Sei sulla pagina 1di 4

Quartetto Arghntu

Natalia Bocco, voce Francesco Morittu, chitarra


violino Francesco Sergi, contrabbasso

Simone Soro,

Mentre lungo i campi si allungavano le ombre del crepuscolo, le chitarre della pampa cominciavano la loro antica stregoneria,
tessendo una rete di emozioni e ricordi di fatti indimenticabili. Erano stili dal ritmo sereno, dal discorso distinto e nostalgico, in cui
trovavano spazio tutte le parole che ispirano la pianura infinita, i suoi trifogli, il suo monte, il solitario omb, il galoppo dei puledri,
le cose dell'amore assente. Erano milonghe lente, (...) utilizzati dal popolo per descrivere le cose oggettive, per narrare con tono
lirico i fatti della pampa. [...]. Cos, in pomeriggi infiniti, fui penetrando nel canto della pianura, grazie a questi popolani. Furono
loro i miei maestri. Loro e, poi, la moltitudine di popolani che la vita, nel tempo, mi fece incontrare. Ciascuno aveva il 'proprio'
stile. Ciascuno esprimeva, suonando o cantando, gli eventi che la pampa dettava loro.

ATAHUALPA YUPANQUI: El canto del viento I

Il Quartetto Arghntu nasce con lobbiettivo di diffondere opere che confluiscono allinterno di
due universi: quello della musica colta e quello della tradizione popolare. Cos, lo spettacolo
Pampamapa porta in scena una selezione di pezzi di autori argentini che hanno rielaborato
ritmi e forme folkloriche del loro paese per ricreare una musica da camera di rilevanza
internazionale, conservando reminiscenze latinoamericane ampiamente riconoscibili.
Attraverso laddattamento di queste opere (originariamente scritte per pianoforte e voce) per
un organico costituito interamente da corde strumentali e vocali - il Quartetto restituisce ai
brani la loro dimensione poetico-tellurica, estendendo la magia della pampa e leco delle sue
chitarre allincontro universale delluomo con i suoni della sua terra.

SCHEDA TECNICA:
-

Una sedia senza braccioli o uno sgabello da pianista.


Lambito ideale per questa formazione sono le sale da concerto, le chiese, i piccoli teatri ed i chiostri. Per
tanto, per spazi pi ampi si render necessaria unamplificazione microfonica panoramica esterna di tutto il
quartetto.
Nel caso di viaggio aereo, lorganizzazione dovr mettere a disposizione quattro leggii e farsi carico
dellaffitto del contrabbasso.

Natalia Bocco voce.


Soprano lirico italo-argentino, Maestra Superiore di Messa in Scena e
Professoressa in Lettere. Laureata presso lEstudio de Comedias Musicales del
Teatro El Crculo, approfondisce le sue conoscenze musicali allEscuela
Municipal de Msica e allUniversidad Nacional de Rosario. Grazie ad una
borsa di studio ottenuta dal Maestro e ricercatore Sergio Tulin a Buenos
Aires, esordisce nel mondo dellopera nellanno 2007. Vince diversi premi per
le sue performance come attrice e cantante (di rillievo, il primo premio di
Canto Lirico al Concurso Nacional de Canto del Mozarteum di Santa Fe Filial
Salzburgo) e per la sua attivit di scrittrice. Nel 2011 si trasferisce in Italia
grazie ad una borsa di studio conferitale dallAccademia di Direzione Musicale
Italiana di Perugia per seguire corsi di perfezionamento in canto. La sua
attivit concertistica abbraccia lambito lirico, cameristico e quello dei
musicals.

Francesco Morittu - chitarra ed arrangiamenti.


Diplomato in chitarra classica e laureato in etnomusicologia al DAMS
di Bologna. Musicista eclettico e trasversale, incline a stringere
collaborazioni in vari ambiti artistici e con musicisti di diversa
estrazione. Ha scritto ed eseguito musiche per concerti, spettacoli di
teatro e documentari. La sua composizione per chitarra sola,
Sacabbadra (libera invenzione sui principi estetici e formali del
repertorio per launeddas) ha ricevuto il 2 premio al concorso
internazionale di composizione Brescia Chitarra Contemporanea
2008 ed in catalogo tra le edizioni Brben.

Simone Soro violino.


Ha seguito i corsi dellAccademia di Pavia con il Maestro Marco
Rogliano, e quelli della Scuola di Musica di Fiesole con il Maestro
Felice Cusano. Ha partecipato a diverse masterclass (tra cui quelle
con Stephan Pichard, Annick Roussan e Antonello Farulli) e a corsi
inseriti nel marchio del Nuoro Jazz. stato membro del gruppo di
tango ContraMilonga. Suona in diverse orchestre all'interno del
territorio regionale (Orchestra Euro Mediterranea, Filarmonica di
Quarti, Orchestra dell'ente M. Lisa De Carolis) ed in diverse
formazioni cameristiche, e collabora coi compositori Stefano Guzzetti
e Francesco Morittu.

Francesco Sergi- contrabbasso.


Si diplomato in Contrabbasso presso il Conservatorio di Cagliari sotto la guida del
Maestro Rinaldo Asuni. Ha frequentato il corso di specializzazione orchestrale tenuto
dallAssociazione Savonese di musica da camera, ed altri tenuti da grandi solisti,
quali Stefano Scodanibbio, Colin Paris, Thomas Martin e Rinat Ibragimov. Dal 2007
collabora in qualit di 1 contrabbasso con lensemble internazionale
The
Academy of St Matthews, presso lOrchestra Sinfonica di Savona, l'Ente musicale
Il Luglio Trapanese, LEnte concerti Marialisa de Carolis di Sassari e lorchestra
del Teatro Lirico di Cagliari con la quale ha registrato Cerevicki di Cajkovskij nel
2000 e Die Aegyptische Helena di R.Strauss nel 2001. Per il Conservatorio di
Cagliari ha partecipato alla registrazione de Il Campanello di Donizetti.

Quartetto Arghntu
Pampamapa

ALBERTO WILLIAMS (1862-1952)

Vidalita

CARLOS GUASTAVINO (1912-2000)

La rosa y el sauce
Se equivoc la paloma
Pueblito, mi pueblo
Pampamapa
4 canciones
Cita

ALBERTO GINASTERA (1916-1983)


HECTOR IGLESIAS VILLOUD
GILARDO GILARDI (1889-1963)
PERCEVAL
ASTOR PIAZZOLLA (1921-1992)

Cancin al rbol del olvido


Huayno de amor
Cancin de cuna india
La madrugada
Oblivion
Vuelvo al sur
Primavera portea
Michelangelo 70

OSVALDO PUGLIESE
MIGUEL GOMEZ CARRILLO

Negracha
Bailecito cantado