Sei sulla pagina 1di 9

Cronaca

Calcio

A fuoco una villetta


per origine dolosa
Indagano i carabinieri
A pagina sette

Un giovane centrale
di difesa per il Citt
di Siracusa
Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina quindici

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
marted 7 luglio 2015 Anno XXVIIi N. 157 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Viabilit. Propedeutici allavvio dei lavori per il suo consolidamento

Ponte di Cassibile
Iniziate le indagini

Potrebbe essere riaperto a breve termine


Sono iniziati ieri mattina

maremonti

le indagini relative alle


condizioni in cui attualmente si trova il ponte sul
fiume Cassibile. Tuttavia, i
problemi di traffico, ripetutisi anche ieri, pongono in
maniera ancora pi drammatica la necessit di aprire
al traffico, anche a senso
alternato, il ponte sul fiume
Cassibile fino alla fine della
stagione estiva, dopodich,
ha concluso lon. Vinciullo,
si possono iniziare i lavori .

Fra due
settimane
lo svincolo

ntro due settimane


aprir lo svincolo autostradale sulla Maremonti. E questa la conclusione a cui si giunti
dopo una lunga serie di
riunioni fra Prefettura di
Siracusa, il Consorzio
per le Autostrade Siciliane, lANAS, il Ministero delle Infrastrutture e la Polizia Stradale.
Lopera, che rischiava
di non essere aperta, in
quanto il Consorzio per
le autostrade siciliane si
era dimenticato di progettare e realizzare lilluminazione.
A pagina due

A pagina due

AUGUSTA

In arrivo
oltre 300
migranti

cronaca

Fallito
il furto
di bancomat

Resta in carcere un pre- Questa


sunto scafista, arrestato
nellambito di uno dei tanti sbarchi di migranti.

volta i rumori
hanno tradito la gang
che stava per asportare
il bancomat.

A pagina sette

A pagina quattro

Sul caso Open Land

Sindaco alla carica


Se commessi errori
faremo delle azioni

augusta

Salvata
la Port
Authority
Il

Consiglio dei Ministri ha


approvato il Disegno di Legge
sul Piano Nazionale Strategico dei Porti e della Logistica.
Lipotesi, prima paventata,
che in Sicilia vi sarebbe stata
una sola Port Authority.

Sul contenzioso tra Comune e Open Land, il sindaco,

A pagina cinque

A pagina tre

Giancarlo Garozzo, ha rilasciato la seguente dichiarazione. Le parole dellonorevole Zappulla lasciano


davvero esterrefatti.

Sanzionato stabilimento
balneare in zona Sud
C

ontrolli a tappeto
negli stabilimenti balneari della zona Sud
della provincia. Gli
agenti della Polizia
di Stato, in servizio al
Commissariato.
A pagina quattro

Cronaca di Siracusa 2
ambiente

Pillirina
Prosegue
la raccolta
di firme

Sicilia 7 luglio 2015, marted

Ideatore

e realizzatore del microcredito moderno, ovvero di un


sistema di piccoli prestiti destinati
ad imprenditori troppo poveri per
ottenere credito dai circuiti bancari
tradizionali, questo signore, che
tiene stretto nella mano il tablet
con l'immagine della petizione
per la Pillirina, ha vinto il premio

7 luglio 2015, marted

Nobel per la pace 2006. Come SOS


Siracusa, siamo davvero onorati di
avere tra i sostenitori una personalit di tale spessore e importanza e
entusiasti di riprendere la settimana
con 3.000 firme all'attivo. Manca
davvero poco e la spinta delle persone ci fa ben sperare per il lieto fine
di questa vicenda ovvero per l'isti-

tuzione della Riserva Capo Murro


di Porco e Penisola Maddalena.
Il 10 luglio prossimo alle ore 20,
presso l'Arena Santa Croce in Via
Sassari a Lentini prevista una
nuova proiezione del Documentario "Plemmirio l'ultima costa" di
Antonio Caia. Proiezione organizzata dalla sezione locale di Natura

Sono iniziati ieri mat-

tina le indagini relative


alle condizioni in cui
attualmente si trova il
ponte sul fiume Cassibile. Tuttavia, i problemi
di traffico, ripetutisi
anche ieri, pongono
in maniera ancora pi
drammatica la necessit di aprire al traffico,
anche a senso alternato,
il ponte sul fiume Cassibile fino alla fine della
stagione estiva, dopodi-

ch, ha concluso lOn.


Vinciullo, si possono
benissimo iniziare i lavori di consolidamento
del ponte.
I lavori che interesseranno il ponte dovrebbero seguire i seguenti
passaggi: riparazione
dei danni, rinforzo della
struttura e ristrutturazione del bene. Il primo
livello dintervento sar
quindi dedicato, una
volta stabilite tutte le

criticit, alla riparazione di crepe, fessure e


parti in calcestruzzo che
stanno cedendo. Il tutto
con lausilio della nuove tecniche. Cerniere
in acciaio e punture
di collante allinterno
della struttura in punti
prestabiliti. Poi verr
la fase del rinforzo,
e ancora una volta il
protagonista di questo
intervento sar lacciaio. Delle travi fatte

Alla replica del Sindaco (vedi in altra parte della pagina), ritorna
sullargomento Zappulla: Il Comune ha una strategia per evitare un risarcimento cos pesante? si chiede il deputato del Pd
Non chiedo di svelare particolari segreti se intravvedo il rischio
di un Commissario ad acta e spero che il Sindaco mi aiuti a capire
se esiste un idea per impedirlo. Leggo, infine, troppe parole in
libert: io sono preoccupato solo ed esclusivamente per le tasche
dei siracusani e per la tenuta del bilancio comunale. Gli altri, sinceramente, oltre che insultare li vedo continuare pericolosamente
a suonare sul Titanic.

Open Land: sulle responsabilit


amministrative ci saranno azioni
S

Le indagini al ponte sul fiume Cassibile.

in lega ferro-carbonio,
seguiranno il percorso
delle assi principali della struttura: i due archi,
i pilastri, la carreggiata.
Un ponte dentro il ponte. La struttura sar notevolmente rafforzata
con lausilio di tiranti in
acciaio che serviranno
a mantenere in tensione
la vecchia struttura
con quella nuova. Un
lavoro molto simile a
quelli che recentemente

si stanno realizzando
per la ristrutturazione degli edifici e dei
monumenti colpiti dai
terremoti dellAquila e
dellEmilia Romagna.
Nuovi e robusti cavi,
potrebbero ancorare la
struttura alle sponde del
fiume sul quale sorge,
garantendo anche quella stabilit richiesta dal
Genio Civile in caso di
calamit idraulica. Lultima fase sar quella del

dopo una serie di riunioni

Fra due settimane


lapertura dello
svincolo Maremonti

ntro due settimane aprir lo svincolo autostradale sulla Maremonti.


E questa la conclusione a cui si
giunti dopo una lunga serie di riunioni fra Prefettura di Siracusa, il
Consorzio per le Autostrade Siciliane, lANAS, il Ministero delle
Infrastrutture e la Polizia Stradale.
Lopera, che rischiava di non essere aperta, in quanto il Consorzio
per le autostrade siciliane si era dimenticato di progettare e realizzare
lilluminazione, potr invece, questa estate, aiutare a rendere meno
drammatici luscita e il ritorno
dalle zone balneari verso la citt di
Siracusa.
La progettazione dellopera risa-

ontinua il botta e risposta a distanza tra il parlamentare nazionale del Pd, Pippo Zappulla e il sindaco Giancarlo Garozzo sulla
questione legata al maxi risarcimento che il Comune di Siracusa
dovrebbe corrispondere alla societ Open Land, molto probabilmente gi a partire dal 23 luglio prossimo dopo lultima udienza
dinanzi al Cga di Palermo.

Cronaca di Siracusa

editoriale. a proposito delle recenti dimissioni di cafeo

propedeutiche allavvio dei lavori

Iniziate
le indagini
sul ponte
di Cassibile

La controreplica di Pippo Zappulla


Quale strategia per il risarcimento?

Sicilia 3

le al 2003 quando lo svincolo Maremonti, che fu inserito, su richiesta dellallora Assessore comunale
alla Protezione Civile della citt di
Siracusa, Vinciullo, nel nuovo Piano Regolatore approvato nel 2004.Il
finanziamento si ottenne per lallora
interessamento del Ministro Matteoli,
poi una serie di difficolt si frapposero alla consegna dellopera. Lultima
difficolt, che sembrava insormontabile, era emersa allindomani del collaudo delle opere: mancava limpianto dilluminazione e di conseguenza
lopera non sembrava poter essere
aperta al pubblico.
Dopo innumerevoli interventi, che
hanno portato alla decisione del Con-

sorzio per le autostrade siciliane di


realizzare un impianto di illuminazione momentaneo dello svincolo,
in modo da consentirne lapertura.
L'apertura dello svincolo autostradale, all'altezza della strada provinciale
comunemente definita maremonti, era
un'aspettativa pi che quarantennale
per tutti i comuni della zona montana e, in particolare, per Canicattini
Bagni e Palazzolo Acreide, a cui ora,
per esigenze di protezione civile, si
aggiunta la necessit della citt di
Siracusa di avere un ulteriore e pi
veloce accesso all'autostrada, sia in
caso di calamit, sia soprattutto per
smaltire il traffico veicolare verso il
sud-est dell'isola

restauro, per garantire


la conservazione del
manufatto..
Per non incidere
sullimpatto ambientale, tutti i materiali
utilizzati saranno dei
colori gi impiegati per
la costruzione del ponte
70 anni fa. Ma la notizia
che forse pi interessa i diretti interessati
allutilizzo del ponte,
e cio automobilisti e
autotrasportati, che
di certo sar aumentata la portata di carico
garantendo il passaggio
sul nuovo ponte anche
dei veicoli che sfiorano
le 4,5 tonnellate. Un
passaggio non di poco
conto visto che la strada
era battuta dai veicoli
commerciali che dalle
campagne di Avola,
Noto e Rosolini, portano il loro lavoro ai
grandi centri di smistamento alimentare che si
trovano per la maggior
parte fra Siracusa e
Cassibile.
Il ponte, com ormai
noto, p chiuso da oltre un anno per una
serie di punti sensibili
riscontrati nel corso
di diversi sopralluoghi che hanno indotto
lAnas a sospendere
il transito dei veicoli
sullinfrastruttura per
disporre un intervento
di restauro complessivo
e straordinario.

ul contenzioso tra Comune e Open Land, il sindaco, Giancarlo Garozzo,


ha rilasciato la seguente
dichiarazione.
Le parole dellonorevole
Zappulla lasciano davvero
esterrefatti. Vuole sapere se
stato chiesto dal Comune in
via cautelativa, ai sensi della
legge 35, di avere prestiti
fuori bilancio. Lonorevole
Zappulla conosce certamente il decreto legge 35/2013,
visto che lo ha votato, e
pertanto sa che per chiedere
il prestito, il debito dovrebbe
essere certo, liquido ed esigibile. Il debito del Comune
non certo nel quantum, non
liquido e non esigibile.
Lonorevole Zappulla riferisce di sviste ed errori
dellavvocato del Comune.
Dovrebbe spiegare da quali
sentenze risultano gli errori
dellavvocato. Dovrebbe
chiarire quale sarebbe la fonte dalla quale ricava le sviste
e gli errori. Forse sono le dichiarazioni della consigliera
Princiotta o di altri? Allo
stato non risulta da alcun
provvedimento giudiziario
che laccoglimento dellappello dellOpen Land s.r.l.
dipenda da errori del legale.
quanto meno sgradevole
criticare un professionista
peraltro nominato dalla precedente amministrazione.
Quanto allesperimento di
tentativi seri per aprire un
ragionamento con la societ, fermo restando che per
ragionare occorre essere in
due, ricordo allonorevole
Zappulla che la richiesta
di controparte di oltre 40
milioni di euro.
Quanto alle iniziative dellonorevole Zappulla, tutte
ancora da comprendere nei
dettagli, se vero e non
vero che lamministrazione in ritardo sulla questione
Open Land, certamente le

Il sindaco Giancarlo Garozzo.

iniziative del parlamentare


lo sono altrettanto. Peraltro,
considerato che sempre
cos attento alle vicende
dellAmministrazione,
singolare che lidea di in-

tervenire gli sia venuta solo


adesso. Sulle altre questioni
del Comune non ha mai
avuto bisogno di sollecitazioni. Quanto allaccuse di
dilettantismo, al di l del

fatto che non si comprende


quali interessi privati starebbe coltivando la lobby
di dilettanti, non credo che
lonorevole Zappulla possa
ritenersi un professionista

legale. Siamo tutti dilettanti


in materia legale, ed infatti
ci si affida agli avvocati per
curare professionalmente gli
interessi dellAmministrazione. La causa seguita da
un professionista e non da
un dilettante, ed il dirigente
dellavvocatura comunale
pi volte andato in Consiglio
per spiegare tutti i dettagli
della vicenda.
Quanto alle responsabilit politiche, ricordo allonorevole
Zappulla che i fatti risalgono
al 2009 e che la sentenza del
Cga del 20 giugno 2013.
Sono stato eletto il 24 giugno
2013. Sulle responsabilit
amministrative allesito del
giudizio saranno intraprese
tutte le azioni che saranno
dovute per legge. Quanto alle
azioni intraprese dallAmministrazione non abbiamo
bisogno di fare annunci o
conferenze stampe.

Intervento di Antonio Moscuzza, Antonio Sullo ed Elio Di Lorenzo

A questa farsa non c pi fine


La nomina del consigliere comunale Alfredo Foti ad

assessore con delega ai Lavori Pubblici e Urbanistica


rappresenta un momento di ulteriore crescita del quadro
amministrativo politico nella giunta municipale del sindaco Garozzo. Appare chiaro che con tale iniziativa si
voluto dare un segnale inequivocabile nella direzione di
una valorizzazione delle migliori risorse disponibili, diretta conseguenza delle capacit professionali e del consenso elettorale. Comprendiamo benissimo che laver
sottratto il provvedimento ai riti della vecchia politica,
che si basavano quasi sempre sulla logica della spartizione e delle lunghe ed estenuanti trattative politiche,
abbia potuto provocare in tanti un senso di smarrimento, ma arrivato il tempo in cui tanti se ne facciano una
ragione. Aver individuato questoccasione per scagliare
un attacco frontale al primo cittadino, perch alla fine di
questo si tratta, lulteriore dimostrazione dellinfimo
livello in cui piombato il dibattito politico, anche e
soprattutto in quelle formazioni politiche che ufficialmente dichiarano sostegno incondizionato, mentre al
contrario non aspettano occasioni per tentare di disarcionare il conduttore. Ancora pi meschino appare latteggiamento di chi ha scelto loccasione delle dimissio-

ni del capo di gabinetto del sindaco, Giovanni Cafeo (nostro


amico leale), e la concomitante notizia di un avviso di garanzia allo stesso, per gettare fango incondizionato sullattivit amministrativa che fino ad oggi il sindaco Garozzo ha
inteso portare avanti con la sua squadra assessoriale.
Suscita ilarit, se non ci fosse da piangere, lulteriore tentativo di gettare discredito nei riguardi dellon. Foti, lo stesso
che fino a qualche giorno addietro era additato da esempio
per il suo tentativo, per altro condiviso da tutti, anche a livello regionale, di mettere a disposizione la propria ultradecennale esperienza politica nel ricomporre la frammentazione (chiaro eufemismo) allinterno del partito democratico:
quel partito che dovrebbe rappresentare la stella polare cui,
piaccia o non piaccia, gli elettori siracusani hanno chiamato
ad amministrare la nostra citt. Che in questa vicenda si
dovuto annotare anche lintervento dellon. Sofia Amoddio
lulteriore dimostrazione che alla farsa non c pi fine.
Non si pu negare, in verit, che la novella fustigatrice, con
il suo comunicato stampa a tempo di record, ha dato loccasione nellaprire un dibattito infuocato in chi ha inteso
comprendere cosa stesse succedendo allinterno del teatrino
della politica cittadina.
Antonio Moscuzza, Antonio Sullo ed Elio Di Lorenzo

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 7 luglio 2015, marted

il fracasso ha per attirato lattenzione dei residenti

Tentano
di asportare
un bancomat
a Cassibile
Questa

volta i rumori hanno


tradito la gang che stava per
asportare il bancomat di una
banca per caricarlo su un furgone dotato di gru, rubato per
loccorrenza.
I poliziotti della squadra mobile stanno verificando se anche
il tentativo fallito di asportare lo sportello bancomat dun
istituto di credito di via Nazionale a Cassibile, abbia visto
come protagonisti gli stessi
malviventi che nelle ultime
settimane hanno imperversato
nel capoluogo con una serie di
furti con spaccata ai danni di
negozi e aree di servizio. Rispetto agli altri episodi, per,
questa volta andata male ai

In foto, il furgone abbandonato dai malviventi.

I malviventi avevano utilizzato un furgone


rubato come ariete, poi abbandonato
soliti ignoti, entrati in azione
intorno alle ore 4.30 del mattino di ieri.
Per eseguire il furto si erano procurati un furgone, che
avevano poco prima rubato.
Poi si sono diretti a Cassibile,
fermandosi davanti allingresso dellagenzia della Banca
Agricola Popolare di Ragusa.
Il loro intento era quello di utilizzare il mezzo pesante come
ariete per scardinare linfisso
dove installato il bancomat.
Ma nel tentare di sfondare la
struttura, hanno provocato un

fracasso tale da svegliare alcuni residenti che hanno subito lanciato lallarme per la
presenza di quegli individui
sospetti che continuavano a
forzare la vetrata dellistituto
di credito.
Vedendosi scoperti, i malviventi hanno ritenuto dovere desistere dal loro intento abbandonando sul posto il furgone e
fuggendo molto probabilmente
con un veicolo dappoggio. In
pochi minuti sono giunte le
pattuglie delle Volanti e della
squadra mobile della Questu-

controlli a tappeto da parte di polizia ed asp 8

Sanzionato stabilimento
balneare a Marzamemi
C

ontrolli a tappeto negli


stabilimenti balneari della
zona Sud della provincia. Gli
agenti della Polizia di Stato,
in servizio al Commissariato
di Pachino, unitamente a personale dellASP 8 (Servizio
Igiene e Alimenti di origine
animale del Distretto di
Avola/Noto), dellUfficio Locale Marittimo di Portopalo
di Capo Passero e dellUfficio Igiene PTE di Pachino,
hanno attuato controlli in
alcuni stabilimenti balneari delle localit costiere al
fine di verificare il rispetto
delle normative in materia
di concessione demaniale,
requisiti igienico sanitari,
rintracciabilit alimenti,
accessibilit, sicurezza statica, incolumit del pubblico
e tutela dellambiente. Nel
corso dei controlli, che hanno riguardato 4 stabilimenti
tra Marzamemi e Portopalo,
sono stati riscontrati delle

In foto, Marzamemi.

gravi violazioni in uno degli


esercizi controllati.
La titolare, allatto dellispezione, non era in grado di
esibire attestato di avvenuta
registrazione della Scia sanitaria e relative planimetria e
relazione tecnica allegate, gli
attestati di formazione per
il personale alimentarista,
il piano di autocontrollo e le
procedure di prerequisito, la
procedura di rintracciabilit

e ritiro degli alimenti. Tenuto


conto della natura delle non
conformit ed inadeguatezze
riscontrate, alla titolare veniva intimata la chiusura dello
stabilimento con lobbligo
di esibire entro un termine
perentorio la documentazione essenziale mancante. Per
le violazioni riscontrate, si
proceder alle contestazioni
del caso per un ammontare
di circa 3.500 euro.

Sicilia 5

7 luglio 2015, marted

ra di Siracusa, che hanno eseguito i primi rilievi sul luogo


in cui si verificato il tentativo di furto. Anche in questa
circostanza, gli investigatori
stanno visionando le immagini tratte dalle telecamere della
videosorveglianza, installate
in via Nazionale, per cercare
di individuare i presunti autori
dellassalto al bancomat.
Altri tentativi sono andati male
nella zona alta della provincia
quando nei mesi scorsi due colpi in altrettanti ai danni di istituti di credito lentinesi, senza
per riuscirre nel loro ingento
e anzi in una circostanza stato acciuffato uno dei presunti
autori del furto.

Salvo Sorbello
Quel caos
infernale
in autostrada

Siamo ancora allinizio dellestate ed il caos regna nel tratto


autostradale tra Siracusa e Cassibile: file interminabili e migliaia
di persone bloccate per ore lo
afferma il consigliere comunale
Salvo Sorbello -.
Lavori in corso che durano
da quasi un anno, senza turni
straordinari per accelerare i
lavori, provocano disagi notevolissimi, aggravati dalla chiusura
del ponte sul Cassibile. Questi
lavori si trovano nel territorio
del Comune di Siracusa e chiedo
quindi allAmministrazione di
intervenire con forza presso il
Governo regionale per alleviare
quantomeno i problemi attuali.
La politica serve a risolvere i
problemi e non a guardare altrove conclude Sorbello -. Torno
quindi a domandare al Sindaco
di intervenire subito e con decisione presso il Consorzio delle
Autostrade Siciliane affinch si
trovino al pi presto le soluzioni.

In

merito alla decisione


dellAssessorato regionale
al Lavoro di sospendere,
come comunicato dal Dirigente Generale Dipartimento Lavoro la chiusura
degli sportelli dei Centri
per lImpiego, cos come
chiesto e auspicato da un
intervento del Vicepresidente di AnciSicilia, Paolo Amenta, Sindaco di
Canicattini Bagni, lo stesso prende atto di questa
decisione interlocutoria
che evita limpoverimento
dei territori. In provincia
di Siracusa il provvedimento di chiusura avrebbe riguardato i Comuni
di Canicattini, Cassaro,
Ferla, Floridia, Palazzolo,
Solarino, Sortino, Melilli, Priolo, Avola, Pachino, Rosolini, Portopalo,
Francoforte e Siracusa
per il centro di Cassibile.
Sarebbero rimasti attivi
soli i Centri di Siracusa,
Augusta e Noto.
Prendo atto con molta
soddisfazione dichiara
il Vicepresidente Paolo
Amenta della decisione di buonsenso adottata
dallAssessorato Regionale al Lavoro di sospendere
la chiusura degli sportelli
dei Centri per lImpiego
decisa in un primo tem-

Cronaca di Siracusa

politica. il vice presidente dellanci

Centri impiego
Una scelta
di buon senso

In foto, un centro per limpiego.

po, in attesa dellincontro


fissato per il prossimo 22
Luglio tra lAssessore e
i Sindaci dei Comuni interessati. Un incontro nel
quale, come Sindaci, non
possiamo non ribadire

Il

Consiglio dei Ministri ha approvato il


Disegno di Legge sul Piano Nazionale
Strategico dei Porti e della Logistica. Lipotesi, prima paventata, che in Sicilia vi sarebbe stata una sola Port Authority stata
accantonata e si ritorna alla proposta Lupi,
che prevedeva 2 Port Authority in Sicilia:
quella della Siciliana occidentale e quello
della orientale. Lo dichiara lon. Vincenzo
Vinciullo, componente della Direzione Nazionale del Nuovo Centrodestra. Quando
il mese scorso si era diffusa la voce che vi
sarebbe stata una sola Port Authority in Sicilia, ho subito alzato la voce contro questa
ipotesi, rivendicando il diritto per la citt di
Augusta di avere unAutorit Portuale indipendente da Palermo.
Marted, nel corso della Direzione Nazionale del Nuovo Centrodestra, ero ritornato

quanto sinora sostenuto


che, in un momento di
grande disagio e di crisi,
il lavoro al centro di tutto, per cui creare attorno
ad esso ulteriore disagi,
costringendo i cittadini a

recarsi nei Centri provinciali, spesso senza averne neanche le possibilit


economiche o addirittura
le competenze e gli strumenti per quanto riguarda
lespletamento online del

servizio, sarebbe una penalizzazione che non possiamo permettere. Tagliare inoltre un servizio cos
importante, oltre a impoverire ulteriormente i territori, privando i cittadini
di richiede un certificato,
effettuare una iscrizione,
o anche per lavvio com
avvenuto per i lavoratori
dellantincendio nella forestale, non farebbe altro
che favorire levasione e
la mancata iscrizione negli elenchi dei disoccupati, con la conseguente
perdita dei requisiti. Daltra parte - continua il Vicepresidente Amenta -, le
motivazioni addotte di un
risparmio nei costi, non
erano sostenibili, considerato che, come avviene
a Canicattini Bagni, tutti
i costi di questo servizio,
dai locali allenergia elettrica, dal telefono a persino la cancelleria, sono a
carico dei Comuni, lunico
costo della Regione sono
i lavoratori, un costo che
avrebbe comunque anche
spostando tutti gli sportelli. Mi auguro - conclude
Amenta - che questa pausa
serva per riflettere sullimportanza di un servizio
che rappresenta un punto
di legalit.

il consiglio dei ministri esita il piano strategico

Salva la Port authority


del porto di Augusta

a chiedere che si ritornasse al piano Lupi,


quello che prevedeva lelezione di Augusta
a sede della Port Authority della Sicilia
orientale, e allon Lupi, ora capogruppo alla
Camera, avevo chiesto di impegnarsi ulteriormente affinch la sua proposta non fosse
mortificata dal nuovo Ministro.
Venerd sera la positiva notizia: la Sicilia
avr due Port Authority e Augusta sar capofila di questo bacino, com giusto che
sia, avendola la Comunit Europea indivi-

duata come porto hub nel Mediterraneo. Nel


frattempo, ha continuato lon. Vinciullo, lAssessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilit ha sanato un errore che era stato
commesso lanno scorso, quando non era stata
autorizzata la Tirrenia a venire ad Augusta.
Con il provvedimento firmato gioved dallAssessore Pizzo, Tirrenia stata autorizzata a
sbarcare ad Augusta e di conseguenza la linea
Ravenna-Brindisi-Catania verr raddoppiata
in Ravenna-Brindisi-Augusta.

si realizzer uno slargo/oasi, con piante, fiori, prato inglese e illuminazione

Si riqualifica a Priolo
larea antistante
la scuola Manzoni

Sono iniziati ieri i lavori di riqualificazione


del quadrilatero di fronte alla scuola Manzoni, che trasformeranno un anonimo ed incolto terreno, in uno slargo/oasi, con piante,
fiori, prato inglese, illuminazione e scritta
che d il benvenuto a chi arriva a Priolo.

Questa nuova opera pubblica rientra nelle


iniziative che lamministrazione ha adottato
per riqualificare le aree periferiche del paese
- dice il sindaco di Priolo - lappalto prevede
che la ditta che si aggiudicati i lavori debba
manutenzionare, falciare ed innaffiare prato e
fiori per ben 2 anni. Cos, sgraviamo di lavoro
la In House, la quale ha gi molto a cui pensare. Il paese, comunque, tutto un cantiere
aperto. Vanno avanti, infatti, i lavori di metanizzazione, mentre sono iniziati i lavori per
il parcheggio di via Dora e presto partiranno
quelli di piazza Bellini e piazza Quattro Canti.
Il Comune di Priolo lunico che continua ad
investire in lavori pubblici - conclude Rizza

stiamo cambiando il volto del centro urbano


per renderlo ancora pi vivibile.

societ 6

7 luglio 2015, marted

Sicilia 7 luglio 2015, marted

Piano di comunicazione per


la promozione dei prodotti
dellacquacoltura

della pesca marittima


e dellacquacoltura
(Pemac IV), per promuovere i prodotti
dell'acquacoltura in
particolare nelle regioni Obiettivo di
Convergenza (Campania, Sicilia, Puglia,
Calabria, Basilicata).
Secondo il nuovo rapporto "Fish Dependance 2015" della New
Economics Foundation (NEF), "Il pesce
disponibile nei nostri
mari terminato perch abbiamo pescato
troppo" evidenziando,
pertanto, quanto la

domanda di pesce, in
un generale contesto
di sovra-sfruttamento
delle risorse ittiche,
non sia sostenibile,
sia dal punto di vista
ambientale che economico e sociale.
Per questo sviluppare
l'acquacoltura rappresenta una soluzione
ottimale, in grado di
poter soddisfare la
domanda dei mercati,
con conseguenti benefici occupazionali,
economici e sociali, in particolare in
quell'area del nostro
paese dove la pesca ha

sempre rappresentato
un settore portante
dell'economia.
Si consideri che la
stessa Dieta Mediterranea (patrimonio
immateriale dellUnesco) consiglia il consumo di pesce almeno 4
volte a settimana e che
il consumatore presenta, rispetto al passato,
maggiore consapevolezza nell'atto di
acquisto dei prodotti
alimentari: conosce o
si informa sull'origine
del prodotto, la tracciabilit ed i modi di
produzione, le carat-

teristiche nutrizionali
ed i modi di impiego.
Il progetto che si presenta Marted 7 Luglio
alla Camera di Commercio di Siracusa,
che coinvolge le imprese ristorative e di
commercio del pesce
(allingrosso e al dettaglio), si propone,
dunque, di incentivare
il consumo dei prodotti dell'acquacoltura,
diffondendone la conoscenza in termini
di caratteristiche e
propriet nutrizionali
e valori di ecosostenibilit.

Un progetto comunale a cui lamministrazione ha fortemente creduto

Iniziative a Ferla per il BorgoAlbergo


Dopo

una fase di gestazione avviata


nellAprile 2014 con liniziativa Sleep in Ferla, questa sera a partire dalle
ore 20.30 Ferla inaugurer la propria
declinazione di paese-albergo, il BorgoAlbergo, ossia un sistema turistico
integrato, il primo del Sud-est siciliano.
Con il circuito Borgo Albergo dichiara il Sindaco della cittadina iblea
Michelangelo Giansiracusa Ferla cercher di rispondere a tutte le esigenze
dei visitatori, poich include in esso
tutte le realt ricettive locali esistenti,
riunendole in un'unica veste e dando
loro, pertanto, una maggiore forza. Un
progetto comunale a cui lamministrazione ha fortemente creduto, nonostante le innumerevoli difficolt iniziali, e
che finalmente divenuto una realt
concreta.

Un sitoweb, un infopoint e un numero


telefonico informativo, servizi coordinati
dal Comune di Ferla, saranno linterfaccia con cui lutente/visitatore si confronter, scegliendo la modalit di alloggio
pi consona alle proprie esigenze. Si spa-

Due grossi incendi hanno interessato la macchia mediterranea: 20 ettari in fumo

Si decuplicano
gli incendi
in provincia

Sinfittisce il numero degli incendi in concomitanza con laumento


delle temperature. Diversi i fronti
sui quali nella giornata d ieri sono
dovute intervenire le squadre dei

soccorritori. Due gli incendi pi vasti, avvenuti nel territorio siracusano.


Il primo allarme scattato poco
dopo le ore 14 nella zona di contrada
Tivoli alla periferia del capoluogo.
Sono occorse due squadre dei vigili del fuoco della sede centrale per
avere ragione delle fiamme. I vigili
hanno dovuto faticare per quasi cinque ore per spegnere del tutto lincendio che ha divorato 10 ettari fra
sterpaglia e macchia mediterranea,

zia dal classico B&b, al turismo rurale, al


camping fino allospitalit diffusa, modalit ricettiva innovativa e slow su cui
molti cittadini della comunit iblea stanno mirando, risistemando a puntino le seconde case e ospitando visitatori dallintera Europa.
Allinaugurazione hanno partecipato
ospiti deccezione tra cui il vicesindaco
del Comune di Siracusa, Francesco Italia, il giornalista esperto di marketing
territoriale, Franco Ferrero, una docente
dellUniversit di Catania, prof.ssa Anna
Mignosa, un pedagogista esperto darte
contemporanea, Aldo Taranto, la capo
servizi della redazione siracusana de La
Sicilia, Giovanna Genovese, e i due parlamentari dellArs, fautori della legge
sullalbergo diffuso in Sicilia, Claudia La
Rocca e Giorgio Ciaccio.

mentre alcune villette sono state minacciate da vicino dalle fiamme, alimentate dal vento.
Pi complesso lintervento in
contrada Fiumarella a Sortino. Lintervento iniziato intorno alle 15 e
ha impegnato le squadre della Forestale.
E stato, per, necessario lausilio
di una squadra dei vigili del fuoco
di Siracusa sul fronte di fuoco che
stato spento del tutto poco prima
delle ore 20. Anche in questo caso
sono andati in fumo quasi 10 ettari
di macchia mediterranea.

Cronaca di Siracusa

Fu acciuffato al largo di
Marzamemi.
Attesi per
questoggi
al porto
di Augusta
altre 331
migranti

lincontro con le Associazioni di Categoria

previsto per questa


mattina alle ore 10 alla
Camera di Commercio
di Siracusa, lincontro
con le Associazioni di
Categoria per la presentazione del Piano
di comunicazione per
la promozione dei
prodotti dell'acquacoltura.
Il progetto nasce
nellambito della collaborazione tra Unioncamere e Mipaaf Dipartimento delle
politiche competitive
della qualit agroalimentare e della pesca
Direzione generale

Sicilia 7

A fianco, immigrati
clandestini.

Tent la fuga a nuoto


Tunisino resta in cella
Resta

in carcere un
presunto scafista, arrestato nellambito di uno
dei tanti sbarchi di migranti avvenuto in territorio italiano.
Il Gip del Tribunale
di Siracusa, Stefania
Scarlata, ha disposto
la convalida del fermo
dindiziato di delitto nei
confronti di un cittadino tunisino di 22 anni,
acciuffato al largo delle coste di Marzamemi
dopo avere tentato una
fuga a nuoto.
Amnie Fares comparso ieri mattina dinanzi al giudice per le
indagini
preliminari
dopo avere trascorso il
weekend, detenuto nel
carcere di Cavadonna.
Il giovane stato protagonista di una clamorosa fuga a nuoto. In particolare, il tunisino era
stato individuato come
uno dei presunti scafisti
dello sbarco di 903 migranti avvenuto al porto
di Reggio Calabria gioved della scorsa settimana. A salvarli erano
stati i militari della nave
della Guardia Costiera
Dattilo, sulla quale
sono stati trasportati i
migranti, insieme con i
tre presunti scafisti. Infatti, oltre a Fares, sono
stati fermati, una volta
giunti al porto reggino, altri due uomini,
un tunisino e un libico,
indiziati del delitto di
associazione per delin-

quere finalizzata al favoreggiamento dellimmigrazione clandestina


nel territorio dello Stato. Agli stessi sono state contestate anche le
aggravanti di aver sottoposto i migranti al
pericolo della vita e a
trattamento inumano
e degradante. Durante

la navigazione, giunti
al largo delle coste di
Marzamemi, il ventiduenne, approfittando
di un momento di distrazione dei militari,
si tuffato in mare con
lintenzione di raggiungere la costa e di sfuggire cos alla cattura.
Scattato lallarme, da

Expo entra nel vivo


anche a siracusa

xpo Milano 2015, la grande vetrina dedicata al


nutrimento del pianeta energia per la vita, entrata nel vivo delle sue attivit e anche Siracusa si
prepara a diventare sede prestigiosa per eventi legati all'eccellenza dei suoi prodotti enogastronomici e alla bellezza dei suoi territori.
Il Consorzio Plemmirio, nella qualit di ente gestore dellArea Marina Protetta del Plemmirio nel comune di Siracusa, ha colto la straordinaria opportunit data dal coinvolgimento nel progetto Expo
e Territori promosso dal Ministero dellAmbiente
per promuovere liniziativa Il Gusto della Luce.
Il Gusto della Luce si configura come un percorso ultra sensoriale che parte dalla rivisitazione dei
nostri prodotti tipici per arrivare ad abbracciare il
territorio, grazie a diverse iniziative. Un concept
dunque capace di trasformare i temi del cibo e del
territorio in "esperienze, declinate a loro volta in
tre livelli di lettura.
Gli eventi legati al cibo saranno rivisitati in chiave
contemporary, social e design - un inglese volutamente scelto per aprirsi anche ad un pubblico internazionale - mentre quelli sul territorio saranno
strutturati allo scopo di viverne l'essenza attraverso
il gusto per linnovazione, il coinvolgimento della cittadinanza tramite la co-creazione degli spazi
pubblici ed il piacere della scoperta delle nostre
coste in unottica di accessibilit. L'intero percorso si svilupper nel periodo tra luglio a ottobre, su
diverse location strategiche con lidea di creare un
circuito che comprende il centro storico (Ortigia e
la Borgata) e larea del Plemmirio.

terra si mosso il gruppo di contrasto allimmigrazione clandestina,


coordinato della Procura della Repubblica di
Siracusa, che si attivato
per le ricerche delluomo
in mare. Ricerche che
sono culminate poche
ore dopo con lindividuazione di un uomo
aggrappato allimpianto di tonnicoltura che si
trova al largo delle coste
di Marzamemi. Tradotto
in carcere, Fares stato
sottoposto a udienza di
convalida. Subito dopo
stato tradotto nuovamente in carcere mentre
il Gip del Tribunale di
Siracusa, dichiarando la
propria incompetenza,
ha trasmesso gli atti alla
Procura della Repubblica di Reggio Calabria,
che sta coordinando le
indagini sullo sbarco
della scorsa settimana.
Intanto, continuano a
susseguirsi gli arrivi di
migranti, favoriti dalle
condizioni meteo-marine eccellenti. E previsto,
infatti, per la giornata
odierna larrivo al porto
di Augusta di una nuova
ondata di migranti. Si
tratta complessivamente
di 331 persone di diverse nazionalit, soccorse nel Canale di Sicilia
dalla nave della Guardia
costiera Peluso. I migranti viaggiavano su tre
carrette del mare e poi
sono stati tutti trasbordati sul natante militare.

Incendiata
villetta
ad
Augusta

I vigili del fuoco non hanno

dubbi nel sostenere che


vi sia stata una deliberata
volont di appiccare lincendio alla villetta, danneggiata
dalle fiamme al punto da
determinare la momentanea
inagibilit dellimmobile.
Saranno i carabinieri del
nucleo radiomobile della
Compagnia di Augusta ad
approfondire la questione
e a verificare se davvero si
tratti di un incendio doloso
e per quale motivo sia stato
innescato.
Lepisodio si verificato
una decina di minuti prima
delle ore 23 in una villetta di contrada Monaca ad
Augusta. A lanciare lallarme stato il proprietario dellimmobile, che si
trovava in casa al momento
in cui si verificata lesplosione seguita dal divampare
delle fiamme. Sul posto si
recata una squadra del locale
distaccamento dei vigili del
fuoco, che hanno notato sin
dalle prime battute la gravit
della situazione.
Il focolaio dincendio
stato localizzato allinterno
del vano soggiorno d. Ad
aumentare i sospetti che
lincendio possa essere stato
volutamente appiccato, la
presenza di una bombola di
Gpl, posta al centro della
stanza dalla quale fuoriusciva del gas. I pompieri sono
riusciti a chiudere la valvola
della bombola, che stata
poi trascinata allesterno
dellabitazione per essere
posta in tutta sicurezza.
Questazione ha permesso
ai soccorritori di puntare
con decisione allo spegnimento delle fiamme, che
avevano gi aggredito una
parte delledificio di circa
cento metri quadrati. Una
volta spento il fuoco, i vigili
hanno eseguito una verifica
allinterno della villetta con
particolare riferimento al
vano in cui pi degli altri si
era concentrata la violenza
dellincendio. Il rogo ha
danneggiato seriamente la
stanza al punto da provocare
il rischio di un cedimento
strutturale delle mura. I
tecnici dei vigili del fuoco,
subito dopo il sopralluogo,
hanno diffidato il proprietario ad accedere nellimmobile.

SOCIET 8
In attuazione della legge delega
per la riforma fiscale, il Governo
ha approvato il
Decreto Legislativo 17/12/2014
n.198 - pubblicato sulla Gazzetta
Ufficiale n.9 del
13/01/2015 - con
il quale stata
ridefinita la composizione, le attribuzioni ed il
funzionamento
delle Commissioni Censuarie Locali.
Le Commissioni sono articolate in tre sezioni,
rispettivamente
competenti in materia di catasto dei
terreni,
catasto
urbano, revisione
del sistema estimativo del catasto
dei fabbricati. La
normativa prevede che la nomina
dei componenti di
ciascuna sezione
della Commissione - di cui 6 effettivi e 6 supplenti,
oltre al Presidente
- venga effettuata
dal Presidente del
Tribunale
nella
cui circoscrizione
ha sede la Commissione,
sulla
base della designazione dell'Agenzia delle Entrate, dell'ANCI e
del Prefetto competente per territorio.
In particolare, per
quanto riguarda i
componenti designati dal Prefetto,
per ogni sezione
saranno
individuati tre componenti effettivi e
tre supplenti, di
cui "due effettivi
e due supplenti su
indicazione degli
ordini e collegi
professionali ed
uno effettivo ed
uno supplente su
indicazione delle associazioni di
categoria operanti nel settore immobiliare, tra gli
ingegneri, gli ar-

Sicilia 7 LUGLIO 2015, MARTED

7 luglio 2015, marted

Per quanto
riguarda i
componenti designati
dal Prefetto, per ogni
sezione
saranno
individuati
tre componenti effettivi e tre
supplenti

Ridefinita la composizione
e il funzionamento
delle Commissioni Censuarie Locali
chitetti, i geometri, i periti edili, i
dottori agronomi,
i periti agrari e gli
agrotecnici iscritti nel relativi albi,
i docenti qualificati in materia
di economia e di
estimo urbano e
in materia di economia ed estimo
rurale e tra gli
esperti in materia di statistica
di econometria"
(art.3, comma 3,
lett.c del D. Lgs.
n. 198/2014).
La
commissione dovr insediarsi entro un
anno
dall'entrata in vigore
(28/01/2015) del
citato decreto ed il
mandato dei suoi
componenti durer cinque anni,
non rinnovabili.
Al riguardo, gli
ordini e collegi
professionali della Provincia di
Siracusa nonch
le
associazioni
di categoria del
settore immobiliare sono invitati
a far pervenire,

entro il 31 luglio
p.v., le rispettive
designazioni
al
seguente indirizzo PEC di questa
Prefettura: protocollo.prefsr@pec.
interno.it.
I componenti delle
commissioni
censuarie devono
possedere i seguenti requisiti:
essere
cittadini
italiani; avere l'e-

sercizio dei diritti


civili e politici;
non aver riportato condanne per
delitti non colposi
o per contravvenzioni punite con
pena detentiva o
per reati tributari
e non essere stati
sottoposti a misure di prevenzione
o di sicurezza;
non aver superato
al momento della

nomina 70 anni di
et. Non possono
essere componenti delle commissioni censuarie,
finch permangono in attivit di
servizio o nell'esercizio delle rispettive funzioni
o attivit professionali: i membri
del
Parlamento
nazionale e del
Parlamento euro-

peo; i consiglieri
regionali, provinciali, comunali e
circoscrizionali e
i componenti del
Governo e delle
giunte regionali e
comunali; coloro
che ricoprono incarichi direttivi o
esecutivi nei partiti o movimenti
politici; i Prefetti;
gli
appartenenti al Corpo della
Guardia di finanza; gli appartenenti alle Forze
armate ed i funzionari civili dei
Corpi di polizia;
coloro che esercitano abitualmente
l'assistenza o la
rappresentanza
di
contribuenti
nei rapporti con
l'Amministrazione finanziaria o
con i Comuni,
nell'ambito
di
controversie
di
natura tributaria
o tecnico estimativa. Inoltre,
il componente di
una commissione
censuaria non pu
far parte di altre
commissioni censuarie. Non possono essere contemporaneamente
componenti della
stessa sezione i
coniugi, i parenti
e gli affini entro il
secondo grado.

Sicilia 9

societ

I lavoratori inoltre
dovranno realiz- Civico
zare: il trasporto consesso
extraurbano dei di Canicattini
soggetti portatori convocato
di handicap, la
gestione Tosap, per domani
il controllo e la
E stato convoverifica degli
cato per domasera il civico
impianti termici niconsesso
di CaIn foto, la sede
dellex Provincia.

Caso Siracusa Risorse


il commissario proroga i servizi
E

stata deliberata la nuova proroga, stavolta fino


al 31 luglio, per il
contratto di servizio con Siracusa
risorse.
Sulla
delibera firmata
dal
commissario inoltre stato
specificato limporto per il servizio, un impegno
di spesa pari a circa 284 mila euro.
Una proroga che
autorizza cos il

Il contratto comunque fino al 31 luglio, giorno di scadenza


delle nomine dei commissari delle Province

proseguimento
del contratto con
la societ, interamente partecipata dellente, per
poter realizzare i
servizi sul territorio nelle prossime
settimane.
Una
delibera
attesa
che arriva dopo
le proteste dei dipendenti rimasti

per alcuni giorni senza lavoro.


Latto riporta poi,
nello specifico, le
attivit di cui dovranno occuparsi
i lavoratori della
societ: si va dalla
piccola manutenzione, al pronto
intervento, al diserbo delle strade
provinciali e pro-

vincializzate, alla
piccola manutenzione e intervento
degli edifici istituzionali, ma anche
nelle scuole superiori e negli spazi
a verde, nonch
lassistenza e la
manutenzione informatica. Tra le
altre attivit che
i lavoratori do-

nella sala Ferruzza-Romano

Il progetto Expo e Territori


promosso dal Ministero
dellAmbiente

l via questa mattina la


presentazione delle iniziative del progetto Expo e
Territori promosso dal Ministero dellambiente.
Lincontro si terr nella
sala Ferruzza-Romano
dellArea Marina Protetta
del Plemmirio.
Il pacchetto di iniziative
che coinvolge lAmp del
Plemmirio, il Comune di
Siracusa e una vasto partenariato teso a raccontare le eccellenze del territorio locale con particolare
riferimento ai temi del cibo
rivisitato in chiave con-

temporary, al legame tra i


prodotti tipici del territorio e
la biodiversit e un sistema
di attivit capaci di creare un
sistema di offerta e promozione distribuito su location
strategiche con lidea di creare un circuito che comprende il centro storico e larea
del Plemmirio individuando
nuovi circuiti di mobilit sostenibile.
La prima iniziativa e dunque
levento inaugurale dal titolo
Il Gusto della Luce prevista gioved 9 luglio 2015 a
partire dalle 17 nella sede del
Consorzio Plemmirio sita nel

suggestivo comprensorio del


Castello Maniace.
A illustrare i contenuti degli
eventi nel corso della conferenza stampa di domani
saranno: il presidente e il
direttore dellArea Marina
Protetta del Plemmirio, rispettivamente
Sebastiano
Romano e Rosalba Rizza, il
sindaco Giancarlo Garozzo,
il vicesindaco Francesco Italia e lassessore comunale
Teresa Gasbarro e la responsabile Impact Hub Siracusa e
responsabile della segreteria
organizzativa dellevento Viviana Cannizzo.

vranno realizzare
ci sono anche il
trasporto extraurbano dei soggetti
portatori di handicap, la gestione
Tosap, il controllo
e la verifica degli
impianti termici.
Inoltre questa proroga segue le altre
che sono state fatte dai precedenti
commissari straordinari dellente
di via Roma proprio per garantire
la continuit del
servizio, in particolare della pulizia delle strade,
nel periodo estivo. Il contratto
comunque fino al
31 luglio, giorno
di scadenza delle
nomine dei commissari delle Province fatte dalla
Regione:
nelle
prossime
settimane si attende
dallArs la legge
di riforma dei liberi consorzi che
dovrebbe essere
votata entro quella data. La fase di
stallo ha determinato finora incertezze tra le attivit dellente, che
nonostante i tagli
nei trasferimenti
sta continuando a
garantire i servizi
nel territorio.

nicattini Bagni.
Tra i punti le
proposte per il
miglioramento
della pubblica sicurezza nel centro abitato e la
viabilit urbana.
Questi i punti allordine del
giorno:
Formalit preliminari alla seduta. Nomina scrutatori.
Eventuali comunicazioni del
Presidente e del
Sindaco su fatti
e circostanze che
possano interessare il Consiglio
comunale.
Art. 30, commi
7 e 7/bis, della
l. r. 28 gennaio
2014, n. 5 e s.m.i.
- Anticipazione
quota del Fon-do
destinato al compenso squilibrio
finanziario anno
2015. Presa datto.
Proposte per il
miglioramento
della pubblica sicurezza nellarea
urbana del nostro
Comune.
Interrogazione
a risposta scritta
del Gruppo misto, prot. 9026
del 16-6-2015,
in merito alla
deli-berazione
di G.C. n. 69
del 6-6-2013, ad
oggetto Studio
generale
della
viabilit urbana
del Comune di
Canicattini Bagni - Approvazione. Illustrazione e risposta.
Infine sesto ed
ultimo punto
stata proggrammata
lattivit
ispettiva.

SOCIET 10

Sicilia 7 luglio 2015, marted

Consenso di pubblico per la mostra:


Santa Lucia tra devozione e tradizione
Ammirate le
bellezze della citt attraverso gli
scatti di Milena Adragna e Ettore
Spicuglia

7 luglio 2015, marted

Il Segreto di Bukir
unopera letteraria
scritta da Angelo Ciurcina

scorso con la conferenza Santa Lucia


tra devozione e tradizione, la mostra fotografica Immagini
di Siracusa, di Ettore Spicuglia e Milena Adragna, organizzata e promossa da
Giovani per Siracusa
in
collaborazione
con Italia Nostra e
Artigianando.
La mostra ha registrato, circa 300 presenze, fra cittadini
e turisti, che hanno
potuto ammirare le
bellezze della citt
attraverso gli scatti
di Milena Adragna e
Ettore Spicuglia.
Lobiettivo stato
centrato dichiarano gli organizzatori
Alessandro Maiolino
e Annalisa Romano, rispettivamente
Presidente e vice
Presidente di Giovani per Siracusa
perch molti han-

La lessicografia
dei LXX e i papiri

no voluto recarsi a
Palazzo Guttadauro
per ammirare le foto
dei nostri due concittadini. Risultato raggiunto anche per le
conferenze che hanno voluto ancor pi
approfondire la conoscenza del nostro
territorio, infatti si
parlato dellevoluzione storico-culturale della citt, della
Fondazione INDA e
di Santa Lucia, e a

tal proposito vogliamo ringraziare i relatori, di primissimo


ordine: Lucia Acerra,
Enrico Di Luciano e
Giuseppe Piccione.
Un ringraziamento
particolare va a Italia Nostra che ci ha
concesso lutilizzo
della loro sede di
via Alagona e per la
sempre gentile e cortese attenzione dimostrata per ogni nostra
iniziativa. Altro rin-

graziamento va alla
Deputazione
della
Cappella di Santa
Lucia, che proprio
sabato ha voluto portare alla conferenza il
vascello argenteo donato dalla comunit
argentina a Siracusa
in ricordo del miracolo del 1646. Motivo di gioia per noi
perch la prima
volta che il vascello
lascia il Centro espositivo Luciano per
presenziare ad un
evento
Auspichiamo
che
eventi come questi
possano essere replicati anche in location prestigiose della
nostra citt. Giovani
per Siracusa concludono Maiolino e
Romano sono sempre in prima linea per
organizzare qualcosa
di carino e di enorme
interesse
culturale
per la nostra magnifica citt.

Il

Segreto di Bukir unopera


letteraria scritta da Angelo Ciurcina
(in foto) ed edita da Carlo Morrone.
nopera letteraria scorrevole che
permette di avere una visione nelle
sue parti essenziali. La presentazione
avverr nel pomeriggio presso la sala
dell'ex Provincia in Brenta alle ore
19. Rossini preoccupato delle sorti
della Chiesa cattolica, che perde ogni
anno sempre pi fedeli. Aiutato da
altri tre cardinali progressisti, tenta
in tutti i modi di rimodernarla, ma
sempre ostacolato dai conservatori
che mal tollerano qualsiasi tipo di
cambiamento. In aiuto di Rossini
e dei suoi fedeli Cardinali arriva
l'eredit del Papa Celestino, morto
assassinato, che lascia loro un cofanetto contenente il terzo segreto di
Fatima. La lettura e l'interpretazione
che ne danno l'occasione per studiare un piano d'azione mirabolante,
che potrebbe aiutare la Chiesa ad
uscire dalla crisi. La realizzazione
del piano coinvolge diversi personaggi, che con ruoli e tempi diversi
si spostano dalla Sicilia, al Piemonte,
alla Francia, fino ad arrivare in Cina.
Il compimento del piano porter a
un risultato inaspettato che metter
in serio pericolo la stessa Chiesa e
creer non pochi conflitti con la maggioranza dei Cardinali conservatori
e lo stesso Papa nonch con gruppi
terroristici emergenti. L'intreccio del
romanzo una sequenza di colpi di
scena che mescolano alla narrazione
fantascientifica luoghi esistenti e
tempi storici esistiti.
Angelo Ciurcina nato a Buccheri e
vive a Siracusa. Ha lavorato presso il
Comune di Siracusa occupandosi, per
circa 30 anni, della organizzazione di
manifestazioni culturali, turismo e
spettacoli. Ha fondato e diretto il laboratorio teatrale di Buccheri. Attore
e regista ha partecipato, a produzioni
teatrali,
cinematografiche e televisive. Ha
scritto commedie per il teatro, sia
in lingua che in dialetto. Le opere
Amaru ccu muori, Basta ca c'
a saluti, Gis e Sas, Il Pizzo,
Giustina, sono state rappresentate.

societ

evento

Oggi si presenta
62 Anniversario
della
Lacrimazione
La LXX pi di una semplice traduzione letterale dellantico testo ebraico: di Maria
a Siracusa
il risultato di un lavoro intellettuale per rileggere il testo ebraico

Piazza Quattro
Canti comera

Si conclusa sabato

organizzato dallIstituto Superiore di Scienze Religiose San Metodio

Sicilia 11

na ventina di studiosi da
vari paesi europei, Francia, Germania, Austria e
naturalmente Italia hanno
scelto Siracusa per studiare
il vocabolario della Bibbia.
Si concluso il convegno
internazionale dal titolo
La lessicografia dei LXX
e i papiri, organizzato
dallIstituto Superiore di
Scienze Religiose San
Metodio di Siracusa, in
collaborazione con lUniversit di Strasburgo
(Francia) e lUniversit di
Saarbrcken (Germania).
Studiare il vocabolario
della cosiddetta Settanta
(sigla LXX), ovvero
la traduzione greca pi antica dellAntico Testamento.
In realt, la LXX pi di
una semplice traduzione
letterale dellantico testo
ebraico: il risultato di un
lavoro intellettuale per rileggere il testo ebraico con
nuove categorie greche. La
LXX divenne cos la Bibbia utilizzata dagli Ebrei
grecofoni del Mediterraneo
e, pi tardi, fu la Bibbia
dei primi cristiani che
cominciarono a redigere il
Nuovo Testamento. Oggi

In foto, un momento del convegno.

questa Bibbia sempre il


testo ufficiale delle chiese
cristiane ortodosse. Da un
punto di vista meramente
letterario - spiega don
Dionisio Candido, direttore
dellISSR di Siracusa -, la
LXX ha giocato un influsso
notevole sulla formazione
del pensiero cristiano ed occidentale. Essa ha coniato
un vocabolario particolare

che riguarda non solo il


mondo religioso, ma anche il linguaggio politico
e sociale che ancora in
uso oggi: si pensi a termini
e concetti come idolo o
scandalo. Il convegno si
inscrive poi in un progetto
pi vasto: quella di una
edizione in quattro volumi
di un lessico che riguarda
il vocabolario della LXX.

Si tratta dellHistorical and


Theological Lexicon of
Septuagint, un vocabolario
alla cui realizzazione partecipano pi di 120 autori
da tutto il mondo, fra cui
molti italiani. Sebbene il
progetto di questa opera
monumentale abbia la sua
base redazionale presso
lUniversit di Strasburgo, non casuale la scelta
di organizzare il quarto
convegno internazionale
in Italia e in particolare a
Siracusa, luogo privilegiato
per gli studi di papirologia.
Capire il testo di partenza e
cercare categorie greche per
esprimerlo. Quattro volumi
saranno voci e termini che
hanno assunto nella LXX un
valore teologico. Parole della vita comune che applicate
alla sfera religiosa divina
diventano teologiche. Il primo volume, dalla Alfa alla
Delta, sar pubblicato entro
questanno. Coordinatore
del progetto Eberhard
Bons dell'Universit di
Strasburgo. A Siracusa ha
preso parte ai lavori anche
Anna Passoni DellAcqua
dellUniversit Cattolica
di Milano.

presso la seconda commissione sar presente il vice sindaco francesco italia

La Consulta comunale femminile


propone una variegata offerta turistica
U

n importante incontro si terr questa mattina presso la Seconda


commissione consiliare di Palazzo Vermexio
presieduta dalla consigliera Cristina Garozzo
in via Arsenale.
La riunione stata
convocata con allordine del giorno laudizione della Consulta
comunale femminile
con la presenza della
vice presidente Franca
Mandanici (in foto),
allincontro parteciper

il vice sindaco Francesco Italia. Nel corso


dellaudizione sar discussa una variegata
offerta turistica che va
dal turismo culturale
a quello naturalistico, enogastronomico,
congressuale, del turismo sportivo, religioso,
nonch una serie di
eventi organizzati per i
neo-pensionati doltralpe, camperisti e infine
dei progetti generali
riguardanti i trasporti
e il ripristino dei treni

Il Rettore del Santuario, don Luca Saraceno, presenter questa


sera alle ore 19.45,
nel salone Giovanni
Paolo II, il programma del 62 esimo anniversario della Lacrimazione di Maria
a Siracusa (29 agosto-1 settembre 2015)
che anche questanno
prevede diversi momenti di preghiera e
spettacoli. Le celebrazioni ufficialmente inizieranno con la
messa di benedizione
del cotone.

Concerti sotto
le stelle

Rassegna di musica classica denominata Concerti sotto le stelle in programma tra il 10 luglio e
il 25 agosto (complessivamente sei concerti) presso
il Cortile del palazzo del
Governo in via Roma.
Per presentare levento
domani mattina (marted
7 luglio) alle ore 11 prevista una conferenza stampa
presso la sala dei Comuni,
in via Roma. Allincontro
con i giornalisti parteciperanno il Commissario
straordinario della Provincia regionale, oggi Libero Consorzio Comunale, dott. Giovanni Corso,
la dirigente del quinto settore, dott.ssa. Clelia Corsico, il capo di gabinetto
dott. Giovanni Battaglia e
Nello Alessi, direttore artistico dellAssociazione
Musica e Arte del festival
internazionale della chitarra di Siracusa.

SPECIALE 12

Sicilia 7 LUGLIO 2015, MARTED

7 LUGLIO 2015, MARTED

RUBRICA A CURA DEL DR. SALVATORE FONTANA

Lo stato di incertezza politica e istituzionale,


ha dato spazio a costituirsi alcolite di truffatori

Immigrazione: situazione complessa perch coinvolge ladri


e speculatori di ogni parte del mondo, non solo italiano e africano

Dopo un pausa di
osservazione con la
dinamica della riflessione, per quanto
sta accadendo in
Italia, sia nel sistema, che vogliamo
dire democratico,
sia nellambito dei
partiti, che storicamente si dicono democratici,
depurati dalle lotte
intestine permanenti, per sintesi
abbiamo tratto un
convincimento: a
che servono, a chi
servono.
Questa una breve
premessa che esprime le due colonne
portanti del sistema
Italia, paralizzante
della dinamica che
non c; anzi c
ma nel malaffare.
Ogni giorno le cronache giudiziarie
informano del loro
bollettino di guerra. La situazione
di assieme non lascia bene sperare. I
professionisti della
politica, come dei
mantra: E salutare ridurre la spesa
pubblica. E costoro
credono ancora di
illudere i cittadini,
che ogni giorno si
allontanano sempre
di pi dalla politica.
Tuttavia, allorizzonte si present un
giovane che faceva
bene sperare con la
sua scalata a Palazzo
Chigi. Tanto deciso
con il suo dire, ricco
di aggettivi, quasi
convincenti che ci
avevamo creduto
anche noi. In altra
epoca i cronisti lo
avrebbero definito
di stile avanguardista. E da l con uno

strappo costituzionale avevamo detto


in noi, finalmente
dopo due buchi, a
vuoto, Monti, Letta
almeno forse il terzo
Napolitano se lo fa
giustificare dai cittadini, che credono
nella sacralit della

Costituzione.
Alla data di oggi,
fallimento totale:
anzi possiamo dire
che i primi due hanno promesso, per la
verit con molta timidezza, anche se il
primo ha fatto esattamente il contrario

di quanto sperato
dai cittadini (fisco)
aggredendo i pensionati, il secondo,
da buono sacrista,
ex DC, promesse a
fiore di labbra, e
fu questa che diede
il destro al terzo per
infiocinarlo. E

come abbiamo detto


prima, da bravo comiziente, un tribuno
di terza fascia, ha
perso la credibilit
iniziale. E inutile
inanellare le cose
fatte perch, dove
ha messo mano ha
peggiorato lo status
precedente quindi
occasione perduta
(vedi provincia e
Senato). Nella versione aggiornata,
detta camera alta,
non serve ai cittadini
e agli imprenditori,
in senso lato, perch
non svelta larchitettura dello Stato.
Le belle parole d
Renzi e le battute
da dopolavoro
non il mezzo per
rendersi credibile.
Manca la stoffa
dello Statista. Lasciamo su questo
punto largomento,
per non risultare
tediosi, dappoich
ci sembra chiaro
che il quanto fatto,
come gi detto, non
muta nulla. Il fatto

malfatto perch
ha creato le condizioni agevoli per i
malversati, e le file
di questi si sono
ingrossate. Quanto
detto sembra sufficiente per capire
perch i cittadini
non vanno a votare
, convinti come sono
che scaduto il tempo per i politici per
farsi tenere ancora
in considerazione.
Non solo, ma quando vengono baipassati del loro diritto
di cui allart.1 della
Costituzione, sono
pi che convinti
che andare a votare
non serve a niente.
Questo stato di incertezza politica e
istituzionale, ha dato
spazio a costituirsi
alcolite di truffatori.
Gli argomenti che
come macigni pesano sul punto, come
capisaldi principali,
sono spazzatura e
migranti che rendono la vita agli italiani
a cittadini del terzo
mondo. I malfattori
da quando hanno
scoperto, e non da
ore, che la spazzatura rende milioni
di euro, le vie e tutte
le arie pubbliche,
sono diventate luoghi deposito rifiuti.
I guadagni sono
come la scabbia,
infettano anche chi
sta in alto luogo. I
cittadini ormai sanno che i disonesti
si annidano nelle
pieghe della P.A.
e danno spazio. E
a nessuno di questi
sale il rossore
della dignit.
Immigrazione. Su
questo argomento
la situazione pi
complessa perch
coinvolge ladri e
speculatori di ogni
parte del mondo,
non solo italiano e
africano.
E di questi giorni
che la Magistratura ha sollevato il
coperchio del pendolare del malaffare, e ci sono tutti,
amici e parenti dei
politicanti. E se ne

fregano se fra quelli


che meritano accoglienza, ci sono
terroristi, e non solo,
ladri e delinquenti
che hanno fatto perdere la tranquillit e
serenit ai cittadini.
Fra questi ci sono
immigrati che da
tempo stanno in
Italia e si sono bene
inseriti nella vita sociale italiana, quando Renzi, con voce
comiziante assicura
che il problema
allo studio. Prima
aveva privilegiato
lipotesi del blocco
navale alluscita dai
porti libici.
Il Segretario dellONU ha detto no. E
allora, cosa resta da
fare? Renzi non precisa come e quando
lItalia, ossia il Governo e lU.E., quale
soluzione concorderanno e quando. Forse niente e mai. E
chiaro che il problema quadrilatero, la
speculazione universale. Se non fosse
vera questa affermazione, il Segretario
dellONU dovrebbe
suggerire quale soluzione alternativa
allimpedimento
delle partenze dei
poveracci in cerca
di vita migliore, che
vengono sfruttati dai
trafficanti di esseri
umani, non dice
nulla. La soluzione
sarebbe semplice
e immediatamente
operativa. Il sig.
Segretario di cui
sopra per perch
non suggerisce ai
grandi dellONU
listituzione di centri di dimora provvisoria, e uffici ONU
in Libia per selezionare chi ha diritto
allaccoglienza e/o
asilo politico, da
quelli che vengono
e si costituiscono in
bande per uccidere
e rubacchiare. Il
sig. Renzi e il suo
portavoce Alfano,
informano che il
problema in sede
europea sar ripreso a discutere nel
prossimo settembre.

Gli italiani si stanno incazzando, non


vogliono pi sentire
parlare di accoglienza indisciplinata. Il
binomio di cui sopra
vuole imporre a tutti
la sua determinazione premiando i
buoni con incentivi
economici ai comuni. Oh Dio, ma non
aveva detto il Sig.
Ministro dellEconomia che non
cera disponibile il
becco di un quattrino per rimettere
quanto tolto, contra
legem, ai pensionati
popolani?!? E Renzi
conferma che non
ci sono soldi per
i pensionati, e ora
annuncia incentivi
a quei Comuni che
accoglieranno migranti? Ma dove li
prendi i soldi per
onorare questa promessa? Per caso il
bilancio dello Stato
un atto interpersonale segreto fra lui e
il Ministro dellEconomia? O una
renziana, come tutte
le promesse di ogni
genere fatte agli
italiani e nessuna
mantenuta, o distoltamente azzardata.
Per tornare al nocciolo del problema,
la certezza ormai
dimostra che Renzi

e il suo portavoce
Alfano, non hanno
la minima cognizione come risolvere il
problema migranti,
e in questo dimostrano di avere fatto
decadere il diritto
dellItalia di Stato
sovrano. Stanno con
le cinture sciolte
in attesa che altri decidano per loro. Non
abbiamo sul tappeto

un problema ordinario, bens unondata di persone che


provengono da ogni
parte dellAfrica. Lo
diciamo con massimo rispetto per costoro, che purtroppo
stanno rendendo
la vita impossibile
agli italiani a casa
propria. Questo
il problema, c da
chiedersi perch non

Sicilia 13

si iscrive al primo
punto, in assoluto
fra le cose da fare?
LU.E. labbiamo
pi volte detto e lo
confermiamo, sono
i fatti, un Ente dei
numeri; il resto
si conferma che
problema dei singoli
Stati che non hanno
abdicato alla loro
sovranit. Un esempio per tutti. Par-

speciale

liamo di uno Stato


dellaltro emisfero,
che conserva in pieno la sua sovranit,
lAustralia. Checch ne dica il sig.
Segretario generale
dellONU. Ha bloccato la migrazione di
popoli asiatici, partecipando allONU
che il suo mare territoriale zona militare. Dunque nessuno
ci pu mettere il
muso. Le navi
militari australiane
stazionano lungo il
confine di interdizione. Tutti gli stati,
da cui prevalentemente provengono
i migranti, tramite
le Ambasciate sono
stati informati.
E tutto finito sul
punto. Fare una simile proposta di
fattibilit Renzi,
allavvilente ragazza Ministro delle
Forze Armate, al
portavoce renziano,
al secolo Alfano e
al Ministro degli
Esteri come farli
precipitare in delirio psicologico. La
soluzione per lItalia
la pi semplice:
distruggere le imbarcazioni prima
dellimbarco. Non
agendo allorigine
come continuare
a consentire la tratta
degli esseri umani,
economicamente
con sfruttamento
a tre livelli: a chi
prenota limbarco, a
chi li porta in Italia
e a chi provvede a
portarli fuori dai
confini italiani. Ad
essere un pochino
cattivi viene da
pensare che sono
gli affaristi della
tratta di esseri umani a trarne immensi
guadagni. E Renzi, e
i suoi viciniori continuano a sognare
nel parolaio dell
U. E.. tuttavia la soluzione regina, autorizzazione ONU,
come detto prima,
resta la selezione in
logo. Ma questo non
sar, per imperio dei
poteri oscuri, ma
non tanto.

Cultura 14

Sicilia 7 LUGLIO 2015, MARTED

Studiosi da tutto il mondo a Siracusa


per studiare il vocabolario della Bibbia

Una ventina di
studiosi da vari
paesi europei,
Francia,
Germania, Austria
e naturalmente Italia hanno
scelto Siracusa
per studiare il
vocabolario
della
Bibbia.
Si concluso il
convegno internazionale dal titolo La lessicografia dei LXX
e i papiri, organizzato dallIstituto Superiore di Scienze
Religiose San
Metodio
di
Siracusa,
in
collaborazione
con lUniversit di Strasburgo (Francia) e
lUniversit di
Saarbrcken
(Germania).
Studiare il vocabolario della
cosiddetta
Settanta (sigla
LXX), ovvero
la
traduzione
greca pi antica dellAntico
Testamento. In
realt, la LXX
pi di una
semplice traduzione letterale
dellantico testo
ebraico: il risultato di un lavoro intellettuale per rileggere
il testo ebraico
con nuove categorie greche. La
LXX divenne
cos la Bibbia
utilizzata dagli
Ebrei grecofoni
del Mediterraneo e, pi tardi,
fu la Bibbia dei
primi cristiani
che cominciarono a redigere

Studiare il vocabolario della cosiddetta Settanta (sigla LXX),


ovvero la traduzione greca pi antica dellAntico Testamento

il Nuovo Testamento. Oggi


questa Bibbia
sempre il testo
ufficiale delle
chiese cristiane

dido, direttore
dellISSR
di
Siracusa -, la
LXX ha giocato un influsso
notevole sulla

ticolare che riguarda non solo


il mondo religioso, ma anche
il
linguaggio
politico e socia-

Il convegno si
inscrive poi in
un progetto pi
vasto: quella di
una edizione in
quattro volumi

Il primo volume, dalla Alfa


alla Delta, sar
pubblicato entro questanno.
Coordinatore
del progetto
Eberhard Bons
dell'Universit
di Strasburgo

ortodosse.
Da un punto
di vista meramente letterario - spiega don
Dionisio Can-

formazione del
pensiero
cristiano ed occidentale. Essa ha
coniato un vocabolario par-

le che ancora
in uso oggi: si
pensi a termini
e concetti come
idolo o scandalo.

di un lessico che
riguarda il vocabolario della
LXX. Si tratta
dellHistorical
and Theologi-

cal Lexicon of
Septuagint, un
vocabolario alla
cui realizzazione partecipano
pi di 120 autori
da tutto il mondo, fra cui molti
italiani. Sebbene il progetto
di questa opera
monumentale abbia la sua
base redazionale presso lUniversit di Strasburgo, non
casuale la scelta
di organizzare
il quarto convegno internazionale in Italia e
in particolare a
Siracusa, luogo
privilegiato per
gli studi d
i
papirologia.
Capire il testo
di partenza e
cercare categorie greche per
esprimerlo.
Quattro volumi
saranno voci e
termini che hanno assunto nella
LXX un valore
teologico. Parole della vita
comune che applicate alla sfera
religiosa divina
diventano teologiche. Il primo
volume,
dalla
Alfa alla Delta,
sar pubblicato
entro questanno. Coordinatore del progetto
Eberhard Bons
dell'Universit di Strasburgo. A Siracusa
ha preso parte
ai lavori anche
Anna
Passoni DellAcqua
dellUniversit
Cattolica di Milano.

7 luglio 2014, marted

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Mantenere la precedente ossatura ed evitare i repulisti indiscriminati

Aspettando il pezzo da
novanta calciomercato
inizio in sordina

Ma chi aspetta i grossi nomi si metta pure il cuore in pace


perch nei programmi del Siracusa le sole prospettive sono
quelle di assemblare una squadra giovane e motivata

In foto, il tecnico Lorenzo Alacqua.

ontemporaneamente allapertura
dei saldi iniziato ufficialmente il
calciomercato, solo
che i numeri sono
diametralmente opposti, nella misura
che mentre i primi,
almeno sulla carta, sono destinati a
scendere, quelli per
un mediocre giocatorino
salgono
vertiginosamente.
Uno scenario nel
quale si gi tuffato il Siracusa che
dopo aver infoltito
il centrocampo con
larrivo dellex etneo Sam Addamo
e dellex Tiger Da-

di Barcellona. Segno che a fare una


buona squadra non
sono solo i grossi
nomi, anche se una
compagine giovane
ha sempre bisogno
di due, tre elementi esperti che sappiano prendere per
mano la squadra e
fungere da punto
di riferimento per i
giovani.
Il Siracusa sta appunto lavorando a
questa miscela di
giovent e di esperienza che pu dar
vita ad una squadra
simpatica e veloce
che stazioni magari a ridosso del-

niele Messina, mira


a mettere a segno
altri colpi per completare al pi presto
la rosa da mettere a
disposizione di Lorenzo Alacqua che
sta
partecipando
attivamente a questa fase. Ma nonostante i due primi
acquisti
rispondano pienamente
alla politica adottata dalla societ
di privilegiare gli
elementi giovani e
motivati, non che
abbiano destato eccessivi entusiasmi
nella tifoseria che
sempre in attesa del
pezzo da novan-

ta, dellelemento
cio che dovrebbe
fare la differenza.
E allora necessario fare un passo
indietro e spiegare, se del caso, che
il Siracusa non si
presenter ai nastri
di partenza con il
proposito di ammazzare il campionato, come avvenne lanno scorso e
che fin poi, come
tutti sappiamo, con
una striminzita vittoria, maturata per
giunta negli ultimi
secondi dellultimo
incontro, e con il
determinante concorso del risultato

le prime posizioni, pronta magari


ad approfittare di
eventuali passi falsi delle big. Uno
scenario che disegna la figura di
unoutsider, cio di
una squadra rivelazione.
Quella che in buona sostanza abbiamo
auspicato
per anni e che se
tutto va, come auspicabile, secondo
le aspettative, potrebbe raggiungere
anche buoni risultati sul piano del
bilancio societario,
fatto attualmente
di molte e costose

(a volte anche dispendiose!) operazioni in entrata e


di poche o niente in
uscita, che sono poi
quelle che portano
acqua al mulino di
una societ. Riuscire bene nelle due
fasi di acquisti e
di cessioni sarebbe
gi un primo importante risultato
che aggiunto alla
risposta dal campo
completerebbe in
maniera mirabile il
disegno del nuovo
corso. Obiettivo,
intendiamoci, non
facile, ma neanche
impossibile.
Armando Galea

Pallanuoto, Ortigia rosa esordisce


nei play off sabato contro Velletri
Sar la Polisportiva Mimmo Fer-

rito la quarta sfidante dellOrtigia


rosa nei play off per la promozione in A2. La squadra palermitana,
che ha tenuto testa alle biancoverdi per tutto il campionato di serie
B, ha raggiunto la fase finale battendo Cosenza e Moie. Definita,
quindi, la griglia degli spareggi
che si svolgeranno sabato 11 e
domenica 12 Luglio alla Piscina
Stadio del Nuoto di Frosinone .
Inoltre, con una circolare ufficiale, la FIN ha diramato il calendario degli incontri dellimminente
Final Four, spiegando anche che
sar adottata la formula del girone allitaliana, con partite di sola
andata. Le ragazze di Valentina
Ayale esordiranno sabato 11 Luglio, alle 16:30, contro la F&D
H2O Velletri. Il mattino seguente,
alle ore 8, incontreranno invece
la Pallanuoto Tolentino per poi
chiudere, alle 17:00, contro le palermitane della Mimmo Ferrito.
Ad ogni partita verranno assegnati 3 punti per la vittoria, 1 per
il pareggio e 0 per la sconfitta. In
caso di parit si dar preferenza
agli scontri diretti e, successiva-

mente, alle differenze reti.


Ci alleneremo tutta la settimana
per arrivare al meglio ai play off
ha commentato il tecnico Valentina Ayale. Le ragazze sono un po
tese, ma questo normale e credo
sia anche positivo, perch iniziano a sentire gli spareggi. Personalmente ha proseguito sono
contenta per loro, perch meritano di vivere questa esperienza
importante, ma sono anche convinta che ogni gara sar una battaglia. Raggiungere lA2, per noi
e per i progetti societari, sarebbe
un triplo salto mortale e ne siamo
tutti consapevoli, ma siamo arrivate fin qui, daremo tutto per ben
figurare e al futuro ci penseremo
in un secondo momento ha concluso la Ayale. Il giovane biancoverde Francesco Cassia, infine,
ha ottenuto un buonissimo terzo
posto con la Rappresentativa Siciliana al Trofeo delle Regioni,
disputatosi nello scorso weekend
ad Anzio. LUnder13 siracusano,
selezionato dal tecnico Massimiliano Pellegrino, ha cos potuto
vivere una bellissima esperienza
formativa.

Sopra, Daniele Messina, di 23 anni.

Citt di Siracusa, preso il centrale difensivo Messina


N

uovo acquisto per il Citt di Siracusa, dopo il centrocampista Sem Addamo, la societ ha perfezionato il secondo arrivo stagionale. Vestir la casacca azzurra il centrale difensivo,
Daniele Messina classe 1992 originario di Adrano. Dopo gli
allievi nazionali della Sampdoria e lapprodo nelle file della Primavera blucerchiata, Messina ha militato nel Foligno
in Prima divisione, Sambonifacese, Gavorrano, Hintereggio,
mentre nellultima stagione ha giocato nella Leonfortese.
Il giocatore entusiasta della sua nuova destinazione e non
vede lora di cominciare l avventura in azzurro. Sono felice di arrivare a Siracusa- spiega Messina- conosco bene la
piazza e so che i tifosi si aspettano un campionato allaltezza.
Vogliamo riportare la gente allo stadio, e daremo tutto per
ripagare gli appassionati di fede azzurra che meritano altre
categorie. Non vedo lora di scendere in campo.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 7 luglio 2014, marted

La societ
ha riconfermato il talentuoso
terzino sinistro
bosniaco Dinko
Dedovic, il naturalizzato siracusano Luciano Brancaforte
e in blocco
tutto il gruppo
dei locali

In foto, Vinci e Canto

Tre colpi di mercato per


la Teamnetwork Siracusa
G

iuseppe Errante,
Martin Molina e Nicolas Polito. Sono
i tre colpi di mercato messi a segno
dalla Teamnetwork
Siracusa, che si
aggiudicata le prestazioni del portiere
siciliano proveniente
dal Romagna, del terzino destro ex Carpi e
dellesperto pivot che
lo scorso anno ha indossato la maglia del
Pressano. Prenderanno il posto di Adler,
Bianchi e Murga, rientrati in Patria. Soddisfatto il direttore
sportivo Massimiliano Canto.
Abbiamo avuto subito le idee chiare,
identificando, insieme al tecnico Peppe
Vinci e al General
Manager Alessandro
di Stefano afferma
il dirigente gli atleti
che potessero meglio
inserirsi nella nostra
rosa, rafforzandola,
e fornendo garanzie
di affidabilit per il
nostro progetto. Credo di poter affermare
che, con gli innesti
di Errante, Molina e
Polito, abbiamo raggiunto in pieno i nostri obiettivi.
La societ ha riconfermato il talentuoso
terzino sinistro bo-

ed entusiasmo alle
attivit giovanili. Lillo Gelo un tecnico
preparato e con granficiale sabato 19 set- de esperienza nella
tembre in casa contro gestione dei centri di
avviamento alla palil Benevento.
Novit anche per il lamano. Veniamo da
settore giovanile con una stagione esaltante
lingaggio del tecni- nel corso della quale
co agrigentino Lillo abbiamo vinto i titoGelo, gi timonie- li regionali con tutte
re dellEos Siracusa le nostre formazioni,
femminile e, dallo (under 12, under 14
scorso anno, collabo- e under 16 maschile,
ratore di Vinci per il e under 14 e under
Progetto Figh Area 16 femminile), ma
Sicilia. Si occuper questo non ci ha imdella riorganizzazio- pedito di pensare che
ne dei centri giovanili ci siano ancora ampi
maschili e femminili margini di miglioe dello sviluppo dei ramento e dunque
progetti Scuola. E siamo determinati a
un investimento im- continuare su questa
portante afferma il strada. Collaborepresidente Vito Lau- ranno a stretto condani che siamo certi tatto con Lillo Gelo
dar nuovo impulso i riconfermati tecnici Salvo Signorelli e
Andrea Cuzzup, con
il coinvolgimento di
Luciano Brancaforte
per le scuole e alcuni atleti della prima
squadra.
Confermato pure il
tecnico Luigi Rudilosso, che si occuper
specificatamente della under 16 e di una
eventuale
squadra
da iscrivere al campionato di serie B,
progetto sul quale la
societ sta lavorando.

Presi Giuseppe Errante, Martin Molina


e Nicolas Polito

sniaco Dinko Dedovic, il naturalizzato


siracusano Luciano
Brancaforte e in blocco tutto il gruppo dei
locali, con Andrea
e Mattia Calvo, in
primis, autori di un
gran finale di stagione che ha visto laccesso alla Poule di
qualificazione per le
finali scudetto.
Siamo
soddisfatti della rosa
di
questanno dichiara
il tecnico Peppe Vinci
- e sono convinto che,
con i nuovi arrivati, potremo toglierci
grandi soddisfazioni.
Sono particolarmente
contento di avere a
disposizione il portie-

re Giuseppe Errante,
un atleta siciliano che
spero possa conoscere proprio a Siracusa
la sua definitiva affermazione, perch
ne ha tutte le potenzialit. Dal giovane promettente italo
argentino Molina ci
aspettiamo tanto, cos
come sono sicuro che
lesperienza e la qualit di Polito possa
darci quel valore aggiunto che necessitava in quellimportante ruolo.
Il raduno della squadra che prender
parte al prossimo
campionato di serie
A previsto per il 3
agosto. Il debutto uf-

Sopra, il presidente Vito Laudani.

Historic
Maremonti:
vittoria
di Ginevra
e Giannone

Pietro

Ginevra e
Vincenzo Giannone sul gradino pi
alto del podio. E
stato lequipaggio
numero 6 a bordo
di Lancia Fulvia
HF 1.6 del 1970
ad aggiudicarsi la
seconda
edizione della Historic
Maremonti, la rievocazione storica
del rally che si
disputato per lultima volta tre anni
fa. Per i vincitori
appena 518 punti
di penalit, a fronte
dei 3409 della coppia seconda classificata, quella formata da Ruggero e
Ferdinando Rametta, padre e figlio che
hanno gareggiato
su una Opel Manta
del 1976. Al terzo
posto Marco Vitale e Davide Rizzo
(3877 di penalit) su Alfa Romeo
1750 Gt del 1968.
A seguire Francesco Santo e Alessio
Imbesi su Giulietta 1.3 del 1969 e
Giuseppe Barberi
e Maria Gambino
su Fulvia Monte
del 1973. Ginevra
e Giannone hanno,
contestualmente, vinto anche il
primo
memorial
Salvatore Giunta. A tal proposito, emozionante il
momento del ricordo delluomo di
sport recentemente
comparso.
Mio
fratello ha detto
il direttore di gara
Giovanni Giunta
si sempre speso
in prima persona
per lorganizzazione di avvenimenti
come questo. Dora in avanti tutte le
competizioni che
si
disputeranno
nella provincia di
Siracusa.