Sei sulla pagina 1di 1

Consigli per la cura e la pulizia degli

strettoi a vite variabili

Simply better.

Solo in caso di una regolare manutenzione (a seconda dello stato


dello strumento) si ha la garanzia di una presa sicura sulla rotaia
(nessuno scivolamento) e di una sufficiente forza di serraggio.
Strettoi a vite con ganasce in ghisa malleabile
1 Eliminare la sporcizia in generale
2 Pulire la rotaia con un detergente

3 Pulire la scanalatura della rotaia con una

spazzola acciaio
4 Applicare una goccia di olio (olio spray) su
mandrino e piastra di pressione per favorire
la scorrevolezza
5 Svitare di di giro la vite senza testa
(se presente), facendo slittare il
morsetto scorrevole, per garantire
una tenuta sicura

Strettoi a vite in acciaio


1 Eliminare la sporcizia in generale
2 Pulire la rotaia con un detergente

3 Irruvidire leffetto lucido della rotaia con telo

smeriglio (a grana 100) su entrambi i lati


4 Applicare una goccia di olio (olio spray)
su mandrino e piastra di pressione per
favorire la scorrevolezza