Sei sulla pagina 1di 9

Osservatorio

Pachino

Il verde pubblico
vittima
di accanimento

In mezzo al pomodorino
coltivava anche
piante di marijuana

A pagina dodici

Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina quattro

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 17 giugno 2015 Anno XXVIIi N. 140 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Politica. Convocata dal primo cittadino una conferenza stampa per domani

Open Land: il sindaco


d seguito alla mozione

Proprio domani ludienza conclusiva dinanzi al Cga


Sul

villa rizzo

caso Open Land e


del maxi risarcimento disposto dal Consiglio di
Giustizia amministrativa
a favore della societ che
sta costruendo il centro
commerciale nella zona
fieristica di Epipoli, il sindaco Garozzo e la Giunta
comunale hanno convocato una conferenza stampa.
Poche righe di comunicato per annunciare comunicazioni sul contenzioso
tra Comune di Siracusa.

Dipendenti
faranno
un sit-in

ventinove dipendenti
della nuova clinica Villa
Rizzo hanno programmato
per il 23 giugno prossimo
dinanzi alla Prefettura di
Siracusa un sit-in. Lobiettivo della Funzione
pubblica della Cgil
quello di salvaguardare
i lavoratori e preservare
i posti letto. Evitare che
infermieri, ausiliari, due
medici e amministrativi
restino senza occupazione
e, sullaltro versante, che
la Regione, lassessorato
alla sanit, approfittando
delle difficolt della casa
di cura.

Sono stati condannati col


patteggiamento due coniugi siracusana, che doveva rispondere di truffa.

A pagina due

A pagina sette

A pagina tre

cronaca

Truffa:
condannata
una coppia

POLITICA

Si ridiscute
sul caso
di Lele Scieri
La

Commissione Difesa
della Camera dei Deputati ha calendarizzato per
questoggi.
A pagina due

Omicidio Nicola La Porta

I Pm chiedono
la condanna
per 4 imputati

GDF

Parcheggio
sequestrato
a Vendicari
La

Guardia di Finanza
di Siracusa, ha concluso
di unattivit che ha determinato il sequestro di
unampia area della riserva di Vendicari destinata a parcheggio.

Si va alle battute conclusive del processo a carico di


quattro imputati, che devono rispondere del reato di
omicidio. I pubblici ministeri Andrea Palmieri e Tommaso Pagano hanno esposto ieri mattina la requisitoria.

A pagina cinque

A pagina sette

Pretende 100 euro da barista


Arrestato un floridiano
A

vrebbe minacciato
ilo titolare di un bar, al
quale avrebbe chiesto
del denaro. La vittima, per tutta risposta
ha fatto intervenire i
carabinieri.
A pagina cinque

Cronaca di Siracusa 2
SINDACATO

Marchese
Casartigiani
in perfetta
forma

Sicilia 17 giugno 2015, mercoled

assurdo il comportamento dei


soliti predoni dichiara il presidente
di Casartigiani Siracusa che stanno
contattando i soci della nostra associazione predicando la scomparsa
della nostra sigla e proponendo mare
e monti in questo momento che le
imprese, tutte, sono alle prese con le
mazzate che arrivano, guarda caso,

17 giugno 2015, mercoled

da organi di governo sicuramente pi


vicini a loro che non a noi. Uno sfogo giustificato nella considerazione
che si tratta di sigle presenti in Rete
Impresa Italia. I temi sono quelli di
provvedimenti annunciati dal governo
Renzi come la riduzione degli enti di
patronato e dei centri di assistenza
fiscale. E cose annunciate da Renzi

sono numerosissime contro le poche


diventate leggi dello Stato.
Ammesso e non concesso continua
Marchese che venissero emanate
leggi restrittive per mantenere il
riconoscimento di tutti gli enti di
patronato, noi continueremo le nostre
lotte propositive non solo sul primario
principio sindacale.

La

Commissione Difesa della Camera dei


Deputati ha calendarizzato per questoggi
la proposta di legge
per listituzione della
Commissione
dinchiesta sulla morte di
Emanuele Scieri. La
proposta stata avanzata dalla parlamentare nazionale siracusana
Sofia Amoddio, del
partito democratico.
Sono molto soddi-

sfatta di questo risultato che arriva dopo


mesi di incontri e
confronti serrati che
mi hanno indotta ad
estendere la richiesta
di una Commissione
dinchiesta anche agli
episodi di nonnismo
nelle caserme ed ai terribili episodi di violenza sui militari donna.
A sedici anni dalla
tragica scomparsa di
Emanuele, spero si

avvii la commissione
di inchiesta per potere
accertare le responsabilit, le dinamiche e
le cause della sua morte.
un dovere che lo
Stato italiano non pu
prescindere perch la
morte allinterno di
una sua istituzione,
sia essa carcere o caserma, non pu restare
avvolta nel mistero.
Per questo motivo

Sul caso Open Land e del

Lele Scieri.

chiedo che la Commissione dinchiesta


estender il suo operato anche sugli episodi
di nonnismo e di violenza sulle donne che
si verificano con maggior frequenza nelle
caserme italiane dove
sempre pi donne denunciano violenze verbali, fisiche e sessuali.
Le donne che tanto
hanno combattuto affinch gli venisse rico-

nosciuta la possibilit
di una carriera militare spesso chiedono
il congedo anticipato.
Nel nostro Paese infatti il codice penale
militare, essendo stato
scritto nel 1941, non
contempla il reato di
violenza sessuale. Le
statistiche dimostrano
che solo una soldatessa
su cinque e un soldato
su quindici denuncia
un superiore che ha

Vertenza Nuova clinica


Villa Rizzo: il 23 giugno
sit-in in Prefettura

ventinove dipendenti della


nuova clinica Villa Rizzo hanno
programmato per il 23 giugno
prossimo dinanzi alla Prefettura
di Siracusa un sit-in. Lobiettivo
della Funzione pubblica della Cgil
quello di salvaguardare i lavoratori
e preservare i posti letto. Evitare
che infermieri, ausiliari, due medici e amministrativi restino senza
occupazione e, sullaltro versante,
che la Regione, lassessorato alla
sanit, approfittando delle difficolt della casa di cura, sottragga alla
provincia di Siracusa altre preziose
risorse (45 posti letto).
La struttura sanitaria continua a
operare a pieno regime, seppur in

esercizio provvisorio, rispettando la


convenzione di accreditamento con
il servizio regionale e il contratto
con lAzienda Sanitaria Provinciale
di Siracusa con un budget di circa 5
milioni di euro.
Sono scaduti il 27 marzo scorso i
termini per la presentazione della
manifestazione dinteresse di soggetti
privati per la locazione, nellambito
dellavviato processo di rifunzionalizzazione dellOspedale di Avola-Noto,
di spazi disponibili da destinare alla
gestione di attivit sanitarie presso
il presidio ospedaliero di Noto. Per
il sindacato tale prospettiva sembra
unottima opportunit per la provincia di Siracusa e in particolare

e il Dipartimento di Culture e Societ dellUniversit di Palermo, per il


progetto Ricognizione e analisi strategica della comunicazione del settore
radiotelevisivo e dei media su base siciliana con finalit conoscitive e di
vigilanza. Si collaborer, dunque dichiara il Presidente del Corecom
Ciro Di Vuolo - nellambito delle rispettive competenze, alla realizzazio-

ne e ideazione di tutte quelle iniziative messe in atto dal Corecom volte


a sensibilizzare il mondo della scuola, della famiglia e dei minori sulle
problematiche connesse al rapporto con i media, anche attraverso la prevista vigilanza sul rispetto delle norme in materia di tutela dei minori nel
settore radiotelevisivo locale, con specifici approfondimenti di analisi nei
casi rivelatisi, volta per volta, degni di particolare attenzione. Il nostro
auspicio prosegue Di Vuolo che attraverso il supporto scientifico che
lUniversit di Palermo ci metter a disposizione, si possano trovare forme
di cooperazione nellorganizzazione strategica di specifiche campagne di
informazione sui contenuti del Codice di autoregolamentazione Media.

Caso Open Land: il sindaco


d seguito alla mozione

programmata dalla cgil siracusana

Sottoscritta la convenzione tra il Comitato Regionale per le Comunicazioni

Cronaca di Siracusa

politica. convocata la stampa in coincidenza con ludienza al cga

chiesta una commissione d'indagine

Oggi in aula
ritorna
il caso
di Scieri

Ricognizione della comunicazione


Sottoscritta la convenzione

Sicilia 3

per la zona Sud, che si ritroverebbe


ad avere a Noto una preziosa offerta
sanitaria di posti letto con specialit
inesistenti nella provincia e tali da
evitare la migrazione nelle province
di Ragusa e Catania e dallaltra parte,
un miglioramento dellospedale di
Avola.
Vista lassenza di risposte, lorganizzazione sindacale ha programmato un sit in di protesta in Piazza
Archimede al fine di ottenere un tavolo tecnico con la presenza dellAsp di
Siracusa e la supervisione del Prefetto
di Siracusa., non comprendendo in
tutta evidenza lemergenza igienica
e sanitaria in cui era stata ridotta
la citt.

tentato un abuso.
giunto il momento di
fare chiarezza su questi avvenimenti incresciosi e disonorevoli
e di abbattere il muro
dellomert.
La vicenda del giovane militare di leva
siracusano ormai assurta agli onori della
cronaca nazionale da
quando i familiari hanno continuato invano
a chiedere giustizia
per una morte assurda
come quella occorsa a
Lele. Anche un comitato formato dagli amici di Scieri si era battuto e continua a lottare
perch il caso del par
di leva siracusano non
sia
definitivamente
archiviato come un
incidente senza alcun
responsabile di quella
assurda morte. I legali sostengono che si
tratti non di una morte
accidentale, come si
voluto fare intendere
sin dal primo momento, ma un gesto sconsiderato di nonnismo
a causa del quale Lele
ha perso la vita. Ma il
procedimento penale
intentato a pi riprese
finito sempre in un
vicolo cieco. Adesso la
richiesta di riapertura
delle indagini, come
voluto anche dal Consiglio comunale.
R.L.

maxi risarcimento disposto


dal Consiglio di Giustizia
amministrativa a favore
della societ che sta costruendo il centro commerciale nella zona fieristica
di Epipoli, il sindaco Garozzo e la Giunta comunale hanno convocato una
conferenza stampa. Poche
righe di comunicato per
annunciare comunicazioni
sul contenzioso tra Comune di Siracusa e la stessa
Open Land. La conferenza
stampa stata convocata
per domattina, nella sala
stampa Archimede di piazza Minerva nel giorno stesso in cui il Cga ha convocato ludienza per definire
limporto che il Comune di
Siracusa dovr corrispondere allOpen Land. Somma, che, come si ricorder,
il consulente tecnico unico
ha stabilito in 20 milioni e
400 mila euro. Risarcimento che diverr esecutivo
con effetto immediato nel
momento in cui i giudici
emetteranno la sentenza.
Dovr essere lamministrazione comunale a trovare i
fondi necessari a fare fronte al maxi risarcimento del
danno.
Il sindaco Garozzo, molto
probabilmente, far propria la mozione approvata in Consiglio comunale
da venti consiglieri con la
quale impegna il Sindaco
e la Giunta ad operare ogni
utile iniziativa, anche informando e trasmettendo tutti
gli atti agli organi competenti ritenuti idonei in
materia giurisdizionale, a
tutela degli interessi dei cittadini siracusani, affinch
ciascuna istituzione coinvolta verifichi quanto esposto dallavv. Nicol DAlessandro nella nota del 13
aprile 2015, nonch la nota

In foto, il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo.

prot. Pres. del Consiglio


n.830 del 3 giugno 2015 a
firma del segretario generale dott.ssa Danila Costa e
del dirigente avv. Salvatore
Bianca, unitamente al presente deliberato. La mo-

zione stata presentata da


tredici consiglieri comunali
(Pappalardo, Foti, Di Lorenzo, Spuria, Castelluccio,
Minimo, DAmico, Grasso,
Malignaggi, Garozzo, Armaro e Moscuzza) ma sta-

ta poi sottoscritta e votata in


aula da altri sette consiglieri della maggioranza tra i
quali Lo Curzio, Sullo, Palestro, Rabbito. Intanto, il
Consiglio comunale torna a
riunirsi domani mattina con

allordine del giorno otto


argomenti posti allordine
del giorno. In primo luogo
dovrebbe essere affrontato
il regolamento del civico
consesso per lapprovazione delle sedute precedenti.
Si dovrebbe poi parlare del
posizionamento di tavoli
sul suolo pubblico o privato
adiacente e antistante la propria attivit commerciale o
artigianale. Al terzo punto
la nuova proposta concernente le modifiche in conformit al piano regolatore
generale delle prescrizioni
indicative della scheda per
interventi in viale Epipoli;
la richiesta del consigliere comunale Castagnino
sull'erogazione dei contributi e la partecipazione alle
spese e ai patrocini onerosi;
la richiesta della consigliera
Princiotta sui contributi e i
patrocini del Comune.
G.B.

Avanti con il processo di pianificazione strategica

Smart city, presto una centralina


per monitorare il traffico in citt
La strada per il comune di Siracusa

gi stata tracciata. Avanti tutta con


il processo di pianificazione strategica
individuato, nelle tematiche dellinnovazione e dellefficienza (le cosiddette politiche smart), per mettere a
fuoco i principali temi di sviluppo del
territorio e delle sue performance.
Va in questa direzione linstallazione,
a breve, di una centrale di monitoraggio del traffico che permetta lelaborazione di strategie di osservazione e di
controllo, con lobiettivo di ottimizzare luso della rete stradale mediante la fluidificazione e la distribuzione
del traffico, la limitazione o riduzione dellaccesso alle zone critiche per
congestione e condizioni ambientali,
il supporto a soluzioni di trasporto in-

termodali e linformazione coerente


allutenza del trasporto privato.
Il progetto pilota permetter allamministrazione di valutare lefficacia
delliniziativa e proporre la sua implementazione nellambito del periodo di programmazione 2014-2020
dei fondi europei.
Verr sperimentata la regolamentazione del traffico in una parte della
citt, attraverso un pannello a messaggio variabile collegato a dei sensori di monitoraggio, e nello stesso
tempo permetter di sperimentare
lutilizzo di paline intelligenti in grado di comunicare al cittadino in
tempo reale i tempi di attesa di una
linea dei bus navetta. Queste azioni
rappresentano per lamministrazione

i primi passi verso la costruzione di


un sistema intelligente del trasporto
e della mobilit.
Tutto questo lo si deve alliniziativa
AGIRE POR 2007-2013, del dipartimento Sviluppo e Coesione Economica del Ministero per lo Sviluppo
Economico, dove lamministrazione
gioca il ruolo di Ente destinatario di
buone pratiche ed esperienze maturate dallamministrazione di Perugia
nellambito, appunto, delle politiche
smart city nei trasporti e nella mobilit sostenibile.
Il sistema dei trasporti ha detto il
sindaco Giancarlo Garozzo - rimane
una delle priorit di questa amministrazione, non soltanto per ci che
concerne lefficienza.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 17 giugno 2015, mercoled

interpellanza della parlamentare del m5s maria marzana

Graduatorie
a esaurimento
Inserire anche
i non ricorrenti

Alla luce di un nuovo intervento discriminatorio da parte del


MIUR abbiamo depositato un'interpellanza per chiedere al Ministro dell'istruzione l'immissione
nelle graduatorie ad esaurimento
di tutti i diplomati magistrale, anche dei non ricorrenti", dichiarano i parlamentari del Movimento
5 stelle della commissione cultura.
Dopo che nel settembre 2013
il Consiglio di Stato ha riconosciuto labilitazione ai docenti in
possesso del diploma magistrale
conseguito entro l'anno scolastico 2001/2002, ponendo fine

In foto, lon. Maria Marzana.

all'ingiustizia durata pi di dieci


anni, nell'aprile 2015 un'altra sentenza del Consiglio di Stato si
espressa ammettendo un gruppo
di docenti diplomati magistrale
nelle graduatorie ad esaurimento.
Ora il MIUR, con una Nota inviata ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Regionali, ha commesso
l'ennesimo sopruso precisando
che dovranno essere inseriti nelle GAE solo i docenti in possesso di provvedimento giudiziario.

Pertanto vengono esclusi tutti


quei docenti che, pur vantando
la medesima posizione giuridica, non avendo fatto ricorso, non
vedranno riconosciuto il diritto
all'inserimento nelle graduatorie
ad esaurimento.
Sin dall'inizio della legislatura il
Movimento 5 stelle si battuto
per il riconoscimento del valore
abilitante all'insegnamento del
diploma magistrale conseguito
entro l'anno scolastico 2001-2002

operazione dei carabinieri nelle campagne di pachino

Le piante di marijuana
insieme con il ciliegino

Coltivava insieme con il po-

modorino anche le piante di


marijuana. I carabinieri della Stazione di Pachino hanno
tratto in arresto, in flagranza
di reato, per coltivazione
di sostanza stupefacente e
furto aggravato di energia
elettrica, Orazio Morana,
agricoltore di 39 anni La
costante ed incisiva presenza
sul territorio e la quotidiana
attivit informativa posta in
essere dai militari dellArma
hanno consentito di individuare, in contrada Scaro,
allinterno di una serra di
circa 2.000 metri quadri coltivata a pomodori, una vasta
zona ricoperta da marijuana.
Allinterno della serra, opportunamente occultate tra
le piante di pomodorini, i
Carabinieri hanno rinvenuto
85 piante di canapa indiana,
per un peso complessivo di
circa 30 chilogrammi, tutte
sottoposte a sequestro in
attesa dei successivi accertamenti di laboratorio. Le
piante erano regolarmente

annaffiate mediante un impianto di irrigazione a goccia


con annesso temporizzatore.
Le successive operazioni di
perquisizione hanno consentito di individuare, in un
capanno adiacente alla serra
in questione, un vero e proprio locale per lessicazione
delle piante: realizzato in
legno, il capanno era stato
internamente rivestito di

materiale isolante e munito di


impianto di ricircolo dellaria
al fine di garantire le condizioni ambientali ottimali per
lessicazione delle piante. Infine, i militari hanno accertato
il furto di energia elettrica
pubblica: larrestato, infatti,
aveva manomesso il contatore
della propria abitazione realizzando un allaccio abusivo

e il loro inserimento in GAE ma


Governo e Parlamento hanno
sempre negato un diritto sancito da norme italiane ed europee,
lasciando dirimere alla giustizia
ci che la politica avrebbe avuto
il compito di risolvere da tempo.
"Il MIUR - afferma la Deputata
Maria Marzana, prima firmataria
dell'interpellanza - deve adeguarsi a quanto stabilito dalla giustizia e abbandonare l'atteggiamento discriminatorio tra ricorrenti e
non. necessario che ripristini un
diritto legittimo a lungo negato e
scongiuri il rischio di una pioggia
di ricorsi"

Due Canadair
per spegnere
lincendio
in contrada Renna

Sono dovuti accorrere i Canadair per fare fronte allincendio in contrada Renna,
nel territorio compreso tra
Noto e Rosolini. Le fiamme
sono divampate poco dopo
le ore 14 e, favorite dal vento e dalla calura. Il fuoco ha
danneggiato diversi ettari
di macchia mediterranea.
Scattato lallarme, sul posto
sono accorse le squadre
antincendio dei Vigili del
Fuoco e del Corpo Forestale. In prima serata, visto
che il fronte si allargava,
sono dovuti elevarsi in volo
i Canadair per aggredire
lincendio di contrada Renna. Due canadair hanno
effettuato diversi lanci di
acqua sulla zona interessata
dallincendio a supporto
del lavoro che stanno svolgendo le squadre antincendio da terra. Le fiamme si
sono propagate nella zona
collinare, per coinvolgere
lungo il dorso della montagna divorando tutto ci che
incontrano, principalmente
vegetazione e coltivazioni.

Cronaca di Siracusa

Operazione della guardia di finanza


La

Quello del Miur un intervento


discriminatorio per i diplomati magistrale

Sicilia 5

17 giugno 2015, mercoled

Guardia di Finanza
di Siracusa, ha concluso di unattivit che ha
determinato il sequestro
di unampia area della riserva di Vendicari
destinata a parcheggio.
Le indagini, delegate
dal Sostituto Procuratore della Repubblica
di Siracusa, Tommaso
Pagano e coordinate dal
Procuratore Capo della
Repubblica Dott. Francesco Paolo Giordano,
sono state condotte dalla
Tenenza di Noto.
I finanzieri hanno sottoposto a sequestro unarea
protetta di circa duemila
metri quadri, nel cuore
dellOasi Faunistica di
Vendicari, a conclusione
di una articolata attivit
di indagine. Dal 1995
una societ con sede a
Catania ha adibito larea a parcheggio a pagamento modificandone
la destinazione duso e
provocando la trasformazione di un territorio
di estremo interesse paesaggistico.
Il parcheggio veniva gestito in assenza delle necessarie autorizzazione e

Sequestrato
un parcheggio
a Vendicari

In foto, larea di parcheggio, sequestrata dai militari delle fiamme gialle.

in violazione del Regolamento della Riserva,


interessando per circa il
50% la cosiddetta zona
A, nella quale vietato lingresso di veicoli
di qualsiasi genere, e per

la restante parte la zona


B, riservata ad esclusivo uso agricolo. Evidenti
i danni di natura ambientale e la necessit di arginare tempestivamente le
irrimediabili conseguen-

ze per unarea di notoria


importanza internazionale per la multiformit
del suo habitat ripartito
in svariati biotopi: costa
rocciosa, costa sabbiosa, macchia mediterra-

nea, pantani (salmastri


e dacqua dolce), saline,
garighe e aree coltivate.
Il rappresentante legale
della societ catanese
dovr rispondere di deturpamento delle bellezze naturali e di intervento edilizio in zona
sottoposta a vincolo ambientale.
Lattivit svolta rappresenta unulteriore riprova dellimpegno quotidianamente
profuso
dalla Guardia di Finanza
di Siracusa a tutela della
legalit e della sicurezza
dei cittadini.

vrebbe minacciato ilo titolare di un bar,


al quale avrebbe chiesto del denaro. La
vittima, per tutta risposta ha fatto intervenire i carabinieri che hanno arrestato il
presunto autore del tentativo di estorsione.
Un 28enne di Floridia, Francesco Cannata,
stato tratto in arresto dai Carabinieri
della locale Tenenza. Luomo gi gravato da un precedente specifico, entrato
nellesercizio ed ha iniziato a pretendere
con insistenza la dazione di cento euro,
minacciando il titolare di danneggiare il
locale se si fosse rifiutato. Il pronto intervento della pattuglia dei Carabinieri di
Floridia, allertati da un passante che aveva
notato lanimata discussione, ha consentito
di bloccare il 28enne e di trarlo in arresto.
Lindagato stato associato presso la casa
circondariale di Cavadonna in attesa di

arrestato dai carabinieri intervenuti

Si aperta la Settimana Europea delle


Energie Sostenibili e l INBAR Siracusa
(Istituto di ricerca), festeggia questa decima edizione con una Mostra a Priolo e la
pubblicazione dei risultati del Workshop
Landescape Energy.
A Priolo Gargallo, nei locali della bibloteca
comunale, si , cos, tenuto il seminario di
presentazione del programma della Settimana Europea. Ad aprire i lavori stato il
presidente di Inbar, Massimo Gozzo. Lincontro, che ha riconosciuto quattro crediti
formativi professionali agli Architetti PPC
di Siracusa, stato moderato da Domenico
Mercurio, dirigente del settore Cultura del
Comune di Priolo Gargallo.

presentati in occasione della settimana delle sostenibili

Pretese 100 euro da barista


In manette un floridiano

comparire dinanzi al Gip del Tribunale per

Presentati cinque
progetti lambiente
di Priolo Gargallo

Dopo un ampio e ricco dibattito sui temi ambientali proposti dai due relatori (il direttore
del dipartimento dellINBAR Siracusa Francesca Pedalino e il professor Paolo Guarnaccia,
docente di agraria presso lAteneo di Catania)
stata inaugurata la mostra dedicata alleven-

essere sottoposto a udienza di convalida.


Cannata non nuovo a questo tipo di richieste. L8 aprile di due anni fa era stato
arrestato per un altro episodio simile: si era
recato presso un gommista di Floridia ma
dopo la riparazione, anzich pagare, avrebbe
minacciato il titolare dellofficina e il suo
dipendente. Anche in quella circostanza
sono dovuti intervenire i carabinieri che lo
accusarono di tentata estorsione.
R.L.

to, che rester aperta fino a venerd 19 giugno


presso i locali della biblioteca comunale.
Levento, che nasce in sinergia con il Comune
di Priolo Gargallo, ha coinvolto tutti gli stakeholder del territorio, e rientra nella programmazione degli incontri Percorsi di bioarchitettura tra terra e cielo: in volo su Priolo, che
parte del progetto pi ampio accreditato dalla
Commissione europea e da EXPO 2015; la settimana Europea per lINBAR SIracusa e per
il Comune di Priolo, si concluder al Cluster
BioMediterraneo con lesposizione della mostra che, cos, sar visitabile simultaneamente
a Priolo e a Milano.

societ 6

17 giugno 2015, mercoled

Sicilia 17 giugno 2015, mercoled

Bosco: Priolo, problemi


a non finire manca
lacqua e lambulanza
cittadini priolesi si
stanno lamentando per
la mancanza d'acqua in
zona pineta, viale Annunziata e zona feudo.
Gi qualche settimana
addietro alcuni cittadini
che abitano in via Paolo
VI avevano denunciato la
mancanza d'acqua, adesso tocca agli abitanti della
zona Ovest di Priolo
che a loro dire sono senza acqua da dieci giorni,
mentre il comune dorme
su queste problematiche
fondamentali - lo afferma
Christian Bosco responsabile politico Psi Priolo
-. Non pensabile che in
una casa possa mancare
l'acqua, soprattutto in
questo periodo caldo.
Ci chiediamo come mai
ancora nessuno abbia

mosso un dito e forse la


risposta la sanno tutti: il
sindaco Rizza sempre
stato per la gestione privata dell'acqua.
Non si tratta mica di far
sembrare che il comune
non sia in grado di gestire

l'acqua pubblica per poterla cos dare in mano


ai privati?
Questo un interrogativo
che merita una risposta,
soprattutto da parte del
primo cittadino che deve
spiegare il perch di

questi ritardi ai tanti cittadini che non sanno come


cucinare e come lavarsi.
Si consiglia ai cittadini
interessati di rivolgersi
alle forze dellordine e
all'ufficio sanitario, visto che al Comune poco
importa.
Poi c' il problema
dell'ambulanza che
stato denunciato la scorsa
settimana.
Luned alcuni cittadini
avevano rivisto l'ambulanza di fronte la guardia medica, dove vi il
parcheggio apposito, ma
marted gi non vi era pi.
Non si comprende come
mai luned c'era e marted
no, ma soprattutto non si
comprende come si possa togliere l'ambulanza
da un paese industriale

sensibilizzare i nostri concittadini nel rispettare lambiente

Furti e vandali in piazza san Giovanni


A

lessandro Maiolino, componente della consulta comunale giovanile di Siracusa interviene in merito
al furto dellaltalena per persone
con disabilit di piazza san Giovanni alle Catacombe.
Da molto tempo - dichiara Maiolino - ho segnalato, per mezzo
stampa, che laltalena per persone
con disabilit di Piazza San Giovanni alle Catacombe non stata
ben compresa dai cittadini poco

educati alla disabilit. Tutto questo


va a collidere ai numerosi sforzi che
in citt molte associazioni, come Sicilia turismo per tutti, presieduta
da Bernadette Lo Bianco, fanno per
rendere la citt accessibile a tutti.
Grazie alla cultura insegnatami dalla professoressa Lo Bianco anche io
insieme a chi mi collabora, nel mio
piccolo, concepisco ogni iniziativa,
aperta a tutti, come accaduto nel recente passato con la Comunit sorda

17 delle quali in provincia di Siracusa in realt gli aspiranti farmacisti sono almeno triplo

Nuove Farmacie,
il Tar di Palermo
sospende il concorso

I giudici del Cga faranno chiarezza sul


concorso per lapertura di 222 nuove
farmacie in Sicilia, 17 delle quali in
provincia di Siracusa.
La terza sezione del Tar di Palermo
ha infatti sospeso il concorso dopo il

Cronaca di Siracusa

I sostituti
Palmieri
e Pagano
hanno invocato

negli ultimi giorni la puzza si fa molto sentire

Sicilia 7

come Priolo - conclude


Christian Bosco responsabile politico Psi Priolo
-. Ci si auspica che gli organi competenti invece di
far passare i soliti tempi
biblici italiani facciano
di tutto per far riavere
questo mezzo di soccorso
al pi presto possibile.
Infine, ormai da qualche
settimana che a Priolo si
respira un'aria fetida sia
di mattina che di sera.
Non si pu continuare a
vivere in questo modo,
soprattutto nel periodo
estivo quando con il caldo sembra che la puzza
sia maggiore e le finestre
a causa di questi fetori
non si possono neanche
aprire. Bisogna chiedere i
danni a chi ci sta facendo
sopportare tutto ci.

di Siracusa con la quale vi un bellissimo rapporto di collaborazione e


oserei dire di affetto reciproco.
Ho salutato con entusiasmo listallazione della pedana per disabili presso
la Chiesa di Santa Lucia alla Badia
ma oggi regnano in me sentimenti di
sconforto e rabbia.
Non ci fermeremo perch andremo
avanti per sensibilizzare i nostri concittadini nel rispettare tutti senza distinzioni. Mi impegner conclude
Maiolino - nella promozione, insieme allassociazione Sicilia Turismo
per tutti, di eventi accessibili per cercare di dare un segnale positivo e di
cambiamento.
ricorso presentato da due aspiranti farmacisti che erano finiti fuori dagli spazi
utili.
Secondo i giudici del Tar di Palermo
nel concorso non sono stati esaminati correttamente i criteri valutativi. La
parola passa al Cga. In caso di conferma
della sentenza di primo grado, il concorso sar annullato e quindi da rifare.
Al concorso sono state presentate 1.854
domande ma in realt gli aspiranti farmacisti sono almeno triplo.
Secondo Federfarma, del nuovo concorso non si sentiva la necessit e comunque la farmacia non pi unimpresa sostenibile per sanitario siciliana.

A fianco, Osvaldo
Lopes e la vittima
dellomicidio,
Nicola La Porta.

Omicidio La Porta
Le richieste dei Pm
Si va alle battute conclusive del processo
a carico di quattro
imputati, che devono
rispondere del reato
di omicidio. I pubblici ministeri Andrea
Palmieri e Tommaso
Pagano hanno esposto ieri mattina la
requisitoria dettando
le proprie conclusioni
al processo a carico
dei quattro presunti
autori dellomicidio
dell'operaio floridiano
Nicola La Porta, di 45
anni, assassinato con
oltre sette colpi di pistola la sera tra il 2 ed
il 3 marzo dello scorso
anno in una campagna
a distanza di alcune
centinaia di metri del
cimitero di Floridia,
che si sta celebrando
con il rito abbreviato.
I rappresentanti della
pubblica accusa hanno sollecitato al Gup
del Tribunale, Andrea
Migneco, la condanna a carico di Osvaldo
Lopes e di Leonardo
Maggiore a 18 anni di
reclusione ciascuno,
mentre hanno chiesto
la condanna a 16 anni
ciascuno per gli altri
due imputati Giuseppe Genesio e Salvatore
Mollica. I due Pm, nel
valutare lentit della
condanna, hanno considerato le generiche,
equivalenti alle aggravanti e poi anche il ricorso al rito alternativo

Ludienza stata aggiornata al 14 luglio


per la posizione della parte civile costituita
che contempla la riduzione di un terzo della
pena. Nellaula di Corte dAssise, affollata
di avvocati e di familiari degli imputati, si
consumato un altro
atto del processo per
luccisione di La Porta, iniziato a seguito
delle indagini eseguite dai carabinieri della
Compagnia di Siracusa
che avevano posto i riflettori su un traffico
di droga a Floridia per
poi scoprire che dietro lomicidio delloperaio floridiano vi
sarebbe a vario titolo
la responsabilit dei
quattro imputati. Gli
investigatori si sono
avvalsi delle telecamere della videosorve-

glianza, installate alla


periferia di Floridia,
grazie alle quali hanno
documentato la presenza della vettura con
a bordo Lopes, Maggiore e Mollica, mentre in altre immagini si
nota Genesio recarsi in
moto a casa della vittima per accompagnarlo
allappuntamento con
gli altri tre. E proprio
quelle immagini sono
state proiettate ieri
mattina nellaula di
Corte dAssise (scelta
perch dotata del sistema di collegamento in
videoconferenza) dai
sostituti
procuratori
Palmieri e Pagano per
dimostrare la loro tesi
accusatoria.
Per gli inquirenti il

delitto dovrebbe essere stato compiuto dal


ristoratore siracusano
Lopes perch la vittima
si era defilata rispetto
alle ipotesi di avviare lattivit del traffico
delle sostanze stupefacenti nel territorio floridiano oltre che nellhinterland.
Dopo la requisitoria dei
pubblici ministeri, la
parola passa ai legali
patrocinatori della parte civile costituita, gli
eredi della vittima, che
avranno modo dettare
al Gup le proprie conclusioni in occasione
della prossima udienza,
fissata per il 14 luglio.
Subito dopo sar fissata
unaltra udienza per le
arringhe.

Da sinistra, Leonardo Maggiore, Giuseppe Genesio e Salvatore Mollica

Truffarono
il titolare
di tabaccheria
Patteggiano

Sono stati condannati con il


patteggiamento due coniugi siracusana, che doveva
rispondere del reato di truffa
aggravata in concorso ai danni del titolare di una tabaccheria e ricevitoria della Lottomatica. La condanna a 2
anni di reclusione e 400 euro
di multa stata applicata dal
giudice monocratico presso
il Tribunale di Siracusa, Vincenzo Panebianco, a carico
di Carmela Pinto di 59 anni,
nella qualit di ex dipendente della tabaccheria di viale
Teocrito a Siracusa, mentre
ha applicato la condanna a
un anno di reclusione e 500
euro di multa nei confronti
del marito Francesco Golino
di 61 anni. I due imputati,
che hanno affidato la difesa
agli avvocati Bruno Leone e
Fabio Prestia, sono ricorsi al
rito alternativo nel processo
al quale il titolare dellesercizio commerciale si costituito parte civile con il patrocinio dellavvocato Ettore
Randazzo.
La vicenda risale a un periodo compreso tra il primo
ottobre 2011 e il 24 aprile
2012 quando, a seguito di
anomalie contabili riscontrate con frequenza sospetta,
il titolare della tabaccheria
denunci alla Procura della
Repubblica di Siracusa una
serie di ammanchi sospettando delloperato della dipendente, sua persona di fiducia.
I poliziotti della sezione di
polizia giudiziaria presso la
Procura di Siracusa hanno installato una telecamera dentro la tabaccheria, allinsaputa della dipendente, grazie
alla quale stato possibile
scoprire una serie di manovre
e operazioni che la donna
faceva al computer e che
hanno attirato i sospetti degli
investigatori. Per laccusa,
infatti, la donna, insieme con
il marito, avrebbe effettuato
varie giocate del lotto e ricariche telefoniche allinsaputa
del titolare e nel momento in
cui lo stesso non poteva esercitare la vigilanza, effettuava
anche varie giocate al Lotto
senza versare il corrispettivo
in denaro e incassando le
eventuali vincite. La donna,
al culmine delle indagini,
stata arrestata nel corso
del blitz scattato il 24 aprile
2012, mentre il marito fu
denunciato a piede libero.

ASTE GIUDIZIARIE 8

Sicilia 17 GIUGNO 2015, MERCOLED

TRIBUNALE DI SIRACUSA

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

17 giugno 2015, mercoled

PROSSIMA INSERZIONE:

La Capitaneria di Porto
di Augusta,
ribadisce che
assolutamente vietato
lesercizio di
qualsiasi tipo
di attivit di
pesca nelle
acque portuali

21/06/2015
LE VENDITE GIUDIZIARIE

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne


il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile
stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si
pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con
Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo
busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di
dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile
offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc
procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni
corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri
lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e
Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione.
societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli
(che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile
del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione.
fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale secuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni.
allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico
se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno
Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode.
La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito:
sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale
di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

COME PARTECIPARE

www.astetribunale.com

TRIBUNALE CIVILE DI SIRACUSA

AVVISO DI VENDITA - PROC. ESEC. N 13/2006


Il Cancelliere avvisa che in data 05/11/2015 alle
ore 11:30, avanti il Giudice delle Esecuzioni, si
proceder alla vendita senza incanto del seguente
immobile:
LOTTO 1: Casa per civile abitazione, sita in Noto
(SR), nella Via Caprifoglio n. 20, su due elevazioni
fuori terra, sprovvista di certificato di abitabilit, nel
NCEU del Comune di Noto al fg. 427, part.lle 720
e 721. Limmobile cos suddiviso: al piano terra
un ingresso vano scala che d accesso alla cucina,
con annesso il bagno e ad una camera contigua alla
stessa; dal vano scala si accede al piano primo dove
vi un ulteriore ambiente, con annessa terrazza a
livello, il tutto per un totale di mq 75 di edificato e
mq 24 di terrazza al livello del piano primo. Prezzo
base, ulteriormente ribassato di , 25.312,50.
Rilancio minimo 2.000,00; data esame delle offerte
di acquisto, ovvero gara sulle medesime, ex art. 572
c.p.c. alludienza del 05/11/2015 ore 11:30, nei locali
di rito. Avvisa, altres, che in caso di esito negativo
della prima vendita, avr luogo vendita con incanto
il 12/11/2015, ore 11:30, del medesimo bene ed alle
stesse condizioni. La presentazione delle offerte,
senza incanto e con incanto, deve avvenire presso
la Cancelleria delle Esecuzioni Immobiliari, entro le
ore 12:00 del giorno precedente a quello fissato per
lespletamento delle operazioni di vendita.
Si fa espresso rinvio alla relazione di stima per la
descrizione del bene e per tutto ci che concerne
lesistenza di eventuali oneri e pesi, a qualsiasi titolo
gravanti sul bene, consultabile sul sito internet: www.
astegiudiziarie.it . Maggiori info in Cancelleria.
Siracusa l 05.06.2015
IL CANCELLIERE

INSERZIONI GRATUITE
BABY SITTER
OFFRESI
BABY sitter cerca lavoro
a casa propria per bambini dai 2 ai 5 anni, parttime, zona Siracusa,
chiedo 25 euro al mese.
No perditempo e anonimi Tel. 338/6188211
PLURIDIPLOMATA con
diversi attestati professionali, avendo acquisito
numerose esperienze
pregresse su vari settori,
si offre come baby sitter,
come dama di compagnia o come pulizie
anche ad ore. Disposta
anche a fare nottate. Referenziata Max seriet
Tel. 339/4302436
RAGAZZA diplomata
ragioniera cerca lavoro
come babysitter Tel.
389/1620410
RAGAZZA cerca lavoro come baby sitter,

pulizie e altro genere


di lavoro. No chiamate
anonime e no uomini
Tel. 389/2191947
RAGAZZA cerca lavoro
come babysitter Tel.
366/1331174
SIGNORA esperiente
offresi come parcheggio
bambini e doposcuola
Tel. 340/1255208
SIGNORA referenziata
nel settore educativo e
dellinfanzia cerca lavoro
come baby sitter. Disp.
sia pomeridiana che notturna Tel. 340/3541405
- 328/0168084 0931/24936
SIGNORA 50enne con
maturit magistrale e
qualifica di assistente
educativa con esperienza cerca lavoro come
baby sitter, anche ragazzi con handicap Tel.
338/4300396

TRIBUNALE DI SIRACUSA

PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE


N. 387/2013 R.E.I.
LAvv. Cesare Amato con studio in Siracusa viale
Teracati n63, delegato dal G.E. rende noto che
il 16 settembre 2015 alle ore 11,30 presso
il proprio studio, proceder alla vendita senza
incanto del seguente bene:
-
Basso commerciale sito in Siracusa Via
Michele Bonanno n18/20 , con una superficie
calpestabile di mq.67 . N.C.E.U. al fg. 33 p.lla 1525;
sub. 22, cat. C/1. Limmobile viene venduto nello
stato di fatto e diritto in cui si trova. Prezzo base
70.000,00. La misura minima dellaumento
fissata in . 3.500,00. Limmobile oggetto di
concessione Edilizia n94 del 21.3.96. Presenta
allinterno alcune modifiche che si potranno
regolarizzare ai sensi dellart.9 L. 47/85. Tutti
i costi per la regolarizzazione urbanistica e
amministrativa sono stati detratti dal prezzo stima
e sono a esclusivo carico dellaggiudicatario dopo
il decreto di trasferimento. Le offerte in busta
chiusa dovranno presentarsi entro e non oltre
15.9.2015 ore 11,00 presso lo studio del delegato,
oltre 10% del prezzo proposto a titolo di deposito
cauzionale e al 20% per spese del prezzo proposto.
In caso di mancanza offerte, vendita con incanto
il 29.09.2015 ore 12,00 allo stesso prezzo base,
aumento minimo 3.500,00. Deposito offerte
entro ore 12,00 del 28.9.15.
Maggiori info presso delegato tel.0931 414115
e sul sito internet: www.astegiudiziarie.it, www.
tribunale.siracusa.it
Siracusa 1.6.2015
Il Professionista Delegato
Avv. Cesare Amato
COLLABORATRICE
DOMESTICA
CERCASI
CERCASI ragazza per
collaborazione domestica. Libera da impegni.
Offresi vitto e alloggio
Tel. 320/8526384
CERCO donna di servizio, 24h su 24, in cambio
di vitto e alloggio. Prezzo da concordare Tel.
320/9473115
OFFRESI
CERCO lavoro come
collaboratrice domestica
a domicilio. Possibilmente di mattina Tel.
324/9957306
IMPRENDITORE
53enne, bella presenza, serio, cerca dama di
compagnia, seria, libera
da impegni familiari, per
tre volte alla settimana, piccola ricompensa
di E 100 mensile Tel.
331/8495174
SIGNORA 47enne referenziata cerca lavoro

pulizie scale a E 10.


Zona Siracusa, Belvedere, Villaggio Miano Tel.
333/3957650
SIGNORA referenziata
cerca lavoro come pulizie domestiche, uffici,
negozi, appartamenti,
studi professionali e medici. Zona Siracusa-Cassibile Tel. 333/3957650
SIGNORA cerca lavoro
come collaboratrice domestica o per compagnia
Tel. 339/8364227
SIGNORA cerca lavoro
come collab. domestica,
anche per stirare ad ore.
Disponibilit mattina e
pomeriggio. Solo donne
Tel. 333/3125683 - Tel.
388/5614081
CERCO lavoro come
collaboratrice domestica
Tel. 349/1260393
RAGAZZE 3 5 e n n e
svolgono lavori di pulizie anche occasionali
per uffici e privati Tel.
389/1620410

SIGNORA cerca lavoro


come collaboratrice domestica, seria, pulita ed
onesta. No perditempo
Tel. 320/6035933
SIGNORA seria cerca lavoro urgent. come collab.
domestica e badante.
Anche full time. No perditempo Tel. 380/2985799
SIGNORA cerca lavoro
come collaboratrice domestica. Disp. per lavori
di stiratura a domicilio
Tel. 366/1331174
SIGNORA cerca lavoro
come collaboratrice domestica, disponibile tutti
i giorni. Mezza giornata,
possibilmente dalle 9
alle 13. Richiesta almeno E 400 mensili Tel.
345/8754487
SIGNORE cerca lavoro
per pulizie scale, uffici e
altro Tel. 334/3312379

AUTOPIU' ITALIANE
CAUSA inutilizzo vendesi Fiat 500 Young,
colore bianco, anno 97.
Prezzo interessante Tel.
347/6258859
FIAT Punto, anno 2004,
ottime cond. E 1600 non
tratt Tel. 349/8531290
ALFA 159, station wagon 2.4 jtdm, anno
2007, prezzo affare Tel.
340/0021239
ALFA 147, 1.9 jtd, giugno 2004, km 200.000,
interni in pelle, cerchi in
lega, full optional, clima
bizona, specchi elettrici,
navigatore E 2500 Tel.
327/0035898
CERCASI auto a metano, massimo 1.2cc Tel.
0931/753823
FIAT Ulisse Monovolume 2.1 t.d., E 1200 Tel.
339/5018529

societ

Conversazione
Ifigenia,
Medea
e altre donne
della tragedia
antica

Lo scafo della Guardia costiera


di Augusta

TRIBUNALE DI SIRACUSA

PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE


N. 176/2010 R.E.I.
LAvv. Cesare Amato con studio in Siracusa viale
Teracati n63, delegato dal G.E. rende noto che
il 16 settembre 2015 alle ore 11,30 presso
il proprio studio, proceder alla vendita senza
incanto del seguente bene:
-
Appartamento sito in Siracusa Via Alcibiade
n25 , con una superficie lorda di mq. 149, oltre
mq. 12,00 di balconi. N.C.E.U. al fg. 32 p.lla
1268; sub. 12. Limmobile viene venduto nello
stato di fatto e diritto in cui si trova. Prezzo base
ribassato 114.750,00. La misura minima
dellaumento fissata in . 5.740,00. Limmobile
privo dellautorizzazione di abitabilit e presenta
allinterno alcune modifiche che si potranno
regolarizzare ai sensi dellart.9 L. 47/85. Tutti
i costi per la regolarizzazione urbanistica e
amministrativa sono stati detratti dal prezzo
stima e sono a esclusivo carico dellaggiudicatario
dopo il decreto di trasferimento .Le offerte in
busta chiusa dovranno presentarsi entro e non
oltre 15.9.2015 ore 11,00 presso lo studio del
delegato, oltre 10% del prezzo proposto a titolo
di deposito cauzionale e al 20% per spese del
prezzo proposto. In caso di mancanza offerte
vendita con incanto il 29.09.2015 ore 12,00 allo
stesso prezzo base, aumento minimo 5.740,00.
Deposito offerte entro ore 12,00 del 28.9.15.
Maggiori info presso delegato tel.0931 414115
e sul sito internet: www.astegiudiziarie.it, www.
tribunale.siracusa.it
Siracusa 1.6.2015
Il Professionista Delegato
Avv. Cesare Amato

Sicilia 9

Guardia costiera, multa da otto


mila euro a due pescatori sportivi
La

Guardia
Costiera
di
Augusta ha colto in flagranza
di reato due pescatori sportivi,
interrotti
proprio nel pieno
dellattivit che,
contravvenendo
a quanto prevede una specifica
ordinanza della
Capitaneria di

Sorpresi mentre stavano calando reti da posta


nei pressi dellimboccatura del porto

Porto, pescavano in zona vietata con lausilio


di attrezzatura
professionale.
I due pescatori,
un augustano e
un
siracusano,
stavano calando
reti da posta nei

pressi
dellimboccatura
del
porto.
I due sono stati identificati e
multati per otto
mila euro complessivi. Sequestrati i settecento metri di rete

da posta che
utilizzavano. Il
prodotto
ittico
pescato stato rigettato in mare.
Le sanzioni previsti in casi simili variano tra i 2
mila e i 12 mila
euro. La Capi-

taneria di Porto
di Augusta, ribadisce che assolutamente vietato
lesercizio
di qualsiasi tipo
di attivit di pesca nelle acque
portuali,
non
solo per motivi
igienico-sanitari,
ma anche a tutela della propria
incolumit.

utile al fine di conoscere se stessi, vivere in armonia con gli altri

Nuova Acropoli:
Keep calm and
vivi la Filosofia

Keep calm and vivi la Filo-

sofia il nuovo corso per riscoprire lutilit e la bellezza


pratica della Filosofia.
Il corso proposto dall'Associazione Culturale Nuova Acropoli, utile al fine di conoscere
se stessi, vivere in armonia con
gli altri e migliorare il mondo,
offre un viaggio attraverso le
principali filosofie soffermandosi sullessenza del pensiero dei maggiori esponenti tra
cui Platone, Aristotele, Marco
Aurelio, Seneca, Confucio,
Plotino, Buddha utilizzando
un sistema chiamato metodo

comparato che permette di ampliare gli orizzonti della mente e


scoprire, attraverso un linguaggio diretto e semplice, le diversit delle culture e dei vari pensieri. Si tratta di una conoscenza
chiara dei migliori insegnamenti
del passato per potersi proiettare, con entusiasmo ed efficacia,
in progetti ed azioni valide per
questo momento storico e per
offrire risposte concrete alle difficolt con cui tutti ci confrontiamo.
La presentazione del corso ha
avuto luogo ieri pomeriggio e
successivamente il 23 Giugno

alle ore 18.30 presso la sede di


Nuova Acropoli in Viale Tunisi
16, a Ortigia presso Piazzetta
Cavalieri di Malta e nella sede
di Priolo Gargallo in Via Palestro 183. Ingresso libero.

enerd prossimo alle ore 18,


presso un noto
hotel di viale
Scala, in collaborazione
con
lAmmi. (Associazione Nazionale Mogli Medici) e FEDER S.P.
e V. (Federazione
Nazionale Sanitari Pensionati e
Vedove), il Prof.
Giovanni
Ghiselli, gi docente
ordinario di greco e latino nei
licei classici di
Bologna, professore a contratto
nelle Universit di Bologna,
Urbino, Bressanone,
membro
del direttivo del
Centrum Latinatis Europae, terr
una conversazione dal titolo Ifigenia, Medea e
altre donne della
tragedia antica.
Al termine della
conferenza,
per gli amici che
vorranno parteciparvi, prevista una riunione
conviviale con il
relatore.

societ 10

Sicilia 17 giugno 2015, mercoled

La Fidapa di Floridia sulle


donne e le pari opportunit

a Repubblica delle
donne: le leggi a tutela delle pari opportunit stato il tema di
uninteressante e partecipata
conferenza
organizzata dalla Fidapa di Floridia. E stata
una serata che ha visto
coinvolte tutte le socie
Fidapa su questo progetto per la tutela delle
pari opportuni Ma un
merito speciale va alla
commissione progetti
presieduta dallArchitetto Fabiola Guarino
che da due anni organizza la giornata contro la violenza sulle
donne.
Nella sua introduzione la presidente della
Fidapa Tanina Fichera ha sottolineato il
ruolo che la Fidapa
di Floridia ha fatto in
questi due anni. Questa attivit la stiamo
svolgendo tramite la
commissione progetti
la cui responsabile
Fabiola Guarino ha
dichiarato la presidente Tanina Fichera che
nel biennio ha svolto il
flashmob e questanno abbiamo fatto una
rappresentazione in
piazza coinvolgendo
tutta la cittadinanza per far dire a loro
cosa ne pensano sulla
violenza sulle donne.
Questanno abbiamo
pensato ad un progetto per sensibilizzare
sulla condizione della donna e sulle leggi
delle pari opportunit
rispetto alla pari dignit tra uomo e donna.
Secondo me ci vuole
un cambio di mentalit. Il cambio di mentalit pu nascere solo
educando i bambini.
Quindi bisogna partire dalle scuole per poi
arrivare nelle famiglie e nelle comunit.
Solo cos possiamo
riuscire ad avere una
pari dignit tra uomo
e donna e quindi una
tranquillit di vita e
una societ migliore.
La nostra carta Costituzionale agli articoli
3,29, 31, 37 e 51 prevede molte garanzie
per una migliore vita

Una serata che ha visto coinvolte tutte le socie Fidapa


su questo progetto per la tutela delle pari opportuni
per le donne. Garanzie
che purtroppo oggi in
gran parte non sono
attuate
Dopo il saluto dellassessore alla cultura
Mario Bonanno e
della rappresentante

Fidapa, collaborando
con le istituzioni,
scesa in piazza prima
con un flashmob poi
con una fiaccolata,
avvicinandosi cos ai
cittadini e ascoltando
le testimonianze di chi

noscere i rapporti seri,


il rispetto e lamore.
La condizione della donna aggiunge
la giovane Fabiola
Guarino nel nostro
tempo complessa e
ricca di sfaccettature:

purtroppo sono piene


di abusi, di manipolazioni e molto spesso di violenza fisica.
Ma noi ci chiediamo:
le istituzioni come
rispondono a questa
sofferenza? La legi-

Sofia Amoddio:
Oggi parliamo
innanzitutto delle
grandi riforme
dalla Costituzione
in poi sono state
opera e volont
a partire dalle
donne costituenti
fino alle donne
che sono state
in Parlamento

nazionale della commissione nazionale


pari opportunit Lucia Chisari ha preso
la parola la presidente della commissione
progetti Fabiola Guarino la qualche ha detto: questa conferenza conclude il lavoro
svolto dalla Commissione Progetti durante
il biennio 2013/2015,
lavoro incentrato sulla campagna contro la
violenza sulle donne.
In questi due anni la

ha subito violenza.
Questa in realt pi
che la conclusione
linizio di un percorso che va continuato
nei prossimi anni per
incidere sul territorio
in maniera concreta;
portando avanti con
le scuole e le istituzioni un programma
che preveda lazione
di figure specializzate nelleducazione
relazionale, che permetter alle nuove
generazioni di rico-

studentessa, professionista, fidanzata,


compagna, moglie,
mamma.
Ogni fase della sua
vita colma di sacrifici, di speranza,
di soddisfazioni, di
sogni, di traguardi
da raggiungere, di
responsabilit da assumere. Ma il mondo
che ruota intorno a
lei pronto ad accoglierla nella sua interezza, nel suo essere
donna? Le cronache

slazione italiana che


tanto deve alle grandi menti dei padri
costituenti ha anche
delle madri? Quanti e quali leggi sono
frutto di conquiste al
femminile e come le
stesse ci tutelano?.
Lon. Sofia Amoddio: Oggi parliamo
innanzitutto
delle
grandi riforme dalla
Costituzione in poi
sono state opera e volont a partire dalle
donne costituenti fino

alle donne che sono


state in Parlamento. Dagli anni 50 ad
oggi tantissime leggi
hanno migliorato le
condizioni femminili. Ma migliorando le
condizioni femminili,
io dico sempre, si migliorano le condizioni
della famiglia perch la donna come
componente non dico
come perno della famiglia perch il perno
anche un uomo.
Le donne hanno in
questi anni riportato
grandissime conquiste
grazie alla loro forza
di volont alla loro
forza di intelligenza.
Rispetto al fenomeno del femminicidio,
oggi si deve fare una
grande opera di educazione nelle scuole,
nelle famiglie non
perdendo mai di vista
questo scopo. Unopera di grande educazione perch purtroppo la
legislazione repressiva
non basta, ci vuole ma
non basta. Durante la
conferenza so stati letti alcuni brani di una
donna vittima di abusi,
che dopo avere vissuto unesperienza cos
tragica diventata un
simbolo di speranza e
un modello di coraggio. I sono stati estrapolati dal libro Io ci
sono. La mia storia di
non amore, testimonianza della giovane
avvocatessa Lucia Annibali, sfregiata con
lacido a seguito di un
agguato organizzato
dal suo ex fidanzato.
Una donna con unincredibile energia che
diventata simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, che
con il suo coraggio e la
sua ironia ha superato i
momenti pi difficili e
ha deciso di raccontare
la propria esperienza
per aiutare quelle donne vittime di un NON
amore. I brani sono
stati letti da Carmencita Bruno e Carmela
Latina accompagnate
dal chitarrista Valeriano Adorno.
Salvatore Pappalardo

17 giugno 2015, mercoled

Continuano le udienze contro il gruppo di Cassibile

Knockout, luned ancora


in aula un verbalizzante
Il controesame del maresciallo dei carabinieri
Salvo Palazzolo, tornato nell'aula del tribunale

uova udienza del


processo contro il
gruppo di Cassibile:
ricostruite la diverse
indagini. Sono stati completati luned
mattina l'esame ed il
controesame del maresciallo dei carabinieri Salvo Palazzolo,
tornato nell'aula del
tribunale per la seconda volta come
testimone citato dal
pubblico ministero
della Dda di Catania Andrea Ursino
al processo Knock
out, scaturi- to dall'omonima operazione
antimafia condotta
dai militari dell'Arma nei confronti di
presunti componenti
di un'organizzazione
dedita ai traffici illeciti a Cassibile. Il
verbalizzante, che ha
lavorato attivamente
alle indagini sulla
presunta organizzazione capeggiata da
Antonino Linguanti,

In foto, Antonino Linguanti.

ha ripreso la sua deposizione


soffermandosi e chiarendo alcuni aspetti
delle indagini, sulle
persone che ruotavano attorno a Linguanti
ed sui movimenti
che si registravano a
quell'epoca attorno
all'abitazione del presunto capoclan.
Il maresciallo ha proseguito con una disa-

ni- ma delle contestazioni che vengono


mosse agli imputati
attraversando tutte le
atti- vit investigative
condotte e che hanno
consentito di ipotizzare la presunta esistenza di una organizzazione criminale
che agiva soltanto a
Cassibile gestendo
in condizione di monopolio le principali

at- tivit illecite, tra


cui la droga, i videogames e le estorsioni,
e a collegare ad essa le
uccisioni di Salvatore
Giacona, il portalettere di Cassibile assassinato e poi bruciato
nelle campagne il 3
aprile 2009, e Salvatore Bologna, ucciso
nel febbraio 2002.
Il militare ha anche
specificato che le indagini sui due delitti,
subirono un' inattesa impennata dopo
che, trascorsi quattro
giorni dall'uccisione di Giacona, nella
caserma dei carabinieri di Cassibile si
present Sebastiano
Troja accusando- si di
entrambi i delitti ma
anche conse- gnando
nelle mani degli investigatori gli elementi
e i nomi dei presunti
autori dei due omicidi. Il processo
stato aggiornato il 22
giugno.

La Polizia municipale, infatti, chiede di entrare in possesso dei dati relativi ai verbali inviati nel biennio 2012-2013

Lamministrazione comunale aretusea


ha rescisso il contratto con le Poste
Anche le amministrazioni pubbliche hanno diritto di rescinde il
contratto con Poste italiane per il
servizio di recapito dei verbali di
violazione al Codice della Strada
elevati dalla Polizia municipale.
E' accaduto al Comune di Siracusa
ha deciso di rescinde il contratto e
non solo: l'amministrazione accusa
la societ di inadempienza contrattuale, stipulato a dicembre del 2013
per la redazione, stampa, gestione,
rendicontazione e notificazione dei
verbali. Il servizio, infatti, disciplinato dalla convenzione rinnovata
per il secondo triennio consecutivo
e in scadenza alla fine di novembre
del 2016. La Polizia municipale,

infatti, chiede di entrare in possesso


dei dati relativi ai verbali inviati nel
biennio 2012-2013 che non sono
stati pagati da chi ha subito la contravvenzione, in modo tale da poter
avviare la procedura di recupero
coattivo dei crediti. Una richiesta
avanzata tre volte - a dicembre
del 2014, a febbraio e a marzo del
2015 senza mai ricevere alcuna
risposta. E si parla di milioni di euro
da incassare. Decorsi i termini entro
il quale la societ avrebbe dovuto
ottemperare, l'amministrazione ha
deciso di provvedere al recesso della
convenzione, riservandosi la possibilit di chiedere eventuali danni
subiti dall'azione omissiva.

Sicilia 11

societ

cultura

Mario
Incudine
il padrino
di Festa
della
Musica 2015

Sar

una bella festa. In


tutto undici tra gruppi e
bande musicali, nove dj,
due gruppi di ballo orientale, 40 artigiani, 35 artisti
per lexpo, 2 gruppi di animazione per bimbi 2 gruppi d'animazione e un'area a
loro dedicata.
Saranno loro ad animare il
villaggio della quarta edizione di Festa della Musica
Siracusa che il 21 giugno
vi aspetta al Porto Piccolo
a partire dalle 18 con ingresso libero. Per quest'edizione anche un padrino
d'eccezione, sul palco centrale si esibir il cantante,
attore, musicista e autore
di colonne sonore, Mario
Incudine con la sua band,
per la prima tappa di Italia Talia Tour.
Sono state oltre 200 le richieste per far parte della
programmazione di questa
quarta edizione, e dopo un
attenta selezione, che ha
tenuto conto dell'et degli
artisti (prediligendo i giovani) e il grado di siciliant delle proposte, questa
la line up annunciata:
area bimbi: Circo Riccio &
Lo Stregatto
main stage: Up beat trio +
Good Old Boys + Moonstrings + Evergreen + Armata Brancaleone band +
22esimo quartiere + Mario
Incudine & band.
acoustic stage: Orchestra
archi liceo musicale Corbino/Gargallo + Orchestra
orfeo + Naima & Saro
Guarracino duo + David
nel solarium sul mare: dj
set: Marco Aiello + Luca
Di Natale + Paolo Grande + Peppe Ambrosini +
Alex Micca + Luca La Pira
aka LPL + Castor + Nuccia burgaretta + Francesco
Scelba
danza orientale & moderna: Gabry Jamilah & il
gruppo di danza orientale
Alf leila wa leila + Le
Sacerdotesse di Iside
in spiaggia: expo ed estemporanea di pittura
nello spiazzo: handmade
market a cura di Artigianando; food truck zone a
cura di mc eat & ciritorno
terrazza hotel sbarcadero:
aperitivi e drink.

attualit 12

Sicilia 17 giugno 2015, mercoled

17 giugno 2015, mercoled

LOSSERVATORIO

Alberi abbattuti nel parco Robinson di Bosco Minniti

Il verde pubblico cittadino


vittima di un accanimento
di Salvatore Maiorca

proprio una sorta


di accanimento contro il verde pubblico
cittadino. Almeno
di quel che rimane
in questa citt che
ormai tutta cemento
e asfalto. E il consigliere comunale
Salvo Sorbello riapre,
stavolta in sede istituzionale, la questione
da noi aperta delle
piattaforme di cemento sorte come funghi
allinterno del cosiddetto parco Robinson
di contrada Bosco
Minniti (Libert di
sabato scorso).
Sorbello ha presentato una interrogazione
al sindaco con la quale
chiede di conoscere
i motivi dellaccanimento dimostrato da
questa amministra-

zione nellabbattere
alberi di pregio e in
zone rilevanti della

citt. di questi
giorni ricorda il
consigliere comuna-

le - la denuncia di
don Carlo DAntoni
per labbattimento

Si sta distruggendo quel po di verde


che rimane in questa citt che ormai
tutta cemento e asfalto

trasporti Della bretella alternativa al tratto autostradale interrotto non si parla pi

renitalia raddoppia la disponibilit


dei posti sulla tratta
Catania-Palermo: da
2100 a 4200 posti al
giorno. Niente ancora
per Siracusa. E intanto della bretella alternativa al tratto autostradale interrotto non
si parla proprio.
Complimenti alla nostra amministrazione
comunale! Complimenti alla politica nostrana! A cominciare
dai signori deputati
regionali! E soprattutto dei deputati regionali va sottolineata
la inettitudine. Sono
loro infatti tra i pi
assidui utenti dellautostrada interrotta per
il crollo del viadotto
Imera. Ebbene, lorsignori preferiscono
assoggettarsi, come
gli altri comuni mortali, ai disagi delluscita dallautostrada

Posti raddoppiati sui treni


della tratta Palermo-Catania
Nessuna alternativa per Siracusa
che rimane sempre pi isolata

Il pendolino PA-CT sognato dai siracusani

piuttosto che darsi


da fare per ottenere
il collegamento diret-

to Palermo-CataniaSiracusa per ferrovia.


Allora delle due luna:

o questi deputati sono


cos inetti da non
pensare nemmeno alla
propria comodit o a
Trenitalia non se li fila
nessuno.
E un fatto: appena
avvenuta linterruzione dellautostrada
il sindaco di Catania,
Enzo Bianco, ha ottenuto da Trenitalia
la istituzione di otto
coppie di treni veloci,
con la disponibilit di
2100 posti al giorno.
E ora i posti disponibili passano a 4200 al
giorno; il sindaco di
Siracusa, Giancarlo
Garozzo, rimasto
assente; assenti anche

attualit

Questo grave episodio - rileva Sorbello - fa seguito al taglio dei cipressi


di Villa Reimann, del platano centenario di Villetta Aretusa, del giardino
dellArtemision. E proprio
la strage del verde pubblico residuo

di numerosi alberi
nel parco di Bosco
Minniti (v. Libert di
sabato scorso).
Questo grave episodio rileva Sorbello
- fa seguito al taglio
dei cipressi di Villa
Reimann, del platano
centenario di Villetta
Aretusa, del giardino
dellArtemision. E
proprio la strage del
verde pubblico residuo in questa citt.
Dappertutto si abbattono alberi e si getta
cemento. E si fa business. Per le tasche dei
pochi a danno dei pi.
Sorbello esprime
forte disapprovazione per questi attacchi
indiscriminati al derelitto verde cittadino. E
chiede se siano state
rispettate le norme
del Regolamento per
il verde pubblico e

privato della Citt di


Siracusa, approvato
di recente e allunanimit dal consiglio
comunale.
Nel regolamento
afferma ancora - viene
infatti sottolineato
che <il Comune di
Siracusa intende tutelare, in quanto bene
pubblico, le specie
vegetali erbacee, arbustive ed arboree, sia
pubbliche sia private,
costituendo tale vegetazione una componente fondamentale
del paesaggio> (c
da aggiungere anche,
se non innanzitutto,
della qualit della
vita; ndr.).
Lobiettivo si afferma ancora nella interrogazione di
Sorbello - la salvaguardia e la riqualificazione del verde
di propriet pubblica
e privata. La tutela
della vita vegetale
presente sullintero

i parlamentari. E per
i siracusani niente
collegamento diretto
per ferrovia con Palermo. Chi non voglia
adattarsi ai disagi
della interruzione autostradale e preferisca
il treno deve prendere
la coincidenza a Catania. Con altri disagi e
perdite di tempo.
Grazie sempre allassenza di sindaco e
politicanti nostrani.
I risultati del servizio ferroviario sulla
Catania-Palermo costituiscono la pratica dimostrazione
che volendo si pu
afferma la professoressa Liliana Gissara,
esponente nazionale
di Italia nostra.
E aggiunge: Quanti
dei passeggeri che
affollano i convogli Catania-Palermo
provengono dall'area
siracusana?
Non viene detto. Neanche questo eclatante provvedimento (il

raddoppio dei posti


sulla tratta CataniaPalermo, ndr.) ha
risvegliato il bench minimo senso
di appartenenza e di
orgoglio cittadino.
Catania giustamente
servitissima; Siracusa
reiteratamente ignorata! Chi deve o vuole
muoversi verso Palermo, se ne accolli tutti
i disagi!
Come se Siracusa
fosse l'ultimo dei luoghi sperduti e non
un capoluogo con
importanti uffici, anche regionali (quindi con l'esigenza di
recarsi spesso a Palermo) nonch una
citt Unesco, meta di
innumerevoli turisti
provenienti da ogni
dove. Che magari
allungherebbero volentieri la vacanza se
potessero approfittare
di un confortevole
treno diretto per Palermo.
s.m.

Interrogazione del consigliere comunale Salvo Sorbello

Sicilia 13

presente regolamento. E sono ammesse


deroghe solo in casi
eccezionali.
Padre Carlo DAntoni
aveva denunciato il
fatto che allinterno
del gi disastrato parco di Bosco Minniti
sono sorte decine di
piattaforme in ceterritorio comunale si Si precisa ancora mento. Nessuno ci
attiva quando questa aggiunge linter- ha detto alcunch di
assume una qualsiasi rogante - che gli questa novit ha
rilevanza ambientale interventi colturali sottolineato padre
e paesaggistica. Il sul verde pubblico e DAntoni. Ma ho
regolamento fa espli- sulle propriet comu- sentito dire che docito riferimento ad nali, effettuati diretta- vrebbe servire per
aree verdi e giardini mente o tramite terzi montare prefabbricati
annessi a strutture di dallamministrazione da utilizzare come
servizio, come gli comunale, devono ri- alloggi provvisori per
edifici pubblici.
spettare i principi del migranti. E la gestione dellassistenza ai
migranti laffare del
momento.
Lamministrazione
comunale, per bocca
di Giovanni Cafeo,
capo di gabinetto del
sindaco Giancarlo
Garozzo, richiesta
di un chiarimento,
ha prima affermato
di non saperne nulla.
Poi, richiesto di una
verifica, Cafeo ha
precisato che queste piattaforme sono
state costruite dalla
Protezione civile regionale per montarvi
delle tende in caso di
Da sinistra il piazzale utile per eventuali atten- calamit.
damenti, Padre D'Antoni e lo scempio del parco Le domande sorgo-

la sua gente in caso


di calamit se non sa
dove sono le strutture
da utilizzare?
E ancora: il parco
recintato. Vabb che
il cancello rimane
sempre aperto. Ma
se quel giorno (o
quella notte) della
ipotetica calamit
qualcuno lo avesse
chiuso come si farebbe? Si abbatterebbe il
cancello? Magari poi
si dovrebbe cercare di
sapere chi dovrebbe
impartire lordine di
abbattimento e chi
dovrebbe seguirlo.
Ma vallo a sapere
visto che sindaco
e capo di gabinetto

non sapevano nulla!


E ancora: proprio l,
davanti al cancello e
al recinto del parco,
si estende un enorme
piazzale asfaltato, attualmente utilizzato
per il mercato rionale.
E enorme. E gi
pronto per ospitare
decine di tende o di
prefabbricati. Perch andare a tagliare
alberi tra i pochi
superstiti del parco
disastrato e gettare
ancora cemento. E
soldi naturalmente:
soldi buttati al vento.
E infine la domanda
delle domande: a chi
giova tutto ci? alle
tasche di chi?

cultura Serate del gruppo folk siracusano nella capitale inglese

daTonino Bonasera
(voce e chitarra),
Gianluca Cocco (fisarmonica), Antonio
Bonasera (friscalettu, flauto e sax soprano), Alberto Anastasi
(tamburo a cornice) e
Salvo Amodio (quartara), ha ottenuto un
grande successo e
ha suscitato soprattutto la curiosit dei
numerosi straniere
presenti, non abituati
ad ascoltare il sound
tipico di un gruppo di
musica tradizionale
siciliana.
I musicisti sono stati
ricevuti allambasciata italiana a Londra. Hanno parlato
della motivazione di
questa loro tournee
in terra inglese, nata
per caso la scorsa
estate dopo una performance in Sicilia in
onore dellex primo
ministro britannico
Tony Blair, che li ha
poi fatti invitare nella
sua citt.

Il gruppo folkloristico siracusano Cori


di Val dAnapo,
presieduto da Tonino
Bonasera, applaudito
a Londra.
Si esibito in due
rinomati locali del
quartiere Mayfair
nel corso di una manifestazione allinsegna della moda,
della musica e del
mangiar bene, che
ha avuto come tema
principale la Sicilia.
Due serate si sono
tenute ad Hartford
Street, sede di molti
noti locali nella capitale britannica. Tra
i presenti Gabriella
di Windsor, Rasha
Said, Eva Herzigova,
James Middletown,
fratello delle pi celebri Kate e Pippa, e
molti altri.
Lo spettacolo ha visto protagonista il
gruppo, il quale du-

no spontanee, come
diceva Catalano. Ma
come? La Regione costruisce piattaforme di cemento
su di un terreno di
propriet comunale
e il Comune non ne
sa nulla? Per di pi
su di un terreno gi
adibito a parco. Per
quanto disastrato sia
questo parco. Che,
fra laltro, lunico
della citt.
E ancora: si tratta
di un manufatto dichiarato per usi di
emergenza in caso di
calamit e il Comune
non ne sa nulla? E
come farebbe a sapere dove indirizzare

Messe di applausi a Londra


per i Cori di Val dAnapo

Ricordare come eravamo serve a pensare come potremo essere

rante i concerti ha
eseguito canti tratti
dal vasto repertorio
di musica siciliana
che comprende anche le famose serenate dellOttocento,
ormai celebri in tutto
il mondo, alternati a
brani strumentali.
Strumenti particolari il friscalettu,
strumento principe
della musica agropastorale siciliana,
accompagnato da un
tappeto sonoro costituito dal marranzano,
dal tamburo e dalla
quartara o brocca,
strumento che funge
da vero contrabbasso .
Il gruppo, formato

SOCIET 8
E pi che raddoppiato negli ultimi sette
anni il tasso di disoccupazione nella provincia di Siracusa.
Si passati infatti
dall11,46 per cento
del 2007 al 23,1 di
questanno.
Nel 2013 nella provincia di Siracusa
il tasso di disoccupazione era stato
del 21,6 per cento (+1,3% rispetto
allanno precedente).
Il tasso di disoccupazione giovanile (cio
per i giovani di et
compresa fra i 15 e i
24 anni) ha addirittura raggiunto il livello
record del 55,6 per
cento (+4,3 rispetto
allanno precedente).
La richiesta di ore di
cassa integrazione ha
interessato soprattutto ledilizia, con oltre
486 mila ore autorizzate (+ 17% rispetto
allanno precedente).
E lincremento ha riguardato in particolare le ore di Cassa in
deroga.
E quanto risulta
dai dati della Banca
dItalia calcolati al
giugno 2014. Il che
vuol dire che per la
fine dellanno, con
laria che tira, il dato
potrebbe anche peggiorare.
Daltra parte naturale che in una provincia come questa,
in cui tutti glinvestimenti possibili (e ce
nerano, e ce ne sono
ancora)
vengono
bloccati, cresca soltanto la disoccupazione. E cos velocemente: circa il 2 per
cento di disoccupati
in pi ogni anno. Per
i giovani la disoccupazione aumenta addirittura di oltre il 4
per cento allanno.
Questa potrebbe ancora essere una provincia in controtendenza rispetto alla
situazione di crisi generale per il semplice
fatto che ci sono progetti in attesa di essere realizzati, ci sono
investimenti in attesa
di essere impiegati.
Ma c da chiedersi
fino a quando glinvestitori
superstiti vorranno ancora
aspettare. Dopo aver
perso linvestimento
per il rigassificato-

Sicilia 17 GIUGNO 2015, MERCOLED

17 giugno 2015, mercoled

La richiesta di ore di
cassa integrazione ha
interessato
soprattutto
ledilizia,
con oltre
486 mila
ore autorizzate

Oltre il 50 per cento dei giovani


non ha lavoro n speranza
Pi che raddoppiato negli ultimi sette anni il tasso di disoccupazione
nella provincia di Siracusa: dall11,46 per cento del 2007 al 23,1 di questanno

re potremo perdere
quelli la piattaforma
Vega B, per i porti
turistici, per il resort
della Pillirina, e altri
ancora.
Per di pi Comuni e
Assemblea regionale
si trastullano in prese
di posizione contro
le trivellazioni petrolifere. Altri politicanti locali sollecitano
la stampa nazionale
per attacchi ai porti
turistici,
fornendo
peraltro informazioni errate.
Quel che pi grave linerzia non
soltanto della politica ma anche del
sindacato di fronte a
questo dramma quotidiano.
Il sindacato ignora addirittura i dati
della disoccupazione nella provincia.
E pare preoccupato
soltanto di garantire
i propri assetti interni. Quattro anni fa
si era solennemente
costituito, sotto la
inconcludente presidenza della Camera di commercio, il
cosiddetto
Tavolo

permanente per il
lavoro e lo Sviluppo della provincia di
Siracusa. Obiettivo
dichiarato: affrontare i temi del lavoro
e dello sviluppo nel
territorio aretuseo.
Partecipanti le associazioni di categoria
(Confindustria, Api,
Cna,
Casartigiani,
Confesercenti, Claai,
Confagricoltura), le
organizzazioni dei
lavoratori (Cgil, Cisl,

Uil e Ugl) e gli ordini


professionali con il
coordinamento della
Camera di commercio.
I soci fondatori
precisarono in un
documento i singoli
punti da affrontare:
la cassa integrazione,
e quindi la proroga
degli ammortizzatori
sociali; la liquidit
alle imprese, comprese le cartolarizzazioni dei debiti,

laccesso al credito;
lo sblocco dei progetti e lavvio di tutti
quelli gi finanziati e
cantierabili negli enti
locali; la garanzia
dei pagamenti entro i
termini dei 30 giorni
fissati dalla normativa; le infrastrutture,
ad iniziare da viabilit, ferrovia, nodo
autostradale, servizi;
il rilancio del polo
industriale, e quindi
lAccordo di pro-

gramma sulla chimica, rivedendone fra


laltro lapplicazione,
e la questione delle
bonifiche; il rilancio
dellagricoltura con
la promozione delle
produzioni deccellenza del territorio
provinciale: risorse
che possono trovare
una collocazione importante nel mercato
nazionale e in quello
globale; il miglioramento e linvestimento nei servizi, in
particolare alla persona, di fronte ad un
disagio sociale che,
proprio a causa della
crisi e dellarretratezza dei nostri territori,
diventa sempre pi
ampio; e infine, la
questione degli investimenti, che deve
vedere le aziende,
sostenute, facilitate
(quindi snellimento
delle procedure), ed
incoraggiate ad investire sul territorio,
nellottica della centralit di quel vasto
sistema del mercato
mediterraneo
che
guarda al futuro.
Era il 9 novembre
2010.
Da allora, pi di
quattro anni dopo
quel solenne documento, non accaduto nulla di nulla. Una
montagna di parole.
Nessun fatto.
Il futuro soltanto
una parola di quel
solenne documento.
La montagna non ha
nemmeno partorito
il classico topolino.
Applausi alla politica, al sindacato e alla
Camera di commercio.

Baskin, ovvero basket


integrato la terza via
dello sport

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Questa disciplina nata a Cremona, al momento in Sicilia viene giocato solo in provincia di Siracusa
e la squadra di Avola ha da poco conquistato il terzo posto ai campionati nazionali

Finora

la nostra
idea di sport ha solitamente avuto due
punti di riferimento:
lo sport per normodotati e lo sport per
disabili; il Baskin,
ovvero basket integrato, rappresenta
un mix dei due, senza per compromettere il primo o il secondo. Come spiega
bene il video che
trovate al seguente
link
www.youtube.com/watch?v=
VhZs7Y=LSv4, il
Baskin viene giocato insieme da disabili e normodotati
ma con ruoli differenti, senza che questi entrino in conflitto, bens, come

in ogni squadra
tradizionale, tutti,
ognuno in base alle
proprie
capacit,
concorre al successo del gioco. Questa disciplina, nata
a Cremona poco pi
di un decennio fa, si
sta lentamente diffondendo in Italia,
e da qualche anno
esiste pure un campionato nazionale.
Al momento in Sicilia viene giocato
solo in provincia di
Siracusa e la squadra di Avola ha da
poco conquistato il
terzo posto agli ultimi campionati nazionali. I promotori
di questa iniziativa,
che quattro anni fa

hanno portato nella nostra Regione


il Baskin, sono stati invitati da me ad
illustrarci
questo
gioco, perch ho
intenzione di farlo giocare anche
in provincia di Ragusa. Allincontro,
tenutosi a Palazzo
Iacono, erano infatti presenti, oltre
agli assessori Bonetta e Cannizzo,
allesperto Prelati
e al presidente provinciale della UISP,
i rappresentanti dei
Comuni di Scicli e
Ragusa. Come avevo previsto, il modo
in cui Pippo Battaglia ci ha spiegato
lesperienza di que-

sti quattro anni di


Baskin ad Avola, ha
entusiasmato tutti;
cos Fabio Prelati e
Tonino Siciliano si
sono impegnati affinch a partire da
Settembre anche a
Vittoria ci sia una
squadra che possa
partecipare ai campionati, lassessore
Gaetano Bonetta al
prossimo incontro
coi dirigenti scolastici parler del
concetto del Baskin
e chieder di introdurlo, quale buona
prassi per favorire
lintegrazione,
come attivit spor-

tiva, infine i rappresentanti di Scicli


e Ragusa faranno
entrambe le cose.
Inoltre abbiamo gi
in programma per
settembre una conferenza provinciale
per quanti vorranno
interessarsi al Baskin, questo grazie
allinteressamento
di Massimo Iannucci, vicesindaco di
Ragusa, il quale ci
ha dato piena disponibilit per lorganizzazione. Da oggi
a settembre avremo
modo di fare altri
incontri, per coinvolgere altri Co-

muni e per trovare


le migliori strategie
dattuazione
per
questo straordinario
progetto che, soprattutto nelle Scuole,
pu rappresentare
la maniera ludica
per permettere di
inculcare la corretta
cultura dellintegrazione, per cui ognuno soggetto attivo,
nel gioco come nella
societ, in base alle
proprie capacit e,
senza prescindere
da queste, avere il
proprio determinato
ruolo, utile e fondamentale come ogni
altro.

Bike, un giro in bici


Tennis, momento magico per
in memoria di Fabio Vasquez gli atleti della Tc Tennis Siracusa

Si svolta a Siracusa una classica di sta-

gione per gli appassionati dellescursionismio in mountain bike, ideata e organizzata dal Mountain Bike club Siracusa
insieme allEtna free bike Catania.
Questanno la manifestazione stata dedicata alla memoria di Fabio Vasquez, amico
e biker della compagine aretusea, recentemente scomparso per un male incurabile.
Alla partenza erano presenti la moglie il figlio ed i familiari, ai quali si sono stretti in
un abbraccio i numerosi partecipanti che
hanno avuto il piacere di essere presenti a
questa giornata: emozionate il minuto di
raccoglimento dedicato allamico Fabio.
Anche questanno, dimostrando il trend in
crescita dello storico club siracusano (fondato nel 1990), s avuto un successo di
partecipazione con gli oltre 120 appassionati provenienti dalle province di Siracusa,
Catania e Ragusa.

omento magico per il Tc Tennis Club Siracusa per il momento di forma dei propri atleti con le
numerose vittorie che ripagano
gli sforzi dei Maestri, del Direttore Sportivo Salvo Giacchi e tutti i
Dirigenti, Bongiovanni , Lumera,
Geracitano e Randazzo.
Alessandro
Ingarao
Vincitore
nel Doppio con il romano Bessire e semifinalista nel Singolare
nel Prestigioso Torneo Milanese
Under 16 dellAvvenire. Al T.C
Ambrosiano. Torneo che ha visto

vittorie di campioni del calibro di


Borg Edberg Ivanisevic. Gabriele Lumera Vincitore del Torneo
Open del C.T. Mompilieri dove
anche lui ha ottenuto ottimi risultati battendo nellordine Di Falco,
Munzone, Ricciardi tutti di Classifica superiore.
Paola Santoro Vincitrice del Torneo al Green Club Modica dove
con una costanza atletica si sbarazzata di tutte le avversarie, Vindigni in semifinale 1/6 6/4 7/6 ed
In Finale Adamo 6/2 6/3.

SPORT PAGINA 16 17 giugno

Sicilia

2015, mercoled

Il Capitano
De Simone Nico
alla fine del
match ha voluto
ringraziare laTc
Vela Messina
per l'ospitalit
e i presidenti
del Tc Match Ball
Cortese
per gli sforzi
effettuati

Tennis, la Tc Match Ball passa


contro il Vela Messina e resta in A2
Si

conclusa
la stagione del
TC Match Ball
Siracusa alla prima giornata di
play out di serie
a2 di tennis con
una vittoria sui
campi del TC
Vela
Messina.
Derby siciliano
combattuto che
ha visto imporsi
la squadra aretusea con il punteggio di 4/2 dopo
aver concluso i
4 singolari sul 2

Derby siciliano combattuto che ha visto imporsi la squadra


aretusea con il punteggio di 4 a 2 contro il Tc Vela Messina
pari. Incontro subito in salita per
il TC Match Ball
che pronti via si
trova 2/0 sotto
con le sconfitte di
Lele Sammatrice
per conto del forte Fam Antonio
con il punteggio
di 6/3- 6/4 e del
lottatore Valerio
Di Ges che si
dovuto arrendere

solo al terzo set


contro Germano
Giacalone per 6/3
- 5/7 - 6/2. La situazione migliora
con lingresso in
campo di Ettore
Zito che conferma la sua solidit
battendo Antonio
Amore per 7/5
6/2 e con lennesima prestazione
stupefacente del

Calcio a 5 femminile, argento per la rappresentativa


siciliana guidata dalla Formica Marina Salemi
L

a rappresentativa siciliana femminile di calcio a 5 si


classifica al secondo posto al
Torneo delle Regioni organizzato dalla Figc e dalla Lega
Nazionale Dilettanti. Capitano
della formazione isolana, vice
campione dItalia, laugustana
Marina Salemi atleta in forza
alla societ Le Formiche di
Siracusa. Nella partita decisiva
la rappresentativa della Sicilia
stata sconfitta di misura per 3 a
2 dalle pari grado della Puglia.

Nonostante la delusione per la


sconfitta in finale che brucia,
il rendimento delle atlete isolane stato pi che positivo. Il
primo sentimento dice fiera
Salemi - riguarda la fascia di
capitano indossata per la terza
volta: un misto di emozione,
orgoglio, onore e la responsabilit di tenere unito il gruppo
soprattutto nei momenti pi
difficili cio quando la squadra
era sotto e bisognava segnare
per recuperare il risultato.

pi giovane della
squadra Antonio
Massara che vince contro il coetaneo Mirko Cutuli
con il punteggio
di 6/1 5/0 rit. .
A questo punto la
squadra
prende
sicurezza provando a vincere i due
doppi scherando
due coppie equilibrate per evitare cos il doppio
di spareggio. Le
scelte dei capitani hanno avuto
ragione perch la
coppia Cerretani/
Zito batte Amore/
Giacalone per 7/5
6/3 e la coppia
Massara /Sammatrice vince con il
punteggio di 6/1
3/6 - 6/2 contro
Fama/Caratozzolo.
Il capitano de Simone Nico ringrazia il TC Vela
Messina per lospitalit offerta e
augura un grosso

in bocca a lupo ai
cugini messinesi
per il prossimo
incontro .
Conclude ringraziando i presidenti Paola e Sabrina
Cortese per gli
sforzi
effettuati
e la capacit di
tenere il gruppo
unito durante la
stagione ,il caloroso pubblico e
soprattutto
ringraziando i suoi
giocatori
partendo dal n. 1 il
sempre vittorioso
Antonio Massara, passando per
il guerriero Zito
Ettore, limmenso Lele Sammatrice continuando con il romano
ma siracusano di
adozione Valerio
Di Ges, lo specialista di doppio
Cerretani James
e finendo con il
giocatore, amico,
capitano
Paolo
Cannova.
Appuntamento
allanno prossimo
per unaltra stagione di serie A2.

Atletica,
Luigi
Spinali
si laurea
campione
siciliano

S oddisfazione

per l'atleta augustana che ha visto


ancora una volta vincere Luigi
Spinali atleta in
forza alla societ
Atletica SantAnastasia il titolo
regionale di campione di corsa su
strada.
Presso il centro
di Caltanissetta si
svolta domenica mattina la 15^
edizione del trofeo Kalat con
la collaborazione
della Fidal, della
societ Track club
master Caltanissetta, del comitato Coni Sicilia e
con il patrocinio
del comune di
Caltanissetta.
La gara era valida
per il campionato
regionale individuale Assoluto
di corsa su strada
della distanza di
10 km.
Circa 560 atleti provenienti da
tutta l'Isola hanno preso parte a
questa importante manifestazione e alle 9:45
stato dato il via
in una giornata
molto calda con
temperatura intorno ai 32 gradi.
Ho conquistato
questo titolo regionale dice
soddisfatto Luigi
Spinali - giungendo al traguardo con il tempo
di 33'39"(media
al km di 3'21").
Sono molto emozionato
poich
dopo tanti allenamenti portati a
termine con successo sono riuscito a cogliere
quest'altro titolo
regionale.

Interessi correlati