Sei sulla pagina 1di 3

Giorni Speciali nel Calendario Vedico

per lEsecuzione delle Yagya


(tratto da Maharishi Jyotish e Maharishi Yagya Programs LAstrologia Vedica
Maharishi la Scienza della Trasformazione e la tecnologia della Predizione
edito dalla Maharishi Vedic Foundation)

Il calendario vedico si basa sui ritmi della natura. Lastrologia


vedica Maharishi ha portato alla luce la conoscenza dei giorni
speciali in cui specifiche leggi di natura sono pi attive ed
accessibili del solito.
Una Yagya eseguita in tali giorni recuperer lequilibrio nel
funzionamento di quelle leggi di natura pi efficacemente ed in
modo pi comprensivo che in altri giorni. Per esempio, il giorno
detto Maha Shiva Ratri il giorno di Shiva, associato alla
qualit del silenzio. Una Yagya eseguita durante questo giorno
ravviva i valori spirituali e materiali nella coscienza
dellindividuo sostenendo il progresso in ogni area della vita.
Un altro giorno speciale chiamato Maha Lakshmi rappresenta la
ricchezza. Una Yagya eseguita in questo giorno porta ricchezza,
prosperit e buona fortuna.
Akshaya Tritiya un giorno speciale per i raggiungimenti
duraturi. Le yagya eseguite durante questo giorno promuovono
successo e progresso durevole nellattivit.

I Principi del Calendario Vedico


LAstrologia Vedica Maharishi ravviva la conoscenza del calendario
vedico. Il calendario vedico si basa sulla qualit combinata del
mese lunare e del giorno lunare o Tithi. Il movimento di Surya,
il sole attraverso i 12 Rashi, i segni dello zodiaco, rappresenta
un anno nel calendario vedico.
Ogni mese ha una qualit specifica che dipende dal Rashi che il
Sole attraversa allinizio del mese. Questa qualit del mese
associata con la qualit del giorno lunare generata dal movimento
di Chandra, la Luna. In un anno Surya attraversa i dodici segni
dello zodiaco, questo produce i dodici mesi dellanno. Il
movimento mensile di Chandra crea i trenta giorni lunari del mese
vedico.
A seconda della particolare qualit del tempo si ravviva una
particolare legge di natura. Man mano che Surya e Chandra si
spostano seguendo il loro cammino, a volte avvicinandosi, altre
volte allontanandosi, specifiche leggi di natura diventano di
volta in volta accessibili. Nellantica cultura vedica si faceva
riferimento a questa conoscenza per eseguire le yagya (al momento
opportuno).
I giorni speciali del calendario vedico durante i quali gli
impulsi specifici di Intelligenza Creativa sono particolarmente
1

ravvivati si basano sulla combinazione del mese e del Tithi che


produce effetti specifici in giorni determinati.
Le prescrizioni di Yagya particolari si riferiscono a leggi di
natura che in quel giorno particolare sono pi vive; ma le Yagya
Maharishi possono essere eseguite anche in altri giorni. Le Yagya
sono programmate scegliendo i momenti adatti, a seconda delle
regole per la loro esecuzione come stabilito nelloroscopo di
nascita.

Il Calendario Vedico creato dalla legge naturale.


Il calendario vedico non fatto dalluomo, si basa sul
funzionamento della leggi di natura. pi di un semplice
strumento che ci aiuta a ricordare il passato e a fissare
appuntamenti nel futuro. Il suo scopo anche portare ordine nella
nostra vita e farci conoscere le leggi di natura.
Il calendario vedico indica in quale giorno una certa legge di
natura particolarmente ravvivata e pu essere approcciata per
ricevere un beneficio nella nostra vita. Lutilit del calendario
vedico collegata allesecuzione di specifiche Yagaya attraverso
cui avviciniamo e nutriamo le leggi di natura.
Il calendario vedico ci informa riguardo i ritmi della natura.
Quando lesecuzione di una Yagaya stabilita in accordo con i
ritmi della natura, la nostra vita personale rimane sintonizzata
alle leggi di natura.
Nella civilt vedica la vita vissuta nellininterrotto progresso
spirituale, nel successo, nel benessere e nella prosperit.

Il Calendario Vedico si basa sui cicli della natura


Nel Calendario Vedico il tempo diviso in giorni, mesi ed anni
secondo i cicli della natura. I cicli di Surya, il sole e di
Chandra, la luna, sono i cicli pi importanti che caratterizzano
la nostra vita e sono alla base della suddivisione del tempo in
giorni, mesi e anni.
Nel calendario vedico un giorno definito come il tempo che
intercorre tra unalba e unaltra. Lanno definito in termini
del ciclo delle stagioni. Il tempo che intercorre tra una luna
piena ed unaltra un mese del calendario vedico. Il mese lunare
di grande importanza per il funzionamento della legge naturale e
per lesecuzione delle Yagya Maharishi.
Il tempo che intercorre dalla luna nuova alla luna piena si chiama
luna crescente o Shukla paksha. Questo periodo suddiviso in 15
parti e termina con la luna piena. Allo stesso modo il periodo tra
la luna piena e la luna nuova chiamato luna calante o Krishna
paksha, anchesso suddiviso in 15 parti e termina con la luna
nuova. Queste 30 parti (2x15) sono chiamate in Sanscrito tithi,
spesso tradotto come giorni lunari.
2

Sedici principali leggi di natura governano i giorni del


mese
La Scienza Vedica considera luniverso nella forma di una persona.
Il corpo cosmico si compone di 16 parti, ognuna governata da una
propria intelligenza. Lintelligenza che presiede su ogni parte
del corpo cosmico la legge naturale che amministra lintero
universo.
Dopo avere creato luniverso, il Creatore assegn una tithi ad
ognuna delle principali leggi di natura (grafico). Una tithi fu
assegnata alla luna piena, unaltra tithi alla luna nuova. Le
altre 14 furono assegnate ai giorni delle due settimane della luna
crescente e ai corrispondenti giorni della luna calante. In questo
modo lintero mese fu assegnato alle 16 principali leggi di
natura.

Ogni giorno del Calendario Vedico un giorno speciale


Il ciclo del mese lunare si ripete dodici volte lanno, tuttavia
questo non significa che ogni mese sia lo stesso del mese
prendente.
Ogni giorno del Calendario Vedico diverso da ogni altro ed ha
caratteristiche proprie. Luniverso molto vasto e complicato ed
ognuna delle principali 16 leggi di natura ha varie funzioni, la
legge di natura riceve un nome differente per ogni funzione. Con
lo spostamento del sole e della luna nel corso dellanno, in
giorni particolari si ravvivano differenti funzioni delle leggi di
natura. Le Yagya sono eseguite considerando questa specifica
funzione e sono rivolte alle leggi di natura cos come
rappresentate dal loro nome specifico.

Le leggi di natura cosmiche hanno una corrispondente


controparte nel nostro corpo
Secondo un detto vedico lindividuo riflette la struttura del
cosmo. Le stesse leggi di natura che governano luniverso
governano anche il nostro corpo. Ogni legge di natura presente
nelluniverso presente anche nella nostra fisiologia. Quando i
Pandit Vedici eseguono per noi una particolare Yagya in
riferimento a qualche specifica legge di natura, noi nutriamo
quella particolare legge di natura rafforzandone il funzionamento
nella nostra vita. Se questo particolare aspetto della vita
squilibrato, verr riportato in uno stato di equilibrio. Se p.e.
la salute non perfetta, sar bene eseguire una Yagya per
laspetto della legge di natura che governa quella specifica
funzione del corpo.
Se le nostre finanze non sono soddisfacenti, eseguire una Yagya
pu aiutare a ravvivare e nutrire le leggi di natura che governano
la situazione finanziaria per portare maggiore benessere e
prosperit.
3

Potrebbero piacerti anche