Sei sulla pagina 1di 3

GIALLO

Corsi di Laurea in Ingegneria Gestionale,


Meccanica e Meccatronica
Canale ............
Compitino del 19 Maggio 2012

SOLUZIONE
Problema 1
Un sasso viene lanciato dallorigine delle coordinate con velocit v0=30 m/s, dopo t=1.2 s colpisce
un bersaglio e in quellistante la sua velocit vale v=26.18 m/s. Si trascurino tutti gli attriti.
Si determinino:
- langolo di alzo ,
=.
- la coordinata y del bersaglio (rispetto al punto di lancio)
y=.
- la coordinata y del vertice della traiettoria
yv=.
Si ha:
{

(
(

)
(

La coordinate y del vertice si trova individuando il tempo t1 nel quale vy si annulla e sostituendolo
nelle equazioni delle coordinate:

Problema 2
Un punto materiale di massa m=1 kg tenuto fermo su un piano orizzontale liscio, posato ad una
molla di costante elastica k=250 N/m in modo da comprimerla di una lunghezza x=12 cm.
All'istante iniziale il punto materiale viene lasciato libero di muoversi. Calcolare:
1- la velocit con cui il punto si allontana dalla molla, vA.
Ad un certo istante il punto materiale discende per un piano inclinato di dislivello h=60 cm. Al
termine del piano inclinato si trova su un piano orizzontale liscio. Nel tratto CD, di lunghezza 50
cm, il piano scabro con coefficiente di attrito dinamico D=0.35. Calcolare:
2- la velocit del punto dopo il piano inclinato, vB;
vB=
3- il lavoro fatto dalle forze d'attrito nel tratto CD, WCD;
WCD=
4- la velocit del punto dopo il tratto scabro, vD .
vD=.

La molla trasferisce tutta la sua energia potenziale al punto materiale per cui:
(

Conservazione dellenergia meccanica tra A e B e lavoro delle forze non conservative tra C e D.

Problema 3
Un blocco di massa m = 0.42 kg appeso ad un filo inestensibile e di massa trascurabile avvolto
intorno al bordo di un disco di raggio R = 10 cm e di spessore d = 3 cm, costituito da un materiale
con densit = 7.87 103 kg/m3. Il disco pu ruotare attorno ad un asse fisso orizzontale che passa
per il suo centro O ed soggetto sul perno in O ad un momento di attrito dinamico Md = 1.12 10-2
N m che ne rallenta la rotazione. Inizialmente il disco tenuto fermo col blocco sollevato ad
un'altezza h = 45 cm rispetto al suolo. Allistante t = 0 il disco viene lasciato libero. Calcolare:
1) l'accelerazione del blocco durante la discesa;
a=..
2) la velocit angolare del disco nellistante t1 in cui il blocco arriva al suolo.
=.
Dopo che il blocco arriva a terra il disco continua a ruotare fino a fermarsi. Calcolare:
3) dopo quanti giri a partire da t1 il disco si ferma.
n=

Il disco ruota attorno ad un asse orizzontale che passa per il suo centro di massa, soggetto al
momento frenante e al momento generato dalla tensione del filo. Il filo scende e le forze che
agiscono sono la forza peso e la tensione del filo, per cui si ha:
{
La massa del disco e il suo momento di inerzia per rotazione attorno allasse orizzontale che passa
per il centro di massa sono:

Da cui, inserendo nelle equazioni di sopra si trova laccelerazione a:

La velocit che ha il punto materiale quando arriva a terra si pu trovare con la conservazione
dellenergia meccanica oppure osservando che il moto si svolge con accelerazione costante per un
tratto h:
( )
IL disco si ferma per effetto del lavoro fatto dal momento di attrito :
23 giri