You are on page 1of 6

Direzione Didattica Statale

Secondo Circolo “Don Bosco”


Cod. mec. NAEE24200V
Via Taverna –
80024 Cardito (NA)
Tel 081 8348455 – Fax 081 8348326
naee24200v@istruzione.it
card2@tiscali.it
http://www.scuoladonbosco.it

Prot. n. 153/A24

Cardito, 22/01/2010

All’Albo della Scuola


Al sito internet www.scuoladonbosco.it
Alle scuole di ogni ordine e grado
della provincia di Napoli

PON-FSE-2007 IT 05 1 PO 007 "Competenze per lo sviluppo"


Annualità 2009-2010
Avviso Prot. n. AOODGAI/2096 del 03/04/2009
Autorizzazione Prot. n. AOODGAI/5366 del 21/10/2009

PIANO INTEGRATO D’INTERVENTO

BANDO PUBBLICO
PER LA PRESENTAZIONE DI CANDIDATURE ESPERTI PER L’EROGAZIONE DI
CORSI DI FORMAZIONE

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Visto il Programma operativo Nazionale 2007-2013, Obiettivo “Convergenza”, “Competenze per


lo Sviluppo” – 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. Avviso prot. N. AOODGAI/2096 del 03/04/2009
Vista l’autorizzazione del suddetto Piano, Prot. n. AOODGAI/5366 del 21/10/2009, del Ministero
dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - Dipartimento per la Programmazione -
Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. IV, definito dai seguenti codici: C-1-FSE-
2009-1889 e B-4-FSE-2009-349
Visto il D.I. 1° febbraio 2001, n. 44 art.33 punto 2 e art.40;
Viste le Disposizioni ed Istruzioni per l'attuazione dei Programmi Operativi Edizione 2009;
Visto il verbale n. 11 del Collegio dei Docenti del 20/05/2009 con cui è stato approvato il Piano
Integrato di Istituto per l'annualità 2009/2010;
Visto il verbale n. 8 del Collegio dei Docenti del 19/01/2010 in cui sono state approvate le griglie
di valutazione da utilizzare per la selezione dei Curriculum Vitae degli aspiranti agli
incarichi;
Vista la delibera n. 314 del Consiglio di Istituto del 23/11/2009;
Vista l’informativa alle RSU resa in data 21/01/2010;

Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Unione Europea 1


Dipartimento per la Programmazione P.O.N. –“ competenze per lo sviluppo” (FSE)
D.G. per gli Affari Internazionali –Ufficio IV P.O.N. – Ambiente per l’Apprendimento (FESR)
Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei D.G. Occupazione,Affari Sociali e pari Opportunità
E nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale D.G. Politiche Regionali
Visto il verbale N. 1 del Gruppo Operativo del Piano Integrato di Istituto del 18/01/2010
Visto il DPR 275/99, concernente norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche;
Visto Regolamento (CE) N. 1159/2000 del 30 maggio 2000 relativo alle azioni informative e
pubblicitarie a cura degli Stati membri sugli interventi dei Fondi strutturali

INDICE BANDO

per il reclutamento di Esperti per incarico occasionale di prestazione d'opera relativamente alle
attività formative previste dal Piano Integrato d’Istituto, annualità 2008/2009 riassunte nella
seguente tabella:

Codice
Titolo modulo Destinatari Ore Competenze Esperti Richiesti
progetto
Disturbi Specifici Competenze
B-4-FSE- n. 1 Esperto in
dell'Apprendimento, Docenti 30 medico-
2009-349 neuropsichiatria
Criteri di identificazione scientifiche

B-4-FSE- La dislessia. Strategie Competenze n. 1 Esperto in


Docenti 30
2009-349 d'intervento metodologiche pedagogia

Competenze
Modulo matematica. n. 1 Esperto in Didattica
Alunni 50 di base
Parola d'ordine: gioco della Matematica

n. 1 Esperto in
Tam Tam Competenze
giornalismo ed editoria
Giornale scolastico Alunni 50 di base
con comprovata
esperienza nel campo

Competenze n. 1 Esperto in lingua


Drama in English
Alunni 50 trasversali inglese preferibilmente
di madre lingua.
C-1-FSE-
2008-1889
n. 1 Esperto in
tematiche ambientali e
Competenze
Coloriamo naturalmente artistiche per la
Alunni 50 trasversali
la nostra scuola costruzione di murales
con colori ricavati da
materiali di risulta

n. 1 Esperto in Teatro
Competenze
Laboratorio parole ed delle emozioni
Alunni 50 trasversali
emozioni ed Educazione alla
Legalità

Competenze
n. 1 Esperto in Scienze
Non solo movimento Alunni 50 trasversali
motorie

Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Unione Europea 2


Dipartimento per la Programmazione P.O.N. –“ competenze per lo sviluppo” (FSE)
D.G. per gli Affari Internazionali –Ufficio IV P.O.N. – Ambiente per l’Apprendimento (FESR)
Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei D.G. Occupazione,Affari Sociali e pari Opportunità
E nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale D.G. Politiche Regionali
L’esperto avrà il compito di:

1. Partecipare ad eventuali incontri predisposti dal Gruppo Operativo di Piano,


propedeutici alla realizzazione delle attività
2. Predisporre un piano progettuale dal quale si evidenzino finalità, competenze attese,
strategie metodologiche, attività, contenuti ed eventuali prodotti finali. Il progetto dovrà
essere coerente con gli obiettivi del Piano Integrato degli interventi FSE e del Piano
dell’Offerta Formativa dell'istituzione scolastica
3. Collaborare con il Gruppo Operativo del Piano Integrato d’Istituto, tutor e facilitatori
nelle forme e nei modi indicati dal Dirigente Scolastico
4. Svolgere l’incarico secondo il calendario approntato dal Gruppo Operativo di Piano;
5. Valutare le competenze in ingresso dei corsisti/allievi al fine di accertare le competenze
in loro possesso, monitorare il processo di apprendimento in itinere, valutare e
certificare le competenze acquisite
6. Utilizzare il sistema di inserimento dati nel sistema “Gestione Progetti PON”, per la
puntuale documentazione delle attività, aggiornando i dati relativi agli argomenti del
programma, lo svolgimento delle verifiche con le relative valutazioni e quanto richiesto
dal sistema, secondo la temporizzazione prevista.

Gli interessati dovranno far pervenire, in busta chiusa, a mezzo posta o brevi manu
quanto segue:

1. istanza redatta su apposito modello scaricabile dal sito della scuola, indicando l’obiettivo,
l’azione ed il titolo del corso per il quale si presenta la candidatura;
2. curriculum professionale in formato europeo.

Si precisa che gli interessati dovranno produrre tante domande, complete degli allegati, quanti
sono i moduli formativi per i quali intende partecipare.
Le domande, redatte su apposito modello scaricabile dal sito della scuola, dovranno pervenire
a mezzo posta o brevi manu presso la segreteria dell’Istituto. Termine ultimo e inderogabile per
la presentazione delle candidature è stabilito per il giorno sabato 30/01/2010 alle ore 12,00.
Non fa fede il timbro postale.
Non saranno prese in considerazione altre forme di invio.

Le procedure di selezione sono disciplinate dal Decreto MIUR n° 44 del 1/2/2001, ARTT. 33
e 40. La selezione tra tutte le candidature pervenute avverrà in base ai titoli, alle
competenze, alle esperienze maturate e previo colloquio con il Dirigente Scolastico, ad
insindacabile giudizio del GOP. La procedura sarà ritenuta valida anche in presenza di una
sola candidatura, qualora rispondente ai requisiti richiesti.

Saranno considerati elementi di valutazione:


- Possesso di Titolo di Studio specifico;
- Possesso di specializzazioni inerenti l’area di intervento;
- Esperienze lavorative nel settore di pertinenza;
- Esperienza di formazione nel settore di pertinenza;
- Pubblicazioni inerenti l’area di intervento;
- Esperienze professionali in precedenti progetti PON

Pregresse collaborazioni positive costituiranno titolo preferenziale.

Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Unione Europea 3


Dipartimento per la Programmazione P.O.N. –“ competenze per lo sviluppo” (FSE)
D.G. per gli Affari Internazionali –Ufficio IV P.O.N. – Ambiente per l’Apprendimento (FESR)
Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei D.G. Occupazione,Affari Sociali e pari Opportunità
E nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale D.G. Politiche Regionali
Prerequisito inderogabile sarà il possesso di competenze informatiche di base, indicate
nel curriculum, al fine di poter svolgere le attività relative al punto 6 dei compiti dell’esperto.

Il Dirigente Scolastico, ove lo ritenga opportuno, potrà chiedere l’integrazione del


curriculum vitae, relativamente alle certificazioni originali dei titoli e/o delle esperienze
dichiarate.

Le graduatorie, distinte per ogni obiettivo/azione e titolo del progetto e realizzate tenendo
conto della tabella di valutazione dei titoli allegata alla presente, saranno elaborate sulla
base degli elementi di valutazione riportatati nei curricula.

Il Dirigente Scolastico, coadiuvato dal Gruppo Operativo di Piano, si riserva di valutare, in


piena autonomia, la possibilità di affidare più moduli, anche di corsi diversi, allo stesso
esperto, tenendo soprattutto conto della documentata esperienza in azioni similari e
progetti già realizzati, così come si riserva, con gli stessi criteri, di affidare le ore di un
modulo a più esperti, la cui azione si integra ai fini della motivazione e degli interessi dei
corsisti.

L’esito della selezione sarà comunicato direttamente al/i candidato/i individuato/i.

L’attribuzione degli incarichi avverrà tramite contratti di prestazioni di lavoro occasionale o


tramite incarichi di consulenza professionale direttamente con l’esperto prescelto.
La durata dei contratti sarà determinata in ore effettive di prestazioni lavorative e in
funzione alle esigenze operative della istituzione scolastica.
La remunerazione, contenuta nei limiti massimi stabiliti dalle azioni approvate, consisterà in
euro 80 per ogni ora prestata per i progetti Ob/az B4 ed euro 60 per ogni ora prestata per i
progetti Ob/Az C1.

Ai sensi del D.lgs.196/2003 i dati personali forniti dagli aspiranti saranno raccolti presso
l’Istituto per le finalità strettamente connesse alla sola gestione della selezione. I medesimi
dati potranno essere comunicati unicamente alle amministrazioni pubbliche direttamente
interessate a controllare lo svolgimento della selezione o a verificare la posizione giuridico-
economica dell’aspirante. L’interessato gode dei diritti di cui al citato D.Lgs. 196/2003.

Il presente bando viene reso pubblico mediante affissione all’albo dell’istituto, pubblicazione
sul sito della scuola http://www.scuoladonbosco.it e distribuito a mezzo posta elettronica
alle istituzioni Scolastiche della intera Provincia di Napoli per la successiva pubblicazione
all’Albo delle stesse.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(prof.ssa Lucia Signoriello)

Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Unione Europea 4


Dipartimento per la Programmazione P.O.N. –“ competenze per lo sviluppo” (FSE)
D.G. per gli Affari Internazionali –Ufficio IV P.O.N. – Ambiente per l’Apprendimento (FESR)
Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei D.G. Occupazione,Affari Sociali e pari Opportunità
E nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale D.G. Politiche Regionali
TABELLA DI VALUTAZIONE TITOLI
ESPERTI
Laurea magistrale (ex specialistica) o vecchio ordinamento
10 punti
Titoli Laurea triennale nuovo ordinamento, titolo di specializzazione
(afferenti la tipologia di
polivalente
intervento)
5 punti max 10

E.C.D.L.
5 punti

Master specifico, corsi di perfezionamento post-lauream


5 punti max 20
Corsi di formazione e
aggiornamento Corsi di formazione/aggiornamento specifici gestiti da Enti,
(afferenti la tipologia di Associazioni, Aziende pertinenti, Università
intervento) 3 punti max 15

Tirocini, seminari
1 punto max 5

Docenza in ambito universitario attinente la tematica del modulo


10 punti per ogni anno max 20

Docenza in corsi di formazione attinenti la tematica del modulo


2 punti max 10
Esperienze
Esperienze in progetti PON
professionali
(afferenti la tipologia di 1. in qualità di esperto punti 5 max 20
intervento) 2. in qualità di progettista, facilitatore,
valutatore punti 5 max 20
3. in qualità di tutor punti 2 max 10

Esperienze di esperto in percorsi formativi con formandi di età


compresa tra i 6 e i 10 anni
1 punto max 5

Esperienze professionali e/o collaborazioni certificate con Enti,


Associazioni, Aziende pertinenti, Università.

Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Unione Europea 5


Dipartimento per la Programmazione P.O.N. –“ competenze per lo sviluppo” (FSE)
D.G. per gli Affari Internazionali –Ufficio IV P.O.N. – Ambiente per l’Apprendimento (FESR)
Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei D.G. Occupazione,Affari Sociali e pari Opportunità
E nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale D.G. Politiche Regionali
3 punti max 15

Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Unione Europea 6


Dipartimento per la Programmazione P.O.N. –“ competenze per lo sviluppo” (FSE)
D.G. per gli Affari Internazionali –Ufficio IV P.O.N. – Ambiente per l’Apprendimento (FESR)
Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei D.G. Occupazione,Affari Sociali e pari Opportunità
E nazionali per lo sviluppo e la coesione sociale D.G. Politiche Regionali