Sei sulla pagina 1di 1

Sport

Lo sport in tv
ANIMA OFF ROAD,
16.00 Eurosport 2 Tennis:
Torneo WTA Dubai
20.00 Rai Tre Olimpiadi 2010:
Le gare a Vancouver STILE URBAN
18.10 Rai Due Notiziario: Tg Sport 20.45 Sky Sport 3 Calcio: Champions
18.55 Rai Due Olimpiadi 2010: Le gare
League; Porto - Arsenal
IL SUV COMPATTO ESISTE
a Vancouver 20.45 Rai Due Calcio:
Champions League;
Scopri SKODA YETI 4X2 e 4X4
19.00 Italia 1 Notiziario: Studio Sport
Bayern M. - Fiorentina Tuo a partire da € 16.690
19.00 Sky Olimpia Olimpiadi 2010:
22.45 Rai Due Rubrica:
Le gare a Vancouver
Concessionaria S.r.l.
90˚ minuto Champions
19.00 Rai Due Olimpiadi 2010: 1.00 Rai Due Olimpiadi 2010:
Le gare a Vancouver
Le gare a Vancouver
Mercoledì 17 febbraio 2010 CREMONA - MADIGNANO - Tel. 0372 463000

1ª divisione. Il giovane esterno difensivo titolare contro Como e Foligno cerca conferme: «Ho risposto bene»

La Cremonese deve puntare in alto


Malacarne: «Non basta tenere le distanze PRIMA DIVISIONE GIRONE A
SQUADRE PARTITE RETI
PT G V N P F S
Dobbiamo staccare le dirette avversarie» Navara
Arezzo
Varese
53 23 15 8 0 37 11
CREMONESE 46 23 13 7 3 42 26
42 23 12 6 5 36 21
41 23 12 5 6 30 24
di Ivan Ghigi «Non posso dire di aver gio- me all’Arezzo ma impostare su- Benevento 40 23 12 4 7 34 24
cato tanto — dice Malacarne bito il proprio gioco. D’altron- Lumezzane 39 23 11 6 6 33 28
CREMONA — Il campionato? — ma ritengo di aver fatto be- de la Cremonese ha dimostra- Perugia (-1) 36 23 11 4 8 24 23
Si deciderà all’ultima giorna- ne quando il mister mi ha chia- to di essere a suo agio quando Alessandria 33 23 9 6 8 24 27
ta, parola di Simone Malacar- mato in causa. Con il Como ave- attacca e non quando deve ge- Figline (-1) 28 23 8 5 10 30 28
ne. Secondo la Gazzetta la cor- vo le gambe decisamente dure stire e difendersi». Lecco 26 23 7 5 11 26 29
sa diretta alla serie B si risolve- e legate, contro il Foligno inve- Cremonese e Lumezzane im- Foligno 24 23 6 6 11 34 38
rà nelle prossime cinque gare, ce ero più sciolto, ma mi ha aiu- battute da otto gare: Malacar- Pro Patria 24 23 5 9 9 23 30
ossia tra la sosta appena tra- tato molto il risultato che si è ne firmerebbe per tre pareggi Monza 24 23 5 9 9 20 30
scorsa e quella del 28 marzo. messo bene per noi». con Lume, Perugia e Beneven- Sorrento 23 23 5 8 10 25 31
La scalata del Novara, secon- Per la Cremonese comincia to? «No, non mi accontento di Viareggio 22 23 4 10 9 11 20
do questa ipotesi, si chiuderà Como 21 23 4 9 10 13 25
un trittico ad alta tensione che tre punti. Da una parte vorreb- PERGOCREMA 20 23 5 5 13 21 33
con i prossimi 15 punti in pa- metterà a dura prova i nervi. be dire tenere a distanze i di-
lio. Paganese 18 23 4 6 13 22 37
«Come dice Venturato andia- retti avversari, ma dovremmo PROSSIMO TURNO
Malacarne non è dello stes- mo avanti di gara in gara e incrementare i distacchi e nel-
so avviso. «Fare questi conti la- ● Domenica 21 febbraio ore 14,30
scia pensare che la Cremonese adesso pensiamo solo al Lu- lo stesso vedere se il Novara si Benevento-Sorrento (2-3)
non farà tanti punti e che quin- mezzane. I bresciani sono in avvicinerà». Como-Alessandria (0-0)
di il distacco del Novara possa corsa per centrare un posto Ti è mai capitato di vivere CREMONESE-Lumezzane (2-3)
aumentare, come se loro non nei playoff, sono un’ottima un campionato, anche nelle Figline-PERGOCREMA (0-0)
possano assolutamente rallen- squadra che pratica un bel cal- giovanili, con un ribaltone fi- Foligno-Monza (1-2)
tare il passo. Adesso tocca a cio. La Cremonese deve parti- nale? «No, ma anche in serie A Lecco-Arezzo (0-1)
noi giocarci gli scontri diretti, re con la testa giusta». abbiamo avuto esempi elo- Novara-Pro Patria (1-0)
ma dopo la palla passerà a lo- In che senso? «Per esempio quenti che nel calcio non c’è Paganese-Varese (2-5)
ro, io dico che fino all’ultima non concedere dieci minuti co- nulla di deciso». Simone Malacarne in azione a Como (Ib frame) Viareggio-Perugia (0-1)
giornata non faremo conti».
Esordio da titolare con gol a
CREMONA — Alla ripresa degli al- chiede di norma una ventina di rischiare un danno ancora più gra-
Como, esordio in casa contro il
Foligno — un po’ a sorpresa —
ma con risultati ottimi. Per
Viali unico osservato speciale lenamenti William Viali ha lavora-
to insieme alla squadra ma resta
giorni di recupero ma il medico
Giovanni Bozzetti sta facendo il
ve, ma il capitano resta l’unico in-
terrogativo per Venturato. Oggi
l’esterno la stagione in Prima
divisione non si chiuderà con
Domani il test con la Berretti l’unico osservato speciale per do-
menica. Il suo infortunio infatti ri-
possibile per anticipare i tempi.
Occorre una certa cautela per non
doppia seduta, domani al Soldi il
test con la Berretti di Montorfano.
una semplice comparsata.

Ripresa degli allenamenti ancora a parte i difensori Blanchard e Zaninelli, Rossi è out per due settimane

Pergo, Bergamelli smentisce


Il comunicato: «Nessun interessamento per il Piacenza»
di Dario Dolci tant’è. Ecco il testo integrale che impone soprattutto di tra- mente al raggiungimento del- Il tecnico
del comunicato emesso ieri smettere serenità all’ambien- la salvezza del Pergocrema, Claudio
CREMA — E’ rientrato ieri da non a firma del presidente ma te, anziché precarietà sull’im- per il cui obiettivo la società Rastelli
una breve vacanza il presiden- dell’addetto stampa Claudio probabile futuro prospettato. ha impiegato risorse ed ener- insieme al
te del Pergocrema Stefano Falconi. Si rammenta, peraltro, che già gie non marginali nel corso presidente
Bergamelli e subito si è affret- «In riferimento alle notizie in passato al presidente Berga- della recente sessione supple- Stefano
tato a smentire la notizia, ri- pubblicate ieri (lunedì, ndr) melli venne attribuito un suo tiva della campagna trasferi- Bergamelli
portata dai quotidiani piacen- sui quotidiani di Piacenza e ri- presunto ingresso nell’assetto menti». (foto Geo)
tini e ripresa ieri anche dalla prese dai notiziari radiotelevi- societario di altre squadre di Detto della smentita, sconta-
stampa nazionale, di una trat- sivi locali, nonché nelle edizio- serie B o di Prima divisione, ta nella forma e nella sostan- un’ecografia di controllo per nica a Figline Valdarno.
tativa in corso per rilevare par- ni di oggi da altri organi di senza che le informazioni di- za, risulta alquanto singolare valutare l’entità del guaio mu- Il medico sociale gialloblù
te delle quote del Piacenza. stampa, il presidente Stefano vulgate venissero poi confer- e degno di approfondimento il scolare evidenziatosi nell’ami- ha dato il via libera per la ri-
Dovendo farlo con le testate Bergamelli smentisce perento- mate dai fatti, ribadendo quin- fatto che ogni anno, venga at- chevole di sabato scorso. Ai di- presa graduale per Brambilla
(anche online) di mezza Italia, riamente il proprio interessa- di il ripetitivo quanto sterile tribuito a Bergamelli un inte- fensori Blanchard e Zaninelli e Pambianchi. Al palo rimane
Bergamelli ha scelto la via bre- mento per il Piacenza Calcio, esercizio di risiko che si ripro- ressamento per altri club. sono stati consigliati altri due invece Rossi, che per altre
ve del comunicato. Si è tratta- stigmatizzando nel contempo pone nel mezzo di ogni stagio- Ieri pomeriggio, nel frattem- giorni di lavoro differenziato, due settimane dovrà sottopor-
to di una sorta di rincorsa, che il contenuto, il luogo ed i tem- ne sportiva, ma che si traduce, po, sono ripresi gli allenamen- a base di corsa lenta sul cam- si a delle terapie.
si sarebbe potuta evitare se la pi della notizia, inappropriata nella pratica, in semplici bufa- ti al centro ‘Bertolotti’. I sani- po e di palestra. Giovedì ver- Per oggi è in programma
società avesse dato subito do- rispetto alla realtà e nociva ri- le giornalistiche. Il presidente tari gialloblù hanno visitato i ranno di nuovo visitati per ca- una doppia seduta. Domani po-
menica ai colleghi piacentini spetto alla delicata situazione Bergamelli rinnova, invece, il vari acciaccati. Al centrocam- pire se potranno essere dispo- meriggio, invece, verrà dispu-
o ieri la propria versione. Ma di classifica del Pergocrema, suo impegno mirato esclusiva- pista Guerci è stata prescritta nibili per la trasferta di dome- tata una partitella in famiglia.

Promozione. Stasera al Comunale si recupera la gara rinviata lo scorso 31 gennaio Seconda K. Romagnoli: «Grazie per questi 3 anni»

Soresinese, scontro diretto con Paullo Divorzio Ghidoni-Baldesio


La squadra di Tessadori vuole proseguire la corsa per un posto playoff Sulla panchina si insedia Cè
SORESINA — La corsa gomito a — ci eravamo ripromessi di ini- di Francesco Pavesi Come siete a arrivati a scio-
Serie D. Sei giocatori hanno disertato la seduta gomito per un posto playoff con- ziare bene una settimana diffici- gliere il rapporto con mister
tinua a tenere banco nel calenda- le e ci siamo riusciti grazie al lar- CREMONA — Il divorzio tra Ghidoni? «La decisione è sta-

Pizzighettone, alla ripresa rio della Soresinese. Dopo i pa-


reggi esterni con Cavenago e Co-
dogno e il netto successo nel der-
by di domenica con lo Spino, i
go successo nel derby. Dovremo
fare molta attenzione alla Paul-
lese, una delle squadre più in for-
ma del momento, come dimostra
Loris Ghidoni e la Baldesio è
avvenuto nel corso della gior-
nata di lunedì, dopo la sconfit-
ta con il Paderno maturata
ta presa in sintonia con en-
trambe le parti — ha spiegato
il direttore sportivo Marco Ro-
magnoli — e avendo scelto di
si registrano tante assenze rossoblù ospitano stasera la
Paullese nel recupero della gara
rinviata lo scorso 31 gennaio a
anche l’ultima vittoria conqui-
stata sulla Melegnanese. Verran-
no qui sulle ali dell’entusiasmo,
nell’ultimo turno di campiona-
to. Ghidoni lascia la panchina
della squadra cittadina dopo
comune accordo e senza stra-
scichi polemici, siamo rimasti
in ottimi rapporti. Per Ghido-
PIZZIGHETTONE — Molte le assenze nel Pizzighetto- causa del campo innevato. ma anche noi stiamo bene, e vo- 3 anni durante i quali la Balde-
gliamo dare continuità di risulta- sio si è ben comportata nel tor- ni, infatti, si prospetta un futu-
ne alla ripresa degli allenamenti ieri pomeriggio. Fra Paullese che si è resa protago- ro da dirigente. Un eventuali-
impegni vari (Piccolo e Fumasoli) ed acciacchi da post nista di un’ottimo inizio 2010, ti e prestazioni». neo di Seconda categoria sfio-
Vincere vorrebbe dire stacca- rando anche un’incredibile tà che si verificherà a partire
partita (Campolonghi e Nicolosi), oltre agli infortunati con sette punti in tre partite (po- re una possibile concorrente per qualificazione ai playoff. dalla prossima stagione».
Mussi e Boscolo, erano ben sei i rivieraschi che hanno teva essere ein-plein senza il ri- i playoff. «Non solo. Potremmo La decisione è stata consen- La scelta di Cè? «Era già
dovuto disertare la seduta. Per quanto riguarda Bosco- gore fallito al 92’ col Crema...) e accorciare le distanze dal secon- suale, come si apprende diret-
lo si aspettano gli accertamenti medici per capire l’enti- un sesto posto alla pari col Cave- con noi alla Juniores e cono-
do posto dello Spino che oggi tamente dalla società, e per il sce l’ambiente. Al posto di Cè
tà del suo infortunio, dovrebbe sottoporsi a risonanza nago ad una sola lunghezza dalla non gioca. Siamo tutti consape- sostituto si è deciso di intra-
magnetica questo venerdì e si può già quindi escludere Soresinese. Uno scontro diretto ci sarà Roberto Barili che era
voli dell’importanza della posta prendere la strada della solu- il suo secondo».
la sua presenza in campo domenica a Carate Brianza. in piena regola per la squadra di in palio, dai miei mi aspetto zione interna. A partire da
Mister Bonomi ha comunque lavorato sodo col resto del Tessadori, che chiuderà il ciclo un’altra risposta importante». questa sera, infatti, Stefano Ringraziamenti? «Certo
gruppo e dopo la consueta parte atletica, ha fatto dispu- di ferro domenica a San Donato Per stasera andranno valutate Cè, allenatore della Juniores, che sì. A nome di tutta la socie-
tare ai suoi una partitella tecnico – tattica, probabilmen- sul campo dello Sporting, altra le condizioni di Mazza, che ha dirigerà il primo allenamento tà ringraziamo Loris per l’otti-
te già in preparazione per la gara di domenica. Ora che formazione che strizza l’occhioli- preso una botta nel finale del della sua avventura in prima mo lavoro svolto in questi tre
si è ritornati a vincere, è ovvio che a Pizzighettone non no alla quinta poltrona. «La derby, e di Alberti, che si trasci- squadra. Cè, per altro, sarà anni e per aver contribuito al-
vogliano mollare la presa sui risultati positivi. (g.d.) squadra è caricata al punto giu- na un problema sotto la pianta squalificato domenica e in la creazione di un gruppo ec-
sto — spiega Riccardo Tessadori del piede. (g.f.) panchina andrà Romagnoli. cezionale».