Sei sulla pagina 1di 9

Buccheri

Politica

Truffa e falso
Unassoluzione
e una condanna

Tre ex consiglieri
comunali di Sel
con Sr Democratica
A pagina due

Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina cinque

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
venerd 12 giugno 2015 Anno XXVIIi N. 136 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Cronaca. Il Tribunale della libert ha accolto diverse richieste della difesa Dura critica degli ambientalisti

Operazione Euripide Sblocca condono


58 pratiche
Raffica di scarcerazioni a Siracusa
Annullata lordinanza al presunto referente a Milano
Il

societ

Infermieri
sul piede
di guerra

Presso la VI Commissione Affari Sociali e Sanitari sono state accolte


e discusse le istanze del
Coordinamento Regionale Ipasvi gi promotore
degli emendamenti alle
linee di indirizzo regionali sullannosa questione
della determinazione degli organici infermieristici
nelle Unit Operative dei
Presidi Ospedalieri del Sistema Sanitario Regionale
e delle strutture private accreditate. La delegazione
Ipasvi ha avuto modo di
confrontarsi con i parlamentari .
A pagina due

citt

cronaca

Culotti:
Appicca
Neapolis
il fuoco
dimenticata alla casa
Guardando

la citt di
Siracusa, e in particolare il
mio quartiere, vengo preso
da una sensazione mista.

E di origine dolosa lincendio che si verificato


la scorsa sera in un appartamento al secondo piano.

A pagina quattro

A pagina cinque

CRONACA

Tribunale della libert di Catania ha sciolto


la riserva rispetto ai ricorsi presentati dai legali
difensori di buona parte
degli indagati, coinvolti
nelloperazione Euripide e Mammona, scattata
il 15 maggio scorso, su
input della Direzione distrettuale antimafia etnea
e portata a termine dai carabinieri del nucleo investigativo del comando dei
Carabinieri di Siracusa.

storsione aggravata ai
danni di alcuni imprenditori che operano nel territorio di Augusta. Questa
laccusa con la quale sono
scattati gli arresti nei confronti di cinque persone.

Non ci meravigliamo pi di nulla, ormai questo Governatore ci sta abituando alla peggior politica. Con la
circolare dell'assessore Croce si 'salvano' quei 'furbetti' che hanno costruito in zone a rischio idrogeologico.

A pagina sette

A pagina sette

A pagina tre

Estorsioni
5 arresti
ad Augusta
E

Tutto pronto per lavvio


operazione Mare sicuro
T

utto pronto per linizio delloperazione


Mare Sicuro 2015
che, anche questanno,
a partire dal 22 giugno
e fino al 13 settembre,
vedr impegnata.
A pagina sette

Cronaca di Siracusa 2
politica

3 consiglieri
comunali
con Siracusa
Democratica

Sicilia 12 giugno 2015, venerd

consiglieri comunali Giuseppe


Rabbito, Enrico Lo Curzio e Gaetano
Malignaggi, a seguito dei giusti approfondimenti, riteniamo necessario
proseguire lazione amministrativa
insieme a Siracusa Democratica
quale forza di governo della citt,
mantenendo salde le prospettive di
maggioranza che ci vede uniti per il

12 giugno 2015, venerd

bene pubblico della citt e di questa


Amministrazione. Esprimo grande
soddisfazione per ladesione dei consiglieri comunali Rabbito, Lo Curzio
e Malignaggi a Siracusa Democratica,
decisione che d forza al progetto politico e ci aiuta ad ampliare il nostro
impegno per la citt. Sono certo che
queste nuove adesioni, con il loro

carico di esperienza, supporteranno


concretamente lazione amministrativa e contribuiranno a rendere la
maggioranza consiliare sempre pi
coesa e all'altezza delle sfide che ci
attendono afferma Gianluca Scrofani - I nuovi consiglieri si aggiungono
al gruppo gi composto da Chiara
Catera, Alberto Palestro.

difatti, come noto,


risulta tra le regioni
pi povere quanto a
risorse infermieristiche, avendo la stessa
investito in modo irrisorio su tale risorsa
nella gestione economica organizzativa del
suo SSR collocandosi
agli ultimi posti in Italia con un rapporto di
3.9 infermieri per mille abitanti, contro 8 x
mille del Veneto e 12 x

Comieco,

Recente protesta degli infermieri.

mille dei paesi OCSE


per contro registriamo
2.600 disoccupati. Nel
ribadire limpossibilit
ad evadere la domanda
di assistenza dei cittadini, da parte del personale infermieristico,
a causa della sempre
pi insufficiente dotazione organica conseguenziale alla mancata
sostituzione dei decessi, delle gravidanze,
delle aspettative ecc.;

considerata lapertura
di nuove U.O. e servizi quali: SUAP, RSA,
PTA, Hospice e ambulatori infermieristici e
il potenziamento dei
centri hub rispetto agli
spoke. In tutti i casi
test citati il personale infermieristico che
ha permesso lincremento o lapertura di
dette strutture stato
sottratto dalle corsie
ospedaliere determi-

Il progetto a cura dellarcadia

Otto studentesse
americane studiano
le aziende siracusane

America chiama, la Sicilia risponde: saranno otto le studentesse


americane dellArcadia University,
che si confronteranno con alcune tra
le aziende pi rilevanti del territorio
siracusano.
Le studentesse, coordinate dal docente di Family Business Paolo Loreto,
saranno impegnate a mappare, analizzare i processi produttivi di cinque
aziende siracusane, per disegnare un
progetto di internazionalizzazione
che possa integrare le azioni gi attive
al momento su questo versante.
Tra le 5 aziende scelte per capacit di interlocuzione con i mercati
internazionali c anche il progetto
PACH.ITA, che rappresenta una

quindi da esca per altri tre rapinatori entrati in azione la mattina. sarebbero, quindi, impossessati di due fucili, che il proprietario dellabitazione custodiva in casa. Immediatamente dopo, i due rapinatori si
sarebbero dileguati. Il racconto della vittima non avrebbe convinto gli
investigatori, convinti che la badante, Lucia De Simone, potesse avere
avuto un ruolo nel colpo messo a segno. Ulteriori indagini avrebbero
consentito alla polizia di accertare che la donna aveva avuto, in passato,
una relazione con Musso, ritenuto lideatore della rapina. Nello stabile
in cui il giovane e Arena abitano, gli agenti hanno rinvenuto i fucili
rubati e parte del bottino, 205 euro.

Raccolta differenziata di carta


e cartone Pronto piano del Comieco

Infermieri
siciliani
sul piede
di guerra
lieri del Sistema Sanitario Regionale e
delle strutture private
accreditate. La delegazione Ipasvi ha avuto
modo di confrontarsi
con i parlamentari presenti e di avere delle
risposte dallassessore Borsellino invitata
allaudizione. E stato
ribadito che purtroppo la regione Sicilia
non ha investito sulla
risorsa infermiere e

genti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile della


Questura di Siracusa, hanno eseguito un ordine di carcerazione, messo
dalla Procura della Repubblica di Siracusa, nei confronti di Lucia De
Simone di 27 anni, di Siracusa. La donna, gi agli arresti domiciliari,
deve espiare una pena di tre anni di reclusione per il reato di rapina
commessa a Siracusa nel 2013. La donna, che fungeva da badante e

Cronaca di Siracusa

ambiente. il progetto coinvolge in primo luogo siracusa

audizione in sesta commissione

Presso la VI Commissione Affari Sociali


e Sanitari sono state
accolte e discusse le
istanze del Coordinamento
Regionale
Ipasvi gi promotore
degli
emendamenti
alle linee di indirizzo
regionali sullannosa
questione della determinazione degli organici infermieristici
nelle Unit Operative
dei Presidi Ospeda-

Badante favor una rapina


Sconta tre anni di reclusione

Sicilia 3

nuova realt commerciale, approdata


sui mercati internazionali da poche
settimane, che intende raggruppare i
maggiori produttori di pomodoro di
Pachino, soprattutto nelle due variet
ciliegino e Marinda.
Il gruppo Fortunato, socio fondatore di
PACH.ITA e leader nella commercializzazione di ortofrutta deccellenza,
ospiter 4 studentesse coinvolte nel
progetto per un mese.
Grazie allinterazione tra il management dellazienda e le studentesse sar
stilato un piano di internazionalizzazione per il brand PACH.ITA:Si tratta di
un progetto ambizioso- afferma Joe Fortunato, amministratore del gruppo- che
vuole rafforzare il valore del prodotto

e del brand territoriale, celebre in tutto


il mondo, conferendo ai produttori una
maggiore forza contrattuale. Il nostro
pomodoro richiestissimo in Germania,
Danimarca, Olanda e in tutto il nord
Europa. PACH.ITA intende dialogare
con loro con una prospettiva unitaria,
che certamente premier questa scelta.
Ci sembrato interessante- aggiunge
Paolo Loreto, docente referente del
progetto- aggiungere questo case history al nostro percorso di studio. Tra
le otto studentesse che hanno aderito,
4 si occuperanno del progetto PACH.
ITA. Tra circa un mese, presenteremo
i risultati della nostra ricerca e delle
proposte per migliorare lefficacia dei
processi di internazionalizzazione.

nando ulteriori carenze


negli organici. Il tutto
dimostrato dallo sforamento del badget
dello straordinario con
la reperibilit utilizzata per sopperire allordinario e il cumulo di
ferie pregresse. Si
chiesto di attenzionare
il mancato inserimento
dellinfermiere pediatrico nelle dotazioni
organiche e di favorirne gli sbocchi occupazionali a vantaggio dei
cittadini utenti. E stato denunciato lattuale
utilizzo di personale
non qualificato, con
contratto di operaio,
che vicaria il personale
di supporto. Con estrema gratitudine sottolineiamo gli interventi
dellassessore On. Lucia Borsellino che ha
confermato la volont
di rivalutare, in rialzo,
i coefficienti del personale infermieristico
e di supporto a seguito
del Sit-in organizzato dal Coordinamento
Regionale Ipasvi il 03
giugno scorso dinanzi
all'Assessorato della
Salute ed, inoltre, ha
condiviso la nostra richiesta in merito alladeguata considerazione del professionista
infermiere, definendola figura nodale, e
allulteriore investimento .

il Consorzio
Nazionale per la raccolta e
riciclo di imballaggi a base
cellulosica, punta al Sud
per migliorare la qualit e la
quantit della raccolta differenziata di carta e cartone. Il Mezzogiorno, infatti,
rappresenta unarea in cui
si registrano ingenti ritardi
sui livelli di raccolta, ma
che mostra anche un notevole potenziale di sviluppo.
Per questo Comieco, dintesa con Conai, ha messo
a punto un Piano per lItalia del Sud, patrocinato dal
Ministero dellAmbiente e
illustrato oggi alla presenza del Ministro dellAmbiente Gian Luca Galletti,
in cui si prevedono misure
a sostegno dello sviluppo
della raccolta differenziata
di carta e cartone in otto
regioni del Mezzogiorno
(Abruzzo, Puglia, Campania, Calabria, Basilicata,
Molise, Sicilia, Sardegna),
che rappresentano dal punto di vista demografico circa un terzo della popolazione complessiva dellintero
Paese.
Sono circa 70 i Comuni
interessati dal Piano Sud,
nato da una ricerca commissionata da Comieco a
Thesis Ambiente. Tra questi il Consorzio, con Conai,
ne ha per ora individuati
alcuni in cui intervenire
a sostegno della raccolta,
finanziando lacquisto di
attrezzature, nuovi automezzi e campagne di comunicazione: Pescara, Foggia,
Bari, Napoli, Caserta, Palermo, Messina, Siracusa,
Ragusa, Sassari, Sciacca e
Catania.
Alla presentazione del
Piano Sud erano presenti
rappresentanti delle amministrazioni locali e delle
municipalizzate delle citt
interessate, tra cui: il Sin-

In foto, la presentazione del piano della differenziata.

daco di Messina Renato


Accorinti, il Presidente di
AMIU Puglia Gianfranco
Grandaliano, il Sindaco di
Palermo Leoluca Orlando,
il Vice Sindaco di Napoli
Tommaso Sodano, lAssessore allAmbiente di Bari
Pietro Petruzzelli, Emma
Schembari in rappresen-

tanza dellamministrazione
di Siracusa, lAssessore
allAmbiente di Ragusa
Antonio Zanotto.
Analizzando la quantit di
carta e cartone raccolta in
ogni Regione del Sud rispetto al totale dei rifiuti
prodotti, sono state calcolate le quantit di materiale

cellulosico ancora intercettabili attraverso la raccolta


differenziata. Considerato
che la percentuale di intercettazione facile delle
frazioni cellulosiche stimata nel 14%, secondo lo
studio sarebbero ancora facilmente intercettabili circa
700.000 tonnellate di ma-

teriale cellulosico che oggi


finisce nella raccolta indifferenziata.
Per quanto riguarda la Sicilia, i margini di miglioramento per la raccolta di
carta e cartone sono alti in
tutte le citt. A Siracusa nel
2014 sono state raccolte 272
tonnellate di frazioni cellulosiche complessive, equivalenti allo 0,44% dei rifiuti
urbani. I margini di incremento immediati potrebbero essere di circa il 13,5%
(8.300 tonnellate/anno). A
Ragusa, nel 2014 sono state intercettate poco meno
di 1.500 tonnellate di carta e cartone, equivalenti al
4,24% dei rifiuti urbani prodotti. I margini di incremento immediati potrebbero
essere di circa il 10%, pari
a 3.500 tonnellate/anno. A
Palermo nel 2014 sono state
raccolte circa 6.000 tonnellate di frazioni cellulosiche
complessive,
equivalenti
alll1,7% dei rifiuti urbani
prodotti.

critici verso il governo regionale: Pensiamo ad azioni popolari

Circolare sblocca condono


Gli ambientalisti fanno barricate
Non ci meravigliamo pi di
nulla, ormai questo Governatore ci sta abituando alla peggior
politica. Con la circolare dell'assessore Croce si 'salvano' quei
'furbetti' che hanno costruito
in zone a rischio idrogeologico
o sotto vincolo di tutela paesaggistica. Una circolare dal chiaro sapore clientelare a ridosso
del secondo turno elettorale in
molti comuni della Sicilia. Si
consente di sanare gli immobili
nel dettaglio, 1.271 in provincia
di Agrigento, 1.786 a Catania,
77 a Enna, 290 a Messina, 1.772
a Palermo, 433 a Ragusa, 58 a

Siracusa e 475 a Trapani. Si sanano anche questioni amministrative di maggior peso legate
alle sentenze emesse dal Consiglio di giustizia amministrativa
che ha stabilito che la non sanabilit degli immobili in aree
vincolate non obbligatoria,
e quindi tutte le domande non
esaminate da Comuni e Regione per questo motivo devono
essere riammesse e controllate".
Lo scrivono . Carmelo Sardegna, coportavoce regionale
della Federazione dei Verdi,
e Giuseppe Patti Consigliere

Nazionale della Federazione dei


Verdi a proposito della circolare
dell'assessore al Territorio che
sblocca l'iter delle pratiche relative al condono edilizio del 2003.
"Con questa ennesima aggressione all'ambiente comprendiamo
meglio il cambio di passo della
giunta Crocetta e rimpiangiamo
l'azione positiva degli assessori
Marino e Sgarlata. Pensiamo ad
azioni popolari tipo class action e
a tal proposito chiamiamo a raccolta tutte quelle forze politiche
che hanno a cuore il paesaggio e
l'ambiente siciliano", concludono gli ambientalisti.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 12 giugno 2015, venerd

il presidente del quartiere se la prende con lamministrazione

Neapolis
dimenticata:
la protesta
di Culotti
Guardando

la citt di
Siracusa, e in particolare il mio
quartiere, vengo preso da una
sensazione mista di sconforto e
rabbia.
A parlare il presidente della
circoscrizione Neapolis, l'avvocato Giuseppe Culotti.
Nonostante le numerose promesse messe in campo dagli
assessori comunali, ai quali in
certi casi riconosco almeno la
buona volont, oggi ci troviamo di fronte ad uno spettacolo desolante. Che fine ha fatto
ad esempio il nuovo bando sui
rifiuti, salutato dall'allora as-

In foto, Giuseppe Culotti, presidente del quartiere Neapolis.

Che fine ha fatto il progetto e le opere


pubbliche per la periferia del rione?

sessore Italia come la Panacea


di ogni male? E' possibile che
noi, figure istituzionali sempre
in prima linea sul territorio,
dobbiamo sperare di sapere le
notizie riguardanti questo delicatissimo tema solo attraverso i
media?
La zona periferica di Neapolis,
come ormai da (pessima!) abitudine, vive in questi primi giorni di effettiva calura pre-estiva
una situazione di disagio indicibile, dovuta al mancato rispetto

non delle prescrizioni che devono entrare ancora in vigore,


ma bens di quelle attualmente
vigenti, che prevederebbero da
giorno 1 giugno la raccolta quotidiana dei rifiuti, cosa che puntualmente non avviene. Perch
si lascia tollerare questo scempio?
Dove sono le opere pubbliche
pomposamente annunciate nei
numerosi incontri avvenuti in
questi primi due anni di mandato? A che punto sono i lavori

di restauro immaginati per Villa


Reimann?
Infine, dov' la tanto decantata trasparenza promessa dal
sindaco e dalla sua squadra di
assessori? Nel fondato timore
che queste domande resteranno
senza risposta per ancora molto, troppo tempo, non resta che
constatare i motivi per i quali, in
questo primo biennio, l'amministrazione Garozzo gi passata
alla storia: lo scandalo Gettonopoli e la Leopolda dei poveri.
Davvero un ben magro bilancio,
del quale, forse, si dovrebbe
prendere finalmente atto.

la prossima settimana in capitaneria di porto la presentazione

Tutto pronto per lavvio


delloperazione Mare sicuro

Tutto pronto per linizio dello-

perazione Mare Sicuro 2015


che, anche questanno, a partire dal 22 giugno e fino al 13
settembre, vedr impegnata la
Capitaneria di Porto di Siracusa,
al comando del Capitano di Vascello Domenico La Tella.
Nel corso della stagione invernale lattivit di sensibilizzazione a
favore dellutenza in materia di
sicurezza della balneazione e della navigazione stata effettuata
sia in occasione di conferenze a
tema appositamente tenutesi con
lintervento degli operatori del
settore, sia presso alcuni istituti
scolastici.
Lespletamento delloperazione
sar assicurato, lungo tutto il
litorale del Compartimento marittimo che si estende, come noto,
da Punta Magnisi a Nord fino
alla foce del Pantano Longarini
a Sud (nei pressi di Portopalo),
dai militari imbarcati sulle dipendenti motovedette, affiancati da
due battelli veloci con a bordo
personale abilitato al salvamento
a nuoto, nonch da pattuglie via

terra. L impiego medio giornaliero di 20 militari assicurer


il costante presidio delle coste
di giurisdizione nel periodo di
maggiore fruizione del mare,
delle spiagge e delle fasce demaniali, nellottica anzitutto di
prevenire incidenti e di garantire
al contempo la vigilanza continua lungo il litorale.
Inoltre, nelle zone balneari pi
densamente frequentate, grazie
alla consolidata collaborazione
con gli stabilimenti balneari e le
diverse associazioni di volontariato presenti sul territorio, sar
possibile prevedere un pi rapido
intervento nella gestione delle
emergenze attraverso limpiego
di volontari abilitati al salvamento nonch lutilizzo di appositi
mezzi, con notevoli vantaggi
anche in termini di prevenzione.
Daltro canto sar curata la collaborazione con le altre Forze
di Polizia, in vario modo competenti in ambito marittimo, al
fine di evitare sovrapposizioni
di mezzi dello Stato impiegati e
favorire piuttosto una maggiore

In foto, motovedetta.

copertura del litorale sia a terra


che a mare. Ci assolve alla duplice finalit di prevenzione delle
eventuali emergenze e maggiore
risposta nei confronti dellutenza,
che frequentemente portata ad
effettuare segnalazioni che spesso
esulano gli aspetti squisitamente
di sicurezza della balneazione e
della navigazione.
Gli obiettivi principali comuni
delle missioni assegnate agli

Sicilia 5

12 giugno 2015, venerd

equipaggi/pattuglie a terra sono


quelli di: assicurare lo svolgimento
in sicurezza delle attivit balneari;
porre particolare attenzione nel
prevenire e, quando necessario, nel
reprimere tutti quei comportamenti
che possano pregiudicare la tutela
delle vita umana in mare, in particolare il corretto uso dei mezzi veloci come le moto dacqua; vigilare
affinch siano rispettate le norme
che disciplinano la navigazione
in prossimit delle zone di mare
riservate alla balneazione; verificare la salubrit e la fruibilit delle
zone destinate alle attivit balneari
ponendo particolare attenzione
alla presenza di eventuali depositi
di rifiuti e/o ogni altra possibile
fonte di inquinamento sia a mare
che a terra, nonch di eventuali
occupazioni non autorizzate del
demanio marittimo.
Anche questanno stata riproposta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti liniziativa
Bollino Blu, considerato il successo riscosso nel 2014. Dunque,
fino al 30 settembre, nellottica di
razionalizzare i controlli di routine

Cronaca di Siracusa

acciuffato dai carabinieri il presunto piromane

E di origine dolosa lin-

cendio che si verificato


la scorsa sera in un appartamento sito al secondo
piano di un palazzo di via
Grammichele nella zona
alta di Siracusa. I carabinieri del nucleo radiomobile hanno stretto il cerchio,
denunciando a piede libero
il presunto piromane A.A.
di 50 anni, siracusano, gi
in passato resosi responsabile di altri gesti analoghi.
Lallarme scattato poco
dopo le ore 20, lanciato
dai condomini del palazzo,
preoccupati che dallimmobile al secondo piano
fuoriscivano fiamme e un
denso fumo nero. Sul posto accorsa una squadra
dei vigili del fuoco. Con
lausilio dellautoscala e
muniti di autoprotettori,
i soccorritori hanno raggiunto labitazione iniziando lopera di spegnimento
del rogo, divampato in due
locali, non contigui, della
casa, per fortuna in quel
momento disabitata. La
presenza di arredi e di diverso materiale depositato
nelle stanze ha alimentato
lincendio provocando, oltre alla distruzione di ci
che era contenuto allin-

Uneredit motivo
dellincendio
a un appartamento

In foto, la finestra dellappartamento andato a fuoco.

terno, la parziale compromissione del soffitto di una


stanza e, di conseguenza,
del piano di calpestio della corrispondente stanza
dellappartamento al piano
superiore.

Canicattini Bagni, in contrada Garofalo, i Carabinieri della locale Stazione


hanno tratto in arresto ieri sera, in flagranza del reato di furto aggravato: Lorenzo
Zivillica, di 27 anni, con precedenti di
polizia; Paolo Cassarino, di 20 anni, con
precedenti di polizia e Paolo Cugno, di 24
anni, con precedenti di polizia.
I militari, impiegati in un servizio di perlustrazione finalizzato alla prevenzione
dei reati con particolare riguardo ai reati
contro il patrimonio, transitando lungo la
strada provinciale 14 Maremonti, hanno
notato i tre uomini intenti a caricare nel
cofano di una autovettura attrezzatura
varia da giardinaggio. In considerazione
delle circostanze di tempo e di luogo, non
essendo in grado di fornire logiche spiegazioni sulla provenienza di quegli attrezzi,

n dipendente del Comune di Buccheri


stato rinviato a giudizio, un altro stato condannato e un terzo assolto nellambito del processo scaturito dalle indagini
svolte dai carabinieri per truffa e abuso
dufficio, che hanno preso il via nel febbraio 2012.
Il Gup del Tribunale di Siracusa, a conclusione del processo che si celebrato
con il rito abbreviato, ha inflitto la condanna a un anno di reclusione con la sospensione condizionale della pena a carico di Vittorio Gissara.
Luomo, difeso dagli avvocati Bruno e
Antonino Leone, era imputato di falso e
truffa nei confronti del Comune di Buc-

Il rilievo di alcuni elementi ha fatto subito propendere gli investigatori sulla


natura dolosa dellevento, che ha provocato anche linagibilit parziale
dellappartamento, divo-

rato dalle fiamme. I militari dellArma hanno raccolto le testimonianze dei


vicini di casa, grazie alle
quali hanno identificato il
presunto autore del gesto,
che stato denunciato a

piede libero su disposizione del pubblico ministero


Margherita Brianese per il
reato di danneggiamento
seguito da incendio aggravato.
Le successive indagini
hanno permesso agli investigatori di ricostruire i
termini della vicenda. Tutto ruoterebbe attorno alla
propriet di quellimmobile, lasciato dai genitori in
eredit a un congiunto del
presunto piromane. Questi, ritenendo avere subito
un torto, ha pensato bene
di reagire appiccando il
fuoco allappartamento.
Pensava di passare inosservato, ma la sua presenza era stata rilevata poco
prima dellepisodio dagli
stessi condomini.
Lindagato non nuovo a
episodi simili per i quali ha
subito anche una condanna
che ha finito di scontare
un anno fa circa. Era stato bloccato nel marzo del
2005 a conclusione delle
indagini relative alla serie
di attentati incendiari ai
danni del sindacato Cgil,
del patronato Inca, del
palazzo Zeta e del pronto soccorso dellazienda
ospedaliera Umberto primo di Siracusa, fatti avvenuti nei primi due mesi
dello stesso anno.

operazione dei carabinieri a canicattini

Rubano attrezzi da giardinaggio


In manette tre persone
i tre uomini venivano condotti in caserma
per gli accertamenti del caso. I Carabinieri,
intanto, effettuavano un sopralluogo nei
terreni nei cui pressi erano stati sorpresi i
tre uomini individuando prontamente un
magazzino con la porta forzato e linterno
messo a soqquadro. Rintracciato il proprietario, lo stesso riconosceva come propria
tutta la refurtiva presente nel cofano della
vettura.
Nello specifico, un decespugliatore, una

bicicletta, una motosega, un martello pneumatico, una cassetta con attrezzi da lavoro
di vario genere ed una scala in alluminio
pieghevole, per un valore complessivo di
circa 3000 euro, il tutto restituito al legittimo
proprietario. Gli arrestati, al termine delle
formalit di rito, sono stati accompagnati
presso le rispettive abitazioni al regime
degli arresti domiciliari, in attesa della
celebrazione del rito direttissimo presso il
tribunale di Siracusa.

Per due dipendenti del comune di Buccheri

Falso e truffa
Una condanna
e unassoluzione

cheri, di cui era dipendente. Avrebbe attestato falsamente di risiedere con il padre
ci per ottenere i congedi straordinari previsti dalla legge 104 per il periodo compreso tra il primo giugno 2011 e il 31 dicembre
2012 percependo indebitamente la somma

di 25 mila euro. Il Gup ha emesso sentenza di assoluzione, invece, nei confronti


del fratello Roberto Gissara, anchegli difeso dagli avvocati Leone. Era accusato,
nella sua qualit di responsabile dellarea
finanziaria del Comune di Buccheri, di
avere rilasciato i congedi richiesti dal fratello Vittorio e allaltro imputato, Antonio
Buccheri.
Questultimo, anchegli dipendente del
comune di Buccheri, stato rinviato a
giudizio proprio perch accusato di avere
ottenuto i congedi retribuiti sul falso presupposto di risiedere con il padre.

societ 6

12 giugno 2015, venerd

Sicilia 12 giugno 2015, venerd

Sicilia 7

Cronaca di Siracusa

rimarranno aperte sino al 15 settembre, sono dotate di numeri telefonici fissi e di cellulari

Il tribunale
della libert
ha disposto
lannullamento dellordinanza nei
confronti
di Carmelo
Minimo

In tutto il territorio della Asp

A fianco, il palazzo di
Giustizia di Catania.

Si attivano luned
le guardie mediche
turistiche nelle
localit balneari
di Siracusa le guardie mediche assicurano prestazioni
sanitarie in continuit assistenziale, consulti medici urgente e visite a domicilio nei
giorni festivi e prefestivi e
nelle ore notturne dei giorni
feriali.
Le guardie turistiche, nel
periodo estivo sono aperte 24 ore su 24, e sono presenti nel terriorio della Asp
di Siracusa nelle principali
localit balneari, assicurano
visite mediche, sia ambulato-

riali che domiciliari, ai citta- Le guardie mediche turistiche del Distretto di Noto si trovano
rimarranno aperte sino al 15 set- a Marzamemi e a Noto Marina
dini non residenti.
Da luned prossimo, infatti, sa- tembre, sono dotate di numeri con servizio h24 e a Portopalo

ranno attive le Guardie mediche


turistiche nelle localit balneari
della provincia di Siracusa. Ne
d notizia il direttore generale
dellAsp di Siracusa Salvatore
Brugaletta che conferma il mantenimento anche per questanno, su disposizione dellAssessorato regionale della Salute,
dei presdi dello scorsa estate ubicati a Fontane Bianche,
Arenella, Brucoli, Marzamemi,
Portopalo e Noto Marina.

telefonici fissi e di cellulari per


consentire con facilit il reperimento del medico di turno.
Anche gli orari di apertura sono
rimasti invariati rispetto allo
scorso anno. La Guardia medica turistica di Fontane Bianche
osserver apertura dalle ore 8
alle 20. Dalle ore 20 alle 8 del
mattino, invece, sar in servizio
la guardia medica turistica di
Arenella.
Le Guardie mediche turistiche

i risultati del recupero dellambiente marino sono arrivati al top

I sondaggi dellIas nel mare di Marina di Priolo

I sondaggi dellIas nel mare di


Marina di Priolo hanno certificato
lesistenza di una ricca fauna biomarina nello specchio dacqua in
cui vi sono gli sbocchi del depuratore biologico, di fronte alla penisola Magnisi. Si tratta di unindagine cominciata nel 2006 e poi
reiterata ogni anno per monitorare
il miglioramento delle condizioni
delle acque. Fino ai giorni nostri,
quando, appunto, i risultati del recupero dellambiente marino sono
arrivati al top.
I sondaggi subacquei sono stati
effettuati con sonde collegate ai
computer, in grado di trasmettere
in tempo reale i parametri chimico-fisici in grado di valutare lo stato di salute del mare.
Lo stesso tipo di sonde sono state
calate anche nei fondali dellArea
Marina Protetta del Plemmirio, per
paragonare le condizioni della flora e della fauna marina della Penisola Magnisi con quella che vive
al Plemmirio. I riscontri sono stati
eccezionali: i parametri di Marina di Priolo sono perfettamente
sovrapponibili a quelli dellArea
Marina Protetta, con riscontri pari
a zero in tutti i parametri che rilevano la presenza di sostanze
inquinanti. Adesso nessuno pu

pi speculare sulla vicinanza dei


lidi alle industrie dice il Sindaco,
Antonello Rizza lo slogan che
abbiamo coniato (I love Marina di
Priolo) adesso torna pi che mai
dattualit. Abbiamo creato bellissime strutture con tanti servizi
in una costa (e con un mare) che
ha lo stesso stato di salute dellArea Marina Protetta. Ma la gente
questo lo ha certamente capito
da un pezzo, lo testimoniano le
lusinghiere presenze di bagnanti che registriamo nella stagione
estiva. Le analisi marine sono state

commissionate dallIas alla societ Bioline, specializzata in questo


tipo di monitoraggi. I risulti, poi,
sono stati sottoposti ai riscontri
dellArpa, in maniera da consentire alla parte pubblica di effettuare i
propri autonomi riscontri. La tipologia di fauna biomarina che vive
nel mare della Penisola Magnisi ha
come caratteristica lassoluta incompatibilit con habitat in cui vi
presenza di sostanze inquinanti.
Sforzi importanti, ma qual cartello
(in foto) scoraggia tutti i cittadini
che preferiscono altri lidi.

con apertura dalle ore 8 alle 20.


Nel Distretto di Augusta, infine,
la Guardia medica turistica di
Brucoli sar attiva h24.
Il servizio di Guardia medica
turistica rivolto ai cittadini
non residenti nello stesso comune ove ha sede il presidio ed
destinato ai turisti che si trovano lungo tutta la zona costiera.
Cos come prevede la normativa in vigore, previsto il pagamento, da parte dei cittadini
residenti fuori provincia, delle
prestazioni rese dalle Guardie
mediche turistiche, secondo le
seguenti tariffe: visita ambulatoriale 15 euro, visita domiciliare 25 euro, prestazioni ripetibili
5 euro. Per agevolare laccesso
alle strutture da parte dei cittadini non residenti nel territorio
della provincia e tutelare il diritto alla salute, il medico di guardia effettuer la prestazione al
paziente e quindi gli consegner
un bollettino di conto corrente
postale da pagare entro 10 giorni dalla data della visita, ovvero
un bollettino dellAsp da pagare
presso lo sportello dei vari Cup
distrettuali sempre entro dieci
giorni.
Presidi di Guardia
Medica Turistica
Distretto di Augusta
Brucoli
Via Canale 46
0931981300 320 4322867
Distretto di Noto
Marzamemi Via Nuova (ex
Scuola Elementare)
0931
841245 335 7731115
Portopalo
Via L. Sturzo 17
0931 842510 335 7730899
Noto Marina Via G. Martino 2
335 1270931
Distretto di Siracusa
Arenella C/da S. Teresa 0931
722274 320 4322778
Fontane Bianche V.le dei Lidi 1,
0931 790973 335 7731415.

Operazione Euripide
Le decisioni del TdL
Il

Tribunale della
libert di Catania
ha sciolto la riserva
rispetto ai ricorsi
presentati dai legali
difensori di buona
parte degli indagati, coinvolti nelloperazione Euripide e Mammona,
scattata il 15 maggio scorso, su input
della Direzione distrettuale antimafia
etnea e portata a
termine dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale
dei Carabinieri di
Siracusa.
I giudici del riesame hanno accolto
il ricorso presentato
dallavvocato Sebastiano Ricupero,
disponendo lannullamento
della
misura della custodia cautelare in
carcere, emessa dal
Gip del Tribunale
di Catania, nei confronti del siracusano Carmelo Minimo detto Jonathan
di 34 anni, ritenuto
dagli investigatori
il principale referente della famiglia
Messina a Milano
per il traffico di ingenti partite di sostanze stupefacente
che arrivavano con
i corrieri a Siracusa
per finire sul mercato locale della

Alcune posizioni importanti si sono


risolte a favore della difesa

tossicodipendenza.
Si attendono adesso le motivazioni
del provvedimento
per
comprendere
quanto sia scemata
la sua posizione rispetto alle iniziali
imputazioni.
Stesso
provvedimento di scarcerazione stato emesso dai giudici del
riesame anche nei
confronti di Angelo

Messina di 68 anni,
detenuto da circa
un mese in carcere
perch ritenuto tra
i responsabili della
presunta organizzazione, dedita al
traffico degli stupefacenti fra la Lombardia, Catania e
Siracusa. E stato
ammesso, invece,
al beneficio degli
arresti domiciliari
Francesco Messi-

na di 67 anni, che
pu lasciare il carcere di Cavadonna
dove era detenuto
dal giorno in cui
stata eseguita loperazione, dovendo
rispondere del reato
di associazione finalizzata al traffico
di droga.
Provvedimento di
custodia cautelare
in carcere annullato anche per laltro

siracusano, Alessandro Talio, difeso


dallavvocato Celesti, sul capo del
quale pendeva laccusa di associazione per delinquere
finalizzata al traffico di droga.
I giudici del riesame hanno accolto
anche listanza di
scarcerazione presentata dallavvocato Giorgio DAngelo per il siracusano
Carmelo Tagliata di
32 anni, accusato
solo di avere violato

Questa mattina i dettagli dellindagine della Dda

Estorsione ad Augusta
Operazione dei carabinieri

storsione aggravata ai danni di alcuni


imprenditori che operano nel territorio di
Augusta. Questa laccusa con la quale sono
scattati gli arresti nei confronti di cinque
persone, a vario titolo coinvolti in unoperazione antimafia, portata a termine nelle
scorse ore dai carabinieri della Compagnia
di Augusta a carico di persone che gi in
passato sono state coinvolte in attivit investigative. Il provvedimento restrittivo
stato adottato dal Gip del Tribunale di Catania, su richiesta della direzione distrettuale
antimafia etnea, che gi da tempo ha posto i
riflettori sul fenomeno del racket delle estorsioni ad Augusta e su tutta la zona Nord della provincia di Siracusa.
I dettagli delloperazione saranno resi noti
nel corso di una conferenza stampa, convo-

cata per questa mattina presso il Comando


provinciale dei carabinieri di Siracusa. A
illustrarli saranno il comandante provinciale colonnello Mauro Perdichizzi, il comandante della Compagnia di Augusta, tenente
Federico Lombardi, e il procuratore aggiunto della direzione distrettuale antimafia di
Catania, Pasquale Pacifico. Agli indagati,
infatti, viene avanzata laccusa di estorsione aggravata dal metodo mafioso. I fatti oggetto della contestazione risalirebbero
a qualche anno fa e sono venute a galla le
presunte responsabilit anche a seguito delle dichiarazioni di alcuni recenti collaboratori di Giustizia, che hanno offerto uno
spaccato sulle attivit illecite nel territorio
di Augusta, sotto legida del clan Nardo di
Lentini, riscontrate dagli investigatori.

la legge sulla droga.


Torna libero anche
il siracusano Diego
Tortorici di 36 anni,
assistito dallavvocato Fabrizio Iaia.
Il Tribunale della
libert ha rigettato
la richiesta degli
avvocati Rizza e
Celesti di annullamento dellordinanza del giudice per le
indagini preliminari
a carico dei siracusani Francesco
Messina di 37 anni
e Carmelo Messina di 34, ritenendo
congrua la misura
cautelare in carcere
rispetto al reato a
loro contestato.
Revocato,
infine,
lobbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per
tre donne Simona
Chiaramonte, Francesca Cilio e Lucia
Puglisi, che erano state coinvolte
nelloperazione
perch a giudizio
degli
inquirenti
avrebbero funto da
prestanome negli
investimenti operati dai Messina a
seguito degli affari
illeciti.
Con loperazione
Euripde e Mammona i carabinieri
ritengono di avere
smantellato unorganizzazione che
trafficava
prevalentemente in cocaina e marijuana
con base operativa
nel nostro capoluogo ma con implicazioni in altre
regioni italiane, soprattutto per lapprovvigionamento
delle sostanze stupefacenti.
Operazione che
stata
alimentata
dalle dichiarazioni
di alcuni collaboratori di giustizia, nel
frattempo incappati
nelle maglie della
Giustizia, nel corso delle indagini,
che si sono avvalse
delle intercettazioni ambientali e telefoniche, con conseguente sequestro
di partite di droga
che
viaggiavano
anche su furgoni
di una nota ditta di
trasporto pacchi,
estranea comunque
alla vicenda.
R.L.

SOCIET 8

per vendere i loro


prodotti.
Voglio tenere dei
corsi di pulizie domestiche per gli
uomini".
Girer per tutti i quartieri di
Siracusa con un
megafono per gridare slogan femministe e svegliare
le donne che dormono.
Andr dal mio
caro ex e gli dir:
adesso s che sono
una rompipalle ma
molto meglio di
come mi conoscevi tu!.
Voglio organizzare riunioni dove
parlare di femmima non ne sposer nismo scegliendo
mai uno.
ospiti notoriamenIl femminismo te maschilisti per
mi fa sentire forte il piacere di farli
e coraggiosa. E incazzare.
stupendo!.
Diffonder i va"Domani
andr lori del femminine per dare a tutte dal mio ex-capo smo a partire dalle
la possibilit di servizio a dirglie- mie amiche.
esprimere i loro ta- ne quattro e spu- Vorrei andare nellenti e sviluppare targli in un occhio le scuole e parlare
lamore e la cura perch ho capito ai ragazzi di parit
solo adesso che di genere.
per se stesse".
Ero gi femmini- un maschilista del- Mi impegner a
sta prima di fare la malora. Tutto divulgare i prinquesto corso e quello che faceva cipi delle pari opcontinuer ad es- per gratificarmi, in portunit in tutti
serlo con un patri- realt invece era gli ambienti in cui
vivo: la famiglia,
monio di cultura violenzaaaa!"
intitolare il lavoro, le amiciin pi che prima Far
non avevo. Voglio una via del mio zie, la societ.
dedicare parte del quartiere ad una "Nel mio tesserino
di lavoro c scritmio tempo ad es- donna!.
sere una operatri- Mi far in quattro to collaboratore.
ce antiviolenza. Il per fare abolire gli Andr allufficio
femminismo non spot pubblicitari personale e mi far
mi impedir di che si servono del scrivere COLLAamare gli uomini, corpo delle donne BORATORA!

Femministe pericolose?
Altroch! Pericolosissime!
ese!".
Voglio diffondere la conoscenza
corretta del femminismo e dimostrare quanto
meraviglioso per
le donne e anche
per gli uomini.
Non vedo lora di
mettermi la coccarda di volontaria
della Rete antiviolenza di Raffaella
Mauceri e farmi
guardare e dirlo a
tutti".
Vorrei
fondare
una rete femminile online per promuovere iniziative
di enpowerment
della donna. E
vorrei anche istituire un Ministero
per la tutela della
differenza di genere. Lo so un
sogno.
Voglio diffondere la cultura di genere nelle scuole.
"Voglio promuovere listituzione
di un fondo economico per le vittime di violenza,
per aiutarle a riappropriarsi della
propria vita e della
propria identit
Mi
piacerebbe

divulgare tutte le
cose che ho imparato in questo
corso per rendere
le donne pi consapevoli del loro
immenso valore".
Con un colpo di
bacchetta magica
invertir,
anche
solo per un giorno,
i ruoli fra uomini e
donne perch solo
cos gli uomini riusciranno a capire
quanto difficile
la nostra vita di
donne!.
"Vorrei fondare un
centro
artisticoricreativo per don-

Sicilia 9

societ

In vetrina
i territori delle Al cimitero
province di
di Siracusa
Ragusa, Cata- una
nia, Siracusa,
eterna
Enna e Caltanissetta,
emergenza
insieme, in
Il Al cimitero
un unicum,
di Siracusa
succede di tutto
al patrimonio
e pi, ai furti,
artistico e cul- al ritrovadi bare
turale, ai beni mento
abbandonate
paesaggistici
alle perdite di
Ed una
e naturalistici acqua.
di queste per-

Mi sento
femminista
ed una
sensazione
bellissima
mi ha fatto
sentire
forte,
energica
e positiva

di Raffaella Mauceri

Ormai lo so: ad
epilogo di ogni
corso di formazione per le nuove
aspiranti operatrici dei nostri centri
antiviolenza,
tutte mi dicono:
Accidenti,
ero
femminista e non
lo sapevo! Oppure: Adesso che so
che cos davvero il femminismo,
certo che lo sono
anchio! Oppure:
Mi sento femminista ed una sensazione bellissima.
Bene, ma adesso
che ti riconosci
nel femminismo domando - come
intendi inaugurare
la tua nuova identit? quale sar la
tua prima mossa, il
tuo esordio, la tua
ouverture? o magari semplicemente il tuo desiderio?
Avviso per chi legge: le risposte non
sono inventate!
Vorrei eliminare
tutte le veline fra
tutte le tv.
Come esordio nei
panni di femminista ho deciso che
non parteciper al
concorso per rinnovare il contratto
presso la struttura
dove lavoravo per
non sottomettermi al primario che
esercitava su di
me un potere assoluto da emerito
maschilista!.
Voglio formare
piccoli gruppi di
donne e riunirli
per scambiarci le
nostre esperienze
sulla violenza che
subiamo dagli uomini.
Io e il mio compagno ci suddividiamo alla pari il
carico domestico
e tutti ci guardano
come due alieni.
Ebbene io voglio
impegnarmi a diffondere questo stile di vita a due per
fare emancipare le
donne del mio pa-

12 giugno 2015, venerd

Sicilia 12 GIUGNO 2015, VENERD

Foto repertorio Camera di Commercio Sr.

Sicilia madre terra, progetto


di valorizzazione internazionale
Lobiettivo

mettere insieme le eccellenze produttive


delle filiere dellagroalimentare della
Sicilia Orientale, dei
territori delle province di Ragusa, Catania, Siracusa, Enna e
Caltanissetta, insieme, in un unicum, al
patrimonio artistico
e culturale, ai beni
paesaggistici e naturalistici, proponendo spunti innovativi
nellottica di incoraggiare lo sviluppo
sociale ed economico, preparando il
territorio, dal punto
di vista organizzativo e promozionale

Nellottica di incoraggiare lo sviluppo sociale


ed economico, preparando il territorio

allincontro con le
persone, le imprese e
le istituzioni (gi prenotati oltre 150 operatori stranieri, 9 dei
quali cinesi saranno
in Sicilia gi dalla
fine di Giugno) che
da Maggio ad Ottobre, grazie ad EXPO
2015 e al programma
DallExpo ai Territori, promosso dalla
Presidenza del Consiglio dei Ministri
e dalla Conferenza
delle Regioni, visiteranno la Sicilia orientale.

Il progetto si chiama
Sicilia Madre Terra
e nasce, con il coordinamento dellAssessorato regionale
alle Attivit Produttive, per allestire delle
Piazze di promozione nelle citt
di Catania, Ragusa,
Siracusa, Noto, e ancora Canicattini Bagni e Ragusa porto,
dalle quali, durante il
periodo della grande
vetrina mondiale di
Expo 2015, saranno
promosse le offerte
di fruizione dedica-

te allesplorazione e
alla conoscenza dei
paesaggi dellagroalimentare di qualit e
delle risorse culturali
e naturali della Sicilia orientale.
A realizzare le Piazze di promozione
saranno le Camera di Commercio di
Siracusa,
Catania,
Ragusa, Enna, Caltanissetta, che hanno
promosso il progetto,
assieme ai Comuni
di Siracusa, Noto,
Ragusa,
Catania,
Enna, e Caltanissetta.

nulla osta alla citt di Floridia

Dopo tre anni torna


il palio ippico
dellAscensione

Ieri, la commissione
provinciale per i pubblici spettacoli, costituita
presso la Prefettura di
Siracusa, dopo una lunga
istruttoria, ha deciso di
autorizzare il Palio ippico dell'Ascensione. La
trattativa stata lunga,
in alcuni casi estenuante,
ma dopo tre lunghi anni
stato concesso il nulla

osta alla citt di Floridia


per ripristinare il tradizionale Palio ippico dell'Ascensione.
Ha dichiarato il Sindaco Scalorino: "Si ritorna
a correre lungo il Corso
Vittorio Emanuele! Non
stato semplice, ma alla fine
ci siamo riusciti. I dettagli
li spiegher in un pubblico
comizio la prossima set-

timana. Adesso abbiamo


bisogno dell'aiuto e della collaborazione di tutti
quei floridiani che hanno a
cuore una delle tradizioni
pi importanti della nostra
citt. Il Palio, per noi floridiani, rappresenta anche
la nostra storia, le nostre
origini e per tanto tempo
anche uno dei motori economici della nostra citt".

Il progetto Sicilia
Madre Terra verr
presentato Sabato 13
Giugno 2015 alle ore
09,30 nel salone della Camera di Commercio di Siracusa
di via Duca Degli
Abruzzi 4, dallAssessore regionale alle
Attivit Produttive,
Linda Vancheri, e da
tutti i partner: Presidenti delle Camere di
Commercio, Sindaci
dei Comuni interessati, Associazioni di
Categoria.
Sicilia Madre Terra
sar altres protagonista quattro giorni
a Milano allEXPO
con iniziative, ogni
giorno diverse, a cure
delle quattro aree che
hanno realizzato il
progetto, tra queste
la rappresentazione
di una tragedia greca
e dellinfiorata, per il
territorio di Siracusa;
i luoghi di Montalbano con gli attori
protagonisti, per il
territorio di Ragusa;
e la musica di Bellini, per il territorio di
Catania.
Luoghi, prodotti ed
eventi dei territori
saranno presenti nel
catalogo nazionale di
Expo e Territori che
sar diffuso presso le
Ambasciate e gli Istituti di cultura italiane
allestero.

dite si trova nel


terzo cancello,
non consistente, ma persiste
da settimane,
giorno e notte,
per di pi esce
dal sottosuolo
in una stradina
in pendenza.
Tra le persone
che arrivano
periodicamente
al camposanto
c pi di qualcuno che osserva larea, non
transennata, e
scuote la testa o
commenta. La
crisi rende pi
sensibili alle
spese collettive,
si chiede una
spiegazione.
Il responsabile
del cimitero
ha girato la
segnalazione
allufficio tecnico comunale,
competente per
questo genere
di lavori ma
fino adesso
niente neanche
di posizionare
le transenne a
cura del personale comunale
per mettere in
sicurezza larea
allagata affinch chi si reca
al camposanto
e si trovi di li a
passare possa
malauguratamente scivolare
con tutto quello
che ne consegue. Il guasto
della conduttura forse sar
risolto attraverso il posizionamento di un
by-pass.

societ 10

Sicilia 12 giugno 2015, venerd

Sottoaccusa ad Augusta servizio


mortuario del Muscatello
La vicenda
delle 17 salme di persone immigranti giunte
cadavere
nel porto di
Augusta

Con

una nota al
direttore
generale dellAsp di
Siracusa, la segreteria sindacale
aziendale AnaaoAssomed rappresentata da Giuseppe
Romano,
chiede di sapere
se il servizio mortuario dellospedale Muscatello
in possesso dei
requisiti organizzativi (e ne richiede copia della
documentazione)
di legge e strutturali previsti dalle
normative vigenti,
oltre che di sapere
qual il numero
massimo di salme
che esso pu ospitare. Giorno 31
maggio 2015 nella
camera mortuaria
del presidio ospedaliero di Augusta
sono state trasportate 17 salme
di persone immi-

12 giugno 2015, venerd

Melilli promuove
la partecipazione alle
attivit ricreative estive

stato invitato al seminario che avr luogo i primi di ottobre

Il Forum del Terzo Settore


incontra il prefetto Gradone
La consapevolezza della necessit di una svolta
decisiva in direzione di un modello economico

granti giunte cadavere nel porto di


Augusta. Dichiara
la segreteria sindacale Le salme,
dopo alcuni giorni
hanno cominciato
a sprigionare un
intenso fetore percepibile a decine
di metri di distanza ed anche in alcuni ambulatori e
stanze di degenza
dellospedale. La
causa di tale grave
anomala situazio-

ne da ricercarsi,
probabilmente,
nella inadeguatezza della camera
mortuaria del nosocomio, oltre che
dalluso incongruo
che di detta camera stato fatto.
Le salme, dopo sei
giorni sono state
trasportate altrove. In relazione
a questo fatto, ci
chiediamo se il
servizio mortuario
dellospedale in

possesso dei requisiti organizzativi e


strutturali previsti
dalle
normative
vigenti ed in particolare dal decreto amministrativo
890/02, allegato 1
punto 3 lettera q.
La presente richiesta riveste carattere di urgenza ha
concluso considerate le implicazioni di sicurezza
sanitaria che la
problematica segnalata comporta per le persone
che accedono nei
locali del servizio
mortuario dellospedale. Considerato, altres, il dovere che lazienda
ha di osservare le
normative vigenti
per la tutela dei diritti e della dignit
delle persone defunte e dei loro familiari, sia italiani
che stranieri.

E decollata anche questanno la stra-

ordinaria esperienza che il Comune di


Melilli offre ai bambini e ai ragazzi nel
periodo estivo. Tutte le Associazioni del
luogo che intendono organizzare attivit
ludico-ricreative nelle ore antimeridiane
e pomeridiane sono invitate a presentare
la propria idea progettuale allUfficio
Protocollo del Comune entro il prossimo mercoled 17 giugno 2015, dove
devono essere indicate la tipologia di
attivit ludico-ricreativa che intendono
proporre allutenza, la sede individuata
nella quale dovranno essere svolte le
attivit giornaliere, il periodo durante
il quale intendono svolgere le attivit
ricreative, il numero massimo di iscritti
che ciascuna Associazione intende accogliere e il numero proporzionale di
tutor/operatori volontari, che abbiano
raggiunto la maggiore et, che parteciperanno alle attivit con un rapporto
minimo di 10 a 1 ossia di un operatore
ogni 10 bambini.
Il Grest diretto ai ragazzi dai 6 ai 14
anni, che saranno coinvolti nelle attivit
prescelte dal 22 giugno al 15 agosto
2015.
Il Comune promuove inoltre la partecipazione alle attivit ricreative estive
dei bambini e ragazzi che si trovano in
condizioni di disabilit, per cui invita
le stesse Associazioni a comunicare la
propria disponibilit al coinvolgimento
di dette unit, garantendo la presenza di
operatori OSA volontari con un rapporto
minino di 2 a 1 ossia di un operatore OSA
ogni 2 portatori di disabilit.
Da oggi possibile scaricare dal sito
istituzionale del Comune il modulo di
iscrizione al Grest Estate 2015.
Il fac simile di domanda pu essere
ritirato anche presso lUfficio SportTurismo e Spettacolo o presso le sedi
delle Delegazioni Amministrative di
Villasmundo e di Citt Giardino.
I cittadini interessati al Grest Estate
2015 dovranno indicare lAssociazione
prescelta nelle domande di partecipazione. Sul sito web del Comune di Melilli
pubblicato lapposito Avviso.

obiettivo un welfare
di comunit. Ed oggi il
Forum provinciale del
Terzo Settore ha iniziato a
tracciare il percorso operativo incontrando il prefetto
di Siracusa, Armando Gradone. Il portavoce del Forum, Francesco Di Priolo,
insieme ai componenti del
direttivo, stato ricevuto
stamane in Prefettura.
Un incontro cordiale nel
corso del quale il Forum
ha spiegato limportanza
di dare centralit al Terzo
Settore. Pur in una fase di
crisi, il Forum mira ad accrescere la consapevolezza
della necessit di una svolta
decisiva in direzione di un
modello economico pi
sostenibile sotto il profilo sociale e ambientale,
ispirato a una pi equa
distribuzione delle risorse,
ad una maggiore coesione
fra le diverse componenti
sociali, al rispetto della
legalit democratica e alla
valorizzazione della partecipazione civica.
Il prefetto Gradone ha
ascoltato con attenzione
condividendo alcune delle
proposte dei rappresentanti
del Forum soprattutto in
tema di povert, ricordan-

In foto, un momento dellincontro di ieri in Prefettura.

do come di primo piano


sia il tema dei migranti.
Il prefetto stato invitato
al seminario che avr luogo i primi di ottobre, che
riunir i direttivi delle 46
associazioni oggi aderenti
al Forum del Terzo Settore
di Siracusa: una tavola rotonda che metta a confronto i portavoce Nazionale e
ragionale del Forum con i
soggetti istituzionali.
Per consentire alle diverse associazioni di poter
esprimere ciascuna la

propria vocazione pur in un


contesto collettivo, quale
quello del Forum, sono
stati organizzati diversi
Tavoli Tematici, riconducibili a quattro macro aree.
Il lavoro dei tavoli gi
completato, occorre ora
realizzare di volta in volta
un fattivo confronto con
le istituzioni per la ricerca
continua di soluzioni alle
problematiche esistenti.
Le quattro macro aree
sono: Sociale (disagio
e reinserimento sociale,

antiviolenza sulle donne


e infanzia, inclusione sociale, lotta allomofobia,
abbattimento delle barriere architettoniche, temi
dellambiente e dellecologia, accoglienza e
immigrazione); Sanitaria
(disabilit fisica e intellettiva, Ascolto oncologico,
Hospice, invalidit, aiuto
al superamento delle dipendenze di ogni genere
(gioco dazzardo patologico, droghe, alcool);
Infanzia famiglie; Anziani.
Il Forum nazionale del Terzo Settore oggi rappresenta
oltre 70 organizzazioni nazionali di secondo e terzo
livello per un totale di
oltre 95.000 sedi territoriali
che operano negli ambiti
del Volontariato, dellAssociazionismo, della Cooperazione Sociale, della
Solidariet Internazionale,
della Finanza Etica, del
Commercio Equo e Solidale.
Il Forum Provinciale del
Terzo Settore di Siracusa
articolazione territoriale
del Forum Regionale Sicilia e con esso ne condivide
il ruolo di partenariato
sociale con la Regione
Siciliana.

dopo lincontro con Giuseppe Muscia che ha partecipato a programma TV

Priolo non solo inquinamento,


ma anche tanto talento
Priolo non solo inquinamento,
ma anche talento E questo lo
slogan coniato, questa mattina, dal
Sindaco, Antonello Rizza, dopo
lincontro con Giuseppe Muscia, il
cuoco balzato agli onori della cronaca per le affermazioni conseguite
nel programma televisivo "Hell's
Kitchen Italia".
Il Sindaco di Priolo ha voluto incontrarlo proprio per sottolineare che i
talenti locali vanno sempre valorizzati in una terra molto problematica
in cui, per, le potenzialit sono
tantissime e, proprio per questo,
lamministrazione comunale intende sostenere i giovani di talento nel
difficile cammino verso il successo.

Turismo, gastronomia, valorizzazione dei beni culturali ed ambientali


sono tasselli importanti nel mosaico
dello sviluppo sostenibile continua
Antonello Rizza Non vogliamo
perdere una sola opportunit per
ribadire, appunto, che Priolo non
deve essere ricordato soltanto per
la zona industriale dalla quale
accerchiato.
Un serrato colloquio, poi una stretta
di mano, per un incontro allinsegna della cordialit, al termine del
quale Giuseppe Muscia ha colto
loccasione per invitare tutti i suoi
fans a continuare a guardare "Hell's
Kitchen Italia", perch presto potrebbero esserci importanti novit.

Sicilia 11

societ

sindacato ugl

Finanziaria
regionale:
bloccata da
un esecutivo
le cui finanze
commissariate

a finanziaria stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale venti giorni fa e ancora il Governo regionale
non ha emesso il decreto di
ripartizione dei capitoli di
spesa amplificando il caos
amministrativo.
La Sicilia bloccata da un
esecutivo regionale le cui
finanze di fatto sono state
commissariate da Roma
aggiunge il sindacalista .
La mancata programmazione non possono essere avviamenti i lavoratori
Forestali sia manutenzione
e antincendio. Si continua alle retorica che oltre due anni due anni che
si ripropone con cadenza
trimestrale la sofferenza finanziaria. Il Governo Crocetta deve sbloccare con
immediatezza le procedure
intervenire nei confronti
della Ragioniere Generale, pubblicare il decreto di
ripartizione e di assegnare
le dotazione assegnazione
dalla finanziaria.
Chiediamo, inoltre, dove
sono alla Deputazione
Regionale intervenire con
urgenza
allAssessorato
dell Agricoltura affinch
emettono i vari decreti
per lavvio dei cantieri forestali. Sono state inoltrate le richieste al dirigente
Nunzio Caruso dellAzienda Foreste Denaliali,
per conoscere la programmazione degli avviamenti
dei lavoratori della manutenzione, considerato che
a partire dei lavoratori 151
giorno non sono stati avviati, solo in parte dei 151
hanno svolto lavoro per gg.
25. Visto che la finanziaria
2015 ha nuovamente assegnato le competenze per
la protezione incendi agli
Ispettorati Ripartimentale Forestali, considerato
che la legge prevede che
i lavoratori iniziano il 20
giugno fino al 20 ottobre
circa. Ad oggi non siamo
in grado di conoscere quali
programmi degli avviamenti , come O.S. abbiamo chiesto un incontro al
Capo dellIspettorato Ripartimentale delle Foreste
di Siracusa Francesco Di
Francesco.

SPECIALE 12

Sicilia 12 GIUGNO 2015, VENERD

12 GIUGNO 2015, VENERD

pubblicato sul sito del Comune, scadr il prossimo 30 giugno

Bando per laccesso al contributo


integrativo per le abitazioni in locazione

A favore di coloro che conducano in locazione abitazioni di propriet


pubblica o privata, coincidenti con la propria residenza anagrafica

E stato pubblicato sul sito del


Comune, e scadr il prossimo
30 giugno, lavviso pubblico per
la concessione
del contributo
integrativo per
il 2015 a favore di coloro che
conducano in
locazione abitazioni di propriet
pubblica o privata, coincidenti
con la propria
residenza anagrafica. Requisiti per laccesso, modalit di
richiesta della
concessione del
contributo e lintero avviso sono
disponibili sul
sito del Comune.
Ecco il bando e
domanda per il
sostegno all'accesso al contributo integrativo
per le abitazioni
in locazione per
l' Anno 2015 (L.
431/98 Art.11)
Al fine di ampliare lofferta di abitazioni
per garantire le
esigenze delle
classi sociali in
difficolt, il Ministero LL.PP.,
con decreto del
07/06/1999 ha
fissato i requisiti minimi per
beneficiare dei
contributi integrativi, in conformit a quanto
sancito nel D.M.
del 29/01/2015
e diramato nella Circolare
del 15/05/2015
dellAssessorato
delle Infrastrut-

ture e della Mobilit,:


Per presentare
domanda il ri-

chiedente deve
essere in possesso dei seguenti
requisiti:

Essere Cittadino Italiano o


appartenente alla
Comunit Euro-

pea o Cittadino
Extra Comunitario in possesso del certificato

storico di Residenza da almeno


10 anni sul territorio nazionale
o di 5 anni nella
Regione Siciliana cos come previsto dalla Legge
n. 133/08 art. 11
c. 13;
Essere residente nel Comune di
Siracusa per il
periodo di riferimento del Contributo in essere;
Essere titolare
di un contratto
di Locazione di
unit immobiliare ad uso abitativo, di propriet
pubblica o privata ( corrispondente all'abitazione principale
ed coincidente
con la propria
residenza anagrafica), regolarmente registrato
con riferimento
all' Anno 2014
con esclusione
di quelli aventi
categorie catastali A1, A8, A9
e di quelli locati
con contratto di
locazione ancora
in corso con gli
enti gestori;
Essere Titolari di un reddito
annuo complessivo del nucleo
familiare, al netto degli abbattimenti previsti
per legge, non
superiore ad
13.035,88 rispetto al quale lincidenza del canone
di locazione non
risulti inferiore al
14% (Fascia A)
e non superiore
ad 15.031,49
rispetto al quale
lincidenza del
canone di locazione risulti non
inferiore al 24 %
(Fascia B);
La situazione
economica di riferimento quella risultante dalla dichiarazione
dei redditi Anno
2015 con riferimento ai redditi

anno 2014 e l'


ammontare del
canone annuo
per l' anno 2014
sar rilevato dal
contratto di locazione.
Il Contributo sar
determinato, subordinatamente
allassegnazione
delle somme da
parte dellAssessorato delle
Infrastrutture e
della Mobilit ,
con apposito atto
del Dirigente di
Settore e sar calcolato in modo
da ridurre al 14%
l' incidenza del
canone di Fascia
A ed in ogni caso
non potr superare , la somma
di 3.098,74
mentre il contributo massimo
sar calcolato in
modo da ridurre
al 24% l' incidenza del canone di
Fascia B ed in

ogni caso non


potr superare,
la somma di
2.234,05.
Per i redditi da
lavoro dipendente o assimilato
o da lavoro autonomo, si avr
un abbattimento,
per ogni figlio
a carico di
516,45. In caso di
lavoro dipendente o assimilato il
reddito sar ulteriormente abbattuto del 40%
(L. n. 457/78 art.
21).
Il Contributo verr erogato secondo un principio
di gradualit che
favorisca i nuclei familiari pi
svantaggiati ed
in proporzione
ai mesi di validit del contratto
di locazione e
con decorrenza
01/01/2014.
Non possono

presentare domanda:
Coloro che hanno stipulato un
contratto a canone agevolato
per effetto della
Circolare n. 34
del 04/04/2008
dellAgenzia
delle Entrate;
Coloro che hanno usufruito delle
detrazioni fiscali
di cui al comma
1 dellart. 16 del
TUIR ( testo unico imposta sui
redditi);
Coloro che
hanno usufruito
delle detrazione fiscali per i
redditi percepiti
nellanno 2015
( Dichiarazione
anno 2014);
Coloro che non
sono titolari di
un Contratto di
Locazione Registrato;
Siano titolari
di diritto di pro-

priet, usufrutto,
uso o abitazione
adeguato alle esigenze del nucleo
familiare;
Siano titolari di
un contratto di
locazione stipulato tra parenti e
affini entro il 2
grado e tra coniugi non separati
legalmente;
Coloro che hanno stipulato contratti di locazione
relativi ad abitazioni incluse
nelle categorie
catastali A1, A8,
A9. Coloro che
usufruiscono di
altre agevolazioni analoghe.
Gli aventi diritto dovranno far
pervenire, c/o l
Ufficio Casa di
Via Italia, 105
entro e non oltre
il 30/06/2015
con apposita richiesta corredata
da:

Sicilia 13

Copia del Contratto di locazione regolarmente


registrato;
F23 relativo
allanno 2013;
Copia della dichiarazione dei
redditi 2014 relativi allanno
2013;
Copia modello ISEE relativo
allanno 2013;
Autocertificazione stato di
famiglia e residenza;
Visura catastale
dellimmobile di
cui si richiede il
contributo;
Copia documento di riconoscimento e Codice Fiscale.
Eventuale copia
del verbale della Commissione
Invalidi Civili
attestante l' invalidit di uno
dei componenti il
nucleo familiare.

speciale

Tra tutte le domande pervenute


verr stilata apposita graduatoria, sulla base
del reddito e dei
componenti il
nucleo familiare.
Il modello di domanda sar disponibile presso
tutti gli Uffici
Sociale di Circoscrizione, presso
lo stesso Ufficio
Casa o scaricabile dall' Home
Page del Comune di Siracusa al
seguente indirizzo web: www.comune.siracusa.it
Lufficio si riserva di effettuare
mirati controlli
per verificare la
sussistenza dei
requisiti dichiarati.
Il trattamento dei
dati dichiarati
sar utilizzato ai
sensi del D.L.vo
n. 196/03.

Cultura 14

Sicilia 12 GIUGNO 2015, VENERD

Le Supplici di Eschilo:
un inno solenne alla libert

Il Teatro greco di
Siracusa gremito fino alle gradinate pi alte. Io,
ritardatario,
ho
trovato un posto
nella zona bassa,
sullestrema destra, e attendo curioso che inizi lo
spettacolo. Danno
Le Supplici di
Eschilo. Dopo una
sorta di prologo
molto suggestivo
di Mario Incudine, irrompe sulla
scena il coro delle
Danaidi, il quale, accompagnato dallorchestra,
si snoda sinuoso
come un insieme di
serpenti dai cento
tentacoli, sallarga
su tutto lo spazio
disponibile,
per
poi ritrarsi, quasi
strisciando per terra, quasi a trovare
conforto in un abbraccio collettivo,
e intanto geme di
dolore, grida, e
anche la musica
geme e grida. Ed
incredibile come
i personaggi del
coro, con i loro
costumi fantasiosi e insieme cupi,
facciano pensare
appunto a dei serpenti maculati che
si contorcono per
la sofferenza. Da
questo momento
tutto un susseguirsi scatenato di colpi di scena dove
il canto, la musica, la recitazione
(in siciliano e in
greco), il ballo, si
intrecciano vorticosamente, senza
soluzione di continuit. Il tutto diviene cos un inno
solenne alla libert, alla passione, al
dolore, al riscatto,
alla gioia, allorgoglio, alla speranza, alla storia
di cui intessuta
indissolubilmente
la nostra esistenza, alla fantasia,
un inno pervaso da
un ritmo incalzante di una potenza

La versione di Moni Ovadia e di Mario Incudine, unopera


nuova, meravigliosa, in sintonia con la storia che si evolve

unica.
Rimango
come disorientato,
affascinato da tanta bellezza; volgo
gli occhi verso gli
spettatori assiepati sulle gradinate

zione sia dovuta


alla magia e alla
suggestione che in
quel momento la
rappresentazione
e il grande teatro
riescono a creare,

a sviscerare, una
realt che trae origine dalla nostra
umanit, si identifica con essa, e
non c pi posto
per la finzione, per

sono un tuttuno,
in simbiosi perfetta nel celebrare
un rito che diviene una sorta di
catarsi.
Questo
straordinario spet-

Qualcuno ha
criticato questa
versione de Le
Supplici asserendo che non
adatta per una
rappresentazione
in un teatro greco,
Secondo me, si
tratta di una critica errata

e ho limpressione che siano immobili rispetto a


tanto movimento,
quasi
sbigottiti,
impietriti. E se
subito penso che
questa mia sensa-

poi, dal profondo


emerge unintuizione: non si tratta
n di suggestione
n di magia, bens
di una realt che
come per miracolo larte riesce

cui tutti, proprio


tutti, anche inconsciamente, riescono a percepirne
il miracolo. E, di
conseguenza, attori, cantanti, musicisti, spettatori,

tacolo non nato


per caso, parte da
lontano, da una
visione dinsieme
complessa e ambiziosa. E il frutto della sinergia
di due eccezio-

nali talenti: Moni


Ovadia,
milanese, regista, attore,
scrittore, cantante,
maestro darte e
di vita, apprezzato
in tutto il mondo;
e Mario Incudine,
siciliano, musicista, compositore,
attore, regista pure
lui, che, sebbene
giovanissimo, si
affermato a livello
nazionale diffondendo della nostra
terra unimmagine
di bellezza del tutto originale.
Qualcuno ha criticato questa versione de Le Supplici
asserendo
che non adatta
per una rappresentazione in un
teatro greco. Ha
detto che un lavoro musicale, per
giunta con testi in
siciliano, che non
si attaglia alla nostra classicit. Secondo me, si tratta
di una critica errata: Le Supplici,
nella versione di
Moni Ovadia e di
Mario Incudine,
unopera nuova,
meravigliosa,
in
sintonia con la storia che si evolve,
che esalta oggi il
nostro essere greci
e insieme siciliani, e cittadini del
mondo. La musica,
poi, riesce a scavare, forse pi delle
parole, nellanimo
umano sviscerandone con pi efficacia le emozioni
e le passioni. Penso che se Eschilo
potesse ritornare
tra di noi dopo tanti secoli, scarterebbe la sua versione
greca e opterebbe
per quella di Ovadia e Incudine. Un
grande, quale egli
fu, sacrificherebbe
di sicuro qualcosa in omaggio alla
coralit e alla modernit. E a una visione nuova di teatro e di armonia.
Aurelio Caliri

12 giugno 2015, venerd

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Calcio a 5 A2/M, finale play off

Per lAugusta incubo


senza fine, la C.S.A.
rigetta il ricorso
Non ci sono ancora le motivazioni da parte della Corte d'Appello Federale,
ma il ricorso come si evince dal comunicato ufficiale stato respinto

occia
fredda per i tifosi
dellAugusta calcio a 5, il match
di ritorno contro il
Carlisport Cogianco, parafrasando
il Manzoni,s'ha
da fare". E' uscita
ieri la sentenza sul
ricorso effettuato
dall'Augusta sulla
non disputa della gara di ritorno
del 15 maggio al
PalaCesaroni contro la Cogianco
Genzano, valida
per l'accesso in
Serie A con i siciliani vittoriosi 4-1
in gara-1. Non ci
sono ancora le mo-

tivazioni da parte
della Corte d'Appello Federale, ma
il ricorso come si
evince dal comunicato
ufficiale,
stato respinto.
Di conseguenza,
come aveva stabilito la disciplinare
in prima istanza,
la Divisione Cal-

cio a 5 dovr decidere il giorno in


cui far disputare la
gara di ritorno che
decreter l'ultima
squadra che nella
prossima stagione avr il diritto
di partecipare al
massimo campionato
nazionale.
Quella biancover-

de una storia senza


fine, a cui, ancora
una volta, stata
strappata la tanto
desiderata
Serie
A. Dopo pi di un
mese, stata resa

nota la decisione
finale della Corte
d'Appello, che ha
fatto
risvegliare
bruscamente i tifosi augustani e la
societ verdenera,
che si era rifiutata
di giocare la gara
di ritorno della finale playoff,
annullata, a met
maggio, per l'inagibilit del campo
di Genzano. Questo il comunicato ufficiale della
federazione:"La

C.S.A.
(Corte
Sportiva
d'Appello) respinge il
ricorso come sopra proposto dalla societ A.S.D.
Augusta 1986 di
Augusta (Siracusa)
e dispone addebitarsi la tassa reclamo." Adesso, la
partita dovr essere ripetuta, ma la
sensazione che
l'Augusta non abbia intenzione di
arrendersi.
Salvatore Cavallaro

Karate, al Pala S.Filippo si laureano Calcio, al via oggi allo Scrofani Salustro il torneo
campioni cinque atleti della Tiger
giovanile - Valle degli Iblei Citt di Palazzolo
Fine settimana impegnativa per
latletica aretusea. La FIDAL ha
organizzato -dal 12 al 14- levento
sportivo a Rieti, cui parteciperanno
due degli atleti della A.s.d Trinacria
Sport di Siracusa allenati da Giuseppe Maiori. Parliamo di Fabiana
Pecorella, 18 anni, unica rappresentante regionale nella specialit di salto
triplo: la misura minima richiesta per
la qualificazione stata fatta senza
fatica, nonostante latleta sia uscita da
una lunga pausa causa infortunio. La
Pecorella si presenta alle qualificazioni
con 11.82 m, nona misura in graduatoria nazionale: Non so cosa aspettarmi
da questa gara, il primo campionato
italiano che affronto da quando ho
subto linfortunio nel 2013. Gli ultimi
allenamenti sono andati bene: sulla
base dei salti fatti finora si potrebbe
prevedere una buona prestazione, ma
non si pu mai sapere. Latletica uno
sport complicato, il minimo errore pu
essere fatale; ma i sacrifici e la fatica di
un anno mi danno le giuste motivazioni. Vola a Rieti, come rappresentante
del triplo maschile categoria Juniores,
anche Lorenzo Lo Carmine, compagno di squadra di Fabiana; Lorenzo
si presenta con 14.16 m (il minimo per
entrare era 13.65).

utto pronto per il ritorno del tradizionale appuntamento dinizio estate con il Valle degli Iblei Citt di
Palazzolo Acreide, il torneo regionale di calcio giovanile organizzato
dalla societ del patron Graziano
Cutrufo. Giunta alla sua sesta edizione, la kermesse prender il via a partire da oggi, sul sintetico dello stadio
comunale Alessandro Scrofani Salustro di via Campailla. Ben tredici
sono le squadre che parteciperanno
alla manifestazione, che si concluder domenica pomeriggio e questanno riservata alle categorie Piccoli
amici, Pulcini misti a 7 ed Esordienti a 11. Il Santa Sofia Sortino,
lAzzurra calcio, il Fair Play lUliveto e lEnzo Grasso prenderanno parte al torneo tra i Piccoli amici con
lEnzo Grasso, la Giarratanese, lAtletico Siracusa, lAtletico Avola ed il
Santa Sofia Sortino che giocheranno nei Pulcini misti a 7 mentre il
Meridiana Catania, lAurora Mazara
del Vallo, lo Sportland 2000, lErg
Siracusa e lAtletico Avola parteciperanno al Valle degli Iblei nella
categoria Esordienti a 11.
Le premiazioni si svolgeranno do-

menica, allo Scrofani Salustro, e


vedranno la presenza dei dirigenti
della societ iblea, che, nonostante i
tanti impegni delle formazioni giovanili di questo periodo, hanno fatto il
possibile per mantenere viva la tradizione e concludere con questevento
una stagione da considerare assolutamente positiva e ricca di soddisfazioni per il vivaio del Palazzolo
calcio.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 12 giugno 2015, venerd

Basile: Occorre
un cambio
di marcia
per dare nuova
linfa vitale
agli obiettivi
della Societ

Calcio a 5 A1/F, Formiche pronte


per un cambio di marcia
La

Polisportiva Le Formiche
Siracusa
riparte in vista della
preparazione che
preceder la nuova stagione agonistica. Gi avviata la macchina
organizzativa che
si occuper di programmare il nuovo assetto della
societ aretusea,
pronta a rivoluzionare la composizione dei propri
organici sia in ambito gestionale sia
in quello sportivo.
Per quanto riguar-

Anche

questanno a chiusura del


quindicesimo
i
partecipanti
al
progetto di geromotricit si sono
ritrovati in una
pizzeria locale a
chiusura dellanno
accademico
per
una serata conviviale con in testa
la veterana novantanovenne Teresa Patern.Una
serata allinsegna
della gioia e della
serenit tra gli
atleti della terza
et e gli operatori
della Cooperativa Sociale Spazio

Dettagli del nuovo "assetto" societario saranno ufficializzati entro la fine


di questo mese, occhi puntati anche per la maschile di serie C2

serie al cui debutto si presenter la


sorprendente formazione guidata
dal duo SarciBianchini che tanto bene ha fatto
questanno e sulla
quale la dirigenza delle Formiche
punter
molto.
Riconfermata con
grande entusiasmo
anche la partecipazione al prossimo
campionato della
formazione di serie D femminile
che questanno ha
ottenuto la salvezza nel relativo girone.

Serata conviviale a chiusura dellanno accademico


per gli atleti della terza et della cooperativa
sociale spazio sport dilettantistico

ti non solo nella


attivit motoria a
corpo libero, esercizi con lutilizzo
degli attrezzi ma
anche nozione di
difesa personale
per poi allietarli
con serate danzanti che si vengono
organizzate nello
spazio esterno alla
struttura. I corsi
di attivit motoria si svolgono
presso la sede del
Centro Sportivo
Siracusano ronco
a via dellOlimpiade n.8, 96100
Siracusa, telefax
0931/35894.

da il primo la presidente Rita Basile


non ha dubbi, occorre un cambio
di marcia per dare
nuova linfa vitale
agli obiettivi della Societ. "Oltre
al cambio di allenatore e preparatore atletico, per
la prima squadra,
- dichiara Basile abbiamo in mente
sostanziali cambiamenti anche a
livello dirigenziale. Il nostro obiet-

Sport Dilettantistico. Grazie alla sinergia creatasi con


gli Assessorati alle
Politiche
Sociali
degli enti locali. Segnalati dallequipe
dellUnit di Valutazione Alzheimer
di Siracusa e dalle
varie circoscrizioni del comune di
Siracusa compresi i
centri diurni lattivit svolta in questi
anni ha dato la pos-

tivo, - continua -
quello di disputare una stagione
da
protagoniste
in massima serie
femminile, ripartendo con grande
umilt da ci che
non ha funzionato
in quella appena
terminata. Ringraziamo il tecnico
Toti La Bianca per
quanto fatto ma
riteniamo con serenit e dopo aver
ponderato a lungo la decisione,

sibilit agli atleti


della terza et di
tirare fuori tutte le
potenzialit di cui
dispongono, attraverso iniziative che
hanno rafforzato la
convinzione della
propria utilit sociale anche allontanando lo spettro
della incapacit fisica e della difficolt motoria.
Il progetto attualmente vede
la

di dover cambiare
la guida della formazione maggiore
per
raggiungere
gli obiettivi previsti per il prossimo
campionato".
Oltre alla dirigenza della Polisportiva e alla guida
della A femminile,
i cui dettagli saranno
ufficializzati entro la fine
di Giugno, occhi
puntati per la nuova stagione anche
sulla C2 maschile,

partecipazione totalmente a titolo


gratuito di un folto
gruppo di anziani
che vengono seguiti
dallequipe appartenenti alla Coop.
Sociale
Spazio
Sport Dilettantistico , con la supervisione del maestro
Roberto DellAquila convinto sostenitore che lattivit
motoria non ha et
e vengono coinvol-

Canoa,
Giochi
Europei
a Baku,
in Azerbaijan con
laretusea
Irene
Burgo

I canoisti italiani
sono a Baku, in
Azerbaijan, dove
da venerd sera
con la cerimonia
d'apertura prenderanno il via i primi giochi europei
della storia.
Sabato le prime
gare con le medaglie che per la
canoa saranno assegnate nei primi
giorni della prossima settimana.
La nazionale di
canoa velocit azzurra presenter a
Baku quattro donne e cinque uomini.
Non mancano le
speranze di conquistare buoni risultati, sopratutto
al maschile con
Sergiu
Craciun,
fresco del passaggio alle Fiamme
Oro e gli specialisti delle brevi
distanze Manfredi
Rizza e Matteo
Florio. Attenzione anche a Irene
Burgo, a caccia di
unaltra finale nel
K1 500 metri e a
Giulio Dressino
ma comunque
tutta la squadra
azzurra ad essere pronta in una
competizione che
vedr in gara moltissimi big internazionali.
Ecco chi saranno gli azzurri che
sfideranno lEuropa nella specialit della CANOA
SPRINT
allinterno della prima edizione dei
Giochi Europei di
Baku. Sar possibile seguire il live
result sul sito web
dellevento www.
baku2015.com.