Sei sulla pagina 1di 53
MOTORE Cliccare sul relativo segnalibro per selezionare l'anno del modello desiderato.
MOTORE Cliccare sul relativo segnalibro per selezionare l'anno del modello desiderato.

MOTORE

11B-1

11B-1 MOTORE <4G1> SOMMARIO 11109000788 INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE . . . . . . .
11B-1 MOTORE <4G1> SOMMARIO 11109000788 INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE . . . . . . .

MOTORE <4G1>

SOMMARIO

11109000788

INFORMAZIONI DI CARATTERE

GENERALE

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

2

SPECIFICHE DI SERVIZIO

 

2

SIGILLANTI

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

3

ATTREZZI SPECIALI

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

4

INTERVENTI SUL VEICOLO

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

5

Controllo e regolazione della tensione delle

 

cinghie

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

5

Controllo

e

regolazione

 

del gioco valvole

.

.

.

.

.

.

9

Controllo e regolazione della fasatura di

 

accensione

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

10

Controllo

 

del regime minimo

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

11

Controllo

della

 

miscela al minimo

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

11

Controllo

della

compressione

 

12

Controllo della depressione nel collettore

 

.

.

.

.

.

13

Regolazione della tensione della cinghia di

 

distribuzione

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

13

PULEGGIA DELL’ALBERO MOTORE

 

14

ALBERO A CAMME E RELATIVO

 

PARAOLIO

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

15

COPPA DELL’OLIO

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

17

PARAOLI DELL’ALBERO MOTORE

.

.

.

.

.

.

.

.

19

GUARNIZIONE DELLA TESTATA

 

21

CINGHIA DI DISTRIBUZIONE

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

25

MOTORE

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

28

. . . . . . . . . . . . . . . .
. . . . . . . . . . . . . . . .

11B-2

MOTORE <4G1> -

Informazioni di carattere generale/Specifiche di servizio

INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE

11100010582

Voci

 

4G13

Cilindrata totale m

 

1,299

Alesaggio × Corsa mm

 

71 × 82

Rapporto di compressione

 

10,0

Camera di combustione

 

Tipo Pentroof

Distribuzione

 

SOHC

Numero di valvole

Aspirazione

8

Scarico

8

Diagramma di

di

distribuzione

t ib

i

Aspira-

i

zione

Apre

Prima del PMS 17

Chiude

Dopo il PMI 39

Scarico

Apre

Prima del PMI 49

Chiude

Dopo il PMS 7

Impianto di alimentazione

 

Iniezione elettronica multipoint

Bilanciere

 

A rullo

Punteria idraulica

 

Assente

SPECIFICHE DI SERVIZIO

11100030557

Voci

Valore normale

Limite

Tensione cinghia i hi

Frequenza

 

Controllo

150–184

vibrazione

ib

i

     

alternatore

Hz

Quando si installa una cinghia usata

159–176

Quando si installa una cinghia nuova

191–218

Tensione N

Controllo

392–588

Quando si installa una cinghia usata

441–539

Quando si installa una cinghia nuova

637–833

Inflessione

 

Controllo

8,7–11,4

(valore di rif-

l

di

if

     

erimento)

 

Quando si installa una cinghia

9,2–10,6

mm

 

usata

 

Quando si installa una cinghia nuova

6,6–8,3

MOTORE <4G1> - Specifiche di servizio/Sigillanti

11B-3

Voci

Valore normale

Limite

Tensione cing-

hi

li

Frequenza

vibrazione

ib

i

Controllo

137–168

hia pompa olio servosterzo e

p

p

Hz

Quando si installa una cinghia usata

145–160

compressore A/C

 

Quando si installa una cinghia nuova

174–199

 

Tensione N

Controllo

392–588

Quando si installa una cinghia usata

441–539

Quando si installa una cinghia nuova

637–834

Inflessione

Controllo

9,6-12,4

di

(valore di

l

     

riferimento)

Quando si installa una cinghia

10,2-11,6

mm

 

usata

 

Quando si installa una cinghia nuova

7,2-9,0

Gioco valvole (a caldo) mm

Valvola di aspirazione

0,20

Valvola di scarico

0,30

Fasatura di base accensione

 

5 Prima del PMS ± 2

Fasatura accensione

 

Circa 10 prima del PMS

Regime minimo giri/min

 

750

± 100

Tenore di CO %

 

0,5 o inferiore

Tenore di HC ppm

 

100

o inferiore

Compressione (250–400 giri/min) kPa

1598

Min. 1161

Differenza di compressione tra tutti i cilindri kPa

Max. 100

Depressione collettore di aspirazione kPa

Min. 60

Lunghezza gambo bullone testata mm

103,2

SIGILLANTI

11100050218

Voci

Sigillante prescritto

Note

Coppa olio

RICAMBIO ORIGINALE MITSUBISHI MD970389 o equivalente

Sigillante semi-essiccante

11B-4

MOTORE <4G1> -

Attrezzi speciali

ATTREZZI SPECIALI

11100060105

Attrezzo

Numero

Nome

Uso

MB991502 Sottogruppo Misurazione della tensione cinghia di trasmissione Controllo del regime minimo di base.

MB991502

Sottogruppo

Misurazione della tensione cinghia di trasmissione Controllo del regime minimo di base.

MUT-II

MB991668 Misuratore ten- Misurazione della tensione delle cinghie (utilizzato insieme con MUT-II)  

MB991668

Misuratore ten-

Misurazione della tensione delle cinghie (utilizzato insieme con MUT-II)

 

sione cinghie

MD998747 Fermo puleggia Bloccaggio della puleggia dell’albero motore  

MD998747

Fermo puleggia

Bloccaggio della puleggia dell’albero motore

 

albero motore

 
MB990767 Fermo giogo Bloccaggio dell’ingranaggio dell’albero a

MB990767

Fermo giogo

Bloccaggio

dell’ingranaggio

dell’albero

a

terminale

camme

MD998719 o Perno di arresto puleggia albero motore

MD998719 o

Perno di arresto puleggia albero motore

MD998754

MD998713 Battitoio paraolio albero a camme Introduzione del paraolio dell’albero a camme

MD998713

Battitoio paraolio albero a camme

Introduzione del paraolio dell’albero a camme

MD998727 Estrattore coppa Rimozione della coppa dell’olio  

MD998727

Estrattore

coppa

Rimozione della coppa dell’olio

 

olio

 
MD998781 Fermo volano Bloccaggio del volano  

MD998781

Fermo volano

Bloccaggio del volano

 
MD998718 Battitoio paraolio Introduzione del paraolio posteriore dell’al- bero motore

MD998718

Battitoio

paraolio

Introduzione del paraolio posteriore dell’al- bero motore

posteriore

albero

motore

 

MOTORE <4G1> -

Attrezzi speciali/Interventi sul veicolo

11B-5

Attrezzo

Numero

Nome

Uso

A B
A
B

A: MD998304

A: Battitoio parao-

Introduzione del paraolio anteriore dell’albero motore

B: MD998305

lio anteriore albero motore

B: Guida paraolio anteriore albero motore

 
MB991653 Chiave bulloni  

MB991653

Chiave bulloni

 

testata

Rimozione e installazione dei bulloni della testata

ATTREZZI Paranco motore Sostegno del motore durante la rimozione e l’installazione del cambio

ATTREZZI

Paranco motore

Sostegno del motore durante la rimozione e l’installazione del cambio

GENERICI

MZ203827

 
MB991453 Gruppo supporto

MB991453

Gruppo

supporto

pendente motore

INTERVENTI SUL VEICOLO

CONTROLLO E REGOLAZIONE DELLA TENSIONE DELLE CINGHIE

CONTROLLO DELLA TENSIONE DELLA CINGHIA DELL’ALTERNATORE Controllare la tensione della cinghia rispettando la procedura seguente.

Valore normale:

11100090500

Frequenza vibrazione Hz

150-184

Tensione N

392-588

Inflessione (valore di riferimento) mm

8,7-11,4

Puleggia alternatore Puleggia pompa acqua 10 mm - Premere 20 mm leggermente con un dito
Puleggia alternatore
Puleggia
pompa
acqua
10
mm -
Premere
20
mm
leggermente
con un dito
MB991668
(Microfono)
15
Puleggia albero
15
motore

<Quando si usa il MUT-II>

1. Collegare l’attrezzo speciale (misuratore tensione cinghie)

al MUTII.

2. Collegare il MUT-II al connettore diagnostico.

3. Ruotare l’interruttore di accensione su ON e selezionare “Misurazione tensione cinghia” dal menu.

11B-6

MOTORE <4G1> - Interventi sul veicolo

4. Tenere il microfono al centro della cinghia di trasmissione tra le puleggie (nel punto indicato dalla freccia), circa 10-20 mm dalla superficie posteriore della cinghia e quindi perpendicolarmente alla stessa (entro un angolo di + 15).

5. Premere leggermente con un dito nella zona mediana della cinghia tra le pulegge (nel punto indicato dalla freccia) come illustrato in figura, e controllare che la frequenza di vibrazione della cinghia rientri nelle specifiche.

Attenzione

(1) La temperatura della superficie della cinghia deve essere per quanto possibile prossima alla temperatura normale.

Fare attenzione a non sporcare il microfono con acqua

(2)

o olio.

(3) In caso di forti raffiche di vento contro il microfono

o di presenza di sorgenti sonore nelle immediate

vicinanze, i valori misurati dal microfono potrebbero non corrispondere ai valori reali. Se il microfono entra in contatto con la cinghia durante

(4)

la misurazione, i valori misurati potrebbero non corrispondere ai valori reali. (5) Non effettuare misurazioni con il motore in funzione.

(5) Non effettuare misurazioni con il motore in funzione. Puleggia Puleg- alterna- gia tore pompa acqua
Puleggia Puleg- alterna- gia tore pompa acqua Misura- tore ten- sione cinghie Puleggia albero mo-
Puleggia
Puleg-
alterna-
gia
tore
pompa
acqua
Misura-
tore
ten-
sione
cinghie
Puleggia
albero mo-

tore

Puleggia Puleggia alterna- pompa tore acqua Infles- sione Puleg- gia al- bero 98 N motore
Puleggia
Puleggia
alterna-
pompa
tore
acqua
Infles-
sione
Puleg-
gia al-
bero
98 N
motore

<Quando si usa un misuratore di tensione> Utilizzare un misuratore di tensione per controllare che la tensione della cinghia rientri nelle specifiche.

<Controllo deformazione cinghia> Applicare una forza di 98 N nella parte mediana della cinghia tra le pulegge (nel punto indicato dalla freccia) e controllare che l’inflessione rientri nelle specifiche.

MOTORE <4G1> - Interventi sul veicolo

11B-7

Bullone di

registrazione

Bullone di registrazione Bullone di fissaggio Bullone di articolazione

Bullone di

fissaggio

Bullone di

articolazione

REGOLAZIONE DELLA TENSIONE DELLA CINGHIA DELL’ALTERNATORE

1. Allentare il dado del bullone di articolazione dell’alternatore.

2. Allentare il bullone di fissaggio.

3. Agire sul bullone di registrazione per regolare la tensione

e l’inflessione della cinghia sui valori normali.

Valore normale:

Voci

Quando si installa una cinghia usata

Quando si installa una cinghia nuova

Frequenza vibra-

159-176

191-218

zione Hz

Tensione

N

441-539

637-833

Inflessione (valore di riferimento) mm

9,2-10,6

6,6-8,3

4. Serrare il dado del bullone di articolazione dell’alternatore.

Coppia di serraggio: 44 Nm

5. Serrare il bullone di fissaggio.

Coppia di serraggio: 23 Nm

6. Serrare il bullone di registrazione.

Veicoli senza C/A Puleggia pompa olio servosterzo

Puleggia albero motore
Puleggia albero
motore

Puleggia pompa

Veicoli con C/A

Puleggia compres- sore A/C
Puleggia
compres-
sore A/C

olio servosterzo

Puleggia al-

bero motore

Coppia di serraggio: 5 Nm

CONTROLLO E REGOLAZIONE DELLA TENSIONE DELLA CINGHIA DELLA POMPA DELL’OLIO DEL SERVOSTERZO E DEL COMPRESSORE DELL’IMPIANTO A/C 11100130189

della cinghia rispettando la

procedura seguente.

<Quando si usa il MUT-II> Premere leggermente con un dito sulla parte mediana

della cinghia tra le pulegge (nel punto indicato dalla freccia) come illustrato in figura e controllare che la frequenza

di vibrazione della cinghia rientri nelle specifiche.

NOTA

Vedere P.11B-5 per informazioni dettagliate sul metodo di misurazione della frequenza di vibrazione con lo strumento MUT-II.

<Quando si usa un misuratore di tensione> Utilizzare un misuratore di tensione per controllare che

la tensione della cinghia rientri nelle specifiche.

<Controllo deformazione cinghia> Applicare una forza di 98 N al centro della cinghia di trasmissione tra le puleggie (nel punto indicato dalla freccia) e controllare che il valore di deformazione rientri in quello standard.

1. Controllare

la

tensione

11B-8

MOTORE <4G1> - Interventi sul veicolo

A B C Pompa olio servosterzo D
A
B
C
Pompa olio
servosterzo
D

Valore normale:

Voci

Controllo

Quando si

Quando si

installa una

installa una

cinghia

cinghia

usata

nuova

Frequenza

137-168

145-160

174-199

vibrazione

Hz

Tensione N

392-588

441-539

637-834

Inflessione

9,6-12,4

10,2-11,6

7,2-9,0

mm

2. Se la frequenza di vibrazione, la tensione o l’inflessione sono fuori specifiche, registrare la cinghia rispettando la procedura seguente.

(1) Allentare i bulloni di fissaggio della pompa dell’olio del servosterzo A, B e C.

(2)

Regolare l’inflessione della cinghia agendo sul bullone

(3)

di registrazione D. Serrare i bulloni di fissaggio A, B e C.

Coppia di serraggio:

Bulloni A e B: 44 Nm Bullone C: 49 Nm (4) Controllare l’inflessione e la tensione della cinghia ed eventualmente ripetere la regolazione.

Attenzione

Effettuare il controllo dopo aver fatto ruotare una o due volte in senso orario (verso destra) l’albero motore.

MOTORE <4G1> - Interventi sul veicolo

11B-9

CONTROLLO

E

REGOLAZIONE

DEL

GIOCO

VALVOLE

11100150154

1. Avviare il motore e farlo scaldare finché il liquido di raffreddamento raggiunge una temperatura di 80 - 95 C.

2. Per facilitare il controllo, rimuovere tutte le candele dalla testata.

3. Rimuovere il coperchio punterie.

4. Ruotare l’albero motore in senso orario finché la tacca sulla puleggia risulta allineata al segno “T” sull’indicatore

Lato valvole di aspirazione N. 1 N. 2 N. 3 N. 4 Lato valvole di
Lato valvole di aspirazione
N. 1
N. 2
N. 3
N. 4
Lato valvole di scarico

di messa in fase.

5. Muovere a mano verso l’alto e verso il basso i bilancieri dei cilindri n. 1 e n. 4 per determinare quale cilindro ha

il pistone al punto morto superiore della fase di

compressione. Se entrambi i bilancieri delle valvole di aspirazione e di scarico presentano gioco, significa che

il pistone nel cilindro corrispondente a tali bilancieri si

trova al punto morto superiore della fase di compressione.

6. L’ispezione e la regolazione del gioco valvole possono essere eseguite sui bilancieri indicati dalla freccia bianca quando il pistone del cilindro n. 1 è al PMS della fase

di compressione, e sui bilancieri indicati dalla freccia nera

quando il pistone del cilindro n. 4 è al PMS della fase

di compressione.

7. Misurare il gioco delle valvole.

Se il gioco è fuori specifiche, allentare il controdado del bilanciere e regolare il gioco utilizzando uno spessimetro

e ruotando la vite di registrazione.

Valore normale (motore caldo):

Valvola di aspirazione: 0,25 mm Valvola di scarico: 0,30 mm

8. Tenendo ferma la vite di registrazione con un cacciavite per impedirle di girare, serrare il controdado alla coppia prescritta.

Coppia di serraggio: 9 Nm

9. Ruotare l’albero motore di 360 per allineare la tacca sulla puleggia dell’albero motore al segno “T” sull’indicatore di messa in fase.

10. Ripetere le operazioni (7) e (8) sulle altre valvole per registrarne il gioco.

11. Installare il coperchio punterie.

12. Installare le candele e serrarle alla coppia prescritta.

Coppia di serraggio: 25 Nm

11B-10

MOTORE <4G1> - Interventi sul veicolo

<LHD> Connettore contagiri motore
<LHD>
Connettore
contagiri motore
<RHD> Connettore contagiri motore
<RHD>
Connettore
contagiri motore
Connettore di messa in fase dell’accensione (marrone) Ponticello
Connettore di messa in
fase dell’accensione
(marrone)
Ponticello

CONTROLLO E REGOLAZIONE DELLA FASATURA DI ACCENSIONE

11100160331

1. Prima del controllo, predisporre il veicolo nelle condizioni

di pre-ispezione.

2. Inserire una graffa nel connettore del contagiri del motore (connettore a 1 pin) dal lato cablaggio come illustrato.

3. Collegare alla graffa un contagiri del tipo a rivelazione

di tensione primaria.

NOTA

Non utilizzare il MUT-II. Se verificata con il MUT-II collegato al connettore diagnostico, la fasatura di accensione non sarebbe la fasatura di base, ma quella ordinaria.

4. Preparare una lampada stroboscopica.

5. Avviare il motore e lasciarlo girare al minimo.

6. Controllare che il regime minimo del motore rientri nelle specifiche.

Valore normale: 750 ± 100 giri/min.

7. Ruotare l’interruttore di accensione su OFF.

8. Rimuovere il connettore stagno dal connettore di messa

in fase dell’accensione (marrone).

9. Collegare il ponticello con una graffa al terminale di messa

in fase dell’accensione e collegare quest’ultimo a massa

sulla carrozzeria come illustrato.

NOTA

Collegando a massa questo terminale si imposta il motore sulla fasatura di accensione di base.

10. Avviare il motore e lasciarlo girare al minimo.

11. Controllare che la fasatura di accensione di base rientri nelle specifiche.

Valore normale: 5 prima del PMS ± 2

12. Se il valore è fuori specifiche, allentare il bullone di fissaggio del distributore ed effettuare la regolazione ruotando il corpo del distributore.

13. Dopo la regolazione serrare nuovamente il bullone di fissaggio.

Coppia di serraggio: 12 Nm

14. Spegnere il motore, rimuovere il ponticello dal connettore

di messa in fase dell’accensione (marrone) e riportare

il connettore nella condizione originaria.

15. Avviare il motore e controllare che la fasatura di accensione sia conforme alle specifiche.

Valore normale: Circa. 10 prima del PMS

NOTA

(1) La fasatura di accensione è variabile entro circa ± 7 , anche durante il normale funzionamento. (2) Essa viene ulteriormente anticipata automaticamente di circa 5 da 10 prima del PMS alle elevate altitudini.

MOTORE <4G1> - Interventi sul veicolo

11B-11

16. Il dado del raccordo deve essere nastrato soltanto sui veicoli destinati alla Svizzera.

NOTA

Su tutti i veicoli nuovi il dado è nastrato.

CONTROLLO DEL REGIME MINIMO

11100190521

1. Prima del controllo, predisporre il veicolo nelle condizioni

di pre-ispezione.

2. Controllare la fasatura di accensione di base. Eventualmente procedere alla sua regolazione.

Valore normale: 5 prima del PMS ± 2

3. Dopo aver riportato l’interruttore di accensione su OFF, collegare il MUT-II al connettore diagnostico.

4. Avviare il motore e lasciarlo girare al minimo.

5. Far girare il motore al minimo per 2 minuti.

6. Controllare il regime minimo. Selezionare la voce n. 22 ed effettuare una lettura del regime minimo.

Regime minimo di base: 750 ± 100 giri/min

NOTA

Il

sistema di controllo del minimo (ISC).

regime

minimo

è

controllato

automaticamente

dal

7. Se il regime minimo è fuori specifiche, controllare i componenti MPI facendo riferimento al GRUPPO 13B - Ricerca e riparazione dei guasti.

CONTROLLO DELLA MISCELA AL MINIMO

11100210517

1. Prima del controllo, predisporre il veicolo nelle condizioni

di pre-ispezione.

2. Controllare che la fasatura di accensione di base rientri nelle specifiche.

Valore normale: 5 prima del PMS ± 2

3. Ruotare l’interruttore di accensione su OFF e collegare il MUT-II al connettore diagnostico.

4. Avviare il motore e farlo girare a 2500 giri/min per 2 minuti.

5. Preparare l’analizzatore di CO e HC.

6. Misurare il tenore di CO e di HC al minimo.

Valore normale Tenore di CO: 0.5 % o inferiore Tenore di HC: 100 ppm o inferiore

11B-12

MOTORE <4G1> - Interventi sul veicolo

7.

In caso di deviazione dal valore normale, controllare

quanto segue:

Controllo ad anello chiuso (quando il controllo ad anello chiuso viene effettuato in condizioni normali, il segnale di uscita della sonda lambda varia tra o - 400 mV e 600 - 1,000 al minimo.) Pressione carburante Iniettore Bobina di accensione, cavo candela, candela Perdite nell’impianto EGR e nella valvola EGR Sistema di controllo delle emissioni di vapore Pressione di compressione

NOTA

Risultato della diagnosi

Sostituire il catalizzatore a tre vie se il tenore di CO e

di

HC è fuori specifiche, anche se i controlli effettuati

su

tutti i componenti non mostrano difetti.

CONTROLLO DELLA COMPRESSIONE

11100260642

1. Prima del controllo, verificare che l’olio motore, il motorino

di avviamento e la batteria siano in ordine. Inoltre

predisporre il veicolo nelle condizioni di pre-ispezione.

2. Scollegare i cavi delle candele.

3. Rimuovere tutte le candele.

4. Scollegare il connettore a 7 pin del distributore.

NOTA

Così facendo si evita che la centralina del motore comandi

l’accensione e l’iniezione del carburante.

5. Coprire il foro della candela con uno straccio da officina, ecc. e dopo aver fatto girare il motore controllare che non ci siano corpi estranei che hanno aderito allo straccio.

Attenzione

1. Restare a distanza dal foro della candela durante

Compressometro
Compressometro

la rotazione del motore.

2. Se la compressione viene misurata con acqua, olio, carburante, ecc. entrato da fessure nel cilindro, questi materiali si riscalderanno e fuoriusciranno dal foro della candela generando una situazione di pericolo.

6. Avvitare un compressometro in uno dei fori delle candele.

7. Far girare il motore con la valvola a farfalla completamente aperta e misurare la compressione.

Valore normale (al regime di 250 - 400 giri/min):

1,598 kPa

Valore limite (al regime di 250 - 400 giri/min):

min. 1,161 kPa

MOTOREMOTORE<4G1> -<4G1>Interventi- Interventidi serviziosul aveicolobordo veicolo

11B-13

Vacuometro
Vacuometro
serviziosul aveicolobordo veicolo 11B-13 Vacuometro 8. Misurare la compressione in tutti i cilindri e

8. Misurare la compressione in tutti i cilindri e controllare che le differenze di compressione tra i cilindri siano al di sotto del valore limite. Limite: max. 100 kPa

9. Qualora vi fosse un cilindro con una compressione o una differenza di compressione al di fuori del limite ammissibile, versare una piccola quantità di olio motore attraverso il foro della candela e ripetere le operazioni (7) e (8).

Se dopo l’aggiunta di olio la compressione aumenta, la causa del malfunzionamento è rappresentata da un segmento usurato o danneggiato e/o dalla canna del cilindro usurata o danneggiata.

(2) Se dopo l’aggiunta di olio la compressione non aumenta, la causa è rappresentata da una sede valvola bruciata o difettosa o da una perdita di pressione dalla guarnizione.

10. Collegare il connettore del distributore.

11. Installare le candele ed i relativi cavi.

12. Utilizzare il MUT-II per cancellare i codici diagnostici.

(1)

NOTA

Questa operazione serve a cancellare il codice di anomalia risultante dallo scollegamento del connettore del distributore.

CONTROLLO DELLA DEPRESSIONE NEL COLLETTORE

11100270546

1. Avviare il motore e farlo scaldare finché la temperatura del liquido di raffreddamento raggiunge 80 - 95 C.

2. Collegare un contagiri.

3. Collegare un raccordo a tre vie al tubo flessibile di

depressione tra il regolatore di pressione del carburante

ed il polmone di aspirazione dell’aria, quindi collegare un

vacuometro.

4. Avviare il motore e controllare che il regime minimo sia quello prescritto. Quindi controllare la lettura del vacuometro.

Valore normale: min. 60 kPa

REGOLAZIONE DELLA TENSIONE DELLA CINGHIA DI DISTRIBUZIONE 11100280204

1. Rimuovere il coperchio superiore della cinghia di distribuzione.

2. Ruotare in senso orario l’albero motore per portare il cilindro n. 1 al PMS della fase di compressione. Attenzione Essendo lo scopo di questa procedura applicare una tensione appropriata alla cinghia di distribuzione per mezzo della coppia di azionamento dell’albero a camme, assicurarsi di non ruotare l’albero motore nella direzione opposta.

3. Rimuovere il coperchio di accesso.

4. Allentare il bullone di fissaggio del tenditore della cinghia

di distribuzione per applicare tensione alla cinghia per

mezzo della forza della molla del tenditore. Attenzione Il bullone può essere allentato di 90 -180 . Qualora il bullone venisse allentato più del necessario, esso potrebbe cadere all’interno del coperchio.

5. Serrare il bullone di fissaggio del tenditore della cinghia

di distribuzione.

6. Installare il coperchio di accesso.

11B-14

MOTORE <4G1> - Puleggia albero motore

PULEGGIA DELL’ALBERO MOTORE

RIMOZIONE ED INSTALLAZIONE

11200160389

Prima della rimozione Rimozione del coperchio inferiore (DX)

Dopo l’installazione Regolazione della tensione cinghia di trasmissione (Vedere pagg. 11B-5.) Installazione della protezione sottostante (destra)

2 3 1 4 (Olio motore) 118-132 Nm
2
3
1
4
(Olio motore)
118-132 Nm

Ordine di rimozione

1. Cinghia (servosterzo e A/C)

2. Connettore alternatore

3. Cinghia (alternatore)

Cinghia
Cinghia

MD998747

A

A

4. Puleggia albero motore

PUNTO DI INTERVENTO PER LA RIMOZIONE

A RIMOZIONE PULEGGIA ALBERO MOTORE

Attenzione

1. Durante questo intervento la cinghia viene danneggiata, per cui non riutilizzare la cinghia installata sul motore.

2. Non riutilizzare mai una cinghia danneggiata.

PUNTO DI INTERVENTO PER L’INSTALLAZIONE

A INSTALLAZIONE PULEGGIA ALBERO MOTORE In fase di installazione del bullone dell’albero motore, applicare una piccola quantità di olio motore sulla superficie del cuscinetto e sul filetto del bullone.

Attenzione

1. Durante questo intervento la cinghia viene danneggiata, per cui non riutilizzare la cinghia installata sul motore.

MOTORE <4G1> - Albero a camme e relativo paraolio

11B-15

ALBERO A CAMME E RELATIVO PARAOLIO

RIMOZIONE ED INSTALLAZIONE

Prima della rimozione e dopo l’installazione

Rimozione e installazione del filtro aria

 

Rimozione - installazione del distributore (Vedere il GRUPPO 16.)

Rimozione

e

installazione cinghia

della

distribuzione (Vedere Pag.13B-25.)

11200190524

9,8 Nm 3,5 Nm 5 Sezione labbro 2 1 3 28-34 Nm 7 7 Sezione
9,8 Nm
3,5 Nm
5 Sezione
labbro
2
1
3
28-34 Nm
7
7
Sezione camma
e sezione perno
6
5
Olio motore
4
88 Nm

A

B

Ordine di rimozione

1. Connessione tubo flessibile PCV

2. Fissaggio cavo acceleratore <Veicoli con guida a sinistra>

3. Coperchio punterie

Regolazione del gioco valvole (vedere P.11B-9.) 4. Dente di riferimento dell’albero a

camme

A

5. Paraolio albero a camme 6. Complessivo bilanciere e perno 7. Albero a camme

11B-16

MOTORE <4G1> - Albero a camme e relativo paraolio

o
o

MB990767

MD998719

MD998754

MD998713
MD998713

PUNTO DI INTERVENTO PER LA RIMOZIONE

A RIMOZIONE DEL DENTE DI RIFERIMENTO ALBERO A CAMME

PUNTI DI INTERVENTO PER L’INSTALLAZIONE

A INSTALLAZIONE PARAOLIO ALBERO A CAMME

1. Applicare olio motore sul labbro del paraolio dell’albero a camme.

2. Utilizzare l’apposito attrezzo speciale per l’inserimento forzato del paraolio dell’albero a camme.

B INSTALLAZIONE DEL DENTE DI RIFERIMENTO ALBERO A CAMME Utilizzare l’attrezzo speciale per impedire all’ingranaggio dell’albero a camme di ruotare, come già fatto durante la rimozione, quindi serrare i bulloni alla coppia prescritta.

MOTORE <4G1> - Coppa dell’olio

11B-17

COPPA DELL’OLIO

RIMOZIONE ED INSTALLAZIONE

11200280337

Prima della rimozione e dopo l’installazione Scarico e riempimento olio motore (Vedere il GRUPPO 12 - Interventi di servizio a bordo veicolo.)

Rimozione e installazione tubo di scarico anteriore (Vedere il GRUPPO 15.)

24 Nm 1 6 4 ± 1 mm Foro Scana- per il bullone latura 6,8
24 Nm
1
6
4 ± 1 mm
Foro
Scana-
per il
bullone
latura
6,8 Nm
Sigillante:
RICAMBIO ORIGINALE
MITSUBISHI MD970389 o
equivalente
6
3 5
39 Nm
4
2
8,8 Nm <Bullone e rondella>
9,8 Nm <Bullone della flangia>
48 Nm
22-25 Nm

Ordine di rimozione

1. Complessivo indicatore livello olio

2. Supporto del cambio

3. Coperchio alloggiamento campana

A

A

4. Tappo di scarico 5. Guarnizione tappo di scarico 6. Coppa dell’olio

MD998727 MD998727
MD998727
MD998727

PUNTO DI INTERVENTO PER LA RIMOZIONE

A RIMOZIONE COPPA DELL’OLIO Dopo aver rimosso i bulloni di fissaggio della coppa dell’olio, rimuovere la coppa dell’olio utilizzando l’attrezzo speciale ed una barra in ottone.

Attenzione Eseguire questa operazione con molta cautela per evitare di danneggiare la flangia della coppa.

11B-18

MOTORE <4G1> - Coppa dell’olio

Lato coppa olio Guarnizione tappo di scarico
Lato coppa
olio
Guarnizione
tappo di
scarico

PUNTO DI INTERVENTO PER L’INSTALLAZIONE

A INSTALLAZIONE GUARNIZIONE TAPPO DI SCARICO Installare la guarnizione del tappo di scarico in modo che risulti orientata come illustrato in figura.

MOTORE <4G1> - Paraoli dell’albero motore

11B-19

PARAOLI DELL’ALBERO MOTORE

RIMOZIONE ED INSTALLAZIONE

11200280337

127-137 Nm 3 4 7 5 6 2 1 7 2 Sezione Sezione labbro labbro
127-137 Nm
3
4
7
5
6
2
1
7
2
Sezione
Sezione
labbro
labbro
Olio motore

Ordine di rimozione del paraolio anteriore dell’albero motore Cinghia di distribuzione (vedere

P.11B-25.)

1. Ingranaggio dell’albero motore C 2. Paraolio anteriore dell’albero motore

A B

A

A

B

B

A

Ordine di rimozione del paraolio posteriore dell’albero motore Complessivo cambio (vedere il GRUPPO 22.) Coperchio e disco della frizione 3. Piastra dell’adattatore 4. Volano 5. Piastra dell’adattatore 6. Boccola dell’albero motore 7. Paraolio posteriore dell’albero motore

11B-20

MOTORE <4G1> - Paraoli dell’albero motore

MD998781
MD998781
MD998718
MD998718

PUNTO DI INTERVENTO PER LA RIMOZIONE

A RIMOZIONE VOLANO/PIASTRA DELL’ADATTATORE Utilizzare l’attrezzo speciale per bloccare il volano, quindi rimuovere i bulloni.

PUNTI DI INTERVENTO PER L’INSTALLAZIONE

A INSTALLAZIONE PARAOLIO POSTERIORE

ALBERO MOTORE

1. Applicare una piccola quantità di olio motore sull’intera circonferenza del labbro del paraolio.

2. Installare il paraolio spingendolo come illustrato in figura.

B INSTALLAZIONE VOLANO/PIASTRA DELL’ADATTATORE Utilizzare l’attrezzo speciale per bloccare il volano come già fatto in fase di rimozione, quindi installare i bulloni.

Albero motore

MD998304

MD998305

Paraolio

i bulloni. Albero motore MD998304 MD998305 Paraolio C INSTALLAZIONE PARAOLIO ANTERIORE ALBERO MOTORE 1.

C INSTALLAZIONE PARAOLIO ANTERIORE

ALBERO MOTORE

1. Applicare una piccola quantità di olio motore sull’intera circonferenza del labbro del paraolio.

2. Spingere il paraolio facendolo combaciare con la relativa sede.

MOTORE <4G1> - Guarnizioni della testata

11B-21

GUARNIZIONE DELLA TESTATA

RIMOZIONE ED INSTALLAZIONE

Prima della rimozione Scarico pressione condotta carburante (Vedere il GRUPPO 13B - Interventi di servizio a bordo veicolo.) Scarico olio motore (Vedere il GRUPPO 12 - Interventi di servizio a bordo veicolo.) Rimozione dell’alloggiamento termostato (Vedere il GRUPPO 14 - Tubo flessibile acqua e tubo acqua)

11200400757

Dopo l’installazione Installazione dell’alloggiamento termostato (Vedere il GRUPPO 14 - Tubo flessibile acqua e tubo acqua) Riempimento olio motore (Vedere il GRUPPO 12 - Interventi di servizio a bordo veicolo.) Regolazione cavo acceleratore (Vedere il GRUPPO 17 - Interventi di servizio a bordo veicolo.)

9,8 Nm O-ring Tubo di mandata 1 4,9 Nm 8,8 Nm 17 9 11 17
9,8 Nm
O-ring
Tubo di mandata
1
4,9 Nm
8,8 Nm
17
9
11
17
Olio motore
4
18
7
3
12
13
10
9
8
16
2
6
15
5
14

Ordine di rimozione

1. Connessione del cavo dell’acceleratore

2. Tubo flessibile PCV

3. Connessione del tubo flessibile di depressione

4. Complessivo sensore pressione di ali- mentazione e staffa

5. Connessione tubo flessibile di depres- sione servofreno

6. Connettore del sensore di detonazione

7. Connettore dell’iniettore

8. Connettore del sensore temperatura aria aspirata

9. Connettore dell’elettrovalvola di spurgo

10. Connettore dell’elettrovalvola EGR

11. Connettore del distributore

12. Connettore del sensore posizione farfalla

13. Connettore del servocomando regime minimo

14. Connessione del cavo di massa

15. Connessione del tubo flessibile dell’acqua

16. Connessione del tubo flessibile del

riscaldatore C 17. Connessione del tubo flessibile di alimen-

tazione ad alta pressione

18. Connessione del tubo flessibile di ritorno del carburante

11B-22

MOTORE <4G1> - Guarnizione della testa

3,4 Nm 20 19 25 24 Nm (Olio motore) 26 21 88 Nm 27 24
3,4 Nm
20
19
25
24 Nm
(Olio motore)
26
21
88 Nm
27
24
22
50 Nm
49 Nm
23
18 Nm

<Motore a freddo>

49 Nm 0 Nm 20 Nm +90 +90

13 Nm

22 Nm

19. Cavi delle candele

20. Coperchio punterie

Cinghia di distribuzione

(vedere P.11B-25.)

23. Supporto del collettore di aspirazione

24. Bullone di collegamento del tubo di ingresso acqua

21. Complessivo indicatore livello olio

A

B

25. Bulloni

testa cilindro

22. Connessione del tubo di scarico

26.

Testata

anteriore

A

27. Guarnizione

della testata

MOTORE <4G1> - Guarnizione della testa

11B-23

MB991653 Lato Lato anteriore aspirazione del motore 8 3 10 5 2 1 964 7
MB991653
Lato
Lato
anteriore
aspirazione
del motore
8
3 10
5
2
1 964
7
Lato scarico

PUNTO DI INTERVENTO PER LA RIMOZIONE

A RIMOZIONE BULLONI TESTA CILINDRO Utilizzare l’attrezzo speciale per allentare i bulloni in 2 o 3 passate nell’ordine indicato in figura, quindi rimuovere la testata completa.

Attenzione Non essendo possibile sostituire le guide delle spine di posizionamento, fare molta attenzione ad evitare di danneggiarle o deformarle durante la rimozione dei bulloni della testata.

PUNTI DI INTERVENTO PER L’INSTALLAZIONE

A INSTALLAZIONE GUARNIZIONE TESTA CILINDRO

1. Eliminare ogni traccia di olio e di grasso dalla superficie

di montaggio della guarnizione.

2. Installarla in modo tale che le forme dei fori sulla testata corrispondano alle forme dei rispettivi fori sulla guarnizione della testata.

Bullone della testata Lato fresato Rondella bullone (Olio testata motore) A Testata
Bullone della testata
Lato fresato
Rondella
bullone
(Olio
testata
motore)
A
Testata

B INSTALLAZIONE BULLONI TESTA CILINDRO

1.

Durante l’installazione dei bulloni della testata, la lunghezza del gambo dei bulloni deve rientrare nella tolleranza. Se è fuori tolleranza, sostituire i bulloni.

Limite (A): 103,2 mm

2.

La

rondella del bullone della testata deve essere installata

con il lato fresato rivolto verso l’alto.

3.

Applicare una piccola quantità di olio motore sulla parte filettata e sulla rondella del bullone della testata.

11B-24

MOTORE <4G1> - Guarnizione della testa

MB991653 Lato Lato anteriore aspirazione del motore 9 8613 4 10 257 Lato scarico
MB991653
Lato
Lato
anteriore
aspirazione
del motore
9
8613
4
10
257
Lato scarico
Passo 4 Passo 5 90 90 Segno di vernice Segno di vernice
Passo 4
Passo 5
90
90
Segno di vernice
Segno di vernice

4. Utilizzare l’attrezzo speciale per serrare i bulloni rispettando la procedura seguente.

Passo

Operazione

Note

1

Serrare a 49 Nm.

Eseguire nell’ordine indicato in figura.

2

Allentare completamente.

Eseguire nell’ordine in- verso rispetto a quello indicato in figura.

3

Serrare a 20 Nm.

Eseguire nell’ordine indi- cato in figura.

4

Serrare di 90 di giro.

Nell’ordine indicato in figura. Marcare la testa del bullone della testata e la testata stessa con della vernice.

5

Serrare di 90 di giro.

Nell’ordine indicato in figura. Controllare che il segno di vernice sul bullone della testata sia allineato a quello sulla testata.

Attenzione

1. Serrare sempre con un angolo di 90 . Se l’angolo

di serraggio è minore di 90 , il bullone della testata

potrebbe svitarsi.

2. Se l’angolo di serraggio è maggiore di 90 , rimuovere

il bullone della testata e ripetere la procedura dal passo 1.

C INSTALLAZIONE TUBO FLESSIBILE

CARBURANTE AD ALTA PRSSIONE

1. Applicare una piccola quantità di olio motore nuovo sull’O-ring.

Attenzione Evitare l’ingresso di olio motore nel tubo di mandata.

2. Ruotando il tubo flessibile di alta pressione del carburante verso destra e verso sinistra, installare il tubo di mandata facendo attenzione a non danneggiare l’O-ring. Ad installazione ultimata, verificare che il tubo flessibile ruoti con facilità.

MOTORE <4G1> - Cinghia di distribuzione

11B-25

CINGHIA DI DISTRIBUZIONE

RIMOZIONE ED INSTALLAZIONE

Prima della rimozione e dopo l’installazione Rimozione e installazione della staffa di supporto motore (Vedere il GRUPPO 32 - Supporto motore.) Rimozione e installazione puleggia albero motore (Vedere Pagg. 11B-14)

8,9 Nm 22 Nm 24 Nm 9,8-12 Nm
8,9 Nm
22 Nm
24 Nm
9,8-12 Nm

9,8-12 Nm

22 Nm

Ordine di rimozione

1. Puleggia pompa acqua

A

2. Pompa olio servosterzo e staffaggio

 

3. Coperchio superiore cinghia di distribuzione

 

4. Coperchio inferiore cinghia di distribuzione

 

B

Regolazione

della

tensione

della

B

A

cinghia di distribuzione 5. Cinghia di distribuzione

 

A

6. Molla del tenditore

A

7. Tenditore cinghia di distribuzione

PUNTI DI INTERVENTO PER LA RIMOZIONE

A RIMOZIONE POMPA OLIO SERVOSTERZO E STAFFAGGIO Rimuovere la pompa dell’olio del servosterzo e la staffa con il tubo flessibile collegato dal motore.

NOTA

Collocare la pompa dell’olio del servosterzo rimossa in una posizione che non disturbi le operazioni di rimozione ed installazione della cinghia di distribuzione, quindi legarla con uno spago.

11B-26

MOTORE <4G1> - Cinghia di distribuzione

Ingranaggio dell’albero a Segno di riferimento per la messa in fase camme Segno di rife-
Ingranaggio
dell’albero a
Segno di
riferimento
per la messa
in fase
camme
Segno di rife-
rimento per la
messa in fase
Puleggia del
tenditore
Segno di
riferimento
per la messa
in fase
Molla del
tenditore
Segno di
riferimento
per la messa
in fase
Ingranaggio
dell’albero
motore
Tenditore cinghia di distribuzione Bullone di registrazione

Tenditore cinghia

di distribuzione

Bullone di

registrazione

Tenditore cinghia di distribuzione Bullone di A registrazione B C D del C Cacciavite Corpo
Tenditore
cinghia di
distribuzione
Bullone di
A
registrazione
B
C
D
del
C
Cacciavite
Corpo della
pompa
dell’olio

Molla

tenditore

B RIMOZIONE CINGHIA DI DISTRIBUZIONE

1. Ruotare in senso orario (verso destra) l’albero motore per allineare ciascun segno di riferimento e portare il cilindro n. 1 al PMS della fase di compressione.

Attenzione L’albero motore va sempre ruotato soltanto in senso orario.

2. Allentare il bullone di registrazione.

3. Spostare il tenditore della cinghia di distribuzione verso il lato della pompa dell’acqua e regolare provvisoriamente il bullone di registrazione in modo tale che il tenditore non possa girare.

4. Rimuovere la cinghia di distribuzione.

Attenzione Se si intende riutilizzare la cinghia di distribuzione, marcare con del gesso il lato piatto della cinghia praticando una freccia rivolta nel senso di rotazione (verso destra).

PUNTI DI INTERVENTO PER L’INSTALLAZIONE

A INSTALLAZIONE CINGHIA DI

TRASMISSIONE/MOLLA TENSIONATORE/TENSIONATORE CINGHIA DI DISTRIBUZIONE

1. Posizionare la sporgenza del tenditore della cinghia di distribuzione sull’estremità (A) della molla del tenditore

come illustrato.

2. Spostare il tenditore della cinghia di distribuzione vicino

alla pompa dell’acqua e serrare provvisoriamente il bullone di registrazione.

3. Introdurre un cacciavite in (C) e spingere la sporgenza (B) della molla del tenditore nella direzione indicata in figura, portandola sull’arresto (D) del corpo della pompa dell’olio.

MOTORE <4G1> - Cinghia di distribuzione

11B-27

Ingranaggio Segno di riferimento per la messa in fase dell’albero a camme Segno di riferimento
Ingranaggio
Segno di
riferimento
per la messa
in fase
dell’albero a
camme
Segno di
riferimento
per la messa
in fase
Tenditore
cinghia di
distribuzione
Molla del
Segno di
riferimento
per la messa
in fase
tenditore
Segno di
riferimento
per la messa
in fase
Ingranaggio
dell’albero
motore

Tenditore cinghia

di distribuzione

Bullone di

registrazione

cinghia di distribuzione Bullone di registrazione A 4. Allineare ciascun riferimento dell’ingranaggio

A

A

4. Allineare ciascun riferimento dell’ingranaggio dell’albero a camme e dell’ingranaggio dell’albero motore.

5. Installare la cinghia di distribuzione nell’ordine seguente, verificando che il lato in tensione della cinghia non si allenti. (1) Ingranaggio dell’albero motore (2) Ingrana ggio dell’albero a camme (3) Puleggia del tenditore

Attenzione Dopo aver installato la cinghia di distribuzione, ruotare l’ingranaggio dell’albero a camme in senso opposto e ricontrollare che la cinghia sia completamente in tensione e che ogni segno di riferimento si trovi nella posizione corretta.

B REGOLAZIONE TENSIONE DELLA CINGHIA DI

DISTRIBUZIONE

1. Inizialmente allentare il bullone di fissaggio della puleggia del tenditore fissato al lato attacco motore di 1/2-1/4 di giro, ed utilizzare la forza della molla del tenditore per mettere la cinghia in tensione.

2. Ruotare l’albero motore nella corretta direzione di rotazione (verso destra) per due giri e ricontrollare che i segni di riferimento su ciascun ingranaggio siano allineati.

Attenzione Essendo lo scopo di questa procedura applicare la tensione corretta al lato in tensione della cinghia di distribuzione utilizzando la coppia di azionamento dell’albero a camme, ruotare l’albero motore soltanto nella misura sopra indicata. Assicurarsi di non ruotare l’albero motore nel senso opposto (verso sinistra).

3. Dopo aver controllato che nessun dente della cinghia nella sezione marcata con A sia sollevato e che i denti degli ingranaggi siano correttamente innestati, fissare la puleggia del tenditore.

11B-28

MOTORE

<4G1> - Motore

MOTORE

RIMOZIONE ED INSTALLAZIONE

Prima della rimozione Scarico pressione condotta carburante (Vedere il GRUPPO 13B - Interventi di servizio a bordo veicolo.) Rimozione cofano (Vedere il GRUPPO 42.) Rimozione complessivo radiatore (Vedere il GRUPPO 14.) Rimozione pannello di protezione sottostante Rimozione filtro aria Rimozione tubo di scarico anteriore (Vedere il GRUPPO 15.)

11200100763

Dopo l’installazione Installazione tubo di scarico anteriore (Vedere il GRUPPO 15.) Installazione complessivo radiatore (Vedere il GRUPPO 14.) Installazione filtro aria Regolazione cavo acceleratore (Vedere il GRUPPO 17 - Interventi di servizio a bordo veicolo.) Regolazione della tensione cinghia di trasmissione (Vedere pagg. 11B-5.) Installazione cofano (Vedere il GRUPPO 42.)

Installazione del pannello di protezione sottostante

9,8 Nm O-ring Tubo di mandata 4,9 Nm 1 8,8 Nm 15 18 11 10
9,8 Nm
O-ring
Tubo di mandata
4,9 Nm
1
8,8 Nm
15
18
11
10
12
Olio motore
18
15
3
19
6
2
14
16
13
9
8
7
5
17
9,8-12 Nm
4
16

Ordine di rimozione

1. Connessione del cavo dell’acceleratore

2. Connessione dei tubi flessibili di depressione

3. Complessivo sensore pressione di alimentazione e staffa

4. Connessione tubo flessibile di depressione servofreno

5. Connettore del sensore di detonazione

6. Connettore dell’iniettore

7. Connettore del sensore temperatura aria aspirata

8. Connettore dell’elettrovalvola di spurgo

9. Connettore dell’elettrovalvola EGR

10. Connettore del distributore

C

11. Connettore del sensore temperatura liquido di raffreddamento

12. Connettore del termometro liquido di raffreddamento motore

13. Connettore TPS

14. Connettore servocomando regime minimo

15. Connessione cablaggio di comando

16. Connessione del cavo di massa

17. Connessione dei tubi flessibili del

riscaldatore 18. Connessione del tubo flessibile di

alimentazione ad alta pressione

19. Connessione del tubo flessibile di ritorno del carburante

MOTORE

<4G1> - Motore

11B-29

23 21 22 Nm 24 12-14 Nm 22 20 49 Nm 26 25 88 Nm
23
21
22 Nm
24
12-14 Nm
22
20
49
Nm
26
25
88
Nm
20.
Cinghia (servosterzo, A/C)
A
21. Pompa olio servosterzo e staffaggio
C B 25. Staffa di supporto motore
D A 26. Complessivo motore
B
22. Compressore A/C
Complessivo
cambio
(vedere il
GRUPPO 22.)
Attenzione

23. Connessioni dei cavi della batteria

24. Bullone di fissaggio del tubo flessi-

bile del servosterzo

*:

Indica i particolari da serrare provvisoriamente e a fondo quando il veicolo si trova in piano, non in condizioni di carico.

11B-30

MOTORE

<4G1> - Motore

PUNTI DI INTERVENTO PER LA RIMOZIONE

A RIMOZIONE POMPA OLIO SERVOSTERZO Rimuovere la pompa dell’olio del servosterzo e la staffa con il tubo flessibile collegato dal motore.

NOTA Collocare la pompa dell’olio del servosterzo rimossa in una posizione che non disturbi le operazioni di rimozione ed installazione del motore, quindi legarla con uno spago.

B RIMOZIONE DEL COMPRESSORE A/C Scollegare il connettore del compressore A/C e rimuovere il compressore dalla relativa staffa con il tubo flessibile ancora collegato.

NOTA Collocare il compressore A/C rimosso in una posizione che non disturbi le operazioni di rimozione ed installazione del motore, quindi legarlo con uno spago.

MZ203827 MB991453
MZ203827
MB991453

C RIMOZIONE DELLA STAFFA DI ATTACCO DEL

MOTORE

1. Sostenere il motore con un martinetto da officina.

2. Rimuovere l’attrezzo speciale collegato in fase di rimozione del cambio.

3. Trattenere il motore con un paranco a catena o un attrezzo simile.

4. Posizionare un martinetto da officina contro la coppa dell’olio del motore interponendo un pezzo di legno, quindi sollevare il motore in modo tale che il suo peso non venga più applicato sulla staffa di attacco del motore; rimuovere poi la staffa di attacco del motore.

D RIMOZIONE COMPLESSIVO MOTORE Dopo aver controllato che tutti i cavi, i tubi flessibili, i connettori dei cablaggi, ecc. siano scollegati dal motore, sollevare lentamente il paranco a catena per estrarre il motore dal vano motore verso l’alto.

MOTORE

<4G1> - Motore

11B-31

PUNTI DI INTERVENTO PER L’INSTALLAZIONE

A INSTALLAZIONE COMPLESSIVO MOTORE Installare il motore controllando che tutti i cavi, i tubi flessibili ed i connettori dei cablaggi non rimangano pizzicati.

MZ203827 MB991453
MZ203827
MB991453

B INSTALLAZIONE STAFFA DI SUPPORTO MOTORE

1. Collocare un martinetto da officina contro la coppa dell’olio interponendo un pezzo di legno, quindi installare la staffa

di attacco del motore regolando nel contempo la posizione

del motore.

2. Sostenere il motore con il martinetto da officina.

3. Rimuovere il paranco a catena e sostenere il motore con gli attrezzi speciali.

C INSTALLAZIONE TUBO FLESSIBILE AD ALTA

PRESSIONE

1. Applicare una piccola quantità di olio motore nuovo sull’O-ring.

Attenzione Evitare l’ingresso di olio motore nel tubo di mandata.

2. Ruotando il tubo flessibile di alta pressione del carburante verso destra e verso sinistra, installare il tubo di mandata facendo attenzione a non danneggiare l’O-ring. Ad

installazione ultimata, verificare che il tubo flessibile ruoti con facilità.

3. Se il tubo flessibile non ruota con facilità, è probabile che l’O-ring sia pizzicato. Scollegare il tubo flessibile ad alta pressione del carburante e controllare se l’O-ring

è danneggiato. Dopo questa operazione, inserire il tubo

di mandata e controllare che il tubo flessibile ruoti con

facilità.

NOTE

11B-1

11B-1 MOTORE <4G1> SOMMARIO GENERALITÀ Descrizione generale delle modifiche INFORMAZIONI GENERALI SPECIFICHE DI
11B-1 MOTORE <4G1> SOMMARIO GENERALITÀ Descrizione generale delle modifiche INFORMAZIONI GENERALI SPECIFICHE DI

MOTORE <4G1>

SOMMARIO

GENERALITÀ

Descrizione generale delle modifiche

INFORMAZIONI GENERALI

SPECIFICHE DI SERVIZIO

SIGILLANTE

ATTREZZI SPECIALI

INTERVENTI DI ASSISTENZA A BORDO VEICOLO

2

2

2

2

2

3

4

Controllo e regolazione della fasatura di accensione

4

Controllo punterie idrauliche

5

ALBERO A CAMME E RELATIVO PARAOLIO

8

PARAOLIO ANTERIORE ALBERO MOTORE 10

GUARNIZIONE DELLA TESTATA

12

GRUPPO MOTORE

15

CAMME E RELATIVO PARAOLIO 8 PARAOLIO ANTERIORE ALBERO MOTORE 10 GUARNIZIONE DELLA TESTATA 12 GRUPPO MOTORE
CAMME E RELATIVO PARAOLIO 8 PARAOLIO ANTERIORE ALBERO MOTORE 10 GUARNIZIONE DELLA TESTATA 12 GRUPPO MOTORE

11B-2

MOTORE <4G1> --

Generalità/Informazioni generali /Specifiche di servizio/Sigillante

GENERALITÀ

DESCRIZIONE GENERALE DELLE MODIFICHE

Dal momento in cui si adottano il collettore di scarico interno convertitore catalitico e le punterie idrauliche e si modificano il collettore di aspirazione e l’impianto di accensione, vengono apportate le seguenti procedure di regolazione assistenza. Altrimenti, le rimanenti procedure di assistenza restano invariate.

INFORMAZIONI GENERALI

Particolari

4G13

Punteria idraulica

In dotazione

SPECIFICHE DI SERVIZIO

Particolari

Valore standard

Limite

Fasatura di accensione di base

5_ prima del PMS

--

3_

Lunghezza gambo bullone testata mm

--

103.2

SIGILLANTE

Particolari

Sigillante prescritto

Osservazioni

Supporto sensore di posizione albero a camme

RICAMBIO ORIGINALE MITSUBISHI MD970389 o equivalente

Sigillante semiessiccante

MOTORE <4G1> -- Attrezzi speciali

11B-3

ATTREZZI SPECIALI

Attrezzo

Numero

Nome

 

Uso

MB991502 Sottogruppo D Misurazione della tensione cinghia di azionamento

MB991502

Sottogruppo

D

Misurazione della tensione cinghia di azionamento

MUT--II

D

Controllo del regime minimo

MB991668 Misuratore Misurazione della tensione delle cinghie (utilizzato insieme con MUT--II)

MB991668

Misuratore

Misurazione della tensione delle cinghie (utilizzato insieme con MUT--II)

tensione cinghia

MD998747 Fermo puleggia Bloccaggio della puleggia dell’albero motore

MD998747

Fermo puleggia

Bloccaggio della puleggia dell’albero motore

albero motore

MB990767 Supporto estremità forcella Bloccaggio dell’ingranaggio dell’albero a camme

MB990767

Supporto estremità forcella

Bloccaggio dell’ingranaggio dell’albero a camme

MD998719 o Perno del supporto della puleggia albero motore

MD998719 o

Perno del supporto della puleggia albero motore

MD998754

 

MD998713

Introduttore

Inserimento del paraolio dell’albero a camme

paraolio albero

paraolio albero

a camme

MD998727 Estrattore coppa olio Rimozione della coppa dell’olio

MD998727

Estrattore coppa olio

Rimozione della coppa dell’olio

MD998781 Fermo volano Bloccaggio del volano

MD998781

Fermo volano

Bloccaggio del volano

MD998718 Introduttore paraolio posteriore albero motore Inserimento del paraolio posteriore dell’albero motore

MD998718

Introduttore paraolio posteriore albero motore

Inserimento del paraolio posteriore dell’albero motore

11B-4

MOTORE <4G1> -- Attrezzi speciali/Interventi di servizio a bordo veicolo

Attrezzo

Numero

Nome

Uso

A B
A
B

A: MD998304

A: Introduttore

Inserimento del paraolio anteriore dell’albero motore

B: MD998305

paraolio anteriore albero motore

B: Guida paraolio anteriore albero motore

 
MB991653 Chiave bulloni  

MB991653

Chiave bulloni

 

testata

Rimozione ed installazione dei bulloni della testata

ATTREZZO PER Gruppo di Per sostenere il gruppo motore durante la rimozione e l’installazione della

ATTREZZO PER

Gruppo di

Per sostenere il gruppo motore durante la rimozione e l’installazione della trasmissione

INTERVENTI

sollevamento

GENERALI DI

motore

 

SERVIZIO

MZ203827

MB991453 Gruppo di

MB991453

Gruppo di

sospensione

motore

INTERVENTI DI SERVIZIO A BORDO VEICOLO

CONTROLLO DELLA FASATURA DI ACCENSIONE

1. Predisporre il veicolo nelle condizioni di pre--ispezione.

2. Dopo aver portato l’interruttore di accensione su LOCK (OFF), collegare il MUT--II al connettore di diagnosi.

3. Collegare una lampada stroboscopica.

4. Avviare il motore e lasciarlo girare al minimo.

5. Selezionare la voce N. 22 sul MUT--II ed effettuare una rilevazione del regime motore. Controllare che il regime minimo del motore rientri nei valori standard. Valore standard: 750 100 giri/min

6. Selezionare la voce N. 17 (funzione prova attuatori) sul MUT--II, ed impostare la fasatura dell’accensione su quella di base.

7. Controllare la fasatura di accensione di base. Valore standard: 5_ prima del PMS 3_

8. Se la fasatura di accensione di