Sei sulla pagina 1di 17

SISTEMA COLLE :

repertorio per il Bianco (Disamina della teoria attuale)


Giuseppe Tarascio, M. FSI,
Istruttore GQ
INTRODUZIONE.
Il repertorio ideale ha queste caratteristiche: facile da
imparare, senza lunghe varianti da mnemorizzare, senza
aggiornamenti continui, e, soprattutto, vincente in ogni
linea!
Se questo che cercate, smettete immediatamente di
leggere. L'unico proverbio che ho imparato, a spese mie,
quello di Petrosian: "Quando studio per il Bianco,
sempre pari. Quando studio per il Nero, sempre
inferiore".
Ho deciso di scrivere questa esegesi di testi quali il CD
sul Colle di Oleinikov sul Sistema Colle, il libro Di De
Santis o di Gary Lane al solo scopo di chiarire un punto
chiave: il Sistema Colle NON un sistema universale,
NON facile da imparare, NON l'apertura migliore in
assoluto per il Bianco. Ma presenta un lato positivo :
tramite l'analisi approfondita di taluni schemi tipici di
mediogioco, permette al Bianco di entrare quasi sempre
in patterns familiari. E questo, per le categorie nazionali,
rappresenta da solo il viatico per raggiungere facilmente
la categoria magistrale.
Dunque, un lavoro critico ,ossia di analisi di tutti gli
schemi del Colle, evidenziandone per solo alcuni , scelti
dal sottoscritto in base alla facilit di comprensione ed al
gusto personale .
Per comodit, lascer la stessa suddivisione in capitoli
del CD di Oleinikov, che potr cos essere utilizzato come
"reference book" di approfondimento,anche se l'autore
dice che il CD pensato per un'ELO medio di 2000.
Quindi, user la stessa numerazione, dal capitolo 7 al 16.
Ultima notazione, prima di iniziare. Molti dilettanti credono
che il Sistema Colle sia facile e banale:

una posizione da raggiungere sempre e comunque,


contro qualunque set-up del Nero.
Questo un ERRORE gravido di conseguenze, che
dobbiamo subito chiarire. In realt, nella maggior parte
dei casi, questo set-up Bianco PASSIVO ed la causa
dei tanti pregiudizi contro questa apertura: noi
utilizzeremo questa sequenza SOLO contro alcuni
set-ups neri, ad esempio e6/d5/Cf6. Come diceva
Koltanowski :" Non usare il piano del Colle se il tuo
avversario prova strade non usuali in
apertura!"(cfr.cap.12)
Per risvegliare il senso del pericolo, ecco una partita
tratta da Oleinikov.Instructive game 3 - 0-1
N.B. Per chi non ha dimestichezza con l'inglese, ho
TRADOTTO le note piu' importanti ed ho semplicemente
aggiunto spiegazioni in ITALIANO in tutte le partite,cosi'
da risolvere i problemi di traduzione!

Capitolo 7 : Linea principale con Cc6.

Capitolo 7 : Linea principale con Cc6.

Qui adoperiamo set-up classico del Colle.Obiettivo


spingere in e4, per attivare Ac1.Ma subito non si pu, ad
esempio per 8.e4 cd4 ;9.cd4 dxe4;10.Cxe4,creando un
PID (pedone di Donna isolato) al Bianco (cfr.pag.80 libro
De Santis ed anche diagrammi di pg.33). Anche 8.De2
dubbia, per Cd7!, che prepara e5. Ed a proposito di e5,
va subito detto che se il Nero riesce a spingere
impunemente i pedoni d5+e5, il Bianco sta male, di solito,
anche se la controspinta e4 spesso efficace.
Dunque 8.dxc5 praticamente l'unica possibilit, seguita
da e4 (Colle ending : un finale tre pedoni contro due sul
lato di Donna,vantaggioso per il Bianco). Vediamo una
partita chiave, in cui ho aggiunto analisi su ...f6!?,idea di
Rubinstein: suggerisco di imparare a memoria questa
partita, comunque! Haag,M - Doennebrink,E 1-0 Tutto
bene? Purtroppo no! Questa idea ben conosciuta, e
quasi tutti evitano il Colle Ending, spuntando cos l'unica
arma di cui dispone il Bianco! E come fanno? Due metodi:
1) 8.dc5 Axc5; 9.e4 e5; ed ora dopo 10.De2 Oleinikov
ammette che vi sono "possibilit per entrambi" In realt,
dopo 10...Ae6 il Bianco sta leggermente meglio,
Saemisch,F - Rosselli del Turco,S - ed anche dopo
la pi naturale 10...Ag4 Kloeditz,U - Rebholz,R 1-0 il
Bianco preferibile, ma in entrambi i casi occorre un
gioco abbastanza preciso. Qui vediamo 10...Te8
Hoi,C - De Firmian,N 0-1 ed infine 10...d4,cercando di
guadagnare spazio Guimard,C - Castelli,R 1-0 .
2) 8.dc5 Axc5; 9.e4 Dc7; metodo migliore e flessibile.
Dopo 10.De2 per, abbiamo un primo "buco" del
CD.Difatti ora Oleinikov fa vedere ben 6 partite
consecutive con 10...Ad6 (mossa che ha l'obiettivo di
controllare la casa e5 "struggle for piece control over
e5"). Ma in realt la minacciata spinta e4-e5 non molto
efficace,ed il Nero pu addirittura ignorarla, ad esempio
giocando 10...b6. Ecco un esempio tratto dai Powerbook
2005 di Fritz Vecchia linea principale Dc7 - 0-1
Comunque, le tre mosse piu' frequenti sono 10...h6,
10...Cg4 e 10...Ad6 e pertanto vediamo di studiarle!
Iniziamo proprio con 10...Ad6 con
Koltanowski,G - Almeda,J 1-0 dove 15.Cf3! e' la mossa
focale.
Poi passiamo a 10...h6 ,che serve ad evitare la spinta e5
(che pero' abbiamo gia' scoperto essere idea non
irresistibile) Danner,G - Novikov,I 0-1 Da notare la nota
con 13.Cbd4, miglioramento proposto da Silman e a cui si
affida Oleinikov per salvare la linea. In realta', il massimo
a cui puo' aspirare il Bianco e' la parita',e secondo Rybka
2.3*motore di analisi* addirittura neanche la raggiunge! A
me personalmente piace di piu' la posizione nera: sempre
De Santis scrive che "contro 10...h6 ancora non si sa
bene quale sia la mossa migliore" a pag.83!
Quindi, archiviata la spinta e5, Oleinikov ci propone

Quindi, archiviata la spinta e5, Oleinikov ci propone


mosse d'attesa , tra cui la migliore, a suo parere,e'
11.Ac2. Guardiamola Pelikian,J - Valle,A 1-0 Il fatto e'
che lo stesso Oleinikov ammette che la risposta
11...Te8?! e' scarsa!! (leggi nota a mossa 11) E fa
vedere un'altra partita Lazic,M - Sale,S 0-1 in cui il Nero
gioca 11...Td8 e vince!! Qui inserisce anche 11...Ab6,
dicendo che e' mossa dubbia alla luce di una partita in cui
pero' il Nero commette un errore alla mossa n.14.
Insomma, la forza di mosse d'attesa come 11.Ac2 o
11.Rh1 e' ben lungi dall'essere dimostrata! Difatti
conclude dicendo che il Bianco deve giocare tale linea
con una speciale attenzione!
CONCLUSIONE sulla linea con Cc6.
Svantaggi per il Bianco sono i pochi piani a disposizione
(Finale Colle e spinta in e5 con attacco su h7), che
possono essere affrontati con buone chances dal Nero.
Vantaggi per il Bianco sono i pochi piani a disposizione!!
Paradossale, ma vero! Possiamo cioe' approfondire
moltissimo la nostra preparazione che, nel peggiore dei
casi, ci lascia in posizione giocabile comunque!

Capitolo 8 . Linea principale con Cbd7.


Se la linea con Cc6 vi ha lasciato con l'amaro in bocca,
qui aspettatevi il peggio! Difatti Cbd7 (ma pi in
generale,anche Cfd7) annulla del tutto il piano principale
del Bianco, ossia d4xc5 e POI e4,sperando di entrare nel
Colle Ending. Quindi ci rimane solo il piano secondario
e4-e5, con la creazione di un pedone di Donna
isolato(PID). Ma perch Colle aveva paura del PID? Non
forse uno schema aggressivo? S,certamente lo , ma il
fatto che la principale arma del possessore del PID
risiede nei Cavalli, con la loro rapida occupazione degli
avamposti in c5/e5: purtroppo,qui, il Nero cambia subito
un paio di cavalli con Cf6xe4, limitando le chances di
attacco del Bianco! La posizione chiave ,secondo
Oleinikov, la seguente:

E da qui partiremo, per ora. Ma andiamo con ordine.


Visto che il PID d'obbligo (e mi fa molto ridere
l'affermazione di De Santis a pag.33 "personalmente
consiglio il pedone isolato solo col Cd7" Consiglio??)
vediamo come sfruttarlo al meglio, secondo il GM Colle
ed il CD : con 8.Te1 ,mossa chiave da mnemorizzare
Instructive game 2 - +- Da notare, per, che qui il Nero
ha fatto di tutto per favorire il Bianco,ossia ha permesso,
tramite il cambio Cf6xe4, la salita di Torre sulla 4^
traversa e poi in h4, attivandosi notevolmente! E se il
Nero non cambia in e4? Oleinikov giura che va bene
anche cos ,ma purtroppo (e stranamente...) fa vedere
solo 2 partite SENZA commento, in cui il Bianco esegue
la manovra Te1-e3-g3(h3), peraltro tipica del PID.

la manovra Te1-e3-g3(h3), peraltro tipica del PID.


Insomma,occorre studiare bene il PID !!
Ma non solo: il Nero pu optare per altri set-up anti-PID,
e difatti Oleinikov ce li fa vedere, aggiungendo che in tutti
il Bianco ha chances d'attacco. Ma non dice che sono
tutti a doppio taglio!
Ecco il primo,che lui chiama "di blocco" ,in quanto il Nero
con Cd5 blocca il PID: Kelemen,J - Bet,C 1-0 e poi
Bennett,T - Vreugdenhil,F -
Poi abbiamo l'idea Af4, per semplificare (nel PID, al Nero
conviene cambiare i pezzi perch ha un finale nettamente
superiore). E qui abbiamo una partita di De Santis, in cui
si inventa un pericoloso attacco con g4
De Santis,A - Zelcic,R 1-0
Qui gi possiamo stabilire un punto fermo: se il Bianco
costretto a lanciarsi in simili ed improbabili attacchi per
mascherare le proprie debolezze strutturali (pedone
debole in d4) andiamo male....Ma non ci avevano detto
che il Sistema Colle tranquillo e pattaiolo???
Infine Oleinikov dice :"Il Nero pu anche variare il suo
sviluppo giocando ,dopo 8.Te1, la mossa ..b6" e ci fa
vedere questa partita Lakdawala,C - Akobian,V 1-0 in cui
la solita spinta e4 distrugge il Nero.
Alla fine del capitolo,Oleinikov suggerisce di fare Ce5
sperando di evitare il PID,ma ovviamente dopo Cxe5 il
Bianco non riesce ad installare uno Stonewall
efficace.Ecco una partita tratta dal CD
Bisguier,A - Lombardy,W 1-0 Ho aggiunto una variante
con 8...Ae7 , per far vedere un set-up efficace contro il
tentativo di Stonewall del Bianco: b6/Ab7/Dc7 e 000!?
Comunque, per chi ha paura del PID, questa idea dello
Stonewall mi pare giocabile.Perci aggiungo quest'altra
partita tratta dal CD Mohamed,E - Andersson,U 0-1 che
contiene altre analisi (tutte per, purtroppo, con arrocco
corto del Nero, fattore che favorisce l'attacco del Bianco.
Contro l'arrocco lungo credo che De2 e Aa6 sia idea
buona per il Bianco).
CONCLUDENDO. Quando vedete Cbd7, se non avete
studiato bene lo schema del Pedone Isolato di Donna (ad
esempio leggendo il libro di Baburin "Winning pawn
structures") state attenti !

Capitolo 9. Linee secondarie rispetto alle linee con


Cc6 e Cbd7.
Nonostante le apparenze, questo capitolo non affatto
secondario,perch raggruppa tutte le idee utilizzate dal
Nero per evitare la preparazione teorica del Bianco nei
due capitoli precedenti. E vi sono due "buchi"
preoccupanti nel CD , di cui parleremo in seguito.Ma
andiamo con ordine.Oleinikov classifica 4 idee del Nero
in a,b,c,d.
a) Nero cambia c5xd4 . Idea del Nero quella di
rientrare in una Formazione Carlsbad a colori rovesciati
(o in una CaroKan variante di cambio) con questa
struttura pedonale:

struttura pedonale:

e successivo attacco di minoranza con


b5/b4xc3,Tb8&Tc8.
Da notare che il Bianco NON puo' evitare MAI questa
struttura pedonale,perche' il Nero puo' giocare c5xd4 in
qualsiasi momento della partita,anche molto
precocemente, e dunque occorre conoscere bene questo
schema tipico di mediogioco.
Oleinikov fa vedere prima una partita un po' confusa (il
computer offre valutazioni discordanti) di mr.Colle in
persona Colle,E - Soultanbeieff,V 1-0 dove impariamo,
pero', ad occupare la casa e5 col Cavallo. Poi ci fa
vedere 4 partite ridicole,senza commenti, (il colmo lo
raggiunge facendo vedere una partita del sommo
Alekhine in simultanea ad Hong Kong...) in cui il Nero
veste i panni dell'agnello sacrificale,senza MAI tentare
l'attacco di minoranza in controgioco attivo.
Insomma, dovete conoscere bene la Formazione
Carlsbad, se no sono guai!
b) Nero spinge c5/c4 . Idea talmente balorda che
Oleinikov dice che e' giocata dalle basse categorie nelle
blitz a 3 minuti...
Dopo Ad3/c2 (casa ideale), la successiva tipica spinta
e3/e4 acquista molta forza. D' altra parte, basta
comparare Ab7 cattivo e Ac2 puntato su h7 per
comprendere l'assurdita' di c4. Colle,E - Delvaux 1-0 e
poi Harmatosi,J - Miko,V 1-0
Vasquez,R - Tjong A Hung,E 1-0
c) Nero ritarda c5. Idea buona, per il Nero.
Il CD ,anche qui, lascia a desiderare. Controllate la mia
nota in questa partita.Colle,E - Aguilera,J 1-0 Nell' altra
partita presente sul CD,il Nero gioca passivamente 6...c6.
In pratica,il Nero fa bene a ritardare la spinta c5,
giocando poi Cf6 che obbliga l'alfiere bianco a muoversi
piu' volte prima di poter raggiungere la sua casa ideale in
Ac2.
d) Nero previene e3/e4 con precoce b6&Ab7 .
Qui andiamo proprio male! Oleinikov cita questo come
principale set-up anti-Colle ("Meeting 1.d4"di Aagard) e
propone di fare Ce5-f4 (Stonewall ) ma NON cita l'esatto
ordine di mosse con cui il Nero blocca SIA e3-e4 (piano
tipico del Bianco) SIA lo Stonewall Bianco.Qui ve lo
mostro nelle analisi del GM Roman Dzindzichashvili
Dzindzi ANTICOLLE - Line .
Tra le partite del CD,segnalo solo questa
Jussupow,A - Anand,V 0-1 dato il valore dei due
giocatori. L'idea, comunque, quella di lasciar perdere il
Colle e passare allo Stonewall, altro schema tipico di
struttura pedonale: come vedete, il piano tipico del Colle
di difficile attuazione!

di difficile attuazione!

Capitolo 10 . Nero gioca Af5/g4.


Il CD inizia con una nota importante: il Bianco NON pu
creare la tipica formazione Colle, e deve cercare altre vie
per guadagnare l'iniziativa! In pratica, il CD sul Sistema
Colle FINITO QUI !! Questo un concetto difficile da
digerire, ma la dura realt : da questo momento in poi, il
nostro repertorio pu chiamarsi "Apertura del Pedone di
Donna".
A solo scopo pratico, i capitoli dei libri tipo quello di De
Santis si intitolano "Colle contro Est-Indiana" oppure
"Colle contro Gruenfeld", ma non vero niente. Ed ecco
spiegato l'assunto principale: il Sistema Colle NON
apertura universale, come credono in molti.
Ma, in realt, il bello inizia proprio ora, in quanto il CD ci
offre ottimi spunti, sicuramente migliori di quelli visti nei
precedenti capitoli (in verit,un po' deludenti per il
Bianco...).
In questo capitolo analizziamo le seguenti strutture
pedonali del Nero:

E poi identiche strutture pedonali,ma con l'Alfiere in g4.

Il piano del Bianco unico : c4/Db3, premendo sul


pedone b7, lasciato indifeso dall'uscita dell'Ac8.
Nel capitolo successivo vedremo identiche strutture
pedonali,ma con l'Alfiere in c8 (all'interno della catena
pedonale d5/c6/e6) e l giocheremo sempre la spinta c4,

pedonale d5/c6/e6) e l giocheremo sempre la spinta c4,


ma in b3 metteremo il pedone.
In sintesi:
a) Ac8 FUORI da catena d5/e6/c6 , Bianco gioca c4/Db3
b)Ac8 INTERNO a catena d5/c6/e6, Bianco gioca c4/b3
Incominciamo con Af5/e6 (senza c6).

Ora il Nero puo' rispondere con la solida Dc8


Chiburdanidze,M - Rodriguez Vargas,O 0-1 oppure con
b6 *lascia deboli case c6&a6, pero'...)
Maroczy,G - Marotti,D 1-0 o con Cc6
Rubinstein,A - Blumenfeld,B 1-0 e Flohr,S - Pirc,V -
Vediamo ora lo schema Af5&c6

Anche qui usiamo c4&Db3 .Il Cd ci fa prima vedere cosa


succede se tentiamo di fare il setup del Colle ( Following
Colle ) , ma poi arriva al sodo,con
Stahlberg,G - Van Scheltinga,T 1-0 e con
Hebden,M - Bjornsson,T 1-0 in cui vediamo il cambio
c4xd5.Anche usata e' l'idea Ac1/d2/b4 cambiando l'alfiere
cattivo camposcuro del Bianco (vedi dopo,la partita
Iglesias-Perez Perez).Iglesias,A - Perez Perez,F 1-0
Poiche' non si tratta di linee entusiasmanti per il Bianco
(ma solide,come dice Summerscale), Oleinikov ci fa
vedere anche una idea tattica, la trappola di Bogoljubov,
da cui il Nero puo' difendersi con Cfd7. Ma lo deve
sapere!!! Per completezza, aggiungo questa idea,ma
c4/Db3 rimane linea principale, a mio parere.
Bogoljubow,E - Gothilf,S 1-0 ed ecco il Nero che gioca
Cfd7 e pareggia Arencibia,W - Miles,A 1-0 Ma quante
categorie nazionali conoscono Cfd7?....
Passiamo a vedere Ag4.Come al solito, c4/Db3 rimane
nostra idea standard.

nostra idea standard.

Iglesias,A - Perez Perez,F 1-0 Partita molto interessante,


perch mostra l'idea Ac1-d2-b4 cui facevo cenno poco fa.
Pi raramente il Nero permette al Bianco di prendere in
b7,nella speranza di catturare la Donna finita
incautamente in a8 Fridman,D - Hausrath,D 1-0
Molto pi frequentemente, invece, il Nero cerca di
difendere il pedone b7 con Db6, a cui pu seguire la
trappola posizionale c5!?, sperando che il Nero cambi le
Donne.Vediamo la trappola in azione
Ivanych - armengrigorie 1-0 Personalmente posso dire di
avere una statistica del 50% tra 6...Dxb3? e 6...Dc7!
Comunque,una trappola posizionale che offre una
posizione praticamente vincente (nel caso di 6...Dxb3?) e
quindi da conoscersi bene! Ecco altra partita,ma con
6...Dc7!Nogin,N - Semenova,L 1-0
Da notare che spesso il Nero adotta questo ordine di
mosse: 1.d4 d5;2.Cf3 Cf6; 3.e3 c6 arrivando in questa
(ambigua) posizione:

Il Bianco non sa ancora se l'Alfiere c8 va FUORI dalla


catena, in f5/g4, tipo SLAVA,o ENTRO la catena, tipo
SEMISLAVA.
Nel dubbio, il Bianco deve ora giocare 4.c4, tenendo a
mente la trappola posizionale c5!?, o la trappola tattica di
Bogoljubov cxd5/Ce5/g4, o la semplice manovra
Ac1-d2-b4. Queste sono le tre idee principali del Bianco
in questo capitolo.

Cap. 11 Colle versus Slava (c6/d5),Semislava


(c6/e6/d5),Slava Moderna con ...a6, Schlechter Slava
c6/g6.
Capitolo strettamente correlato al precedente, e difatti il
CD inizia facendoci vedere una partita di Colle in persona
Colle,E - Pirc,V 1-0 in cui lo vediamo giocare il piano
ormai familiare c4/Db3.
Ma cominciamo con la Slava Moderna con ...a6,
un'apertura molto flessibile (anche detta "il
Camaleonte"),in cui il Nero ha vari piani,con l'Ac8 FUORI
o DENTRO la catena pedonale a6/b7/c6/d5/e6. Anche

o DENTRO la catena pedonale a6/b7/c6/d5/e6. Anche


qui, regola pratica:
a) se Alfiere fuori(Af5/Ag4) allora c4/Db3
b) se Alfiere dentro (Ab7,dopo aver fatto b5,ad
esempio) allora c4/b3.
Vediamo l'Alfiere fuori, ad esempio in g4
Kortschnoj,V - Lautier,J 1-0 e
Anand,V - Morozevich,A 0-1 che allego solo per fare
vedere che questa apertura giocata anche ad altissimi
livelli! Comunque,c4/Db3 nostro piano tipico.
Ma la partita da mnemorizzare la seguente
Tregubov,P - Prie,E 1-0 dove vediamo il piano c4/b3
,che utilizziamo quando l'Ac8 rimane sul lato di Donna a
difendere il pedone b7 (rendendo inutile Db3) od anche
quando l'alfiere esce in g4/f5,come in questa partita.
Passiamo al sistema Schlechter (c6/g6) o Slava con g6,
un misto tra Slava e Gruenfeld. Anche qui adottiamo il
piano c4/Db3 Khalifman,A - Crouch,C 1-0 o il tranquillo
piano c4/b3 Karpov,A - Smyslov,V 1-0
Ed infine la Semislava o Slava con e6 , un vero Sistema
Colle a colori invertiti! Il piano tipico del Colle , la spinta
e3-e4, offre al Bianco maggior spazio
Witkowski,S - Niedobylski,W 1-0 .
(Personalmente,adotto il piano c4/b3 ,gi visto nella
Tregubov-Pri, anche contro la Semislava : l'ottimo
controllo della casa e5 impedisce al Nero la spinta
liberatoria e6-e5,lasciandolo con un Ac8 molto cattivo).
Da notare che il Cavallo in d2 un forte deterrente al
cambio d5xc4, giocato molto spesso da chi usa il sistema
di Merano: Cd2xc4-e5 manovra molto buona.Eccola
Gruenfeld,E - Steiner,L 1-0
Il metodo migliore per liberarsi, per il Nero, consiste nello
spingere in c5 (ma ha perso un tempo facendo c7-c6-c5)
Kasparov,G - Comp Deep Blue 1-0 e qui vedete
Kasparov alle prese col set-up c4/b3 che, ripeto, ottimo.
Oppure il Nero cerca di spingere in e5 (se il Bianco ha
giocato Cbd2 invece di b3/Ab2 ) : vi conviene spingere
SUBITO in e4 (prima di arroccare)
Kharitonov,A - Alavkin,A 1-0

Cap.12 Colle contro Stonewall del Nero .


Anche qui Oleinikov inizia il capitolo ripetendo l'aforisma
di Koltanowsky ("Don't stay at the Colle plan when your
opponent tries on usual ways") ma oramai ben sappiamo
che il set-up standard del Colle raramente applicabile!
Cosa fare contro lo Stonewall ? (d5/e6/f5). Il metodo
migliore il fianchetto g3,ma questo ci portrebbe fuori dal
repertorio in maniera troppo vistosa.
Allora , continuiamo ad usare un set-up gi visto: c4/b3,
ma questa volta accompagnato da Aa3 (invece di Ab2).
Idea principale quella di cambiare Alfiere
camposcuro,lasciando il Nero alle prese con l'alfiere
"cattivo" campochiaro. Vediamolo in azione
Puc,S - Tomovic,V 1-0 ma il Nero pu giocare meglio
Kharitonov,A - Kobalija,M - Ancora una partita,per
vedere il piano del Bianco (attacco sul lato di Donna)
Vaganian,R - Lodhi,M 1-0
Queste partite non vi hanno entusiasmato? Avete paura
che l'attacco del Nero con g5,Tf6-h6 e cc.ecc. metta a
nudo il vostro povero Re in g1?!? Anche Oleinikov ha i

nudo il vostro povero Re in g1?!? Anche Oleinikov ha i


suoi dubbi al riguardo, e ci presenta un metodo tagliente
(sharp) che utilizza il pedone f5 come "uncino" per il
vostro attacco. Vediamo come:
Shneider,A - Summerscale,A 1-0 L'idea h3/g4 mi sembra
pericolosa, cos come mi sembra strano che Oleinikov
non commenti questa partita : e difatti la partita decisa
da un errore del Nero (22...g6?) in posizione pari...
Comunque,un set-up da conoscere,ma la linea principale
resta c4/b3/Aa3.
Riassumendo:
a) non dimenticate la prima partita che vi ho fatto vedere
Instructive game 3 - 0-1 : il Colle non funziona contro lo
Stonewall ! E non sottovalutatelo: se lo hanno giocato
gente del calibro di Botwinnik, Kramnik, Yusupov, Nigel
Short ci sar un motivo...
b) attenzione alle trasposizioni: questo capitolo ha molti
punti in comune con quello sulla Slava (cap.11) e
sull'Olandese (cap.16) ma persino con il cap.8. Ad
esempio,il Nero pu giocare d5,e6,c5,Cbd7 (vuole
entrare in linea principale con Cbd7?) ma
poi,all'improvviso giocare f5, grazie al ritardo dello
sviluppo del Cg8.
c) idea principale quella di cambiare alfiere camposcuro
del Nero.

Cap. 13 Colle contro Ovest-Indiana (e6/b6)


Per capire meglio il capitolo, occorre partire ...dalla fine
del capitolo di Oleinikov!
Sotto la voce One transposition trick il nostro ci mostra
una idea interessante da IMPARARE, in quanto la
utilizzeremo anche contro l'Est-Indiana , e cio l'ordine di
mosse 1.d4 Cf6 2.Cf3 e6 3.Cbd2!?. L'idea semplice: il
Bianco vuole guadagnare un tempo, giocando e2-e4 in
un tratto solo (invece della solita e2-e3 e poi e3-e4).Ad
esempio qui, se il Nero continua con 3...b6?! (invece
della buona 3...c5 oppure 3...d5), il Bianco con 4.e4!
entra in una Difesa Owen ,buona per il Bianco.Ora il
Nero pu continuare con d5 Ivanov,A - Blatny,P 1-0
(attenzione all'idea Cc6/b4.Occorre prevenirla con a3 )
o con d6, installando un Riccio (Hedgehog) ,schema
tipico di mediogioco su cui per ora Oleinikov ci offre solo
una partita senza commenti Silman,J - Basman,M 1-0 ma
successivamente ci mostra altre partite interessanti (vedi
dopo)
Detto cio', torniamo all'inizio del capitolo, dove
rientreremo ogni qual volta (quasi sempre, a dire il vero) il
Nero risponde con ...d5 o con ...c5 alla nostra 3.Cbd2!?
L' idea principale di questo capitolo e' la spinta a3
(l'abbiamo appena vista in azione nella nota che ho
aggiunto alla partita precedente). Ecco il setup Bianco in
una partita del massimo esperto di Colle System
Koltanowski,G - Reilly,B 1-0 Partita da mnemorizzare!
Ora Oleinikov , sotto la voce >il Nero gioca una precoce
c5xd4> ci fa vedere altre partite col Riccio (Hedgehog).
Hoi,C - Gulko,B 1-0 partita molto interessante, in cui
vediamo il Riccio,ma il Nero aveva anche la possibilita' di
giocare d5 entrando in una Formazione Carlsbad, con
eventuale Attacco di minoranza b5/b4xc3. IMPORTANTE.
Spesso abbiamo dei rientri nel capitolo 15 sulla Benoni

Spesso abbiamo dei rientri nel capitolo 15 sulla Benoni


(Nero gioca c5) e pertanto suggerisco di guardare con
attenzione questa partita.
Aggiungo questa partita per far vedere un piano
alternativo per il Bianco, con a4!?
Kovacevic,V - Milos,G 1-0
In questo capitolo un po' confuso, Oleinikov aggiunge
ora, a sorpresa, un setup del Nero che poteva essere
benissimo inserito nel capitolo dell' Est/Indiana, e cioe' il
DOPPIO FIANCHETTO NERO .Ecco di nuovo
Koltanowsky Koltanowski,G - Alekhine,A - Ma e' una
partita che lascia molto insoddisfatti ed infatti De Santis,
a pag.22, porta dei commenti che ho inserito nella partita.
E allora De Santis fa vedere, a pag.123,un piano
alternativo contro il doppio fianchetto, che pero' lo porta
alla sconfitta contro Efimov. Personalmente ho provato in
torneo un miglioramento che inserisco in nota
De Santis,A - Efimov,I Line . Ma comunque dell'idea
a3/b4/Ab2 ne riparleremo nei capitoli sull'EstIndiana e
Gruenfeld.

Capitolo 14. Colle contro Est-Indiana, Gruenfeld,


Benoni Moderna.
Come detto nel precedente capitolo, anche qui
adotteremo la sequenza 1.d4 Cf6; 2.Cf3 g6 3.Cbd2!?,
con l'idea di spingere in e4 in un tratto solo. Al Nero la
scelta: o permetterlo, con 3...g6; 4.e4 (Est-Indiana)
oppure non permetterlo, con 3...d5 (Gruenfeld).
Incominciamo con l'Est-Indiana. Il set-up del Bianco sar
sempre il seguente:

mentre il Nero avr la scelta tra quattro set-up :

a) Cbd7/e5

b) Cc6/e5

c) Cbd7/c5

d) Cc6/c5

c) Cbd7/c5

d) Cc6/c5

ATTENZIONE: non si tratta di una discussione


accademica su astratte possibilit teoriche, ma si parla
della difesa PIU' UTILIZZATA dal Nero in assoluto!!
Quindi occorre conoscerle bene! Ma purtroppo sia
Oleinikov che De Santis non ci aiutano molto. Ma
integrandoli con "The Ultimate Colle" di Gary Lane e
"Tiger's Modern" di Hillarp Persson riusciremo a chiarirci
le idee...! Una nota: il set-up Bianco spesso usato
contro la Pirc e la Difesa Moderna ; nell'Enciclopedia
delle Aperture lo ritroviamo, ad esempio, in B07.
Partiamo col set-up Cbd7/e5 e Cc6/e5. Qui Oleinikov ci
fa vedere Lilienthal,A - Sejkora,V 1-0 una partita ricca di
spunti, in cui in nota alla sesta mossa del Nero troviamo
anche il set-up Cc6/e5 . In pratica, l'idea del Bianco di
giocare a4/b3/Aa3 (stessa idea che abbiamo gi trovato
nel capitolo sullo Stonewall) ,lasciando inalterata la
tensione centrale (pedoni d4/e5)
Da notare Te1, che lascia la casa f1 all'alfiere (se viene
attaccato da Cf4) o al Cavallo (per fare la manovra
Cd2-f1-g3, per affiancare i due Cavalli in f3/g3). Ed
ancora stessa idea a4/b3/Aa3 in
Karpov,A - Shabanov,Y 1-0 .
De Santis, a pag. 116-118 ci mostra un piano alternativo ,
in cui il Bianco allenta subito la tensione centrale col
cambio d4xe5. Vediamolo in De Santis,A - Schulze,S 1-0
La mia opinione e' che questo piano (d4xe5) funziona
meglio nel set/up Cc6&e5 .
E peraltro non sono d'accordo sul fatto che l'attacco del
Nero sul lato di Re ( Cf4/Df6/h6/g5 ) sia senza
prospettive. Ma a livello di categorie nazionali pochi
conoscono questi schemi, e dunque anche questo piano
e' perfettamente giocabile.
Passiamo al terzo set/up, quello con Cbd7/c5 .
Oleinikov lo ignora del tutto! De Santis lo cita di
passaggio, facendo vedere due partite (la n.2 e 3 di
pagina 119) senza commento . Vediamo il set/up
standard bianco con 8.Te1 col piano tipico a4 , con
iniziativa sul lato di Donna.set/up Cbd7&c5 - Line Da
notare che anche qui si puo' usare il piano d4xc5 (vedi in
nota 8...e5)
Ed infine il set/up c5/Cc6. Qui uso una mia idea che
utilizzo da anni Tarascio,G - Vujovic,M 1-0

Vediamo ora se il Nero impedisce la spinta e4 con


d5,entrando nel set-up Gruenfeld

d5,entrando nel set-up Gruenfeld

Nota bene: alcuni libri, reputando la Gruenfeld


pericolosa, suggeriscono piani alternativi al Colle, quali il
London System con Af4 o l'Attacco Torre con Ag5 o il
Barry Attack con Af4/Cc3. Ma con ordini di mosse diversi,
quali ad esempio 1.d4 d5; 2.Cf3 Cf6; 3. e3 g6!? , il Nero
pu evitare TUTTI questi piani alternativi, e quindi
meglio che ci concentriamo su di un unico piano
"universale". Ma qual ??
Facciamo qualche altra mossa: 1.d4 Cf6; 2.Cf3 g6;
3.Cbd2 d5; 4.e3 Ag7; 5.Ad3 c5; 6.c3 00; 7.00 e siamo

arrivati alla posizione critica


Ora il Nero pu giocare 7...Cc6 o 7...Cbd7 , in entrambi i
casi con l'idea di spingere in e5 (gi sappiamo dal
capitolo 7 che se il Nero riesce a spingere i pedoni
c5/d5/e5 va in vantaggio spaziale evidente). Come
reagire?
Vediamo a) 7...Cc6. Idea del Nero fare Cf6-d7 e poi
sar impossibile contrastare la spinta e5! Oleinikov
suggerisce d4xc5!? contro Cc6
Colle,E - Bogoljubow,E 0-1 Colle perse la partita, ma
usc bene dall'apertura.
Vediamo quindi b) 7...Cbd7, la mossa pi giocata. Qui
Oleinikov fa vedere tre linee,di cui le prime due con la
spinta e4.Ma onestamente il Nero sta meglio in
entrambe! Rimane solo la terza linea ,quella inventata dal
GM Meduna, con b4!? (anche De Santis cita solo questa
linea). Idea del Bianco questa : invece di combattere
contro d5 (col pedone e4), perch non combattere contro
c5 (tramite pedone b4) e contro e5 (con Alfiere b2) ?
Osserviamo il piano in azione
Stahlberg,G - Barcza,G - ma diciamo subito che qui
manca proprio la risposta migliore (e pi usata, per
esperienza personale) ....b6!? Qui ci viene in aiuto De
Santis a pag.126-127, che ci spiega come trattare la
posizione. Ho inserito le sue idee nei commenti a questa
partita tratta da Oleinikov Kovacevic,V - Sax,G -
Infine, molto interessante l'idea di fare SUBITO la
spinta b4,anche alla 5^ mossa,appena ci si rende conto
che il Nero vuole fare un set-up Gruenfeld. Ecco esempio
giocato proprio da Meduna Meduna,E - Schneider,H 1-0
e ancora Meduna,E - Von Buelow,G 1-0

Infine, Oleinikov inserisce un'ordine di mosse con una


precoce c5 che tende ad impedire la spinta b4 del
Bianco.Anche in questo caso lui suggerisce d4xc5!?, idea
che abbiamo trovato in questo capitolo e che ritroveremo
nel prossimo. Ecco una partita Berlacki,P - Joksic,S 1-0
Oleinikov chiama questa linea "set-up Benoni ", ma
della Benoni ce ne occuperemo meglio nel prossimo
capitolo, n.15. Per ora, abbiamo imparato a familiarizzare
con idea d4xc5, che peraltro era tematica nel capitolo 7
(linea principale con Cc6). Guardiamo altre partite sullo
stesso tema (d4xc5) in quanto lo ritroveremo a brevissimo
nel cap.15. Lipka,J - Hudecek,J 1-0 ed ancora questa
partita, dove impariamo un set/up che sfrutteremo nel
cap.15 Kovacevic,V - Alterman,B -

Cap.15 Nero gioca ...c5 (set/up Benoni)


In questo capitolo Oleinikov cerca di concentrare alcune
idee sulla spinta ...c5, che abbiamo incontrato a pi
riprese, ma in maniera confusa, nel suo CD.
Riassumiamo i concetti.
Nel capitolo 7, all'inizio, abbiamo imparato che ...c5
pericolosa, perch dopo il cambio c5xd4 ci lascia con un
debole Pedone Isolato di Donna in d4 ed abbiamo
imparato ad evitare ci con l'idea d4xc5!?.
Nel capitolo 8, con Cbd7, abbiamo visto che il Nero cos
neutralizza l'idea d4xc5, lasciandoci a dover lottare col
PID.
Nel capitolo 9 abbiamo imparato a giocare c3 SOLO in
risposta alla spinta c5 : se il Nero la ritarda, inutile
perdere un tempo per lasciare la casa c2 all'Alfiere
campochiaro.
Nel capitolo 13 la spinta c5 preludeva ad un Riccio con
b6/Ab7 e l'abbiamo ritrovata,molto pericolosa, nel set-up
del doppio fianchetto.
Nel capitolo 14, set-up Benoni, abbiamo nuovamente
usato l'idea d4xc5.
Infine, in questo capitolo, ritroveremo l'idea d4xc5 usata
molto precocemente.
Possiamo trarre una REGOLA: se il Nero gioca Cc6, si
pu usare d4xc5. Se il Nero pu fare Cd7 o b6, niente
d4xc5.
Vediamo l'applicazione dell'idea d4xc5 a vari stadi
dell'apertura contro c5!?

1) 1.d4 c5.
Qui continuare in stile Colle con 2.e3 NON
consigliabile, perch dopo 2...c5xd4; 3.e3xd4 d5 siamo
rientrati nella CARO KAN (1.e4 c6; 2.d4 d5; 3.exd5 cxd5),
apertura che esula dal nostro repertorio! E allora? Allora
usiamo l'idea 2.d4xc5!? di Mikenas. giocando sulle case
scure.Vediamo una partita Milov,V - Mantovani,R 1-0 e

scure.Vediamo una partita Milov,V - Mantovani,R 1-0 e


Kovacevic,V - Alterman,B - partita che avevamo gi
trovato alla fine del capitolo precedente, che mostra idea
a3/b4/Ab2. E ancora Jussupow,A - Roesch,A -
Insomma , idea d4xc5 funziona sia se Nero riprende in c5
con l'Alfiere (debolezza case scure: notate la manovra
Dd2-Dg5!?) sia se riprende con la Donna (piano
a3/b4/Ab2 viene fatto con guadagno di tempo). Persino
contro Ca6 pu essere utilizzato piano a3/b4/Ab2, che vi
invito pertanto ad osservare nuovamente in
Sulava,N - Luciani,C 1-0
2) Ma il Nero pu giocare c5 precocemente anche cos
1.d4 Cf6; 2.Cf3 d5 3.e3 c5!?

anche qui con idea di fare rapidamente c5xd4 e rientro in


Caro Kan o, meglio ancora, giocando SUBITO Dc7 e la
spinta in e5! (noi sappiamo che trio c5/d5/e5 molto
pericoloso). Anche qui suggerisco di usare idea d4xc5!?,
seguito dal piano standard a3/b4/Ab2. Ecco altro
esempio Burmakin,V - Meszaros,A 1-0
Come gi detto, se il Nero gioca Cc6, la presa d4xc5!?
acquista maggior forza, in quanto addirittura il Bianco pu
giocare per conservare il pedone c5.
Kopylov,M - Bach,M 0-1

Cap.16 Il Nero gioca altre aperture.


Questo un capitolo scritto "di corsa" da Oleinikov: ad
esempio, dire che l'Olandese un'apertura rara fa
impressione ; per non parlare di Cc6!? (Difesa Cigorin)
su cui esiste un CD della Convekta e vari libri dedicati a
questa apertura. Insomma, tutto da controllare, per non
avere sorprese in torneo, anche perch il set-up Colle
classico inefficace molte volte (come al solito...). Ma
seguiamo l'ordine, nei limiti del possibile.
1) OLANDESE.
Sotto la voce "Olandese" possiamo distinguere quattro
set-up:
a) Stonewall (d5/e6/f5)
b) Sistema di Leningrado (f5/d6/g6)
c) Olandese Classica (f5/e6/b6)
d) Sistema Ilyin-Zhenevsky (f5/e6/d6)
a) Per lo Stonewall vedi cap.12 ad esso dedicato
interamente.
b) Contro il Leningrado , Oleinikov ,non sapendo cosa
mostrare, dice che "talvolta" (sometimes) il Bianco pu
utilizzare il piano classico del Colle, con e3-e4. E ci
mostra una partita scorrettissima tra due PRIME
NAZIONALI italiane (ed il conduttore dei bianchi lo
conosco, anche!) Rinaldi,F - Cherin,D 0-1 Non ho

conosco, anche!) Rinaldi,F - Cherin,D 0-1 Non ho


esperienza personale (di solito adotto un sistema
suggerito da Valery Beim in "Understanding the
Leningrad System" con b3/Ab2) ma comunque mi pare
giocabile, in quanto l'Ag7 e' ben contrastato dalla catena
pedonale b2/c3/d4 del Colle.
c) Contro l'Olandese Classica , in cui il Nero esercita un
forte controllo sulla casa e4 tramite f5/Cf6/Ab7 (la stessa
idea che abbiamo visto usare da Dzindzichashvili nel
capitolo 9 Dzindzi ANTICOLLE - Line ) , Oleinikov alza
le mani, e annuncia che il Colle "loses its force" perde la
sua forza! E allora suggerisce di studiarsi da qualche
altro libro i sistemi col fianchetto g3, o i sistemi con 2.Ag5,
o il Sistema Hebden -Torre 1.d4; 2.c3; 3.Ag5, di cui ci fa
vedere alcune partite.
Ma siamo lontano mille miglia dal nostro Sistema Colle! Il
sistema d) poi totalmente ignorato dal nostro CD.
ALLORA, COSA GIOCARE?
Vi propongo un sistema facile, perch simile al Colle
standard. L'idea fondamentale sempre la spinta e3-e4,
ma aiutata dalla Dc2/Cbd2/c4/Tae1. Per mostrarlo,
utilizzo proprio la partita che Oleinikov fa vedere per
mostrare la debolezza del Colle contro l'Olandese .
Virkamaeki,L - Mohammadi,A 0-1E' set/up utilizzabile sia
contro c) che contro d).
2) Difesa CIGORIN
1.d4 d5 2.Cf3 Cc6. Idea del Nero e' giocare al piu' presto
e5. Oleinikov consiglia di limitare la forza del Cc6
inchiodandolo con Ab5, portando il Nero fuori dalle linee
piu' battute.Bronstein,D - Aronson,L 1-0 e ancora
Sulava,N - Geenen,M 1-0 Peccato siano senza
commento, pero' !!
3) Trompowsky a colore invertito
1.d4 d5 ; 2.Cf3 Ag4.Dopo 3.Ce5 il Bianco esegue lo
stesso piano anti-Slava in presenza di un'alfiere
campochiaro uscito dalla catena: c4/Db3 e pressione su
b7 lasciato indifeso Lasker,E - Schiffers,E 1-0 e anche
Steinitz,W - Chigorin,M 1-0
4) Difesa Baltica
1.d4 d5; 2.Cf3 Af5 sempre stesso piano c4/Db3
Ivanov,I - Duckworth,W 1-0
5) Gambetto Englund
1.d4 e5 .ATTENZIONE: se il Bianco gioca 2.e3,dopo
exd4 3.exd4 siamo rientrati in Francese variante di
cambio! Occorre quindi studiare una linea.Ecco il
suggerimento di Oleinikov
Movsziszian,K - Schaffarth,P 1-0
6) Hodgson e Leone
1.d4 d6 risposta flessibile.Tra l'altro, pu dar luogo al
Sistema ideato da Hodgson con 2.Cf3 Ag4
Meduna,E - Joukl,Z 1-0 o al Leone , struttura simile
all'Estindiana ,ma senza fianchetto g7.La presenza
dell'Ae7 determina la debolezza della casa f5, che
andremo a sfruttare Chernin,A - Tseitlin,M 1-0
7) Aperture rare (St.George,Grob e cosi' via)
Una partita modello valido per tutte. Da notare
l'affiancamento dei pezzi minori (Cavalli)
Marin,M - Nanu,C 1-0

Marin,M - Nanu,C 1-0