You are on page 1of 3

Ministero Pubblica Istruzione

Istituto Comprensivo Statale


Unione Europea
“G. Della Valle”
Dipartimento per la programmazione P.O.N.
Salita del Casale,20
Dipartimento Generale per gli Affari FESR
80123 Napoli
Internazionali “Ambienti per
Tel 081.7691140 – NAIC82300N
Ufficio IV l’Apprendimento”

Prot. n. 434/A14 Napoli, li 15/02/2010

- Alle Istituzioni Scolastiche della


Provincia di Napoli (per l’affissione
all’Albo)
- All’Albo - SEDE

OGGETTO: PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-2013. FONDO SOCIALE EUROPEO


SVILUPPO REGIONALE “AMBIENTI PER L’APPRENDIMENTO” ANNUALITA’ 2008-
2009. CODICI: B-1.A, B-1.C.

Il DIRIGENTE SCOLASTICO

Visto l’Avviso, prot. n. AOODGAI/8124 – 15 luglio 2008 - relativo alla Programmazione Fondi Strutturali
2007-2013 – Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” F.E.S.R.;

Viste le Linee Guida per la realizzazione dei Fondi Strutturali Programmazione 2007-2013 – Edizione 2009
Prot. n. AOODGAI/749 del 6 febbraio 2009

Viste le delibere del Consiglio d’Istituto relative all’assunzione dei PON FESR al programma Annuale
2009 ed ai criteri per l’individuazione degli esperti ai sensi del D.I. n.44/01

Visti il regolamento CE n. 1159 del 30/05/2000, relativo alle Azioni Informative e Pubblicitarie sugli
interventi PON;

INDICE
AVVISO PUBBLICO
Per la selezione di personale ESPERTO interno e/o esterno
all’Amministrazione Scolastica da utilizzare per l’attuazione di

• N°1 laboratorio linguistico


• N°1 laboratorio musicale

1
Ministero Pubblica Istruzione
Scuola Secondaria di primo grado
“Ferdinando Russo” Unione Europea
Dipartimento per la programmazione P.O.N.
Dipartimento Generale per gli Affari Via Vincenzo Marrone 67/69
80126 Napoli FESR
Internazionali “Ambienti per
Ufficio IV Tel 081.7265034 - C.M. NAMM08300A
l’Apprendimento”

Art. 1: Figure richieste e percorsi formativi

Obiettivo/azione Profilo richiesto Titolo del Progetto Tipologia di


laboratorio
Esperto progettista Lingue d’Europa Linguistico
Esperto collaudatore Lingue d’Europa Linguistico
Esperto progettista Music lab Musicale
Esperto collaudatore Music lab Musicale

L’attività ed i compiti degli Esperti sono definiti delle “Disposizioni ed Istruzioni per l’attuazione dei
Programmi Operativi Edizione 2009”.

Art. 2 : Requisiti per la partecipazione e criteri per la selezione


• Laurea in Ingegneria o Informatica;
• Diploma di Perito Elettrico o Elettronico/Informatico
• Competenze specifiche in materia di progettazione / collaudo progetti FESR
• esperto con capacità di progettazione di laboratori multimediali /musicali.
• Esperienze professionali inerenti alle prestazioni richieste.
• Le figure richieste dovranno essere in grado di provvedere alla progettazione esecutiva, con
definizione del piano acquisti e del bando di gara , per la realizzazione di un laboratorio di lingue e
di un laboratorio musicale , che sia conforme alle specifiche del progetto, adeguato alle esigenze
della didattica e congruente con il piano dei costi approvato

Per tutti i profili professionali si richiede inoltre:


• Il possesso di documentate competenze informatiche utili alla archiviazione dei materiali
didattici

CRITERI DI SCELTA DEL MIGLIORE CANDIDATO


Sarà individuato il miglior candidato in base al punteggio attribuito applicando i seguenti criteri:

Titolo Punti
Laurea in Ingegneria o Informatica 25
Diploma di Perito Elettrico o Elettronico/Informatico 5
Per ogni incarico svolto relativo ad interventi di analoga tipologia 2 per un MAX di 20
Per ogni incarico svolto relativo ad interventi specifici del presente bando 2 per un MAX di 20

L’istituzione provvederà a contattare direttamente gli aspiranti.


La remunerazione sarà determinata a seconda delle attività da svolgere e il suo importo non supererà in ogni caso le
soglie considerate ammissibili dalla normativa vigente.
La liquidazione dei compensi avverrà alla conclusione delle attività e a seguito dell’effettiva acquisizione del budget
assegnato a questa istituzione scolastica.

Il presente avviso pubblico viene affisso all’Albo dell’Istituto e inviato via e-mail alle scuole della provincia di
Napoli.

Per la selezione degli aspiranti all’incarico di Esperti si procederà alla valutazione dei Curriculum Vitae e
all’attribuzione di punteggi relativi ai titoli posseduti dagli aspiranti secondo i criteri stabiliti dal Consiglio
d’Istituto. In caso di parità di punteggio l’incarico sarà assegnato al Candidato più giovane.

2
Ministero Pubblica Istruzione
Scuola Secondaria di primo grado
“Ferdinando Russo” Unione Europea
Dipartimento per la programmazione P.O.N.
Dipartimento Generale per gli Affari Via Vincenzo Marrone 67/69
80126 Napoli FESR
Internazionali “Ambienti per
Ufficio IV Tel 081.7265034 - C.M. NAMM08300A
l’Apprendimento”

Art.3 : Domanda di partecipazione


Per manifestare il proprio interesse, gli aspiranti dovranno far pervenire, agli uffici di segreteria della Scuola, le
istanze e i relativi curriculum vitae et studiorum, formato Europass, indirizzati al Dirigente Scolastico dell’Istituto,
entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 23/02/2010. I plichi pervenuti oltre tale termine , non saranno presi in
considerazione. Non farà fede il timbro postale.

Nelle istanze dovranno essere indicate pena l’esclusione:


Le proprie generalità;
L’indirizzo e il luogo di residenza;
Il titolo di studio con la data di conseguimento e le generalità dell’ente che lo ha rilasciato;
Il recapito telefonico e l’eventuale indirizzo di posta elettronica;
Specificazioni di eventuali certificazioni nazionali ed internazionali possedute.

Nella domanda dovrà essere espressamente dichiarata la propria disponibilità a raggiungere le sedi di
espletamento di eventuali incarichi ed andrà indicata l’azione a cui la domanda si riferisce.
In caso di personale dipendente o vincolato alle autorizzazioni di società private, enti pubblici, la domanda di
partecipazione dovrà contenere per iscritto il visto autorizzativo del responsabile dell’azienda o Ente (in
caso di dipendenti della Pubblica amministrazione l’eventuale incarico è subordinato alla preventiva
autorizzazione dell’ente di appartenenza).Ciascun aspirante, avendone titolo, potrà produrre istanza per
l’incarico di Progettista o Collaudatore per l’implementazione di uno o più laboratori.

Art.4 : Formulazione Graduatoria


Sulla base dei requisiti di cui all’articolo 2, si provvederà alla formulazione di una graduatoria di merito. I
risultati della selezione saranno resi pubblici mediante pubblicazione all’albo della scuola e sul sito Web. Gli
incarichi saranno attribuiti anche in presenza di un solo curriculum rispondente alle esigenze progettuali.
L’istituto provvederà a contattare direttamente gli aspiranti.

Art.5 : Rinuncia e surroga


In caso di rinuncia alla nomina di Esperto, si procederà alla surroga utilizzando la graduatoria di merito di
cui all’art. 4.

Art. 6: Incarichi
Gli incarichi verranno attribuiti sotto forma di contratto di prestazione d’opera, in forma di scrittura privata o
di incarico professionale, il pagamento dei corrispettivi sarà rapportato alle ore effettivamente prestate e gli
stessi saranno soggetti al regime fiscale e previdenziale previsto dalla normativa vigente;non daranno luogo a
trattamento previdenziale e/o assistenziale né a trattamento di fine rapporto.
Art. 7: Compensi
I compensi spettanti saranno corrisposti entro 30 gg dall’assegnazione dei fondi da parte dell’Ente erogante.
Art. 8: Pubblicizzazione
Il presente Avviso è reso pubblico mediante
• Affissione all’albo della scuola
• Pubblicazione sul sito web della scuola: www.icguidodellavalle.it
• Attraverso e-mail inviate a tutte le istituzioni scolastiche della provincia di Napoli

Tutela della Privacy


I dati dei quali l’Istituto entrerà in possesso a seguito del presente avviso pubblico saranno trattati nel rispetto
della L. 196/03 e s.m.i.

Napoli, 15/02/2010 Il Dirigente Scolastico


Prof.ssa Estela Consoli