Sei sulla pagina 1di 35

EXPO 2015

MILANO
Giugno - Luglio
2015

LAMORE VINCERA
CONCERTO PER LA PACE NEL MONDO
Con i detenuti di Alta Sicurezza della
Casa di Reclusione Milano Opera
- Regia di IsaBeau -

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA


DIPARTIMENTO DELLAMMINISTRAZIONE
PENITENZIARIA

MILANO
Teatro
Menotti
Giugno
Luglio
2015

Dal Laboratorio del Musical del Carcere di Opera, nata lidea di


realizzare SIDDHARTHA THE MUSICAL replicato in esterna con una
compagnia di attori, cantanti e ballerini professionisti, selezionati tra
1.000 dei pi bravi a livello nazionale.
Oggi SIDDHARTHA, ha ottenuto i diritti di rappresentazione dai
familiari di Herman Hesse ed il primo Musical italiano nella storia
licenziato da Broadway International nel mondo. Da maggio 2015
Siddhartha sar rappresentato in Russia, Giappone, Korea, India,
Messico e molti altri paesi.
Unaltra eccellenza Milanese e Lombarda.

Un bellissimo teatro nel Centro di


Milano
Primaria location in una delle zone
commerciali pi rinomate di Milano

MILANO BY THE NUMBERS

EXPO 2015
MILANO
Giugno - Luglio
2015

La manifestazione teatrale :

e Luglio 2015 2 sere a settimana


Giugno
30 Detenuti coinvolti
N.
50 Agenti di Polizia Penitenziaria impiegati
N.
N. 12.000 spettatori previsti
Numeri dellExposizione Mondiale:
stimati:
Espositori
Paesi
.130
Partecipanti Corporate (nazionali ed internazionali)
.60
.10 Organizzazioni internazionali

PIANO DELLA COMUNICAZIONE


Il Concerto per la Pace nel mondo sar presente in:
Campagna stampa, web relation e Media PR sui maggiori canali di
informazione nazionali cartacei e on line

Dpliant: 500.000 copie


Sito:
www.eventidivalore.com/EXPO2015
Conferenze stampa evento (presenza + logo su materiali)
Programma di sala
Show case promozionali dellevento
Advertising e corner espositivi allinterno del Teatro
Ticket di ingresso
Locandine
CD
Spazi su strumenti di brandizzazione dellevento
Presenza ad iniziative mirate

EVENTIDIVALORE ASSOCIAZIONE CULTURALE


Eventidivalore una Associazione Culturale di Produzioni artistiche e
musicali di valore umano e sociale, costituita da un gruppo di
persone che credono fermamente nella cultura, quale importante
strumento riabilitativo esistente nel sostegno della crescita umana.

Eventidivalore intende sviluppare il CONCERTO PER LA PACE NEL


MONDO, nella certezza che questo messaggio universale possa
arrivare alle persone in modo dirompente, partendo dalla
rappresentazione realizzata da detenuti di alta sicurezza.
Mediante la sofferenza essi hanno compiuto la loro rivoluzione
umana.
Da oggi in avanti, la loro intelligenza, un tempo impiegata per
distruggere, sar messa a disposizione della collettivit unicamente
per costruire un mondo migliore.

Le origini.... LEVENTO DEL 2010

UNICO NEL MONDO

2010
Grazie allallora Assessore Regionale ALAN RIZZI , la Luna
sulla Capitale ottiene il primo grande miracolo.
I detenuti dellAlta Sicurezza con ergastoli e fine pena mai,

vengono autorizzati in via eccezionale dal Ministero della Giustizia

per uscire dallistituto e rappresentare lo spettacolo al


prestigiosissimo Teatro Degli Arcimboldi di Milano.
Una serata One Shot con un presidio straordinario di Agenti di
Custodia mobilitati per garantire la sicurezza ai detenuti, ed
oltre 2.000 spettatori paganti.
Il ricavato delle serate intramurarie e degli Arcimboldi ha
consentito una donazione di oltre 15.000 euro per la ricostruzione
dellimpianto sportivo della scuola del comune di San Demetrio
(AQ), distrutto a seguito del terremoto.

Il progetto Laboratorio del musical nasce nel 2006 da unidea della cantautrice e regista
Isabella Biffi e del Dr. Giacinto Siciliano, Direttore della Casa di Reclusione Milano Opera.
Il Dr. Giacinto Siciliano, ha concesso il Teatro interno e la custodia di Agenti di Polizia
Penitenziaria, al fine di sperimentare lidea di Isabella Biffi, da subito consapevole della forza
dirompente del progetto.

La scelta di rivolgere il progetto artistico a favore di detenuti di Alta Sicurezza ha voluto da


subito azzardare il difficile tentativo di trasformazione umana ancora prima che artistica.
I risultati si sono manifestati in brevissimo tempo con grande stupore da parte di tutti gli
operatori penitenziari tra cui lo stesso Provveditore Regionale dellAmministrazione
Penitenziaria della Lombardia (lallora Dr. Luigi Pagano che oggi ricopre la carica di Capo del
Dipartimento a Roma, fino allattuale Dr. Aldo Fabozzi); i responsabili dellarea rieducativa
affermano di aver assistito ad una trasformazione mai vista prima.
Il Dr. Giacinto Siciliano, mediante questa esperienza conferma che il Musical, che rappresenta
la forma darte pi completa nel settore artistico, costituisce la forma pi alta di sostegno ai
detenuti perch li aiuta a riscoprire i sentimenti primari, le emozioni, i valori umani e la
capacit di sostenersi a vicenda nella crescita.

2005
Isabeau scrive Bianca una canzone contro la droga con la partecipazione audio e video di Don
Antonio Mazzi.

2005/2006
Tour italiano nelle Carceri italiane, nel quale IsaBeau e Don Mazzi hanno portato BIANCA con la
finalit di smuovere le coscienze dei detenuti spacciatori.

2006
IsaBeau realizza il Musical Merry Christmas con la sezione Femminile del Carcere di Monza

2007
Le detenute del Carcere femminile di Monza vengono autorizzate in via eccezionale per rappresentare
Merry Christmas nel Carcere di Opera di fronte alla platea detenuta

2007/2008
Su richiesta della Direzione dellIstituto del Carcere di Opera, IsaBeau realizza il Musical I 10 MONDI
gi avvalendosi degli artisti detenuti di Massima Sicurezza; lo spettacolo va in scena per ben 4 sere nel
teatro del Carcere portando dallesterno oltre 1600 ospiti.
Il ricavato andr in beneficienza a favore dei bambini della Cascina Cantalupo di Monza e dei bambini
leucemici del Comitato Maria Letizia Verga.

2009
Il laboratorio del Musical produce il secondo spettacolo dal titolo La Luna Sulla Capitale. Si replica
allinterno del teatro dellIstituto per ben 5 sere, registrando sold out con oltre 2.000 spettatori
provenienti dallesterno.

2010
Grazie allallora Assessore Regionale ALAN RIZZI , la Luna sulla Capitale ottiene il primo grande miracolo.
I detenuti dellAlta Sicurezza con ergastoli e fine pena mai, vengono autorizzati in via eccezionale dal Ministero della
Giustizia per uscire dallistituto e rappresentare lo spettacolo al prestigiosissimo Teatro Degli Arcimboldi di Milano.
Una serata One Shot con un presidio straordinario di Agenti di Custodia mobilitati per garantire la sicurezza ai detenuti,
ed oltre 2.000 spettatori paganti.
Il ricavato delle serate intramurarie e degli Arcimboldi ha consentito una donazione di oltre 15.000 euro per la
ricostruzione dellimpianto sportivo della scuola del comune di San Demetrio (AQ), distrutto a seguito del terremoto.

2011

Il progetto non si pu fermare qui. Nasce lidea di IsaBeau di rappresentare in Musical la storia di Siddhartha, ispirata dal
famoso romanzo di Herman Hesse, e da lei liberamente romanzato.
I preliminari del lavoro sono da subito esaltanti; le musiche da lei scritte con la collaborazione di Beppe Carletti, riscontrano
grande successo ed i contenuti sono di grande valore.
I detenuti, molto riconoscenti per tutto il lavoro di volontariato svolto negli anni, rimangono cos stupefatti che esortano
Isabella a sviluppare questo grande capolavoro con una compagnia esterna e pi professionale.
IsaBeau, che non intende rinunciare al lavoro con i detenuti, ne rimane cos colpita che trova con loro un giusto
compromesso; realizzare il lavoro in esterna, in contemporanea alla compagnia dei detenuti.

2012/2013

Eventidivalore Produzioni produce SIDDHARTHA THE MUSICAL con una compagnia di attori, cantanti e ballerini
professionisti, selezionati tra 1.000 dei pi bravi a livello nazionale.
Il Tour Italiano, rappresenta lOpera con 30 date nei pi importanti Teatri e riscuote un successo inimmaginabile, al punto
che, nello scorso agosto 2013, la prestigiosissima societ di produzioni Broadway International & Asia, richiede e ottiene i
diritti di distribuzione del Musical per tutto il mondo.

2013

IsaBeau mette in scena il musical Siddhartha anche con la compagnia dei detenuti del Laboratorio del Musical, andando in
scena per n. 5 serate durante il mese di dicembre 2013. Il grande successo ottenuto dalle serate aperte al pubblico, alla
presenza di numerose autorit Ministerali fa svanire anche i dubbi pi residui, al punto di attivare lAmministrazione
Penitenziaria verso la realizzazione di un Tour nelle carceri Italiane con i detenuti pi difficili, tuttora in via di sviluppo.
Il dirompente messaggio di Amore Universale arriva in primis a molti detenuti con leffetto certo che, trasformando il loro
cuore, trasmetteranno a tutti i compagni una modalit di concepire la vita con azioni rivolte al bene .

A favore della cittadinanza:

Sensibilizzazione al valore della solidariet ma anche allo sviluppo di una cultura artistica accessibile
a tutti mediante la formula pi innovativa del Musical;

Stimolo alla partecipazione attiva in iniziative di elevato interesse sociale;

Accrescimento del senso di appartenenza alle Istituzioni;

Coinvolgimento positivo di bambini e minori, mediante la trama del musical di carattere


assolutamente fiabesco.

A favore della popolazione detenuta:

Miglioramento della qualit della vita intramuraria;

Sviluppo positivo nellutilizzo di doti artistiche fino ad ora nascoste;

Trasmissione di elementi di legalit e di solidariet, con conseguente interruzione nella spirale della
criminalit;

Avviamento allautonomia.

Accrescimento dellautostima e interruzione di episodi di autolesionismo;

Sostegno alla persona detenuta, in termini di vicinanza propositiva e non di assistenzialismo;

A favore degli agenti di polizia penitenziaria:

Miglioramento delle condizioni lavorative intramurarie;


Miglioramento delle relazioni strutturate in via di pregiudizio tra polizia penitenziaria e popolazione
detenuta;

Accrescimento dei percorsi di conoscenza con i detenuti e miglioramento delle occasioni di solidariet.

Unico nel panorama nazionale, sia nel mondo penitenziario che extramurario in
generale.
I grandi nomi del Musical internazionale (Eventidivalore Produzioni, Broadway
International etc.), entrano in partenariato
Lattivit artistica del Musical allinterno di un Istituto Penitenziario, diventa una reale
possibilit di inserimento lavorativo e non solo unattivit di carattere ludico ricreativa.
Musical basato sul valore umano, e realizzato direttamente dai detenuti del circuito
Alta Sicurezza del Carcere di Opera
Uneccellenza sia nel settore artistico che sociale.
I temi Popolari nascono e si sviluppano con il contributo di tutti i partecipanti,
raccontando ognuno un pezzo di storia di vita vissuta..
Le TV nazionali pubbliche e private e gli organi di stampa hanno aderito con entusiasmo
alla promozione costante del laboratorio del musical.
Tutti gli operatori penitenziari dellarea pedagogia e della sicurezza sono
sinergicamente coinvolti nello sviluppo progettuale sin dal principio.
Il progetto trasporta dallinterno allesterno e viceversa professionisti di spessore
facendo circolare il know how necessario alla crescita professionale nel settore artistico
dei detenuti.

Bolgheri, estate 2013;

in via eccezionale il Ministero della Giustizia ha consentito ai detenuti


di lavorare in una rappresentazione in trasferta.
I detenuti hanno lavorato duro, responsabilmente e senza sosta

I detenuti del laboratorio del Musicalche sono stati scarcerati, non


sono mai pi rientrati per aver reiterato il reato.
Questa esperienza si consolida con labbattimento della recidiva, in
una percentuale che supera l80%.

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA


DIPARTIMENTO DELLAMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA

Bolgheri, estate 2013

Bolgheri, estate 2013

Il Patrocinio del Ministero della Giustizia costituisce una straordinaria disponibilit, mai
ottenuta nella storia del sistema carcerario italiano, strategicamente finalizzata alla
sensibilizzazione dellopinione pubblica, per la quale il detenuto che ha sbagliato deve
scontare la sua pena senza sconti temporali, ma con la possibilit di riflettere e di trasformare
il proprio concetto di vita creando i presupposti per un reale reinserimento nella societ.
La riabilitazione dei detenuti di alto spessore delinquenziale a favore del mondo del lavoro
rappresenta la pi alta capacit educativa di una societ civile. Lorigine del cambiamento non
pu che essere la trasformazione interiore a seguito della riscoperta e la presa di coscienza
dei valori pi belli di cui luomo dotato; il rispetto, lamicizia, lo spirito di gruppo, la
soddisfazione per una buona azione, lamore universale.
La lotta alla criminalit tanto pi possibile quanto maggiore sar il numero degli uomini che
rifiutano il circuito criminale e ne escono dichiarando ai propri adepti che esiste una vita
migliore
Questo risultato, bench apparentemente inimmaginabile, realmente accaduto in questi anni
di Laboratorio del Musical, ed il risultato straordinario avvenuto a seguito di vite spente in
prigione per cause effimere, di figli cresciuti senza genitori e giovent trascorse in prigione, di
mogli vittime di un sistema omertoso. Tutto questo, per chi ha trascorso una vita in carcere,
rappresenta solo una certezza quella di aver distrutto una famiglia; la loro. Ecco il perch
della scelta di Isabella, di lavorare con larte e con persone di alto spessore criminale, con
molti anni trascorsi e da trascorrere in prigione.

I detenuti A.S. che si impegnano nel progetto sono naturalmente costretti ad un


vero percorso di cambiamento interiore.
Se per detenuti di grosso calibro facile la recitazione, pi difficile la volont
esplicita di mettersi in gioco ballando e sostenendo il proprio compagno durante i
momenti di debolezza.
La forza della compagnia del Musical dovuta al fatto che nessuno emerge, ma
tutti sono responsabili della buona riuscita.
I detenuti trasmettono messaggi di valore, di solidariet, di amicizia e pertanto
rivolti ad un mondo migliore. Questo messaggio, nel mondo mafioso, diventa
ancor pi dirompente se trasmesso proprio dai loro principali rappresentanti.
Allinterno del laboratorio del Musical vengono promossi larte, la cultura,
lapprezzamento del bello, come nuovi elementi, pregnanti di vita allinterno
della subcultura carceraria.

OPERARE PER LINTEGRAZIONE!


Ogni Istituto Penitenziario, nasce e si qualifica con peculiarit specifiche in riferimento al tipo
di intervento posto in essere al suo interno, sia a livello di gestione della popolazione detenuta sia
in riferimento a tutte quelle azioni che nascono dallinterazione con gli operatori presenti sul territorio esterno.
Con una gestione di particolare complessit, vista la presenza e la concentrazione di detenuti appartenenti a diversi circuiti (ovvero
presenza di regimi detentivi diversi sulla base della presenza di persone con reati di varia natura), la C.R. di Opera Intende qualificarsi non
solo come Istituto di massima sicurezza ma altres come Istituto proteso al territorio: perch possibile conciliare sicurezza e lavoro per e

con lesterno del carcere.


LIstituto anche se chiuso da mura di cinta non pu rimanere isolato nella gestione del disagio sociale a cui deve fare fronte, ma deve
interagire strettamente con il territorio in quanto dal territorio che i detenuti provengono e al territorio che lIstituzione deve restituire,
almeno negli intenti, persone che abbiano accolto proposte di cambiamento per la propria vita.

Non da ultimo, da considerare che questo Istituto si inserisce nel pi ampio contesto territoriale milanese, particolarmente ricco di
risorse sociali ed economiche, connotato da una vita e da un pensiero culturale in continuo movimento e fervore, Caratteristiche che
inevitabilmente influenzano la vita e lattivit dellIstituto.
Il progetto LABORATORIO DEL MUSICAL nasce in questo contesto dintenti; i detenuti coinvolti nella realizzazione della Rappresentazione
provengono esclusivamente dal circuito Alta Sicurezza. Superando la logica della punizione ed abbracciando quella della riparazione, gli
operatori si sono impegnati per rendere visivo un messaggio prezioso: ogni persona, in qualsiasi situazione si trovi, qualsiasi cosa abbia
agito nel passato, rimane il protagonista unico ed esclusivo della propria vita e sempre pu decidere chi essere e chi diventare.
Un messaggio forte, di fiducia, di cambiamento che persone detenute per fatti e con storie di assoluto rilievo, intendono portare non solo
allinterno del proprio contesto di reclusione ma in ogni luogo dove lessere umano pu fermarsi e interrogarsi, trovando un senso nuovo,
un vigore altro, al proprio modus vivendi. Questa rappresentanza di popolazione detenuta, singolare per tipologie di reati,
si fa portatrice e promotrice di questo impegno verso azioni di solidariet verso il prossimo che, sotto uno sguardo pi
ampio, appare colui che permette al detenuto di riproporsi con modalit altre nei confronti della societ.
La finalit benefica degli spettacoli rappresenta lintenzione di tutti i partecipanti di aspirare a livelli di vita pi alti,
livelli dove il bene dellaltro rappresenta il bene per me.
Questa Direzione orgogliosa di presentare questo progetto, sicuramente pionieristico ed ambizioso, il cui obiettivo
contribuire a realizzare, anche dallinterno del carcere, una cultura improntata sui valori dell integrazione, della
condivisione e della solidariet.