Sei sulla pagina 1di 5

Verbi preterito-presenti

I verbi preterito-presenti sono verbi che esprimono il


risultato presente di unazione passata (conclusasi nel
passato). Tali verbi hanno, pertanto, forma di preferito, ma
significato presente. Cos, ad esempio, il gr. oida, lat. nvi
ho visto, ho conosciuto (in passato), quindi so
(adesso, al presente).
Nelle lingue germaniche antiche questa categoria verbale
sopravvive come nelle altre lingue indeuropee.
In particolare, nelle lingue germaniche, i verbi preteritopresenti sono verbi forti, e pertanto distinguibili in classi
sulla base del grado apofonico che mostrano nella forma
preteritale che ha assunto significato di presente. Tali
verbi, avendo perso il loro preterito naturale, che ha
acquisito valore di presente, hanno sviluppato un nuovo
preterito, ma di tipo debole, con suffisso in dentale.

I VERBI PRETERITO-PRESENTI
In sintesi:
Sono antichi passati derivati da forme di perfetto IE. che
hanno assunto significato di presente
Hanno forma e flessione di un preterito di verbo forte al
presente
Il significato di passato si poi costituito con la modalit
debole, formato con laggiunta di un suffisso in dentale al
tema del preterito plurale
Su questa stessa base sono stati inoltre formati un infinito,
un participio pres. e un participio preterito
Molti di questi verbi sono tuttora vitali nelle lingue
germaniche moderne e di frequente utilizzo, in quanto spesso
si tratta di verbi modali.

Il valore di presente dei verbi c.d. preterito-presenti


discende dallaspetto perfettivo, risultativo dellazione
originariamente espressa dal verbo in cui si mette in
evidenza il risultato, leffetto dellazione compiuta
(perfecta).
Essendo antichi preteriti di verbi forti mostrano
differente grado apofonico tra il sing. e il plur. (come i
verbi forti delle prime classi). Alcuni esempi:
ingl.a. witan, ata. wiz(z)an sapere (ted. wissen, ingl. wit, witty)
ingl.a. agan, ata. eigan avere, possedere (ingl. to own, ought to)
ingl.a. cunnan, ata. kunnan potere (ingl. can, ted. knnen)
ingl.a. urfan, ata. durfan aver bisogno (ted. drfen)
ingl.a. sculan, ata. sculan dovere (ingl. shall, ted. sollen)
ingl.a. magan, ata. magen potere (ingl. may, ted. mchte, mgen)
ingl.a. motan, ata. muoz(z)an potere (ted. mssen)

Esempi di Coniugazione di Verbi preterito-presenti


[Rad. IE. * weid- woid- wid- cf. lat. videre, gr. oida io so]
got.

ingl.a.

ata.

got.

ingl.a.

ata.

witan sapere
pres. sg. wait plur. witun
pret. Wissa
witan
pres. sg. wt plur. witon
pret. wisse ( wiste)
wizzan [-ss-]
pres. sg. weiz [-s-] plur. wizzun [-ss-]
pret. wizza [-ss-] ( wista)
kunnan potere
pres. sg. kann plur. kunnun
pret. kuna
kunedun
cunnan
pres. sg. can plur. cunnon
pret. ce
con
kunnan
pres. sg. kan plur. kunnon
pret. konda
kundun

Verbo anomalo: Volere


ingl.a. willan, ata. wellen/wollenvollere
(ingl.mod. will volere; ted.mod. wollen; ie.*wel- (?)/*wleivolere, sceglierel: gm. *weljan, forse da un gm. *wal-ja-n)
un verbo anomalo perch deriva le forme del presente da un
vecchio congiuntivo e ha forme atematiche);
will (intenzione, volont) e shall (obbligo, necessit) per il
futuro in ingl.mod.

I. pers.sing.

gm.
*wel(n)

got.
wiljau

isl.a.
vilia

I. pers.plur.

*welm

wileima viliom

preterito

*wel(n) wilda

vilda

ingl.a.
wille

ata.
willu

willa

wellems

wolde

wolta