Sei sulla pagina 1di 6

Comune di Sedilo

Linee programmatiche di mandato


Comune di Sedilo 2015-2020

A norma dellarticolo 19 dello Statuto del Comune di Sedilo.

Comune di Sedilo Linee programmatiche di mandato 2015-2020

Signori Assessori, Consiglieri Comunali, Cittadini tutti, quanto di seguito


sar proposto costituisce lindividuazione delle priorit che per settore di
intervento vorremmo realizzare nel corso del mandato amministrativo 20152020.
Siamo consapevoli che ulteriori necessit si manifesteranno lungo il
percorso, che nuove proposte e idee ci perverranno dallintero Consiglio
Comunale, dalle aziende, dagli enti e dalle associazioni che operano sul
territorio, da ogni singolo cittadino.
Sappiamo che la sfida di questi anni sar quella di continuare a fornire
servizi alla popolazione, pi efficaci ed efficienti, in un quadro normativo
ancora incerto e in continua evoluzione, nonch in una prospettiva che
costantemente sta riducendo le risorse economiche a disposizione dei
comuni. Le opportunit di Sedilo, vanno ricercate e costruite caparbiamente e
costantemente, giorno per giorno.
Siamo convinti che dovremo operare in modo diverso rispetto al passato:
la riforma degli enti locali di cui si discute a livello regionale, impone a tutti i
comuni di ricercare costantemente forme di gestione associata delle funzioni.
Questo significa una sempre maggiore condivisione e integrazione con gli altri
centri dellUnione dei Comuni, un continuo relazionarsi con i loro
rappresentanti, con atteggiamento costruttivo.
Crediamo infine che dobbiamo lavorare tutti insieme per Sedilo, con
volont, competenza ed entusiasmo, affinch sia pi competitivo, operoso,
accogliente e ospitale; aprendosi al futuro e rinnovandosi, senza dimenticare
il suo passato e le sue tradizioni.

pagina 2 di 6

Comune di Sedilo Linee programmatiche di mandato 2015-2020

ASSETTO URBANISTICO, OPERE PUBBLICHE E PATRIMONIO IMMOBILIARE

I nostri obiettivi di mandato sono:


 revisione del piano particolareggiato del centro matrice, in maniera che sia
maggiormente condiviso con la popolazione e imponga meno vincoli negli
edifici irrimediabilmente compromessi da un punto di vista architettonico;
 risoluzione dei problemi di traffico e di parcheggio nelle strade comunali,
attraverso il miglioramento della segnaletica stradale orizzontale e verticale,
che favorisca una migliore circolazione pedonale e dei veicoli;
 particolare attenzione allarredo e al decoro urbano, miglioramento e continua
manutenzione delle aree verdi pubbliche, perch sia sempre pi curata
limmagine del nostro paese, dal centro storico e dalle sue vie contigue, dal
percorso dellArdia, alle piazze e alle aree comuni in tutto il centro abitato, alle
periferie, fino a tutta la circonvallazione;
 riordino del sistema di utilizzo del patrimonio immobiliare comunale, in
particolare con lindividuazione di un adeguato edificio attrezzato che consenta
lo svolgimento di iniziative conviviali sia pubbliche che private e con la
razionalizzazione delluso degli edifici scolastici, nel rispetto dellattivit
didattica per cui sono destinati;
 gestione del sistema museale e dei siti di interesse turistico-religiosoarcheologico, in particolare Musei dellArdia e del Territorio, siti archeologici di
Iloi e Puntanarcu, con il fine di una loro continua apertura al pubblico;
 eliminazione delle barriere architettoniche, perch siano accessibili i siti, le
aree e gli edifici comunali da parte di tutti, in particolare anziani e disabili;
 illuminazione pubblica della strada Sedilo Santuario di San Costantino, in
maniera consona al luogo, perch possa essere percorsa a piedi in sicurezza
anche nelle ore notturne.
ATTIVITA' AGRICOLE, ALLEVAMENTO, SVILUPPO RURALE E ATTIVITA' PRODUTIVE

I nostri obiettivi di mandato sono:


 miglioramento, manutenzione ed estensione della viabilit, della elettrificazione
e dellapprovvigionamento idrico rurale;
 sostegno istituzionale da parte dellamministrazione comunale nei confronti
degli operatori del settore agricolo, con riguardo agli enti coinvolti nel comparto
e alle rivendicazioni del settore (come per esempio la definizione di pi congrue
tariffe da parte del Consorzio di bonifica della Sardegna Centrale);
 sviluppo dell'attivit agricola, favorendo l'incentivazione e la vendita dei
prodotti locali, nonch il recupero di attivit tradizionali in ambito rurale;
 concertazione con gli operatori del settore agricolo, per ladeguamento del
Piano di gestione della ZPS zona di protezione speciale;
 miglioramento delle strade di accesso alle zone artigianali, che devono essere
opportunamente segnalate, adattate al traffico pesante, e completamento della
zona artigianale esistente con la realizzazione di marciapiedi, illuminazione,
segnaletica e arredo urbano;
 verifica e adeguamento degli importi che le imprese versano in termini di
imposizione fiscale locale, per limitarne al massimo limpatto;
pagina 3 di 6

Comune di Sedilo Linee programmatiche di mandato 2015-2020

 agevolazione degli imprenditori in termini di disbrigo delle pratiche per lavvio


delle iniziative imprenditoriali orari e informazioni presso lo sportello SUAP;
 favorire il recupero dei vecchi mestieri, in versione attuale e adeguata al
presente, attivit artigianali nel tessile, nella lavorazione del legno e delle pietre
locali;
 valutare con attenzione le esigenze delle attivit produttive, non solo locali,
affinch, qualora vi sar un adeguato numero di richieste, si identifichi un'area
per la realizzazione di una nuova zona artigianale nelle immediate vicinanze
della S.S. 131 bis;
 favorire linsediamento di un nuovo distributore di carburante (localizzazione
nel territorio comunale, contatti con operatori del settore, normativa di
riferimento per velocizzare le pratiche di autorizzazione).
AMBIENTE, TERRITORIO E SVILUPPO DEL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO, TURISMO

I nostri obiettivi di mandato sono:


 rafforzamento dellazione di comunicazione, informazione, sensibilizzazione
rivolta alleducazione ambientale, per promuovere una nuova cultura condivisa
volta a una migliore qualit della vita, nellambito di uno sviluppo socioeconomico eco-sostenibile;
 incentivare e favorire la sostenibilit ambientale con azioni mirate a potenziare
e favorire nel territorio la realizzazione di forme di produzione di energia
proveniente da fonti alternative;
 ottimizzazione, finalizzata anche alla realizzazione di economie per il cittadino,
della raccolta differenziata;
 particolare riguardo verso gestione delle risorse idriche, salubrit dellaria,
risparmio energetico, biodiversit;
 programmi di educazione ambientale;
 incentivazione del turismo di rete;
 sviluppo e potenziamento del patrimonio archeologico e ambientale locale, San
Costantino, Iloi, Puntanarcu, il nuraghe di Talasai, i percorsi di camminamento
naturalistici realizzati dallEnte Foreste allinterno del perimetro comunale;
 valorizzazione, con gli altri paesi rivieraschi del Lago Omodeo, delle aree
circumlacuali, rendendole fruibili alla collettivit, per il tramite di un Piano
integrato del Lago Omodeo, con interventi coordinati sul piano della tutela delle
acque e del territorio finalizzati allo sviluppo di attivit turistico-ambientali;
QUADRO ISTITUZIONALE,

I nostri obiettivi di mandato sono:


 favorire l'azione collettiva all'interno dell'Unione dei comuni;
 esame ed eventuale adattamento dei regolamenti comunali;
 miglioramento di funzioni e servizi nei confronti del pubblico, volto
allottimizzazione del rapporto comune-utenza, anche con la verifica degli orari
di sportello;

pagina 4 di 6

Comune di Sedilo Linee programmatiche di mandato 2015-2020

 ripensamento dei servizi comunali per essere funzionali rispetto alla fruizione
da parte di anziani e disabili, con orari e sportelli dedicati, sezioni del sito
internet e altre iniziative che verranno individuate o suggerite;
 cura dei rapporti istituzionali interni con i gruppi consiliari e con il personale
dellente ed esterni, in particolare comuni confinanti, unione dei comuni del
Guilcier, provincia e regione.
POLITICHE SOCIALI E SOCIO ASSISTENZIALI, ASSOCIAZIONISMO

I nostri obiettivi di mandato sono:


 armonizzazione dei benefici a favore dei cittadini interessati all'inserimento
lavorativo nei cantieri comunali ed estreme povert, attraverso la revisione dei
criteri per il loro accesso, che conduca a una loro fruizione pi efficace e
diffusa;
 azioni di sostegno per le politiche giovanili, nei confronti degli anziani,
associazioni e volontariato in genere, favorire i benefici per il diritto allo studio;
 impegno costante per politiche di inclusione nei confronti dei cittadini
diversamente abili, delle loro famiglie e degli stranieri residenti nel nostro
territorio in unottica di integrazione e coesione sociale;
 prosecuzione e avvio degli sportelli informativi esistenti e di nuova istituzione,
informa giovani, informa anziani, informa cittadino in genere;
 promozione di iniziative per la socializzazione e lo svago e ricerca di forme di
collaborazione, integrazione e gemellaggio con altri centri diurni per anziani
nelle varie regioni dItalia;
 promozione delle attivit di scambi di esperienze fra le giovani generazioni e i
non pi giovani;
 per tutti i servizi prevedere periodicamente dei questionari di valutazione
riservati allutenza, per poterne migliorare costantemente il funzionamento, e
consentire una razionalizzazione delle risorse;
 incentivare lazione propositrice della Consulta Giovanile, che deve costituire
luogo di crescita sociale e politica, di riflessione delle politiche giovanili,
nonch laboratorio aperto a tutti i giovani, di formazione alla partecipazione alla
vita civile e democratica;
 implementare allinterno della Biblioteca comunale, i supporti informativi
multimediali e laccesso al patrimonio librario con strumenti informatici
aggiornati;
 monitoraggio delle attivit svolte dagli operatori selezionati per i progetti in
ambito del servizio civile e rinnovo delle richieste per una prosecuzione di tali
attivit nel corso del tempo;
 sostegno finanziario e logistico/operativo nei confronti delle associazioni
operanti sul territorio per rendere proficua l'azione sociale da loro espressa;
 costituzione della Consulta del volontariato, per operare in stretta sintonia
con l'amministrazione comunale, al fine di sviluppare programmi e azioni di
intervento nel campo socio assistenziale, educativo e formativo.

pagina 5 di 6

Comune di Sedilo Linee programmatiche di mandato 2015-2020

CULTURA, SPORT E ATTIVITA' DEL TEMPO LIBERO

I nostri obiettivi di mandato sono:


 coordinamento a livello locale di tutte le iniziative promosse da comitati
tradizionali e pro-loco, -associazioni culturali e sportive, -altri gruppi spontanei;
 realizzazione
di
calendari
dallamministrazione comunale;

stagionali

di

iniziative,

patrocinate

 reperimento delle risorse finanziarie per la realizzazione della pavimentazione


del secondo campo da tennis, la costruzione ex-novo allinterno del campo
comunale di calcio di un nuovo campo di calcetto, ladeguamento e
ampliamento di una palestra comunale da adattare alle esigenze agonistiche
dello judo e della pallavolo, due importanti realt nellambito
dellassociazionismo sportivo a Sedilo;
 realizzazione di percorsi salutistici, nella circonvallazione e nella strada Sedilo
San Costantino, per favorire i concittadini che si dedicano al proprio benessere
fisico con passeggiate a piedi o in bicicletta;
 realizzazione di una piccola piscina all'aperto e palestra adeguata alle esigenze
agonistiche;
 sostegno all'associazionismo in ambito culturale, sociale e sportivo;
 rilancio delle attivit in ambito ippico, promosse dallAssocizione Ippica e in
collaborazione con il gestore del galoppatoio comunale, per lo sviluppo
dellattivit equestre, che va incentivata per la sua peculiarit;
 riteniamo che debbano essere valorizzate quelle attivit gi poste in essere e
che hanno prodotto risultati, come la scuola di musica (canto, chitarra,
pianoforte, arpa, ecc.) e i corsi di musica che hanno coinvolto tantissime
persone, dai bambini agli adulti;
 promozione per la costituzione della Fondazione S'Ardia, la quale unificando
l'azione del Comune, dell' Associazione Santu Antinu, della Parrocchia, dei
cavalieri e fucilieri, crei un unico centro direzionale e gestionale dellArdia, visto
il frazionamento di competenze e responsabilit, e con l'inasprirsi delle
normative sulla sicurezza.

In conclusione, il mio personale impegno e quello della giunta che


presiedo, sar volto a un costante ascolto delle esigenze dei miei concittadini.
Oltre agli obiettivi che ho citato, infatti, quello a cui tengo maggiormente
il modo di proporci e di relazionarci con la popolazione, ovvero essere
amministratori continuamente tra la gente e al servizio della collettivit.

Il Sindaco
Alessio Petretto

pagina 6 di 6