You are on page 1of 9

Ambiente

Calcio

A Canicattini
scatta la raccolta
porta a porta

Il Siracusa formalizza
altri due colpi
Si tratta di conferme

A pagina sette

Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina quindici

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
venerd 10 luglio 2015 Anno XXVIIi N. 160 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Politica. Alimentato dalla segretaria provinciale Carmen Castelluccio

Pd: dibattito acceso


in vista del confronto
Le laceranti divisioni indeboliscono il partito
Ha

cronaca

A giudizio
sindaco
Carlentini

a comunit di Carlentini vive un momento di


particolare difficolt a
seguito del rinvio a giudizio che ha raggiunto
il Sindaco e un suo Assessore. Al di la degli
aspetti giudiziari che
seguiranno il loro corso
e sui quali non lecito
formulare anticipazioni, si pone con evidenza
il tema della credibilit
delle istituzioni e dell'etica pubblica tanto pi
quando i propri rappresentanti vengono raggiunti da provvedimenti
che sollevano il conflitto.

scaduto nella giornata


di ieri il termine per la presentazione delle domande
al servizio civico.

Si erano specializzati
nel furto di gommoni di
un certo valore. Avevano
preso di mira gommoni.

A pagina nove

A pagina due

A pagina cinque

citt

cronaca

Proroga
Scoperto
al servizio un giro
civico
di gommoni
E

Chi lha vista sul caso Eligia

La sostanza
schiumosa
nei polmoni

cronaca

preso la palla al
balzo per dire la sua a
pochi giorni dallassemblea provinciale. Carmen
Castelluccio, consigliera
comunale ma soprattutto segretaria provinciale
del partito democratico,
interviene con una lunga
e articolata nota rispetto
ai temi da affrontare in
quellassise, fissata per
luned prossimo. Qui di
seguito il testo del suo
intervento.

Il Tribunale penale di
Siracusa (presidente Alessandra Gigli, a latere Coniglio e Pino) hanno inflitto la condanna a 1 anno e
mezzo di reclusione a carico di Gianluigi Caruso.

ll'interno dei polmoni di Eligia Ardita, stata trovata


una sostanza schiumosa di origine non organica. E un
giallo in cerca di soluzione quello della morte di Eligia
Ardita, linfermiera siracusana, deceduta.

A pagina tre

A pagina cinque

A pagina due

Furto
in negozio
Condanna

La difesa: Salamone
va assolto dagli omicidi
Non

ci sono prove
a carico del mio assistito che va quindi
assolto. Si conclusa
con questa richiesta
larringa dellavvocato Rizza.
A pagina quattro

Cronaca di Siracusa 2
cronaca

Cittadino
malese
presunto
scafista

Sicilia 10 luglio 2015, venerd

Nuova operazione anti immigra-

zione da parte delle forze dellordine, che hanno assicurato alla


giustizia il presunto autore di uno
dei tanti sbarchi avvenuti in questi
giorni nel Canale di Sicilia e in
particolare nel porto commerciale
di Augusta.
A seguito dello sbarco di 324 mi-

10 luglio 2015, venerd

granti, avvenuto al porto commerciale di Augusta nei giorni scorsi,


Agenti della Polizia di Stato in
servizio alla Polizia di Frontiera
Marittima, unitamente a personale
del Gruppo Interforze di Contrasto allImmigrazione Clandestina
ed ad altre forze di Polizia, hanno
sottoposto a fermo di indiziato di

delitto un cittadino extracomunitario originario del Mali, di 49


anni ), ritenuto responsabile del
reato di favoreggiamento dellimmigrazione clandestina. Prosegue
quindi lattivit di contrasto come
proseguono gli sbarchi approfittando delle favorevoli condizioni
meteo marine.

ll'interno dei polmoni di Eligia Ardita,


stata trovata una
sostanza schiumosa di
origine non organica.
E un giallo in cerca
di soluzione quello
della morte di Eligia
Ardita, linfermiera
siracusana, deceduta
in maniera ad oggi
del tutto misteriosa,
quando era allottavo
mese di gravidanza e
con lei morta anche

la bimba che portava


in grembo. La novit
emersa dall'ultima
puntata di Chi lha visto, che in apertura ha
dedicato altro spazio al
caso di Eligia.. Su Rai
Tre, Federica Sciarelli
tornata a raccontare la
storia dellinfermiera
35enne morta a gennaio in circostanze su
cui sta cercando di far
luce la magistratura.
Era incinta, allottavo

mese. E con lei ha perso


la vita la piccola Giulia
che portava in grembo.
Su Chi lha Visto? i
familiari hanno rilanciato il loro appello
per ottenere verit e
giustizia sullinspiegabile morte di Eligia.
Uno degli elementi
nuovi illustrati nel corso della trasmissione
stato il rinvenimento
allinterno dei polmoni
della sfortunata gio-

Eligia Ardita.

vane di una sostanza


schiumosa di origine
non organica.
Nelle settimane precedenti aveva, intanto,
destato clamore la notizia di ferite al capo di
Eligia segnalate nella
perizia del medico
legale incaricato dalla
Procura.
Proprio sulle relazioni
mediche si sono confrontati nellarena tv
anche gli avvocati. In

particolare il difensore
del marito di Eligia
Ardita che ha allontanato i sospetti dal suo
assistito a proposito
del riscontrato trauma
cranico. Ma rimangono diversi gli aspetti
da chiarire come anche il presunto ritardo
delluomo nellarrivo
in ospedale in quella
maledetta serata, altro
fatto smentito dai suoi
legali, in particolare

Prorogare il termine
per le domande
del servizio civile
to neppure sulla home page del
sito ufficiale del Comune.
Il servizio civico di grande importanza e, pur essendo unattivit lavorativa occasionale svolta
per un interesse pubblico, ha come
obiettivo quello di superare il mero
assistenzialismo. Svolgendo unattivit socialmente utile prosegue
il consigliere nazionale dellAnci
Salvo Sorbello - viene infatti favorito e promosso il reinserimento
sociale delle persone in difficolt.
Con il servizio civico, tante persone in difficolt, di et compresa
tra 18 e 65 anni, potranno svolgere
delle Attivit di supporto finalizzate al miglioramento dei Servizi

la legittima richiesta avanzata pochi giorni fa dalle organizzazioni


sindacali siciliane di categoria e confederali". I deputati sollecitano dunque il ministro Poletti a mettere la questione tra le priorit
nazionali perch sono aumentati i periodi senza copertura economica, cresciuto il numero dei lavoratori sospesi e in procedura
di licenziamento ed esplosa la esasperazione - concludono i tre
parlamentari del Pd - e la disperazione che ha gi portato diversi
lavoratori a consumare gesti tragici ed estremi. Lintervento dei
parlamentari nazionali del Pd riguarda principalmente cinquecento
persone in provincia di Siracusa.

Castelluccio: La divisione non paga


e indebolisce il partito democratico

Dopo le sollecitazioni del prefetto gradone

scaduto nella giornata di


ieri il termine per la presentazione delle domande per partecipare al servizio civico ed il consigliere comunale Salvo Sorbello
si rivolge allAmministrazione
perch questa scadenza sia prorogata almeno di qualche giorno
e si pubblicizzi nel frattempo liniziativa in maniera pi efficace.
In un diluvio di conferenze
stampa e di annunci su temi anche di scarsa rilevanza rileva
Salvo Sorbello stupisce che per
il bando relativo al servizio civico ci si sia limitati ad un manifesto peraltro di difficile lettura,
senza che ci sia alcun riferimen-

a drammatica situazione occupazionale ed economica in cui


versano migliaia di lavoratori siciliani della formazione professionale
dichiarano i deputati nazionali del partito democratico Zappulla,
Albanella e Iacono impone lapertura di un urgente tavolo di crisi
nazionale. Concordare gli strumenti e gli ammortizzatori sociali
necessari a governare una condizione divenuta ormai insostenibile

Cronaca di Siracusa

politica. la segretaria provinciale del partito alimenta i rapporti

particolare emerso in trasmissione

Sostanza
schiumosa
nei polmoni
di Eligia

Formazione professionale: il deputati


del Pd interpellano il Ministro

Sicilia 3

comunali come le piccole manutenzioni di edifici comunali o di


arredamenti e attrezzature comunali e saranno svolte per 50 ore
complessive articolate su 3 giorni
settimanali per 5 ore giornaliere.
Per questo motivo avevo proposto questo servizio da assessore ai
servizi sociali conclude il consigliere Sorbello - e spero che ora
parta nel modo migliore, informando adeguatamente tutti i cittadini interessati. Insomma, per
il consigliere comunale Sorbello,
occorrerebbe ricorrere con immediatezza alla proroga dei termini e
alla maggiore pubblicit dellopportunit.

dallavvocato Aldo
Scuderi, presente ieri
in trasmissione.
Nella parte finale della
trasmissione di ieri
stato dato spazio alla
testimonianza di unamica di Eligia Ardita.
Patrizia Cappuccio ha
raccontato al telefono
lintervento che lei
stessa ha effettuato
la sera della morte di
Eligia presso labitazione dei due coniugi.
Incalzata dalle domande della conduttrice,
la donna ha riferito di
essere unamica di ligia
e che quando lha vista,
riversa sul letto matrimoniale, ha stentato a
riconoscerla in volto.
Le stato detto se avesse notato le contusioni
al capo e soprattutto se
durante il trasporto in
lettiga per le scale non
abbia accidentalmente
battuto la testa sulla
ringhiera. La donna
ha escluso che possa
essere accaduto ci.
Ha detto poi di avere
trovato Eligia ormai
esanime da almeno
una ventina di minuti
dallarrivo dei soccorsi,
mentre ha sottolineato
che il marito di Eligia
era vestito, mentre la
puerpera indossava un
maglioncino dolcevita
di colore bianco. Insomma, i dubbi continuano a manifestarsi.

a preso la palla al balzo


per dire la sua a pochi giorni
dallassemblea provinciale. Carmen Castelluccio, consigliera comunale
ma soprattutto segretaria
provinciale del partito democratico, interviene con
una lunga e articolata nota
rispetto ai temi da affrontare in quellassise, fissata
per luned prossimo. Qui
di seguito il testo del suo
intervento.
Per il PD di Siracusa ormai alle porte unassemblea
provinciale con allordine
del giorno i nuovi assetti
direzionali ma, cosa pi
importante, definire la linea
politica e programmatica
che dovr interpretare il
gruppo dirigente chiamato
a guidare questa fase.
I segnali politici, in vista
dellassemblea, sono purtroppo negativi, non si
riusciti, ad oggi , a trovare
il consenso di tutti alla
soluzione unitaria faticosamente prospettata, con il
contributo del PD regionale,
e per la quale mi sono spesa con impegno mettendo
a disposizione anche il
mio mandato di segretaria provinciale; soluzione
unitaria che garantiva una
composizione degli organismi dirigenti provinciali
e cittadini equa e rispettosa
di tutte le sensibilit interne
e che puntava ad assicurare
al partito provinciale un
rilancio unitario e allamministrazione Garozzo un
rafforzamento.
Uno degli scenari che si
prospetta di un partito
ancora diviso in cui prevalente diventa lo scontro su
questo o su quello, con il
grave rischio di apparire una
classe dirigente mediocre,
incapace o peggio disinteressata a confrontarsi nelle
sedi democratiche oppor-

Carmen Castelluccio.

tune nel merito delle scelte


che riguardano il futuro del
nostro territorio.
Lo scenario che invece
ritengo tutti, con responsabilit, dobbiamo contribuire

a definire di un PD che si
fa comunit politica matura
e democratica, interessata
allascolto, disponibile al
contributo di tutti, realmente collegata alle forze

pi attive della societ e del


mondo del lavoro, proiettata a governare al meglio
nellesclusivo interesse dei
cittadini.
Credo e spero ci sia ancora

dopo il s della commissione ambiente sulla pillirina

Riserva: adesso tocca


allassessore Croce
La riserva naturale orientata Capo Murro

di Porco e Penisola Maddalena ha superato il vaglio della commissione Territorio


e Ambiente dellArs. La commissione ha
approvato, infatti, l'inserimento dell'istituenda riserva meglio nota come Pillirina
nell'elenco dei Parchi e Riserve Siciliani,
cos come proposto dal Consiglio Regionale dei Parchi e Riserve e determinato
dall'Assessore Regionale al Territorio
Maurizio Croce.
"Si avvia a conclusione un iter che ha visto protagonisti un cartello di associazioni riunito sotto l'egida SOS Siracusa e le
istituzioni sia locale che regionale, dice
Marika Cirone di Marco, parlamentare regionale del PD e componente della commissione - Un modello positivo di sinergia
tra cittadini e istituzioni aggiunge - che
premia il miglior civismo proteso alla tu-

tela e valorizzazione di un'area unica per


aspetti geomorfologici, vegetazionali, faunistici, archeologici e per la sua bellezza
paesaggistica, un esempio di pratiche virtuose che apre prospettive per attivit economiche, anche turistico-naturalistiche,
fondate sulla eco-compatibilit. Il territorio della provincia di Siracusa si arricchisce di una nuova opportunit che rinsalda
e rilancia l'istituzione dell'Area Marina
Protetta del Plemmirio, di cui coerentemente la RNO della Pillirina la naturale
cornice su terra". Lultimo passaggio tocca
allassessore Croce che dovr firmare il relativo decreto di inserimento della riserva
nellelenco regionale dei parchi e delle riserve della Sicilia. Ora conclude Di Marco - si pone il tema di farne anche un tema
di ottima gestione e di attrattiva. In questa
direzione il mio lavoro continua".

la possibilit di raggiungere
questo obiettivo che so condiviso da tanta parte del gruppo
dirigente, dai militanti pi
motivati e dai nostri elettori,
la sfida questa : lunit per
dare spazio alla politica con
la P maiuscola.
Il fallimento di questo obiettivo coinvolger tutti noi e
segner in negativo limmagine e la sostanza dellagire politico del PD e poco
importer ricercare chi avr
avuto maggiori o minori
responsabilit, quanto accaduto alle recenti elezioni
amministrative ad Augusta
ne la prova provata.
Abbiamo verificato amaramente che la divisione non
paga, indebolisce lidea di
un PD nuovo che, pur nelle
diversit che non serve nascondere, capace di fare
sintesi e indicare proposte
e dare soluzioni adeguate
alle tante questioni delle
nostre comunit. In questo
anno e mezzo come segretaria provinciale, insieme ai
componenti del mio esecutivo che ringrazio per il loro
paziente impegno, abbiamo
incontrato tanti iscritti al PD,
amministratori locali, ma
anche tanti cittadini, con la
nostra stessa passione per
la politica, che chiedono
meno divisione e pi qualit di governo, maggiore
incisivit , sono gli stessi
obiettivi che continuer a
perseguire a prescindere dai
ruoli che svolger a cominciare dal mio impegno come
consigliera comunale. Voglio
augurarmi che in questi pochi
giorni, che precedono lassemblea, possa emergere la
voglia di vincere questa bella
ed importante sfida, che si
superino le polemiche e i toni
anche duri per dare inizio ad
una fase di vero confronto nel
merito delle tante cose importanti che bisogna realizzare.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 10 luglio 2015, venerd

alle battute conclusive il processo per il duplice omicidio

La difesa
Niente prove:
limputato
va assolto
Non ci sono prove a carico del

mio assistito che va quindi assolto. Si conclusa con questa


richiesta larringa dellavvocato
Giambattista Rizza, che ieri mattina ha chiuso la discussione al
processo a carico del ristoratore
lentinese Salvatore Salamone,
accusato di un duplice omicidio.
Il legale difensore ha impiegato
circa due ore per ripercorrere le
fasi dellistruttoria e fare emergere la posizione dellimputato
che a suo giudizio non avrebbe
consumato il delitto che gli viene
contestato e per il quale il pubblico ministero Marco Bisogni ha
invocato la condanna allergastolo perch a suo giudizio sarebbe
stato un omicidio premeditato ol-

In foto, Salvatore Salamone.

Chiusa la discussione, alla prossima


udienza prevista la camera di consiglio
tre che per futili motivi.
Adesso la parola passa alla Corte
dAssise di Siracusa (presidente
Maria Concetta Spanto, a latere
Stefania Scarlata) che ha fissato
per gioved della prossima settimana la camera di consiglio e
quindi il verdetto non prima di
una formale replica chiesta dal
rappresentante della pubblica accusa.
Al vaglio dei giudici c la posizione del ristoratore che viene
accusato di avere ucciso i catanesi Domenico Bertollo e Gaetano
Trovato, in un agguato avvenuto

la notte tra il 20 e il 21 dicembre


2011 e i cadaveri rinvenuti allinterno di unautovettura che fu poi
data alle fiamme nelle campagne
tra Lentini e Scordia. Il Pm ha ricostruito le varie fasi delle indagini partendo da quella sera della
scomparsa dei due catanesi, le cui
mogli, in fase di denuncia della
scomparsa, avevano saputo dai
loro stessi congiunti essersi recati
a Lentini.
Secondo gli investigatori della
squadra mobile della Questura di
Siracusa, Salamone avrebbe ucciso le due vittime per un debito di

Si affronta la questione sotto laspetto del marketing

Sviluppo delle piccole imprese


Convegno stasera a Priolo
Si svolger a Priolo Gargallo

questa sera alle ore 19 presso i


locali ex Sicilcassa Via Castel
Lentini, il convegno dal tema
Marketing Territoriale. Quale
futuro per la piccola e media
impresa. Si presenta il Progetto
Socio-Economico Infrastrutturale Territoriale (P.S.E.I.T).
Relatori: il Presidente del Circolo
Culturale T. Gargallo Angelo
Musumeci ed il Dott. Carmelo
Susinni. Unanalisi socio-economica territoriale nellambito
di un modello di pianificazione
strategica territoriale, il cui
obiettivo quello di realizzare
un documento condiviso che presenti il profilo socio-economico
del territorio di Priolo Gargallo.
Tale documento deve essere il
frutto del lavoro comune cui
parteciperanno tutti i principali
portatori di interesse, ed in esso
il territorio dovr interrogarsi
sulle proprie condizioni nei principali settori delleconomia, del
settore pubblico, della societ,

In foto, Priolo Gargallo.

del mercato del lavoro e della


formazione delle risorse umane, degli aspetti del territorio e
dellambiente, della cultura, dei
servizi sociali, del patrimonio
artistico culturale e naturalistico,
della viabilit etc. Tutto questo
si chiama analisi SWOT, ed
strumento imprescindibile per
un territorio che deve progettare
il proprio futuro, facendo leva
sui propri potenziali di sviluppo.
Lacronimo SWOT significa:

Strenghts (punti di forza), Weaknesses (punti di debolezza),


Opportunities ( opportunit) e
Threats (minacce). Il processo
di valutazione consiste nellassegnare ad ogni criticit un punteggio da uno a dieci secondo una
scala qualitativa per ciascuno dei
quattro aspetti (forza, debolezza,
opportunit, minacce). Il territorio di Priolo Gargallo, sostiene
Susinni ha bisogno di un Progetto
Socio Economico Infrastruttura-

Sicilia 5

10 luglio 2015, venerd

circa 20 mila euro nei confronti di


Bertollo. Questultimo aveva eseguito alcuni lavori di carpenteria
metallica al locale pubblico gestito dallimputato senza ricevere il
compenso pattuito. Un elemento
che insospett gli investigatori che
ricercarono Salvatore Salamone,
nel frattempo resosi irreperibile.
Lanalisi del luogo, i successivi
approfondimenti anche effettuati dalla Scientifica, fecero capire
che quel crimine non era stato
commesso l ma i due erano stati
freddati a colpi darma da fuoco
altrove. Salamone fu arrestato a
Biancavilla nellabitazione duna
zia, dove avrebbe tentato di nascondersi.
R.L.

le Territoriale, cio unanalisi di


marketing territoriale come mezzo
per favorire la penetrazione di prodotti e servizi generate da nuove
imprese per valorizzare e favorire
lo sviluppo del territorio. Con il
termine marketing territoriale si
intende linsieme delle politiche
e degli strumenti che analizzano
la domanda e i bisogni degli attori
presenti nel nostro territorio, ed
organizzare lofferta di tutte le
peculiarit e specificit di cui
dotato il territorio con lo scopo
di attrarre investimenti esterni e
garantire uno sviluppo locale diversificato da quello prodotto dal polo
petrolchimico ormai in affanno. Gli
interventi orientati allo sviluppo del
territorio locale e diretti ad attirare
potenziali investitori esterni sono
senza dubbio rappresentati dello
sviluppo dei seguenti sistemi:
Un sistema produttivo per incentivare la nascita di nuove imprese,
di distretti industriali e filiere
produttive, favorendo il sostegno
alle organizzazioni presenti sul
territorio e il grado di cooperazione
fra le stesse; Offrire alle imprese
che provengono fuori del territorio
lopportunit di assegnazione di
aree per insediamenti produttivi
con vantaggi fiscali attrattivi.
Sistema ambientale, attraverso la
promozione di interventi diretti .

Cronaca di Siracusa

cronaca. denunciate quattro persone per ricettazione

Si erano specializzati
nel furto di gommoni di
un certo valore. Avevano preso di mira alcuni
circoli nautici e con destrezza, soprattutto agendo di notte, riuscivano a
trasportare in una zona
nelle campagne di Pachino, dove i natanti venivano nascosti in attesa di
essere piazzati.
La scoperta stata fatta
dai poliziotti della squadra mobile della Questura di Siracusa, che si
erano spinti nella zona
Sud della provincia aretusea proprio per dare
seguito alle indagini relative a una serie di furti
di gommoni e altri tipi di
natanti dai circoli privati
fra Portopalo di Capopassero e le spiagge del
Ragusano.
I poliziotti si sono insospettiti per alcuni movimenti che avvenivano
attorno a un capannone
di contrada Concerie nel
territorio pachinese.
Gli investigatori hanno
eseguito un controllo ed
hanno rinvenuto all'interno del capannone un
gommone che, ad unattenta analisi, risultava es-

I poliziotti trovano
due gommoni
rubati a Ragusa

In foto, il gommone rubato.

sere stato rubato la notte


tra il 6 e il 7 luglio scorsi
in un circolo nautico di
Ragusa.
Lammontare
del valore del gommone
di 15 mila euro circa
ed stato riconsegnato

al proprietario. Proprio
mentre i poliziotti stavano transitando per un
tratto di strada nei pressi
delle campagne pachinesi, si sono imbattuti in un
automobile che trainava

un gommone, del tutto


simile a quello descritto
nella denuncia dal legittimo proprietario.
E, quindi, scattato il
controllo del mezzo e
dei quattro occupanti. Il

gommone, effettivamente, risultato di provento


furtivo, anchesso rubato
a Ragusa nella stessa notte in cui stato consumato laltro furto. Il valore
del secondo gommone
di circa 35 mila euro.
I quattro occupanti della
vettura, B.F. di 41 anni)
e P.G. di 24 entrambi residenti a Motta S. Anastasia in provincia di
Catania, R.A. di 52 anni
e D.S. di 44 entrambi netini sono stati denunciati
a piede libero per il reato
di ricettazione. I quattro,
infatti, non hanno saputo
spiegare la provenienza
e soprattutto il possesso del gommone, che
stavano trasportando su
apposito carrello. I poliziotti sospettano che, una
volta scoperto il ricovero
del primo gommone, i
quattro abbiano deciso in
tutta fretta di nascondere
la refurtiva per evtare di
essere scoperti. Invece,
durante il trasporto si
sono imbattuti nella pattuglia della squadra mobile, che li ha fermati per
il controllo risultato poi
positivo.
R.L.

intervento di gigi muti della cgil giustizia

Problema immigrati
Il Tribunale scoppia

Le

numerose segnalazioni, le richieste


di personale negate, i numeri sottovalutati,
i tagli indiscriminati di risorse economiche
potrebbero finalmente avere le ore contate se
vero che, meglio tardi che mai, il ministro
starebbe attenzionando il problema immigrati Lo afferma Gigi Muti (nella foto), coordinatore provinciale del settore Giustizia
della Funzione pubblica della Cgil, il quale
prosegue: Ma era cos difficile capire che

con questi numeri e con l'attuale personale


(soprattutto presso l'ufficio del GIP, il dibattimento e via via tutti gli altri uffici) la situazione sarebbe diventata esplosiva? Chi pensava
di non dare ascolto alle richieste legittime dei
rappresentanti del personale sia in sede che a
Roma dovr rivedere le sue posizioni! Restiamo vigili e continuiamo a chiedere collaborazione a magistrati ed avvocati perch Siracusa
ottenga quanto chiede da tempo.

il tribunale penale di siracusa ha derubricato il reato in furto

Il Tribunale penale di Siracusa (presidente Alessandra Gigli, a latere Coniglio e Pino) hanno inflitto la condanna
a 1 anno e mezzo di reclusione a carico del siracusano Gianluigi Caruso.
Luomo, assistito dallavvocato Junio
Celesti, era stato arrestato il 27 agosto
del 2011 a seguito delle indaghini relative a una rapina consumata ai danni
delladdetta di un negozio di Compro
oro.
La difesa ha ottenuto la derubricazione del reato da rapina a furto, e anche
il pubblico ministero ha concluso la

Rapina a compro
oro: siracusano
condannato

propria requisitoria chiedendo la stessa


condanna. Il fatto avvenne in un negozio di via Alessandro Rizza, quando un
individuo fece irruzione allinterno pretendendo dalla donna che si trovava in
quel momento nellesercizio commer-

ciale, di consegnargli il denaro custodito


in cassa. Arraffato il bottino di appena
80 euro, luomo ha tagliato la corda.
Scattate le indagini, gli agenti della squadra mobile della Questura di Siracusa
hanno avviato le ricerche sulla scorsa
della descrizione somatica che la malcapitata aveva dato dellindividuo che
aveva fatto irruzione nel negozio e si
era impossessato dellincasso. Gianluigi
Caruso era stato individuato a seguito di
un caratteristico tatuaggio che mostrava
sul corpo.
R.L.

societ 6

Da qualche setti-

mana si susseguono segnalazioni,


numerose immagini fotografiche
che riprendono
strane
macchie
nel nostro mare.
Schiume bianche
e sospensioni che
nei giorni scorsi
gli organi competenti avevano
definito quale fenomeno naturale,
parlando di "mucillagine". Oggi
la nuova triste
scoperta. Dal canale San Giorgio,
all'altezza del civico 186 di via
Riviera Dionisio
il Grande, fuoriusciva una copiosa
quantit di acqua
di dubbia provenienza.
Alla luce di ci,
ci si chiede se si
possa parlare ancora mucillagine?
Un
problema
quello della "mucilagine" o reflui
mal depurati, che
attanaglia da anni
il porto Grande
di Siracusa, con
il canale Grimaldi che scarica le
acque provenienti dal depuratore
cittadino, accanto
alla foce del Ciane, in piena riserva e all'interno di
una delle insenature naturali pi
grandi d'Europa.
Un problema che
adesso
attanaglia anche tutta
la zona est dell'isolotto di Ortigia,
rendendo le acque
ripugnanti alla vista dei tanti turisti
che affollano il
nostro centro storico in piena stagione balneare.
Il coordinamento SOS Siracusa,
chiede agli organi competenti,
Comune, ARPA,
Siam e Capitaneria di Porto,
di fare luce sulle
cause di tale fenomeno, di effettuare le relative
analisi e di risol-

10 luglio 2015, venerd

Sicilia 10 luglio 2015, venerd

Il mare di Siracusa:
Mucillagine
o acque nere?
vere un problema che rischia di
compromettere
la stagione turistica e l'immagine pubblica del
nostro splendido
mare!
Intanto marted
in una conferenza
stampa congiunta tra Comune e
Arpa
verranno
forniti tutti i risultati e le delucidazioni del caso,
dopo gli ultimi
eventi di mucillagine all'interno
del Porto grande
e di Forte Vigliena e dopo l'ultimo caso, questa
mattina, di uno
sversamento "sospetto" dal canale San Giorgio,
all'altezza del civico 186 di via
Riviera Dionisio
il Grande.
"La data di marted da voci di
palazzo - non
casuale, ma stata scelta per poter
fornire con l'ausilio di Arpa, tutte

Dal canale San Giorgio, all'altezza del civico 186 di via Riviera Dionisio il Grande, fuoriusciva una copiosa quantit di acqua di dubbia provenienza.

Cronaca di Siracusa

Sar
eseguita
per buona
parte del
centro porta
a porta da
unimpresa
che si
aggiudicata
lappalto

Il coordinamento SOS
Siracusa,
chiede agli
organi competenti, Comune,
ARPA, Siam
e Capitaneria
di Porto, di fare
luce sulle
cause di tale
fenomeno

ne, in piena riserva e all'interno di


una delle insenature naturali pi
grandi d'Europa.
Un problema che
adesso
attanaglia anche tutta
la zona est dell'isolotto di Ortigia,
rendendo le acque
ripugnanti alla vista dei tanti turisti
che affollano il
nostro centro storico in piena stagione balneare."
In foto, schiume
L'Arpa nei giorni
bianche e sospensioni
scorsi ha effettuache nei giorni scorsi
to diversi camgli organi competenti
avevano definito quale pionamenti nelle
fenomeno naturale,
zone segnalate,
parlando
avviando tutte le
di mucillagine.
analisi del caso.
Solo luned si sapranno tutti i dati,
anche se, l'assenza di escherichia
coli in alcuni campionamenti fatti
nei giorni scorsi
all'interno delle
acque del porto, sembrerebbe
escludere l'ipotesi di uno scarile risposte scien- tale fenomeno, di "mucilagine"
o co fognario". Per
tifiche e fornire le effettuare le rela- reflui mal depu- quanto riguarda
rassicurazioni del tive analisi e "di rati, che attana- l'evento di via Ricaso".
risolvere un pro- glia da anni il viera Dioniso il
Domande avan- blema che rischia porto Grande di Grande, il diretzate anche da di compromettere Siracusa, con il tore Valastro ha
Sos Siracusa, che la stagione turi- canale Grimaldi affermato che si
dopo l'evento di stica e l'immagi- che scarica le ac- tratta di uno scavia Riviera Dio- ne pubblica del que provenienti rico, ma solo le
niso il Grande nostro splendido dal
depuratore analisi strumentaha chiesto di fare mare. Un proble- cittadino, accanto li potranno chialuce sulle cause di ma quello della alla foce del Cia- rirne la natura.

Sicilia 7

A fianco, il municipio
di Canicattini Bagni.

Canicattini: parte marted


la raccolta differenziata
D

a marted prossimo
cambia il sistema per la
raccolta Differenziata
dei rifiuti nel Comune
di Canicattini Bagni,
sinora affidato alla sensibilit dei cittadini che
depositano i rifiuti riciclabili nelle apposite
campane disposte nel
centro abitato.
Come gi annunciato
nel consiglio comunale dello scorso 25 giugno dal vice sindaco
e assessore allIgiene
Urbana, Pietro Savarino, e come previsto
dallOrdinanza n. 6
del 16.06.2015 del sindaco, dalla prossima
settimana il nuovo sistema prevede, in via
sperimentale sino al
30 settembre 2015, la
raccolta porta a porta
in tutto il centro abitato, con esclusione, momentaneamente delle
contrade, che verranno
inserite
successivamente a questa data,
quando il servizio sar
avviato nella sua completezza.
Per il nuovo servizio,
curato dalla ditta Puccia Giorgio di Modica
che gi si occupa della
raccolta e dello smaltimento dei rifiuti solidi
urbani e dello svuotamento delle campane
della differenziata, sono in distribuzione ai
cittadini i relativi sacchetti per la durata di
un mese (tre di colore

diverso a seconda della tipologia del rifiuto),


che verranno raccolti
tre giorni la settimana:
il marted per la carta;
il gioved per la plastica; il sabato per il vetro.
Il cittadino dovr mettere la carta nel sacchetto bianco, la plastica nel sacchetto di
colore giallo, e il vetro nel sacchetto di colore verde e lasciarlo, nei giorni stabiliti
dallordinanza, davanti
alla propria abitazione
o alla propria attivit produttiva dalle sei
alle ore otto e trenta del
mattino. Sono previste
sanzioni per i trasgressori da un minimo di 55
euro ad un massimo di
500.
Nessuna
variazione,
invece, per quanto riguarda il centro raccolta comunale, gi
da tempo aperto in
contrada Bosco sulla Maremonti dove si
possono conferire i rifiuti ingombranti, Raee
e rifiuti pericolosi dal
luned al venerd dalle
nove alle dodici e trenta. Cos come per la
raccolta dei cartoni che
effettua direttamente il
Comune con proprio
personale e con lausilio delle borse lavoro,
il luned, mercoled e il
venerd. Il nuovo sistema della raccolta porta
a porta contribuir ad

alzare le percentuali di
differenziata che registra Canicattini Bagni,
attualmente al 16-17%,
con lobiettivo di raggiungere, entro il 2015,
il 65% di differenziata
Nella more dellavvio
operativo del servizio
di raccolta dei rifiuti
che dovr essere appaltato dallAro Valle
dellAnapo - ha detto il Sindaco - era per
noi diventato non pi
rinviabile il raggiungimento degli obbiettivi
di efficacia ed efficienza nella gestione del
servizio di raccolta e
conferimento dei rifiuti urbani, i cui costi,
come si sa, gravano
per legge interamente
sui cittadini. Avendo la consapevolezza
che i rifiuti vanno visti
come una risorsa e non
pi come un problema
o una pesantezza per
le amministrazioni, in
termini di salvaguardia
ambientale e igienicosanitaria, cos in termini di risparmio per i
cittadini, perch pi si
ricicla meno rifiuti vengono conferiti in discarica, abbiamo avviato
il sistema della raccolta porta a porta, che
avevamo annunciato
tempo addietro con la
presentazione del Piano Aro. La situazione
dei rifiuti in Sicilia
risaputo gravissima,
la Regione a tuttoggi

non ha ancora approvato un Piano regionale


per limpiantistica, le
discariche e, soprattutto, le piattaforme per
il conferimento dellumido che rappresenta il
30% dei rifiuti. Per cui
conclude Amenta lunica soluzione per ridurre i costi che pesano
sui cittadini aumentare
notevolmente la differenziata. Ed quello
che stiamo facendo con
questo nuovo sistema
che ha visto impegnato
lAssessore Savarino in
prima persona e che partir marted 14 Luglio.
Abbiamo
registrato
qualche piccolo slittamento rispetto alla data
annunciata del primo
luglio - ha aggiunto il
vice sindaco e Assessore allIgiene Urbana,
Pietro Savarino - perch abbiamo preferito,
in questa fase iniziale,
effettuare una campagna di sensibilizzazione
ed informazione casa
per casa, attraverso i
giovani volontari del
progetto tutti pazzi per
lambiente 2014 del
servizio civile nazionale, che hanno distribuito ad ogni famiglia e ad
ogni attivit produttiva,
una locandina esplicativa del servizio porta a
porta, con lindicazione
delle giornate di ritiro
dei sacchetti e della tipologia di rifiuto che si
pu conferire.

Noto:
marted
consiglio
comunale

Marted prossimo sta-

to convocato il Consiglio
Comunale in sessione
ordinaria alle ore 19, con
ben sette punti all'ordine del
giorno su tematiche varie.
Dalle questioni di ordinaria
amministrazione, debiti fuori
bilancio, a quelle specifiche
portate in aula su proposte
del Sindaco e dell'Assessore
ai Servizi Sociali Vincenzo
Medica che non mancheranno di accendere il dibattito.
Proprio al punto due si parler di regolamento comunale
per il servizio di rimozione
dei veicoli; al punto tre "Approvazione del regolamento
distrettuale affidamento
familiare minori"; al punto
7 "Piano delle alienazioni e
valorizzazione immobiliari
per il triennio 2015-2017". I
restanti tre punti si riferiscono ad altrettanti debiti fuori
bilancio.

Restituisce
borsello
con 750
euro
U

n gesto apprezzabile
soprattutto perch fatto in
un periodo di crisi economica. E quello che ha fatto un uomo, che, avendo
ritrovato un borsello, ha
pensato bene di rivolgersi
direttamente alla polizia.
Lepisodio avvenuto la
scorsa notte a Siracusa
quando, un giovane di 24
anni, residente a Buccheri, si presentato presso
gli uffici della Questura
per consegnare un borsello che aveva ritrovato
nei pressi di un esercizio
di ristorazione sito in via
Columba. Il borsello conteneva, oltre a svariati documenti, la somma di circa 750 euro.
Il borsello stato restituito dagli agenti della Polizia di Stato al legittimo
proprietario, che ha avuto
parole di elogio e di ringraziamento nei confronti
del giovane che ha dimostrato la propria onest e
la grande generosit.

societ 8

Sicilia 10 luglio 2015, venerd

10 luglio 2015, venerd

Abbiamo a
cuore le scelte
di una comunit che siano
improntate a
trasparenza,
correttezza, fiducia e queste, sin
dall'inizio di questa consiliatura
e oggi pi che
mai, non sono
affatto chiare

accertata responsabilit per bancarotta fraudolenta

Guardia di Finanza etnea


sequestra tre milioni di
euro al Gruppo DArrigo
I

finanzieri del comando


provinciale di Catania,
coordinati dal gruppo per i
reati contro la criminalit
economica della locale
Procura della Repubblica,
hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo, disposto dal Gip
del tribunale etneo, dei beni
distratti dalle societ fallite
D'Arrigo S.r.l., Oxidal
S.r.l. e 4D Costruzioni
S.r.l., il cui valore di stima
supera i 3 milioni di euro.
Le tre societ, tutte riconducibili alla famiglia
DArrigo di Catania, gi
operanti nel settore della
lavorazione industriale del
vetro e dellalluminio, sono
state dichiarate fallite dal

locale Tribunale negli anni


2013 e 2014, con posizioni
debitorie complessive per
circa 6,5 milioni di euro, di
cui 6 nei confronti dellErario. Proprio allo scopo di
accertare eventuali responsabilit per bancarotta fraudolenta dei rappresentanti
legali pro-tempore delle
aziende, i magistrati etnei
hanno delegato specifici
approfondimenti al Nucleo di Polizia Tributaria
della Guardia di Finanza
di Catania.
La conseguente attivit
investigativa ha consentito
di ricostruire un articolato
sistema fraudolento volto
allingente distrazione
patrimoniale, che si svi-

luppato in due distinte fasi.


Attraverso la prima di esse,
gli amministratori hanno
proceduto a svuotare le
societ indebitate dei beni
aziendali e delle commesse
simulandone la
cessione, mediante la stipula di falsi contratti, a societ di comodo intestate
a prestanome, ma in realt
riconducibili agli stessi
amministratori. Infatti,
sulla scorta delle evidenze
acquisite nellambito di
perquisizioni delegate,
detti beni - costituiti da
macchinari industriali, linee di produzione, materie
prime, arredi e automezzi,
tutti strumentali allesercizio dellimpresa - sono

stati rinvenuti e sequestrati


presso le sedi di due societ
(Sicilia Progetti S.r.l. e
Ditta individuale Crystal
di Marchese Concetta),
appositamente costituite
dagli indagati e intestate
a ex dipendenti teste di
legno. Nella seconda, al
fine di ostacolare eventuali
indagini, rendendo difficoltosa sia lacquisizione della
documentazione societaria
che lindividuazione del
relativo patrimonio, hanno
proceduto al trasferimento
allestero (in particolare a
Londra) delle sedi delle tre
societ, in pendenza delle
procedure fallimentari.
Gli indagati per bancarotta
fraudolenta, patrimoniale e

documentale sono: Antonino Salvatore DArrigo di


36 anni, ex amministratore
della DArrigo S.r.l. e
amministratore di fatto di
tutte le societ coinvolte;
Rosaria Tiziana DArrigo
di 66 anni, ex amministratore della 4D Costruzioni
S.r.l.; Anna Maria Cannizzaro di 66 anni, ex amministratore della Oxidal
S.r.l.; Agrippino Cuvello
di 55 anni, amministratore della Sicilia Progetti
S.r.l..
Le aziende sottoposte a
sequestro continueranno
ad operare attraverso la gestione di un amministratore
giudiziario gi nominato
dal Tribunale di Catania.

tutti molto motivati ed entusiasti per la prima esperienza operativa ai Reparti

Carabinieri Ragusa: giunti in provincia 9 giovani tirocinanti


Ieri mattina, allinterno della sala briefing

della caserma Podgora di piazza Caduti


di Nassiriya, il comandante provinciale dei
Carabinieri di Ragusa Tenente Colonnello
Fragassi, insieme al capitano Plebani, comandante della Compagnia di Vittoria e al
Ten Millul, Comandante della Compagnia
di Ragusa, ha ricevuto i 9 giovani Carabinieri giunti in Provincia dopo aver terminato il corso di formazione.
I giovani, tutti molto motivati ed entusiasti
per la prima esperienza operativa ai reparti,
svolgeranno nel territorio della Provincia un
tirocinio di circa 2 mesi.
Durante questi 60 giorni, avranno lopportunit dopo un intenso anno di studi,
e prima di essere definitivamente destinati
ai Reparti, a settembre di prendere diretta

cognizione di cosa significa prestare servizio


in una Stazione Carabinieri ad elevato impegno operativo come sono quelle ubicate nelle
zone costiere, di maggiore afflusso turistico.
I giovani Carabinieri, infatti, verranno impiegati ad Acate, Scoglitti, Santa Croce Camerina, Marina di Ragusa e Scicli, laddove,

musica popolare ideata e diretta da Carlo Muratori

Conversazioni,
incontri culturali
e concerti

Inizia oggi a Noto la terza edizione di Folk


Barock, festival della musica popolare ideato e diretto da Carlo Muratori. Tre serate,
quelle dal 10 al 12 luglio, allinsegna della
musica dautore. Particolare attenzione anche

questanno riservata ai linguaggi, ai dialetti e


alle interpretazioni. La citt di Noto, una delle
capitali mondiali del barocco, ospiter nei suoi
angoli pi suggestivi conversazioni e concerti
che hanno come tema il recupero e la re-interpretazione della musica popolare di tradizione
orale. Pier Paolo Pasolini, Rosa Balistreri e Luigi Lombardo gli autori che questanno saranno
al centro delle conversazioni che si svolgeranno al Convitto Ragusa. Si inizier oggi con Pier
Paolo Pasolini ed il suo Canzoniere Italiano.
La Conversazione con Marinella Fiume e Carlo Muratori verter sul ricordo dell'intellettuale friulano. A quarant'anni dalla sua tragica

soprattutto nel periodo estivo, limpegno


dellArma costantemente elevato per la presenza di villeggiati locali e di turisti.
Il Colonnello Fragassi ha approfittato della
circostanze per dare il benvenuto alle nuove
giovani leve visibilmente emozionate nel
presentarsi a quello che per due mesi sar il
loro Comandante Provinciale nonch per
dare loro qualche consiglio per affrontare al
meglio la nuova intensa esperienza che li attende e per formulare loro il pi sincero in
bocca al lupo per un futuro costellato di soddisfazioni professionali.
Ai giovani Carabinieri andato anche il saluto del neo cappellano militare dellArma, don
Rosario Scibilia, che nella mattinata ha effettuato una visita pastorale al comando provinciale per incontrare e salutare tutti i militari.
scomparsa, verr gettato un particolare sguardo all'attivit poco conosciuta di ricercatore di
poesia popolare che Pasolini concretizz nel
Canzoniere Italiano. Sabato 11 luglio invece
si discuter della grande artista siciliana Rosa
Balestrieri che un ruolo di primissimo piano ha
avuto nella diffusione della cultura e tradizione
popolare siciliana. Carlo Muratori incentrer la
sua conversazione proprio nel ricordo della Balistreri che col suo inconfondibile stile esecutivo, il suo timbro, ma anche con la testimonianza della sua difficile esistenza, a pieno titolo
oramai un mito tutto siciliano. Domenica infine
Carlo Muratori converser con Luigi Lombardo
che presenter in anteprima il suo ultimo lavoro
dal titolo Canti popolari siciliani.

Sicilia 9

In foto, il primo cittadino di Carlentini

Rinvio a giudizio per il sindaco


di Carlentini Pippo Basso
La

comunit di
Carlentini
vive
un momento di
particolare difficolt a seguito del
rinvio a giudizio
che ha raggiunto
il Sindaco e un
suo Assessore. Al
di la degli aspetti
giudiziari che seguiranno il loro
corso e sui quali
non lecito formulare anticipazioni, si pone con
evidenza il tema

Sulla questione giudiziaria intervengono


le deputate del Pd Amoddio e Cirone Di Marco

della credibilit
delle istituzioni e
dell'etica pubblica
tanto pi quando
i propri rappresentanti vengono
raggiunti da provvedimenti
che
sollevano il conflitto di interessi.
Sorprende che il
massimo consesso cittadino non

sia stato chiamato


a un dibattito pubblico su questioni
che mettono in
discussione il rapporto tra elettori
ed eletti e non abbia formulato un
proprio indirizzo.
Il PD non animato da sentimenti giustizialisti, n
tantomeno dagli

argomenti tipici
di un'antipolitica
a buon mercato.
Abbiamo a cuore
per che le scelte
di una comunit
siano improntate a trasparenza,
correttezza, fiducia e queste, sin
dall'inizio di questa consiliatura e
oggi pi che mai,

non sono affatto


chiare. Resta il
nostro apprezzamento per le decisioni a suo tempo
assunte dal Segretario del Circolo nei confronti
di una soluzione
amministrativa
claudicante, decisioni oggi avvalorate da una situazione politica/
amministrativa /
etica particolarmente indebolita.

presenta il suo ultimo film: Foreign Body

In citt il cineasta
polacco di Krzysztof
Zanussi

attesa per larrivo di


Krzysztof Zanussi nella seconda giornata di Ortigia
Film Festival. Ospite donore di questa settima edizione,
considerato il caposcuola
della "terza generazione" di
cineasti polacchi. Al pubblico dellOFF Zanussi presenta il suo ultimo film: Foreign
Body (Corpo estraneo), che, a
detta dello stesso Zanussi, in
Polonia ha suscitato grandi
polemiche facendomi additare come un nemico della
patria. Il film il risultato
di una coproduzione inter-

nazionale che vede lItaliana


Revolver di Paolo Maria Spina
tra i partner produttivi. Spina
accompagner Zanussi per incontrare il pubblico al termine
della proiezione.
Tra i protagonisti della giornata
anche Marco Giallini che terr
la masterclass Il comico un
mestiere serio. Linterprete romano, considerato uno degli attori pi significativi del nostro
cinema, incontrer il pubblico
dellOFF per raccontare la sua
carriera e il successo ma soprattutto il suo rapporto con la comicit. Attore versatile, costan-

temente circondato dallaffetto


del pubblico, ha interpretato
ruoli molto diversi nel corso
della sua carriera.
Tra gli eventi della giornata anche la video istallazione Simmetrie di Luce in collaborazione con Cinecitt Luce per la
regia di Roland Seiko. Lopera,
che rende omaggio alla citt di
Siracusa, realizzata con materiali provenienti dallArchivio
di Cinecitt Luce e sar proiettata per la prima volta proprio
in occasione di questa settima
del Festival.
Programma proiezioni venerd

societ

Turco: Bene
la riforma
degli appalti
Ora sbloccare
bandi di gara
e pagamenti
I

l
presidente del Gruppo
Giovani
imprenditori
di
Ance
Sicilia,
Angelo Turco,
esprime
soddisfazione per
lapprovazione
allArs
della
riforma della
legge regionale sugli appalti,
riforma fortemente voluta
dallAnce Sicilia sottolinea Turco - di
concerto
con
le altre associazioni di categoria e dei
professionisti e
i sindacati, attesa da anni per
risolvere anche
la difficile problematica dei
ribassi eccessivi nelle gare.
Turco ringrazia il governo
regionale, i deputati regionali
e i funzionari
degli assessorati competenti, che si sono
prodigati
per
giungere a questo importante
risultato,
che
comunque rappresenta solo
la prima tappa
di un necessario percorso di
riorganizzazione del sistema
che, per risollevare dalla crisi
il mercato delle
opere pubbliche, deve passare anche dallo sblocco dei
bandi di gara e
dei pagamenti
alle imprese.

SPECIALE 10

Sicilia 10 luglio 2015, venerd

10 luglio 2015, venerd

estorsione on-line e riciclaggio che sfruttava il virus

Sgominata la banda del virus


Cryptolocker dalla Polizia
postale etnea, casi a Siracusa

La

Polizia Postale ha sgominato unorganizzazione criminale


specializzata in
reati informatici,
estorsione on-line
e riciclaggio che
sfruttava il virus
Cryptolocker
per mettere sotto
scacco gli utenti,
tra cui privati ed
aziende pubbliche. In provincia
di Catania sono
molte le denunce
presentate dalle
vittime della truffa: oltre 20 da
gennaio ad oggi
con grandi danni
alle attivit. Diversi casi anche
nelle province di
Messina, Ragusa
e Siracusa.
Lo scenario il
seguente: l'utente
riceve sulla propria casella di posta elettronica un
messaggio che
fornisce indicazioni su presunte spedizioni a
suo favore oppure contenente
un link relativo
ad un acquisto
effettuato on line
a anche da altri
servizi. Cliccando
sul link oppure
aprendo lallegato
(solitamente un
documento pdf),
viene iniettato il
virus che immediatamente cripta
il contenuto delle memorie dei
computer, anche
di quelli eventualmente collegati
in rete. A questo
punto i criminali
informatici richiedono agli utenti,

per riaprire i file e


rientrare in possesso dei propri
documenti, il pagamento di una

somma di alcune
centinaia di euro
in bitcoin (una
moneta virtuale).
Sgominata la

banda del virus


'Cryptolocker' dalla polizia postale
di Catania.
"E importante -

sottolinea la polizia postale di


Catania - non
cedere al ricatto, anche perch

non certo che


dopo il pagamento vengano restituiti i file criptati.
Tenere sempre
aggiornato il software del proprio
computer, munirsi
di un buon antivirus, fare sempre un backup,
ovvero una copia
dei propri file, ma
soprattutto fare
attenzione alle
mail che ci arrivano, specialmente
se non attese, evitando di cliccare
sui link o di aprire
gli allegati. Per
maggiori informazioni e assicurare
un contatto diretto
e continuativo con
il cittadino, si pu
fare riferimento
anche al Commissariato di P.S.
On-line, per tutti
coloro che frequentano la rete,
caratterizzato da
innovativi sistemi
di interattivit con
lutente, reperibile
allurl: www.commissariatodips.it.
Il portale stato
appena integrato con apposita
app scaricabile
gratuitamente dal
proprio smartphone o dallipad per
consentire di venire incontro alle
crescenti richieste di assistenza
e di aiuto degli
utenti della Rete,
in tempo reale,
e di conoscere
sempre di pi il
mondo del web, i
suoi rischi e le sue
opportunit".
Occhio
al Cryptolocker:
la Polizia Postale
mette in guardia
contro un virus
Le numerose segnalazioni che
giungono dagli internauti su questo
nuovo virus che
imperversa ormai
da un po di tempo
sul web, ha indotto
la Polizia di Stato
ad aumentare le
misure di preven-

zione attraverso
ogni strumento
utile a garantire
la sicurezza di chi
naviga in Rete.
In tale contesto,
la Polizia Postale
e delle Comunicazioni ha concluso, proprio in
queste ultime ore,
unoperazione
che ha permesso di sgominare
unorganizzazione criminale per
associazione per
delinquere finalizzata allaccesso
abusivo informatico, estorsione
on line e riciclaggio degli illeciti
proventi realizzati
mediante la diffusione del virus
Cryptolocker, di
cui sono rimaste
vittima privati cittadini ma anche
aziende, private
e pubbliche.
Lo scenario il
seguente: lignaro
utente riceve sulla
propria casella di
posta elettronica un messaggio
che fornisce indicazioni su presunte spedizioni a
suo favore oppure contenente un
link relativo ad un
acquisto effettuato on line a anche
da altri servizi.
Cliccando sul link
oppure aprendo
lallegato (solitamente un documento pdf), viene
iniettato il virus
che immediatamente cripta il
contenuto delle
memorie dei computer, anche di
quelli eventualmente collegati
in rete.
A questo punto
si realizza il ricatto dei criminali
informatici che
richiedono agli
utenti, per riaprire
i file e rientrare in
possesso dei propri documenti, il
pagamento di una
somma di alcune
centinaia di euro
in bitcoin* a fronte

del quale ricevere via e-mail un


programma per
la decriptazione.
E importante non
cedere al ricatto,
anche perch non
certo che dopo
il pagamento vengano restituiti i file
criptati!
Questa tipologia
di virus insidiosa
per ogni utente
ma, soprattutto,
per le aziende e
gli enti pubblici
vista limportanza
strategica dei dati
contenuti nei loro
sistemi. Per questo motivo la Polizia Postale e delle
Comunicazione
ricorda a tutti di
prestare la massima attenzione
verso tutto ci
che si fa durante
la navigazione e
valutare ogni singolo click, anche
il pi banale.
Tenere sempre
aggiornato il software del proprio
computer, munirsi
di un buon antivirus, fare sempre
un backup, ovvero una copia
dei propri file, ma
soprattutto fare
attenzione alle
mail che ci arrivano, specialmente
se non attese,
evitando di cliccare sui link o di
aprire gli allegati,
sono i consigli
pi importanti da
seguire per impe-

dire linfezione del


Cryptolocker.
Per maggiori informazioni e assicurare un contatto
diretto e continuativo con il cittadino, si pu fare
riferimento anche
al Commissariato
di P.S. On-line,
per tutti coloro
che frequentano
la rete, caratterizzato da innovativi
sistemi di interattivit con lutente,
reperibile allurl:
www.commissariatodips.it.
Il portale stato
appena integra-

to con apposita
app scaricabile
gratuitamente dal
proprio smartphone o dallipad per
consentire di venire incontro alle
crescenti richieste di assistenza
e di aiuto degli
utenti della Rete,
in tempo reale,
e di conoscere
sempre di pi il
mondo del web, i
suoi rischi e le sue
opportunit.
(Il Bitcoin una
moneta virtuale,
esprimibile con
un numero a 8 cifre decimali. Non

Sicilia 11

esiste un'autorit centrale che


la distribuisce e
che ne traccia
le transazioni in
quanto le operazioni sono gestite
collettivamente
dal network attraverso dei siti c.d.
exchanger che
rilasciano monete virtuali incamerando moneta
proveniente da
carte di credito
o altri strumenti
elettronici di pagamento, ossia
codici che a loro
volta possono
essere convertiti

speciale

in denaro contante). Il valore


di un BTC stabilito dal mercato, come per
ogni altro bene
(attualmente 1
BTC corrisponde
a circa 217 euro,
ma tale valore
destinato ad
aumentare, considerando che il
numero massimo
di BTC producibili
attraverso il cd.
processo di mining cui possono
partecipare tutti i
nodi della rete,
fissato a 21 milioni).

SPECIALE 12

Sicilia 10 LUGLIO 2015, VENERD

10 LUGLIO 2015, VENERD

Da OGGI a giovedi 16 luglio protagonista ad expo

Sicilia madre terra


Il gusto di Sicilia

Lobiettivo quello di proporre la scoperta della Sicilia attraverso un percorso


sensoriale di suoni, profumi, colori e percezione tattile dei suoi prodotti

Lo scenario, da Venerd
10 a Gioved 16 Luglio,
allinterno della grande
vetrina mondiale di
Expo 2015, lo spazio
espositivo concesso
alla Regione Sicilia
presso il Padiglione
Italia e Piazzetta Sicilia, dove grazie al programma DallExpo ai
Territori, promosso
dalla Presidenza del
Consiglio dei Ministri
e dalla Conferenza delle Regioni, i territori
della Sicilia faranno
conoscere, attraverso
Sicilia Madre Terra
e Le vie del Gusto di
Sicilia, le eccellenze
e le offerte di fruizione
dedicate allesplorazione e alla conoscenza
dei paesaggi dellagroalimentare di qualit e
delle risorse culturali e
naturali di questa terra.
I progetti coordinati
dallAssessorato regionale alle Attivit
Produttive sono frutto
del lavoro sinergico. Il
primo, delle Camere di
Commercio di Caltanissetta, Catania, Enna,
Ragusa e Siracusa e dei
Comuni di Siracusa,
Noto, Ragusa, Catania,
Enna, e Caltanissetta
con le rispettive realt
territoriali locali, il
secondo, dalle Camere
di Commercio della
Sicilia Occidentale
con i Comuni di quel
territorio.
Un unicum, dal patrimonio artistico e
culturale, ai beni paesaggistici e naturalistici, allenogastronomia alle produzioni
dellagroalimentare,
che per sette giorni si
proporranno ai visitatori e agli operatori di
Expo, pronti ad incontrare in Sicilia persone,

imprese e istituzioni.
Lo Spazio Espositivo
diventer cos un grande paesaggio rurale con
campo verde, ficodindia, vite e melograno,
che accompagner i
visitatori, coinvolti
dagli infioratori.
Allinterno, la pietra

lavica di Catania, quella calcarea di Siracusa,


il marmo di Marsala, la
pietra di Modica, presenti come totem scultorei lungo il percorso,
rappresenteranno le
diversit del territorio.
Unarea attrezzata con
giochi interattivi per-

metter al visitatore
di conoscere i prodotti
siciliani, e lo avvicineranno ai profumi e ai
suoni della Sicilia.
Luoghi, fauna, le eccellenze della Dieta Mediterranea, le produzioni
agroalimentari, i grani
antichi autoctoni, le-

gumi, conserve, oli,


piante aromatiche il
profumo della zagara e
del gelsomino, la frutta
martorana, i vini, il
cioccolato modicano,
il terrone di Caltanissetta e la produzione
dolciaria tipica, ma
anche i grandi autori
siciliani, da Sciascia a
Camilleri, Pirandello,
Tomasi di Lampedusa
e tanti altri, il teatro
antico, il papiro, i
paesaggi, lEtna, il
patrimonio Unesco,
la musica e i canti popolari, ma anche una
Sicilia che guarda al
futuro e alle innovazioni diventeranno un
percorso straordinario
ed unico.
Presenti, tra gli altri, in
questo appuntamento
tutto siciliano, oltre gli
Infioratori di Noto e al
Corteo Barocco, che
si esibiranno davanti
a Piazzetta Sicilia, le
musiche popolari e della tradizione dei Cantunovu, la Compagnia
Opera dei Pupi dei F.lli
Napoli, lattore Seba-

stiano Lo Monaco, che


ha appena concluso
le rappresentazioni
classiche al Teatro
Greco di Siracusa dove
vestiva i panni di Agamennone in Ifigenia
in Aulide di Eschilo,
e la Real Maestranza,
le cui origini risalgono
al medioevo, quando
nacque come milizia
cittadina per difendere
Caltanissetta in caso di
invasione dei Saraceni,
formata da artigiani
(mastri, appunto), divisi in varie categorie e
guidata da un capitano
d'armi. E poi An
island of discovery,
un allestimento che
far scoprire la Sicilia
in un modo non convenzionale, un luogo
in cui si incontrino tradizione e innovazione,
dove le emozioni e le
suggestioni possano
stimolare chi lo visita e
regalare un'idea fresca
e attuale della nostra
meravigliosa isola.
Linaugurazione della mostra, allinterno
dello spazio espositivo
fissata per Sabato 11
alle ore 18.00, e saranno presenti, oltre alle
delegazioni istituzionali regionali e locali, il
regista della Fiction Il
Commissario Montalbano Alberto Sironi,
con il produttore Carlo
Degli Esposti, e Catarella, lattore Angelo
Russo.
Inaugurazione sabato
11 luglio 2015 ore
18,00
Saranno presenti, insieme alla delegazione
istituzionale dei territori coinvolti nel progetto, il regista della Fiction Il Commissario
Montalbano Alberto
Sironi, il produttore
Carlo Degli Esposti,
lattore Angelo Russo.
Eventi permanenti
Infiorata curata dal un
gruppo di infioratori
del Comune di Noto,
linfiorata rappresenta
una tecnica artistica
pittorica, dove, al posto
dei colori e dei pennelli
vengono usati petali di
fiori per realizzare opere artistiche sul sedime
stradale. Ogni giorno,
sar possibile assiste-

re al Corteo Barocco
costituito da banditori
in costume depoca,
figuranti, sbandieratori
e musici che sfilano per
il cardo di Expo.
Sebastiano Lo Monaco, attore floridiano,
protagonista della rappresentazione classica
della tragedia greca
Ifigenia e interprete
di opere teatrali con
Salvo Randone, Adriana Asti e Annamaria
Guarnieri nonch in
opere quali Enrico
IV, Sei personaggi
in cerca dautore e
Cyrano de Bergerac,
rappresenta LInda
Istituto Nazionale Del
Dramma Antico
I Cantunovu gruppo
musicale che ha come
obiettivo la riscoperta e
la valorizzazione della
musica e delle tradizioni popolari siciliane.
L'operazione artistica
che i Cantunovu fanno
quella di elaborare gli
stilemi classici delle
melodie popolari isolane, arricchendoli con
sonorit e ritmi che
originano da tutta l'area
del Mediterraneo.
Opera dei Pupi f.Lli
Napoli la compagnia
rappresenta la pi significativa realt del
tradizionale teatro dei
pupi di tipo siciliano.
Real Maestranza Le
origini della Real Maestranza risalgono al
medioevo, quando
nacque come milizia
cittadina per difendere
Caltanissetta in caso
di invasione dei Saraceni. Essa formata
da artigiani (mastri,
appunto), divisi in varie categorie (formate
interamente dai mastri
che esercitano lo stesso
mestiere), e guidata
da un capitano d'armi,
generalmente in passato era un nobile. La
Real Maestranza va in
parata durante la Settimana Santa per rendere
onore al Santissimo
sacramento.
Concept allestimento: la Sicilia attraverso i sensi
L'allestimento propone
la scoperta della Sicilia
attraverso un percorso

sensoriale di suoni,
profumi, colori e percezione tattile dei suoi
prodotti. All'ingresso,
il visitatore invitato
ad entrare attraverso
un paesaggio rurale:
campo verde, ficodindia, vite e melograno lo accompagnano
all'interno dello spazio
espositivo. Le sedute
in legno offrono un
momento di riposo e
contemplazione prima
e dopo la visita, mentre l'istallazione sul
cardo di una infiorata
richiama l'attenzione
del passante. Nel primo
ambiente, sul lato destro, si potr osservare
un video introduttivo e
ottenere informazioni
dalle brochure di offerta turistica e culturale. L'idea rendere
fruibile la complessit
di una regione molto
estesa attraverso le sue
peculiarit. Per questo
motivo la scoperta
comincia con l'esplorazione geologica e
materica, fattore determinante per lo sviluppo
sociale, architettonico
e culturale: la pietra lavica di Catania, quella
calcarea di Siracusa,
il marmo di Marsala,
la pietra di Modica,
rappresentano, come
totem scultorei lungo
il percorso, le diversit
del territorio. A sinistra

una parete attrezzata


con dei giochi interattivi permetter al
visitatore di conoscere
i prodotti siciliani,
lo avvicineranno ai
profumi e ai suoni
della nostra terra. La
zona ludica/sensoriale
sar composta da tre
attivit: nella prima,
si dovranno indovinare
attraverso il tatto legumi (carruba, lupini...) e

frutta secca (mandorle, pistacchi...); nella


seconda si illustrer
la fauna marina mediante sagome di pesci
e frutti di mare da
inserire negli appositi
alloggi; nella terza verranno stimolati udito
(il mercato, il mare,
l'eruzione del vulcano...) e olfatto (zagara,
gelsomino, limone...).
La libreria sar divisa

Sicilia 13

per gruppi tematici:


una selezione dei prodotti di artigianato
(ceramiche, pupi...);
produzioni di eccellenza alla base della
Dieta Mediterranea,
quindi grani antichi autoctoni, forme di pane,
legumi (lenticchie,
fagioli, ceci), conserve
(salsa di pomodoro,
pomodorini secchi,
melanzane, pesce...),

speciale

olio extravergine doliva; piante aromatiche (origano, menta,


rosmarino, basilico,
prezzemolo, salvia),
frutta martorana; vini;
cioccolato modicano,
torrone di Caltanissetta e la produzione
dolciaria tipica; manoscritti di autori siciliani
come promozione della
Strada degli Scrittori
(Sciascia, Camilleri,
Pirandello, Tomasi di
Lampedusa...), papiro.
Sugli schermi in dotazione saranno trasmessi filmati con paesaggi
naturali ed antropizzati
in cui insistono i siti
protetti dallUnesco.
Sui tre lati del totem
video wall invece, vi
saranno immagini di
forte impatto visivo a
schermo intero (esplosione dell'Etna, cascata di limoni, campi
coltivati...). Il quarto
lato, con un pannello
fisso, verr dedicato
ai ringraziamenti alle
aziende che hanno
prestato i prodotti all'esposizione. Di fronte ai
giochi interattivi verr
collocata, su un tavolo
inclinato, una grande
composizione di 54
mattonelle in ceramica
di Renata Emmolo,
raffigurante la mappa
che Giambattista Ghisi
disegn nel 1779 per
Caterina II di Russia
con il fine di mostrarle
l'isola e le sue bellezze.
L'ultima stanza sar
dedicata all'innovazione e al futuro della
regione. Sulla parete a
sinistra le start-up selezionate descriveranno
la loro idea innovativa
attraverso video e/o
oggetti. Il grande video
wall al centro presenter a rotazione filmati di
promozione turistica.
An island of discovery un allestimento
che vuole far scoprire
la Sicilia in un modo
non convenzionale,
un luogo in cui si
incontrino tradizione
e innovazione, dove
le emozioni e le suggestioni possano stimolare chi lo visita e
regalare un'idea fresca
e attuale della nostra
meravigliosa isola.

Cultura 14

Sicilia 10 LUGLIO 2015, VENERD

10 luglio 2014, venerd

La commedia
dialettale
in tre atti,
portata
con successo sulla
scena da
attori tutti
medici

di Giovanna Marino
La comicit, che si
origina dalla satira
della vita popolare, ha
segnato la piacevolissima serata trascorsa
da quanti numerosi
hanno assistito alla
commedia dialettale
in tre atti "'U matrimoniu distinatu di lu
celu j calatu" scritta
da Mariannella Mangiafico Valenti, (che
ne ha curato la regia),
e interpretata egregiamente da medici
e mogli di medici. I
fatti si sono svolti in
quel luogo, 'u curtigghiu, espressione di
quel sapere popolare
che fa ridere e commuovere. Un luogo
privato e pubblico nel
quale si aprono umili
abitazioni di anime
che sognano e che faticano, chiuse nel loro
mondo eppure solidali, devote come dall'edicola nel muro, altare comune. L'area di
lu curtigghiu, ovvero
il "Cortile della pace"
com' chiamato, nel
suo contesto scenografico esprime l'uso
al quale finalizzato.
Ci sono i cordini per
stendere i panni, trecce di aglio e cipolle
per squisite pietanze, rampicanti che lo
abbelliscono e sedie
pronte per ospitare
i cummari,. Appellativo con il quale,
come da costume, si
chiamano fra loro le
vicine. In quel cortile,
infatti, si riuniscono
per recitare il rosario in un latino liberamente parlato, per
scambiarsi confidenze, per un parlare e
sparlare continuo, per
raccontarsi e raccontare degli altri e con
un linguaggio colorito e allusivo, fatto di
mimica e gestualit,
da cui la comicit che
origina la spontanea,
prorompente risata e
l'applauso in segno
di
riconoscimento
della bravura degli
attori nella coralit
del susseguirsi degli
episodi, ordinati secondo l'intera narra-

U matrimoniu
distinatu di lu
celu j calatu
zione. La commedia
reca l'impronta della
studiosa di folclore,
di tradizioni popolare e la conoscenza
del teatro dialettale.
Un cantastorie (Elio
Miano) ha iniziato e
concluso il racconto
di vita degli abitanti nel "Cortile della
pace". Una pace altalenante come l'esistenza delle cummari alle prese con le
misere finanze, con
le proprie insoddi-

sfazioni per i difetti


del marito, le apprensioni per una figlia da
maritari per non restare schetta (nubile)
e senza prospettive
economiche.
E per superare i loro
malanni si rivolgono
a lu medicu (Remo
Romeo), il quale per
la sua ignoranza diventava motivo di
mormoramenti e ilarit per mimica e linguaggio. Nel cortile
c' cummari Ciuzza

(Anna
Sarnataro),
Nedda (Elettra D'Annibale), Pruvvidenza
(Flavia
Bordone),
Santa (Mariannella
Mangiafico Valenti
nella terza replica
dello spettacolo in
sostituzione di Cettina Dresda perch
influenzata), Petra,
'a majara", la saggia,
(Aurora Giuffrida).
Nel cortile c' anche
una giovane, Filumena (Silvana Respini)
figlia di cummari

Pruvvidenza, che si
amoreggia con Turiddu (Salvo Pappalardo) il quale figlio
di cummari Santa, la
quale si arricchita
con il lascito del benestante accudito per
anni. Fortuna, che le
permette di erigersi
al di sopra delle altre
cummari, di trasferirsi nel nord Italia
portando con s il
figlio, il quale lascia
Filumena in lacrime.
La giovane, che per
lui aveva rifiutato
la proposta di Cicciu
(Michele Stornello).
Matrimonio, che allora per la donna era
un modo per uscire
di casa e trovare una
certa indipendenza,
ma che tuttavia restava sempre dipen-

dente. Ma tornando
al racconto teatrale
proprio cummari Petra, 'a majara, a
suggerire a Filumena di occuparsi del
suo miglioramento
culturale ed esistenziale spingendola ad
andare a scuola e diventare maestra giardiniera anche in vista
di un buon matrimonio. Intanto arrivato
in paese 'u miricanu, ovvero Cicciu, il
quale ha fatto fortuna
emigrando e si reca
nel "Cortine della
pace" per incontrare
Filumena e sposarla.
Una storia a lieto fine
che felicita la madre,
le cummari tutte e il
pubblico che applaude il cantastorie, gli
attori a pi non posso.
Nel "U matrimoniu
distinatu di lu celu j
calatu" abbiamo ritrovato la descrizione
di una Sicilia di ieri.
L'anima del popolo
cruda e ingenua, calda e generosa, che
ama e che odia, che
ride, scherza e piange, che si lamenta e
si dispera, che trova
nella fede la forza e
la speranza in tempi
migliori. Nella citata
commedia il linguaggio ricco di trovate
esilaranti, vivo e
scorrevole colto dalla bocca del popolo
e trasfigurato in immagini ed episodi. I
personaggi sono stati
voci natie che hanno detto le cose della loro terra e come
essa vuole si dicano
o si interpretano per
avere sapore e colore,
per essere gustate. I
dialoghi di fine arguzia paesana e gli episodi caratterizzati da
una vivacit misurata
hanno "diagnosticato" il successo dello
spettacolo, la bravura degli attori, medici e mogli di medici
creando un ponte fra
loro e gli spettatori,
ridendo e riflettendo
insieme su un passato
che in molti aspetti
ancora presente mentre delinea l'incerto
futuro perch tale.

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Pallanuoto Nazionale femminile

Al via al Paolo Caldarella


il Trofeo Syracusae
Soddisfazione da parte dell'Assessore Coppa per la scelta
della nostra citt da parte della LEN, che vedra al "Paolo
Caldarella" sfidarsi quattro squadre del realt pi forte

Si

tenuta ieri
mattina, nella sala
stampa della Cittadella dello Sport di
Siracusa, la conferenza stampa di
presentazione del
, ultimo impegno
ufficiale prima dei
mondiali di Kazan
del Setterosa. Al
torneo internazionale di pallanuoto
femminile, organizzato dalla FIN e
dal Circolo Canottieri Ortigia, con il
patrocinio del Comune di Siracusa,
partecipano Italia,
Spagna, Olanda e
Russia, in vasca da
venerd a domenica alla piscina Paolo Caldarella.
Alla presentazio-

ne sono intervenuti il consigliere


federale Giuseppe
Marotta, lassessore alle politiche
sportive della Citt
di Siracusa Pierpaolo Coppa, il citt
della nazionale italiana Fabio Conti
e il tecnico della
nazionale spagnola campione del
mondo
Miguel
ngel Oca. E un
torneo di grande
rilievo, che la LEN
ha inserito nel calendario ufficiale
e che vedr scontrarsi quattro delle
realt pi forti del
panorama mondiale dato che, oltre
alla Spagna campione del mondo,

Pallanuoto, lOrtigia in rosa


carica aspettando i playoff

Nella Final Four, sar adottata la formula del girone allitaliana, con partite di
sola andata. Le ragazze di Valentina Ayale
esordiranno domani alle 16:30, contro
la F&D H2O Velletri. Domenica, alle ore
8:00, incontreranno invece la Pallanuoto
Tolentino per poi chiudere, alle 17:00, contro le palermitane della Mimmo Ferrito.
Ad ogni partita verranno assegnati 3 punti
per la vittoria, 1 per il pareggio e 0 per la
sconfitta. In caso di parit si dar preferenza agli scontri diretti e, successivamente, alle differenze reti. Ci siamo allenati
tutta la settimana per arrivare al meglio
ai play off ha commentato il tecnico
Valentina Ayale. Le ragazze sono un po
tese, ma questo normale e credo sia anche positivo, perch iniziano a sentire gli
spareggi. Personalmente ha proseguito
sono contenta per loro, perch meritano di
vivere questa esperienza importante, ma
sono anche convinta che ogni gara sar
una battaglia. Raggiungere lA2, per noi e
per i progetti societari, sarebbe un triplo
salto mortale e ne siamo tutti consapevoli,
ma siamo arrivate fin qui, daremo tutto
per ben figurare e al futuro ci penseremo
in un secondo momento"

ci sar lOlanda finalista degli scorsi


campionati europei, e la Russia,
avversaria
temibile che abbiamo
incontrato spesso
negli ultimi anni",
ha dichiarato Marotta.
Sono soddisfatto che, ancora una
volta,
Siracusa
sia stata scelta
per ospitare una
manifestazione
internazionale di
prestigio ha sottolineato lAssessore Coppa. Dopo
la tappa di World
League di pallanuoto maschile e
le finali di Coppa
Italia di pallamano, la Cittadella

In foto, un momento della conferenza stampa

sar nuovamente
protagonista di un
altro grande evento sportivo.
Questo
torneo
rappresenta un ottimo test prima del
campionato mondiale spiega il
citt Fabio Conti.
Ci confronteremo
con squadre di altissimo livello e
per noi sar importante per prepararci al meglio in
vista dellimpegno
di Kazan. Cercheremo di rivedere e
migliorare la fase
tattica per arrivare
pronti all'appuntamento mondiale.
L'Italia a Siracusa

Calcio, il Citt di Siracusa


ingaggia Liistro e Scarano
A

ncora due acquisti per la prossima rosa dei titolari in casa azzurra.
Alessandro Liistro e Gianluca Scarano, entrambi classe 1996, faranno
parte dellorganico a disposizione
di Lorenzo Alacqua.
Il primo, difensore eclettico arrivato a Siracusa nel dicembre 2013
ed stata una delle sorprese della
passata stagione culminata con la

da luned per un
collegiale con la
Russia. Il citt Fabio Conti ha convocato Laura Teani, Elisa Queirolo,
Laura Barzon e
Alessia Millo (Plebiscito
Padova),
Rosaria Aiello, Federica Radicchi e
Arianna Garibotti
(Despar Messina),
Aleksandra Cotti
(Rapallo Pllanuoto), Roberta Bianconi
(Olympiakos Pireo), Teresa
Frassinetti
(RN
Bogliasco), Giulia
Emmolo,
Giulia
Gorlero e Francesca Pomeri (Mediterranea Impe-

ria), Chiara Tabani


(Prato Waterpolo),
Tania Di Mario e
Valeria Maria Grazia Palmieri (Orizzonte Catania). Lo
staff composto,
oltre che dal commissario tecnico
Fabio Conti, dagli
assistenti tecnici
Paolo Zizza e Marco Manzetti, dal
team manager Barbara Bufardeci, dal
medico Vincenzo
Ciaccio, dalla fisioterapista Simona Tozzetti e dal
preparatore atletico Simone Cotini.
Arbitro al seguito
Alessandro Severo.

vittoria del campionato.


Come Liistro , anche Scarano, centrocampista, dopo i trascorsi a Modica approdato in azzurro 18 mesi
addietro, ma a differenza del compagno ha avuto meno spazio a causa di un infortunio che lo ha tenuto
lontano dal rettangolo di gioco per
ben due mesi.
E la mia grande occasione spiega il calciatore originario di Sortino- sono felice di essere rimasto.
Voglio lasciarmi alle spalle la scorsa stagione, caratterizzata da tanti
problemi fisici. Sono pronto a dare
il mio contributo per portare in alto
il Citt di Siracusa.
Continua incessante il lavoro della
dirigenza per rafforzare la squadra
e il ds Alfredo Finocchiaro rimarca
il fatto che ci sar tempo per altri
colpi.
Stiamo monitorando il mercato a
360 gradi- ammette il ds azzurroe valutiamo la situazione di molte
squadre professionistiche, molte
delle quali in difficolt economiche.
C tempo sino al 15 settembre
per piazzare colpi importanti, e se
si presenter loccasione, saremo
pronti. E nostra intenzione allestire una squadra competitiva.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 10 luglio 2014, venerd

Barenys:
"E' stata per
noi una bella oportunit
avere tra i
partecipanti
anche un
equipaggio
pieno di
sensibilit e
di umanit"
In Foto, l'equipaggio
dell'Ottovolante

Vela, conclusa lavventura


a Barcellona dellOttovolante
Con la cerimonia Si concluso il mondiale di vella della barca aretusea
di chiusura e la
premiazione degli
equipaggi vincitori si concluso il mondiale di
vela ORC World
Championship
2015 che si svolto a Barcellona dal
27 giugno al 4 luglio. Tra le barche
in gara anche Ottovolante con il suo
equipaggio
formato dal comandante Fabio Santoro, da Moreno
Boldini, Maurizio
Mancuso, Dario
D'Asaro, Michele Gallo, Gaetano
Gibilisco, Angelica Gimondo e
da due migranti,
Muhamed Sabaly
ed Elias Orjin.
Lequipaggio siracusano, durante la cerimonia di
chiusura del Campionato, ha ricevuto, da Joaquin
Barenys, Vice presidente del Real
Club Nautico de
Barcelona e Presidente del Comitato Organizzatore del Mondiale
2015, un riconoscimento particolare.
E stata per noi

impegnata nella ORC World Championship 2015

una bella opportunit avere tra i


partecipanti,
un
equipaggio pieno
di sensibilit e di
umanit ha detto Barenys - Da
parte nostra un
ringraziamento
per quello che fate
e per lesempio
di solidariet che
avete portato al
mondiale. Ottovolante ha voluto
portare al mondiale un messaggio
di fratellanza ha
dichiarato lideatrice di questa Traversata, Concetta
Carbone - Abbiamo voluto dimostrare che il nostro
mare, il mare Mediterraneo, un
mare di pace, di
sport e di bellezza.
Elias e Muhamed,
accettando questa
sfida, hanno vinto la paura per il
mare. Ai membri
dell'equipaggio,
e non solo a loro,
hanno insegnato
che se si pu stare
in barca insieme,
ancor di pi lo si
pu fare nel mon-

do. Quindi la premiazione che ha


visto trionfare gli
italiani. Dopo una
lunga
settimana
caratterizzata da
poco vento e sole
caldo, da continui
rinvii delle partenze, i Campioni del
Mondo ORC sono
stati incoronati ieri
sera a Barcellona. Nel gruppo A,
ancora una volta,
il Tp 52 Enfant
Terrible di Alberto Rossi a vincere,
davanti
allaltro
Tp 52 italiano, Xio
di Marco Serafini.
Nel gruppo B vittoria per lo Swan
42 Movistar di Pedro Campos.Nel
gruppo C , infine,
Low Noise II di
Giuseppe Giuffr
a conquistare il
primo posto.
Anche per Elias e
Muhamed si chiude una settimana
di regate, a stretto contatto con i
compagni che loro
da mesi chiamano
la nostra famiglia. Ma prima di
iniziare la compe-

tizione mondiale
questi due giovani
hanno affrontato
una sfida ancora
pi grande: hanno
voluto partecipare
al
trasferimento
di Ottovolante da
Siracusa a Barcellona. Settecentosessanta
miglia,
sei giorni di viaggio insieme a due
skipper
esperti,
Moreno Boldini
e
Massimiliano
Zangla, che hanno
permesso ai due
giovani migranti
di affrontare la traversata con grande
serenit. Il nostro rapporto con
il mare spiega
Elias oramai
completamente
cambiato. Il lungo viaggio dalla
Sicilia alla Spagna ha rimarginato vecchie ferite.
I nostri compagni
di viaggio ci hanno fatto vivere
una
condizione
totalmente diversa
dalle nostre esperienze precedenti.
Il
trasferimento
della barca sta-

to
impegnativo
ma loro sono stati
dei maestri eccezionali. Abbiamo
pescato e cucinato insieme, fatto
i turni durante la
navigazione e collaborato in piena
sintonia. Adesso si preparano a
tornare in Sicilia,
insieme al resto
dellequipaggio.
Un ringraziamento, infine, agli Enti,
alle associazioni,
agli sponsor che
hanno consentito
che questa Traversata si realizzasse.
Dalla Regione siciliana, al Comune di Siracusa e a
quello di Pozzallo.
Dalla
Comunit di SantEgidio
di Catania, che
ha selezionato i
ragazzi che hanno partecipato al
mondiale di Vela,
al Circolo Velico
Ribellino, il circolo dappartenenza
di Ottovolante. Ed
ancora le societ Media Broker
, Onda Energia,
Siremar, Tirrenia,
Caronte, Adamas
e Agromonte. Tutti presenti a Barcellona con le rispettive bandiere.

Subbuteo, il
Siracusa si
ferma in semifinale contro i padroni
di casa
Al PalaZurria di
Catania si svolta
la 39 edizione del
prestigioso Torneo
Internazionale di
Calcio da Tavolo.
Manifestazione a
squadre ed individuale che ha visto
la partecipazione di
nomi di primissimo
livello del subbuteo mondiale come
Luca
Colangelo
del Monferrato e
del campione del
mondo in carica,
lo Spagnolo Juan
Noguera. Presenti anche squadre
blasonate come le
Fiamme Azzurre
Roma e Bomla di
Malta ed i padroni
di casa del Catania.
Nella
competizione a Squadre
il Siracusa Calcio
Tavolo riuscito
ad approdare alle
semifinali
dopo
aver superato agevolmente Vibo Valentia, Catania B ed
aver perso soltanto
contro le Fiamme
Azzurre. La semifinale contro i padroni di casa Etnei
vedeva prevalere
appunti i cugini
Catanesi per 2-0
soltanto nei minuti finali. Disastro
Azzurro con quasi
tutti gli Aretusei
eliminati ai gironi.
Le uniche note positive sono arrivate dalla categoria
Under 12, dove il
giovanissimo Davide Disma riusciva a piazzarsi nel
secondo gradino
del podio perdendo in Finale contro
il forte e fresco di
convocazione
in
nazionale Riccardo
Natoli del Subbuteo Messina.