Sei sulla pagina 1di 4

TEMA A

CALCOLO DIFF. e INT. I+II (h. 3)

Cognome e nome (in stampatello)

ANALISI I (h. 2.30)


Appello del 11 Febbraio 2011

Corso di laurea in Ingegneria Meccanica

Barrare la casella corrispondente allesame e al corso di laurea di competenza.


Gli studenti che sostengono lesame di Analisi I NON devono svolgere lesercizio n. 6.

1. Stabilire per quali valori del parametro > 0 il seguente integrale generalizzato
Z

ex 1
dx,
x2 ex

converge.

2. Determinare per quali R la funzione


f (x) = (1 cos x) log |x|
`e prolungabile con continuit`
a in x = 0 . Studiare poi la derivabilit`a in x = 0 della funzione
prolungata.

3. Determinare lintegrale generale dellequazione differenziale


y 0 (x) =

sin x
y(x) + 1 .
3 + cos x

4. Calcolare i seguenti limiti:

a)

lim

n+

3 n

q
1+
;

b)

lim

n+

sin3

1
(log n)2

1
log n

1
.

5. Sia {an } una successione di numeri reali postivi. Stabilire, giustificando la risposta, quali delle
seguenti implicazioni sono vere e fornire un controesempio per quelle false:
a)
b)

+
X

a1/n
n

n=1
+
X
n=1

converge

an converge

=
=

+
X
n=1
+
X

an converge ,
a1/n
converge .
n

n=1

6. Determinare la natura dei punti critici della funzione f (x, y) = xy + x2 x2 y .

TEMA B

CALCOLO DIFF. e INT. I+II (h. 3)

Cognome e nome (in stampatello)

ANALISI I (h. 2.30)


Appello del 11 Febbraio 2011

Corso di laurea in Ingegneria Meccanica

Barrare la casella corrispondente allesame e al corso di laurea di competenza.


Gli studenti che sostengono lesame di Analisi I NON devono svolgere lesercizio n. 6.

1. Stabilire per quali valori del parametro reale il seguente integrale generalizzato
Z

+
0

x3+2 ex
dx,
(ex 1)

converge.

2. Determinare per quali R la funzione


f (x) =

log |x|
| sin x|

`e prolungabile con continuit`


a in x = 0 . Studiare poi la derivabilit`a in x = 0 della funzione
prolungata.

3. Determinare lintegrale generale dellequazione differenziale


y 0 (x) =

sin 2x
y(x) + sin x .
1 + cos2 x

4. Calcolare i seguenti limiti:

a)

lim

n+

3n (log n)

b)

lim

n+

sin2

q
3
1+

1
log n

1
(log n)3

5. Sia {an } una successione di numeri reali postivi. Stabilire, giustificando la risposta, quali delle
seguenti implicazioni sono vere e fornire un controesempio per quelle false:
+
X
1
a)
converge
a
n=1 n

b)

+
X

n=1

an diverge

=
=

+
X

an diverge

n=1
+
X

1
converge .
a
n
n=1

6. Determinare la natura dei punti critici della funzione f (x, y) = xy + x2 x2 y .

TEMA C

CALCOLO DIFF. e INT. I+II (h. 3)

Cognome e nome (in stampatello)

ANALISI I (h. 2.30)


Appello del 11 Febbraio 2011

Corso di laurea in Ingegneria Meccanica

Barrare la casella corrispondente allesame e al corso di laurea di competenza.


Gli studenti che sostengono lesame di Analisi I NON devono svolgere lesercizio n. 6.

1. Stabilire per quali valori del parametro reale il seguente integrale generalizzato
Z

+
0

x3+3 ex
dx,
(ex 1)

converge.

2. Determinare per quali R la funzione


f (x) =

| sin x|/2
log |x|

`e prolungabile con continuit`


a in x = 0 . Studiare poi la derivabilit`a in x = 0 della funzione
prolungata.

3. Determinare lintegrale generale dellequazione differenziale


y 0 (x) =

sin 2x
y(x) + sin x .
3 + cos2 x

4. Calcolare i seguenti limiti:


a)

lim

n+

log n

( n)
2n ;

b)

sin log1 n
lim q
2 .
n+
1
1 + log n 1

5. Sia {an } una successione di numeri reali postivi. Stabilire, giustificando la risposta, quali delle
seguenti implicazioni sono vere e fornire un controesempio per quelle false:
a)
b)

+
X
n=1
+
X

an diverge

1
converge
a
n
n=1

+
X
1
=
converge ,
a
n=1 n

+
X

an diverge

n=1

6. Determinare la natura dei punti critici della funzione f (x, y) = xy + x2 x2 y .

TEMA D

CALCOLO DIFF. e INT. I+II (h. 3)

Cognome e nome (in stampatello)

ANALISI I (h. 2.30)


Appello del 11 Febbraio 2011

Corso di laurea in Ingegneria Meccanica

Barrare la casella corrispondente allesame e al corso di laurea di competenza.


Gli studenti che sostengono lesame di Analisi I NON devono svolgere lesercizio n. 6.

1. Stabilire per quali valori del parametro > 0 il seguente integrale generalizzato
Z

(ex 1)
dx,
x3/2 ex

converge.

2. Determinare per quali R la funzione


f (x) =

1
(1 cos x)2 log |x|

`e prolungabile con continuit`


a in x = 0 . Studiare poi la derivabilit`a in x = 0 della funzione
prolungata.

3. Determinare lintegrale generale dellequazione differenziale


y 0 (x) =

sin x
y(x) + 9 cos2 x .
3 + cos x

4. Calcolare i seguenti limiti:


a)

h
i
lim n log n 2n ;

n+

q
3

b)

1+

lim

n+

1
(log n)3

sin

1
log n

1
2 .

5. Sia {an } una successione di numeri reali postivi. Stabilire, giustificando la risposta, quali delle
seguenti implicazioni sono vere e fornire un controesempio per quelle false:
a)

+
X

an converge

n=1

b)

+
X

n=1

converge
a1/n
n

+
X
n=1
+
X

a1/n
converge ,
n
an converge .

n=1

6. Determinare la natura dei punti critici della funzione f (x, y) = xy + x2 x2 y .