Sei sulla pagina 1di 68

SUPPLEMENTO ordinario alla

GAZZETTA UFFICIALE DEL REGNO D'ITALIA


224, del 26 settembre 1925.

n.

ORDINI CAVALLERESCHI

Borro comm.

Antonio, avvocato in Genova.


Con decreti 25 ottobre 1926.

Elenco n. 12

ORDINE

DEI

Sua Maest si
Maurizio

SANTI

MAURIZIO

LAZZARO.

compiacque nominare nelPOrdine dei

Santi

Laszaao:

ad uffiziale:'
Russo

Giovanni.

comm.

con decreto 14 settembre 1924:


a

cavaliere:
della

Con decreto 19 settembre 1924:

cav.

Con decreto 1 novembre 1924:

ad uffiziale:
Altenso

liagnani

comm.

Ing.

colonnello neua

Mario,

Enrico

riserva.

cavaUere:
fu Abramo di Luoca,

residente

Su

blaco.
Vasoli cav. Csare, presidente dell'amministrazione ospidaliera di
FIVizzano.

Con decreti 3 ottobre 1924:

Seitoni

Gaspare,

comm.

contrammipaglio di

divisione

neBa

Regia

marina.
Con decreti 9 ottobre 1924:
a

cavaliere:

Rovato Emilio, ingegnere civile ed elettrotecnico.


Gatti cav. prof. Garibaldi Menotti, insegnante di lingue straniere
Soleti cav. uff. Fernando, capitano dei Reali carabinieri.
Pflella cav. dott. Alessandro, capitano medico in S. A. P.
Con

decreff 14
a

Morini

prof.

ottobre

ing.

gr. uff.

Pietro

da

mera

dei

.Vizioli

cav.

Vinc enzo,

stampa

del

comune

di

ottobre

1924:

Baelli Giovanni, id. Id. id.


Grec Paolo, id id. id.
Madia avv. Giov. Battista, Id. id.
Ungaro avv. Filippo, id. id. id.
Con

decreti 11
a

Pescarolo

comm.

prof.

id.

novembre

1924:

grand'uffiziale:

dott. Bellom,
a

Colla cav.
rino per 11 comune di

cavaliere:

Agli.

Con decrelt 9
a

segretario capo del Banco di Napoli, sede di

Con decreti 23 ottobre 1924:

novembre

a
cav.

uff.

1924:

commendatore:

Navone comm. Giulio, vice presidente


ria e patria.

Rosa

gran cordone:

De Torres de Mendoza marchese Emilio, segretario


S. M. Il ne di Spagna.
Nonis cavaliere Giuseppe, presidente di sezione della
sazione del Regno, collocato a riposo.

commendatore:

Luigi, deputato al Parlamento, Vice presidente della


Camera dei deputati.
Bottai dott. Giuseppe, id. segretario della presidenza della Camera
dei deputati

dott. Leopoldo, ufficiale sanitario della provincia di To-

Bologna.

cavaliere

grand'uffiziale:

avv.

Roma.

det

deputati,

di Milano.
a

nazionale

Salvatore, deputato al Parlamento, questore della Ca-

avv.

ad uffiziale:
Puricelli

dell'uf0cio

decrett 25

1924:

commendatore:

Fausto

comm.

capo

Rende

Gasparotto

commendatore:

Battista

Federazione

cavaliere:

Clardi cav. Giuseppe, sostituto avvocato militare presso U Tribunale


militare marittimo di Pola.
Ascar1 cav. uff. Raffaele, primo archivista nel Ministero colonie.
Plasiotti mons. Giovanni, cappellano dell'Ordine di Malta.

comm.

della

ad uffiziale:'

Con

Tanca

commendatore:

Vitari gr. utt. Ernesto, presidente


servizi automobilistief.

Roma.

Con decreti 27 settembre 1924i


a

cavaliere:

dott. Luigi.
Vinci Gigliucci conte comm. Guido.
Tommasini cav. Marlo.
Rainaldi cay. uff. nob. Andrea.
Grazzi cav. uff, dott. Emanuele.

Petrucci

DeHa Valle comm. avv. ,Edoardo, commissario di Vigilanza


fondazione Napoleone Lomellini , in Genova.

comm.

commendatore:

Della Valle grand'uff. rag. Gaetano di Giuseppe da Capua, residente


a Roma.
Del Rio mons. Giorgio fu Antonio, arcivescovo di Oristano.
Vinci comm. nob. Adolfo.
Guida comm. avv. Guglielmo.

t1)i Suo Motu proprio:

E'e.ncredi

cavan..

della Societ

romana

di sto

cavaliere :

Alberto.
Con decreti 13 novembre 1023:

partiolare
Corte

di

di cas-

grand'uffiziale:

Dowldi cav. Attilio, contrammiraglio


S. A. R. 11 Principe ereditario.

di

divisione, governatore di

'Eupplemento .ordinario

alla

GAZZETTA

UFFIIALE

224 del 20 settemb1'e 1925

n.

commendatore:

uff. Luigi, capo servizio nell'Amministrazione delle


dei telegrafi.
Monaco cav. Roberto, duca di Longano, contrammiraglio di divistone, Nostro aiutante di campo generale.
Iori cav. Ilio, generale di brigata, id. id. id,
Picareni

poste

Con decreff 4

dicembre

gran

cordone:

gr

1924:

Mar.giagalli gr. cord. Luigi, senatore del Regno, sindaco di Milano,


conunendatore:

Soleri comm. Elvio,

ad uffiziale:

Carlinfanti comm. prf. Emilio, ispettore superiore pei servizi


maceutici al Ministero dell'interno.
Afodica barone Giovanni, primo segretario di legazione.
a

cavaliere

FaVales rag. Francesco, consigliere del Ministero della Real Casa.


Crisci Francesco, id. id.
Ghiotti Annibale, archivista capo del Ministero della Real Casa, a
riposo.

decreti 16 novembre
a

oavaliere

decreti 7 dicembre

Con

Tatulli comm. Angelo, da Bagnorea, res:dente a Roma.


Barecchi comm. Ugo, gi capitano del Commissariato.
Con

cavaliere:

far-

grand'uffiziale:

1924:

Bonicelli

avv.

senatore

Giacomo,

del

Regno,

commendatore

|Todaro comm. avv. Renato, segretario del Consiglio dll'Ordine degli avvocati di Roma.
Peter comm. Giovarmi fu Stefano, di Torino.

1924:

Spirito avv. Beniamino, senatore del Regno.


Margara gr. uff. Agostino, presidente della

Corte

d'appello

di

Trieste,
ad uffizia.le:

Con

decrett 20
a

Piccio

comm

Pier

novembre

1924:
Polacco comm dott. Guido, capo sezione della Direzione generale
della Marina mercontHe, segretario part.icolare del Sotto Segretario di Stato per il lavoro e la previdenza sociale,

commendatore:

Ruggero,

oomandante

generale dell'Aeronatica.
a

Stallo cav. Lorenzo, capitano di fregata.


Culiolo cav. Ernani, capitano di corvetta.
Sportiello cav. Ettore, id. id.
Gilone cav Giovanni, maggiore macchinista nella Regia marina.
Faggioni cav. Giuseppe, capitano id. id.
Capece cav dott Diego, da Tempio (Sassari).
Mazzinghi comm. Gino fu Mario, da Firenze.
Caraciotti cav. Stanislao, primo tennte di vascello addetto alla
persona di S. A. R il duca di Ancona.
Jacomoni cav. Francesco, nostro addeto di legazione.
Con decreti 23 novembre 19PA.
a

cavaliere:

cavaliere:
Ollivero gr. uff. Alessio, spresidente della Cassa di
Saluzzo.
Laudicina comm. Antonino, industriale in Palermo.

risparmio

di

universit

di

Con decreti 11 dicembre 1924:


ad

Angeli

prof.

comm.

uffiziale:

Angelo,

ordinario

cavaliere:

della

Regia

Firenze.

Bruno cav.

Luigi, fu Federico, da Napoli.

cavaliere:
Con decreti 14 dicembre 1924:

Santa.nera prof. comm. Armando fu Giuseppe, da Torino, residente


Casalmonferrato.
a
Reanda cav. Giulio Cesare, industriale in Roma.
Con decreti 27 novembre 19PA:

commendatore:

Romeo delle Torrazzo barone comm.


Avena prof. gr. uff. Alberto.
ad

ad uffiziale:
Falck

Pozzo gr. uff. Giovanni, industriale in Genova.


De Blase comna. Giovanni, commerciante in Napoli.
a

Bruno cav. Olisio, maggiore


Bonetti cav. Mario, capitano

gr.

uff.

Giorgio Enrico,
a

cavaliere:

uff.

commissario
di corvetta.

nella

avv.

Giovanni, senatore del Regno.

uffiziale:
industriale

Dongo (Como).

cavaliere:

Alessandro, presidente della Lega industriale

Cagnoli gr.
della provincia di Alessandria.
Cavaglieri comm. prof. Arrigo, ordinario dell'Istituto superiore di

Regia marina.

studi

commerciali

in

Roma.

Quaranta di San Severino barone Bernardo.


Scancarelli comm. Giacomo, addetto al Gabinetto del Ministro per

Con decrett 30 novembre 1924:

le colonie.
Bellia comm. Valentino, industriale in Biella.
Rivera (dei duchi) not. Luigi, capitano di artiglieria
mento.
Con decreti 18 dicembre 1924.

grand'uffiziale

frozzoni conte Francesco, Primo mastro delle

cerimonie

di

Corte.

Fossati Rayneri conte Giuseppe, gentiluomo di Corte di


la Principessa Laetitia.
Solaro del Borgo nob. Alberto, Nostro grande scudiere.
Guerrieri comm. Edgardo, Nostro gran cacciatore.

S.

A.

commendatore:

De

Cossilla

conte

Marco, cavaliere d'onore di S.

Pace

cav.

Vittorio,

M.

la

Vinardi comm. avv.

Con
cavaliere:

Alfredo, pubblicista in Torino.

cavaliere:

tenente di

vascello.

Re-

gina Madre.
a

comple-

D'Esposito cav. 311eliele, maggiore macchinista nella R marina.


Spina cav. Carmelo, id id, id.
Maiorca cav. dott. Francesco, maggiore medico nella R. marina.
Virpo comm Enrico, commissario prefettizio a Mezzolombardo.

ad uffiziale:
Nomis di

R.

di

decreti 21
a

Calabrese

mons.

Giuseppe,

dicembre

1922.

commendatore:
vescovo

di

Aosta.

Bupplemento

Mario

Su

di

(dei principi

di

residente

Napoli,

Olivetti cenim
evv. Gino, deputato al ipallamento.
Cominelli connu avv Ugo, consigliere di Corte d appello
zioni di capo divisione al Ministelo giustiza.
Tufaroli cornna
avv.
Teodolo, consigliere id, id. id.
Tarsia in Curia comni. avv. Amedeo, id id, id.

residente

del Ministro per


Lon

decrcli

al

ministro

Ministero

della

giu-

affari esteri:

19 giugno; 15 agosto

1924:

grand'ufflziale:

Garbasso Carlo,

gli

plempotenziario di la classe.
commendatore:

Martin Francklin Alberto, ministro plenipotenziairo


De Lucchi Guido, consolo generale id. id.
Beverini
Giovanni Battista, Id. id.

di

la

classe

ad uffiziale:
Var Daniele, consigliere di lega2ione.
Tosti dei dueln di Valmmuta conte Mauro, consigliere
De Probizer nob. Alessandro, consolo generale.
Dolfim Giovanni Battista, id id.
Gasco Alfonso, interprete di 2a classe.
Salimbeni, professore, residente in Francia.
a

Vecchiotti

Gaetano,

console

di

la

decreti

Vescia Roberto, capitano


fregata.
Zunino Mario, id. id.
Raggio Emilio, id. id.
Modena Eugenio, id. id
Amadasi Amelio, id. jd.
Notarbartolo Luigi, id. id.
Mengotti Augusto, id. id.
Niccolini Francesco, id. id.
Secchi Attilio, id. id.
De Micheli Alessandro, id. Id.
Bacci Guido, id. id
Toppia Luigi, id. id.
Trionti Giuseppe, id. id.
Biason Gaspare, tenente colonnello macchinista.
Bernardini Attilio, tenente colonnello macchinista R.
Frondoni Umberta, 1enente colonnollo genio navale.
Mazzucconi Michele, tenente colonnello medico.
Scoccia Vjncenzo, id. id. id
Di Silvestro Roberto, id, id. id.
Longhi Enrico, tenente colonnello commissario.
Sansonetti Luigi, capitano di corvetta.
Gugia Francesco, id. id.
Cappellierl Onofrio, capitano C. R. E a riposo.
Emiliani Augusto, primo segretario.
Gualco Carlo, capo gabinetto del sindaco di Torino.

classe.

Roberto,

Giordano Giacomo,

31

archivista capo,

Con

di

corvetta dispensato

dal

ser-

decreti

riposo.

1924:

decreti
a

cessazione

Dallari

avv.

collocato

in

posiziond

del Ministro per le finanze:

proposta

Con

Luigi,

25

luglio 1924:

grand'utilziale:

consigliere

della

Corte

del

conti,

collocato

riposo.
Con

1924:

decreti
a

commendatore:

comm. Corrado fu Moleluorre, maggiore generale P. A


occasione cessazione calica reggente prefettura di Zara.

settembre

Gardini Emanuele, primo capitano dj porto,


ausiliaria speciale.

Su

per

18

collocato

ad uffiziale:

agosto 1924:

Con decerto 8 agosto

in

capitano

vizio.

Franco comm. Ugo di Eniilio, maggiore generalo


carica reggento la prefettura di Ancona.

Tamajo

cavaliere:

ad uffiziale:

N.

luglio; 8 agosto; 18 settembre 1924:

Con decreti 4 maggio; 10

ausiliaria.
Antona Traversi

del Ministru per Pinterno:


Con

cavaliere:

Rabaglino Giovan Battista, capitano del C. R. E., collocato


riposo.
collocato in posiziond
Castaldo Salvatore, capitano del C. R. E

Vischi Tommaso, capo sezione al Commissariato emigrazione.


Gerbasi Francesco, consigliere di emigrazione.
Weill Schott Leone, primo segretario di legazione.
Cavicchioni Antonio, console generale.
Tommasi Ugo, consolo di prima classe.
Zanotti Bianco Mario, id. id.
Armao Ermanno, id. id. id.

prolposta

Caccia Gustavo, capitano di vascello.


Marsilla Gmseppe, id, id.
Ruta Eduardo, id, id. id.
Caldelli Federico, colonnello macchinista.
Bestim Leone, colonnello medico.
Moscarella Vincenzo, direttore capo divisione.

Segre Gmdo, id. id. id.


Pirone Raffaele, bibliotecario.

Su

ad uffiziale:

legazione.

cavaliere:

di

commendatore:

Roma.

Conciliis egmm. Carlo, giudice addetto


stizia.
Blanchi gr. ufL Luigi, avvocato m l\hlano.

proposta

fun-

cavaliere:

1924:

di

De

Su

con

uffiziale.:

Cesare,

(Udito 11 iparere della Giunta Mauriziana).

Chelotti Guido, contrammiraglio di divisione.


Piazza Venceslao, di. 1d. id.
Cavalli Molmelli Pietro Achille, generale
medico capo.

1924.

commendatore:

del Ministro per la marina:

Innocenti gr. uff. Giuseppe, consigliere di Cassazione con funzioni


di direttoie generale nel Ministero della giustizia.

uff. prof.

proposta

224 del 2G settemlre 1925

Con decreti 26 giugno

Forino)

grand'uffiziale:

n.

cavahere:

Con decrcli 28 dicembre

Serono gr.

UFFIOIALE

Giovanni, primo segretario nel Ministero delle


a

Caracciolo
Roma.

GAZZETTA

uffiziale:

De Seta comm. avv.


comunicazioni.

alla

'ordinario

S.,

Rostagno
Corte

agosto 1921:

gran cordone:

er.
di gr
Fortunato, piesulente
conti, collocato a riposo.

cav,

dei

28

di

sezione

della

ploment

para dcreti 4, 18
a

rdinario alla GAZZETTa UFFICIALE

settembre 1925:

Su

proposta

321 del 20 selitembre 1925

11.

del Ministro per la

cavanere:

Con decreti 25

.Tringall'Salvatore,

capitano della R. guardia di finanza, collpcato


in posizione di servizio ausiliario.
Foo cav. utt. rag. Attilici, primo segretario di ragioniere, dimissio.
nario.
'

grazia

luglio

giustizia:

19:

ad uffiziale:
Granati Pietro, consigliere di Corte di appello collocato a

riposo.

Con decreto 16 ottobre 19:


Con decreti 30

11'parore

(Sentito

ottobre 1926.
a

della

Giunta Mauriziana),

grand'uffiziale:

Zammarano Adolfo fu Gaetano, presidente di Isezione di Corte


contL
a

Tedeschi avv. Amedeo, concillatore del comune di Arlano di


dimissionario.

dei

Puglg

Con decreto 25 settembre 1924:


a

commendatore:!

Torracca Eugenio fu Cdrlo, consigliere di Corte dei conti.


Corradini Saturno fu Blitolomeo, intendento di finanza
Fabaro ing Giovannt,' direttore capo umcio tecnico privative.
Nuccorini avv. Angelo fu Francesco, avvocato erarialo distrettuale.

cavaliere:

grand'uffiziale:

Germano Nicola, procuratore generale di Corte di appello, 00110080


a rjposo.

Su

proposta

del Ministro per la

ad umziale:
Cialente

dott. Angelo, primo

pubblica istruzione:

Con decreto 28 agosto 1924:

referendario Corte dei conti.

Polizio dott. Domenicou direttore capo divisione demanio e tasse.


Volpi Oreste fu Vincenzo, ispettoro superiore demanto e tdsse
Civati Carlo fu Giovanni Battista, ispettore sugeriore amministrazlone privative.
Fioravanti ing. Anton o fu Ferdinando, ispettore superiore ufBclo
tecnico di finanza i
.Testero Carlo Alberino fu Pietro, generale brigata guardia di finanza.
Borgia Bruno fu Alcibiade, direttore capo divisione Debito pubblico.
Macola Leonida fu Ladislo, direttore capo divisione Imposte.
Petraroli Umberto fu Nicola, direttore capo comando generale guar-

preside

Canilli Carlo,

nei Regi

cavaliere:

licei,

collocato a riposo.

dia finanza.
Pettinati Antonio fu

proposta

del Ministro per Peconomia nazionale:


Con decreto 19 luglio 1924:
a

cavallere:

Ponzone Pietro, commesso nel Ministero, collocato a

Blagio,

Su

riposo.

direttore capo Ufficio centrale personale.


Con decreto 26 giu6no-19
a

cavaliere:

avv. Pasgyalo Rocco di Filippo, referendarlo Corte dei conti.


Bonanni dott. Rutilio di Giuseppe, id. id id.
Bruno dott. Francesco fu Giuseppe, ispettore superiore Deman10 e
tasse.
Asineni avv. Giuseppe fu Pietro, id id. Id..
Grassi avy. Raolo, presidente commissione provinciale imposte di
AIllano.
Passera Augusto fu
essandro, ing. capo uff. tecnico di finanza.
Sparago Luigi fu Fil po, colonello regia guardia finanza.
,Ventura dr.
ispettore superiore del Tesoro.
Giura Peppino d1 Giosue, vice avvocato erariale.
Egano Achillangelo fu Alessandro, intendento di Napoli.
Ferrarl Belisario di Nicola, id. di Sonario.
1(incenzo fu Eugenio, id. di BeBuno.
PacieBo Nicola fu Ettore, id, di Teramo.
Cottafavi dott Clinid di Valentino, id. di Mantova.
Italagoli dott. Lino fu Agostino, id. di Modena.
Trivison Giovanni fu blichele, id di Campobasso.
Combatti Vincenzo, id. di Treviso.
Giammanco Gaetand fu Francesco, id. di Siracusa.
Pedull Alberto fu Domenico, id. finanza direzione generale pensioni

(Udito

luglio

11 parere della Giunta

1924:

Mauriziana).

.Tonti

Giuseppe(

Ragghfanti

guerra.

Alartineul Carlo di Nicola, capo sezione direzione generale tesoro.


Aldi dott. Luigi Gaetano fu Pasquale, capo sezione ufficio centrale

personale.
prof. Giuseppe.

commendatore:

Berlese comm. prof. Antonio, direttore della Regia stazione di ento

mologia agraria, Firenze.


Sraffa comm. prof. Angelo, rettore dell'Universit
gi Bocconi , in Milano.

commprcia,le

Lui

ad uffiziale:
Calderan cav. uff. ing. Andrea, ispettore capo circolo nell'Ispettorati
dell'industria e del lavro, Roma
Fusconi comm. ing Mario, id. id. id Torino.
Bernardi cav. uff. Ing. Antonio, id. id. id. Napoli.
Afaraldi comm. rag. Alfredo, direttore capo di divistone nel Minister(
dell'economia nazionale, Roma.
Giordani gr. uff. dott. Ignazio, direttore capo di divisione nel hiini
stero economia nazionale Roma.
Coletti comm. prof. Francesco, ordinario nella Regia universit d
Pavia.
Perotti conte comm. dott. Benedetto, primo segretario nel hiinistert
economia nazionale, Roma.
Facchinetti comm. avv. Gaetano, consigliere delegato Istituto Cassi
risparmio italiane, Rimini.
a

cavaliere:

Prato

Con decreto 30 ottobre 19:


a

cavaliere:

Guidetti Emilio, maggiore della Regia guardia di finanza collocato


in P. S. A.
Con decreto 4 dicembre 1924i
a

cavaliere:

Cecchetto Riccard, capitano della Regia guardia di firanza, collo


cato, a domanda, in posizione ausiliaria con altro nostro odierno
decreto.

Alinetola cav. uff. dott. Silvio, capo sezione nel Ministero economit
nazionale, Roma.
Galli cav. uff. dott. Giuseppe, id. id. id.
Romani cav. uff. dott. Oddo, consigliere id. Id. id.
Romano cav uff. dott. Salvatore, id. id. id. id.
Angiolillo cav. uff. dott. Alberto, id. Id. id.
Cau cav. UlT. dott. Giammaria, id. id. id.
Carpentieri cav. uff. prof. Francesco, Regio enotecnico, Roma.
Gherardini cav. prof. Pietro, direttore Regia scuola superiore medici
veterinaria Bologna. *
Stazzi cav uff prof. Pietro, direttore Regia scuola superiore medico
veterinaria.
Capuano gr. uit. Maurizio, amministratore delegato Societ meridic
nale di elettricit, Napoli.
Cottano comm. rag Giuseppe, presidente dell'Associazione italiam
fabbricanti seterie, Como.

Bupplemento

ordinario

GAZZETTA UFFIOIAT

alla

Benedetti gr. uff. Ing. Emilio, presidente Socioth Cartiere meridionali, Torino.
Tella comm. prof. Gmseppe, ordinario Regio istituto superiore
forestale nazionale, Firenze.
rrario comm Angelo, presidente Associazione serica italiana, Mii

lano.
)randi gr. uff. ing. Camillo, direttore Federazione italiana cousorzi agrari, Piacenza.
)Tesco comm. Francesco,
gi presidente Camera di commercio,
Genova.
rlarini comm. ing. Carlo, cor.sigliere Associazione cotoneria italiana, Milano.
tilarducci car. prof. Francesco, ordinario nella Regia universit,
Roma.
Iselmi comm. Ing. Francesco, direttore generale istituto Italiano
Fondi rustici, Roma,
anaccone comm. prof. Pasquale, ordinario Regia universAh, Torino.
:eforo comm. prof. Alfredo, ordmario nella Regia universit di

Napoli.
comm. prof. Pietro, ordlnriO R. iStituto superiore di scieneconomiche e commerciah, Venezia.
Irti cav. prof. dott. Francesco, direttore della Regia stazione
agraria sperimentale, Torico
nel R. istituto superiore di
trone cav, prof. Nicola, ordinario
scienze economiche e commerciali, Bari.
Iraglieri comm. plot. Arigo, ordinario nel Regio istituto superiore
di scienze economiche e commerciali, Roma.
lbaudi cav. prof. Pietro, ordinario nel Regio istituto superiore
di scienze economiche e commerciali, Torino.
Varrini comm. prof. Umberto, ordinario nel Regio istituto superiore di scienze economiehe e conunerciali.
Igatti caV. uff. ing Silvio, ispettore nell'Ispettorato dell'indu-

gobon
ze

stria e del lavoro, Milano.


mbo cav. uit. ing. Guido, ispettore
e lavoro, Brescia.
Con

nell'Ispettorato dell'industria

decrett 2 ottobre 1924:


a

commendatore:

imti comm. prof. Michele, direttore della Regia scuola di Viticoltura e di enologia di Conegliano (Treviso), stato collocato a riposo con altro decreto.
a

cavaliere

prof. Nicola, direttore della Regia scuola pratica di


agricoltura di Fabriano, stato collocato a riposo con altro decreto.

tiani

comm.

del Ministro per le comunicazioni:

proposta

Con decreto 4 settembre 1924.


a

capo

superiore

Ferrovie

Stato,

riposo.

ORDINE

224 del 26 settembre 1 25

Arcuri cav. uff. Vincenzo fu Francesco, da Palermo.


Cervello dott. prof. Carlo fu Vincenzo, da Palermo.
Cucco cav. dott. Alfredo, deputato al Parlamento.
Ercole cav. prof Francesco, rettore della Regia universit di Pa.
1ermo
La Bella cav. uff. Rosario, deputato al Parlamento.
Musotto cav. Uff. avv. Francesco, td.
Scarcella cav. dott Andren, medico chirurgo in Palermo.
Rubbiani cav Galasso Guglielmo, presidente di Tribunale, gi fun
zionario nella Magistratura militare.
Zangrandi cav. uff Gustavo, ragioniere capo della Prefettura di Mtlano.
Di Taranto cav. uff Modestino, segretario della Commissione parlamentare di vigilanza sull'amministrazione delle Casse postali
di risparmio.
Franchini cav uff. dott. Fabio fu Albano di Verona, industriale.
Amaducci cav. uff, prof. Paolo.
Menicozzi cav. uff Giulio, sindaco di San Martino al Cimino.
Donati cav. uff. Mandolino, industriale in Modena.
Ribet cav. Enrico fu Giovanni, da Pomaretto, residente in Torino.
Terlizzi cav. prof Sergio in Francesco.
Bedin cav. dott. Giacomo di Domenico, da Vicenza.
Felicioni avv. Felice, deputato al Parlamento.
ad uffiziale:

Guglielmi cav. Guido di Alfonso, industriale.


Torcetta ing. Enrico di Carmelo, da Agira, residente
Sagattini dott. Luigi fu Giovanni, di Milano.
Porcella cav. dott. Giuseppe, sindaco di Zoagli.
Mancini Francesco, industriale di Iesi.
a

Cascella

Enrico di

Maest si

DELLA

compiacque

CORONA

D'ITALIA.

nominare nell'Ordine della

Co-

Con decreti 14 settenebre 1924.

nino

conte comm.

gran cordone:

Pitr Gaetano,
a

Corte

di

appello

Manzolillo Luigi fu Michele, da Tegiano (Salerno).


Poli Edoardo di Enrico, da Bologna.
Cornelli Iside fu Pietro, da Colorno.
Segr Marcello fu Giacomo, industriale in Milano.
Novascone Menotti, da Milano, fotografo residente a Torino.
Mora prof. Dmo, insegnante di disegno presso la R. scuola
fredo Mameli di Genova.
Siliprandi Ugo, capitano RR. CC.
Ferrari Trecate Attilio, insegnante in Vigevano.
Crosa dott. Agostino dei marchesi di Vergagr.ida, Genova.
Segala ing. Luigi, direttore tecnico del cantiere navale di

di

Gof.

Sestri

Ponente.
Riva dott Guglielmo, medico condotto a Castanorino (Milano).
Granata Erasmo, gi console di Grecia a Bari.
Dasso teolog. D. Tommaso, rettore della chiesa parrocchiale di Pirmeglio d'Asti.
Serventi dott. Giovanni, direttore della sede di Bogota del Banco
francese e italiano di Columbia.

Con

decreti 19

settembre 1924.

grand'uffiziale:

Cirilh comm. Guido, ingegnere architetto.


Affini comm. avv. Ezio, direttore capo divisione r.el Ministero
lavori pubblici.

proprio:

Torino.

cavaliere:

Gennaro, cancelliere della

rona &Italia

Suo Motu

Napoli.

a
la

cavaliere:

Oserpio ing. Giuseppe, ispettore


collocato

n.

deputato al Parlamento.

dei

commendatore:

Matter cav. dott. Camillo, industriale di Mestre.


T irasacchi avv. Gaetano fu Vincenzo, da Vetralla residente a Viterbo.
Canestrelli Ernesto fu Camillo, industriale in Subiaco.
Soster cav. avv. Giuseppe, presider.te del Monte di Piet di Padova.
Ferniani ing Vincenzo fu Pietro, da Brisighella,
Gilardi ing. Alfredo fu Solin, da Milano.
Ascoli prof Alberto, ordiflario r.ella R. universit di Modena.
Gargiolli avv. Ettore, deputato provinciale di Massa.
Catoni Giulio, presidente del Consiglio agrario provinciale di Trento.
De Laurentis Frar.cesco di Crescenzo, da Ischia.
Sapori cav. Dante, industriale in Siena.

grand'uffiziale:

bretti comm. Alberto fu Enea, da Milano.


rtolin1 comm. Domenico, provveditore generale dello
a

Irlant cav. uff. Raffaello


Ascoli Plceno.

ad uffiziale:
Stato.

commendatore:
fu

Davide, da

Lanciano,

residente

ad

Toso rag. Gughelmo, direttore amministrativo del . Resto del Carlino di Bologna.
Pittaloga Giov Battista Rinaldo, direttore amministrativo delle ferrovie Salentine, residenio a Genova.
Lanfranco don Luigi, arciprete della parrocchia di S. Martino d'Asti,

Ruppliiient

rdinario

alla

GAZZETTA UFFICIALE

Rito

cav. Enger.io, amministratore delegato e direttore


dell' Istituto di credito piemontese in Torino.
Castellino dott Nicol fu Pietro residente a Napoli.
Longovyrdi avv. Enrico fu Cesare, avvocato in Napoli,
a

Binotti

geom.

Olindo

fu

residente

Villafranca

(Massa

Carrara).
Santono Anastasio, archivista nel Ministero della guerra.
Brinati dott. Armando, presidente del consorzio di bonifica della palude di Fucecchio.
Lancina Giovanni fu Luigi, da Torino, residente a Genova.
Arnaboldi prof. Carlo, direttore della scuola del mobile e del merletto di Cant.
De Thomatis Antonio fu Giacomo, gi sindaco di Casavonica.
Resio prof. Raffaele fu Sebastiano, pittore residente a Savona.
Gilardi teol. don Giuseppe, rettore ecclesiastico del manicomio di

Collegno.
Peirant rag. Giacomo, ragior.iere capo del R. manicomio di Torino.
Gruer< don Sebastiano, priore nella parrocchia di S. Maria Maddalena.
Con decreti 27
a

settembre

19?A.

grand'umziale:

Schiavo comm. avv. Adolfo fu Giovanni,


Strada comm. Alessandro fu Ercole.

224 del 20 settembi 1925

Con decreti 16

generale

cavaliere i

Alfonso,

n.

da Siracusa.

commendatore f

Orsi dott. prof. Giovanni, direttore dell'ufficio


d'igier.e, ufficiale sanitario di Napoli.
Klarfori Savini avv. Francesco, sostituto procuratore del Re con funzioni di capo divisione presso il Ministero della giustizia.
ITroia env uff, Ottorino, ingegnere capo dell'ufTicio del
genio civile
di Napoli.
Savio dott. prof. don Carlo Fedele, canonico della cattedrale di Saluzzo.
Cutinelli avv. Francesco, professionista in Trani.
Afoneta Alessandro di Giuseppe, da Milar.o industriale.
Giordano dott. prof. Giacinto di Luigi, da Chieri.
Varenna Enrico Mario di Edoardo, induptriale in Milano.
Rodina cav. uff Egardo fu Gaspare, da Torino.
Tamagnone cav uff. Domenico, sindaco di Orbassano.
Cortese dott Alberto, capo sezione del Ministero marina.
Capanna Ugo, commerciante in Livorno.
hielandri dott. Pietro, direttore del Corriere d'Italia di Roma,

Pallavicino march. Gianlodovico, vice presidente onorario dell'Unione


monarchica italiana
Orzi Giulio di Luciano, maggiore dei bersaglieri mutilato di
guerra.
Nati cav. Mario di Virgilio, da Roma gi sottotenente di Vascello.
Montanari avv. Pietro fu Marsiglio, da Gualtieri.
Groppali avv. Alessandro, della Regia universita di Modena.
Rarbieri ing. Adelchi fu Gioacchino, da Cremona.
Bianchini dott. Alessandro. medico chirurgo in Roma.
Serravalle Francesco, residente a Serra di Piro (Catanzaro).
Rossini cav. Ugo, capitano di Corvetta,

Alasia cav. Carlo, industriale in Torino.


Zucco avv. Giovanni, consigliere di la classe nel Ministero delle
Colonie.
Mischi cav. uff. dott. Luigi, id. id.
Baduel cav. Uff. ing. Giulio, direttore della Societ anonima elettricit Toscana di Pisa.
Pelosini Mario di Gaetano, avvocato in Roma.
Preti Camillo Nino, presidente della federazione ligure degli esercenti e dei commercianti.
Michitto Giovanni, medico della scuola allievi ufficiali e sottufficiali
della H. guardia di finanza in Caserta.
Montesano cav. Luigi. artista lirico.
Padula gessandro, avvocato in Roma.
Sabatini dott. prof. Giuseppe, libero docente di patologia presso la
R. universit di Roma.
Ghilardi prof. Olinto fu Alessandro, da Livorno artista pittore.
Iommi Ildebrando, capo uilicio della Banca d'Italia.
Besozzi Piero fu Filippo, da Milano.
Modica prof. Francesco di Antonino, da Partinico, pubblicista.
Granelli Ezio di Luigi, chimico industriale in Milano.
Aboaf rag. Giuseppe, presidente del consiglio di amministrazione
della Societ cinema teatrale Ma.rino e C. di Roma.
Cossa cav. uff. Pietro, direttore didattico in Torino.
Gualino Carlo, consigliere di amministrazione della societ Viscosa
di Torino.
Chiusoli cav. Giovanni, sindaco del comune di S. Lazzaro di
Savena.
Crespi dott. Benigno, industriale, da Milano.
Festa dott. Amerigo, consigliere di la classe nell'amministrazione

dell'interno.
Ruocco cav. Ovidio, agente generale delle assicurazioni di Venezia.
De Giuli ing. Italo, residente a Madrid.
Visconti Ezio, vice presidente della Camera di commercio e Industria di Livorno.
ad uffiziale:
Fiorentino Ettore, commerciante in Roma.
Fresco dott. Vittorio fu Isacco, da Trieste.
Randisi Leonardo presidente della Societ Casa del Popolo di
Partinico .
Di Castri prof. Luigi fu Francesco, da Francavilla Fontana
(Lecce).
Ferrini rag. Luigi, direttore della Cassa di risparmio di Udine.
Chiuminatto Giacomo fu Antonio, da Bolzaneto.
Lamberti cav. Giuseppe fu Francesco, residente a Napoli.
cavaliere:

romana

Giovannoni Francesao, assessore del comune di Filettino.


Rabbi Carlo, residente a Torino.
Torta Francesco fu Vittorio, industriale.
Adami Giovanni Battista, sindaco di Maserada.
Con decreti 21
a

Chiesa

dei combattenti

Morra Francesco, fondatore della sezione conibattenti di


Cerignola.
Borsetti Luigi, consigliere della sezione romana dei combattenti.
Facchini Adolfo di Abele, da Roma, mutilato di guerra.
Mauro ing. Guido fu Eugento, industriale residente in Roma.
Bortolotti prof. Timo, autore del monumento ossario ai caduti di
.Tonale.
Cattaneo Pietro, gi funzionario al Ministero della
guerra.
Vittoria Vincenzo fu
(Igrio, industriale in Messina.
don
Giovanni
Regis
Battista, parroco di Piano Andi
Robotti rag. Federico fu Giuseppe,.da Rivoli residente a Torino.
Ghigo rag. Carlo fu Pietro, industriale in Settimo Torinese.

Camaldolesi.

8 settembre 1922.

commendatore:

amministratore
del manicomio.

Terenzio,

delegato

della

societ

cavaliere i

Condio avv. Alfredo, di Torino, segretario Ospedale Principe Amedeo di Torino, per le malattle infettive.
Con decrett 9 ottobre 1924.
a

grand'uffiziale:

Rusconi comm. Giuseppe, industriale, da Milano.


Mandruzzato comm. avv. Marc'Antonio, assessore anziano del comune di Treviso.
Angrisani comm. avv. Paolino, presidente del Consiglio provinciale di Napoli.
Mannino comm. prof. Lorenzo, medico chirurgo in Palermo.
Giongo comm Carlo, consigliere delegato della societ anonima

Giongo

Jacobini comm.
roviaria.

Ing.

commendatore:

Chimenti padre Timoteo Maria, abate maggiore, generale dell'ordine


dei

ing.

Forze idrauliche

Con decreto 16 settembre 1924.


a

cav.

cavaliere i

Baldi rag. Maurizio, segretario del Consiglio direttivo della Sezione

1924,

commendatore:

ad uffiziale:

settembre

Oreste,
a

Lucifrodi cav.
d'Arroscia.

avv.

funzionario

commendatore

Innocenzo

fu

dell'amministrazione

fer-

Vincenzo,

sindaco

di

Borghetto

upplemento
Cattania cav.

ordinario

alla

TJFFICIALE

GAZZETTA

n.

224 del 2G settembre 1925

ing. Umberto, direttore della miniera di Trabia (Cal-

Con decreto 9 Oltobre

1924.

tanissetta).

Rodriguez cav. ut1. Ic1>aido, suidaco cIi Portolongone.


Pasella cav. Epaminonda, sindaco di Portoferraio.
Damerini Gino di Ferdinando, direttore de . La Gazzetta e di Nenezia.
Scaldaterri cav,
Giovanni Battista fu Santo, da Trocchina (Po-

ad
Monleone Giovanni
daco di Genova.

tenza).

(prof. dott.)

Con

Anselmi cav. avv. Agostino, commissario effettivo della G. P. A.


di Livorno.
Dell'Oro cav.
uff.
Giuseppe, direttore della sede di Napoli del
Credito Italiano.
Morelli Mario di Giovanni, da Placenza.
Marchetti cav. uff. dott. Lamberto, sindaco di Gubbio,
ad

nova.

cavaliere:
Firenze, residente a Torino.
della Societ minerarara agri

cola di Montecatini.
Vitale Giuseppe fu Giuseppe, da S. Giuseppe Jato,
Torino,
Dupr avv. Giulio fu Francesco, da Pesaro.
Noteri Elia fu Raffaello, da PontaSSLOV6.
'Motta Giuseppe, agricoltore in Mantova.
Gonella don Emilio, parroco di Castello d'Annone.

residente

decreti 14

ottobre

gahinetto

del

sin

ottobre 1924.

cordone:

conte

Luigi,

ambasciatore

d'Italia.

commendatore:

ad
.

uffiziale:

Crosio

Tullio, pilota aviatore.


Meregalli Angelo, direttore della succursale della Banca d'Italia
Reggio Emilia.
Bizzarini avv. Carlo fu Angelo, da Feltre.
Dragoni cav. rag. Pietro fu Franceco, da Ravenna.
Ferrari cav. Vincenzo, capo ufficio telegrafico a Genova.
Tessari Romolo, tenente colonnello di fanteria in congedo.

Con

23

gran

comm

di

segretario

Tedeschi dott. Vittorio, Regio commissario presso la Camera di


commercio di Trieste.
Locatelli Antonio, deputato al Parlamento (Medaglia d'oro).
Devoto avv. Edoardo, avvocato in Genova.
Falvella cav. avv. Michele fu Nicola, residente a Salerno.
Mentaschi cav. Ermanno fu Edoardo, da Milano.
Cimino cav. avv. Giovanni 10 Ignazio da Reggio Calabria.
Cassarini cav. Alessandro, da Bologna.
Costa cav. prof. Emilio, ordinario nella R. Universit di Bologna.
rati cav. dott. Lodovico fu Luigi, da Bologna.

ufflziale:

Filippi avv. Luigi fu Giuseppe, da


Angella dott. Umberto, impiegato

Marescotti

Novelli cav. Enrico fu Ermete, da Pisa.


Martinetto cav. dott. Albino, chirurgo dentista in Torino.
Pinchetti cav. Cesare, proprietario dell'albergo Bristol a in Roma
Levi Luigi, direttore di compagme di assicurazioni in Milano.
Corzetto Achille Matteo, capo ufficio dell'agenzia Iuta , in Ge-

decreti
a

Adrovandi

uffiziale:

cavaliere:

1W2.

Olindo, industriale edilizio in Torino.


Betocchi LUigi di Carlo, da Napoli.
Amati Guido, negoziante in Roma.
Vallabri Giov. Battista, pensionato comunale in Savona.
Genovesi dott. Filippo, medico chirurgo iti Torino.
Vercellio sac. don Carlo, parroco a Ceresole Reale.
Caorsi Giuseppe Andrea, sindaco del comune di Stella
Marescalchi Silvio, tenente di Vascello in S. A. P.
Orsi avv. Emilio, residente a Venezia.
Forgnone

Tordi

Vincenzo,

comm.

grand'uffiziale:

funzionario

dell'amministrazione

poste

telegrafl.
Rosselli comm.

Raffaello, industriale in Livorno,


a

commendatore:

cav. dott. Luigi, deputato provinciale di Brescia.


Bordoni cav. u.fl. avv. Arnaldo, industriale in Savona.
Biggiero Salvatore, du Caserta, avvocato.
Miraglio cav. uff. dott. Andrea, deputato provinciale di Cuneo.
Chiurazzi cav. uff. Guido, funzionario dell'amministrazione delle

(Genova).

Camadini

poste
Salvagni

Tomaso, del Commissariato generale dell'emi-

uff. Cesare, id. Id. id.


Antonio, vice direttore generale
di

ad uffiziale:

Giovanni, industriale in Bedevio Valcuvia (Como).


Leonardo, funzionario nell'amministrazione delle po-

Zamaroni cav.
cav.

ste e telegrafl.
Salvati cav. Leonardo, Id. 1d.

id.
cavaliere:

Ferrari Amilcare, segreta11o comunale di Casteldidone (Cremona).


Tosi Carlo fu Quirino, da Milano
Casalvieri (Caserta).
Papa Pietro, gi ispettore scolastico in
Monti Riccardo, segretario generale della Banca Popolare Cooperativa di Novara.
Naso Giacomo, funzionario

nell'amministrazione delle poste

comm.

commendatore:

Costamagna cay. uff. ing. Felice fu Giuseppe.


Gaeta cav. Armando di Vincenzo.
Venezia cav, uff. Sabino fu Raffaele
Zanini cav. uff Vezio da Mantova, residente a Milano.
Solieri cav. uff. prof. Sante, chirurgo primario dell'ospedale di Forli.
Garagnani avv. Enrico di Paolo, avvocato in Bologna.
Gizzi cav. uff. avv. Romolo di Luigi, da Roma.
docente deluff.
Pietro, medico chirurgo libero
I)allico

le.

grand'uffiziale:

grazione.
Coletti comm. Ing. Silvio, id. id. id.
Frescura comm. dtt. Bernardino, id. 1d. id.
Giovanelli comm. Francesco, id, id. id.
Dolcetta comm. ing. Giulio fu Antonio.
Merello comm. Fortunato fu Matteo Gaetano.

della Banca Popolare


Novara.
Orlando cav. Giuseppe, da Moliterno, Tesidente a Napoli.
Vannini Parenti Mario, di Firenze, residente Buenos Ayres.
Lauro cav. uff. Agostino, industriale in Tormo.
Ferrabino cav. uit. Emilio, industriale in Nole Canavese.
Cremonesi cav. uff. Amerigo, industrile in Roma.

Loprete

prof.

1924.

Perassi

Cooperativa

ottobre

telegrafl.

cav.

Volta cav.

Con decreti 25

cav.

prof.

l'universit di Bologna.
comRondanini cav. uff. Umberto, segretario particolare del Regio
missario di Roma.
Garbaccio cav. Dario di Giuseppe, da Vallemosso Biellese, industriale.
Arena cav. uff. Celestino.
Piazzani cav. uff. Adolfo.

te-

di
Silveri Orlando di Felice, capo tecnico dei servizi tecnologici
Padova.
di Torino.
Rubino Lorenzo, primo cancelliere nella pretura urbana
Martinengo Federico, primo tenente di vascello.
Bellish avv. Ginsoppe, da Palermo.
Blanco geom. Guido di Silvio, residente a Trieste.

ad uffiziale:
Clerici cav. Mentore fu Giovanni Leone, da Roma.
Davanzo cav. Mario, direttore della sede di Napoli della Banca commerciale italiana.
Treves cav. Abramo, da Torino, ingegnere civile ed elettrotecnico.
Tarditi cav. Giovanni, medico veterinario in Cherasco.

Rupplomont

rdinario

alla

GAZZETTi UFFICIALE

Ferretti cav. Ferruccio di Adolfo, da Spoleto, avvocato.


Perdicchi cav. prof. Oreste, da Rimini.
Andreini cav. rag. Raffaele fu Vincenzo.
Pisani cav. Raffaele di Luigi.
Li Voti cav. gott. Salvatore di Pietro.
Celoria cav. Candido, colonnello RR. CC.
Gallani cav. Alfredo di Carlo.
Marcian cav. avv. Oreste Aurelio di Antonio.
Patrizi cav. Ernesto, del Commissariato generale dell'emigrazione.
cavaliere:

3feneghetti Natale fu Giuseppe, da Refrontolo.


Cosa Giacomo fu Antonio, assessore comunale di Carena.
Domatti dott. Ernesto fu Antonio, id. id.
Caldergi Alberto fu Angelo, da Firenze, residente a Sesto Fiorentino.
Ghiazza don Francesco, parroco di Vesine.
Stratta Luigi, proprietario del Grand Hotel Suisse = in Savona.
Spigaroli Carlo di Francesco, da Roma.
Segre dott. Giulio del a Banco Segre di Cherasco.
Paschetta Amilcare fu Domenico, da Biella, residente a Torino.
Giustetto Ernesto fu Giuseppe, da Torino.
Costamagna avv. Andrea fu Giuseppe.
Bruni rag. Angelo fu Giovanni.
Pacchelli Filippo.
Androossi Vittorio.

n.

224 del 26 settembre 1925

Di Nola dott. Giacomo, direttore industrie tanniche di Bibbiena.


Ciapetti dott. Gino, direttore societ enotartarica di Strada.
Dragoni Angelo, console della M. V. S. N. di Arezzo.
Cavallero Luigi fu Giovanni, residente a Vercelli.
Tartara Giuseppe, industriale in Torino.
Lado avv. Luigi fu Luigi, residente a Milano.
Bianchini Gaetano, industriale in Torino.
Noto dott. Francesco, di Palermo.
Busseti Umberto, ingegnere navale, da Genova, residente a Piombino.
Busacca Salvatore, capitano di lungo corso.
Gariffo Andrea fu Vincenzo, da Palermo.
De Fabritiis Carlo Oliviero, maestro di musica.

Con decreti 25 ottobre 105.


a

10 novembre

19M.

gran cordone:

Sacerdoti di Carrobbio conte Vittorio, Nostro Ministro Plenipotenziario a riposo.


a

Scoti comm. Antonio, da Bibbiena.


Doleetta comm. Bruno, direttore centrale

della Banca commerciale

italiana.
Pompei comm. avv. Raffaele.
Caprino comm. A'utonello, deputato al Parlamento,

11

mons.

Girometti

cav.

commendatore:

Bruno cav. dott. Pietro.


Fasiani dott. prof. Gian Maria.

di Arezzo, scultore.
Emanuele, Vescovo di Arezzo.
Giovanni, ingegnere del genio civile.
ing. Rocco, procuratore della Societ italiana reti

Laguidara cav,
telefoniche interurbane.
Palandri cav. uit. ing. Fabio, consigliere id, Id.
Emanueli cav. ing, Luigl, id. id. id.
Friscia caV. Uff. Salvatore, commerciante in Sciacca.
Castelli cav.

novembre 1924.

novembre 1924.

commendatore:

Pazzini prof. Romeo,

Mignone

presidente della

cavaliere:

Con decreti 9
a

Vice

Cheula Giovanni Battista, di Druogno, voterano delle patrie battaglie.


Ferrario Giacomo, di Salsomaggiore, diplomato in scienze commerciali.
Maculani Venanzio, capo ufficio presso la Direzione generale dei
servizi ipostali.
Bergamaschi Ettore, di Bologna, artista lirico.
Con decreto

grand'uffiziale:

Parlamento,

commendatore:

decreti

al

Goldschmiedt cav. uff. Alberto, di Verona.


Trauner cav. Mariano, direttore del ramo commerciale della societ
di navigazione del Lloyd Triestino.

Aliberti Umberto.
De Santis avv. Valerio.
Con

grand'uffiziale:

Grandi avv. Dino, deputato


Camera dei deputati.

Carlo,,industriale

grand'uffiziale:

Golsis comm. Ludovico, di Milano.


Merizzi comm. dott. Giovanni, prefetto di Girgenti.
Pugliese comm. dott. Samuele, prefetto di Brescia.
Buffa di Perrero cav. Vittorio, generale di divisione.
De Riseis Giovanni duca di Bovino.
a

commendatore:

in Milano.

ad uffiziale

Fornasari ing. Giuseppe, direttore della ferrovia Casentinese.


Surfori cav. Dante, direttore del lanificio di Stia.
Bocchi Bianchi nob. dott. Giulio, commissario prefettizio di
Poppl.
Martini cav. Aristide, residente a Bibbiena.
Pichi padre Damiano, dei frati francescani della Verna.
Borgi gecm. Giuseppe, sindaco di Bibbiena.
Lollusa cav. rag. Antonio, direttore del lanificio di Sovi.
Gatteschi cav. manuele, sindaco di Poppi.
Galantino cav. Ettore, 1 capitano commissario della C. R. L, segretario della presidenza.
Villa cav. Mario, 16 capitano commissario della C. R.

I., segretario
particolare del direttore generale.
cav. Giovanni,
primo ragioniere geometra del genio civile,

Beltramelli cav. uit. iprof. Antonio, di Forl.


Giacomini cav. uit. Dante, industriale in Roma.
Cappelli cav. Michele, industriale in Milano.
Gubitosi cav. Pietro,,da Latronico, avvocato, gi consigliere di Corte
di appello.
Fornaciari cav. dott. Julio, consigliere provinciale di Bologna.
Plassa cav. uff. Luigi, di Bartolomeo, da Torino.
Cacciari dott. Gino, consigliere comunale di Bologna.
ad uffiziale:
Garelli cav. Rodolfo, insegnante da Moretta (Cuneo).
Cotronei cav. Ettore, maggiore di fanteria.
Biagi dott. Silvio, medico chirurgo in Venezia.
Meli cav. dott. Eustachio, medico chirurgo in Roma.

Costa

a
a

Vecchietti Poltri Gherardo,


Massella dott. Vladimiro.
Biondi ing. Adolfo

assessore

comunale

di

Bibbiena.

Fucci Lorenzo.

Tempesta iprof. Pasquale, direttore scuola professionale di Bibbiena.


Turchini Gino, di Bibbiena,
Lippi rag, Giuseppe, di Bibbiena.
Del Chierico Giovacchino, di Castelfocognano.
Pancaldi Luigi, di Castel San Nicol.
Checcacci Guido, di Pratovecchio.
Piccioli cap. Tommaso, di Stia.

Vignoli

sac.

Edoardo,

cavaliere:

cavaliere:

parroco

di Serravalle.

Lissolo Pietro fu Giovanni, consigliere economico dell'Opera pia di


S. Paolo (Torino).
Ciuffa Costanzo, di Aft11e (Roma).
Troia Giovanni di Filippo, sindaco di Arcinazzo Romano.
Mattei Tullio, assessore comunale di Olevano Romano.
Bernardi Silvio, da Stro (Trento), residente a New York.
Valentino Cesare fu Bartolomeo, da Torino.
Chionetti Umberto, direttore dell'esattoria comunale di Subiaco.
Di Lorenzo Luigi di Sante, da Gibellina (Trapani).
Canese Giuseppe di Francesco, da Spezia.
Ferraris de Gasperis Felice fu Francesco, da Casalmonterrato.
Grosso Mario, capo tecnico della Manifattura dei tabacchi di Torino.
Gilardi sac. don Luigi, da Sentime Torinese, Cappellano HGuare.

Supplemento
Con

decreti
a

Naselli conte Girolanio,

13

ordinario alla GAZZETTA UFFICIAT

novembre

195.

gran cordone:

commendatore:

car, prof. Vmeenzo, preside nel R. liceo ginnasio Michelan


a
Firenzo.
Reda cav. dott. Silvio, industriale in Biella.
Roasenda cav. prof. Giuseppe, medico clururgo m Torino.
I1orio car. Alfredo, avvocato in Napoli.
Consi cav. avv. Ludovico, capo gabincho del Comnussariato d'aeronautica.
Formica cav. Antonio, industriale m Torino.
Gribaudi cav. Pietro, ,professore, direttore Istituto superiore di commercio di Torino.
Farina cav. uff. Pietro, industriale agricolo di Sciacca,
,Tincani cav. avv. Andrea, consigliere addetto al Gabir.eito del Mi-

Poggi

gelo

nistro.
Colombo cav. Emilio di Luigi, ragioniere in Milano.
Cappelli cav. prof. Arnaldo, chimico capo presso il laboratorio centrale delle gabelle.
Bertacchi avv. Daniele, deputato al Parlamer.to.
Marchini cav. prof. Isidoro di Paolo, da Genova.
Bartoli cav.-uff. Giovanni, capo sezione nell'amministrazione delle
poste e del telegraft.
Seganti cav dott. Arturo, segretario particolare del Ministro del-

l'interno.

Scorza car, prof. Gaetano, Ordinario nella 11 univoi it di Napoli.


Vola cav. prof. Glacinto, id, 1d. id. di ologna
Volpo car. prof. Gioacellino, Ordir.ario nella R. universlt di Ni
lano, deputato al Pa11amento.
Crispolti march. Filippo, senatore del Regno.
Pasquali prof. Giorgio, Ordinario nella R. LlnLVersit di Firenze.
Larosa prof, luichele, id. id, id. di Palorino.
Bont cav. avv. Ugo, Cor.sigliore provinciale di Genova.
Frigr.ani cay, avv. Giuseppe, deputato al Parltunento.
Gobbi cav. uff. Carlo, vice presidente della Camera di commercio
di Treviso.
Menegozzi dott. Emilio, assessore del comune di Milano.
Bracchi cav. Felice, capitano di Vascello (R. N.), residente a Torino.
Lazzaro cav. Vir.cenzo, avvocato in Palermo.
Fassino sac, d. Antonio, parroco della cattedrale di Alba.
Pericoll cav, ug
Edoardo di Roma.
Facellint cav. prof. Cesare. membro della R. deputazione di Storia
Patria per la Romagna,
Samp cav. dott. Settimio, condirettoro della sede di Torino della
Banca commerciale italiana.
Cararoh cav. prof. Arturo, medico chirurgo in Torino.
Micueci Leopoldo, avvocato in Roma.
Colombo Mario, sindaco di Gallarate.
Brusconi arch. Augusto, soprintendente dei monumenti della Lom-

bardia.
Felici cav. dott. Nestore,
stro dell'interno.

consigliere

addetto

al Gabinetto

del

Mird.

ad uffiziale:
Martinez avv. Francesco, da Salerno, residente a Roma,
Galateri di Genola e di Suniglia cor.te Teofilo Luigi, avvoento in
Torino.
Invernizzi cav. Marco Alfredo, industriale, residento a Sanremo.
Scarlata dott. Ignazio, fu Salvatore, residente a Caltanissetta.
a

di

Foltz Afario, ingegnere in Milano.


Gualdi cav. Guido, ispettore sanitario del comtine di Roma.
Saviano cav, avv. Renato, delegato della C. R. I. r.el comune

cavaliere

Romani Luigi, fu Cesare, da Napoli, residente a Cividale.


D'Avak dottor Alfredo, medico chirurgo in Roma.
Cesali Carlo, commerciante in Roma.
Poggio Bernardo, canonico arciprote della Basilica di Noli.
Vallauri prof. dott. Mario, libero docente nella Regia universit di

Torino.

ad uffiziale:

di

Sarno.
Guaccarini Giulio, ispettore delle FF. SS. a Bologna.
Billi cav. Ugo, ragioniere presso la R. accademia della Crusca (Firenze).
Bai Macarlo cav. Ing. Emilio, sindaco di Cinisello.
Luschi cav. Silvio, professore direttore medico del sanatorio y Vit,

commendatore:

di Roma,

Orsi cav, avv. Franco, da Milano residente a Roma


De Facci Negrati cav, dott. Fausto, medico chirurgo in Venezia.
Salvi cav. Antonio fu Tommaso, residente in Pisa.
Afezzatesta caV. ing. Domenico, da Palmi (Calabria).
Chirl cav. uff. Giovanni, funzionario al municipio di Torino.
Fiorir.1 cav. rag. Luigi, sindaco di Lodi.
Flores cav. Filippo, direttore della Banca italo-britannica.
Trentanove cas. prof. Gaetano, artista scultore in Firenze.
Marcucci cav. Alberto Mario, sindaco di Rieti.
Honorati cav. Alfonso, presidente Commissione mandamentale
Tesi.
Pende cav. prof. Nicola, rettore della Regia umversit di Bari,

torio Emanuele

Adolfo, presidente DepU1371one provinciale di

grand'uffiziale:

Camblaghi car. Samuele, da Monza, industriale.


Benigni cav, rag. Umberto, ispettore d'igiene al comune

Campotranco.
Tassoni comril. dott.
Ascoll Piceno.

Rubino comm. Edoardo, professore R. acendemia Albertina (Torino).


Armanni comm. Ricolotti, direttore capo di lagioneria nel Mimstero
del Tesoro.
a

221 del 2 settemhte 1925

Ceragioli cornm. prof. Giorgio, del R. politecnico di Torino.


Bongiorno comm. Gaetano, Commissario profottizio nel comune di

Nostro Mmistro ,plenipotenziario,


a

n.

Torta teolog. D. Oli.mpio, di Chieri (Torino).


Zambrini prof. Francesco, fu Francesco, residente a Torino.
Chicilola Alberto, procuratore capo del Registro di S. Remo.
Pavesio avv. Giotanni di Paolor. da Torino.
Vassarotti teolog. D. Matteo, vice parroco di Nostra Signora delle
Grazie alla Crocetta (Torino).
Teodorani Teodoro, commerciante in Roma.
Paganini avv. Gughelmo, fu Pietro, di Oleggio.
Con decreto 16 novembre 19M.

in Roma.
a

cavaliere:

Vacca Pietro, capo sezione FF. SS. a Celtosa Pavia.


Cimino Pasquale, cancelliere della Corte di appello di Napoli.
Cucinotta Giovanni di Giuseppe, residente a Roma.
Dapassano avv. Leopoldo, di Genova.
De Caroli Etnilio, cancelliere del tnbunale di Torino.
Lorigiola ing. Leonardo, consigliere Congregazione di carit di Padova.
Moncada corrado, tenente dello squadrone carabinieri guardie del Re.
Utdlerini Ugo, id. id. Id.
Asti Achille fu Graziano, residente a Milano.
Con

decreti 16 nocembre 19.


a

grand'uffiziale:

Peserico comm. prof. Luigi, direttore samtario del e terme di Abano.


Dameri env. uff. Luigi, direttore <lel Caffaro di Genova.
Sacco cav. Francesco, tenente ger.erale, Capo di Stato Maggiore
della M. V. S. N.

Addari

mont

cav.

uff.

commendatore:

Enrico,

rettore della Basilica

Mauriziana di

Cagliari.
Con decrett 20 novembre
a

195.

grand ufTlziale:

Targioni Tozzetti prof. comm Giovanni, di Livorno.


Durel cav. Gino, contrammiraglio, espo di Stato Maggiore della
Regia marinn.
Pierantoni comm. Gino, avvocato in Roma.
Falcohni comm. Federico, generale della Commissione capo dell'aeronautica.
Pellati conte Francesco, direttore capo divisione, capo Gabinetto
del Ministro dell'istruzione.
Guidoni comm Alessandro, generale capo del genio aeronautico.
Ga !!ni comm. Dante, presidente del Monto di piet di Milano.
a

commendatore:

Bordonaro env. Benedetto, membro Commissione


mmittinzione della provincia di Mossina.

Reale

per

l'Am-

Stipplyinent

10

Ferrero Ernesto, artista dram

Brdina io. alla

GAZZETT LUFFICIALE

J.,cvi

atico.

Pellegrini cav. Arturo, industriale, da Alonte S. Giovanpi Campano.


Radogna avv. cav. Itaffaele fu Roberto, residente a Roma.
Ghislanzoni dott. Alberto di Aristide, da Roma.
Lauriti cav. uff
Paolo.
Buti cav Gino, primo segretario di Legazione.
Mercalli Alberto, capitano di fregata.
Falcini mons prof. Carlo, vescovo di San Miniato (Firenze).
Manetti cav ing. Enrico, presidente della Congregazione di carit
4
di Bologna.
Cappelli cav Michele, industriale in Milano.
Vigan cav. prof Vico fu Luigi, residente a Milano.
Torossi cav rag. Alessandro fu Leandro.
Pagano cav. uit. Giacinto, ex consigliere comunale.di Roma.
Fasano cav. dott. prof. Mario, medico chirurgo in Alessandria.
De Reseis Giovanni, duca di Bovino, di Napoli.
Raffaelli cav. ing. Romolo, vice direttore arlistico dei lavori per il
Monumento al Re Vittorio Emanuele II in Roma.

grand'uffiziale:

Capanni

Sergio, Reggello Valdarno.


Paddetti cav. Armando, industriale in Firenze.
Mortata cav. dott. Marcello, medico municipale in Asti.
Frola cav. dott. nob. Guido di Secondo, Terino,
cav.

cavaliere:

Con decreti 23 novembre 1923.

grand'uffiziale:

Italo, delputato al Parlamento.


Pirelli cav. dott. Piero, gerente della Ditta Pirelli
Robimarga comm. Luigi, avvocato in Milano.

C.

la marina

commendatore:

mercantile.
ad uffiziale:

cav.

dott.

Pilade, medico condotto in Chieri.


a

cavaliere:

Speroni rag. Carlo, industriale in Milano.


Mariani geom. Emilio, segretario nelle Ferrovie dello Stato.
Bosio Giorgio, floricoltore in Torino.
Con decrett 27 novembre 1924.
a

Smerchinich cav.

avv.

Govi

cav.

Gilberto, artista dialettale (Genova).


ad uffiziale

residente

Toniolo car. Enrico, indtstriale in Roma.


Susmel prof. Edoardo di flume.
Delaurenti padre Vittorio, residente in Torino.
Arangio Ruiz prof. Vincenzo, della R. Universit di Naipoli.
cavaliere

Ferdinando, giudice conciliatore in S. Massimo (Campo


basso).
Pozzo Giovanni fu Pietro, procuratore della ditta Maffloli (Venezia).
Polli ing. Carlo di Giorgio, da Trieste.
Vigitello ing. Luigi, da Torino.
Acquarone Giacomo, disegnatore nella R. marina.
Marchesa Rossi Giuseppe, capitano macchinista nella R. marina.
Piccirilli

Novelli Renato, tenente di vascello.


Giordano Mario, primo capitano medico della Regia marina.
Giudice rag. dott. Vincenzo, industriale in Torino.
Alois Raffaele, industriale di Birano (Caserta).
Stafford Oliver, Vice presidente della Union Trust Company

Con

Trieste.

111

decreti 30 novembre 1922.


a

Rocco

avv.

gran

cordone:

Alfredo, presidente della Camera dei deputati.


a

grand'uffiziale:

del Lloyd SaDurand De La Penne marchese Renzo, direttore


baudo.
cooAlessio comm. avv. Francesco, vice presidente dell'Istituto
dello Stato in Roma.
perativo per le case degli impiegati
s
Gormx comm. Raffaele, direttore della Gazzetta dello Sport
a

commendatore.:

dottore in chimica di
Porziotta cav.
Andria.
Lo Bianco prof. dott. Felice, medico chirurgo in Roma.
Cavagnari cav. uff. Giuseppe, chimico farmacista in Genova.
Pignalosa cav. Edoardo, industriale in Roma.
Di Lenna prof. cav. Nicol, del liceo Tito Livio di Padova.
Berlese cav. ing. Augusto, da Padova.
Li Bianchi cav. uff. avv. Alberto, direttore generale del Grand
Hotel di Roma.
Cerutti cav. Enrico, sindaco di None Torinese.
Del Piano dott. prof. Antonio, sindaco di Rimini.
Pugliesi avv. Cosimo Maria, presidente del Comitato Pascoliano.
Ventura Gregorini Andrea, industria.le in Bergamo.
Giuliano prof. Balbino, Sotto Segretario di Stato per la pubblica
istruzione.
Scialoia prof. Antonio, Sotto Segretario di Stato per i lavori
uff.

Nicola fu Tommaso,

pubblici.
Panunzio prof. Sergio, Sotto

Segretario

di Stato per le comuni-

caziom.

Mario, Sotto Segretario di Stato per le poste

lografi.
a

Cleveland.
Real Melchiorre, sindaco di Rive Vallobia (Valesia).
Dellanoce Pio Antonio, costruttore impresario edilizio (Torino).
Rovereto.
Pollini Luigi, vice presidente della Cassa di Risparmio di
Orlando avv. Giuseppe, professionista in Roma.
Pellegrini Riccardo, artista pittore, residente a Milano.

Carusi dott.

grand'uffiziale :

Stefano,

Mini-

Menghi monsig. Giuseppe da Tivoli, resid. a Firenze.


Valobra cav. Uff. Vittorio, presidente della scuola professionale
oretici (Torino).
londo cav. uff Eugenio, .industriale in Palermo.
Noberasco cav
uit. Filippo, bibliotecario civico di Savona.
Marani cav. uff. Gustavo, industriale in Roma.
Spreafico col. cav. Giovanni, direttore delle Terme della Porretta.
Pasquale Graziano, industriale agricolo in Bari.

(Milano).

Casavecchia cav. Ernesto, direttore sanitario dell'ospedale Siniparia.


Lusignoli cav. avv. Aldo di Arnaldo, Sinigallia.
Pario cav. Girolamo, segretario particolare del Sotto Segretario di
Stato per

nel

commendatore:

comm.

divisione

stero istruzione.

Pontoglio (Milano).

Mazzuoli Giov. BattistaL Sottotenente di Vascello.


Garuti Giusepe, primo Eapitano macchinista della Regia marina.
Di Brocchetti Francesco, tenente di Vascello.
Wiel Isidoro, id. id.
Berretta rag. Carlo, direttore della Banca Vonwiller in hiilano.
Palomba Giuseppe, insegnante presso la Regia scuola d'incisione
in Torre del Greco.
Noto Vincenzo, id. id. id.
Berardengo avv. Mario, sindaco di Valloriate (Cuneo).
Tappi Umberto, direttore della Banca Mazzucchetti in Torino.
Bellezza rag Federico, capo di servizio al comune di Roma.
Furlan dott. Angelo, gi consigliere comunale di Venezia.
Cimara Luigi, artista drammatico.
De Bacci Venuti nob. Riccardo, di Gualtiero, resid. a Pisa.
Bonan Matteo, segretario comunale di Caldogno.
Carparda Pasquale, capo furiere di prima classe nella R. marina.

Polledro

Filippo, industriale in Genova.


dott. Raffaele, direttore capo

comm.

Grazipli

Padronetti Virginio, perito ipresso la Camera di commercio di Romas


Ballini Giuseppe (detto Alfredo), direttore generale manifatture di

damo).

221 del 20 settembre 1925

Morelli Stanislao, sindaco di Figline.


Fabbri avv. Luigi, segretario del comune di Figline.
Bossini Alberto, assessore id. id.
Vaccari Aroldo, id, id. id.
Betisti Eugento, ex-sindaco id. id.
Pierazzoli Giuseppe, segretario id. id.
Grifoni Enrico, gerente della Filiale, Afonte dei Paselli.
Capanni Vittorio, ex-combattente di Figline
Cacciaguerra Ranghieri conte Giulio, ex-combattente di Figline (Incisa Valdarno).
Bigazzi Capanni Emilio, ex-combattente di Figline (Incisa Val-

Capanni

comm.

n.

Bizzarini

avv.

Carlo fu Angelo, da Feltre.

te-

Rupplement

rdinario

alla GAZZETTA' UFFICIALE

n.

11

224 del 20 setteml>rb 1925

i
i

ad
Dalla Pozza
denza.

Serramoglia

cav.

cav.

Marco,

veterano

delle campagne dell'indipen-

dott. Annibale, medico chirurgo in Torino.


a

cavaliere:

ad
della

Salvatore,
Roma, procuratore
fredeschi Oscar
nazionale di credito.
Vasini Luigi, sindaco di San Mauro di Romagna..
Morelli Mario di Angelo, da Bari.
Meinaldo Getolamo, giudice conellintore di Celle Ligure.
Gori Virgilio fu Emilio, da Firenze.
Cheleschi Asrael, rappresentante in Firenze.
di

di

Con

decrC'ti
a

dicembre

commendatore

nova.

Castiglioni

di Pa-

uffiziale:

Annesi rav. ra.g. Livio, ragioniere capo del Ministero della Real
Casa.
Pipino cav. rag. Alberto, id. id. id.
Donati cav. Natale, id. id. id.
Rubino cav. Luigi, archivista capo id. id.
Regis cav. Ernesto, id. id. id.
Ferro cav. dott. Luigi, agente agronomo Ministero Real Casa.
Falco Domenico fu Nunzio, da Resina, commerciante.
Leva avv. Domenico, di Roma.
Conti prof Andrea, direttore dell'Ospedale civile di Sassari.
Bortolotti cav. dott. Lorenzo, medico chirurgo di Alessandria.
Marini prof. cav. Giuseppe, maestro compositore di musica in

Roma.

Rucci dott. Luigi, chirurgo primario dell'Ospedale di Bari.


Boita dott. Giovanni, medico chirurgo in Livorno.
cavaliere

decrett
a

Vizzardi

Giuseppe,

comm.

1924.

commendatore

Antonio fu Giov Battista, da Molinella.


Ginsoppt (Medaglia d'oro) segretario al Ministero
delle comunicazioni
Astorri Cristoforo, avvocato in Roma.
Tommasini cav dott. Giovanni, vice direttore della Segreteria
del Senato del Regno.
Marescalchi

Giulietti

cav.

cav.

dicembre

(Casale).

19.

grand'ufliziale:

commendatore:

Monneret De Villard prof. Ugo.


Bernini Buri conte Giuseppe, di Verona.
Pagliano cav. uff Maurizio, gerente della

Banca

G. Garibaldi

(Porto Maurizio)
Russo cav. Giuseppe fu Vincenzo, da Catanzaro.
Cassanello

Paol,

avvocato,

ad

notaio in Genova.
uffiziale:

De Marziani avv. Arturo, segretario generale del Municipio di


Alessandria.
Calvi cav Napoleone, presidente Associazione ex garibaldini

(Padova).
di Parravicino conto Antonio, di Emiliano, residente
a

Como.

cavaliere:

Galimberti Alberto, direttore tecnico dei giardini comunali di Roma.


Faldella avv. Giovanni, sostituto procuratore del Re in Bergamo
Tarizzo geom. Giovanni Battista fu Bartolomeo, residente a Torino,
Rossi di Montelera dei conti avv. Teofilo, da Torino.
Marescotti Giovanni, funzionario del municipio di Alessandria.
Baldassmi Emilio, floricoltore in Firenze,
Migliardi Carlo, professore istituto tecnico di Savona.
Ciaffoni Nazzareno, insegnante residente in Amandola.
Vigo sac don Tomaso, parroco di Bergeggi, Genova.
Cogliolo Egisto di Emanuele, di Genova.
Biaggini Duilio, pubblicista in Spezia.

dicembre,1924:1

grand'ufDziale:

orofessore della R. universit di


Stella Maranca comm. Filippo
Roma
Dell'Erba comm. avv. Dino Giuseppe, capo gabinetto del sotto se.
gretario di Stato per la ma.rina mercantile.

Rampoldi
ing. Attilio fu Lodovico, da Firenze.
Poggi comm. ing. Leone, da Firenze.
Del Croix cap. Carlo, deputato al Parlamento.
a

Pi-

Giovanni.

coinm.

Giovanm.

Con decreti 14

dicembre

grand'uffiziale

di

chimico industriale in Morano sul Po

Albano

Cordoni dott. Mario, segretario nel Ministero Real Casa.


Ciaranfi Guglielmo, vice agente agronomo id. id.
Galliani Giuseppe, disegnatore presso la ditta Breda di Lodi.
Con

Domenico

Molinario

Con decrett 11

Milano.
Gualdi cav. Emilio, da Silvano Pietra.
Bertolani mons, cav. Domenico, presidente Biblioteca Bertoliana
di Vicenza.
Masciari Gennaro, industriale in Catanzaro.
Mazza Adolfo, amministratore delegato della Societa anonima
< Eternit
Genova.

cavaliere:

Dori Raffaello, maestro di musica, da Capraia, residente


stoia.
Zaanoni Ottorino, agente di assicurazioni in Roma.
Ricci Luigi, maestro di musica.
Bordet Cesare di Lorenzo.
Chiaretta geom. Attilio di Simone.

Banca Nazionale di Credito in


rag. Augusto, direttore

ad

uffiziale i

Pantaleoni cav. prof. Carlo, thedico chirurgo in Bologna.


De Angelis cav Filippo, direttore Banca Commerciale di Ivres.
Uitetti barone Pio fu Gaetano, pubblicista in Milano.
Chiaro cav. Vincenzo, industriale in Roma.
Vessichelli cav. Vincenzo, tenente del corpo Reale equipaggi a
a

Giordano Giuseppe, avvocato in Torino.


Ronza cav. Giovanni, direttore generale della ditta Borsalino ,
Alessandria.
Scalfo cav Gino, industriale in Teolo (Padova).
Di Lenardo cav, Giuseppe, industriale in Trieste.
Crostarosa avv. Mario di Giuseppe, da Roma.
Jacchia avv. Mario Aldo di Davide, da Bologna residente a Ge,

istituto too-

Regio

riposo.

grand'uffiziale:

giornale Il Veneto
Alfredo,
Melli
dova.
Cian comm. dott. Alberto, Prefetto del Regno.
andrini comm. Amedeo, deputato al Parlamento,
a

Banca

1921.

direttore del

comm.

cav. uff. prof. Francesco, preside del


nico di Parma.
Dondero Gelulamo, industriale in Genova.
Imbellone cav. uff. Roberto, avvocato in Roma.
Slapater Luigi, di Trieste.

Saporetti

uffiziale:

commendatore:

Borsa.relli di Rifreddo dei marchesi cav. uff. Igna2io, sindaco


Setti.me d'Asti
Pane cav Luigi, ind\1striale in Napoli.
Bernabeo cav Romolo, sindaco di Ortona a Mare.
Bartolini cav
Carlo, sostituto procuratore generale di Corte

appello

di

di

Savoia cav uit Giovanni fu Antonio, residente a Torino.


Roma.
Maglione prof dott. Pasquale, editore libraio in
Ugoletti cav Romeo, condirettore centrale della Banca . Credito
Italiano

in

Milano.

npplement lnlikario lla

12

ad

Bettolo

cav.

UFFIIALE

n.

u!Bziale r

chirurgo

Umberto, medico

GAZZETTI

224 del 2 settmlat 1925

Con decreti 18 dicembre


in Roma.

Brancal cav. dott. Virgilio di Roma.


Carle Henry, segretario della Societ della

Chambery.

storia di

Siotto comm. avv.


in Sardegna.

grand'uffiziale:

Giuseppe,

cavaliere:

1924.

vice

dell'Ordine Mauriziano

presidente

ad uffiziale:

Carnosecchi Carlo, direttore della Banca agricola toscana, Firenze,


Reda Guido, industriale in Torino.

Camagna

Gustavo fu Antonio, residente a Camerino.


Bertellini Giovanni di Sperirdio, da Marmirolo Mantova.
Castellann I.ufgi, industriale in Torino.
Pezzana Ernesto fu Antonio, insegnante pittore in Torino.
Gerardi avv. Eugenio, residente Ciri Torino.

Radicati di Primoglio conte avv. Carlo, direttore dell'Ospedale Mauriziano di Aosta.


Donadio geom. cav. Ernesto, economo dell'Ordine Mauriziano a Stu-

pinigi.
Inaudi cav. dott. Luigi, medico chirurgo in Saluzzo.
Lantelme cav. dott. Luigi, medico chirurgo Ospedale blauriziano in

Lanzo.

Gajottino

dott. Bartolomeo, id.

cav.

Id. Id. Id.

Con decrett 18 dicembre 19:


a
a

gran cordone:

rag. Alessandro,
ziano di Valenza.

Scapitta

ambasciatore straordinario e ministro plenipo


tenziarlo dell'Uruguay a Roma.
Bernirdez Mantiel, ministro plenipotenziarlo, id.

Grani don Alberto,

Rovatti

comm.

Francesco

Modena.
Barracano comm,

rag.

Luigi,
a

Antonio,

residente

Camposanto,

Capialbi

industriale.

Salerno,

Alighieri

cassiere

dicembre

Mauri-

dell'Ospedale

1924.

commendatore:

uff.

cav.

Tono cav. uff,


da

direttore

Con decreti 21

grand'uffiziale:
fu

cavaliere:

nob. dott. Ugo, sotto prefetfo di Varese.


Catterino, cassiere del Comitato di Este della ) Dante
-

n.

Leone caV. avv. Leone, di Napoll.

commendatore:

Alessio cav. Alberto,, capitano di vascello.


Adamo dott. Nicolo, medico condotto a Canicatti.
Badano cav. uff. avv. Mario, segretario generale della provincia
di Genova.
3Drur.etti cav. prof. Antonio, titolare della prima Cattedra di diritto

ad uffiziale:
Folcia cav.

Balbis

cav.

Giuseppe, di Annibale, da niilano, industriale


rag. Silvio, segretario capo del comune di Nervl.
a

cavaliere:

marittimo.

Sommaruga

cav. uit. rag. Antonio, vice direttore della Societ Ferroviaria Nord Milano.
Oddpne cav. Edoardo, tenente colonnello a riposo, sindaco di Casalmor.ferrato.
ad uffiziale:
'

Sienza Adolfo, segretario dell'ambasciatore


guay.
Sicco Pi,etro, maggiore d'artiglietia addetto
tore straordinario dell'Uruguay.

straordinario
militare

dell'Uru-

dell'ambascia-

Anelli

Giuseppe, tu Secondo, residente a Genova.


Spinelli Mario, fu Carlo, di Milano.
Franchini Corrado fu Cesare, da Roma, dell'istituto geografico De
Agostini.
Cipriani Guido, fu Pietro, da Firenze, id. id. id.
Lodigiar.i Giuseppe, fu Luigi, id. id. id.
Languasco dott. Angelo, direttore proprietario dell'Agenzia marit
tima di Oneglia.
Con decreti 28 dicembre 19.

Binotti geom. Olindo, consigliere provinciale di Massa.


Cantarella cav. Nicolo, professore nella scuola complementare di
Taranto.
Vercellotti Giuselipe geom., sindaco di Vercelli.
'Ardy dott. Silvio, segretario generale del comune di Vercelli.
Gartaman Attilio, fu Enrico, da Vercelli, scultore.
Paccio prof. Giulio Cesare, fu Cesare, da Vercelli.
Prestiriari dott. Carlo, assessore comunale di Vercelli.
Anguissola cav. &ntonio, negoziante in Milano.
'Amadas1 cav. Amelio, capitano di fregata.
Nicolini Francesco, id. id.
Giriodi cav. Bartolomeo, veterano, residente a Verzuolo.
Del Vecchio prof Gustavo, della Regia universit di studi econo
miei e commerciali di Trieste.
Salvioli prof. Cabriele, id id. id. id. id.
Livi iprof. Livio, id. Id. id. id. id.
Abundo Pasquale, fu Giovanni, da Salerno.
Berutti cav. dott..Enrico, medico dell'ospedale maggiore di Torino.
Enrio cav. Angelo, artista pittore in Torino.
a

cavaliere:

Aghina

rag. Ernesto, di Pietro, da Vercelli.


Gariboldi prof. Luigi, di Francesco, id.
Monaco geom. Edoardo, fu Romualdo, id.
Daretti Lorenzo, lo tenente di vascello.
Ruta Francesco, tenente di Vascello.

Gicogna Giorgio.
Pozzilli

Afazzi

id. id.

Arturo, addetto alla Legazione dell'Uruguay.


dott Ernesto. segretario nell'Amministrazione delle

telegrafi

poste

Pisoni Luigi, capo servizio presso la Societ elettricit Alta Italia


in Torino.
Bupca doft Mario, segretario capo

Valvassori Peroni gr.

dell'Associazione dell'irrigazione

De Geromini dott. Angelo Romeo, medico


Tat'o (Parma).
Begr Vittorio, fu Abramo, da Trieste.

chirurgo

in S.

Maria

del

uff. Angelo,
a

senatore del

Regno.

grand'ufficiale i

Catella comm. Pompeo, industriale in Torino,


a

commendatore:

Giannitrapani cav. avv. Enrico, fu Annibale, da Trapani.


Corsi cav. ing. Giovanni, presidente Deputazione provinciale

di Pisa.
Calvetti rag. Celso, di Ravenna.
Manganelli ing. cav. Guido, di Perugia.
Martelli ing. cav. Cesare, archietto in Roma.
Bai cav. uff. avv. Augusto, presidente di Corte di appello a riposo.
Mosca cav. uff. Giuseppe, industriale in Milano,
Casella cav. uff. Enrico, presidente Societh reduci garibaldini in
Parma.
Delleant cav. uff. Loren2o, industriale in Carignano (Torino).
Pisani cav. prof. Sante, fu Domenico, residente a Firenze.
Garrone prof. Nicola, direttore generale al Ministero economia na
zionale.
Sargenti cav. Giuseppe, industriale in Milano.
Carminati di Brambilla cav. avv. Giosu. da Monza.
Tonolli cav. uff. Ulisse, di Luigi, industriale in Valeggio sul Mincio.
Mazzoni cav. dott. Lorenzo, da Caltanissetta,, medico chirurgo.
Cesarano monsig. Carmine, arcivescovo metrop. di Conza e Campagna.
Flik

uit. dott. Vittorio, consigliere segretario del


cav.
Pro Sardegna .
Ortore cav. uff Antonio, di Este.
Galluppi Arturo. ingegnere in Roma.
Ederle cav. avv Albino, di Verona.
Bravetta cav. Vittorio Emanuele, pubblicista in Genova.
Chiarelli cay, uff. Luigi, fu Carlo, pubblicista di Trani.

Vercellese.

gran cordone:

Comitato

Bupplemento
Sanguinetti

cay.

ardinario alla GAZZETTA UFFICIALE

Giorgio, fu Adolfo,

da Padova,

commerciante

ed

industriale in Triesto.
Lazzari cav. dott. Arcangelo, medico chirurgo in Rimini.
Pull dott. cav. Carlo Felice, medico chirurgo in Riccione.
Alfler1 cav uff. rag. Giovan Battista, funzionario della Cassa
sparmio delle provincie Lombarde.
Moriond1 cav.

di Roma.
uit. Vittorio, fu Alberto, da Milano.
Manfredini cav. Gaetano, fu Antonio, da Massa.
comune

ad uffiziale:
Francesco fu
Gerosa Carlo, da Cant,
Boves.

Sebastiano, da Trecastagni
direttore

del

cotonificio

(Catania).

la

Li-

guria (Imperia).
della Societ anonima gran-

aggiunto

Canci monsig. Vincenzo, da Vasto (Chieti).


Cerrone cav. Guido, industriale costruttore in Torino.
Rocino cav Pasquale, medico condotto a S. Vito Romano.
Debenedetti cav. Vittorio, industriale in Torino.
Bianco cav. Salvatore, insegnante nelle scuole municipali di

Pa.

1ermo.
avv.

Vittorio, giudice presso 11 Ministero della giu

881218.

Negri

cav.

Fano cav.

Roberto, segretario del Consorzio nazionale in Torino.


Fausto, cassiere del Comitato di Mantova della Dante

Alighieri .
Buscaglia cav. Andrea,
Bertarelli cav.

dott.

Adolfo residente

gr.

gran cordone:

uff.

Florestano,

fu

Federico,

Regno.

.Venezia,

cavaliere:

Colombo Aronne, commerciante in Torino.


Merlini dott. Adolfo, medico condotto di Quarto dei Mille.
Gallo Francesco Angelo, gi industriale in Torino.
Pietrucci Pietro, sindaco di Subiaco.
Rota 'Arturo, raglor.iere in Frosinone.
Novello Giovanni Francesco, assessore anziano di Paese (Treviso).
Frumento Francesco, avvocato da Milano.
Tomaselli avv. Francesco, da Padova.
Valle Enrico, industriale in Lessona.
Micalizio Giuseppe, fu Giacomo, da Messina.
,
Mezzadri Leo, direttore dell'Ufficio a Viaggi e Turismo in Milano.
Renda Vittorio, maestro di musica in Torino.
Aula dott. Rosario, industriale in Trapani,
Pallavicino ing. Mario, residente a Milano.
Carena can. teol. D. Carlo, da Torino.
Mele Antonio, industriale in Milano.
Marchetti ing. nob. Pier Luigi.
Merlo D. Piero, prevosto in Ruffla (Cuneo).
D'Andrea Gustavo, commerciante in Napoli.
De Zorzi Eugenio, direttore della Cassa di risparmio di Vittorio
Veneto.
Tasca cav. D. Alessandro, parroco di Ccssole (Alessandria).
Ventisette Quintilio, industriale in Torino.
Minoli Carlo impiegato nelle cartiere di Yerzuolo (Cuneo).
Costa geom. Antonio, di Revello (Cuneo
Speda ing. Mario, direttore delle oiTlcine del gas di Brescia.
.

senatore

del

Con decreti 30 ottobre 1924,


a

Perol comm.
Norsa comm.

grand'uffiziale:

Clemente, luogotenente generale 31. V S. N.


Giulio, consigliere della Cassa di providenza M. V. S
a

commendatoro:

Spelta Carlo, console M. V. S. N.


Messineo Giuseppe, id.

Setmant Umberto fu Luigt.


Catterina Attilio, console M. V. S. N.
Fracacci Antonio, sanfore id.
Francis11ai Adolfo, id id.
Thorel Edoardo, id. id.
Guidoni Fernando, Id. id.
Bottiglieri Giovanni, id, id.
Colantuono Giovanni, console id.
De Torrebruna Giuseppe, id. id.
Furn Giacomo, id. id.
Carosio Tito, id. id.
Stern Ignazio fu Giacomo.
RIzzoli Umberto, console della M. V.
Pisani Raffaello, id id.
Ravenna Ausonio fu Leone.
Tedeschi Attilio fu Gerolamo.
a

rag.

l'istruzione.
cav.

conte

di Savona.

Pietro, fu Pietro, residente a Roma,


Comoglio cav. Giuseppe, industriale in Torino.
Pecchio cav. Teobaldo, medico chirurgo oculista in Torino.
Bertuetti cay. Gaspare, direttore del Lanificio di Lavaro (Brescia).
Borst cav. Gott, Luigi Ugo, addetto al Gabinetto del Ministro per

Ottolenghi

Larderel

V. S. N.

ad uffizialef

direttore

18

Consiglio:

Fontanelle di

Tobino cav. Alfredo Fortunato, commerciante in Genova.


De Carolls cav. Raffaele, direttore del Credito agricolo per
Levi cav. Giuseppe,
dine in Milano.

dei

Galamini Alberto, id.


Biestro Angelo, id.
Sirchia Achille, console generale M.
Rellini Guido, fu Oreste.
Berghinz Bernardino, fu Cristoforo.
Mazza Ermenegildo, fu Pietro.
Giannoni Luigi, fu Michele.

cav.

cav,

Oc

Ardissone Francesco, commerciante a Diano Marina.


Della Bella cav. Ignazio da Vico Garganico, deputato provinciale.
Gazzeri cav. uit. prof Ernesto, fu Vincenzo, scultore.
Farinetti cav. uff. Salvatore, ingegnere capo al Servizio strade del

Carapelle

proposta del Presidente

di ri-

uff

Bugliarello

224 del 26 settembre 192|

Con decreti 4 settembre 19.

Garlo, fu Michele. da Roma.


Crespi cav. Cesare, sindaco di Montiano.
Marazzani cav. Edoardo, di Giulio, da Milano.
Romagnoll cav. uff Luigi, fu Antonio, Boligna.
Ruggiero Aniello, direttore Compagnia napolitana navigazione.
Checchin cav. uff. Giovanni, di Antonio, da Venezia, industriale.
Solidati Tiburzi cav. ing. Bernardo, niembro della Commissione amministratrice del Befetroflo di Roma.

Montano

Su

n.

S. N.

cavaliere:

Coglino Manto,

seniore M. V. S. N.
Guarniarl France, id. id.
Carneva11 Leone, id id.
Bonatede Antonino, centurlone id.
Cavanna Giuseppe, id, id.
Poggi Santino, id. id.
Fiori Alberico, seniore id.
Isola Alberto Raffaele, console M. V. S. N.
De Julio Damaso fu Giantcmmaso.
Vedenti Enaco di Giacomo, centurione M.
Iachini Giuseppe, centurione id.
La Rocca Vittorio, seniore id.
Rossi Riccardo, centurione id.
Izzo Luigl, id. Id.
Fanuele Egidio, seniore Id.
De Leo Alfonso, id. id.
Chessa Gavino, console id.
Ottonelli Guido. Id. id.
Scianatico Alfredo, id. Id.
Mezzatti Antonio, seniore id.
Fumero Umberto, id. Id.
Ceccarelli Remo, seniore, id.
Coccia Giacomo, id, id.

Sapio Giuseppe, Id. id.


Cottint Carlo fu Luigi.
Cantini Cesare fu Quintilio.
Saltamerenda Angelo fu Assuero.
Nastasi Giuseppe fu Giovanni.
Zanetti Alfonso, caposquadra M. V. S. N.
Andreani Gaetano, id. id.
Frasca Luigi, seniore id.
Bassi Edoardo, id. id.
Zambelli Vito, centurone M. V. S. N.
Galassini Germano, cappellano id.
D'Ottone Armando, centurione M. V. S. N.
Iemma Enzo, console id.
Lugli Giorgio, seniore id.

V. S. N.

N,

Supplement

14

brdiimrfo allas

GAZZE''n

Versarl Sebastian, I cantmione id.


Luciano Federico fu Pasquala
Martinelli Luigt, seniore M V. S. N.
Spetia di Radione Dino, seniore id.

Giannotti'dott. Angelo di Ferdinando, da Torino.


Luciano fu Luigi Giuseppe, residente,in

(Siracusa).
Sormani avv.

gran cordone:

grand'ufnziale:

Bozzi Emilio fu Carnillo di Milano.


Gabbi prof. Umberto fu Cesare, deputato al Parlamento.
De Frigyesy dott. Arnoldo fu Adolfo, residente a Trieste.
commendatore:

rag.

avv.

avy. Guerriero di Cesare, residente in Alessandria.


Vairano Tommaso di Edoardo, residente in Torino.
Bandini Paolo fu Mario, residente a Figline Valdarao Firenze.
Mininni Iannuzzi Pasquale di Giuseppe, da Palo del Colle Bari.
Tognetti Vittorio fu Giovanni, sindaco di Parone (Novara).
Deambrogi Oreste di Francesco, di Parone (Novara).
Perolio Luigi di Giulio, residente in Gozzano, Novara.
Chiarchiaro Giuseppe di Francesco, residente in Santhi, Novara.
De Giuli don Raffaele, parroco di Vaciago di Ameno, Novara.
Antonloli Camillo fu Francesco, da Domodossola, Novara.
IOcca Salvatore Gaetano Carlo fu Giuseppe da Vittoria (Siracusa).
Gdggioli Tullio di Cesare, sindaco di Follonica, Grosseto.
Cavadini Giovanni Maria fu Tino, residente in Bresci.
Bertazzoli Domenico di Emanuele, residente in Bagnolo Afella,
Brescia.
Guarneri Giusepe di Lodovico, residente in Passirano, Brescia.
alcini Giovanni fu Vincenzo, da Brandico, Brescia.
Tonoli Alberto fu Tito, da Brescia.
Tirone Giovanni fu Luigi, da Agnone, Campobasso.
Martino Luigi fu Pasquale da Vinchiaturo, Campobasso.
Panzarini Luigi fu Pietro, sindaco di Ponte di Legno, Brescia.
Tacci avv. Giuseppe fu Pacifico, residente in Roma.
Chierichetti don Luigi fu Davide, residente in Busto Arsizio, Mdlano.
Prati dott. Teodosio fu Luigi, da Predappio, Forll.
Gamba not. Ettore fu Giuseppe, commissario prefettizio di Scan-

ufflalale:

prof. Giuseppe fu Antonino,

Gulino dott. Michele di


Panattoni Giacomo fu

da Partinico (Palermo).

Frantesco, da Partinico

Antonio,

consigliere

(Palermo).

comunale

oavaliere:

Ragazzoni

Raccuglia

(Alessandria).

Pizzi dott Callisto di Luigi, residente in Lodi (Milano).


De Cro Diego fu Savatore da
anicatti (Girgenti).
Straulino Enrico Carlo fu Giorgio, residente in Roma.
Folli ing. Carlo Giuseppe fu Angelo, residente in Milano.
Ikiancont dott. Ettore fu Antonio, residente in Milano.
De D6minicis Gustavo fu Carlo, capitano dei RR. CC.
HufBno Giovanni fu Francesco, residente in Torino.
riinm dott. Nicolo fu Giovanni, residente in Genova
Burdino don Giukeppe fu Bartoloipeo, parroco di Mondrole Torino.
Guerra Giuseppe fu Domenico, da Carbonara Scrivia (Alessandria).
Cinelli Francesco Paolo fu Carlo, da Pesaro.

Carlo

Giuseppe, da Sale

(Novara).

fu Giolberto, residente a Genova,


fu Carlo da Milano.
Prati dott. Napoleone fu Pomptllo da Spezia.
Bondi Giovanni fu Paolo, residente a Bergamo.
Madia Giovanni Batt.ista fii Luigt, residente a Milano.
Bordoni avv. Arnaldo fu Enrico, residente in Savona (Genova),
Montuori dott. Erancesco di Eugento, vice-prefetto.
Bonfiglioli Gtno in Massimiliano, residente in Varese (Como).
La Rotella Pasquale fu yito, residenth in Bari.
Pisano Gaetano fu Luigi, da Siracusa.
La Nasa. Giuseppe fu Salvatore, da Termini Imerese (Palermo)
Catastinf Silvio fu Einilio, da Firenze.
Piccinelli datt. Piero fu Glitseppe, di Bergamo.
Tosi nob. dott. Mario fu Luigi, segretario Consulta Araldica.
Del Sordo Ignazio fu Francesco; da Tamnto:
Topi Ulisse fu Luigl, sindaco di Savignano di Romagna (Forli)
La Rosal dott. Gesulado fu Gaspare, da Caltagirone (Catania).
Vaght Luigt fu Angelo, da Parma.
Bava rag. Acllille- fu Giuseppe, da Genova.
.Turrinelli ing Gino di Daniele, tesidente in Milano.
Carabelli Ambrogio fu Luigi, residente in Milano.
'Nicolotti Edoardo fu Antonio, da Azeglio (Torino).
Campagnano Leone di Cesare, da Roma.
'Retico avv. Antonio fu Claudio, di, Trasacco (Aquila).
Baldacchino dott. Michele fu Tommaso, vice-prefetto.

prof. Angelo

Perogalli

di

Afochetti Attilio fu Ferdinando, da Roma.


Ziffer Qiorgio di Ettore, residente in Roma.
Ciccomartino dott. Augusto di Domenico, da Cittaducale (Aquila).
Culasso Andrea di Antonio, residente in Finerolo (Torino).
Rovero Giovanni tu Vincenzo, capo sezione Cassa nazionale infor
tuni in Roma.
Stricchiola Vito fu Nicola, residente in Montrone (Bari).
Fogaccia conte Gian Gaetano di Gaetano, residente in Roma.
Argenti Giacomo di Ferrante di Bergamo.
Quadrini Costantino fu Pasquale, residente in Roma.
Sovena rag. Romano fu Tommaso da Orvieto (Perugia).
Montallari Carlo tu Antonio da Milano.
Trondhi prof. Aurelio di Giov inni. residente in Ceresara (Mantova).
Suardi Carlo di Celeste, da Sale (Alessandria).
Albertinotti mons. Luigi fu Costanzo, residente in Invorio Inferiore

Corlandi Cesare fu Isidoro di Venezia.

Luzzatti

Carlo

Con decreti 9 ottobre 1922.

Lenno

fu Vito, residente in Bologna.


Baroccio Carlo di Graziano, residente in Roma.
Zeri dott. Paolo di Augusto, residente in Avezzano (Aquila).
Nicoletti Francesco fu Arcangelo, residente in Milano.
Maturi Antonio fu Edoardo, sindaco di Viterbo (Roma).
Sipione dott. Luigi fu Raffaele, residente in S. Croce Camerina

22& del 20 settembre 1925

Winderling dott.
(Como).
Bordb-prof. Luigt

Glacanelli V!ctor Ugo, centarione id.


Romaccient Pabrizio, seniore id.
De Iulio Alfonso fu Glattommaso.
Levi Vittorio di Davide.
De Cesare Emilio, seniore.M. V. S. N.
D'Onofrio Vincenzo, centurione id.
Cacdia Carlo, id. Id.
Gentile ,Enzo, seniore id.
Ferraris Grato di Antonio.
Gerevini Giuseppe, centilrlone AL V. S. N.

UFFICIALE ri

di

Casape

(Rome).
Avitto dott. Michele fu Giuseppe, di Palo del Colle (Bari).
Sturni dott. Giuseppe fu Giuseppe, di Noioattaro (Bari).
Tucci avv. Antonio fu Attanasio Nicola, da Gravina (Bari).
De Vecchi rug. Achille fu Gicvanni, residente in Torino.
Minerbi avv. Lodovico fu Beniamino, residente in Venezia.
31azzotti Arnaldo fu Pietro, residente in hiilano.
Antonelli prof Italo fu Andrea, residente in Pavia.
Failla prof. Gioacchino fu Enrico, residente in Palermo.
Piccaidi Americo Riccardo di Ilario, da Firenze.
Voghera ing. Simeone fu Elia, da Padova.
Bussini rag. Tommaso di Edoardo, da Perugia.
Fogaoia 'oonte Gaetano fu Gaetano, da Clusone (Bergamo).
Descindre Carlo fu Augusto, archivista di P. S.
Luciani Pasquale di Nicola, da Montenero di Bisaccia (Campobasso).
Vitullo avv. notaro Nicola fu Giovanni, vice-pretore.
Afeltra Luigi fu Cesare, d:Amalfl (Salerno).
Visconti Gennaro fu Pasquale, residente in Roma.
Colombo Ugo tu Abramo, da* Milano.
D'Alessandro avv. Francesco di Enrico, residente in Napoli.
Piccirilli Mariano fu Clemente, residente' in Roma.
Tirone Gennaro fu Francesco, residente in Napoli.
Palma Odorico fu Domenico, capo calzolaio 13 ragg. artiglieria.
Stoppoloni Tarquinio fu Spirivione Primo, ufficiale postale.
Massucco rag. Dante fu Seraffno, residente in Tortona (Alessandria).

zano, Bergamo.
Quaglia Pietro fu Domenico, cancelliere di Tribunale.
Binetti rag. Giovanni fu Francesco, residente in Milano.
Ansaldo Giovanni fu Stefano, residente in Milano.
Marzoli rag. Massimo fu Giovanni, residente a Milano.
Leombruni Romolo di Pasquale, applicato Ministero finanze.
Tosi don Matteo di Giuseppe, da Corpoli, For11.
Itavaioli don Antonio fu Quinto, residente in Lastra a Signa, -FIr,enze.
Menazzi Mario fu Giovanni Battista, residente a Udine.
Calcina Concetto fu Salvatore, da Siracusa.
Minniti Angelo fu Vincenzo, da Siracusa

Lombardo Emanuele fu Gaetano, da Sracusa.


Parisi ing. Luigi fu Giovanni, da Modena
Codei Virginio fu Romano, di Sarnoco, Bergamo.
Carminati Giuseppe fu Emiliano, di Sarnico, Bergamo.
Cima Giulio fu Giosu, di Taglinno, Bergamo.
Baudanza Nicol fu Vincenzo, da Caltagirone, Catania.

npplemento

ordinario

alla GAZZETTA UFFICIALE

avv. Corrado fu Giuseppe, sindaco di Avola, Siracusa.


Rastelli avv. Eugenio fu Lorenzo, da Torino.
Fondacaro Carmine di Luigi, da S. Severo, Foggia.
Landi Giovanni Battista fu Pietro, residente in Dongo, Como:
Calascibetta Camillo fu Vincenzo, residente in Polizzi, Palermo.
Baldi Guido di Oreste, di Firenze.
Cioni Guido fu Alfredo, residente in Firenze.
Serrati Fabio fu Angelo, da Genova.
Viziano dott. Angelo di Giuseppe, residente in Torino.
Verdina dott. Carlo di Francesco, da Torino.
Cardellini Rodolfo fu Ruggero, residente a Venella.
Orsini dott. Pietro fu Giuseppe, da Carrara.
Selvgggi Filippo di Francesco, da Noicattaro, Bari.
Fiori Francesco fu Emidio, da Ascoli Piceno.
Mazzoleni ing. Pietro fu Luigi, di Foligno, Perugia.
Peretti dott. Giovanni Battista fu Giacomo, da Ronco Canavese,
Torino.
Baldi Papini dott Raffaello fu Giovanni, sindaco di Vitici, Firenze
Ciampini Alfredo fu Casimiro, residente in Gimignan, Siracusa.
Fabiani prof. Vittorio di Paolo, da Empoli, Firenze
Blencini don Giovanni fu Pietro, da Vicoforte. Cuneo.
(Abate rag. Giovanni fu Paolo, segretario FF. SS.
Forni Giuseppe in Giuseppe, residcnte m Noino, Novara.
Fossati Antonio Felice fu Giacomo, residente in Biella, Novara.
Dainotto Marcello fu Massimo, ufficiale postale
Boldrini prof. Vincenzo fu Celestino, da Maselica, Macerata.
Montrucchio rag. Edgardo fu Felice, residente in Spezia.

n.

Santuccio

Panattoni
Roma.

Massimino

fu

Gregorio,

assessore

comunale,

Casape,

Francht Alberto di Luigi, ufficiale postale.


Cafaro ing. Salvatore di Pasquale, da Fuorigrotta, Napoli.
Arena prof. Ottavio fu Salvatore da Vittoria, Siracusa.
Baso Morando Angelo fu Leonardo, da Mestro, Venezia.
Taretto Roberto fu Enrico, residente in Salicetto, Cuneo.
Bocchiola Pietro di Giuseppe, residento in Torino.
Picco dott. Alfredo fu Felice, residente in Morano Po, Alessandria.
Scandellari dott. Cesare fu Ignazio, residente in Bologna.
Berselli Paolo fu Ottavio, da S Giorgio di Piano, Bologna.
Viola don Alfredo fu Vmcenzo, residente in Ateleta, Aquila.
Giuliotti avv. Adolfo fu Gioacchino, residente in Terranova, Massa.
Sacchi Federico fu Antonio, residente in Arona, Novara.
Decarosi avv. Pietro di Doinenico, residente in Vercelli Novara.
Bertali dott. Arturo fu Alessandro, residente in Bergamo.
Tasselli dott. Renato di Luigi, residente in Roma.
Orlando Vincenzo fu Nicola, residente in Napoli.
Armandolin1 Edoardo fu Pietro, archivista Ministero economia na
zionale.
Giacchetti Antonio fu Battista, residente in Castellamonte, Torino.
Monico Glacomo di Pietro, residente in Pavia.
Colegiovanni Ferdinando di Ernesto, da Larino, Campobasso.
Carusi Silvio fu Giovanni, da Guglionesi, Camipobasso.
Bonanni avv. Gabriele fu Gaetano, da Guglionesi, Campobasso.
Rossetti Stanislao fu Giovanni, residente in Brescia.
Blancodini Carmine Giuseppe di Antonio. residente in Napoli.
Bonetti Sante di Alessandro, di Lenno, Bergamo.
Baschenis Alessandro fu Giuseppe, da Bergamo.
Pagliari Carlo fu Pietro, da Roccablanca, Parma
Pagliarini geom. Enrico fu Pietro, da Roccabianca, Parma.
Alderi rag. Giovanni fu Luigi, dirottore Cassa nazionale infortuni
di Bergamo.
Mancini Francesco di Vincenzo,da Monopoli, Bard.
Ferrarest Eleno fu Francesco, residente in Lecco, Como.
Fontana avv. Antoffio fu Gaspare. conservatore archivio
di Trapani.
Matosel Loriani avv. Bruno di Lodovico.

Danese cav. uff.

Raffaele
Globbe fu

avv.

uff.

cav.

commendatore:
fu

Edoardo, residente in Roma.


Giuseppe, residente in Cassino, Ce

serta.

Segr cav. uff Giuseppe fu Marco, da Milano.


Stranges cav. uff. Armando fu Luigi, da Mesuraca, Catanzano.
Dalmazzo cav. uiT. Aroldo, fu Carlo, da Livorno.
Accinni cav. uff. Alberto fu Ignazio, da Foggia.
uff. Gustavo fu Francesco, da Roma.
uff. Gustavo, fu Francesco, da S Michele di Gauzeria, Catania
De Andicis cav. uff Temistocle fu Salvatore, da Canistro (Aquila).
Silva cav uff. ing Luigi fu Cesare, residente in Milano.
Baldari cav uff
Pietro fu Giovanni, da Gioia Tauro (Reggio Ca-

Angelozzi

cav.

Spampinato

cav.

labria).
Mascharetti cav. uff. Facino di Alessandro, colonnello di artiglieria.
Falcial cav. uff. Massimiliano fu Angelo, da Arezzo.
uff
Carsana cav
avv. Roberto fu Giacomo, sindaco di Treviglio

(Bergamo)
Caniggia cav. Uff

Carlo di Giuseppe, Irnpiegato Ministero 1struztone.


Triossi cav. uff. dott
Giudo, impiegato Mmistere lavori pubblici.
Radici cav. uff don Gniseppe di Ernesto, da Raniano di Lombardia.
Rogges cav uff. dott Fra.ncesco fu Raffaele, da Pisticci (Potenza).
Cicala cav. uff Raffaele fu Vmcenzo, da Melito (Napoli).
Stocco caV, uff. Cesare, residente in Roma
Landucci cav. uff Francesco fu Pieti o. residente in Bergamo.
Paolini cav. uff. Oreste fu Giovanni, residente in Marciana Marina

(Livorno)
Mazzi cav. uff. Angelo fu Giovanni Battista, da Bergamo.
Martinelli cav uff. Carlo fu Pietro, residente a Balsano (Niilano).
Dalla Volta cov. uff. rag. Ardumo di Ettore, residente in Roma.
Mazzone cav uff dott I.orenzo fu Carlo, residente in Caltanissetta.
Semproni cav uff Egidio Alfredo fu Giustino, da Pescara (Chieti).
Gerosa cav. uff. Anucleto <Ii Agostino, da Mila.no.
Barletta cav. uit dott Gaspare fu Giacomo. direttore cattedra am
bulante agricoltura.
Costa cav. uff. Guido fu Fortunato, residente in Cagliari.
De Mitri cav. uff, avV AttiMo di Eliseo, residente in Bari.
uff Astorre fu Angelo, da Perugia
Mario di Giuseppe, tenente colonnello RR. CC.
Squindo cav. uff. Pietro fu Antonio, residente in Biella (Novara).
Nasi cav. uff. Lorenzo fu Matteo, residente in Mondovl (Cuneo).
Vinci cav. Uff. Giacomo fu Alfonso, da Naro (Girgenti).

Lupattelli

cav.

Abba caV

uff

uffiziale:

Barletta cav. dott. Luigi fu Foderico, da Caltagirone.


Cassone cav. Salvatore fu Angelo, residente a Siracusa.
Monti cav. dott. Francesco di Carlo, sindaco di Castellammare di
Stabla (Napoll).
Lucenteforte cav. nob. Alfonso fu Luigi, da Venafro (Campobasso).
Montanari cav rag. Aristodomo fu Federico, residente a Ischia di
Castro (Roma).
Masutti cav. Alessandro,

fu

Antonio,

ff.

sindaco

di

Camposam

piero (Padova).
Ponti cav. Antonio di Domenico, da Bologna.
Bonini cav, Vittorio fu Pietro, residente a Milano.
Donati cav. dott. Giuseppe di Ammiade, da Roma.
Rossi cav. Rodolfo fu Carlo, de Bologna.
Bruno cav. Saverio di Luigi, da Cotrone (Catanzaro).
Simonini cav. avv. Giuseppe Vittorio di Ugo, direttore

telefoni

Bologna.
notarile

Verona cav. Egidio fu Giuseppe, da Andorno (Novara).


Torri cav, dott. Giullo Andrea fu Ernesto, sindaco di

Calvenzano

(Bergamo).
Bezzi cav prof. Giuseppe fu Carlo, da Roma
Lombardo cav. rag Alfredo di Antonio, ragloniere d.i prefettura.
Platner cav. Camillo, fu Agostino, residente a Milano.
Castroviilari (Co
Catanese cav
dott. Francesco di Carmine, da

18, 21, 28 dicembre 19:

Con decrett 11,

Margiotta

224 del "O settembre 1925

senza)
a

Bertarelli

gran

gr. uff. ing. Luigi


Club Italiano.

cordone:

Vittorio

di

Giuseppe, presidente

Touring

grand'utliziale:

Cerruti comm. Alessandro fu Antonio, da Genova.


Da Rios comm Augusto fu Innocente, residente a Milano.
Garzilli comm dott Michele fu Pasquale, residente a Roma.
Levi Jsala fu Donato, da Torino.
Talani comm. prof. Filippo, fu Gaetano, residente a Milano.
Schimid comm, avv. Agostino fu Antonio, da Roma.

del

D'Andrea cav. avv. Venturino di Donato, da Napoli.


Roseti cav dott. Ottavio di Lorenzo, primo segretario Amministrazione interno.
Maccianti cav. Mario fu Leone, da Firenze
Socci cav. Dante fu Gustavo, residente a Firenze.
Trulli cav d6tt. Giacinto di Domenico, primo segretario Minister0
finanze
Da Laurentis cav Antonio, residente a Roma.
Ababbo cav. avv. Biagio fu Michele, da Montesanta.ngelo (Foggia).
Bocconi cav. Settimio fu Raimondo, residente a Roma.
dott. Raffaele fu Leopoldo, rrsidente a Cittaducale
Teofili erv
t

Aquila),

Cima

cav

Longom

Vittorio fu Domenico, Tosidente a


Alberto fu Cailo, residente a Milano.

avv.

cav.

Spezia.

Stepplement ,5rdinario

16

alla, GAZZETTA UFFICIALE

n.

221

<fel

26 settembt 1925

cav. Alfeo fu Paolo, da Bassano (Vicenza).


Masciadri cav. dott Giuseppe di Pietro, da Como.
De Aloisio cav. Nicola fu Raffaele, residente a 'Montomitro

fu Alessandro, da Allumiere (Roma).


Prete avv. Salvatore, di Francesco, residente a Roma.
Vercellino Giulio, fu Giacomo, da Armeno (Novara).
Coppellotti Alessandro, fu Alessandro, da Rovato (Brescia),
Gocks Guglielmo, di Guglielmo, residente a Prato (Firenze).
Rossi Raffaele Evaristo, di Enrico, capitano R. esercito.
Guidobono Carlo, di Lorenzo, da Milano.
Bonelli Giulio, fu Pietro, da Rossiglione (Genova).
Rinaldi Maurizio, fu Giovanni, da Armeno (Novara),
Alusacchio Vitale, fu Giacomo, da Fuscaldo (Cosenza).
Di Pretoro Raffaele, fu Antonio, da Chieti.
Blandamura Davide di Luigi, capitano Genio navale.
Alonticelli ing. Carlo, fu Nicola, residente in Pavia
Peruzzi dott Ermenegildo, di Guseppe, da Arnara (Roma).
Sereno prof. Ottavio Pietro, di Lorenzo da Torino.
Scaffidi Antonino, di Costantino, da Pirair.o (Messina).
Trombetta Francesco, di Alessandro, residente a Catanzaro.
Squaratti don Gaudenzio, fu Giovar.ni, residente Capovalle (Brescia).
Chiappe don Giovanni Battista, fu Agostino, residente a Trigona

Papa Gesualdo,

Bja

(Com-

pobasso).
cav. avv. Angelo Martino, da Treviglio (Bergamo).
AIartello cav. avv. Diego fu Luigi, residente a Milano.
D Amato cav. prof. Luigi, fu Vincenzo, residente a Messina.
Villa cav. rag. Girolamo fu Edoardo, da Milano.
Beccastrini cav. Natale di Angelo, residente a Roma.
Montagnani cav. Luigi di Carlo, di Modena.
Sessa cav. Giulio fu Michele, da Milano.
Bocchini cav Gusmano fu Ciriaco, residente a S. Giorgio la Mon-

Renzanigo

tagna (Benevento).
Vandell cav Umberto fu Luigi, sindaco di Cate.naso (Bologna).
Quaresimi day. Angiolo fu Pietro, de Firenze.
Corsini cav. dott. Vincenzo di Salvatore, primo segretario Ammi
nistrazione interno.
Annoni cav. Paolo fu Luigi, tenente colonnello RR. CC.
Maiorano cav. Angelantonio di Michele, sindaco di Macchie Palese

(Bari).

Polignone

(Genova).
cay.

dott.

Liichele fu

Domenico,

residente

Cagnano

Verano (Foggia).
Pirola cav ing. Enrico fu Cesare, da Milano.
Rafanelli cav. Antonio, residente a Napoli.
Costa cav Saverio fu Agostino, residente a Roma.
Tiberrini cav. Ruggero fu Filippo, residente a Genova.
Zucchini caV Natale fu Francsco, da .Livorno.
Bona cov. Giulio Vincenzo fu Carlo Emanuele, da Torino.
Lazzaroni cav. dott. Fausto, fu Gian Afaria, residente a Ciri

(To-

tefano, residente

Portici (Napoli), primo

procura.
Fondi cav. Renato fu Giuseppe, residente a Roma.
Alarzi cav Eliseo di Santi, residente a Firenze.
AIontagnani cav. Luigi di Carlo, da Modena.
De Riva cav. ing. Antonio, da Lonato (Brescia).
hiestellone cav. Egidio di Ernesto, da Napoli.
Grammatica cav. Luigi d) Girolamo, da Chiavarl (Genova).
Santi cav Giovanni fu Leonello, residente a Portoferraio (Livorno),

vorno).
Ifazza De' Piccioli cav. prof. Riccardo, fu Lorenzo, residente a Placenza.

Corsini dott. Vincenzo di Salvatore, primo segretario Amministrazione interno.


Petroncini cav. Andrea fu Giuseppe, residente in Roma.
Fausen cav. Enrico, fu Guglielmo, da Milano.
Soncino cav. avv Domizlano, di Giuseppe, residente a Tortona (Ales-

sandria).
Bonetti cav. Francesco, fu Innocente, residente a Milano.
311gnoli cav. dott. Alfonso, di Angelo, residente a Robbiate
Gervasont cav. Luigi, da Bergamo.

(Como).

cavaliere:'

Lombardo Caramazza Nicol fu Antonio, di Canicatti (Girgenti).


Baldassini Emilio, fu Agostino, residente in Firenze.
Cenerelli dott. Carlo, fu Luigi, residente in Osimo (Ancona).
Carobbio dott. Cesare, di Camillo, segretario comunale di Brescello

(Reggio Emilia).
Berzolari Giovanni, di Vittorio residente in Reggio Emilia.
Ciocca Luigi fu Enrico, sindaco di Quinzano d'Oglio (Brescia).
Foresti Giovanni Battista, fu Adriano, da Clusone (Bergamo).
Bonavolonth Giuseppe di Antonio residente in Roma.
Cavaciocchi Corrado, fu Giovanni di Ginucarico (Grosseto).
Buonvicini Rolando, di Ciro.' da Grosseto.
Massauer Giusto fu Guglielmo, da Trieste.
Bardelli Carlo Francesco, fu Filippo, residente a Milano.
Oliva rag. Mansueto, fu Luigi, da Lodi (Milano).
Albertoni Carlo, di Cesare, sindaco di Pescarolo (Cremona).
Brunt dott. Carlo, fu Nicola, da Nicastro (Catar.zaro).
Nichini Giuseppe, fu Antonio, da Vaciago di Ameno (Novara).
Giorgi Giuseppe, fu Gaetano, maresciallo maggiore RR. CC.
Antonecchia cav. Bernardino, segretario Ministero finanze.
Muricchio Giuseppe, fu Costantino, residente a Termoli (Campo-

basso).
dott. Matteo, fu Giovanni, da Trieste.
di Raffaele. da Firenze.
Ferrero Giuseppe, di Francesco, residente a Torino.
Di Gregorio Giuseppe, fu Giacomo, da Caltagirone (Catania).
Rocco rag. Nicola, di Donato, da Napoli
Froner dott. Alfonso, di Giovanni, da Roncegno (Trieste).
Falbo Caruso Salvatore, fu Sebastiano, da Avola (Siracusa).
Luporini Giovanni, di Natale, da Firenze
Agostini Pietro di Stefano, da Borgo S. Lorenzo. Firenze:

Agostirsi Gino,

Pasquale,
fu

cancelliere di tribunale.
residente a Pino Lago

Ar.tonio,

Maggiore

Aiartellini rag. Alessandro, di Serafino, da Vinci (Firenze).


Marogna Antonino, fu Giuseppe, da Sassari.
Mori Andrea Alfono, fu Benedetto, da Spezia.
Pagliuca dott. Federico, fu Vincenzo. da Caserta.
Castelli Eugenio, fu Giovanni, da Torino.
Gallo Giulio Eugenio, di Antonio, sir.daco di Gagliano niicca

(No-

vara).
a

segretario Regia

Boianovich

Bucci Camillo, fu
Casati Giuseppe,

(Como).

rino).
Pucci cav. Francesco fu

Mannello

Bertetto Secondo, di Pietro, residente a sVigliano Biellese (Novara).


Lace Carlo, di Ensio, di Andorno (Novara).
Riccini dott. rag. Paolo, di Andrea, da Lucca.
Pyrr Gregorio, di Vincenzo, residente a Cotrone (Catanzaro).
Bortolotti Fausto, di Antonio, da Sarnico (Bergamo).
Antonelli prof. Armando, di Luigi, da Roma.
Ciaffl Augusto fu Giuseppe, da Subiaco (Roma).
Di Fabio Antonio, fu Giuseppe, sindaco di Villamagna (Chieti).
Dal Pino Renzo, di Astorre, da Lucca.
Bozzi Enrico, fu Agostino, da Torino.
Fontana Ercole, fu Lazzaro, residente a Milano.
Regis don Giuseppe, fu Giacomo, liarroco di Andorno (Novara).
Garavoglia Mario, fu Giacomo, residente a Biella (Novara).
Rama rag. Giulio Cesare, fu Celestino, residente a Novara.
Montelli Ernesto, di Francesco, residente a Roma.
Cagnin Giovanni, fu Natale, residente a Trebaselenghe (Padova),
De Malde dott. Mario, fu Cesare, residente a Gavirate.
Cattaneo Emilio, di Giuseppe, da Rovellasca (Como).
Capuani Davide fu Giovanni, da Tevernola Bergamo (Bergamo).
Capozzi avv. Alessandro fu Filippo, residente a Sorrento (Napoli).
Chianese Enrico fu Gennaro, da Marano (Napoli).
Amalfitano Domenico fu Luigi, da Procida (Napoli).
Buonocore Bernardino fu Antonio, da Ischia (Napoli).
Cappello Dante di Rosario, da Brindisi (Lecce).
Ciaccio Carlo di Benedetto, da Puozzoli (Napoli).
Corleoni Francesco fu Michele, da Taranto.
Prearo dott. Ciro fu Tommaso, residente a Sabbio

Bergamasco
(Bergamo).
Falcone Giuseppe fu Agazio, da Squillace (Catanzaro).
Ascoli ing. Mario di Prospero.
Centonze ing. Angelo di Giuseppe, residente a Bari.
D'Elisa dott. Gaetano fu Nicola, da Roccavivara, Campobasso.
Brancondi Romolo fu Nicola, da Loreto (Ancona).
Signorini dott Emilio fu Antonio, residente ad Arezzo.
Angelici Adelelmo, residente a Roma.
Imbornone Luigi fu Francesco, da Sciacca, Girgentf.
Trevissoi ing. Vincenzo fu Antonio, residente a Savona, Genova.
Ponti prof. Lino Prospe,ro fu Antonio, residente a Torino.
Passavanti rug. Pasquale, ragionere di prefettura.
Superti Ferdinando fu Francesco, residente a Canneto sull'Oglio,
Mantova.
Giavi Tommaso fu Giovanni Battista, residente a Venezia.
Carlesi prof Mario di Alessandro, da Lucca.
Abramo Antonino fu Domenico, residente a Mazzara S. Andrea,

(Messina).
Molari Emilio fu Elia, residente a Roma.
Cassandri Augusto di Vito, da Roma.
Agrelli avv. Camillo di Luici, da Napoli.
Dragoni dott. Giuseppe fu Luigi, da Milano.
Chizzolini dott. Nino fu Massimo, da Rodigo (Mantova).
Disesti
Gincoppe fu Saverio. residente a Napoli.
Unscolo Ernesto fu Giovanni, da Venezia.
Lazzarini Arturo fu Ladislao, residente a Macerata.

Kupplemento

ordinario

alla GAZZETT IJFFIIAL

Sunder ALtredo fu Giulio, Tesidente a Tollegno (Novara).


Marchignoli ing. Mario di Flammio, residente a Borgo (Trento).
2onghi Ferreri Giovanni di Giuseippe, da Comiso (Siracusa).
Arrighetti Antonio fu Costantino, residento a Porto S. Stefano,

n.

221 del 26 settembre 1925

li

Duranelli, Ameriga

fu Raffaele, residente a Roma.


Serra Yittorio fu Gavino, residente a Torino.
Giorgi prof. Nazzareno di Angelo, da Citt di Castello (Perugia).
Balbi dott. Clemento fu Brunone, da Casale Monferrato
(Ales.

(Grosseto).
Capelli Torquato fu Carlo, residente a Milano.
Cordisco Eduardo Saliatore fu Pasquale, residente a Foggia.
Quaglierini avv. Renato di Enrico, residente a Roma.
Giuliano dott. Angelo tu Antonio, vice commi.ssario di P. S.

bandrial.
Pios ano rag. Ernesto di Andrea, residente a Torino.
Molinari Enrico fu Luigi, residente a Roma.
Leopardi Americo fu Luigi, ufficiale postelegrafico.
Panzironi Eleuterido di Giustino, farmacista in Roma.
Bocci Orlando fu Baldassarre, da Roma.
Maggioni ing. Enrico fu Pietro, residente in Alcssandria.
Pini Giovanni Angelo di Giovanni, da Castelnuovo Scrivia

Secreti avv. Francesco Saverio di Umberto. da Roma.


Todeschi avv. Vincenzo fu Gaetano, residente a Benevento.
Gorga Adolfo fu Giuseppe, residente a Roma.
De Rosa Luig1 di Vincenzo, da Afragola (Napoli).
Poletti dott. Eugenio Marla, di Dalnime (Bergamo).
Burri Andrea fu Alessandro. residente a Trento.
Norga Andrea ftt Automo, sodaco di Gazzeno (Como).
Pulisi Gaetano di Giusoppe, da Santa Marina Sabona (Messina).
De Meo Baldassarre di Letterio, da Messina.
Rofflno Pier Giovar.nl fu Giovanut, da klbiano d'Ivrea (Torino).
Cornaglia Luigi fu Carlo, da Alessandria.
Jacono Rizza Salvatore di Ferdmando, da Vittoria (Siracusa).
Crisolfl Battista Antonio fu Antonio, residente a Afilano.
Pozzoli Giuseppe fu Francesco, da Voghera (Pavia).
Merola Filippo di Nicola. da Napoli.
Prinetti notaio Carlo fu Alessandro, da Voghera (Pavia).
Levi rag. Maurizio di Girolamo, residente a Roma.
Goj Carlo fu Cesare, da Milano.
Pagar.o Giuseppe fu Santi, do Montalbano (Mossina).
Alessandrini Alcibiode, fu Domenico da Parma.
Rinaldi Landolina Attilio u Balduino, resiednte a Laufrito (Sallerno).
Nardilli avv. Giacinto fu Camillo, residente a Roma.
Guasco Andrea fu Andrea, residente ad Alessandria.
Oliva Paolo fu Salvatore, residente a Livorno
Messatelli avv. Vincenzo di Antonio, da Genzano (Potenza).
Mazza rag. Vipcenzo di Ugo, da Roma.
Coccia Giacomo di Luigi, residente in Ancona.
Mocellini Virgilio, maresciallo CC. RR.
flaracchml rag. Adriano di Leopoldo, residente a Terranova (Massa).
Caldara Agostino fu Giovanni, da Treviglio, Bergamo.
Cardarelli prof. Francesco di Antonio, da Grottammare, residente
a Roma.
Balsamo Antonio di Pasquale, ragioniere di prefettura.
Di Bari Bruno
rag. Giovanni di Francesco, residente a Pereto,

D'Amato Donato Alfonso, fu Sabato, residente in Pozzuoli (Kapoli),


Montella Gennaro fu Giuseppe, di Napoli.
Cirillo Gennaro fu Giuseppe, da Torre Annunziata (Napoli)
Bonomi Alberto fu Glacomo, residente a Napoli.
Lombardini Agostino di Pietro, da Pistola (Firenze).
Crocchiolo Giuseppe fu Giuseppe, da Salaparusa (Trapani).
Butinoni Ernesto fu Glovanni Ma.rin, residente in Albino (Bergamo).
Bellassai avv. Biagio fu Nunzio, da Comiso (Siracusa).
Ridolfi conte avv. Michelangelo, residente a Bergamo.
Guzzoni Aurello Cesare di Fabraio, di Bergamo.
Ceredi Adolfo fu Egisto, residente a Firenzuola (Firenze).
Giglioli ing. Aurelio di Vittorio, da San Miniato (Firenze).
Fablar.1 dott. Michele di Francesco, residente a Roma.
Festa Bernardo di Angelo, residente a Roma.
Bellardi prof. Iticcardo fu Lorenzo, da Torino.
Bonanno Orazio di Antonino, residente a Messina;
Zanchi Francesco di Augusto, residente a Roma.
Bertoli Cesare tu Annibale da Erbe (Verona).
Papini Attilio, fu Filippo da Firenze
Romano Carlo fu Batista, da Lesegno (Como).
Chierchia Giuseppe di Alfonso, da Napoli.
Maniscalco Giuseppe fu Antonino da Burgio (Girgenti).
Natale Carlo fu Antonio, resiente a Roma.
Berti Alberto fu Giuseppe, da Livorno.
RalEaelli Francesco fu Vincenso, da Catanzaro.
Ghezzi rag. Tullio fu Virginio, da Ponte San Pietro (Bergamo).
Guglielmo, residente a Castiglione Olona
Battel dott. Giulio fu

(Como).
Bellorini

Mario fu Achille,

residente

Mombello

Lago

Choleschi Asrael fu Giuho, residente a Firenzo.


Torriano don Erasio in Clodoveo, residento a Cerrina (Alessandria).
Sordi geom. Giuseppo fu Giacomo, residente a Pozzolo Fornigaro,

(Alessandria).

basso).
Lo Bianco dott. Tincenzo di Pasquale, vendente n Roma.
Carlini
Giuspppe di Aldonio, smdaro di citt della Piera (Perugia).
Astolf) nvv. Angelo, di Bergamo
Maironi avv. Alesandro, di Bergamo
Biagi avv. Amilcare, di Bergamo.
Ranzanici avv. Angelo, <li Bergamo
Pasinetti avv. Angelo, Ib Clusone (Bergamo).
M0rolli prof. Enrico fu Cesare, da Roma.
Tidu Flavio <li Ernesio, da Cagliari.
Nencioni Vincenzo fu Giovanni, da Pontedera (Pisa).
Pellegatta Pierino fu Giusepe, segretario comunale di Erba Jucino

(Como3.
Alailland Foderico fu Enrico, residente a Milano.
Salvi Giovanni, sindaco di Berbenno (Bergamo;
Mercearo Ettore fu Federico, da Como.
Aquini Pletro di Arzone, (Bergamo).
Zambetti don Giovanni di Felice, parroco di Cavazza

'tfotogno

(Bergamo).
Alemanni Emilio di Giuseppe, da Celana (Bergamol
Carnevelo dott. Marzano fu Placido, da Viguzzolo (Alessandria).
Mormi Carlo in.Pietro, residente in Alluvioni Cambl (Alessandrint
M011ero Vittorio fu Pietro, segretario comunale di Rivalta Bormida
(Alessandria).
Barberin! Angelo fu Luigi, segretario comunale Castana (Pavia).
Bini Bprnardg fu Rosario, residente Firenze.

Maggiore

(como).

Aquila.

Marcioneti Lino fu Ferdinando, da Milano.


Chicchi Otello di Giovanni, residente a Reggio Emilia.
Giovannelli Pietro fu Yespasiano, residente a Milano.
Zampardi avv. Umberto fu Francesco, da Palermo.
Governale avv. Giuseppe Emilio di Francesco, da Palermo.
Stratta Cristoforo di Antonio, da Bollergo (Torino).
Civelli Luigi fu Bartolomeo, da Albiolo (Como).
Gardl Guglielmo di Luigi, residente a Bologna.
Schiavazzi prof. Giuseppe fu Mieltele, residente a Livorno.
Cardarelli Antonio fu Emilio, da Civitanova del Sannio
Campo-

(Ales-

sandria).

Porta Ilario fu Felice, residente a Roma.


D'Alessandro Italo fu Quirino, residente a Catanzaro.
Benini Anledeo fu Felice, residente a Scandirci (Firenze).
Longo Rodolfo fu Ernesto, residente in Foggia.
Borsellino Alfonso, fu Calogero, da Naro (Girgentn.
Cammilleri Sillitti dott. Vincenzo fu Casimiro, da Naro (Girgenti).
Condorelli Sebastiano fu Giuseppe, da Acireale (Catania).
Burgstein Ruggero di Benvenuto residente a Savigliano (Ouneo).
Bucchi Ettore di Renato, residente a Firenze.
Bracci Ottavio fu Antonio, da Fabriano (Ancona).
Morgantini rag. Archimede di Giovanni, capitano Regio esercito.
Mori prof. Luigi di Lorenzo, da Parma.
Romanin rag. Ugo di Giulio, residente a Valdagno (Vicenza).
Picone avv. Antonir.o di Paolo, da Girgenti.
Scapellato avv. Michele di Francesco, da Scicli (Siracusa).
Viola Stefano di Tomeo, di Foligno (Perugia).
Divizia rag. Ernesto di Agostino, residente Genova
Spampanato avv. Brimo, residente a Napoli.
Gentile Giacomo di Enrico, residente a Genova.
Leiss Paride fu Giovanni, residente a Genova.
Ghezzi Carlo fu Giuseppe, segretario comur.ale Pegli (Genova).
Ciravegna Giovanni fu Giuseppe, da Millesimo (Genova).
Isoleri Agostino fu Bartolomeo, da Villanova d'Albenga (Genova).
Muccilli dott. Giovanni di Ger.naro residente a Mirabello Sannitico
*

(Campobasso).
Norarte

Vincenzo

fu

Domenico

Antonio,

da

Campomarino

(Com-

pobasso).
Petrella Antonio fu Giovanni, da 3fontelongo (Campobasso).
Troiano Michele fu Guglielmo da S. Felice Slavo (Campobasso).
Giannirl Raffaele fu Domenico, residente a Guardavalle TCatanzaro).
Sarrocchi Giulio fu Carlo, da Roma.
Rattaglia Luigi fu Giuseppe, residente a Lambrato (Milano).
Coppa Carlo di Alessandro, da Milano.
Calderni Ernesto fu Cristiano, residente a Civitavecchia (Roma).
Soave Besann Antonio di Ermenegildo, residente a Gardone Riviers

(Brescia).
Calderari ing. Attilio, di Bergamo.
Palazzuolo rag. Emilio di rnesto, di Bergamo.
Cesareni ing. Carlo di Bergamo.
Puccetti prof. Francesco fu Paolo, residente a Firenze.
Pecchfoli Ugo, gli agente consolare in Cavalla.

upplement

Ig

'ordinario alla GAZZETTOUFFICIALE

Citarella dott. Domenico fu Gaetano, residente a Terzignano (Napoli).


Maltese dott. Mario di Francesco, da Napoli.
Riggio avv. Antonino fu Nicol, da Burgio (Girger.ti
Di Martino ing. Andrea di Luigi, da Burgio (Girgenti).
Marinelli Carle d'Alfonso, segretario capo R. Procura.
Ruggieri dott. Vincenzo di Michele, residente a Montecompatri
.

224 del 28 settembre 1925

ad uffiziale:
Morana Fortunato, residente in Tunisi.
Nisi Umberto, residente in Argentina.

Questa Luigi, id, id.


Tarelli Augusto, id. id.

(Roma).

Marzochelli Angelo fu Azeglio. residente Livorno.


Casalaina prof. Mario fu Antonio, residente Spadafora (Messina).
Fragapane Mictiele fu Francesco, da Caltagirone (Catania).
Barletta Vincenzo fu Gaetano, da Caltagirone (Catania).
Bonanuo Giacomo di Giuseppe, da Caltagirone (Catania).
>assineo dott. Francesco fu Giuseppe, da Actreale (Catania).
Ghirardini Giovanni fu Tito, da Arzigr.ano (Vicenza).
Tonello dott. Gino di Paolo, ,residente Castelgomberto (Vicenza
Spinetti Itqlo di Tacito, aiuto applicato FF. SS.
Marcoz geometra Luigi Amedeo fu Giovanni Battista, da Point Sain
Pierre (Torino).
Cresto Natale fu Pietro, da Burolo (Torino).
Casuscelli Gerlando fu Giuseppe, residente a Monteleone (Catan.

zaro)
Colizzi Rodolfo di Leonardo, da Taranto.
Dagnini Cesare fu Camillo, da Taranto.
Devoto Luigi di Michele, da Rapallo (Genova).
Agnese Lorenzo fu Luigi, residente Colle Ligure (Genova).
Verzone dott. Enrico fu Giovanni Maria, da Brusuengo (Novara).
Fossati Ambrogio fu Ambrogio, residente Alessandria.
Tommasini Aldo fu Vitaliano, da Milano.
Verdirosi Armando di Orazio, da Roma.
Concaro Romolo fu Luigi, residente a Vognera (Pavia).
Alessandrini Carlo Vincenzo, fu Giovanni, residente a Torino.
Amici Domenico Giuseppe Mattia fu Sebastiano, residente a Tortona

(Alessandria).
Albertazzi Oreste di Gaetano, da Roma.
Florio Umberto fu Gaetano, postelegrafico.
Gerli Felice fu Paolo, residente a Milano.
Cerchi Ottavio di Angelo, residente a Brugnato (Spezia).
Mancipieri dott. Agostino fu Antonio, da Cascina (Pisa).
Richetta Giuseppe fu Carlo, residente a Cameri (Novara).
Gallina dott. Vincenzo, da lonteciltone (Campobasso).
Lora do#. Enrico fu Luigi, residente a Borgosesia (Novara).
Atorino Enrico Crescenzo fu Giovanni, da Angri (Salerno).
Magnolfl Umberto fu Benedetto, da Prato (Firenze.
Armuzzi Luigi di Andrea, di Ravenna
Guerzoli Pietro fu Angelo, da Borgo Panicale (Bologna).
Calzolari dott. Raffaele fu Antonio, di Monte S. Pietro (Bologna).
Gabbio prof. Enrico Lorenzo, fu Giuseppe, da Acqui (Alessandria).
Maoli Giovanni fu Leopoldo, residente a Firenze
Sangiacomi ing. Giuseppe fu Giacomo, residente a Milano.
Vicinello dott. Luigi fu Giacomo, residente a Genova.
Perinetti gilvio fu Redento, residente a Roma.
Morini Luigi fu Gaetano, residente a Milano.
Levoni Ignazio di Ermenegildo, resider.te a Rubbiera (Reggio Emi-

lia).
Bellosio Ambrosio di Eugenio, di Milano.
Catizano Francesco, residente a Bologna.
De Marchis Pietro fu Luigi, da Genova.
Basaglia Gaddo di Ettore, residente a Milano.
Roncagli Eugenio di Emanuele, da Bologna.
ifoschi dotti Tullo di Achille, da Bologna.
Gazzillo Nicola di Lorer.zo, tenente CC. RR.
Polvani Fortunato fu Angelo, residente a Figline Valdarno (Firenze).
Bonacci Enrio di Luigi, maresciallo R. aeronautica.
Nardi Nardo di Augusto, da Terni (Perugia).
Mungai Gennaro di Emilio, da Prato (Firenze).
Moroni Adelchi, di Perugia.
Minelli Francesco di Alfredo, residente a Sampierdarena (Genova).
Barbi Guido di Stefano, da Siena.
Bucchi Ettore di Renato, da Empoli (Firenze).
Citro Enrico di Emanuele, da Arezzo.
Duccheschi Germano di Beniamino da Pistoia (Firenze).
Novi Sabatino di Angelo. da S Miniato (Firenze).
Della Giovampaola Osvaldo fu Vittorio, da Montepulciano (Siena).
Sassi Augusto fu Luigi. da imola (Bologna).
Avanzini Mario di Cesare, di Roma
Chelescht Asdrao! fu Ginlio, di Firenze
_

Su

n.

proposta

del Ministro per


Con decrett
a

4-11

gli

affari esteri:

settembrc 19.

commendatore:

Giuseppe, residente in Argentina.


Epitani Pietro, id. irl.
Lenzi Luigi, id, id.
Olivieri

cavaliere:'

Parpagnoli Gaetano, residente

a Montevideo.
Trionfo Cesare, residente a Tunisi
Ferroni Natale, residente a Pernambuco.
Zambra, professore, residente a Budatpest.
Sacco Aldo, console di seconda categoria in 'Rotterdam.
Trucchi Cesare Umberto, suddito italiano.
Rancarani ing. Luigi, resider.te a Bona.

Con decreti 19, 22, 26, 29 giugno; 7, 10, 19 23


2, 8, 15, 21, 28 agosto 1924.
a

Franco

grand'uffiziale:

prof. Enrico Salomone, residente


a

luglio;

Lisbona.

commendatore:

console generale.

Silvestri Ugo,
Platania Giuseppe, primo segretario al

generale

Commissariato

I'emigrazione.
Pignatelli di Montecalvo principe Riccardo, residente
Paliacio Suni della Plar.argia march. Gaetano, id.
Cardiello Pietro, residente a Detroit.
Levrero Aristeo, residente a Montevideo.

del

Budapest.

Pedrini Armando, residente a S Francisco.


Costabel avv. Alberto, residente a Buenos Ayres.
Marinangeli Augusto, residente nel Brasile.
Buonajuti Alarico, professore presso le scuole italiane all'estero.
Coene Alfredo, residente a. Tunisi.
Bosio Carlo,, residente a Londra.
Cappagli Gaddo, residente a Buenos Ayres.
Cristofanetti prof. Giov Battista, residente a Lisbona.
Sollazzo Guido, segretario generale dei fasci italiani all'estero,
pejard Giuseppe, residente in Alessandria d'Egitto.
D'Avico tiuseppe, residente in Monaco (Principato).
Simonini Silvio, residente a Porto Said.
ad uffiziale:
Bonura Francesco, residente a Tunisi.
Torre dott. Salvatore, residente a Djedhah.
Pabis dott. Guido, residente a Costantinopoli.
Cesarano Luigi, residente a Coblenza.
Papa dott. Antonio, Commissario di P. S.
Marinotti Francesco, residente a Mosca.
Gotti Giulio Cesare, residente in Cecoslovacchia.
Canali Lionello, vice console del Giappone, in Genova.
Grixoni conte Mario, residente a Londra.
Sambucetti Tullio, residente a Londra
Leonardini Eugenio, residente all'Argentina.
Chiantone Attilio. residente in Newport.
Morandi Giovanni, direttore della sede di Parigi del Credito italiano.
Nanni Vincenzo, residente all'estero.
Morazzini Enrico, commissario aggiunto di P. S.
Argenti Francesco, id.
Gobbi Giovanni, residente in Durazzo.
Lencioni dott.
Giulio, residente in Rosario e gi reggente quel
Regio Consolato.
Nardini Luigi, residente in Chambery.
a

cavaliere:

Saini dott
Mario, residente in Francia.
Vaccaro dott Natale, id.
Salvini Riccardo, residente in Sveza.
Modiano avv
Dario, residente m Salonicco.
Ciambelli Francesco
residente 'n Boston.
Rastelli Guglielmo. comandante riel piroscafo Gughelmo
Pisani avr
Francesro Saverio, residente all'estero.
Osimo Benato, residente in Parigi:
Raicevich Giuseppe, residente in I pagna.
Marchiandi Ernesto, in.
Palmieri Ruggero, 10
Bertotto Angeln, resulento in Belgrado
Chiappe Bartninmeo, resalonie in Cincago.

Peirce

Supplemento

alla GAZZETTA UFFICIALE

ordinario

Agostini Bruno, residente in Beirut.


Alba Aprile prof. Giovanni, residente all'estero.
Fabiani Francesco, residente a Smirne.
Buccarella Francesco, id.
Rolfo Giulio, residente in Egitto.
Signorelli Vittorio, segretario generale della Conferenza per i trattati di commercio con la Russia, ecc.
Rallo Ugo, residente in Tunisi.
Corsini Tito, id.
Chapleio Canzio, residente a Parigi.
Cozzi Paolo, residente in Sebenico;
Colao Pasquale, residente in Londra.
Branchini Giovanni, id.
Bich Clemente, id.
Poletto Menotti, residente in Argentina.
-

Pertini Giacomo, id.


Canessa Giovanni Battista, id.
Cornaglia rnesto, id.
Zampini Antonio, id.
Bua Liubimiro, id.
Marchesini Libero, residente a l'Aia.
Berio dott. Alberto, residente a Parigi.
Di Bartolo dott. Ignazio, residente all'estero.
Piscitelli Agostino, residente al Cairo.
Raffo Alfredo, residente a Berlino.
Radaelli don Aristide, Padre Salesiano, residente
Dozzi Davide, residente a Budapest.
Giusti Amerigo, id.
Mosettig Paolo, id.
Catella Gaspare, residente al Siam.
Dagna Rocco, residente all'Argentina.
Lorenzotti Spina Ettore, residente a Londra.
Traversini Costante, residente a Montreux.
Loffredo Michele, residente a Parigi.
Baleari Giuseppe, residente all'estero.

Region

Italiana

Lugano.

Caretti Evarieto, residente in Pechino.


Raimondi Attilio, residente all'estero.
avarra Vincenzo,. id.
Pecchio Achille, residente in Caracas.
Albanese Nicola, residente a Chester,
a

decreti
a

18-25

settembre

di

Chamonix

19.

commendatore:

Capriotti Guido, resideAte

in Spagna.
Pittaluga Stefano, amministratore delegato
tografica omonima.

della

Societ

cinema-

ad uffiziale:

Raffaele, residente in Montevideo.


a

cavaliere:

17, 23, 30 ottobre 6, 16, 20, 23 27 novembre 1924.


a

commendatore:

Alfredo Enrico, residente agli


Belgrano Francesco Nicolo, id.
Bacigalupi F. A., id.
Errora Giuseppe, residente in Goletta.
De Luca Luigi, residente in Pechino.
Sharboro

ad

Anielli Lorenzo, R. console generale di prima classe.


Fiocchi Giuseppe, residente in Montevideo.
a

commendatore:

Luigi, residente in Costantinopoli.


Boggetti Francesco, residente a Sofia.
Cosenza prof. Mario, residente in New York.
Allievi Enrico T., residente in Bucarest.
Ruspini Angelo, residente in New York.
Crespi Pio, residente in Weco, Texas.
Mangiamarchi M. 'i'., residente in Oitt del Capo.
Viganotti Giust1 conte Gianfranco, Ministro plenipotenziario
Joli

seconda classe.
Axerio Emilio, console generale di seconda
Scatena Lorenzo, residente in S. Francisco.
Giannini Lorenzo Mario, id. id. id.
Marcolini Fortunato, residente in Sofia.

Uniti

ufflziale:
della

Consolata,

resi-

classe.

uffiziale:

Di Silvestro Giuseppe, residente in Washington.


Casale ing. Guido, residente in Gand.
Villa prof. rag. Ernesto, residente in Gand.
Persico Giovanni, primo segretario di legazione.
Coli Bizzarini Guido, console di prima classe.
Fichet Costantino, interprete di qarta classe.
Vervena Mariano, gi R. agente onsolare in Provideneo
Meloni Salvatore, residente in Valona.
Cadorin prof. Enrico, residente in Basilea.
Piaggio Antonio residente in Montevideo.
Bove rev. Antonio, residente in Providence.
a

Stati

Gamber,utti Padro Francesco, missionario


dente nell'Africa Orientale.

grand'uffiziale i

ad

Pisetti Cesare, residente in Vienna.


Gallo Felice, residente in Rosario.
Bonacclii Laurino, residente in Argentina.
Vona Francesco, reggente la nostra agenzia consolare in Koritza
Peho rev. Padre Luigi, missionario della Consolata al Kenya.
Chiesa Felce, residente n Marsiglia.
Campos Amerigo, residente in Egitto.
Con decreti

cavaliere:

Podestarelli Ettore, residente in Buenos Aires.


De Lorenzi Vittorio, residente in Rosario.
Calvo Arnoldo, residente in Rosario.
Gibelli dott. Giovan Battista, residente nel principato di Monaco.
Cossavella Giuseppe, residente in Londra.
Jacona Vincenzo, residente all'estero.
Lalia Paternostro Alessandro, residente in Chambery.
Bonomi Girolamo, residente in Argentina.
Stagno padre Michele, parroco della Colonia italiana in Omaha.
residente in Panama.
Del Piano Lodovico
Colonna conte Francesco, residente in Parigi.

Con

19

Con decrett 4, 14, 18, 28 dicembre 1924:

Mandalari dott. Giorgio, commissarlo di P, S. in servizio al Regio


ispettorato emigrazione in Palermo.
Corsetti Camillo, residente in Porto Said.
Pa:pali Vincenzo, id.
Riela Giuseppe, residente a Tunisi.
Bonora prof. Ugo, residente in Monaco (Principato).

Marasco

224 del 26 settembre 1925

Lallich Italo residente in Parigi.


Petrunti dott. Ernesto, residente in S. Andrea de Giles.
Personeri Antonio, residente in Mohay.
Boezi Guido, residente in Pechino.
Molinatto Celestino, residente in Pechino.
Tarino Emilio, residente all'estero.
Lombardo dott. Amedeo, residente in Alessandria Egitto.
Ballanti Domenico, residente in Parig.
Ponzetti Mario, residente in Ginevra.
Romano Giuseppe, residente a Zurigo.
Oneto Sebastiano, residente all'estero.
Dellepiace ; Camillo, residente all'estero.
Pezzia Armido, residente all'estero.
Sangiorgi Cesare, residente in Olanda.
Berni Giulio, residente in Parigi.
Mantelli ing. Achille, residente in Tunisi.
Bardigotta Giuseppe, residente in Berna.

Cirgino Gabriele, ,id.


Modrich Rodolfo, funzionario di P. S.
Bartolini prof. Primo, residente a Nashville.
Braschi Domenico, residente a Braila.
Mainero Emanuele Federico, residente a Cartagena.
Ilecanatini Domenico, residente a Zurigo.
Naintre Luigi, residente in Londra.
Locatellt Italo, presidente della Societ

n.

cavaliere:

80111 Guglielmo, resider,to a Kampala.


Rosso Armando, residento in Tunisi.
Piermani Cornldo, residente all'estero.
Sanguine1i Mario, residento in Cadice.
Maffeis Andrea, residente in Parigi.
Recondi Ginseppe, residente in Barcellona.
Del Papa
Michelangelo, residente in New Yoik.
Manini Arturo, residente in Montevideo.
Bertoli dott. I erruccio, residente in Panama.

di

20

Supplements &dinario

alla; GAZZETT \ UFFICIALE

n.

2M

gel

26 settembre 1925

prof. Berengario, resjdente in Bangkok.


Campodonico Luigi, residente in La Plata,
,Volp! Francesco, residente all'estero
Ottaviani Luigt, addetto di legazione.
Cottafavi Antonio, addetto consolare

Petrini

Moreschi

Di Fausto ing. Florestano, residente all'estero.


Gambaro mons. Angelo.
Bresmes Francesco di Francesco.
Cortesi lag. Arnaldo.
Puliert Carlo, residente nel Congo Belga.
Gasca Attilio, id. id id.
Scarnatti 511chelo, residente in Argentina.
Ferrari Egidio, residente in Argentina.
Arn Giovanni, restdante in Ginevra.
Ferriani dott. Alessandro, residente nel principato di Monaco.
Palumbo Giuseppe Antonio, residente negli Stati Uniti d'America.
Barozzi Ferdinando, residente In Parigt.
Pietromarcht Luca, addetto di legazione.
Cosmelli Giuseppe, id id. id.
La Terza Pier Luigi, addetto consolare.
Fracassi ,Ratti Mentono di Torre Rossano Cristoforo, addetto consolare.
Fassart Cesare, insrgminte all'estero.
Moschettini rag. Armando, primo ragioniere all'emigrazione.
Roddoli dott. Giacinto, primo segretarlo, id. id. id.

Su proposta, del Ministro per Pinterno:


.Con decrett 25
a

Brancaleoni Osvaldo di Decto, residente a Pievatorina.


Rocca Ladislao di omlio, residente a Macerata.
Mistretta Floriano Enrico di Giovannt, segretario FF. SS.
Ler.zi Lande fu Silvio, residente a Pistoia.
Colonnell! Agostino fu Antortio, residente a Roma.
Prolj valerio Massimo di Giuseppe, residente a Roma.
Celam rag. Giuseppe di Gaetano, residente a Roma,
Rina'di Alfonso, di Bologna
Robustelli Guglielmo fu Domenico, da Sarno.
Napoli Giuseppe fu Genunro, residente a Sarno.
Mangano Mario fu Giacomo, di Roma.
Nuvoloni Agabio, residente a Brescia.
Orsi avv. Giuseppe di Vittorio, residente a Torino.
De Marchi Carlo fil Antonio, residente a Milano.
Marziali Giuseppe fu Alessandro, da Milano
indelli. Francesco Paolo fu Giuseppe, residente a Ravenra.
De Crescenzi avv Costantmo di Eugento; da Sarno.
Novelli dott. Ugo di Vincenzo, da Roma.
Zingarelli pro. Mauro, preside delle seuole medie in Colonie,
Selotto Antonino fu Francesco
capitano CC RR.
Bene<tetto Paolo fu Battista, da Rettimo Rottaro (Torir.0).
Dorna ing. Guido di Angelo, residente a Trento
Weiss dott
Ettore di Giuseppe. medico provluciale.
Angelucci Filippo di Enrico, archivista di P. S.
Bartir.i Giuseppe di Cesare, da Bologna.
Tos! Alemmar.dro, capo serinne Benutazione provinciale di Roma.
Coen rag Enrico di Arnaldo, da Perugia.
Sciamplicotti Luigi fu Vincenzo, da Rocca di Papa.

ltiglio 1924:
Con decreti 4 settembre 19.

grand'uffiziale:

3fastellari avv. Germano di Cesare, residente a Bologna.


Putti prof. Vittorio di Marcello, da Bologna
Fazzari comm. Spartaco fu Achille, ex deputato al Parlamento.
a

Bocchini

fettura.
Giovanni fu Giuseppe, segretario di P S.
Pagliora Francesco fu Antonio, segretario comunale di Frosinone,
Roma.
Mangarelli dott. Mario, residente a Roma.
Morelli Giuseppe fu Sebastiano, maresciallo al deposito truppe
Coloniali
Bavona Giovanni fu Arcangelo, residente a Grosseto.
Orefice don AntonJo fu Francesco, parroco di Verona.
Sampieri Giovanni di Igna21o, uiTiciale telegrafico.
Ambrosioni Efisio-Arrigo di Felice, residente a Roma.
Rubatto Alario di Scipione, residente a Roma.
Girelli Mario di
Alfonso, id
Buglielli ing. Remo fu Luigh residente a Roma.
Morbioli rag Candido fu Evaristo, di Legnano (Verona).
Musenga Raffaele di Giuseppe, residente a Roma.
Amadio don Pietro fu Giovanni, parroco di S. Lucia di Piave,
Treviso.
Marchiano dott. Giuseppe di Costantino, ufficiale sanitario di Acri
Cosenza.
Con decrett 21

agosto 195:

commendatore:

Cimmino ing. Giovanni fu Giuseppe, da Napoli.


Zonno dott. Michele di Nicola, di Bati.
GOVone nob. ing. Silvio fu Giuseppe da Alba.
De Francesco rag. Silvio fu Valentino,, residente
De Gemmis Paolo fu Nicola, di Bari.
D'Alessio Genaro fu Luigt, da Nocera Superiore.

dott.

Roveto.

cavallere:

Bramati Alfredo di Giovanni Battista, residente a Milano.


Soli fyuglielmo di Gusmano, residente a Mirandola.
Solimini don Vitangelo di Cosmo, residente a Spinazzla.
Anelli avv. Renzo di Battista, residente a Pavia.
Vannini Amilcare fu Alessandro, da Manziana
Bartorio Er.rico Carlo di Raffaele, residente a Roma.
Barbieri dott. Ermes di Francesco, da Bonifan.

grand'ffiziale:

Arturo, prefetto del Regno.


a

Tartaglia

cavaliere:

D'Annibale Gino di Domenico, redaante a Grottaterrata Roma.


biazzetti Mario di Giulto, capitano R. esercito.
Zadelli dott Carlo Fellee di Ernesto, Bologna.
Masi Giovanni fu Gaetano. da Asciano, Siena
Sersale nob. rag. Girolamo di Luigi, primo ragionere di pre-

Espartero di Ettore, tenente CC. RR.

Pornpei

commendatore:

ear.
uff. Enrico, di Milano.
Marchinotti avv Lare fu Efisio, residente a Sassari.
Cicoria cav. uff, Giuseppe fu Francesco, da Moliterno.
Padula cav. uff. Giuseppe fu Francesco, da Moliterno,

Volpato

ad uffiziale:
Alarcozzi cas. Giovanni fu Paolo, residente a Padova.
I)i Stefano cav Michelangelo. Commissario di P. S.
Morandi car. Aldo, Consigliere nell'Amministrazione Interno.
Leone cav, dott. Aurelio, Id. id.
Antoci Giunta cav. Rosario, da Ragusa.
Cesari dott. Luigi, primo medico
aggiunto.
Fiori cav. Giovan Battista, di Firenze.

provincial'e

cavaliere:

Bortolotti rag. Alessandro di Pio, di Sorgelato.


Sarti avv. Lorer.zo di Adolfo, di Bologna.
Lorenzini Giuseppe di Pietro, da Rologna.
Veronesi Giulio fu Raffaele, di Bologna.
Costanzo Cesare di Osvaldo, di Milano.
Malagoli nob, dott Lamberto fu Ilario, residente a Mordano.
Pagani dott. Aldo di Camillo, Vice Commissario di P. S.
Zambrini Domenico fu Giovanni, da Imola.
Bacchetti Ugo di Francesco, sindaco di Poretta.
Collina Giuseppe di Alfonso. sindaco di VergatoBerti Amilcare di Ulisse, sindaco di Monzuno.
Mor.tanelli Ugo di Palmiero, sindaco di Granaglione.
Pellicciari Ernesto, di Luigt, sindaco di Grizzano.
Regazzi Luigi di Agostino, di Molinella.
Galli Silvio di Adolfo, da Rorta.
Lardinelli Becci Ernesto di Armando, da Osimo.
Di Quattro Pasquale fu Giorgio da Ragusa.
Treglia Giulio di Giuseppe, pretore.
Sturani avv. Mario, di Gorizia
Crema avv. Carlo fu Giovaunt, residente a Forli,
Piazzi don Giuseppe. da Castelnuovo di Verona.
Bergami Guido fu Oroste, da S. Pietro in casale.
Ariatti Ermete fu Filippo, da S. Ptetro in Casale.
Giordano Antonio fu Prancesco, residente a PaganL
Montano Carlo fu Andrea, residente ad Alessandria.
Dalmonte don Domer.tco fu Enrico parroco di Bagno Sala Bolognese.
Sangiorgi Giovanni Maria, di Bolopna.
Reina Giuseppe, residente a Milano.

Supplementg ordinarl allai


Con decret 2 ottobre
a

GAZ2ETTA UFFICIALE it. 22

di20
a

1924.

settembre 1925

21

commendatore:

Fabbri cas, uit, rag. Vito fu Battista, sir.daco di Medicina (Bologna),


Buttini cay. uff: avv. Ulrico fu Ernesto, da Pontremoli (Massa
Fubini cav. uff. dott. Giorgio fu Giacomo, da Tormo.
Crieelli cav. utt, avv. Ilario fu Nicola, da Cauloni (Reggio Calabria).
Di Ruvo cav. uff. Saverio fu Pasquale, da Lavello (Potenza).
Gualdoni cav. uff. dott. Giulio Cesare fu Carlo, residente a Milano,

colmnendatore:

Messina cav. uff. Silvestro, fu Paolo, da Cantitello.


De Tomi cav, uff. Giorgio di Francesco, colonnello RR. CC.
Zannoni cav. uff. Armando di Augusto, da Firenze.
mbrico cav. uff. Ulrico tu Pilade, colonnello CC, RR.
Franchini prof. Vittorio fu Flaminio, residente a Romp.
Rubboli prof. Augusto fu Paolo, residente a Cassano d'Adda.
Antonielli cav. uff. Luigi fu Gaspare, residente a Castolfranco

ad ufflziale:
di

Sopra.
ad uffiziale:
Ruberti cav. Giuseppe fu Roberto da Roma.
Balocchi cav. Angelo fu Giuseppe, di Abbadia S. Salvatore.
Toniolo cav. Domenico di Antonio, da Mestre
Ricci cav. dott. Bruto fu Germano, residente a Mantova.
Petragnani dav, dott. Umberto di Augusto, consigliere di prefettura.
Potazzoni cav. Ermet di Raffaele, residente a Massalombarda.
Luxardo cav. Costantino fu Emanele, residente a S. Margherita

Ligure.

1gnatelli.cav.

Paolo di Giuseppe, da Gravina di Puglia.


Anichini cav. prof. Guido di Giuseppe, da Firenze.
2,ugiani cav. Giuseppe fu Francesco, residente a Vicenza.
Regazzola cav. Luigi fu Girolamo, residente a Bresstmone.
a

cavaliere:

Bruno di Achille, da Carrara.


Attuoni
Davino Renzo fu G. Battista residente a Torino.
Ferrari Gian Luca fu Cesare, da Milano,
1Barera prof. Federico fu Roberto, da Bologna.
Bacchetti Diego di Felice, residente a Camugnano.
Ramponi Edmondo di Edoardo da Bologna.
Pirola Alberto fu Enrico, residente a Venezia.
Abbas Enrico di Pomeo da Milano.
Franchi Italo di Costantino, commissario di P. S.
Aforandi Francesco tu Pietro, di Borgo S. Martino.
Cella ,Andrea di Antonio da Rezoaglio.
Francios Leonello fu David, residente a Gauiera.
Alattioli Alfonso fu I,uigi, maresciallo CC. RR.
Barone Lelio, di Tommaso Luigi, residente a Bologna.
Diena Ettore di Benedetto, da Genova.
Cucchiari avv. Pier Francesco fu G. Battista, da Carrara.
'
Maggiore Giuseppe di Giuseppe, residente a Ragusa.
Pisano dott. Luigi di Vito, consigliere amministrazione interno.
Agnoli prof. Luigi di Paolo, residente a Cremona.
Barbano dott. Evasio fu Giovanni, residente a Conflen2a.
Venturelli Giuseppe fu Carlo, da Modena.
Gargasolo dott. Pasquale fu Donato, da Vitigliano.
Brunetti Giuseppe tu Giuseppe, residente a Torino.
Furlai Arturo, residente a Milano.
Peruzzi Leopoldo di Francesco, da Molfatta.
Marchesi rag. Attilio di Angelo. residente a Milano.
Plani avv. Domenico fu Achille da Bagnara di Romagna.
Rasqualetti Achille fu Giuseppe, resider.te a Rapallo.
Carotti Augusto fu Pacifico, residente a Fermignano.
Era dott. Antonio di Raffaele, lo segretario amministrazione interno.
Viola sacerdote Alfredo, di Ateleta.
Stradivari dott. Italo di Libero, da Cremona.
Ceccobelli Alcoste fu Franceseo, da Firenze.
Lonardi Vittorio in Umberto, da Verona.
Lusetti Gino fu Antonio, da Firenze.
Maza avv. Adelchi di Paolo, di Cremona.
Bolstoco Giacomo di Valentino, da Buttiro.
Spazzall Giuseppe tu Giacomo, da Cavalese.
Crescibene dott. Isidoro di Giuseppe, residente a Ottati.
Profili Dino fu Everardo, da Osimo.
Manares! Vincenzo di Giovanni, da Lugo.
Mazza Ing. Conte Antonio di Ruggero, da Ferrara.
Romita dott. Ugo fu Giuseppe, commissario di P. S.
Giorgetti avv. Gaetano fu Antonio, da Fabrano.
Poli Bruno, di Fiorenzuola.
avv.

Vatteroni cav. Sergio, da Carrara.


Poggi cav. don Pietro di Giacomo, da Ravenna.
Gabrielli cav. Riccardo fu Nicola, da Ascoli Picono.
Dauphin cav. Mario fu Augusto, da Firenze.
Banti Armando di Pilade, da Livorno.
Pampari car. Francesco fu Enrico, da Montecchio (Reggio Emilia),
Amelotti cav. geom. Vittorio fu Giov. Battista, da Alessandria.
Maddalent cav. avv. Giuseppe, fu Giovanni, rosidente a Bologna.
-a

cavaliere

Scardovi avv. Augusto di Domenico, da Lugo (Ravenna).


Capucci Vincenzo fu Pietro, da Lugo (Ravenna).
Bongiovanni Emanuele di Giacinto, da Bologna.
Carosio avv. Luigi fu Felice, da Genova.
Samorini Averardo fu Ferdinando, residente a For11.
Finzi avv. Sergio fu Giuseppe Vittorio, da Correggio (Reggio Emilia)
Dal Pra Enea di Francesco, da Ferrara.
Erizzo avv. Ettore di Paolo, residente a Genova.
Paioll Atlelino fu Pietro, pubblicista in Bologna.
Rocca Luigi detto Gino fu Remigio. residente a Milano.
Tonelli dott. Cleto fu Enrico, di Castelguelto Emanuele (Bologna),
Gherardi Cesare di Gherardo, residente a Lucca.
Squadrilli dott. Gaspare fu Michele, pubblicista in Bologna.
Galli Felice di Lodovico, da Bologna.
Passuti avv. Cesare, di Naborre, residente a Bologna.
Toschi Cleto Alberto fu Ulisse, da Bologna.
Tonini Luig fu Carlo, residente a Roma.
Ghigi avv. Pellegrino di Carlo. da Ravenna.
Merlo Antonio Natale fu Giuseppe, residente a Roma.
Costa Nerio di Torquato, sin,daco di Anzola (Bologna).
Bruno avv Pietro di Antonio, residente a Ravenna.
Fancello Enrico, sindaco di S. Vito Tagliamento (Udine).
Patti Giovanni fu Lugi, residente a Partanna (Trapani).
Marmugl Adelo di Corrado, residente a Peccioli (Pisa).
Monetti Mario di Filippo, residente ad Avellino.
Baretta Narcisio di Pietro, residente a Vicenza.
Campagnoli Giovanni fu Giovanni, da Lecce.
Del Chiaro Giovanni fu Michele, da S. Giovanni Valdarno (Arezzo).
Plat rag. Fmilio di Adolfo, residente a Barl.
Costantini Fedele tu Giovanni, segretario comunale di Precenico
,

(Udine).
Monteverde dott. Luigi fu Lorenzo, da Carasco (Genova).
Boattird dott. Giovanni di Amleto, farmacista in Coccolia (Ravenna),
Pontello Callisto fu Natale, residente a Firenze.
Amadori Arturo di Pasquale da Cesena (Forll).
Crisafi avv. Enrico fu Nicoll, da Tremestieri (Messina).
Cazzola ing. Maho di Giuseppe, residente a Bologna.
Giorgini Concetto di Giuseppe, capitano RR CC.
Paoletti Osvaldo di Vittorio, residente a Bologna.
Montani Guglielmo di Naz2areno, residente a Bologna,
Bolognini Giorgio fu Pirro, da Bologna.
Lodini Angelo di Giovanni, residente a Bologna.
Dotti Augusto fu Stefano, da Bologna.
Cavazzoni Ugo di Ar.drea, residente a Bologna.
Guccini Primo di Antonio. residente a Marano Riola (Bologna),
Amorini Orazio fu Tommaso, residente a Bologna.
Denvenuto avv. Filippo di Giuseppe, residente a Bologna.
Pasquali Vincenzo fu Antonio, residente a S Remo.
Ainzzi Augusto fu Antonio, residente a Firenze.
Buono avv. Gennaro fu Giov. Battis'ta, da Acquaformoso (Cosenza).
Arena Ottavio fu Salvatore, da Vittoria (Siracusa).
De Vita dott. Pietro fu Fedele, residente a S. Angelo Ogliaro (Sa

1erno).
Con decrett 18 settembre-23 ottobre 19.
'

grand'uffiziale:
Enrico, presidente

Vitaliani comm. avv. Arduino fu

commissione pro-

vinciale, Bortm.
Alarino comm. avv. Antonio fu Antimo, residente a Bari
Vitali comm. Fabio, di Spiridione, primarto ospedale di Venezia
Forretti comm 'Giacomo in Luigi, direttoresDanca commerciale di
'
:Roma.
Bertagnoni comm, dott. ttore ha Antonio, gi Profetto del Regno.

Di Lorenzo Nunzio di Giuseppe, da Gibellino (Trapani).


Dallera dott. Augusto di Pietro, residente a Bologna.
Rossetti Carlo fu Filippo, da Roma,
Ripandelli dott Paolo di timberto, sindaco di Vignola (Bologna).
Novi dott Alfredo fu Gaetano, da Ferrara.
Mazzolari ing. Gaetano Riccardo fu Giovanni, residente a Cremona.
Piva dort Ersilio Angelo. da Cremona.
Mnneini. dott
Alessandro di Ainbrogio, msidente a Cremona.
Torozzi nvv. Giuseppe fu Cesare, dn Castelfranco Emilia (Bologna),
Giorgt avv. Alfonso di Cesare, da Bologna,

Wupplement Jrginario

22

alla GAZZETT E UFFICIALE

Bolognesi

Azzone (detto Azzo) di Angelo da Molinella (Bologni).


Maffeo Giovanni fu Carlo, residente ad Abbadia S. Salvatore (Siena).
Gallo dott. Vincetto fu Domenico, da Rocca di Neto (Catanzaro).
Tommasoli Delle Case dott. Vittorio fu Pierleone, residente ad Ancona.

Corradini dott. Luigi fu Giovanni, da Manciano (Grosseto).


Ranza rag. Felice di Carlo, residente a Torino.
Pe11nucchini Giovanni di Luigi, residente a Corsico (Milano).
Giglio avv. Michele fu Ignazio da Caltanissetta.

.Con decreti 6 novembTe 1924.


a

commendatore:

Paulucci Massimiliano fu Angelo, da Roma.


Capello avv.. Giovanni Mario fu Gaetano, da ChiaYari.
Lapadla Blase Roberto fu Antonio, da hioliferno.
Giovannozzi ing. Ugo di Gustavo, da Firenze.
Lullf ATigdlo fu Giovanni, da Palestrina (Roma).
Russo dott. Alfonso fu Panfiglio, da Sulmona (Aquila).
Donetti Giorgio fu G.iuseppe, di Torino.
ad utflziale:
Daiocchi dott. Antonio fu Vincenzo, da Modena.
Lanzoni prof. don Francesco fu Evangelista di Faenza (Ravenna).
Magescalco dott. Antonio fu Giuseppe, da Mesuvaca (Catanzaro).
Ner hvv. Francosca tu Alessandro, residente a Bologna.
Guiduzzi Umberto fu Giuseppe di Bologna.
Seracchio(i Luigi Romano fu Silvestro, da Nonsumo (Bologna).
Russo Valerio fu Francesco, di Meta (Napoli).
Rigato avv. Giuseppe fu Lorenzo, residente a Conegliano.
Failla Giacomo fu Rocco, di Bari.
Ballafdini dott. Gaetano fu Vincenzo, di Faenza (Ravenna).
Caruso Marcello fu Lorenzo, da Petilia di Policastro (Catanzaro).
a

cavaliere:

Casali Enrico, di Bologna.


Danioni Giuseppe fu Bernardo, residente a Tuvago Bordone (Pavia).
Topi dott Giuseppe di Trinegildo di Cagli (Pesaro).
Rizzi rag. Alfredo di Pietro, da Sasso (Bologna).
Fusaroli Augusto di Lucca, residente a Bologna.
Negrini Steno di Carlo, da Budrio (Bologna).
Agostini dott. Giulio di Cesare, da Perugia. N
Daniani Pietro fu Bernardo, di Milano.
Caliceti V1ttorio di Pompeo, residente a Bologna.
Siband Oreste di Luigi, da Bologna.
3fartini Pietro fu Vincenzo, da Faenza (Ravenna).
Matteucci Francesco fu Luigi, da Faenza (Ravenna).
Pancrazi rag. Aldo fu Vincenzo, da Faenza (Ravenna).
Mont.anari. Ernesto fu Pietro, da Faenza (Ravenna).
Battagfoli Quintilio fu Onorato, da Montevegio.
Salvini ing. Attilio di Simone, residente a Bologna.
Macchipi prof. Ettore fu Augusto, residente a Roma.
Felletti Spadazzi rag. Ugo di Luigi, residente a Bologna.
Amadori Creste di Raffaele, da Bologna.
Conegliani avv. Ernesto fu Lazzaro, da Bologna.
Resen Luigi fu Luigi, da Gorizia (Udine).
Sartini Guido fu Giov. Battista, di Firenze.
Grisold Raimondo fu Ottaviano, di Bologna.
Lenzi Carlo fu Alessandro, da Bologna.
Schineaglia Ludovico fu Francesco, da S. Martino (Ferrara).
Messina Luigi tu Gaetano, da Trapani.
Giardino Carmelo di Ferdinando, residente a Argenta (Ferrara).
Borruto notato Vincenzo fu Antonio, da Bagnara (Reggio CalabriaL
Brogi Dino di Emilio, residente a Firenze.
Zocca Astorre fu Pietro, da Fiesso Mertiano
Gallo Ferdinando fu Giuseppe, da Roma.
Parenti doit Lamberto di Art,uro da Novacchia (Pisa).
Costantini Achille Giuseppe di Alberto Mariano. residente a Roma.
De Falco Vincenzo di Salvatore, maestro di musica in Ragusa (Siracusa).
Piccione Nicola di Lorenzo,da Ragusa (Siracusa).
Cerriana Carlo Felice di Leopoldo, di S. Salvatore Monferrato (Ales-

sandria)
Campari Giuseppe di Paolo, di Milano.
Ascari Antonio di Enrico, di 31iinno
Zo Luigi di Giovanni, di Asti (Alessandria)
Gallina rag Giuseppe. di Filippo Albino, residenw a Genovn.
MOTU77i Ginseppe fu Pellegrino, di Castel di Cnsio
Enlogna).
Giannetti Enrico fu Ginseppe da Spoleto IPerugia3
Benella Carin fu Giacomo di Coln rli Lazise (Verona).
Spinelli Giovanni di Angelo, da spoleto (Perugia).
Cttaneo Teresio di Carlo, residente a Cuneo.

n.

221 ilel

agttenig

1925'

Chiesa dott. Antonio fu Giuseppe, di Zola Predda (Bologna).


Cattaneo conte dott. Arturo fu Girolamo Riccardo, residente
denone (Udine).
Maiani prof. Augusto fu Antonio, di Budrio, Bologna.
Masini Nello fu Pietro, di Bazzano, Bologna.
Modena Armando fu Arnatu, da Modena.
Cortesi Primo di Giovanni, da Castello d'Argile, Bologna.
Mariani don Luigi fu Paolo, da Imola, Bologna.
Ballarini rug. Franco di Raffaele, di Bologna.
Salvi dott. Natale fu Luigi, di Cosenza.
Pagani Augusto fu Giuseppe di Pianovo, Bologna.
,Bolognesi dott. Giovanni di Pietro, da Bologna.
Bonazzi dott. Giuseppe di Enrico, da Bologna.
Giorgi dott. Alario fu Cesare, da Guglia (Modena).
Con decrcli 18
a

settemre

Por-

19:

commendatore:

Oliva avv. Cesare fu Fraucesco, di Genova.


Armuni Evaristo fu Luigi, residente a Forll.
Lembo avv. Giuseppe di Antonio, di Bari.
Beltrandi dott. Giovanni fu Giovanni, residente a Yinadio, Cuneo.
Celestino Michele fu Alfonso, residente a Catanzaro.
Covelli Gaele di Gottone, Catanzaro).
Rinaldi dott. Giovanni di Pietro, da Castroflippo (Girgenti).
Re dott. Gioacc10no fu Giuseppe, da Barge (Cuneo),
ad ufflziale:
Callaini

avv.

Lavagnino

Vittorio Emanuele

Luigi Guglieln10 fu

di Luigi, residente
Angelo, da Genova.

Firenze.

Cortella Aduro fu Eurico, residente a Torino.


Lauri avv
Gino fu Periele, residente a Firenze.
Allievo dott. Giuseppe in Tullio, da Torino.
Gatteschi avv. E1uanuele fu Carlo, sindaco di Poppi (Arezzo).
Pellegrini Guglielmo fu Francesco, residente in Alessandria.
Bruno Giovanni in Antonio, residente a Roma.
Ceseari dott. Arturo di Giova.nni, sotto prefetto.
Milani dott. Clotioveo fu Claudio,
a

cavaliere:

Baratelli Cado fu Pietro, di Padova.


Rosselli Enrico fu Donienico, residente a Imperia.
Martinolich Ettore fu Pietro Celestino, da Trieste.
Valentini Ruggero fu Giovanni, da Pomponesco, Mantova.
Marsiglia Domeluco fu Raffaele, residente a Roma
Carnevali Giuseppe fu Francesco, residente a Venezia.
Rocco rag. Luigi fu Audrea, da Pozzuoli (Napoli).
Dominici don Silvestro fu Innocenzo, parroco di Visso, Macerata.
Crescioli Foresto di Ubuldo, tornitore delle FF. SS.
Chieffo Carmine to Antonio, da Candela, Foggia.
Alessini Giovanni di Alessandro, di Arequa Petrarca (Padova)
'
Peretti Giuseppe tu Alessandro, pubblicista in Padova.
Becker rag. Ernesto fu Giuseppe, da Roma.
Stefani Morando fu Antonio, sindaco di Braga (Lucca).
Gallitto dott. Enrico fu Bartolo, di Florida, Sirneusa.
.Rosano Emanuelo di Melchiorre, di Siracusa.
Gibilisco dott. Antonino di Giuseppe, consigliere aggiunto.,
Marcolongo Vincenzo fu Francesco Paolo, da Manfredonia (Eoggia).
Fochi ing Francesco fu Vincenzo, residente a Roma.
Sissa dott
Mario fu Paolo, da Meglia (Mantova)
Mutti dott. Ubaldo fu Guglielmo, residente a Soleno (Mantova).
Zavanella Gio-anni. sindaco di San Benedetto Po (Mantova)
Perilli ing Piecro di Adolfo, da Roma.
Borghi geom. Giuseppe di Enrico, sindaco di nibbiena (Arezzo),
Carocci Marco Pietro fu Achillo, residente a Roma.
Pallotta geom. Giulio di Alberto, da Terni (Perugia).
Chiacchio Edoardo di Michelangelo, da Grumo (Napoli).
Mutacena Luigi fu Paolo, residente a Frattamaggiore (Na.poli).
Pasquali Forruccio fu Vincenzo, residente a Bologna.
Morgantini don Alessandro fu Teodoro, da Pisa.
Berni Ferdinando fu Cesare, da Firenze.
Biondi Pietro di Alfredo, da Firenze
De Rigo Agostino di Agostino, residente a Roma.
Vannatelli Giuseppe fu Carlo, residente a Roma.
Oliva Einanuele fu Giuseppe, da Sambuca Sicilia (Girgenti).
Ciampi \rluto di Primo. ragloniere capo amministrazione provin.
ciale di Perugia
Pieri Bul l'inberto di Alfredo, da Roma.
Bugamelli Federien li Alessandro, residente a Trieste.
Di Donna dott Ferdinando di Raffaele, vice commissario di sicurezza
Binna dott. Manlio di Luigi, consigliere di Prefettura,

eppiomento

ordinario

alla

GAZZETTA

Sommaruga

Attilio fu Carlo; da Castelletto T. (Novara).


Fiordeliso Antonio di Pietro da Casalbuono (Salerno).
Carollo d'Anna Giuseppe fu Procopio, residente a Burano (Venezia).
Cr0Setti avv. Francesco fu Nicola, residente a Paesana (Cuneo).
Marchisio dott. Guido di Carlo, da Barge (Cuneo).
Pascale dott. Michele di Vincenzo, commissario di P. S.
Lamberti dott. Arturo di Ciro, vice commjssario di P. S.
Melani Ugo fu Nopoleone, residente a Pistoia (Firenze).
Melani Aldo di Vittorio, da Terni (Perugia).
Con decreti 30 ottobre
a

1924.

commendatore:

Chieffo dott. Pietro fu Antonio, residente a Candela (Foggia).


Foschi ing. Vittor Ugo fu Emanuele, di Roma.
Rutili avv. Francesco fu Nicola, residente a Roma.
Rtfaeli ing. Riccardo fu Domenico, da Catanzaro.
Muraglia Cirillo fu Pietro da Carrara (Massa).
Buffa ing. Mario di Luigi, residente a Spezia.
Randone dott. Pasquale di Salvatore, vice Prefetto.
Senesi avv. Angelo di Antonio, segretario Ministero istruzione.
De Maio Giuseppe di Andrea, commissario di P. S.
Caselli Filippo fu Giovanni, da Roma.
Appiani Virgilio fu Carlo, da Torino.
binciari Francesco di Alessandro, di Civitavecchia (Roma).
Maniscalco dott. Salvatore fu Salvatore, da Chiusa Clafani (Palermo)
Martini avv. Giuseppe fu Salvatore, da Fuscaldo (Cosenza).
Lombardi prof. Antonio fu Luigi, insegnante Regla universit.
ad uffiziale:
Della Marca Cesare fu Sebastiano, commissario di leva.
Termini Santo di Giuseppe, residente a San Giuseppe Iato (Palermo)
Spinelli Ernesto di Alessandro, residente a Roma.
Recapatesi dott. Alfredo di Vincenzo, residente a Orino (Ancona).
Winderling Luciano fu Luigi Giuseppe, residete a Lenno (Como).
Cariett,i Carlo fu Igidio, da Milano.
Carusi rag. Adolfo di Paolo, commissario di P. S.
Pergolani dott. Renato di Antonio, di Perugia.
Murgo Spartaco di Antonio, segretario FF. SS.
Filippucci rag. Dino fu Augusto, primo ufficiale postale.
Brindicci Giuseppe di Gaetano, residente a Bari.
Carnevale Francesco fu Giusep;pe, residente a Foggia.
Gagliardna rag. Silvio di Pietro, residente a Vigevano (Pavia).
Calucai Carlo fu Cesare, da Soriano sul Cimino (Roma).Morolin Mario fu Vettore, residente a Riva (Venezia).
Pezzali dott. Giovanni di Edoardo, consigliere di Prefettura.
Gattinoni ing. Ettore fu Vincenzo, da Milano.
Raimondi Enrico fu Giuseippe, da Milano.
Gobbatti avv. Alessandro fu Pietro, da Rovigo.
Lndi dott. Gaetano fu Salvatore, residente a Napoli.
Magi rag. Umberto fu Egidio, residente a Milano.
Carassai rag. Cesare di Attilio, economo Ministero interno.
Faiola Alessio fu Luigi, residente a Roma.
Ser4fin prof. Giovanni Antonio di Stefano, da Venezia.
Burgarella Michele fu Girolamo, residente a Palermo.
410hti rag. Alfredo fu Giuseppe, residente a Bari.
Mariani avv. Giuseppe fu Pietro, da Milano.
Borght Ettore di Giovanni, maggiore GC. RR.
Sorgiacomi Augusto fu Vincenzo, residente a Roma.
Tencaioli Oreste fu Antonio, da Milano.
a

San Giovanni

Teduccio

(Napoli).
Dinia dott. Attilio di Onorato, da Fondi (Caserta).
Carint Filippo fu Alessandro, residente a calderaro

di Reno

gna).
De Gotzen Luciano fu Ernesto, da Padova.
Bruno dott. Onorato di Severino, residente a Torino.
Randon Olindo di Pietro, da Valdagno (Vicenza).
Caruso Michele fu Luca, da Burgio (Girgenti).
Lolacono dott. Giuseppe di Domenico, residente a Licata.
Grimaldi prof. Vincenzo fu Biagio, di Ba.ri.
F0ntana Giovanni fu Antonio, da Frosinone (Roma).
Giovanni fu Fracesco, residente a Chiusi (Siena).
Gizzi Luigi, primo ufficiale postale.
De Mar,ino Matteo fu Matteo, da Salerno.
Bertell Giov Battista, residente a Brescia.
Carnicelli Pietro fu Settimo. residente a Ascoli Piceno.
Signani.Giovanni di Luigi di Albiano Magra (Massa}.
Cagetti notar Giuseppe fu Giovanni, da Montignosi (Massa).

Ciampolini

n.

224 del 20 settembre 192.5

28

Smirne Salvatore fu Nicola, da Agri (Salerno).


Tempesti Tullio fu Giuseppe, residente a Avezzano (Aquila).
Farri rag. Francesco fu Umberto, residente a Cuneo.
Campa Enrico, fu Raimondo, di Roma.
Giacomelli Gaetano, di Roma.
Leoni rag. Emilio fu Servadio, residente a Milano.
Serati Giovanni fu Giuseppe, industriale di Como.
Breschi Paolo fu Angelo, da Anzio (Roma).
Leydi rag. Silvio di Antonio, da Ivrea (Torino).
Parini Pietro, residente a Firenze.
Cataldo Pietro fu Benedetto, residente a Salerno.
Papini Giovanni fu Paolo, di Viterbo (Roma).
Brusa Zappellini avv. Erminio di Andrea, di Milano.
Raiola Angelo fu Raffaele da Angri (Salerno).
Silvestri Luca fu Bartolomeo, da Modugno (Bari).
Valentino Cesare di Bartolomeo, da Torino.
Giannoni Manfredo di Nicol, residente a Lavi (Pisa).
Grosso mons. Ambrogio fu Lorenzo, residente a Moneglia (GenoYa)
Schiaffino Antonio fu Giov Battista, residente a Genova.
Cecchetelli Federico di Giuseppe, residente a Venezia.
Iannuzzi Ferdinando di Riccardo, di Andria (Bari).
Reboani Marcello di Giuseppe, residente a Rom.
Desiderio Antonio fu Gabriele, da Angri (Salerno)
Rossetti Francesco di Michele, vice comandante Municipio di Trieste,
Giorgt Carlo di Cesare, da Roma.
Bertoldo ing. Giovanni di Paolo, da Torino.
Farina Ernesto fu Enrico, da Roma.
De Kunovich ing. Dante fu Virgilio, da Rovigo.
Sartori Pietro fu Antonio, residente a Rovigo.
Balladore Francesco fu Paolo, residente a Rovigo.
Belloni Antonio fu Giov. Battista, residente a Rovigo.
Tenani dott. Francesco di Giuseppe, residente a Rovigo
Corradini Pietro fu Eugenio, residente a Brescia.
Rimini Arturo fu Leone, residente a Verona.
Zanovello Luigi di Domenico, residente a Padova.
Schiavi ing. Andrea fu Luigi da Mantova.
Noochi Vittorio di Antonio, maresciallo maggiore CC. RR.
Iozzia Giovanni fu Carmelo, maresciallo maggiore CC. RR. specializzati.
Ribichini ing. Giovanni fu Giovanni, residente a Portocivitanova

(Macerata).
Spalletti Traversi

conte dott. Cesare fu Venceslao, residente a Roma.


Campori Cesare, residente a Roma.
Marcarini dott. Giuseppe fu Sebastiano, residente a Rivarolo Liguye
(Genova).
Orobello Giovanni fu Giuseppe, da Bolognetta (Palermo).
Fabbri Andrea fu Angelo, di Roma.
Gianasso rag. Italo di Carlo Umberto, residente a Portici (Napoli)
Balatroni ing. Gualtiero, residente a Bologna.
Colliva ing. Mario di Lorenzo, residente a Bologna.
Giacconi prof. Paolo di Giulio, da Tolentino (Macerata).
Ribechi Pacifleo di -Achille, da Camerino (Macerata).
De Haro Alferdo fu Max, residente a Venezia.
Spada Salvatore di Sante, residente a Trieste.
Dioguardi Nicola fu Giuseppe, da Bari.
Zucchi don Francesco fu Luigi, parroco di Vicovaro (Roma).
Bellachioma don Virgilio di Cesare, da Perugia.
Scarpa Guglielmo fu Gio. Paolo, residente a Trieste.
Albertini avv. Vincenzo N N. funzionario al municipio di Milano.
De Giuli dott. Plinio fu Carlo, medico condotto di Asigliano.
Tommasi Ernesto fu Giovanni, residente a Milano.
Del Bagno avv. Agostino di Carmine, residente a Napoli.
Gargiulo Raffaele fu Teodoro, residente ,a S. Agnello di

Sorrento

(Napoli).

cavaliere f

'Allocca Antpnio di Giovanni, residente

UFFICIALE

(Bolo-

Palmerio Carlo fu Felice, resider.te a Pescara (Chieti).


Ferraresi Eleno fu Francesco, residente a Lecco (Como).
Biancheri avv. Francesco fu Gio, Battista, residente a Pani di Valle
Crosia (Imperia).
Baldi Papini Raffaello fu Giovanni, di Pistola (Firenze).
Lombardi Federico fu Domerdco, residente a Castelflorentino (Fi

renze).
Del Vico avv. Gino di Carlo Alberto da Fmpoli (Firenze).
Seghi Francesco fu Iacopo, da Certoldo (Firenze).
Campagna avv. Giuseppe di Antonio, da Campofelice Roccella (Pas

lermo).
Marguglio

dott. Vincenzo fu Domenico, da Castelbuono (Palermo).


Bolla rag. Alfredo fu Vincenzo, da Bari.
Biondi Alfredo fu Pietro, residente a Firenze.
Cruciani dott. Alceste fu Luigi. da Marciano (Perugia).
Honorati marc. avv Ricola di Rodolfo Claudio, da lesi (Ancona).
Palmieri Alfredo fu Barbaro, da Roma.
Iezzi Corrado fu Tommaso, residente a Lodi (Milano).
Marasca Antonio fu Giacinto segretario comunale di Molletta (Bari).
Rampini geom. Angelo fu Iacopo, residente a Modena.

upplemento

ordinario

alla GAZZETT & UFFICIALE

Della Ch Luig1 Corrado fu,Carmllo, da Torino. I


Rossi Ferdinando fu Giuseppe; da Bari.
Ciaccio Calcodonio di Agostino residente a Sambuca di Sicilia

(Gir-

Pozzi Alarlo di Ettore, da Cbmo.


De Turris Ernest# fu Luigi, resdente a Lecce.
Pannone avv. Adolfo di Leopoldo, residente a Napoli.
Pirrone avv. Antonino fu Ignazio, da S. Agata Militello (3Iessina).
Bracco Vincenzo fu Giov. Battista, da S. Remo (Imperia).
Speranza rag. Italo di Francesco, di Aquila.
Cocuzza kielfl Giovanni tu Pasquale, da Monterosso Almo (Siracusa).
Pagano dott. Ignazio di Giovanti da Mon1prosso Almo (Siracusa).
Cavallo dott. Luigi fu Alfonso, residente a Trapani.
Fontana Giuseppe di Stefao, residente a Trapani.
Angelo avv. Antonino di Giuseppo, da Trapani.
DI Roral dott. Mario fu Plotro, da Roma.
Giannettoni Bernardino fu Pellegrino, di Roma.
Germano geom. Giovanni Francesco fu Domenico, residente a Pae
sata (Cuneo).
Bossone Chiaffredo fu Stefano, da rissolo (Cur.co)
Malandrucco Mariano fu Pietro, residente a Cori (Roma).
Brancia ETmio di Francesco, da Roma.
Scalero Silio di Bartolomeno, residente a Roma.
Graziano Ferdinando fu Raffaele, residente a Riano.
Di Giulio Guido. di Ediard, residente a Roma
Celsi Nazzario fu Terenzio, residente a Roma.
Marchionne Viviano di Luigi, residente a Roma.
Folliero Enrico di Alessandro, residente a Roma.
Sabb,adini dott Quarto Antonio fu Angelo, residente a Poppi.
Mannucci avv. Guido di Silvio, da Roma.
Laparelli Ernesto 41 Angelo, da Roma.
Milella avv. Onofrio-dt Giuseppe, residente a Roma.
Nati Virgilio fu Petro, residente a Roma.
Citbibbe dott. Cavaldo fu Benedetto, residente a Livorno.
Clocci Giovanni Antonio fu Pletto, da Roma.
Caspani rag. Riccard'o fu Agostino, residente a Milano.
Ianfrancesco avv. Arturo di Giuseppe, vice commissarlo di sicurezza
maresciallo. maggiore CC. RR. specializzati.
Baitani VV. Paold di Giuseppe, da Roma.
Chianthiano Remo di Giuseppe.
Pasquale Giktseppe fu Antonio di Bisceglie (Bari).
Ferrara avY. Vittorio di Riccardo, residente a denova.
Cortese Guido di Enrico, da Roma.
Valerio Ugo di Francesco, residente a Roma.
avv.

Giuseppe, Napoli.

Ceccarini Riccardo di Giov. Battista, da Cellere (Roma).


Federici Afichele fu Luigi, da Rocca di Cave (Roma).
Coni Giulio fu Antonio, da Anzio (Roma).
Breschi Francesco fu Angelo, da Anzf6 (Roma).
Garibaldl Andrea fu Lorenzo, di N (Genova).
Provenzani Giuseppe di Luigi, residente a Calvi (Roma).
Casalini Luigi di Filippo. ,di Roma.
Bertollo GioV. Battista, sindaco di Pianozze (Vicenza).
Magnolo Riccardo fu Alessandro, da Mira (Venezia).
Giglioli Wladimiro fu Augusto, residente a Ventimiglia.
Cottarelli Eugenio fu Costanzo. residente a Milzanello (Brescia).
Papaleo Luigi ,di Francesco, da Roma.
Ballo rag. Ignazio di Emanuele, ispettore capo Demanio e tasse.
Mandel Massimiliano di Vittorio, da Zara.
Zaza den Augusto fu Mariano, di San Vito Rotaano
(Roma).
Marini rag. Riccardo fu Apollonio, di Viterbo (Rotha).
Colabucci Ottorino Guido fu Augusto, da Segni (Roma).

Con decreto 13 novembre

19.

*a gmn cordone:

Con decreto 28
a

avv.

Giovanni di

Egidio,

Con decreti

Crema

(Cremona).

dicembre 19Mi

cavaliere:

Bolza Oddone di Isopoldo, coadintore nelfAmmir.istrazione


archivi di Stato in occaslono del collocamento a riposo

senatore del

Regno.

dicembre 19.

commendatore :

Martin eat
uff. Luig1 fu Alberto, questore di P. S.
Doria cav. uf. Umberto fu Carlo, segretarlo di sezione del Consiglio
di Stato
Zorzi cav. uff. Vittorio fu Angelo, sindaco di Parona (Verona)
Stranges ear. uff. Armando fa Luigi, da Mesu,raca (Oatanzaro)
Plomarta cav. uff. dott. Francesco di Michele, vice Prefetto.
Chiaramonte cav. uff. Michele fu Nicola, id. id.
Ogndeloro cas. ulf. Dino, reggente la questura di Ascoll.
Anzolui cav. u. Giuseppe fu Camillo, residente a Caserta.
Natoli car. uff. Amedeo di Antonio da Palermo.
Menniti cav. uff. avv. Vincenzo di Giuseppe da Badolato (Catanzaro).
Pete.rlim cav uff. Nazzario di Glueeppe, residente a Trieste.
Glinni cav. uff 1elo fu Domenico da Acerenza (Potenza)
Vecchia cav. utr. Ing. Ubaldo fu foolo, residente a Napoli.
Mariani cav. uff. prof. Vittorio fu Pletro, di Siena.
Norfo cav. uit Efisio tu Domeni, da Venezia.
Ancona cav, uff. Guido fu Raffaele, residente a Torino.
Fenicia.cav. uff. Antonio di Michele, da Ruvo (Bari).
Lombardo di Blasi cav. uff. avv. Giuseppe di Mariano, da Cstellammare del Golfo (Trapani).
Garroni cav. uff. Ruggero di Evaristo, da Roma.
Passerin D'Entreves conte cav. uff. Ettore fu cristiano, residente a
Chatillon (Torino).
Calvello cav. uff. Eugenio di Antonino, da Palermo.
Cudone cav. uff. Pietro fu Donato, da Ruvo a Monte (Potenza).
Mentarchi car. uff. Mario di Edoardo, residente a Milano,
.

ad afflziale:
Grasselli cav. Pietrp di Ludovico, da Venezia.
Garino cav. dott. Pompeo fu Giovanni, residente a Torino.
Leo cav. Pompeo fu Flaviano, sindaco a Villa S. Stefano.
Terzi cav. Roberto fu Salvatore, residente a Napoli.
Marano cav. Giuseppe fu Michele, residente a Rieti (Roma).
Battistello cav. Filiberto fu Giov. Battista, residente a Roma.
Mingari cav. Antonio fu Francesco, archivista capo di P. S.
Marini cav. 'Vincenzo di Giuseppe, commissario di P. S.
Scorcia cav. Scipione fu Pasquale, da Bari.
Testone cav. Vincenzo fu Baldassare, da Sciacca (Girgenti).
Bassani cav. Luigi fu Vincenzo, di Milano.
AngeleHi cav. Attilio di Giuseppe, residente a Roma.
Penserini cav. itig. Domenico fu Francesco, ingegnere prinotpale
Genio civile.
Rightni cav. avv. Giulio di Eugenio, da Ferrara.
De Luca cav. Francesco fu Gaetano, residente a Messina.
Abbruzzetti cav. dott. Alfonso di Emidio, residente a Burario (Ve-

nezia).
lombo

cav.

Ernesto

fu

Alessandro, sindaco

di

Besana

Brianza

{Milano).
Scifoni cav. Fausto fu Nicola, impiegato al Ministero delle poste.
Iossa cav. Alberto di Luigi, archivista al Ministero dell'interno.
Zayanella cav. Ugo fu Enrico, pubblicista in Mantova.
Tedeschi cav. avv. Augusto fu Giuseppe, residente a Verona.
Valle cav. Gaetano di Andrea, residento a Palermo.
Pacetti cav. Alfonso di Nazzareno, da Roma.
Piccardi cav. prof. Giulio di Florio, da Firenze.
Giammarioli cav. rag. Michele di Romolo, primo procuratore del

commendatore:
a

Indri gr. Uff.

gran cordone:

Fabio in Lorenzo, da Valentano (Roma).


Cimino cav. dott. Domenico fu Francesco, da Lescari (Palermo).

notiembre 19%.

'Acerbi cav, uff. Attilio fu Napoleone, fesidente

registro.
Bonsignori cav.

liarchiafava prof. Ettore fu Francesco, senatore del Regno.


Con decreto 27

221 del 20 settembre 1925

Con decreti 28 dicembre 19:

genti).

Shardone

n.

cavaliere:

Comotti Angelo fu Angelo, residente a Cernobbio (Como).


Cizza avv. Nicola fu Tommaso, residente a Cutrone (Catanzaro).
Lucente prof. Raffaele fu Emilio, da Cotrone (Catanzaro).
Cerrelli Umberto fu Giuseppe, da Cotrone (Catanzaro).
Fiorlo dott. Giuseppe fu Luigi, da Riva (Trento).
Farina Giuseppe di Clemente, da Riva (Trento).
Modorer Riccardo di Alessandro, da Ancona).
Rolandi Bruno di Vittorio, residente a Brescia.
Ferrari Angelo fu Antonio Alessandro, residente a
Rimoldi Carlo fu Glovanni, residente a Bengasi.
Piacentini Enrico fu Amerigo. residente a Roma.

hllano.

degli

Nupplemento

ordinario

alla

GAZZETTA UFFICIALE

Viola Stefano di Romeo, da Foligno (Perugia).


Giannini Ferruccio fu Arturo, residente a Fiume.
Pedretti rag. Silvio di Antonio, da Mantova.
Raract Giuseppe fu Vincenzo, da San Agata Militello (Mossina).
Principe Arturo fu Gaetano, residente a Venezia).
Calco Luig1 di Diodato, da Campagna (Salerno).
Viola Arnaldo di Augusto, residente a Fiume.
Bianchi rag. Glosu Aquilino fu Enrico, sindaco di Sesto San Gio
Vanni (Milano).
Longo Tommaso fu Giovanni da Nocera Torinese (Catanzaro).
Muschietti Francesco di Giovanni Daniele, da Portognaro (Venezia).
Fabrie Livio di Giuseppe, residente a San Don di Plavo (Venezia).
Verson dott. Saverio di Enrico, residente a Dolo (Venezia).
Scattola Umberto fu Antonio, da Venezia.
D'Aniello Crescenzo fu Domenico, da Aversa (Caserta).
Maestri dott. Luigi fu Domenico, sindaco di Zeme (Pavia).
Borgato Giuseppe fu Giovanni, residente a Pallanza (Milano).
Girl dott. Emilio di Giacomo, vice commissario di P. S.
Cavazzani rag. Ferdinando fu Roberto, sindaco di San Pietr Mon-

tegna (Padova).
Provenza Giovanni fu Felice, ufficiale postelegrafico in Salerno.
Spazzi rag. Luigi di Ettore, pubblicista in Salerno.
Palmieri notaro Alfredo fu Giovanni, da Colle Sannita (Benevento).
Agrifoglio dott. Filippo fu Pompeo, da Atessa (Chieti).
Capecchi Dino fu Ferdinando, da San Marcello Pistoiese (Firenze).
Samino dott. Alessandro fu Vincenzo, residente a Roma.
Foroni dott. Camino fu Giovanni, residente a Quarto dei Mille (Ge-

nova).

sVetrurio

Sabino fu Domenico,
Mille (Genova).
Dea-Piecini dott. Domenico fu

segretario
Francesco,

comunale di Quarto dei


da

Cologna

Veneta

(Ve-

rona).
'Albini rag. Federico fu Pietro, da Villanova di Asti (Alessandria).
Muller Lodovico di Raffaele, archivista di P. S.
Rendind Silvio di Giuseppe, sindaco di Arquata del Tronto (Ascoli).
Manardi Lorenzo fu Raffaele, da Amandola (Ascoli).
Martinoli Pietro (detto Adolfo) fu Carlo, resideme a Seregno (Mi-

lano).
Pianigiani

Antonio fu Ignazio, da Montevarchi (Arezzo).


Viafora Gutzam di Giovanni, segretario princlipale FF. SS.
Sabelli Achille di Marco, residente Marana Equo (Roma).
Ferrara, Domenico fu Gabriele, da Napoli.
Kurz dott. Giacomo di Sigismondo, residente a Volosca Abbazia

(Fiume).
,Parisi notaro Giuseppe fu Leonardo, da Siculiana (Girgenti).
Rivetti don Luigi fu Lorenzo, direttore biblioteca Marcelliniana
chiavi (Brescia).
Ogheri den Silvio fu Pietro, residente a Lonato (Brescia).

n.

25

224 del 20 settemla'e 1925

Perilli dtt. Adolfo di Adolfo, di Roma.


Liberati Gaetano fu Giuseppe, resiente a Cagli (Pesaro).
Cipriani Eugenio fu Gaetano, da Roma.
Fossa Angelo di Luigi, rsidente a Treviso.
Buonoconto dott. Alberto di Emilio, segretario di Prefettura.
Carrera don Vittorio fu Luigi, residente a Lungovilla (Pavia).
Veroli Enricordi Geremia, di Anconk
Passermi dott Arvedo fu ,0ofredo, da Ancona.
Orsini Baroni aVV. Carlo fu Luigi, residente a Lari (Pisa).
Chirone avV Umberto fu Floriano Vincemo, da Carpignano (Lecce).
Rinaldo dott. prof Guido fu Vincenzo, da Salerno.
Zorzoli Ercole fu Pietro, residente a Milano.
Jacobone Luigi fu Francesco, da Napoli.
Belincioni rag. Silvio di Daario. da Pisa.
Angheben dott. Roberto di Francesco, da Verona.
Stagliano Emanuele fu Giuseppe, da Isola Liri (Caserte).
Langosca Paride di Vittorio, da Milano.
Sterlocchi Costante fu Guglielmo, residente a Chiavenna (Sondrio).
Argento Gerlando fu Luigi, da Girgenti.
Caroelli Luigi di Alessandro, capitano CC. RR.
Ganna Vincenzo fu Giusepe, residente a Pavia.
Fiorelli Giuseppe di Antonino, da Palermo.
Castellana dott. Angelo fu Giuseppe, da Castelfilippo (Girgenti).
Profl10 avv. Felice fu Antnio, da Mesagne (Lecce).
Vercelletti Flavio fu Carlo, residente a Villanova S. (Cuneo).
Verde rag. Italo fu Matteo, residente a Napoli.
PIscardi Velfrido di Luigi, residente a Roma.
Lupi Martino fu Edoardo, residente a Rieti (Roma).
Mazzuca avv. Fernando fu Emilio, residente a Roma.
Catalin1 Giuseppe di Francesco, residente a Roma.
Guitti Enrico di Luigi, residente a Roma.
Mollica Oreste di Ntmzio, archivista di P. S.
Abruzzese Giuseppe di Francesco, da Corato (Bari).
Cozzani Cesare Giulio fu Vincenzo, da Spezia.
Del Prete don Vincenzo fu Andrea, iparroco di Montecolombo (Forli).
Florilli Girolamo di Salvatore, capitano CC. RR.
Gandini Andrea fu Giovanni, capitano CC. RR.
Rivalta Pagane}ll Orazio di,Luigi, di For11.
Costa Nicola fu Felice, da Eboli (Salerno).
Levi Ernesto fu Giacomo, residente a hillano.
Moramarco dott. Giovanni di Glacinto, residente a Roma.
Martinetto Luigi fu Giusppe, residente a Milano.
Bottino sacealote Achille fu Bernardo, residente a Torino.
Albini rag.. Guido di Romolo, residelite a Gallese (Roma).
di Modena.
Mammi dott. Giuseppe
Del Trono Ciro fu Vincenzo, da Cetraro (Cosenza).
Usai Lepori Antonio fu Gavino, da Nulvi (Sassari).
Portulano Pasquale fu Alfonso, residente a Massa Marina (Grosseto).
Golajacono Giuseppo fu Piero, da Segni (Roma).
Lettieri Gaetano di Nicola, sindaco di Rofrano (Salerno).
Cioccia Palltaleo di Maurantonio, da Molfetta (Bari).
Davanti rag. Angelo di Antonio, commissario aggiunto di P. S.
Di Salvia rag. Francesco di Emidio, commissario di P. S.
Fontana Giuseppe di Edoardo, resfdente a Mila.no.
Tlmpanero padre Giuse,ppe, residente a Roma.
Dadone Stefano fu Giovanni, da Magliano d'Alpi (Cuneo).
Manzia Pietro fu Carlo, di Roma.
Martino padre Francesco di Antonino, residente a Cefal (Palermq).
Misuraca avv. Sa14atore di Gaetano, di Cefal (Palermo).
Spallino Giuseppe di Paolo, da Castelbuono (Palermo).
Gallina avv. Antonino di Agostino, residente a Palermo.
Tassoni Luigi fu Carlo,- residente a Crosia (Cosenza).
Faraci Gaetano fu Vincenzo, da Alcamo (Trapani).
Fabfano Cataldo di Francesco, residenth a Dari
Moreshi Carlo fu Glauco, sindaco di 'Sustinente (Mantova).
Lombardi Gaetano fu Carlo, residente a Afantova.
Bazzoli Oreste tu Luciano, da Revem (Mentova).
Rossi Amedeo di Augusto, da Cologna Vneta (Verona).
Tessari avy ,Virgilio di Lomozo, da Monteforte d'Alfone (Verona).
Volenthii Giuseppe fu Ulisse, da Montesano Marcellana (Salerno).
Bertani Giulio dt Luigi, residente a Napoli.
Stalteri rag. Antonino di Michele, primo ragioniere di prefettura.
De Medicis Antonio di Augusto, di Vico nel Lazio (Roma).
Milant Vittorio fu Sinfo, da Roma.
Todini Mario fu Carlo da Roma.
Nelli Nello fu Lufgi, residente a Roma.
Valtorta Alessandro fu Angelo, residene a Verona.
Gioazzini avv. Francesco di Giuseppe, da Roma.
Garuti dott. Alessandro di Giuseppe, segretario principale neUe far.
'

fu,Federico,

In.

Borgia don Lorenzo fu Celso, residente a Poli (Roma).


Beccherle dott. Guido fu Giqv. Battista, residente a Marradi (Fi
renze).
Ficili Bassi avv. Paolo di Luigi, residente a Trapani.
Bartolotta dott. Antonino Alfredo fu Francesco, residente a Collesano (Palermo).
Guerrieri Enrico di Santi, residente a Borgo Buggia (Lucca).
Ruffo ing. Luigi, residento a Verona.
Colaciochi rag. Alighieri, segretario comunale di Civitavecchia (Roma).
Corti Lorenzo fu Siro, da Roma.
Vegni dott. Andrea di Lisimaco, residente a Siena.
Biancardi rag. Dante fu Giovanni, da Siena.
Trapassi Ezio fu Cesare, da Siena.
Murano Giovanni fu Antonio, da Massarso (Vicenza).
Banchini Giovanni fu Dario, segretario Ferrovie dello Stato.
Gurian Umberto fu Giovanni, da Bagnoli di S. (Padova).
Costenaro Adelino di Antonio, di Marostica (Vicenza).
Sardella Antonio fu Ferdinando, da Castropignano (Campobasso).
Mariani Stanislao fu Pietro. residente a Posta (Aquila).
Borello. Pag. Pietro dit Giovanni, procuratore capo iniposte dirette.
Russo Gennaro fb Giuseppe, residente in San Vito dei Normanni
(Lecce).
Urso Beniamino fd Pietro, farmacista in Porto Empedocle (Girgenti).
Antignano Carlo di Gennaro da Napoli.
Lattarulo Angelo _Luigi di Onotric, residente a Gioia del Colle (Bari).
Magnone Rodolfo fu Luigi, da Milano.
Cionfrimi Ugo Pompeo, residente a Porto San Giorgio (Ascoli).
Brignone Giuseppe di Raffaele, da Lampedusa (Girgenti).
Liebmann dott. Decio di Giuseppe, residente a Rome.
Stoppoloni ing. Mario di Augusto, residente a Venezia.
Frollani Gregoriano fu Giovanni, da Roma
Amato Raffaele fu Giacomo, da Irstga (Potenza).
1\limmi Filippo fu Marco, da Monteflascone (Roma).
Pedrazza geom- Pietro di Giuliano, residente a Vicenza.
D'Ambrosio dott. Francesco fu Pietro, residente a Carunchio (Chieti).

rovie dello

Stato4

Proja Francesco Alfredo fu Alessandro, residente


Grossi Gennaro fu Leopoldo, da NapoH.
Ferri Umberto di Luigi, da Rcma.
Valabrega Gustavo di Mosa, da Roma.

Roma.

npplement

28

rdisterio alla GAZZETT.

UFFICIALE

Calaliretta Giusepp fu Vincenzo; residente a Soverato (Catanzaro).


Rsa avv. .Floriano fu Pubblio, residente a Roma
Centanin Domenibo fu Frenoesco, da Stanghelli (Padova).
Sottosnti Sebaitiano di Ignazio, rsidente a Guarcino (Roma).
Artlao dott. Ignazio fu Procolo, 'da Pozzuoli (Napoli).
Bllint Ettore fu Antonio, di Roma:

n.

224 del 26 settembre 1925


'a uffiziale:

Rosal Davide fu Rocco.


Tellini Francesco, fu Tito.
Con decreti 18 settembre 19.
a

Con decreit 21 dicembre 19:


a

Frfetti

cav.

uff.

Cavallaro prof. dott. Giuseppe fu


universit di Firenze.

commendatore:

ad uffiziale:
IYAloisio cav. Nicola fu Raffaele, residente a Montemitro

(Campo-

basso).
Muccini cav.'Antonio di Giacemo, da Roma.
La Paglia cav. dott. Costantino, da Caltanissetta.
Righi cav. Arrigo di Basilio, residente a Bologna.
Scarpino cav. Giuseppe fu Domenico, ,da Catanzaro.
CioffF cav: Annibale fu Alessandro, da Cervinara (Avellino).
Fanelli cav: Emiifo di Giacomo, maggiore CC. RR.
Fermri cav. Alfredo di Tommaso, Id Id
Cogliandro cav. Domenico- fu Giuseppe, da Cannitello (Reggio
'

labria).

da Padova.

Rabotti

Torquqo fu Gioacchino, residente a Milano.


'Innogen21 Girolomo di Telesforo, capitano CC RR.

Giaretta Umbert fu G. Battista, maresciallo CC. RR.


Marconcini Olinto pi Raffaello, segretario FF. SS.
Gort Virgilio fu Emilio, da Firenze.
.

Castioni

don

Giuseppo'

di

Giulio,

residente a

Gazzo Veroneso

(Ve

rona).
Quadri Daniele di Giovanni, da Marzabetto (Bologna).
Cottini Edoordo fu Giusepe, da Varese ,(Como).
Rotolo rgg. Hodolfo di Domenico, primo ragionfere di Prefettura.
Ditt dott. Ant0nino di Leonardo," da!Calatafimi (Trapani).
Bertolino don Marco fu Tommaso, residente a Morozzo (Cuneo).
2appone avv. Pasquale di Antonino, residente a hiessina.
Agostir1 Pietro di Serafino..di Borgo S. Lorenzo (Firenze).
Claranella Roberto, di Gabriele, da Napoli.
Borghi dott 'Eurico fus Lodovico, da Modena.
Micari Diego dL Antonino, da Messg.
Gardi Guglielmo di Luigi, residente a Bologna.
Benati Paolo fu Fronesco, da Finale (Modena).
Rigazio dott. Oreste Emanuele fu Vincenzo, residente Empoli (FL
renze).
Borgato Giubeppe fu Giovanni, residente a Pallmiza (Milano).
Goeta Eugenio fu Ambrogio, da S. Remo (Imperia).
Rossi Dante fu Torquato, de Siena.
Morelli dott Gino di Tito, da Apiro (Macerata).
Madnia Giuseppe di Emanuele, commissario di pubblica sicurezza,
Palumbo Pasquale fu Tito, di Siculiana (Girgenti).
Gentilin prof. Antonio di Bortolo, residente a Treviso.
Valerio Davide fu Luigi, da Brescia.
Arnavas dott. Giusepep fu Cesare, da Spezia.
Bruni Enrico di Federico, da Livorno
Stefanini Nanni Luigi di Giacinto, da Castel Alano (Bologna).
.Patroni Griffl avv Giuseppe di Antonio, residente a Trani (Bari).
Santint dott. Gaetano fu David, da Empoli (Firenze).
Paparo Pasquale fu Antonio, da Badolato (Catanzaro).
Castelli dott. Vincenzo di Gaetano, da Altamura (Barf)
Berlinati avv. Antnino di Gaspar,e, da Alcano (Trapant).
Scabellato avv. Afichele di Vrandesco, da Scic11 (Siracusa).
Sammauro Cesare di Giuseppe, da Ferrandina (Potenza).
Tunllt Francesco Stverlo fu Vincenzo, residente a Montemiletto

(Avellinoy.
Casanti Agostino

fu Carmelo,

residente a Treviso.

'

Gualdi comm. prof. Tito fu Luigi.


Carena comm. Giovanni f, tilgeppe.

uffiziele::

Bianchi cav. Pietro fu Pietro.


Gullotta avv. Pietro di Salvatore.
,

cavaliere i

Barcellona Alfonso di Francesco.


Palpdino Domenico fu Giuseppe.
D'Aulisio Garigliota Renato di Giovanni,
liano di Palermo.
Micell Angelo fu Domenico.

condirettore

Su proposta del Ministro per la marinn.:


decren
a

grand'uffiziale:

commendatore:

Bonetti dott. Claudio, gi medico della Tleal Casa.


Russo avv. Gaetano di Nicolo.
Majo Pagano Ignazio fu Luigf.
Mura Giuseppe fu Lodovico.
Pennetta dott. Tommaso di Giuseppe, commissario di pubblica sicurezza, addetto al Gabinetto di S. E il Ministro.
sTedesco cav. uff Giacomo, agente della Societ di navigazione a SIcilia .
Paolinelli cav. uff. Waltredo fu ArnaldoSpina cav. uff. Michele fu Salvatore.

con

cavaliere:

Con decreti 18 settembre e 13 novembre 19:

Su proposta del Ministro per le colonie :


Con decrett 25 luglio-15 agosto 1925.

I.

cavaliere:

fu Antonio,

Regia

Cosentino Domenico fu Giuseppe, capo ufficio nel municipio di


Palermo.
Aliccich Leon11da di Giuseppe, geometra del Genio civile.
Rizzo Salvatore di Gaspare. segretario comunale di Marianopoli.
Salvo Giuseppe fu Nicola, capitano di lungo corso.
Volpe Nicola di Ferdinando, capite.no fanteria.
De Stefani Michele di Francesco, tenente di cavalleria in congedo,
Vanturino Angelo Gaetano fu Giovanni.
Paparoni Alfredo di Giuseppe, capitano decorato in congedo.
Muzj Falcon* dott. Filippo di Alessandro.
Antoniazzi Domenico di Giuseppe.
Marone Leonardo di Vincenzo.
Magni Oddone fu Giovanni.
Sinigaglia Giuseppe fu Domenico.
Bova Conti Salvatore fu Dartolomeo, consigliere comunale.
Pompei Virgilio di Adelio, capitano di'lungo corso.
Liotta Carmelo fu Filippo.

cav. Natale tu,Rodolfo, da Bologna.


Castraght cav Aldo 'fu ,Carlo, da Milano.
GiorgI cav. dott. Gaetano tu Cesare, d Bologna.
Blanchi cav.- rag. Cirillo fu Gaetano, da Milanor

Giilseppe

nella

Mirante prof. Emilio di Francesco, Regio ispettore scolastico della


Tripolitania.
Adamo Raimondo fu Gennaro, industriale.

Ca-

Bandini

Polizzetto

Ceremia, professoro

a uffiziale:
Villani Giusepe fu Carlo.
Colleoni Leone di Luigi.
Secagno Arpaldo fu Achille.
Del Prete Cerenzio fu Andrea, possidente agricoltore.
Beuf Tito fu Luigi.
Spalletti conte Antonio di Guglielmo.
Putignani Giulio fu Roberto, tenente farmacista C. R.
Rocco Emilio fu Emanuele.

VHtorio, deputato al Parlamnto.

do#. Lando

grand'uffiziale:

giugno 19

commendatore:

Fiorese Raffaele, contrammiraglio


Chechin Giovannu generale macchinista.
Nigro Vincenzo, colonnello commissario.
Oblsen Giorgio, capitano marittimo.
Protto Carlo, commerciante.

Credito ita-

Supplement
a

Comolli'

Rgberto,

capitano

di

allar GAZZETTN UFFICIALE

rd:ario

uffiziale:

27

22Cdel 30 Settemlw1025
Con decreti

Vascello.

13 giugno 19:

cavaliere:

'

De Foo Vincenzo, id.

Gregortti Giuseppe,

id.
Paolini Federico, id.
Leva Fausto, id.
Cuzzaniti Afariano, col3nhello macchinista.
Boscaro Ferruccio, id.
Buffa Carlo, colonnello Genio navale.
Marantonio Roberto, colonnello medico.
Maino Cesare, colonnello commissa.ri.
Guta Antonio, maggiore macchinista,
Ferro Salvatore, capitano del C. R. E.
Maggioli Ermanno, consigliere.
Pini Leonetto, igl.
Kohlschitter Roberto, capo tecnico principale.
a

Papini Antonio, capo tecnico principale,


Faggioni Piramo, disegnatore.
Zanelli Scraflno, id.
Con decreti 4 maggio; 29 giugno; 10, 15, 25 luglio; 8, 15, 21, 28
18 settembre 1924:
ad uffiziale:'
Marcolina Attilio, capo tecnico principale, collocato
Marsicano Cataldo, id. id. id.
Dominici Carlo, tenente colonnello macchinista, id.

Castaldi

corvetta.

Bobbiese Antonio, id.


Fornaciari Enzo, maggiore macchinista.
I)qrtellon1 Nicolo, id.
Spada Ricci Andrea, id.
D'Auria Antonio, id.
Pandale Pierino, id.
Cantamessa Luigi, id.
Pocherra Ugo, id.
Mamberti Emilio, id.
Salomone Enrico, primo tenente di vascello.
Laudati Guglielmo, id. id.
Somigli Odoardo, id, id.
De Martino Mariano, id, di.
Aragone Carlo, id, id.
Opiperi Armando, id. id.
Spano Augusto, id. id.
Bonfiglioli Emilio, id. id.
Giacopini Eligio, id. id.
Padula Biagio, primo capitano medico.
1ico Francesco, id. id.
D'Amato Donato, id. id.
Orioli Mario, id, id.
De Ahgelis Ligi. primo capitano commissario.
'Nikolassi Guido, id. id.
Cuneo Stefano, capitano del C. R. E.
Giaume Giuseppe, tenente id.
Scattone Giuseppe, id.
Quattrocchi Afredo, id, id.
Carbonaro Paglo, capo d'istituto nautico.
Giaume Luigi, primo ragioniere HR. arsenali.
Bonin Andera, archivista capo id.
Ogno Andrea, id. id. .id
Cerruti Pietro, primo ragioniere geometra genio militare.
Ferrari Francesco, sottotenente C. R. E.
De Gennaro Beniamino, segretario.
Monaco Luigi, archivista.
Sogliuzzo Giovanni, marmaio medaglia d'oro, veterano del 186G.
Mussapi Andrea, capitano mariitimo.
Rosselli Gaetano, capo operaio fotograto.
Firpo Pietro, capo torpediniere di prima classe M.
Tabacchiera Giovanni, capo torpediniera di prima classe, E.
Enlzoni Bernar'do, id. id. id
De Dgnato Giuseppe, capo infermiere di prima classe.
_

Con decreti 8
a

agosto 1924:

cavaliere:

Amilcare, pittore.
Baglietto Bernardo, industriale.
Brigida Vincenzo, R. ispettore dei monumenti
Pellicciotti

Con decreti 19 gugno


ad
Von Giuseppe, maggiore
liaria

riposo.

1924:

uffiziale:

macchinista, collocato in posizione anst


a

Falcomer biarco Tullio,

scavi.

cavaliere:

profess'ore

del

R. Istiluto nautico, collocato

riposo.

Mazzei Giuseppe, primo archivista, collocato a riposo.


Bonifacio Giuseppe, disegnatore, id.
Arduino Giuseppe, id. id.
Scandurra? Antonino, capo disegnatore principale, id.
Zamboni Samuele, archvista, id.
Pisani Massamormile Francesco, ufficiale di scrittura di prima
classe, id.
Poli Rinaldo, disegnatore id.
Stroscia Alberto, capo tecnico principale.
Chiozzotto Giuseppe, id. id. id.
Razzeto Giovanni Battista, capo disegnatore principale, id.
Leoncini Amedeo, capitano del' C. R. E. Collocato in posizione att
siliaria.
Bruna Umberto, capitario sematorista del C. R. E., id. id.
Notarstefano Pietro, capitano del C. R. E. id. id.
'

Con decreti 9, 10 novembre 19PA:


a

grand'uffiziale:

Lovatelli Massimiliano, contrammiraglio di Divis.


Michel Pietro Paolo, generale commissario capo.
Acquaroni Pietro, diretotre generalg.
a

commendatorq:

Mellana Stefano, capitano di vascello.


Bianchi Luigi, id. id.
Allori Emilio, id. Id.
Barberis Luigi, colonnello genionavale.
Vaccari Antonio, colonnello medico.
Greco Domenico Paolo, capitano C. R. E.
Cutinelli Gustavo, cplpnnello commissario.
Bottini Alberto, capflano di fregata R. N.
.

ad

gfD21afe:

Salyestri Adriano capitano di Vascello.


Spalazzi Francesco, id. id.
Viant Marco, id. id.
Ghe Maurizio, id. Id.
Leone Vincenzo, id. id.
Alvigini Romano, id. id.
Bertagna Pfetro, capitano di corvetta.
Tyboga Mario, colonnello macchinista.
Calderaro Vito, id id.
Roselli Francesco, colonnello medico.
Varmutelli Guido, capita11o di vascello.
Mola Giovanni, colonnello medico.
uiggi don Giovanni Maha, sacerdote.
Torregutti Mario, chimico,capo della R. marimL
a

cavaliere:

cavaliere:

Giuseppe, archivista.
Mazzola Francesco, capitano di

00880!

'

Cavaliere:

Cellino Silla, maggiore macchinista.


Cammarota Costantino, id. id.
Martinez Alfredo, id. id.
Amalfitano Francesco, id. id.
Roncaglia Umberto, primo tenente di VasceH.
Vannini Enzo,'id. id.
Solinas Attilio, id. Id.
Arimondo Giacomo, id. id.
Micheletti Ettore, primo capitano medico.
Germani Ulderico, id. id. id.
Rinaldi Rinaldo, id. id. id.
De Gennaro Girolarno, Id. id. id.

stippemenj imHaario..aHa

28

Spinelli Pietro, id. Id. id.


Glacchi Giovanni, Id. id.

2?idel

GAEEETTA UFFICIALE i.

Rundo

Giuseppe di Giuseppe, id. id.


Gibellini Agostino di Bernardo, id. id.
Bombina Lorenzo di Giuseppe, id, id.
Fiocca Filippo di Pacifico, id. id.

id.

Ravetta Luigi, id. id .id.

Virgi,lio Fr'aucesco,

id. id. id.


Do Carolis Agostino, primo capitano commissario.
Zito Alfonso, id. id. id.
Carrese Alejisandrp, capitano del C, R. E.
Furlanetto Lorenzo, id. id.
D'Addaro Gaetano, id, id.
Chirri Francesco, id. id.
Gioia Ferdinando, id. id.
Venditti Enrico, id. id.
Ugolini Mazzini, tenente nel C. R. E. nella riserva navale.
Liguori Erminio, tenente di Vascello di complemento.
hiazzinghi Mario, primo capitano genio navale.
Lienegari Emilio, id. id. id.
Tartaro Enrico, sottotenente C. R. E. di complemento.
.

Mazzullo

Con decreti 19 luglio


a

Con decreti 25
a

Lorenzi

di

luglio

2-15 agosto 1924.

commendatore:

Luigi, direttore superiore delle dogane, colleato a riposo.


direttore superiore di dogana, collocato a ri-

poso.
e cavaliere
De Marco Antonio,

ispettore pricipale delle dogane, collocato

ri-

poso.

Agartinelli Gaetano, ispettore nelle dogane, collocato a riposo.


Iiinolfl dott. Pompeo fu Francesco, segretario nelle intendenze di
finanza, collocato a riposo.
haglioeco Francesco Mario, ispettore capo nelle dogane, collocato
a riposo.
Nobili Pio, ispettore nelle dogane, collocato a riposo.

2ncchello Giuseppe, capo tecnico prici.pale.


Porri Antonio capo disegnatore pricipale.

Luigi, gestore

cavaliere:

Tramaglia Federico,

Sorrentino Giuseppe, archivista.


Gioca Enrico, id.
Chirone ,Percy, capo d'istituto nautico.
Afolfino Emilio, capo d'istituto nautico.
Bari Carlo, insegnante d'istituto .nautico.
Caselotti Antonio, id. id. id.
Piantanida Erminio, chimico prinipale.
Bassano Costantino, primo ragioniere.

Ostitis

1924.

Fortini Alfonso, ingegnere.

primo segretario.

Giuseppp,

20 dettembre 1925

magazzino.

Ppnna Carlo, archivista capo.

Del Pino Renato, capitano marittimo.


Coloni Ettore, tesoriere della Lega Navale.
Berlese Carlo, guardiamarina a riposo.

Con decreto 4 settembre 1924.


a

Oppi Adolfo, direttare sede Unione militare, Spezia.


Terraccia'ni Roberto, capo Bart Unione militare, Roma.

Gandusio

dott. Gustavo, primo segretario


regime, collocato a riposo.

Mancuso Francesco, capo semaforista di 16 classe.


Paesani Carlo, nocchiere di 16 classe.
De Falchi

Ales'sandro,

capo furiere di 16 classe.

Con decreti 28 agosto

D'Amico Antonio, id. id. Ad.


Guarnaccia Giuseppe, insegnante d'istituto nautico.
Galatola Gaetano, id. Id. id.
Zaccont Carlo, capo reparto Unione militare, Roma.

Con decrtl 25 luglio 2-8-15-21 agosto 1924.


ad uffiziale:
Lombardo Tommaso, direttore di dogana, collocato a riposo.
Farina Riccardo fu Felice, primo segretario nell'intendenze
nanza, collocato a riposo.
Soli Virgillo, prcuratore capo nell'amministrazione
,

imposte dirette, collocato a riposo.


Giuseppe fu Antonino, archivista

collocato a riposo.
Fustitoni Mansueto, procuratore capo del

provinciale

di 11
delle

capo nelle futendenze di fi-

nanza

registro,

collocato a riposo.

cavaliere:

Coni Giuseppe, archivista nell'amministrazione


provinciale delle imposte dirette, collocato a riposo.
Fussi Livio, contabile capo nelle dogane, collocato a riposo.
Occofer Gregorio, ispettore nelle dogane, id.
Genovese Eugenio fu Domenico, archivista nelle intendenze di finanza, collocato a riposo
Bohomo Giuseppe, tspettore principale di
dogana, collocato a riposo.
Fornari Ugo fu Ugo, archivista nelle intendenze di finanza di Padova, collocato a riposo.
Cantoni Giulio, ispettore principale nelle
dogane, collocato a ripodo.
Schiavon Nicolo, contabile pricipale nelle dogane, collocato a riposo.
Valentino Alfredo, ispettore nelle dogane collocato a
riposo,
Marchetti Romeo, tenente nella R. guardia di finanza collocato in
posizione di servizio ausiliario.
Gasparri Gustavo, ispettore nelle dogane, collocato a riposo.
Con decreti 19 luglio-15 agosto 1924
a

proveniente

dal

cessato

1924.

grand'uffiziale:

Scalvini ing. Andrea, direttore generale delle privative.


Pace dott. Luigi, referendario Corte dei conti.

Su proposta del Ministr per le finanze:

Motta

cavaliere:

Rossi
Melfl
Lenzt
Zotti

dott. Ottavio, conservatore ipoteche.


dtt. Crrado, ispettore superiore demanio.

Benito, ispettore superiore imposte.


Alesandro, intendente di finanza.
Bolognesi ing Luigi, ispettore superiore catasto.
Rubietti Augusto, ispettore superiore tecnico privative.
Pellegrini Francesco, direttore capo divisione.
Beltrame Quattrocchi dott. Luigi, sostituto avvocato generale
riale.
Mattei dott. Giovanni, referendario Corte dei conti.

era-

Con decreto 28 agosto 1924.


Y a

cavaliere:

Tonini Giustiniano, primo procuratore nell'amministrazione


Vinciale delle imposte dirette collocato a riposo.

pre.

Con decreto 28 agosto 1924.


ad uffiziale:
Bonadonna

Antonino fu Michele, magazziniere


genert di privative, collocato a riposo,

cavaliere:

Cebba Giov. Battista, assessore comunale di Vicenza.


Garelli dott. Alberto, assessore del comune di Vicenza.
Tiragallo Gaspare di Nicola, maggiore R. guardia di finanza.
Di Gaetano Miohele di Giuseppe, id, id.

commendatore:

Scarella Costanzo, direttore capo divisione


Ingroo Luciano, ispettore superiore dogane.
Liberatore dott. Matteo, intendente di finanza.
Mannarino Emanuele, id. id.
Sale dott. Ettore, id. id.
Molinengo dott. Bartolomeo, id. Id.
Ciacalone dott. Luigi, id. id.
Boggiani dott. Gioacchino, direttore capo divisione.
Briganti dott. Emiddio, id. id.

cav.

di

vendita

di

Con decreto 4 settemlvre 1924.


a

Marincola

cavaliere:

Salvatore fu Cesare,
nanza, collocato a riposo.

archivista

nelle

intendenze

di

11-

Bapplemento

ordinario allti.

Gon decreto 13 novembre

GAZETTA

1984.

ad uffiziale:

3faauda

Vincenzo di Giorgio, capo sezione Corte dei conti in


pervizio presso la direzione generale pensioni di guerra.
cav.

Con decrett 11 settembre 2-8-9 ottobre 1924.


'ad uffiziale:
Saita cav. Luigi, titolare delegazione tesoro. Milano.
Pulvirenti cav prot Gaetano, vice avvocato erarfale.
Balocchi cav. Attilio, archivista capo avvocato erariale.
Madruzza cav dott. Callisto, intendente, Parma.
Calandra cav. dott. Antonio, id., Novara.
Sinibaldi cav. Giuseppe, capo divisione Debito pubblico.
Di Alartino cav. dott
Edmondo, intendente, Grosseto.
Riccardo, intendente, Cagliari.
Pala cav
Serrano cav. dott Emilio, intendente, Alessandria.
Rampini cav. Michele, intendente, Chieri
Aquilino cav. Luigi, intendente. Beggio Calabria.
Cardinali Clemente, revisore capo Corte dei conti.
Costamagna Enrico, referendario Corte dei conti.
Pastore dott. Nicola, id id.
Chille dott Oumtino, direttore dogane.
Rossi dott Guido, chimico capo dogane.
d'Italta.
De Luca cav Francesco Paolo, direttore
Luccio cav dott. Gioacchino, delegato del tesoro
Faleschini cav irig. Luigt, sindaco del comune di Pontebba.
De Capitanio cav dott Giovanni, ispettore capo registro.
Mantelli cav. dott. Francesco, id. id.
Pozzi Giuseppe, conservatore ipoteche.
Miovilovich cav. Vittorio, procuratore capo atti pubblici.

succursale,'Banca

Liberali

cav.

Startine111
Leonzio

cav.

avy.

Pietro,

ispettore provinciale imposte.

Marco Giuseppe,

Terenzio,

id.

presidento

id. id.
comm.

mand.

imp.

Castel

Sangro.

Angelo, id. id. id., Foggia.


Scaroina Giuseppe, ingegnere capo ufficio tecnico finanza.
Chiata ing Vittorio, presidente commissione consuaria, Bari.
Brigatti Cesare, ingegnere capo catasto.
Taralli dott.

Baviera Cesare, id

id

id.

Zola cav Tullio, ispettore superiore amministrativo.


Colomba cav, dott. Michele, direttore superiore monopoli.
Coratella cav dott Michele, 1spettore superiore tecnico monopoli.
Lucaroni cav. dott. Arturo, id. id. id.
Giovannini Ezio. colonnello R. Guardia di finanza.
Bernardi Federico, id. id. Id.
a

cavaliere:

Danieli dott. Ciro, vice intendente cessato regime.


Tosi dott. Carlo, primo segretario Ministero-personale demanio.
Crobu Giuseppe, archivista capo privative.
I ettura Raimondo, id. id. intendenza, Vicenza.
Galli Gaetano, id mtendenza, Firenze.
Durzu Antonio, id, id. Cagliari.
Boglietti Giuseppe, id. Debito pubblico.
Votti Pasquale, id. interno Gotto) Napoli.
Chiari Aldo, id id., Torino.
Fischetti Ferdinando, archivista interno, Napoli.
Portegnazza Arturo, id, tesoro.
Casini Foscolo, id. Cassa depositi.
De Rossi Gustavo, id. Debito pubblico.
Afancini Guerrazzi, id. tesoro.
_

Vizzint Rodolfo, lid. Ministero


De Filippis Gaetano, id. provveditorato.
Paganotto Carlo, id. Ministero (dogane).
Ricci Carlo, ispettore provveditorato.
Branca Dante, id. id.
Lombar(f Umberto, id. Id.
Pennacchi Armando, id. id.
Nicita Giovanni, id. Id.
Turilli Tullo. id. id.
Brunetti dott. Antonio, direttore superiore privative.
Sa.ntarlaschi Francesco, direttore' amministrativo privativt
Alarchi ing. Vincenzo, direttore superiore privative.
Emanuele Giacomo, direttore amministrativo.
Ernesto, magazzinisa privative.
Cnynni Ezio, procuratore capo imposte.
Tilgher Beniamino, id. id.
.Gazzone Carlo, id, id.
Zocoli Alberto, id. id.

Breper

di

UFFICIALE

n.

221 del 26 settembre 192ii

gg

udi Baldassarre, It, id.


Finzi Giorgio, ispettore provinciale imposte, Verona.
Damiani Scipione, procuratore capo imposte.
Cacciola Pancrazio, rd. id. id.
Figlinesi avv. Adolfo, presidente cornm mand imposte, Empoli.
Legranzi Antonio, presIdent comm. mand ipoteche, S. Danielo
del Friull
Bruscoli Antonio, membro comm. mand. ,ipoteche, Firenze.
Carteni dott. Giacomo, conservatore ipoteche.
Fiori Spano dott. Paolo, id id. Cagliari.
Caliandro Cataldo, ispettore capo registro.
Motta Sebastiano. id. Id. id.
Binetti Arnaldo, id. id. id., Milano.
Peset Giuseppe, Id. registro
Gorin Rotueo. id capo registro.
Nizza Sebastiano. Id. id. id.
Varaldi Teobaldo, id. id id.
Anniballo Domemco, Id..id. id.
Agosta Giovanm, id. id. id.
Canuto Giuseppe, Id Id id.
Boldini Giorgio, id. id. id.
Bellisario Giuseppe, primo procuratore bollo.
Brasi Gregorio, id id. id.
Adamo Francesco Paolo, procuratore capo registro.
Briolini Francesco, Id id. id.
Baglioni Giovanni, id. id. IG.
Faiolo Donato, id lid. (d.
Fusi Guido, id id id.
Ebreo Tommaso, id. id. id.
Magri Salvatore, ingegnere pricipald catasto.
Zanelli Giuseppe, id id. Id.
Bonifaci Giuseppe, id id id.
Borghi Onorato, ingegnere principale umclo tecnico finanza.
Ferrarla Francesco, id id. Id.
Maisano Rosario, geometra principale catasto.
Pavoul Giuseppe, id. td. id.
De Sandre Giuseppe, Geouletra pricipale catasto,
Vischt Rodolfo, id. id. id.
Veronesi Giulio, ingegnere pricipale catasto.
Lorenzetti Leandro, id id id.
Amoroso Giuseppe, Id. id. id.
Cassone Ernesto, id. id. id.
Leone Giuseppe, computista principale catasto.
Nappi Alfonso, consigliere interno, AvellTho.
Robilotta dott. Michele, id id., Caserta.
Jacono dott. Giovanni, id. id., Catania.
Fiori Guido, id
id. (lotto) Firenze.,
Sicca dott. Camillo, corisiglfire interno, di Milano.
Diaferia Carlo, Id. id. Avellino,
Zoccola dott. Arturo, id. id. Genova.
Tedesco Giuseppe, id. id., Girgenti.
Oliveri d6tt. Gaspare, id id., Caltanissetta.
Missale dott. Giovanni, id. id
Catania.
Mirabile Giuseppe, id. id., Palermo.
Bergamini Giovanni, id id.. Modena.
Gagliardt Giuseppe, id. id., Cosenza.
Bo Arturo, id, id., Milano.
Paladino doft Alberto, id. id., Genova.
Siracusa dott. Girolamo, direttore sede Banco Sicilia.
Genovesi avv. Angelo, sostituto avvocato erariale.
Bellelli avv. Antonio, id. id.f id.
Calenda avv. Guido, id. Id. Id.
Medugno avv. Luijgi, id. id. Id.
Gambino avv. Ernesto, id, id. id.
Travan avv. Marcello, id. id. id.
Zappa Giosu, archivista avvocato eariale.
.

Brunetti Giuseppe, direttore dogane.


Bianchi Oreste, direttore capo dogano.
Rocca Carlo Luigi, id. id. id.
Perezzoni Antonio, ispettore cago dogane.
Colombo Carlo, id. id. id.
Buy Addo, direttore dogane.
Sacco Giuseppe, ispettore capo dogane.
,

Girolamo, id. id. id.


Cipriani Michele, ispettore capo dogane.
Fprtini Del Giglio dott. Valentino, chimico capo.
Damascelli Giuseppe, ispettore supriore Regia dogana, Lixorn
Villa Gaetano, primo ufficial dogane.
De Martino Domenico, id. id. id. Id.
De Fabrittis Gaetano, ispettore pricipole dogane.
Ivaldi

Falasca Adgusto, ispettore del da21o consumo.


Lenzi dott. Italo, primo segretario Corte dei conti.
Feliciangeli dott. Giovanni, id. id. id.
Morici .Alfredo, primo archivista Corte dei conti.

plenwnto

80:

ordiado alla GAZZETTA UFFICIALE

2?A del 26 settembre 1925

n.

Giovanni Battista fu Felice, archivista nelle intendenze di


finanza, collocato a riposo.
Maggiorotti Lorenzo fu Giovanni, archivista nel Ministero delle finanze, collocato a riposo.

D'Angelo Silvio, prirgo segretario Corte dei conti.


Biagioli dott. Giovanni, ,id. id. id.
Cicolella Ortenzo, capitano Regia guardia di finanza.
Ghifioni Luigi, id, id. id.
Maggi Umberto, id. 4d. id.

De Luca

Riccio Tabass Antonio,. id. Id. Id.


La Ferla Giuseppe, id. id. id.
Ellero rag. Valentino Vincenzo fu Angelo, sindaco di Tricesimo
(Uding).
Omet Ugo tu Giuseppe, Nat a Trieste, residente a Udine.
Bussinell! Vittorio fu Giacomo, da Avesa.
Alberigi Giuseppe f'u Luigi, gl procuratore del registro.
Donati dott. Luigi di Francesco, segretario provveditorato generale

Con

decreff

16
a

cav.

decreti

4-18-25

uff.

setternbre-2 ottobre

Pozzani Luigi di Francesco, da Malo

1926.

commendatore:

capo sezione, collocato

rag. Ugo,

riposo,

ad uffliale:
Ferrua

cav.

Giuseppe, primo procuratore

riposo.

del

collocato

registro,

cav,
Luigi, procuratore superiore nell'amministrdz1one
provinciaTe delle imposte ditette collocato g riposo.
Regazzoni cav. Luigi, primo archivista collot11to a riposo.

Perticucci

cavaliere:

computista nel personale del catasto e dei servizi


tecnici, collocato a riposo
Pancotto Angelo, procuratore capo del registro, collo.cato a riposo.
Suppa Felice, sottoispettore nelle dogane, collocato a riposo.
Con decrett 11 settembre 19.
cavaliere:

Ettore, diretfore succursale Banca Italia.


Samoggia Aldo, id. id id.

Temperini

Pilati Pio, sotto capo servizio Banca Italia.


Sanguinetti Antonio Gildo, cassiere pricipale Banca Italia (Roma).
Biagini dott. Egidio, ,primo segretario delegazione tesoro.
Giacobbe Saverio, id id. id
Mittiga Alfredo, impiegato del Banco di Napoli, sede di Roma.
i

cav.

Ardisson

Arcadio, Contabile principale nelle dogane, collocato a


riposo.
Calatroni Luigi, procuratore superiore del regiptro, id.
Capra,ra Guglielmo fu Pietro, archivista nelle Intendenze di. finanzadello Stato, id.
Corti Ugo, procuratore superiore nell'amminigrazione provinciale
dell'imposte dirette, id.
Tanganelli Giuseppe, direttore amministrativo aggiunto nelle priVative, id.
Grande Tommaso, primo capitano nella R. guardia di flinanza,
collocato in P. S. A
Con decreti 20 novembre 1924:
ad ufflziale:

commendatore:

uff. Ugo fu Giovanni, da Udine.


a

Barotta _Carlo

cavaliere:

Maddalena Guido, ispettore del dazio consumo nel comune di Udine.


Klagnani ing. Valentino fu Leopoldo, da Udine,
Lollo Angelo fu Antonio, da Roveredo in Piano (Udine).
Puiatti Leone fu Domenico. da Pordenone.
D'Orlandt Pietro fu Giacomo, da Udine.
Centa rag. Vittorio, assessore del comune di Maniago.

decreti
a

Bernardo, archivista nel Ministero delle finanze


(Direzione generale della Cassa depositi e prestiti), collocato a
nposo.
Guarrera Rosario, tenente della R. guardia di finanza, collocato in
P. S. A.
Vernoni Adolfo, procuratore superiore
del Registro, collocato a .riposo.
,Berretta Romolo, id. id. id., id.

16 ottobre 19.
Alliata comm.
poso,

2eroni

cav. uff. Ing. -Vittorio, ingegnere capo nel personale del catasto e dei servizI fecnici, collocato a riposo.

ad uffiziale:
Alasotti cav. ing. Arturo, ingegnere nel personale del Catasto e dei
servizi tecnici, stato collocato a riposo.
Izzo cav. Vincenzo fu Alberico, archivista nelle intendenze di finanza collocato a riposo.
Afonacella cav. Mariano fu Francesco, archivista nel Ministero flnanze, collocato a riposo,
a

blovatzhy

cavaliere:

Massimiliano, computista nel


servizi tecnici, collocato a riposo.

personale del

decrett
a

commendatore:

catasto

dei

cavaliere:

fu

Con
Con

cavaliere:

Capurro Giovanni, ispettore capo doganale, collocato a riporo.


Stella Antonio, ispettore capo del demanio e delle taste, id.

Gon decreti 2-16 ottobre 19.


a

cavaliere:

Con decreti 30 ottobre; 12, 20 novembre 1924:

Pino Raffaele,

a,

(Vicenza).

Guizzon prof. Napoleone fu Giacomo, da Vicenza.


Pierin prof. Ernesto fu Antonio, da Vicenza.
Intra Luigi. fu Giovanni, da Romano di Lombardia residente ad
Arzignano, Vicenza.
Dalla Santa Luigi
fu Luigi, segretario della commissione superiore danni di guerra.
Martinuzzi prof dott. Angelo, Maniago (Udine).
llvagni Valentino, sindaco di Asiago.

Corsi cav. Giuseppe, primo archivista, collocato a riposo.

Zilli

commenda.tore:

ad uffiziale:

Ombardi

19':

Amist Luigi, presidente della Societ Filarmonica di Verona.


Mastrone Giuseppe Alberto fu Giovanni, da Verona, gi comandante
della squadriglia Serenissima.

dello Stato.
Con

ottobre; 13 novembre

rag.

7-11-14 novembre

1924:

grand'uffiziale:

Enrico, direttore capo divisione, collocato


a

ri-

commendatore:

Bernardi Federicc, colonnello nella R. guardia di finanza, collocato


in posizione di cervizio ausiliario, per raggiunti limiti di
et,
con
altro Nostro odierno decreto.
ad nifiziale:
Toniolo env. dott. Ego fu Giuseppe, consigliera col titolo di vice intendente di finanza, stato collocato
a riposo con decreto Ministeriale dicenibre 1924.
Giace'uno cav. Pompt o, ispettero provinciale del Demanio e della
tasse, rollocato n riposo con decreto Ministeriale in data 1924.
Ferrario doit car Giambaititn, rico intenriente di finanza con fundi rapo sozinire no; itinistern (Direzione generale Tesoro),
zioin
stato colocato a riposo con deeleto 31inisteriale 1T dicem. 1924.
I

ordinario alla GAZZETTA UFFIOIALE

upplemento
a

cavaliere:

n.

224 del 26 settembre 1925

Carlo, ingegnere principale del Genio civile presso la


del Consiglio superiore del Ministero dei lavori pubcollocato a riposo.

Bonomi ing.

Vito fu Emilio, primo archivista delle Intendenze di finanstato collocato a riposo con decreto Ministeriale dicembre 1924.
Cesaretti Luigi, archivista negli uffici della Corte dei conti, stato colJocato a riposo con altro Nostro decreto odierno.

$antoro

segretcria
bhei,

za,

Con decreti 4 settembre 1924:1

'

Con decrett 20 novembre


a

7 dicembre 1924:

cavaliere:

Duse prei. Angelo, direttore R. scuola te2nica di Pordenone (Udine).


Jem rag. Paolino fu Raimondo, nato a Forgaria, residente a Ma-

commendatore:

Talamo avv. Giuseppe, consigliere Ministero lavori pubblict.


Ventura avv. Giacinto, ingegnere capo del Genio civile.
Statuti ing. Carlo, id. id.
Berindelli ing. Icilio, id. id.
ad ufflziale:

ningo (Udinc).

Arnone avv. Cermelo, primo segretario lavori pubblici.


Toffano avv. Giuseppe, segretario Ministero id.
Fuortes ing
Giulio, ispettore principale di.prima classe Circolo fe

Con decreto 21 dicembre 1924:

cavaliere:

roviario

Berardi dott. Edoardo, primo procuratore del registro, collocato a riposo, con decreto Ministeriale in data 11 agosto 1924.
fi'ironi Costantino, procuratore ea:po del registro, collocato a riposo
con

decreto Ministoriale in data 20 dicembre 1924.


Enrico, conservatore delle ipoteche, a riposo,

Morando dott

Fabris ing. Ferruccio, id. id. Id.


Perchiazzi Alessandro, archivista Ministero lavori pubblici.
Yocaturo ing. Vincenzo, ingegnere prinicipale del Genio civile.
Morelli ing. Natale, id. id.
Francesco Saverio, ingegnere principale del Gen10
Monniello ing
civile.
Villani ing. Alberto, ingegnere principale Genio civile.
Godino ing. Giuseppe, id. id.
.

Marangoni

cav.

commendatore:

uff. Luigi.
a

ad uffiziale:'
Clemente cav. avv.

assistente del Genio civile.


Edoardo, segretario Ministero lavori pubblici.
Piras avv. Luigi, id, id
Brunetti ing. Sante, primo ispettore circolo ferroviario.
Mirto Randazzo ing Stefano, primo Ispettore id.
Zacco Giuseppe, assistente del Genio civile,
Boldrini ing. Aldo, ingegnere principale id.
Giretti ing. Marco, id id.
Laspina ing Vito, id id.
Minnucci Settimio, geometra principale del Genio civile.
Faraone Antonio, id. id.
Gatti Carlo, archivista del Genio civile.
Belardi Vittorio,

Giuseppe.

Cam:pisi

Con decreff 11 dicembre 1924:


a

cavaliere:

Zavagna Giovanni, direttore Frigorifero di Udine.


Conte rag. Ernesto, direttore Brefotroflo di Udine.

avv.

Con decreti 21 dicembre 1924:


ad uffiziale:

Dau dott. Michele fu Gavino.


a

Con decreti 23-30 ottobre 1924:


cavaliere:1

Peglion Arturo fu Carlo Felice,


di Ilnanza.
Bertoli Cesare.
Formenton dott. Francesco.
Simionati Giacomo fu Luciano.
Poncato Ernesto fu Giuseppe.
Ferracin Giuseppe.

primo

archivista

nelle Intendenze

Buongiorno ing.

commendatore:
collocato

Con decreto 12 dicembre 19:


cavaliere:

Fasanotto ing. Umberto di Verona.

Su proposta

del Ministro per i lavori


Con decrett 4-11
a

pubblici

settembre

1924:

commendatore:

Francesco Antono, ex capo d'arte nelle Ferrovie dello


Stato, e capo d'arte nella R scuola popoiare operaia per arti e
mestieri in Siena.
decreti 45
a

rigos

settembre 195:

commendatore:

Carlo, ingegnero principale del Genio

Layiny ing
..

Consiglio superiore

dei

lavori

Arioni Alfredo, aiutante aggiunto Genio civile.


Sirotti Italo, geometra della Federazione trasporti.
Sabelli Federico, ingegnere, libero professionista in Napoli.
Grimaldi Raffaele, ingegnere principale Genio civile
Mazza Gaetano, ragioniere, libero professionista in Roma.
Florio Edoardo, ingegnere, libero professionista in Napoli.
Tuccillo Francesco, avvocato, libero professionista in Sessa Aurunca.
AnnunFabbrucini Gennaro, avvocato. libero professionista in Torre

cavaliere:

Rossignoli

Con

presso 11

ziata.
Cuzzacrea Francesco, dottore, libero professionista in Ischia.
Marchetti Vincenzo, segretario capo del comune di Portici
Modena.
Guastalla Eugenio, ingegnere direttore Ferrovie Emiliano,
Dell'Uva Luigi, archivista del Genio civile
Miarl Giuseppe, ingegnere principale Genio civile.
Bologna Vincenzo, sindaco di San Casciano del Bagni.
Malpieri Pio, primo archivista Ministero lavori pubblici.

Batignani ing. Zelindo.


Mutta ing. Enrico.
a

commendatore:

Fano dott. Luigi, presso la Federazione nazionale dlle bonifiche.


Ferrante Giuseppe, pubblicista residente a Firenze.
Ferrari ing. Raffaele, presso la Societ italiana strade ferrate del
Mediterraneo.
Bo ing. Paolo, ispettore calpo presso l'impettore generale Ferrovie
e Tramvle.
ad uffiziale:

Battaglia Ferdinando, ingegnere capo di prima classe,


riposo.

Antonio,

pubblici.

Con decrett 21 dicembre 1924:


a

cavaliere:'

civile,

collocato

cavaliere:

Fanizza Aldo, ingegnere, libero professionista.


PaCabasipo Paolo, avvocato ufficiale tecnico, Fetrovie secondarie,
Iermo
Liguori Francesco, ragioniere, id. id.
Dania Cesare, ingegnere, id id
Ejnard Massimiliano, ingegnere, id. Id.
lavori pubblici,
Canepa Giuseppe avvocato, segretario Ministero
Ruozi Enrico, enpo servizio centrale Federazione trasporti.
Boni Ettore, geometra, id. id.

$2

Stepplement

-'ordinario

alla

GAZZETTA UFFICIALE

Sirrotti Antonio, ragioniere, id. id.


Abbate Francesco, capitano commissario areonautica.
Di Aluro Leonardo, geometra principale Genio civile.
Ridolft conte Giuseppe, ingegnere avventizio commissario riparazi
ne

danhi

221

del'SG'settembre

1925

Ibba Phras Giovanni, residente a Livorno.


Raglianti Autonio, residente a Livorno.

Capaccio Nicola,

gretario principale delle FerroYle

dello

Stato

Torino.

guerra

Sirnion Guglielmo,

ragtoniere, segretario principale

Ferrovie

Belli Cesare, capo mastro, residente a Alilano.


Baronti Carlo, residente ad Asciano,
Cantini Ptetro, libero professi nista a Reggello.

Muzzarelli

n.

Agostina, ingegnero amministiativo provinciale

Con decreto 28 dicembre 1024.

Stato.

De
di

Man-

rig11ano.
Carmine, dottore in scienze agrarle, Itbero professionista in
Hugnano di Napoli.
Tallercio Francesco, gi vice pretore a Lacco Ameno Ischia.
Schlano 19rnesto,. ragioniere, sindaco di Bacoli.
Cirino

Succares Ferginando, membro Cotigregazione di carith in Procida.


Afiliani Arturo, commerciante in Napoli
Milone Oldgrtgo, residente a Napoli.
Zanetti Costantino, appaltatore, residente in Avigliano.
Velant Ottorino, avvocuto, libero professionista 111 Roma.
Salvini ca.rlo, industriale, residente a Viareggio
Toussau Antonio, ingegne,re, geometra Genio civile.
Ghetti Aristide, segretario delle Ferrovie Stato, Siena.
Barfucel Braldo Errico, pubblicista, residente a Firenze.
Giovannetti Riccardo, Ingegnere, libero professionista, Roma.
Galeotti Piero, professore, residente a Chiusi
Rizzi Vincenzo, ingegnere, libero profesmonista a Bari
Ranieri Giuseppe, geometra amministrativo provinclale di Bari.
Verdiant Bandi dott Gino, residente a San Quirico.
PeIegrint Filippo, residente a Pigneastagnaio.
Magrini Luciano, ex mindaco di Radteofant.
Buricch! Silvip, sindaco di Radicofant.
Chiaval Adrlano, ex studaco di Radteofani.
'Buricchi Egidio, direttore scuola elementare di Radicofano.
Francescht Giovanni, pensionato, residente a Milano.
Grohel Domenteo, possidente in Piazze Cetona.
Tredese Vittorio, es capo gestione delle Ferrovie dello Stato.
Relatant Pasquale, geometra principale Genio civile.
Ruggiero Oreste, archivista Ministero lavori pubblici
Canth Paolo, ingegnere, liberosprofessionista in Varese.
Grto Attillo, ingegnere, Unione edtHzia nazionale.
Brignardello Salvatore, possidente in Chiavari.
Con dooreto 17 frovembre 1931.
ad

uffisiale:

Bortini Pietro, ingegnere principale del Genio civile, collocato a riposo.


Con decreto 30 flovembre 1924.
a

commendatore:

Cantini Natale Osvaldo, ispettore capo Ferrovie dello Stato.


Zar Giovanni, residente a Litorno.
ad affiziale:
Pettini ing. Cav.

Pietro,

residente a Firenze.
a

cavaliere:

Rellandi Jug. Francesco di Pescia.


Pietramellara ing. Ferdinando di Pomarance.
Bordoni ing. Carlo di Firenze.
Picchi ing. Alberto di Firenze.
Sodi ing Carlo di Firenze.
Vaccarl Guglielmo, maestro elementare in Ferrara.
Samerelu Francesco, canonico in Molfetta.
Conti Amedeo, diiettore Societ elettrica Adriatica Veneto in Padova
Genchi Alfonso, condirettore del Credito italiano in Molletta.
Turci Edmondo, residente in Roma
Rousseau Alessandre, residente a Livorno.
Pera don Egidio, residente a Livorno.

Battaglin! Marios residente a Livorno.


Glambrunt Alessandro, residente a Livorno

avv.

commendatore

Gustavo,

capo

sezione

al

Ministero

dei

lavori

pubblici.

tova

Bruni Nicola, arcivista Ministero del lavort pub611el.


Torlzzo Giovanni Battista,, geometra, residente a Torino.
Montalto P,1ncido, commerciante in Catania.
Ka.mbo Luigl, mgegnere libero professionista in Roma,
Fanelli E'ernando, impiegato Istituto nazionale assicurazioni, Roma.
Rombert Giulio, ingegnere Societ ferrovie 3tediterranee, Itema.
Tramontarm Giovanni Battista, avvocato libero professionista in Ma-

Porcelliuls

ad uffiziale:
Illesi

ca.

Itenato, presidente del Banco triestino credito e risparmi.


Ulisse, industriale.
Grioni cav. Umberto, pubblicista, editore.
Merone car. avv. Alberto, assessore comunale di Pozzuoli.
Prisco cav. Enrico, proprietario stabilimento tipografico in Torre
Annunziata
Pratellesi cav. Ugo, direttore di dogana.
Schiavone cav. avv. Giovambattista, primo segretario Ministero.
Severino car. Ing, Giovanni, ispettore principale di sezione circolo
Palermo.
Speranza cav. Enrico, primo archivista del Ministero.
Rapisardi car, ing. Bartolomeo, ingegnere principale del Genio
civile.
Feriani car. ing. Pietro, ingegnere capo di prima classe del Genio
civile.
Maggiarotti cav. ing Valerio, ingegnere principale del Genio civile.
Barolii car. ing. Carlo Alberto, ingegnere ,principale del Genio civile.

Bolognesi

cav.

cavaliere:

Tcffo10ni ing. Michele, direttore counmale tecnico, abitaziene minime Trieste


De Domenico Giovanni, impiegnto presso lo stabilimento La Magona d'Italia , Piombino.
Validi Attilio, impiegato presso lo stabilimento
Alti Forni di Piombino .
Salvetti Michele, archivista xlel Genio civile.
Scarselli Galileo, vice segretario Istituto Nazionale Assicurazioni.
Smorti ing Gino, architetto libero professionista.
Mantovani Umberto, costruttore di opere pubbliche.
Sancetta ing agronomo Luigi, libero professionista.
Carnelli Luigt in Carlo, proprietario Ditta Costruzioni-frdustriale
,
in Roma
Ducci Narciso, membro della congrerazione di Carit di S. Gimignano.
Bonardi avv. Ugo, segretario Ministero.
Romano avv Federico, id. id.
Delli Paoli avv. Luigi, id, id.
Natta avv, Vincenzo, id. id.
Marzocchi avv. Armando, id, id.
Alaimo ing. Pietro, ispettore circolo ispezione.
Payerani Roberto, primo archivista Ministero.
Omscitelli Luigi, geometra pricipale del Genio civile.
Piccitto Luigt, id id, id.
Luppis Armando, id, id. id.
Ceppo Oresio, industriale.
Mazzella avv. Giovanni, libero professionista.
Rocco Nicola, capo officina cantiere Armstrong.
Pisano Verdino Salvatore, direttore sproprietario stabilimento termale
Pozzuoli
Avilla Gennaro, capo ofncina cantiere Armstrong.
Spina Vincenzo, id. id. id.
Jacono Guglielmo, presidente sezione combattenti. Torre Annunziata.
e

Agammennone Gabriele, archivista del Genio civile.


En

proposta del

Ministro

sla

per

giustizia

gli

affari

di

culto:
Con riecrel 25 luglio
a

2-8-15

agosto 1924.

commendatore:

Benini Giuseppe, primo concelliero con funzioni in sottordine del


Tribunale di Dari, collocato a riposo,
huale di Mari, colleento a riposo.
Pucci Tominaco, enneelliere capo con funzioni direttive della Corte
di nppello di Calanzaro, collocato
a riposo.
ad

Longo Glor

uffiziale:

Battista, cancelliero capo


Tribunale di Lagonogro, collocato

funzioni
riposo.

con
a

in sottordine nel

uppicmento

ordinario

alla GAZZETTA UFFICIALE

Altinari

Pasquale, segretario capo, id. id. nella procura generale


d'appello di Catania, collocato a riposo.
Natangelo Camillo, id. id. nella Regia procura di"Napg collocato
a
riposo.
a

cavaliere:

Fusco Vincenzo, primo cancelliere con le funzioni in sottordine


nella pretura di Guglionesi, collocato a riposo.
'Bertanati Lorenzo, primo cancelliere id
10, nella seconda pretura
di Spezia id. id.
Platania Giuseppe, id. id, direttive della pretura di Partanta id, id.
Sollazzo Giuseppe-, id, id. in sottordine nella pretura di Ascoli Satriano id. id.
Con

decreti

25

luglio 2-8 agosto

Franzoni prof. Roberto, aesidente in Bologna.


D'Arco Luigi, id. id.
Flaccadori Renzo, residente in Reggiolo Emiha
Lo Grippo Luigi, segTetario nella procura del Re presso il tribunale
di Napoli.
Con decret 21 a00sto 192.
a

Candeloli Giuseppe,
missionario.
Con

decreti

vice

29

cavaliere

pretore

del

giugno-10-29

collocatp

Salvatore, ragioniero capo di 2a classe nell'economato


generale dei Ber-efici Vacanti di Milano, collocato a riposo.
ad utilziale:

riposo,

Con

decreti

agoslo*11-18

del

Re,

collocato

mandamento di

Acreide,

di-

ugosto 19M.

grand'uffiziale:

Albini

Vittorio, procuratore generale presso la Corte di appello


Catanzaro,
a

ri-

luglio-8

di

commendatore:

Marani Toro Ulisse, cancelliere addetfo al Ministero della giustizia i


e degH affari di culto.
M9ssina Nicola, consigliere della Corte di cassazione del Regno.
Rossi Gaetano, id. id. id.
Di Lella Luigi, id, id, id.
ad utflziale:
Curti Francesco, vice pretore onorario del mandamento di MenfL
a

cavaliere.

Francesco,
pretore onorario del Rhandamento di
Sciacca.
Carlotti Alessandro, avvocato in Cesena.
Renna Francesco, cancelliere capo del tribunale di Roma.
Magnoni Stefano, uffleiale giudiziario presso la Corte di appello di
Roma.
:
)foroni Ambrogio, cancelliere capo presso la Corte di appello di
Milano.
3
Falghera Aldo, residente a S. Felice sul Panaro.
Cacciari Giovanni, residente a Bologna.
Gaiani Arturo, residente a Roma.
Palazzi Ernesto, cancelliere nel tribunale di Napoli.
La Faia Achille, cancelliere nella Corte di appello di Napg11.
Pasqualini Alessandro, conciliaiore del comune di Savigno.
Santoli Giulio Romeo, notaio nel comune di Taurasi.
Guaraldi Gesare, avvocato in Bologna.
Santi sac. Luigi, arci.prete di S. Anna di Pelago.
Morelli Giulio, arciprete in S. Vittore di Ravenna
Costa Paolo Getulio, sindaco di Riolo Bagni.
Tortella rag. Francesco, segretario del comune di Reggio Emilia.
Ferrari Gino, residente in Rologna.
Monti Francesco Id
Palmieri dott
prof Domiziano, id.
DI Mento doit Spiridione, id.
Piccinetti dott Gino, id.
Pandolfini Barbieri Alfonso, id.
Manetti Giuseppe fu Michele, id.
Mazzoni Giulio, id
Sinigaglia Claudio, avvocato in Bologna.
Baccheroni Alfonso, residente in Castel S. Pietro Emilia.
Paten Giuseppe, residente in Cotronei.
Fabbri rag. Ettore, residente in Ravenna,
Paoletti Arturo, ingegnere capo nel comune rli Ascoli Piceno.
Capecchi flott. Egisto, primario dell'ospedale civile di Cesenatico,
Santangelo

vice

commendatore:

Siniscalelu

ad uffiziale:
Cresciinanno Gaetano, sostituto procurat:ore
poso.
Calvani Nicola, vice pretore dimissionario.
Spinosa Pasquale, id, id.

33

221 del 26 settembre 1925

Pattuno cav. avv. Carmine, consigliore col titolo di capo


nell'economato generale dei Benefici Vacanti di Torino,
sato dal servizio.

10%.

grand'uffiziale:

Toschi Alfonso, consigliere di Corte di cassaziote,

n.

sciternbre

sezione

dispen-

1924.

cavaliere:

Gozzi Francesco, primo cancelliere del tribunale di Milano, collocato a riposo.


Larovere Antonio, primo cancelliere della pretura di Castelvecchio
subequo, collocato a riposo.
Russo Isidoro, primo cancelhere cou funzioni direttive dolla pretura
di Vallalba, collocato a riposo.
Pettinelli Attilio, primo cancelliere con funzioni direttive della pretura di Senigallia, collocato a riposo.
Ariete Benedetto, cancelliere con funzioni in sottordine nella pre
tura di Valentano, dispensato dal servizio.
Mosetti Americo, primo cancelliere nel tribunale di Milano, collocato a riposo.
Delli Ulderico, gi uffleiale giudiziario nel tribunale di Firenze, 001locato a riposo.
Mariani Antonio, Jin utliciale giudiziario nella Corte di appello di
Ancona, collocato a riposo.
Bandinelli Isaia Filippo, gi ufficiale giudiziario nel tribunale di
Forl, collocato a riposo
Salvini Silvio, gi ufficiale giudiziario nella 2s pretura di Firenze,
collocato a riposo.
Cattini Giuseppe, gi ufficiale giudiziario nel tribunale di Bologna,
Ricci Luca, gi affleiale giudiziario r.ella la pretura di Bologna,
collocato a riposo.
Cammisa Lorenzo, gi ulliciale giudiziario nel tribunale di Nicosia,
collocato a riposo.
Ronco Giovanni Battista, gi uilleiale giudiziario nella 2a pretura
di Padova, collocato a riposo.
Con

decreti

21-28

agosto

4-11-18-25

settembre;

2-16-23

ottobre

1924.

commendato're:

Cevidalli prof. Attilio, ordinario di medicina legale presso la Regia


universit di Padova
Zanoli cav. uff. Marco, gi consigliere di Corte d'appello.
Testi Rasponi car. uff. Giacomo, residente a Bologna,

ad uffiziale:
Sante, segretario capo procura generale Corte di appello di Roma.
Colacicco cav Luigi, avvocato ir. Napoli
Martone cav
Ferdinando, avvocato ,in Napoli.
Palombi

car.

Vetromile cav
Sebastiano, avvocato in Gallipoli.
Colonna cav. Vincenzo, presidente di sezione del tribunale di Lecce.
Brogiani cav Omero, pr,esidente di-sezione del Tribunale di Trieste.
Battietoni car. Emiliano Mario, presidente del tribunale di Ravenna.
Cerella cav. Giovanni, cancelliere addetto al Ministero della giustizia.
a

cavaliere:

Fantinelli Antonio Antonio, cancelliere nella Corte di appello d.i

logna
Pece Giovanni, cancelliere capo Corte di appello di Torino.
Branchi Giuseppe, cancelliere capo Corte di appello di Brescia.
Migliavacca Taneredi, cancelliere tribunale di Asti
Gabrielli Guido, rancelliere capo nel tribunale di Firenze.
Orlandini Ettore cancelliere nel tribunale di
Massei rag. Giumppe. residente a Bologna.
Morselli Andren, residente a Bologna.
Mattioli rag Carlo, residente a Ravenna.
Bernardi Giuseppe, residente a Ravenna,

Firenze.

Bo.

Stipplement

rdinrio alla GAZZETTA' UFFICIALE

Podio prof. Publio, id. d.


Coli dott. Francesco, id. id.
Puccetti ing. Ovidio, sindaco di Castiglione di Pepoli.
Zattini dott. Gaetano, segretario del comune di Monterenzio.
Afedola dott. Anselmo, segretario comune di .Cento.
Caselli dott. Luigi, segretario del comune di S. Lazzero di Sayena.
Fursaioli Giuseppe. residente a Firenze.
Drei prof. Ercole, residente in Roma.
Prati Dino, vice pretore del 20 mandamento di Bologna.
Ramponi Edmondo fu Edoardo, _residente in Bologna.
Bartolni Guido fu Evangelista, residente in S. Lazzero di Savena.
IIalfatti mons
Pietro, rettore del Santuario Basilica della Guardia
in Val Polcevera.
Pacieri dott. Domenico, sanitario della casa ponale e del carcere di

Soleto.
IIazzoleni Giuseppe, notaro a Maniago.
Bartolucci Arturo, conciliptore del comune di Piobbico.
Bertocci sac. Giuseppe, cancelliere vescovile di Cortona.
Gasperini mons. Cesare, presidente della Banca cattolica di Urbino.
Con decreti 16
.

Severini Luigi,

ottobre 1924.

ad uffiziale:

dimissionario della carica di vice pretore.


,Con decielt 15-21-28 agosto 1924.
a

Casati

cav.

uff.

Ettore,

commendatore:

consigliere

della

Corte

di

ca.ssazione

del

Regno.
Butera cav. Antono, sostituto procuratore generale di Corte di cassazione con funzioni di procuratore del Re presso il tribunale
di Trieste.
Villella cav. uff. Gennaro, sostituto procuratore generale di Corte
di cassazione, con funzioni di avvocato generale presso la sezione di Corte di appello in Messina,
ad uffiziale:
Barili cav. Giovannt, consigliere Corte di appello di Milano.
Braccio cav. Camillo, id. id. id.
Stidont cav. Fulvio, id, id id. di Venezia.
Lanzalone cav. Federico, id. id. id. di Catania.
Raviola caV. Giov. Alfredo, id. 1d. id. Torino.
Del Monaco cav. Antonio, id. id. id. di Napoli,
Leone cav. Francesco, id id. id. di Roma.
Lavagna cav Giuseppe, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente dei tribunale di S. Remo.
Garbura caV. Giuseppe, sostituto procuratore generale presso la
Corte di appello di Venezia.
Frdiaili cav. Francesco, consigliere della Corte di appello di Firenze.
Giorgetti caV. Giuseppe, consigliere Corte di appello di Genova.
Craca cav Giuseppe, id. id. id. di Bari.
Piaggio cav Luigi Giuseppe, sostituto procuratore generale presso
la Corte di appello di Genova.
Todeschini cav. Camillo, sostituto procuratore generale presso la
Corte di appello di Genova.
Pepi cav. Vittorio, sostituto procuratore generale presso la sezione
di appello di Messina.

Sanguinetti cav Antonio, consigliere di Corte di appello in funzioni


di presidente del tribunale di Novara.
Guidi cav. Guido di Dario, consigliere Corte di appello di Palermo.
Fischietti cav. Gerardo, id. id. id. di Napoli.
Soardi cav. Vincenzo, id. id. id. di Tortno.
Secht cav. Stefano, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del tribunale di Tempio.
Co.ttaneo cav. Giuseppe, consigliere di Corte di appello di Venezia.
Pelosi cav. Evandro, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Re presso il tribunale di
Sondrio
Maletti cav. Raffaele, consigliere Corte di ap.pello di Roma.
Stecchini cav. Gaetano, id. id. id. di Milano
Marabelli cav. Vittorio, id. id. id.
Piazza cav. Baldassarre, id. id. id. di Palermo.
D'Ippoliti cav. Raffaele, sostituto procuratore generale presso la
Corte di appello di Napoli.
Pierfederici cav. Vittorio, sostituto procuratore generale di Corte
di appello in funzioni di procuratore del Re presso il tribunale
di Macerata
Romano
ear. Enrico,
Maria, consigliere di Corte di
di

Napoli.

appello

n.

224 del 26 settemlwe 1925

cav.
Salvatore, consigliere Corto di appello di Napol.
Sancipriano cav. Francesco Saverio, id, id. id. di Torino.
Ruggiero cav. Giuseppe, id. id. id. di Napoli.
Tanchis Senes cav. Francesco, id. id. id. di Cagliari.
All,egri cav. Giov. Cosimo, id. id. id. di Firenze.
Arru Marongio cav. Loduvico, consigliere di Corte di appello in funzioni di presidente del tribunale di Sassari.
Muzi cav. Oscar, sostituto procuratore generale di Corte di appello
in funzioni di procuratore del Re presso il tribunale di Ascoli

Giannelli

Piceno.
Pesce Maineri cav. Aldo, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzloni di procuratore del Re aggiunto presso il
tribur,ale di Genova.
Ancona cav. Domenico, consigliere di Corte di appello di Napoli.
Guglielmi cav Ernesto, id. id. id. di Napoli.
Gamploy cav. Giov. Battista, id. id. id, di Roma.
Chiarappa cav. Sabino, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzioni di procuratore del Re presso il tribunale
di Pesaro.
Andreis cav. Luigi, sostituto procuratore generale presso la Cortq
di appello di Torino.
Valentini car. Stanislao, consigliere Corte di appello di Roma.
Cortese cav. Massimo Alessandro, id. id. di Genova.
Corda cav. Fausto, sostituto procuratore generale presso la Cort0
di appello di Bologna.
Carleo cav. Michele, consigliere di Corte di appello di Napoli.
Lavagna cav. Luigi, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Re presso il tribunale di
Savona.
Fonte Basso cav. Giuseppe, consigliere dL Corte di appello di Venezia.

Pirocchi cav. Beniamina, consigliere di Corte di appello di Aquila.


Pasqualini cav. Nazzareno, id. id. id. di Ancona.
Marcian cav. Fortunato, id. id, id.
Bettelli cav. Pasquale, id. id. id. di Na.poli.
D'Agostino cav. Nicola, id. id. id, di Catanzaro.
Gabrielli cav. Antonio, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzioni di procuratore del Re presso il tribunale
di Siena.
Natta cav. Pietro Giovanni, consigliere della Corte di appello di
Genova.
Visco cav. Luigi, sostituto procuratore generale preso la Corte di
appello di Napoli.
Alemi cav. Giovanni, consigliere della Corte di appello di Napoli.
Cuboni cav. Guglielmo, consigliere Corte di appello di Bologna.
Mutarelli cav. Francesco, id. id. id. di Napoli.
Morara cav. Francesco, id, id. id. di Bari.
Barbella cav. Luigi, id. id. id.
Guerritore cav. Francesco, id. id. id. di Napoli.
Mussi Isnardi cav. Carlo, id id. id. di Torino.
Botta cav Giov. Battista, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente del tribunale di Pavia
Persico cav. Mariano, consigliere Corte di appello di Napoli.
Andoly cav, Giuseppe, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del tribunale di Asti.
Allara cav. Giuseppe, id. id. id. di Pallanza.
Monaco cav Emilio, consigliere di Corte di appello con funzioni
di presidente di sezione al Tribunale di Roma.
Domino cav. Antor.ino, consigliere della Corfe di nppello di Palermo.
Castronuovo cav. Francesco, id. id. id. di Napoli.
Alpago cav. Felice Maria, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente del tribunale di Padova.
Demuro cav. Gavino, consigliere di Corte di appello di Cagliari.
Della Monica env. Antonio, consigliere di Corte di appello di Pa1ermo.
Testa car Francesco, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del tribunale di Sulmona.
Sansone cav. Edoardo, consigliere di Corto di appello di Napoli.
Mastrogiovanni cav Gaetano, 10. id, id.
Morrone cav. Francesco, id. id, id. di Roma.
Claust cav. Emilio, id. id. id di Napoli.
Alten cav Angelo,, consigliere di Corte di appelle in funzioni di
presidente del tribunale di Cagliari.
Poma cav Giovanni, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di CagUari.
Fusco cav Francesco, in
id. di Napoli.
Consolo cav. Luigi, consigliere di Corte di appello di Catanzaro.
Landuzzi cav. Francesco, consignere di Corte di appello in funzioni
di presidente del tribunale di Ferrara
Leoni var Romualdo, consigliere della Corte di appello di Aquila.
Passarieln cas Luizi id id di Firenze
Mahpiero ens Ferruccio, consigliero di Corte rli appello in funzioni
di presidente di sezione ni trihannle di Padova
Cefali cav. Francesco, consigliere di Corte di appello di Gatania.

Rupplentento

~ordinario

alla GAZZETTA UFFICIALE

Paduano car. Vincenzo, id. id. id. di Napoli.


De Martino cav. Raffaele, id. id. id.
Burali d'Arezzo car. Ernesto, sostituto procuratore gelierale presso
la Corte di appello di Roma.
Onnis cav. Ellsio, consigliere di Corte di appello, in funzioni di presidente del tribunale di Messina.
Zanardelli cav. Giovanni, consigliere di Corte di appello di Roma.
Morisani cav. Domenico, id. id. id. di Catania.
Gerbasio cav. Emilio, id, id. id, di Bari.
Costagliola car. Michele, id. id. id. di Napoli.
Fava cav. Antonio Giulio, sostituto procuratore generale presso la
sezione di Corte di appello in Perugia.
Rameri cav. Silvio, consigliere di Corte di appello di Torino.
Maffei cav. Ruggero, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Re al Tribunale di Avezzano.
Vacca car. Francesco, consigliere di Corte di appello di Napoli.
De Bella cav. Gregorio, sostituto procuratore generale presso la
Corte di appello di Napoli.
Menoghini cav. Domenico, consigliero dl Corte di appello di
Bordignon cav. Gustavo, sostituto procuratore generale presso la
Corte di appello di Bologna.

Messinal

Salvati cav. Eugenio, consigliere Corte di appello di Napoli.


Maffei cav. Giov. Leonardo, consigliere di Corte di appello in funzioni di presidente di sezione al tribunale di Napoli.
Cedriaro cav. Francesco, consigliere di Corte di appello di Catanzaro.
Avenati cav. Emanuel, id, id. kl. di Torino.
Baldi cav. Cesare, id. id. id.
Botto Micca car. Cesare, id. id. id, di Genova
Saggio cav. Achille, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Bari.
Bonomo cav. Francesco Paolo, consigliere di Cotto di appello dii

Napoli.
Vullo cav. Girolamo, consigliere id. id. id, di Palermo.
Montali cav. Armando, id. id. id. di Genova.
Padoa Amedeo, id, id. id, di Venezia.
Chiola Birello cav. Paolo, id, id. id. di Torino.
Cuoco scav. Pietro, consigliere sezione Potenza.
Sessa cav. Tommaso, consigliero di Corte di appello di Napoli.
Conteddu cav. Giovanni, id. id. id. di Cagliari.
'Albanesi cav. Pietro. consigliere Corte di appello in funzioni di presidente di sezione al tribunale di Milano.
Rossani cav. Antonio, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Palermo.
Vitale cav. Rodolfo, consigliere di Corte di appello di Catanzaro.
Tentoni cav. Giovanni Battista, id, id, id, di Ancona.
Ravina cav. Einanuele, id. id. 3d. di Milano.
Sacchini cav. Gaetano, consigliere Corte di appello in funzioni di prosidente di sezione al tiribunale di Bergamo.
Feraado Pinna cav. Giovanni, consigliere della Corte di appello di

Cagliari.
Gt'azioli car. Giulio, id. id, id. di Roma.
Rossi cav. Gregorio, sostituto procuratore geerale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Ra al tribunale di Potenza.
Cottafavi cav. Adolfo, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Re al tribunale di Tolmezzo.
Persi cav. Mario, consigliere di Corte di appello di Genova.
Gerardenghi Ricci cav. Clemente, id. id id. di Genova.
Vedana cav. Giuseppe, consigliere Corte di appello in funzioni di
presidente di sezione al tribunale di Milano.
Graziani cav. Giov. Battista, consigliere della Corte di appello di
Venezia.
.

Rodi cav. Francesco, id. id. di Catanzaro.


Acampora cav. Salvatore, id. id. di Napoli.
Gazzi caV. Contardo, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Ivrea.
Fantuzzi cav. Luciano, sostituto procuratore generale presso la Corto
di appello di Brescia.
Contuzzi cav. Antonio, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Chieti.
Parigi cav. Pietro, consigliere di Corte di appello di Torino.
Villani cav. Raffaele, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente di sezione di Tribunale di Napoli.
Li Donni cav. Cartnelo, consigliere Corte di appello di Palermo.
Pandolfo cav. Gaetano, id. id. id. Catania.
Ferrari cav. Vincenzo, id, ill. id, Firenze.
Verzi Raspagliesi cav. Salvatore, id. id. id. Palermo.
Gais Bua cav. Salvatore, id. id. id. Cagliari.
Capone car. Raffaele, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Avellino.

Giuseppe, id,

id. id. di Viterbo.


Bozzari car. Ercole, consigliere di Corte d'appello di Napoli.
Binetti rav. Giovanni, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Napoli.

Laurent.i

cav.

n.

22-1 del 26 settemhte 1923

35

Copelli car. Pericle, sostituto procuratoro generale di Corte di appello in fungioni di procuratore del Re al Tribunale di Modena.
Frisoli cav. Elia, sostituto procuratore generale presso la Corte di ap
pello di Napoli.
Raviola car. Giov. Antonio, sostituto pocuratore generale di Corte
di appello in funzioni di procuratore del Re presso il Tribunale
di Alessandria
Micozzi cav.

Antonio, consigliere Corte di appello di Venezia.


Giovagnoni cav. Modestino, consigliere di Corte di appello in funzio3
ni di presidente di sezione al Tribunale di Napoli.
Copangelo cav. Nicola, consigliere della Corte di appello di Roma.
Pachfoli cav. Policarpo, id. id. di Bologna.
Zanni cav.

Giovanni,

id. id. id.

Mercadante cav. Francesco, sostituto procuratore generale di Corte


di appello in funzioni di procuratore del Re al Tribunale di Patti.
Segre cav. Edoardo, consigliere Corte di appello di Genova.
Pisciscelli cav. Ettore, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Pesaro.
Seminara cav. Giovanni, id, id. id. presidente di sezione al tribunale
di Catania.
Marri cav. Livio, consigliere Corte di alppello di Ancona.
Cervadoro cav. Domenico, consigliere Corte di appello di Napoli.
'
Sciasciulli cav. Arturo, id. id. id; id.
Stazzone cav. Silvestro, sostituto procuratore generalo presso
Corte di appello di Palermo.
Calvi cav. Pasquale, consigliere Corte di a,ppello di Palermo.
Granato caV. Francesco, id. id. Catanzaro.
Pucci cav. Stefano, sostituto procuratore generale presso la Corte
a:ppello di Palermo.
Zuradelli cav. Giuseppe, sostituto procuratore generale di Corte
appello in funzioni di procuratore del Re, presso 11 Tribunale
Busto Arsizio.
Pennacchietti
Brancato cav.

la

di
di
di

Candido, consigliere corte di app.ello di Torino.


Francesco, id, id. id. Palermo.
Maggio cav. Giuseppe, id. id. id. id.
Zozzoli cav. Ant. Giulio, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente di sezione al Tribunale di Udine.
Cagliardi cav. Francesco, consigliere della Corte di appello di Car
cav.

tanzaro.
Croce cav. Eugenio, id. id. di Torino.
Cimmino cav. Carmine, id. id. di Napoli.
Azzariti cav. Giovanni, id. id, id.
Natta cav. Maria Francesco, id. id. di Milano.
Arnaldi di Halme cav. Leonardo, id. id. di Torino.
Cremonese cav. Francesco Antonio, id. id. di Bari.
Curtis cav. Gaetano, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Re al Tribunale di Cassino.
Santoro env. Michele, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di Benevento.
Seimemi cav. Gaetano, consigliere della sezione Corte di appello di
Messina.
Meoli cav.

Gaetano, consigliere della Corte di appello di Napoli.


Pasquale cav. Michele, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Lucca.
Marinucci cav. Ernesto, consigliere Corte di appello di Roma.
Sibilla cav. Giulio Cesaro, consigliero di Corte di appello in funzioni
di presidente di sezione di Tribunale di Napoli.
cav. Luigi, sostituto procuratore generale presso la Corte
Capuccio
di appello di Torino.
Gresti cav. Attilio, consigliere Corte di appello di Milano.
Grimaldi cav. Gaetano, id. id. id. Napoli.
Pagliara cav. Giovanni, id. id. id. id.
Tanturri cav. Ercole, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Perugia.
Caldarera Basile cav. Emanuele, sostituto procuratore generale.presso la sezione di Corte di a,ppello in Messina.
Rossi cav. Francesco, consigliere della Corte di appello di Venezia.
Saccone cav. Antonio, id. id. id.
Tomajuoli cav. Donato, id. id. id.
Vernetti cav. Aldo, id. id. Genova.
Preda cav. Tito, id, id. Roma.
Aliberti cay. Luigi Gabi'iele, id. Id. Torino.
.

enzoni cav, Washington, id. id. Milano.


Bacile di Costiglione cav. Giuseppe, consigliere di Corte di appello
in funzioni di ipresidente de! Tribunale di Lecco.
Paolini cav. Giov. Battista,. consigliere di Corte di appello, incaricato dell'istruzione dei processi penali presso 11 Tribunale di Genova.

Grillo cav. Gaetano, consigliere di Corte di appello di Genova.


De Benedetti cav. Augusto, sostituto procuratore generale di Corte
di appello in funzioni di procuratore del Re resso 11 Tribunale
di Cuneo.

upplemento

36

ordinario

alla GAzzETTA

UtTICIALE

n.

224 del 26 settemble 192

Serra Ferracci cav. Antonio, sostituto procuratore generale di Corte


di appello in funzioni di procuratore del Re presso .il Tribunale
di Sassari.
Gagliardi cav. Michele Francesco, consigliere di Corte di appello in
funzioni di presidente del Tribunale di Trani.
Forte cav. Antonio fu Costantino, sostituto procuratore generale di
Corte di appello in funzigni di procuratore del Re presso 11 Tribunale di Catanzaro.

Speciale cav. Giuseppe, consigliere della Corte di appello di Palermo.


Gentile cav. Carmelo, id. id. id. Catania.
Casanova caV Giuseppe, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Pisa.
Ranelletti cav. Eutimio, consigliere Corte di appello di Milano.
Panizzardi cav. Mario, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di Genova.
Boschieri cav. Giacomo, consigliere di Corte di appello di Venezia.
Andreis cav. Vittorio, id, id. id. Milano.
Pontano cav. Salvatore, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente di sezionc al Tribunale di Catania.
Mantovani cav. Pietro, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Modena.
Perocchio cav. Pier Carlo, sostituto procuratore generale di Corte
di appello in funzioni di procuratore del Re del Tribunale di Asti.
Messina cav. Corrado, consigliere sezione Corte di appello di Messina.
Cusani cav. Giuseppe, id. id. id. Bari.
Revello cav. Enrico, id. id. id. Torino.
Norese cav. Pietro, consigliere di Corte di appello in funzioni di presidente del Tribunale di Casale.
Bruzzi cav. Salvatore, id. id. id. id. di Piacenza.
Di Maio cav. Luigi, consigliere di Corte di appello di Napoli.
Mastelloni cav. Leopoldo, id. Id. id. Napoli.
Felici cav. Giuseppe, id. id. id. Aquila.
Vullo cav. Gaetano, id. id. id. Palermo.
Benussi cav. Fermo, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Re al Tribunale di Piacenza.
Mondelli cav. Raffaele, consigliere di Corte di app11o in funzioni di
presidente di Tibunale di Nicastro.
Diligenti caV. Alessandro, sostituto procuratore generale di corte di
appello in funzioni di procuratore del Ro presso il Tribunale di
Livorno.
Carboni cav.

Silvio, consigliere Corte di appello di Roma.


Vincenzo, id. id id. Napoli.
Lapati cav. Antonio, id. id. id. Napoli.
Arnaldi cav, Ernesto, id. id. id. Roma.
Carotenuto cav
Alfredo, sostituto procuratore generale presso la
Corte di appello di Napoli.
Cauzano cav. Gaetano, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidento di sezione del Tribunale di Napoli.
Riccioli cav. Giuseppe, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Catania

Migliacci

cav.

Pelosi cav. Francesco, consigliere della Corte di appello di Napoli.


Sasso cav. Roberto, consigliere (li Corte di appello in funzioni di
presidente di sezione presso il Tribunale di Napoli.
Gifuni cav. Giuseppe, id. id id. Roma.
Traverso .caV Ermanno, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzioni di procuratore del Ro presso 11 Tribunale di
Reggio Emilia
Mariani cav. Francesco, consigliere della Corte di appello di Torino.
Acarnpora cav. Giuseppe, id. id. id Catania.
Protti cav. Giovan Battista, id. id. id. Mila.no.
Gabrielli cav. Giovan Battista, consigliere di Corte di appello in fun
zioni di presidente di sezione di Tribunale di Foggia.
Casamassima cav. Francesco, consigliere dolla Corte di appello di
Palermo.
Lanza cav. Rugg,tiero, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Naipoli.
Calabrese cav. Antonio, consigliere di sezione di Corte di appello
di Messina.
Ferrante cav. Ernesto, consigliere di Corte <li appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Melft
Morelli cav. Onofrio, consigliere della Corte di appello di Bari.
Musy cav. Antonio, sostituto procuratore generale di Corte di appello in fun2!0ni di procuratore del ne presso il tribunale di
Arezzo.

Princigalli caV. Giuseppe, consigliere di Corte di appello in funzioni


di presidente di sezione al Tribunale di Firenze
Tenuta Sante cav. Alessandro, consigliere Corte di appello di Napoli
Murano car. Michelangelo. id. id. id. Napoli.
Ferro Luzzi env. Manfredo. sodleto proonratre generale presso la
Corte di appello di Cngliari
Pagani cas. Pietro, id, id. id. Firenze.

Tonini cav. Giuseppe, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Re presso il Tribunale at
Padova.
Froia cav. Giustino, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Milano.
Chieco Leonardo cav. Guglielmo, consigliere della Corto di appello
di Bari.
Pavanello cav. Gino, consigliere di Corte di appello io funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di Verona.
Giampietro cav. Raffaele, consigliere della sezione di Corte di appello in Perugia.
Claps cav. Tommaso, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Potenza.
Riccioli cav. Aurelio, id. id. id. presidente di sezione al Tribunale di,

Napoli.
Ragona cav. Antomo, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Napoli.
De Simone car. Nicola, id. id. id. Aquila.
Ferraro cav. Enrico, consigliere della sezione di Corte di appello, in
Potenza.
Bilotti cav. Carlo, consigliere della Corte di appello di Genova.
Garino cav. Clemente, id. id, id. Torino.
Minutolo cav. Oreste, 10. id. id. Napoli.
Rizzuti car. Angelo, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Monteleone.
Capobianco rav. Alfredo, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzioni di procuratore del no presso il Tribunale di
Melti.
Fautinelli cav. Uniberto consigliere della Corte di appello di Bolognu.
Mirabile cav. Guido, sostituto procuratore generale del Re presso 11
Tritanale di Termini Imerese.
Marras cav. Arcangelo. consigliere della Corte di appello di Cagliari.
Cortesani car. Rocco, id, id. id. No,poli.
Rognoni cav. Emilio Gustavo, id. id. id Milano.
Cintura cav. Luigi, id id. id. Milano.
Spadano car. Camillo, consigliero di Corte di appello in funzioni di
presidento del tribunale di Ascoli Piceno.
Toesca cav. Giuseppe, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Genova.
Timpano cav. Cristofaro, consigliere Corte di appello di Messina.
Vaccari cav. Umberto, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Bologna.
De Russis cav. Giuseppe, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidenio del Tribunale di Taranto.
Doro cav Leandro, consigliere di Corte di appello in funzioni di pre
sidente di sezione al Tribunale di Bologna.
Ferone cav. Francesco Saverio, consigliege Corte di appello di Bari.
Gioia cav. Pietro, id. id. id. Palermo
Sandulli car. Vincenzo, id. id. id. Napoli.
Fanelli car. Ulrico, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Ro presso il Tribunale di
Lucca.
Martini cav. Ettore Valentino, id. Id. id. San Remo.
Greco cav. Francesco, consigliere di Corto di ap.pollo di Bari.
Dolci cav. Aurelio, id. id. id. Venezia.
De Caprariis cav. Paolo, consigliero di Corte di appello in funzioni
di presidente di sezione presso il Tribunale di Avellino.
Felici cav. Felice, consigliere Corte di appello rli Ancona.
Freri cav. Pietro, id. id. id Torino.
Catucci car Giuseppe, id. id. id. Firenze.
Deria d'Argentina cav. Maurizio, id. id. id. Torino.
Salomone car. Samuele, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente di sezione del Tribunale di Ronm.
De Pirro car Ignazio consigliere della sezione di Corte di appello
in Perugia
Miceli cav. Rosario, consigliere Corte di appello di Palermo.
De Camillis cav. Francesco, consigliere di Corte di appello in funzioni di presidente di sezione al Tribunale di Genova.
Rispoli cav Vincenzo, id id. id Napoli.
Fiore cav Giuseppe, consigliere di Corte di appello di Firenze.
Gabinara cav, Giovanni, id, id Id Bari
Lacconia cav. Ernesto, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidento di sezione del Tribunale di Napoli.
Mantella cav Francesco, consigliere di Corte di appello di Napoli.
Porro Regano cav Vincenzo, id id. id Milano.
Panunzio cav Sergio, id id. id Bari
Cavazzuti cav. Giuseppe, consigliere di Corte di appello incaricato
dell'istruzione dei processi penali presso il Tribunale di Bologna,
Caccia cav. Farico, consigliere di Corte di appello di Milano.
.nonanno env Giuseppe, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzioni di prarnratore del no presso il Tribunale di
Pisa
CappuccH1i cav Domenico, sostituto procuratoro generale presso la
Corte di appello di Bari.

Stipplemcht

rdinario- alla GAZZETTA UFFICIALE

n.

221 del 20 setfmlke 19215

Sanna cav.
Bruno cav.
pello in
nale di
Gobbi cav.

Alberto, id. id. id. Genova.


Vittorio, sostituto procuratore generale di Corte di ap
funzion: di procurolore del He aggiunto presso 11 tribu-

Torino.
Calisin, consigliere della Corte di appello di Genova
Yolpe cav. Carmine, id. id. ul. Napoli.
Verher cav. Gioacchino, sostituto procuratore generale presso la Corto di appello <ll Firenze.
Giannuzzi car. Antonio, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presillente del Tribunale di Cosenza.
De Bellis cav. Giuseppe, consigliere della Corte di a:ppello di Napoli.
De Martino cav. Giuseppe, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Sclacca.
Donadio car. Francesco Domenico, id. i<l. id. in funzioni di presidento di sezione al Tribunale di Salerno.
Ugo car. Alberto, sostituto procuratore generale di Corte di appello
in Timzioni di procuratore del no al Tribunale di Ivrea.
Amodini cav. Giuseppe Yitale, consigliere di Corte di appello in ufunzioni di ipresidente di sezione al Tribunale di Genova.
Taglietti car. Angelo Ettore, sostituto procuratore generale presso
la Corte di appello di Torino.
Tommasini cav. Francesco, consigliere Corte di appello di Firenze.
Lobina cav. Decio, id. id. i<1. Cagliari.
Sciocchetti cav. Giuseppe, id. id. id. Ancona.
Dinia cav. Paolo, consigliere di Corte di appello in funzioni di presidente del Tribunale <li Velletri.
Nizza cav. Mario, consigliere dL corte di appello incaricato dell'istruzione dei processi penali presso il Tribunale di Catania.
Ara cav. Camillo, consigliere Corte di appello di Brescia.
Rossi Doria cav. Giuseppe, id. id. id. Genova.
Iannelli cav. Vincenzo, sostituto iprocuratore generale presso la Corte
di appello di Aquila.
Cavaliano cav. Guido, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di Genova.
'Apostoli cav. Giuseppe, consigliere corte di appello di Ancona.
Lo Faso cav. Gaetano, id. id. id. Palermo.
Span cav. Ferdinando, id, id. id. Bari.
Vanazzi cav. Vittorio,.consigliere Corte (11 appello di Milano.
Guastamacchia cav. Michele, id. id. id. Da,ri.
Petrella cav. Angelo, id. id. id. Milano.
Pilolli cav. Domenico, id, id. id. Napoli.
Riso Alimena cav. Diego, id. id. id. Catanzaro
Giacomuoci cav. Francesco, sostituto procuratore generale presso la
Corte di appello di Bari.
La Rocca cav. Calcedonio, ill. id. id. Catania.
Radicati di Primeglio cas. Federico, sostituto procuratore di Corte
di appello in funzioni rli poocuratore del Re presso il Tribunale
di Pallanza.
Icardi cav. Rocco, id. id. id. Casale.
Mensurati cav. Raffaele, id, id. id. Avellino.
Micoli cav. Ernesto, id. id. id. procuratore del Re aggiunto presso
il Tribunale di Palermo.
Lagorio cav. Egidio, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Bologna.
Castellani cav. Domenico, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzioni di procuratore del Ro presso 11 Tribunale di
Messina.
Danelli cav. Francesco, consigliere della Corto di appello di Torino.
Frugis cav. Vito Nicola, id, id. id. Venezia.
Scano Sanna cav. Gavino, consigliero di Corte di appello fuori ruolo
Scarflotti cav. Camillo, id. id. id. in funzioni di presidente di serione
al Tribunale di Cuneo.
Marrocco cav. Francesco, consigliere di Corto di appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Lagonogro.
Cirillo cav. Roberto, sostituto procuratoro generale di Corto di appello in funzioni di aprocuratore del Ro presso 11 Tribunale di
Terni.
Paulis cav. Renato, consigliere llella Corte rli appello di Torino.
Ferro_Luzzi cav. Federico, sostituto proenratore generale presso la
Corte di apipello di Roma
Morbioti cav. Angelo, id. id. id. \H1ano.
Renda cav. Domenico, sostituto procuratore generale <li Corte di ap)
pello in funzioni di procuratore del Re presso 11 Tribunale di
Velletri.
'

babbono

Virgillo, id. id. id. Biella.


Gnecco cav. Leone Enrico, id. id. itl Ferrara.
Spedalieri cav Vincenzo, id. id. id. Siracusa.
Nappi cav. Vittorio, consigliere della Corte di appello di Napoli.
Capra cav. Ernesto. consigliere della Corte di appello in funzioni di
presidento di sezione di Tribunale di Firenze.
Passanisi cav Salvatore, consicliere della Corte di appello di Ca
tania
Gargiulo car. Bernardino, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidento di sezione al Tribunale di Napoli.
cav.

Cellucci cav. Carlo, id. id. id. Santa Maria Capua Vetere.
Leonasi. cav. Giacomo Antonio, id. id. id. Milano.
Argento cav. Salvatore, consigliero Corte di appello di Palermo.
Ilebuttati cav. Carlo, consigliere Corte di appello in funzioni di presidento di seziono di Tribunale di Genova.
.ililella cav. Girolamo, id. id. id. di Trani.
Costanzo cav. Antonino, consigliere di Corte d'appello di Palemo.
Monaco cav. Pietro, id. id. di Catanzaro.
Araimo cav. Alberto, id. id. di Firenze.
Di Francia cav. Vincenzo, id. id. di Bologna.
Franelli cav. Guido, consigliere di Corte d'appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Spezia.
Sotgitt cav. Giuseppe, id. id. id. id, di Oristano.
Giordano cav. Giovanni fu Ha1Tuele, id. id, id. di Rovigo.
Oddono cav. Gaspare, ,consigliere <h Corte d'appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di Torino.
Danza cav. Giuseppo Francesco, consigliero di Corte di appello in
funzione di ipresidente di Tribunale di Foggia.
Tamponi cav. Giov4nni, id. id, id. id. di Avezzano.
Villari cav. Giovanni Battista, consigliere di Corte d'appello in funzioni di presidente di sezione del Tribunale rli Lecce.
Rossi cav. Cesare, id. id. id. id. di Campobasso.
Moliierni cav. Vincenzo, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Gerace.
*

Silvestri cav. Giuseppe, Id. id. id. id. di Ariuila.


Talarico cav. Guglielipo, consigliero della Corte d'appello di Napoli.
Ridolft cav. Carlo, sostituto procuratore generale di Corte d'appello
in funzioni di procuratore del Re al Tribunale di Grosseto.
Cantaflo cav. Francesco, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di ipresigente del Tribunale di Grosseto.
Spezia cav. Alberto, consigliere della Corte di appello di Bari.
Dal Canton cav. Marco, consigliere di Corto d'appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Vicenza.
Zanotti cav. Emilio, consigliere di Corte d'appello in funzioni di
presidente di sezione del Tribunale di Torino.
Guberti cav. Emilio, consigliere di Corte d'appello di Eologna.
Mangoni cav. Vincenzo, id. id. id. di Aquila.
Rossi cav. Emilio Giuseppe, consigliere di Corte d'appello in funzioni di presidente di sezione al Tribunale di Milano.
'

Tomassi cav. Michele, consigliere di Corte d'uppello di Perugia.


Ranieri cav. Arnaldo, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente di sezione del Tribunale di Napoli.
Cirimele cav. Aristide, consigliere di Corte d'appello di Torino.
Corbara cav, Modestino, consigliere di Corte dappello in funzioni
di presidente di sezione, al Tribunale di Napoli.
Gargano cav. Manfredi, id. id, id. id.
Greco Isaia cav. Carlo, consigliere della Corte d'appello di Bari.
Pelosi cav. Giuseppe, sostituto procuratoro generale della Corte
d'appello in funzioni di procuratore del Re aggiunto, al Trihunale di Napoli.
cav. Domenico, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzioni di pruratore del Re al Tribunale di Rovigo.
Zuppetta car. Giuseppe, consigliere di Corte d'appello di Napoll.
Pasini cav. Arminio, consigliere di Corte d'appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Treviso.
Diodati cav. Antonio, consigliere di Corte d'appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di S. Maria Capua Votere.
Molo cav. Luigi, consigliere di Corte di appello in funzioni di pre

Tomasi

sidente del Tribunale di Biella.


Turrini cav. Arturo, sostituto procuratore
d'appello di Milano.

generale presso la Corte

Ratto cav. Andrea Carlo, consigliere di Corte d'appello di Genova.


Monti cav. Giovanni Battista, consigliere della sezione di Corte di
appello di Messina.
Baldini cav. Silvestro, consigliere della Corte di appello di Palermo.
Ruggieri cav. Francesco, id. id. id. id.
Speciale cav. Rosario, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Caltagirone.
Luciano cav. Carlo, consigliere dolla Corte di appello di Catania.
Murri cav. Giuseppe, id. id. id, id.
Greco cav. Vincenzo, consigliere di orte d'appello in funzioni di
presidento del Tribunale di Nuoro.

Giovanni, consigliero di Corte d'appello in funzioni di


presidente di sezione del Tribunale di Roma.

Barufn cav.

cav. Atanasio, id. id. id. id. di Palermo.


Aimone Marsan cav. Basilio, consigliere di Corte d'appello di Torino.
Coppola cav. Sante, consigliere di sezione di Corte d'appello di
Potenza.

Speciolo

Giglioni

cav.

Iacoviello car

Giulio, consigliero di Corte d'appello di Aquila.


Nicola, consigliere di Corte d'appello in funzioni di

presidente di sezione del Tribunale di Bari.


cuY. SilYio, consigliere di Corte di appello di Roma.

Favari

Eupplemens

gg

Erdnario alla GAZZETTA'UFFICIALE

n.

221 del 20 settembre 1925

dt Corte d'appello in funzioni di


di Ancona.
Di Niscia cav. Federico, sonsigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Teramo.
Principe cav. Leopoldo, consigliere di Corte d'appello di Bari.
Ragusco cav. Emanuele, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Rossano.
Chiappelli cav. Alberto, consigliere di Corte d'appello di Aquila.
Carrara cav. Giovanni, id. id. id. di Bari.
Rossi cav. Lelio, consigliere di Corte d'appello in funzioni di presidente del Tribunale di Cassino.
Fouli cav. Alfredo, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di Foggia.
Caboni cav. Francesco, id. id. id. di Parma.
Cessari cav. Antonio, id. id. id. id. di Bari.
Ighina cav. Oscar, consigliere di Corte d'appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Cremona.
Miotti cav. Ugo, consigliere di Corte d'appello in funzioni di presidente di sezione del Tribunale di Bologna.
Sando cav. Antonio, id. id. id, id, di Catanzaro.
Leccadito cav. Nicola, consigliere di Corte d'appello di .Catanzaro.
Claps cav. Francesco, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente di sezione del Tribunale di Taranto.
Picchinenna cav. Vito, id. id. id. id. di Lucca.
Petroncelli cav. Camillo, consigliere della Corte di appello di FiPetretti

cav.

presidente

Luigi, consigliere
del

Tribunale

renze.

Cavallaro cav.

Salvatore, id. Id. di Messina.


Pasquale, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente di sezione al Tribunale di Foggia.
Paladini cav. Michele, id. id. id. id. di Catania.
Monaco cav. Beniamino, consigliere della Corte di appello di MiApuzzo

cav.

lano.
Grano cav. Ferdinando, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente di sezione al Tribunale di Palermo.
De Santis cav. Francesco, consigliere della Corte di appello di
Milano.
Ricciulli cav. Antonio, consigliere di Corte di appello fuori ruolo.
Rosati cav. Ippolito, consigliere di Corte d'appello di Milano.
Bignone cav. Silvio, id. id. id.
Cavarzerani cav. Gaspare, id. id. di Venezia.
De Maestri cav. Bernardo, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Belluno.
Capasso cav. Francesco, consigliere di sezione della Corte d'appello
di Perugia.
Schivo cav. Eflsio, consigliere di Corte d'appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di Cagliari.
Di Giuseppe cav. Eneo Silvio, id. id. id. id. di Napoli.
Cecere cav. Giuseppe, consiglidre di Corte d'appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Siracusa.
D'Angelo cav. Gennaro, consigliere di Corte d'appello di Bclogna.
Termini cav. Giuseppe, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Termini Imerese.
Marinucci cav. Luigi. consigliere della sezione di Corte d'appello
di Potenza.

Pugliese cav. Filippo, consigliere di Corte di appello in funzioni


di presidente di sezione del Tribunale di Teramo.
Foh cav. Mois, consigliere della Corte di appello di Milano.
Colabrese cav. Antonio, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente di sezione del Tribunale di Milano
Di Dedda cav. Cesare, consigliere Corte d'appello di Bari.
Itaia cav. Michele, consigliere di Corte d'appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Girgenti.
Morbilli cav. Gustavo, consigliere di Corte d'appello di Catanzaro.
Campo cav. Giuseppe, id. id. ,di Catania.
Vetrano cav, Francesco, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente di sezione del Tribunale di Palermo.
Marcataio cav. Giuseppe, consigliere di Corte d'appello di Palermo.,
Mancini cav. Luigi, id. id. di Ancona.
Aprile cav. Paolo, sostituto procuratore generale di Corte d'appello
in funzioni di procuratore del Re presso il Tribunale di Caltanissetta.
cav. Camillo consigliere di Corte d'appello in
presidente di sezione al Tribunale di Milano.
Ginanneschi cav. Camillo, consigliere di Corte d'appello
di presidente del Tribunale di Forli.
Cantelli cav. Arturo, consigliere di Corte d'appello in
presidente di sezione al Tribunale di Palermo.
Santucci cav. Gennaro, consigliere di. Corta d'appello
di presidente del Tribunale di Sien:t
Zama cav. Luigi, consigjiore di Corte d'appello in
presidente di sezione al Tribunale di Como.
Masucci cav. Filippo. consigliore rli Corte d appello in
presidente del Tribunale di Trapani.

Sassi

funzioni

di

in funzioni
funzioni
in

di

funzioni

funzioni

di

funzioni

di

Boneschi

cav. Carlo, consigliere di Corte d'appello in funzioni di


presidente di sezione al Tribunale di Milano.
Cagni cav. Vincenzo, id. id. id. id. di Catania.

Treiese cav. Dino, id. id. id. id. di Venezia.


Fazio cav. Giuseppe, 10. id. id. id, di Palermo.
arini car. Silvio, consigliere Corte d'appello di Milano.
Rizzacara cav. Salvatore, consigliere di Corte d'appello in imizioni
di presidente del Tribunale di AlessandTia.
Bertana cav. Luigi, consigliere di Corte di appello, in funzioni di
presidente di sezione del Tribunale di Alessandria.
Murante cav Giuseppe Clemente, consigliere dela Corte di appello
di Bologna.
Pierri cav. Guglielmo, id. id. id. Genova.
Conti, cav. Anzelo, consigliere di Corte d'appello in funzioni di
presidente rh sezione del Tribunale di Busto Arsizio.
Bersezio cav. Carlo, id. id. id. id. di Novara.
Tirinnazi Do' 3Iedici cav. Antonio, consigliere della Corte d'appello
di Venezia.
Novellone cav. Nicomede, consigliere di Corte di appello in funzioni di presidento di sezione al Tribunale di Milano.
Bianchini cav. Enlilio, consigliere di Corte (li appello di Aquila.
Testa cav. Paolo, sostituto procuratore generale di Corte d'appelld
in funzioni di precuratore del Re el Tribunale di Pavia.
Guillot cav. Vittorio, consigliere di Corto di appello in funzioni di
presidento dt sezione, al Tribunale di Sassari.
Martinengo cav. Emanuele
consigliere della Corte d'appello di
Milano.
Masci cav. Nicola, id. id. di Aquila.
Perisi cav. Enrico consigliere di Corte d'appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di Milano.
De Luca cav. Angelo, consigliere della sezione d'appello di Messina.
Fazzari cas. Antonio, id. id. id.
Nardomeo car. Carmine, sostituto procuratore generale presso la
Corte d'appello di Catanzaro.
Manca Casu cav. Antonio Giuseppe, consigliere della Corte d'ap.
pelo di Cagliari.
Maxia cav. Francesco, id. id. id.
Allocati cav. Alfredo, id. id id.
Coi cav. Angelo, sostituto procuratore generale di Corte di appello
in funzioni di procuratore del lie al Tribunale di Nuoro.
Lombardi cav. Ernesto, id. id. 10. id. di Nicastro.
Fusco cav. Giovanni, consigliere di Lode d'appello di Bologna.
Miraglia cav. Luigi, consigliere di Corte d'appello in funzione di
presidente di sezione del Tribunale d Salerno.
Miglino cav. Carlo, id, id. id. id. di Torino.
Verdura cav. Giulio, consigliere di Corte d'appello di Aquila.
Ginnari cav, Giovanni Battista, consigliere della sezione di Corte
di appello in Potenza.
Prosdocimi cav. Persio, consigliere di Corte di appello in funzioni
di ipresidente di sezione al Tribunale di Venezia.
Lodi cav. Pietro, consigliere della Corte d'appello di Milano.
Angi cav. Bartolomeo, id. id. di Genova.
Luppi cav. Claudio, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale di Milano.
Giusto car. Nicola, consigliere di Corte di appello fuori ruolo.
De M
env. Oronzo. consigliere della .sezione di appello di Brescia.
Papa cav. Eugenio, id. id. di Catania.
Gammino cav. Savino, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente di sezione al Tribunale dl Bari.
Manzoni cav. Luigi Giuseppe, id. id. id. id, di Torino.
Pagano cav. Giuseppe, consigliere di Corto di appe31o di Bologna.
Marino cav. Rocco, id. id. di Palermo.
Pignatti cav. Egidio, id. id. di Bologna.
Pettini cav. Marco, id. id. di Firenze.
Cartosegna cav. Aldo, id, 10. di Torino.
Tomassini cav. Dante, sostituto procuratore generale presso la sezione di Corte di appello in Potenza,
Penta cav. Giuseppe, sostituto procuratore generale di Corte d'apIpello in funzioni di procuratore del Re al Tribunale di Spezia.
Bronzini cav. Cesare, id. id. id. id. di Bari.
De Lollis cav. Olindo, sostituto procuratore generale presso la Corte
di appello di Ancona.
Plessi cav. Adolfo, sostiuto procuratore generale di Corte d'appello
in funzioni di procuratore del En aggiunto presso il Tribunale di
Venezia.
Lombardi cav. Francesco, sostituto procuratore generale di Corte
di appello in funzioni di procuratore del Re al Tribunale di Como.
Rubbiani Galasso cav. Guglielmo, consigliore di Corte di appello
in funzioni di presdento del Tribunale di Ravenna.
Sandult c,v. Nicola Maria, sostituto procuratore generale presso la

Perasso

ear.

I rancesco, consiglicie della Corte dl appello til

Cagliari.

upplemento

ordinario
'

allai

GAZZETTA

Tomassi cav. Giustino, id. id. id. Bari.


Re cav. Luigi Maurizio, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzioni di proeliratore del Re presso il Tribunale "di
Novara.
Gagliardi cav. Luca Alfredo, consigliere di Corte di appello in funzIon1 di presidento di sezione al Tribunale di S. Maria Vetere.
Martella cav. Goffredo, consigliere Corte di appello di Catanzaro.
Montefusco cav. Luigi, consigliere di Ccito di appello ju funzioni di
presidente di sezione al Tribunale (11 Slracusa.
Tasano cav. Egidio, jd. id, id, 10. di Forli.
Barracco cav. Francesco Paolo, consigliere Corte di appello di Palermo.
Cuomo

Corte di appello in funz-ioni di


cav. Giovanni. Consigliero di
presidente del Tribunale di Malera.
Lener cav. Angelo, consigliere di Corte di appello in servizio al Ministero dello finanze.
Denza cav. Ludovico,
sostituto proonratore generate
li Corte di
appello in funzioni di proenratore del He presso il Tribunale
di Gerace.
Prudente cav. Pietro, i I. id. irl. Teramo.
Berri cav. Ginseippe, id. id. id. Brescia.
Latiani cav. Francesco, id. id. id. Treviso.
Fontana cav. Alberto, ici. i 1. id. Treviso.
Ba.rberis cav. Doinonico, consigliere <ii Corie <li appello in funzioni
di ipresidento di sezione al Tribunale di Torino.
Graziani cav. Marco, consigliere della Corte di appello di Catanzaro
Ilossi cav. I uciano, id. id. ill. Catania
De Napoli cav. Giuseppe, id. ifl. irl Milano.
Cosentino cav. Carmine, id. sezione ul. Potenza.
Epifania cav. Alfredo, sosiituto proentatore generale di Corte di
appello in fmizioni di procuratore del He presso il Tribunale di
Sulmona,
cav. Luigi, consiglere della Corte di appello di Genova.
Cup0ZZi cav. Carmine, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente di sezione al Tribuna.lo di I ceco.
Adami cav. Luciano, sostituto procuratore generale :presso la Corte
di a;ppello di Torino.
Terra Abrami cav. Lorenzo, sostituto procuratore generale di Corte
di appello in funzioni di proentatore del He aggiunto al Tri-

Isola

'

hunale di Firenze.
Brasiello cav. Tenero, id, ill, 18. in funzioni di procuratore del Re
garesso 11 Tribunale di Foggia.
Moretta cay, Giovan Battista, sostituto procuratore generale presso
la Corte di
appello di Genova
Santoni Rugiu cav. Angelo, sosinuto ,procuratore generale di Corte
di appello in funzioni di orocuratore del Re al Tribunale di

Tempio.
Quaini cav. Stefano, consigliere <11 Corte di appello in funzioni di
presidente di sezione al Tribunale dl Milano.
Marinangeli cav. Vincenzo, sostituto procuratore generale presso la
Corte di appello di ilonut.
Mancosu cav. Federico, 10. id. id. Cagliari.
id. Yenezia.
Zarmi cav. Filippo, ill. i I
Messina cav. Salvatore, sostituto iprocuratore generale di Corte di
a,ppello a disposizione del Minis1ero degit affari esteri.
Leccadito cav. Enrico, consigliere di Corto di appello in funzioni
di presidente del Tribuinile di Avezzano.
Pelosi cav. Donato, id, id. id. Iteggio Einilia.
Moro cav. Alfredo Pasquale, ill. id. id. Palmi.
Marchi cav. Alfredo, consigliere Corte di appello di Milano.
Loinbardi cav. Leopohlo, sostituto prornratore generale presso la
sezione di Corte di appello in Messina
Abiuso cav. Emili.o, sostiinto procurniore generale di Corte di appello in funzioni di iprocuratore del no ni Tribunale di Massa.
Veneziani cav Alessantlro, consigliere llella Corte di appello di Bo-

UFFICIALE

n.

224 del 26 settembre 1925

ag

Caljpellani cav. Giuseppe consigliere di Corte d'appello in funzioni


di poesidente del Tribunale di Nicosia.
Delle Donne cav. Michele, consigliere di Corte d'appello di Trieste.
Emiliani Piscitelli car. Augusto, id, id, id.
Scribano cav.
Giovanni, consigliere della sezione di
appello di
-

Messina.
Gentile cav. Giovanni Baltista, consigliere di Corte di appello in
funzioni di presidenle di sezione al Teiluulalo di Triesto.
Ferrara cav. Andrea, consigliere di Corte di appello incaricato dell'istruzione dei processi penali al Tribunale tH Trieste.
Del Giudice env. Arturo, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presi<iente del Tribulutie di Bolzano.
Paio cav. Attiho, sostituto procuratore generale presso la Corte di
appello di Trieste.
Pittoni cav. Ulisso, id. id. ill. id. di Trieste.
Docconi cav. Marco, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni fli procuratore del Re presso if Tribunale di
Parma.
Guidorizzi cav. Quirina, id. iiL id, id, di Capodistria.
Zoppoli cas. Giovanni, id. id. id. id. di Monteleone.
Intonti cav. Raffaele, id. id. id i I. di Slodica.
Ruggieri cas. Raffaele, id. i<l. id, 10 di Palmi.
Melo car. Giuseppe, id. id. id. id. di Gorizia.
Minervini cav. Alessandro, id. id. id, ill. dt Trento.
Diressi env. Emilio, id. ill. id id. di Bolzano.
Bolognini cav. Giuseppe, id, id. ill. id. di Oristano.
Garoglio cav. Raimondo, sostituin procuratore generale presso la
sezione di Corte di appello in Trenio.
Pace rav Ignazio, sostituto procuratore generale di Corte di appello.
in funzioni di procuratore del Re al Tribunale di Trieste.
Daltilo cav. GioYanni Battista id. id. ill, id. di Trapani.
Campanella car. Antonio, id. id. id id, di Calingirone.
Blanco cav. Tommaso, id. id. id, ial. di Matera.
Bemporad cav. Arrigo, id id. id. id. di Hovereto
Stanzani cav. Guido, id. id, id. id. di Forli.
Marinelli cav. Marino, consgliere di Corte di appello in funzfoni
di presidente di sezione al Tribunale di Cosenza.
Carlizzi cav Mieliele, consigliere della Corte <11 appello d Bologna.
Pellegrino cay. Federico, consighere di Corte di appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Palli.
Faldella car. C:anillo, ccusigliere di Corte di appello di Lanusei.
Mularelli env. Gaetano, sostituto proenratore generale di Corte di
appello in funzioni di procuratore fiel Re presso il Tribuntlic di

Lagonogro.
XIoy r.tv. Filippo, sostituto procuratore generale di
pello in funzioni di procuratore del Re presso il

Corte

di

ap-

Tril>unide. di

Rossano.
Cortesani cav. Domenico, id. id. id. id, di I anciano.
Castrataro cav. Francesco, sostituto procuralore generale presso la
corte di appello di Catanzaro
Messini cav. Ruggiero, id. 10. ill. id. di Bari
Pampanini car. Camillo, consigliere <l Corte di appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Tolulezzo
De Pa lova car. Nicola, sostituto procuratore generale di Corte di
appello in funzio.nl di procuratore del Re al Tribunale di
Sciacca.
Pestalino cav. Epifanio, consiglere della Corte di appello di VeDOZin.

logna.
Cafanzaro
De Caro cav. Cristofaro, id. ill. id
Camassa cav. Francesco, consigliere di Corte di appello in funzio.nl di presidente di sezione al Tribunale di Trapani.
Dato cav. Giuseppe, sostituio procuratore generale presso la Corte
(11 appello di Palermo
hiessina cav. Giuseppe, consigliere di Corte d'appello in funzioni
di presidente di sezione al Tribunale di Cultanissetta
Moretti cav. Giuseppe, sosiituto procuratore ger.erale presso la Corte
di appello di Trieste.
Aroca cav. Alfonso id. id. id. id. di Torino.
Novelli cav. Giovanni, sostituto procuratore generale di Corte di appello in funzioni di procuratore del Re presso il T,ribunale di

Campobasso.

Maggiore
Stasi cav.

Giuseppe, 10. id. id. id. di Perugia.


Carlo, sostituto procuratore ger.orale presso la Corto di

cav.

,
appello di Milano.
Ferroni caV. Ugo, id. id. id. id. di Bologna.
,

Patii env. Arnaldo, eassiere provinciale della Banca di Firenze


Roma
Periiasconi cav. Piero, redattore capo dell'Avvenire d'Italia.
a

in

cavaliere:

\ on Berger prof. Alessandro, ingegnere in Venezia.


Piazzi sac. Giuseppe, parroco di Castelnuovo Yeronese.
Agostini Bruno, segretario capo alla procura generale presso la
Corte di appello di Ancona.
Anfossi Vincenzo, Segretario alla procura id. id. id.
Sforza Lamberto, archivista notarile procura Fano,
Masi Giuseppe, notaro in Vicopisano.
Gaudenzi Wincenzo, redattore del Corriere d'Italin .
Martinez Giovanni, giudice del tribunale di Napoli.
Durderi Vincenzo, in id. Modica.
Surdo Domenico, id. id. Pavia.
De Mari Giov. Battista, id. id. Pavia.
Gerbore Giuseppe, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di Aosta.
Rosati Raffaele, id. id. di Morcone.
Melucci Giuseppe, giudice al 2e niandainento di Taranto.
Zarrelli Simeone, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine alla
la nibana di Napoli.
Canterino Giuseppe, giudice lel iribunale di Tulanto
D'Angelo Luigi, giudice iu funzioni di pretore at ninudaniento di
Lecce.

40

ordinario .nua

Euppiemento

,GF4ZET'A UFFICIA,LE

n.

224

el..26 settemln'a 1925

Calderoni Giovanni Balt.' sostituto procuratore del Re presso il tribunale di

Aiartini Lorenzo,

giudice del Tribunale di Piacenza.


di Ulissa, id. d'Arezzo.
De Henzo Giulio, id. di Milano.
Maio Ernesto, giudice in funzioni di pretore al mandamento di Fe-

TreV14o.

Tanganelli

1liont Einilio

giudide.' del tribunale di Massa.


Angelo, giudice,in funzioni di pretore.nl mandamento di
Bobbid.
F.erilli Carlo Domenico, giudice in funzioni di pretore al magdamento di Torriglia.
Giurrazza hilchelino, id. id.,d4
fontoro Superiore.
.Tilli Alfredo, id, id. ni Cascina
Martucci Clavica Socrate giudice in funzioni di pretore al mandaVarese

rentino.
id. di Lodi.
Scala Andrea, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine al ma.n.
damento di Marano.
3farzari Silvio, giudice in funzioni di pretore al I mandamento di
Brescia.
Capossella Canio Emilio, giudice del Tribunale di Ravenna.

Cenciarini, Alcosty,

'

mento di, BrindisL


Falcorie' Vincenzo, giudice, di
Boltrame Gliido, giudice del
Irombetti, Carlo, giudice del
Gionta Francesco, giudice in

fiora.
tribunale
tribunale

lunzioni

Fantoni Adolfo, giudice a disposizione del Alinistero dello colonic.


Gesu Luigi, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di

Velletri.
di
di Alessandria.
di pretore al 3 mandamento
,

Lecce.

Fantambrogio Angelo, giudice

in funzioni di pretore al maridamento


di alo.
'Cualbu Cristoforo, giudice del Tribunale di Lanusel.
Levratto Giov. Giuseppe, giudice in funzione di pretore al mandamento di Bordighera.
Sassi Giqseppe, id. id. al 11 mandamento Treviso.
Castelli Eugenio, giudice del Tribunale di Cagliari.
Bonelli Agostino, giudica in funzioni di pretore al mandamento
di Fossano
Molica Paolo, giudice del Tribunale di Trapani.
Sciarrelli Armando, id. di Lanciano.
Briolo Alerico, giudice in funzioni di
pretore in sott'ordine al mandamento di Mondovi.
Sommella Armando, giudice in funzioni di pretore al V mandamento di Torino.
Vacchina Mario, id. al mandamento di Moncalvo
Pirone Angelo Raffaele, id, di
Rovigo.
Di Piazza Salvatore, id, di
GI.rgenti.
Marsiliani Emilio, id di Ceccano.
Albeggiani Giuseppe, giudice del Tribunale di Frosinone.
Carbone Oreste, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di

di Genova.

Quatran Nicola, giudice in funzioni, di pretore al mandamento di

Caselmaggiore.

'

'Alfero Leonardo, id. id. al tribunale di Biella.


Radjni Arturo, id. Id. al mandamenfo di Iseo.
Abramo Salvatore, giudice del tribunale di Girgenti.
De1)urantaVito,giudice-in funzio1 di pretorein sott'ordine al.
niandainento di Avellino.
Bentivoglio Adolfo, giudic del tribunale di Roma.
Cagnazzi Carlo, giudice in 'funzioni di pretore al mandamento di
Aversa.,
.

Ramanzini

Egistro, giudide
ment'o 'di Siena.
,Toeschi Alessandro, gitidice

in

funzioni

di vice

pretore

al manda-

in'funzient di pretore al mandamento


di Ortona a Mare.
(Aquila Alberto, id. di Ancona.
Felici Alessandro, id. di Orte.
Mazzoni'Atzgusto, sostituto procuratore del Re presso 11 tribunale di

Reggio Emilia.
Blondi Emilio, giudice. del tribunale di Lucca.
Bottazzi Giannino, giudice in fnzioni di pretore al mandamento di
Gallerate.
Carosio Giulio, giudice' del tribunale di Cuneo.
Samondini Rodolfo, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine
al mandamento di Caserta.
Iezzio Antonio, id. Id. di Sulmona.
Zerbo Luigl, id. id. di Fradcavilla Sicilia.
Caracciolo Cesare, giudice del tribunale di Genova.
Vellillo, Erennio, sostituto procuratore del Re presso il tribunale di
Lecco.
Coen Emilio, id. Id. di Frosinone.
Forziti<Clemente, giudico in Inissione alla procura del Ro di Trieste.
A1>1nso Pasqualo, giudice in funzione di pretore al mandameno di
.

Mintyrno.

Lucca.

'

Afartorana 3Iihel, giudice -irf funzioni

di vice

pretore

al 2

n-

damento di Palermo.
Bongfovanni Mariano, giudico in funzione di pretore al mandamento di Augusta.
'Tibaldi Beniamino, giudico dl, Afacorata Foltria.
Vestini Riccardo, id. di Pontecorvo.
Merenda Roberto, itL di Cefaltt.
Rossi Ulderigo, sostituto
procuratgre del Re presso il tribunale di
,

Arezzo.

'Albano

Gerardo, giudico del Tribunale di Frosinone.


Delucchi Guseppe, id. id. id. di Milano.
Colonna Ettor,e, id. id. id. Asti.
Dispellsa Massimo, giudico in funzione di pretore al mandamento
di Casteluono.
Granozzo Alario, giudico del Tribynale di Milano.
Rocco Pasquale, giudico in funzioni di pretoro al

Brescia
.

lusinga Vito, id. id al mandamento di Milazzo.


Carta Gavino, id. Id. di Ploaghc.
Vivoli

Pietro

id

id

di Amatrice.
giudice del Tribunale di Lagonegro.
Caizzi Adolfo, id id di Catanzaro.
Piscopo Ernesto id. id di Benevento.
De Socio Vincenzo, giudice in funzioni di pretore al mandamelito di
Vasto
Alololi Oreste, giudice del Tribunale di Milano.
Tonelli Gaetano, id id. di Spezia.
Salvio Riccardo giudice in funzioni di pretore al 26 mandamento
di Bart
Dorrelli Manlio, giudice del Tribunale di Ferrara.
Neri Mario, id id id.
Cannata Giuseppe, giudice in funzioni di pretore al 16 mandamento
di Messina
Giunta Pasquale, id. id. al mandamento di Part'nco.
Berenria Vincenze id. Urbano al mandamento di Palermo.
Vallerani Carlo. giudice in missione al Tribunale commercial'o mar'ttimr d
Trieste
Zeppi Alberto. giudice del Tribunale di Milano.
Piatti Tommaso, costiinto procuratore del Re presso il Tribunale di
Milano
Scalone Francesco giudice in funzioni di pretire al'mandamento
di Cosuno.
*

mandamento di

in funzione di pretore al mandamento


di Gerace.
Solimene Ugo, id. di Castiglione del Lago.
Di Torio Carlo, giudice del Tribunale di 3tilano.
Dennis Raffaele, giudice in funzione di pretore al mandamento di
Cassano al Ionio.
Citti Oronzo, id; di- Galatina.
Nisti Cleto, id. d' S. Delhetrio ne' Vestini.

Solari Angelo Raffaele, giudice del Tribunale di Roma.


Pasquale Rocco, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Giulianova.
De Franco Faustino, giudice al Tribunale di
Monteleone.
Cadorna Virgilio, Id. id; di Spezia.
Agnelli Edgardo, giudice in funzioni di pretore al madamento di
Piacena.
Firighelli Francesco, giudic.e del Tripur.ale di Genova.
Bellucci Lombardi Luigi, id. id. di
Bergamo.
Pisani Giovanni, gidice in funzioni di pretore al madamento
di
Fornovo di Taro.
Bicci Demetrio, id. id. di Genzano di Roma.
La Corte Gaetano, id. id, di Melfl.
Pittirruti Pietro, id id di S. Giorgio la
Montagna.
Giammusso Michele, giudice, del Tr'ibunale di Caltanisselta.
Alten Salvatore, id id di Sassari.
Carlini Ovidio, id. id. di Padova.
Pafundi Donato, sostituto procuratore del Ro, trattenuto al Ministero della giustizia e degli affari di culto.
Eula Ernesto, id id.. presso il Tribunale di Savona.
Messina Ignazio, giudice al Tribunale di clacca.
Niutta Enrico, giudice in funzioni di prefore al 20 mandamento di

Fortunato Vincenzo

Rotondella
Sciandone Angelo, id..di Roccamonfina.
Stallone Donenico, giudice del, Tribunale di TranL
Badali-Agostino, sostituto procuiatoro _del Re pressor il Tribunale
di Reggio Calabria.
Cassinno Alberto, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Bassano.
Minella Luigi, giudice in funzioni di vice pretore al mandamento di
Chivasso.
Iovane Enrico, sostitut'o procuratore del Re
presso 11 Tribunale di
Benevento

Buongiorno Antonio, giudice

Ulisse

Supplemento or<Iinario

alla" GAZZETTA

Bertolotti Vittorio, id di pretore in sott'ordiue al 20 mar.damento di


Alessandria.
Giliberti Enrico, giudice in funzioni di vice pretore al mandamento
di Salerno.
Petrone Salvatore, id. di pretore al mandamento di Caltanissetta.
Conte Alberto, id. id. di Spinazzola.
Mirto Randazzo Pietro, giudice del Tribunale di Messina.
Alberti Salvatore, giudico in funzioni di pretore al mandamento di

Regalbuto

Musone Giuseppe, sostituto procuratore del Re, presso 11 Tribunale


di Milano.
Iodice Francesco, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Novi Ligure
Tentoni Federico, sostituto procuratore del Re, presso 11 Tribunale
di Ravenna
Serra Nicola, giudice del Tribunale di Ucline.
Pintor Giuseppe. giudico in funzioni di pretore al mandamento di
QuartuS Elena.
Pomarici Vincenzo, id all 8 madamento di Milano.
De Pertis Francesco Paolo, id. al madamento <ti Accadia.
Borsella Flaviano, id. al 20 mandamento di Venezia.
Tului Antonio, giudice del Tribunale di Terni.
Carrara Giulio, id. di Torino.
Foresio Michele, id. di Milano.
Di Stefano Francesco, id, di Napoli.
Cdiro Domenico, id di Milano
3'ropiano Vincenzo. sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di Lucca
Neri Guido, giudice del Tribunale di Bologna.
di Trani.
D'Andrea Luigino, id. id
Coviello Felice, id id di Piacenza.
Errante Franceco di Paolo, id. id. di Trapani.
Morreale Vincenzo, sostituto procuratore del De presso il Tribnnale di Parma.
Fonzi Luigi, giudice del Tribunale di Milano.
Stella Filippo, giudice in funzioni di pretore al mandamento di

Gubbio.
Filippo, id. id. id. di Caulonia.
Assanti Stefano, id, id, id. di Osimo.
Balesetra Emanuelo, id, id. id. di Chiavari.
/Goberti Aristide, id. id. id. di San Remo.
chiralli Giuseppe, id, id. id. di Tesi.
Coppola Moso, id. id. id. di Geta.
Annunzinta Angelo, giudico in funzioni di vice pretore al manda-

C11ella

mento

Palopoli

Dagna
'

di

Torre del

Greco.

Nicola, giudice del Tribunale di Perugia.


Enrico, giudice in funzione di pretore al mandamento di

Orona.

Frangipani Pietro, giudice del Tribunale di Campobasso.


Gaudino Umberto, id. id. di Torino.
Giraldl Francesco, id. id. di Ravenna.
Alescio Giuseppo. giudico in funzioni di pretore al mandamento di
Lairo Montenotte.
Di Blasi Leonardo, id. id, id. di Licata.
Samarelli Mauro, giudico in funzioni di pretore all'So mandamento
di Napoli.
Ghenna Perpetuo Bruno, sostituto procuratore del Re presso 11
Tribunale di Ferrara.
Cao Girolamo. giudice in funzioni di pretore alla prima urbana di
Milano.
Natoli Giuseppe, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Novara di Sicilia.
Beretta Angelo di Antonio. id. id. id. di Mazzarino.
Cataldi Pietro, giudico del Tribunale rli Aquila.
Leoni Pietro, id. id. di Oristano.
Mummolo Francesco, giudice in funzioni di ipretore in sott'ordine
al mandamento di Trani.
Salvatori Luigi, giudice del Tribunale di Padova.
Materi Giulio, giudice in funzioni di pretoro al quarto mandamento
di Genova.
Diana Francesco, giudice riel Tribunalo di Modica.
Dbnzellini Michele, id. id, i<1. di Modena.
Dl Lauro Felice, giudice in fnnzioni di pretore al mandamento di

Acqui.
Cloos Rosario, 10. id. 18. rli Taormina.
Ponde Nicola, id. id, id. di Acquaviva delle Font1.
Cataldi Tommaso, giudice del Tribunale di Teramo.
Giudice Pietro, sosiiruto pFocuratore del Re presso 11 Tribunale di
Firenze.
Gibilisco Giuseppe, id, ill. id, di Siracusa.
Del Visco Pasonale, giu<lice del Tribunale rli Avellino.
Sinisl Mos, id. id. id. di Milano.
Ellantonio Michele, gintlice in funzioni di pretore al mandamento
Colle.
di Gioia del
.

UFFICL\LE

22

n.

del 20 settemlwe 1925

Lojacono Salvatore, sostituto procuratore del Re presso il


nale di Trapani.
Emanuele Giuseppe, giudico del Tribunale di Caltanissetta.

Egidio,

Piazza

id.

id.

di

Termini

41
Tribu-

Imerese.

Balugani Giuseppe, id. id. di Tolmezzo.


Cervelli Francesco, id. id. di Avellino.
Settembri Giuseppe, sostituto procuratore del Re presso 11 Tribunale di Perugia.
Poreari Giovanni, giudice applicato alla Regia procura di Pola
Del Giudice Renato, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di Sessa Aurunca.
DeBo Russo Michele, id. id, id. di Ponza.
Bernardini Biagio, id. id. id. di Reggio Emilia.
Battaglia Pietro, giudice del Tribunale di Milano.
Meloni Antonio Giuseppe, giudice in funzioni di pretore al mandamento di Telopio,
Masci Tomassino, giudice del Tribunale di Ascoli Piceno.
Troncelliti Francesco, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di Cropalati.
Maione Arturo, id. id. id. di Paternopoli.
Donadu Giovanni Antonio, id. id, id. di Ittiri.
Ferrara Luciano, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Bari.
Bellincioni Alberto, giudice del Tribunale di Verona.
Baratti Umbreto, id. id di Milano.
Viola Giovanni, id. id. di Reggio Calabria.
Berlingieri Luigi, id. id, di Milano.
Quattrocchi Mario, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di Modica.
Taccone Leonardo, giudice del Tribunale di Milano.
Nigro Gal,)riele, giudice a disposizione del Ministero delle colonie.
D'Apolito Giovanni, gl'udico in funzioni di pretore al mandamento
di Saluzzo.
Buscaino Michele, id. id. id. di Empoli.
Russo Carmelo, giudice del Tribunale di Venezia.
Sacchetti Adolfo, id. id id di Teramo.
Lavecchia Giovanni, id id. id. di Bibbiena.
Canino Giuseppe, sostituto procuratore del Re presso 11 Tribunale
di Milano.
Di Liberti Ludovico, id. id. id. di Massa.
Moltoni Domenico, sostituto procuratore del Ro in funzioni di vicegiudice nella Somalia.
Manconi Sebastiano, giudice nel Tribunaio di Lanusei.
Crocitti Giovanni, giudice in funzioni di pretore nel mandamento
di Adernb.
Tocco Edoardo, giudice in funzioni di vicespretore nella pretura
urbana di Palermo
Cortese Domenico, giudice del Tribunale di Campobasso.
Puleo Giuseppe, id. id. id. di Torino.
Badalamenti Francesco,. giudico del Tribunale di Salerno.
Mezzina Francesco, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di Mantova.
Cireddu Ellsio, id. id. id. di Sassari.
Re Francesco, id. id. id. di Girgenti.
Binazzi Mario, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di

Foligno.
Montalto Giuseppe, sostituto procuratore del Ro presso 11 Tribunale
di Aquila.
Vitolo Carmine, giudice del Tribunale di Campobasso.
Salvi Guido, giudice in funzioni di vice-protore nel primo mandamento di Ancona.
Migliaioli Oreste, giudice del Tribunale di Catania.
Leo, in funzioni di pretore nel mandamento di Bagno di

Vignali

Romagna.
Oliva Giovanni, id, id. id. fuori ruolo.
Batolo Mariano giudice del Tribunale di Sulmona.
De Rossi Guido, sostituto procratore del Re presso il Tribunale di

Foggia.
Fumia

Luigi,

Bonanno

Id. id. id.

Guido,

di Pisa.

di
giudice in funzioni di pretore nel mandamento

Terranova di Sicilia.
Assante Carlo, sostituto procuratore del Re presso 11 tribunale di
Forli.
Falciatore Pasquale, id, id. id. di Napoli.
Caliendo Leopoldo, giudice del Tribunale di Napoli.
Sciacca Aurelio, id. id, id. di Roma.
Ingrassia Giantilippo, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine
nella pretura di Acqui.
Borrelli Alfonso, giudice del tribunale di Firenze.
Fulvirenti Antonio, giudice in funzioni di vice-pretore nel terzo
mandamento di Catania.
Comucci Mario, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di
Pietrasanta.

42 i

Supplement

rinario alla

GAZZETT i

Pero'tti Giuseppe, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine nel


mandamento di Saluzzo.
Fattorini Salvatore, sostituto procuratore del Re presso il Tribuhale di Cosenza.
Stilio Vincenzo Lorenzo, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di Montecchio Emilia.
Oggioni Luigi, giudice del Tribunale di Roma.
Vivi Giuseppe, id. id. di Grosseto.
Vercillo Michelangelo, sos'fituto procuratore del Re presso il Tribunale di Grosseto.
Tiberti Antonio, giudice in funzior.i di pretore nel mandamento di
Arezzo.
Grassi Vittorino, giudice in funzioni di pretore nel primo mandamento di Ravenna.
Antonini Etirico, giudice del Tribuale di Novara.
Pandolfelli Gaetano, giudice in funzioni di pretore nel mandamento sesto di Roma.
Cigolini Francesco, giudice in funzioni di pretore nel mandamento
di Montevarchi.
Dileva Giovanni Battista, giudice del Tribunale nel mandamento
di Forll.
Palma Giuseppe, id. id. id. di Vicenza.
Falcone Domenico, id. id. id, di Napoli.
Schiaffino Giuseppe, giudice in funzioni di pretore nel mar.damento di Sestri Levante.
Bagarello ittore, giudice del Tribunale di Udine.
Benelli Ottavio, giudice del tribunale di Tempio.
Feroci Virgilio, id. id. di Milano.
Bellano Giuseppe, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Lanciano.
Bellono Giuseppe, id. id,
id. di Novra.
Vitale Vittorio, giudice del Tribunale di Venezia.
aselli Rocco, id. id, id. di Napoli.
Fonzi Carlo Gaetano, id. id. id. di Terni.
Terriaca Clocchi Perseo, id. id, id. di Mantova.
Messina Nicola, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Taranto.
Frascino Gerasimo, id. id. id. di Padova.
Pietri Luigi, giudice del Tribunale di Nuoto.
Pagliaro Giuseppe Pasquale, giudice in funzioni di pretore nel
mandamento di Barcellora Pezzo di Gotto
Caprioglio Pietro, giudice del Tribunale di Milano
Avezzana Domenico, giudice in funzioni di pretore el mandamento
di Susa.
Serrentino Domenico, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di Udine.
Matera Gregorio, id. id. id, di Carinola.
Antonioli Giovanni, id. id. id. di Caprino Veronese.
Del Re Domenico; id. id. id. di Mor.summano.
Del Bello Giuseppe, giudice trattenuto al Ministero con funzioni di
.

segretario.

Dosio Lamberto, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale


di Verona.
Cusani Roberto, giudice del Tribunale di Cremona.
Lamparelli Michele, id. id. id. di Tempio.
De Litala Luigi, id. id, id. Torino.
Fratini Gaetano, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di
Citt della Pieve.
Natale Pasquale, id. id. id. di Santadi.
Barreca Vincenzo, sostituto procuratore del Re presso il Tributtale
di Casale.
Palmisano Filippo, giudice del Tribunale di Castrovillarl.
Buffagni Giovanni, giudice in funzioni di pretore nel mandamento
di. Scandiano.
Agnello Ugo, id. id. id. di Casteltermini.
Mancini Ruggero, id, id, id. di Fondi.
Sorrentino Giuseppe, giudice in funzior.1 di pretore in sott'ordine
nel primo mandamento di Milaro.
Libranti Giuseppe, id. del Tribunale di Reggio Emilia.
Foresio Giovanni, id. id. di Milano.
Marfatt And.rea, id. Id. di Roma.
Cotti Michele, sostituto procuratore del Re, presso il Tribunale di
.

Campobasso.
Iamalio Armando, giudice del Tribunale di Brescia.
Alaimo Icilio, id. id. di Milano.
Carta Isolino, id. id. di Casale.
Garganese Cosimo- Gaetano, id. id. di Taranto.
Deffenu Alfredo Angelo, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di Sasaari.
Bottesir.i Camillo, giudice del Tribunale di Rovigo.
Pirani Domenico, id. in funzioni di pretore in sott'ordine nella pretura urbana di Torino.
Chieffo Vincenzo, id. del Tribunale di Roma.
Bi hadu Glahnario, id, id. di Nuoro.

UFFI0IALE Ii.

224 del 20 settembre 1925

Fontana Sergio, id. id. di Trani.


Cornaro Federico, id. in funzioni di pretore in sott'ordine nella pretura urbana di Torino.
Alessandri Orlando, id. del Tribunale di Bologna.
Taccone Gallucci Alfonso, id. id. di Benevento.
Mottino Giov. Battista, id. id. di Milano.
Simeone Adelchi, id. 10. di Campobasso.
Ruo Celestir.o, id. id. di Foggia.
Fanti Manfredo, id. in funzioni di pretore nella seconda pretura urbana di Napoli.
Marrone

Vincenzo, id. id. Id. nel mandamento di Alcamo.


Spano Francesco, id. id, id. di Bono.
Alssandri Alessandro, id. del Tribundle di Ferrara.
Carcasio Salvatore, id. id. di Palmi.
Bracci Giovanni, id. id. di Milano.
Busuito Giuseppe, id. id. di Caltanissetta.
De Falco Francesco, id. id. di Napoli.
Geremia Giuseppe, id, id. in funzioni di pretore nel mandamento di
S. Teresa di Riva.
Scacciati Orazio, id. 10. di S. Giovanni Valdarno.
Lucio, id, del Tribunale di Caltanissetta.
Ernanuele Giovanni, id. id, id. di Trapani.
De Marco Prospero, id. id. id. di Napoli.
Giartoslo Giovanni, id. in funzioni di pretore in sott'ordine nel mandaniento di Pordenone.

Barbagallo,

Martini Luigi, giudice del Tribunale di Brescia.


Fabio Alfredo, giudice del Tribunale di Busto Arsizio.
Collotti Michelangelo, id. iii. di Palermo.
Centracchio Emanuele, id. id. Napoli.
Cipollone Manlio, id. id. di Forl.
Nicoletti Luigi, id. id. di Perugia.
Guidetti Vincenzo, id. id. di Napoli.
Meoli Erfilio, id. id. di Avellino.
Galiani Gaetano, id, in funzioni di pretore del mandamento
Palata.
Guerrazzi Guerrazzo, id
del Tribunale di Livorr.o.
Contu Giannetto, id. in funzioni di pretore nel mandamento
Lanusei.

di

di

Bollettino Francesco, giudice del Tribunale di Novara.


Ottello Giovanni, id. id. di Ivrea.
Da Dalt Egidio, id. id. di Treviso.
Capuano Alfredo, sostituto prcuratore del Re presso 11 Tribunale
di Foggia.
Ciccarelli Francesco, giudice del Tribunale di Benevento.
Marulli Francesco, id. in funzioni di pretore nel mandamento di
Piedimonte d'Alife.
Nini Chaldo, id. del Tribunale di Belluno.
Bersano Achille, id. id. di Cuneo.
Miglietta Gino, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di
Pavia.
Natale Umberto, id, id. id. di Catanzaro.
Pastore Savino, giudice del Tribunale di Foggia.
De Marsico Fausto, id. id. di Como.
tattaneo Eugenio, sostituto procuratore del Re presso 11 Tribunale
di Alessandria.
Faccini Renato, id. id. id. di Potenza.
Coci Francosro, giudice in funzioni di vice pretore nel mandamento
di Marsala.
Limongelli Ariberto, giudice del Tribunale di Como.
De Vita Emanuele, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Napoli.
Marchegiano Giuseppe, giudice del Tribunale di Forll.
Grasso Emilio, id. id. di Npoli.
Basile Egidio, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di
Taranto.
Reposi Carlo, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di
Varzi.
del Tribunale di Milano.
Marcone Luigi, id
Valletti Luigi, id. in funzioni di pretore nel mandamento di Cavour.
De Longis Amedeo, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Benevento.
Rocco Luigi. giudice tiel Tribunale di S. Maria Capua Vetere.
Castronovo Michele; id. id. di Girgenti.
Roberto Sibatantonio sostituto procuratore del Re presso il Tribunale

di

Avellino.

Carlo, giudice del Tribunale di Cuneo.


Savaglin Umile, id. id. di Sulmona.
Ricchini Gustavo. id. id. di Genova.
CinH Francesco, giudico applicato al I mandamento di Trieste.
Mnvi Gno, sostitmo proen ntore del Re presso il Tribunale
Ferrern

Giuffrida

Antonio,

giudice del Tribunale di Busto Arsizio.

di

uppicmento

ordinario

alla GAZZETTA

Demartini Demetrio, sostituto procuratore del Re a disposizione


del Governo di Rodt ed 35010 adiacenti.
Loiacono Frautesco, giudico m funzioni di pretore nel mandamento
di Castelfranco Veneto.
Tattoni Silvio, sostituto procuratore del Re pnesso il Tribunale di
Belluno.
Sclafani Ulderico, giudice ,del Tribunale di Oristano.
Moscati Camillo, id. id, di Rovigo.
Marasco Giuseppe, id. id. di Parma.
Mancini Nicola, id. Id. di Napoli.
Serra Giuseppe, id. id. di Girgenti.
Cipolla Giuseppe, id. id, di Girgenti.
Confalone Ennio, id. id. di Teramo
Antonucci Giovanni, id, in funzioni di pretore del I mandamento
di Bergamo.
Marcoli Pietro, giudice del Tribunale di Brescia.
Pronzato Giuseppe, id. id. di Casale.
Gurgo Luigi, id. id. di Milano.
Bianco Francesco, id. id. id.
Brighetti Giovanni, id. id. id
Merra Pietoo, id. id. di Palermo.
Vitton Paolo, giudice-in funzioni di pretore nel mandamento di Palombara Sabina.
Smiroldo Giuseppe, giudice del Tribunale di Palmi.
Piras Giovanni Battista, giudico in funzioni di pretore in sott'ordine nel mainlantento di Biella.
Ferrazzani Mario, giudice del Tribunale di Avezzano.
De Mattels Francesco, giudice in funzioni di pretore del mandamento di Venasca.
Lagank Basilio, id. id. di Massa.
Badia Giuseppe, giudice del TrlbUnale MOl.
Cantelmo Vincenzo, id_ id. di 3lilano.
De Luise Guglielmo, giudice in funzioni di pretore nella pretura
urbana di Verona.
Di Luca Saverio,

id. id. nel mandamento di Bisaquino.


Ministero esteri.
a disposizione del
Di Macco Nicola, giudice del Tribunale di Campobasso.
Dersezio Vittorio, id. id. di Cuneo.
Felici Luigi, id. id. di Bologna.
Crimi Pietro, id in funzioni di pretore nel mandamento di Paterno.
Severino Loreto, id. in funziom di pretore nel IV mandamento di
Milano.
Beranger Giuseppe, id. del Tribunale di San Remo.
BaTbaro Vincenzo, id. id. di Nicastro.
Gabrielli Emilio, id. in funzioni di pretore nel mandamento di

Renis,Vincenzo, giudice

Cortona.
Conciatore Antonino, id. id. nel II mandamento di Genova.
Bezzi Giuseppe, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine nel
mandamento di Terni.
Cangini Titolo, id. nel Tribunale di Pisa.
Petrella Giambattista, id. id. di Milano.
Ritelli Arturo, id. in funzioni di pretore nel mandamento di Lanclano.
Maroi Fulvio, id. id, di Castelnuovo di Porta.
Mancuso Gaetano, giudico del Tribunale di Palmi.
Borsari Umberto, sostituto procuratore del Re trattenuto al Ministero della Giustizia e degli affari di culto.
Lutri Salvatore, giudice del Tribunale reg. di Derna.
Emiliani Girolamo, giudice in funzione di pretore mandamento
di Macerata.
Cavazzuti Luigi, id. id, di Pavnlio nel Frignano.
De Scisciolo Francesco, id. del Tribunale di Napoli.
Caputi Giuseppe, id. id. di Cosenza
Ciccarelli Anzovino, id. in funzioni di pretore nel mandamento di
,

Tolentino.
Astiriti Pasquale, d. del Tribuale di Brescia.
Venuti Nicolo, id. id. di Patti.
Coll Carlo, id. in funzioni di pretore nel mandamento di Piperno.
Batestreri Umberfo, id. riel Tribunnle di Torino.
Tonelli Francesco Einilio, id. id. di Genova
Invrea Ginseppe, id. in funzioni di pretore nel mandamento di
Ivrea.
PaSca.li Luigi, id. id. di Montegiorgio.
Pippia Flavio, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di
Piacenza.
Romano Antonino Archna, giudice, in funzioni di pretore nel mandamento di Piana dei Greci.
Florio Nazario, id, id. Oli Montepulciano.
Assunto Eugenio, id. id. pretura urbana di Venezia.
Vaccari Corrado, id. id. nel mandamento di Carpis.
Gioccoli Leonardo, id. nel Tribunale reg. di Tripoli.
Treglia Giulio, id. in funzioni di pretore nel I mandamento di
Cremona.

UFFICIALE n. 224 del 26 settemlre 1925

43

Pomodoro Matteo, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale


di Venezia.
Violanti Carlo, giudice del Tribunale di Roma.
Gizzi Vincenzo, id. in funzioni di pretore utfi mandamento di Ca
salcordino.
Costamagna Altonso, id, id, di Sarzana.
De Mattia Vincente, id. id. di Genzano di Potenza,
Margary Riccardo, id, id. di Borgomanero.
Tramonte Fedele, id. del Tribunale di Milano.
Trevisani Carlo, id. in funzioni di pretore nel mandamento di
Lauro.
Fulco Diego, id. del Tribunale di Genova.
Tufarelli Carmelo, giudice in funzioni di pretore nel mandamento
di Vitalano
D'Elia Giuseppe, id. id. di Pier d'Al ena.
Caravelli Casimiro, id. del Tribunale di Pisa.
Zannotti Attilio, id. in funzioni di pretore nel mandamento di Potenza.
Morcavallo Achille, id. id. di Alatri.
Buzzi Girolamo, sostituto procuratore del Re nel Tribunale di Ca

gliari.
Iodice Pasquale, giudice del Tribunale di Novara.
Lovena Giovanni, id. in funzioni di pretore nel mandamento

di

Czieri.
Costa Stefano, sostituto procuratore del Re presso il 'Tribunale di
Genova.
Pruno Modesto,
Pinerolo

giudice in funzioni di pretore nel mandamento di

Agostini Agostino, id. del Tribunale di Firenze.


Gasbarro Angelomaria, sostituto procuratore del Re presso il Tri-

Mytova.

bunale di
Azzolina Francepco, giudice in funzioni di pretore nel mandamento
di Borgo San Donnino.
Micela Francesco, id, id. di Favara.
Casavola Vittorio, id. id. di Rutigliano.
Giuliani Ernesto, id. in missione al Tribunale di Gorizia.
Corrado Girolamo, id, del Tribunale di Lccee.
Rombi Teofilo, sostituto pi'ocuratore del Re presso il Tribunale di

Bergamo.
Paolo, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di
Isili.
Spina Alfredo, giudice in funzioni di pretore a Monte S. Giuliano.
Bertone Mario, id. id. Lel II mandamento di Alessandria.
Schiapelli Giuseppe, giudice nel Tribunale di Pavia.
Fuortes Carlo, id. id. Busto Arsizio
Coolli Eugenio, giudice in funzioni di pretore a Cicciano.
Gogioso Carlo Andrea, sostituto nella Regia iprocura di Genova.
Gambina Antonino, giudice nel Tribunale di Trapani.
Di Giuseppe Bernardo Nino, id. Ferrara.
Cannizzaro Luigi, giudice in funzioni di pretore nell'urbana di CaContu

tania.
Datta Giuseppe, sostituto nella Regia procura di Cuneo
Lezza Sergio, giudice in funzioni di pretore a Manfredonia.
Maria
Peccolella Giovanni, sostituto nella Regia procura di S.
Capua Vetere.
Di Pietro Francesco, giudice nel Tribunale di Udine.
Volpe Giuseppe, id. di Benevento.
Bonagura Salvatore, id. di Massa.
Cacciapuoti Carlo, id. di Benevento.
Camillo Francesco, id. di Milano.
Cordani Giuseppe, giudice in funzione di pretore a Chieri.
Bosco
in funzioni di vice pretore nel 6e manda

Ruggero, giudice

mento di Napoli.
Stoncanelli Vito, giudice tribunale di Messina.
Assandri Vicino, id, di Genova.
Patti Umberto, id. di Venezia.
Giannuzzi Alfonso, giudice in funzioni di pretore e Cetraro.
Brunini Francesco Antonio, sostituto nella Regia procura di Avez
zano.

Saccardo Fra.ncesco, giudice in, funzioni di prefore a Cerreto Sannita.


Tedeschi Emilio, giudice nel tribunale di Foggia.
Palumbo Giovanni, id, id, di Roma.
Lordi Enrico, sostituto nella Regia procura di Salerrno.
Buzzi Michele, giudice nel tribunale di Sassari.
Loffredo Arturo, giudice in funzioni di pretore in Reggio Emilia.
Gatti Ferdinando id. id ad Avezzano.
De Hippolytis Pantaleo, id a Savona.
Martelli Nicol, giudice nel tribunale di Roma.
Formosa Pietro, giudice in funzioni di pretore a Benevento.
Focacci Umberto, giudice nel tribunale di Genova.
Reli Tuigi id. di Lecce.
Todaro Luigi, giudice in funzioni di pretore a Patti.
Squillace Francesco, id. a Melito di Porto Salvo.

upplemnt

g.

'ordtnario

enlla GAZETT.\ .UFFICIALE

Giovanni, id. nel W mandamento di Palermo.


Giordano Giovanni, giudice nel tribunale di Torino.
Lepri Adolfo, giudice in funzioni di pretore a Fara Sabia.
'Pluma Giovanni Battista, giudice nel tribunale di Lucca.
Ori Luigi, giudice in funzioni di pretore a Viareggio.
Abbt Evelino, giudice det tribunale di Vicenza.
Musumect Giuse.ppe, giudice in funzioni di pretore a Siena.
Volpe Gabriele, sostituto nella.Regia procura di Palermo.
Buonvino Roberto, sostituto nella Regia procura di Santa Maria
Capua Vetere.
Lovi Mario, giudice nel tribunale di Torino.
De Simone Saverio, id, di Padova.
Ciancarelli Giuseppo, id. di Velletri.
Monce Francesco, id. di Santa Maria Capua Vetere.
,Vaccaro Francesco, giudice in funzioni di pretore nel 5 mandaMandal

mento di Milano.

Monaci Giovanni Battista, giudice nel tribunale di Ravenna.


Aronica Antonio, giudice in funzioni di- pretore nell urbana di Messina.

Tempesta Giuseppe,

id. a Civitella Roveto.


Fierimonte Giuseppe, giudice nel tribunale di Benevento.
Ferroni Aristide, sostitto nella Regia procura di Catania.
Defino Battista, giudice tribunale a Velletri.

Cedrangolo Ugo, giudice

tribunale di Venezia.
Roma.
Zahami Agatino, giudice in funzioni di pretore a Monaggio.
Conti R ario Vittorio Emanuele giudice in funzioni di pretore in
sott' rdine a Lecco.
Ponza di S. Martino Carlo, giudice tribunale di Torino.
Fazzari Luigl, id. di Milano.
Fiordelist Carlo, sostituto nella R. procura di Avellino.
Cini Alfredo, giudice in funzioni di pretore nel To mandamento di
Genova.
Chiari Alessandro, id. di

Chimiriri Antonino, id. nel 2o maridamento di Firenze.


Scivetti Saverio, sostituto
Capurso Umberto, giudice

nella R. procura di Trani.


in funzioni di pretore a Santa Maria Ca-

pua Vetere.
Caffarelli Giustino, id. id. nel do mandameUto di Palermo.
Carlomagno Antimo, id. id. di Pontassieve.
Di Franco Felice, id. a S. Agata di Militello.
Grisafi Giuseppe, giudice nel tribunale di Sciacca.
Gallucci Giovanni, id. id. di Milano.
Marasco Sallustio, sostituto nella R. procura di Catanzaro.
Pinelli Alfredo, giudice nel tribunale di Milano.
Vaccarino Edoardo, id, di Torino.
Natale Guido, id di Verona.
Facuzio Luigi, id. di Roma.
De Mattels Ciro, giudice in funzioni di Vice
pretore nel Oc mandamento di Napoli.

Ciaccia Giuseppe, giudice


'Armissoglio Luigi, id. id.

nel tribunale di Milano.


Verona.
Carta Vincenzo, sost'ituto nella R. procura di
Cagliari.
Marzano Pasquale, id. di Roma.
Passanisi Emanuele, giudice nel tribunale di Catania.
Colao Nicola, giudice in funzioni di
pretoro a Bormio.
Panepucci Enrico, id. a Procida.
Mazzarella Oscar, giudice in funzioni di pretore a Barra.
Del Bianco Leonardo, giudice nel tribunale
di Milano.
De Angelis Giuseppe, id, di Rari.
Grimandi Carlo, giudice in funzione di
pretore nel 3 mandamento
di Milano.
Limoli Antonino, giudice in funzioni di
pretore nel 20 mandamento
di Messina.
Atella Giuseppe, del Tribunale di Cosenza.
Paolucci Luigi, sostituto nella R.
procura di Milano.
Alessio Arcangelo di Giovanni, giudico nel tribunale di
Raggio Calabria.

Straniero Pasquale, giudice nel tribunale di Bart


Sartorelli Pietro Antonio, giudice in funzioni di
pretore
Veneto.

Vittorio

Pisani Giuseppe, giudice nel Tribunale di Milano.


Vita Giacomo, id. di Foggia.
Ferrero Govanni, giudice in
funzioni di pretore nel mandamento di
Moncalieri.
Rossi Felice, giudice nel tribunale di Torino.
Parisi Alfredo,, giudice in funzioni di pretore nel 76 mandamento
di Napoli.
Puccinelli Gino, id. O Borgo S. Lorenzo
De Falco Edoardo, giudice nel tribunale di Cassino.
Corinaldesi Alfredo. gudien in funzioni di
pretore ad Arsoli.
Giocoli Lorenzo, zndico nel tribunale di Genova.
Parascandolo arit>. Bostifato nella R procura
Napoli.
Berni Silio, Windtem nel tribunale di Genova
Vecchi Silvio, Rdice in funzioni di pretore a Pavia.

n.

221 del 26 settemln'e 102

Isoldi Vincenzo, giudice in funzioni di pretore nel ? mandamento


di Parma.
Laneri Leone id. ad Albano Laziale.
Capriolo Alfonso, .giudice nel tribunale di Teramo.
Marinucci Bonifacio Giuseppe, giudice nel tribunale di Bosto Arsizio.
De Silva Giuseppe, id, di Avellino.
Derarducci Michelangelo, id. di Siena.
Contieri Alfredo, id. di Perugia.
Guida Vincenzo, giudice con funzioni di pretore in sott'ordine a
.

Barra.
Antonini Alfredo, giudice nel tribunale di Ascoli Piceno.
Martorano Rocco, giudice con funzioni di pretore a S. Miniato.
Regolf Gioacchino, giudice nel tribunale di Modena.
China Eraldo, id. id. di Novara.
Mele Giuseppe Nicola, id
id. di Potenza.
Basoli Antonio, sostituto nella R. procura di Cagliari.
Monga Gaetano, id, di Milano.
Cordova di Antonino, id. di Milano.
Ciacciapuoli Antonio, giudice in funzioni di pretore nel 1 mandamento di Bari,
Pagnacco Guido, sostituto nella R. procu,ca di Brescia.
Maiorano Paolo, giudice in funzioni di pretore a Siderno Marina.
Orano Paolo, giudice nel tribunale di Roma
Arpaia Pasquale, id. di Foggia.
Garra Gregorio, giudice in funzioni di pretore a Siracusa.
Armao Gaetano, id. a Termini Imerese.
Memola .Francesco Paolo, giudice nel tribunale di Pavia.
Bruno Matteo id. di Catania.
Agozzino Ferdinando, id, di Foggia.
Calenterra Francesco, id. di Bologna.
Ferrara Stefano, id. di Nicosia.
Medici Bruno, giudice in funzioni di pretore a Villa S. Gios nni.
Denora Giuseppe, id. a Voltri.
Giannetu Luigi, giudico nel tribunale di Napoli.
Marcello Eduardo, id. di Foggia.
Losco Alessandro, gudice con funzioni di pretore in sott'ordine a
Varese.
Dianese Luigi, id. nel 2 mandamento di Udine.
Santoro Michele di Giuseppe, giudice nel tribunale di Trani.
Venditti Milziade, giudice nel tribunale di Roma.
Stasi Giovanni di Vincenzo, id. di Lecce.
Vitale Francesco Saverio, id. Santa Maria
Capua Vetere.
Sartori Giovanni, giudice in funzioni di pretore nel .9 mandamento
di Genova.
Carlotto Enea, id. 24 mandamento di Vicenza.
Galanti Salvatore, giudice nel tribunale di Siracusa.
Feritti Giovanni, id. di Milano.
Nardone Roberto, id. Santa Maria Capua Vetare.
Meren Ugo, id. di Milano.
Cattaneo Salvatore, id. di Terni.
Sole Giosu, 10. di Taranto.
Ricci Costantino, sostituto nella R. procura di Genova.
Gatti Carlo Antonio Filippo giudice nel tribunale di Torino.
Montefusco Pietro, id, di Bologna.
Ferrari Giuseppe, giudice in funzioni di
pretore nel 2 mandamento
di Milano.
Rebuttati Nicola, id. id. 26 di
Imperia
Lombardi Paolo, id. id.
Capua.
Cibelli Michele, id. id. nel 16 mandamento di Ancor.a.
Mauro Giandomenico Gisberto, giudice in funzioni di vice
pretore
nel 1.9 mardamento di Napoli.
Shavaglia Annibale, sostituto nella Regia procura di Milano.
Dessi Alessandro, giudice nel Tribunale di Nuoro.
Longo Giuseppe, id id. di Siracusa.
Conti Luigi, giudice fuori ruolo.
Crispo Luigi, giudice con funzioni di pretore a Salerno.
Varcarella Alfredo,.giudice nel Tribunale di Avellino.
D'Or.ofrio Angelo, id. id. di Eergamo.
ARogri Ottorino, id. id. Arezzo.
Meloni Salvatore, giudice in funzioni di pretore nel mandamento
di Muravera.
Perri Vittorio. giudice nel Tribunale di Catanzaro.
Bozzi Giacinto, id, id. di Torino.
Mongardi Andreanno, giudice in funzioni di ipretore a Borgo San
Dalmazzo.
Ramanro Raffaele, id. id. n Portici.
Sant'Elia Luigi, sostituto nella Regin procura di Lecce.
Salvatore Pasquale. giudice in funzioni di pretore a Palestrina.
Saggese Tobin, giudice nel Tribunale di Foggia.
Pisapia Gaetonn, id 10. di Lucca.
Scohn Ferdinancio. pindico enn funzioni rti pretore nella
a
nrbona
fli

Napoli.

Lobarioin Picho, so1ituto nella Regia procura di Siracusa.


Galifl Giovanni, plutlice nel Tribunale di Siracusa.

Gupplemento

ordinario

alla, GAZZETTA JFFICIALE

n.

40

224 del 20 settemlre 1925

I
Nobilione Nicola, id. id. di Avellico.
Testa Pasquale, giudice con funzioni di pretore ad Anzio.
Gentili Isidoro, giudice nel Trii>unale di Roma.
Pedivillano Michele, id. id. di Caltanissetta.
Rossi Raffaele, id. id. di Firenze.
Rocco Luigi, id. id. di Lagonegro.
Landolfl Luigi, id. id. di Firenze.
Vitall Giovanni, id. id. di Pavia.
Martini Giuseppe, sostituto nella Regia procura di Modena
Varriale Giuseppo, giudico nel Tribunale di Teramo.
Uzzo Ferdinando, sostituto nella Regia procura di Palermo.
Giudice Giusoppo, giudice nel Tribunale di Milano.
Carcani Luigi, pretore di V1terbo.
Volpe Giuseppe Nerazio, giurlice nel Tribunale di Napoli.
Cinotti Francesco, sostituto nella Regia procura di Siena.
Dodaro Francesco, giudice in funzioni di pretore nella '22 urbana
di Roma.
Siravo Nicola, sostituto nella Regia procura di Cassino.
Morfino Arturo, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di

Napoli.
Petrone Modesto, giudice id. id. di Milano.
Rovere Camillo, sostituto nella Regia procura di Genova.
Regine Aniello, giudice nel Tribunale di Foggia.
Gentile Raffaele, sostituto nella Regia procura di Salerno.
Romano Aurelio, giudice nel Tribunale di Catania.
Strani Adolfo, id. id. di Avellino
Benigno Raffaele, giudice in funzione di pretore a Casoria,
Bruno Gustavo, giudice nel Tribunale di Genova.
Bonifacio Vincenzo, id. id. di Girgenti.
istilli Giacinto Raffaele, id. id. di Bari.
Cabibbo Leonardo, giudice in funzioni di pretore a Ragusa.
Mannetti Paolo, giudice nel Tribunale di Aquila.
Fornari Francesco, giudice in missione alla Regia procura

di

Dol-

zano.

Uccello Pasquale, giudico nel Tribunale di Salerno.


De. Vito Felice, id. id. id.
Santuccio Cesare, giudice con funzioni di pretore di Trecastagni.
Bontempi Nicolino, giudica nel Tribunnlo di Teramo.
Longiove Salvatore, id. id, di Spezia.
Zuccarello Francesco, sostituto procuratore del Ro presso il Tribunale di Catania.
Pratis Folice, giudice, id. di Cuneo.
Cannada Luigi, id. id. Palermo.
Artina Gastono, id. in funzioni di pretore nel 26 mandamento di
Modena.
Algise Marco Celio, sostituto procuratore del Re ipresso il Tribunale

di Milano.
De Mattels Vincenzo, giudice id. id. di Messina.
Mandrioli Dino, id. in funzioni di pretore nel 26 mandamento di
Pistoia.
Valenzano Saverio, id. nel Tribunale di Bari.
Berruti Mario, id. in funzioni di pretore in sott'ordino nel mandamento di Savona.
De Luce Antonio, id. nel Tributale di Trani.
Rubino Francesco Paolo, id, a disposizione del Ministero esteri.
Rovelli Luigi, id. nel Tribunale di Torino.
Qina Leonida, id. id. Terni.
Zouli Enrico, id. in funzioni di pretorn nel mandamento di Acerra.
Span Alberto, id, nel Tribunale di Catanzaro.
TreRossi Guido, id, in funzione di Tiretore nel 13 mandamento di
Viso.
Tribur.ale di
Dandolo Tullio, sostituto proenratore del Re presso il
Pesaro.
nel
Alessio Arcangelo fu Giuseppe, giudice in funzioni di pretore
i
munrlamento Cividalo del FriuH.
Guidi Giuseppo, giudico not Tribunale di Roma.
Por.ti Ernesto, id. id. di Milano.
Pedronk Francesco, id. id, di Sassari.
Guarino Pasquale, sostituto procuratoro del ne presso 11 Tribunale
di Palmi.
Guzzetta Mario, giudice nel Triburn'le di Firenze
SanNatoli Eduardo, id. in funzioni di pretore nel mandamento di

.t'Angelo di Brolo.
Galiotti Vinconto, id. nel Tribunale di Siena.
di Sapri.
Galdl Mario, id. in funzioni di pretore nel mandamento
Tribunah:
Perrleone Antonio, sostiinto proenratorn del Re presso il
di Gorace.
Nola Ernesto, fuoti ruolo.
Tribur.ale
Madonna Vincenzo, sostituto procuratore <101 Re presso il
dl Catanzaro.
Frosu Pietro, giudico nel Tribunale di Sassari.
Martelli Alfredo, sostituto procuratore del no ipresso
di Torino.
Orazio, giudice nel Tribunale di Siracusa.

Signorello

il

Tribucale

Alarantonio Luigl, id, id. Alessandria.


Bartoli Sergio, id. id. id.
Giacomelli Giuseppe, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale' di Trapani.
Basile Giuseppe, giudice nel Tribunale di Massa.
De Luise Vincenzo, id, in funzioni di pretore nel mandamento di
Isernia.
Pagano Cesare, id. nel Tribunale di Pallanza.
Ziccone Salvatore, id. id. di Modica.
Carrillo Nicola, sostituto procuratore del Re presso 11 Tribunale di
Novara.
Boccassini Pantalco, giudice in funzione di pretore nel mandamento
di Ottajano.
Artina Alberto, id. id. id. di Narni.
Gay .Umberto, id. nel Tribun,ale di Torino.
Siliotti Camillo, id. id. di Verona.
Dimidri Giovanni, id. in fimzio.nl di pretore nel mandamer.to di

Grottaglie.
Fiorenzi Lorenzo, id. id. di S. Benedetto del Tronto.
Galizia Vincen2o, id. id. 11e mandamento Napoli.
Siena Modesto, id id. nel mandamento di Desio.
Faldella Giovanni, sostituto procuratore del.Ro presso il Tribunale
di Bergamo.
Albanese Geraldo, giudice del Tribunale di Foggia.
Bucciolotti Paolino, id
id. di Arezzo
Carnevale Tommaso, id. id
di Cosenza.
Cocurullo Baldassare, sostituto procuratore del Ro presso 11 Tribunale di Foggia.,
Amoriello Giovanni, giudice nel Tribunale di Genova.
Gambini Ubaldo Filiberto, sostituto procuratore del Ro presso il
Tribunale di Padova
Gullotti Gioacchino, giudice nel Tribunale di Palermo.
Guerra Francesco, giudice in funzione di protore nel mandamento
di Gragnano.
Biond! Roberto, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine nel
primo mandamento di Livorno.
Millioni Giovanni Battista, sostituto procuratore del Ro presso 11Tribunale di Verona.
Ianaccaro Gennaro, giudice in funzioni di pretore nel sesto mandamento di Milano.
Di Stefano Nicolino Giovanni, giudice nel Tribunale di Piacenza.
Manfrodini Andrea, giudice in funzioni di spretore nel mandamento
di Percia.
Maluri Anfonio, Id. id. id. di Venafro.
D'Amato Antonio di Francesco, giudice nel Tribunale di Ascoli
Picono.
Rivero Angelo, giudice in funzioni di pretore nel terzo mandamento
di Torino.Ciaccia Angelo Raffaele, giudice nel Tribunale di Bari.
Marcaccio Michele, giudico in funzioni di pretore nel mandamento
di Pozzuoli.
Riccioni Domenico, id. id. id. di Recanatt
Proto Cecconi Stefano, giudico nel Tribunale di Napoli.
Remo
Amet Giovanni Battista, id. id. di S
nel quinto mandaCinquo Giuseppe, giudice in funzioni di pretore
mento di Torino.
Trasimeno Roberto, giudico nel Tribunale civile e penale di Terni.
Squillaci Vinconzo, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di Castrovillari.
Lo Bianco Innocenzo, giudico.in funzioni di vice pretore nel primo
mandamento di Palermo.
Tuozzi Giacomo, giudice nel Tribunale civile e penale di Padova.
Antico Luigi, id.. id. id. di Chieti.
di
Colozza Michele, giudice in funzioni di pretoro nel mandamento
Carovilli.
Fonzi Antonio, id. id. id, di Cesena.
Zani Del Fra Mario, id. id. id. di Rivarolo Canaveso.
Cristiano Michele, giudice in fun2ioni di protoro nel mandamento
S IP Consilina.
Dadduzio Nunzio. giudice in funzioni di vice pretore nel secondo
mandamento di Napoli.
Bossi Ugo, id. di pretore nel mandamento di Finalborgo.
Florio Luigi, id. id, id, di Frascati.
Foderaro Salvatore, giudico del Triburale di Catanzaro.
Russo Giacomo, id. id, di Napoli.
Vitanza Francesco, giudico in funzione di pretore nel mandamento
di S. Stefano di Camastra.
Primiceri Umberto, giudire nel tribunale di Spezia.
Marini Ginsoppe, id. id. di Bologna.
Pinna Aitilio, sostituto procuratore del no presso 11
COnlO.

Tribunale

di

Ambroci Luciano, gndice in funzioni di pretore nel mandamento di


Cecina.

uppfement,

gg

rdinario

alla;GAZZETTA UFFICIALE

Piredda Francesco, giudice nel Tribunale di Genova.


Iapoce Pasquale, giudice ip funzioni di pretore nel mandamento
di Segni.
De Mitri Antonio, giudie nel Tribunale di Lecce.
Ryolo Tommaso, giudice in funzione di pretore nel mandamento
di Lipari
Capaccio Bonaventura, giudice nel Tribunale di Salerno.
Fabris Luigi, id. id. di Vicenza.
Quinto Leonardo, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Ivrea.
Manera Sebastiano, giudice del Tribunale di Patti.
Plecinni Antortio Maria, id. id. di Bari.
De Salvo Vittorio, giudice in funzioni di pretore nel mandamento
di Lauria.
Piombo Domenico, giudice in funzioni di pretore in sottordine nella
seconda pretura urbana di Napoli.
Gabrielli Giacomo, giudice in funzioni di pretore nel mandaento di
Pallanza.
Invarone Francesco, giudice nel Tribunale di Como.
Totini Eugenio, id. id. di Genova.
Paladini Lodovico, giudice in funzione di pretore nel primo mandamento di Parma.
Leonetti Filippo, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di
Cosenza
Casella Giuseppe, id. id. di Mandas.
De Cun2o Generoso, id. id. di Arienzo.
Astarita Alfredo, id. nel Tribunale di Trapani.
De Carli Giulio, id. id. di Venezia.
Bellina Giuseppe, id. id. di Caltanissetta.
Perretta Pietro Amato, id. id. di Como.
Caccavalle Paolo, id. id. di Cassino.
Quaglia Silvio, id. id. di Cuneo.
Tribuzio Antonio, id. id. di Milano.
Ceppalunt Luigi, id. id. di Ancona.
Alessio Clemente, id. in funzioni di pretore nel 60
Torino.

mandamento di

Folliero Alfonso, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di


Palermo
Parrella Nicola, giudice del Tribunale di Milano.
Contino Vincenzo, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Bologna.
Pucci Ruggiero, giudice nel Tribunale di Catanzaro.
Pescatori Fabio Gioacchino, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di Volterra.
Forneris Gio. Batta, gitidice del Tribunale di Torino.
Latero Pilade, id. id. di Piacenza.
Franchi Giulio. id. id. in funzioni di pretore nella pretura urbana
di Firenze.
Crescitelli Carlo. id. id. nel mandamento di Avellico.
Maria Antonio, id. id. nel mandamento di Cervinara.
Celentano Saverio, id. id. di Nocera Inferiore.
Simoncelli Vittorio, giudice del Tribunale di Foggia.
Segati Pietro, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale di
Verona.
Manfredini Mario, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Ascoli Piceno.
Giuliani Adolfo, giudice del Tribunale di Lecce.
Di Blasi Ferdmando Umberto, giudice in funzioni di
pretore nel
mandamento di Caccamo.
Pintor Antonio, giudice nel Tribunale di
Cagliari.
Filingeri Giacomo, id. id. di Padova.
Dolfin Pier Leonardo, id. id. di Bergamo.
Cassata Luigi, id. id. di Caltanissetta.
Buonoconto Giuseppe, id. in funzioni di Vice pretore nel mandamento di Capua.
Viceconte Luigi, giudice nel Tribunale di Salerno.
Scim Giuseppe, id. in funzioni di pretore in sott'ordine nel Tribunale di Catania.
Enrico Livio, giudice nel Tribunale di Torino.
Rertuccelli Orazio, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Firenze.
Ricca Fernamlo, giudice in funzioni di pretore nel 10 mandamento
di

Perugia.

Trocini Raffaele, giudice nel Tribunale di Castrovillari.


Giuttari Domenico, id. id. di Patti.
Galdi Matteo, id. in funzioni di pretore nel mandamento di Terni.
La Tessa Francesco, id. id di Torre Annunziata.
Rappolla Nicola, giudice del Tribunale di Genova.
Puddu Luigi, id. in funzione di ipretore nel mandamento di Civitanova Marche.
Ragone Giovanni, id. in funzioni di :pretore in sott'ordine nel mandamento di Foggia.
Cor.soli Pasquale, id. id. nel mandamento di Belpasso.

n.

224 de120 settembre 1925

Terranova Vincenzo, id. id. di Agira.


Bruno Gio. Battista, itt. id. nel to Inandamento di Torino.
Fontana Mario, id. ill. r.el mandamento di Chivasso.
Montoro Alessandro, giudice nel Tribunale di Pavia.
Senerchia Giovanni, id. id, di Frosinone.
Turiano Leopoldo, giudice in funzione di pretore nel mandamer.to
di Rometta.
Greco Giuseppe, id. id, di Collesano.
Fuschillo Antonio, sostituto procuratore del Re presso il Tribunale
di Napoli.
Calarco Giuseppe, giudice in funzioni di pretore nel mandament
di Caltagirone.
Biordolillo Giorgio, giudice nel Tribunale di Milano.
Bonavolta Edoardo, id. id, di Taranto.
Gallo Vittorio, id. in funzioni di pretore

Rocco Amedeo, sostituto procuratore del Re in funzione di pretore nel mandamento di Salerno.
Triolo Roberto, id. nel tribunale di Milano.
Schiavoni Gaetano, id. id. di Forli.
D'Agostino Gracco, id. id. di Nicastro.
De Simone Domenico, id. in funzione di pretore nel mandamento
di Barletta.
Stefanelli Edoardo, id. id. di Citt di Castello.
Capizzi Luigi, id. id. di Giarre.
Pani Angelo Maria, sostituto procuratore del Re presso il tribunale di Nuoro.
Di Paolo Ottavio, id. id. di Monteleone.
Sole Giuseppe, id. fuori ruolo.
Manca Salvatore, id, in funzione di pretore nel mandamento di
Macomer.
Ferola Raffaele, id id. nel mandamento di Macha.
Gervasio Gio. Batta, id. id. nel tribunale di Potenza.
Caracciolo Carmine, id. id. id. di Roma.
Scardaccione Giuseppe, id. in funzioni di pretore nel mandamento di Ruvo di Puglia.
Ficarrotta Baldassarre, ,id. id. di Piazza Armerina.
Marino Alfredo, id. nel tribunale di Mila.no.
Sanna Giuseppe, giudice in funzioni di pretore nel mandamentd
di Nuoro.
Rodan Arcangelo, id. id. di Poggibonsi.
Rossi Oreste, id. id. di Vallo della Lucania.
Ferrara Rodolfo, id. id. di Caltabellotta.
Covatta Michelangelo, id. id. di Ripatransone.
D'Alessandro Gaetano, id. id. di Cassino.
Privitera Sebastiano, id. id. di Sortino.
Marano Matteo, giudice nel tribunale di Milano.
D'Amato Nicola, id. di Firenze.
Turi Francesco, id. in funzioni di pretore nel mandamento di
Nola.
Bernardino Gustavo, id. id. di Senorbi.
Vetere Ferdinando, giudice nel tribunale di Asti.
Delehaye Eduardo, id. in funzioni di pretore nel mandamento
di Erba.
Giallombardo Arturo, giudice nel tribunale di Palermo.
Binetti Luigi, id. di Brescia.
Guidi nob. Guido di Giuseppe, in funzioni di pretore nel mandamento di Subiaco.
Carella Francesco, id, id. 5 mandamento di Palermo.
Ferranti Ferrante, giudice nel tribunale di Milano.
Anichini Ugolini, id. in funzioni di pretore nel mandamento di
GuastallA.
Bosi Carlo, id. id. id. di Sassuolo.
Nicolini Vito, id. nel tribunale di Genova.
De Gregorio Federico, id. in funzioni di pretore nel mandamefito
di Teano.
Vitale Luigi, id. id. di Pesaro.
Colonnello Antonio, id. id. di Rieti.
Guggino Ignazio, id. nel tribunale di Catania.
Nicolosi Domenico, sostituto procuratore del Re nel tribunale di
Ferrara.
Mauro Giuseppe, giudice del tribunale di Cosenza.
Calderazzi Luigi, id. in funzioni di pretore in sott'ordine mandamento di Nocera Inferiore.
Filast Antonino, id. tribunale di 'Palmi.
Chiesa Manfredi, id. in funzioni di pretore nella pretura urbana
di Genova.
Olivieri Paolo, id. id. mandamento Gardone Val Trompia.
Barra Caracciolo Giuseppe, id. id. nel rilandamento di Bosco
Trecase.
Ladalardo Luigi, id. id. di Pignataro M.
_

Cilento

Alferio,

id.

id.

di

Spoleto.

Murano Serafino, giudice nel tribunkle di Catanzaro.


Fiorito Antonio, id, id. di Vicenza.

ordinario

Supplemento

alla GAZZETTA .UFFICIALE

Nicola, sostituto procuratore del Re Triunale di Como.


Como.
Iacobucci Beniamino, id. id. di Terni.
Cappellani Paolo, giudice nel tribunale di Caltagirone.
Lisena Corrado, id. in funzioni di pretore nel mandamento di

Monopoli.
Franco Nicol, giudice in funzioni di pretore nel mandamento di
Misilmeri.
Galasso Ettore, sostit,uto procuratore del Re presso il tribunale
di Lecce.
'

ad ufliziale

Moraglia

cav.

Giovanni Battista,
a

cons.

Corte

appello

di Venezia.

cavaliere :

Benvenuto Francesco, giudice in funzione di pretore al mandamento di Castellabate.


Pierantoni Carlo, id. id. di Guardiagrele.
Cassina Alessandro, sostituto procuratore del Re presso il tribunale di Biella.
Boccassini Giovanni, giudice in funzioni di pretore al mandamento di Tricase.
Granata Luigi, sostituto procuratore del Re presso il tr,ibunale
di Bergamo.
La Ferla, Gaetano, giudice del tribunale di Cremona.
De Cioco Francesco, giudice in funzioni di pretore al mandamento di Oriolo.
Rocco Torrepadula Francesco, id. id. di Abbiategrasso.
Zezza Ostilio, id. id. di Bonefro.
Bilotta Francesco, id. id. di Tropea.
Cugurra Giuseppe, id. id. di Porto Torres.
Pa.rlatore Tito, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine al
mandamento di Rimini.
Dandini Rodolfo, giudice in funzioni di pretore al mandainento
di Orvinio.
Savsrese Vincenzo, giudice a disposizione del Ministero delle
colonie.
Mazzieri Carlo, giudice in funzioni di pretore al mandamento di

Piane11a.
Castriota Giuseppe, giudice del tribunale di Ferrara.
Betti Ugo, giudice in funzioni di vice pretore al 2 mandamento
di Parma.
Arras Salvatore, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di Terranova Pausania.
Magliocchetti Mario, id. id. di Marcantino Marecchia.
Sacerdote Emilio, sostituto procuratore del Re presso il tribunaIe di Udine.
Fibbi Luigi, giudice del tribunale di Sondrio.
Gentile Antonio, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di Minervino Murge.
Di Franco Andrea, id. id. di Marsala.
Megha Attilio, giudice del tribunale di Taranto.
De Nigris Pietro, sostituto procuratore del Re presso il tribunale di Benevento.
Thermes Mario, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di Sinnai.
Ferulano Vincenzo, sostituto procuratore del Re presso il tribunale di Busto Arsizio.
Troili Luigi, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Montefiascone.
Fraternale Meloni Celso, sostituto procuratore del Re presso il
tribunale di Ferrara.
Semiani Luigi, giudice in funzioni di pretore al 2 mandamento
di Padova.
Mucci Pietro, id. al mandamento di Castelfiorentino.
Mazzocca Nicola, id. id. di Acri.
Lanza Salvatore, id. id. di Grammichele.
Mastrandrea Davide, sostituto procuratore del Re presso il tribunale di Campobasso.
Colonna Perseo, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di S. Valentino.
Palumbo Itaffaele, id, id. di Castel di Sangro.
Macaluso Giuseppe, id. id. di Castiglione Messer Marino.
Vistoso Giovanni Battista, id. id. di Nulvi.
Nicolardi Corrado, giudice del tribunale di Reggio Emilia.
Rapisarda Andrea, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di Caltagirone.
Berutti Mario, sostituto procuratore del Re presso il tribunale
di Asti.

224

dol

26 settembre 1925

Groppa Nicola, giudice in funzioni di prefore

Guarriello

Con decrett 11, 18 settembre 1924:1

n.

al mandamento di
Pieve di Cadore.
Tusa Gaspare, id. id. di Canicatti.
Li Santi Nicasio, id. id. di Villalba.
Tarantino Filippo, id. id. di Montagnana.
Vella Gaetano, id. id. di Palma di Montechiaro.
Benedetti Giovanni Battista, id. al 1 mandamento di Udine.
Verrotti Odoardo, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine al
mandamento di Viterbo.
Degli Uberti Giovanni, giudice del tribunale di Nicastro.
Proja Umberto, giudce in funzione di pretore al mandamento di
Borgocollefegato.
Caprioglio Alessandro, giudice del tribunale di Bologna.
Gregorani Bellarmino, giudice in funzioni di pretore al 16 mandamento di Padova.
Loschiavo Giuseppe, sostituto procuratore del Re presso 11 tribunale
di Caltanissetta.
Tartaglia Ernani, giudice in funzione di pretore al mandamento di
Chiari.
Ricciardelli Feliciano, giudice.
Amantea Antono, giudice in funzione di pretore al mandaniento di
Spezzano Albanese.
Giuliani Felice, giudice del tribunale di Venezia.
Chieppa Lorenzo, id. di Foggia.
Angiolillo Guglielmo, giudice in funzione di pretore al mandamento
di Morhegno.
Caizzi Enrico, id. di Gravina di Puglia.
Natale Giuseppe, giudice del tribunale di Torino.
Mazzarese Ermenegildo, giudice in funzione di pretore al mandamento di Tirano.
Gualtieri Giuseppe Maria, giudice di tribunale di Padova.

Samperi Giuseppe id, di Caltagirone.

giudice in funzione di pretore al mandamento di


Apricena.
Gabrielli Antonio, id. di Sestri Ponente.
Palmeri Giovanni, id. di Menfl
Guerriello Teodorico, giudice del tribunale di Cremona.
Maselli Vito, giudice in funzioni di pretore al mandamento di Ce
rignola.
Lorenzi Giulio, id. di Calanna
Buschi Egidio, id. .di Castropignano.
Auriemma Salvatore, id. di Avigliano.
Maggi Amerigo, giudice in funzione di pretore in soft'ordine al
mandamento di Barletta.
L'Erario Mauro,

Dettori Arnaldo

giudice

in

funzioni di pretore

al

mandamento

Sinixola.
Rongetti Vittorio, giudice del tribunale di Trani.
Scaduto Gioacchigo giudice in.funzione di vice pretore al 4

di

man-

damento di Palermo.
Martini Concezio, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Mondella.
Fabris Giovanni Maria, id. di Carloforte.
De Angelis Domerico, id, di San Don dg Piave.
Zani Cino, giudice del tribunale di Firenze,
Varallo Alessandro, giudice.
Del Mastro Paolo, giudice in funzioni di pretore in sott'ordine al
46 mandamento di Torino.
D'Amico Tomasino, id. alla la urbana di Milano.
Clemente Alfredo, giudice del t.ribunale di Avellino.
Cottafavi Alfredo, sostituto procuratore del Re presso il tribunale
di Torino.
Mannarino Saverio, giudice del tribunale di Gerace.
Cabibbo Etnanuele, id, di Roma.
Vela Beniamino, id, di Matera.
Zappia Giuseppe, giudice in funzione di pretore in sott'ordine al
76 mandamento di Iloma.
Migliore Paolo, giudice del toibunale di Palermo.
Naldini Marziale, id. di Grosseto.
Cornaglia Raimondo,*id, di Torino.
Maioli Lionello, id.di Busto Arsizio.
Pr Giovanni, giudice addetto alla Corte di Cassazione del Regno.
Giannitrapani Alfredo. giudice in funzioni di pretore al mandament
di Cammarata.
Perla Luigi, giudice in funzioni di vice pretore al 50 mandamento
di Roma.
Celentano Ginevrino, giudice del tribunale di Ravenna.
Naldini Nello, giudice in funzione di pretore al mandamento di
Carrara.
Poggi Enrico, giudice del tribunale di Modena.
Mercadante Stefano, giudice in funzione di ipretore al mandamento
di Castrogiovanni.
Dragotto Alfonso, id, di Mistretta.
Casoli Carin, giudice del tribunale di Torino.
Bertolani Pietro, id, di Parma.

npplement.~ordkario alla,

'48
DI Pirro Dante,

giudice in funzioni di pretore

al

UFFIOLLLE

GAZyETTA

mandamento

n.

221 del 26 settembre 1925

D'Onofrio

Vir.conzo, consigliere di Corte di appello in funzioni di


presidente di sezione del tribuale di Girgenti.
Branca Pasquale ad. id. di Trapani.

di

Corteologa.
Bricarelli Ignazio, Fl. tli Afortara.
Gialanella Potito Alfonso, id in sott'ordine al 4e mandamento di
Alilano.
Antonio, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Palmi.
Grgy Carlo, sostituto procuratofe del Re presso il tribunale (li Cre'

.Luiani

Castelli mons. Ettore, rettore del Seminario regionale delle Marche


a Fano.
Manni Vincenzo, redattore del Corriere d'Italia .
De Donato dott. Amedeo, segretario alla Corte dei conti.

mona

Cuocc
'

cavaliere:

Alfonso, giudice del tribunale di Lagonegro.


Lucangell Osvaldo, id. di Busto Arsizio.
Tooci Giovanni, sostituto procuratore del Re presso il tribunale di

--Con

decreti

25

settenibre; 2, 9, 30 ottobre; 13, 16 novembre 1924.

Cosenza
Santoro Nicola,

giudice in funzioni di pretore al mandamento di


Bisceglie.
Squillace Gennaro giudice del tribunale di Aquila.
D'Brrico Filippo, giudice in funzione di pretore al mandamento di

Zoffili

Polla.
Lombardo Pietro, giudice del tribunale di Brescia.
Aceto Salvatore, id. di Napoli.
Maccone. Uante, id. di Pincenza.
Dr Filippo Antenore, id. di Bolograa.
Poveri Giuseppe, giudice in funzione di pretore al mandamento di
Bettola,
Alarmi Carlo, 1d. di Borgia.
Giannantonio Luigi, sostituto procuratore del Re presso il tribunale
di Nicastro
Castellano Giorgio, id. di Udine
Sigurani Angelino, giudice in fuzioni di pretore al mandatnento di
Oristano
Cagnazzo Giorgio, giudice in funzioni di pretore al mandamento
di Delicato
DI Pietrangelo Donato, giudice del tribunale di Pallanza
Toriello Michele, id. di Matera.
Carta Stanislao, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Tiesi.
Ghtrardi Giovanni, giudice del tribunale di Cunoo.
Di Pilato Domenico, id. di Taranto.
Verzi Giuseppe, sostituto procuratore del Re presso il tribunale di
Lucca.
Guireinrdi Carlo Andrea, giudice in funziolli di vice pretore al mandamento di Chiavari.

grand'uffiziale:

Fausto consigliere di Corte

di

cassazione collocato

Turlini Giacomo, sostituto procuratore generale di Corte


collocato a riposo.

riposo.

commendatore:
di

appello

ad uffiziale:
Ciolella Settimio, sostitulo procuratore del Re collocato a riposo,
a

cavaliere:

Oliva Calcedonio. gi uffleiale giudiziario nella Corto di appello di


Catanzaro, collocato a riposo.
Corsi Adolfo, segretario capo con funzioni direttive della Regia
procura di Siena, collocato a riposo.
Marcolongo Tommaso, cancelliere capo nel tribunale di Toramo,
collocato a riposo.
Storich Candido Antonio, giudice proveniente dalla cessata Ammini.
strazione austriaca, collocato a riposo.
Miglio Pietro, gi uflicale giudiziario nella Corte di appello di Bre
scia, collocato a riposo.
Bernotti Antonio- Vincenzo Paolo, gi ufficiale giudiziario nella pre.
fura di Voghera, collocato a riposo.
Berri Arturo, gi utIlciale giudiziario nella 5a pretura di Milano, collocato a riposo
Portalupi Cesare, gi ufficiale giudiziario nella la pretura di Milano,
collocato a riposo.
Tamburini Enrico, gi ufficiale giudiziario nella Corto di appello
di Milano, collocato a riposo.
Vigo Luigi, gi uffleiale giudiziario nella 1s pretura di Milano, col/
locato a riposo.

Cacciapuoti Raffaele, giudice del tiribunale di Campobasso.


Nardella Gaetano, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Sassoferrato

Scaramuzza Carlo, sostituto procuratore del Re presso il tribunale


di S. Remo.
Stranges Stefano, giudico in funzioni' di pretore al mandamento di

Con

Bianco.

vierreti 13, 16, 20, 23

novembre 193

Colagrosso Ettore,

giudice del tribunale di Busto Arsizio.


Vacirca Giuseppe, sostituto procuratore del Re presso 11 tribunale
di Girgenti.
Mastrohnono Enrico, giudidh in funzione di pretore al mandamento
di Mesagne.
Robertn27i Giuseppe, giudice nel tribunale di Forl.
Villani Paolino, giudice in funzioni di pretore al mandamento di
Almenno

ad uffiziale:
Vassallo

.segretario capo

Pulieri Pietro

avvocato

in

di Orvieto.

Con. decreti 2,
a

ad nfliziale:
Gallani Piciro, ufficiale giudiziario Corte appello ililano
Lo Nano Francesco, primo segreintin nell'eranornia generale del
Henefici facanti di Palermo.
Blasi Umberto. avvoen10 in Ancolta.
M1ano Carlo, consigliere di Corba di uppelo in funzioni di presidente del tribunale di Nicosia.

appello

To-

cavaliere

Fabbri Luigi, avvocato in Figline Valdarno.


Barsanti Lorenzo, cancelliere capo del tribunale di Pisa.
Ribechi Ottorino, segretario della procura generale d'appello in An-

cavaliere:

Cn decreli 2, 2'), 30 attobre 10

di

Roma,
a

9, 20 ottobre 1924,

Fronzi Riccardo, segretario capo del comune di .Saludecio.


De Marinis ing. Ezio, residente a Ferrara.
Pinardi rag
Gaetano, residente a Bologna.
Gandolfl Angelo, residente a Bologna.
Atattioli Giovanni, residente a Milano.
Conti ing. Giovanni. residente a Bologna.
Brighetti Amedeo. avvocato in Bolognu.
Galliani rag Arnaldo, residente a Bologna.
Armuzzi Armando, resdente in Ostia.

procura generale

Pedull Giuseppe, cancelliero capo Corte di appello Catania.


Di Quattro Giovanni, gi vice pretore onorario in Ragusa.

Salvatore.

Montefusco Emannele, id.

Michele,

rmo.

cona.

Ciummei Stefano capo ufficio nella Banca rl'Italia in Ancona.


Massai Ugo. cane.elliero nel tribunale di Pisa.
Barbetti Adolfo, cancelliere nel tribunale di Pisa
Eva Camillo Emilio, conciliatore II Nolo Canaveso.
Cicatelli Orazio, avvocato in Napoli.
Montesanto Francesco avvocato in Cotara.
Longo .Bartolomeo, segretario comunale in Cappamerelli.
Mariotti sac
Leto Pietro, parroco arciprete in Marciana.
Pettivossi Ferruccio, cancelliero capo tribunale di Perugia.
Ricci Azeglio, id id. di Perugia.
Seimeca Giuseppe, id in
di Sciacen.
Del Mugnaio Carlo, provosto alla parrocchia di Bagni di Lucca.
Daminna Ginseppe, notaio in Laurn.
Reyes avv. Alfredo, vice conciliatore in Palermo.
Di Domenico Francesen, R. console d
in Columbia.
a
Con

t/Percli 10, 23, 30 ollabre; 23 novembre 1924.


a

nu

enz

grand'uffiziale:

con,igliere di coite di cassazione conocato

riposo.

spplemento ordinafio lla GAZZETTX UFFICIAJ


a

della

R.

di

Saverio, segretario capo


procura
a riposoSelvaggi Raffaele, primo cancelliere della 26 pretura di Messina,
collocato a riposo,
Stefanini Pompeo, prima cancelliere nella pretura di Sarzana, col
locato a riposo.
Cimino Davide, primo cancelliere nel trilaunale di Napoli, collocato
a riposo.

Sclgma

flecreli 20, 27,

cavaliere

decreti 30 novembre,
a

4-17 dicembre

1923.

gran cordone:

Giovanni, Filippo, Giuseppe, Maria Felico


gr.
Eugenio, primo presidente di Corte di appello, collocato a
riposo, con altro decreto di pari data.

Prato nob.

uff.

Braffa

avv.

comm.

grand'uffiziale:

Angelo,

ordinario delFUniversit
Bocconi di Milano.
a

Scaduto

cav.

Regno.
Fabani

cav.

diritto commerciale
rettore dell'Universit

di

professore
di

commendatore

Torino.

cav.

riposo

del tribunale di Viterbo, collocato a


altro decreto di pari data.
Paolo, primo cancelliere nella Corte di appello

Carlo, giudice
con

D'Anchise cav.
di Napoli,
Andrico cav. Enrico, primo cancelliere addetto al Ministero per
la giustizia e gli affari d: culto.
Alterio cav. Ettore, primo cancelliere addetto al Ministero per
la giustizia o gli affari di culto.
Lionti cav. Ferdinando, notaio in Palermo.
Lauretti cav. Telemaco Mario, residente in Roma.
Ferrari cav. Gaetano Alberto, avvocato in Monteleone Calabra
Rubino cav. Francesco, avvocato in Milano.
Rivelli cav Gabriele, notaro in Campagna.
a

Morpurgo Filippo, consigliere di appello, proveniente dalla cess'tta amininistrazione austriaca, collocata a riposo, con altro
decreto di pari data.
Con decreti

Ernesto, consigliere della Corte di cassazione del

decreti 7-11-14

dicembre

D Einillo
cas.
Guido, conciliatore del
(dimissionario).
a cavaliele:

Pardini

mandamento

di

ulTiciale

Vincenzo,

collocato

Con

(dimissionario).
decrcle 18 diccinbi

1924.

cavaliere:

c<aniandante degli agenti di custodia.

Castiglionc Dante, id. id. id.


Di Nardo Giovanni, id. id. id.
Menga Francesco, id. id. id.
Tavernese Pasquale, id. id. id.
Cavallo Giuseppe, id. id. id.
Turchetti Belisario, id, id. id.
Martetto Teonesto, id. id. id.
Moniconi Ferdinando, id. id. id.
Rarbieri Giuseppe, id id id.
Scifoni Natale, id id. id.
Marotti Giuseppe, id id. id.
Romanini Giacomo, id. id. id.
Lattanzi Vincenzo, id id id.
Barbi Giorgio, id id. id.
Gambardella Ernesto, id. id. id.
Nutini Adelson, id id. id.
Candellero Emilio. id id. id.
on decreti 11-21-26-30 dicembre
gran cordonc

1924.

Fusinato gr. uff. Angelo, primo presidente di Corte di appello,


collocato a riposo con altro decreto di pari data.
,

cavaliere:
giudiziario

nel

decrcli 28 diccinbre
a

Monari prof.

coinm.

Tribunale

di

Foggia,

190't.

grand'uffiziale:

Umberto fu Luciano, residente

Bologna.

ulliziale:
Orbanich cav. Giacoruo, eousiglicie della Corto di appello in
Trieste.
Foretich cav. Stefano, consigliere di Corte di appello in funzioni
di presidente del Tribunale di Pola.
Untersteiner cav. Ugo, consigliere della Corte di appello di Rovereto.

riposo.

'

1924.

Lucca

Cattarin Natale Raimondo, caucclliere con funzioni direttive


della pretura di Comeno, collocato a riposo con altro Nostro
decreto di pari data.
Segnian Nicol, giudice proveniento dalla cessata amministrazione austriaca, collocato a riposo con altro decreto di pari
data.
Bigongiari dott. Ferdinando, conciliatore al comune di Massarosa

ex

dicembre

Jublin Virgilio, segretario capo con funzioni in sottordine nella


Regia procura di Casale, collocato a ripasa.

1924.

ad uffizialc:

Fiesolctti Fausic,

14

conunendatore

Regno.

6016

cavaliere:

commendatore:

Onofrio, consigliere della Corte di cassazione del

Con

Perissich cav. uff. Antonio, consigliere di Corte di cassazione in


funzioni di presidente del tribunale di Trieste.

Rossi

hienichini Ugo, cancelliere in sott'ordine nella procura di Viareggio.


Alarchionni Alfredo, utfleiale giudiziario 20 mandamento di Firenze.
Con

ad uffiziale:

gift conciliatore del to mandamento di Ferrara.


a

grand'uffiziale:

Carinci comm. Nicola, consigliere di cassazione, con funzioni di


procuratore generale di Corte di appello a Genova.

30 novembre 1924.

ad ulTiziale:
Calzolar Timoteo,

49

224 del 26 settembre 1925

cavaliere:

Fiancesco
Aleln, collocato

Con

n.

Stefani cav. Giacomo, consigliere della Corto di appello in


Trieste.
Bcucovich Alfredo, consigliere di Corte di appello in funzioni di
presidente del Tribunale di Zara.
Marcocchia Oscar, sostituto procuratore generale in funzioni di
presidente di Sezione nel Tribunale di Bolzano.
Attimaycr De Maranegg Paolo, consigliere di Corte di appello

Bolzano.
con funzioni di giudice nel Tribunale di
Prati Carlo, consigliere di Corte di appello in Trieste.
Clarici cav. Giovanni, id. id. id
De Chilovi cav. Adriano, consigliere di Corto di appello, con
funzioqi di giudice del Tribunale di Rovereto.
De Milost Silvio, consigliere di Corte di appello in Trieste.
Cosulich cav. Marco, id. id. id.
Jsotti cav Carlo, consigliere di Corte di appello in Trento
Zumin cav Edmondo, consigliere di Corte di appello in Trieste.
Steffo Giacomo, sostituto procuratore generale con funzioni di
procuratore del Re in Pola.
Platzer Giuseppe, consigliere di Corte di appello in funzione di
presidente di Sezione del Tribunale di Trieste.
Sartori Carlo, consivliere di Corte di appello in funzione di pretore in Trepto
Riceabona Reichenfels Ugo. consighere di Corte di appello in
funzione di giudice del Tribunale di Bolvano.
Vidor Antonio, consigliere di Corte di appello in funzione di pretore

di Gorizia.

50

spplemento, ordinario;

alla

GAZ

ETTA

UFFIOIALE

n.

224 del 26 settemtne 1925>


I

Brunetti Matteo, consigliere di Corte di appello in Buje.


Sbish Giacomo, consigliere di Corte di appello in funzione di presidente di Sezione del Tribunale di Trieste.
Vinciguerra cav. Vittorio, id. id, id.
Detz Francesco, id. id. id. in Bolzano.
Colombis Antonio id. Id. id. id., id. in Trieste.
Gilli cav. Noberto, consigliere- di Corte di appello in Trento.
De Fardoglia Rodolfo, Id. id. in Trieste.
Brelich Otello id. con funzioni di presidente del Tribunale di Gor1zia.

Vols Giovanni

id.

id.

di giudice

di tribunale in Rovereto.
Boninassar cav. Giuseppe, consigliere di Corte di appello in Ttento.
Berti Vittorio, consigliere di Corte d'appello in funzioni di giudice del tribunale di Rovereto.
Tulliani Silvio, id, in funzioni di presidente del tribunale di Ca-

podistria.
mer cav. Guido id. id. In Trento.
Rencel Emilio, id. id. di pretore 10 mandamento in Trieste.
Suider cav. Carlo, id. id. id. id. di Cormons.
Lazarich Rodolfo, consigliere di Corte di appello in Trieste.

Pasquariello Francesco, avvocato in Napoli.


Partipilo Giovanni, avvocato in Carbonara di Bari.
Tardi Giuseppe, avvocato in Palermo.
Landi Ferruccio, avvocato in Roma.
Privitera Giovanni, avvocato m Catania.
La Rosa Francesco, avvocato in Roma.
Fortuna Diomede, segretario capo della procura

cavaliere:

Alessi Gioacchino, residente a Cervia.


Garagnani Primo, residente a Bologna.
Mandelli Carlo, procuratore del Registro in Bologna.
Michelangeli Giuseppe, residente a Macerata.
Rossi Mois fu Mose, residente a Bologna.
Franci Clello, gi conciliatore del comune di Lizzano in Belvedere.
Bollo Luigi, Vice pretore del mandamento di Casale.
Pellegrini Pietro Pasquale Francesco, gi conciliatore in Longobardi.
Pradelli Paolo Maria, avvocato in Bologna.
Adamuccio Giuscppe, reggente del Subeconomato di Massa Carrara.

Lamparelli Michele, cancelliere capo nella Corte di appello di Bari.


Vizzardelli Ferdinando, segretario capo della procura del Re presso
il tribunale di Viterbo.
Testa Vincenzo, cancelliere capo nel tribunale di Frosinone.
Cevoli Alfonso, cancelliere capo nella Corte di appello di Napoli.
Paolucci Aminta, cancelliere capo pl tribunale di Chieti.
De Berardinis Nicola, segretario capo della procura del Re presso 11
tribunale di Ravenna.
De Dominicis Francesco segretario capo della procura del Re resso
il tribunale di Velletri.
Nova Gino, segretario cago nella Procura generale presso la Corte
di appello di Milano.
Rabaglietti Giovanni, cancelliere capo nella Corte di appello di Bo.

Iogna,
Visoni

Celestino

cancelliere

capo

nella Corte di appello di hillano.


Corte di appello di Mi-

Guggiari Celestino, cancelliere capo nella

lano.
Ranzato Giuseppe, cancelliere Corte appello di Milano.
Pepe Antonio, cancelliere nella 2a pretura di Bari.
Vasta Isidoro, segretario nella procura del Re presso il trillunale
di Torino.
Palmieri Gustavo, segretario capo della procura del Re presso 11.
tribunale di Macerata.
Pampinoni Giov. Battista, segretario nella procura del Re ipresso il
tribunale di Macerata.
Menini Zeno, canceHiere nel tribunale di Alantova.
Lanfranchi Arturo, cancelliere nella pretura di Faenza.
De Regibus Giuseppe, cancelliere nel tribunale di Torino.
Ciotta Calogero, cancelliere nel tribunale di Girgenti.
Aragosti Giuseppe, cancelliere della a pretura di Parma.
Jucci Antonio, gi cancelliere nel tribunale di Firenze.
Barba Clemente, gi cancelliere nel tribunale di Lucern.
Chirullo Antonio, gi cancelliere nel tribunale di Lucera
Rolletta Vincenzo, ragioniere nell'amministrazione delle careerL
Colpe Afichele Sabino, notaro in Capurso.
Donati Ettore, notaro in Terracina.
Ruotolo V'incenzo; notaro in Elena.
Calogero Enrico, notaro in Comiso.
Di Cicco Antortios conciliatore del comune di Civita d'Antino.
Lorenzi Giulio, conciliatore del comune di Firenzuola.
Dassini Federien, gi conciliatore del comune di Civitella Romagna
Naldi Lorenzo Massimo, conciliatore del comune di Mordiidoro.
Gualtieri Pier Rinaldo, gi vice pretore del Mandamento di Yenezia
Gorleri Guido, gi Vice pretoro 36 mandamento Venezia.
Orlandi Dionigii, sacerdote in Pieve di Trebbin
Barbini Teolllo, sacerdote in Serraballe Pistoicse,
a

Re

Nitti Antonio, avvocato in Bari.


Montuori Riccardo, segretario del Consiglio di disciplina
curatori in Napoli.
Ferrara Matteo, procuratore legale in Alia.
Martina Oliviero, cancelliere nel tribilnale di Roma.
Gualandi Augusto, n11iciale postale in Bologna.
Brienza Ettore fu Giuseppe Michele, residente in Bari.
Schiavoni Mario, avvocato in Taranto.
Sordi Emilio, cancelliere nel tribunale di Verona.
'frevisani Paolo, residente in Bologna.

di

Frost-

dei

pro-

Con decreto 28 dicembre 1924.


a

Con decreti 13 novembre-7 dicembre 1924.


a

del

none.

commendatore:

Possenti cav. uff. Luigi, presidente della I ega navale in Ancona


Palumbo cav. uff., conservatore Archivio notarile in Napoli.
Bellocchio cav. Uff. Angelo, capo sezione nell'Amministrazione fondo
culto, Roma.
Giangrande cav. utT. Alfonso, id, id, id. Id.
Savini cav. uff. Vitiorio, id. id. id. id.
Denvenuti cav. Eff. Tito, cancelliere
capo addetto al Ministero,
Roma.
Bonanni cav. uff. Alberto, cancelliere capo addetto al Ministero,
Roma.
Vicedomini cav. uff. Raffaele, economo generale benefici vacanti ir;
Palermo.
Filippa cav. uff. Edoardo, economo generale benefici vacanti in
Torino.
Ciampaglia avv. car. uff. Federico, vice pretore 2a pretura urbana
in Napoli.
Guerra avv. cav. uff. Matteo, direttore del Foro Siciliano, in Pa1ermo.
Didone cav. aff. Luigi, cancelliere capo del tribunale di Genova.
Seno cav. off. Antonio, segretario capo nella procura generale di

Venezia.
Jacapraro car. uff. Luigi, segretario capo della procura generale di
Napoli.
Bollina cav, uff Carlo, cancelliere capo del tribunale di Milano.
Fiori cav. uff. Publio, segretario capo della procura generale di
Roma.
Russo Aguglia cav.
uff. Gaetano, vice pretore onorario in Termini Imerese.
Sestito cav. uff. Doinenico, lo cancelliere nella Corte di cassazione
del Regno, Roma
Lazzari cav. Uff. Stefano, procuratore erariale delegato in Terni.
Rega Nicola env. uff. Gaefano, avvocato in Napoli.
Borelli cav. uff. Giuseppe, presidente Commissione gratuito patrocinio, Genova.
Con

decreto 28 dicembre
a

1921.

cavaliere:

Venturini Carlo, cancelliere nella Corte di appello di Ancona.


Ferri Carlo, avvocato in Milano
Nani monsignor Vincenzo, arciprete nella cattedrq!e di Massa.
Morandi Umberto Giosia, Archivista nell'Archivio riotarile in Cuneo.
Benedetti Benedetto Giorgio, sindaco di Pennabil11.
Piazza Giuseppe, ulliciale giudiziario nel tribunale di Reggio Emilia.
Jachia Giuseppe, nificiale giudiziario nel tribunale di Torino.
Zonzi Carlo, notaio in Casteleivita.
GiofTr Nicola, P cancelliere nel tribunale di Napoli.
Piccinato Urbano Denso, noiaio in Ferrara.
Guirini Augusto, id, id.
Grossi Camillo, id id
Magli sac. Guglielmo, arciprete in Riola.
Rossi dott. Francesco Paolo, notaio in Correggio.
Inverardi dott. Mario, enneelliere addetto al 31inistero.
Calvesi Arnaldo, in in
10.
Pnnzi Carlo, id. id, il

3Iolinari

Ernesto, id. Id. id,

Nupplement

brdinario alla GAZZETTA

Bellomo Melchiorre, segretario nell'Amministrazione del fondo culto.


Cecchelli Carlo, segretario nell'Amministrazione del fondo culto.
Ferrante Giovanni, archivista nell'Amministrazione del fondo culto.
Gerardi Francesco, applicato nell'Amministrazione fondo culto.
Palumbo Salvatore, segretario nell'Economato dei benefici vacanti
in Napoli.
Valente Adelchi Guglielmo, segretario nell'Economato del Benefici vacanti in Palermo.
La Penta Giuseppe, primo ragioniere nell'Economato dei Benetici vacanti in Milano.
Terenzi Gino, id id. id, in Bologna.
Simonetti Benvenuto, id. id id. in Torino.
Cola Giuseppe, sub-economo id, id. in Bormio.
Bulgarelli Giovanni, id, id. id. in Pesaro.
Gioia dott. Giovanni, direttore Il classe delle Carceri e riformatori
in Sarzana.
Giglio dott. Giuseppe, id. id id. in Gorgan.
Pace dott. Edoardo, id. ill. ill. in Castindas
Capialbi nobile llei Conti <lott. Ettore, id id. id. in Reggio Calabria.
Cusmano dott. Giovanni, direttore delle Carceri e riformatori in
i

ossano

Romanelli dott.

Giovanni conciliatore in Solopaca.


Borgo Savino, itL in Quagliuzzo
Amaduzzl Luigi, ill. in Monterenzio.
Colianni Faustino, id. in Calascibetti.
Svampa Paolo, id. in Motegranaro
Collarini avv. Ezio, vlee pretore onorario in Feltre.
Agnelli avv. Romano, id. id. in Belluno.
Pala avy, Salvatore. irl. 16. in Tempio Pausania.
Onigo Guglielmo, avsneato in Napoli.
Randi Giuseppe, id in Firenze
Guerritore Marino, id, in Napoli.
Altavilla prof. Enrico, id. in Napoli.
Swetly Alesandro, segretario capo nella Regia procura di Roma.
Bessone Giuseppe Epifunto, Lorenzo capo nella Regia procura di
Cuneo.
Frisaldi Luigi, segretario capo della Regia procura di Teramo.
Zaratini Angelo, cancelliere capo nel Tribunale di Torino.
D'Ambrosio Alfredo, id. ill. id. di Trani.
Mattucci Anfonio, segretario capo della Regia procura di Ascoli

FIIALE

Su

.proposta

n.

224 del

del Ministro per la


Core decrett 4
a

ad ufliziale:

ilocchi prof. Giacomo, scultore in Pietrasanta.


Lucidi dott. Guido, professore di materie letterarie

Meregalli Giovanni,

di

appello

di

primo cancelliere nella Corte di appello di Mi-

lano.
Tesini And,r.ea, id, id, id.
Romersi Luigi, id, id. ill.
Volpini Luigi, ill. id. id.

Bonfglio Ignazio, segretario capo <1ella Regia procura di Benevento.


Tartaglione Ernesto, primo segretario nella Procura generale di Napoli.
Mazzoni Ciro, segretario capo nella Regia procura di Venezia.
Balbi Nicola, id. id, id. di Alessandria
13aldi Carlo, id, id. Irl. <ii Vicenza.
Maderni Antonio, cancelliere capo del Tribunale di Padova.
Grippo Francesco, segretario capo <lella Regia procura di Potenza,
Carcassi Severino, cancelliere capo (lel Tribunale di Oristano.
Sartori Beniamino, id. ill. id. di Treviso.
Carlino Raffaele, segretario capo della Regia procura di Taranto.
Fachi Augusto, segretario capo nella Regia procura generale di

dott. Aldo, libero docente di odontoiatra e protesi dentaria


presso la R. universita di Genova.
Trincas dott. Efisio, rettore nei convitti nazionali.

Maggioni
,

Con decreto 28 agosto 1924.

grand'uffiziale

ordinario

di otorinolaringoiatria nell
Vittorio, professore
R. universit di Pisa, collocato a riposo.
Poggi Alfonso, professore ordinario di patologia speciale chirurgica dimostrativa nella R. universit di Bologna, collocato
nposo.

commendatore:

Bernucci dott. Carlo, direttore di segreteria nella Regia universit di Parma, collocato a riposo.
Orefice prof. Domenico, preside del R. Istituto di magistero per
l'educazione fisica di Napoli, collocato a riposo.
Ciamberlini dott. Corrado, professore ordinario di matematica
e fisica ilei Regi licei, id.
ad uffiziale

Baldeschi Guglielmo, prof. ordinario di matematica, scienze naturali e computisteria nelle Regic scuole complementari, collocato a riposo.
Boesmi Angelo, direttore didattico governativo, id.
Collina Francesco Saverio, professore ordinario di musica e canto
corale nei Regi istituti magistrali, id.
Lombi Nicola, segretario nella R. universit di Roma, id.
Marsciani Carlo, professore ordinario di educazione fisica nelle
Regie scuole medie, id.
Scapellato Francesco, preside nelle Regie scuole complementari, id.
Vidau Ettore, archivista nel Ministero, id.
a

Nicastro Giorgio, istitutore nei Regi riforniatori.


Mazzei Gerardo, avvocal.o in Nicastro.
De Tiberis Francesco, id. m Roma.

cavaliere:

Mustorino avv. Antonino Ernesto, presidente del Patronato scolastico di Messina.


Bianchi Antonio, professore ordinario di disegno nei Regi istituti
tecnici.
Marzo Vincenzo, insegnante elementare a riposo.
Iodi Casimiro, artista pittore in Modena.
Chinaglia Gondisalvo, direttore didattico in Piove di Sacco.
Robecchi dott. Paolo, gi assistente presso la clinica universitaria di Torino.

Firenze.
Raunnacca Alfredo, id. id. id. in Genova.
Gagliano Gennaro Giiiseppe, id. irl. id. Catanzaro.
Parocco Attilio, id. id. id. Yenezia.
Berolatti Silvio
primo segretarlo nella Regia procura di Torino.
Bastianoni Paolo, priinp enneelliere della la protura di Perugia.
Giuffr Vincenza, prirno segretaria nella Regia procura d Termini
Imerese.

nel R. liceo-

ginnasio di Ascoli Piceno.

Corte

1924.

nel Ministero.

nella

settembre

commendatore:

Grazzi

Regno.
Conti Ferdinando, id. id. id.
De Petris Emmene, id, id, id.
Giuffrirla Calcedonio, id. id. ill.
Lucarelli dott. Amilcare, id. ill. id.
Genovese clott. Vincenzo, id. id. id.
Ciccarone Giuseppe, i<l. i<1. ill.
Ferrari Pietro Alberto, cancelliere capo
Milano.

pubblica istruzione:

Arcoleo dott. Eugenio, libero docente di patologia speciale chi-,


rurgica dimostrativa presso la R. universit di Palermo.
Zuoca Giuseppe, pubblicista in Roma.

del

51

1925

Giachi dott. Enrico, capo sezione di carriera amministrativa nel


Ministero.
Mastropasqua dott. Giuseppe, id. id.
Feletti Raimondo, prof. ordinario nella Regia universita di Ca.
tania.
Pischedda Efisio, R. ispettore onorario nei monumenti, ecc., per
la Sardegna.
Tricarico dott. Pietro, capo sezione di carriera amministrativa

Piceno.
Olivas Girolamo, id. id. id. di Cagliari.
Turrini fruigi, cancelliede nel 20 mandamento di Rologna.
Angelucci Angelo, primo Cancelliere nella Corte di cassazione

0 settemlre

cavaliere:

ordinario di matematica, scienze naturali e computisteria nelle Regie scuole complementari, collocato a riposo.
Calanchi Riccardo, professore ordinario di lettere italiane e latine nei Regi licei, id.
Catalano Canale Filippo, professore ordinario di musica e canto
corale nei Regi istituti magistrali, id.
Farina Giuseppe, professore ordinario di lingua straniera nello
Regie scuole complementari, id.

Bajardi Ettore, professore

'Emiplement

gg,

Oreste, professore
Regi licei, id.

Ferrini

ordinario di

rdigrio
lingua

alla GA

latina

ETTA UFFICIALE

gr#ca

nei

Vittorio, professore ordinario di lettere italine nei


Regi licei, id.
Grunwald Vittorio, professore ordinario di lingua tedeca nei
Itegi istituti tecnici, id.
Guotta Carlo, preside nelle Regie scuole complementarij id.
Lepore Giovanni, professoro ordinario di scienze naturali nelle
Regie scuole complementari id.
Petromo Giorgio, professore o inario di materie letterajie nelle
Rcgie scuole complementari, id.
Scarelh Filippo, professore x,rdinario di disegno nelle Regie scuole
complementari, id.
Fontana

Con decrett 20 settembre 1924.


a

commendatore:

Osmmarosano dott. Angelo, Regio provveditore agli studi per le


Calabric.
Molina dott. Luigi, id. id. Venezia Tridentina.
Gasperoni dott. Gaetano, id. id. Veneto.
Gravino dott. Donato, id, id. Sicilia.
Crocioni dott. Giovanni, id. id. Marchc.
Reina dott. Giuseppe, id. id. Venezia Giulia.
Parmeggiani dott. Luigi, id. id. Molise.
Coppola dott. Salvatore, id. id. Sardegna.
Tortonese dott. Mario, id. id. Toscana.
Con decreto 16 ottobre 19.
a

Borgogelli

cav.

uff.

commendatore:

Guido, prot

di ruolo per la

g_conetria

Regio istituto di bello arti di Roma, in occastopo del


collocamento a riposo.

nol
suo

ad uiliziale:
Alessandri cav. Angelo, professoro di disegno di figura nel Regio
istituto di belle arti di Venezia, collocato a ripgso.
Di Muro cav. Antoflio, profcssoro ordinario di educazione fisica
nelle Rogie scuolo medie, id.
Failla cav. Gioacchino, id. id. id.
Pulini cav. Giulio, primo segretario nel ruolo del personale dei
monumenti, ecc., id.
Willaumo cav. Carlo, id. id. id.
Guidi cav. Flice, archivista nel ruolo del personae dei
Regi
istituti di belle arti e di musica, id.
a

cavaliere:

Bonfiglio Emanuele, professoro ordinario di educ4zione fisica


nelle Regio scuolo medie, collocato a riposo.
Calosci Arturo, professore di disegno di figura nel llegio istituto
di belle arti di Firenzo, id.
Croce Leonardo, professore di plastica della figura nl Regio stabilimento di belle arti in Massa; id.
Gay Pietro, professore ordinario di lingua stranierq nella Regia
scuola complementare di Vercelli, id.
Marucci Michele Arcangelo, professore ordinario di educaziono
fisica nelle Regie scuole medie, id.
Mollo Cesare, professore di matematica nei
Regi educandati femminili di Napoli, id.
Montuori Nicolino, professoro ordinario di educaziono fisica nelle
Regie scuole medie, id.
Rotta dott Marino, primo segretario nel truolo del personalo dei
monumonti, id.
Torchia Augusto, professore ordinario di lingua abraniera nella
Regia scuola complementaro di S. Arcangelo di Romagna,
-

collocato a riposo.

ad uffiziale:

Ducati

proL Pericle, preside della Facolt di 'ettero e filosofia presso la Regia universita di Bologna.
Pardi cav prof Giuseppe, ordinario di filosofia. storia ed cconomia politica presso il Regio liceo Galilei di Firenzo.
Piccioli cav. dott Angelo, consigliere di carriera amministrativa
cav.

nel Ministero.
cav. dott. Ferruccio, primo segretario no!
Ministero.
Targioni Violani cav. Azeglio, archivista capo nel Ministero.

Malgara

Menghini

n.

2$ el

20 settembr'e 1925

Alfredo, id. id.


Ettore, primo archivista nel Ministero.
Beltrame cav. Nazzareno, archivista nel Minister a.
Amendola cav. Rodolfo, archivista nel ruolo del personale dei
cav.

De Echaniz

cav.

monumenti.

Morasca

cav. Benedetto, maestro'di canto nel Regio Conservatorio di musica di Palermo.


Spinelli car. dott. Mameli, direttore e proprietario della Casa
di salute omonima in Napoli.
Colonna cav. Stefano dei principi di Palliano, presidente del
Consiglio di amministrazione del museo Correale di Salerno.
Esposito Barile cav. Gennaro, maestro di musica nell'istituto dei
ciechi Principe di Napoli in Napoli.
Brovia cav. Adolfo, benemerito dell'I, F. Ja Stre.
Dell'Orto cav. avv. Egidio, id. id. Civa.
Rosselli cav. avv. Lodovico, benemerito per le belle arti in Roma

cavaliere

Alinari Giorgio, editore in Firenze.


Bandiera Giulio, benemerito della P. I. in Bologna.
Debenedetti dott. Zaccaria Santorro, professore straordinario dit
storia comparata delle lingue e letterature neolatine press(?
la Regia universit di Pavia.
Viti dott. Rodolfo, professore ordinario di matematica e fisica
presso il Regio liceo scientifico di Bologna.
Da Yenezia Franco, musicista in Torino.
Mezzacapo dott. Erminio, segretario nel Ministero.
Marsengo Lorenzo, primo archivista, id.
Sora.nzo Bartolomeo, id. id.
Alegnini Giuseppe, archivista, id.
Prudenzi Giulio, id. id.
Sforza Vincenzo, id. id.
Monteleone Rodolfo, applicato, id.
Scenna dott. Desiderato, professore ordinario di lettere itliano
e latine nel Regio liceo scientifico di Chieti.
Benedicti Giuseppe, professore ordinario di computistcria e ras
gioneria nel Regio istituto tecnico di Reggio Emilia.
Magri Giovanni, segretario dell'Associazione e delle Case Fanciullezza abbandonata di Milano.
Schieropi ing. Alfredo, benemerito della pubblica istruzioncein

Condove.

Ianiri

Nicola,

direttore didattico nello scuole comunali di 'Napoli.

Aprea Giuseppe, professore pel disegno di figura

nel

Regio.isti-

tuto di belle arti in Napoli.


Franco Angelo, scultore in Venezia.
Carra Carlo, artista pittoro in Milano.
Saracchi rag. Lorenzo, benemerito dell'I. P. in Milano.
Zorzut dott. Rodolfo, professore ordinario di lettere italiatic o
storia nel Regio istituto tecnico di Gorizia.
G di dott. Guido, professore di matematica, scienze naturali e
computisteria nella Regia scuola complementaro Lagrango
di Torino.
Cavina dott. Giovanni, primario delPOspedale maggiore di Bo-

logna.

Ottaviano

avv. Ottavio, insegnante di materie giuridiche nelle


scuole medic.
Dal Pozzolo dott. Ludovico, professoro ordinario di lettero italiane presso il Regio istituto tecnico di Novara.

Regio

Ilossi

Arnaldo,

condiutore

presso

la

biblioteca

Vittorlo

Ema-

nucle di Roma.
Fornari Giuseppe, segrptario presso la Regia universit di Siena.
Simoncini Luigi, direttoro del Collegio convitto Orfani Sanitari
di Perugia.
Padre Anziano Francesco, rettore dell'Istituto dogli artigianelli
di Chiavari.
Fiume Francesco, maestro elementare a riposo.
Ielmoni Carlo, scultore di Viterbo.
Ardito Paolo, professore di disegno nel Regio istituto magistrale
di Lecce.
Tessitoro Fulvio, artista pittoro in Kapoli.
Cazzato dott. Carmelo, professoro ordinario di materie letterarie
nei Regi istituti tecnici.
Pylejo Giulio. pubblicista in Roma.
Gabrielli dott Giuseppe, consulente medico della Cassa nazionale infortuni in Palermo.
Gambino Giuseppe, direttore generale della Casa editrice Chiantore di Torino.
Cavicchi dott Filippo, professore ordinario di lettele italiane e
latine uei Regi licei.
Annibali Giuseppe, maestro elementare a riposo.

illi GAZETTK UFFIIALE

pplemodo, ordinario

n.

224 del 20 settembre 192|5

53
-

Con decreti 16 ottobre 1924:


a

commendatore:

scultore in Milano.
Pa'storello Antonio, direttore capo delle scuole comunali di BelIuno.
Castrilli dott. Vincenzo, capo sezione di carriera amministrativa
nel Ministero.
Bellini dott. Giulio, medico-chirurgo nel manicomio di Torino.
Tosolli avv. Francesco, benemerito della P. I. in Strevi.
Goidanich dott. prof. Pietro Gabriele, ordinario di storia comparata delle lingue classiche e neolatine presso la Regia universit di Bologna.

Alerti Achille,

Con decreto 7-20 dicembre 1924.


a

commendatore

Codignola prof. Ernesto, direttore del Regio


di magistero in Firenze.
Sfameni prof. Pasquale, rettore della Regia
logna.
a

istituto

superiore

universita di Bo-

cavaliere:

3nzalone Roxas dott. Ernesto, preside nel Regio liceo-ginnasio


di Lucera.
De Lorenzia dott. Raffaele, preside nel Regio liceo-ginnasio di

Campobasso.

Ferrari dott. Alessandro, preside nel Regio

liceo-ginnasio

di Ca-

gliari.

Gatti dott. Pasquale, preside nel Itegio liceo-ginnasio di Adern.


Orlando dott. Domenico, preside nel Regio liceo-ginnasio di Zara.
Santacroce dott. Pietro, preside nel R. liceo-ginnasio di Fermo.
Maccaferri dott. Eugenio, preside nel Regio istituto tecnico di
Ascoli.
Nmma i dott. Filippo, preside nel Regio istituto tecnico di
Sotti

t.L

Ernesto, preside nel Regio liceo scientifico di Ge-

nova.

Ziino dott. Giuseppe, preside nel Regio liceo-scientifico di Messlaa.


Graziani dott. Vincenzo, preside nel Regio istituto magistrale di
Cosenza.
Guarda dott. Giulio, preside nel Regio istituto magistrale di

Sassari.
Massara dott. Antonio, preside nel Regio istituto magistrale di
Sondrio.
Tiotze dott. Federico, preside nel Regio istituto magistrale di

Cagliari.
D'Onofrio dott.

Angelo, preside nel Regio istituto magistrale di

Campobasso.
Apollomo Federico, preside

dc11a Regia scuola complcmbutare


di Este.
Roccardi Pier Domenico, preside nella Regia scuola di Andria.
Rono Salvatore, id. id. di Palermo l'Acquisto .
Bottero Onorato, id. id. di Sal.
Capoochi Igino, id. id. di Foligno.
Gappellini Guido, id. id. di Siena.
Caroncini Lauro, 1d.

id

di

1 ilano

Piatti

Ciaramella Rosario, id, id. di Lecce.


Ciravcgna Martino, id. id. di Acqui.
Dirillo Corradino, id. id. di Arcovia.
Oorso Cosimo, id. id. di Fermo.
Del Bino Tommaso, preside della Regia scuolo complementaro
di Firenze Toscanelli .
Do Munari Valentino, id id. di Belluno.
D'Erasmo Pasquale, id. id. di Cunco.
Do Osma Vittorino: id. id. di Mantova.
Di Martino Francesco, id id. di Genova e Baliano .
Duse Angelo, id. id di Pordenone.
Ferrari Carlo, id, id .di Como.
Fighiera Augusto, id. id, di Pavia.
Fontanolla Celestino, id, id. di Mondovl.
Malavasi Giovanni, id, id di Stradella.
Mcuchise Antonio, id. id. di Torre Annunziata.
Mori Pietro, id. id di Spoleto.
Oreste Pietro, id, id di Chiavari.
Ponco Emilio, id id di Rampierdarena.
Piorini Ornero, id, id. di Faenza.
Pirani Daniele, id. id. di Novi Ligure.
Pizzini Umberto, id. id. di Yiadana.

Pompili Romolo, id. id. di Verona Sammicheli


Rivelli Francesco, id. id. di Velletri.
Romano Pietro, id. id. di Taranto Colombo .
Rosati Mario, id. id. di Padova Cavalletto .
Roti Silvio, id. id. di Pistoia.
Segreto Giorgio, id. id. di Milano Oriani .
Sesta

Giuseppe, id.;id.

di Palermo

Signorini Angelo, id. id. di Firenze


Silvestri Giuseppe, id. id. di Prato.

Sein .
Mazzanti

Sportello ValentUlo, id. id. di Veroll.


Stasi Francesco, id. id. di Ancona.
Storchi Vittorio, id. id. di Milano Cairoli .
Tarantino Mario, id. Id. di Catania Recupero .
Vigevani Abramo, id. id. di Sanremo.
Volpicelli Giosafat, id. id. di Sulmona.
Barilli Arnaldo, id. id, di Parma.
Baronio Salvatore, id. id. di Firenze Sassetti .
Lotti Vincenzo, id. id. di Firenze Saffi .
Acerra dott. Arturo, preside nel Regio liceo-ginnasio di Ariano
di Puglia.
dott. Bartolomeo, preside nel Regio liceo-ginnasio di
Pallanza.
Azzolini dott. Ernesto, id. id. di Ala.
Bisconti dott. Antonio, id. id, di Vittoria.
Rlarasin dott. Giovanni Domenico, id. id. di Cividale.
Bongioanni dott. Antonio, id. id. di Sarzana.
Baschi dott. Pietro, id. id. di Varese.
Bragastini dott. Ludovico, id. id. di Monza.
Brienza dott. Onofrio, id. id. di Sezze.
Carollo dott. Pietro, id. id. di Termini Imerese.
Cascio dott. Antonino, id. id. di Efalemi.
Cavallo dott. Eugenio, id. id, di Biella.
Cessi dott. Ulisse, id. id. di Castellammare di .Stabia.
Ouibelli dott. Edoardo, id. id, di Abbazia.
Cuccia dott. Bernardo, id. id. di Liesta.
De Cristofaro dott. Giacomo, id. id. di Frosolone.
De Fabrizio dott. Angiolo, id. id. di Brindisi.
/Finocchiaro dott. Filippo, id. id. di Ferentino.
Frison dott. Vito Modesto, id. id. di Cento.
Galati dott. Pietro, id. id. di Alcamo.
Lampasona dott. Giuseppe, preside nel Regio ginnasio di Patti.
Leogrande dott. Pasquale, id. id, di 'Monopoli.
Leporace dott. Pasquale, id. id. di Barletta.
Martino dott. Antonio, id. id. di Baghcria.
Nincheri dott, Luigi, id. id. di Piazza Armerina.
Palermo Patera dott. Girolamo, id. id. di Castrogiovanni.
Parolin dott, Giovanni, id. id. di Bassano.
Pietrogrando dott. Giuseppe, id. id. di Adria.
Provedello dott. Giocondo, id, id. di Ottaiano.
Quinci dott. Nicolo, id. id. di Mazzara del Vallo.
Quinto dott. Antonio, id, id. di Gioia del Collc.
Sale nob. dott. Francesco, id. id.' di Chivasso.
Sapienza dott. Camillo, id. id. di Leonforte.
Sartorio dott. Guido, id. id. di Saluzzo.
Satta dott.' Salvatore, id. id. di Ozieri.
Sgarzi dott. Pietro, id, id. di Imola.

ugugliaro

Simonati dott. Antonio id. Id. di Busseto.


Solla dott, Ruggero, id. Id. di Merano.
Trinch dott. Arturo, id. Id. di Casalmaggiore.
Trizzino Ilott. Bernardo, id. Id. di Bivona,.
Ungaro dott. Salvatore, id. Id. di Palmi.
Con decreto 27 novembre 195.
a

grand'ufnziale:

comm. Domenico, professore ordinario di clinica dermosifilopatica nella Regia universit di Bologna, in occasione del

Majocchi
suo

collocamento a

riposo,
a

commendatore:

Gerbella cav. uit. Idruelio, professoro del Regio cor.servatorio di


musica di Parma.
Gullo cav. uff. Schastiano, professoro ordinario di storia naturale
nel Regl licel.
Pastorini cav. uff. Manlio, professore ordinario di educazione 11sica nello Regie scuole medio, collocato a riposo.
ad ufTlziale:
Grollero car.
nei Regi

Alessandro, professore

ginnasi.

ordmario

di

lingua

francese

upplemento

54

Pedrolli cav. Savino, preside nel


Collocati a riposo,
a

orditiario alla

GgZZETT k

Regio istituto tecnico di Bolzano.

cavaliere:

Zara dott. Giuseppe, primo segretario nel ruolo del personale dell'amministrazione regionale scolastica di cui sono stato accettate le dimissioni.
Barbera prof. Luigi, ordinario di scienze naturali chimica e geografla nei Regi licei.
Bevilacqua prof. Giuseppe, ordinario di educazione fisica nelle Regie scuole medie.
Castellani prof. Attilio, ordinario di lingua francese nelle Regie
scuole tecniche.
Coco prof. Cal edonio, ordinario di educazione flsica nella Regie
scuole medie.
Migliari Alfredo, archivista nel ruolo del personale dell'Amministrazione regionale scolastica.
Simonelli rag. AlbeTto, ragioniere capo nel ruolo, del personale dell'Amministrazione regionale scolastica, collocato a riposo.

UFFICIALE

324 del 2(i settembre 1925

n.

Torelli Carlo fu Tito, da Livorno.


Terrosi Alessandro da Portoferraio (Livorno).
Testi Gino fu Andrea, id.
Zoni Edilio, id.
Lotti Gino di Bernardino, id.
Rizzo dott. Franco Paolo, da Trapani.
Su

del Ministro per Feconomia nazionale

proposta

Con decreti 23-29 maggio 1924.


a

grand'uffiziale

proposta

del Ministro per le

pste

tele,grafi:

Martini

Galli

Con decreti 25 settembre 19.


a

commendatore:

Cecchetti cav. uff. Arturo, ispettore distrettuale delle poste.


Corbara cav. uff. Salvatore, concessionario dei trasporti postali
a

Napoli.

cav. uff. rag. Giuseppe, capo sezione nell'amministrazione postale e telegradica.

Acquarone

ad uffiziale:
Cysmani

cav.

Alfredo,

segretario

nell'Amministraziono

postale

telegrafica.
Lembo cav, Nicola, capo ufficio, id. id.
Poiani cav. Aristotile, capo ufficio, id. id.
Gislon cav. Guglielmo, capo sezione, id. id.
Sasselli cav. Vittorio, primo segretario, id. id.
D'Amico cav. Paolo, capo ufficio, id. id,
a

Lanza dott.

cavaliere

Giuseppe, segretario

comm.

avv.

rag.

Emilio, industriale, blilano.

Maggiorelli Eugenio,

nell'Amministrazione

postale

Canessa Alfredo,

tele-

id. id.

postale

tele-

lo ufficiale id.

Sicardi Edoardo, id. id.


Spagnoli Luigi, id. id.
Giannelli

Western Electric.
R. marina.

Aprile Carlo, capo radiotelegrafista di P classe nella


Ricci avv. Angelo, da Carrara.
Bordoni Eugenio fu Tito, da Livorno.
Torelli Giorgio fu Tito, da Livorno.
Leonardi Dante da Portoferraio (Livorno).
Berti Giuseppe Alberto, da Marciana Marina.
Ascoli Oreste, da

direttore

car,

off.

nel

Ministero.

Carlo, Roma.

cav.

dott.

arr::r i

Faggioni Ghino, da Carrara.

divisione

capo

uff. dott. Amleto, capo sezione id.

dott. Alberto, capo sezione nel Ministero.


utTicio trattati
cav. Erasmo, ispettore capo
e 10gislazione doganale, Roma.
Lapenna cav. dott. Ernesto, consigliere nel Ministero.
Giannini cav. dott. Cesare, primo segretario id.
Rossini cav. dott. Dante, consigliere id.
Rosa cav. dott. Filippo, primo'segretario id.
Ciarlini cav. Renato, procuratore assicurazioni generali Venezia
in Roma.
Rippa cav. Giuseppe, commerciante in Napoli.
Garbagni cav. ing. Mario, industriale, Milano.
Manzoli cav. Giuseppe, amministratore delegato della Societ
italiana segnali, Milano.
Stoppato cav. avv. Giovanni, consigliere della Cassa di risparmio
di Padova.
Meacci cav. Demetrio, industriale, Roma.
Carboncini cav, rag. Dante, direttore del Monte dei Paschi,
Siena.
Campari cav. Davide, industriale, Milano.
Perab cav. dott. Enrico, membro del Comitato consultivo per
la caccia, Milano.
Pasquini env. Gino, industriale, Genova
Ferrarn ear. Gennaro, rappresentante di commercio, Napoli.
Stigler cav. dott. Mario, Milano.
Martorana cav. Vincenzo Pietro, gi addetto al Comitato per lo
industrie chimiche, Roma.
Hehermi cas. Ginsoppe, Melilli.
Andreotti cas
Arturo, ispettoro compartimentale delle Assicurazioni di Stato. Milano.
Peano cav avv. Luigi, segretario dell'Associazione fra le Societ
italiane per azioni, Roma.

Marsigli

id.

Dante Arturo, id. id.


Tabasso Luigi, id. id.
Corrao Diego, id. id.
Siracusano Sebastiano, ufficiale telegrafico.
Fapperdue Domenico, id. id.
Rizzo Antonino, ufficiale telefonico.
Giardini Giovanni, ricevitore postale.
Visconti Antonio, id. id.
Chapperon ing. Carlo, direttore toenico della

Giulio,

commendatore:

Ricci cav. uff. Francesco, industriale, Genova.


Barberi cav. uff. Francesco, direttore della Societ italiana Lux
Perpetua , Roma.
Soro cav. uff, avv. Francesco, patrocinatore legale dell'Istituto
nazionale delle assicurazioni.
La Delea cav. aff. dott. Luigi, Valguarnera.
Berarducci cav uff. Francesco, floricoltore, Roma.
Rubini cav. uff. prof. Tullio, segretario generale dell'Istituto nazionale delle assicurazioni, Roma.
Reale cav. uff. Nicola, ricevitore capo del Registro in Roma.
Ramponi cav. uff. ing. Agostino, agricoltore, S. Giorgio in Piano.
Tarchetti cav. uff. Germano, direttore della Cassa mutua infortuni, Vercelli.
De Micheli cav. uff. Rodolfo, commissario per la propaganda
all'estero della Fiera campionaria.
Colecchi cav. uff. Giuseppe, segretario presso la confederazione
generale dell'industria italiana, Roma.
Tringali cav. uff. rag. Salvatore, direttore generale della Camera
agrumoria, Messina.
Bernabei cav. uff. Angelo, Roma.

Caravale

grafica.

Giuseppe,

cav.

tiott.

ad uffizialey

Azzarello Enrico, id. id.


Bellini Bellino, capo ufficio nell'Amministrazione postale
Castronovo

Angelelli

Bellegrande

Sacquegno rag. Sante, id. id.


Petraglia Vittorio, capo ufficio, id,
Marcolini Ugo, id. id.

Dorigato Attilio, capo tecnico telefonico.


Rossi Ezio, capo ufficio nell'Amministrazione
grafica.
Montauti Arturo, id. id.

uff.

e, id. id.
i

cav.

telegrafica.
Signora Giulio, id. id.
Zeccolini dott. Eduardo, id. id.
De Giorgis dott. Filippo, id. id.
Bazzocchi dott. Giuse

Luigi, commerciante, Palermo.


Dagnino
Fargetti comm. ing. Raimondo, membro (121 Consigho superiore dell'economato nazionale e vice presidente delPassociazione dell'industria laniera italiana, Milano
comm.

Su

Fossau

ea

Alberto, industriak, Monza.

Bupplemeno

ordinario

alla GAkZETTA UFFICIALE

cav. dott. prof. Guido, segretario capo della Camera di


commercio, Vicenza.
Boccadifuoco cav. Domenico, industriale, Siracusa.
Fanelli cav. rag. Augusto, ispettore capo Monte dei Paschi,

Chiap

Siena.
Varvaro cav. Lorenzo, commerciante, Milano.
Franzi cav. Oreste, industriale, Milano.
Infantino

cav.

Gaetano, commerciante,

Palermo.

Giacinto, direttore generale della Eguaglianza


Grandine , Milano.
Bonvicini cav. Gaetano, agricoltore, Massalombarda.
Alagia cav. prof. Giuseppe, ispettore del Credito fondiario del
Banco di Napoli.
Pirola cav. ing. Enrico, industriale, Milano.
Farina cav. Onofrio, industriale, Terontola.
Muniz Miranda cav. avv. Alessandro, direttore procuratore della
Societ anonima infortuni, Milano.
Ambrosini cav. dott. Igino, procuratore Federazioni consorzi
agrari, Piacenza.
Santoponte cav, dott. Giovanni, capo ufficio della Banca d'Italia
in Roma.
Russo cav. Michele, commerciante, Foggia.
Volpe cav. dott, Mario, procuratore Federazione consorzi agrari,
Piacenza.
Nobili cav. Vittorio Giuseppe, industriale, Milano.
Corbino prof. cav. Epicarmo.
Spataro cav. prof. Salvatore, pittore decoratore, Roma.
IIcelli cav. ing. Guido, consigliere delegato delle costruzioni meccaniche, Riva (Milano).
Marinelli cav. Carlo, organizzatore della Fiera campionaria,
Milano.
De Luca cav. Gustavo, proprietario della ditta trasporti E.

Saporiti

cav.

Agnel
Bedetti

Palermo.

cav.

Alfredo, della Banca commerciale italiana, Roma.


a

cavaliere

Arisi Luigi, ingegnere, Milano (Societ Breda).


Dalle Ore Luciano, ingegnere, Milano ids
Gelmi Lodovico, ingegnere in Roma id.
Mazzini Franco, ingegnere in Milano id.
Vezzani Alfredo, id. id.
Cisma Gino, impiegato, Milano id.
Conterio Enrico, id. id.
Visconti Galeazzo, id. id.
Canetta Remo, capo officina locomotive, Milano.
Polliti Imerio, capo officina calderai, id.
Rabino Carlo, capo officina falegnami, id.
Parlavecchia Francesco, commerciante, Salerno.
Raboni Giulio, procuratore generale Societ di esportazione ed
importazioni, Milano.
Restagno Vincenzo, industriale, Torino.
Turrisi Giuseppe, agricoltore, Castelbuono.
Lo Nero Giuseppe, commerciante, Trapani.
Dell'Agli Bartolo, agricoltore, Giarratana.

Sinigaglia Giannetto, agricoltore, Correggio.


Gagliardi Guido, negozim,te, Palermo.
Amati rag. Pietro, Oggiono.
Battistini Ennio, procuratore Compagnia generale di elettricit

(Genova).
Mascarelli Tullio, industriale, Venezia.
Torina dott. Gaspare, Palermo.
D'Amelio Felice, costruttore ferroviario, Caltsanissetta.
Cecearelli Francesco, rappresentante di commercio, Milano.
Guastella dott Salvatore Natale, professionista, Ragusa.
Anigati Saronni Miroeleto, industriale, Milano.
De Pretto avv. Vittorio, Milano.
Schembari Criscione Giovanni, agricoltore, Ragusa.
Salimei Enrico, impiegato Banca d'Italia, Roma.
Salemme Pasquale, impresario costruttore, Napoli.
Cattaneo Gilio, editore libraio, Torino.
Pieri Ugo, commerciante, Roma.
Tortarolo ing. Angelo, membro del collegio probiviri per l'industria edilizia, Genova.
Alestra dott. Leonardo, enotecnico, Pisa.
Mazzei dott. Franceseo, agricoltore, Cecina.
Colombo Osvaldo, industriale, Milano.
Staibano Vincenzo, vice presidente Associazione commerciale industriali, Catanzaro.
Isola Oberto Paolo, direttore azienda agricola, Domini S. Elena
'

(Firenze).
Comolli Giovanni, addetto stabilimento Cantoni, Legnano.

n.

55

224 del 26 settembre 1925

Biffo rag. Federico, gi agente Consorzio solfifero siciliano, Catania.


Azzini Riccardo, agricoltore, Ariano Ferrarese.
Beltrami dott. Umberto, direttore Cattedra ambulante, Genova.
Borgomanero Arturo, industriale, Milano.
Cagnoni Mario, direttore Agenzia marittima, della Federazione
italiana Consorzi agrari, Genova.
Gibertini prof. Dante, direttore Cattedra ambulante agricoltura.
Formenti Arturo, travaio, Sicomario (Pavia).
Longoni Ambrogio, ispettore Societ italiana E. Breda , Milano.
Pozzolini dott. Clemente, vice presidente Cassa risparmio S. Miniato

(Firenze).

Salmoni dott. Mario, direttore Consorzio agrario cooperativo


Gualdo Tadino.
Scrivere rag. prof. Gino, insegnante Istituto agrario Vegni ,
Cortona.
Tagliaferri dott. Lodovico, Cecina.
Cattaneo Luigi, Crema (Cremona).
Cadenazzi Albino, industriale, Montecatini.
Volpe Giacomo, agricoltore, S. Angelo Romagna.
Vigiani prof. Dante, direttore Istituto agrario Vegni Cortona.
Sotti Giuseppe, direttore setificio S. Anna, Cuneo.
Casteni Achine, commerciante, Milano.
Mazza Francesco, fotografo, Taranto.
Marcucci Obsare Augusto, della Banca d'Italia in Roma.
Bonaldi Domenico, industriale, Crema.
Cao Guglielmo, industriale, Cagliari.
Varini Aduardo, agricoltore, Castoilucchio.
Paoloni ing. Arturo, direttore Officine del Gottardo, Bodio.
Bruscantini rag. Giuseppe, direttore Azienda agricola, Montegranaro
(Ascoli Piceno).
Mariotti Francesco, commerciante, Napoli.
Olivari ,Renato della Banca Commerciale Italiana, Roma.
Dall'Ara Renato, commerciante, Bologna.
Doro Gennaro, industriale, Milano.
Franchini dott. Tito, direttore Consorzio agrario coop., Roma.
Mortillaro dott. rag. Giovanni, disrettore Banca Naz. Agricoltura,
Ascoli.
Mercolini

avv.
Giuseppe, industriale bacologo, Algiate Malgore
(Ascoli).
Oreggia Vittorio, agricoltore, S. Remo
CTzi prof. Domenico, direttore Cattedra ambulante agricoltura Vi-

terbo
Beltrame dott. Giulio, Milano.
Braidi Bartolomeo, agricoltore industriale in Formigine.
Mariottini Ettcre, direttore Casse agricole mandamentali Citt di
Castello.
Mauri Pietro, negoziante, Casletto.
Valentini dott. Gino, direttore Colonia agricola orfani contadini
morti in guerra, Porto Recanati.
Zammarano Zamorino, commerciante, Roma.
Allegri Domenico, prof. cattedra amb. agricoltura, Albenga.
Brucalassi Eugenio, direttore tecnico azienda Torrigiani, Samassa.

(Cagliari).
Bonora Albino, industriale, Bologna.
Cacciari dott. Gino, direttore Federazione
Di

Bologna.
Tella ing

ital.

Sindacati

agricoli,

.Torquato, industriale in Buenos Ayres.


Mattei geom. Tito, Alano Piave.
Rocca Vittorio, hocologo, Milano.
Taddei dott. Pellegrino, veterinario, Castelfranco di Sotto.
Viglia dott. Aurelio, direttore Scuola pratica di agricoltura Napon.
Grassi Badal Otfavio, Acireale.
Galto Bernardo, Banco Sicilia, Siracusa.
Molinario Vittorio, agricoltore, Roma.
Todint Adriano, id. 10.
Genina Augusto, Roma.
Guicciardini conte dott. Nicol, industriale in Montopoli.
Carola Cosimo, commerciante, Teano (Bari).
Magnifico Leonardo, commerciante, Milano.
Martini Renato, Monsummano.
Coccino ing. Camilo Ettore, Biella.
Restivo Antonio, procuratore 13anca Commerciale Italiana, Palermo.
Galante Isidoro, costruttore, Roma.
Ernnelli nob. Roberto, Fiera compionaria, Milano.
Concone rag. Franco, id. id.
Maroli Modesto, id, id.
Mezzanotte ing. arch. Paolo, id. id.
Viganoni Virgilio, id, id.
Bonflglio Staefano, id. id.
Saracchi Cesare, id. id.
Ronzoni Attilio, id. id.
Pellegrini ing Achille, ispeitore dell'industria e del lavoro, Trieg

Suppiomonto

56

'ordinario alla

AZZETT i UFFICIALE

Godnig ing. Aldo, id. id. 1d.


Fa#orini ing. Giulio, fd. id.

Id.
Bardelli ing. Armro, id. id., Roma.
Carpo Giovannt, Id. id., Torino.
Caspani Luigi, id. id., Brescia.
Massazza Leopoldo, id. id., Milano.
Grassint Carlo, id. id. id.
Coglialt Carlo, id. id.. Bologna.
Marchi Alberto, ispettore capo Ufucio trattati. Roma.
Cuccia Andrea, id. id. id.
Giannetu Raffaele, primo ispettore id., Roma.
Salbitano dott. Edoardo, 1spettore forestale principale.
Boschieri Giov. Battista, id. id., Bologna.
Cetti Bernardino, id. id. Novara.
Gambardella Francesco, id. id.. Messina.
Pallotta Ettore, Id. id., Roma.
1\forelli Roberto, id, td., Roma.
Bongini ing. Spartaco, direttore R. Scuola mineriiria, Agordo.
Sanfilippo Ing. Vincenzo, insegnante R. Scuola id., Caltanissetta.
Iacobelli Pasquale. archivista nel Ministero.
'Animali Ferruccio; primo ufficiale metrico, Brescia.
Sinatra Giuseppe, id. id., Novara.
Tramoni Giuseppe, direttore tecnico antifllosserico.
Franchino Antonio, id. id.
Guenza Fortunato, id .id., Roma.
2appi Domenico, id. id.
Serio Giovanni, id. id.
Trombi prof. Alfredo, insegnante R. Istituto superiore di scienze
economiche e commerciali, Trieste.
Del Vecchio prof. Gustavo. id. fd. id.
Cocuzza dott. Andrea, avventizio nel Ministero.
Modigliano Giacomo Guido, segretario del Consiglio della Conte.
derazione gen. dell'industria vinicola italiana (Firenze).
Papi Roberto, commerciante in Roma.
Gobbato ing. Ugo, addetto alla Societ fabbrica automobili e Flat .
Ocnero Alessandro, id. id.
Matt Trucco ing. Giacomo, id. id.
Cima Ehrico, agente dell'Ist1tto nazionale delle Assicurazioni. Milano.
Atacchi Pietro, industriale, Milano.
direttore amministrativo

Niggi Giovanni,

Molino

Pastificio S. A.

Agnesi, Imperia.
Alfonso, direttore amministrativo del Cotonificio in Straccio.
Piedimonte (Udine).
Aiaffei Carlo, impresario costruttore, Torino.
Cavallotti Edoardo, commerciante, Milano.
AIosca Eugenio, id. id.
Cavallotti Francesco, id. id.
Cocchi Leonildo, industriale albergatore, Bologna.
Pasquini avv. Ugo, segretario del Consiglio di amministrazione della
Societ ferrovie salentine, Genova.
Zanardini Emilio, industriale, Milano.
Bevilacqua Mario, impiegato presso l'Unione militare, Roma.
Tassone Gesualdo, Torino.
Ponzano Umberto, industrialc, Torino.
Rezza Gaetano, commerciante, Torino.
Barbaglia Enrico, id., hiilano
Fabris Giovanni, id., Treviso.
Bodini Attllio, direttore generael Cremerio Iombarde. Lodi
Degami rag. Lodovico, direttore del Monte di piet di Reggio
Emilia.
Peja rag. Luigi, procuratore della Casa di spedizioni Mangili.
De Roate Arturo, Milano

Deperio

Borgato Agostino, fotografo, Spezia.


Frazzini ing. Mario, consigliere delegato

della

Societ

Balzarini,

Afilano.

Lojacono Domenico, Bari


Tardini Santino, industriale, Afilano.

Pegoraro

dott.

Mario,

direttore della

Cassa di

risparmio, Piove di

Sacco.
Vaccaro Marcianti Giuseppe, addetto all'Agenzia dell'Istituto nazionale di assicurazioni, Ronia.
Quintarelli prof. Giovanni, R. Commissario della R. Scuola industriale di Verona.
Manetta Giuseppe, agente capo della Societ Realo Tncendi, Cesena.

Rispoli rag. Guido, Napoli.


Manvilli prof. Venanzio, gi addetto alla Legazione
le riparazioni
Novaresio Bartolomeo, industriale, Torino.
Azzarelli Ettore. industriale, Ventimielia.
Russo rae
Giuseppe, direttore della Societ italiana
timi direzione comn. di Genova.
Troso Arturo, industriale, Lecce.

italiana

servizi

per

marit.

n.

224 del 20 settembre 1925

Palmieri Luigi, mdustriale, Roma.


Emma cap. Salvatore, gi addetto al servizio della moto aratura di
Stato.
Pacini Ezio, Roma.
Botta Domenico, commerciante, Napoli.
Carocci Tommaso, ispettore agr. della.Societa zuccheri, Roma.
Nanni Luigi, procuratore generale della ditta Vitale, Milano.
Grilli Azeglio, industriale, Arezzo.
Di Gregorio Fernando vice-segl'etario Associazione negozianti sarti,
Roma.
Borra Aldo, industriale, Roma
Sposito rag. Vincenzo, Palermo.
Forti Giuseppe Paolo, commerciante, Palermo
Tucci Emilio, id., Milano
Cianci ing. Sebastiano, direttore tecnico dello Stabilimento fabbrica macchine della Societ Rebiolo, Torino.
Macchi Giuseppe, industriale, Milano.
Cavazzana rag. avv. Giuseppe, direttore Unione vini. Milano.
Beccari dott. Giuseppe, sintiaco di Monfalone.
Ceccherelli dott.
Fiaminio,
presidente Consorzio agrario di San
Miniato (Firenze).
Castiglia dott. Eugenio, Palermo
Pagliarello Roberto, Palermo.
Bruno Sebastiano, direttore della Banca popolare di Augusta (Si-

racusa).
Longoni Giuseppe, produttore, Milano.
Ottolini Vittore, commerciante, Milano,
Pompa Edoardo, industriale. Roma.
Fravolini Andrea, agricoltore, Bassano di Sutri.
Bornellli rag, Francesco, indttstriale, Bari.
Audisio avv. Pier Luigi, Torino.
Omodei Daniele Antonio. Augusta (Siracusa)..
Crescini Ulisse, Roma.

Lavaggi Ferdinando, Augusfa (Siracusa).


Leboffe GioYanni Felice, pilota di porto, Napoli.
Cappeillmi Oreste, direttore Colonia agTicola per gli orfani di contadini morti in guerra, Calenzano (Firenze).
Guida rug. Giulio. Trapani.
De Casivo Carlo, gia ispettore della Banca Italiana di Sconto, Roma.
Cassuto Arnoldo, agricoltore industriale, Livorno.
Bofa Pier Vittorio, industriale, Torino.
Pernigotti rug. Carlo, amministratore della Societh tessitura Valle
Stura Campoligure (Genova)
Vanzini dott. Pleiro, cliimico farmacista, Bologna.
Con decreti 18-25 settembre 192't.
ad utilziale:
Solbiati

cav

Giovanni

fu

Giuseppe,

industriale,

S.

Giorgio

(Mi-

lano).
Persi cav. Prof. Gerolamo, direttore del vivaio di viti americane
in Acqui (Alessandria).
Vismara cav. rag. Carlo, funzionario superiore reggente il servizio statistica nella Cassa nazionale delle assicurazioni, Roma.
Trinchieri cav. Guglielnio, direttore superiore nella Cassa nazionale
di assicurazioni, Dologna
Salomone cav. ing. Giuseppe, industriale, Cuneo
Benetti cav. Amedeo, organizzatore Sezione enologica della Fiera
campionaria di Padova.
Zappis cav. Giuseppe, direttore procuratore della dittas The London
Tailoring Company , Torino.
Gentili Lofari caY. nob.
Cesare,
bonificatore
dell'Agro romano,
Roma.
Forzinetti cav. Carlo, industriale, Milano.
a

cavaliere:

Guzzi ing. Carlo, industriale, Milano.


Parodi ing. Angelo, industriale, Milano
Ratti Giovanni, direttore stabilimento della Societ anonima Accialerie e ferrerie lombarde, Milano.
Mella ing. Amilcare, sindaco Societ nnonima acciaierio e forriere
lombarde, Milano,
Dal Sie rae Camillo, sindaco Societ anonima accialerie o fertiere
lombarde. Milano
Maccario Antonio Giacomo, industriale, Torino.
Goria Luigi, industriale. Milano
Corsi Enrico, commerciate, Milano.
Delle Piane Luigi, commerciante, Genova.
Ponzano Federico, industriale. Torino.
Cavaliere Nicola, aerien1tore. Mesagne (Lecce).
Rossi Giannino. industriale Bassano Veneto IVicen7at
Toso riott Carlo, amministratore casa Borghese, Pratica di Mare
'Roma)
D'Armon Mario, industriale. Roma.

Rupplinnt

2iiiario -all GAZZETTA'

Mingatti rag. Giovanni, direttore Societ Bancarla di


'Pistone Pietro Paolo, industriale alheraatore, 31ilano.

(Padova).
Venier Salvatore, vice direttore della Societh An. Gilardini, Roma.
Sacchetti Carlo, agricoltore, Viterbo (Roma).
.Turco Emilio, mdustriale, Verona
Manni Armando, industriale edile, Tivoli (Roma).
Gilloro Domenico, agricoltore Grotte di Strabino (Torino).
Mazzone Enrico, presidente Associazione osercenti e commercianti,
Ivrea (Torino).
Senes Giusto, industriale, Napoli.
Breveglieri Ugo, presidente della Banca Popolare di Cento (Ferrara).
Fantini Bartolomeo, direttore della Banca Operaia di Cuneo.
Rosa Serafino, direttore della Banca Popolare Cooperativa, Cavarzere (Venezia).
Gigante Angelo, industriale, Torino.
,Brovedani Vittorio, capo ufficio nelle Assicurazioni Generali di
Venezia.
Quaglio Vincenzo, presidente Sindacato agricoltori, Stanghella (Padova).
Carboni Maurizio, cassiere Banca Popolare Cooperativa, Venezia.
Bonapace Umberto, presidente della Camera di commercio di RoVereto (Trento).
Varonesi prof. Cesare,

direttore R. Scuola professionale, Cascina


(Pisa).
Musatt rag. Raffaele, procuratore Societ Anon. Acciaierie e for.
riero lombarde, Milano.
Oneto dott. Adolfo, notaio, Genova.

ing. Enrico, capo ufficio


gli infortuni, Roma.

Cassa Nazionale

Paparo Michele, assicuratore, Napoli.


Moscati Gino, spedizioniere, Milano.
Russo Vincenzo, commerciante, Palermo.
Carrassi Saverio, commerc mte, Bari.
Carmelich Gustavo, direttore stabilimento tecnico triestino, Trieste.
Bcker rag. Ernesto, ragioniere capo della Camera di commercio
di Roma.
Iussetti Isidoro Ciacomo, Roma.
Granata Erasmo, rappresentanto Lloyd Triestino, Bari.
Barillis avv. Guglielmo, agricoltore, Minerbio (Bologna).
Biondi Antonio, agricoltore, Montaiono (Firenze).
Poggio Alberto, economo generale Esposizione agricolo., Casale Monforrato (Alessandria).
Vanni avv. Guido, segretario generale Esposizione agricola, Casale
Monferrato (Alessandria).
Motta Giosu, direttore Cotoniflein veneziano, Verona.
Mosca Vittorio, industriale mugnaio, Milano.
Balzarini don Luca, parroco di Pezzo di Pontedilegno (Brescia).
Macchi Mario, commerciante, Milano,
Brea rag. Giulio, Torino.
Bonnini ing. Vincenzo, olettrotecnico, Roma
Radaelli Angelo, orticultore, Milano.
Colombo Telesforo, orticultore, Milaan.
Nardini dott. Carlo, gi direttore <lella Ginnta provinciale conoenmento o disoccupazione, Bologna.
Gulizia Mario, professore di taglio, Catania.
Nucci dott. Gino, direttore della sezione valtellinese del Segretariato
per la montagna, sondrio.
Galetta Angelo, agricoltore, Milano
Con riecreti 2 ottobre 192's.
commendatore

1925

ad ntziale:'
Andreoli cav. prof. Ettore, ordinario nelle R. scuole speciali di agricoltura.
Maroi cav. prof. Achille, id. id. id.
Roda cav. prof. Giovanni, id. Id. id.
Tamaro cav. prof. Giovant.i, id. id, id., collocati a riposo con altri
decreti,
a

cavaliere?

Mancini prof. Vincenzo, ordinario nelle R scuole speciali di agri


coltura.
Basile prof. Goacchino, id. id. id.
Hagemann prof. Enrico, id, id, id.
Battaglia prof. Vincenzo, id. id. id.
Da Giorgio ing Francesco, utliciale metrico, stati collocati a riposq
con altri decreti.
Con decreti 2, 9, 16,
a

23

ottobre 1924.

grand'uiliziale:

comm. Ettore, vice presidente del Comitato per la Flers


campionaria di Milano.

Carabilli

commendatore:1

Barberis cav. uff. ing. Giovanni, consigliere delegato della Societ


nazionale per lo sviluppo delle imprese elettricho Milano.
Aquet cav. uff, James, industriale Roma
Lualdi cav. uti. Ettore, industriale Busto Arsizio (Milano)
Ponti cav. uff. Alfredo, direttore centrale del Banco Ambrosiano,
Milano.
Vivanti cav. ing. Benedetto, direttore dello stabilimento accialerie
e ferriere della Societ Ilva, Torre Annunziata (Napoli).
ad ufflzialee

Antonio,

gBru

di assicurazione

direttore compartimetale Cassa Nazionale di


assicurazione contro gli infortuni, Perugia.
Sebellini avv. Luigi, direttore compartimentale Cossa Nazionale di
assicurazione contro gli infortuni, Padova.
Alderi rag Giovanni, direttore compartimentale Cassa Nazionale di
assicurazione contro gli infortuni, Bergamo.
Blanchi Oscar, direttare compartimenta.le Cassa Nazionale di assicurazione contro gli infortuni, Novara.
Basta Antonio, gioielliere, Catanzaro.
Bazzanti Natale, rappresentante di commercio, Firenze.
Funghi Aldo, editore libraio, Firenze.
Leone Antonio, agricoltore, Catanzairo Marina.

'Alessandri

it. 224 ilel 26 if

Padova.

.Castellaneta avv. Mictiele, Bari.


Sala ing. Carlo, industriale, Torino.
Castoldi Adolfo, industriale, Milano.
Sommaruda rag. Cesare, industriale serico, Milano.
Culotta Attilio, segretario Banca d'Italia, sede di Palermo.
Da Re rag. Antonio, direttore Cassa risparmio, Montagnana

Marconi
contro

JFFIIAT

Petri cav. uff. prof. Luigi, direttore della R. Arnola pratica <)i n.gricoltura di Padova, sfato collocain a riposo con altro decreto.

Carnevali ing. cav. Francesco, vice direttore servizi ricambi della


Societ anonima a Fiat a Torino.
Solbiati cav Carlo, industriale S. Giorgio su Legnano (Milano).
Merlo cav. Vincenzo, industriale Torino.
Pozzi cay. Emilio, industriale Milano.
Mosterts cav. Arturo, industriale Somma Lombarda (Milano).
a

cavaliere:

Bosi Menotti Arturo, agricoltoro Persiceto (Bologna).


Peli dott. Arrigo, agricoltore Monte S. Pietro (Bologna).
Torrieri Vincenzo, gioielliere Napoli.
Orvieto rag Alfredo, procuratore capo degli utilci amministrativi
della Societ automobili Ansaldo, Torino.
Boninsegna dott. Alfredo, Vice segretario della Camera di commercio
di Mantova.
Galantini dott. Enrico, capo roparto nella segreteria della Cassa no.
zionale per le assicurazioni sociali, Roma.
Gajno rag. Greste, capo reparto nella Cassa nazionale per le assicurazioni sociali, Roma.
Grano rag. Gaetano, capo reparto neBa Cassa nazionale per lo assicurazioni sociali, Roma.
Rossini rag, Tito, capo reparto nella Cassa nazionale por le assicurazioni sociali, Roma.
Harrison Enrico, cassiero della sede centrale della Cassa nazionale
per le assicurazioni sociaH, Roma.
Celegato Cesaro, funzionario deBa Cassa nazionale per lo assicurak
zioni sociali, Roma.
Galliadi Gino, dirottoro Istituto dello assicurazioni sociaU, Reggid
Calabria.
Cavalli dott. Carlo, capo ufficio tecnico della Societ anonima Fiat ,
Torino.
Nathan ing. Maurice, vice direttore commerciale reparto estefb della
Societ anonima Fiat , Torino.
Ghiglione rag Camillo, procuratore della sezione auto della Societ
anonima Fiat , Torino.
Giuglini avv. Ubaldo, segretario e capo ufficio legale della Societ
anonima e Fiat , Torino.
Tremolada Pietro, ispettoro generale del personale delle officine meccanicile nazionali gi Miani e Silvestri, Milano.
Orsi Enrico, direttore tecnico della ditta E. Mottana, Legnano (Afi-

lano).
Gustavo,

Boselli
Pastore

commerciante Milano.
Antonio, vice presidente Circolo agricoltura, industrig
commercio, sede di Milano.
Rossi Giovanni, direttore Banco Ambrosiano di Milano.
Botto Albino, industriale, sindaco di Vanemosso .(Novara),

upplement

58

ordinario alla, GAZ ETT i UFFIOIALE

Kerschbaumer Giuseppe, commissario governativo presso la Camera di commercio di Bolzano (Trento).


Cobol Giuseppe, della Societ adriatica lavorazione alimentari (sagl)
Trieste.
assicurazione
Morandini
di
Candido, segretario della Societ
Atlante .
Milano.

u proposta del Ministro per le comunicazioni:


Con decreti 6, 31 gennato, 3 febbraio.19M.
a

grand'uffiziale:

Alariani Guido, capo divisione collocato a riposo.


Cafiero Giuseppe, id. id.
De Cursu Guglielmo, id. id.
Bonilis Gaetano, id. id.
Galliano Vittorio, id. id.
Augusti Arturo, Id. id.
Ferrero Gaetano Carlo, direttore costruzioni t. t., collocato a riposo.
Sertoli Camillo Aniceto, capo divisione collocato a riposo.
Mariottini Angelo, id. id.
Gareffi Ercole, id, id.
Zettiry Carlo Alberto, id. id.
Vimercari Emilio, id, id.
Cietti Giovanni Battistas id, id.
Rossini Enrico, capo sezione id. id.
Longo Emanuele, id. id.
Tedeschi Cesare, id. id.
Jacobacci Adolfo, id. id.
Calisti Calisto, id. id.
Fontanabona Ettore, capo divisione, id, id.
Graziosi Aristide, capo sezione id. id.
Gaspari Edos.rdo Lucillo, id, id.
Pieraccini Francesco, id. id.
D'Eramo Clodomiro, id. id.
Zuccolini Oreste, id.
Melillo Enrico, id.
De Luca Donato Giuseppe, id.
Riccomini Eugenio, direttore provinciale delle poste e telegrafi collocato a riposo.
Tordi Domenico, id. id. id.
Sbordoni Filippo, capo sezione delle poste e telegrall colocato a

riposo.
Trotti Girolamo, id. 10. id.
Ortolani Alberto, id. id. d.
Mundici Giuseppe, capo divisione id. id.
Di Ferrante Filippo, id. id. id.
Della Croke Giovalmi, id. id. id.
Liotta comm. Sebastiano, capo sezione amministrazione postale telegrafica, collocato a riposo.
Sepe Amato, id. id. id.
Guastella dott. Vincenzo, ispettore id. id.
Riello Paolo, capo sezione id. id.
Angelotti Vittorio Emanuele, capo sezione postale collocato a riposo.
a

commendatore:

Mondino Angelo, capo sezione nell'amministrazione postale telegrafica collocato a riposo.


Sanna Giovanni Gavino, primo segretario id. id.
Triossi Luigi, id. id. id.
Cappelli Emilio, ispettore id. id.
Fontana Luigi, primo segretario amministrazione delle poste e telegrafi collocato a riposo.
Palombi Adriano, id. id. id.
Mangano Francesco, direttore principale id. id.
Erra Stefano, capo d'ufficio id. id.
Scini Pietro, ispettore id. id.
Ponsel Egisto, capo ufficio postale collocato a riposo.
Giacomini Augusto, id. id. id.
,Vocaturo Ernesto, capo sezione id. id.
Cini Castore, id. id. id.
Castrati Qiuseppe, id. id, id.
Fiordelisi Luigi, id. id. id.
De Luca Umberto, primo segretario id. id.
Mazzocchi Ernesto, capo sezione id, id.
Gerini Taddeo, id. d. id.
Basili Vittorio, id. id. id.
Vandone Carlo, id. id. id.
Cerere Michelangelo, id. id, id.
Mando Luigi, id. id. id.
Morra Modestino, direttore provinciale delle poste e telegrafi collocato a riposo.

n.

224 del 20 settembre 1925

Pecorella Gaetano, capo sezione id, id.


Nasini Alfredo, id. id. id.
Mantro Romolo, primo segretario id. id.
Giudilli Carlo, id. id. id.
Della Torer Cesare, segretario id. id.
Benedettelli rag. Silvio, capo sezione collocato
Spagna Alfredo, id, id.
De Santo Giuseppe, id. id.
Magrograssi Michele, id, id.
Cani Pancrazio, id. id.
Calise iGuseppe, segretario postale id.
Meriggioli Umberto, primo segretario
Tione Pietro, capo sezione id.
Garelli Davide, id. id.
Catozzi Leonida, id, id.
Corridi Gaetano, id. id.
De Luca Eugenio Luigi, id, id.
Iezzi Camillo, id. id.
Bianchi Paolo, primo segretario id.
Azari Quintinio, id. id.
Profumo G. B., id, id.
Polvani Gesualdo, id. id.
Bertucci Erasto, capo utlicio id.
Mezzera Emilio, direttore provinciale
Bignamini Orsino, capo sezione id.
Lottin Arturo, primo segretario id.
Marsicano Vito, id. id.
Cancogni dott. Giuseppe, id. id.
Iorfida Samuele, capo sezione id.

riposo.

ad uffizialef
De Angelis Virgilio, primo ufficiale telegrafico collocato
Felici Luigi, capo sezione collocato a riposo.
Mazzoni Guglielmo, primo segretario id.
Ravetta Paolo, id. id.
Morosini Antonio, id. id.
Messina Alfredo, id. id.
Ferrat Trecate Carlo, id, id.
Celle Giov. Batta, id. id, id.
Bergonzini Luigi, id. id.
Guglielmotti Camillo, id, id.
Palmieri Guseppe, id, id.
Cosco Antonio, id. id.
Forzoni Accolti Orlando, id. id.
Maisetti Attilio, id. id.
Baguzzi Giuseppe, id. id.
Tenderini Cesare, capo sezione id.
Salis Cesare, direttore provinciale poste id.
Messana Diego, capo ullicio id.
Viotti Pietro, primo segretartio id.
Di Spilimbergo nob. Adolfo, id, id.
Polleri Francesco, segretario id.
Gaggino Giovanni, id. id.
Paolucci Ugo, id. id.
Pallanza Annibale, id. id.
Paoletti Edoardo, primo segretario id.
Salati Giuseppe, id. id.
Namias Umberto, id, id.
Bevilacqua Giuseppe, id. Id.
Bruno Olivio, id. id.
Bancale Vincenzo, id. id.
De Bono Carlo Giuseppe, id. id.
Favretti Gustavo, id. id.
Manfra Beniamino, capo ufficio telegrafico id.
Forneris Giuseppe, printo segretario id.
Pecorella Giuseppe, id, id.
Viazzi Ettore, segretario id.
Di Benedetto Enrico, id. id.
Col Raffaele, primo segretario id.
Battaglia Paolo, id. id.
Bardi Dante, id. id.
Paladini Alfredo. segreta.rio id.
Malagola Gaetano, capo ufficio id.
Todisco Angelo, segretario id.
Fornelli Gio. Batta, primo segretario id.
Enrico Felice, id. id.
Bertuzzi Aleardo, id. id
Campano Michele, segretario id.
Mazzinghi Guido, id. Hi
Bianchi Luigi, capo sezione id.
Ripetti Ettore, engo unicio id.
Prono Francesco, 10. id
Primo Mario, segretario id.

riposo.

upplemento

ordinario

alla

GAZZETTA UFFICIALE

Alimenti

Ugo, capo utlicio id.


Zigliara Salvatore, ufficiale id.
Pavon Vittorio, capo uficio id.
Mariki destore, id. id
Contini Alfredo, id. id.
Bormia Pietro, primo segretario id.
Carletti Publio, id. id.
Ceruti Giuseppe, id. id.
Fantini Latino, capo ufficio id.
Baldassari Nicola, primo umciale id.
Scola Luigi, capo umcio id.
Mastrelli Vittorio, id, id.
Amelotti Bruno, segretario id.
Giannetti Salvatore, capo ufficio id,
Egizi Guglielmo, primo ufficiale id.
Saccoccio Vincenzo, ufficiale id.
Sannoner Valentino, capo umcio id.
Lanfranchi Luigi, primo segretarlo id.
De Luca Michelangelo, capo sezione id.
Galamini Giuseppe, primo segretario id.
Pailli Torquato, capo ufficio id.
Baravelli Pietro, id. id.
Bises Angelo, primo segretario id.
Cusin Antonio, primo ufficiale id.
Staffa Raffaele Luigi, ufficiale id.
Finazzi Giuseppe, primo segretario id.
,Tarch1 Quintilio, id id.
Bandini Agenore, capo ufficio id.
Friggeri Ferruccio, segretario id.
Caccioni Alfredo, capo ufficio id.
Bert Francesco, segretario id.
D'Ambrosio Enrico, segretario id.
-Capello Alessio, primo segretario id.
Marongiu Egidio, primo ufficiale id.
Franzetti Virgilio, segretario id.
Parenti Nullo, capo ufficio id.
Dosi Gustavo, id. id.
Mainoldi Giacomo, primo umciale Id.
,Tarquini Francesco, capo ufficio id,
Selliti Luigl, id. Id.
Cotta Giuseppe, segretario id.
Gallini

id. id.
Casartelli Ettore, capo ufficio id.
Cristofor Domenico, primo ufnciale id.
Frasca Domenico, ufficiale id.
Pizzo Emilio, primo segretario id.
Rossi Alberto di Adamo, capo ufficio id.
Balmas Domenico, id. id.
Angelini Enrico, segretario id.
Rolla Adolfo, capo ufneio id.
Vaghi Angelo, id, id.
Molina Carlo, primo segretario id.
Del Buono Luigl' segretario id.
Lo Prete Luigi, capo ufficio id.
Naselli Vincenzo, id. Id.
Ciardi Raffaele, primo segretario id,
Palcani Alfredo, capo ufficio id.
Lucidi Lucido, id. id.
Tinello Francesco, primo segretario id.
Cappella Evangelista, ufficiale id.
Gott Guglielmo, segretario id.

Giuseppe,

Ventura Giuseppe, primo segretario.


Lemmi Alberto, primo ufficiale id.
Vigolo Attilio, id. id.
Mand Alfredo, id. id.
Jenne Angelo, ufficiale id.
Di Donato Giuseppe, capo ufficio id.
Brunetti Tito, id. id.
Friscia Giovanni, id, id.
Francardi Giuseppe, id, id.
Giacheddu Giovanni, id. id.
Scorza Giuseppe, id. id
Sirchia Gioacchino, id. id.
Giavelli Stefano, id. id.
Giuffrida Alessandro, id. id.
sbragia Luigi, id, id.
Martorelli Luigi, id. id.
Borzani Giuseppe, primo ufficiale meccanico id.
Baldini Antonino, capo officina meccanica telegraflca id.
Caflero Ottavio, capo uffleio id.
Tomoniello Ferdinando, id. id.
Fugazza Achille, id id.
Cacace Giuseppe, id. id.
Pelisseri Ernesto, id, id.

n.

22f del

26 settembre 1925

59

Striani Antonio, Id. Id.


Perna Raffaele, id, id.
Viti Giuseppe Nicol, segretario id.
De Falco Gaetano, id, id.
Procida Ignazio, capo ufficio id.
Spada Pietro, id. id.
Grand1 Giuseppe, id. id.
D'Afflisio Enrico, id, id.
Attolini Giuseppe, id. id.
Leto Diama, id. Id.
Gatta Gustavo, id. Id.
De Gregorio Francesco, id. id.
Fortini Nicol, id. id.
Carbone Giuseppe, id. id.
Jaccarino Edoardo, id. id.
Wanstienkist Francesco , id. id.
Folliero Vincenzo, id. id.
Ricottini Giovan Btatista, Id. id.,
Reda Giuseppe, id. Id.

Cavallotti. Francesco, id. id.


Pesavento Domenico, id. id.
Grandi Silvio, id. id.
Vizzani Andrea, id. id.
Puglisi Allegra Ernesto, id, id
Malagamba Cristofaro, id. id.
Albanese Federico, id. id.
Anastasio Francesco, id. ids
Bettarini Guido, id. id.
Fedeli Giulio, id. Id.
Prati Giuseppe, id. id.
Ferri Francesco, id. id.
Savoino Giuseppe, id. id.
Fattori GioV. Battista, Id. id.
Rossi Dante, id. id.
Guadalupi Aniello, id. id.
Mascaro Gaetano, id. id.
Mazzarelli Luigi, id. id.
Ramini Giuseppe, id, id.
Argenti Agostino, 1d. id.
Casini Gustavo, id. id.
Paciello Salvatore, primo umciale

collocato

Giorgio Salvatore, segretario telegraf. id.


Gallino Francesco, segretario postale, id.

l'iposda

Di LibeTto Antonino, capo ufficio, id.


Napoli Antonino, id. Id.
Beruttl Angelo, primo ufficiale, id.
Antnenise Nicola, capo umcio, id.
Comalba Angelo, id. id.
Baruffaldi Fortuna, id. Id.
Salonna Nicol, capo umcio postale, id.
Pineschi Azeglio, primo ufficiale telegrafico, id.
Trolese Eugenio, capo umcio, id.
.

Silvestri Luigi, id. id.


Corradini Corrado, id, id.
Bavastro Anselmo, id. id.
Tosi

Candido, id. Id.


Ragusa Carmelo, primo umciale, id.
Right Giuseppe, ispettore postale, id.
Miglietta Ettore, capo ufficio telegrafico, id.
Prosperi Tommaso. id. postale, id.
Bucalo Carmelo, id. id. id.
Brancadoro Gaetano, id. id. id.
Dragone Stefano, capo umcio amministrazione postale e telegrafic4
collocato a riposo.
Bartoli Giacomo, primo uinciale id. id. id.
Ventura Salvatore (rag.), capo umcio id. id. id.
Locatelli Umberto, primo segretario id. id. id.
Paganetti Giulio, capo ufficio id. id. id.
Fiore Pasquale, id. id. id.
Lombardo Paolo, primo segretario postal, id.
Inglese rag. Francesco, capo ufficio postale fd.
Tartari Ferdinando, id. id. id.
Lavizzari Michele, id, id. id.
Tabacchi Ernesto, primo ufficiale id. id.
Tosini Anselmo. capo ufficio id. id.
Birni Ubaldo, primo umciale amministrazione postale, id.
Vignolo Carlo, id. -id. id.
Saroli Alfonso, id. id. id.
Oricchio Domenico, id. id. id.
Cella Virgilio, ufficiale, fd.-id.
De Silva Giuseppe, capo ufficio postale id.
Ferrara Salvatore, id. telegrafleo id.
Rimondint Giuseppe, primo ufficiale postale id.
Rossi

ing. Vittorio,

id. id,

id.

60
9

spplemetato

ordinario

alla.

gAZZETT i

il

UFFICIALE

n.

224 del 20 settembre 1925

Schiavi Luigi Arnaido, segretario 16. id.


Soldano Enrico, capo umeio amministrazione
Fantozzi Carlo, id, id, id.
Poltronieri Tito, id, id. id.
Romano Agostino, id, id. id.
Loria Gaetano, id, id. id.
Hensch Gibrgio, id, id. id.
Bellucci Domenico, id. id. jd.
a

postale id.

cavaliere:

Rqbba Giuseppe, primo uffleiale postale collocato


Calderino Pietro, primo segretario id. id.
Borra Michele. id. id.
Padella Federico, id- id.
Rossi Luigi, id. id.
Nanni Eusebio, segretario id.
Grillenzoni Augusto, ufficiale id.
Afattio Modesto, id. id.
Narbona Giuseppe, id, id.
Fossati Giovanni, segretario id.
id.
Zuccotti Angelo, id
Scarafia Carlo, capo ullicio id.
Sciuti Eugenio, primo ufficiale id.
Belli Alfonso, id. id.
Di Mauro Giovanni, ufficiale telegrafien id.
Ciapetti Romeo, id. id, id.
Paolini I.:uigi, id, id, id.
Berardi Ernesto, ufficiale id. id.
Morochini Pietro, primo ufficiale 14.
Figurilli Emilio, id, id
Carosi Pietro, ufficiale id.
Persichini Alfredo, id. id.
Poni Cesare, id. id.
Cecchini Vittorio, capo ufficio id.
Buttic Giovanni, segretario id.
Lamberto Giov. Batt., capo ufficio id.
Leone Domenico, primo ufficiale id.
Manzone Giovanni, ufficiale id.
.

Ravazzi Giuseppe, capo umcio telefonico id


Pioletti Giuseppe, ufficiale id.
Carrfi Arttiro, primo umpiale id.
Diani Paolo Gaetano, id. id.
Tiberi Gastore, id. id.
Bartoletti Giuseppe, id. id.
Zubboli Otello, ufficiale id.
Soprani Edoardo, capo umeio' id.
Converso Pietro, id. id.
Brignone Giovanni, id id.
Witt Carlo, primo umciale Id.
Marchi Ulisse, umciale id.
Paci Girolamo, capo ufficio id.
Nobili Alessandro, primo uffleialo id.
Chindini Silvio, capo uitlcio id.
Valeri Bucciatti Antonio, id. id.
Emal)uelli Domenico, uffleiale id.
Banchelli Eugenio, id. id.
Lelli Luigi, id. id.
Valerio Luigi, id. id
Sabbatini Francesco, id. id.
Fracassini Giov. Battista, capo ufflein 14,
Rufa Luigi, primo ulticiale id.
Bodon Francesco, segretario id.
De Sensi Giuseppe, capo uff1cio id.
Gillet Eugento, pirmo ufficiale Id.
Donati Giulio, ufflciale id.
Gregori Umberto, capo ufficio id.
Bonazzi Giov. Batta.. id. id.
Quartarolli Giovanni, id. Id.
Roli Luigi, primo utilciale Id.
Minissi Nicola, capo ufficio id.
Falangola Garibaldi, primo ufuciale id.
Fantozzi Luciano, id. id.
Martignoni Vittorio, capo utllcio telegrailco id
Ravern Guglielmo, primo uffleiale telegraflen id.
Alegnini Felice, capo ufBcio id.
D'Amelio Francesco, primo utnefael id.
Trombtti Alfonso, id. id.
Bibillani Ettore, id. id.
Drusiani Angelo, id. id.
Nucci Arturo, id, id
Villa Apollo, capo nilloin id.
De Paoli Camillo, primo utnciale id.
Calascibetta Carmelo, id. id.

riposo.

Carnerali Giuseppe, id. id


Caccone Carlo, capo uflicio id.
Ciollaro Edoardo, primo ufficiale id.
De Luca Giuseppe, Id. id.
Vassura Romeo, capo allielo id.
Diotallevi Antonio, id. id.
Bevagna Annibale, id. id.
Farneti Nicola, primo ufficiale id.
Cambi Alberto, capo ulticio id.
Gaeta Matteo, primo uflciale id.
Ferrara Vincenzo, utileiale id.
Follo Emanuele, id. id
Guerra Aleardo, primo ufficiale id.
Cavalleri Raffaele, capo ufficio id.
Donati Elfego, id. id.
I acen Giuseppe, id, id.
Colli Antonio, id. id.
Lo Staglio Raffaele, primo ufficiale il
La Pera Albino, segretario id.
Diana Disma, ufficiale id
Grossardi Attila, primo ufficiale id.
Di Staso Michele, id. id.
Bellomo Luigi, capo ufficio telegrafico id.
Sica Giuseppe, primo ufficiale id. id.
Candido Giustmiano, capo ufficio id.
Acquerone Giov, Batta, ufficiale id.
Dragone Leonardo, capo ufficio id.
De Pace Teodoro, ufficiale id
Giliberti Giovanni, id, id.
Tarsetti Giulio, primo ufficiale id.
Pelizza Goffredo, capo ufficio id.
Madaluni Filippo, ulticiale id.
Bocchino Angelo, id. id.
Toth Giulio, capo uffleio id.
Bonello Vitale, primo ufficiale id.
Morelli Ruggero, capo ufficio id.
Manfredi Augusto, primo ufficiale id.
Marziani Giuseppe, capo ufficio id.
Venturi Luigi, id. id.
Pacetto Giuseppe, segretario (dott.) Id
Baldacconi Carlo, capo ufTicio id.
Liggeri Concetto, primo ufficiale id.
Natoli Antonino, id. id.
Mattei Benedetto, capo umcio id.
Bartoli Giuseppe, primo ufficiale id.
Rinaldini Giacomo, uffleiale id.
Del Rosso Gaetano, id, id.
Zannoni Luigi, primo ufficiale id.
Coya Vittorio, capo ufficio id
Carisi Francesco, primo uffleiale id.
Contin Geremia, id, id.
Gasparini Francesco, capo nufficio id.
Cararia Libero, segretario id.
Sciarratta Pietro, primo utileiale id.
Toscani Luigi, capo uf0cio id.
Manfredi Gaetano, primo ufciale id.
Ciuffini Fernando, capo ufficio id.
Alghisi Amilcare Umberto, primo uf0ciale 10.
Manduca Saverio, id, id.
Trimarchi Domenico Antonio, uffleiale id.
Lombardi Alfonso, capo ufficio id.
Attianese Vincenzo, primo ufficiale id.
Pannuto Michele Arcangelo, capo uffleio il
Basso Francesco, primo ufficiale i<1.
Federici Bartolotneo, capo ufficio id.
Risso Giacomo, primo ufficiale id.
Colangelo Giuseppe, id. Id.
Barbonaglia Guglielmo. capo ufflein id.
Rocchese Giov. Battista, id. id.
Ranzini Carlo, id. id.
Bizzo22ero Antonio, primo ufficiale collocato a rie
PozZi Carlo, nfficiale id.
Allegri Giuseppe, primo utliniale id.
Setti Arturo, capo ufficio id.
naglierini Arturo, primo uffleiale id.
Dal Corso Giovanni, id id.
Bonetti Arturn, ufficiale id.
Negri Giovanni, primo uffleinle id.
Calvosa Carmine Nicola, espo nfflein irL
Piovocan Alarino. irl irl
Soracco Ginapppe, irl. i<t
Salernn 3Intro, afficiale in
HannlDI ETB n. C3O Uf n id.
Fint Paolo, irl, id.

spplemento

ordinario

plla

GAZZETTA IJFFIOIALE

n.

224 del,26 settemira di3

Carnovali

Alberto,

id.

10.

Malagricci venanzio, id. id.


Cardente Fellee, ulliciale id.
Carlini Giuseppe, capo uflicio id.
N'assallo Amilcare, primo ufficiale id.
Chierici Raffaele, utliciale id,
Bellobuono Genna.ro, id id.
Marini Pietro, primo utileiale id.
Ruggieri Giovanni fu Filippo, ulliciaJe id.
Favella Carmine, id. id.
Ferrari Giuseppe, primo uffleiale id.
De Asmundis Ferdinando, id. Id.
Teseo Alfredo, id. id.
Cavallo Emilio, Id. id.
Mancini Vincenzo, id. fd.
Costanzi Umberto, segretario id.
Rossi Michele, capo ufficio id.
Mazzi Giulio, id id.
Binarelli Giunio, id id.
Gasperetti Pietro, id. id.
Ciampi Giovanni, primo ufficiale id.
Cecconi Giuseppe, id. id.
Ighina Daniele, id. id.
'I'orrente Francesco, id. id.
D'Ippojito Alessandro, ufficiale id.
Nardi Rosario, utilciale id.
Giannetti Arturo, segretario id.
Varischi Menotti, capo uffleio id.
De Marco Gaetano, id. id.
Rotella Antonio fu Francesco, uffleiale id.
'Albiero Bortolo, capo uflicio id.
'Aloisi Antonio, id. id.
Barbier Diego, id. id.
Boggio Antonio, id. id.
Brunetti Lorenzo, Id. id.
Capponi Vittorio, id, id.
Chiolini Enrico, id id.
Cornagliotti Emilio, ,id, id.
Folz David. id. id.
Franzi Luigi, id. id.
Cossu Tommaso, id. 1d.
Genni Cesare, id. Id,
Malerba Carmine, id, id.
Orlando Pasquale, id. id.
Perry Giuseppe, id id.
Ponce de Leon Riccardo, id, id.
Ruffo Saverio, id. id.
Tasco Vincenzo, id. id.
Scamardi Enrico, id. id.
Capriulo Filippo, id. id.
Borghi Alfredo, id. id.
Bottero Enrico Virgilio, id, id.
Annunziata Giuseppe, id. id.
Galetta Carlo, primo uf0ciale, id.
Molinari Francesco, id. id,
osenza Salvatore, id, id.
Mazza Bartolomeo Luigi, id. id
Foresi Eugenio, capo ufncio, id.
Scala Vittorio, id. id.
AVorsa Giovanni ,id. Id.
Cornelli Gaspare, id id.
Prati Virginio, id. id.
De Meo Luigi, capo uffleio, id.
Arnier Carlo, id. id.
De Benedetti Gavino, id, id.
Caldara Filippo, id. id.
Buzzi Langhi Pio, id. in.
Solaro Carlo Giorgio, id. d.
Rossi Giuseppe fu Rocco, id, id.
Donati Eraclide, id. Id.
Alaselli Scipione, Id. Id.
Marchetti Guido fu Cesare, 10. id.
Foh Enrico, id id.
Coppl Placido, id. id.
Da Re Ercole, primo utilciale, id.
Sabini Pietro Domenteo, capo ufficio, Id.
Peverati Giovanni, id. id.
Gasparro Vincenzo. in id.
Aiazzelli Giuseppe, i<1 id.
Remotti Giovdnni, id. id.
Marangoni Attilio, id, id.
Biraght cesaro, 16 id.
Bestini Oresto, id. in
Pantaleo Plancesco, id id,
'

Angeli Arturo, id Id.


Durando Francesco, capo ullicio collocato
Simone Giovanni, id. id.
Corsiglia Gia'como ferdinando, id, id.
Boccanegra Fortunato, id, id.
l'osint Cmero, id id.
Aversa Paolo, id id.
Gatti Vincenzo, id id.
Lazzari Ernesto, id id.
Monguidi Francesco, id, id.
Marcenaro Pietro, id. id.
Monachesi Antonio, id. id.
Lanciani Virgilio, id. id.
Caffelli Angelo. id id.
Riccobono Giosu, id. id.
Rolli hielchiorre, id. id.
Piu Francesco, id. id.
Ugg Giuseppe, id id.

riposo.

Berra Cesare, id id.


Cacianti Francesco, id id.
Andreotti Alessandro, id id.
Salza Stefano, capo ufficio, id.
Sica Modestino, id, id.
Benedetti Leopoldo, ufficiale postale, id.
Mandarint Francesco, capo ufficio, id.
Morin Adolfo, id, id.
Ranzanici Andrea, id id.
Henriquet Giuseppe, id id.
Cataldt Francesco, id. id.
Garitta Carlo, id. id
Di Giuseppe Giuseppe, id, id,
Riola Icilio, fd id.
Lonard! Umberto, Id id.
Gigante Mariano, id. Id.
Cangemt Francesco, id, id,
Martello Ernesto, id id.
Raviola rag Giov. Antonio, id, id,
Ronzoni Giovanni, id. id.
Porrelli Vito, id, id.
Giusta Francesco, id id.
Minoja Giov Angelo, id. id.
Marasco Alessandro, id. id.
Massa Gaetano, id. id.
De Angelis Giuseppe, fu Filippo, primo uciale, id.
Ortori Vittorio, id id.
Viola Umberto, id. id.
De Thomasis Venturino, Id. id.
Chiesa Dialma, id. id.
Musso Felice, id. id.
Nicolai Nicola, id id.
Orsi Alessandro, ufficiale id.
Monaco Raffaele, id, id.
Benasso Luigi, id. id
Tiezzi Luigi, capo nincio, id.
Garofalo Gennaro, id. id.
Cardella Salvatore, id id.
Mir.bo Giovanni, id. id
Abbenante Raffaele, id. id.
Pane Giovanni, id. Id.
Cipolla Michele, id id.
Buonanni Giuseppo, id. id.
Tomaselli Riccardo, id id.
Occioni Antonio, id id.

Sermasi Narcisio, id. Id.


Sinopoli Giuseppe, id. id.
Mahorino Giovanni, id, id.
Alessi Ugolino, id. id.
Bezzi Pietro, id. id.
Schiaffino Ernesto, id. id.
Lavelli De Capitani Giuseppe, id. id.
Medina Francesco Saverio, id. id.
Cecere Nicolangelo, id, id.
Guidoboni Francesco, ufficiale, id,
Sguanci Emilio, td. id.
Nardini Luig1. id. id.
De Romanis Ettore, id. id.
Lucchesi Oriodante, id. id.
Picco Giorgio, id id.
Carletti Adriano, id. id.
Pulieri Salvatore, capo ufficio, id.
Barst Ezio, 14. id.
Galli Ezio, id id.
Messina Paolo fu Giovannt, id. id.
Cordone Francesco Paolo, id, id.

62

Bapplemento

ordinario alla

GAzzETT

Gregotti Agostmo, umciale, id.

id.

Quarra Paolo, capo umcio, id. Id.


Properzi Domenico, primo umciale, id
D'Amico Antonino, capo ufficio, id.
Missiani Eugenio, id. id.
Del Mese FlaVio, id id.
Della Ragione Giuseppe, id. id.
Moneta Francesco, 151. id.
Graziosi Antonio, id, id.
Angelici Pietro, ufficiale, id.
Guiggi Guido, capo ufficio, Id
De Domenici Oreste, id. id.
Gamberini Giulio Gesare, primo tifleiale, id,
Simonini Cesare, uficiale, id.
Fiocca Giuseppe, capo ufficio, id.
Lagna Fletta Giuseppe, id, id.
Revelli Giorgio Edoardo, ufficiale, id.
De Sanctis Carlo, id id.
Castaldi Geldino, capo ufficio, id.
Marchisio Felice, id. id.
Romerio Guglielmo, id, id.
Nigri Arturo, id. id.

Capozza Giuseppe,

id.

Giuseppe,

n.

224 del 26 settembre 1925

Con decreto 2 ottobre 1924.


a

Baccini comm.

grand'ufziale:

Vincenzo, residente in Roma.


ad uffiziale:

Vinon ing. Gustavo, anuninistratore delegato della Societ anonima


di Villa Perosa,
a

cavaliere:

Micheli prof. Pietro, di Livorno.


Oscar Luigi, di Livorno.
Minoccheri dott. Mario, di Firenze.
Rosellini Ermanno, di Lucca.
Menchini rag. Mario, di Lucca.
Barelli Giorgio, di Lucca
Orsini dott. Pietro, di Carrara.
Orlandi Giuseppe, di Carrara.
Gattini Carlo, di Carrara
Giunti dott. Egidio, di Livorno.
Visconti Antonio, di Torino.
Panunzio Giovanni, residente in Roma.
Barlesi Alfredo, residente in Firenze.

Id.

Biggi Adriano, umciale, id.


Galliano Gio. Domenico, id. id.
Brunelli Costanzo, capo ut11cio, id.
Marsanich Enrico, primo ufficiale, id.
Mazzolini dctt Mario, segretario, id.
Capella Antono, capo ufficio, id.
Julio Silvio, id, id.
De Crescenzo Edoardo, id. id.
Pelami

UFFICIALE

Canavesi Giacomo, capo ufficio id. id.


Barbi Enrico, id, id. id.
Scivini Paolo, primo ut11eiale id. id.
Francese Pietro Giuseppe, segretario id. id.
Vangell Gregorio, capo ufficio id. id.
D'Angelo Luigi, uf0ciale id. id.
Sardi Eduardo, sotto capo ufficio ferrovie Stato.
Giacherio Pasqualino, capo stazione la classe ferrovie Stato.
Ronchi Agostino, segretario la classe ferrovie Stato, collocati a riposo.

Gamberini Giuseppe, Id.


Perosino Eugenio, capo umcio, id
Severino Carlo, id. id.

Pellegrini Carlo, primo umciale,

id. id.

Guarra Alfredo, Id. id.


Maronna Nicola, id. id.
Micheli Fabio, id. id.
Tioli Almerico, id, id.
Aliberti Alessandro, id. id
Bfuscagli Costantino, capo ufficio postale, id.
Zanolini Raffaele, id. id.
Quint1ni Paolo, primo ulliciale telegrafico, id.
Stalteri Salvatore, capo umcio postale id.
Mirenghi Giuseppe, primo ufficiale id.
Pece rag Nicola, id. id.
Emiliant Enea, capo ufficio postale id.
Canetti Umberto, id.
Cappa Riccardo, primo umciale id.
Cima Giov Battista, id. id.
Searaflotti Baldassare, ufficiale id.
Foggi Eugenio, meccanico telegrafico id.
De Angelis Tullio, capo ufficio telegrafico id.
Tentoni Anselmo, capo ufficio postale id.
Cenciarini Enrico, id. Id. id,
Stipa Paolo, id. id. id.
Antonellini Antonio, ufficiale id.
Calabri Giuseppe, capo ufficio id.
Caterini Aurelio, ufficiale id.

Con decrett 4 settembre, 30 ottobrc, 23 novembre 19M


a

commendatore:

Monastero ing. Francesco Saverio,

ispettore capo ferrovie Stato.


Sapegno ing. Giovanni, ingegnere capo ferrovie Stato.
Cameretti ing. Lorenzo, ispettore capo ferrovie Stato.
Scoffier dott. Modesto Domenico, id. id, id., collocati a riposo,
ad uffiziale:
Tacconi cav. Carlo, 1spettore ferrovie Stato.
Luzi cav. geom. Giuseppe, id. id.
Crlandi cav. dott Angelo, id. id.
Cochetti cav. Emanuele, segretario tecnico C ferrovie Stato.
Rolando cav. Antonio, segretario principale ferrovie Stato, collocati
a

riposo.

Castiglioni

Antonio Emilio, Ispettore principale ferrovie Stato id.


Ugolini Primo, id. id. id.
Sacchetti Antonio, sotto ispettore id. Id.
Tiraboschi ing. Arfedele, ispettore principale id. in, id.
Bucari Augusto, ispettore di 1a classe id. id. id
Zolfo Luigi, capo tecnico principale ferrovie Stato

Con decreti 21 agosto 1924.


a

ad uffiziale:
Botturi cav. Oscar,

capo ufficio nell'amministrazione

dei telegrafl, collocato

delle

poste

riposo,

cavaliere:

Scapini Luigi fu Domenico, capo utileio nell'amministrazione delle


poste e dei telegrail, collocafo a riposo.
Con decreto 2 agosto
a

Masoni cav. Uff.


Con

1924.

commendatore:

prof. Antonio, da Livorno.


decreti

18-25
a

Artaz Carlo, primo ufficiale


collocato a riposo.

settembre-2

ottobre

1924.

cavaliere:
nell'amministrazione

poste

telegrafi

cavaliere:

Terenghi rag. Adriano, ispettore 14 classe ferrovie Stato, collocato


a riposo.
Tomasini Ulderico, segretario principale ferrovie
Borbottoni Lorenzo, id. id. id.
Gazzeri Arturo, id. id. id.
Caniglia Vittorio, id. id. id.
Cilento Enrico, id id. id.
De Roberto Oreste, id. id, id.
Russo Gennaro, id. id, id.
Albini Francesco, id. id. id.
Bianchi Enrico, id. id. id.
Zamhoni Luigi, id. id id.
Curion Ferdinando, id id. id.
Calvi Guglielmo, id. id. id.
Aureli Guido, id. id. id.
De Luca Giovanni, revisore id. id.
Raffo Igino, id id. id.
Andreozzi Francesco, capo stazione 13 classe id.
Maggi Carlo, id id. id.
Tedesco Fortunato, id. Id. id.

Stato, id.

upplemento
II

ordinario alla

'GAZZETTA

UFFICIALE

n.

224 del 26 settembre 1925

63

Caglio Ercole, cassiere 2a classe id. id.


IVenazzi Carlo, capo niagazzmo ferrovie Stato, id.
,Tocco Emilio, capo deposito > classe ferrovie Stato id.
Panzani Ezio, aiutante capo id. id.
,Vaselli Luigi, segretario principale id. id.
Monni Giuseppe, id. id. id.
Sardi Enrico, capo gestione principale id. id.
Bellini Raffaello, capo stazione 26 classe id. id.
Camilloni Cesare, sotto capo ufficio id. id.
Ferruzzi Giovanni, segretario principale id, id.
Moggio Giovann l, sotto ispettore, id. id.
acometti Antonio, capo stazione principale id. id.
Conti Ezio, segretario capo id, id.
Zuliani Enrico, aiutante capo id, id.
Cinque Oreste, segretario principale id. id.
Zamobetti Fortunato, id. id, id.
Marchisio Quinto, id. id. id.
Gabrielli Ugo, id. Id, id.
Berna Giuseppe, id. id. id.
Soligo Pietro, id. id. Id.
Tizioni Amedeo, id. id. id.
Oltolina Attilio, id .irl id.
Picarelli Salvatore, id. id. id.
Pinelli Gennaro, disegnatore principale id. irl.
Froglia dott. Francesco, ispettore principale id. id.
Giannini Arturo, segretario capo id. id.
Saini Luigi, id. id. id.
Nuti Emilio, revisore princiljale id. id.
Grignolio Giacomo, segretario tecnico principale id. in.
:Vucetich Giovanni, revisore principale id. id.
Ceccarelli Ermanno, segretario principale id. id.
Lo Bello Sebastiano, id. id. id.
,

Manzi Filomeno, id. id. id.


Sacchi Oreste, id. id id.
Tizzoni Oreste, irl. id. id.
Roncari Luigi, Id. id. id.
Zuppini Fasanotti Luigi, id,
Ponti Emilio, id. id, id.

irl.

id.

Ghirardelli Omero, segretario principale 10. id.


Giacomazzi Giacomo, capo gestione id, id
Cecconi Ugo, segretario 1a classe id. id.
Con decreti 9-23

ottobre 192&

ad uffiziale f
Podesti cav. Filippo, segretario nell'Amministrazione
dei telegrafi, collocato a riposo.
Castiglioni cav. Silvio, primo ufficiale id. id, id.

delle poste e

Con decreti 30 ottobre-6 novembre 1924.


ad uffizi ale i
Giovanni fu Lorenzo, primo ufficiale nell'AmminiQuarelli
strazione delle poste e dei telegrafl, collocato a riposo.
Fantini cav. Giuseppe fu Venanzio, id. id. id,
cav.

cavaliere ?

Leone Riccardo fu Antonio, prjmo ufficiale telegrafico nell'Amministrazione delle posfe e dei telegrafi, collocato a riposo.
'Antoniotti Primo fu Giuseppe, Ufficiale nell'Amministrazione delle
poste e dei telegrafi, collocato a riposo.
Con decreto 16 novembre 19M.
a

cavaliere:

direttore tecnico della Societ italiana reti telefoniche interurbane.


Della Rocca De Candal ing. Carlo, direttore amministrativo della
Societ italiana reti telefoniche interurbane.

Borghi ing. Mario,

Con decreti 2 ottobre 1924.


a

grand'uffiziale:

Oddone ing. Cesare, direttore generale delle ferrovie dello Stato.


a

commendatore:

Flora cav. uff, avv. Eduardo, ispettore capo superiore ferrovie Stato.
Galli cav. uff. geom. Carlo, id. id. id.
Flora cav. uff. ing. Daniele, id, id, id.

Spasiano cav. uff. Ferdinando, id, id, id.


Caracciolo cav. uff. ing. Lorenzo, id. id. id.
Prunas cav. uff. ing. Mario, id. id. id.
Pomicelli cav. uit ing. Enrico, id. id id.
Pettenati cav utt. ing. Achille, id. 1d. id.
Amidei cav. ult. ing. Adolfo, id. id. id.
Chiesi cav. uff
Giovanni, id. id. id.
Donalisio cav. uff. dott. Alfonso, id, id. id.
Forte cav. uff. ing. dott. Giacomo, id. id. id.
Trombetta cav. uff. ing. Amedeo, id id. id.
Landi cav. uff. ing. Attilio, id. id. id.
Levi cav. uff. ing. Enrico, id. d. id.
Viola cav. uff, ing. Carlo, id, id. id.
Sicuranza cav. uff. ing. Agostino, id. Id. id.
Ferrero cav. uff. ing. Ernesto, id. id. id.
Ballanti cav. uff. ing. Umberto, id. id. id.
Montanari cav. uff. doft. Corrado, ispettore capo
,

ferrovie Stato.

ad ufflziale i
Patella cav. ing. Domenico, ispettore capo Terrovig dello Stato.
Palotti cav. ing. Sebastiano,- id. id. id.
Montuon cav. dott. Modestino, id. id. id.
Giannoni cav. ing. Giacinto, id. id. id.
Palmieri caV. ing. G. Cesare, id. id. id.
Landra cav. dott. Angelo, id. id. id.
Valeri cav. ing. Carlo, id. id, id.
Rolla cav. ing. Francesco, id. id. id.
Ma.scini cav. ing. Alessandro, Id. id. id.
Calderoni cav. ing. Silvio, id. id. id.
Viviani cav. ing. Alcide, id. id .id.
Saccomanni cav. ing. Luigi, id. id. id.
Ferrari cav. ing. Ermanno, id. id. id.
Pilli cav. ing. Lorenzo, id, id. id.
Cerofolini cav. Ing. Domenico, id. id. id.
Grande cav. rag. Giovanni, id. id. id.
Depuis cav. Giacomo, id. id. id.
Brighenti cav. avv. Luigi, id. id. Id.
Bertolio cav. Ettore, id. id. id.
D'Angelo cav, dott. Antonino, id, id. id.
Borrelli cav. avv. Alessandro, id. id, id.
Grande cav. avv. Giuseppe, id. id. id.
Lombarda cav. Ing. Francesao, id. id, id.
Palumbo cav. ing. Emanuele, id. id. id.
Bonati cav. ing. Giacomo, id id. 3d.
Ripanti cav. ing. Ernesto, id. id. id.
Franzi cav. ing. Costantino, id id id.
Stella cav. Ing. Umberto, id. id id.
Magnati cav. ing. Ernesto, id. id id.
Checcueci ca.v. ing. Gino, id. id. id
Dorati cav. ing. Silvio, id. Id. id.
Gotelli cav. ing. Raffaele, id. 1d. id.
Candelari cay. ing Aldo, id. id. id.
Castelletti cav. ing. Alfredo, id. id. id.
Serra cav. dott. Italo, id. id. id.
Pagella cav. dott. Domenico, ispettore la classe ferrovie Staf.
Troiani cav. Emilio, segretario principale id, id.
Orzi cav. Giulio, id. id. id.
Sinigallia cav. Antonio, capo stazione principale ferrovie Stato.
Freri cav. Arnaldo, id. Id. id.
Oleari Epiceno rag. Ernesto, ispettore capo id. id.
Abbate cav. Luigi, segretario principale id, id,
a

cavaliere?

Tamanini ing. Mario, ispettore capo ferrovie Stato.


Martinelli ing. Pio, ispettore principale Id. id.
Barone Roberto, id. id. id.
Sarti Michele, id. id. id.
Lorandini Pietro, id. id. id.
Strobele ing. Arturo, id. id, id.
Leone ing. Giuseppe, id. id. id.
Feresini ing. Eugenio, id. id. id.
Inglesi ing. Girolamo, ispettone di la classe id. id.
Bagini geom. Mario, id. id. id.
Rossi Riccardo, id. Id. id.
Cuzzer ing. Otto, id. id. id.
Consolo ing. Giuseppe, id, id. id.
Baldi ing. Francesco, Id. id. id.
Micalizzi dott. Giuseppe, id. id. id.
Zahami ing. Emilio, id. id. id.
Minuto cav. Vincenzo, segretario
Nardoni Mario, sotto capo ferrovio Stato.
Brunetti ing. Gregorio, ispettore la Classe ferrovie Stah

'Sisplmliti

gg.

ufaW alla

'GAZaETTX

Gallino ing. Tullio, Id. id. id.


De Gaspari ing. Vittorio, id id. id,
Natalicch10 Ing. Luigl, id. id. id.
Faccaro iflg. Luigi, id. id..id.
Emilio, tspettore principale id id.
Nini
Manzini ing. Ermenegildo, id. id. id.
Slauss ing. Enrico, id. id, id.
Vizzint ing. Carlo, ispettore 1 classe id, id.
'Affini dott. Lino, id. id. id.
Palmieri ing. Domenico, id. id. id,
Eula ing Mario, id td. Id.
Attisani ing. Alberto, id id. id.
Farinacci ing. Alfortsio, id. id. id.
Del Guerra ing. Guglielmo, id. id. id.
Lollini ing
Allerto, id. Id. id.
Florena ing. Arcangelo, id. id. id.
Naldini ing. Aldo, Id id. id.
Gerbella ing, Guglielmo. id. id. id.
Del Zanna ing. Antonio, id td. td.
'Gamba ing. Costantino, id. Id. id.
Pertusati ing Carlo, id. id. id
Strocchi ing.' Federico, id. id id.
Librizzi ing
Michele, id. id. id.
Pane ing Raffaele, id. id. id.
Gavazzeni ing. Francesco, id id. id.
Cavalca Celestino, ispettore prncipalo id. id.
Stocchina avv Carlo, id. id. id.
D'lsidoro Gaetano, ispettore di 1a classe id. Id.
'Avataneo Mattfa, id. id .id.
Sones1 avv. Angelo, id. id.
Gonnelli dott Antonio, segretario principale in id.
De Luca Roberto. disegnatore la classe ferrovie Stato.
Cugini Alberto, segretario ferrovie Stato.
Roffeni Tiraferri dott. Gilberto, ispettore 1 classe id. id.
onifacto dott Agostino, id. id. id.
Belli dot Gino, id id. id.
Figliati dott Antonio, id id. id.
Ragglo avv. Amilcare, id id. id.
Uzzo dott Salvatore, id. id. id.
Scialdoni dott Raffnele. id id id.
Cesaroni dott. Luigi, id id, id
Rivata dott. Ernesto, ispettore di 1 classe ferrovie Stato.
Macaluso dott. Fausto, id id. id.
Di Marco dott Michele. id. id. id.
Dispensa dott. Michelangelo, id. id. id.
Rogna dott. Giovanni, id id id..
Nicotra dott. Stanislao, id. id. icL
3formorolli dott Giuseppe, id. id. id.
Preceruti Agostino, ispettore principale id, id.
Pratesi Giovanni. id
id. id.
Petrosillo Raffaele, id. id. id.
Aquila dott Biagio, id id. id.
Compagno dott Ignazio, ispettore la classe id. irl.
Nalini dott Gio Batta, id, id..id.
Christin dott Alfredo, id. Id. Id.
Sisti dott Mario, id, id. id.
Perfetti ing. Alberto, Id. id id.
Caffarelli Giuseppe, id. id. id.
Paseneci dott Ettore, id id. id.
Prerlari ing. Ginseppe, id. i<L id.
Carli dott. Paolo, id. id. id.
De Bello dott. Luigi, id. id. id.
De Finis doit Fabio, id. id. id.
Siehicelli dott. Ottorino, id. id. id.
Campagna Ferdinando, capo tecnico la classe id. id.
Rianchi dott Venceslao, ispettore la classe id. id.
Roberto dott Francesco, id. id: id.
Donalisio dott Ettore, id. id. id.
Marfredini ing Luigi, id. id. id.
Goria Emilio, id id. id.
Borsani dott. Plinio, id. id. id.
Giorgi Ernesto, membro opera di providenza, id. id.
Salibra Ignazio, segretario capo ferrovie Stato.
Sorsaia Alfonso, segretario principale id, irl.
Giacomini Giulio, id. id. id.
Tugnoli Enelio, segretario id. Id.
Gradoli Labindo, segretario 16 classe id. id.
Morelli Giovanni, segretario capo id. id.
Tlapino Carmine, sotto capo id. id.
Leoni Giuseppe, ispettore la classe id. id.
Zoi Vittorio, capo staziono la classe id. id.
Brambati Domenico, capo stazione la classe id. id.
Bocci rag. Enrien, segretario id. id.
Grassini Glauco, disegnatore capo id. id.

UFFICIAT

Vannucci Dino, disegnatore principale id. id.


Antinori Silvio, segretario principale id. id.
Fumasoni-Biondi Federico, segretarlo id. id.

ig.

224 iTel 2 Hml 1925

If.

Con decreti 6 novembTe

grand'uiliziale:

Primatesta ing.

192't.

Andrea, capo servizio principalo ferrovie Stato.


capo compartimento la classe id, id,

Capo ing. Giuseppe,

commendatore:

Paloschi ing.

Antonio, ispettore capo nelle ferrovie Stato.


Gigli ing. Luigi, id. id. Id.
Lo Forte ing. Beniamino, id. id. id.
Marsili ing. Baldovino, id. id. id.
Perego ing. Armeno, id id. id.
Selleri ing. Enea, id. id. id.
Della Monica avv Felice, id. id. id.
Chiesa avv. Massimo id, id. id.
Martirano dott. Francesco, id, id. id.
Pagliano dott. Guido, id. id. id.
Valerio dott. Armando, id, id. id.
Parmeggiani ing Emilio, id id. id.
Silvestri ing. Vittorio, id
id, id.
De Marco ing. Gaetano.id. id. id.
Melloni ing. Cesare, id id. id.
Businari ing. Ferruccio, id id. id.
Claretto ing
Luigi, ispettore capo nelle
Guardabassi ing Ruggero, id. Id. id.
Villa ing. Faustino, id id id.
Barigazzi ing Giuseppe, id. id. id.
Candeloro dott. Vincenzo, id. id. id.

ferrovie

Stato.

ad ufflziale:

Ferrari dott. Cesare. ispettore capo nelle ferrovie Stato.


Savagnone dott Luigi, id, id. id.
Guiducci ing. Gino, id. id id.
Maltese dott. Salvatore, id. Id. id.
Zucconi Carlo, id id. id.
Martelli Antonio, id. id. id.
Carnesi ing. Giuseppe, id. id. id.
Zanelli ing. Aurelio, id. id. id.
Bianchi ing. Giuseppe, id. id. id.
Rizzo ing Emilio, id. id. id.
Pinacci ing. Paolo, id 10. d.
Morandi ing Morando, id, id. id.
De Martino ing Ernesto, id. id. id.
Robotti ing. Valentino, id. id. id.
Armani ing Biagio, id. id. id.
Galiani ing. Gustavo, id. id. id.
Cesaro ing. Angelo, id, id. id.
Manara ing. Francesco, id id. 14.
Berardi ing. Luigi, id id. id.
Vercelloni Carlo. ispettore principale nelle ferrovie Stato.
Santasilla ing. Gerardo, id. id id.
Danese in. Ruggero, ispettore capo nelle ferrovie Stato.
De Porcellinis ing. Amato, id. id. id.
Manno ing. Antonino, id. id. id.
Gilardi ing. Vittorio, id. Id. id.
Pascoli ing. Enrico, id id. id.
Lasz ing. Giorgio, id. Id. 10.
elloni ing. Carlo, id id. id.
Beccherle ing. Giuseppe, id, id. id.
Tronconi ing. Ginsoppo, id. id. id.
De Martini dott. Mario, id, i 1. id.
Isoardi avv. Alfredo, id. id id.
Mazzanti avv. Giuseppo, id. Irl. id.
Tomassi nott. Felice, id. id. 14.
Azzarello dott. Emanunle, id. id. id.
Mastrocinque dott. Giovanni, id. i I. id.
Gorla Cesare, id id. id
Marisonzo Riccardo, secretario tecnico principale nelle ferrosio Stato.
Corvo Vincenza, segrofarlo principale id. id.
Mongini ing. Soverino, ispettore capo nelle ferrove Stato.
Leenisi Pietro Francesco, capo stazione principale nelle ferrovie
Stnin,
a

cavaliere

Koch duft. Giustppo,


poloro principale nelle FF. SS.
Storich doit Emanuele, 10. id.
Dennzzi doit. Giovannl, ii. id,

Bapplemento
Gambera ing. Adriano,
Bette ing. Fillppo, 10.
Orestano ing. Enrico,
Cellt ing. Sofocle. id,
Fazio ing. Vittorio, id.

ordinario alla GAZZETTA' UFFICIALE

ispettore Ja classe nelle FF. SS.


id.
id

id.

ni

id.

Cappellini ing. Mario, id. id.


Rainoldi ing. Luigi, id. id.
Nisi dott. Salvatore, Id. id.
Massa dott. Attilio. id. id.
Ingarami dott. Attillo, id. 10.
Zanaboni dott. Glovanni, id. id.
Pagliarani Livio, Id. id.
De Cesare dott. Umberto, id id.
Bernfeld Maurizio, ispettore di Ja classe nelle FF. SS.
Russi Enrico, id. id.
Calb ing. Ausonio, id. id.
Camussi ing. Dino id. id.
Castelli Eusterio, id. (d.
Valenti Virgilio, segretario nelle FF. SS.
31arquet Eraldo, 1spettore di la classe nelle FF. SS.
Amarante Eugenio, segretario nelle FF. SS.
Benedetti Antonio, ispettore di 1a classe nelle FF. SS.
Pilli ing. Cesare, id. id.
Battaglini ing. Cesare, id. id.
Mazza ing. Elvino, id, id.
Baroni ing. Umberto, id. id.
Bernieri Achille, id. id.
Bomporath ing. Giorgio, ispettore principale nelle FF. SS.
Ricci dott. Elvino, id. id.
Degli Antonini ing. Amedeo, id. id.
3falner Gasperotti dott. Rodolfo, id. id.
Do 100 ing. Emanucle, id. id.
Gurgo ing. Teresio, ispettore di la cluose nelle FF. SS.
Giunti ing. Ugo, id. id.
Corio ing. Lorenzo, id. id.
Orlandini ing. Ezio, id. id.
Avigdor ing. Emilio, id. id.
Colombo ing. Rodolfo, id. id.
Brighi ing. Norco, id. id.
Cannistraci ing. Francesco, id. id.
Negri ing. Silvio, id. id.
De Corn ing. Michele, id, id.
Di Mauro ing. Mario, id. id.
Leutini ing. Riccardo, id. id.
Marchi ing. Guido, id. id.
Costa ing. Pietro, id, id.
Locatelli ing. Costantino, id, 10.
Comune ing. Fordinando, id. id.
Bernardi ing. Giuseppe, id. id.
De Vicariis ing. Giuseppe, id, id.
Castelli ing. Giorgio, id. id.
Sinigaglia ing. Carlo, id. id.
Giuntini Ugo, segretario pvincipale nelle FF. SS.
Colucci Ferruccio, id. id,
Mancini rag. Sergio, segretario capo nelle FF. SS.
Tibaldi Camillo, ispettore di 1a classo nelle FF. SS.
Laureati Gioacchino, revisore principale nelle FF. SS.
Riccardi Mario, disegnatore nelle FF SS.
Allegretti ing, Carlo, ispettore di 1s classe nello FF. SS.
Balatroni ing. Federico, id. id.
Rossi ing. Roberto, id. id.
Fioretti ing. Vittorio, id. id.
Lontini ing. Giuseppe, id. id.
De Cristofano ing. Carlo, id, id.
Fabris ing. Guido, id. id.
Repetti ing. Eugenio, id. id.
Maragnoli ing. Giuseppe, id. Id.
Ciaschetti Gualtiero, capo stazione nelle FF. SS.
Alessandri ing. Alessandro, ispettore di la classe nelle FF. SS.
Cerenza ing. Enrico, ill. id.
Crugnola ing. Carlo, id. id.
Senes ing. Domenico, id. id.
Cassani ing. Alessandro, id. id.
Rossini dott. Renato, ispettore principale nelle FF SS.
'fuocari dott. Luigi, ispettore di la classo nelle FF. SS.
Filippone .geom. Giuseppe, id. id.
Bellomo Cesare, id. id
Foi Salomone, segretario 11 classe nelle FF. SS.
Fasoli Ferruccio, ispettore la classe nelle FF. SS.
Perelli rag. Mario. id. id.
Facchettini Ermenegildo, id. id.
Forno Alfredo, seerstario capo nelle FF SS.
Conte Fausto. id. id.
Trona Luigi, sotto ispettore nelle FF. SS.

n.

SSI del 20 settembre 1925

Og

Foschini Giovanni, sotto capo stazione nelle FF. SS.


Cantutti ing. Ugo, ispettora di 1a classe nelle FF. SS.
Sordelli Angelo, segretario principale nelle FF. SS.
Marino dott. Ugo, id. id.
Innocenti aldumo, Id. id.
Jerme Ercole Walter. Id. id.
Ciminaglai Francesco, capo stazione nelle FF. SS.
Mazzucato Luigi, capo deposito nelle FF. SS.
Corbelli Guido, segretario nelle FF. SS.
Mattone Umberto, capo stazione nelle FF. SS.
Capezzuoli Giuseppe, id. id.
Vitelli rag. Luigi, segretario capo nelle FF. SS.
Bolzonello rag. Mario, segretario principale id.
Palchetti Angelo, segretario capo id.
Alessiani Beniamino, ispettore di la classe nelle FF. SS.
Garbari rag. Giulio, capo stazione di la classe nelle FF. SS.
Mingolla Vito, capo stazione nelle FF. SS.
Bertani Livio, id. id, id
Farn Federico, segretario capo nelle FF. SS.
Caroli Pietro, capo stazione nelle FF. SS.
Gionchetti Rosilio, assistento lavori nelle FF. SS.
Michelangeli Giovanni,aiutante applicato nelle FF. SS.
Palumbo Gaetano, capo gestione nelle FF. SS.
Capra rag. Antonio, applicato nelle FF. SS.
Vignudelli Angelo, id. id. id.
Farella rag. Marino, segretario di la classe nelle FF. SS.
Falcone dott. Giuseppe, segretario nelle FF. SS.
Poli Silvestro, sotto ispettoTe nelle FF. SS.
Coppola Enrico, capo stazione di 1a classe nelle FF. SS.
Bagliano Ettore, capo deposito di 3. classe nelle FF. SS.
Toti Guido, segretario di la classe nelle FF. SS.
Zandonella Arturo, capo staziono pricipale nelle FF. SS.
Tedeschi Angelo, capo personale viaggiante ncile FF. ss.
Cort decreti 5 scitembre 195:
a

Marr

Carlo Alberto

di

conunendatoro:

Genova.
ad ufflziale:

Bedini avv. Pier Paolo, di Spezia.


Castellano Salvatore, capitano marittimo.
Airenti avv. Eugenio, consigliere provinciale d
Zammitti Francesco, capitano marittimo.
a

or.eglia Irnperia.

cavaliere:

Varsi Arturo, agonic marittimo.


Chiesa Giovanni, ingestere della Fiat.
Benedetti Remo, ispettore della societ Italiana dei servizi marittimi.
Dini Agostino, capitano marittimo Sociota Navigazione Toscana.
Schezzini Virgilio, capitano marittimo, id, id.
Novelli Antonino, capo ufflcio Societ Sicilia.
Acquarone Glovanul, commissario amministrazione posto o telegrafi.
Cesarano Gaetano, spedizioniere marittimo di Oueglia.
Duraggi conte avv. Giuseppe, possidente di Finalmarina
De Simone Francesco, agento uell amministrazione delle FF. SS.
Con decrett 27-30 norcmbre 195:
ad uiliziale

Bona Amedeo, capo utlicio nell'amministrazione delle poste e telegrafi, collocato a riposo.
Rao Giuseppe, ufficiale nell'amministrazione delle poste e telegrafi,
collocato a riposo,
a

cavaliere:

Senesi Bonifazio, ricevitore postale-telegrafico di Pienza


collocato a riposo.
Nigro Gaetano, capo uffleio nell'amministrazione poste e
collocato a riposo.

(Siena),
telegrati,

Con decreto 7 dicembre 19:


a

cavaliere:

Caponetto Nunzio fu Giuseppe, primo ufficiale nell'amministrazione


delle poste e dei tplegrafi, collocato a riposo,

66

Supponento

GAgZETTE

ordinario aga

UFFICIALE

224 del 20 settembre 1925

n.

Con decrett 30 novembre 19:,


a

Giberti cav. uff.

commendatore:

Accrocca Alessandro,

Alfredo, capo sezione amministrazione poste

te-

legrafl.
Vincenzini cav. uff. Ghino di Clemente, di Livorno.
Benedetti cav. utt. Benedetto, parroco di S. Benedetto

capo sezione

legra11ea.
Leo Costantino, tenente colonnello

dott. Giuseppe, primo segretario telefonice.


cav.
Ungaretti cav. Ernesto, primo segretario postale.
Reginelli cav. Nazzareno, id id.
Fazioli cav. Giuseppe fu Anselmo, direttore costruzioni T. T.
Bellone cav. Eugenio, primo segretario postale.
Brasso cav. Pietro, primo segretario telegrafico.
Fracassi cav. Vittorio, primo segretario postale.
Degani cav. rag. Amilcare, id. id.

Settimanui-Giueeln nob.

telegrafico.

Borgiotti Cesare, primo segretario postale.


D'Antiochia Giorgio, id.
Tripepi Alfredo, id.
Devodier Federico, id.
Leone Gaetano, ufficiale postale.
Falcone Domenico, primo ufficiale te'legrallco.
Buzzonetti Alberto, primo ufficiale postale.
Juliani Luigi, ricevitore postale.
Ratti Adriano, id.
Marcellino Marcellino, id.
Di Pietro Giovar.nl Battista id.
Greco Carlo, id.
Del Conte Vincenzo, id.
Bembaron avv. Carlo di Enrico, da Livorno
De Mey Guglielmo di Gaetano, id,
Funaro Roberto di Angelo, id.
Vanelli dott. Almo, da Pisa.
Corradi Corrado, da Genova.
Martolini rag. Enrico, da Livorno.
Venturi Cesare fu Ranieri, icl.
Boralevi Emilio fu Alessandro, da Livorno.
Con

decreti 28 dicembre
a

1924.

commendatore:

Imperato prof. Fortunato, insegnante nella R. scuola superiore navale di Genova.


Di Casa Andrea, segretario generale del comune di Genova.
Arena prof. Oreste, insegnante nel Regio istituto nautico di Palermo,
ad uffiziale:
Huetter Edoardo, colonnello di porto.
Gras avv. Stefano, direzione Navigazione
nso

generale

in

Bue-

Cesare, vice direttore della Navigazione generale italiana.


Bello Luigi, maggiore di porto.
Roggeri Nicol, possidente.
Prisco Gustavo, consigliere di ragioneria.
Santasila Fabrizio, maggiore di porto.
a

cavaliere:

IDizmann Francesco, capo ispettore tecnien del Llood Triestino.


Gramegna Luigi, Segretario ipolitico del Fascio ed assessore di Car-

Baroni Giovanni, da Porto Ferraio.


Sardi Antonio, 10.
Galeazzi Raulo, da Livorno.
Grossi Lorenzo, da Lucca.
Petroni dott. Giulio, da Lucca.

Fontana Lului. capitano marittimo.


Podemonte Pfeito, apedizioniere.
Foral
31a hole.
o
apilano marittimo socieHi
Puglia
Alalolo Finnocen
delegato di porto a Seilla.
UnnHmo iluoppe, delegato di porto a Voltri.
ruentz luecern,
apo nficio del Lloyd Triestino.
00770 G:noppe,
capitano marittimo.
Terenna Enillo, maggiore di porto.
7nnu
in Ponipel Carlo, enpilano di porto.
e

M:

grand'uffiziale:
direlhor

italiana

Avres.

Servadio dott.

Capanna Alfredo, da Livorno.


Garlesi prof Mario, da Lucca
Carina avv. Dino, id.
Manganella Diego, da Roma,
Corsi Corrado, ricevitore poste e telegrafl.
Bindi Duilio, id.
Morelli Carlo, id.
Ilossi Maurilio, ricevitore poste e telegrafi.
Mansuino Bernardo, id. id.

cavaliere:

Lallo Giovanni, id.


Chiesi Emilio, ,primo segretario
Pozzi Eugenio, id.

Portoferraio.

28 dirent1;re 1

da Livorno.

Ceglie ing. Michele, ingegnere telefonico.


Longi Bernardo Giuseppo, primo ufficiulo postale.

cavaliere:

Musumeci evinni. dou. Giovanni.


strazione postale televrafica.

Pier Francesco fu Carlo,

De

Crepaz ing. Pietro,


super. edile postale.
Nicolao Luigl, amministratore superiore edile postale.
Tonelli Luigi, capo umcio postale.
Fusco Alberto, segretario telegrafico.
Moretto Arturo, capo ufficio postale.
Sanna Giuseppe, primo ufficiale telegrafico.
Perres Giovanni, id. id.
Laffranco Armando, primo ufficiale postale,
Licata Emanuele, id. id.
Sarti dott. Umberto, segretario postale.
Cal Carducci Francesco Saverio, capo ufficio telegrafico.
Cerati Adolfo, id. id.
Boverio dott. Vittore, segretario postale.
Russo dott Martino Eugenio, segretario ostale.
Alati Demetrio, primo ufficiale telegrafico.
Ruffolo ing. Ernesto, segretario telegrafico.
Autore dott. Felice, segretario postale
Cavallaro Giovanni Maria. primo ufficiale postale.
Pulcini Vincenzo, id. id.
Carbone Vincenzo, primo ufficiale telegrafico.
Giugni Oliviero, id. id.
Martinelli Umberto, capo ufficio postale.
Di Paola Ignazio di Vito, ufficiale postale.
Brancato Angelo, id.
Macauda Salvatore, id.
Torriani Guido, gi capo officina telegrafica.
Marini Guglielmo. ricevitore poste e telegrafi.
Greco Nicolino, id. id.
Cortellessa Pasquale, id, id.
Antonelli Placido, id, id.
Dominijanni Paolo, id. id.

dc$ren

nell'Amministragione postule

Montironi ing. Enrico, primo segretario T.


Giannattasio Fortunato, primo ufficiale postale.
Carapelle dott. Alberto, segretario postale.
Gambarella avv. Iitalo, id.

comm.

Con

capo sezione

Corradini cav. Corradino, id. id.


Savini cav. Luigi, capo sezione telegrafico.
Francia cav. dott. Ottorino, ispettore postale.
Boeri cav. Vincenzo, ufficiale telegrafico.
Fracchia cav. Aurelio, primo ufflciale telegrafico.
Zanni cav. Michele, da Roma.
Senese Sa.ntopontone cav. Carlo, da Livorno.
Stefani cav. Arturo, da Barga.
Marini cav. dott. Eugenio, da Portoferraio.

da

riposo, Siena.

telegrafica.
Giannoni Tito, da Portoferraio (Livorno).

Capanna

Giovanni,

postale to-

Settimo.
Coonna Angelo Antonio,

Gavassa

nell'Amministrazione

ad uffiziale:
a

ad uffiziale:

commendatore;

sin

tale

ne

ainn

ne

Rupplemento

ordinario alla GAZZETTA

UFFICIALE

224 del 26 settembre 1925

n.

67
I

delle ferrovie dello


Di Grazia Nunzio, macchinista navale.
Risso Gerolamo, sindaco di Bogliasco.
Ricevuto Aldo Antonio, dottore da Trapani.

iTriscritta Agatocle, segretario

Con

decreti 28
a

Pinna Pietro di irolamo, comandante di gruppo, id. id.


Plccio rag. Mario fu Giacomo, capo sezione, id, id.
Salvaggi Vittorio fu Gioacchino, colonnello di artiglieria, id. id.

Stato.

Tessier ing. Francesco, residente in Venezia.

Fantozzi Vincenzo, id. a Portoferraio.


Mennucci Mos Alfonso, primo segretario marina mercantile.
De,Santis Profeta Odoardo, capo servizio Navigazione generale italiana.
Viesti avv. Luigi, avvocato in Molfetta.
Pansini avv. Giovanni, sostituto procuratore del Re in Trani.
Carone ing. Tommaso, ingegnere principale dello Ferrovie Stato,
a

cavaliere:

Giuseppe, residente
Milick Giuseppe, id. id.
Solari Arturo, id. a Livorno.
Basevi Alfredo, id. id.
Serri Napoleone, id- a Pisa.
Micheletti Gustavo, id. a Lucca.

Portoferraio.

Ballerini Andrea, id. a Pietrasanta.


,Valeri dott. Torquato, id. a Lucca.
Salfati ing. Ennesto, id. id.
Sorbi Mario, id. a Livorno.
Mentuzzi Gio. Batta, ricevitore registro a Venezia
Orlandini Ugo, capo tecnico societ elettrica Valdarno,

Fi-

Regio Commissario

Con

decreti
a

13-27

per

novembic

l'aeronantica:
1924.

commendatore:

Prandoni Ettore del fu Giovanni,


aerea, residente a Milano.

generale comandante di divisione

ad uffiziale:
del

fu Giuseppe, residente a Milano.


Cattanco ing. Giustino
Raimondi Emanuele di Luigi, tenente colonnello del G. A., id. id.
Molfese dott. Manlio (U Arcangelo, capo sezione, id. a Roma.
Brocchieri Ettore fu Teodoro, tenente colonnello commissario, id.
Roma.
a
Calrierarn Attilio <li Marco. vice romandanto di St., id. a Lonate

Pellegrini Aldo fu Geminiano, id. id., id.

Roma.

decreto
a

Calderara

Gentile Ernesto, capo stazione Termoli.


La Stella Pasquale, procuratore Banca nazionale credito, Roma.
Notarbartolo Filippo, residente a Torino.
Berardis Giovanni, segretario Ferrovie Stato.
Signorini rag. Enrico, vice direttore Istituto credifo toscano in
Firenze.
Cappagli, Silvio, capo gestione a Lucca.
Riminini Giuseppe, segretario pr. sezione movimento, Roma.
Bocchi Francesco, segretario capo sezione movimento, Bologna.
Mazzacnva Scipione, segretario sezione movimento, Reggio Calabria.
Piga Patrizio, segretario Delegazione di Cagliari.
Sansoni Agostino, capo stanzione p., Modena.
Vitto Edcardo, centurione comandanto milizia, Ferrara.
Ferri doft. Manlio, enpo staziono FF.
SS.
Mattolini Ettore, revisore principale FF. SS.
Crif Salvatore, segretario FF. SS.
Coccia IJmberto, capo stazione id.
Minuti Odoarflo, id. id.
Lancia Lorenzo, id. id.

del

G.

residente

A.,

Con

renze.

proposta

del

maggiore

Sibilla Giulio di Alberto, id. id. a Torino


Toccolini Tullio di Vittorio, id. id a Roma.
Ilari Eraldo di Antonino, comandante squadriglia, id. a Ciampino.
Magnini Carlo di Davide, id. id. a Milano
Arcidiacono Domenico fu Agostino, id id. a Fiumc.
Rossanigo Ernesto di Giuseppe, id. id. a Roma.
Gastaldi Camillo di Carlo, id. id, a Torino
Fantauzzi Fabio di Fabio, id. id. a Roma.
Da Barberino Raoul di Aristide, id. id. id.
Laghi Ermenegildo di Giuseppe, id. id. id.
Bernasconi Mario di Carlo, com. di G., d. id.
Clerici Ragozzi Arturo di Ottaviano, capitano del G. A., id. id.
Grasso Renato di Domenico, primo ragioniere, id, id.
Bonicelli Luigi di Amilcare, capitano commissario, id. a Spezia.
Guadagnin Bonvecchiato Luigi di Carlo, primo ragioniere, id. a
Roma.
Moore Raoul Pietro di Raoul Adolfo, tenente df squadriglia, Id. a
Ghiedi.
a Roma.
Orlando Salvatore di Ottavio, tenente di squadriglia, id
Modena Arturo del fu Giuseppe, primo archivista, id a Torino.
Bin Giuseppe di Antonio, maresciallo di la classe, id. a Milano.
Putzu Giuseppe di Francesco, maresciallo maggiore, id a Roma.
Dall'Amico Giuseppe fu Luigi, maresciallo di 3a classe, id. a Ghedi.
Carnazza Federico di Gabriello, id. a Catania.

Firenze.

Rondini Carlo, sottocapo, Napoli.


Veltroni avv. Giorgio, notaio, Monte S. Savino.
01minelli Alfonso, segretario sezione lavori, Foggia.
Saltini Alessandro,
segretario principale sezione movimento,

Su

Riccardo,

Faggioni Paolo fu Francesco, magg. Comm., id. id.


Notari Amerigo di Francesco, comandante. di G., id. id.
Giovine Vittorio fu Raffaele, id. id. id.
Faccenda Ettore di Filippo, id. id. id.
Capuzzo Ferruccio di Raimondo, id. Id. a Tripoli.

Biagi Enrico, id. a Alessandria d'Egitto.


Bertelli Ugo, id. a Livorno.
Garbini Luigi, id. a Lucca.

avv.

fu

Roma.

Celli Giacomo, residente a Livorno


Ganni Antonio, id id.
Delpino avv. Augusto, id. a Genova.
Milone Luigi, funzionario della marina mercantile,

,Tonietti

Aldo

Guglielmetti

commendatore:

ad uffiziale

cavaliere:

dicembre 19%

Su

cav.

proposta

uff.

Mario

decreti
a

caV.

1924.

commendatore:
del

fu

Marco,

del Presidente del


Con

Pasqualucci

28 dicembre

21

residente

Washington.

Consiglio

dicembre

1924.

commendatore:

uff. Renato fu Luigi, seniore M.

V. S.

N.

ad ufuziale:
Curti Gialdino delle Tratte cav. Ettore fu Agostino,
S. N.
Baroli cav. Adolfo fu Sigismondo, id. id.
Busi cav. Rio fu Attilio, id. id.
Morolli cav. Otello fu Cesare.
Giorgi Rodolfo di Francesco.
Franzini Pietro fu Giuseppe.
a

Seniore

cavaliere:

Marino Francesco di Vincenzo.


Negri Carlo fu Germano.
Allavena Giuseppe fu Francesco, cappellano M. V. S. N.
Montisci Luigi di Raimondo, cappellano M. V. S. N.
Briotti Policronio fu Arcangelo, centurione id.
Baccari Alberto fu Filippo, centurione id.
Cossard Giacinto Ferdinando fu Enrico.
Franchetti Adriano di Mariano.
Ferroni Alfredo di Omero, centurione M. V. S. N.
Busi Renato di Raffaele, seniore id.
Micaleff Enrico di Ettore, capomanipolo id.
Mollica Giuseppe di Gerardo, seniore id.
Parrulli Alfredo di Vincenzo, capomanipolo id.
Radina Leopoldo fu esvaldo. seniore id.
Mellucci Vincenzo di Michelangelo, centurione id.
Santambrogio Giovanni di Angelo, seniore id.
Vimercati Luigi di Carlo, centurione id.
Martini Giovanni di Antonio, seniore id.
Menegheiti Secon<lo cli Gaspare, centurione td.
Solinas Antonio di Michele,

M.

V.

Pazo L 3.40

Tomum CAmaza, gerente.

Roma

Stabil11hento Poligra

deFo Stato.

Interessi correlati