Sei sulla pagina 1di 3

SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI DI SERVIZI DI

SICUREZZA CANTIERI DELLA RETE FERROVIARIA ITALIANA


SCHEDE TECNICHE

Scheda

Rev.

Categoria unica

Emissione
Maggio 2014

Titolo
Servizi di sicurezza cantieri di RFI

Normativa del Sistema di Qualificazione dei fornitori di servizi di sicurezza cantieri della Rete Ferroviaria Italiana
Pag. 1 di 3

Scheda Categoria unica Rev. 0 Maggio 2014


REQUISITI DI BASE PER LA QUALIFICAZIONE
Categoria di specializzazione: Servizi di sicurezza cantieri di RFI
I lavori della presente categoria di specializzazione si riferiscono alle attivit di seguito descritte:
- Progettazione: consulenza sulla definizione dei piani della sicurezza del cantiere, in ausilio al
committente e/o allimpresa appaltatrice, con la predisposizione della documentazione di progettazione
relativa agli schemi di dettaglio della disposizione di tutte le apparecchiature di protezione (SAPC e/o
barriere mobili) da installare.
- Messa a disposizione di SAPC e/o barriere di protezione: fornitura di apparecchi omologati (anche in via
provvisoria) da RFI e di tutto lequipaggiamento necessario al loro funzionamento (gruppi elettrogeni
dedicati, etc).
- Installazione: montaggio e smontaggio di SAPC e/o barriere di protezione (iniziale, finale e progressivo
nellambito di un cantiere mobile) con personale abilitato (Allegato n 1 SAMA agenti addetti alla
messa in opera); verifica della loro corretta funzionalit ad inizio lavori (art. 5 comma 1 Disp. 3/2001).
- Logistica: trasporto, con mezzi dedicati, di tutti i componenti (dal deposito al cantiere e viceversa ad
inizio e fine lavori; spostamenti intermedi in caso di cantieri mobili) e loro stoccaggio nei pressi del
cantiere.
- Gestione del SAPC ed elaborazione dati registrati: presidio di ogni impianto SAPC (unit centrale di
elaborazione e trasmissione) con operatore abilitato di lingua italiana (Allegato n 1 SAMA agenti
addetti alla gestione), il quale dovr essere presente in cantiere (art. 4 comma 1 Disp. 3/2001) durante
lutilizzazione del SAPC per tutta la durata dei lavori per l espletamento di tutte le attivit previste dalla
Disp. 3/2001 a carico delladdetto alla gestione (verifica della corretta funzionalit, etc).
- Assistenza tecnica: ispezione e manutenzione di tutte le apparecchiature con servizio di assistenza in
lingua italiana operativo per tutta la durata dei lavori, con produzione di idonea documentazione atta ad
attestare lesecuzione delle suddette attivit.
PREMESSA
Il presente documento delinea i requisiti minimi di base relativi alla capacit tecnica, produttiva ed
all'organizzazione aziendale della qualit che devono essere posseduti per la qualificazione di imprese
idonee per l'esecuzione di servizi di sicurezza cantieri di RFI.
Il documento parte integrante della " Normativa del Sistema di Qualificazione dei fornitori di servizi
di sicurezza cantieri della Rete Ferroviaria Italiana e pertanto ne completa il contenuto.
I requisiti richiesti sono di seguito indicati.

Normativa del Sistema di Qualificazione dei fornitori di servizi di sicurezza cantieri della Rete Ferroviaria Italiana
Pag. 2 di 3

PERSONALE QUALIFICATO IN ORGANICO


PERSONALE QUALIFICATO
Direttore Tecnico
Personale abilitato alle mansioni di Coordinatore per la Progettazione ed
Esecuzione dei lavori (D.Lgs. 494/96 e D. Lgs. 528/99), in possesso
dellattestazione alla gestione dei SAPC (allegato 1 SAMA) (*),
Personale in possesso della specifica attestazione alla gestione dei SAPC
(allegato 1 SAMA)
Personale in possesso della specifica attestazione alla messa in opera dei
SAPC (allegato 1 SAMA)
Personale operante in cantiere in possesso dellabilitazione MI-MEPC per le
mansioni esecutive della protezione cantieri

NUMERO
MINIMO RISORSE
1
1
2
2
4

(*) sono considerati "in organico" anche i professionisti dotati dei requisiti previsti, aventi con il soggetto che

presenta la domanda di qualificazione un contratto di lavoro autonomo.


ATTREZZATURE

Tipologia di mezzo dopera

NUMERO
MINIMO ATTREZZATURE

Sistemi Automatici per la Protezione dei


Cantieri (SAPC) omologati da RFI, anche in via
provvisoria, idonei allimpiego su tutte le
tipologie di cantieri ferroviari (statici, a rapido
avanzamento, etc.)
barriere mobili di protezione omologate da RFI,
anche in via provvisoria
adeguati mezzi di trasporto per assicurare la
disponibilit delle proprie apparecchiature e del
proprio personale sui cantieri del territorio
nazionale
idonei sistemi di comunicazione (fax, e-mail,
cellulari, assistenza on-line) con personale
tecnico ed amministrativo in lingua italiana,
operativo per tutta la durata dei lavori

ORGANIZZAZIONE AZIENDALE
Lorganizzazione produttiva del soggetto che richiede la qualificazione dovr prevedere le seguenti caratteristiche:
1) operare con un Sistema di Gestione per la Qualit conforme alla norma UNI EN ISO 9001 esteso anche alle
attivit di controllo della progettazione di cui al punto 7.3. della citata norma, certificato da organismo
accreditato come indicato nella Normativa;
2) gestire gli appalti di prestazioni attraverso documenti di pianificazione Qualit.

Normativa del Sistema di Qualificazione dei fornitori di servizi di sicurezza cantieri della Rete Ferroviaria Italiana
Pag. 3 di 3