Sei sulla pagina 1di 589

CODICE CIVILE

Dirittoegiustizia.com

Aggiornamento giugno 2015

Libro Primo - Delle persone e della famiglia

Delle persone fisiche (Artt. 1-10)


Delle persone giuridiche (Artt. 11-42)
Del domicilio e della residenza (Artt. 43-47)
Dell'assenza e della dichiarazione di morte presunta (Artt. 4873)
Della parentela e dell'affinit (Artt. 74-78)
Del matrimonio (Artt. 79-230)
Della filiazione (Artt. 231-290)
Dell'adozione di persone maggiori di et (Artt. 291-314)
Della potest dei genitori e dei diritti e doveri del figlio(Artt.
315-342)
Della tutela e dell'emancipazione (Artt. 343-399)
Dell'affiliazione e dell'affidamento (Artt. 400-403)
Delle misure di protezione delle persone prive in tutto od in
parte di autonomia (Artt. 404-432)
Degli alimenti (Artt. 433-448)
Degli atti dello stato civile (Artt. 449-455)

Libro Secondo - Delle successioni

Delle
Delle
Delle
Della
Delle

successioni (Artt. 456-564)


successioni legittime (Artt. 565-586)
successioni testamentarie (Artt. 587-712)
divisione (Artt. 713-768)
donazioni (Artt. 769-809)

Libro Terzo - Della propriet

Dei beni (Artt. 810-831)


Della propriet (Artt. 832-951)
Della superficie (Artt. 952-956)
Dell'enfiteusi (Artt. 957-977)
Dell'usufrutto, dell'uso e dell'abitazione (Artt. 978-1026)
Delle servit prediali (Artt. 1027-1099)
Della comunione (Artt. 1100-1139)
Del possesso (Artt. 1140-1170)
Della denunzia di nuova opera e di danno temuto (Artt. 11711172)

Libro Quarto - Delle obbligazioni

Delle obbligazioni in generale (Artt. 1173-1320)


Dei contratti in generale (Artt. 1321-1469)
Dei singoli contratti (Artt. 1470-1986)
Delle promesse unilaterali (Artt. 1987-1991)
Dei titoli di credito (Artt. 1992-2027)
Della gestione di affari (Artt. 2028-2032)
Del pagamento dellindebito (Artt. 2033-2040)
Dell'arricchimento senza causa (Artt. 2041-2042)
Dei fatti illeciti (Artt. 2043-2059)

Libro Quinto - Del lavoro

Della disciplina delle attivit professionali (Artt.2060-2081)


Del lavoro nell'impresa (Artt. 2082-2221)
Del lavoro autonomo (Artt. 2222-2238)
Del lavoro subordinato in particolari rapporti (Artt. 2239-2246)
Delle societ (Artt. 2247-2511)
Delle imprese cooperative e delle mutue assicuratrici (Artt.
2511-2548)
Dell'associazione in partecipazione (Artt. 2549-2554)
Dell'azienda (Artt. 2555-2574)
Dei diritti sulle opere dell'ingegno e sulle invenzioni industriali
(Artt. 2575-2594)
Della disciplina della concorrenza e dei consorzi (Artt. 25952620)
Disposizioni penali in materia di societ e consorzi (Artt.26212642)

Libro Sesto - Della tutela dei diritti


Della trascrizione (Artt.2643-2696)
Delle prove (Artt. 2697-2739)
Della responsabilit patrimoniale, delle cause di prelazione e
della conservazione della garanzia patrimoniale (Artt. 27402906)
Della tutela giurisdizionale dei diritti (Artt. 2907-2933)
Della prescrizione e della decadenza (Artt. 2934-2969)

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

REGIODECRETO16marzo1942,n.262
ApprovazionedeltestodelCodicecivile.(042U0262)

Vigenteal:362015

REGIODECRETO16marzo1942XX,n.262.
ApprovazionedeltestodelCodicecivile
VITTORIOEMANUELEIII
PERGRAZIADIDIOEPERVOLONTA'DELLANAZIONE
RED'ITALIAEDIALBANIA
IMPERATORED'ETIOPIA

VistiiRegidecreti12dicembre1938XVII,n.1852,26ottobre1939XVII,n.1586,30gennaio1941XIX,n.
15,30gennaio1941XIX,n.16,30gennaio1941XIX,n.17e30gennaio1941XIX,n.18,chedannofacolta'
alGovernodiprovvedereallariunioneedalcoordinamentodeilibridelCodiceciviledellepersone,delle
successionipercausadimorteedelledonazioni,dellaproprieta',delleobbligazioni,dellavoroedellatuteladei
diritti,approvaticonglistessiRegidecreti
Vistalalegge30gennaio1941XIX,n.14,sulvaloregiuridicodellaCartadelLavoro
UditoilConsigliodeiMinistri
SullapropostadelNostroGuardasigilli,MinistroSegretariodiStatoperlagraziaegiustizia
Abbiamodecretatoedecretiamo:
Art.1.
E'approvatoiltestodelCodicecivile,ilquale,precedutodalledisposizionisulvaloregiuridicodellaCartadel
Lavoro,daltestodellaCartadelLavoro,approvatodalGranConsigliodelFascismoil21aprile1927V,edalle
Disposizionisullaleggeingenerale,avra'esecuzioneacominciaredal21aprile1942XX,sostituendodaquesta
datailibridelCodicestesso,approvaticoniRegidecreti12dicembre1938XVII,n.1852,26ottobre1939
XVII,n.1586,30gennaio1941XIX,n.15,30gennaio1941XIX,n.16,30gennaio1941XIX,n.17,e30
gennaio1941XIX,n.18.((3))

AGGIORNAMENTO(3)
IlD.Lgs.Luogotenenziale14settembre1944,n.287hadisposto(conl'art.2,comma1)che"Lalegge30
gennaio1941,n.14,sulvaloregiuridicodellaCartadelLavoroe'abrogata,rimanendosoppressa,nell'art.1del
R.decreto16marzo1942,n.262,cheapprovailtestodelCodicecivile,lamenzionedelledisposizionisulvalore
giuridicodellaCartadellavoroedeltestodellaCartadellavoromedesima".
Art.2.
UnesemplaredeltestodelCodicecivile,firmatodaNoiecontrassegnatodalNostroMinistroSegretariodiStato
perlagraziaegiustizia,servira'dioriginaleesara'depositatoecustoditonell'ArchiviodelRegno.
Ordiniamocheilpresentedecreto,munitodelsigillodelloStato,siainsertonellaRaccoltaufficialedelleleggie
deidecretidelRegnod'Italia,mandandoachiunquespettidiosservarloedifarloosservare.
DatoaRoma,addi'16marzo1942XX

http://www.normattiva.it/do/atto/export

1/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

VITTORIOEMANUELE
MUSSOLINIGRANDI
Visto,ilGuardasigilli:GRANDI.
RegistratoallaCortedeiconti,addi'16marzo1942XX
AttidelGoverno,registron.443,foglion.53MANCINI
Disposizionisullaleggeingenerale
CAPOI
Dellefontideldiritto
DISPOSIZIONISULLALEGGEINGENERALE

Art.1.
(Indicazionedellefonti).
Sonofontideldiritto:
1)leleggi
2)iregolamenti
3)lenormecorporative
4)gliusi.
Art.2.
(Leggi).
Laformazionedelleleggiel'emanazionedegliattidelGovernoaventiforzadileggesonodisciplinatedaleggidi
caratterecostituzionale.
Art.3.
(Regolamenti).
IlpotereregolamentaredelGovernoe'disciplinatodaleggidicaratterecostituzionale.
Ilpotereregolamentaredialtreautorita'e'esercitatoneilimitidellerispettivecompetenze,inconformita'delle
leggiparticolari.
Art.4.
(Limitidelladisciplinaregolamentare).
Iregolamentinonpossonocontenerenormecontrariealledisposizionidelleleggi.
Iregolamentiemanatianormadelsecondocommadell'art.3nonpossononemmenodettarenormecontrariea
quelledeiregolamentiemanatidalGoverno.
Art.5.
(Normecorporative).
Sononormecorporativeleordinanzecorporative,gliaccordieconomicicollettivi,icontratticollettividilavoroele
sentenzedellamagistraturadellavoronellecontroversiecollettive.
Art.6.
(Formazioneedefficaciadellenormecorporative).
Laformazioneel'efficaciadellenormecorporativesonodisciplinatenelcodicecivileeinleggiparticolari.
Art.7.
(Limitidelladisciplinacorporativa).
Lenormecorporativenonpossonoderogarealledisposizioniimperativedelleleggiedeiregolamenti.
Art.8.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

2/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Usi).
Nellematerieregolatedalleleggiedairegolamentigliusihannoefficaciasoloinquantosonodaessirichiamati.
Lenormecorporativeprevalgonosugliusi,ancheserichiamatidalleleggiedairegolamenti,salvocheinessesia
diversamentedisposto.
Art.9.
(Raccoltediusi).
Gliusipubblicatinelleraccolteufficialideglientiedegliorganiacio'autorizzatisipresumonoesistentifinoa
provacontraria.
CAPOII
Dell'applicazionedellaleggeingenerale
Art.10.
(Iniziodell'obbligatorieta'delleleggiedeiregolamenti).
Leleggieiregolamentidivengonoobbligatorineldecimoquintogiornosuccessivoaquellodellaloro
pubblicazione,salvochesiaaltrimentidisposto.
Lenormecorporativedivengonoobbligatorienelgiornosuccessivoaquellodellapubblicazione,salvocheinesse
siaaltrimentidisposto.
Art.11.
(Efficaciadellaleggeneltempo).
Leleggenondisponecheperl'avvenire:essanonhaeffettoretroattivo.
Icontratticollettividilavoropossonostabilireperlaloroefficaciaunadataanterioreallapubblicazione,purche'
nonprecedaquelladellastipulazione.
Art.12.
(Interpretazionedellalegge).
Nell'applicarelaleggenonsipuo'adessaattribuirealtrosensochequellofattopalesedalsignificatopropriodelle
parolesecondolaconnessionediesse,edallaintenzionedellegislatore.
Seunacontroversianonpuo'esseredecisaconunaprecisadisposizione,sihariguardoalledisposizioniche
regolanocasisimiliomaterieanalogheseilcasorimaneancoradubbio,sidecidesecondoiprincipigenerali
dell'ordinamentogiuridicodelloStato.
Art.13.
(Esclusionedell'applicazioneanalogicadellenormecorporative).
Lenormecorporativenonpossonoessereapplicateacasisimilioamaterieanalogheaquellidaesse
contemplati.
Art.14.
(Applicazionedelleleggipenaliedeccezionali).
Leleggipenaliequellechefannoeccezionearegolegeneralioadaltrelegginonsiapplicanooltreicasieitempi
inesseconsiderati.
Art.15.
(Abrogazionedelleleggi).
Lelegginonsonoabrogatechedaleggiposterioriperdichiarazioneespressadellegislatore,operincompatibilita'
tralenuovedisposizionieleprecedentioperche'lanuovaleggeregolal'interamateriagia'regolatadallalegge
anteriore.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

3/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.16.
(Trattamentodellostraniero).
Lostranieroe'ammessoagoderedeidiritticiviliattribuitialcittadinoacondizionedireciprocita'esalvele
disposizionicontenuteinleggispeciali.
Questadisposizionevaleancheperlepersonegiuridichestraniere.
Art.17.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.18.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.19.
ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218((167))

AGGIORNAMENTO(167)
LaCorteCostituzionale,consentenza21giugno4luglio2006,n.254(inG.U.1as.s.12/7/2006,n.28)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.19,commaprimo,delledisposizionipreliminarialcodicecivile".
Art.20.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.21.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.22.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.23.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.24.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.25.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.26.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.27.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.28.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.29.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.30.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
Art.31.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.31MAGGIO1995,N.218))
LIBROPRIMO
DELLEPERSONEEDELLAFAMIGLIA
TITOLOI
http://www.normattiva.it/do/atto/export

4/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

DELLEPERSONEFISICHE
CODICECIVILE

Art.1.
(Capacita'giuridica).
Lacapacita'giuridicasiacquistadalmomentodellanascita.
Idirittichelaleggericonosceafavoredelconcepitosonosubordinatiall'eventodellanascita.
((ILD.LGS.LUOGOTENENZIALE14SETTEMBRE1944,N.287HACONFERMATOL'ABROGAZIONE
DELPRESENTECOMMA)).
Art.2.
(((Maggioreeta'.Capacita'diagire).))
((Lamaggioreeta'e'fissataalcompimentodeldiciottesimoanno.Conlamaggioreeta'siacquista
lacapacita'dicompieretuttigliattiperiqualinonsiastabilitaunaeta'diversa.
Sonosalveleleggispecialichestabilisconoun'eta'inferioreinmateriadicapacita'aprestareil
propriolavoro.Intalcasoilminoree'abilitatoall'eserciziodeidirittiedelleazionichedipendono
dalcontrattodilavoro)).
Art.3.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.8MARZO1975,N.39))
Art.4.
(Commorienza).
Quandouneffettogiuridicodipendedallasopravvivenzadiunapersonaaun'altraenonconstaqualediessesia
mortaprima,tuttesiconsideranomortenellostessomomento.
Art.5.
(Attididisposizionedelpropriocorpo).
Gliattididisposizionedelpropriocorposonovietatiquandocagioninounadiminuzionepermanentedella
integrita'fisica,oquandosianoaltrimenticontrariallalegge,all'ordinepubblicooalbuoncostume.((210))

AGGIORNAMENTO(210)
LaL.19settembre2012,n.167hadisposto(conl'art.1,comma1)che"Inderogaaldivietodicuiall'articolo5
delcodicecivile,e'ammessodisporreatitologratuitodipartidipolmone,pancreaseintestinoalfineesclusivo
deltrapiantotrapersoneviventi".
Art.6.
(Dirittoalnome).
Ognipersonahadirittoalnomechelee'perleggeattribuito.
Nelnomesicomprendonoilprenomeeilcognome.
Nonsonoammessicambiamenti,aggiunteorettifichealnome,senonneicasieconleformalita'dallalegge
indicati.
Art.7.
(Tuteladeldirittoalnome).
Lapersona,allaqualesicontestiildirittoall'usodelproprionomeochepossarisentirepregiudiziodall'usoche
altriindebitamentenefaccia,puo'chiederegiudizialmentelacessazionedelfattolesivo,salvoilrisarcimentodei
danni.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

5/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'autorita'giudiziariapuo'ordinarechelasentenzasiapubblicatainunoopiu'giornali.
Art.8.
(Tuteladelnomeperragionifamiliari).
Nelcasoprevistodall'articoloprecedente,l'azionepuo'esserepromossaanchedachi,purnonportandoilnome
contestatooindebitamenteusato,abbiaallatuteladelnomeuninteressefondatosuragionifamiliaridegne
d'essereprotette.
Art.9.
(Tuteladellopseudonimo).
Lopseudonimo,usatodaunapersonainmodocheabbiaacquistatol'importanzadelnome,puo'esseretutelato
aisensidell'art.7.
Art.10.
(Abusodell'immaginealtrui).
Qualoral'immaginediunapersonaodeigenitori,delconiugeodeifiglisiastataespostaopubblicatafuoridei
casiincuil'esposizioneolapubblicazionee'dallaleggeconsentita,ovveroconpregiudizioaldecorooalla
reputazionedellapersonastessaodeidetticongiunti,l'autorita'giudiziaria,surichiestadell'interessato,puo'
disporrechecessil'abuso,salvoilrisarcimentodeidanni.
TITOLOII
DELLEPERSONEGIURIDICHE
CAPOI
Disposizionigenerali
Art.11.
(Personegiuridichepubbliche).
Leprovincieeicomuni,nonche'glientipubbliciriconosciuticomepersonegiuridichegodonodeidirittisecondo
leleggiegliusiosservaticomedirittopubblico.
Art.12.
((ARTICOLOABROGATODALD.P.R.10FEBBRAIO2000,N.361))
Art.13
(Societa').
Lesocieta'sonoregolatedalledisposizionicontenutenellibroV.
CAPOII
Delleassociazioniedellefondazioni
Art.14.
(Attocostitutivo).
Leassociazionielefondazionidevonoesserecostituiteconattopubblico.
Lafondazionepuo'esseredispostaanchecontestamento.
Art.15.
(Revocadell'attocostitutivodellafondazione).
L'attodifondazionepuo'essererevocatodalfondatorefinoaquandononsiaintervenutoilriconoscimento
ovveroilfondatorenonabbiafattoiniziarel'attivita'dell'operadaluidisposta.
Lafacolta'direvocanonsitrasmetteaglieredi.
Art.16.
(Attocostitutivoestatuto.Modificazioni).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

6/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'attocostitutivoelostatutodevonocontenereladenominazionedell'ente,l'indicazionedelloscopo,del
patrimonioedellasede,nonche'lenormesull'ordinamentoesull'amministrazione.Devonoanchedeterminare,
quandotrattasidiassociazioni,idirittiegliobblighidegliassociatielecondizionidellaloroammissionee,
quandotrattasidifondazioni,icriterielemodalita'dierogazionedellerendite.
L'attocostitutivoelostatutopossonoinoltrecontenerelenormerelativeallaestinzionedell'enteealla
devoluzionedelpatrimonio,e,perlefondazioni,anchequellerelativeallalorotrasformazione.
((COMMAABROGATODALD.P.R.10FEBBRAIO2000,N.361)).
Art.17.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.15MAGGIO1997,N.127))((108))

AGGIORNAMENTO(108)
LaL.15maggio1997,n.127hadisposto(conl'art.13,comma2)che"Ledisposizionidicuialcomma1si
applicanoanchealleacquisizionideliberateoverificatesiindataanterioreaquelladientratainvigoredella
presentelegge".
Art.18.
(Responsabilita'degliamministratori).
Gliamministratorisonoresponsabiliversol'entesecondolenormedelmandato.E'pero'esenteda
responsabilita'quellodegliamministratoriilqualenonabbiapartecipatoall'attochehacausatoildanno,salvoil
casoincui,essendoacognizionechel'attosistavapercompiere,eglinonabbiafattoconstaredelproprio
dissenso.
Art.19.
(Limitazionidelpoteredirappresentanza).
Lelimitazionidelpoteredirappresentanza,chenonrisultanodalregistroindicatonell'art.33,nonpossono
essereopposteaiterzi,salvochesiprovicheessineeranoaconoscenza.
Art.20.
(Convocazionedell'assembleadelleassociazioni).
L'assembleadelleassociazionideveessereconvocatadagliamministratoriunavoltal'annoperl'approvazionedel
bilancio.
L'assembleadeveessereinoltreconvocataquandoseneravvisalanecessita'oquandonee'fattarichiesta
motivatadaalmenoundecimodegliassociati.Inquest'ultimocaso,segliamministratorinonviprovvedono,la
convocazionepuo'essereordinatadalpresidentedeltribunale.
Art.21.
(Deliberazionidell'assemblea).
Ledeliberazionidell'assembleasonopreseamaggioranzadivotieconlapresenzadialmenolameta'degli
associati.Insecondaconvocazioneladeliberazionee'validaqualunquesiailnumerodegliintervenuti.Nelle
deliberazionidiapprovazionedelbilancioeinquellecheriguardanolalororesponsabilita'gliamministratorinon
hannovoto.
Permodificarel'attocostitutivoelostatuto,seinessinone'altrimentidisposto,occorronolapresenzadi
almenotrequartidegliassociatieilvotofavorevoledellamaggioranzadeipresenti.
Perdeliberareloscioglimentodell'associazioneeladevoluzionedelpatrimoniooccorreilvotofavorevoledi
almenotrequartidegliassociati.
Art.22.
(Azionidiresponsabilita'controgliamministratori).
Leazionidiresponsabilita'controgliamministratoridelleassociazioniperfattidalorocompiutisonodeliberate
http://www.normattiva.it/do/atto/export

7/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

dall'assembleaesonoesercitatedainuoviamministratoriodailiquidatori.
Art.23.
(Annullamentoesospensionedelledeliberazioni).
Ledeliberazionidell'assembleacontrarieallalegge,all'attocostitutivooallostatutopossonoessereannullatesu
istanzadegliorganidell'ente,diqualunqueassociatoodelpubblicoministero.
L'annullamentodelladeliberazionenonpregiudicaidirittiacquistatidaiterzidibuonafedeinbaseadatti
compiutiinesecuzionedelladeliberazionemedesima.
Ilpresidentedeltribunaleoilgiudiceistruttore,sentitigliamministratoridell'associazione,puo'sospendere,su
istanzadicoluichehapropostol'impugnazione,l'esecuzionedelladeliberazioneimpugnata,quandosussistono
gravimotivi.Ildecretodisospensionedeveesseremotivatoede'notificatoagliamministratori.
L'esecuzionedelledeliberazionicontrarieall'ordinepubblicooalbuoncostumepuo'esseresospesaanche
dall'autorita'governativa.
Art.24.
(Recessoedesclusionedegliassociati).
Laqualita'diassociatonone'trasmissibile,salvochelatrasmissionesiaconsentitadall'attocostitutivoodallo
statuto.
L'associatopuo'semprerecederedall'associazionesenonhaassuntol'obbligodifarneparteperuntempo
determinato.Ladichiarazionedirecessodeveesserecomunicataperiscrittoagliamministratoriehaeffettocon
loscaderedell'annoincorso,purche'siafattaalmenotremesiprima.
L'esclusioned'unassociatononpuo'esseredeliberatadall'assembleachepergravimotivi:l'associatopuo'
ricorrereall'autorita'giudiziariaentroseimesidalgiornoincuiglie'statanotificataladeliberazione.
Gliassociati,cheabbianorecedutoosianostatiesclusiochecomunqueabbianocessatodiappartenere
all'associazione,nonpossonoripetereicontributiversati,ne'hannoalcundirittosulpatrimoniodell'associazione.
Art.25.
(Controllosull'amministrazionedellefondazioni).
L'autorita'governativaesercitailcontrolloelavigilanzasull'amministrazionedellefondazioniprovvedealla
nominaeallasostituzionedegliamministratoriodeirappresentanti,quandoledisposizionicontenutenell'attodi
fondazionenonpossonoattuarsiannulla,sentitigliamministratori,conprovvedimentodefinitivo,le
deliberazionicontrarieanormeimperative,all'attodifondazione,all'ordinepubblicooalbuoncostumepuo'
scioglierel'amministrazioneenominareuncommissariostraordinario,qualoragliamministratorinonagiscanoin
conformita'dellostatutoodelloscopodellafondazioneodellalegge.
L'annullamentodelladeliberazionenonpregiudicaidirittiacquistatidaiterzidibuonafedeinbaseadatti
compiutiinesecuzionedelladeliberazionemedesima.
Leazionicontrogliamministratoriperfattiriguardantilalororesponsabilita'devonoessereautorizzate
dall'autorita'governativaesonoesercitatedalcommissariostraordinario,dailiquidatoriodainuovi
amministratori.
Art.26.
(Coordinamentodiattivita'eunificazionediamministrazione).
L'autorita'governativapuo'disporreilcoordinamentodell'attivita'dipiu'fondazioniovverol'unificazionedella
loroamministrazione,rispettando,perquantoe'possibile,lavolonta'delfondatore.
Art.27.
(Estinzionedellapersonagiuridica).
Oltrecheperlecauseprevistenell'attocostitutivoenellostatuto,lapersonagiuridicasiestinguequandolo
http://www.normattiva.it/do/atto/export

8/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

scopoe'statoraggiuntooe'divenutoimpossibile.
Leassociazionisiestinguonoinoltrequandotuttigliassociatisonovenutiamancare.
((COMMAABROGATODALD.P.R.10FEBBRAIO2000,N.361)).
Art.28.
(Trasformazionedellefondazioni)
Quandoloscopoe'esauritoodivenutoimpossibileodiscarsautilita',oilpatrimonioe'divenutoinsufficiente,
l'autorita'governativa,anziche'dichiarareestintalafondazione,puo'provvedereallasuatrasformazione,
allontanandosiilmenopossibiledallavolonta'delfondatore.
Latrasformazionenone'ammessaquandoifattichevidarebberoluogosonoconsideratinell'attodifondazione
comecausadiestinzionedellapersonagiuridicaedidevoluzionedeibeniaterzepersone.
Ledisposizionidelprimocommadiquestoarticoloedell'art.26nonsiapplicanoallefondazionidestinatea
vantaggiosoltantodiunaopiu'famigliedeterminate.
Art.29.
(Divietodinuoveoperazioni).
Gliamministratorinonpossonocompierenuoveoperazioni,appenae'statolorocomunicatoilprovvedimento
chedichiaral'estinzionedellapersonagiuridicaoilprovvedimentoconcuil'autorita',anormadilegge,ha
ordinatoloscioglimentodell'associazione,oappenae'stataadottatadall'assemblealadeliberazionedi
scioglimentodell'associazionemedesima.Qualoratrasgrediscanoaquestodivieto,assumonoresponsabilita'
personaleesolidale.
Art.30.
(Liquidazione).
Dichiaratal'estinzionedellapersonagiuridicaodispostoloscioglimentodell'associazione,siprocedealla
liquidazionedelpatrimoniosecondolenormediattuazionedelcodice.
Art.31.
(Devoluzionedeibeni).
Ibenidellapersonagiuridica,cherestanodopoesauritalaliquidazione,sonodevolutiinconformita'dell'atto
costitutivoodellostatuto.
Qualoraquestinondispongano,setrattasidifondazione,provvedel'autorita'governativa,attribuendoibeniad
altrientichehannofinianaloghisetrattasidiassociazione,siosservanoledeliberazionidell'assembleacheha
stabilitoloscioglimentoe,quandoanchequestemancano,provvedenellostessomodol'autorita'governativa.
Icreditorichedurantelaliquidazionenonhannofattovalereillorocreditopossonochiedereilpagamentoa
coloroaiqualiibenisonostatidevoluti,entrol'annodallachiusuradellaliquidazione,inproporzioneeneilimiti
dicio'chehannoricevuto.
Art.32.
(Devoluzionedeibenicondestinazioneparticolare).
Nelcasoditrasformazioneodiscioglimentodiunente,alqualesonostatidonatiolasciatibenicondestinazione
ascopodiversodaquellopropriodell'ente,l'autorita'governativadevolvetalibeni,conlostessoonere,adaltre
personegiuridichechehannofinianaloghi.
Art.33.
((ARTICOLOABROGATODALD.P.R.10FEBBRAIO2000,N.361))
Art.34.
((ARTICOLOABROGATODALD.P.R.10FEBBRAIO2000,N.361))
Art.35.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

9/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Disposizionepenale).
Gliamministratorieiliquidatorichenonrichiedonoleiscrizioniprescrittedagliarticoli33e34,nelterminee
secondolemodalita'stabilitidallenormediattuazionedelcodice,sonopuniticonl'ammendadalirecentoalire
cinquemila.((126))

AGGIORNAMENTO(126)
IlD.P.R.10febbraio2000,n.361hadisposto(conl'art.11,comma1,letterae))che"Alsensidell'articolo20,
comma4,dellalegge15marzo1997,n.59,dalladatadientratainvigoredelpresenteregolamento,sono
abrogateleseguentidisposizioni:
[...]
e)articolo35,limitatamentealleparole:"dagliarticoli33e34,neltermineesecondolemodalita'stabilitedalle
normediattuazionedelcodice"."
CAPOIII
Delleassociazioninonriconosciuteedeicomitati
Art.36.
(Ordinamentoeamministrazionedelleassociazioninonriconosciute)
L'ordinamentointernoel'amministrazionedelleassociazioninonriconosciutecomepersonegiuridichesono
regolatidagliaccordidegliassociati.
Ledetteassociazionipossonostareingiudizionellapersonadicoloroaiquali,secondoquestiaccordi,e'conferita
lapresidenzaoladirezione.
Art.37.
(Fondocomune).
Icontributidegliassociatieibeniacquistaticonquesticontributicostituisconoilfondocomunedell'associazione.
Finche'questadura,isingoliassociatinonpossonochiedereladivisionedelfondocomune,ne'pretendernela
quotaincasodirecesso.
Art.38.
(Obbligazioni).
Perleobbligazioniassuntedallepersonecherappresentanol'associazioneiterzipossonofarvalereilorodiritti
sulfondocomune.Delleobbligazionistesserispondonoanchepersonalmenteesolidalmentelepersoneche
hannoagitoinnomeepercontodell'associazione.
Art.39.
(Comitati).
Icomitatidisoccorsoodibeneficenzaeicomitatipromotoridioperepubbliche,monumenti,esposizioni,mostre,
festeggiamentiesimilisonoregolatidalledisposizioniseguenti,salvoquantoe'stabilitonelleleggispeciali.
Art.40.
(Responsabilita'degliorganizzatori).
Gliorganizzatoriecolorocheassumonolagestionedeifondiraccoltisonoresponsabilipersonalmentee
solidalmentedellaconservazionedeifondiedellalorodestinazionealloscopoannunziato.
Art.41.
(Responsabilita'deicomponenti.Rappresentanzaingiudizio).
Qualorailcomitatononabbiaottenutolapersonalita'giuridica,isuoicomponentirispondonopersonalmentee
solidalmentedelleobbligazioniassunte.Isottoscrittorisonotenutisoltantoaeffettuareleoblazionipromesse.
Ilcomitatopuo'stareingiudizionellapersonadelpresidente.
Art.42.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

10/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Diversadestinazionedeifondi).
Qualoraifondiraccoltisianoinsufficientialloscopo,oquestononsiapiu'attuabile,o,raggiuntoloscopo,siabbia
unresiduodifondi,l'autorita'governativastabilisceladevoluzionedeibeni,sequestanone'statadisciplinataal
momentodellacostituzione.
TITOLOIII
DELDOMICILIOEDELLARESIDENZA
Art.43.
(Domicilioeresidenza).
Ildomiciliodiunapersonae'nelluogoincuiessahastabilitolasedeprincipaledeisuoiaffarieinteressi.
Laresidenzae'nelluogoincuilapersonahaladimoraabituale.
Art.44.
(Trasferimentodellaresidenzaedeldomicilio).
Iltrasferimentodellaresidenzanonpuo'essereoppostoaiterzidibuonafede,senone'statodenunciatonei
modiprescrittidallalegge.
Quandounapersonahanelmedesimoluogoildomicilioelaresidenzaetrasferiscequestaaltrove,difronteai
terzidibuonafedesiconsideratrasferitopureildomicilio,senonsie'fattaunadiversadichiarazionenell'attoin
cuie'statodenunciatoiltrasferimentodellaresidenza.
Art.45.
Domiciliodeiconiugi,delminoreedell'interdetto.
Ciascunodeiconiugihailpropriodomicilionelluogoincuihastabilitolasedeprincipaledeipropriaffario
interessi.((45))
Ilminorehaildomicilionelluogodiresidenzadellafamigliaoquellodeltutore.Seigenitorisonoseparatioil
loromatrimonioe'statoannullatooscioltoonesonocessatiglieffetticiviliocomunquenonhannolastessa
residenza,ilminorehaildomiciliodelgenitoreconilqualeconvive.
L'interdettohaildomiciliodeltutore.

AGGIORNAMENTO(45)
LaCorteCostituzionale,consentenza1214luglio1976,n.171(inG.U.1as.s.21/7/1976,n.191)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.45delcodicecivile,primocomma(neltestoanteriorealla
sostituzioneoperatadall'art.1dellalegge19maggio1975,n.151),nellaparteincui,incasodiseparazionedi
fattodeiconiugiedaifinidellacompetenzaperterritorionelgiudiziodiseparazione,prevedechelamoglie,la
qualeabbiafissatoaltrovelapropriaresidenza,conservilegalmenteildomiciliodelmarito".
Art.46.
(Sededellepersonegiuridiche).
Quandolaleggefadipenderedeterminatieffettidallaresidenzaodaldomicilio,perlepersonegiuridichesiha
riguardoalluogoincuie'stabilitalalorosede.
Neicasiincuilasedestabilitaaisensidell'art.16olasederisultantedalregistroe'diversadaquellaeffettiva,i
terzipossonoconsiderarecomesededellapersonagiuridicaanchequest'ultima.
Art.47.
(Elezionedidomicilio).
Sipuo'eleggeredomiciliospecialeperdeterminatiattioaffari.
Questaelezionedevefarsiespressamenteperiscritto.
TITOLOIV
DELL'ASSENZAEDELLADICHIARAZIONEDIMORTEPRESUNTA
http://www.normattiva.it/do/atto/export

11/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

CAPOI
Dell'assenza
Art.48.
(Curatoredelloscomparso).
Quandounapersonanone'piu'comparsanelluogodelsuoultimodomicilioodell'ultimasuaresidenzaenonse
nehannopiu'notizie,iltribunaledell'ultimodomicilioodell'ultimaresidenza,suistanza,degliinteressatiodei
presuntisuccessorilegittimiodelpubblicoministero,puo'nominareuncuratorecherappresentilapersonain
giudizioonellaformazionedegliinventariedeicontienelleliquidazioniodivisioniincuisiainteressata,epuo'
dareglialtriprovvedimentinecessariallaconservazionedelpatrimoniodelloscomparso.
Sevie'unlegalerappresentante,nonsifaluogoallanominadelcuratore.Sevie'unprocuratore,iltribunale
provvedesoltantopergliatticheilmedesimononpuo'fare.
Art.49.
(Dichiarazionediassenza).
Trascorsidueannidalgiornoacuirisalel'ultimanotizia,ipresuntisuccessorilegittimiechiunque
ragionevolmentecredadiaveresuibenidelloscomparsodirittidipendentidallamortediluipossonodomandare
altribunalecompetente,secondol'articoloprecedente,chenesiadichiaratal'assenza.
Art.50.
(Immissionenelpossessotemporaneodeibeni).
Divenutaeseguibilelasentenzachedichiaral'assenza,iltribunale,suistanzadichiunqueviabbiainteresseodel
pubblicoministero,ordinal'aperturadegliattidiultimavolonta'dell'assente,sevisono.
Colorochesarebberoereditestamentariolegittimi,sel'assentefossemortonelgiornoacuirisalel'ultima
notiziadilui,oilororispettivieredipossonodomandarel'immissionenelpossessotemporaneodeibeni.
Ilegatari,idonatarietuttiquelliaiqualispetterebberodirittidipendentidallamortedell'assentepossono
domandarediessereammessiall'eserciziotemporaneodiquestidiritti.
Colorochepereffettodellamortedell'assentesarebberoliberatidaobbligazionipossonoessere
temporaneamenteesoneratidall'adempimentodiesse,salvochesitrattidelleobbligazionialimentaripreviste
dall'art.434.
Perottenerel'immissionenelpossesso,l'eserciziotemporaneodeidirittiolaliberazionetemporaneadalle
obbligazionisidevedarecauzionenellasommadeterminatadaltribunalesetalunononsiaingradodidarla,il
tribunalepuo'stabilirealtrecautele,avutoriguardoallaqualita'dellepersoneeallaloroparentelaconl'assente.
Art.51.
((Assegnoalimentareafavoredelconiugedell'assente.))
((Ilconiugedell'assente,oltrecio'cheglispettapereffettodelregimepatrimonialedeiconiugie
pertitolodisuccessione,puo'otteneredaltribunale,incasodibisogno,unassegnoalimentareda
determinarsisecondolecondizionidellafamigliael'entita'delpatrimoniodell'assente)).
Art.52.
(Effettidellaimmissionenelpossessotemporaneo).
L'immissionenelpossessotemporaneodeibenideveessereprecedutadallaformazionedell'inventariodeibeni.
Essaattribuisceacolorochel'ottengonoeailorosuccessoril'amministrazionedeibenidell'assente,la
rappresentanzadiluiingiudizioeilgodimentodellerenditedeibenineilimitistabilitinell'articoloseguente.
Art.53.
(Godimentodeibeni).
Gliascendenti,idiscendentieilconiugeimmessinelpossessotemporaneodeibeniritengonoaloroprofittola
http://www.normattiva.it/do/atto/export

12/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

totalita'dellerendite.Glialtridevonoriservareall'assenteilterzodellerendite.
Art.54.
(Limitialladisponibilita'deibeni).
Colorochehannoottenutol'immissionenelpossessotemporaneodeibeninonpossonoalienarli,ipotecarlio
sottoporliapegno,senonpernecessita'outilita'evidentericonosciutadaltribunale.
Iltribunalenell'autorizzarequestiattidisponecircal'usoel'impiegodellesommericavate.
Art.55.
(Immissionedialtrinelpossessotemporaneo).
Seduranteilpossessotemporaneotalunoprovadiavereavuto,algiornoacuirisalel'ultimanotiziadell'assente,
undirittoprevalenteougualeaquellodelpossessore,puo'escluderequestodalpossessoofarvisiassociarema
nonhadirittoaifruttisenondalgiornodelladomandagiudiziale.
Art.56.
(Ritornodell'assenteoprovadellasuaesistenza).
Seduranteilpossessotemporaneol'assenteritornaoe'provatal'esistenzadilui,cessanoglieffettidella
dichiarazionediassenza,salva,seoccorre,l'adozionediprovvedimentiperlaconservazionedelpatrimonioa
normadell'art.48.
Ipossessoritemporaneideibenidevonorestituirlimafinoalgiornodellalorocostituzioneinmoracontinuanoa
godereivantaggiattribuitidagliarticoli52e53,egliatticompiutiaisensidell'art.54restanoirrevocabili.
Sel'assenzae'statavolontariaenone'giustificata,l'assenteperdeildirittodifarsirestituirelerendite
riservateglidallanormadell'art.53.
Art.57.
(Provadellamortedell'assente).
Seduranteilpossessotemporaneoe'provatalamortedell'assente,lasuccessionesiapreavantaggiodicoloro
chealmomentodellamorteeranosuoierediolegatari.
Siapplicaancheinquestocasoladisposizionedelsecondocommadell'articoloprecedente.
CAPOII
Delladichiarazionedimortepresunta
Art.58.
(Dichiarazionedimortepresuntadell'assente).
Quandosonotrascorsidieciannidalgiornoacuirisalel'ultimanotiziadell'assente,iltribunalecompetente
secondol'art.48,suistanzadelpubblicoministerooditalunadellepersoneindicateneicapoversidell'art.50,
puo'consentenzadichiararepresuntalamortedell'assentenelgiornoacuirisalel'ultimanotizia.
Innessuncasolasentenzapuo'esserepronunziatasenonsonotrascorsinoveannidalraggiungimentodella
maggioreeta'dell'assente.
Puo'esseredichiaratalamortepresuntaanchesesiamancataladichiarazionediassenza.
Art.59.
(Termineperlarinnovazionedell'istanza).
L'istanza,quandoe'statarigettata,nonpuo'essereripropostaprimachesianodecorsialmenodueanni.
Art.60.
(Altricasididichiarazionedimortepresunta).
Oltrechenelcasoindicatonell'art.58,puo'esseredichiaratalamortepresuntaneicasiseguenti:
http://www.normattiva.it/do/atto/export

13/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

1)quandoalcunoe'scomparsoinoperazionibellicheallequalihapresoparte,sianeicorpiarmati,siaalseguito
diessi,oallequalisie'comunquetrovatopresente,senzachesiabbianopiu'notiziedilui,esonotrascorsidue
annidall'entratainvigoredeltrattatodipaceo,inmancanzadiquesto,treannidallafinedell'annoincuisono
cessateleostilita'
2)quandoalcunoe'statofattoprigionierodalnemico,odaquestointernatoocomunquetrasportatoinpaese
straniero,esonotrascorsidueannidall'entratainvigoredeltrattatodipace,o,inmancanzadiquesto,treanni
dallafinedell'annoincuisonocessateleostilita',senzachesisianoavutenotiziediluidopol'entratainvigore
deltrattatodipaceovverodopolacessazionedelleostilita'
3)quandoalcunoe'scomparsoperuninfortunioenonsihannopiu'notiziedilui,dopodueannidalgiorno
dell'infortunioo,seilgiornonone'conosciuto,dopodueannidallafinedelmeseo,seneppureilmesee'
conosciuto,dallafinedell'annoincuil'infortunioe'avvenuto.
Art.61.
(Datadellamortepresunta).
Neicasiprevistidainumeri1e3dell'articoloprecedente,lasentenzadeterminailgiornoepossibilmentel'oraa
cuirisalelascomparsanell'operazionebellicaonell'infortunio,enelcasoindicatodaln.2ilgiornoacuirisale
l'ultimanotizia.
Qualoranonpossadeterminarsil'ora,lamortepresuntasihaperavvenutaallafinedelgiornoindicato.
Art.62.
(Condizionieformedelladichiarazionedimortepresunta).
Ladichiarazionedimortepresuntaneicasiindicatidall'art.60puo'esseredomandataquandononsie'potuto
procedereagliaccertamentirichiestidallaleggeperlacompilazionedell'attodimorte.
Questadichiarazionee'pronunziataconsentenzadeltribunalesuistanzadelpubblicoministeroodialcunadelle
personeindicateneicapoversidell'art.50.
Iltribunale,qualoranonritengadiaccoglierel'istanzadidichiarazionedimortepresunta,puo'dichiarare
l'assenzadelloscomparso.
Art.63.
(Effettidelladichiarazionedimortepresuntadell'assente).
Divenutaeseguibilelasentenzaindicatanell'art.58,colorocheottennerol'immissionenelpossessotemporaneo
deibenidell'assenteoilorosuccessoripossonodisporreliberamentedeibeni.
Coloroaiqualifuconcessol'eserciziotemporaneodeidirittiolaliberazionetemporaneadalleobbligazionidicui
all'art.50conseguonol'eserciziodefinitivodeidirittiolaliberazionedefinitivadalleobbligazioni.
Siestinguonoinoltreleobbligazionialimentariindicatenelquartocommadell'art.50.
Inognicasocessanolecauzionielealtrecautelechesonostateimposte.
Art.64.
(Immissionenelpossessoeinventario).
Senonv'e'stataimmissionenelpossessotemporaneodeibeni,gliaventidirittoindicatineicapoversidell'art.50
oilorosuccessoriconseguonoilpienoeserciziodeidirittilorospettanti,quandoe'diventataeseguibilela
sentenzamenzionatanell'art.58.
Colorocheprendonopossessodeibenidevonofareprecederel'inventariodeibeni.
Parimentidevonofarprecederel'inventariodeibenicolorochesuccedonopereffettodelladichiarazionedimorte
presuntaneicasiindicatidall'art.60.
Art.65.
(Nuovomatrimoniodelconiuge).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

14/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Divenutaeseguibilelasentenzachedichiaralamortepresunta,ilconiugepuo'contrarrenuovomatrimonio.
Art.66.
(Provadell'esistenzadellapersonadicuie'statadichiaratalamortepresunta).
Lapersonadicuie'statadichiaratalamortepresunta,seritornaonee'provatal'esistenza,ricuperaibeninello
statoincuisitrovanoehadirittodiconseguireilprezzodiquellialienati,quandoessosiatuttoradovuto,oi
benineiqualisiastatoinvestito.
Essahaaltresi'dirittodipretenderel'adempimentodelleobbligazioniconsiderateestinteaisensidelsecondo
commadell'art.63.
See'provataladatadellasuamorte,ildirittoprevistonelprimocommadiquestoarticolocompeteacoloroche
aquelladatasarebberostatisuoierediolegatari.Questipossonoinoltrepretenderel'adempimentodelle
obbligazioniconsiderateestinteaisensidelsecondocommadell'art.63periltempoanteriorealladatadella
morte.
Sonosalviinognicasoglieffettidelleprescrizioniedelleusucapioni.
Art.67.
(Dichiarazionediesistenzaoaccertamentodellamorte).
Ladichiarazionediesistenzadellapersonadicuie'statadichiaratalamortepresuntael'accertamentodella
mortepossonoesseresemprefatti,surichiestadelpubblicoministeroodiqualunqueinteressato,in
contraddittorioditutticolorochefuronopartinelgiudizioincuifudichiaratalamortepresunta.
Art.68.
(Nullita'delnuovomatrimonio).
Ilmatrimoniocontrattoanormadell'art.65e'nullo,qualoralapersonadellaqualefudichiaratalamorte
presuntaritornionesiaaccertatal'esistenza.
Sonosalviglieffetticivilidelmatrimoniodichiaratonullo.
Lanullita'nonpuo'esserepronunziatanelcasoincuie'accertatalamorte,ancheseavvenutainunadata
posterioreaquelladelmatrimonio.
CAPOIII
Delleragionieventualichecompetonoallapersonadicuisiignoral'esistenzaodicuie'statadichiaratalamorte
presunta
Art.69.
(Dirittispettantiallapersonadicuisiignoral'esistenza).
Nessunoe'ammessoareclamareundirittoinnomedellapersonadicuisiignoral'esistenza,senonprovache
lapersonaesistevaquandoildirittoe'nato.
Art.70.
(Successioneallaqualesarebbechiamatalapersonadicuisiignoral'esistenza).
Quandos'apreunasuccessioneallaqualesarebbechiamataintuttooinparteunapersonadicuis'ignora
l'esistenza,lasuccessionee'devolutaacoloroaiqualisarebbespettatainmancanzadelladettapersona,salvoil
dirittodirappresentazione.
Coloroaiqualie'devolutalasuccessionedevonoinnanzituttoprocedereall'inventariodeibeni,edevonodare
cauzione.
Art.71.
(Estinzionedeidirittispettantiallapersonadicuisiignoral'esistenza).
Ledisposizionidegliarticoliprecedentinonpregiudicanolapetizionedieredita'ne'glialtridirittispettantialla
personadicuis'ignoral'esistenzaoaisuoieredioaventicausa,salviglieffettidellaprescrizioneo
http://www.normattiva.it/do/atto/export

15/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

dell'usucapione.
Larestituzionedeifruttinone'dovutasenondalgiornodellacostituzioneinmora.
Art.72.
(Successioneacuisarebbechiamatalapersonadellaqualee'statadichiaratalamortepresunta).
Quandos'apreunasuccessioneallaqualesarebbechiamataintuttooinparteunapersonadicuie'stata
dichiaratalamortepresunta,coloroaiquali,insuamancanza,e'devolutalasuccessionedevonoinnanzitutto
procedereall'inventariodeibeni.
Art.73.
(Estinzionedeidirittispettantiallapersonadicuie'statadichiaratalamortepresunta).
Selapersonadicuiestatadichiaratalamortepresuntaritornaonee'provatal'esistenzaalmomento
dell'aperturadellasuccessione,essaoisuoieredioaventicausapossonoesercitarelapetizionedieredita'efar
valereognialtrodiritto,manonpossonorecuperareibenisenonnellostatoincuisitrovano,enonpossono
ripeterecheilprezzodiquellialienati,quandoe'ancoradovuto,oibenineiqualiessoe'statoinvestito,salvigli
effettidellaprescrizioneodell'usucapione.
Siapplicaladisposizionedelsecondocommadell'art.71.
TITOLOV
DELLAPARENTELAEDELL'AFFINITA'
Art.74
(Parentela).
Laparentelae'ilvincolotralepersonechediscendonodaunostessostipite,sianelcasoincuilafiliazionee'
avvenutaall'internodelmatrimonio,sianelcasoincuie'avvenutaaldifuoridiesso,sianelcasoincuiilfiglioe'
adottivo.Ilvincolodiparentelanonsorgeneicasidiadozionedipersonemaggioridieta',dicuiagliarticoli291e
seguenti.((223))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.104,comma4)che"Idirittisuccessoriche
discendonodall'articolo74delcodicecivile,comemodificatodallalegge10dicembre2012,n.219,sulleeredita'
aperteanteriormentealterminedellasuaentratainvigoresiprescrivonoafardatadasuddettotermine".
Art.75.
(Lineedellaparentela).
Sonoparentiinlinearettalepersonedicuil'unadiscendedall'altrainlineacollateralequelleche,puravendo
unostipitecomune,nondiscendonol'unadall'altra.
Art.76.
(Computodeigradi).
Nellalinearettasicomputanoaltrettantigradiquantesonolegenerazioni,esclusolostipite.
Nellalineacollateraleigradisicomputanodallegenerazioni,salendodaunodeiparentifinoallostipitecomunee
daquestodiscendendoall'altroparente,semprerestandoesclusolostipite.
Art.77.
(Limitedellaparentela).
Laleggenonriconosceilvincolodiparentelaoltreilsestogrado,salvocheperalcunieffettispecialmente
determinati.
Art.78.
(Affinita').
L'affinita'e'ilvincolotraunconiugeeiparentidell'altroconiuge.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

16/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Nellalineaenelgradoincuitalunoe'parented'unodeiconiugi,eglie'affinedell'altroconiuge.
L'affinita'noncessaperlamorte,anchesenzaprole,delconiugedacuideriva,salvocheperalcunieffetti
specialmentedeterminati.Cessaseilmatrimonioe'dichiaratonullo,salviglieffettidicuiall'art.87,n.4.
TITOLOVI
DELMATRIMONIO
CAPOI
Dellapromessadimatrimonio
Art.79.
(Effetti).
Lapromessadimatrimoniononobbligaacontrarlone'adeseguirecio'chesifosseconvenutoperilcasodinon
adempimento.
Art.80.
(Restituzionedeidoni).
Ilpromittentepuo'domandarelarestituzionedeidonifattiacausadellapromessadimatrimonio,sequestonon
e'statocontratto.
Ladomandanone'proponibiledopounannodalgiornoincuis'e'avutoilrifiutodicelebrareilmatrimonioodal
giornodellamortediunodeipromittenti.
Art.81.
((Risarcimentodeidanni.))
((Lapromessadimatrimoniofattavicendevolmenteperattopubblicooperscritturaprivatadauna
personamaggioredieta'odalminoreammessoacontrarrematrimonioanormadell'articolo84,
oppurerisultantedallarichiestadellapubblicazione,obbligailpromittentechesenzagiustomotivo
ricusidieseguirlaarisarcireildannocagionatoall'altraparteperlespesefatteeperleobbligazioni
contratteacausadiquellapromessa.Ildannoe'risarcitoentroillimiteincuilespeseele
obbligazionicorrispondonoallacondizionedelleparti.))
Lostessorisarcimentoe'dovutodalpromittentecheconlapropriacolpahadatogiustomotivoalrifiuto
dell'altro.
Ladomandanone'proponibiledopounannodalgiornodelrifiutodicelebrareilmatrimonio.
CAPOII
Delmatrimoniocelebratodavantiaministridelcultocattolicoedelmatrimoniocelebratodavantiaministridei
cultiammessinelloStato
Art.82.
(Matrimoniocelebratodavantiaministridelcultocattolico)
Ilmatrimoniocelebratodavantiaunministrodelcultocattolicoe'regolatoinconformita'delConcordatoconla
SantaSedeedelleleggispecialisullamateria.
Art.83.
(MatrimoniocelebratodavantiaministrideicultiammessinelloStato).
IlmatrimoniocelebratodavantiaministrideicultiammessinelloStatoe'regolatodalledisposizionidelcapo
seguente,salvoquantoe'stabilitonellaleggespecialeconcernentetalematrimonio.
CAPOIII
Delmatrimoniocelebratodavantiall'ufficialedellostatocivile
SezioneI
Dellecondizioninecessariepercontrarrematrimonio
Art.84.
((Eta')).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

17/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Iminoridieta'nonpossonocontrarrematrimonio.
Iltribunale,suistanzadell'interessato,accertatalasuamaturita'psicofisicaelafondatezzadelle
ragioniaddotte,sentitoilpubblicoministero,igenitorioiltutore,puo'condecretoemessoin
cameradiconsiglioammetterepergravimotivialmatrimoniochiabbiacompiutoisedicianni.
Ildecretoe'comunicatoalpubblicoministero,aglisposi,aigenitoriealtutore.
Controildecretopuo'esserepropostoreclamo,conricorsoallacorted'appello,neltermine
perentoriodidiecigiornidallacomunicazione.
Lacorted'appellodecideconordinanzanonimpugnabile,emessaincameradiconsiglio.
Ildecretoacquistaefficaciaquandoe'decorsoiltermineprevistonelquartocomma,senzachesia
statopropostoreclamo)).
Art.85.
(Interdizioneperinfermita'dimente).
Nonpuo'contrarrematrimoniol'interdettoperinfermita'dimente.
Sel'istanzadiinterdizionee'soltantopromossa,ilpubblicoministeropuo'chiederechesisospendala
celebrazionedelmatrimoniointalcasolacelebrazionenonpuo'averluogofinche'lasentenzacheha
pronunziatosull'istanzanonsiapassataingiudicato.
Art.86.
(Liberta'distato).
Nonpuo'contrarrematrimoniochie'vincolatodaunmatrimonioprecedente.
Art.87.
Parentela,affinita',adozione((...)).
Nonpossonocontrarrematrimoniofraloro:
1)gliascendentieidiscendentiinlinearetta((...))
2)ifratellielesorellegermani,consanguineiouterini
3)lozioelanipote,laziaeilnipote
4)gliaffiniinlinearettaildivietosussisteanchenelcasoincuil'affinita'derivadamatrimoniodichiaratonullo
oscioltooperilqualee'statapronunziatalacessazionedeglieffetticivili
5)gliaffiniinlineacollateraleinsecondogrado
6)l'adottante,l'adottatoeisuoidiscendenti
7)ifigliadottividellastessapersona
8)l'adottatoeifiglidell'adottante
9)l'adottatoeilconiugedell'adottante,l'adottanteeilconiugedell'adottato.
((COMMAABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154)).
((COMMAABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154)).
Iltribunale,suricorsodegliinteressati,condecretoemessoincameradiconsiglio,sentitoilpubblicoministero,
puo'autorizzareilmatrimonioneicasiindicatidainumeri3e5,anchesesitrattidiaffiliazione((...)).
L'autorizzazionepuo'essereaccordataanchenelcasoindicatodalnumero4,quandol'affinita'derivada
matrimoniodichiaratonullo.
Ildecretoe'notificatoagliinteressatiealpubblicoministero.
Siapplicanoledisposizionideicommiquarto,quintoesestodell'articolo84.
Art.88.
(Delitto).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

18/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Nonpossonocontrarrematrimoniotralorolepersonedellequalil'unae'statacondannataperomicidio
consumatootentatosulconiugedell'altra.
Seebbeluogosoltantorinvioagiudizioovverofuordinatalacattura,sisospendelacelebrazionedelmatrimonio
finoaquandonone'pronunziatasentenzadiproscioglimento.
Art.89.
Divietotemporaneodinuovenozze.
((Nonpuo'contrarrematrimonioladonna,senondopotrecentogiornidalloscioglimento,
dall'annullamentoodallacessazionedeglieffetticivilidelprecedentematrimonio.Sonoesclusidal
divietoicasiincuiloscioglimentoolacessazionedeglieffetticivilidelprecedentematrimonio
sianostatipronunciatiinbaseall'articolo3,numero2,lettereb)edf),dellalegge1dicembre
1970,n.898,eneicasiincuiilmatrimoniosiastatodichiaratonulloperimpotenza,anchesoltanto
agenerare,diunodeiconiugi)).
Iltribunalecondecretoemessoincameradiconsiglio,sentitoilpubblicoministero,puo'autorizzareil
matrimonioquandoe'inequivocabilmenteesclusolostatodigravidanzaoserisultadasentenzapassatain
giudicatocheilmaritononhaconvissutoconlamoglieneitrecentogiorniprecedentiloscioglimento,
l'annullamentoolacessazionedeglieffetticivilidelmatrimonio.Siapplicanoledisposizionideicommiquarto,
quintoesestodell'articolo84edelcommaquintodell'articolo87.
Ildivietocessadalgiornoincuilagravidanzae'terminata.
Art.90.
((Assistenzadelminore.))
((Conildecretodicuiall'articolo84iltribunaleolacorted'appellonominano,selecircostanzelo
esigono,uncuratorespecialecheassistailminorenellastipulazionedelleconvenzioni
matrimoniali)).
Art.91.
((ILD.LGS.LUOGOTENENZIALE14SETTEMBRE1944,N.287HACONFERMATOL'ABROGAZIONE
DELPRESENTEARTICOLO))
Art.92.
(MatrimoniodelReImperatoreedeiPrincipiReali).
Ledisposizionidegliarticoli84,87,numeri3,5,6,7,8,9edell'art.90,quartocomma,nonsonoapplicabilial
ReImperatoreeallaFamigliaReale.
Perlavalidita'deimatrimonideiPrincipiedellePrincipesseRealie'richiestol'assensodelReImperatore.
SezioneII
Delleformalita'preliminaridelmatrimonio
Art.93.
(Pubblicazione).
Lacelebrazionedelmatrimoniodev'essereprecedutadallapubblicazionefattaacuradell'ufficialedellostato
civile.
((COMMAABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396)).
Art.94.
(Luogodellapubblicazione).
Lapubblicazionedeveessererichiestaall'ufficialedellostatociviledelcomunedoveunodeglisposihala
residenzaede'fattaneicomunidiresidenzadeglisposi.
((COMMAABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396)).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

19/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((COMMAABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396)).
Art.95.
((ARTICOLOABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396))
Art.96.
(Richiestadellapubblicazione).
Larichiestadellapubblicazionedevefarsidaambedueglisposiodapersonachenehadaessiricevutospeciale
incarico.
Art.97.
((ARTICOLOABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396))
Art.98.
(Rifiutodellapubblicazione).
L'ufficialedellostatocivilechenoncrededipoterprocedereallapubblicazionerilasciauncertificatocoimotividel
rifiuto.
Controilrifiutoe'datoricorsoaltribunale,cheprovvedeincameradiconsiglio,sentitoilpubblicoministero.
Art.99.
(Termineperlacelebrazionedelmatrimonio).
Ilmatrimoniononpuo'esserecelebratoprimadelquartogiornodopocompiutalapubblicazione.
Seilmatrimonionone'celebratoneicentottantagiornisuccessivi,lapubblicazionesiconsideracomenon
avvenuta.
Art.100.
Riduzionedeltermineeomissionedellapubblicazione.
Iltribunale,suistanzadegliinteressati,condecretononimpugnabileemessoincameradiconsiglio,sentitoil
pubblicoministero,puo'ridurre,pergravimotivi,ilterminedellapubblicazione.Inquestocasolariduzionedel
terminee'dichiaratanellapubblicazione.
Puo'ancheautorizzare,conlestessemodalita',percausegravissime,l'omissionedellapubblicazione,quandogli
sposidavantialcancellieredichiaranosottolapropriaresponsabilita'chenessunodegliimpedimentistabilitidagli
articoli85,86,87,88e89siopponealmatrimonio.(111)(112a)
Ilcancellieredevefarprecederealladichiarazionelaletturadidettiarticolieammonireidichiaranti
sull'importanzadellaloroattestazioneesullagravita'dellepossibiliconseguenze.(111)(112a)
((COMMAABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396)).

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3".

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.101.
(Matrimonioinimminentepericolodivita).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

20/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Nelcasodiimminentepericolodivitadiunodeglisposi,l'ufficialedellostatociviledelluogopuo'procederealla
celebrazionedelmatrimoniosenzapubblicazioneesenzal'assensoalmatrimonio,sequestoe'richiesto,purche'
glisposiprimagiurinochenonesistonotraloroimpedimentinonsuscettibilididispensa.
L'ufficialedellostatociviledichiaranell'attodimatrimonioilmodoconcuihaaccertatol'imminentepericolodi
vita.
SezioneIII
Delleopposizionialmatrimonio
Art.102.
(Personechepossonofareopposizione).
Igenitorie,inmancanzaloro,glialtriascendentieicollateralientroilterzogradopossonofareopposizioneal
matrimoniodeiloroparentiperqualunquecausacheostiallasuacelebrazione.
Seunodeglisposie'soggettoatutelaoacura,ildirittodifareopposizionecompeteanchealtutoreoal
curatore.
Ildirittodiopposizionecompeteanchealconiugedellapersonachevuolecontrarreunaltromatrimonio.
Quandositrattadimatrimonioincontravvenzioneall'art.89,ildirittodiopposizionespettaanche,seil
precedentematrimoniofusciolto,aiparentidelprecedentemaritoe,seilmatrimoniofudichiaratonullo,acolui
colqualeilmatrimonioerastatocontrattoeaiparentidilui.
Ilpubblicoministerodevesemprefareopposizionealmatrimonio,sesacheviostaunimpedimentoosegli
constal'infermita'dimentediunodeglisposi,neiconfrontidelquale,acausadell'eta',nonpossaessere
promossal'interdizione.
Art.103.
(Attodiopposizione).
L'attodiopposizionedevedichiararelaqualita'cheattribuisceall'opponenteildirittodifarla,lecause
dell'opposizione,econtenerel'elezionedidomicilionelcomunedovesiedeiltribunalenelcuiterritoriosideve
celebrareilmatrimonio.
((COMMAABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396)).
Art.104.
(Effettidell'opposizione).
((COMMAABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396)).
Sel'opposizionee'respinta,l'opponente,chenonsiaunascendenteoilpubblicoministero,puo'essere
condannatoalrisarcimentodeidanni.
Art.105.
(MatrimoniodelReImperatoreedeiPrincipiReali).
LedisposizionidiquestasezioneedellaprecedentenonsiapplicanoalReImperatoreeallaFamigliaReale.
SezioneIV
Dellacelebrazionedelmatrimonio
Art.106.
(Luogodellacelebrazione).
Ilmatrimoniodeveesserecelebratopubblicamentenellacasacomunaledavantiall'ufficialedellostatocivileal
qualefufattalarichiestadipubblicazione.
Art.107.
((Formadellacelebrazione.))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

21/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Nelgiornoindicatodallepartil'ufficialedellostatocivile,allapresenzadiduetestimoni,anchese
parenti,da'letturaaglisposidegliarticoli143,144e147ricevedaciascunadelleparti
personalmente,l'unadopol'altra,ladichiarazionecheessesivoglionoprendererispettivamentein
maritoeinmoglie,ediseguitodichiaracheessesonouniteinmatrimonio.
L'attodimatrimoniodeveesserecompilatoimmediatamentedopolacelebrazione)).
Art.108.
(Inapponibilita'diterminiecondizioni).
Ladichiarazionedeglisposidiprendersirispettivamenteinmaritoeinmoglienonpuo'esseresottopostane'a
terminene'acondizione.
Selepartiaggiungonountermineounacondizione,l'ufficialedellostatocivilenonpuo'procederealla
celebrazionedelmatrimonio.Secio'nonostanteilmatrimonioe'celebrato,iltermineelacondizionesihanno
pernonapposti.
Art.109.
(Celebrazioneinuncomunediverso).
Quandovie'necessita'oconvenienzadicelebrareilmatrimonioinuncomunediversodaquelloindicatonell'art.
106,l'ufficialedellostatocivile,trascorsoilterminestabilitonelprimocommadell'art.99,richiedeperiscritto
l'ufficialedelluogodoveilmatrimoniosidevecelebrare.
Larichiestae'menzionatanell'attodicelebrazioneeinessoinserita.Nelgiornosuccessivoallacelebrazionedel
matrimonio,l'ufficialedavantialqualeessofucelebratoinvia,perlatrascrizione,copiaautenticadell'atto
all'ufficialedacuifufattalarichiesta.
Art.110.
(Celebrazionefuoridellacasacomunale).
Seunodeglisposi,perinfermita'operaltroimpedimentogiustificatoall'ufficiodellostatocivile,e'
nell'impossibilita'direcarsiallacasacomunale,l'ufficialesitrasferiscecolsegretarionelluogoincuisitrovalo
sposoimpedito,eivi,allapresenzadiquattrotestimoni,procedeallacelebrazionedelmatrimoniosecondol'art.
107.
Art.111.
((Celebrazioneperprocura.))
((Imilitarielepersonecheperragionidiserviziositrovanoalseguitodelleforzearmatepossono,
intempodiguerra,celebrareilmatrimonioperprocura.
Lacelebrazionedelmatrimonioperprocurapuo'anchefarsiseunodeglisposirisiedeall'esteroe
concorronogravimotividavalutarsidaltribunalenellacuicircoscrizionerisiedel'altrosposo.
L'autorizzazionee'concessacondecretononimpugnabileemessoincameradiconsiglio,sentitoil
pubblicoministero.
Laprocuradevecontenerel'indicazionedellapersonaconlaqualeilmatrimoniosidevecontrarre.
Laprocuradeveesserefattaperattopubblicoimilitarielepersonealseguitodelleforzearmate,
intempodiguerra,possonofarlanelleformespecialiadessiconsentite.
Ilmatrimoniononpuo'esserecelebratoquandosonotrascorsicentottantagiornidaquelloincuila
procurae'statarilasciata.
Lacoabitazione,anchetemporanea,dopolacelebrazionedelmatrimonio,eliminaglieffettidella
revocadellaprocura,ignoratadall'altroconiugealmomentodellacelebrazione)).
Art.112.
(Rifiutodellacelebrazione).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

22/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'ufficialedellostatocivilenonpuo'rifiutarelacelebrazionedelmatrimoniosenonperunacausaammessadalla
legge.
Selarifiuta,deverilasciareuncertificatoconl'indicazionedeimotivi.
Controilrifiutoe'datoricorsoaltribunale,cheprovvedeincameradiconsiglio,sentitoilpubblicoministero.
Art.113.
(Matrimoniocelebratodavantiaunapparenteufficialedellostatocivile).
Siconsideracelebratodavantiall'ufficialedellostatocivileilmatrimoniochesiastatocelebratodinanziapersona
laquale,senzaaverelaqualita'diufficialedellostatocivile,neesercitavapubblicamentelefunzioni,amenoche
entrambiglisposi,almomentodellacelebrazione,abbianosaputocheladettapersonanonavevatalequalita'.
Art.114.
(MatrimoniodelReImperatoreedeiPrincipiReali).
NeimatrimonidelReImperatoreedellaFamigliaRealel'ufficialedellostatocivilee'ilpresidentedelSenato.
IlReImperatoredeterminailluogodellacelebrazione,laqualepuo'anchefarsiperprocura.Inquestocasonon
siapplicanolenormedell'art.111.
SezioneV
DelmatrimoniodeicittadiniinpaesestranieroedeglistranierinelRegno
Art.115.
(Matrimoniodelcittadinoall'estero).
Ilcittadinoe'soggettoalledisposizionicontenutenellasezioneprimadiquestocapo,anchequandocontrae
matrimonioinpaesestranierosecondoleformeivistabilite.
((COMMAABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396)).
Art.116.
(MatrimoniodellostranieronelRegno).
LostranierochevuolecontrarrematrimonionelRegnodevepresentareall'ufficialedellostatocivileuna
dichiarazionedell'autorita'competentedelpropriopaese,dallaqualerisultichegiustaleleggiacuie'sottoposto
nullaostaalmatrimoniononche'undocumentoattestantelaregolarita'delsoggiornonelterritorioitaliano.
((198))
Anchelostranieroe'tuttaviasoggettoalledisposizionicontenutenegliarticoli85,86,87,numeri,1,2e4,88e
89.
LostranierochehadomiciliooresidenzanelRegnodeveinoltrefarfarelapubblicazionesecondoledisposizioni
diquestocodice.

AGGIORNAMENTO(198)
LaCorteCostituzionale,consentenza2025giugno2011,n.245(inG.U.1as.s.27/7/2011,n.32),ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'articolo116,primocomma,delcodicecivile,comemodificatodall'art.
1,comma15,dellalegge15luglio2009,n.94(Disposizioniinmateriadisicurezzapubblica),limitatamentealle
parolenonche'undocumentoattestantelaregolarita'delsoggiornonelterritorioitaliano".
SezioneVI
Dellanullita'delmatrimonio
Art.117.
((Matrimoniocontrattoconviolazionedegliarticoli84,86,87e88.))
((Ilmatrimoniocontrattoconviolazionedegliarticoli86,87e88puo'essereimpugnatodai
coniugi,dagliascendentiprossimi,dalpubblicoministeroedatutticolorocheabbianoper
impugnarlouninteresselegittimoeattuale.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

23/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilmatrimoniocontrattoconviolazionedell'articolo84puo'essereimpugnatodaiconiugi,da
ciascunodeigenitoriedalpubblicoministero.Larelativaazionediannullamentopuo'essere
propostapersonalmentedalminorenonoltreunannodalraggiungimentodellamaggioreeta'.La
domanda,propostadalgenitoreodalpubblicoministero,deveessererespintaove,anchein
pendenzadelgiudizio,ilminoreabbiaraggiuntolamaggioreeta'ovverovisiastatoconcepimentoo
procreazioneeinognicasosiaaccertatalavolonta'delminoredimantenereinvitailvincolo
matrimoniale.
Ilmatrimoniocontrattodalconiugedell'assentenonpuo'essereimpugnatofinche'dural'assenza.
Neicasiincuisisarebbepotutaaccordarel'autorizzazioneaisensidelquartocommadell'articolo
87,ilmatrimoniononpuo'essereimpugnatodopounannodallacelebrazione.
Ladisposizionedelprimocommadelpresentearticolosiapplicaanchenelcasodinullita'del
matrimonioprevistodall'articolo68)).
Art.118.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.119.
((Interdizione.))
((Ilmatrimoniodichie'statointerdettoperinfermita'dimentepuo'essereimpugnatodaltutore,
dalpubblicoministeroedatutticolorocheabbianouninteresselegittimose,altempodel
matrimonio,vieragia'sentenzadiinterdizionepassataingiudicato,ovveroselainterdizionee'
statapronunziataposteriormentemal'infermita'esistevaaltempodelmatrimonio.Puo'essere
impugnato,doporevocatal'interdizione,anchedallapersonacheerainterdetta.
L'azionenonpuo'esserepropostase,doporevocatal'interdizione,vie'statacoabitazioneperun
anno)).
Art.120.
((Incapacita'diintendereodivolere.))
((Ilmatrimoniopuo'essereimpugnatodaquellodeiconiugiche,quantunquenoninterdetto,provi
diesserestatoincapacediintendereodivolere,perqualunquecausa,anchetransitoria,al
momentodellacelebrazionedelmatrimonio.
L'azionenonpuo'esserepropostasevie'statacoabitazioneperunannodopocheilconiuge
incapaceharecuperatolapienezzadellefacolta'mentali)).
Art.121.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.122.
((Violenzaederrore.))
((Ilmatrimoniopuo'essereimpugnatodaquellodeiconiugiilcuiconsensoe'statoestortocon
violenzaodeterminatodatimoredieccezionalegravita'derivantedacauseesterneallosposo.
Ilmatrimoniopuo'altresi'essereimpugnatodaquellodeiconiugiilcuiconsensoe'statodatoper
effettodierroresull'identita'dellapersonaodierroreessenzialesuqualita'personalidell'altro
coniuge.
L'erroresullequalita'personalie'essenzialequalora,tenutepresentilecondizionidell'altro
coniuge,siaccertichelostessononavrebbeprestatoilsuoconsensoseleavesseesattamente
conosciuteepurche'l'erroreriguardi:
1)l'esistenzadiunamalattiafisicaopsichicaodiunaanomaliaodeviazionesessuale,talida
impedirelosvolgimentodellavitaconiugale
2)l'esistenzadiunasentenzadicondannaperdelittononcolposoallareclusionenoninferiorea
http://www.normattiva.it/do/atto/export

24/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

cinqueanni,salvoilcasodiintervenutariabilitazioneprimadellacelebrazionedelmatrimonio.
L'azionediannullamentononpuo'esserepropostaprimachelasentenzasiadivenutairrevocabile
3)ladichiarazionedidelinquenzaabitualeoprofessionale
4)lacircostanzachel'altroconiugesiastatocondannatoperdelitticoncernentilaprostituzionea
penanoninferioreadueanni.L'azionediannullamentononpuo'esserepropostaprimachela
condannasiadivenutairrevocabile
5)lostatodigravidanzacausatodapersonadiversadalsoggettocadutoinerrore,purche'visia
statodisconoscimentoaisensidell'articolo233,selagravidanzae'stataportataatermine.
L'azionenonpuo'esserepropostasevie'statacoabitazioneperunannodopochesianocessatela
violenzaolecausechehannodeterminatoiltimoreovverosiastatoscopertol'errore)).
Art.123.
((Simulazione.))
((Ilmatrimoniopuo'essereimpugnatodaciascunodeiconiugiquandoglisposiabbianoconvenuto
dinonadempiereagliobblighiedinonesercitareidirittidaessodiscendenti.
L'azionenonpuo'esserepropostadecorsounannodallacelebrazionedelmatrimonioovveronel
casoincuiicontraentiabbianoconvissutocomeconiugisuccessivamenteallacelebrazione
medesima)).
Art.124.
(Vincolodiprecedentematrimonio).
Ilconiugepuo'inqualunquetempoimpugnareilmatrimoniodell'altroconiugesesiopponelanullita'delprimo
matrimonio,talequestionedeveesserepreventivamentegiudicata.
Art.125.
(Azionedelpubblicoministero).
L'azionedinullita'nonpuo'esserepromossadalpubblicoministerodopolamortediunodeiconiugi.
Art.126.
(Separazionedeiconiugiinpendenzadelgiudizio).
Quandoe'propostadomandadinullita'delmatrimonio,iltribunalepuo',suistanzadiunodeiconiugi,ordinare
laloroseparazionetemporaneaduranteilgiudiziopuo'ordinarlaanched'ufficio,seambedueiconiugiounodi
essisonominoriointerdetti.
Art.127.
(Intrasmissibilita'dell'azione).
L'azioneperimpugnareilmatrimoniononsitrasmetteaglieredisenonquandoilgiudizioe'gia'pendentealla
mortedell'attore.
Art.128.
Matrimonioputativo.
Seilmatrimonioe'dichiaratonullo,glieffettidelmatrimoniovalidosiproducono,infavoredeiconiugi,finoalla
sentenzachepronunzialanullita',quandoiconiugistessilohannocontrattoinbuonafede,oppurequandoil
loroconsensoe'statoestortoconviolenzaodeterminatodatimoredieccezionalegravita'derivantedacause
esterneaglisposi.
((Ilmatrimoniodichiaratonullohaglieffettidelmatrimoniovalidorispettoaifigli.))
Selecondizioniindicatenelprimocommasiverificanoperunosolodeiconiugi,glieffettivalgonosoltantoin
favorediluiedeifigli.
Ilmatrimoniodichiaratonullo,contrattoinmalafededaentrambiiconiugi,haglieffettidelmatrimoniovalido
rispettoaifiglinatioconcepitidurantelostesso,salvochelanullita'dipendada((...))incesto.(40)
http://www.normattiva.it/do/atto/export

25/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Nell'ipotesidicuialquartocomma,rispettoaifiglisiapplical'articolo251.))

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151hadisposto(conl'art.225,comma1)che"Nelcasoprevistodalpenultimo
commadell'articolo128delcodicecivileilfiglioacquistalostatodifigliolegittimoancheseilmatrimonioe'stato
dichiaratonulloanteriormentealladatadientratainvigoredellapresentelegge".
Art.129.
((Dirittideiconiugiinbuonafede.))
((Quandolecondizionidelmatrimonioputativosiverificanorispettoadambedueiconiugi,il
giudicepuo'disporreacaricodiunodiessieperunperiodononsuperioreatreannil'obbligodi
corrisponderesommeperiodichedidenaro,inproporzioneallesuesostanze,afavoredell'altro,ove
questinonabbiaadeguatiredditiproprienonsiapassatoanuovenozze.
Periprovvedimenticheilgiudiceadottariguardoaifigli,siapplical'articolo155)).
Art.129bis.
((Responsabilita'delconiugeinmalafedeedelterzo.))
((Ilconiugealqualesiaimputabilelanullita'delmatrimonioe'tenutoacorrispondereall'altro
coniugeinbuonafede,qualorailmatrimoniosiaannullato,unacongruaindennita',anchein
mancanzadiprovadeldannosofferto.L'indennita'devecomunquecomprendereunasomma
corrispondentealmantenimentopertreanni.E'tenutoaltresi'aprestareglialimentialconiugein
buonafede,semprechenonvisianoaltriobbligati.
Ilterzoalqualesiaimputabilelanullita'delmatrimonioe'tenutoacorrisponderealconiugein
buonafede,seilmatrimonioe'annullato,l'indennita'previstanelcommaprecedente.
Inognicasoilterzocheabbiaconcorsoconunodeiconiugineldeterminarelanullita'del
matrimonioe'solidalmenteresponsabileconlostessoperilpagamentodell'indennita')).
SezioneVII
Delleprovedellacelebrazionedelmatrimonio
Art.130.
(Attodicelebrazionedelmatrimonio).
Nessunopuo'reclamareiltitolodiconiugeeglieffettidelmatrimonio,senonpresental'attodicelebrazione
estrattodairegistridellostatocivile.
Ilpossessodistato,quantunqueallegatodaambedueiconiugi,nondispensadalpresentarel'attodi
celebrazione.
Art.131.
(Possessodistato).
Ilpossessodistato,conformeall'attodicelebrazionedelmatrimonio,sanaognidifettodiforma.
Art.132.
(Mancanzadell'attodicelebrazione).
Nelcasodidistruzioneodismarrimentodeiregistridellostatocivilel'esistenzadelmatrimoniopuo'essere
provataanormadell'art.452.
Quandovisonoindizicheperdoloopercolpadelpubblicoufficialeoperuncasodiforzamaggiorel'attodi
matrimonionone'statoinseritoneiregistriacio'destinati,laprovadell'esistenzadelmatrimonioe'ammessa,
semprecherisultiinmodonondubbiounconformepossessodistato.
Art.133.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

26/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Provadellacelebrazionerisultantedasentenzapenale).
Selaprovadellacelebrazionedelmatrimoniorisultadasentenzapenale,l'iscrizionedellasentenzanelregistro
dellostatocivileassicuraalmatrimonio,dalgiornodellasuacelebrazione,tuttiglieffettiriguardotantoaiconiugi
quantoaifigli.
SezioneVIII
Disposizionipenali
Art.134.
(Omissionedipubblicazione).
Sonopuniticonl'ammendadalirequattrocentoalireduemilaglisposiel'ufficialedellostatocivilechehanno
celebratomatrimoniosenzachelacelebrazionesiastataprecedutadallaprescrittapubblicazione.
Art.135.
(Pubblicazionesenzarichiestaosenzadocumenti).
E'punitoconl'ammendadalireduecentoaliremillel'ufficialedellostatocivilechehaprocedutoalla
pubblicazionediunmatrimoniosenzalarichiestadicuiall'art.96oquandomancaalcunodeidocumenti
prescrittidalprimocommadell'art.97.
Art.136.
(Impedimenticonosciutidall'ufficialedellostatocivile).
L'ufficialedellostatocivilecheprocedeallacelebrazionedelmatrimonio,quandoviostaqualcheimpedimentoo
divietodicuieglihanotizia,e'punitoconl'ammendadalirecinquecentoaliretremila.
Art.137.
(Incompetenzadell'ufficialedellostatocivile.Mancanzadeitestimoni).
E'punitoconl'ammendadaliretrecentoalireduemilal'ufficialedellostatocivilechehacelebratoun
matrimoniopercuinoneracompetente.
Lastessapenasiapplicaall'ufficialedellostatocivilechehaprocedutoallacelebrazionediunmatrimoniosenza
lapresenzadeitestimoni.
Art.138.
(Altreinfrazioni).
E'punitoconl'ammendastabilitanell'art.135l'ufficialedellostatocivilecheinqualunquemodocontravviene
alledisposizionidegliarticoli93,95,98,99,106,107,108,109,110e112ocommettequalsiasialtra
infrazionepercuinonsiastabilitaunapenaspecialeinquestasezione.
Art.139.
((Causedinullita'noteaunodeiconiugi.))
((Ilconiugeilquale,conoscendoprimadellacelebrazioneunacausadinullita'delmatrimonio,
l'abbialasciataignorareall'altro,e'punito,seilmatrimonioe'annullato,conl'ammendadalire
quarantamilaalireduecentomila)).
Art.140.
((Inosservanzadeldivietotemporaneodinuovenozze.))
((Ladonnachecontraematrimoniocontroildivietodell'articolo89,l'ufficialechelocelebrae
l'altroconiugesonopuniticonl'ammendadalireventimilaalireottantamila)).
Art.141.
(Competenza).
Ireatiprevistineiprecedentiarticolisonodicompetenzadeltribunale.
Art.142.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

27/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Limitid'applicazionedelleprecedentidisposizioni).
Ledisposizionidellapresentesezionesiapplicanoquandoifattiivicontemplatinoncostituisconoreatopiu'
grave.
CAPOIV
Deidirittiedeidoverichenasconodalmatrimonio
Art.143.
((Dirittiedoverireciprocideiconiugi.))
((Conilmatrimonioilmaritoelamoglieacquistanoglistessidirittieassumonoimedesimidoveri.
Dalmatrimonioderival'obbligoreciprocoallafedelta',all'assistenzamoraleemateriale,alla
collaborazionenell'interessedellafamigliaeallacoabitazione.
Entrambiiconiugisonotenuti,ciascunoinrelazioneallepropriesostanzeeallapropriacapacita'di
lavoroprofessionaleocasalingo,acontribuireaibisognidellafamiglia)).
Art.143bis.
((Cognomedellamoglie.))
((Lamoglieaggiungealpropriocognomequellodelmaritoeloconservadurantelostatovedovile,
finoachepassianuovenozze)).
Art.143ter.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.5FEBBRAIO1992,N.91))
Art.144.
((Indirizzodellavitafamiliareeresidenzadellafamiglia.))
((Iconiugiconcordanotralorol'indirizzodellavitafamiliareefissanolaresidenzadellafamiglia
secondoleesigenzedientrambiequellepreminentidellafamigliastessa.
Aciascunodeiconiugispettailpoterediattuarel'indirizzoconcordato)).
Art.145.
((Interventodelgiudice.))
((Incasodidisaccordociascunodeiconiugipuo'chiedere,senzaformalita',l'interventodelgiudice
ilquale,sentiteleopinioniespressedaiconiugie,perquantoopportuno,daifigliconviventiche
abbianocompiutoilsedicesimoanno,tentadiraggiungereunasoluzioneconcordata.
Ovequestanonsiapossibileeildisaccordoconcernalafissazionedellaresidenzaoaltriaffari
essenziali,ilgiudice,qualoranesiarichiestoespressamenteecongiuntamentedaiconiugi,adotta,
conprovvedimentononimpugnabile,lasoluzionecheritienepiu'adeguataalleesigenzedell'unita'
edellavitadellafamiglia)).

AGGIORNAMENTO(19)
LaCorteCostituzionale,consentenza24giugno13luglio1970,n.133(inG.U.1as.s.15/07/1970,n.177),
hadichiarato"laillegittimita'costituzionaledell'art.145,primocomma,delcodicecivile,nellaparteincuinon
subordinaallacondizionechelamoglienonabbiamezzisufficientiildoveredelmaritodisomministrarle,in
proporzionedellesuesostanze,tuttocio'chee'necessarioaibisognidellavita".
Art.146.
((Allontanamentodallaresidenzafamiliare.))
((Ildirittoall'assistenzamoraleematerialeprevistodall'articolo143e'sospesoneiconfrontidel
coniugeche,allontanatosisenzagiustacausadallaresidenzafamiliare,rifiutaditornarvi.
Laproposizionedelladomandadiseparazioneodiannullamentoodiscioglimentoodicessazione
http://www.normattiva.it/do/atto/export

28/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

deglieffetticivilidelmatrimoniocostituiscegiustacausadiallontanamentodallaresidenza
familiare.
Ilgiudicepuo',secondolecircostanze,ordinareilsequestrodeibenidelconiugeallontanatosi,
nellamisuraattaagarantirel'adempimentodegliobblighiprevistidagliarticoli143,terzocomma,e
147)).
Art.147.
((Ilmatrimonioimponeadambedueiconiugil'obbligodimantenere,istruire,educareeassistere
moralmenteifigli,nelrispettodellelorocapacita',inclinazioninaturalieaspirazioni,secondo
quantoprevistodall'articolo315bis.))
Art.148.
((Iconiugidevonoadempierel'obbligodicuiall'articolo147,secondoquantoprevistodall'articolo
316bis)).
CAPOV
Delloscioglimentodelmatrimonioedellaseparazionedeiconiugi
Art.149.
((Scioglimentodelmatrimonio.))
((Ilmatrimoniosiscioglieconlamortediunodeiconiugieneglialtricasiprevistidallalegge.
Glieffetticivilidelmatrimoniocelebratoconritoreligioso,aisensidell'articolo82odell'articolo83,
eregolarmentetrascritto,cessanoallamortediunodeiconiugieneglialtricasiprevistidalla
legge)).
Art.150.
((Separazionepersonale.))
((E'ammessalaseparazionepersonaledeiconiugi.
Laseparazionepuo'esseregiudizialeoconsensuale.
Ildirittodichiederelaseparazionegiudizialeolaomologazionediquellaconsensualespetta
esclusivamenteaiconiugi)).
Art.151.
((Separazionegiudiziale.))
((Laseparazionepuo'esserechiestaquandosiverificano,ancheindipendentementedallavolonta'
diunoodientrambiiconiugi,fattitalidarendereintollerabilelaprosecuzionedellaconvivenzao
darecaregravepregiudizioallaeducazionedellaprole.
Ilgiudice,pronunziandolaseparazione,dichiara,ovenericorranolecircostanzeenesiarichiesto,
aqualedeiconiugisiaaddebitabilelaseparazione,inconsiderazionedelsuocomportamento
contrarioaidoverichederivanodalmatrimonio)).

AGGIORNAMENTO(12a)
LaCorteCostituzionaleconsentenza1619dicembre1968n.127(inG.U.1as.s.28/12/1968n.329)ha
dichiaratol'illegittimita'costituzionaledell'art.151,secondocomma,delCodicecivile.
Art.152.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.153.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.154.
((Riconciliazione.))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

29/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Lariconciliazionetraiconiugicomportal'abbandonodelladomandadiseparazionepersonalegia'
proposta)).
Art.155.
((Incasodiseparazione,riguardoaifigli,siapplicanoledisposizionicontenutenelCapoIIdel
titoloIX.))
Art.155bis.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.155ter.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.155quater.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.155quinquies.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.155sexies.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.156.
Effettidellaseparazionesuirapportipatrimonialitraiconiugi.
Ilgiudice,pronunziandolaseparazione,stabilisceavantaggiodelconiugecuinonsiaaddebitabilelaseparazione
ildirittodiriceveredall'altroconiugequantoe'necessarioalsuomantenimento,qualoraeglinonabbiaadeguati
redditipropri.
L'entita'ditalesomministrazionee'determinatainrelazioneallecircostanzeeairedditidell'obbligato.
Restafermol'obbligodiprestareglialimentidicuiagliarticoli433eseguenti.
Ilgiudicechepronunzialaseparazionepuo'imporrealconiugediprestareidoneagaranziarealeopersonalese
esisteilpericolocheeglipossasottrarsiall'adempimentodegliobblighiprevistidaiprecedenticommie
dall'articolo155.
Lasentenzacostituiscetitoloperl'iscrizionedell'ipotecagiudizialeaisensidell'articolo2818.
Incasodiinadempienza,surichiestadell'aventediritto,ilgiudicepuo'disporreilsequestrodipartedeibenidel
coniugeobbligatoeordinareaiterzi,tenutiacorrispondereancheperiodicamentesommedidanaroall'obbligato,
cheunapartediessevengaversatadirettamenteagliaventidiritto.(58)(64)(99)((104))
Qualorasopravvenganogiustificatimotiviilgiudice,suistanzadiparte,puo'disporrelarevocaolamodificadei
provvedimentidicuiaicommiprecedenti.

AGGIORNAMENTO(8)
LaCorteCostituzionale,consentenza423maggio1966,n.46(inG.U.1as.s.28/5/1966,n.131),ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.156,primocomma,delCodicecivile,nellaparteincuiponea
caricodelmarito,inregimediseparazioneconsensualesenzacolpadinessunodeiconiugi,l'obbligodi
somministrareallamoglietuttocio'chee'necessarioaibisognidellavita,indipendentementedallecondizioni
economichedicostei".

AGGIORNAMENTO(18)
LaCorteCostituzionale,consentenza24giugno13luglio1970,n.128(inG.U.1as.s.15/7/1970,n.177),ha
dichiarato"illegittimita'costituzionaledell'art.156,quintocomma,delcodicecivile,nellaparteincuiescludela
pretesadellamoglieanonusareilcognomedelmarito,inregimediseparazionepercolpadiquest'ultimo,nel
casochedaquell'usopossaderivarleunpregiudizio".

AGGIORNAMENTO(36)
LaCorteCostituzionale,consentenza418aprile1974,n.99(inG.U.1as.s.24/4/1974,n.107),ha
http://www.normattiva.it/do/atto/export

30/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.156,primocomma,delcodicecivilenellaparteincui,disponendo
chepericoniugiconsensualmenteseparatiperduril'obbligoreciprocodifedelta',nonlimitaquest'ultimoal
doverediastenersidaqueicomportamentiche,perilconcorsodideterminatecircostanze,sianoidoneia
costituireingiuriagraveall'altroconiuge".

AGGIORNAMENTO(58)
LaCorteCostituzionale,consentenza1231maggio1983,n.144(inG.U.1as.s.8/6/1983,n.156),ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.156,sestocommadelCodiceCivile,nellaparteincuinon
prevedecheledisposizioniivicontenutesiapplichinoafavoredeifiglidiconiugiconsensualmenteseparati".

AGGIORNAMENTO(64)
LaCorteCostituzionale,consentenza1419gennaio1987,n.5(inG.U.1as.s.28/1/1987,n.5),ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.156,sestocomma,delcodicecivile,nellaparteincuinon
prevedecheledisposizioniivicontenutesiapplichinoaiconiugiseparaticonsensualmente".

AGGIORNAMENTO(99)
LaCorteCostituzionale,consentenza23giugno6luglio1994,n.278(inG.U.1as.s.13/7/1994,n.29),ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.156,sestocomma,delcodicecivile,nellaparteincuinon
prevedecheilgiudiceistruttorepossaadottarenelcorsodellacausadiseparazioneilprovvedimentodiordinare
aiterzidebitoridelconiugeobbligatoalmantenimentodiversareunapartedellesommedirettamenteagli
aventidiritto".

AGGIORNAMENTO(104)
LaCorteCostituzionale,consentenza1019luglio1996,n.258(inG.U.1as.s.s24/7/1996,n.30),ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.156,sestocomma,delcodicecivile,nellaparteincuinon
prevedecheilgiudiceistruttorepossaadottare,nelcorsodellacausadiseparazione,ilprovvedimentodi
sequestrodipartedeibenidelconiugeobbligatoalmantenimento".
Art.156bis.
((Cognomedellamoglie.))
((Ilgiudicepuo'vietareallamogliel'usodelcognomedelmaritoquandotaleusosiaalui
gravementepregiudizievole,epuo'parimentiautorizzarelamoglieanonusareilcognomestesso,
qualoradall'usopossaderivarlegravepregiudizio)).
Art.157.
((Cessazionedeglieffettidellaseparazione.))
((Iconiugipossonodicomuneaccordofarcessareglieffettidellasentenzadiseparazione,senza
chesianecessariol'interventodelgiudice,conunaespressadichiarazioneoconun
comportamentononequivocochesiaincompatibileconlostatodiseparazione.
Laseparazionepuo'esserepronunziatanuovamentesoltantoinrelazioneafattiecomportamenti
intervenutidopolariconciliazione)).
Art.158.
Separazioneconsensuale.
Laseparazioneperilsoloconsensodeiconiuginonhaeffettosenzal'omologazionedelgiudice.
Quandol'accordodeiconiugirelativamenteall'affidamentoealmantenimentodeifiglie'incontrastocon
l'interessediquestiilgiudicericonvocaiconiugiindicandoadessilemodificazionidaadottarenell'interessedei
figlie,incasodiinidoneasoluzione,puo'rifiutareallostatol'omologazione.((70))

AGGIORNAMENTO(70)
LaCorteCostituzionale,consentenza1018febbraio1988,n.186(inG.U.1as.s.24/2/1988,n.8)ha
dichiarato"laillegittimita'costituzionaledell'art.158delcodicecivile,nellaparteincuinonprevedecheil
decretodiomologazionedellaseparazioneconsensualecostituiscetitoloperl'iscrizionedell'ipotecagiudizialeai
sensidell'art.2818delcodicecivile".
CAPOVI
Delregimepatrimonialedellafamiglia
http://www.normattiva.it/do/atto/export

31/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

SezioneI
Disposizionigenerali
Art.159.
((Delregimepatrimonialelegaletraiconiugi.))
((Ilregimepatrimonialelegaledellafamiglia,inmancanzadidiversaconvenzionestipulataa
normadell'articolo162,e'costituitodallacomunionedeibeniregolatadallasezioneIIIdel
presentecapo)).
Art.160.
((Dirittiinderogabili.))
((Glisposinonpossonoderogarene'aidirittine'aidoveriprevistidallaleggepereffettodel
matrimonio)).
Art.161.
(Riferimentogenericoaleggioagliusi).
Glisposinonpossonopattuireinmodogenericocheilororapportipatrimonialisianointuttooinparteregolati
daleggiallequalinonsonosottopostiodagliusi,madevonoenunciareinmodoconcretoilcontenutodeipatti
coniqualiintendonoregolarequestilororapporti.
Art.162.
Formadelleconvenzionimatrimoniali.
Leconvenzionimatrimonialidebbonoesserestipulateperattopubblicosottopenadinullita'.
Lasceltadelregimediseparazionepuo'ancheesseredichiaratanell'attodicelebrazionedelmatrimonio.
((Leconvenzionipossonoesserestipulateinognitempo,fermerestandoledisposizionidell'articolo
194)).
Leconvenzionimatrimonialinonpossonoessereopposteaiterziquandoamarginedell'attodimatrimonionon
risultanoannotatiladatadelcontratto,ilnotaioroganteelegeneralita'deicontraenti,ovverolasceltadicuial
secondocomma.
Art.163.
((Modificadelleconvenzioni.))
((Lemodifichedelleconvenzionimatrimoniali,anterioriosuccessivealmatrimonio,nonhanno
effettosel'attopubbliconone'stipulatocolconsensodituttelepersonechesonostatepartinelle
convenzionimedesime,odeiloroeredi.
Seunodeiconiugimuoredopoaverconsentitoconattopubblicoallamodificadelleconvenzioni,
questaproduceisuoieffettiselealtrepartiesprimonoanchesuccessivamenteilloroconsenso,
salval'omologazionedelgiudice.L'omologazionepuo'esserechiestadatuttelepersonechehanno
partecipatoallamodificazionedelleconvenzioniodailoroeredi.
Lemodificheconvenuteelasentenzadiomologazionehannoeffettorispettoaiterzisolosenee'
fattaannotazioneinmargineall'attodelmatrimonio.
L'annotazionedeveinoltreesserefattaamarginedellatrascrizionedelleconvenzionimatrimoniali
ovequestasiarichiestaanormadegliarticoli2643eseguenti)).
Art.164.
((Simulazionedelleconvenzionimatrimoniali.))
((E'consentitaaiterzilaprovadellasimulazionedelleconvenzionimatrimoniali.
Lecontrodichiarazioniscrittepossonoavereffettoneiconfrontidicolorotraiqualisono
http://www.normattiva.it/do/atto/export

32/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

intervenute,solosefatteconlapresenzaedilsimultaneoconsensodituttelepersonechesono
statepartinelleconvenzionimatrimoniali)).

AGGIORNAMENTO(21)
LaCorteCostituzionale,consentenza1016dicembre1970,n.188(inG.U.1as.s.23/12/1970,n.324),ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.164,primocomma,delcodicecivilenellaparteincuinon
ammetteiterziaprovarelasimulazionedelleconvenzionimatrimoniali".
Art.165.
Capacita'delminore.
Ilminoreammessoacontrarrematrimonioe'purecapacediprestareilconsensopertuttelerelative
convenzionimatrimoniali,lequalisonovalideseeglie'assistitodaigenitoriesercentila((responsabilita'
genitoriale))sudiluiodaltutoreodalcuratorespecialenominatoanormadell'articolo90.
Art.166.
(Capacita'dell'inabilitato).
Perlavalidita'dellestipulazioniedelledonazioni,fattenelcontrattodimatrimoniodall'inabilitatoodacolui
controilqualee'statopromossogiudiziodiinabilitazione,e'necessarial'assistenzadelcuratoregia'nominato.
Sequestinone'statoancoranominato,siprovvedeallanominadiuncuratorespeciale.
Art.166bis.
((Divietodicostituzionedidote.))
((E'nullaogniconvenzionechecomunquetendaallacostituzionedibeniindote)).
SezioneII
((Delfondopatrimoniale))
Art.167.
((Costituzionedelfondopatrimoniale.))
((Ciascunooambedueiconiugi,perattopubblico,ounterzo,anchepertestamento,possono
costituireunfondopatrimoniale,destinandodeterminatibeni,immobiliomobiliiscrittiinpubblici
registri,otitolidicredito,afarfronteaibisognidellafamiglia.
Lacostituzionedelfondopatrimonialeperattotravivi,effettuatadalterzo,siperfezionacon
l'accettazionedeiconiugi.L'accettazionepuo'esserefattaconattopubblicoposteriore.
Lacostituzionepuo'esserefattaancheduranteilmatrimonio.
Ititolidicreditodevonoesserevincolatirendendolinominativiconannotazionedelvincolooin
altromodoidoneo)).
Art.168.
((Impiegoedamministrazionedelfondo.))
((Laproprieta'deibenicostituentiilfondopatrimonialespettaadentrambiiconiugi,salvochesia
diversamentestabilitonell'attodicostituzione.
Ifruttideibenicostituentiilfondopatrimonialesonoimpiegatiperibisognidellafamiglia.
L'amministrazionedeibenicostituentiilfondopatrimonialee'regolatadallenormerelative
all'amministrazionedellacomunionelegale)).
Art.169.
((Alienazionedeibenidelfondo.))
((Senone'statoespressamenteconsentitonell'attodicostituzione,nonsipossonoalienare,
ipotecare,dareinpegnoocomunquevincolarebenidelfondopatrimonialesenonconilconsenso
dientrambiiconiugie,sevisonofigliminori,conl'autorizzazioneconcessadalgiudice,con
http://www.normattiva.it/do/atto/export

33/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

provvedimentoemessoincameradiconsiglio,neisolicasidinecessita'odutilita'evidente)).
Art.170.
((Esecuzionesuibeniesuifrutti.))
((Laesecuzionesuibenidelfondoesuifruttidiessinonpuo'averluogoperdebiticheilcreditore
conoscevaesserestaticontrattiperscopiestraneiaibisognidellafamiglia)).
Art.171.
((Cessazionedelfondo.))
((Ladestinazionedelfondoterminaaseguitodell'annullamentoodelloscioglimentoodella
cessazionedeglieffetticivilidelmatrimonio.
Sevisonofigliminoriilfondodurafinoalcompimentodellamaggioreeta'dell'ultimofiglio.Intale
casoilgiudicepuo'dettare,suistanzadichiviabbiainteresse,normeperl'amministrazionedel
fondo.
Consideratelecondizionieconomichedeigenitoriedeifigliedognialtracircostanza,ilgiudicepuo'
altresi'attribuireaifigli,ingodimentooinproprieta',unaquotadeibenidelfondo.
Senonvisonofigli,siapplicanoledisposizionisulloscioglimentodellacomunionelegale)).
Art.172.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.173.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.174.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.175.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.176.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
SezioneIII
((Dellacomunionelegale))
Art.177.
((Oggettodellacomunione.))
((Costituisconooggettodellacomunione:
a)gliacquisticompiutidaidueconiugiinsiemeoseparatamenteduranteilmatrimonio,ad
esclusionediquellirelativiaibenipersonali
b)ifruttideibenipropridiciascunodeiconiugi,percepitienonconsumatialloscioglimentodella
comunione
c)iproventidell'attivita'separatadiciascunodeiconiugise,alloscioglimentodellacomunione,
nonsianostaticonsumati
d)leaziendegestitedaentrambiiconiugiecostituitedopoilmatrimonio.
Qualorasitrattidiaziendeappartenentiadunodeiconiugianteriormentealmatrimoniomagestite
daentrambi,lacomunioneconcernesologliutiliegliincrementi)).
Art.178.
((Benidestinatiall'eserciziodiimpresa.))
((Ibenidestinatiall'eserciziodell'impresadiunodeiconiugicostituitadopoilmatrimonioegli
incrementidell'impresacostituitaancheprecedentementesiconsideranooggettodellacomunione
solosesussistonoalmomentodelloscioglimentodiquesta)).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

34/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.179.
((Benipersonali.))
((Noncostituisconooggettodellacomunioneesonobenipersonalidelconiuge:
a)ibenidicui,primadelmatrimonio,ilconiugeeraproprietarioorispettoaiqualieratitolarediun
dirittorealedigodimento
b)ibeniacquisitisuccessivamentealmatrimoniopereffettodidonazioneosuccessione,quando
nell'attodiliberalita'oneltestamentonone'specificatocheessisonoattribuitiallacomunione
c)ibenidiusostrettamentepersonalediciascunconiugeediloroaccessori
d)ibenicheservonoall'eserciziodellaprofessionedelconiuge,trannequellidestinatialla
conduzionediun'aziendafacentepartedellacomunione
e)ibeniottenutiatitolodirisarcimentodeldannononche'lapensioneattinenteallaperdita
parzialeototaledellacapacita'lavorativa
f)ibeniacquisiticonilprezzodeltrasferimentodeibenipersonalisopraelencatiocolloroscambio,
purche'cio'siaespressamentedichiaratoall'attodell'acquisto.
L'acquistodibeniimmobili,odibenimobilielencatinell'articolo2683,effettuatodopoil
matrimonio,e'esclusodallacomunione,aisensidelleletterec),d)edf)delprecedentecomma,
quandotaleesclusionerisultidall'attodiacquistosediessosiastatoparteanchel'altroconiuge)).
Art.180.
((Amministrazionedeibenidellacomunione.))
((L'amministrazionedeibenidellacomunioneelarappresentanzaingiudiziopergliattiadessa
relativispettanodisgiuntamenteadentrambiiconiugi.
Ilcompimentodegliattieccedentil'ordinariaamministrazione,nonche'lastipuladeicontratticoni
qualisiconcedonoosiacquistanodirittipersonalidigodimentoelarappresentanzaingiudizioper
lerelativeazionispettanocongiuntamenteadentrambiiconiugi)).
Art.181.
((Rifiutodiconsenso.))
((Seunodeiconiugirifiutailconsensoperlastipulazionediunattodistraordinaria
amministrazioneoperglialtriattipercuiilconsensoe'richiesto,l'altroconiugepuo'rivolgersial
giudiceperottenerel'autorizzazionenelcasoincuilastipulazionedell'attoe'necessaria
nell'interessedellafamigliaodell'aziendacheanormadellaletterad)dell'articolo177faparte
dellacomunione)).
Art.182.
((Amministrazioneaffidataadunosolodeiconiugi.))
((Incasodilontananzaodialtroimpedimentodiunodeiconiugil'altro,inmancanzadiprocuradel
primorisultantedaattopubblicoodascritturaprivataautenticata,puo'compiere,previa
autorizzazionedelgiudiceeconlecauteleeventualmentedaquestostabilite,gliattinecessariperi
qualie'richiesto,anormadell'articolo180,ilconsensodientrambiiconiugi.
Nelcasodigestionecomunediazienda,unodeiconiugipuo'esseredelegatodall'altroal
compimentodituttigliattinecessariall'attivita'dell'impresa)).
Art.183.
((Esclusionedall'amministrazione.))
((Seunodeiconiugie'minoreononpuo'amministrareovverosehamaleamministrato,l'altro
coniugepuo'chiederealgiudicediescluderlodall'amministrazione.
Ilconiugeprivatodell'amministrazionepuo'chiederealgiudicediesservireintegrato,sesono
venutimenoimotivichehannodeterminatol'esclusione.
Laesclusioneoperadidirittoriguardoalconiugeinterdettoepermanesinoaquandononsia
cessatolostatodiinterdizione)).
Art.184.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

35/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Atticompiutisenzailnecessarioconsenso.))
((Gliatticompiutidaunconiugesenzailnecessarioconsensodell'altroconiugeedaquestonon
convalidatisonoannullabiliseriguardanobeniimmobiliobenimobilielencatinell'articolo2683.
L'azionepuo'esserepropostadalconiugeilcuiconsensoeranecessarioentrounannodalladatain
cuihaavutoconoscenzadell'attoeinognicasoentrounannodalladataditrascrizione.Sel'atto
nonsiastatotrascrittoequandoilconiugenonneabbiaavutoconoscenzaprimadelloscioglimento
dellacomunionel'azionenonpuo'esserepropostaoltrel'annodalloscioglimentostesso.
Segliattiriguardanobenimobilidiversidaquelliindicatinelprimocomma,ilconiugecheliha
compiutisenzailconsensodell'altroe'obbligatosuistanzadiquest'ultimoaricostituirela
comunionenellostatoincuieraprimadelcompimentodell'attoo,qualoracio'nonsiapossibile,al
pagamentodell'equivalentesecondoivaloricorrentiall'epocadellaricostituzionedella
comunione)).
Art.185.
((Amministrazionedeibenipersonalidelconiuge.))
((All'amministrazionedeibenichenonrientranonellacomunioneonelfondopatrimonialesi
applicanoledisposizionideicommisecondo,terzoequartodell'articolo217)).
Art.186.
((Obblighigravantisuibenidellacomunione.))
((Ibenidellacomunionerispondono:
a)dituttiipesiedonerigravantisudiessialmomentodell'acquisto
b)dituttiicarichidell'amministrazione
c)dellespeseperilmantenimentodellafamigliaeperl'istruzioneel'educazionedeifigliediogni
obbligazionecontrattadaiconiugi,ancheseparatamente,nell'interessedellafamiglia
d)diogniobbligazionecontrattacongiuntamentedaiconiugi)).
Art.187.
((Obbligazionicontrattedaiconiugiprimadelmatrimonio.))
((Ibenidellacomunione,salvoquantodispostonell'articolo189,nonrispondonodelleobbligazioni
contrattedaunodeiconiugiprimadelmatrimonio)).
Art.188.
((Obbligazioniderivantidadonazioniosuccessioni.))
((Ibenidellacomunione,salvoquantodispostonell'articolo189,nonrispondonodelleobbligazioni
dacuisonogravateledonazionielesuccessioniconseguitedaiconiugiduranteilmatrimonioe
nonattribuiteallacomunione)).
Art.189.
((Obbligazionicontratteseparatamentedaiconiugi.))
((Ibenidellacomunione,finoalvalorecorrispondenteallaquotadelconiugeobbligato,
rispondono,quandoicreditorinonpossonosoddisfarsisuibenipersonali,delleobbligazioni
contrattedopoilmatrimonio,daunodeiconiugiperilcompimentodiattieccedentil'ordinaria
amministrazionesenzailnecessarioconsensodell'altro.
Icreditoriparticolaridiunodeiconiugi,ancheseilcreditoe'sortoanteriormentealmatrimonio,
possonosoddisfarsiinviasussidiariasuibenidellacomunione,finoalvalorecorrispondentealla
quotadelconiugeobbligato.Adessi,sechirografari,sonopreferitiicreditoridellacomunione)).
Art.190.
((Responsabilita'sussidiariadeibenipersonali.))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

36/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Icreditoripossonoagireinviasussidiariasuibenipersonalidiciascunodeiconiugi,nellamisura
dellameta'delcredito,quandoibenidellacomunionenonsonosufficientiasoddisfareidebitisudi
essagravanti)).
Art.191.
Scioglimentodellacomunione.
Lacomunionesiscioglieperladichiarazionediassenzaodimortepresuntadiunodeiconiugi,per
l'annullamento,perloscioglimentooperlacessazionedeglieffetticivilidelmatrimonio,perlaseparazione
personale,perlaseparazionegiudizialedeibeni,permutamentoconvenzionaledelregimepatrimoniale,peril
fallimentodiunodeiconiugi.
((Nelcasodiseparazionepersonale,lacomunionetraiconiugisiscioglienelmomentoincuiil
presidentedeltribunaleautorizzaiconiugiavivereseparati,ovveroalladatadisottoscrizionedel
processoverbalediseparazioneconsensualedeiconiugidinanzialpresidente,purche'omologato.
L'ordinanzaconlaqualeiconiugisonoautorizzatiavivereseparatie'comunicataall'ufficialedello
statocivileaifinidell'annotazionedelloscioglimentodellacomunione)).((229))
Nelcasodiaziendadicuiallaletterad)dell'articolo177,loscioglimentodellacomunionepuo'esseredeciso,per
accordodeiconiugi,osservatalaformaprevistadall'articolo162.

AGGIORNAMENTO(229)
LaL.6maggio2015,n.55hadisposto(conl'art.3,comma1)chelemodifichedispostealpresentearticolosi
applicanoaiprocedimentiincorsoalladatadientratainvigoredellapresentelegge,ancheneicasiincuiil
procedimentodiseparazionechenecostituisceilpresuppostorisultiancorapendenteallamedesimadata.
Art.192.
((Rimborsierestituzioni.))
((Ciascunodeiconiugie'tenutoarimborsareallacomunionelesommeprelevatedalpatrimonio
comuneperfinidiversidall'adempimentodelleobbligazioniprevistedall'articolo186.
E'tenutoaltresi'arimborsareilvaloredeibenidicuiall'articolo189,amenoche,trattandosidi
attodistraordinariaamministrazionedaluicompiuto,dimostrichel'attostessosiastato
vantaggiosoperlacomunioneoabbiasoddisfattounanecessita'dellafamiglia.
Ciascunodeiconiugipuo'richiederelarestituzionedellesommeprelevatedalpatrimoniopersonale
edimpiegateinspeseedinvestimentidelpatrimoniocomune.
Irimborsielerestituzionisieffettuanoalmomentodelloscioglimentodellacomunionetuttaviail
giudicepuo'autorizzarliinunmomentoanterioresel'interessedellafamiglialoesigeolo
consente.
Ilconiugecherisultacreditorepuo'chiederediprelevarebenicomunisinoaconcorrenzadel
propriocredito.Incasodidissensosiapplicailquartocomma.Iprelievisieffettuanosuldenaro,
quindisuimobilieinfinesugliimmobili)).
Art.193.
((Separazionegiudizialedeibeni.))
((Laseparazionegiudizialedeibenipuo'esserepronunziataincasodiinterdizioneodi
inabilitazionediunodeiconiugiodicattivaamministrazionedellacomunione.
Puo'altresi'esserepronunziataquandoildisordinedegliaffaridiunodeiconiugiolacondottada
questitenutanell'amministrazionedeibenimetteinpericologliinteressidell'altroodella
comunioneodellafamiglia,oppurequandounodeiconiuginoncontribuisceaibisognidiquestain
misuraproporzionaleallepropriesostanzeecapacita'dilavoro.
Laseparazionepuo'esserechiestadaunodeiconiugiodalsuolegalerappresentante.
Lasentenzachepronunzialaseparazioneretroagiscealgiornoincuie'statapropostaladomanda
http://www.normattiva.it/do/atto/export

37/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

edhaloeffettodiinstaurareilregimediseparazionedeibeniregolatonellasezioneVdelpresente
capo,salviidirittideiterzi.
Lasentenzae'annotataamarginedell'attodimatrimonioesull'originaledelleconvenzioni
matrimoniali)).
Art.194.
((Divisionedeibenidellacomunione.))
((Ladivisionedeibenidellacomunionelegalesieffettuaripartendoinpartiugualil'attivoeil
passivo.
Ilgiudice,inrelazioneallenecessita'dellaproleeall'affidamentodiessa,puo'costituireafavoredi
unodeiconiugil'usufruttosuunapartedeibenispettantiall'altroconiuge)).
Art.195.
((Prelevamentodeibenimobili.))
((Nelladivisioneiconiugioiloroeredihannodirittodiprelevareibenimobilicheappartenevanoai
coniugistessiprimadellacomunioneochesonoadessipervenutidurantelamedesimaper
successioneodonazione.Inmancanzadiprovacontrariasipresumecheibenimobilifacciano
partedellacomunione)).
Art.196.
((Ripetizionedelvaloreincasodimancanzadellecosedaprelevare.))
((Senonsitrovanoibenimobilicheiiconiugeoisuoieredihannodirittodiprelevareanorma
dell'articoloprecedenteessipossonoripeterneilvaloreprovandonel'ammontareancheper
notorieta',salvochelamancanzadiqueibenisiadovutaaconsumazioneperusooperimentooper
altracausanonimputabileall'altroconiuge)).
Art.197.
((Limitialprelevamentoneiriguardideiterzi.))
((Ilprelevamentoautorizzatodagliarticoliprecedentinonpuo'farsi,apregiudiziodeiterzi,qualora
laproprieta'individualedeibeninonrisultidaattoaventedatacerta.E'fattosalvoalconiugeoai
suoierediildirittodiregressosuibenidellacomunionespettantiall'altroconiugenonche'sugli
altribenidilui)).
Art.198.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.199.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.200.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.201.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.202.
ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151((65))

AGGIORNAMENTO(65)
LaCorteCostituzionale,consentenza1419gennaio1987,n.6(inG.U.1as.s.28/1/1987,n.5)ha
dichiarato"laillegittimita'costituzionaledell'art.202,commaprimo,delcodicecivile,nellaparteincuinon
prevedelaseparazionedelladotedaibenidelmarito,sudomandadellamoglie,quandolaseparazionepersonale
siastatapronunziatasenzachesiaaddebitabileall'unooall'altrodeiconiugi".
Art.203.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

38/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.204.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.205.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.206.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.207.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.208.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.209.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
SezioneIV
((Dellacomunioneconvenzionale))
Art.210.
((Modificheconvenzionaliallacomunionelegaledeibeni.))
((Iconiugipossono,medianteconvenzionestipulataanormadell'articolo162,modificareilregime
dellacomunionelegaledeibenipurche'ipattinonsianoincontrastoconledisposizionidell'articolo
161.
Ibeniindicatialleletteree),d)ede)dell'articolo179nonpossonoesserecompresinella
comunioneconvenzionale.
Nonsonoderogabililenormedellacomunionelegalerelativeall'amministrazionedeibenidella
comunioneeall'uguaglianzadellequotelimitatamenteaibenicheformerebberooggettodella
comunionelegale)).
Art.211.
((Obbligazionideiconiugicontratteprimadelmatrimonio.))
((Ibenidellacomunionerispondonodelleobbligazionicontrattedaunodeiconiugiprimadel
matrimoniolimitatamentealvaloredeibenidiproprieta'delconiugestessoprimadelmatrimonio
che,inbaseaconvenzionestipulataanormadell'articolo162,sonoentratiafarpartedella
comunionedeibeni)).
Art.212.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.213.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.214.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
SezioneV
((Delregimediseparazionedeibeni))
Art.215.
((Separazionedeibeni.))
((Iconiugipossonoconvenirecheciascunodiessiconservilatitolarita'esclusivadeibeni
acquistatiduranteilmatrimonio)).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

39/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.216.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.217.
((Amministrazioneegodimentodeibeni.))
((Ciascunconiugehailgodimentoel'amministrazionedeibenidicuie'titolareesclusivo.
Seadunodeiconiugie'stataconferitalaprocuraadamministrareibenidell'altroconl'obbligodi
renderecontodeifrutti,eglie'tenutoversol'altroconiugesecondoleregoledelmandato.
Seunodeiconiugihaamministratoibenidell'altroconprocurasenzal'obbligodirenderecontodei
frutti,egliedisuoieredi,arichiestadell'altroconiugeoalloscioglimentooallacessazionedegli
effetticivilidelmatrimonio,sonotenutiaconsegnareifruttiesistentienonrispondonoperquelli
consumati.
Seunodeiconiugi,nonostantel'opposizionedell'altro,amministraibenidiquestoocomunque
compieattirelativiadettibenirispondedeidanniedellamancatapercezionedeifrutti)).
Art.218.
((Obbligazionidelconiugechegodedeibenidell'altroconiuge.))
((Ilconiugechegodedeibenidell'altroconiugee'soggettoatutteleobbligazioni
dell'usufruttuario)).
Art.219.
((Provadellaproprieta'deibeni.))
((Ilconiugepuo'provareconognimezzoneiconfrontidell'altrolaproprieta'esclusivadiunbene.
Ibenidicuinessunodeiconiugipuo'dimostrarelaproprieta'esclusivasonodiproprieta'indivisa
perpariquotadientrambiiconiugi)).
Art.220.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.221.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.222.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.223.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.224.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.225.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.226.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.227.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.228.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.229.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

40/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.230.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
((SezioneVI))
((Dell'impresafamiliare))
Art.230bis.
((Impresafamiliare.))
((Salvochesiaconfigurabileundiversorapporto,ilfamiliarecheprestainmodocontinuativola
suaattivita'dilavoronellafamigliaonell'impresafamiliarehadirittoalmantenimentosecondola
condizionepatrimonialedellafamigliaepartecipaagliutilidell'impresafamiliareedaibeni
acquistaticonessinonche'agliincrementidellaazienda,ancheinordineall'avviamento,in
proporzioneallaquantita'equalita'dellavoroprestato.Ledecisioniconcernentil'impiegodegliutili
edegliincrementinonche'quelleinerentiallagestionestraordinaria,agliindirizziproduttiviealla
cessazionedell'impresasonoadottate,amaggioranza,daifamiliarichepartecipanoall'impresa
stessa.Ifamiliaripartecipantiall'impresachenonhannolapienacapacita'diagiresono
rappresentatinelvotodachiesercitalapotesta'sudiessi.
Illavorodelladonnae'consideratoequivalenteaquellodell'uomo.
Aifinidelladisposizionedicuialprimocommasiintendecomefamiliareilconiuge,iparentientro
ilterzogrado,gliaffinientroilsecondoperimpresafamiliarequellacuicollaboranoilconiuge,i
parentientroilterzogrado,gliaffinientroilsecondo.
Ildirittodipartecipazionedicuialprimocommae'intrasferibile,salvocheiltrasferimentoavvenga
afavoredifamiliariindicatinelcommaprecedentecolconsensodituttiipartecipi.Essopuo'essere
liquidatoindanaroallacessazione,perqualsiasicausa,dellaprestazionedellavoro,edaltresi'in
casodialienazionedell'azienda.Ilpagamentopuo'avvenireinpiu'annualita',determinate,in
difettodiaccordo,dalgiudice.
Incasodidivisioneereditariaoditrasferimentodell'aziendaipartecipidicuialprimocomma
hannodirittodiprelazionesull'azienda.Siapplica,neilimitiincuie'compatibile,ladisposizione
dell'articolo732.
Lecomunionitacitefamiliarinell'eserciziodell'agricolturasonoregolatedagliusichenon
contrastinoconleprecedentinorme)).
TITOLOVII
((DELLOSTATODIFIGLIO))
CAPOI
((Dellapresunzionedipaternita'))((...))
Art.231.
((Paternita'delmarito))
((Ilmaritoe'padredelfiglioconcepitoonatoduranteilmatrimonio.))
Art.232.
Presunzionediconcepimentoduranteilmatrimonio.
((Sipresumeconcepitoduranteilmatrimonioilfiglionatoquandononsonoancoratrascorsi
trecentogiornidalladatadell'annullamento,delloscioglimentoodellacessazionedeglieffetticivili
delmatrimonio.))
Lapresunzionenonoperadecorsitrecentogiornidallapronunciadiseparazionegiudiziale,odallaomologazione
diseparazioneconsensuale,ovverodalladatadellacomparizionedeiconiugiavantialgiudicequandoglistessi
sonostatiautorizzatiavivereseparatamentenellemoredelgiudiziodiseparazioneodeigiudiziprevistinel
commaprecedente.
Art.233.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

41/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.234.
Nascitadelfigliodopoitrecentogiorni.
Ciascunodeiconiugieiloroeredipossonoprovarecheilfiglio,natodopoitrecentogiornidall'annullamento,
dalloscioglimentoodallacessazionedeglieffetticivilidelmatrimonio,e'statoconcepitoduranteilmatrimonio.
Possonoanalogamenteprovareilconcepimentodurantelaconvivenzaquandoilfigliosianatodopoitrecento
giornidallapronunciadiseparazionegiudiziale,odallaomologazionediseparazioneconsensuale,ovverodalla
datadicomparizionedeiconiugiavantialgiudicequandoglistessisonostatiautorizzatiavivereseparatamente
nellemoredelgiudiziodiseparazioneodeigiudiziprevistinelcommaprecedente.
((Inognicasoilfigliopuo'provarediesserestatoconcepitoduranteilmatrimonio.))
Art.235.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
((CAPOII
Delleprovedellafiliazione))
Art.236.
(Attodinascitaepossessodistato)
Lafiliazione((...))siprovaconl'attodinascitaiscrittoneiregistridellostatocivile.
Basta,inmancanzadiquestotitolo,ilpossessocontinuodellostatodifiglio((...)).
Art.237.
(Fatticostitutividelpossessodistato).
Ilpossessodistatorisultadaunaseriedifattichenellorocomplessovalganoadimostrarelerelazionidi
filiazioneediparentelafraunapersonaelafamigliaacuiessapretendediappartenere.
((Inognicasodevonoconcorrereiseguentifatti:
cheilgenitoreabbiatrattatolapersonacomefiglioedabbiaprovvedutoinquestaqualita'al
mantenimento,all'educazioneealcollocamentodiessa.
chelapersonasiastatacostantementeconsideratacometaleneirapportisociali.
chesiastatariconosciutaindettaqualita'dallafamiglia.))
Art.238.
((Irreclamabilita'diunostatodifigliocontrarioaquelloattribuitodall'attodinascita))
Salvoquantodispostodagliarticoli128,((234,239,240e244)),nessunopuo'reclamareunostato
contrarioaquellochegliattribuisconol'attodinascitadifigliolegittimoeilpossessodistatoconformeall'atto
stesso.
((COMMAABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154)).
Art.239.
((Reclamodellostatodifiglio))
((Qualorasitrattidisupposizionedipartoodisostituzionedineonato,ilfigliopuo'reclamareuno
statodiverso.
L'azionedireclamodellostatodifigliopuo'essereesercitataanchedachie'natonelmatrimonio
mafuiscrittocomefigliodiignoti,salvochesiaintervenutasentenzadiadozione.
L'azionepuo'inoltreessereesercitataperreclamareunostatodifiglioconformeallapresunzione
dipaternita'dachie'statoriconosciutoincontrastocontalepresunzioneedachifuiscrittoin
conformita'dialtrapresunzionedipaternita'.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

42/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'azionepuo',altresi',essereesercitataperreclamareundiversostatodifiglioquandoil
precedentee'statocomunquerimosso.))
Art.240.
((Contestazionedellostatodifiglio))
((Lostatodifigliopuo'esserecontestatoneicasidicuialprimoesecondocommadell'articolo
239.))
Art.241.
((Provaingiudizio))
((Quandomancanol'attodinascitaeilpossessodistato,laprovadellafiliazionepuo'darsiin
giudizioconognimezzo.))
((COMMAABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154)).
Art.242.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.243.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.243bis.
((Disconoscimentodipaternita'))
((L'azionedidisconoscimentodipaternita'delfiglionatonelmatrimoniopuo'essereesercitatadal
marito,dallamadreedalfigliomedesimo.
Chiesercital'azionee'ammessoaprovarechenonsussisterapportodifiliazionetrailfiglioeil
presuntopadre.
Lasoladichiarazionedellamadrenonescludelapaternita'.))
((CAPOIII
Dell'azionedidisconoscimentoedelleazionidicontestazioneedireclamodellostatodifiglio))
Art.244.
((Terminidell'azionedidisconoscimento))
((L'azionedidisconoscimentodellapaternita'dapartedellamadredeveesserepropostanel
terminediseimesidallanascitadelfiglioovverodalgiornoincuie'venutaaconoscenza
dell'impotenzadigeneraredelmaritoaltempodelconcepimento.
Ilmaritopuo'disconoscereilfiglionelterminediunannochedecorredalgiornodellanascita
quandoeglisitrovavaaltempodiquestanelluogoincuie'natoilfiglioseprovadiaverignorato
lapropriaimpotenzadigenerareovverol'adulteriodellamogliealtempodelconcepimento,il
terminedecorredalgiornoincuinehaavutoconoscenza.
Seilmaritononsitrovavanelluogoincuie'natoilfiglioilgiornodellanascitailtermine,dicuial
secondocomma,decorredalgiornodelsuoritornoodalgiornodelritornonellaresidenzafamiliare
seeglineeralontano.Inognicaso,seegliprovadinonaveravutonotiziadellanascitaindetti
giorni,ilterminedecorredalgiornoincuinehaavutonotizia.
Neicasiprevistidalprimoedalsecondocommal'azionenonpuo'essere,comunque,propostaoltre
cinqueannidalgiornodellanascita.))((223))
((L'azionedidisconoscimentodellapaternita'puo'esserepropostadalfigliocheharaggiuntola
maggioreeta'.L'azionee'imprescrittibileriguardoalfiglio.
L'azionepuo'esserealtresi'promossadauncuratorespecialenominatodalgiudice,assunte
http://www.normattiva.it/do/atto/export

43/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

sommarieinformazioni,suistanzadelfigliominorechehacompiutoiquattordicianniovverodel
pubblicoministeroodell'altrogenitore,quandositrattidifigliodieta'inferiore.))

AGGIORNAMENTO(61)
LaCorteCostituzionale,consentenza26maggio1985,n.134(inG.U.1as.s.15/5/1985,n.113)ha
dichiaratol'illegittimita'costituzionale"dell'art.244,secondocomma,delcodicecivile,nellaparteincuinon
dispone,perilcasoprevistodaln.3dell'art.235dellostessocodice,cheilterminedell'azionedidisconoscimento
decorradalgiornoincuiilmaritosiavenutoaconoscenzadell'adulteriodellamoglie".

AGGIORNAMENTO(118)
LaCorteCostituzionale,consentenza1014maggio1999,n.170(inG.U.1as.s.19/5/1999,n.20)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.244,secondocomma,delcodicecivile,nellaparteincuinon
prevedecheiltermineperlaproposizionedell'azionedidisconoscimentodellapaternita',nell'ipotesidiimpotenza
solodigenerare,contemplatadalnumero2)dell'art.235dellostessocodice,decorraperilmaritodalgiornoin
cuiessosiavenutoaconoscenzadellapropriaimpotenzadigenerare"e"inapplicazionedell'art.27dellalegge
11marzo1953,n.87,l'illegittimita'costituzionaledell'art.244,primocomma,delcodicecivile,nellapartein
cuinonprevedecheiltermineperlaproposizionedell'azionedidisconoscimentodellapaternita',nell'ipotesidi
impotenzasolodigeneraredicuialnumero2)dell'art.235dellostessocodice,decorraperlamogliedalgiorno
incuiessasiavenutaaconoscenzadell'impotenzadigeneraredelmarito".

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.104,comma9)che"Fermiglieffettidelgiudicato
formatosiprimadell'entratainvigoredellalegge10dicembre2012,n.219,iterminiperproporrel'azionedi
disconoscimentodipaternita',previstidalquartocommadell'articolo244delcodicecivile,decorronodalgiorno
dell'entratainvigoredelpresentedecretolegislativo".
Art.245.
((Sospensionedeltermine))
((Selaparteinteressataapromuoverel'azionedidisconoscimentodipaternita'sitrovainstatodi
interdizioneperinfermita'dimenteovveroversaincondizionidiabitualegraveinfermita'di
mente,chelorendaincapacediprovvedereaipropriinteressi,ladecorrenzadeltermineindicato
nell'articolo244e'sospesaneisuoiconfronti,sinoachedurilostatodiinterdizioneodurinole
condizionidiabitualegraveinfermita'dimente.
Quandoilfigliositrovainstatodiinterdizioneovveroversaincondizionidiabitualegrave
infermita'dimente,chelorendaincapacediprovvedereaipropriinteressi,l'azionepuo'essere
altresi'promossadauncuratorespecialenominatodalgiudice,assuntesommarieinformazioni,su
istanzadelpubblicoministero,deltutore,odell'altrogenitore.Perglialtrilegittimatil'azionepuo'
esserepropostadaltutoreo,inmancanzadiquesto,dauncuratorespeciale,previaautorizzazione
delgiudice.))

AGGIORNAMENTO(201)
LaCorteCostituzionale,consentenza2125novembre2011,n.322(inG.U.1as.s.30/11/2011,n.50)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'articolo245delcodicecivile,nellaparteincuinonprevedechela
decorrenzadeltermineindicatonell'art.244cod.civ.e'sospesaancheneiconfrontidelsoggettoche,sebbene
noninterdetto,versiincondizionediabitualegraveinfermita'dimente,chelorendaincapacediprovvedereai
propriinteressi,sinoacheduritalestatodiincapacita'naturale".
Art.246.
((Trasmissibilita'dell'azione))
((Seilpresuntopadreolamadretitolaridell'azionedidisconoscimentodipaternita'sonomorti
senzaaverlapromossa,maprimachesiadecorsoiltermineprevistodall'articolo244,sono
ammessiadesercitarlainloroveceidiscendentiogliascendentiilnuovoterminedecorredalla
mortedelpresuntopadreodellamadre,odallanascitadelfigliosesitrattadifigliopostumoodal
raggiungimentodellamaggioreeta'dapartediciascunodeidiscendenti.
Seilfigliotitolaredell'azionedidisconoscimentodipaternita'e'mortosenzaaverlapromossasono
http://www.normattiva.it/do/atto/export

44/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

ammessiadesercitarlainsuaveceilconiugeoidiscendentinelterminediunannochedecorre
dallamortedelfiglioodalraggiungimentodellamaggioreeta'dapartediciascunodeidiscendenti.
Siapplicanoilsestocommadell'articolo244el'articolo245.))
Art.247.
((Legittimazionepassiva.))
((Ilpresuntopadre,lamadreedilfigliosonolitisconsortinecessarinelgiudiziodidisconoscimento.
Seunadellepartie'minoreointerdetta,l'azionee'propostaincontraddittorioconuncuratore
nominatodalgiudicedavantialqualeilgiudiziodeveesserepromosso.
Seunadellepartie'unminoreemancipatoounmaggioreinabilitato,l'azionee'propostacontrola
stessaassistitadauncuratoreparimentinominatodalgiudice.
Seilpresuntopadreolamadreoilfigliosonomortil'azionesiproponeneiconfrontidellepersone
indicatenell'articoloprecedenteo,inloromancanza,neiconfrontidiuncuratoreparimenti
nominatodalgiudice)).
Art.248.
((Legittimazioneall'azionedicontestazionedellostatodifiglio.
Imprescrittibilita'.))
((L'azionedicontestazionedellostatodifigliospettaachidall'attodinascitadelfigliorisultisuo
genitoreeachiunqueviabbiainteresse.))
L'azionee'imprescrittibile.
Quandol'azionee'propostaneiconfrontidipersonepremorteominorioaltrimentiincapaci,siosservanole
disposizionidell'articoloprecedente.
Nelgiudiziodevonoesserechiamatientrambiigenitori.
((Siapplicanoilsestocommadell'articolo244eilsecondocommadell'articolo245.))
Art.249.
((Legittimazioneall'azionedireclamodellostatodifiglio.
Imprescrittibilita'))
((L'azioneperreclamarelostatodifigliospettaalmedesimo.
L'azionee'imprescrittibile.
Quandol'azionee'propostaneiconfrontidipersonepremorteominorioaltrimentiincapaci,si
osservanoledisposizionidell'articolo247.
Nelgiudiziodevonoesserechiamatientrambiigenitori.
Siapplicanoilsestocommadell'articolo244eilsecondocommadell'articolo245.))
((...))((...))((CAPOIV
Delriconoscimentodeifiglinatifuoridalmatrimonio))
Art.250.
Riconoscimento.
((Ilfiglionatofuoridelmatrimoniopuo'esserericonosciuto,neimodiprevistidall'articolo254,
dallamadreedalpadre,anchesegia'unitiinmatrimonioconaltrapersonaall'epocadel
concepimento.Ilriconoscimentopuo'avveniretantocongiuntamentequantoseparatamente)).
Ilriconoscimentodelfigliochehacompiutoi((quattordicianni))nonproduceeffettosenzailsuoassenso.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

45/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilriconoscimentodelfigliochenonhacompiutoi((quattordicianni))nonpuo'avveniresenzailconsenso
dell'altrogenitorecheabbiagia'effettuatoilriconoscimento.
((Ilconsensononpuo'essererifiutatoserispondeall'interessedelfiglio.Ilgenitorechevuole
riconoscereilfiglio,qualorailconsensodell'altrogenitoresiarifiutato,ricorrealgiudice
competente,chefissauntermineperlanotificadelricorsoall'altrogenitore.Senonvieneproposta
opposizioneentrotrentagiornidallanotifica,ilgiudicedecideconsentenzachetieneluogodel
consensomancantesevienepropostaopposizione,ilgiudice,assuntaogniopportuna
informazione,disponel'audizionedelfigliominorecheabbiacompiutoidodicianni,oanchedieta'
inferiore,ovecapacedidiscernimento,eassumeeventualiprovvedimentiprovvisorieurgential
finediinstaurarelarelazione,salvochel'opposizionenonsiapalesementefondata.Conla
sentenzachetieneluogodelconsensomancante,ilgiudiceassumeiprovvedimentiopportuniin
relazioneall'affidamentoealmantenimentodelminoreaisensidell'articolo315bisealsuo
cognomeaisensidell'articolo262)).
Ilriconoscimentononpuo'esserefattodaigenitorichenonabbianocompiutoilsedicesimoannodieta'((,
salvocheilgiudiceliautorizzi,valutatelecircostanzeeavutoriguardoall'interessedelfiglio)).
Art.251
(Autorizzazionealriconoscimento).
Ilfiglionatodapersone,tralequaliesisteunvincolodiparentelainlinearettaall'infinitooinlineacollaterale
nelsecondogrado,ovverounvincolodiaffinita'inlinearetta,puo'esserericonosciutopreviaautorizzazionedel
giudiceavutoriguardoall'interessedelfiglioeallanecessita'dievitareallostessoqualsiasipregiudizio.
Ilriconoscimentodiunapersonaminoredieta'e'autorizzatodal((giudice)).
Art.252.
((Affidamentodelfiglionatofuoridelmatrimonioesuoinserimentonellafamigliadelgenitore.))
Qualorailfiglio((natofuoridelmatrimonio))diunodeiconiugisiariconosciutoduranteilmatrimonioil
giudice,valutatelecircostanze,decideinordineall'affidamentodelminoreeadottaognialtroprovvedimentoa
tuteladelsuointeressemoraleemateriale.
L'eventualeinserimentodelfiglio((natofuoridelmatrimonio))nellafamiglialegittimadiunodeigenitori
puo'essereautorizzatodalgiudicequaloracio'nonsiacontrarioall'interessedelminoreesiaaccertatoil
consensodell'altroconiugeedeifiglicheabbianocompiutoilsedicesimoannodieta'esianoconviventi,nonche'
dell'altro((genitore))cheabbiaeffettuatoilriconoscimento.((Inquestocasoilgiudicestabiliscele
condizionicuiciascungenitoredeveattenersi.))((223))
Qualorailfiglio((...))siariconosciutoanteriormentealmatrimonio,ilsuoinserimentonellafamiglia((...))e'
subordinatoalconsensodell'altroconiuge,amenocheilfigliofossegia'conviventeconilgenitoreall'attodel
matrimoniool'altroconiugeconoscessel'esistenzadelfiglio((...)).
E'altresi'richiestoilconsensodell'altrogenitore((...))cheabbiaeffettuatoilriconoscimento.
((Incasodidisaccordotraigenitori,ovverodimancatoconsensodeglialtrifigliconviventi,la
decisionee'rimessaalgiudicetenendocontodell'interessedeiminori.Primadell'adozionedel
provvedimento,ilgiudicedisponel'ascoltodeifigliminoricheabbianocompiutogliannidodicie
anchedieta'inferioreovecapacididiscernimento.))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.23,comma1,letterac))chealsecondocomma"le
parole:"edeifiglilegittimi"sonosostituitedalleseguenti:"conviventeedeglialtrifigli"".
Art.253.
Inammissibilita'delriconoscimento.
Innessuncasoe'ammessounriconoscimentoincontrastoconlostatodifiglio((...))incuilapersonasitrova.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

46/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.254.
Formadelriconoscimento.
Ilriconoscimentodelfiglio((natofuoridelmatrimonio))e'fattonell'attodinascita,oppureconunaapposita
dichiarazione,posterioreallanascitaoalconcepimento,davantiadunufficialedellostatocivileoinunatto
pubblicooinuntestamento,qualunquesialaformadiquesto.(111)(112a)
((COMMAABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154)).

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3".

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.255.
(Riconoscimentodiunfigliopremorto).
Puo'ancheaverluogoilriconoscimentodelfigliopremorto,infavoredeisuoidiscendenti((...)).(216)

AGGIONRAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.256.
((Irrevocabilita'delriconoscimento.))
((Ilriconoscimentoe'irrevocabile.Quandoe'contenutoinuntestamentohaeffettodalgiorno
dellamortedeltestatore,ancheseiltestamentoe'statorevocato)).
Art.257.
(Clausolelimitatrici).
E'nullaogniclausoladirettaalimitareglieffettidelriconoscimento.
Art.258.
Effettidelriconoscimento.
((Ilriconoscimentoproduceeffettiriguardoalgenitoredacuifufattoeriguardoaiparentidi
esso)).
L'attodiriconoscimentodiunosolodeigenitorinonpuo'contenereindicazionirelativeall'altrogenitore.Queste
indicazioni,qualorasianostatefatte,sonosenzaeffetto.
Ilpubblicoufficialechelericeveel'ufficialedellostatocivilecheleriproducesuiregistridellostatocivilesono
puniticonl'ammendadalireventimilaalireottantamila.Leindicazionistessedevonoesserecancellate.
Art.259.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.260.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151)).
Art.261.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

47/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.262.
Cognomedelfiglio((natofuoridelmatrimonio)).
Ilfiglio((...))assumeilcognomedelgenitorecheperprimolohariconosciuto.Seilriconoscimentoe'stato
effettuatocontemporaneamentedaentrambiigenitoriilfiglio((...))assumeilcognomedelpadre.
((Selafiliazioneneiconfrontidelpadree'stataaccertataoriconosciutasuccessivamenteal
riconoscimentodapartedellamadre,ilfigliopuo'assumereilcognomedelpadreaggiungendolo,
anteponendoloosostituendoloaquellodellamadre.))
((Selafiliazioneneiconfrontidelgenitoree'stataaccertataoriconosciutasuccessivamente
all'attribuzionedelcognomedapartedell'ufficialedellostatocivile,siapplicailprimoeilsecondo
commadelpresentearticoloilfigliopuo'mantenereilcognomeprecedentementeattribuitogli,ove
talecognomesiadivenutoautonomosegnodellasuaidentita'personale,aggiungendolo,
anteponendoloosostituendoloalcognomedelgenitorecheperprimolohariconosciutooal
cognomedeigenitoriincasodiriconoscimentodapartedientrambi.))
Nelcasodiminoreeta'delfiglio,ilgiudicedecidecirca((l'assunzionedelcognomedelgenitore,previo
ascoltodelfigliominore,cheabbiacompiutogliannidodicieanchedieta'inferioreovecapacedi
discernimento)).(105)

AGGIORNAMENTO(105)
LaCorteCostituzionale,consentenza1823luglio1996,n.297(inG.U.1as.s.31/7/1996,n.31)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.262delcodicecivile,nellaparteincuinonprevedecheilfiglio
naturale,nell'assumereilcognomedelgenitorechelohariconosciuto,possaotteneredalgiudiceil
riconoscimentodeldirittoamantenere,anteponendoloo,asuascelta,aggiungendoloaquesto,ilcognome
precedentementeattribuitogliconattoformalmentelegittimo,ovetalecognomesiadivenutoautonomosegno
distintivodellasuaidentita'personale".
Art.263.
((Impugnazionedelriconoscimentoperdifettodiveridicita'))
((Ilriconoscimentopuo'essereimpugnatoperdifettodiveridicita'dall'autoredelriconoscimento,
dacoluichee'statoriconosciutoedachiunqueviabbiainteresse.
L'azionee'imprescrittibileriguardoalfiglio.
L'azionediimpugnazionedapartedell'autoredelriconoscimentodeveesserepropostaneltermine
diunannochedecorredalgiornodell'annotazionedelriconoscimentosull'attodinascita.Se
l'autoredelriconoscimentoprovadiaverignoratolapropriaimpotenzaaltempodelconcepimento,
ilterminedecorredalgiornoincuinehaavutoconoscenzanellostessotermine,lamadreche
abbiaeffettuatoilriconoscimentoe'ammessaaprovarediaverignoratol'impotenzadelpresunto
padre.L'azionenonpuo'esserecomunquepropostaoltrecinqueannidall'annotazionedel
riconoscimento.
L'azionediimpugnazionedapartedeglialtrilegittimatideveesserepropostanelterminedicinque
annichedecorronodalgiornodall'annotazionedelriconoscimentosull'attodinascita.Siapplica
l'articolo245.))
((223))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154,hadisposto(conl'art.104,comma10)che"Fermiglieffettidelgiudicato
formatosiprimadell'entratainvigoredellalegge10dicembre2012,n.219,nelcasodiriconoscimentodifiglio
annotatosull'attodinascitaprimadell'entratainvigoredelpresentedecretolegislativo,iterminiperproporre
l'azionediimpugnazione,previstidall'articolo263edaicommisecondo,terzoequartodell'articolo267del
codicecivile,decorronodalgiornodell'entratainvigoredelmedesimodecretolegislativo".
Art.264.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

48/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Impugnazionedapartedelfigliominore))
((L'impugnazionedelriconoscimentoperdifettodiveridicita'puo'esserealtresi'promossadaun
curatorespecialenominatodalgiudice,assuntesommarieinformazioni,suistanzadelfigliominore
chehacompiutoquattordicianni,ovverodelpubblicoministeroodell'altrogenitorecheabbia
validamentericonosciutoilfiglio,quandositrattidifigliodieta'inferiore.))
Art.265.
(Impugnazioneperviolenza).
Ilriconoscimentopuo'essereimpugnatoperviolenzadall'autoredelriconoscimentoentrounannodalgiornoin
cuilaviolenzae'cessata.
Sel'autoredelriconoscimentoe'minore,l'azionepuo'esserepromossaentrounannodalconseguimento
dell'eta'maggiore.
Art.266.
(Impugnazionedelriconoscimentopereffettodiinterdizionegiudiziale).
Ilriconoscimentopuo'essereimpugnatoperl'incapacita'chederivadainterdizionegiudizialedalrappresentante
dell'interdettoe,dopolarevocadell'interdizione,dall'autoredelriconoscimento,entrounannodalladatadella
revoca.
Art.267.
(Trasmissibilita'dell'azione).
Neicasiindicatidagliarticoli265e266,sel'autoredelriconoscimentoe'mortosenzaaverpromossol'azione,
maprimachesiascadutoiltermine,l'azionepuo'esserepromossadaidiscendenti,dagliascendentiodaglieredi.
((Nelcasoindicatodalprimocommadell'articolo263,sel'autoredelriconoscimentoe'morto
senzaaverpromossol'azione,maprimachesiadecorsoiltermineprevistodalterzocommadello
stessoarticolo,sonoammessiadesercitarlainsuaveceidiscendentiogliascendenti,entroun
annodecorrentedallamortedell'autoredelriconoscimentoodallanascitadelfigliosesitrattadi
figliopostumoodalraggiungimentodellamaggioreeta'dapartediciascunodeidiscendenti.))
((223))
((Seilfiglioriconosciutoe'mortosenzaaverpromossol'azionedicuiall'articolo263,sono
ammessiadesercitarlainsuaveceilconiugeoidiscendentinelterminediunannochedecorre
dallamortedelfiglioriconosciutoodalraggiungimentodellamaggioreeta'dapartediciascunodei
discendenti.))((223))
((Lamortedell'autoredelriconoscimentoodelfiglioriconosciutononimpediscel'esercizio
dell'azionedapartedicolorochenehannointeresse,nelterminedicuialquartocomma
dell'articolo263.))((223))
((Siapplicanoilsestocommadell'articolo244el'articolo245.))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154,hadisposto(conl'art.104,comma10)che"Fermiglieffettidelgiudicato
formatosiprimadell'entratainvigoredellalegge10dicembre2012,n.219,nelcasodiriconoscimentodifiglio
annotatosull'attodinascitaprimadell'entratainvigoredelpresentedecretolegislativo,iterminiperproporre
l'azionediimpugnazione,previstidall'articolo263edaicommisecondo,terzoequartodell'articolo267del
codicecivile,decorronodalgiornodell'entratainvigoredelmedesimodecretolegislativo".
Art.268.
(Provvedimentiinpendenzadelgiudizio).
Quandoe'impugnatoilriconoscimento,ilgiudicepuo'dare,inpendenzadelgiudizio,iprovvedimenticheritenga
opportuninell'interessedelfiglio.
((CAPOV
http://www.normattiva.it/do/atto/export

49/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Delladichiarazionegiudizialedellapaternita'edellamaternita'))
Art.269.
Dichiarazionegiudizialedipaternita'ematernita'.
Lapaternita'elamaternita'((...))possonoesseregiudizialmentedichiarateneicasiincuiilriconoscimentoe'
ammesso.
Laprovadellapaternita'edellamaternita'puo'esseredataconognimezzo.
Lamaternita'e'dimostrataprovandolaidentita'dicoluichesipretendeesserefiglioedicoluichefupartorito
dalladonna,laqualesiassumeesseremadre.
Lasoladichiarazionedellamadreelasolaesistenzadirapportitralamadreeilpretesopadreall'epocadel
concepimentononcostituisconoprovadellapaternita'((...)).
Art.270.
Legittimazioneattivaetermine.
L'azioneperottenerechesiadichiaratagiudizialmentelapaternita'olamaternita'((...))e'imprescrittibile
riguardoalfiglio.
Seilfigliomuoreprimadiavereiniziatol'azione,questapuo'esserepromossadaidiscendenti((...)),entrodue
annidallamorte.
L'azionepromossadalfiglio,seeglimuore,puo'essereproseguitadaidiscendentilegittimi,legittimationaturali
riconosciuti.
((Siapplical'articolo245.))
Art.271.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.272.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.273.
Azionenell'interessedelminoreodell'interdetto.
L'azioneperottenerechesiagiudizialmentedichiaratalapaternita'olamaternita'((...))puo'esserepromossa,
nell'interessedelminore,dalgenitorecheesercitala((responsabilita'genitoriale))previstadall'articolo316
odaltutore.Iltutorepero'devechiederel'autorizzazionedelgiudice,ilqualepuo'anchenominareuncuratore
speciale.
Occorreilconsensodelfiglioperpromuovereoperproseguirel'azioneseeglihacompiutol'eta'di
((quattordici))anni.
Perl'interdettol'azionepuo'esserepromossadaltutorepreviaautorizzazionedelgiudice.
Art.274.
Ammissibilita'dell'azione.
L'azioneperladichiarazionegiudizialedipaternita'odimaternita'naturalee'ammessasoloquandooccorrono
specifichecircostanzetalidafarlaappariregiustificata.
Sull'ammissibilita'iltribunaledecideincameradiconsigliocondecretomotivato,suricorsodichiintende
promuoverel'azione,sentitiilpubblicoministeroelepartieassunteleinformazionidelcaso.Controildecretosi
puo'proporrereclamoconricorsoallaCorted'appello,chepronunciaancheessaincameradiconsiglio.
L'inchiestasommariacompiutadaltribunalehaluogosenzaalcunapubblicita'edeveesseremantenutasegreta.
Alterminedellainchiestagliattieidocumentidellastessasonodepositatiincancelleriaedilcancellieredeve
http://www.normattiva.it/do/atto/export

50/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

darneavvisoallepartilequali,entroquindicigiornidallacomunicazionedidettoavviso,hannofacolta'di
esaminarliedidepositarememorieillustrative.
Iltribunale,ancheprimadiammetterel'azione,puo',setrattasidiminoreod'altrapersonaincapace,nominare
uncuratorespecialechelarappresentiingiudizio.((163))

AGGIORNAMENTO(7)
LaCorteCostituzionale,consentenza23giugno12luglio1965,n.70(inG.U.1as.s.17/07/1965,n.178),ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledelsecondocommadell'art.274delCodicecivileperlaparteincui
disponecheladecisioneabbialuogocondecretononmotivatoenonsoggettoareclamo,nonche'perlapartein
cuiescludelanecessita'cheladecisioneabbialuogoincontraddittorioeconassistenzadeidifensori,in
riferimentoall'art.24,secondocomma,dellaCostituzione"e,"sempreinriferimentoall'art.24,secondo
comma,dellaCostituzione,l'illegittimita'costituzionaledelterzocommadell'art.274delCodicecivile,perla
parteincuidisponelasegretezzadell'inchiestaancheneiconfrontidelleparti".

AGGIORNAMENTO(163)
LaCorteCostituzionale,consentenza610febbraio2006,n.50(inG.U.1as.s.15/2/2006,n.7),hadichiarato
l'illegittimita'costituzionaledelpresentearticolo.
Art.275.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.276
(Legittimazionepassiva).
Ladomandaperladichiarazionedipaternita'odimaternita'((...))deveesserepropostaneiconfrontidel
presuntogenitoreo,insuamancanza,neiconfrontideisuoieredi.Inloromancanza,ladomandadeveessere
propostaneiconfrontidiuncuratorenominatodalgiudicedavantialqualeilgiudiziodeveesserepromosso.
Alladomandapuo'contraddirechiunqueviabbiainteresse.
Art.277.
(Effettidellasentenza).
Lasentenzachedichiaralafiliazione((...))produceglieffettidelriconoscimento.
Ilgiudicepuo'anchedareiprovvedimentichestimautiliper((l'affidamento,))ilmantenimento,l'istruzionee
l'educazionedelfiglioeperlatuteladegliinteressipatrimonialidilui.
Art.278.
((Autorizzazioneall'azione))
((Neicasidifiglionatodapersone,tralequaliesisteunvincolodiparentelainlinearetta
all'infinitooinlineacollateralenelsecondogrado,ovverounvincolodiaffinita'inlinearetta,
l'azioneperottenerechesiagiudizialmentedichiaratalapaternita'olamaternita'nonpuo'essere
promossasenzapreviaautorizzazioneaisensidell'articolo251.))

AGGIORNAMENTO(140)
LaCorteCostituzionale,consentenza2028novembre2002,n.494(inG.U.1as.s.4/12/2002,n.48)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.278,primocomma,delcodicecivile,nellaparteincuiescludela
dichiarazionegiudizialedellapaternita'edellamaternita'naturalielerelativeindagini,neicasiincui,anorma
dell'art.251,primocomma,delcodicecivile,ilriconoscimentodeifigliincestuosie'vietato".
Art.279.
Responsabilita'perilmantenimentoel'educazione.
Inognicasoincuinonpuo'proporsil'azioneperladichiarazionegiudizialedipaternita'odimaternita',ilfiglio
((natofuoridelmatrimonio))puo'agireperottenereilmantenimento,l'istruzioneel'educazione.Ilfiglio
((natofuoridelmatrimonio))semaggiorenneeinstatodibisognopuo'agireperottenereglialimenti((a
condizionecheildirittoalmantenimentodicuiall'articolo315bis,siavenutomeno.)).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

51/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((L'azionee'ammessapreviaautorizzazionedelgiudiceaisensidell'articolo251.))
L'azionepuo'esserepromossanell'interessedelfigliominoredauncuratorespecialenominatodalgiudicesu
richiestadelpubblicoministeroodelgenitorecheesercitala((responsabilita'genitoriale)).(40)

AGGIORNAMENTO(37)
LaCorteCostituzionale,consentenza28maggio1974,n.121(inG.U.1as.s.15/5/1974,n.126),ha
dichiarato"laillegittimita'costituzionaledell'art.279delcodicecivilenellaparteincui,neicasiprevistidall'art.
278einognialtrocasoincuinonpossapiu'proporsil'azioneperladichiarazionegiudizialedipaternita',non
riconoscealfiglionaturale,nelletreipotesiindicatenellostessoarticoloeinaggiuntaaldirittoaglialimenti,
quelloalmantenimento,allaeducazioneeall'istruzione".

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151hadisposto(conl'art.232,comma1)che"Ledisposizionidellapresentelegge
relativeall'azioneperladichiarazionegiudizialedipaternita'ematernita',nonche'alleazioniprevistedall'articolo
279delcodicecivile,siapplicanoancheaifiglinatioconcepitiprimadellasuaentratainvigore".
SezioneII
Dellalegittimazionedeifiglinaturali((SEZIONEABROGATADALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.280.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.281.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.282.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.283.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.284.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.285.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.286.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.287.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.288.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.289.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
Art.290.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.10DICEMBRE2012,N.219))
TITOLOVIII
((DELL'ADOZIONEDIPERSONEMAGGIORIDIETA'))
CAPOI
((Dell'adozionedipersonemaggioridieta'edeisuoieffetti))
Art.291.
(Condizioni).
L'adozionee'permessaallepersonechenonhannodiscendentilegittimiolegittimati,chehannocompiutogli
annitrentacinqueechesuperanoalmenodidiciottoannil'eta'dicolorocheintendanoadottare.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

52/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Quandoeccezionalicircostanzeloconsigliano,iltribunalepuo'autorizzarel'adozionesel'adottanteharaggiunto
almenol'eta'ditrentaanni,fermarestandoladifferenzadieta'dicuialcommaprecedente.(71)((153))

AGGIORNAMENTO(71)
LaCorteCostituzionale,consentenza1119maggio1988,n.557(inG.U.1as.s.25/5/1988,n.21)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.291cod.civ.,nellaparteincuinonconsentel'adozionea
personecheabbianodiscendentilegittimiolegittimatimaggiorennieconsenzienti".

AGGIORNAMENTO(153)
LaCorteCostituzionale,consentenza820luglio2004,n.245(inG.U.1as.s.28/7/2004,n.29)hadichiarato
"l'illegittimita'costituzionaledell'art.291delcodicecivilenellaparteincuinonprevedechel'adozionedi
maggiorenninonpossaesserepronunciatainpresenzadifiglinaturali,riconosciutidall'adottante,minorennio,
semaggiorenni,nonconsenzienti".
Art.292.
((ILD.LGS.LUOGOTENENZIALE14SETTEMBRE1944,N.287HACONFERMATOL'ABROGAZIONE
DELPRESENTEARTICOLO))
Art.293.
Divietod'adozionedifigli((...)).
Ifigli((...))nonpossonoessereadottatidailorogenitori.
COMMAABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184.
COMMAABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184.
Art.294.
(Pluralita'diadottatiodiadottanti).
((E'ammessal'adozionedipiu'persone,ancheconattisuccessivi)).
Nessunopuo'essereadottatodapiu'd'unapersona,salvocheidueadottantisianomaritoemoglie.
Art.295.
(Adozionedapartedeltutore).
Iltutorenonpuo'adottarelapersonadellaqualehaavutolatutela,senondopochesiastatoapprovatoilconto
dellasuaamministrazione,siastatafattalaconsegnadeibeniesianostateestinteleobbligazionirisultantia
suocaricoodataidoneagaranziaperilloroadempimento.
Art.296.
(Consensoperl'adozione).
Perl'adozionesirichiedeilconsensodell'adottanteedell'adottando.
((COMMAABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184)).
((COMMAABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184)).
Art.297.
Assensodelconiugeodeigenitori.
Perl'adozionee'necessariol'assensodeigenitoridelloadottandoel'assensodelconiugedell'adottanteedello
adottando,seconiugatienonlegalmenteseparati.
Quandoe'negatol'assensoprevistodalprimocomma,iltribunale,sentitigliinteressati,suistanzadello
adottante,puo',overitengailrifiutoingiustificatoocontrarioall'interessedell'adottando,pronunziare
ugualmentel'adozione,salvochesitrattidell'assensodeigenitoriesercentila((responsabilita'genitoriale))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

53/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

odelconiuge,seconvivente,dell'adottanteodell'adottando.Parimentiiltribunalepuo'pronunziarel'adozione
quandoe'impossibileottenerel'assensoperincapacita'oirreperibilita'dellepersonechiamateadesprimerlo.
Art.298.
(Decorrenzadeglieffettidell'adozione).
L'adozioneproduceisuoieffettidalladatadeldecretochelapronunzia.
Finche'ildecretonone'emanato,tantol'adottantequantol'adottandopossonorevocareilloroconsenso.
Sel'adottantemuoredopolaprestazionedelconsensoeprimadell'emanazionedeldecreto,sipuo'procedereal
compimentodegliattinecessariperl'adozione.
Glieredidell'adottantepossonopresentareallacortememorieeosservazioniperopporsiall'adozione.
Sel'adozionee'ammessa,essaproduceisuoieffettidalmomentodellamortedell'adottante.
Art.299.
Cognomedell'adottato.
L'adottatoassumeilcognomedell'adottanteeloanteponealproprio.
((Nelcasoincuilafiliazionesiastataaccertataoriconosciutasuccessivamenteall'adozionesi
applicailprimocomma.))
Ilfiglionaturalechesiastatoriconosciutodaiproprigenitoriesiasuccessivamenteadottato,assumeilcognome
dell'adottante.
Sel'adozionee'compiutadaconiugi,l'adottatoassumeilcognomedelmarito.
Sel'adozionee'compiutadaunadonnamaritata,l'adottato,chenonsiafigliodelmarito,assumeilcognome
dellafamigliadilei.

AGGIORNAMENTO(133)
LaCorteCostituzionale,consentenza711maggio2001,n.120(inG.U.1as.s.16/5/2001,n.19)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.299,secondocomma,delcodicecivile,nellaparteincui
nonprevedeche,qualorasiafiglionaturalenonriconosciutodaiproprigenitori,l'adottatopossaaggiungereal
cognomedell'adottanteanchequellooriginariamenteattribuitogli".
Art.300.
(Dirittiedovevidell'adottato).
L'adottatoconservatuttiidirittieidoveriversolasuafamigliadiorigine,salveleeccezionistabilitedallalegge.
L'adozionenoninducealcunrapportociviletral'adottanteelafamigliadell'adottatone'tral'adottatoeiparenti
dell'adottante,salveleeccezionistabilitedallalegge.
Art.301.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.302.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.303.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.304.
(Dirittidisuccessione).
L'adozionenonattribuisceall'adottantealcundirittodisuccessione.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

54/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Idirittidell'adottatonellasuccessionedell'adottantesonoregolatidallenormecontenutenellibroII.
Art.305.
(Revocadell'adozione).
L'adozionesipuo'revocaresoltantoneicasiprevedutidagliarticoliseguenti.
Art.306.
(Revocaperindegnita'dell'adottato).
Larevocadell'adozionepuo'esserepronunziatadaltribunalesudomandadell'adottante,quandol'adottatoabbia
attentatoallavitadiluiodelsuoconiuge,deisuoidiscendentioascendenti,ovverosisiaresocolpevoleverso
lorodidelittopunibileconpenarestrittivadellaliberta'personalenoninferiorenelminimoatreanni.
Sel'adottantemuoreinconseguenzadell'attentato,larevocadell'adozionepuo'esserechiestadacoloroaiquali
sidevolverebbel'eredita'inmancanzadell'adottatoedeisuoidiscendenti.
Art.307.
((Revocaperindegnita'dell'adottante.))
((Quandoifattiprevistidall'articoloprecedentesonostaticompiutidall'adottantecontrol'adottato,
oppurecontroilconiugeoidiscendentiogliascendentidilui,larevocapuo'esserepronunciatasu
domandadell'adottato)).
Art.308.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.309.
(Decorrenzadeglieffettidellarevoca).
Glieffettidell'adozionecessanoquandopassaingiudicatolasentenzadirevoca.
Setuttavialarevocae'pronunziatadopolamortedell'adottanteperfattoimputabileall'adottato,l'adottatoei
suoidiscendentisonoesclusidallasuccessionedell'adottante.
Art.310.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
CAPOII
((Delleformedell'adozionedipersonedimaggioreeta'))
Art.311.
(Manifestazionedelconsenso).
Ilconsensodell'adottanteedell'adottandoodellegalerappresentantediquestodeveesseremanifestato
personalmentealpresidentedellacortediappellonelcuidistrettol'adottanteharesidenza.
((COMMASOPPRESSODALLAL.5GIUGNO1967,N.431)).
L'assensodellepersoneindicatenegliarticoli296e297puo'esseredatodapersonamunitadiprocuraspeciale
rilasciataperattopubblicooperscritturaprivataautenticata.
Art.312.
((Accertamentideltribunale.))
((Iltribunale,assunteleopportuneinformazioni,verifica:
1)setuttelecondizionidellaleggesonostateadempiute
2)sel'adozioneconvieneall'adottando)).
Art.313.
(((Provvedimentodeltribunale)))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

55/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Iltribunale,incameradiconsiglio,sentitoilpubblicoministeroeomessaognialtraformalita'di
procedura,provvedeconsentenzadecidendodifarluogoononfarluogoallaadozione.
L'adottante,ilpubblicoministero,l'adottando,entrotrentagiornidallacomunicazione,possono
proporreimpugnazioneavantilaCorted'appello,chedecideincameradiconsiglio,sentitoil
pubblicoministero)).
Art.314.
(((Pubblicita')))
((Lasentenzadefinitivachepronuncial'adozionee'trascrittaacuradelcancellieredeltribunale
competente,entroildecimogiornosuccessivoaquellodellarelativacomunicazione,daeffettuarsi
nonoltrecinquegiornidaldeposito,dapartedelcancellieredelgiudicedell'impugnazione,su
appositoregistroecomunicataall'ufficialedistatocivileperl'annotazioneamarginedell'attodi
nascitadell'adottato.
Conlaproceduradicuialprimocommadeveesserealtresi'trascrittaedannotatalasentenzadi
revocadellaadozione,passataingiudicato.
L'autorita'giudiziariapuo'inoltreordinarelapubblicazionedellasentenzachepronuncial'adozione
odellasentenzadirevocaneimodicheritieneopportuni)).
CAPOIII
Dell'adozionespeciale((CAPOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/2.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/3.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/4.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/5.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/6.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/7.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/8.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/9.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/10.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/11.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/12.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/13.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/14.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

56/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/15.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/16.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/17.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/18.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/19.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/20.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/21.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/22.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/23.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/24.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/25.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/26.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/27.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
Art.314/28.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.4MAGGIO1983,N.184))
TITOLOIX
((DELLARESPONSABILITA'GENITORIALEEDEIDIRITTIEDOVERIDELFIGLIO))
((CAPOI
Deidirittiedoveridelfiglio))
Art.315
(((Statogiuridicodellafiliazione).))
((Tuttiifiglihannolostessostatogiuridico)).
Art.315bis
(((Dirittiedoveridelfiglio).))
((Ilfigliohadirittodiesseremantenuto,educato,istruitoeassistitomoralmentedaigenitori,nel
rispettodellesuecapacita',dellesueinclinazioninaturaliedellesueaspirazioni.
Ilfigliohadirittodicrescereinfamigliaedimantenererapportisignificativiconiparenti.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

57/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilfigliominorecheabbiacompiutogliannidodici,eanchedieta'inferioreovecapacedi
discernimento,hadirittodiessereascoltatointuttelequestionieleprocedurecheloriguardano.
Ilfigliodeverispettareigenitoriedevecontribuire,inrelazioneallepropriecapacita',alleproprie
sostanzeealproprioreddito,almantenimentodellafamigliafinche'conviveconessa)).
Art.316.
((Responsabilita'genitoriale.))
((Entrambiigenitorihannolaresponsabilita'genitorialechee'esercitatadicomuneaccordo
tenendocontodellecapacita',delleinclinazioninaturaliedelleaspirazionidelfiglio.Igenitoridi
comuneaccordostabilisconolaresidenzaabitualedelminore.
Incasodicontrastosuquestionidiparticolareimportanzaciascunodeigenitoripuo'ricorrere
senzaformalita'algiudiceindicandoiprovvedimenticheritienepiu'idonei.
Ilgiudice,sentitiigenitoriedispostol'ascoltodelfigliominorecheabbiacompiutogliannidodicie
anchedieta'inferioreovecapacedidiscernimento,suggerisceledeterminazionicheritienepiu'
utilinell'interessedelfiglioedell'unita'familiare.Seilcontrastopermaneilgiudiceattribuisceil
poteredidecisioneaquellodeigenitoriche,nelsingolocaso,ritieneilpiu'idoneoacurare
l'interessedelfiglio.
Ilgenitorechehariconosciutoilfiglioesercitalaresponsabilita'genitorialesudilui.Seil
riconoscimentodelfiglio,natofuoridelmatrimonio,e'fattodaigenitori,l'eserciziodella
responsabilita'genitorialespettaadentrambi.
Ilgenitorechenonesercitalaresponsabilita'genitorialevigilasull'istruzione,sull'educazionee
sullecondizionidivitadelfiglio.))
Art.316bis.
((Concorsonelmantenimento.))
((Igenitoridevonoadempiereiloroobblighineiconfrontideifigliinproporzioneallerispettive
sostanzeesecondolalorocapacita'dilavoroprofessionaleocasalingo.Quandoigenitorinon
hannomezzisufficienti,glialtriascendenti,inordinediprossimita',sonotenutiafornireaigenitori
stessiimezzinecessariaffinche'possanoadempiereilorodoverineiconfrontideifigli.
Incasodiinadempimentoilpresidentedeltribunale,suistanzadichiunquevihainteresse,sentito
l'inadempienteedassunteinformazioni,puo'ordinarecondecretocheunaquotadeiredditi
dell'obbligato,inproporzioneaglistessi,siaversatadirettamenteall'altrogenitoreoachisopporta
lespeseperilmantenimento,l'istruzioneel'educazionedellaprole.
Ildecreto,notificatoagliinteressatiedalterzodebitore,costituiscetitoloesecutivo,malepartiedil
terzodebitorepossonoproporreopposizionenelterminediventigiornidallanotifica.
L'opposizionee'regolatadallenormerelativeall'opposizionealdecretodiingiunzione,inquanto
applicabili.
Lepartiedilterzodebitorepossonosemprechiedere,conleformedelprocessoordinario,la
modificazioneelarevocadelprovvedimento.))
Art.317.
Impedimentodiunodeigenitori.
Nelcasodilontananza,diincapacita'odialtroimpedimentocherendaimpossibileadunodeigenitoril'esercizio
della((responsabilita'genitoriale)),questae'esercitatainmodoesclusivodall'altro.
((Laresponsabilita'genitorialedientrambiigenitorinoncessaaseguitodiseparazione,
scioglimento,cessazionedeglieffetticivili,annullamento,nullita'delmatrimonioilsuoesercizio,
intalicasi,e'regolatodalcapoIIdelpresentetitolo.))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

58/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.317bis.
((Rapporticongliascendenti.))
((Gliascendentihannodirittodimantenererapportisignificativiconinipotiminorenni.
L'ascendentealqualee'impeditol'esercizioditaledirittopuo'ricorrerealgiudicedelluogodi
residenzaabitualedelminoreaffinche'sianoadottatiiprovvedimentipiu'idoneinell'esclusivo
interessedelminore.Siapplical'articolo336,secondocomma.))
Art.318.
Abbandonodellacasadelgenitore.
Ilfiglio((,sinoallamaggioreeta'oall'emancipazione,))nonpuo'abbandonarelacasadeigenitoriodel
genitorecheesercitasudiluila((responsabilita'genitoriale))ne'ladimoradaessiassegnatagli.Qualorase
neallontanisenzapermesso,igenitoripossonorichiamarloricorrendo,senecessario,algiudicetutelare.
Art.319.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.320.
Rappresentanzaeamministrazione.
Igenitoricongiuntamente,oquellodiessicheesercitainviaesclusivala((responsabilita'genitoriale)),
rappresentanoifiglinatienascituri((,finoallamaggioreeta'oall'emancipazione,))intuttigliatticivilie
neamministranoibeni.Gliattidiordinariaamministrazione,esclusiicontratticoniqualisiconcedonoosi
acquistanodirittipersonalidigodimento,possonoesserecompiutidisgiuntamentedaciascungenitore.
Siapplicano,incasodidisaccordoodieserciziodifformedalledecisioniconcordate,ledisposizionidelloarticolo
316.
Igenitorinonpossonoalienare,ipotecareodareinpegnoibenipervenutialfiglioaqualsiasititolo,anchea
causadimorte,accettareorinunziareaderedita'olegati,accettaredonazioni,procederealloscioglimentodi
comunioni,contrarremutuiolocazioniultranovennaliocompierealtriattieccedentilaordinaria
amministrazionene'promuovere,transigereocompromettereinarbitrigiudizirelativiataliatti,senonper
necessita'outilita'evidentedelfigliodopoautorizzazionedelgiudicetutelare.
Icapitalinonpossonoessereriscossisenzaautorizzazionedelgiudicetutelare,ilqualenedeterminal'impiego.
L'eserciziodiunaimpresacommercialenonpuo'esserecontinuatosenonconl'autorizzazionedeltribunalesu
pareredelgiudicetutelare.Questipuo'consentirel'esercizioprovvisoriodell'impresa,finoaquandoiltribunale
abbiadeliberatosullaistanza.
Sesorgeconflittodiinteressipatrimonialitraifiglisoggettiallastessa((responsabilita'genitoriale)),otra
essieigenitorioquellodiessicheesercitainviaesclusivala((responsabilita'genitoriale)),ilgiudice
tutelarenominaaifigliuncuratorespeciale.Seilconflittosorgetraifiglieunosolodeigenitoriesercentila
((responsabilita'genitoriale)),larappresentanzadeifiglispettaesclusivamenteall'altrogenitore.
Art.321.
Nominadiuncuratorespeciale.
Intuttiicasiincuiigenitoricongiuntamente,oquellodiessicheesercitainviaesclusivala((responsabilita'
genitoriale)),nonpossonoononvoglionocompiereunoopiu'attidiinteressedelfiglio,eccedentel'ordinaria
amministrazione,ilgiudice,surichiestadelfigliostesso,delpubblicoministeroodiunodeiparenticheviabbia
interesse,esentitiigenitori,puo'nominarealfigliouncuratorespecialeautorizzandoloalcompimentoditali
atti.
Art.322.
Inosservanzadelledisposizioniprecedenti.
Gliatticompiutisenzaosservarelenormedeiprecedentiarticolidelpresentetitolopossonoessereannullatisu
istanzadeigenitoriesercentila((responsabilita'genitoriale))odelfiglioodeisuoieredioaventicausa.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

59/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.323.
Attivietatiaigenitori.
Igenitoriesercentila((responsabilita'genitoriale))suifiglinonpossono,neppureall'astapubblica,rendersi
acquirentidirettamenteoperinterpostapersonadeibeniedeidirittidelminore.
Gliatticompiutiinviolazionedeldivietoprevistonelcommaprecedentepossonoessereannullatisuistanzadel
figlioodeisuoieredioaventicausa.
Igenitoriesercentila((responsabilita'genitoriale))nonpossonodiventarecessionaridialcunaragioneo
creditoversoilminore.
Art.324.
Usufruttolegale.
Igenitoriesercentila((responsabilita'genitoriale))hannoincomunel'usufruttodeibenidelfiglio((,fino
allamaggioreeta'oall'emancipazione)).
Ifruttipercepitisonodestinatialmantenimentodellafamigliaeall'istruzioneededucazionedeifigli.
Nonsonosoggettiadusufruttolegale:
1)ibeniacquistatidalfiglioconiproventidelpropriolavoro
2)ibenilasciatiodonatialfiglioperintraprendereunacarriera,un'arteounaprofessione
3)ibenilasciatiodonaticonlacondizionecheigenitoriesercentila((responsabilita'genitoriale))ounodi
essinonneabbianol'usufrutto:lacondizionepero'nonhaeffettoperibenispettantialfiglioatitolodi
legittima
4)ibenipervenutialfigliopereredita',legatoodonazioneeaccettatinell'interessedelfigliocontrolavolonta'
deigenitoriesercentila((responsabilita'genitoriale)).Seunosolodiessierafavorevoleall'accettazione,
l'usufruttolegalespettaesclusivamentealui.
Art.325.
((Obblighiinerentiall'usufruttolegale.))
((Gravanosull'usufruttolegalegliobblighipropridellousufruttuario)).
Art.326.
((Inalienabilita'dell'usufruttolegale.Esecuzionesuifrutti.))
((L'usufruttolegalenonpuo'essereoggettodialienazione,dipegnoodiipotecane'diesecuzione
dapartedeicreditori.
L'esecuzionesuifruttideibenidelfigliodapartedeicreditorideigenitoriodiquellodiessichene
e'titolareesclusivononpuo'averluogoperdebiticheilcreditoreconoscevaesserestaticontratti
perscopiestraneiaibisognidellafamiglia)).
Art.327.
Usufruttolegalediunosolodeigenitori.
Ilgenitorecheesercitainmodoesclusivola((responsabilita'genitoriale))e'ilsolotitolaredell'usufrutto
legale.
Art.328.
((Nuovenozze.))
((Ilgenitorechepassaanuovenozzeconserval'usufruttolegale,conl'obbligotuttaviadi
accantonareinfavoredelfiglioquantorisultieccedenterispettoallespeseperilmantenimento,
l'istruzioneel'educazionediquest'ultimo)).
Art.329.
(Godimentodeibenidopolacessazionedell'usufruttolegale).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

60/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Cessatol'usufruttolegale,seilgenitorehacontinuatoagodereibenidelfiglioconviventeconessosenza
procuramasenzaopposizione,oancheconprocuramasenzal'obbligodirenderecontodeifrutti,eglioisuoi
eredinonsonotenuticheaconsegnareifruttiesistentialtempodelladomanda.
Art.330.
Decadenzadalla((responsabilita'genitoriale))suifigli.
Ilgiudicepuo'pronunziareladecadenzadalla((responsabilita'genitoriale))quandoilgenitoreviolao
trascuraidoveriadessainerentioabusadeirelativipotericongravepregiudiziodelfiglio.
Intalecaso,pergravimotivi,ilgiudicepuo'ordinarel'allontanamentodelfigliodallaresidenzafamiliareovvero
l'allontanamentodelgenitoreoconviventechemaltrattaoabusadelminore.
Art.331.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.332.
Reintegrazionenella((responsabilita'genitoriale)).
Ilgiudicepuo'reintegrarenella((responsabilita'genitoriale))ilgenitorechenee'decaduto,quando,
cessateleragioniperlequaliladecadenzae'statapronunciata,e'esclusoognipericolodipregiudizioperilfiglio.
Art.333.
Condottadelgenitorepregiudizievoleaifigli.
Quandolacondottadiunoodientrambiigenitorinone'taledadareluogoallapronunciadidecadenzaprevista
dall'articolo330,maapparecomunquepregiudizievolealfiglio,ilgiudice,secondolecircostanzepuo'adottarei
provvedimenticonvenientiepuo'anchedisporrel'allontanamentodiluidallaresidenzafamiliare((ovvero
l'allontanamentodelgenitoreoconviventechemaltrattaoabusadelminore)).
Taliprovvedimentisonorevocabiliinqualsiasimomento.
Art.334.
((Rimozionedall'amministrazione.))
((Quandoilpatrimoniodelminoree'maleamministrato,iltribunalepuo'stabilirelecondizionia
cuiigenitoridevonoattenersinell'amministrazioneopuo'rimuovereentrambiounosolodiessi
dall'amministrazionestessaeprivarli,intuttooinparte,dell'usufruttolegale.
L'amministrazionee'affidataaduncuratore,see'dispostalarimozionedientrambiigenitori)).
Art.335.
(Riammissionenell'eserciziodell'amministrazione).
Ilgenitorerimossodall'amministrazioneedeventualmenteprivatodell'usufruttolegalepuo'essereriammesso
daltribunalenell'eserciziodell'unaenelgodimentodell'altro,quandosonocessatiimotivichehannoprovocatoil
provvedimento.
Art.336.
Procedimento.
Iprovvedimentiindicatinegliarticoliprecedentisonoadottatisuricorsodell'altrogenitore,deiparentiodel
pubblicoministeroe,quandositrattadirevocaredeliberazionianteriori,anchedelgenitoreinteressato.
((Iltribunaleprovvedeincameradiconsiglio,assunteinformazioniesentitoilpubblicoministero
dispone,inoltre,l'ascoltodelfigliominorecheabbiacompiutogliannidodicieanchedieta'
inferioreovecapacedidiscernimento.Neicasiincuiilprovvedimentoe'richiestocontroilgenitore,
questideveesseresentito.))
Incasodiurgentenecessita'iltribunalepuo'adottare,anched'ufficio,provvedimentitemporaneinellointeresse
http://www.normattiva.it/do/atto/export

61/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

delfiglio.
Periprovvedimentidicuiaicommiprecedenti,igenitorieilminoresonoassistitidaundifensore.
Art.336bis.
((Ascoltodelminore.))
((Ilminorecheabbiacompiutogliannidodicieanchedieta'inferioreovecapacedidiscernimento
e'ascoltatodalpresidentedeltribunaleodalgiudicedelegatonell'ambitodeiprocedimentineiquali
devonoessereadottatiprovvedimenticheloriguardano.Sel'ascoltoe'incontrastoconl'interesse
delminore,omanifestamentesuperfluo,ilgiudicenonprocedeall'adempimentodandoneattocon
provvedimentomotivato.
L'ascoltoe'condottodalgiudice,ancheavvalendosidiespertiodialtriausiliari.Igenitori,anche
quandopartiprocessualidelprocedimento,idifensoridelleparti,ilcuratorespecialedelminore,se
gia'nominato,edilpubblicoministero,sonoammessiapartecipareall'ascoltoseautorizzatidal
giudice,alqualepossonoproporreargomentietemidiapprofondimentoprimadell'inizio
dell'adempimento.
Primadiprocedereall'ascoltoilgiudiceinformailminoredellanaturadelprocedimentoedegli
effettidell'ascolto.Dell'adempimentoe'redattoprocessoverbalenelqualee'descrittoilcontegno
delminore,ovveroe'effettuataregistrazioneaudiovideo.))
Art.337.
Vigilanzadelgiudicetutelare.
Ilgiudicetutelaredevevigilaresull'osservanzadellecondizionicheiltribunaleabbiastabilitoperl'eserciziodella
((responsabilita'genitoriale))eperl'amministrazionedeibeni.
((CAPOII
Eserciziodellaresponsabilita'genitorialeaseguitodi
separazione,scioglimento,cessazionedeglieffetticivili,
annullamento,nullita'delmatrimonioovveroall'esitodi
procedimentirelativiaifiglinatifuoridelmatrimonio))
Art.337bis.
((Ambitodiapplicazione))
((Incasodiseparazione,scioglimento,cessazionedeglieffetticivili,annullamento,nullita'del
matrimonioeneiprocedimentirelativiaifiglinatifuoridelmatrimoniosiapplicanoledisposizioni
delpresentecapo.))
Art.337ter.
((Provvedimentiriguardoaifigli))
((Ilfigliominorehaildirittodimantenereunrapportoequilibratoecontinuativoconciascunodei
genitori,diriceverecura,educazione,istruzioneeassistenzamoraledaentrambiediconservare
rapportisignificativicongliascendentieconiparentidiciascunramogenitoriale.
Perrealizzarelafinalita'indicatadalprimocomma,neiprocedimentidicuiall'articolo337bis,il
giudiceadottaiprovvedimentirelativiallaproleconesclusivoriferimentoall'interessemoralee
materialediessa.Valutaprioritariamentelapossibilita'cheifigliminorirestinoaffidatiaentrambii
genitorioppurestabilisceaqualediessiifiglisonoaffidati,determinaitempielemodalita'della
loropresenzapressociascungenitore,fissandoaltresi'lamisuraeilmodoconcuiciascunodiessi
devecontribuirealmantenimento,allacura,all'istruzioneeall'educazionedeifigli.Prendeatto,se
noncontrariall'interessedeifigli,degliaccordiintervenutitraigenitori.Adottaognialtro
provvedimentorelativoallaprole,ivicompreso,incasoditemporaneaimpossibilita'diaffidareil
minoreadunodeigenitori,l'affidamentofamiliare.All'attuazionedeiprovvedimentirelativi
all'affidamentodellaproleprovvedeilgiudicedelmeritoe,nelcasodiaffidamentofamiliare,anche
d'ufficio.Atalfinecopiadelprovvedimentodiaffidamentoe'trasmessa,acuradelpubblico
ministero,algiudicetutelare.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

62/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Laresponsabilita'genitorialee'esercitatadaentrambiigenitori.Ledecisionidimaggioreinteresse
perifiglirelativeall'istruzione,all'educazione,allasaluteeallasceltadellaresidenzaabitualedel
minoresonoassuntedicomuneaccordotenendocontodellecapacita',dell'inclinazionenaturalee
delleaspirazionideifigli.Incasodidisaccordoladecisionee'rimessaalgiudice.Limitatamentealle
decisionisuquestionidiordinariaamministrazione,ilgiudicepuo'stabilirecheigenitoriesercitino
laresponsabilita'genitorialeseparatamente.Qualorailgenitorenonsiattengaallecondizioni
dettate,ilgiudicevalutera'dettocomportamentoanchealfinedellamodificadellemodalita'di
affidamento.
Salvoaccordidiversiliberamentesottoscrittidalleparti,ciascunodeigenitoriprovvedeal
mantenimentodeifigliinmisuraproporzionalealproprioredditoilgiudicestabilisce,ove
necessario,lacorresponsionediunassegnoperiodicoalfinedirealizzareilprincipiodi
proporzionalita',dadeterminareconsiderando:
1)leattualiesigenzedelfiglio.
2)iltenoredivitagodutodalfiglioincostanzadiconvivenzaconentrambiigenitori.
3)itempidipermanenzapressociascungenitore.
4)lerisorseeconomichedientrambiigenitori.
5)lavalenzaeconomicadeicompitidomesticiedicuraassuntidaciascungenitore.
L'assegnoe'automaticamenteadeguatoagliindiciISTATindifettodialtroparametroindicatodalle
partiodalgiudice.
Oveleinformazionidicarattereeconomicofornitedaigenitorinonrisultinosufficientemente
documentate,ilgiudicedisponeunaccertamentodellapoliziatributariasuiredditiesuibeni
oggettodellacontestazione,ancheseintestatiasoggettidiversi.))
Art.337quater.
((Affidamentoaunsologenitoreeopposizioneall'affidamentocondiviso))
((Ilgiudicepuo'disporrel'affidamentodeifigliadunosolodeigenitoriqualoraritengacon
provvedimentomotivatochel'affidamentoall'altrosiacontrarioall'interessedelminore.
Ciascunodeigenitoripuo',inqualsiasimomento,chiederel'affidamentoesclusivoquando
sussistonolecondizioniindicatealprimocomma.Ilgiudice,seaccoglieladomanda,dispone
l'affidamentoesclusivoalgenitoreistante,facendosalvi,perquantopossibile,idirittidelminore
previstidalprimocommadell'articolo337ter.Seladomandarisultamanifestamenteinfondata,il
giudicepuo'considerareilcomportamentodelgenitoreistanteaifinidelladeterminazionedei
provvedimentidaadottarenell'interessedeifigli,rimanendofermal'applicazionedell'articolo96
delcodicediproceduracivile.
Ilgenitorecuisonoaffidatiifigliinviaesclusiva,salvadiversadisposizionedelgiudice,ha
l'esercizioesclusivodellaresponsabilita'genitorialesudiessieglideveattenersiallecondizioni
determinatedalgiudice.Salvochenonsiadiversamentestabilito,ledecisionidimaggioreinteresse
perifiglisonoadottatedaentrambiigenitori.Ilgenitorecuiifiglinonsonoaffidatihaildirittoedil
doveredivigilaresullaloroistruzioneededucazioneepuo'ricorrerealgiudicequandoritengache
sianostateassuntedecisionipregiudizievoliallorointeresse.))
Art.337quinquies.
((Revisionedelledisposizioniconcernentil'affidamentodeifigli))
((Igenitorihannodirittodichiedereinognitempolarevisionedelledisposizioniconcernenti
l'affidamentodeifigli,l'attribuzionedell'eserciziodellaresponsabilita'genitorialesudiessiedelle
eventualidisposizionirelativeallamisuraeallamodalita'delcontributo.))
Art.337sexies.
((Assegnazionedellacasafamiliareeprescrizioniintemadiresidenza))
((Ilgodimentodellacasafamiliaree'attribuitotenendoprioritariamentecontodell'interessedei
figli.Dell'assegnazioneilgiudicetienecontonellaregolazionedeirapportieconomicitraigenitori,
consideratol'eventualetitolodiproprieta'.Ildirittoalgodimentodellacasafamiliarevienemeno
nelcasochel'assegnatariononabitiocessidiabitarestabilmentenellacasafamiliareoconviva
http://www.normattiva.it/do/atto/export

63/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

moreuxorioocontragganuovomatrimonio.Ilprovvedimentodiassegnazioneequellodirevoca
sonotrascrivibilieopponibiliaterziaisensidell'articolo2643.
Inpresenzadifigliminori,ciascunodeigenitorie'obbligatoacomunicareall'altro,entroiltermine
perentorioditrentagiorni,l'avvenutocambiamentodiresidenzaodidomicilio.Lamancata
comunicazioneobbligaalrisarcimentodeldannoeventualmenteverificatosiacaricodelconiugeo
deifigliperladifficolta'direperireilsoggetto.))
Art.337septies.
((Disposizioniinfavoredeifiglimaggiorenni))
((Ilgiudice,valutatelecircostanze,puo'disporreinfavoredeifiglimaggiorenninonindipendenti
economicamenteilpagamentodiunassegnoperiodico.Taleassegno,salvodiversadeterminazione
delgiudice,e'versatodirettamenteall'aventediritto.
Aifiglimaggiorenniportatoridihandicapgravesiapplicanointegralmenteledisposizioniprevistein
favoredeifigliminori.))
Art.337octies.
((Poteridelgiudiceeascoltodelminore))
((Primadell'emanazione,ancheinviaprovvisoria,deiprovvedimentidicuiall'articolo337ter,il
giudicepuo'assumere,adistanzadiparteod'ufficio,mezzidiprova.Ilgiudicedispone,inoltre,
l'ascoltodelfigliominorecheabbiacompiutogliannidodicieanchedieta'inferioreovecapacedi
discernimento.Neiprocedimentiincuisiomologaosiprendeattodiunaccordodeigenitori,
relativoallecondizionidiaffidamentodeifigli,ilgiudicenonprocedeall'ascoltoseincontrastocon
l'interessedelminoreomanifestamentesuperfluo.
Qualoraneravvisil'opportunita',ilgiudice,sentitelepartieottenutoilloroconsenso,puo'rinviare
l'adozionedeiprovvedimentidicuiall'articolo337terperconsentirecheiconiugi,avvalendosidi
esperti,tentinounamediazioneperraggiungereunaccordo,conparticolareriferimentoallatutela
dell'interessemoraleematerialedeifigli.))
Art.338.
ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151(40)((223))

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151hadisposto(conl'art.235,comma1)che"Dall'entratainvigoredellapresente
leggecessanodiavereefficacialecondizionistabilitedalpadreaisensidell'abrogatoarticolo338delcodicecivile
perl'educazionedeifiglieperl'amministrazionedeibenienonpossonoessereiniziateoproseguiteazioniper
l'inosservanzadellesuddettecondizioni".

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.7,comma12)che"Dopol'articolo337delcodice
civilee'inseritoilseguente:"CapoII."Eserciziodellaresponsabilita'genitorialeaseguitodiseparazione,
scioglimento,cessazionedeglieffetticivili,annullamento,nullita'delmatrimonioovveroall'esitodiprocedimenti
relativiaifiglinatifuoridelmatrimonio"".
Art.339.
ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151((223))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.7,comma12)che"Dopol'articolo337delcodice
civilee'inseritoilseguente:"CapoII."Eserciziodellaresponsabilita'genitorialeaseguitodiseparazione,
scioglimento,cessazionedeglieffetticivili,annullamento,nullita'delmatrimonioovveroall'esitodiprocedimenti
relativiaifiglinatifuoridelmatrimonio"".
Art.340.
ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151(40)((223))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

64/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151hadisposto(conl'art.236,comma1)che"Dall'entratainvigoredellapresente
leggecessanodiavereefficaciaiprovvedimentiemanatidaltribunaleaisensidell'abrogatoarticolo340del
codicecivileenonpossonoessereiniziateoproseguiteazioniperl'inosservanza,avvenutainprecedenza,dei
suddettiprovvedimenti".

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.7,comma12)che"Dopol'articolo337delcodice
civilee'inseritoilseguente:"CapoII."Eserciziodellaresponsabilita'genitorialeaseguitodiseparazione,
scioglimento,cessazionedeglieffetticivili,annullamento,nullita'delmatrimonioovveroall'esitodiprocedimenti
relativiaifiglinatifuoridelmatrimonio"".
Art.341.
ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151((223))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.7,comma12)che"Dopol'articolo337delcodice
civilee'inseritoilseguente:"CapoII."Eserciziodellaresponsabilita'genitorialeaseguitodiseparazione,
scioglimento,cessazionedeglieffetticivili,annullamento,nullita'delmatrimonioovveroall'esitodiprocedimenti
relativiaifiglinatifuoridelmatrimonio"".
Art.342.
ILD.LGS.LUOGOTENENZIALE14SETTEMBRE1944,N.287HACONFERMATOL'ABROGAZIONEDELPRESENTE
ARTICOLO((223))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.7,comma12)che"Dopol'articolo337delcodice
civilee'inseritoilseguente:"CapoII."Eserciziodellaresponsabilita'genitorialeaseguitodiseparazione,
scioglimento,cessazionedeglieffetticivili,annullamento,nullita'delmatrimonioovveroall'esitodiprocedimenti
relativiaifiglinatifuoridelmatrimonio"".
((TITOLOIXBIS))
((ORDINIDIPROTEZIONECONTROGLIABUSIFAMILIARI))
Art.342bis.
(Ordinidiprotezionecontrogliabusifamiliari).
Quandolacondottadelconiugeodialtroconviventee'causadigravepregiudizioall'integrita'fisicaomorale
ovveroallaliberta'dell'altroconiugeoconvivente,ilgiudice,((...))suistanzadiparte,puo'adottarecon
decretounoopiu'deiprovvedimentidicuiall'articolo342ter.(132)

AGGIORNAMENTO(132)
LaL.4aprile2001,n.154hadisposto(conl'art.8,comma1)che"Ledisposizionidegliarticoli2e3della
presenteleggenonsiapplicanoquandolacondottapregiudizievolee'tenutadalconiugechehapropostoonei
confrontidelqualee'statapropostadomandadiseparazionepersonaleovverodiscioglimentoodicessazione
deglieffetticivilidelmatrimoniosenelrelativoprocedimentosie'svoltal'udienzadicomparizionedeiconiugi
davantialpresidenteprevistadall'articolo706delcodicediproceduracivileovvero,rispettivamente,dall'articolo
4dellalegge1dicembre1970,n.898,esuccessivemodificazioni."
Art.342ter.
(Contenutodegliordinidiprotezione).
Conildecretodicuiall'articolo342bisilgiudiceordinaalconiugeoconvivente,chehatenutolacondotta
pregiudizievole,lacessazionedellastessacondottaedisponel'allontanamentodallacasafamiliaredelconiugeo
delconviventechehatenutolacondottapregiudizievoleprescrivendoglialtresi',oveoccorra,dinonavvicinarsiai
luoghiabitualmentefrequentatidall'istante,edinparticolarealluogodilavoro,aldomiciliodellafamiglia
d'origine,ovveroaldomiciliodialtriprossimicongiuntiodialtrepersoneedinprossimita'deiluoghidiistruzione
deifiglidellacoppia,salvochequestinondebbafrequentareimedesimiluoghiperesigenzedilavoro.
Ilgiudicepuo'disporre,altresi',oveoccorral'interventodeiservizisocialidelterritorioodiuncentrodi
http://www.normattiva.it/do/atto/export

65/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

mediazionefamiliare,nonche'delleassociazionicheabbianocomefinestatutarioilsostegnoel'accoglienzadi
donneeminoriodialtrisoggettivittimediabusiemaltrattatiilpagamentoperiodicodiunassegnoafavore
dellepersoneconviventiche,pereffettodeiprovvedimentidicuialprimocomma,rimangonoprivedimezzi
adeguati,fissandomodalita'eterminidiversamentoeprescrivendo,sedelcaso,chelasommasiaversata
direttamenteall'aventedirittodaldatoredilavorodell'obbligato,detraendoladallaretribuzioneallostesso
spettante.
Conilmedesimodecretoilgiudice,neicasidicuiaiprecedenticommi,stabilisceladuratadell'ordinedi
protezione,chedecorredalgiornodell'avvenutaesecuzionedellostesso.Questanonpuo'esseresuperiorea
((unanno))epuo'essereprorogata,suistanzadiparte,soltantosericorranogravimotiviperiltempo
strettamentenecessario.
Conilmedesimodecretoilgiudicedeterminalemodalita'diattuazione.Ovesorganodifficolta'ocontestazioniin
ordineall'esecuzione,lostessogiudiceprovvedecondecretoademanareiprovvedimentipiu'opportuniper
l'attuazione,ivicompresol'ausiliodellaforzapubblicaedell'ufficialesanitario.(132)

AGGIORNAMENTO(132)
LaL.4aprile2001,n.154hadisposto(conl'art.8,comma1)che"Ledisposizionidegliarticoli2e3della
presenteleggenonsiapplicanoquandolacondottapregiudizievolee'tenutadalconiugechehapropostoonei
confrontidelqualee'statapropostadomandadiseparazionepersonaleovverodiscioglimentoodicessazione
deglieffetticivilidelmatrimoniosenelrelativoprocedimentosie'svoltal'udienzadicomparizionedeiconiugi
davantialpresidenteprevistadall'articolo706delcodicediproceduracivileovvero,rispettivamente,dall'articolo
4dellalegge1dicembre1970,n.898,esuccessivemodificazioni."
TITOLOX
DELLATUTELAEDELL'EMANCIPAZIONE
CAPOI
Della
tutela
dei
minori

Art.343.
(Aperturadellatutela).
Seentrambiigenitorisonomortioperaltrecausenonpossonoesercitarelapatriapotesta',siaprelatutela
pressoiltribunaledelcircondariodovee'lasedeprincipaledegliaffarieinteressidelminore.((223))
Seiltutoree'domiciliatootrasferisceildomicilioinaltrocircondario,latutelapuo'essereivitrasferitacon
decretodeltribunale.(111)(112a)

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.56,comma1)che"1.Alprimocommadell'articolo
343delcodicecivileleparole:"potesta'deigenitori"sonosostituitedalleseguenti:"responsabilita'
genitoriale".".
http://www.normattiva.it/do/atto/export

66/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

SezioneI
Delgiudicetutelare

Art.344.
(Funzionidelgiudicetutelare).
Pressoognitribunaleilgiudicetutelaresoprintendealletuteleeallecurateleedesercitalealtrefunzioni
affidateglidallalegge.(111)((112a))
Ilgiudicetutelarepuo'chiederel'assistenzadegliorganidellapubblicaamministrazioneedituttiglientiicui
scopicorrispondonoallesuefunzioni.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
SezioneII
Deltutoreedelprotutore

Art.345.
(Denunziealgiudicetutelare).
L'ufficialedellostatocivile,chericeveladichiarazionedimortediunapersonalaqualehalasciatofigliineta'
minoreovveroladichiarazionedinascitadiunfigliodigenitoriignoti,eilnotaio,cheprocedeallapubblicazione
diuntestamentocontenenteladesignazionediuntutoreodiunprotutore,devonodarnenotiziaalgiudice
tutelareentrodiecigiorni.
Ilcancelliere,entroquindicigiornidallapubblicazioneodaldepositoincancelleria,devedarenotiziaalgiudice
tutelaredelledecisionidallequaliderivil'aperturadiunatutela.
Iparentientroilterzogradodevonodenunziarealgiudicetutelareilfattodacuiderival'aperturadellatutela
entrodiecigiornidaquelloincuinehannoavutonotizia.Ladenunziadeveesserefattaanchedallapersona
designataqualetutoreoprotutoreentrodiecigiornidaquelloincuihaavutonotiziadelladesignazione.
Art.346.
(Nominadeltutoreedelprotutore).
Ilgiudicetutelare,appenaavutanotiziadelfattodacuiderival'aperturadellatutela,procedeallanominadel
tutoreedelprotutore.
Art.347.
((Tuteladipiu'fratelli.))
((E'nominatounsolotutoreapiu'fratelliesorelle,salvocheparticolaricircostanzeconsiglinola
nominadipiu'tutori.Sevie'conflittodiinteressitraminorisoggettiallastessatutela,ilgiudice
tutelarenominaaiminoriuncuratorespeciale)).
Art.348.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

67/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Sceltadeltutore).
Ilgiudicetutelarenominatutorelapersonadesignatadalgenitorechehaesercitatoperultimolapatria
potesta'.Ladesignazionepuo'esserefattapertestamento,perattopubblicooperscritturaprivataautenticata.
((223))
Semancaladesignazioneovverosegravimotivisioppongonoallanominadellapersonadesignata,lasceltadel
tutoreavvienepreferibilmentetragliascendentiotraglialtriprossimiparentioaffinidelminore,iquali,in
quantosiaopportuno,devonoesseresentiti.
((Ilgiudice,primadiprocedereallanominadeltutore,disponel'ascoltodelminorecheabbia
compiutogliannidodicieanchedieta'inferioreovecapacedidiscernimento)).
Inognicasolasceltadevecaderesupersonaidoneaall'ufficio,diineccepibilecondotta,laqualediaaffidamento
dieducareeistruireilminoreconformementeaquantoe'prescrittonell'art.147.
ILD.LGS.LUOGOTENENZIALE14SETTEMBRE1944,N.287HACONFERMATOL'ABROGAZIONEDELPRESENTE
COMMA.

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.57,comma1,letteraa))che"alprimocommale
parole:"potesta'deigenitori"sonosostituitedalleseguenti:"responsabilita'genitoriale".".
Art.349.
(Giuramentodeltutore).
Iltutore,primadiassumerel'ufficio,prestadavantialgiudicetutelaregiuramentodiesercitarloconfedelta'e
diligenza.
Art.350.
(Incapacita'all'ufficiotutelare).
Nonpossonoesserenominatitutorie,sesonostatinominati,devonocessaredall'ufficio:
1)colorochenonhannolaliberaamministrazionedelpropriopatrimonio
2)colorochesonostatiesclusidallatutelaperdisposizionescrittadelgenitoreilqualeperultimohaesercitatola
patriapotesta'
3)colorochehannoosonoperavereodeiqualigliascendenti,idiscendentioilconiugehannoosonoperavere
colminoreunalite,pereffettodellaqualepuo'esserepregiudicatolostatodelminoreounapartenotevoledel
patrimoniodilui
4)colorochesonoincorsinellaperditadellapatriapotesta'onelladecadenzadaessa,osonostatirimossida
altratutela
5)ilfallitochenone'statocancellatodalregistrodeifalliti.((223))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.58,comma1)che"All'articolo350delcodicecivilele
parole:"potesta'deigenitori"sonosostituitedalleseguenti:"responsabilita'genitoriale".".
Art.351.
(Dispensadall'ufficiotutelare).
Sonodispensatidall'ufficioditutore:
1)iPrincipidellaFamigliaReale,salveledisposizionicheregolanolatuteladeiPrincipidellastessaFamiglia
2)ilPrimoMinistro,CapodelGoverno
3)imembridelSacroCollegio
4)iPresidentidelleAssembleelegislative
5)iMinistriSegretaridiStato.
Lepersoneindicateneinumeri2,3,4e5possonofarnotoalgiudicetutelarechenonintendonovalersidella
dispensa.
Art.352.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

68/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Dispensasudomanda).
Hannodirittodiesseredispensatisulorodomandadall'assumereodalcontinuarel'eserciziodellatutela:
1)igrandiufficialidelloStatononcompresinell'articoloprecedente
2)gliarcivescovi,ivescovieiministridelcultoaventicurad'anime
3)((NUMEROABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
4)imilitariinattivita'diservizio
5)chihacompiutogliannisessantacinque
6)chihapiu'ditrefigliminori
7)chiesercitaaltratutela
8)chie'impeditodiesercitarelatuteladainfermita'permanente
9)chihamissionedalGovernofuoridelRegnoorisiedeperragionidipubblicoserviziofuoridellacircoscrizione
deltribunaledovee'costituitalatutela.
Art.353.
(Domandadidispensa).
Ladomandadidispensaperlecauseindicatenell'articoloprecedentedeveesserepresentataalgiudicetutelare
primadellaprestazionedelgiuramento,salvochelacausadidispensasiasopravvenuta.
Iltutoree'tenutoadassumereeamantenerel'ufficiofinoaquandolatutelanonsiastataconferitaadaltra
persona.
Art.354.
(Tutelaaffidataaentidiassistenza).
Latuteladeiminori,chenonhannonelluogodellorodomicilioparenticonosciutiocapacidiesercitarel'ufficiodi
tutore,puo'esseredeferitadalgiudicetutelareaunentediassistenzanelcomunedovehadomicilioilminoreo
all'ospizioincuiquestie'ricoverato.L'amministrazionedell'enteodell'ospiziodelegaunodeiproprimembria
esercitarelefunzioniditutela.
E'tuttaviainfacolta'delgiudicetutelaredinominareuntutorealminorequandolanaturaol'entita'deibenio
altrecircostanzelorichiedono.
Art.355.
(Protutore).
Sonoapplicabilialprotutoreledisposizionistabiliteperiltutoreinquestasezione.
Nonsinominailprotutoreneicasicontemplatinelprimocommadell'art.354.
Art.356.
(Donazioneodisposizionetestamentariaafavoredelminore).
Chifaunadonazioneodisponecontestamentoafavorediunminore,anchesequestie'soggettoallapatria
potesta',puo'nominargliuncuratorespecialeperl'amministrazionedeibenidonatiolasciati.((223))
Seildonanteoiltestatorenonhadispostoaltrimenti,ilcuratorespecialedeveosservareleformestabilitedagli
articoli374e375perilcompimentodiattieccedentil'ordinariaamministrazione.
Siapplicainognicasoalcuratorespecialel'art.384.

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.59,comma1)che"Alprimocommadell'articolo356
delcodicecivileleparole:"potesta'deigenitori"sonosostituitedalleseguenti:"responsabilita'genitoriale".".
SezioneIII
Dell'eserciziodellatutela

Art.357.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

69/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Funzionideltutore).
Iltutorehalacuradellapersonadelminore,lorappresentaintuttigliatticivilieneamministraibeni.
Art.358.
(Doveridelminore).
Ilminoredeverispettoeobbedienzaaltutore.Eglinonpuo'abbandonarelacasaol'istitutoalqualee'stato
destinato,senzailpermessodeltutore.
Qualoraseneallontanisenzapermesso,iltutorehadirittodirichiamarvelo,ricorrendo,see'necessario,al
giudicetutelare.
Art.359.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.360.
(Funzionidelprotutore).
Ilprotutorerappresentailminoreneicasiincuil'interessediquestoe'inopposizioneconl'interessedeltutore.
Seancheilprotutoresitrovainopposizioned'interessicolminore,ilgiudicetutelarenominauncuratore
speciale.
Ilprotutoree'tenutoapromuoverelanominadiunnuovotutorenelcasoincuiiltutoree'venutoamancareo
haabbandonatol'ufficio.Frattantoeglihacuradellapersonadelminore,lorappresentaepuo'faretuttigliatti
conservativiegliattiurgentidiamministrazione.
Art.361.
(Provvedimentiurgenti).
Primacheiltutoreoilprotutoreabbiaassuntolepropriefunzioni,spettaalgiudicetutelaredidare,siad'ufficio
siasurichiestadelpubblicoministero,diunparenteodiunaffinedelminore,iprovvedimentiurgentiche
possonooccorrereperlacuradelminoreoperconservareeamministrareilpatrimonio.Ilgiudicepuo'
procedere,occorrendo,all'apposizionedeisigilli,nonostantequalsiasidispensa.
Art.362.
(Inventario).
Iltutore,neidiecigiornisuccessiviaquelloincuihaavutolegalmentenotiziadellasuanomina,deveprocedere
all'inventariodeibenidelminore,nonostantequalsiasidispensa.
L'inventariodeveesserecompiutoneltermineditrentagiorni,salvaalgiudicetutelarelafacolta'diprorogareil
termineselecircostanzeloesigono.
Art.363.
(Formazionedell'inventario).
L'inventariosifacolministerodelcancellieredeltribunaleodiunnotaioacio'delegatodalgiudicetutelare,con
l'interventodelprotutoree,see'possibile,anchedelminorecheabbiacompiutogliannisedici,econ
l'assistenzadiduetestimonisceltipreferibilmentefraiparentiogliamicidellafamiglia.(111)((112a))
Ilgiudicepuo'consentirechel'inventariosiafattosenzaministerodicancelliereodinotaio,seilvalore
presumibiledelpatrimoniononeccedequindicimilalire.
L'inventarioe'depositatopressoiltribunale.(111)((112a))
Nelverbaledidepositoiltutoreeilprotutorenedichiaranocongiuramentolasincerita'.

AGGIORNAMENTO(111)
http://www.normattiva.it/do/atto/export

70/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.364.
(Contenutodell'inventario).
Nell'inventariosiindicanogliimmobili,imobili,icreditieidebitiesidescrivonolecarte,noteescritturerelative
allostatoattivoepassivodelpatrimonio,osservandoleformalita'stabilitenelcodicediproceduracivile.
Art.365.
(Inventariodiaziende).
Senelpatrimoniodelminoreesistonoaziendecommercialioagricole,siprocedeconleformeusatenel
commercioonell'economiaagrariaallaformazionedell'inventariodell'azienda,conl'assistenzael'intervento
dellepersoneindicatenell'art.363.Questiparticolariinventarisonopuredepositatipressoiltribunaleeilloro
riepilogoe'riportatonell'inventariogenerale.(111)((112a))

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.366.
(Beniamministratidacuratorespeciale).
Iltutoredevecomprenderenell'inventariogeneraledelpatrimoniodelminoreancheibeni,lacui
amministrazionee'statadeferitaauncuratorespeciale.Sequestihaformatouninventarioparticolareditali
beni,deverimetternecopiaaltutore,ilqualelounira'all'inventariogenerale.
Ilcuratoredeveanchecomunicarealtutorecopiadeicontiperiodicidellasuaamministrazione,salvocheil
disponenteloabbiaesonerato.
Art.367.
(Dichiarazionedidebitiocreditideltutore).
Iltutore,chehadebiti,creditioaltreragioniversoilminore,deveesattamentedichiararliprimadellachiusura
dell'inventario.Ilcancelliereoilnotaiohannol'obbligodiinterpellarloalriguardo.
Nelcasod'inventariosenzaoperadicancelliereodinotaio,iltutoree'interpellatodalgiudicetutelareall'attodel
deposito.
Inognicasosifamenzionedell'interpellazioneedelladichiarazionedeltutorenell'inventarioonelverbaledi
deposito.
Art.368.

http://www.normattiva.it/do/atto/export

71/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Omissionedelladichiarazione).
Seiltutore,conoscendoilsuocreditoolesueragioni,espressamenteinterpellatononlihadichiarati,decadeda
ognisuodiritto.
Qualora,sapendodiesseredebitore,nonabbiadichiaratofedelmenteilpropriodebito,puo'essererimossodalla
tutela.
Art.369.
(Depositodititolievalori).
Iltutoredevedepositareildenaro,ititolidicreditoalportatoreeglioggettipreziosiesistentinelpatrimoniodel
minorepressounistitutodicreditodesignatodalgiudicetutelare,salvochequestidispongadiversamenteperla
lorocustodia.
None'tenutoadepositarelesommeoccorrentiperlespeseurgentidimantenimentoedieducazionedel
minoreeperlespesediamministrazione.
Art.370.
(Amministrazioneprimadell'inventario).
Primachesiacompiutol'inventario,l'amministrazionedeltutoredevelimitarsiagliaffarichenonammettono
dilazione.
Art.371.
(Provvedimenticircal'educazioneel'amministrazione).
Compiutol'inventario,ilgiudicetutelare,supropostadeltutoreesentitoilprotutore,delibera:
((1)sulluogodoveilminoredeveesserecresciutoesulsuoavviamentoaglistudioall'eserciziodi
un'arte,mestiereoprofessione,dispostol'ascoltodellostessominorecheabbiacompiutoglianni
diecieanchedieta'inferioreovecapacedidiscernimentoerichiesto,quandoopportuno,l'avviso
deiparentiprossimi))
2)sullaspesaannuaoccorrenteperilmantenimentoel'istruzionedelminoreeperl'amministrazionedel
patrimonio,fissandoimodid'impiegodelredditoeccedente
3)sullaconvenienzadicontinuareovveroalienareoliquidareleaziendecommerciali,chesitrovanonel
patrimoniodelminore,esullerelativemodalita'ecautele.
Nelcasoincuiilgiudicestimievidentementeutileperilminorelacontinuazionedell'eserciziodell'impresa,il
tutoredevedomandarel'autorizzazionedeltribunale.Inpendenzadelladeliberazionedeltribunaleilgiudice
tutelarepuo'consentirel'esercizioprovvisoriodell'impresa.
Art.372.
(Investimentodicapitali).
Icapitalidelminoredevono,previaautorizzazionedelgiudicetutelare,esseredaltutoreinvestiti:
1)intitolidelloStatoogarantitidalloStato
2)nell'acquistodibeniimmobilipostinelRegno
3)inmutuigarantitidaidoneaipotecasoprabenipostinelRegno,oinobbligazioniemessedapubbliciistituti
autorizzatiaesercitareilcreditofondiario
4)indepositifruttiferipressolecassepostaliopressoaltrecassedirisparmioomontidicreditosupegno.Il
giudice,sentitoiltutoreeilprotutore,puo'autorizzareildepositopressoaltriistitutidicredito,ovvero,per
motiviparticolari,uninvestimentodiversodaquellisopraindicati.
Art.373.
(Titolialportatore).
Senelpatrimoniodelminoresitrovanotitolialportatore,iltutoredevefarliconvertireinnominativi,salvocheil
giudicetutelaredispongachesianodepositatiincautacustodia.
Art.374.
(Autorizzazionedelgiudicetutelare).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

72/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Iltutorenonpuo'senzal'autorizzazionedelgiudicetutelare:
1)acquistarebeni,eccettuatiimobilinecessariperl'usodelminore,perl'economiadomesticaeper
l'amministrazionedelpatrimonio
2)riscuoterecapitali,consentireallacancellazionediipotecheoallosvincolodipegni,assumereobbligazioni,
salvochequesteriguardinolespesenecessarieperilmantenimentodelminoreeperl'ordinaria
amministrazionedelsuopatrimonio
3)accettareeredita'orinunciarvi,accettaredonazioniolegatisoggettiapesioacondizioni
4)farecontrattidilocazioned'immobilioltreilnovennioocheinognicasosiprolunghinooltreunannodopoil
raggiungimentodellamaggioreeta'
5)promuoveregiudizi,salvochesitrattididenunziedinuovaoperaodidannotemuto,diazionipossessorieo
disfrattoediazioniperriscuoterefruttioperottenereprovvedimenticonservativi.
Art.375.
(Autorizzazionedeltribunale).
Iltutorenonpuo'senzal'autorizzazionedeltribunale:
1)alienarebeni,eccettuatiifruttieimobilisoggettiafaciledeterioramento
2)costituirepegnioipoteche
3)procedereadivisioniopromuovereirelativigiudizi
4)farecompromessietransazionioaccettareconcordati.
L'autorizzazionee'datasupareredelgiudicetutelare.
Art.376.
(Venditadibeni).
Nell'autorizzarelavenditadibeni,iltribunaledeterminasedebbafarsiall'incantooatrattativeprivate,
fissandoneinognicasoilprezzominimo.
Quandoneldarel'autorizzazioneiltribunalenonhastabilitoilmododierogazioneodireimpiegodelprezzo,lo
stabilisceilgiudicetutelare.
Art.377.
(Atticompiutisenzal'osservanzadellenormedeiprecedentiarticoli).
Gliatticompiutisenzaosservarelenormedeiprecedentiarticolipossonoessereannullatisuistanzadeltutoreo
delminoreodeisuoieredioaventicausa.
Art.378.
(Attivietatialtutoreealprotutore).
Iltutoreeilprotutorenonpossono,neppureall'astapubblica,rendersiacquirentidirettamenteoperiterposta
personadeibeniedeidirittidelminore.
Nonpossonoprendereinlocazioneibenidelminoresenzal'autorizzazioneelecautelefissatedalgiudice
tutelare.
Gliatticompiutiinviolazionediquestidivietipossonoessereannullatisuistanzadellepersoneindicate
dell'articoloprecedente,adeccezionedeltutoreedelprotutorechelihannocompiuti.
Iltutoreeilprotutorenonpossononeppurediventarecessionaridialcunaragioneocreditoversoilminore.
Art.379.
(Gratuita'dellatutela).
L'ufficiotutelaree'gratuito.
Ilgiudicetutelaretuttavia,considerandol'entita'delpatrimonioeledifficolta'dell'amministrazione,puo'
assegnarealtutoreun'equaindennita'.Puo'altresi',separticolaricircostanzelorichiedono,sentitoilprotutore,
autorizzareiltutoreafarsicoadiuvarenell'amministrazione,sottolasuapersonaleresponsabilita',daunaopiu'
http://www.normattiva.it/do/atto/export

73/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

personestipendiate.
Art.380.
(Contabilita'dell'amministrazione).
Iltutoredevetenereregolarecontabilita'dellasuaamministrazioneerendernecontoogniannoalgiudice
tutelare.
Ilgiudicepuo'sottoporreilcontoannualeall'esamedelprotutoreediqualcheprossimoparenteoaffinedel
minore.
Art.381
(Cauzione)
Ilgiudicetutelare,tenutocontodellaparticolarenaturaedentita'delpatrimonio,puo'imporrealtutoredi
prestareunacauzione,determinandonel'ammontareelemodalita'.
Eglipuo'ancheliberareiltutoreintuttooinpartedallacauzionecheavesseprestata.
Art.382.
(Responsabilita'deltutoreedelprotutore).
Iltutoredeveamministrareilpatrimoniodelminoreconladiligenzadelbuonpadredifamiglia.Eglirisponde
versoilminorediognidannoaluicagionatoviolandoipropridoveri.
Nellastessaresponsabilita'incorreilprotutorepercio'cheriguardaidoveridelproprioufficio.
SezioneIV
Dellacessazionedeltutoredall'ufficio

Art.383.
(Esonerodall'ufficio)
Ilgiudicetutelarepuo'sempreesonerareiltutoredall'ufficio,qualoral'eserciziodiessosiaaltutore
soverchiamentegravosoevisiaaltrapersonaattaasostituirlo.
Art.384.
(Rimozioneesospensionedeltutore).
Ilgiudicetutelarepuo'rimuoveredall'ufficioiltutorechesisiaresocolpevoledinegligenzaoabbiaabusatodei
suoipoteri,osisiadimostratoinettonell'adempimentodiessi,osiadivenutoimmeritevoledell'ufficioperatti
ancheestraneiallatutela,ovverosiadivenutoinsolvente.
Ilgiudicenonpuo'rimuovereiltutoresenondopoaverlosentitoocitatopuo'tuttaviasospenderlodall'esercizio
dellatutelaneicasichenonammettonodilazione.
SezioneV
Delrendimentodelcontofinale

Art.385.
(Contofinale).
Iltutorechecessadallefunzionidevefaresubitolaconsegnadeibeniedevepresentarenelterminediduemesi
ilcontofinaledell'amministrazionealgiudicetutelare.Questipuo'concedereunaproroga.
Art.386.
(Approvazionedelconto).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

74/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilgiudicetutelareinvitailprotutore,ilminoredivenutomaggioreoemancipato,ovvero,secondolecircostanze,
ilnuovorappresentantelegaleaesaminareilcontoeapresentareleloroosservazioni.
Senonvisonoosservazioni,ilgiudicechenontrovanelcontoirregolarita'olacuneloapprovaincasocontrario
negal'approvazione.
Qualorailcontononsiastatopresentatoosiaimpugnataladecisionedelgiudicetutelare,provvedel'autorita'
giudiziarianelcontraddittoriodegliinteressati.
Art.387.
(Prescrizionedelleazionirelativeallatutela).
Leazionidelminorecontroiltutoreequelledeltutorecontroilminorerelativeallatutelasiprescrivonoin
cinqueannidalcompimentodellamaggioreeta'odallamortedelminore.Seiltutorehacessatodall'ufficioeha
presentatoilcontoprimadellamaggioreeta'odellamortedelminore,ilterminedecorredalladatadel
provvedimentocolqualeilgiudicetutelarepronunziasulcontostesso.
Ledisposizionidiquest'articolononsiapplicanoall'azioneperilpagamentodelresiduocherisultadalconto
definitivo.
Art.388.
(Divietodiconvenzioni((primachesiadecorsounannodall'approvazione))delconto).
Nessunaconvenzionetrailtutoreeilminoredivenutomaggiorepuo'averluogo((primachesiadecorsoun
annodall'approvazione))delcontodellatutela.
Laconvenzionepuo'essereannullatasuistanzadelminoreodeisuoieredioaventicausa.
Art.389
(Registrodelletutele).
Nelregistrodelletutele,istituitopressoognigiudicetutelare,sonoiscrittiacuradelcancellierel'aperturaela
chiusuradellatutela,lanomina,l'esoneroelarimozionedeltutoreedelprotutore,lerisultanzedegliinventarie
deirendicontietuttiiprovvedimenticheportanomodificazionenellostatopersonaleopatrimonialedelminore.
Dell'aperturaedellachiusuradellatutelailcancelliereda'comunicazioneentrodiecigiorniall'ufficialedellostato
civileperl'annotazioneinmargineall'attodinascitadelminore.
CAPOII
Dell'emancipazione
Art.390.
(Emancipazionedidiritto).
Ilminoree'didirittoemancipatocolmatrimonio.
Art.391.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.8MARZO1975,N.39))
Art.392.
(((Curatoredell'emancipato).))
((Curatoredelminoresposatoconpersonamaggioredieta'e'ilconiuge.
Seentrambiiconiugisonominoridieta',ilgiudicetutelarepuo'nominareununicocuratore,scelto
preferibilmentefraigenitori.
Seintervienel'annullamentoperunacausadiversadall'eta',oloscioglimentoolacessazionedegli
effetticivilidelmatrimonioolaseparazionepersonale,ilgiudicetutelarenominacuratoreunodei
genitori,seidoneoall'ufficio,o,inmancanza,altrapersona.Nelcasoincuiilminorecontrae
successivamentematrimonio,ilcuratoreloassistealtresi'negliattiprevistinell'articolo165)).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

75/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.393.
(Incapacita'orimozionedelcuratore).
Sonoapplicabilialcuratoreledisposizionidegliarticoli348,ultimocomma,350e384.
Art.394.
(Capacita'dell'emancipato).
L'emancipazioneconferiscealminorelacapacita'dicompieregliattichenoneccedonol'ordinaria
amministrazione.
Ilminoreemancipatopuo'conl'assistenzadelcuratoreriscuotereicapitalisottolacondizionediunidoneo
impiegoepuo'stareingiudiziosiacomeattoresiacomeconvenuto.
Perglialtriattieccedentil'ordinariaamministrazione,oltreilconsensodelcuratore,e'necessarial'autorizzazione
delgiudicetutelare.Pergliattiindicatinell'art.375l'autorizzazione,securatorenone'ilgenitore,deveessere
datadaltribunalesupareredelgiudicetutelare.
Qualoranascaconflittodiinteressifrailminoreeilcuratore,e'nominatouncuratorespecialeanorma
dell'ultimocommadell'art.320.
Art.395.
(Rifiutodelconsensodapartedelcuratore).
Nelcasoincuiilcuratorerifiutailsuoconsenso,ilminorepuo'ricorrerealgiudicetutelare,ilquale,sestima
ingiustificatoilrifiuto,nominauncuratorespecialeperassistereilminorenelcompimentodell'atto,salva,se
occorre,l'autorizzazionedeltribunale.
Art.396.
(Inosservanzadelleprecedentinorme).
Gliatticompiutisenzaosservarelenormestabilitenell'art.394possonoessereannullatisuistanzadelminoreo
deisuoieredioaventicausa.
Sonoapplicabilialcuratoreledisposizionidell'art.378.
Art.397.
(Emancipatoautorizzatoall'eserciziodiun'impresacommerciale).
Ilminoreemancipatopuo'esercitareun'impresacommercialesenzal'assistenzadelcuratore,see'autorizzato
daltribunale,previopareredelgiudicetutelareesentitoilcuratore.
L'autorizzazionepuo'essererevocatadaltribunalesuistanzadelcuratoreod'ufficio,previo,inentrambiicasi,il
pareredelgiudicetutelareesentitoilminoreemancipato.
Ilminoreemancipato,chee'autorizzatoall'eserciziodiun'impresacommerciale,puo'compieredasologliatti
cheeccedonol'ordinariaamministrazione,ancheseestraneiall'eserciziodell'impresa.
Art.398.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.8MARZO1975,N.39))
Art.399.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.8MARZO1975,N.39))
TITOLOXI
((DELL'AFFILIAZIONEEDELL'AFFIDAMENTO))
Art.400.
(Normeregolatricidell'assistenzadeiminori).
L'assistenzadeiminorie'regolata,oltrechedalleleggispeciali,dallenormedelpresentetitolo.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

76/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.401.
Limitidiapplicazionedellenorme.
Ledisposizionidelpresentetitolosiapplicanoancheaiminorichesonofiglidigenitorinonconosciuti,ovverofigli
riconosciutidallasolamadrechesitrovinell'impossibilita'diprovvederealloro((mantenimento)).((223))
Lestessedisposizionisiapplicanoaiminoriricoveratiinunistitutodipubblicaassistenzaoassistitidaquestoper
ilmantenimento,l'educazioneolarieducazione,ovveroinistatodiabbandonomaterialeomorale.

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.61,comma1)che"All'articolo401delcodicecivilele
parole:"figlinaturaliriconosciutidallasolamadrechesitrovi"sonosostituitedalleseguenti"figlidigenitoriche
sitrovino".".
Art.402.
(Poteritutelalispettantiagliistitutidiassistenza).
L'istitutodipubblicaassistenzaesercitaipoteritutelarisulminorericoveratooassistito,secondolenormedel
titoloX,capoIdiquestolibro,finoaquandononsiprovvedaallanominadiuntutore,eintuttiicasineiquali
l'eserciziodellapatriapotesta'odellatutelasiaimpedito.Restasalvalafacolta'delgiudicetutelaredideferirela
tutelaall'entediassistenzaoall'ospizio,ovverodinominareuntutoreanormadell'art.354.((223))
Nelcasoincuiilgenitoreriprendal'eserciziodellapatriapotesta',l'istitutodevechiederealgiudicetutelaredi
fissareeventualmentelimitiocondizioniataleesercizio.((223))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.62,comma1)che"All'articolo402delcodicecivilele
parole:"potesta'deigenitori",ovunquepresenti,sonosostituitedalleseguenti:"responsabilita'genitoriale".".
Art.403.
(Interventodellapubblicaautorita'afavoredeiminori).
Quandoilminoree'moralmenteomaterialmenteabbandonatooe'allevatoinlocaliinsalubriopericolosi,
oppuredapersonepernegligenza,immoralita',ignoranzaoperaltrimotiviincapacidiprovvederealla
educazionedilui,lapubblicaautorita',amezzodegliorganidiprotezionedell'infanzia,locollocainluogosicuro,
sinoaquandosipossaprovvedereinmododefinitivoallasuaprotezione.
TitoloXII
((Dellemisurediprotezionedellepersonepriveintutto
odinpartediautonomia))
((CapoI))
((Dell'amministrazionedi
sostegno))
Art.404.
(((Amministrazionedisostegno).))
((Lapersonache,pereffettodiunainfermita'ovverodiunamenomazionefisicaopsichica,si
trovanellaimpossibilita',ancheparzialeotemporanea,diprovvedereaipropriinteressi,puo'
essereassistitadaunamministratoredisostegno,nominatodalgiudicetutelaredelluogoincui
questahalaresidenzaoildomicilio.))
Art.405.
(((Decretodinominadell'amministratoredisostegno.Duratadell'incaricoerelativapubblicita').))
((Ilgiudicetutelareprovvedeentrosessantagiornidalladatadipresentazionedellarichiestaalla
nominadell'amministratoredisostegnocondecretomotivatoimmediatamenteesecutivo,su
ricorsodiunodeisoggettiindicatinell'articolo406.
Ildecretocheriguardaunminorenonemancipatopuo'essereemessosolonell'ultimoannodella
http://www.normattiva.it/do/atto/export

77/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

suaminoreeta'ediventaesecutivoadecorreredalmomentoincuilamaggioreeta'e'raggiunta.
Sel'interessatoe'uninterdettoouninabilitato,ildecretoe'esecutivodallapubblicazionedella
sentenzadirevocadell'interdizioneodell'inabilitazione.
Qualoranesussistalanecessita',ilgiudicetutelareadottaanched'ufficioiprovvedimentiurgenti
perlacuradellapersonainteressataeperlaconservazioneel'amministrazionedelsuopatrimonio.
Puo'procedereallanominadiunamministratoredisostegnoprovvisorioindicandogliattichee'
autorizzatoacompiere.
Ildecretodinominadell'amministratoredisostegnodevecontenerel'indicazione:
1)dellegeneralita'dellapersonabeneficiariaedell'amministratoredisostegno
2)delladuratadell'incarico,chepuo'essereancheatempoindeterminato
3)dell'oggettodell'incaricoedegliattichel'amministratoredisostegnohailpoteredicompierein
nomeepercontodelbeneficiario
4)degliatticheilbeneficiariopuo'compieresoloconl'assistenzadell'amministratoredisostegno
5)deilimiti,ancheperiodici,dellespesechel'amministratoredisostegnopuo'sostenerecon
utilizzodellesommedicuiilbeneficiariohaopuo'avereladisponibilita'
6)dellaperiodicita'concuil'amministratoredisostegnodeveriferirealgiudicecircal'attivita'
svoltaelecondizionidivitapersonaleesocialedelbeneficiario.
Seladuratadell'incaricoe'atempodeterminato,ilgiudicetutelarepuo'prorogarlocondecreto
motivatopronunciatoanched'ufficioprimadellascadenzadeltermine.
Ildecretodiaperturadell'amministrazionedisostegno,ildecretodichiusuraedognialtro
provvedimentoassuntodalgiudicetutelarenelcorsodell'amministrazionedisostegnodevono
essereimmediatamenteannotatiacuradelcancellierenell'appositoregistro.
Ildecretodiaperturadell'amministrazionedisostegnoeildecretodichiusuradevonoessere
comunicati,entrodiecigiorni,all'ufficialedellostatocivileperleannotazioniinmargineall'attodi
nascitadelbeneficiario.Seladuratadell'incaricoe'atempodeterminato,leannotazionidevono
esserecancellateallascadenzadeltermineindicatoneldecretodiaperturaoinquelloeventualedi
proroga.))
Art.406.
(((Soggetti).))
((Ilricorsoperl'istituzionedell'amministrazionedisostegnopuo'esserepropostodallostesso
soggettobeneficiario,ancheseminore,interdettooinabilitato,ovverodaunodeisoggettiindicati
nell'articolo417.
Seilricorsoconcernepersonainterdettaoinabilitatailmedesimoe'presentatocongiuntamente
all'istanzadirevocadell'interdizioneodell'inabilitazionedavantialgiudicecompetenteper
quest'ultima.
Iresponsabilideiservizisanitariesocialidirettamenteimpegnatinellacuraeassistenzadella
persona,oveaconoscenzadifattitalidarendereopportunal'aperturadelprocedimentodi
amministrazionedisostegno,sonotenutiaproporrealgiudicetutelareilricorsodicuiall'articolo
407oafornirnecomunquenotiziaalpubblicoministero.))
Art.407.
(((Procedimento).))
((Ilricorsoperl'istituzionedell'amministrazionedisostegnodeveindicarelegeneralita'del
beneficiario,lasuadimoraabituale,leragionipercuisirichiedelanominadell'amministratoredi
sostegno,ilnominativoedildomicilio,seconosciutidalricorrente,delconiuge,deidiscendenti,
degliascendenti,deifratelliedeiconviventidelbeneficiario.
Ilgiudicetutelaredevesentirepersonalmentelapersonacuiilprocedimentosiriferiscerecandosi,
oveoccorra,nelluogoincuiquestasitrovaedevetenerconto,compatibilmentecongliinteressie
leesigenzediprotezionedellapersona,deibisogniedellerichiestediquesta.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

78/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilgiudicetutelareprovvede,assuntelenecessarieinformazioniesentitiisoggettidicuiall'articolo
406incasodimancatacomparizioneprovvedecomunquesulricorso.Disponealtresi',anche
d'ufficio,gliaccertamentidinaturamedicaetuttiglialtrimezziistruttoriutiliaifinidelladecisione.
Ilgiudicetutelarepuo',inognitempo,modificareointegrare,anched'ufficio,ledecisioniassunte
conildecretodinominadell'amministratoredisostegno.
Inognicaso,nelprocedimentodinominadell'amministratoredisostegnointervieneilpubblico
ministero.))
Art.408.
(((Sceltadell'amministratoredisostegno).))
((Lasceltadell'amministratoredisostegnoavvieneconesclusivoriguardoallacuraedagli
interessidellapersonadelbeneficiario.L'amministratoredisostegnopuo'esseredesignatodallo
stessointeressato,inprevisionedellapropriaeventualefuturaincapacita',medianteattopubblicoo
scritturaprivataautenticata.Inmancanza,ovveroinpresenzadigravimotivi,ilgiudicetutelare
puo'designarecondecretomotivatounamministratoredisostegnodiverso.Nellascelta,ilgiudice
tutelarepreferisce,ovepossibile,ilconiugechenonsiaseparatolegalmente,lapersona
stabilmenteconvivente,ilpadre,lamadre,ilfigliooilfratelloolasorella,ilparenteentroilquarto
gradoovveroilsoggettodesignatodalgenitoresuperstitecontestamento,attopubblicooscrittura
privataautenticata.
Ledesignazionidicuialprimocommapossonoessererevocatedall'autoreconlestesseforme.
Nonpossonoricoprirelefunzionidiamministratoredisostegnoglioperatorideiservizipubblicio
privatichehannoincuraoincaricoilbeneficiario.
Ilgiudicetutelare,quandoneravvisal'opportunita',enelcasodidesignazionedell'interessato
quandoricorranogravimotivi,puo'chiamareall'incaricodiamministratoredisostegnoanchealtra
personaidonea,ovverounodeisoggettidicuialtitoloIIalcuilegalerappresentanteovveroalla
personachequestihafacolta'didelegareconattodepositatopressol'ufficiodelgiudicetutelare,
competonotuttiidoverietuttelefacolta'previstenelpresentecapo.))
Art.409.
(((Effettidell'amministrazionedisostegno).))
((Ilbeneficiarioconservalacapacita'diagirepertuttigliattichenonrichiedonolarappresentanza
esclusivaol'assistenzanecessariadell'amministratoredisostegno.
Ilbeneficiariodell'amministrazionedisostegnopuo'inognicasocompieregliattinecessaria
soddisfareleesigenzedellapropriavitaquotidiana.))
Art.410.
(((Doveridell'amministratoredisostegno).))
((Nellosvolgimentodeisuoicompitil'amministratoredisostegnodevetenercontodeibisognie
delleaspirazionidelbeneficiario.
L'amministratoredisostegnodevetempestivamenteinformareilbeneficiariocircagliattida
compierenonche'ilgiudicetutelareincasodidissensoconilbeneficiariostesso.Incasodi
contrasto,discelteodiattidannosiovverodinegligenzanelperseguirel'interesseonelsoddisfare
ibisogniolerichiestedelbeneficiario,questi,ilpubblicoministerooglialtrisoggettidicui
all'articolo406possonoricorrerealgiudicetutelare,cheadottacondecretomotivatogliopportuni
provvedimenti.
L'amministratoredisostegnonone'tenutoacontinuarenellosvolgimentodeisuoicompitioltre
diecianni,adeccezionedeicasiincuitaleincaricoe'rivestitodalconiuge,dallapersona
stabilmenteconvivente,dagliascendentiodaidiscendenti.))
Art.411.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

79/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(((Normeapplicabiliall'amministrazionedisostegno).))
((Siapplicanoall'amministratoredisostegno,inquantocompatibili,ledisposizionidicuiagli
articolida349a353eda374a388.Iprovvedimentidicuiagliarticoli375e376sonoemessidal
giudicetutelare.
All'amministratoredisostegnosiapplicanoaltresi',inquantocompatibili,ledisposizionidegli
articoli596,599e779.
Sonoinognicasovalideledisposizionitestamentarieeleconvenzioniinfavoredell'amministratore
disostegnochesiaparenteentroilquartogradodelbeneficiario,ovverochesiaconiugeopersona
chesiastatachiamataallafunzioneinquantoconluistabilmenteconvivente.
Ilgiudicetutelare,nelprovvedimentoconilqualenominal'amministratoredisostegno,o
successivamente,puo'disporrechedeterminatieffetti,limitazioniodecadenze,previstida
disposizionidileggeperl'interdettool'inabilitato,siestendanoalbeneficiariodell'amministrazione
disostegno,avutoriguardoall'interessedelmedesimoedaquellotutelatodallepredette
disposizioni.Ilprovvedimentoe'assuntocondecretomotivatoaseguitodiricorsochepuo'essere
presentatoanchedalbeneficiariodirettamente.))
Art.412.
(((Atticompiutidalbeneficiarioodall'amministratoredisostegnoinviolazionedinormedileggeo
delledisposizionidelgiudice).))
((Gliatticompiutidall'amministratoredisostegnoinviolazionedidisposizionidilegge,odin
eccessorispettoall'oggettodell'incaricooaipotericonferitiglidalgiudice,possonoessereannullati
suistanzadell'amministratoredisostegno,delpubblicoministero,delbeneficiarioodeisuoieredi
edaventicausa.
Possonoessereparimentiannullatisuistanzadell'amministratoredisostegno,delbeneficiario,o
deisuoierediedaventicausa,gliatticompiutipersonalmentedalbeneficiarioinviolazionedelle
disposizionidileggeodiquellecontenuteneldecretocheistituiscel'amministrazionedisostegno.
Leazionirelativesiprescrivononelterminedicinqueanni.Ilterminedecorredalmomentoincui
e'cessatolostatodisottoposizioneall'amministrazionedisostegno.))
Art.413.
(((Revocadell'amministrazionedisostegno).))
((Quandoilbeneficiario,l'amministratoredisostegno,ilpubblicoministerootalunodeisoggettidi
cuiall'articolo406,ritengonochesisianodeterminatiipresuppostiperlacessazione
dell'amministrazionedisostegno,operlasostituzionedell'amministratore,rivolgonoistanza
motivataalgiudicetutelare.
L'istanzae'comunicataalbeneficiarioedall'amministratoredisostegno.
Ilgiudicetutelareprovvedecondecretomotivato,acquisitelenecessarieinformazioniedispostigli
opportunimezziistruttori.
Ilgiudicetutelareprovvedealtresi',anched'ufficio,alladichiarazionedicessazione
dell'amministrazionedisostegnoquandoquestasisiarivelatainidoneaarealizzarelapienatutela
delbeneficiario.Intaleipotesi,seritienechesidebbapromuoveregiudiziodiinterdizioneodi
inabilitazione,neinformailpubblicoministero,affinche'viprovveda.Inquestocaso
l'amministrazionedisostegnocessaconlanominadeltutoreodelcuratoreprovvisorioaisensi
dell'articolo419,ovveroconladichiarazionediinterdizioneodiinabilitazione)).
((CapoII))
((Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale))
Art.414.
(((Personechepossonoessereinterdette).))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

80/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Ilmaggioredieta'eilminoreemancipato,iqualisitrovanoincondizionidiabitualeinfermita'di
mentechelirendeincapacidiprovvedereaipropriinteressi,sonointerdettiquandocio'e'
necessarioperassicurarelaloroadeguataprotezione)).
Art.415.
(Personechepossonoessereinabilitate).
Ilmaggioredieta'infermodimente,lostatodelqualenone'talmentegravedafarluogoall'interdizione,puo'
essereinabilitato.
Possonoancheessereinabilitaticoloroche,perprodigalita'operabusoabitualedibevandealcoolicheodi
stupefacenti,espongonose'olalorofamigliaagravipregiudizieconomici.
Possonoinfineessereinabilitatiilsordomutoeilciecodallanascitaodallaprimainfanzia,senonhannoricevuto
un'educazionesufficiente,salval'applicazionedell'art.414quandorisultacheessisonodeltuttoincapacidi
provvedereaipropriinteressi.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.416.
(Interdizioneeinabilitazionenell'ultimoannodiminoreeta').
Ilminorenonemancipatopuo'essereinterdettooinabilitatonell'ultimoannodellasuaminoreeta'.
L'interdizioneol'inabilitazionehaeffettodalgiornoincuiilminoreraggiungel'eta'maggiore.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.417.
(Istanzad'interdizioneod'inabilitazione).
L'interdizioneel'inabilitazionepossonoesserepromossedallepersoneindicatenegliarticoli414e415,dal
coniuge,dallapersonastabilmenteconvivente,daiparentientroilquartogrado,dagliaffinientroilsecondo
grado,daltutoreocuratoreovverodalpubblicoministero.
Sel'interdicendool'inabilitandositrovasottolapatriapotesta'ohapercuratoreunodeigenitori,l'interdizioneo
l'inabilitazionenonpuo'esserepromossachesuistanzadelgenitoremedesimoodelpubblicoministero.
((223))

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.63,comma1)che"Alsecondocommadell'articolo
417delcodicecivileleparole:"potesta'deigenitori"sonosostituitedalleseguenti:"responsabilita'
genitoriale".".
Art.418.
(Poteridell'autorita'giudiziaria).
Promossoilgiudiziod'interdizione,puo'esseredichiarataanched'ufficiol'inabilitazioneperinfermita'dimente.
Senelcorsodelgiudiziod'inabilitazionesirivelal'esistenzadellecondizionirichiesteperl'interdizione,ilpubblico
ministerofaistanzaaltribunaledipronunziarel'interdizione,eiltribunaleprovvedenellostessogiudizio,
premessal'istruttorianecessaria.
((Senelcorsodelgiudiziodiinterdizioneodiinabilitazioneappareopportunoapplicare
l'amministrazionedisostegno,ilgiudice,d'ufficiooadistanzadiparte,disponelatrasmissionedel
http://www.normattiva.it/do/atto/export

81/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

procedimentoalgiudicetutelare.Intalcasoilgiudicecompetenteperl'interdizioneoper
l'inabilitazionepuo'adottareiprovvedimentiurgentidicuialquartocommadell'articolo405)).
Art.419.
(Mezziistruttorieprovvedimentiprovvisori).
Nonsipuo'pronunziarel'interdizioneol'inabilitazionesenzachesisiaprocedutoall'esamedell'interdicendoo
dell'inabilitando.
Ilgiudicepuo'inquestoesamefarsiassisteredaunconsulentetecnico.Puo'anched'ufficiodisporreimezzi
istruttoriutiliaifinidelgiudizio,interrogareiparentiprossimidell'interdicendooinabilitandoeassumerele
necessarieinformazioni.
Dopol'esame,qualorasiaritenutoopportuno,puo'esserenominatountutoreprovvisorioall'interdicendooun
curatoreprovvisorioall'inabilitando.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.420.
ARTICOLOABROGATODALLAL.13MAGGIO1978,N.180((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.421.
(Decorrenzadeglieffettidell'interdizioneedell'inabilitazione).
L'interdizioneel'inabilitazioneproduconoiloroeffettidalgiornodellapubblicazionedellasentenza,salvoilcaso
previstodall'art.416.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.422.
(Cessazionedeltutoreedelcuratoreprovvisorio).
Nellasentenzacherigettal'istanzad'interdizioneod'inabilitazione,puo'disporsicheiltutoreoilcuratore
provvisoriorimangainufficiofinoachelasentenzanonsiapassataingiudicato.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.423.
(Pubblicita').
Ildecretodinominadeltutoreodelcuratoreprovvisorioelasentenzad'interdizioneod'inabilitazionedevono
essereimmediatamenteannotatiacuradelcancellierenell'appositoregistroecomunicatientrodiecigiorni
all'ufficialedellostatocivileperleannotazioniinmargineall'attodinascita.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
http://www.normattiva.it/do/atto/export

82/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.424.
(Tuteladell'interdettoecurateladell'inabilitato).
Ledisposizionisullatuteladeiminoriequellesullacurateladeiminoriemancipatisiapplicanorispettivamente
allatuteladegliinterdettieallacurateladegliinabilitati.
Lestessedisposizionisiapplicanorispettivamenteancheneicasidinominadeltutoreprovvisorio
dell'interdicendoedelcuratoreprovvisoriodell'inabilitandoanormadell'art.419.Perl'interdicendononsi
nominailprotutoreprovvisorio.
((Nellasceltadeltutoredell'interdettoedelcuratoredell'inabilitatoilgiudicetutelareindividuadi
preferenzalapersonapiu'idoneaall'incaricotraisoggetti,econicriteri,indicatinell'articolo
408)).
Art.425.
(Eserciziodell'impresacommercialedapartedell'inabilitato).
L'inabilitatopuo'continuarel'eserciziodell'impresacommercialesoltantoseautorizzatodaltribunalesuparere
delgiudicetutelare.L'autorizzazionepuo'esseresubordinataallanominadiuninstitore.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.426.
(Duratadell'ufficio).
Nessunoe'tenutoacontinuarenellatuteladell'interdettoonellacurateladell'inabilitatooltrediecianni,ad
eccezionedelconiuge,((dellapersonastabilmenteconvivente,))degliascendentiodeidiscendenti.
Art.427.
(Atticompiutidall'interdettoedall'inabilitato).
((Nellasentenzachepronuncial'interdizioneol'inabilitazione,oinsuccessiviprovvedimenti
dell'autorita'giudiziaria,puo'stabilirsichetaluniattidiordinariaamministrazionepossanoessere
compiutidall'interdettosenzal'interventoovveroconl'assistenzadeltutore,ochetaluniatti
eccedentil'ordinariaamministrazionepossanoesserecompiutidall'inabilitatosenzal'assistenzadel
curatore)).
Gliatticompiutidall'interdettodopolasentenzadiinterdizionepossonoessereannullatisuistanzadeltutore,
dell'interdettoodeisuoieredioaventicausa.Sonodelpariannullabiligliatticompiutidall'interdettodopola
nominadeltutoreprovvisorio,qualoraallanominasegualasentenzad'interdizione.
Possonoessereannullatisuistanzadell'inabilitatoodeisuoieredioaventicausagliattieccedentil'ordinaria
amministrazionefattidall'inabilitato,senzal'osservanzadelleprescritteformalita',dopolasentenzadi
inabilitazioneodopolanominadelcuratoreprovvisorio,qualoraallanominasiaseguital'inabilitazione.
Pergliatticompiutidall'interdettoprimadellasentenzad'interdizioneoprimadellanominadeltutoreprovvisorio
siapplicanoledisposizionidell'articoloseguente.
Art.428.
(Atticompiutidapersonaincapaced'intendereodivolere).
Gliatticompiutidapersonache,sebbenenoninterdetta,siproviesserestataperqualsiasicausa,anche
transitoria,incapaced'intendereodivolerealmomentoincuigliattisonostaticompiuti,possonoessere
annullatisuistanzadellapersonamedesimaodeisuoieredioaventicausa,senerisultaungravepregiudizio
all'autore.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

83/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'annullamentodeicontrattinonpuo'esserepronunziatosenonquando,perilpregiudiziochesiaderivatoo
possaderivareallapersonaincapaced'intendereodivolereoperlaqualita'delcontrattooaltrimenti,risultala
malafededell'altrocontraente.
L'azionesiprescrivenelterminedicinqueannidalgiornoincuil'attooilcontrattoe'statocompiuto.
Restasalvaognidiversadisposizionedilegge.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.429.
(Revocadell'interdizioneedell'inabilitazione).
Quandocessalacausadell'interdizioneodell'inabilitazione,questepossonoessererevocatesuistanzadel
coniuge,deiparentientroilquartogradoodegliaffinientroilsecondogrado,deltutoredell'interdetto,del
curatoredell'inabilitatoosuistanzadelpubblicoministero.
Ilgiudicetutelaredevevigilareperriconoscereselacausadell'interdizioneodell'inabilitazionecontinui.Se
ritienechesiavenutameno,deveinformarneilpubblicoministero.
((Senelcorsodelgiudizioperlarevocadell'interdizioneodell'inabilitazioneappareopportunoche,
successivamenteallarevoca,ilsoggettosiaassistitodall'amministratoredisostegno,iltribunale,
d'ufficiooadistanzadiparte,disponelatrasmissionedegliattialgiudicetutelare)).
Art.430.
(Pubblicita').
Allasentenzadirevocadell'interdizioneodell'inabilitazionesiapplical'art.423.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.431.
(Decorrenzadeglieffettidellasentenzadirevoca).
Lasentenzacherevocal'interdizioneol'inabilitazioneproduceisuoieffettiappenapassataingiudicato.
Tuttaviagliatticompiutidopolapubblicazionedellasentenzadirevocanonpossonoessereimpugnatisenon
quandolarevocae'esclusaconsentenzapassataingiudicato.((146))

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
Art.432.
(Inabilitazionenelgiudiziodirevocadell'interdizione).
L'autorita'giudiziariache,purriconoscendofondatal'istanzadirevocadell'interdizione,noncredechel'infermo
abbiariacquistatolapienacapacita',puo'revocarel'interdizioneedichiarareinabilitatol'infermomedesimo.
Siapplicaancheinquestocasoilprimocommadell'articoloprecedente.
Gliattinoneccedentil'ordinariaamministrazione,compiutidall'inabilitatodopolapubblicazionedellasentenza
cherevocal'interdizione,possonoessereimpugnatisoloquandolarevocae'esclusaconsentenzapassatain
giudicato.((146))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

84/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

AGGIORNAMENTO(146)
LaL.9gennaio2004,n.6hadisposto(conl'art.4,comma1)che"NeltitoloXIIdellibroprimodelcodicecivile,
primadell'articolo414sonoinseriteleseguentiparole:
"CapoII.Dellainterdizione,dellainabilitazioneedellaincapacita'naturale"."
TITOLOXIII
DEGLIALIMENTI
Art.433.
Personeobbligate.
All'obbligodiprestareglialimentisonotenuti,nell'ordine:
1)ilconiuge
((2)ifigli,ancheadottivi,e,inloromancanza,idiscendentiprossimi))
((3)igenitorie,inloromancanza,gliascendentiprossimigliadottanti))
4)igenerielenuore
5)ilsuoceroelasuocera
6)ifratellielesorellegermaniounilaterali,conprecedenzadeigermanisugliunilaterali.(216)

AGGIORNAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.434.
(Cessazionedell'obbligotraaffini).
L'obbligazionealimentaredelsuoceroedellasuoceraequelladelgeneroedellanuoracessano:
1)quandolapersonachehadirittoaglialimentie'passataanuovenozze
2)quandoilconiuge,dacuiderival'affinita',eifiglinatidallasuaunioneconl'altroconiugeeilorodiscendenti
sonomorti.
Art.435.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.436.
Obbligotraadottanteeadottato.
Loadottantedeveglialimentialfiglioadottivoconprecedenzasuigenitori((...))dilui.
Art.437.
(Obbligodeldonatario).
Ildonatarioe'tenuto,conprecedenzasuognialtroobbligato,aprestareglialimentialdonante,amenochesi
trattididonazionefattainriguardodiunmatrimonioodiunadonazionerimuneratoria.
Art.438.
(Misuradeglialimenti).
Glialimentipossonoesserechiestisolodachiversainistatodibisognoenone'ingradodiprovvederealproprio
mantenimento.
Essidevonoessereassegnatiinproporzionedelbisognodichilidomandaedellecondizionieconomichedichi
devesomministrarli.Nondevonotuttaviasuperarequantosianecessarioperlavitadell'alimentando,avuto
pero'riguardoallasuaposizionesociale.
Ildonatarionone'tenutooltreilvaloredelladonazionetuttoraesistentenelsuopatrimonio.
Art.439.
(Misuradeglialimentitrafratelliesorelle).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

85/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Trafratelliesorelleglialimentisonodovutinellamisuradellostrettonecessario.
((Possonocomprendereanchelespeseperl'educazioneel'istruzionesesitrattadiminore)).
Art.440.
(Cessazione,riduzioneeaumento).
Sedopol'assegnazionedeglialimentimutanolecondizionieconomichedichilisomministraodichiliriceve,
l'autorita'giudiziariaprovvedeperlacessazione,lariduzioneol'aumento,secondolecircostanze.Glialimenti
possonopureessereridottiperlacondottadisordinataoriprovevoledell'alimentato.
Se,dopoassegnatiglialimenti,constacheunodegliobbligatidigradoanterioree'incondizionedipoterli
somministrare,l'autorita'giudiziarianonpuo'liberarel'obbligatodigradoposterioresenonquandoabbia
impostoall'obbligatodigradoanterioredisomministrareglialimenti.
Art.441.
(Concorsodiobbligati).
Sepiu'personesonoobbligatenellostessogradoallaprestazionedeglialimenti,tuttedevonoconcorrerealla
prestazionestessa,ciascunainproporzionedellepropriecondizionieconomiche.
Selepersonechiamateingradoanterioreallaprestazionenonsonoincondizionidisopportarel'onereintuttoo
inparte,l'obbligazionestessae'postaintuttooinparteacaricodellepersonechiamateingradoposteriore.
Segliobbligatinonsonoconcordisullamisura,sulladistribuzioneesulmododisomministrazionedeglialimenti,
provvedel'autorita'giudiziariasecondolecircostanze.
Art.442.
(Concorsodiaventidiritto).
Quandopiu'personehannodirittoaglialimentineiconfrontidiunmedesimoobbligato,equestinone'ingrado'
diprovvedereaibisognidiciascunadiesse,l'autorita'giudiziariada'iprovvedimentiopportuni,tenendoconto
dellaprossimita'dellaparentelaedeirispettivibisogni,eanchedellapossibilita'chetalunodegliaventidiritto
abbiadiconseguireglialimentidaobbligatidigradoulteriore.
Art.443.
(Mododisomministrazionedeglialimenti).
Chidevesomministrareglialimentihalasceltadiadempierequestaobbligazioneomedianteunassegno
alimentarecorrispostoinperiodianticipati,oaccogliendoemantenendonellapropriacasacoluichevihadiritto.
L'autorita'giudiziariapuo'pero',secondolecircostanze,determinareilmododisomministrazione.
Incasodiurgentenecessita'l'autorita'giudiziariapuo'altresi'porretemporaneamentel'obbligazionedegli
alimentiacaricodiunosolotraquellichevisonoobbligati,salvoilregressoversoglialtri.
Art.444.
(Adempimentodellaprestazionealimentare).
L'assegnoalimentareprestatosecondolemodalita'stabilitenonpuo'esserenuovamenterichiesto,qualunque
usol'alimentandoneabbiafatto.
Art.445.
(Decorrenzadeglialimenti).
Glialimentisonodovutidalgiornodelladomandagiudizialeodalgiornodellacostituzioneinmoradell'obbligato,
quandoquestacostituzionesiaentroseimesiseguitadalladomandagiudiziale.
Art.446.
(Assegnoprovvisorio).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

86/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Finche'nonsonodeterminatidefinitivamenteilmodoelamisuradeglialimenti,ilpresidentedeltribunalepuo',
sentital'altraparte,ordinareunassegnoinviaprovvisoriaponendolo,nelcasodiconcorsodipiu'obbligati,a
caricoanchediunosolodiessi,salvoilregressoversoglialtri.(111)((112a))

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.447.
(Inammissibilita'dicessioneedicompensazione).
Ilcreditoalimentarenonpuo'essereceduto.
L'obbligatoaglialimentinonpuo'opporreall'altrapartelacompensazione,neppurequandositrattadi
prestazioniarretrate.
Art.448.
(Cessazionepermortedell'obbligato).
L'obbligodeglialimenticessaconlamortedell'obbligato,anchesequestilihasomministratiinesecuzionedi
sentenza.
Art.448bis
(Cessazioneperdecadenzadell'aventedirittodalla((responsabilita'genitoriale))suifigli).
Ilfiglio,ancheadottivo,e,insuamancanza,idiscendentiprossiminonsonotenutiall'adempimentodell'obbligo
diprestareglialimentialgenitoreneiconfrontidelqualee'statapronunciataladecadenzadalla
((responsabilita'genitoriale))e,perifattichenonintegranoicasidiindegnita'dicuiall'articolo463,
possonoescluderlodallasuccessione.
TITOLOXIV
DEGLIATTIDELLOSTATOCIVILE

Art.449.
(Registridellostatocivile).
Iregistridellostatocivilesonotenutiinognicomuneinconformita'dellenormecontenutenellalegge
sull'ordinamentodellostatocivile.
Art.450.
(Pubblicita'deiregistridellostatocivile).
Iregistridellostatocivilesonopubblici.
Gliufficialidellostatociviledevonorilasciaregliestrattieicertificatichevengonolorodomandaticonle
indicazionidallaleggeprescritte.
Essidevonoaltresi'compierenegliattiaffidatiallalorocustodialeindaginidomandatedaiprivati.
Art.451.
(Forzaprobatoriadegliatti).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

87/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Gliattidellostatocivilefannoprova,finoaquereladifalso,dicio'chel'ufficialepubblicoattestaessereavvenuto
allasuapresenzaodaluicompiuto.
Ledichiarazionideicomparentifannofedefinoaprovacontraria.
Leindicazioniestraneeall'attononhannoalcunvalore.
Art.452.
(Mancanza,distruzioneosmarrimentodiregistri).
Senonsisonotenutiiregistriosonoandatidistruttiosmarritiose,perqualunquealtracausa,mancaintutto
oinpartelaregistrazionedell'atto,laprovadellanascitaodellamortepuo'esseredataconognimezzo.
Incasodimancanza,didistruzionetotaleoparziale,dialterazioneodioccultamentoaccadutiperdolodel
richiedente,questinone'ammessoallaprovaconsentitanelcommaprecedente.
Art.453.
(Annotazioni).
Nessunaannotazionepuo'esserefattasopraunattogia'iscrittoneiregistrisenone'dispostaperleggeovvero
none'ordinatadall'autorita'giudiziaria.
Art.454.
((ARTICOLOABROGATODALD.P.R.3NOVEMBRE2000,N.396)).
Art.455.
(Efficaciadellasentenzadirettificazione).
Lasentenzadirettificazionenonpuo'essereoppostaaquellichenonconcorseroadomandarelarettificazione,
ovverononfuronopartiingiudizioononvifuronoregolarmentechiamati.
LIBROSECONDO
DELLESUCCESSIONI
TITOLOI
DISPOSIZIONI
GENERALI
SULLE
SUCCESSIONI
CAPOI
Dell'aperturadellasuccessione,
della
delazione
edell'acquistodell'eredita'

Art.456.
(Aperturadellasuccessione).
Lasuccessionesiaprealmomentodellamorte,nelluogodell'ultimodomiciliodeldefunto.
Art.457.
(Delazionedell'eredita').
L'eredita'sidevolveperleggeopertestamento.
Nonsifaluogoallasuccessionelegittimasenonquandomanca,intuttooinparte,quellatestamentaria.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

88/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ledisposizionitestamentarienonpossonopregiudicareidirittichelaleggeriservaailegittimari.
Art.458.
(Divietodipattisuccessori).
((Fattosalvoquantodispostodagliarticoli768biseseguenti,))e'nullaogniconvenzioneconcui
talunodisponedellapropriasuccessione.E'delparinulloogniattocolqualetalunodisponedeidirittichegli
possonospettaresuunasuccessionenonancoraaperta,orinunziaaimedesimi.
Art.459.
(Acquistodell'eredita').
L'eredita'siacquistaconl'accettazione.L'effettodell'accettazionerisalealmomentonelqualesie'apertala
successione.
Art.460.
(Poteridelchiamatoprimadell'accettazione).
Ilchiamatoall'eredita'puo'esercitareleazionipossessorieatuteladeibeniereditari,senzabisognodimateriale
apprensione.
Egliinoltrepuo'compiereatticonservativi,divigilanzaediamministrazionetemporanea,epuo'farsiautorizzare
dall'autorita'giudiziariaavendereibenichenonsipossonoconservareolacuiconservazioneimportagrave
dispendio.
Nonpuo'ilchiamatocompieregliattiindicatineicommiprecedenti,quandosie'provvedutoallanominadiun
curatoredell'eredita'anormadell'art.528.
Art.461.
(Rimborsodellespesesostenutedalchiamato).
Seilchiamatorinunziaall'eredita',lespesesostenutepergliattiindicatidall'articoloprecedentesonoacarico
dell'eredita'.
CAPOII
Dellacapacita'disuccedere

Art.462.
(Capacita'dellepersonefisiche).
Sonocapacidisuccederetutticolorochesononatioconcepitialtempodell'aperturadellasuccessione.
Salvoprovacontraria,sipresumeconcepitoaltempodell'aperturadellasuccessionechie'natoentroitrecento
giornidallamortedellapersonadellacuisuccessionesitratta.
Possonoinoltrericeverepertestamentoifiglidiunadeterminatapersonaviventealtempodellamortedel
testatore,benche'nonancoraconcepiti.
CAPOIII
Dell'indegnita'

Art.463.
(Casid'indegnita').
E'esclusodallasuccessionecomeindegno:
1)chihavolontariamenteuccisootentatodiucciderelapersonadellacuisuccessionesitratta,oilconiuge,o
undiscendente,ounascendentedellamedesima,purche'nonricorraalcunadellecausecheescludonola
http://www.normattiva.it/do/atto/export

89/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

punibilita'anormadellaleggepenale
2)chihacommesso,indannodiunaditalipersone,unfattoalqualelalegge((...))dichiaraapplicabilile
disposizionisull'omicidio
3)chihadenunziatounaditalipersoneperreatopunibile((...))conl'ergastolooconlareclusioneperun
tempononinferiorenelminimoatreanni,seladenunziae'statadichiaratacalunniosaingiudiziopenale
ovverohatestimoniatocontrolepersonemedesimeimputatedeipredettireati,selatestimonianzae'stata
dichiarata,neiconfrontidilui,falsaingiudiziopenale
((3bis)chi,essendodecadutodallapotesta'genitorialeneiconfrontidellapersonadellacui
successionesitrattaanormadell'articolo330,none'statoreintegratonellapotesta'alladatadi
aperturadellasuccessionedellamedesima))
4)chihaindottocondolooviolenzalapersona,dellacuisuccessionesitratta,afare,revocareomutareil
testamento,onel'haimpedita
5)chihasoppresso,celatooalteratoiltestamentodalqualelasuccessionesarebbestataregolata
6)chihaformatountestamentofalsoonehafattoscientementeuso.
Art.464.
(Restituzionedeifrutti).
L'indegnoe'obbligatoarestituireifrutticheglisonopervenutidopol'aperturadellasuccessione.
Art.465.
(Indegnita'delgenitore).
Coluichee'esclusoperindegnita'dallasuccessionenonhasuibenidellamedesima,chesianodevolutiaisuoi
figli,idirittidiusufruttoodiamministrazionechelaleggeaccordaaigenitori.
Art.466.
(Riabilitazionedell'indegno).
Chie'incorsonell'indegnita'e'ammessoasuccederequandolapersona,dellacuisuccessionesitratta,veloha
espressamenteabilitatoconattopubblicoocontestamento.
Tuttavial'indegnononespressamenteabilitato,see'statocontemplatoneltestamentoquandoiltestatore
conoscevalacausadell'indegnita',e'ammessoasuccedereneilimitidelladisposizionetestamentaria.
CAPOIV
Dellarappresentazione

Art.467.
Nozione.
Larappresentazionefasubentrareidiscendenti((...))nelluogoenelgradodelloroascendente,intuttiicasiin
cuiquestinonpuo'ononvuoleaccettarel'eredita'oillegato.
Siharappresentazionenellasuccessionetestamentariaquandoiltestatorenonhaprovvedutoperilcasoincui
l'istitutononpossaononvogliaaccettarelaeredita'oillegato,esemprechenonsitrattidilegatodiusufruttoo
dialtrodirittodinaturapersonale.

AGGIORNAMENTO(15)
LaCorteCostituzionale,consentenza214aprile1969,n.79(inG.U.1as.s.23/04/1969,n.105),ha
dichiaratol'illegittimita'costituzionaledelpresentearticolo"limitatamenteallaparteincuiescludedalla
rappresentazioneilfiglionaturaledichi,figlioofratellodeldecuius,nonpotendoononvolendoaccettare,non
lasciononabbiadiscendentilegittimi".
Art.468.
(Soggetti).
Larappresentazionehaluogo,nellalinearetta,afavoredeidiscendentideifigli,legittimatieadottivi,nonche'
deidiscendentideifiglideldefunto,e,nellalineacollaterale,afavoredeidiscendentideifratelliedellesorelledel
http://www.normattiva.it/do/atto/export

90/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

defunto.((223))
Idiscendentipossonosuccedereperrappresentazioneanchesehannorinunziatoall'eredita'dellapersonain
luogodellaqualesubentrano,osonoincapacioindegnidisuccedererispettoaquesta.(15)

AGGIORNAMENTO(15)
LaCorteCostituzionale,consentenza214aprile1969,n.79(inG.U.1as.s.23/04/1969,n.105),ha
dichiaratol'illegittimita'costituzionale"dell'art.468delCodicecivile,anormadell'art.27dellalegge11marzo
1953,n.87,eneglistessilimitidicuialpredettoart.467delCodicecivile".

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.68,comma1)che"All'articolo468delcodicecivilele
parole:"legittimi,legittimatieadottivi"sonosostituitedalleseguenti:"ancheadottivi"leparole:"nonche'dei
discendentideifiglinaturalideldefunto,"sonosoppresse".
Art.469.
(Estensionedeldirittodirappresentazione.Divisione)
Larappresentazionehaluogoininfinito,sianougualiodisugualiilgradodeidiscendentieilloronumeroin
ciascunastirpe.
Larappresentazionehaluogoanchenelcasodiunicita'distirpe.
Quandovie'rappresentazione,ladivisionesifaperstirpi.
Seunostipitehaprodottopiu'rami,lasuddivisioneavvieneperstirpiancheinciascunramo,epercapitrai
membridelmedesimoramo.
CAPOV
DELL'ACCETTAZIONE
DELL'EREDITA'
Sezione
I
Disposizioni
generali

Art.470.
(Accettazionepuraesempliceeaccettazionecolbeneficiod'inventario).
L'eredita'puo'essereaccettatapuramenteesemplicementeocolbeneficiod'inventario.
L'accettazionecolbeneficiod'inventariopuo'farsinonostantequalunquedivietodeltestatore.
Art.471.
(Eredita'devoluteaminoriointerdetti).
Nonsipossonoaccettareleeredita'devoluteaiminorieagliinterdetti,senoncolbeneficiod'inventario,
osservateledisposizionidegliarticoli321e374.
Art.472.
(Eredita'devoluteaminoriemancipatioainabilitati).
Iminoriemancipatiegliinabilitatinonpossonoaccettareleeredita',senoncolbeneficiod'inventarioosservate
ledisposizionidell'art.394.
Art.473.
(((Eredita'devoluteapersonegiuridicheoadassociazioni,fondazioniedentinonriconosciuti).))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

91/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((L'accettazionedelleeredita'devoluteallepersonegiuridicheoadassociazioni,fondazioniedenti
nonriconosciutinonpuo'farsichecolbeneficiod'inventario.
Ilpresentearticolononsiapplicaallesocieta')).
Art.474.
(Modidiaccettazione).
L'accettazionepuo'essereespressaotacita.
Art.475.
(Accettazioneespressa).
L'accettazionee'espressaquando,inunattopubblicooinunascritturaprivata,ilchiamataall'eredita'ha
dichiaratodiaccettarlaoppurehaassuntoiltitolodierede.
E'nullaladichiarazionediaccettaresottocondizioneoatermine.
Parimentie'nullaladichiarazionediaccettazioneparzialedieredita'.
Art.476.
(Accettazionetacita).
L'accettazionee'tacitaquandoilchiamatoall'eredita'compieunattochepresupponenecessariamentelasua
volonta'diaccettareechenonavrebbeildirittodifaresenonnellaqualita'dierede.
Art.477.
(Donazione,venditaecessionedeidirittidisuccessione).
Ladonazione,lavenditaolacessione,cheilchiamatoall'eredita'facciadeisuoidirittidisuccessioneaun
estraneooatuttiglialtrichiamatioadalcunodiquesti,importaaccettazionedell'eredita'.
Art.478.
(Rinunziacheimportaaccettazione).
Larinunziaaidirittidisuccessione,qualorasiafattaversocorrispettivooafavoredialcunisoltantodeichiamati,
importaaccettazione.
Art.479.
(Trasmissionedeldirittodiaccettazione).
Seilchiamatoall'eredita'muoresenzaaverlaaccettata,ildirittodiaccettarlasitrasmetteaglieredi.
Sequestinonsonod'accordoperaccettareorinunziare,coluicheaccettal'eredita'acquistatuttiidirittie
soggiaceatuttiipesiereditari,mentrevirimaneestraneochiharinunziato.
Larinunziaall'eredita'propriadeltrasmittenteincluderinunziaall'eredita'chealmedesimoe'devoluta.
Art.480.
(Prescrizione).
Ildirittodiaccettarel'eredita'siprescriveindiecianni.
Ilterminedecorredalgiornodell'aperturadellasuccessionee,incasod'istituzionecondizionale,dalgiornoincui
siverificalacondizione.((Incasodiaccertamentogiudizialedellafiliazioneilterminedecorredal
passaggioingiudicatodellasentenzacheaccertalafiliazionestessa.))
Ilterminenoncorreperichiamatiulteriori,sevie'stataaccettazionedapartediprecedentichiamatie
successivamenteilloroacquistoereditarioe'venutomeno.
Art.481.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

92/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Fissazionediuntermineperl'accettazione).
Chiunquevihainteressepuo'chiederechel'autorita'giudiziariafissiuntermineentroilqualeilchiamato
dichiaraseaccettaorinunziaall'eredita'.Trascorsoquestoterminesenzacheabbiafattoladichiarazione,il
chiamatoperdeildirittodiaccettare.
Art.482.
(Impugnazioneperviolenzaodolo).
L'accettazionedell'eredita'sipuo'impugnarequandoe'effettodiviolenzaodidolo.
L'azionesiprescriveincinqueannidalgiornoincuie'cessatalaviolenzaoe'statoscopertoildolo.
Art.483.
(Impugnazionepererrore).
L'accettazionedell'eredita'nonsipuo'impugnaresee'viziatadaerrore.
Tuttavia,sesiscopreuntestamentodelqualenonsiavevanotiziaaltempodell'accettazione,l'eredenone'
tenutoasoddisfareilegatiscrittiinessooltreilvaloredell'eredita',oconpregiudiziodellaporzionelegittimache
glie'dovuta.Seibeniereditarinonbastanoasoddisfaretalilegati,siriduconoproporzionalmenteancheilegati
scrittiinaltritestamenti.Sealcunilegatarisonostatigia'soddisfattiperintero,controdiloroe'dataazionedi
regresso.
L'onerediprovareilvaloredell'eredita'incombeall'erede.
SezioneII
Delbeneficiod'inventario

Art.484.
(Accettazionecolbeneficiod'inventario).
L'accettazionecolbeneficiod'inventariosifamediantedichiarazione,ricevutadaunnotaioodalcancellieredel
tribunaledelcircondarioincuisie'apertalasuccessione,einseritanelregistrodellesuccessioniconservatonello
stessotribunale.(111)((112a))
Entrounmesedall'inserzione,ladichiarazionedeveesseretrascritta,acuradelcancelliere,pressol'ufficiodei
registriimmobiliaridelluogoincuisie'apertalasuccessione.
Ladichiarazionedeveessereprecedutaoseguitadall'inventario,nelleformeprescrittedalcodicediprocedura
civile.
Sel'inventarioe'fattoprimadelladichiarazione,nelregistrodevepuremenzionarsiladataincuiessoe'stato
compiuto.
Sel'inventarioe'fattodopoladichiarazione,l'ufficialepubblicocheloharedattodeve,nelterminediunmese,
farinserirenelregistrol'annotazionedelladataincuiessoe'statocompiuto.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
http://www.normattiva.it/do/atto/export

93/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.485.
(Chiamatoall'eredita'chee'nelpossessodibeni).
Ilchiamatoall'eredita',quandoaqualsiasititoloe'nelpossessodibeniereditari,devefarel'inventarioentrotre
mesidalgiornodell'aperturadellasuccessioneodellanotiziadelladevolutaeredita'.Seentroquestoterminelo
hacominciatomanone'statoingradodicompletarlo,puo'otteneredaltribunaledelluogoincuisie'apertala
successioneunaprorogache,salvogravicircostanze,nondeveeccedereitremesi.(111)((112a))
Trascorsotaleterminesenzachel'inventariosiastatocompiuto,ilchiamatoall'eredita'e'consideratoeredepuro
esemplice.
Compiutol'inventario,ilchiamatochenonabbiaancorafattoladichiarazioneanormadell'art.484haun
terminediquarantagiornidaquellodelcompimentodell'inventariomedesimo,perdeliberareseaccettao
rinunziaall'eredita'.Trascorsoquestoterminesenzacheabbiadeliberato,e'consideratoeredepuroesemplice.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.486.
(Poteri).
Duranteiterministabilitidall'articoloprecedenteperfarel'inventarioeperdeliberare,ilchiamato,oltreche
esercitareipoteriindicatinell'art.460,puo'stareingiudiziocomeconvenutoperrappresentarel'eredita'.
Senoncompare,l'autorita'giudiziarianominauncuratoreall'eredita'affinche'larappresentiingiudizio.
Art.487.
(Chiamatoall'eredita'chenone'nelpossessodibeni).
Ilchiamatoall'eredita',chenone'nelpossessodibeniereditari,puo'fareladichiarazionediaccettarecol
beneficiod'inventariofinoacheildirittodiaccettarenone'prescritto.
Quandohafattoladichiarazione,devecompierel'inventarioneltermineditremesidalladichiarazione,salvala
prorogaaccordatadall'autorita'giudiziariaanormadell'art.485inmancanza,e'consideratoeredepuroe
semplice.
Quandohafattol'inventariononprecedutodadichiarazioned'accettazione,questadeveesserefattanei
quarantagiornisuccessivialcompimentodell'inventarioinmancanza,ilchiamatoperdeildirittodiaccettare
l'eredita'.
Art.488.
(Dichiarazioneincasoditerminefissatodall'autorita'giudiziaria).
Ilchiamatoall'eredita',chenone'nelpossessodibeniereditari,qualoraglisiastatoassegnatounterminea
normadell'art.481,deve,entrodettotermine,compiereanchel'inventariosefaladichiarazioneenon
l'inventario,e'consideratoeredepuroesemplice.
L'autorita'giudiziariapuo'accordareunadilazione.
Art.489.
(Incapaci).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

94/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Iminori,gliinterdettiegliinabilitatinons'intendonodecadutidalbeneficiod'inventario,senonalcompimento
diunannodallamaggioreeta'odalcessaredellostatod'interdizioneod'inabilitazione,qualoraentrotale
terminenonsisianoconformatiallenormedellapresentesezione.
Art.490.
(Effettidelbeneficiod'inventario).
L'effettodelbeneficiod'inventarioconsisteneltenerdistintoilpatrimoniodeldefuntodaquellodell'erede.
Conseguentemente:
1)l'eredeconservaversol'eredita'tuttiidirittietuttigliobblighicheavevaversoildefunto,trannequellichesi
sonoestintipereffettodellamorte
2)l'eredenone'tenutoalpagamentodeidebitiereditariedeilegatioltreilvaloredeibenialuipervenuti
3)icreditoridell'eredita'eilegatarihannopreferenzasulpatrimonioereditariodifronteaicreditoridell'erede.
Essipero'nonsonodispensatidaldomandarelaseparazionedeibeni,secondoledisposizionidelcaposeguente,
sevoglionoconservarequestapreferenzaanchenelcasochel'erededecadadalbeneficiod'inventarioovi
rinunzi.
Art.491.
(Responsabilita'dell'eredenell'amministrazione).
L'eredeconbeneficiod'inventariononrispondedell'amministrazionedeibeniereditarisenonpercolpagrave.
Art.492.
(Garanzia).
Seicreditorioaltriaventiinteresselorichiedono,l'erededevedareidoneagaranziaperilvaloredeibenimobili
compresinell'inventario,perifruttidegliimmobilieperilprezzodeimedesimichesopravanzialpagamentodei
creditoriipotecari.
Art.493.
(Alienazionideibeniereditarisenzaautorizzazione).
L'erededecadedalbeneficiod'inventario,sealienaosottoponeapegnooipotecabeniereditari,otransige
relativamenteaquestibenisenzal'autorizzazionegiudiziariaesenzaosservareleformeprescrittedalcodicedi
proceduracivile.
Peribenimobilil'autorizzazionenone'necessariatrascorsicinqueannidalladichiarazionediaccettarecon
beneficiod'inventario.
Art.494.
(Omissionioinfedelta'nell'inventario).
Dalbeneficiod'inventariodecadel'eredechehaomessoinmalafededidenunziarenell'inventariobeni
appartenentiall'eredita',ochehadenunziatoinmalafede,nell'inventariostesso,passivita'nonesistenti.
Art.495.
(Pagamentodeicreditorielegatari).
Trascorsounmesedallatrascrizioneprevistanell'art.484odall'annotazionedispostanellostessoarticoloperil
casochel'inventariosiaposteriorealladichiarazione,l'erede,quandocreditoriolegatarinonsioppongonoedegli
nonintendepromuoverelaliquidazioneanormadell'art.503,pagaicreditorieilegatariamisurachesi
presentano,salviilorodirittidipoziorita'.
Esauritol'asseereditario,icreditoririmastiinsoddisfattihannosoltantodirittodiregressocontroilegatari,
ancorche'dicosadeterminataappartenentealtestatore,neilimitidelvaloredellegato.
Taledirittosiprescriveintreannidalgiornodell'ultimopagamento,salvocheilcreditosiaanteriormente
prescritto.
Art.496.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

95/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Rendimentodelconto).
L'eredehal'obbligodirenderecontodellasuaamministrazioneaicreditorieailegatari,iqualipossonofare
assegnareuntermineall'erede.
Art.497.
(Moranelrendimentodelconto).
L'eredenonpuo'esserecostrettoalpagamentoconipropribeni,senonquandoe'statocostituitoinmoraa
presentareilcontoenonhaancorasoddisfattoaquest'obbligo.
Dopolaliquidazionedelconto,nonpuo'esserecostrettoalpagamentoconipropribenisenonfinoalla
concorrenzadellesommedicuie'debitore.
Art.498.
(Liquidazionedell'eredita'incasodiopposizione).
Qualoraentroiltermineindicatonell'art.495glisiastatanotificataopposizionedapartedicreditoriodilegatari,
l'eredenonpuo'eseguirepagamenti,madeveprovvedereallaliquidazionedell'eredita'nell'interessedituttii
creditorielegatari.
Atalfineegli,nonoltreunmesedallanotificazionedell'opposizione,deve,amezzodiunnotaiodelluogo
dell'apertasuccessione,invitareicreditorieilegatariapresentare,entrounterminestabilitodalnotaiostessoe
noninferioreagiornitrenta,ledichiarazionidicredito.
L'invitoe'speditoperraccomandataaicreditorieailegatarideiqualie'notoildomicilioolaresidenzaede'
pubblicatonelfogliodegliannunzilegalidellaprovincia.
Art.499.
(Proceduradiliquidazione).
Scadutoiltermineentroilqualedevonopresentarsiledichiarazionidicredito,l'eredeprovvede,conl'assistenza
delnotaio,aliquidareleattivita'ereditariefacendosiautorizzareallealienazioninecessarie.Sel'alienazioneha
peroggettobenisottopostiaprivilegiooaipoteca,iprivileginonsiestinguono,eleipotechenonpossonoessere
cancellatesinoachel'acquirentenondepositiilprezzonelmodostabilitodalgiudiceononprovvedaal
pagamentodeicreditoricollocatinellostatodigraduazioneprevistodalcommaseguente.
L'eredeforma,sempreconl'assistenzadelnotaio,lostatodigraduazione.Icreditorisonocollocatisecondoi
rispettividirittidiprelazione.Essisonopreferitiailegatari.Traicreditorinonaventidirittoaprelazionel'attivo
ereditarioe'ripartitoinproporzionedeirispettivicrediti.
Qualora,persoddisfareicreditori,sianecessariocomprenderenellaliquidazioneanchel'oggettodiunlegatodi
specie,sullasommacheresiduadopoilpagamentodeicreditoriillegatariodispeciee'preferitoaglialtrilegatari.
Art.500.
(Termineperlaliquidazione).
L'autorita'giudiziaria,suistanzadialcunodeicreditoriolegatari,puo'assegnareuntermineall'eredeper
liquidareleattivita'ereditarieeperformarelostatodigraduazione.
Art.501.
(Reclami)
Compiutolostatodigraduazione,ilnotaioneda'avvisoconraccomandataaicreditorielegataridicuie'notoil
domicilioolaresidenza,eprovvedeallapubblicazionediunestrattodellostatonelfogliodegliannunzilegalidella
provincia.Trascorsisenzareclamitrentagiornidalladatadiquestapubblicazione,lostatodigraduazionediviene
definitivo.
Art.502.
(Pagamentodeicreditoriedeilegatari).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

96/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Divenutodefinitivolostatodigraduazioneopassataingiudicatolasentenzachepronunziasuireclami,l'erede
devesoddisfareicreditorieilegatarilaconformita'dellostatomedesimo.Questocostituiscetitoloesecutivo
control'erede.
Lacollocazionedeicrediticondizionalinonimpedisceilpagamentodeicreditoriposteriori,semprechequesti
dianocauzione.
Icreditorieilegatarichenonsisonopresentatihannoazionecontrol'eredesoloneilimitidellasommache
residuadopoilpagamentodeicreditoriedeilegataricollocatinellostatodigraduazione.Questaazionesi
prescriveintreannidalgiornoincuilostatoe'divenutodefinitivooe'passataingiudicatolasentenzacheha
pronunziatosuireclami,salvocheilcreditosiaanteriormenteprescritto.
Art.503.
(Liquidazionepromossadall'erede).
Anchequandononvie'opposizionedicreditoriodilegatari,l'eredepuo'valersidellaproceduradiliquidazione
previstadagliarticoliprecedenti.
Ilpagamentofattoacreditoriprivilegiatioipotecarinonimpedisceall'erededivalersidiquestaprocedura.
Art.504.
(Liquidazionenelcasodipiu'eredi)
Sevisonopiu'erediconbeneficiod'inventario,ciascunopuo'promuoverelaliquidazionemadeveconvocarei
propricoeredidavantialnotaionelterminechequestihastabilitoperladichiarazionedeicrediti.Icoerediche
nonsipresentanosonorappresentatinellaliquidazionedalnotaio.
Art.505.
(Decadenzadalbeneficio).
L'eredeche,incasodiopposizione,nonosservalenormestabilitedall'art.498ononcompielaliquidazioneolo
statodigraduazionenelterminestabilitodall'art.500,decadedalbeneficiod'inventario.
Parimentidecadedalbeneficiod'inventariol'eredeche,nelcasoprevistodall'art.503,dopol'invitoaicreditoridi
presentareledichiarazionidicredito,eseguepagamentiprimachesiadefinitalaproceduradiliquidazioneonon
osservailterminecheglie'statoprefissoanormadell'art.500.
Ladecadenzanonsiverificaquandositrattadipagamentiafavoredicreditoriprivilegiatioipotecari.
Inognicasoladecadenzadalbeneficiod'inventariopuo'esserefattavaleresolodaicreditorideldefuntoedai
legatari.
Art.506.
(Procedureindividuali).
Eseguitalapubblicazioneprescrittadalterzocommadell'art.498,nonpossonoesserepromosseprocedure
esecutiveaistanzadeicreditori.Possonotuttaviaesserecontinuatequelleincorso,malapartediprezzoche
residuadopoilpagamentodeicreditoriprivilegiatieipotecarideveesseredistribuitainbaseallostatodi
graduazioneprevistodall'art.499.
Icreditiaterminediventanoesigibili.Restatuttaviailbeneficiodeltermine,quandoilcreditoe'munitodi
garanziarealesubenilacuialienazionenonsirendanecessariaaifinidellaliquidazione,elagaranziastessae'
idoneaadassicurareilsoddisfacimentointegraledelcredito.
Dalladatadipubblicazionedell'invitoaicreditoriprevistodalterzocommadell'art.498e'sospesoildecorso
degl'interessideicreditichirografari.Icreditorituttaviahannodiritto,compiutalaliquidazione,alcollocamento
degliinteressisuglieventualiresidui.
Art.507.
(Rilasciodeibeniaicreditorieailegatari).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

97/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'erede,nonoltreunmesedallascadenzadelterminestabilitoperpresentareledichiarazionidicredito,senon
haprovvedutoadalcunattodiliquidazione,puo'rilasciaretuttiibeniereditariafavoredeicreditoriedei
legatari.
Atalfinel'erededeve,nelleformeindicatedall'articolo498,dareavvisoaicreditorieailegatarideiqualie'noto
ildomicilioolaresidenzadeveiscrivereladichiarazionedirilascionelregistrodellesuccessioni,annotarlain
margineallatrascrizioneprescrittadalsecondocommadell'art.484,etrascriverlapressogliufficideiregistri
immobiliarideiluoghiincuisitrovanogliimmobiliereditariepressogliufficidovesonoregistratiibenimobili.
Dalmomentoincuie'trascrittaladichiarazionedirilascio,gliattididisposizionedeibeniereditaricompiuti
dall'eredesonosenzaeffettorispettoaicreditorieailegatari.
L'erededeveconsegnareibenialcuratorenominatosecondolenormedell'articoloseguente.Eseguitala
consegna,eglirestaliberatodaogniresponsabilita'peridebitiereditari.
Art.508.
(Nominadelcuratore).
Trascrittaladichiarazionedirilascio,iltribunaledelluogodell'apertasuccessione,suistanzadell'eredeodiuno
deicreditoriolegatari,oanched'ufficio,nominauncuratore,perche'provvedaallaliquidazionesecondole
normedegliarticoli498eseguenti.(111)((112a))
Ildecretodinominadelcuratoree'iscrittonelregistrodellesuccessioni.
Leattivita'cheresiduano,pagatelespesedellacuratelaesoddisfattiicreditorieilegataricollocatinellostatodi
graduazione,spettanoall'erede,salval'azionedeicreditorielegatari,chenonsisonopresentati,neilimiti
determinatidalterzocommadell'art.502.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.509.
(Liquidazioneproseguitasuistanzadeicreditoriolegatari).
Se,dopolascadenzadelterminestabilitoperpresentareledichiarazionidicredito,l'eredeincorrenella
decadenzadalbeneficiod'inventario,manessunodeicreditoriolegatarilafavalere,iltribunaledelluogo
dell'apertasuccessione,suistanzadiunodeicreditoriolegatari,sentitil'eredeecolorochehannopresentatole
dichiarazionidicredito,puo'nominareuncuratoreconl'incaricodiprovvedereallaliquidazionedell'eredita'
secondolenormedegliarticoli499eseguenti.Dopolanominadelcuratore,ladecadenzadalbeneficiononpuo'
piu'esserefattavalere.(111)((112a))
Ildecretodinominadelcuratoree'iscrittonelregistrodellesuccessioni,annotatoamarginedellatrascrizione
prescrittadalsecondocommadell'art.484,etrascrittonegliufficideiregistriimmobiliarideiluoghidovesi
trovanogliimmobiliereditarienegliufficidovesonoregistratiibenimobili.
L'eredeperdel'amministrazionedeibeniede'tenutoaconsegnarlialcuratore.Gliattididisposizionechel'erede
compiedopotrascrittoildecretodinominadelcuratoresonosenzaeffettorispettoaicreditorieailegatari.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
http://www.normattiva.it/do/atto/export

98/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.510.
(Accettazioneoinventariofattidaunodeichiamati).
L'accettazioneconbeneficiod'inventariofattadaunodeichiamatigiovaatuttiglialtri,anchesel'inventarioe'
compiutodaunchiamatodiversodaquellochehafattoladichiarazione.
Art.511.
(Spese).
Lespesedell'apposizionedeisigilli,dell'inventarioediognialtroattodipendentedall'accettazioneconbeneficio
d'inventariosonoacaricodell'eredita'.
CAPOVI
Dellaseparazionedeibenideldefuntodaquelli
dell'erede

Art.512.
(Oggettodellaseparazione).
Laseparazionedeibenideldefuntodaquellidell'eredeassicurailsoddisfacimento,conibenideldefunto,dei
creditoridiluiedeilegatarichel'hannoesercitata,apreferenzadeicreditoridell'erede.
Ildirittoallaseparazionespettaancheaicreditoriolegatarichehannoaltregaranziesuibenideldefunto.
Laseparazionenonimpedisceaicreditorieailegatarichel'hannoesercitata,disoddisfarsianchesuibenipropri
dell'erede.
Art.513.
(Separazionecontroilegataridispecie).
Icreditorideldefuntopossonoesercitarelaseparazioneancherispettoaibenicheformanooggettodilegatodi
specie.
Art.514.
(Rapportitracreditoriseparatistienonseparatisti).
Icreditorieilegatarichehannoesercitatolaseparazionehannodirittodisoddisfarsisuibeniseparatia
preferenzadeicreditoriedeilegatarichenonl'hannoesercitata,quandoilvaloredellapartedipatrimonionon
separatasarebbestatosufficienteasoddisfareicreditorieilegatarinonseparatisti.
Fuoridiquestocaso,icreditorieilegatarinonseparatistipossonoconcorrereconcolorochehannoesercitatola
separazionema,separtedelpatrimonionone'stataseparata,ilvalorediquestasiaggiungealprezzodeibeni
separatiperdeterminarequantospetterebbeaciascunodeiconcorrenti,equindisiconsideracomeattribuito
integralmenteaicreditorieailegatarinonseparatisti.
Quandolaseparazionee'esercitatadacreditorielegatari,icreditorisonopreferitiailegatari.Lapreferenzae'
ancheaccordata,nelcasoprevistodalcommaprecedente,aicreditorinonseparatistidifronteailegatari
separatisti.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

99/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Restanosalveinognicasolecausediprelazione.
Art.515.
(Cessazionedellaseparazione).
L'eredepuo'impedireofarcessarelaseparazionepagandoicreditorieilegatari,edandocauzioneperil
pagamentodiquelliilcuidirittoe'sospesodacondizioneosottopostoatermine,oppuree'contestato.
Art.516.
(Termineperl'eserciziodeldirittoallaseparazione).
Ildirittoallaseparazionedeveessereesercitatoentroiltermineditremesidall'aperturadellasuccessione.
Art.517.
(Separazioneriguardoaimobili).
Ildirittoallaseparazioneriguardoaimobilisiesercitamediantedomandagiudiziale.
Ladomandasiproponeconricorsoaltribunaledelluogodell'apertasuccessione,ilqualeordinal'inventario,se
none'ancorafatto,eda'ledisposizioninecessarieperlaconservazionedeibenistessi.(111)((112a))
Riguardoaimobiligia'alienatidall'erede,ildirittoallaseparazionecomprendesoltantoilprezzononancora
pagato.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.518.
(Separazioneriguardoagliimmobili).
Riguardoagliimmobilieaglialtribenicapacid'ipoteca,ildirittoallaseparazionesiesercitamediantel'iscrizione
delcreditoodellegatosopraciascunodeibenistessi.L'iscrizionesiesegueneimodistabilitiperiscriverele
ipoteche,indicandoilnomedeldefuntoequellodell'erede,see'conosciuto,edichiarandochel'iscrizionestessa
vienepresaatitolodiseparazionedeibeni.Pertaleiscrizionenone'necessarioesibireiltitolo.
Leiscrizioniatitolodiseparazione,ancheseeseguiteintempidiversi,prendonotutteilgradodellaprimae
prevalgonosulletrascrizioniediscrizionicontrol'eredeoillegatario,ancheseanteriori.
Alleiscrizioniatitolodiseparazionesonoapplicabililenormesulleipoteche.
CAPOVII
Dellarinunziaall'eredita'

Art.519.
(Dichiarazionedirinunzia)
Larinunziaall'eredita'devefarsicondichiarazione,ricevutadaunnotaioodalcancellieredeltribunaledel
circondarioincuisie'apertalasuccessione,einseritanelregistrodellesuccessioni.(111)((112a))
Larinunziafattagratuitamenteafavoreditutticoloroaiqualisisarebbedevolutalaquotadelrinunziantenon
http://www.normattiva.it/do/atto/export

100/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

haeffettofinche',acuradialcunadelleparti,nonsianoosservateleformeindicatenelcommaprecedente.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.520.
(Rinunziacondizionata,atermineoparziale).
E'nullalarinunziafattasottocondizioneoatermineosoloperparte.
Art.521.
(Retroattivita'dellarinunzia).
Chirinunziaall'eredita'e'consideratocomesenonvifossemaistatochiamato.
Ilrinunziantepuo'tuttaviaritenereladonazioneodomandareillegatoaluifattosinoallaconcorrenzadella
porzionedisponibile,salveledisposizionidegliarticoli551e552.
Art.522.
(Devoluzionenellesuccessionilegittime).
Nellesuccessionilegittimelapartedicoluicherinunziasiaccresceacolorocheavrebberoconcorsocol
rinunziante,salvoildirittodirappresentazioneesalvoildispostodell'ultimocommadell'art.571.Seil
rinunziantee'solo,l'eredita'sidevolveacoloroaiqualispetterebbenelcasocheeglimancasse.
Art.523.
(Devoluzionenellesuccessionitestamentarie).
Nellesuccessionitestamentarie,seiltestatorenonhadispostounasostituzioneesenonhaluogoildirittodi
rappresentazione,lapartedelrinunziantesiaccresceaicoeredianormadell'art.674,ovverosidevolveagli
eredilegittimianormadell'art.677.
Art.524.
(Impugnazionedellarinunziadapartedeicreditori).
Setalunorinunzia,benche'senzafrode,aun'eredita'condannodeisuoicreditori,questipossonofarsi
autorizzareadaccettarel'eredita'innomeeluogodelrinunziante,alsoloscopodisoddisfarsisuibeniereditari
finoallaconcorrenzadeilorocrediti.
Ildirittodeicreditorisiprescriveincinqueannidallarinunzia.
Art.525.
(Revocadellarinunzia).
Finoacheildirittodiaccettarel'eredita'none'prescrittocontroichiamatichevihannorinunziato,questi
possonosempreaccettarla,senone'gia'stataacquistatadaaltrodeichiamati,senzapregiudiziodelleragioni
acquistatedaterzisopraibenidell'eredita'.
Art.526.
(Impugnazioneperviolenzaodolo).
Larinunziaall'eredita'sipuo'impugnaresolosee'l'effettodiviolenzaodidolo.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

101/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'azionesiprescriveincinqueannidalgiornoincuie'cessatalaviolenzaoe'statoscopertoildolo.
Art.527.
(Sottrazionedibeniereditari).
Ichiamatiall'eredita',chehannosottrattoonascostobenispettantiall'eredita'stessa,decadonodallafacolta'di
rinunziarviesiconsideranoeredipuriesemplici,nonostantelalororinunzia.
CAPOVIII
Dell'eredita'giacente

Art.528.
(Nominadelcuratore).
Quandoilchiamatononhaaccettatol'eredita'enone'nelpossessodibeniereditari,iltribunaledelcircondario
incuisie'apertalasuccessione,suistanzadellepersoneinteressateoanched'ufficio,nominauncuratore
dell'eredita'.(111)((112a))
Ildecretodinominadelcuratore,acuradelcancelliere,e'pubblicatoperestrattonelfogliodegliannunzilegali
dellaprovinciaeiscrittonelregistrodellesuccessioni.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.529.
(Obblighidelcuratore).
Ilcuratoree'tenutoaprocederel'inventariodell'eredita',aesercitarneepromuoverneleragioni,arispondere
alleistanzepropostecontrolamedesima,adamministrarla,adepositarepressolecassepostaliopressoun
istitutodicreditodesignatodaltribunaleildanarochesitrovanell'eredita'osiritraedallavenditadeimobilio
degliimmobili,e,daultimo,arenderecontodellapropriaamministrazione.(111)((112a))

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.530.
(Pagamentodeidebitiereditari).
Ilcuratorepuo'provvederealpagamentodeidebitiereditariedeilegati,previaautorizzazionedeltribunale.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

102/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(111)((112a))
Sepero'alcunodeicreditoriodeilegatarifaopposizione,ilcuratorenonpuo'procedereadalcunpagamento,ma
deveprovvedereallaliquidazionedell'eredita'secondolenormedegliarticoli498eseguenti.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.531.
(Inventario,amministrazioneerendimentodeiconti).
LedisposizionidellasezioneIIdelcapoVdiquestotitolo,cheriguardanol'inventario,l'amministrazioneeil
rendimentodicontidapartedell'eredeconbeneficiod'inventario,sonocomunialcuratoredell'eredita'giacente,
esclusalalimitazionedellaresponsabilita'percolpa.
Art.532.
(Cessazionedellacuratelaperaccettazionedell'eredita').
Ilcuratorecessadallesuefunzioniquandol'eredita'e'stataaccettata.
CAPOIX
Dellapetizionedieredita'

Art.533.
(Nozione).
L'eredepuo'chiedereilriconoscimentodellasuaqualita'ereditariacontrochiunquepossiedetuttiopartedei
beniereditariatitolodieredeosenzatitoloalcuno,alloscopodiottenerelarestituzionedeibenimedesimi.
L'azionee'imprescrittibile,salviglieffettidellausucapionerispettoaisingolibeni.
Art.534.
(Dirittideiterzi).
L'eredepuo'agireanchecontrogliaventicausadachipossiedeatitolodieredeosenzatitolo.
Sonosalviidirittiacquistati,pereffettodiconvenzioniatitoloonerosoconl'eredeapparente,daiterziiquali
provinodiaverecontrattatoinbuonafede.
Ladisposizionedelcommaprecedentenonsiapplicaaibeniimmobilieaibenimobiliiscrittineipubbliciregistri,
sel'acquistoatitolodieredeel'acquistodall'eredeapparentenonsonostatitrascrittianteriormentealla
trascrizionedell'acquistodapartedell'eredeodellegatariovero,oallatrascrizionedelladomandagiudiziale
control'eredeapparente.
Art.535.
(Possessoredibeniereditari).
Ledisposizioniinmateriadipossessosiapplicanoanchealpossessoredibeniereditari,perquantoriguardala
restituzionedeifrutti,lespese,imiglioramentieleaddizioni.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

103/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilpossessoreinbuonafede,chehaalienatopureinbuonafedeunacosadell'eredita',e'soloobbligatoa
restituireall'eredeilprezzooilcorrispettivoricevuto.Seilprezzooilcorrispettivoe'ancoradovuto,l'erede
subentraneldirittodiconseguirlo.
E'possessoreinbuonafedecoluichehaacquistatoilpossessodeibeniereditari,ritenendopererrorediessere
erede.Labuonafedenongiovasel'erroredipendedacolpagrave.
CAPOX
Deilegittimari
SezioneI
Deidiritti
riservati
ai
legittimari

Art.536.
Legittimari.
Lepersoneafavoredellequalilaleggeriservaunaquotadieredita'oaltridirittinellasuccessionesono:il
coniuge,((ifigli,gliascendenti.))
Aifigli((...))sonoequiparati((...))gliadottivi.
Afavoredeidiscendentideifigli((...)),iqualivengonoallasuccessioneinluogodiquesti,laleggeriservagli
stessidirittichesonoriservatiaifigli((...)).
(216)

AGGIORNAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.537.
Riservaafavoredeifigli((...)).
Salvoquantodispostodall'articolo542,seilgenitorelasciaunfigliosolo,((...))aquestie'riservatalameta'del
patrimonio.
Seifiglisonopiu',e'lororiservatalaquotadeidueterzi,dadividersiinpartiugualitratuttiifigli((...)).
((COMMAABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154)).
(216)

AGGIORNAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.538.
Riservaafavoredegliascendenti((...)).
Sechimuorenonlasciafigli((...)),maascendenti((...)),afavorediquestie'riservatounterzodel
patrimonio,salvoquantodispostodall'articolo544.(216)
Incasodipluralita'diascendenti,lariservae'ripartitatraimedesimisecondoicriteriprevistidall'articolo569.

AGGIORNAMENTO(30)
LaCorteCostituzionale,consentenza1630aprile1973,n.50(inG.U.1as.s.9/5/1973,n.119),ha
dichiaratol'illegittimita'costituzionale,"inapplicazionedell'art.27dellalegge11marzo1953,n.87,degliartt.
545e546delcodicecivilee,conseguentemente,degliartt.538,539e540dellostessocodicenellepartiincui
http://www.normattiva.it/do/atto/export

104/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

fannorichiamoaipredettiartt.545e546".

AGGIORNAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.539.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.540.
((Riservaafavoredelconiuge.))
((Afavoredelconiugee'riservatalameta'delpatrimoniodell'altroconiuge,salveledisposizioni
dell'articolo542perilcasodiconcorsoconifigli.
Alconiuge,anchequandoconcorraconaltrichiamati,sonoriservatiidirittidiabitazionesullacasa
adibitaaresidenzafamiliareediusosuimobilichelacorredano,sediproprieta'deldefuntoo
comuni.Talidirittigravanosullaporzionedisponibilee,qualoraquestanonsiasufficiente,peril
rimanentesullaquotadiriservadelconiugeedeventualmentesullaquotariservataaifigli)).

AGGIORNAMENTO(30)
LaCorteCostituzionale,consentenza1630aprile1973,n.50(inG.U.1as.s.9/5/1973,n.119),ha
dichiaratol'illegittimita'costituzionale,"inapplicazionedell'art.27dellalegge11marzo1953,n.87,degliartt.
545e546delcodicecivilee,conseguentemente,degliartt.538,539e540dellostessocodicenellepartiincui
fannorichiamoaipredettiartt.545e546".
Art.541.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.542.
Concorsodiconiugeefigli.
Sechimuorelascia,oltrealconiuge,unsolofiglio,((...))aquest'ultimoe'riservatounterzodelpatrimonioed
unaltroterzospettaalconiuge.
Quandoifigli((...)),sonopiu'diuno,adessie'complessivamenteriservatalameta'delpatrimonioealconiuge
spettaunquartodelpatrimoniodeldefunto.Ladivisionetratuttiifigli,legittimienaturali,e'effettuatainparti
uguali.((223))
((COMMAABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154)).

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.73,comma1,letterab))che"All'articolo542del
codicecivilesonoapportateleseguentimodificazioni:
[...]
b)alsecondocommaleparole:",legittimionaturali"ovunquepresentisonosoppresse".
Art.543.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.544.
Concorsodiascendenti((...))econiuge.
Quandochimuorenonlascia((figli)),maascendenti((...))eilconiuge,aquest'ultimoe'riservatalameta'
delpatrimonio,edagliascendentiunquarto.(216)
Incasodipluralita'diascendenti,laquotadiriservaadessiattribuitaaisensidelprecedentecommae'ripartita
traimedesimisecondoicriteriprevistidall'articolo569.

AGGIONRAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
http://www.normattiva.it/do/atto/export

105/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.545.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.546.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.547.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.548.
((Riservaafavoredelconiugeseparato.))
((Ilconiugecuinone'stataaddebitatalaseparazioneconsentenzapassataingiudicato,aisensi
delsecondocommadell'articolo151,haglistessidirittisuccessoridelconiugenonseparato.
Ilconiugecuie'stataaddebitatalaseparazioneconsentenzapassataingiudicatohadiritto
soltantoadunassegnovitaliziosealmomentodell'aperturadellasuccessionegodevadegli
alimentiacaricodelconiugedeceduto.L'assegnoe'commisuratoallesostanzeereditarieealla
qualita'ealnumerodeglieredilegittimi,enone'comunquedientita'superioreaquelladella
prestazionealimentaregoduta.Lamedesimadisposizionesiapplicanelcasoincuilaseparazione
siastataaddebitataadentrambiiconiugi)).
Art.549.
(Divietodipesiocondizionisullaquotadeilegittimari).
Iltestatorenonpuo'imporrepesiocondizionisullaquotaspettanteailegittimari,salval'applicazionedelle
normecontenuteneltitoloIVdiquestolibro.
Art.550.
(Lascitoeccedentelaporzionedisponibile).
Quandoiltestatoredisponediunusufruttoodiunarenditavitaliziailcuiredditoeccedequellodellaporzione
disponibile,ilegittimari,aiqualie'stataassegnatalanudaproprieta'delladisponibileodipartediessa,hannola
sceltaodieseguiretaledisposizioneodiabbandonarelanudaproprieta'dellaporzionedisponibile.Nelsecondo
casoillegatario,conseguendoladisponibileabbandonata,nonacquistalaqualita'dierede.
Lastessasceltaspettaailegittimariquandoiltestatorehadispostodellanudaproprieta'diunaparteeccedente
ladisponibile.
Seilegittimarisonopiu',occorrel'accordodituttiperche'ladisposizionetestamentariaabbiaesecuzione.
Lestessenormesiapplicanoanchesedell'usufrutto,dellarenditaodellanudaproprieta'e'statodispostocon
donazione.
Art.551.
(Legatoinsostituzionedilegittima).
Seaunlegittimarioe'lasciatounlegatoinsostituzionedellalegittima,eglipuo'rinunziareallegatoechiederela
legittima.
Sepreferiscediconseguireillegato,perdeildirittodichiedereunsupplemento,nelcasocheilvaloredellegato
siainferioreaquellodellalegittima,enonacquistalaqualita'dierede.Questadisposizionenonsiapplicaquando
iltestatorehaespressamenteattribuitoallegittimariolafacolta'dichiedereilsupplemento.
Illegatoinsostituzionedellalegittimagravasullaporzioneindisponibile.Sepero'ilvaloredellegatoeccede
quellodellalegittimaspettanteallegittimario,perl'eccedenzaillegatogravasulladisponibile.
Art.552.
(Donazionielegatiincontodilegittima).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

106/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Illegittimariocherinunziaall'eredita',quandononsiharappresentazione,puo'sulladisponibileritenerele
donazionioconseguireilegatialuifattimaquandononvie'stataespressadispensadall'imputazione,seper
integrarelalegittimaspettanteaglieredie'necessarioridurreledisposizionitestamentarieoledonazioni,
restanosalveleassegnazionifattedaltestatoresulladisponibile,chenonsarebberosoggetteariduzioneseil
legittimarioaccettassel'eredita',esiriduconoledonazionieilegatifattiaquest'ultimo.
SezioneII
Dellareintegrazionedellaquotariservataai
legittimari

Art.553.
(Riduzionedelleporzionideglieredilegittimiinconcorsoconlegittimari).
Quandosuibenilasciatidaldefuntosiapreintuttooinpartelasuccessionelegittima,nelconcorsodilegittimari
conaltrisuccessibili,leporzionichespetterebberoaquestiultimisiriduconoproporzionalmenteneilimitiincui
e'necessarioperintegrarelaquotariservataailegittimari,iqualipero'devonoimputareaquesta,aisensi
dell'art.564,quantohannoricevutodaldefuntoinvirtu'didonazioniodilegati.
Art.554.
(Riduzionedelledisposizionitestamentarie).
Ledisposizionitestamentarieeccedentilaquotadicuiildefuntopotevadisporresonosoggetteariduzionenei
limitidellaquotamedesima.
Art.555.
(Riduzionedelledonazioni).
Ledonazioni,ilcuivaloreeccedelaquotadellaqualeildefuntopotevadisporre,sonosoggetteariduzionefino
allaquotamedesima.
Ledonazioninonsiriduconosenondopoesauritoilvaloredeibenidicuie'statodispostopertestamento.
Art.556.
(Determinazionedellaporzionedisponibile).
Perdeterminarel'ammontaredellaquotadicuiildefuntopotevadisporresiformaunamassadituttiibeniche
appartenevanoaldefuntoaltempodellamorte,detraendoneidebiti.Siriunisconoquindifittiziamenteibenidi
cuisiastatodispostoatitolodidonazione,secondoillorovaloredeterminatoinbasealleregoledettatenegli
articoli747a750,esull'assecosi'formatosicalcolalaquotadicuiildefuntopotevadisporre.
Art.557.
(Soggettichepossonochiederelariduzione).
Lariduzionedelledonazioniedelledisposizionilesivedellaporzionedilegittimanonpuo'esseredomandatache
dailegittimariedailoroeredioaventicausa.
Essinonpossonorinunziareaquestodiritto,finche'viveildonante,ne'condichiarazioneespressa,ne'
prestandoilloroassensoalladonazione.
Idonatarieilegatarinonpossonochiederelariduzione,ne'approfittarne.Nonpossonochiederlane'
approfittarnenemmenoicreditorideldefunto,seillegittimarioaventedirittoallariduzionehaaccettatoconil
beneficiod'inventario.
Art.558.
(Mododiridurreledisposizionitestamentarie).
Lariduzionedelledisposizionitestamentarieavvieneproporzionalmente,senzadistingueretraeredielegatari.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

107/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Seiltestatorehadichiaratocheunasuadisposizionedeveavereeffettoapreferenzadellealtre,questa
disposizionenonsiriduce,senoninquantoilvaloredellealtrenonsiasufficienteaintegrarelaquotariservata
ailegittimari.
Art.559.
(Mododiridurreledonazioni).
Ledonazionisiriduconocominciandodall'ultimaerisalendoviaviaalleanteriori.
Art.560.
(Riduzionedellegatoodelladonazioned'immobili).
Quandooggettodellegatoodelladonazionedaridurree'unimmobile,lariduzionesifaseparandodall'immobile
medesimolaparteoccorrenteperintegrarelaquotariservata,secio'puo'avvenirecomodamente.
Selaseparazionenonpuo'farsicomodamenteeillegatariooildonatariohanell'immobileun'eccedenza
maggioredelquartodellaporzionedisponibile,l'immobilesidevelasciareperinteronell'eredita',salvoildirittodi
conseguireilvaloredellaporzionedisponibile.Sel'eccedenzanonsuperailquarto,illegatariooildonatariopuo'
riteneretuttol'immobile,compensandoindanaroilegittimari.
Illegatariooildonatariochee'legittimariopuo'riteneretuttol'immobile,purche'ilvalorediessononsuperi
l'importodellaporzionedisponibileedellaquotacheglispettacomelegittimario.
Art.561.
(Restituzionedegliimmobili).
Gliimmobilirestituitiinconseguenzadellariduzionesonoliberidaognipesooipotecadicuiillegatariooil
donatariopuo'averligravati,salvoildispostodeln.8dell'art.2652.((Ipesieleipotecherestanoefficaci
selariduzionee'domandatadopoventiannidallatrascrizionedelladonazione,salvoinquesto
casol'obbligodeldonatariodicompensareindenaroilegittimariinragionedelconseguenteminor
valoredeibeni,purche'ladomandasiastatapropostaentrodieciannidall'aperturadella
successione.Lestessedisposizionisiapplicanoperimobiliiscrittiinpubbliciregistri)).
Ifruttisonodovutiadecorreredalgiornodelladomandagiudiziale.
Art.562.
(Insolvenzadeldonatariosoggettoariduzione).
Selacosadonatae'peritapercausaimputabilealdonatariooaisuoiaventicausaoselarestituzionedellacosa
donatanonpuo'essererichiestacontrol'acquirente,eildonatarioe'intuttooinparteinsolvente,ilvaloredella
donazionechenonsipuo'recuperaredaldonatariosidetraedallamassaereditaria,marestanoimpregiudicate
leragionidicreditodellegittimarioedeidonatariantecedenticontroildonatarioinsolvente.
Art.563.
(Azionecontrogliaventicausadaidonatarisoggettiariduzione).
Seidonataricontroiqualie'statapronunziatalariduzionehannoalienatoaterzigliimmobilidonatienonsono
trascorsiventiannidalla((trascrizionedella))donazione,illegittimario,premessal'escussionedeibenidel
donatario,puo'chiedereaisuccessiviacquirenti,nelmodoenell'ordineincuisipotrebbechiederlaaidonatari
medesimi,larestituzionedegliimmobili.
L'azioneperottenerelarestituzionedeveproporsisecondol'ordinedidatadellealienazioni,cominciando
dall'ultima.Controiterziacquirentipuo'ancheessererichiesta,entroilterminedicuialprimocomma,la
restituzionedeibenimobili,oggettodelladonazione,salviglieffettidelpossessodibuonafede.
Ilterzoacquirentepuo'liberarsidall'obbligodirestituireinnaturalecosedonatepagandol'equivalentein
danaro.
Salvoildispostodelnumero8)dell'articolo2652,ildecorsodelterminedicuialprimocommaediquellodicui
all'articolo561,primocomma,e'sospesoneiconfrontidelconiugeedeiparentiinlinearettadeldonanteche
http://www.normattiva.it/do/atto/export

108/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

abbianonotificatoetrascritto,neiconfrontideldonatario((edeisuoiaventicausa)),unattostragiudizialedi
opposizionealladonazione.Ildirittodell'opponentee'personaleerinunziabile.L'opposizioneperdeeffettosenon
e'rinnovataprimachesianotrascorsiventiannidallasuatrascrizione.
Art.564.
(Condizioniperl'eserciziodell'azionediriduzione).
Illegittimariochenonhaaccettatol'eredita'colbeneficiod'inventariononpuo'chiederelariduzionedelle
donazioniedeilegati,salvocheledonazionieilegatisianostatifattiapersonechiamatecomecoeredi,
ancorche'abbianorinunziatoall'eredita'.Questadisposizionenonsiapplicaall'eredechehaaccettatocol
beneficiod'inventarioechenee'decaduto.
Inognicasoillegittimario,chedomandalariduzionedidonazioniodidisposizionitestamentarie,deveimputare
allasuaporzionelegittimaledonazionieilegatialuifatti,salvochenesiastatoespressamentedispensato.
Illegittimariochesuccedeperrappresentazionedeveancheimputareledonazionieilegatifatti,senzaespressa
dispensa,alsuoascendente.
Ladispensanonhaeffettoadannodeidonatarianteriori.
Ognicosa,che,secondoleregolecontenutenelcapoIIdeltitoloIVdiquestolibro,e'esentedacollazione,e'
pureesentedaimputazione.
TITOLOII
DELLESUCCESSIONILEGITTIME

Art.565.
Categoriedeisuccessibili.
Nellasuccessionelegittimal'eredita'sidevolvealconiuge,aidiscendenti((...)),agliascendenti((...)),ai
collaterali,aglialtriparentiealloStato,nell'ordineesecondoleregolestabilitenelpresentetitolo.(48a)(73)

AGGIORNAMENTO(48a)
LaCorteCostituzionale,consentenza15giugno4luglio1979,n.55(inG.U.1as.s.11/7/1979,n.189),ha
dichiarato"laillegittimita'costituzionaledell'art.565cod.civ.nellaparteincuiescludedallacategoriadei
chiamatiallasuccessionelegittima,inmancanzadialtrisuccessibili,eprimadelloStato,ifratellielesorelle
naturaliriconosciutiodichiarati,percontrastocongliartt.3e30,terzocomma,dellaCostituzione".

AGGIORNAMENTO(73)
LaCorteCostituzionaleconsentenza412aprile1990n.184(inG.U.1as.s.18/04/1990n.16)hadichiarato
"l'illegittimita'costituzionaledell'art.565delcodicecivile,riformatodall'art.183dellalegge19maggio1975,n.
151("Riformadeldirittodifamiglia"),nellaparteincui,inmancanzadialtrisuccessibiliall'infuoridelloStato,
nonprevedelasuccessionelegittimatrafratelliesorellenaturali,deiqualisialegalmenteaccertatoilrispettivo
statusdifiliazioneneiconfrontidelcomunegenitore."
CAPOI
((Dellasuccessionedeiparenti))
Art.566.
((Successionedeifigli))
((Alpadreedallamadresuccedonoifigli,inpartiuguali.))
Art.567.
((Successionedeifigliadottivi))
((Aifiglisonoequiparatigliadottivi)).
Ifigliadottivisonoestraneiallasuccessionedeiparentidell'adottante.

http://www.normattiva.it/do/atto/export

109/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

AGGIORNAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.568.
(Successionedeigenitori).
Acoluichemuoresenzalasciareprole,ne'fratelliosorelleolorodiscendenti,succedonoilpadreelamadrein
egualiporzioni,oilgenitorechesopravvive.
Art.569.
(Successionedegliascendenti).
Acoluichemuoresenzalasciareprole,ne'genitori,ne'fratelliosorelleolorodiscendenti,succedonoperuna
meta'gliascendentidellalineapaternaeperl'altrameta'gliascendentidellalineamaterna.
Sepero'gliascendentinonsonodiegualegrado,l'eredita'e'devolutaalpiu'vicinosenzadistinzionedilinea.
Art.570.
(Successionedeifratelliedellesorelle).
Acoluichemuoresenzalasciareprole,ne'genitori,ne'altriascendenti,succedonoifratellielesorelleinparti
uguali.
Ifratellielesorelleunilateraliconseguonopero'lameta'dellaquotacheconseguonoigermani.
Art.571.
((Concorsodigenitorioascendenticonfratelliesorelle.))
((Secoigenitorioconunosoltantodiessiconcorronofratelliesorellegermanideldefunto,tutti
sonoammessiallasuccessionedelmedesimopercapi,purche'innessuncasolaquota,incui
succedonoigenitoriounodiessi,siaminoredellameta'.
Sevisonofratelliesorelleunilaterali,ciascunodiessiconseguelameta'dellaquotacheconsegue
ciascunodeigermaniodeigenitori,salvainognicasolaquotadellameta'infavorediquestiultimi.
Seentrambiigenitorinonpossonoononvoglionovenireallasuccessioneevisonoulteriori
ascendenti,aquestiultimisidevolve,nelmododeterminatodall'articolo569,laquotachesarebbe
spettataaunodeigenitoriinmancanzadell'altro)).
Art.572.
(Successionedialtriparenti).
Sealcunomuoresenzalasciareprole,ne'genitori,ne'altriascendenti,ne'fratelliosorelleolorodiscendenti,la
successionesiapreafavoredelparenteodeiparentiprossimi,senzadistinzionedilinea.
Lasuccessionenonhaluogotraiparentioltreilsestogrado.
Art.573.
(Successionedeifigli).
Ledisposizionirelativeallasuccessionedeifiglisiapplicanoquandolafiliazionee'statariconosciutao
giudizialmentedichiarata,salvoquantoe'dispostod'all'art.580.(40)((223))

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151,hadisposto(conl'art.184,comma1)che"IcapiIeIIdeltitoloIIdellibroIIdel
codicecivilesonounificati,conlaseguenteintitolazione:DELLASUCCESSIONEDEIPARENTI".

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.78,comma1)che"All'articolo573delcodicecivile,
nellarubricaenelprimocomma,laparola:"naturali"e'sostituitadalleseguenti:"natifuoridelmatrimonio"".
http://www.normattiva.it/do/atto/export

110/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.574.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.575.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.576.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.577.
(Successionedelfiglionaturaleall'ascendentelegittimoimmediatodelsuogenitore).
Ilfiglionaturalesuccedeall'ascendentelegittimoimmediatodelsuogenitorechenonpuo'ononvuoleaccettare
l'eredita',sel'ascendentenonlasciane'coniuge,ne'discendentioascendenti,ne'fratelliosorelleoloro
discendenti,ne'altriparentilegittimientroilterzogrado.(15)((40))

AGGIORNAMENTO(15)
LaCorteCostituzionale,consentenza214aprile1969,n.79(inG.U.1as.s.23/04/1969,n.105),ha
dichiaratol'illegittimita'costituzionaledelpresentearticolo.

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151,hadisposto(conl'art.184,comma1)che"IcapiIeIIdeltitoloIIdellibroIIdel
codicecivilesonounificati,conlaseguenteintitolazione:DELLASUCCESSIONEDEIPARENTI".
Art.578.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.579.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.28DICEMBRE2013,N.154))
Art.580.
Dirittideifiglinonriconoscibili.
Aifigliaventidirittoalmantenimento,all'istruzioneeallaeducazione,anormadell'articolo279,spettaun
assegnovitaliziopariall'ammontaredellarenditadellaquotadieredita'allaqualeavrebberodiritto,sela
filiazionefossestatadichiarataoriconosciuta.
Ifiglihannodirittodiotteneresulororichiestalacapitalizzazionedell'assegnolorospettanteanormadelcomma
precedente,indenaro,ovvero,asceltadeglieredilegittimi,inbeniereditari.(40)((223))

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151hadisposto(conl'art.237,comma1)che"Ledisposizionidegliarticoli580e594
delcodicecivilesiapplicanoancheallesuccessioniapertesiprimadell'entratainvigoredellapresenteleggesei
dirittideifiglinaturalinonriconoscibilinonsonostatidefiniticonsentenzapassataingiudicatoomediante
convenzione".

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.79,comma1,letterea)eb))che"All'articolo580del
codicecivilesonoapportateleseguentimodificazioni:
a)nellarubricalaparola:"naturali"e'sostituitadallaseguente:"natifuoridelmatrimonio"
b)laparola:"naturali",ovunquepresente,e'sostituitadalleseguenti:"natifuoridelmatrimonio"".
((CAPOII))
Dellasuccessionedelconiuge
Art.581.
Concorsodelconiugeconifigli.
Quandoconilconiugeconcorronofigli((...)),ilconiugehadirittoallameta'dell'eredita',seallasuccessione
concorreunsolofiglio,eadunterzoneglialtricasi.(216)

http://www.normattiva.it/do/atto/export

111/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

AGGIONRAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.582.
Concorsodelconiugeconascendenti((...)),fratelliesorelle.
Alconiugesonodevolutiidueterzidell'eredita'seegliconcorreconascendenti((...))oconfratelliesorelle
ancheseunilaterali,ovverocongliunieconglialtri.Inquest'ultimocasolaparteresiduae'devolutaagli
ascendenti,aifratellieallesorelle,secondoledisposizionidell'articolo571,salvoinognicasoagliascendentiil
dirittoaunquartodellaeredita'.
Art.583.
Successionedelsoloconiuge.
Inmancanzadifigli((...)),diascendenti,difratelliosorelle,alconiugesidevolvetuttal'eredita'.(216)

AGGIORNAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.584.
((Successionedelconiugeputativo.))
((Quandoilmatrimonioe'statodichiaratonullodopolamortediunodeiconiugi,alconiuge
superstitedibuonafedespettalaquotaattribuitaalconiugedalledisposizionicheprecedono.Si
applicaaltresi'ladisposizionedelsecondocommadell'articolo540.
Eglie'pero'esclusodallasuccessione,quandolapersonadellacuieredita'sitrattae'legatada
validomatrimonioalmomentodellamorte)).
Art.585.
((Successionedelconiugeseparato.))
((Ilconiugecuinone'stataaddebitatalaseparazioneconsentenzapassataingiudicatohagli
stessidirittisuccessoridelconiugenonseparato.
Nelcasoincuialconiugesiastataaddebitatalaseparazioneconsentenzapassataingiudicato,si
applicanoledisposizionidelsecondocommadell'articolo548)).
((CAPOIII))
DellasuccessionedelloStato
Art.586.
(AcquistodeibenidapartedelloStato).
Inmancanzadialtrisuccessibili,l'eredita'e'devolutaalloStato.L'acquistosioperadidirittosenzabisognodi
accettazioneenonpuo'farsiluogoarinunzia.
LoStatononrispondedeidebitiereditariedeilegatioltreilvaloredeibeniacquistati.
TITOLOIII
DELLESUCCESSIONI
TESTAMENTARIE
CAPO
I
Disposizioni
generali

Art.587.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

112/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Testamento).
Iltestamentoe'unattorevocabileconilqualetalunodispone,periltempoincuiavra'cessatodivivere,ditutte
lepropriesostanzeodipartediesse.
Ledisposizionidicaratterenonpatrimoniale,chelaleggeconsentesianocontenuteinuntestamento,hanno
efficacia,secontenuteinunattochehalaformadeltestamento,anchesemanchinodisposizionidicarattere
patrimoniale.
Art.588.
(Disposizioniatitolouniversaleeatitoloparticolare).
Ledisposizionitestamentarie,qualunquesial'espressioneoladenominazioneusatadaltestatore,sonoatitolo
universaleeattribuisconolaqualita'dierede,secomprendonol'universalita'ounaquotadeibenideltestatore.
Lealtredisposizionisonoatitoloparticolareeattribuisconolaqualita'dilegatario.
L'indicazionedibenideterminatiodiuncomplessodibeninonescludecheladisposizionesiaatitolouniversale,
quandorisultacheiltestatorehaintesoassegnarequeibenicomequotadelpatrimonio.
Art.589.
(Testamentocongiuntivooreciproco).
Nonsipuo'faretestamentodadueopiu'personenelmedesimoatto,ne'avantaggiodiunterzo,ne'con
disposizionereciproca.
Art.590.
(Confermaedesecuzionevolontariadidisposizionitestamentarienulle).
Lanullita'delladisposizionetestamentaria,daqualunquecausadipenda,nonpuo'esserefattavaleredachi,
conoscendolacausadellanullita',ha,dopolamortedeltestatore,confermatoladisposizioneodatoadessa
volontariaesecuzione.
CAPOII
Dellacapacita'didisporrepertestamento

Art.591.
(Casid'incapacita').
Possonodisporrepertestamentotutticolorochenonsonodichiaratiincapacidallalegge.
((Sonoincapaciditestare:
1)colorochenonhannocompiutolamaggioreeta'
2)gliinterdettiperinfermita'dimente
3)quelliche,sebbenenoninterdetti,siproviesserestati,perqualsiasicausa,anchetransitoria,
incapacidiintendereedivolerenelmomentoincuifecerotestamento)).
Neicasid'incapacita'prevedutidalpresentearticoloiltestamentopuo'essereimpugnatodachiunqueviha
interesse.L'azionesiprescrivenelterminedicinqueannidalgiornoincuie'statadataesecuzionealle
disposizionitestamentarie.
CAPOIII
Dellacapacita'diriceverepertestamento

Art.592.
(((Figli))riconosciutioriconoscibili).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

113/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Sevisonodiscendentilegittimi,i((figli)),quandolafiliazionee'statariconosciutaodichiarata,nonpossono
riceverepertestamentopiu'diquantoavrebberoricevutoselasuccessionesifossedevolutainbaseallalegge.
I((figli))riconoscibili,quandolafiliazionerisultaneimodiindicatidall'art.279,nonpossonoriceverepiu'di
quanto,secondoladisposizionedelcommaprecedente,potrebberoconseguireselafiliazionefossestata
riconosciutaodichiarata.(22)

AGGIORNAMENTO(22)
LaCorteCostituzionale,consentenza1828dicembre1970,n.205(inG.U.1as.s.30/12/1970,n.329),ha
dichiarato,aisensidell'art.27dellalegge11marzo1953,n.87,l'illegittimita'costituzionaledelpresente
articolo.
Art.593.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.594.
Assegnoaifiglinonriconoscibili.
Glieredi,ilegatarieidonatarisonotenuti,inproporzioneaquantohannoricevuto,acorrispondereaifiglidicui
all'articolo279unassegnovitalizioneilimitistabilitidall'articolo580,seilgenitorenonhadispostoper
donazioneotestamentoinfavoredeifiglimedesimi.Seilgenitorehadispostainlorofavore,essipossono
rinunziarealladisposizioneechiederel'assegno.(40)((223))

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151hadisposto(conl'art.237,comma1)che"Ledisposizionidegliarticoli580e594
delcodicecivilesiapplicanoancheallesuccessioniapertesiprimadell'entratainvigoredellapresenteleggesei
dirittideifiglinaturalinonriconoscibilinonsonostatidefiniticonsentenzapassataingiudicatoomediante
convenzione".

AGGIORNAMENTO(223)
IlD.Lgs.28dicembre2013,n.154hadisposto(conl'art.83,comma1,letterea)eb))che"All'articolo594del
codicecivilesonoapportateleseguentimodificazioni:
a)nellarubricalaparola:"naturali"e'sostituitadalleseguenti:"natifuoridelmatrimonio"
b)laparola:"naturali"e'sostituitadalleseguenti:"natifuoridelmatrimonio"".
Art.595.
ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151((49))

AGGIORNAMENTO(49)
LaCorteCostituzionale,consentenza1820dicembre1979,n.153(inG.U.1as.s.29/12/1979,n.353)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.595delcodicecivileneltestoabrogatodall'art.196dellalegge
19maggio1975,n.151edell'art.599delcodicecivilenellaparteincuirichiamailpredettoart.595".
Art.596.
(Incapacita'deltutoreedelprotutore).
Sononulleledisposizionitestamentariedellapersonasottopostaatutelainfavoredeltutore,sefattedopola
nominadiquestoeprimachesiaapprovatoilcontoosiaestintal'azioneperilrendimentodelcontomedesimo,
quantunqueiltestatoresiamortodopol'approvazione.Questanormasiapplicaanchealprotutore,seil
testamentoe'fattoneltempoincuieglisostituivailtutore.
Sonopero'valideledisposizionifatteinfavoredeltutoreodelprotutorechee'ascendente,discendente,fratello,
sorellaoconiugedeltestatore.
Art.597.
(Incapacita'delnotaio,deitestimoniedell'interprete).
Sononulleledisposizioniafavoredelnotaioodialtroufficialecheharicevutoiltestamentopubblico,ovveroa
favoredialcunodeitestimoniodell'interpreteintervenutialtestamentomedesimo.
Art.598.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

114/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Incapacita'dichihascrittooricevutoiltestamentosegreto).
Sononulleledisposizioniafavoredellapersonachehascrittoiltestamentosegreto,salvochesianoapprovate
dimanodellostessotestatoreonell'attodellaconsegna.Sonopurenulleledisposizioniafavoredelnotaioacui
iltestamentosegretoe'statoconsegnatoinplicononsigillato.
Art.599.
(Personeinterposte).
Ledisposizionitestamentarieavantaggiodellepersoneincapaciindicatedagliarticoli592,593,595,596,597e
598sononulleanchesefattesottonomed'interpostapersona.
Sonoreputatepersoneinterposteilpadre,lamadre,idiscendentieilconiugedellapersonaincapace,anchese
chiamaticongiuntamenteconl'incapace.(22)((49))

AGGIORNAMENTO(22)
LaCorteCostituzionale,consentenza1828dicembre1970,n.205(inG.U.1as.s.30/12/1970,n.329),ha
dichiarato,aisensidell'art.27dellalegge11marzo1953,n.87,l'illegittimita'costituzionaledell'articolo599del
codicecivile,nellaparteincuisiriferisceagliarticoli592e593delpresentecodice.

AGGIORNAMENTO(49)
LaCorteCostituzionale,consentenza1820dicembre1979,n.153(inG.U.1as.s.29/12/1979,n.353),ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.595delcodicecivileneltestoabrogatodall'art.196dellalegge
19maggio1975,n.151edell'art.599delcodicecivilenellaparteincuirichiamailpredettoart.595".
Art.600.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.15MAGGIO1997,N.127,COMEMODIFICATADALLAL.22
GIUGNO2000,N.192))((123))

AGGIORNAMENTO(123)
LaL.15maggio1997,n.127comemodificatadallaL.22giugno2000,n.192hadisposto(conl'art.13,
comma2)che"Ledisposizionidicuialcomma1siapplicanoanchealleacquisizionideliberateoverificatesiin
dataanterioreaquelladientratainvigoredellapresentelegge".
CAPOIV
Dellaformadeitestamenti
Sezione
I
Dei
testamenti
ordinari

Art.601.
(Forme).
Leformeordinarieditestamentosonoiltestamentoolografoeiltestamentoperattodinotaio.
Iltestamentoperattodinotaioe'pubblicoosegreto.
Art.602.
(Testamentoolografo).
Iltestamentoolografodeveesserescrittoperintero,datatoesottoscrittodimanodeltestatore.
Lasottoscrizionedeveesserepostaallafinedelledisposizioni.Seanchenone'fattaindicandonomeecognome,
e'tuttaviavalidaquandodesignaconcertezzalapersonadeltestatore.
Ladatadevecontenerel'indicazionedelgiorno,meseeanno.Laprovadellanonverita'delladatae'ammessa
http://www.normattiva.it/do/atto/export

115/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

soltantoquandositrattadigiudicaredellacapacita'deltestatore,dellapriorita'didatatrapiu'testamentiodi
altraquestionedadecidersiinbasealtempodeltestamento.
Art.603.
(Testamentopubblico).
Iltestamentopubblicoe'ricevutodalnotaioinpresenzadiduetestimoni.
Iltestatore,inpresenzadeitestimoni,dichiaraalnotaiolasuavolonta',laqualee'ridottainiscrittoacuradel
notaiostesso.Questida'letturadeltestamentoaltestatoreinpresenzadeitestimoni.Diciascunaditali
formalita'e'fattamenzioneneltestamento.
Iltestamentodeveindicareilluogo,ladatadelricevimentoel'oradellasottoscrizione,edesseresottoscrittodal
testatore,daitestimoniedalnotaio.Seiltestatorenonpuo'sottoscrivere,opuo'farlosolocongravedifficolta',
devedichiararnelacausa,eilnotaiodevemenzionarequestadichiarazioneprimadellaletturadell'atto.
Periltestamentodelmuto,sordoosordomutosiosservanolenormestabilitedallaleggenotarilepergliatti
pubblicidiquestepersone.Qualorailtestatoresiaincapaceanchedileggere,devonointervenirequattro
testimoni.
Art.604.
(Testamentosegreto).
Iltestamentosegretopuo'esserescrittodaltestatoreodaunterzo.See'scrittodaltestatore,deveessere
sottoscrittodaluiallafinedelledisposizionisee'scrittointuttooinpartedaaltri,osee'scrittoconmezzi
meccanici,deveportarelasottoscrizionedeltestatoreancheinciascunmezzofoglio,unitooseparato.
Iltestatorechesaleggeremanonsascrivere,ochenonhapotutoapporrelasottoscrizionequandofaceva
scriverelepropriedisposizioni,devealtresi'dichiararealnotaio,chericeveiltestamento,diaverlolettoed
aggiungerelacausacheglihaimpeditodisottoscriverlo:dicio'sifamenzionenell'attodiricevimento.
Chinonsaononpuo'leggerenonpuo'faretestamentosegreto.
Art.605.
(Formalita'deltestamentosegreto).
Lacartasucuisonosteseledisposizionioquellacheservedainvoltodeveesseresigillataconun'impronta,in
guisacheiltestamentononsipossaaprireneestrarresenzarotturaoalterazione.
Iltestatore,inpresenzadiduetestimoni,consegnapersonalmentealnotaiolacartacosi'sigillata,olafasigillare
nelmodosopraindicatoinpresenzadelnotaioedeitestimoni,edichiaracheinquestacartae'contenutoilsuo
testamento.Iltestatore,see'mutoosordomuto,devescriveretaledichiarazioneinpresenzadeitestimonie
devepuredichiarareperiscrittodiaverlettoiltestamento,sequestoe'statoscrittodaaltri.
Sullacartaincuidaltestatoree'scrittooinvoltoiltestamento,osuunulterioreinvoltopredispostodalnotaioe
daluidebitamentesigillato,siscrivel'attodiricevimentonelqualesiindicanoilfattodellaconsegnaela
dichiarazionedeltestatore,ilnumeroel'improntadeisigilli,el'assistenzadeitestimoniatutteleformalita'.
L'attodeveesseresottoscrittodaltestatore,daitestimoniedalnotaio.
Seiltestatorenonpuo',perqualunqueimpedimento,sottoscriverel'attodellaconsegna,siosservaquelchee'
stabilitocircailtestamentoperattopubblico.Tuttocio'deveesserefattodiseguitoesenzapassareadaltriatti.
Art.606.
(Nullita'deltestamentoperdifettodiforma).
Iltestamentoe'nulloquandomancal'autografiaolasottoscrizionenelcasoditestamentoolografo,ovvero
mancalaredazioneperiscritto,dapartedelnotaio,delledichiarazionideltestatoreolasottoscrizionedell'unoo
dell'altro,nelcasoditestamentoperattodinotaio.
Perognialtrodifettodiformailtestamentopuo'essereannullatosuistanzadichiunquevihainteresse.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

116/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'azionediannullamentosiprescrivenelterminedicinqueannidalgiornoincuie'statadataesecuzionealle
disposizionitestamentarie.
Art.607.
(Validita'deltestamentosegretocomeolografo).
Iltestamentosegreto,chemancadiqualcherequisitosuoproprio,haeffettocometestamentoolografo,qualora
diquestoabbiairequisiti.
Art.608.
(Ritiroditestamentosegretoodolografo).
Iltestamentosegretoeiltestamentoolografochee'statodepositatopossonodaltestatoreessereritiratiinogni
tempodallemanidelnotaiopressoilqualesitrovano.
Acuradelnotaiosiredigeverbaledellarestituzioneilverbalee'sottoscrittodaltestatore,daduetestimoniedal
notaioseiltestatorenonpuo'sottoscrivere,senefamenzione.
Quandoiltestamentoe'depositatoinunpubblicoarchivio,ilverbalee'redattodall'archivistaesottoscrittodal
testatore,daitestimoniedall'archivistamedesimo.
Dellarestituzionedeltestamentosiprendenotainmargineoincalceall'attodiconsegnaodideposito.
SezioneII
Deitestamentispeciali

Art.609.
(Malattiecontagiose,calamita'pubblicheoinfortuni).
Quandoiltestatorenonpuo'valersidelleformeordinarie,perche'sitrovainluogodovedominaunamalattia
reputatacontagiosa,opercausadipubblicacalamita'od'infortunio,iltestamentoe'validosericevutodaun
notaio,dalconciliatoredelluogo,dalpodesta'odachinefaleveci,odaunministrodiculto,inpresenzadidue
testimonidieta'noninferioreasedicianni.(111)((112a))
Iltestamentoe'redattoesottoscrittodachiloricevee'sottoscrittoanchedaltestatoreedaitestimoni.Seil
testatoreoitestimoninonpossonosottoscrivere,seneindicalacausa.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativo
entrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianae
diventaefficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.
254,fattaeccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e
3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.610.
(Terminediefficacia).
Iltestamentoricevutonelmodoindicatodall'articoloprecedenteperdelasuaefficaciatremesidopola
cessazionedellacausachehaimpeditoaltestatoredivalersidelleformeordinarie.
Seiltestatoremuorenell'intervallo,iltestamentodeveesseredepositato,appenae'possibile,nell'archivio
notariledelluogoincuie'statoricevuto.
Art.611.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

117/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Testamentoabordodinave).
Duranteilviaggiopermareiltestamentopuo'esserericevutoabordodellanavedalcomandantediessa.
Iltestamentodelcomandantepuo'esserericevutodacoluichelosegueimmediatamenteinordinediservizio.
Art.612.
(Forme).
Iltestamentoindicatodall'articoloprecedentee'redattoindoppiooriginaleallapresenzadiduetestimoniedeve
esseresottoscrittodaltestatore,dallapersonacheloharicevutoedaitestimoniseiltestatoreoitestimoninon
possonosottoscrivere,sideveindicareilmotivochehaimpeditolasottoscrizione.
Iltestamentoe'conservatotraidocumentidibordoede'annotatosulgiornaledibordoovverosulgiornale
nauticoesulruolod'equipaggio.
Art.613.
(Consegna).
Selanaveapprodaaunportoesteroincuivisiaun'autorita'consolare,ilcomandantee'tenutoaconsegnare
all'autorita'medesimaunodeglioriginalideltestamentoeunacopiadell'annotazionefattasulgiornaledibordo
ovverosulgiornalenauticoesulruolod'equipaggio.
AlritornodellanavenelRegno,idueoriginalideltestamento,oquellonondepositatoduranteilviaggio,devono
essereconsegnatiall'autorita'marittimalocaleinsiemeconlacopiadellapredettaannotazione.
Dellaconsegnasirilasciadichiarazione,dicuisifacennoinmargineall'annotazionesopraindicata.
Art.614.
(Verbalediconsegna).
L'autorita'marittimaoconsolarelocaledeveredigereverbaledellaconsegnadeltestamentoetrasmettereil
verbaleegliattiricevutialMinisterodellamarinaoalMinisterodellecomunicazioni,secondocheiltestamento
siastatoricevutoabordodiunanavedellamarinamilitareodiunanavedellamarinamercantile.IlMinistero
ordinaildepositodiunodeglioriginalinelsuoarchivio,etrasmettel'altroall'archivionotariledelluogodel
domicilioodell'ultimaresidenzadeltestatore.
Art.615.
(Terminediefficacia).
Iltestamentofattoduranteilviaggiopermare,nellaformastabilitadagliarticoli611eseguenti,perdelasua
efficaciatremesidopolosbarcodeltestatoreinunluogodovee'possibilefaretestamentonelleformeordinarie.
Art.616.
(Testamentoabordodiaeromobile).
Altestamentofattoabordodiunaeromobileduranteilviaggiosiapplicanoledisposizionidegliarticoli611a
615.
Iltestamentoe'ricevutodalcomandante,inpresenzadiunoo,quandoe'possibile,diduetestimoni.
Leattribuzionidelleautorita'marittimeanormadegliarticoli613e614spettanoalleautorita'aeronautiche.
Iltestamentoe'annotatosulgiornaledirotta.
Art.617.
(Testamentodeimilitarieassimilati).
IltestamentodeimilitariedellepersonealseguitodelleforzearmatedelloStatopuo'esserericevutodaun
ufficialeodauncappellanomilitareodaunufficialedellaCroceRossa,inpresenzadiduetestimoniessodeve
http://www.normattiva.it/do/atto/export

118/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

esseresottoscrittodaltestatore,dallapersonacheloharicevutoedaitestimoni.Seiltestatoreoitestimoni
nonpossonosottoscrivere,sideveindicareilmotivochehaimpeditolasottoscrizione.
Iltestamentodeveesserealpiu'prestotrasmessoalquartieregeneraleedaquestoalMinisterocompetente,
cheneordinaildepositonell'archivionotariledelluogodeldomicilioodell'ultimaresidenzadeltestatore.
Art.618.
(Casieterminid'efficacia).
Nellaformaspecialestabilitadall'articoloprecedentepossonotestaresoltantocoloroiquali,appartenendoacorpi
oservizimobilitatiocomunqueimpegnatiinguerra,sitrovanoinzonadioperazionibellicheosonoprigionieri
pressoilnemico,ecolorochesonoacquartieratiodipresidiofuoridelRegnooinluoghidovesianointerrottele
comunicazioni.
Iltestamentoperdelasuaefficaciatremesidopoilritornodeltestatoreinunluogodovee'possibilefar
testamentonelleformeordinarie.
Art.619.
(Nullita').
Itestamentiprevistiinquestasezionesononulliquandomancalaredazioneiniscrittodelladichiarazionedel
testatoreovverolasottoscrizionedellapersonaautorizzataariceverlaodeltestatore.
Perglialtridifettidiformasiosservaildispostodelsecondocommadell'art.606.
SezioneIII
Dellapubblicazionedeitestamentiolografiedeitestamentisegreti
Art.620.
(Pubblicazionedeltestamentoolografo).
Chiunquee'inpossessodiuntestamentoolografodevepresentarloaunnotaioperlapubblicazione,appenaha
notiziadellamortedeltestatore.
Chiunquecredediaverviinteressepuo'chiedere,conricorsoaltribunaledelcircondarioincuisie'apertala
successione,chesiafissatountermineperlapresentazione.(111)((112a))
Ilnotaioprocedeallapubblicazionedeltestamentoinpresenzadiduetestimoni,redigendonellaformadegliatti
pubbliciunverbalenelqualedescrivelostatodeltestamento,neriproduceilcontenutoefamenzionedellasua
apertura,see'statopresentatochiusoconsigillo.Ilverbalee'sottoscrittodallapersonachepresentail
testamento,daitestimoniedalnotaio.Adessosonounitilacartaincuie'scrittoiltestamento,vidimatain
ciascunmezzofogliodalnotaioedaitestimoni,el'estrattodell'attodimortedeltestatoreocopiadel
provvedimentocheordinal'aperturadegliattidiultimavolonta'dell'assenteodellasentenzachedichiarala
mortepresunta.
Nelcasoincuiiltestamentoe'statodepositatodaltestatorepressounnotaio,lapubblicazionee'eseguitadal
notaiodepositario.
Avvenutalapubblicazione,iltestamentoolografohaesecuzione.
Pergiustificatimotivi,suistanzadichiunquevihainteresse,iltribunalepuo'disporrecheperiodiofrasidi
caratterenonpatrimonialesianocancellatidaltestamentoeomessinellecopiechefosserorichieste,salvoche
l'autorita'giudiziariaordiniilrilasciodicopiaintegrale.(111)((112a))

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
http://www.normattiva.it/do/atto/export

119/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.621.
(Pubblicazionedeltestamentosegreto).
Iltestamentosegretodeveessereapertoepubblicatodalnotaioappenaglipervienelanotiziadellamortedel
testatore.Chiunquecredediaverviinteressepuo'chiedere,conricorsoaltribunaledelcircondarioincuisie'
apertalasuccessione,chesiafissatountermineperl'aperturaelapubblicazione.(111)((112a))
Siapplicanoledisposizionidelterzocommadell'articolo620.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.622.
(Comunicazionedeitestamentiallapretura).
Ilnotaiodevetrasmettereallacancelleriadeltribunale,nellacuigiurisdizionesie'apertalasuccessione,copiain
cartaliberadeiverbaliprevistidagliarticoli620e621edeltestamentopubblico.(111)((112a))

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.623.
(Comunicazioniaglieredielegatari).
Ilnotaiocheharicevutountestamentopubblico,appenaglie'notalamortedeltestatore,o,nelcasodi
testamentoolografoosegreto,dopolapubblicazione,comunical'esistenzadeltestamentoaglieredielegataridi
cuiconosceildomicilioolaresidenza.
CAPOV
Dell'istituzionedieredeedei
legati
Sezione
I
Disposizioni
generali

Art.624.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

120/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Violenza,dolo,errore).
Ladisposizionetestamentariapuo'essereimpugnatadachiunqueviabbiainteressequandoe'l'effettodierrore,
diviolenzaodidolo.
L'erroresulmotivo,siaessodifattoodidiritto,e'causadiannullamentodelladisposizionetestamentaria,
quandoilmotivorisultadaltestamentoede'ilsolochehadeterminatoiltestatoreadisporre.
L'azionesiprescriveincinqueannidalgiornoincuisie'avutanotiziadellaviolenza,deldoloodell'errore.
Art.625.
(Erroneaindicazionedell'eredeodellegatarioodellacosacheformaoggettodelladisposizione).
Selapersonadell'eredeodellegatarioe'stataerroneamenteindicata,ladisposizionehaeffetto,quandodal
contestodeltestamentooaltrimentirisultainmodononequivocoqualepersonailtestatorevolevanominare.
Ladisposizionehaeffettoanchequandolacosacheformaoggettodelladisposizionee'stataerroneamente
indicataodescritta,mae'certoaqualecosailtestatoreintendevariferirsi.
Art.626.
(Motivoillecito).
Ilmotivoillecitorendenullaladisposizionetestamentaria,quandorisultadaltestamentoede'ilsolocheha
determinatoiltestatoreadisporre.
Art.627.
(Disposizionefiduciaria).
None'ammessaazioneingiudizioperaccertarecheledisposizionifatteafavoredipersonadichiaratanel
testamentosonosoltantoapparentiecheinrealta'riguardanoaltrapersona,ancheseespressionidel
testamentopossonoindicareofarpresumerechesitrattadipersonainterposta.
Tuttavialapersonadichiarataneltestamento,sehaspontaneamenteeseguitoladisposizionefiduciaria
trasferendoibeniallapersonavolutadaltestatore,nonpuo'agireperlaripetizione,salvochesiaunincapace.
Ledisposizionidiquestoarticolononsiapplicanoalcasoincuil'istituzioneoillegatosonoimpugnaticomefatti
perinterpostapersonaafavored'incapaciaricevere.
Art.628.
(Disposizioneafavoredipersonaincerta).
E'nullaognidisposizionefattaafavoredipersonachesiaindicatainmododanonpoteresseredeterminata.
Art.629.
(Disposizioniafavoredell'anima).
Ledisposizioniafavoredell'animasonovalidequalorasianodeterminatiibeniopossaesseredeterminatala
sommadaimpiegarsiatalefine.
Essesiconsideranocomeunonereacaricodell'eredeodellegatario,esiapplical'art.648.
Iltestatorepuo'designareunapersonachecurilaesecuzionedelladisposizione,anchenelcasoincuimanchi
uninteressatoarichiederel'adempimento.
Art.630.
(Disposizioniafavoredeipoveri).
Ledisposizioniafavoredeipoveriealtresimili,espressegenericamente,senzachesideterminil'usooilpubblico
istitutoacuibeneficiosonofatte,s'intendonofatteinfavoredeipoveridelluogoincuiiltestatoreavevail
domicilioaltempodellasuamorte,eibenisonodevolutiall'entecomunalediassistenza.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

121/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Laprecedentedisposizionesiapplicaanchequandolapersonaincaricatadaltestatoredideterminarel'usooil
pubblicoistitutononpuo'ononvuoleaccettarel'incarico.
Art.631.
(Disposizionirimesseall'arbitriodelterzo).
E'nullaognidisposizionetestamentariaconlaqualesifadipenderedall'arbitriodiunterzol'indicazione
dell'eredeodellegatario,ovveroladeterminazionedellaquotadieredita'.
Tuttaviae'validaladisposizioneatitoloparticolareinfavoredipersonadascegliersidall'oneratoodaunterzo
trapiu'personedeterminatedaltestatoreeappartenentiafamiglieocategoriedipersonedaluideterminate,ed
e'purevalidaladisposizioneatitoloparticolareafavorediunotrapiu'entideterminatidelparidaltestatore.Se
sonoindicatepiu'personeinmodoalternativoenone'stabilitochidevefarelascelta,questasiconsidera
lasciataall'onerato.
Sel'oneratooilterzononpuo'ononvuolefarelascelta,questae'fattacondecretodalpresidentedeltribunale
delluogoincuisie'apertalasuccessione,dopoavereassuntoleopportuneinformazioni.
Art.632.
(Determinazionedilegatoperarbitrioaltrui).
E'nullaladisposizionechelasciaalmeroarbitriodell'oneratoodiunterzodideterminarel'oggettoolaquantita'
dellegato.
Sonovalidiilegatifattiatitolodirimunerazioneperiserviziprestatialtestatore,anchesenonnesiaindicato
l'oggettoolaquantita'.
SezioneII
Delledisposizionicondizionali,atermineemodali

Art.633.
(Condizionesospensivaorisolutiva).
Ledisposizioniatitolouniversaleoparticolarepossonofarsisottocondizionesospensivaorisolutiva.
Art.634.
(Condizioniimpossibilioillecite).
Nelledisposizionitestamentariesiconsideranononappostelecondizioniimpossibiliequellecontrarieanorme
imperative,all'ordinepubblicooalbuoncostume,salvoquantoe'stabilitodall'art.626.
Art.635.
(Condizionedireciprocita').
E'nullaladisposizioneatitolouniversaleoparticolarefattadaltestatoreacondizionediessereasuavolta
avvantaggiatoneltestamentodell'eredeodellegatario.
Art.636.
(Divietodinozze).
E'illecitalacondizionecheimpedisceleprimenozzeoleulteriori.
Tuttaviaillegatariodiusufruttoodiuso,diabitazioneodipensione,odialtraprestazioneperiodicaperilcasoo
periltempodelcelibatoodellavedovanza,nonpuo'godernecheduranteilcelibatoolavedovanza.
Art.637.
(Termine).
Siconsideranonappostoaunadisposizioneatitolouniversaleilterminedalqualel'effettodiessadeve
http://www.normattiva.it/do/atto/export

122/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

cominciareocessare.
Art.638.
(Condizionedinonfareodinondare).
Seiltestatorehadispostosottolacondizionechel'eredeoillegatariononfacciaonondiaqualchecosaperun
tempoindeterminato,ladisposizionesiconsiderafattasottocondizionerisolutiva,salvochedaltestamento
risultiunacontrariavolonta'deltestatore.
Art.639.
(Garanziaincasodicondizionerisolutiva).
Seladisposizionetestamentariae'sottopostaacondizionerisolutiva,l'autorita'giudiziaria,qualoraneravvisi
l'opportunita',puo'imporreall'eredeoallegatariodiprestareidoneagaranziaafavoredicoloroaiqualil'eredita'
oillegatodovrebbedevolversinelcasochelacondizionesiavverasse.
Art.640.
(Garanziaincasodilegatosottopostoacondizionesospensivaoatermine).
Seatalunoe'lasciatounlegatosottocondizionesospensivaodopouncertotempo,l'oneratopuo'essere
costrettoadareidoneagaranziaallegatario,salvocheiltestatoreabbiadiversamentedisposto.
Lagaranziapuo'essereimpostaancheallegatarioquandoillegatoe'aterminefinale.
Art.641.
(Amministrazioneincasodicondizionesospensivaodimancataprestazionedigaranzia).
Qualoral'eredesiaistituitosottocondizionesospensiva,finche'questacondizionenonsiverificaonone'certo
chenonsipuo'piu'verificare,e'datoall'eredita'unamministratore.
Valelastessanormaanchenelcasoincuil'eredeoillegatariononadempiel'obbligodiprestarelagaranzia
previstadaiduearticoliprecedenti.
Art.642.
(Personeacuispettal'amministrazione).
L'amministrazionespettaallapersonaacuifavoree'statadispostalasostituzione,ovveroalcoeredeoai
coeredi,quandotraessiel'eredecondizionalevie'ildirittodiaccrescimento.
Senone'previstalasostituzioneononvisonocoerediafavoredeiqualiabbialuogoildirittodiaccrescimento,
l'amministrazionespettaalpresuntoeredelegittimo.
Inognicasol'autorita'giudiziaria,quandoconcorronogiustimotivi,puo'provvederealtrimenti.
Art.643.
(Amministrazioneincasodieredinascituri).
Ledisposizionideidueprecedentiarticolisiapplicanoanchenelcasoincuisiachiamatoasuccedereunnon
concepito,figliodiunadeterminatapersonavivente.Aquestaspettalarappresentanzadelnascituro,perla
tuteladeisuoidirittisuccessori,anchequandol'amministratoredell'eredita'e'unapersonadiversa.
((See'chiamatounconcepito,l'amministrazionespettaalpadreeallamadre.))
Art.644.
(Obblighiefacolta'degliamministratori).
Agliamministratoriindicatidaiprecedentiarticolisonocomunileregolechesiriferisconoaicuratoridell'eredita'
giacente.
Art.645.
(Condizionesospensivapotestativasenzatermine).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

123/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Selacondizioneappostaall'istituzionedieredeoallegatoe'sospensivapotestativaenone'indicatoiltermine
perl'adempimento,gliinteressatipossonoadirel'autorita'giudiziariaperche'fissiquestotermine.
Art.646.
(Retroattivita'dellacondizione).
L'adempimentodellacondizionehaeffettoretroattivomal'eredeoillegatario,nelcasodicondizionerisolutiva,
none'tenutoarestituireifruttisenondalgiornoincuilacondizionesie'verificata.L'azioneperlarestituzione
deifruttisiprescriveincinqueanni.
Art.647.
(Onere).
Tantoall'istituzionedieredequantoallegatopuo'essereappostounonere.
Seiltestatorenonhadiversamentedisposto,l'autorita'giudiziaria,qualoraneravvisil'opportunita',puo'imporre
all'eredeoallegatariogravatodall'onereunacauzione.
L'onereimpossibileoillecitosiconsideranonappostorendetuttavianullaladisposizione,senehacostituitoil
solomotivodeterminante.
Art.648.
(Adempimentodell'onere).
Perl'adempimentodell'onerepuo'agirequalsiasiinteressato.
Nelcasod'inadempimentodell'onere,l'autorita'giudiziariapuo'pronunziarelarisoluzionedelladisposizione
testamentaria,selarisoluzionee'stataprevistadaltestatore,osel'adempimentodell'onerehacostituitoilsolo
motivodeterminantedelladisposizione.
SezioneIII
Deilegati

Art.649.
(Acquistodellegato).
Illegatosiacquistasenzabisognodiaccettazione,salvalafacolta'dirinunziare.
Quandooggettodellegatoe'laproprieta'diunacosadeterminataoaltrodirittoappartenentealtestatore,la
proprieta'oildirittositrasmettedaltestatoreallegatarioalmomentodellamortedeltestatore.
Illegatariopero'devedomandareall'oneratoilpossessodellacosalegata,anchequandonee'stato
espressamentedispensatodaltestatore.
Art.650.
(Fissazionediuntermineperlarinunzia).
Chiunquehainteressepuo'chiederechel'autorita'giudiziariafissiuntermineentroilqualeillegatariodichiari
seintendeesercitarelafacolta'dirinunziare.Trascorsoquestoterminesenzacheabbiafattoalcuna
dichiarazione,illegatarioperdeildirittodirinunziare.
Art.651.
(Legatodicosadell'oneratoodiunterzo).
IIlegatodicosadell'oneratoodiunterzoe'nullo,salvochedaltestamentoodaaltradichiarazionescrittadal
testatorerisultichequestisapevachelacosalegataappartenevaall'oneratooalterzo.Inquest'ultimocaso
l'oneratoe'obbligatoadacquistarelaproprieta'dellacosadalterzoeatrasferirlaallegatario,mae'insua
facolta'dipagarneallegatarioilgiustoprezzo.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

124/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Sepero'lacosalegata,purappartenendoadaltrialtempodeltestamento,sitrovainproprieta'deltestatoreal
momentodellasuamorte,illegatoe'valido.
Art.652.
(Legatodicosasoloinpartedeltestatore).
Sealtestatoreappartieneunapartedellacosalegataoundirittosullamedesima,illegatoe'validosolo
relativamenteaquestaparteoaquestodiritto,salvocherisultilavolonta'deltestatoredilegarelacosaper
intero,inconformita'dell'articoloprecedente.
Art.653.
(Legatodicosagenericamentedeterminata).
E'validoillegatodicosadeterminatasolonelgenere,anchesenessunadelgenereven'eranelpatrimoniodel
testatorealtempodeltestamentoenessunasenetrovaaltempodellamorte.
Art.654.
(Legatodicosanonesistentenell'asse).
Quandoiltestatorehalasciatounasuacosaparticolare,ounacosadeterminatasoltantonelgenereda
prendersidalsuopatrimonio,illegatononhaeffettoselacosanonsitrovanelpatrimoniodeltestatoreal
tempodellasuamorte.
Selacosasitrovanelpatrimoniodeltestatorealtempodellasuamorte,manonnellaquantita'determinata,il
legatohaeffettoperlaquantita'chevisitrova.
Art.655.
(Legatodicosadaprendersidacertoluogo).
Illegatodicosedaprendersidacertoluogohaeffettosoltantoselecosevisitrovano,eperlapartechevisi
trovahatuttaviaeffettoperl'interoquando,allamortedeltestatore,lecosenonvisitrovano,intuttooin
parte,perche'eranostaterimossetemporaneamentedalluogoincuidisolitoeranocustodite.
Art.656.
(Legatodicosadellegatario).
Illegatodicosachealtempoincuifufattoiltestamentoeragia'diproprieta'dellegatarioe'nullo,selacosasi
trovainproprieta'diluianchealtempodell'aperturadellasuccessione.
Sealtempodell'aperturadellasuccessionelacosasitrovainproprieta'deltestatore,illegatoe'valido,ede'
altresi'validoseinquestotempolacosasitrovainproprieta'dell'oneratoodiunterzo,edaltestamentorisulta
cheessafulegatainprevisioneditaleavvenimento.
Art.657.
(Legatodicosaacquistatadallegatario).
Seillegatario,dopolaconfezionedeltestamento,haacquistatodaltestatore,atitoloonerosooatitologratuito,
lacosaaluilegata,illegatoe'senzaeffettoinconformita'dell'art.686.
Sedopolaconfezionedeltestamentolacosalegatae'statadallegatarioacquistata,atitologratuito,
dall'oneratoodaunterzo,illegatoe'senzaeffettosel'acquistohaavutoluogoatitolooneroso,illegatarioha
dirittoalrimborsodelprezzo,qualoraricorranolecircostanzeindicatedall'art.651.
Art.658.
(Legatodicreditoodiliberazionedadebito).
Illegatodiuncreditoodiliberazionedaundebitohaeffettoperlasolapartedelcreditoodeldebitochesussiste
altempodellamortedeltestatore.
L'eredee'soltantotenutoaconsegnareallegatarioititolidelcreditolegatochesitrovavanopressoiltestatore.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

125/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.659.
(Legatoafavoredelcreditore).
Seiltestatore,senzafaremenzionedeldebito,faunlegatoalsuocreditore,illegatononsipresumefattoper
soddisfareillegatariodelsuocredito.
Art.660.
(Legatodialimenti).
Illegatodialimenti,afavoredichiunquesiafatto,comprendelesomministrazioniindicatedall'art.438,salvo
cheiltestatoreabbiaaltrimentidisposto.
Art.661.
(Prelegato).
Illegatoafavorediunodeicoeredieacaricodituttal'eredita'siconsideracomelegatoperl'interoammontare.
Art.662.
(Oneredellaprestazionedellegato).
Iltestatorepuo'porrelaprestazionedellegatoacaricodeglierediovveroacaricodiunoopiu'legatari.Quando
iltestatorenonhadisposto,allaprestazionesonotenutiglieredi.
Suciascunodeidiversioneratiillegatogravainproporzionedellarispettivaquotaereditariaodellegato,seil
testatorenonhadiversamentedisposto.
Art.663.
(Legatoimpostoaunsoloerede).
Sel'obbligodiadempiereillegatoe'statoparticolarmenteimpostoaunodeglieredi,questisoloe'tenutoa
soddisfarlo.
See'statalegataunacosapropriadiuncoerede,icoeredisonotenutiacompensarlodelvalorediessacon
danarooconbeniereditari,inproporzionedellaloroquotaereditaria,quandononconstaunacontrariavolonta'
deltestatore.
Art.664.
(Adempimentodellegatodigenere).
Nellegatodicosadeterminatasoltantonelgenere,lascelta,quandodaltestatorenone'affidataallegatariooa
unterzo,spettaall'onerato.Questie'obbligatoadarecosediqualita'noninferioreallamediamasenel
patrimonioereditariovie'unasoladellecoseappartenentialgenereindicato,l'oneratononhafacolta'ne'puo'
essereobbligatoaprestarneun'altra,salvoespressadisposizionecontrariadeltestatore.
Selasceltae'lasciatadaltestatoreallegatariooaunterzo,questidevonoscegliereunacosadimediaqualita'
masecosedelgenereindicatositrovanonell'eredita',illegatariopuo'sceglierelamigliore.
Seilterzononpuo'ononvuolefarelascelta,questae'fattaanormadelterzocommadell'art.631.
Art.665.
(Sceltanellegatoalternativo).
Nellegatoalternativolasceltaspettaall'onerato,amenocheiltestatorel'abbialasciataallegatariooaunterzo.
Art.666.
(Trasmissioneall'erededellafacolta'discelta).
Tantonellegatodigenerequantoinquelloalternativo,sel'oneratooillegatarioacuicompetelasceltanonha
potutofarla,lafacolta'disceglieresitrasmettealsuoerede.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

126/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Lasceltafattae'irretrattabile.
Art.667.
(Accessionidellacosalegata).
Lacosalegata,contuttelesuepertinenze,deveessereprestataallegatarionellostatoincuisitrovaaltempo
dellamortedeltestatore.
See'statolegatounfondo,sonocompresenellegatoanchelecostruzionifattenelfondo,siacheesistessero
gia'altempodellaconfezionedeltestamento,siachenonesistessero,salvainognicasol'applicabilita'del
secondocommadell'art.686.
Seilfondolegatoe'statoaccresciutoconacquistiposteriori,questisonodovutiallegatario,purche'siano
contiguialfondoecostituiscanoconessounaunita'economica.
Art.668.
(Adempimentodellegato).
Selacosalegatae'gravatadaunaservitu',dauncanoneodaaltroonereinerentealfondo,ovverodauna
renditafondiaria,ilpesonee'sopportatodallegatario.
Selacosalegatae'vincolataperunarenditasemplice,uncensooaltrodebitodell'eredita',oanchediunterzo,
l'eredee'tenutoalpagamentodelleannualita'odegliinteressiedellasommaprincipale,secondolanaturadel
debito,qualorailtestatorenonabbiadiversamentedisposto.
Art.669.
(Fruttidellacosalegata).
Seoggettodellegatoe'unacosafruttifera,appartenentealtestatorealmomentodellasuamorte,ifruttiogli
interessisonodovutiallegatariodaquestomomento.
Selacosaappartieneall'oneratooaunterzo,ovverosesitrattadicosadeterminatapergenereoquantita',i
fruttiogliinteressisonodovutidalgiornodelladomandagiudizialeodalgiornoincuilaprestazionedellegatoe'
statapromessa,salvocheiltestatoreabbiadiversamentedisposto.
Art.670.
(Legatodiprestazioniperiodiche).
See'statalegataunasommadidanaroounaquantita'dialtrecosefungibili,daprestarsiaterminiperiodici,il
primoterminedecorredallamortedeltestatore,eillegatarioacquistaildirittoatuttalaprestazionedovutaper
iltermineincorso,ancorche'fosseinvitasoltantoalprincipiodiesso.Illegatopero'nonpuo'esigersisenon
doposcadutoiltermine.
Sipuo'tuttaviaesigereall'iniziodeltermineillegatoatitolodialimenti.
Art.671.
(Legatieoneriacaricodellegatario).
Illegatarioe'tenutoall'adempimentodellegatoediognialtroonerealuiimpostoentroilimitidelvaloredella
cosalegata.
Art.672.
(Speseperlaprestazionedellegato).
Lespeseperlaprestazionedellegatosonoacaricodell'onerato.
Art.673.
(Perimentodellacosalegata.Impossibilita'dellaprestazione).
Illegatononhaeffettoselacosalegatae'interamenteperitadurantelavitadeltestatore.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

127/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'obbligazionedell'oneratosiestinguese,dopolamortedeltestatore,laprestazionee'divenutaimpossibileper
causaaluinonimputabile.
SezioneIV
Deldirittodiaccrescimento

Art.674.
(Accrescimentotracoeredi).
Quandopiu'eredisonostatiistituiticonunostessotestamentonell'universalita'deibeni,senzadeterminazione
dipartioinpartiuguali,anchesedeterminate,qualoraunodiessinonpossaononvogliaaccettare,lasua
partesiaccresceaglialtri.
Sepiu'eredisonostatiistituitiinunastessaquota,l'accrescimentohaluogoafavoredeglialtriistituitinella
quotamedesima.
L'accrescimentononhaluogoquandodaltestamentorisultaunadiversavolonta'deltestatore.
E'salvoinognicasoildirittodirappresentazione.
Art.675.
(Accrescimentotracollegatari).
L'accrescimentohaluogoanchetrapiu'legatariaiqualie'statolegatounostessooggetto,salvochedal
testamentorisultiunadiversavolonta'esalvosempreildirittodirappresentazione.
Art.676.
(Effettidell'accrescimento).
L'acquistoperaccrescimentohaluogodidiritto.
Icoeredioilegatari,afavoredeiqualisiverifical'accrescimento,subentranonegliobblighiacuierasottoposto
l'eredeoillegatariomancante,salvochesitrattidiobblighidicaratterepersonale.
Art.677.
(Mancanzadiaccrescimento).
Senonhaluogol'accrescimento,laporzionedell'eredemancantesidevolveaglieredilegittimi,elaporzionedel
legatariomancantevaaprofittodell'onerato.
Glieredilegittimiel'oneratosubentranonegliobblighichegravavanosull'eredeosullegatariomancante,salvo
chesitrattidiobblighidicaratterepersonale.
Ledisposizioniprecedentisiapplicanoanchenelcasodirisoluzionedidisposizionitestamentarieper
inadempimentodell'onere.
Art.678.
(Accrescimentonellegatodiusufrutto).
Quandoapiu'personee'legatounusufruttoinmodochetradilorovisiaildirittodiaccrescimento,
l'accrescimentohaluogoanchequandounadiessevieneamancaredopoconseguitoilpossessodellacosasu
cuicadel'usufrutto.
Senonvie'dirittodiaccrescimento,laporzionedellegatariomancantesiconsolidaconlaproprieta'.
SezioneV
Dellarevocazionedelledisposizionitestamentarie

http://www.normattiva.it/do/atto/export

128/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.679.
(Revocabilita'deltestamento).
Nonsipuo'inalcunmodorinunziareallafacolta'direvocareomutareledisposizionitestamentarie:ogni
clausolaocondizionecontrarianonhaeffetto.
Art.680.
(Revocazioneespressa).
Larevocazioneespressapuo'farsisoltantoconunnuovotestamento,oconunattoricevutodanotaioin
presenzadiduetestimoni,incuiiltestatorepersonalmentedichiaradirevocare,intuttooinparte,la
disposizioneanteriore.
Art.681.
(Revocazionedellarevocazione).
Larevocazionetotaleoparzialediuntestamentopuo'essereasuavoltarevocatasempreconleformestabilite
dall'articoloprecedente.Intalcasorivivonoledisposizionirevocate.
Art.682.
(Testamentoposteriore).
Iltestamentoposteriore,chenonrevocainmodoespressoiprecedenti,annullainquestisoltantoledisposizioni
chesonoconessoincompatibili.
Art.683.
(Testamentoposterioreinefficace).
Larevocazionefattaconuntestamentoposterioreconservalasuaefficaciaanchequandoquestorimanesenza
effettoperche'l'eredeistituitooillegatarioe'premortoaltestatore,oe'incapaceoindegno,ovveroha
rinunziatoall'eredita'oallegato.
Art.684.
(Distruzionedeltestamentoolografo).
Iltestamentoolografodistrutto,laceratoocancellato,intuttooinparte,siconsideraintuttooinparte
revocato,amenochesiprovichefudistrutto,laceratoocancellatodapersonadiversadaltestatore,ovverosi
provicheiltestatorenonebbel'intenzionedirevocarlo.
Art.685.
(Effettidelritirodeltestamentosegreto).
Ilritirodeltestamentosegreto,aoperadeltestatore,dallemanidelnotaioodell'archivistapressocuisitrova
depositato,nonimportarevocazionedeltestamentoquandolaschedatestamentariapuo'valerecome
testamentoolografo.
Art.686.
(Alienazioneetrasformazionedellacosalegata).
L'alienazionecheiltestatorefacciadellacosalegataodipartediessa,anchemediantevenditaconpattodi
riscatto,revocaillegatoriguardoacio'chee'statoalienato,anchequandol'alienazionee'annullabilepercause
diversedaivizidelconsenso,ovverolacosaritornainproprieta'deltestatore.
Lostessoavvieneseiltestatorehatrasformatolacosalegatainun'altra,inguisachequellaabbiaperdutola
precedenteformaelaprimitivadenominazione.
E'ammessalaprovadiunadiversavolonta'deltestatore.
Art.687.
(Revocazionepersopravvenienzadifigli).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

129/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ledisposizioniatitolouniversaleoparticolare,fattedachialtempodeltestamentononavevaoignoravadi
averfigliodiscendenti,sonorevocatedidirittoperl'esistenzaolasopravvenienzadiunfiglioodiscendente
((...))deltestatore,benche'postumo,((anche))adottivo,ovveroperilriconoscimentodiunfiglio((nato
fuoridelmatrimonio)).
((Larevocazionehaluogoancheseilfiglioe'statoconcepitoaltempodeltestamento.))
Larevocazionenonhainveceluogoqualorailtestatoreabbiaprovvedutoalcasocheesistesseroo
sopravvenisserofigliodiscendentidaessi.
Seifigliodiscendentinonvengonoallasuccessioneenonsifaluogoarappresentazione,ladisposizionehail
suoeffetto.
CAPOVI
Dellesostituzioni
SezioneI
Dellasostituzioneordinaria

Art.688.
(Casidisostituzioneordinaria).
Iltestatorepuo'sostituireall'eredeistituitoaltrapersonaperilcasocheilprimononpossaononvoglia
accettarel'eredita'.
Seiltestatorehadispostoperunosolodiquesticasi,sipresumecheeglisisiavolutoriferireancheaquellonon
espresso,salvocheconstiunasuadiversavolonta'.
Art.689.
(Sostituzioneplurima.Sostituzionereciproca).
Possonosostituirsipiu'personeaunasolaeunasolaapiu'.
Lasostituzionepuo'ancheesserereciprocatraicoerediistituiti.Seessisonostatiistituitiinpartidisuguali,la
proporzionefralequotefissatenellaprimaistituzionesipresumeripetutaanchenellasostituzione.Senella
sostituzioneinsiemecongliistituitie'chiamataun'altrapersona,laquotavacantevienedivisainpartiugualitra
tuttiisostituiti.
Art.690.
(Obblighideisostituiti).
Isostituitidevonoadempieregliobblighiimpostiagliistituiti,amenocheunadiversavolonta'siastataespressa
daltestatoreositrattidiobblighidicaratterepersonale.
Art.691.
(Sostituzioneordinarianeilegati).
Lenormestabiliteinquestasezionesiapplicanoancheailegati.
SezioneII
Dellasostituzionefedecommissaria

Art.692.
((Sostituzionefedecommissaria.))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

130/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Ciascunodeigenitoriodeglialtriascendentiinlinearettaoilconiugedell'interdettopossono
istituirerispettivamenteilfiglio,ildiscendente,oilconiugeconl'obbligodiconservareerestituire
allasuamorteibenianchecostituentilalegittima,afavoredellapersonaodeglientiche,sottola
vigilanzadeltutore,hannoavutocuradell'interdettomedesimo.
Lastessadisposizionesiapplicanelcasodelminoredieta',setrovasinellecondizionidiabituale
infermita'dimentetalidafarpresumerecheneltermineindicatodall'articolo416interverra'la
pronunciadiinterdizione.
Nelcasodipluralita'dipersoneoentidicuialprimocommaibenisonoattribuiti
proporzionalmentealtempoduranteilqualeglistessihannoavutocuradell'interdetto.
Lasostituzionee'privadieffettonelcasoincuil'interdizionesianegataoilrelativoprocedimento
nonsiainiziatoentrodueannidalraggiungimentodellamaggioreeta'delminoreabitualmente
infermodimente.E'ancheprivadieffettonelcasodirevocadell'interdizioneorispettoalle
personeoaglienticheabbianoviolatogliobblighidiassistenza.
Inognialtrocasolasostituzionee'nulla)).((40))

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151hadisposto(conl'art.238,comma1)che"Ladisposizionedell'articolo692del
codicecivilesiapplicaancheallesuccessioniapertesiprimadell'entratainvigoredellapresenteleggeamenoche
lanullita'dellasostituzionenonsiastatagia'pronunziataconsentenzapassataingiudicato."
Art.693.
(Dirittieobblighidell'istituito).
L'istituitohailgodimentoelaliberaamministrazionedeibenicheformanooggettodellasostituzione,epuo'
stareingiudiziopertutteleazionirelativeaibenimedesimi.Eglipuo'altresi'compieretutteleinnovazioni
diretteadunamiglioreutilizzazionedeibeni.
All'istituitosonocomuni,inquantoapplicabili,lenormeconcernentil'usufruttuario.
((COMMAABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151)).
Art.694.
(Alienazionedeibeni).
L'autorita'giudiziariapuo'consentirel'alienazionedeibenicheformanooggettodellasostituzioneincasodi
utilita'evidente,disponendoilreimpiegodellesommericavate.Puo'ancheessereconsentita,conlenecessarie
cautele,lacostituzioned'ipotechesuibenimedesimiagaranziadicreditidestinatiamiglioramentie
trasformazionifondiarie.
Art.695.
(Dirittideicreditoripersonalidell'istituito).
Icreditoripersonalidell'istituitopossonoagiresoltantosuifruttideibenicheformanooggettodellasostituzione.
Art.696.
((Devoluzionealsostituito.))
((L'eredita'sidevolvealsostituitoalmomentodellamortedell'istituito.
Selepersoneoglientichehannoavutocuradell'incapacemuoionoosiestinguonoprimadella
mortedilui,ibeniolaporzionedeibenichespetterebbeloroe'devolutaaisuccessorilegittimi
dell'incapace)).
Art.697.
(Sostituzionefedecommissarianeilegati).
Lenormestabiliteinquestasezionesonoapplicabiliancheailegati.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

131/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.698.
(Usufruttosuccessivo).
Ladisposizione,conlaqualee'lasciatoapiu'personesuccessivamentel'usufrutto,unarenditaoun'annualita',
havaloresoltantoafavorediquellicheallamortedeltestatoresitrovanoprimichiamatiagoderne.
Art.699.
(Premidinuzialita',operediassistenzaesimili).
E'validaladisposizionetestamentariaaventeperoggettol'erogazioneperiodica,inperpetuooatempo,di
sommedeterminateperpremidinuzialita'odinatalita',sussidiperl'avviamentoaunaprofessioneoaun'arte,
operediassistenza,operaltrifinidipubblicautilita',afavoredipersonedascegliersientrounadeterminata
categoriaotraidiscendentidideterminatefamiglie.Taliannualita'possonoriscattarsisecondolenormedettate
inmateriadirendita.
CAPOVII
Degliesecutoritestamentari

Art.700.
(Facolta'dinominaedisostituzione).
Iltestatorepuo'nominareunoopiu'esecutoritestamentarie,perilcasochealcuniotuttinonvoglianoonon
possanoaccettare,altrooaltriinlorosostituzione.
Sesononominatipiu'esecutoritestamentari,essidevonoagirecongiuntamente,salvocheiltestatoreabbia
divisotraloroleattribuzioni,ositrattidiprovvedimentourgenteperlaconservazionediunbeneodiundiritto
ereditario.
Iltestatorepuo'autorizzarel'esecutoretestamentarioasostituirealtriasestesso,qualoraeglinonpossa
continuarenell'ufficio.
Art.701.
(Personecapacidiesserenominate).
Nonpossonoesserenominatiesecutoritestamentaricolorochenonhannolapienacapacita'diobbligarsi.
Ancheuneredeounlegatariopuo'esserenominatoesecutoretestamentario.
Art.702.
(Accettazioneerinunziaallanomina).
L'accettazionedellanominadiesecutoretestamentarioolarinunziaallastessadeverisultaredadichiarazione
fattanellacancelleriadeltribunalenellacuigiurisdizionesie'apertalasuccessione,edeveessereannotatanel
registrodellesuccessioni.(111)((112a))
L'accettazionenonpuo'esseresottopostaacondizioneoatermine.
L'autorita'giudiziaria,suistanzadiqualsiasiinteressato,puo'assegnareall'esecutoreuntermineper
l'accettazione,decorsoilqualel'esecutoresiconsiderarinunziante.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
http://www.normattiva.it/do/atto/export

132/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.703.
(Funzionidell'esecutoretestamentario).
L'esecutoretestamentariodevecurarechesianoesattamenteeseguiteledisposizionidiultimavolonta'del
defunto.
Atalfine,salvocontrariavolonta'deltestatore,eglideveamministrarelamassaereditaria,prendendopossesso
deibenichenefannoparte.
Ilpossessononpuo'durarepiu'diunannodalladichiarazionediaccettazione,salvochel'autorita'giudiziaria,
permotividievidentenecessita',sentitiglieredi,neprolunghiladurata,chenonpotra'maisuperareunaltro
anno.
L'esecutoredeveamministrarecomeunbuonpadredifamigliaepuo'compieretuttigliattidigestione
occorrenti.Quandoe'necessarioalienarebenidell'eredita',nechiedel'autorizzazioneall'autorita'giudiziaria,la
qualeprovvedesentitiglieredi.
Qualsiasiattodell'esecutoretestamentariononpregiudicaildirittodelchiamatoarinunziareall'eredita'oad
accettarlacolbeneficiod'inventario.
Art.704.
(Rappresentanzaprocessuale).
Durantelagestionedell'esecutoretestamentario,leazionirelativeall'eredita'devonoessereproposteanchenei
confrontidell'esecutore.Questihafacolta'd'intervenireneigiudizipromossidall'eredeepuo'esercitareleazioni
relativeall'eserciziodelsuoufficio.
Art.705.
(Apposizionedisigillieinventario).
L'esecutoretestamentariofaapporreisigilliquandotraichiamatiall'eredita'visonominori,assenti,interdettio
personegiuridiche.
Egliintalcasofaredigerel'inventariodeibenidell'eredita'inpresenzadeichiamatiall'eredita'odeiloro
rappresentanti,odopoaverliinvitati.
Art.706.
(Divisionedacompiersidall'esecutoretestamentario).
Iltestatorepuo'disporrechel'esecutoretestamentario,quandonone'uneredeounlegatario,procedaalla
divisionetraglieredideibenidell'eredita'.Inquestocasosiosservaildispostodell'art.733.
Primadiprocederealladivisionel'esecutoretestamentariodevesentireglieredi.
Art.707.
(Consegnadeibeniall'erede).
L'esecutoretestamentariodeveconsegnareall'erede,chenefarichiesta,ibenidell'eredita'chenonsono
necessariall'eserciziodelsuoufficio.
Eglinonpuo'rifiutaretaleconsegnaacausadiobbligazionichedebbaadempiereconformementeallavolonta'
deltestatore,odilegaticondizionalioatermine,sel'erededimostradiaverligia'soddisfatti,odoffreidonea
garanziaperl'adempimentodelleobbligazioni,deilegatiodeglioneri.
Art.708.
(Disaccordotrapiu'esecutoritestamentari).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

133/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Segliesecutorichedevonoagirecongiuntamentenonsonod'accordocircaunattodelloroufficio,provvede
l'autorita'giudiziaria,sentiti,seoccorre,glieredi.
Art.709.
(Contodellagestione).
L'esecutoretestamentariodeverendereilcontodellasuagestionealterminedellastessa,eanchespiratol'anno
dellamortedeltestatore,selagestionesiprolungaoltrel'anno.
Eglie'tenuto,incasodicolpa,alrisarcimentodeidanniversoglieredieversoilegatari.
Gliesecutoritestamentari,quandosonopiu',rispondonosolidalmenteperlagestionecomune.
Iltestatorenonpuo'esonerarel'esecutoretestamentariodall'obbligodirendereilcontoodallaresponsabilita'
dellagestione.
Art.710.
(Esonerodell'esecutoretestamentario).
Suistanzadiogniinteressato,l'autorita'giudiziariapuo'esonerarel'esecutoretestamentariodalsuoufficioper
graviirregolarita'nell'adempimentodeisuoiobblighi,perinidoneita'all'ufficiooperavercommessoazioneche
nemenomilafiducia.
L'autorita'giudiziaria,primadiprovvedere,devesentirel'esecutoreepuo'disporreopportuniaccertamenti.
Art.711.
(Retribuzione).
L'ufficiodell'esecutoretestamentarioe'gratuito.Tuttaviailtestatorepuo'stabilireunaretribuzioneacarico
dell'eredita'.
Art.712.
(Spese).
Lespesefattedall'esecutoretestamentarioperl'eserciziodelsuoufficiosonoacaricodell'eredita'.
TITOLOIV
DELLADIVISIONE
CAPO1
Disposizionigenerali

Art.713.
(Facolta'didomandareladivisione).
Icoeredipossonosempredomandareladivisione.
Quandopero'tuttiglierediistituitioalcunidiessisonominoridieta',iltestatorepuo'disporrecheladivisione
nonabbialuogoprimachesiatrascorsounannodallamaggioreeta'dell'ultimonato.
Eglipuo'anchedisporrecheladivisionedell'eredita'odialcunibenidiessanonabbialuogoprimachesia
trascorsodallasuamorteunterminenoneccedenteilquinquennio.
Tuttaviainambedueicasil'autorita'giudiziaria,qualoragravicircostanzelorichiedano,puo',suistanzadiunoo
piu'coeredi,consentirecheladivisionesieffettuisenzaindugioodopountermineminorediquellostabilitodal
testatore.
Art.714.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

134/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Godimentoseparatodipartedeibeni).
Puo'domandarsiladivisioneanchequandounoopiu'coeredihannogodutoseparatamentepartedeibeni
ereditari,salvochesisiaverificatal'usucapionepereffettodipossessoesclusivo.
Art.715.
(Casid'impedimentoalladivisione).
Setraichiamatiallasuccessionevie'unconcepito,ladivisionenonpuo'averluogoprimadellanascitadel
medesimo.Parimentiladivisionenonpuo'averluogodurantelapendenzadiungiudizio((sullafiliazione))di
coluiche,incasodiesitofavorevoledelgiudizio,sarebbechiamatoasuccedere,ne'puo'averluogodurantelo
svolgimentodellaproceduraamministrativaperl'ammissionedelriconoscimentoprevistodalquartocomma
dell'art.252operilriconoscimentodell'enteistituitoerede.
L'autorita'giudiziariapuo'tuttaviaautorizzareladivisione,fissandoleopportunecautele.
Ladisposizionedelcommaprecedentesiapplicaanchesetraichiamatiallasuccessionevisononasciturinon
concepiti.
Seinasciturinonconcepitisonoistituitisenzadeterminazionediquote,l'autorita'giudiziariapuo'attribuireagli
altricoeredituttiibeniereditariopartediessi,secondolecircostanze,disponendoleopportunecautele
nell'interessedeinascituri.
Art.716.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))
Art.717.
(Sospensionedelladivisioneperordinedelgiudice).
L'autorita'giudiziaria,suistanzadiunodeicoeredi,puo'sospendere,perunperiododitempononeccedentei
cinqueanni,ladivisionedell'eredita'odialcunibeni,qualoral'immediatasuaesecuzionepossarecarenotevole
pregiudizioalpatrimonioereditario.
Art.718.
(Dirittoaibeniinnatura).
Ciascuncoeredepuo'chiederelasuaparteinnaturadeibenimobilieimmobilidell'eredita',salveledisposizioni
degliarticoliseguenti.
Art.719.
(Venditadeibeniperilpagamentodeidebitiereditari).
Seicoerediaventidirittoapiu'dellameta'dell'asseconcordanonellanecessita'dellavenditaperilpagamento
deidebitiepesiereditari,siprocedeallavenditaall'incantodeibenimobilie,seoccorre,diqueibeniimmobilila
cuialienazionerechiminorpregiudizioagliinteressideicondividenti.
Quandoconcorreilconsensoditutteleparti,lavenditapuo'seguiretraisolicondividentiesenzapubblicita',
salvochevisiaopposizionedeilegatariodeicreditori.
Art.720.
(Immobilinondivisibili).
Senell'eredita'visonoimmobilinoncomodamentedivisibili,oilcuifrazionamentorecherebbepregiudizioalle
ragionidellapubblicaeconomiaodell'igiene,eladivisionedell'interasostanzanonpuo'effettuarsisenzailloro
frazionamento,essidevonopreferibilmenteesserecompresiperintero,conaddebitodell'eccedenza,nella
porzionediunodeicoerediaventidirittoallaquotamaggiore,oanchenelleporzionidipiu'coeredi,sequestine
richiedonocongiuntamentel'attribuzione.Senessunodeicoeredie'acio'disposto,sifaluogoallavendita
all'incanto.
Art.721.
(Venditadegliimmobili).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

135/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ipattielecondizionidellavenditadegliimmobili,qualoranonsianoconcordatidaicondividenti,sonostabiliti
dall'autorita'giudiziaria.
Art.722.
(Beniindivisibilinell'interessedellaproduzionenazionale).
Inquantononsiadiversamentedispostodalleleggispeciali,ledisposizionideiduearticoliprecedentisiapplicano
anchenelcasoincuinell'eredita'visonobenichelaleggedichiaraindivisibilinell'interessedellaproduzione
nazionale.
Art.723.
(Resadeiconti).
Dopolavendita,sehaavutoluogo,deimobiliedegliimmobilisiprocedeaiconticheicondividentisidevono
rendere,allaformazionedellostatoattivoepassivodell'eredita'ealladeterminazionedelleporzioniereditariee
deiconguagliorimborsichesidevonotraloroicondividenti.
Art.724.
(Collazioneeimputazione).
Icoereditenutiacollazione,anormadelcapoIIdiquestotitolo,conferisconotuttocio'chee'statolorodonato.
Ciascunerededeveimputareallasuaquotalesommedicuieradebitoreversoildefuntoequelledicuie'
debitoreversoicoerediindipendenzadeirapportidicomunione.
Art.725.
(Prelevamenti).
Seibenidonatinonsonoconferitiinnatura,osevisonodebitidaimputareallaquotadiuneredeanormadel
secondocommadell'articoloprecedente,glialtrierediprelevanodallamassaereditariabeniinproporzionedelle
lororispettivequote.
Iprelevamenti,perquantoe'possibile,siformanoconoggettidellastessanaturaequalita'diquellichenon
sonostaticonferitiinnatura.
Art.726.
(Stimaeformazionedelleparti).
Fattiiprelevamenti,siprovvedeallastimadicio'cherimanenellamassa,secondoilvalorevenaledeisingoli
oggetti.
Eseguitalastima,siprocedeallaformazioneditanteporzioniquantisonoglierediolestirpicondividentiin
proporzionedellequote.
Art.727.
(Normeperlaformazionedelleporzioni).
Salvoquantoe'dispostodagliarticoli720e722,leporzionidevonoessereformate,previastimadeibeni,
comprendendounaquantita'dimobili,immobiliecreditidiegualenaturaequalita',inproporzionedell'entita'di
ciascunaquota.
Sidevetuttaviaevitare,perquantoe'possibile,ilfrazionamentodellebiblioteche,gallerieecollezionichehanno
un'importanzastorica,scientificaoartistica.
Art.728.
(Conguagliindanaro).
L'ineguaglianzainnaturanellequoteereditariesicompensaconunequivalenteindanaro.
Art.729.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

136/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Assegnazioneoattribuzionedelleporzioni).
L'assegnazionedelleporzioniegualie'fattamedianteestrazioneasorte.Perleporzionidisegualisiprocede
medianteattribuzione.Tuttavia,rispettoabenicostituentifrazioniegualidiquotediseguali,sipuo'procedere
perestrazioneasorte.
Art.730.
(Deferimentodelleoperazioniaunnotaio).
Leoperazioniindicatenegliarticoliprecedentipossonoessere,colconsensodituttiicoeredi,deferiteaun
notaio.Lanominadiquesto,inmancanzadiaccordo,e'fattacondecretodaltrbunaledelluogodell'aperta
successione.(111)((112a))
Qualorasorganocontestazioninelcorsodelleoperazioni,essesonoriservateerimessetutteinsiemealla
cognizionedell'autorita'giudiziariacompetente,cheprovvedeconunicasentenza.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.731.
(Suddivisionitrastirpi).
Lenormesulladivisionedell'interoassesiosservanoanchenellesuddivisionitraicomponentidiciascunastirpe.
Art.732.
(Dirittodiprelazione).
Ilcoerede,chevuolealienareaunestraneolasuaquotaopartediessa,devenotificarelapropostadi
alienazione,indicandoneilprezzo,aglialtricoeredi,iqualihannodirittodiprelazione.Questodirittodeveessere
esercitatonelterminediduemesidall'ultimadellenotificazioni.Inmancanzadellanotificazione,icoeredihanno
dirittodiriscattarelaquotadall'acquirenteedaognisuccessivoaventecausa,finche'duralostatodicomunione
ereditaria.
Seicoeredicheintendonoesercitareildirittodiriscattosonopiu',laquotae'assegnataatuttiinpartiuguali.
Art.733.
(Normedatedaltestatoreperladivisione).
Quandoiltestatorehastabilitoparticolarinormeperformareleporzioni,questenormesonovincolantipergli
eredi,salvochel'effettivovaloredeibeninoncorrispondaallequotestabilitedaltestatore.
Iltestatorepuo'disporrecheladivisionesieffettuisecondolastimadipersonadaluidesignatachenonsia
eredeolegatario:ladivisionepropostadaquestapersonanonvincolaglieredi,sel'autorita'giudiziaria,su
istanzaditalunodiessi,lariconoscecontrariaallavolonta'deltestatoreomanifestamenteiniqua.
Art.734.
(Divisionefattadaltestatore).
Iltestatorepuo'dividereisuoibenitraglieredicomprendendonelladivisioneanchelapartenondisponibile.
Senelladivisionefattadaltestatorenonsonocompresituttiibenilasciatialtempodellamorte,ibeniinessa
noncompresisonoattribuiticonformementeallalegge,senonrisultaunadiversavolonta'deltestatore.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

137/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.735.
(Preterizionedieredielesionedilegittima).
Ladivisionenellaqualeiltestatorenonabbiacompresoqualcunodeilegittimariodeglierediistituitie'nulla.
Ilcoeredechee'statolesonellaquotadiriservapuo'esercitarel'azionediriduzionecontroglialtricoeredi.
Art.736.
(Consegnadeidocumenti).
Compiutaladivisione,sidevonorimettereaciascunodeicondividentiidocumentirelativiaibeniediritti
particolarmenteloroassegnati.
Idocumentidiunaproprieta'chee'statadivisarimangonoaquellochenehalapartemaggiore,conl'obbligodi
comunicarliaglialtricondividentichevihannointeresse,ogniqualvoltasenefacciarichiesta.Glistessi
documenti,selaproprieta'e'divisainpartieguali,equellicomuniall'interaeredita'siconsegnanoallapersona
sceltaatalfinedatuttigliinteressati,laqualehaobbligodicomunicarliaciascunodiessi,aognilorodomanda.
Sevie'contrastonellascelta,lapersonae'determinatacondecretodaltribunaledelluogodell'aperta
successione,suricorsodialcunodegliinteressati,sentitiglialtri.(111)((112a))

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
CAPOII
Dellacollazione

Art.737.
Soggettitenutiallacollazione.
Ifigli((...))eilorodiscendenti((...))edilconiugecheconcorronoallasuccessionedevonoconferireaicoeredi
tuttocio'chehannoricevutodaldefuntoperdonazionedirettamenteoindirettamentesalvocheildefuntonon
liabbiadacio'dispensati.(216)
Ladispensadacollazionenonproduceeffettosenonneilimitidellaquotadisponibile.

AGGIORNAMENTO(216)
LaL.10dicembre2012,n.219hadisposto(conl'art.1,comma11)che"Nelcodicecivile,leparole:figli
legittimiefiglinaturali,ovunquericorrono,sonosostituitedallaseguente:figli."
Art.738.
((Limitidellacollazioneperilconiuge.))
((Nonsonosoggettiacollazioneledonazionidimodicovalorefattealconiuge)).
Art.739.
(Donazioniaidiscendentioalconiugedell'erede.Donazioniaconiugi).
L'eredenone'tenutoaconferireledonazionifatteaisuoidiscendentioalconiuge,ancorche'succedendoa
costoroneabbiaconseguitoilvantaggio.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

138/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Seledonazionisonostatefattecongiuntamenteaconiugidicuiunoe'discendentedeldonante,lasolaporzione
aquestodonatae'soggettaacollazione.
Art.740.
((Donazionifatteall'ascendentedell'erede.))
((Ildiscendentechesuccedeperrappresentazionedeveconferirecio'chee'statodonato
all'ascendente,anchenelcasoincuiabbiarinunziatoall'eredita'diquesto)).
Art.741.
((Collazionediassegnazionivarie.))
((E'soggettoacollazionecio'cheildefuntohaspesoafavoredeisuoidiscendentiperassegnazioni
fatteacausadimatrimonio,peravviarliall'eserciziodiunaattivita'produttivaoprofessionale,per
soddisfarepremirelativiacontrattidiassicurazionesullavitaalorofavoreoperpagareiloro
debiti)).
Art.742.
(Spesenonsoggetteacollazione).
Nonsonosoggetteacollazionelespesedimantenimentoedieducazioneequellesostenutepermalattia,ne'
quelleordinariefatteperabbigliamentoopernozze.
Lespeseperilcorredonuzialeequelleperl'istruzioneartisticaoprofessionalesonosoggetteacollazionesoloper
quantoeccedononotevolmentelamisuraordinaria,tenutocontodellecondizionieconomichedeldefunto.
Nonsonosoggetteacollazioneleliberalita'previstedalsecondocommadell'art.770.
Art.743.
(Societa'contrattaconl'erede).
None'dovutacollazionedicio'chesie'conseguitopereffettodisocieta'contrattasenzafrodetraildefuntoe
alcunodeisuoieredi,selecondizionisonostateregolateconattodidatacerta.
Art.744.
(Perimentodellacosadonata).
None'soggettaacollazionelacosaperitapercausanonimputabilealdonatario.
Art.745.
(Fruttieinteressi).
Ifruttidellecoseegliinteressisullesommesoggetteacollazionenonsonodovutichedalgiornoincuisie'
apertalasuccessione.
Art.746.
(Collazioned'immobili).
Lacollazionediunbeneimmobilesifaocolrendereilbeneinnaturaoconl'imputarneilvaloreallapropria
porzione,asceltadichiconferisce.
Sel'immobilee'statoalienatooipotecato,lacollazionesifasoltantoconl'imputazione.
Art.747.
(Collazioneperimputazione).
Lacollazioneperimputazionesifaavutoriguardoalvaloredell'immobilealtempodell'apertasuccessione.
Art.748.
(Miglioramenti,speseedeterioramenti).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

139/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Intuttiicasi,sidevededurreafavoredeldonatarioilvaloredellemigliorieapportatealfondoneilimitidelloro
valorealtempodell'apertasuccessione.
Devonoanchecomputarsiafavoredeldonatariolespesestraordinariedaluisostenuteperlaconservazione
dellacosa,noncagionatedasuacolpa.
Ildonatariodalsuocantoe'obbligatoperideterioramentiche,persuacolpa,hannodiminuitoilvalore
dell'immobile.
Ilcoeredecheconferisceunimmobileinnaturapuo'ritenerneilpossessosinoall'effettivorimborsodellesomme
cheglisonodovuteperspeseemiglioramenti.
Art.749.
(Miglioramentiedeterioramentidell'immobilealienato).
Nelcasoincuil'immobilee'statoalienatodaldonatario,imiglioramentieideterioramentifattidall'acquirente
devonoesserecomputatianormadell'articoloprecedente.
Art.750.
(Collazionedimobili).
Lacollazionedeimobilisifasoltantoperimputazione,sullabasedelvalorecheessiavevanoaltempodell'aperta
successione.
Sesitrattadicosedellequalinonsipuo'farusosenzaconsumarle,eildonatariolehagia'consumate,si
determinailvalorecheavrebberoavutosecondoilprezzocorrentealtempodell'apertasuccessione.
Sesitrattadicosecheconl'usosideteriorano,illorovalorealtempodell'apertasuccessionee'stabilitocon
riguardoallostatoincuisitrovano.
LadeterminazionedelvaloredeititolidelloStato,deglialtrititolidicreditoquotatiinborsaedellederrateedelle
merciilcuiprezzocorrentee'stabilitodallemercuriali,sifainbaseailistinidiborsaeallemercurialideltempo
dell'apertasuccessione.
Art.751.
(Collazionedeldanaro).
Lacollazionedeldanarodonatosifaprendendounaminorequantita'deldanarochesitrovanell'eredita',
secondoilvalorelegaledellaspeciedonataodiquellaadessalegalmentesostituitaall'epocadell'aperta
successione.
QuandotaledanarononbastaeildonatariononvuoleconferirealtrodanarootitolidelloStato,sonoprelevati
mobilioimmobiliereditari,inproporzionedellerispettivequote.
CAPOIII
Delpagamentodeidebiti

Art.752.
(Ripartizionedeidebitiereditaritraglieredi).
Icoeredicontribuisconotraloroalpagamentodeidebitiepesiereditariinproporzionedelleloroquoteereditarie,
salvocheiltestatoreabbiaaltrimentidisposto.
Art.753.
(Immobiligravatidarenditaredimibile).
Ognicoerede,quandoibeniimmobilidell'eredita'sonogravaticonipotecadaunaprestazionedirendita
redimibile,puo'chiederechegliimmobilinesianoaffrancatieresiliberiprimachesiprocedaallaformazione
http://www.normattiva.it/do/atto/export

140/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

dellequoteereditarie.Seunodeicoeredisioppone,decidel'autorita'giudiziaria.Seicoeredidividonol'eredita'
nellostatoincuisitrova,l'immobilegravatodevestimarsiconglistessicritericoncuisistimanoglialtribeni
immobili,detrattodalvalorediessoilcapitalecorrispondenteallaprestazione,secondolenormerelativeal
riscattodellarendita,salvocheesistaunpattospecialeintornoalcapitaledacorrispondersiperl'affrancazione.
Allaprestazionedellarenditae'tenutosolol'erede,nellacuiquotacadedettoimmobile,conl'obbligodigarantire
icoeredi.
Art.754.
(Pagamentodeidebitierivalsa).
Glieredisonotenutiversoicreditorialpagamentodeidebitiepesiereditaripersonalmenteinproporzionedella
loroquotaereditariaeipotecariamenteperl'intero.Ilcoeredechehapagatooltrelapartealuiincombentepuo'
ripeteredaglialtricoeredisoltantolapartepercuiessidevonocontribuireanormadell'articolo752,quantunque
sisiafattosurrogareneidirittideicreditori.
Ilcoeredeconservalafacolta'dichiedereilpagamentodelcreditoaluipersonaleegarantitodaipoteca,non
diversamentedaognialtrocreditore,detrattalapartechedevesopportarecomecoerede.
Art.755.
(Quotadidebitoipotecariononpagatadauncoerede).
Incasod'insolvenzadiuncoerede,lasuaquotadidebitoipotecarioe'ripartitainproporzionetratuttiglialtri
coeredi.
Art.756.
(Esenzionedellegatariodalpagamentodeidebiti).
Illegatarionone'tenutoapagareidebitiereditari,salvoaicreditoril'azioneipotecariasulfondolegatoe
l'eserciziodeldirittodiseparazionemaillegatariochehaestintoildebitodicuieragravatoilfondolegato
subentranelleragionidelcreditorecontroglieredi.
CAPOIV
Deglieffettidelladivisioneedellagaranziadellequote

Art.757.
(Dirittodell'eredesullapropriaquota).
Ognicoeredee'reputatosoloeimmediatosuccessoreintuttiibenicomponentilasuaquotaoaluipervenuti
dallasuccessione,ancheperacquistoall'incanto,esiconsideracomesenonavessemaiavutolaproprieta'degli
altribeniereditari.
Art.758.
(Garanziatracoeredi).
Icoeredisidevonovicendevolegaranziaperlesolemolestieedevizioniderivantidacausaanteriorealla
divisione.
Lagaranzianonhaluogo,see'stataesclusaconclausolaespressanell'attodidivisione,oseilcoeredesoffre
l'evizioneperpropriacolpa.
Art.759.
(Evizionesubitadauncoerede).
Sealcunodeicoeredisubisceevizione,ilvaloredelbeneevitto,calcolatoalmomentodell'evizione,deveessere
ripartitotratuttiicoerediaifinidellagaranziastabilitadall'articoloprecedente,inproporzionedelvalorechei
beniattribuitiaciascunodiessihannoaltempodell'evizioneetenutocontodellostatoincuisitrovanoaltempo
delladivisione.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

141/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Seunodeicoeredie'insolvente,lapartepercuie'obbligatodeveessereegualmenteripartitatral'eredecheha
soffertol'evizioneetuttiglieredisolventi.
Art.760.
(Inesigibilita'dicrediti).
None'dovutagaranziaperl'insolvenzadeldebitorediuncreditoassegnatoaunodeicoeredi,sel'insolvenzae'
sopravvenutasoltantodopochee'statafattaladivisione.
Lagaranziadellasolvenzadeldebitorediunarenditae'dovutapericinqueannisuccessivialladivisione.
CAPOV
Dell'annullamentoedellarescissioneinmateriadi
divisione

Art.761.
(Annullamentoperviolenzaodolo).
Ladivisionepuo'essereannullataquandoe'l'effettodiviolenzaodidolo.
L'azionesiprescriveincinqueannidalgiornoincuie'cessatalaviolenzaoincuiildoloe'statoscoperto.
Art.762.
(Omissionedibeniereditari).
L'omissionediunoopiu'benidell'eredita'nonda'luogoanullita'delladivisione,masoltantoaunsupplemento
delladivisionestessa.
Art.763.
(Rescissioneperlesione).
Ladivisionepuo'essererescissaquandotalunodeicoerediprovadiesserestatolesooltreilquarto.
Larescissionee'ammessaanchenelcasodidivisionefattadaltestatore,quandoilvaloredeibeniassegnatiad
alcunodeicoeredie'inferioredioltreunquartoall'entita'dellaquotaadessospettante.
L'azionesiprescriveindueannidalladivisione.
Art.764.
(Attidiversidalladivisione).
L'azionedirescissionee'ancheammessacontroognialtroattocheabbiapereffettodifarcessaretraicoeredila
comunionedeibeniereditari.
L'azionenone'ammessacontrolatransazioneconlaqualesie'postafineallequestioniinsorteacausadella
divisioneodell'attofattoinluogodellamedesima,ancorche'nonfossealriguardoincominciataalcunalite.
Art.765.
(Venditadeldirittoereditariofattaalcoerede).
L'azionedirescissionenone'ammessacontrolavenditadeldirittoereditariofattasenzafrodeaunodeicoeredi,
asuorischioepericolo,dapartedeglialtricoerediodiunodiessi.
Art.766.
(Stimadeibeni).
Perconosceresevie'lesionesiprocedeallastimadeibenisecondoillorostatoevalorealtempodelladivisione.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

142/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.767.
(Facolta'delcoerededidareilsupplemento).
Ilcoeredecontroilqualee'promossal'azionedirescissionepuo'troncarneilcorsoeimpedireunanuova
divisione,dandoilsupplementodellaporzioneereditaria,indanarooinnatura,all'attoreeaglialtricoeredichesi
sonoaluiassociati.
Art.768.
(Alienazionedellaporzioneereditaria).
Ilcoeredechehaalienatolasuaporzioneounapartediessanone'piu'ammessoaimpugnareladivisioneper
dolooviolenza,sel'alienazionee'seguitaquandoildoloerastatoscopertoolaviolenzaeracessata.
Ilcoeredenonperdeildirittodiproporrel'impugnazione,selavenditae'limitataaoggettidifacile
deterioramentoodivaloreminimoinrapportoallaquota.
((CapoVbis))
((Delpattodifamiglia))
Art.768bis.
(((Nozione))).
((E'pattodifamigliailcontrattoconcui,compatibilmenteconledisposizioniinmateriadiimpresa
familiareenelrispettodelledifferentitipologiesocietarie,l'imprenditoretrasferisce,intuttooin
parte,l'azienda,eiltitolaredipartecipazionisocietarietrasferisce,intuttooinparte,leproprie
quote,adunoopiu'discendenti.))
Art.768ter.
(((Forma).))
((Apenadinullita'ilcontrattodeveessereconclusoperattopubblico.))
Art.768quater.
(((Partecipazione).))
((Alcontrattodevonopartecipareancheilconiugeetutticolorochesarebberolegittimariovein
quelmomentosiaprisselasuccessionenelpatrimoniodell'imprenditore.
Gliassegnataridell'aziendaodellepartecipazionisocietariedevonoliquidareglialtripartecipantial
contratto,ovequestinonvirinunzinointuttooinparte,conilpagamentodiunasomma
corrispondentealvaloredellequoteprevistedagliarticoli536eseguentiicontraentipossono
convenirechelaliquidazione,intuttooinparte,avvengainnatura.
Ibeniassegnaticonlostessocontrattoaglialtripartecipantinonassegnataridell'azienda,secondo
ilvaloreattribuitoincontratto,sonoimputatiallequotedilegittimalorospettantil'assegnazione
puo'esseredispostaancheconsuccessivocontrattochesiaespressamentedichiaratocollegatoal
primoepurche'viintervenganoimedesimisoggettichehannopartecipatoalprimocontrattoo
colorocheliabbianosostituiti.
Quantoricevutodaicontraentinone'soggettoacollazioneoariduzione.))
Art.768quinquies.
(((Vizidelconsenso).))
((Ilpattopuo'essereimpugnatodaipartecipantiaisensidegliarticoli1427eseguenti.
L'azionesiprescrivenelterminediunanno.))
Art.768sexies.
(((Rapporticoniterzi).))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

143/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((All'aperturadellasuccessionedell'imprenditore,ilconiugeeglialtrilegittimarichenonabbiano
partecipatoalcontrattopossonochiedereaibeneficiaridelcontrattostessoilpagamentodella
sommaprevistadalsecondocommadell'articolo768quater,aumentatadegliinteressilegali.
L'inosservanzadelledisposizionidelprimocommacostituiscemotivodiimpugnazioneaisensi
dell'articolo768quinquies.))
Art.768septies.
(((Scioglimento).))
((Ilcontrattopuo'esserescioltoomodificatodallemedesimepersonechehannoconclusoilpatto
difamiglianeimodiseguenti:
1)mediantediversocontratto,conlemedesimecaratteristicheeimedesimipresuppostidicuial
presentecapo
2)medianterecesso,seespressamenteprevistonelcontrattostessoe,necessariamente,
attraversodichiarazioneaglialtricontraenticertificatadaunnotaio.))
Art.768octies.
(((Controversie).))
((Lecontroversiederivantidalledisposizionidicuialpresentecaposonodevolutepreliminarmente
aunodegliorganismidiconciliazioneprevistidall'articolo38deldecretolegislativo17gennaio
2003,n.5)).
TITOLOV
DELLEDONAZIONI
CAPOI
Disposizionigenerali

Art.769.
(Definizione).
Ladonazionee'ilcontrattocolquale,perspiritodiliberalita',unapartearricchiscel'altra,disponendoafavoredi
questadiunsuodirittooassumendoversolastessaun'obbligazione.
Art.770.
(Donazionerimuneratoria).
E'donazioneanchelaliberalita'fattaperriconoscenzaoinconsiderazionedeimeritideldonatariooperspeciale
rimunerazione.
Noncostituiscedonazionelaliberalita'chesisuolefareinoccasionediserviziresiocomunqueinconformita'agli
usi.
Art.771.
(Donazionedibenifuturi).
Ladonazionenonpuo'comprenderecheibenipresentideldonante.Secomprendebenifuturi,e'nullarispetto
aquesti,salvochesitrattidifruttinonancoraseparati.
Qualoraoggettodelladonazionesiaun'universalita'dicoseeildonanteneconserviilgodimentotrattenendola
pressodise',siconsideranocompresenelladonazioneanchelecosechevisiaggiungonosuccessivamente,
salvochedall'attorisultiunadiversavolonta'.
Art.772.
(Donazionediprestazioniperiodiche).
Ladonazionechehaperoggettoprestazioniperiodichesiestingueallamortedeldonante,salvocherisulti
http://www.normattiva.it/do/atto/export

144/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

dall'attounadiversavolonta'.
Art.773.
(Donazioneapiu'donatari).
Ladonazionefattacongiuntamenteafavoredipiu'donataris'intendefattaperpartiuguali,salvochedall'atto
risultiunadiversavolonta'.
E'validalaclausolaconcuiildonantedisponeche,seunodeidonatarinonpuo'ononvuoleaccettare,lasua
partesiaccrescaaglialtri.
CAPOII
Dellacapacita'didisporreediricevereperdonazione

Art.774.
(Capacita'didonare).
Nonpossonofaredonazionecolorochenonhannolapienacapacita'didisporredeipropribeni.E'tuttaviavalida
ladonazionefattadalminoreedall'inabilitatonellorocontrattodimatrimonioanormadegliarticoli165e166.
Ledisposizioniprecedentisiapplicanoanchealminoreemancipatoautorizzatoall'eserciziodiun'impresa
commerciale.
Art.775.
(Donazionefattadapersonaincapaced'intendereodivolere).
Ladonazionefattadapersonache,sebbenenoninterdetta,siproviesserestataperqualsiasicausa,anche
transitoria,incapaced'intendereodivolerealmomentoincuiladonazionee'statafatta,puo'essereannullata
suistanzadeldonante,deisuoieredioaventicausa.
L'azionesiprescriveincinqueannidalgiornoincuiladonazionee'statafatta.
Art.776.
(Donazionefattadall'inabilitato).
Ladonazionefattadall'inabilitato,ancheseanterioreallasentenzad'inabilitazioneoallanominadelcuratore
provvisorio,puo'essereannullatasefattadopochee'statopromossoilgiudiziod'inabilitazione.
Ilcuratoredell'inabilitatoperprodigalita'puo'chiederel'annullamentodelladonazione,anchesefattaneisei
mesianterioriall'iniziodelgiudiziod'inabilitazione.
Art.777.
(Donazionifattedarappresentantidipersoneincapaci).
Ilpadreeiltutorenonpossonofaredonazioniperlapersonaincapacedaessirappresentata.
Sonoconsentite,conleformeabilitativerichieste,leliberalita'inoccasionedinozzeafavoredeidiscendenti
dell'interdettoodell'inabilitato.
Art.778.
(Mandatoadonare).
E'nulloilmandatoconcuisiattribuisceadaltrilafacolta'didesignarelapersonadeldonatarioodideterminare
l'oggettodelladonazione.
E'peraltrovalidaladonazioneafavoredipersonacheunterzoscegliera'trapiu'personedesignatedaldonante
oappartenentiadeterminatecategorie,oafavorediunapersonagiuridicatraquelleindicatedaldonante
stesso.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

145/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

E'delparivalidaladonazionechehaperoggettounacosacheunterzodeterminera'trapiu'coseindicatedal
donanteoentroilimitidivaloredaldonantestessostabiliti.
Art.779.
(Donazioneafavoredeltutoreoprotutore).
E'nullaladonazioneafavoredichie'statotutoreoprotutoredeldonante,sefattaprimachesiastato
approvatoilcontoosiaestintal'azioneperilrendimentodelcontomedesimo.
Siapplicanoledisposizionidell'art.599.
Art.780.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.19MAGGIO1975,N.151))((40))

AGGIORNAMENTO(40)
LaL.19maggio1975,n.151hadisposto(conl'art.239,comma1)che"Dall'entratainvigoredellapresente
leggenonpuo'esserepiu'pronunziatalanullita'previstadall'abrogatoarticolo780delcodicecivilerispettoagli
attianteriori."
Art.781.
(Donazionetraconiugi).
Iconiuginonpossono,duranteilmatrimonio,farsil'unoall'altroalcunaliberalita',salvequelleconformiagliusi.
((31))

AGGIORNAMENTO(31)
LaCorteCostituzionaleconsentenza1427giugno1973n.91(inG.U.1as.s.27/06/1973n.169)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'articolo781delcodicecivile."
CAPOIII
Dellaformaedeglieffettidelladonazione

Art.782.
(Formadelladonazione).
Ladonazionedeveesserefattaperattopubblico,sottopenadinullita'.Sehaperoggettocosemobili,essanon
e'validacheperquellespecificateconindicazionedellorovalorenell'attomedesimodelladonazione,ovveroin
unanotaapartesottoscrittadaldonante,daldonatarioedalnotaio.
L'accettazionepuo'esserefattanell'attostessooconattopubblicoposteriore.Inquestocasoladonazionenon
e'perfettasenondalmomentoincuil'attodiaccettazionee'notificatoaldonante.
Primacheladonazionesiaperfetta,tantoildonantequantoildonatariopossonorevocarelalorodichiarazione.
((COMMAABROGATODALLAL.15MAGGIO1997,N.127COMEMODIFICATADALLAL.22GIUGNO
2000,N.192)).((123))

AGGIORNAMENTO(123)
LaL.15maggio1997,n.127comemodificatadallaL.22giugno2000,n.192hadisposto(conl'art.13,
comma2)che"Ledisposizionidicuialcomma1siapplicanoanchealleacquisizionideliberateoverificatesiin
dataanterioreaquelladientratainvigoredellapresentelegge".
Art.783.
(Donazionidimodicovalore).
Ladonazionedimodicovalorechehaperoggettobenimobilie'validaanchesemancal'attopubblico,purche'vi
siastatalatradizione.
Lamodicita'deveesserevalutataancheinrapportoallecondizionieconomichedeldonante.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

146/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.784.
(Donazioneanascituri).
Ladonazionepuo'esserefattaancheafavoredichie'soltantoconcepito,ovveroafavoredeifiglidiuna
determinatapersonaviventealtempodelladonazione,benche'nonancoraconcepiti.
L'accettazionedelladonazioneafavoredinascituribenche'nonconcepiti,e'regolatadalledisposizionidegli
articoli320e321.
Salvodiversadisposizionedeldonante,l'amministrazionedeibenidonatispettaaldonanteoaisuoieredi,iquali
possonoessereobbligatiaprestareidoneagaranzia.Ifruttimaturatiprimadellanascitasonoriservatial
donatarioseladonazionee'fattaafavorediunnasciturogia'concepito.See'fattaafavorediunnon
concepito,ifruttisonoriservatialdonantesinoalmomentodellanascitadeldonatario.
Art.785.
(Donazioneinriguardodimatrimonio).
Ladonazionefattainriguardodiundeterminatofuturomatrimonio,siadaglispositraloro,siadaaltriafavore
diunoodientrambiglisposiodeifiglinascituridaquesti,siperfezionasenzabisognochesiaaccettata,manon
produceeffettofinche'nonseguailmatrimonio.
L'annullamentodelmatrimonioimportalanullita'delladonazione.Restanotuttaviasalviidirittiacquistatidai
terzidibuonafedetrailgiornodelmatrimonioeilpassaggioingiudicatodellasentenzachedichiaralanullita'
delmatrimonio.Ilconiugedibuonafedenone'tenutoarestituireifruttipercepitianteriormentealladomanda
diannullamentodelmatrimonio.
Ladonazioneinfavoredifiglinascituririmaneefficaceperifiglirispettoaiqualisiverificanoglieffettidel
matrimonioputativo.
Art.786.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.15MAGGIO1997,N.127,COMEMODIFICATADALLAL.22
GIUGNO2000,N.192))((123))

AGGIORNAMENTO(123)
LaL.15maggio1997,n.127,comemodificatadallaL.22giugno2000,n.192hadisposto(conl'art.13,
comma1)che"Ledisposizionidicuialcomma1siapplicanoanchealleacquisizionideliberateoverificatesiin
dataanterioreaquelladientratainvigoredellapresentelegge".
Art.787.
(Erroresulmotivodelladonazione).
Ladonazionepuo'essereimpugnatapererroresulmotivo,siaessodifattoodidiritto,quandoilmotivorisulta
dall'attoede'ilsolochehadeterminatoildonanteacompierelaliberalita'.
Art.788.
(Motivoillecito).
Ilmotivoillecitorendenullaladonazionequandorisultadall'attoede'ilsolochehadeterminatoildonantealla
liberalita'.
Art.789.
(Inadempimentooritardonell'esecuzione).
Ildonante,incasod'inadempimentoodiritardonell'eseguireladonazione,e'responsabilesoltantoperdoloo
percolpagrave.
Art.790.
(Riservadidisporredicosedeterminate).
Quandoildonantesie'riservatalafacolta'didisporrediqualcheoggettocompresonelladonazioneodiuna
http://www.normattiva.it/do/atto/export

147/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

determinatasommasuibenidonati,emuoresenzaavernedisposto,talefacolta'nonpuo'essereesercitata
daglieredi.
Art.791.
(Condizionediriversibilita').
Ildonantepuo'stipularelariversibilita'dellecosedonate,siaperilcasodipremorienzadelsolodonatario,siaper
ilcasodipremorienzadeldonatarioedeisuoidiscendenti.
Nelcasoincuiladonazionee'fattacongenericaindicazionedellariversibilita',questariguardalapremorienza,
nonsolodeldonatario,maanchedeisuoidiscendenti.
Nonsifaluogoariversibilita'cheabeneficiodelsolodonante.Ilpattoafavoredialtrisiconsideranonapposto.
Art.792.
(Effettidellariversibilita').
Ilpattodiriversibilita'producel'effettodirisolveretuttelealienazionideibenidonatiedifarliritornareal
donanteliberidaognipesooipoteca,adeccezionedell'ipotecaiscrittaagaranziadelladoteodialtreconvenzioni
matrimoniali,quandoglialtribenidelconiugedonatariononsonosufficienti,enelcasosoltantoincuila
donazionee'statafattaconlostessocontrattomatrimonialedacuil'ipotecarisulta.
E'validoilpattopercuilariversionenondevepregiudicarelaquotadiriservaspettantealconiugesuperstitesul
patrimoniodeldonatario,compresiinessoibenidonati.
Art.793.
(Donazionemodale).
Ladonazionepuo'esseregravatadaunonere.
Ildonatarioe'tenutoall'adempimentodell'onereentroilimitidelvaloredellacosadonata.
Perl'adempimentodell'onerepuo'agire,oltreildonante,qualsiasiinteressato,anchedurantelavitadeldonante
stesso.
Larisoluzioneperinadempimentodell'onere,seprevedutanell'attodidonazione,puo'esseredomandatadal
donanteodaisuoieredi.
Art.794.
(Onereillecitooimpossibile).
L'onereillecitooimpossibilesiconsideranonappostorendetuttavianullaladonazionesenehacostituitoilsolo
motivodeterminante.
Art.795.
(Divietodisostituzione).
Nelledonazioninonsonopermesselesostituzionisenonneicasieneilimitistabilitipergliattidiultima
volonta'.
Lanullita'dellesostituzioninonimportanullita'delladonazione.
Art.796.
(Riservadiusufrutto).
E'permessoaldonantediriservarel'usufruttodeibenidonatiapropriovantaggio,edopodiluiavantaggiodi
un'altrapersonaoanchedipiu'persone,manonsuccessivamente.
Art.797.
(Garanziaperevizione).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

148/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ildonantee'tenutoagaranziaversoildonatario,perl'evizionechequestipuo'soffriredellecosedonate,nei
casiseguenti:
1)sehaespressamentepromessolagaranzia
2)sel'evizionedipendedaldoloodalfattopersonaledilui
3)sesitrattadidonazionecheimponeonerialdonatario,odidonazionerimuneratoria,neiqualicasila
garanziae'dovutafinoallaconcorrenzadell'ammontaredeglioneriodell'entita'delleprestazioniricevutedal
donante.
Art.798.
(Responsabilita'pervizidellacosa).
Salvopattospeciale,lagaranziadeldonantenonsiestendeaivizidellacosa,amenocheildonantesiastatoin
dolo.
Art.799.
(Confermaedesecuzionevolontariadidonazioninulle).
Lanullita'delladonazione,daqualunquecausadipenda,nonpuo'esserefattavaleredaglieredioaventicausa
daldonanteche,conoscendolacausadellanullita',hanno,dopolamortedilui,confermatoladonazioneovi
hannodatovolontariaesecuzione.
CAPOIV
Dellarevocazionedelledonazioni

Art.800.
(Causedirevocazione).
Ladonazionepuo'essererevocataperingratitudineopersopravvenienzadifigli.
Art.801.
(Revocazioneperingratitudine).
Ladomandadirevocazioneperingratitudinenonpuo'esserepropostachequandoildonatariohacommesso
unodeifattiprevistidainumeri1,2e3dell'art.463,ovverosie'resocolpevoled'ingiuriagraveversoildonante
ohadolosamentearrecatogravepregiudizioalpatrimoniodiluiogliharifiutatoindebitamenteglialimenti
dovutiaisensidegliarticoli433,435e436.
Art.802.
(Terminielegittimazioneadagire).
Ladomandadirevocazionepercausad'ingratitudinedeveesserepropostadaldonanteodaisuoieredi,controil
donatariooisuoieredi,entrol'annodalgiornoincuiildonantee'venutoaconoscenzadelfattocheconsentela
revocazione.
Seildonatariosie'resoresponsabilediomicidiovolontarioinpersonadeldonanteoglihadolosamenteimpedito
direvocareladonazione,iltermineperproporrel'azionee'diunannodalgiornoincuiglieredihannoavuto
notiziadellacausadirevocazione.
Art.803.
((Revocazionepersopravvenienzadifigli))
((Ledonazionifattedachinonavevaoignoravadiaverefigliodiscendentialtempodella
donazione,possonoessererevocateperlasopravvenienzaol'esistenzadiunfiglioodiscendente
deldonante.Possonoinoltreessererevocateperilriconoscimentodiunfiglio,salvochesiprovi
chealtempodelladonazioneildonanteavevanotiziadell'esistenzadelfiglio.
Larevocazionepuo'esseredomandataancheseilfigliodeldonanteeragia'concepitoaltempo
delladonazione.))

http://www.normattiva.it/do/atto/export

149/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

AGGIORNAMENTO(122)
LaCorteCostituzionaleconsentenza22giugno3luglio2000n.250(inG.U.1as.s.05/07/2000n.28)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.803,primocomma,delcodicecivile,nellaparteincuiprevede
cheincasodisopravvenienzadiunfiglionaturaleladonazionepossaessererevocatasoloseil
riconoscimentodelfigliosiaintervenutoentrodueannidalladonazione."
Art.804.
(Termineperl'azione).
L'azionedirevocazionepersopravvenienzadifiglideveesserepropostaentrocinqueannidalgiornodellanascita
dell'ultimofiglio((natonelmatrimonio))odiscendente((...))ovverodellanotiziadell'esistenzadelfiglioo
discendente,ovverodell'avvenutoriconoscimentodelfiglio((natofuoridelmatrimonio)).
Ildonantenonpuo'proporreoproseguirel'azionedopolamortedelfiglioodeldiscendente.
Art.805.
(Donazioniirrevocabili).
Nonpossonorevocarsipercausad'ingratitudine,ne'persopravvenienzadifigli,ledonazionirimuneratoriee
quellefatteinriguardodiundeterminatomatrimonio.
Art.806.
(Inammissibilita'dellarinunziapreventiva).
None'validalarinunziapreventivaallarevocazionedelladonazioneperingratitudineopersopravvenienzadi
figli.
Art.807.
(Effettidellarevocazione).
Revocataladonazioneperingratitudineosopravvenienzadifigli,ildonatariodeverestituireibeniinnatura,se
essiesistonoancora,eifruttirelativi,apartiredalgiornodelladomanda.
Seildonatariohaalienatoibeni,deverestituirneilvalore,avutoriguardoaltempodelladomanda,eifrutti
relativi,apartiredalgiornodelladomandastessa.
Art.808.
(Effettineiriguardideiterzi).
Larevocazioneperingratitudineopersopravvenienzadifiglinonpregiudicaiterzichehannoacquistatodiritti
anteriormentealladomanda,salviglieffettidellatrascrizionediquesta.
Ildonatario,cheprimadellatrascrizionedelladomandadirevocazionehacostituitosuibenidonatidirittireali
chenediminuisconoilvalore,deveindennizzareildonantedelladiminuzionedivaloresoffertadaibenistessi.
Art.809.
(Normesulledonazioniapplicabiliadaltriattidiliberalita').
Leliberalita',ancheserisultanodaattidiversidaquelliprevistidall'art.769,sonosoggetteallestessenorme
cheregolanolarevocazionedelledonazionipercausad'ingratitudineepersopravvenienzadifigli,nonche'a
quellesullariduzionedelledonazioniperintegrarelaquotadovutaailegittimari.
Questadisposizionenonsiapplicaalleliberalita'previstedalsecondocommadell'art.770eaquellecheanorma
dell'art.742nonsonosoggetteacollazione.
LIBROTERZO
DELLAPROPRIETA'
TITOLOI
DEIBENI
CAPOI
http://www.normattiva.it/do/atto/export

150/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Dei
beni
in
generale

Art.810.
(Nozione).
Sonobenilecosechepossonoformareoggettodidiritti.
SezioneI
Deibeninell'ordinecorporativo

Art.811.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.LUOGOTENENZIALE14SETTEMBRE1944,N.287))
SezioneII
Deibeniimmobiliemobili

Art.812.
(Distinzionedeibeni).
Sonobeniimmobiliilsuolo,lesorgentieicorsid'acqua,glialberi,gliedificielealtrecostruzioni,ancheseunite
alsuoloascopotransitorio,eingeneretuttocio'chenaturalmenteoartificialmentee'incorporatoalsuolo.
Sonoreputatiimmobiliimulini,ibagnieglialtriedificigalleggiantiquandosonosaldamenteassicuratiallarivao
all'alveoosonodestinatiadesserloinmodopermanenteperlaloroutilizzazione.
Sonomobilituttiglialtribeni.
Art.813.
(Distinzionedeidiritti).
Salvochedallaleggerisultidiversamente,ledisposizioniconcernentiibeniimmobilisiapplicanoancheaidiritti
realichehannoperoggettobeniimmobiliealleazionirelativeledisposizioniconcernentiibenimobilisi
applicanoatuttiglialtridiritti.
Art.814.
(Energie).
Siconsideranobenimobilileenergienaturalichehannovaloreeconomico.
Art.815.
(Benimobiliiscrittiinpubbliciregistri).
Ibenimobiliiscrittiinpubbliciregistrisonosoggettialledisposizionicheliriguardanoe,inmancanza,elle
disposizionirelativeaibenimobili.
Art.816.
(Universalita'dimobili).
E'consideratauniversalita'dimobililapluralita'dicosecheappartengonoallastessapersonaehannouna
destinazioneunitaria.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

151/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Lesingolecosecomponentil'universalita'possonoformareoggettodiseparatiattierapportigiuridici.
Art.817.
(Pertinenze).
Sonopertinenzelecosedestinateinmododurevoleaserviziooadornamentodiun'altracosa.
Ladestinazionepuo'essereeffettuatadalproprietariodellacosaprincipaleodachihaundirittorealesulla
medesima.
Art.818.
(Regimedellepertinenze).
Gliattieirapportigiuridicichehannoperoggettolacosaprincipalecomprendonoanchelepertinenze,senone'
diversamentedisposto.
Lepertinenzepossonoformareoggettodiseparatiattiorapportigiuridici.
Lacessazionedellaqualita'dipertinenzanone'opponibileaiterziiqualiabbianoanteriormenteacquistatodiritti
sullacosaprincipale.
Art.819.
(Dirittideiterzisullepertinenze).
Ladestinazionediunacosaalserviziooall'ornamentodiun'altranonpregiudicaidirittipreesistentisudiessaa
favoredeiterzi.Talidirittinonpossonoessereoppostiaiterzidibuonafedesenonrisultanodascritturaavente
datacertaanteriore,quandolacosaprincipalee'unbeneimmobileounbenemobileiscrittoinpubbliciregistri.
SezioneIII
Deifrutti

Art.820.
(Fruttinaturaliefrutticivili).
Sonofruttinaturaliquellicheprovengonodirettamentedallacosa,viconcorraonol'operadell'uomo,comei
prodottiagricoli,lalegna,ipartideglianimali,iprodottidelleminiere,caveetorbiere.
Finche'nonavvienelaseparazione,ifruttiformanopartedellacosa.Sipuo'tuttaviadisporrediessicomedi
cosamobilefutura.
Sonofrutticiviliquellichesiritraggonodallacosacomecorrispettivodelgodimentochealtrineabbia.Talisono
gliinteressideicapitali,icanonienfiteutici,lerenditevitalizieeognialtrarendita,ilcorrispettivodellelocazioni.
Art.821.
(Acquistodeifrutti).
Ifruttinaturaliappartengonoalproprietariodellacosacheliproduce,salvochelaloroproprieta'siaattribuitaad
altri.Inquest'ultimocasolaproprieta'siacquistaconlaseparazione.
Chifapropriifruttideve,neilimitidellorovalore,rimborsarecoluicheabbiafattospeseperlaproduzioneeil
raccolto.
Ifrutticivilisiacquistanogiornopergiorno,inragionedelladuratadeldiritto.
CAPOII
DeibeniappartenentialloStato,aglientipubblici
e
agli
entiecclesiastici
http://www.normattiva.it/do/atto/export

152/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.822.
(Demaniopubblico).
AppartengonoalloStatoefannopartedeldemaniopubblicoillidodelmare,laspiaggia,leradeeiportiifiumi,i
torrenti,ilaghielealtreacquedefinitepubblichedalleleggiinmaterialeoperedestinatealladifesanazionale.
Fannoparimentipartedeldemaniopubblico,seappartengonoalloStato,lestrade,leautostradeelestrade
ferrategliaerodromigliacquedottigliimmobiliriconosciutid'interessestorico,archeologicoeartisticoanorma
delleleggiinmaterialeraccoltedeimusei,dellepinacoteche,degliarchivi,dellebibliotecheeinfineglialtribeni
chesonodallaleggeassoggettatialregimepropriodeldemaniopubblico.
Art.823.
(Condizionegiuridicadeldemaniopubblico).
Ibenichefannopartedeldemaniopubblicosonoinalienabilienonpossonoformareoggettodidirittiafavoredi
terzi,senonneimodieneilimitistabilitidalleleggicheliriguardano.
Spettaall'autorita'amministrativalatuteladeibenichefannopartedeldemaniopubblico.Essahafacolta'siadi
procedereinviaamministrativa,siadivalersideimezziordinariadifesadellaproprieta'edelpossessoregolati
dalpresentecodice.
Art.824.
(Benidelleprovincieedeicomunisoggettialregimedeibenidemaniali).
Ibenidellaspeciediquelliindicatidalsecondocommadell'art.822,seappartengonoalleprovincieoaicomuni,
sonosoggettialregimedeldemaniopubblico.
Allostessoregimesonosoggettiicimiterieimercaticomunali.
Art.825.
(Dirittidemanialisubenialtrui).
SonoparimentisoggettialregimedeldemaniopubblicoidirittirealichespettanoalloStato,alleprovincieeai
comunisubeniappartenentiadaltrisoggetti,quandoidirittistessisonocostituitiperl'utilita'dialcunodeibeni
indicatidagliarticoliprecedentioperilconseguimentodifinidipubblicointeressecorrispondentiaquelliacui
servonoibenimedesimi.
Art.826.
(PatrimoniodelloStato,delleprovincieedeicomuni).
IbeniappartenentialloStato,alleprovincieeaicomuni,iqualinonsianodellaspeciediquelliindicatidagli
articoliprecedenti,costituisconoilpatrimoniodelloStatoo,rispettivamente,delleprovincieedeicomuni.
FannopartedelpatrimonioindisponibiledelloStatoleforestecheanormadelleleggiinmateriacostituisconoil
demanioforestaledelloStato,leminiere,lecaveetorbierequandoladisponibilita'nee'sottrattaalproprietario
delfondo,lecosed'interessestorico,archeologico,paletnologico,paleontologicoeartistico,dachiunqueein
qualunquemodoritrovatenelsottosuolo,ibenicostituentiladotazionedellaCorona,lecaserme,gliarmamenti,
gliaeromobilimilitarielenavidaguerra.
FannopartedelpatrimonioindisponibiledelloStatoo,rispettivamente,delleprovincieedeicomuni,secondola
loroappartenenza,gliedificidestinatiasedediufficipubblici,coniloroarredi,eglialtribenidestinatiaun
pubblicoservizio.
Art.827.
(Beniimmobilivacanti).
Ibeniimmobilichenonsonoinproprieta'dialcunospettanoalpatrimoniodelloStato.
Art.828.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

153/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Condizionegiuridicadeibenipatrimoniali).
IbenichecostituisconoilpatrimoniodelloStato,delleprovincieedeicomunisonosoggettialleregoleparticolari
cheliconcernonoe,inquantonone'diversamentedisposto,alleregoledelpresentecodice.
Ibenichefannopartedelpatrimonioindisponibilenonpossonoesseresottrattiallalorodestinazione,senonnei
modistabilitidalleleggicheliriguardano.
Art.829.
(Passaggiodibenidaldemanioalpatrimonio).
IlpassaggiodeibenidaldemaniopubblicoalpatrimoniodelloStatodev'esseredichiaratodall'autorita'
amministrativa.Dell'attodeveesseredatoannunzionellaGazzettaUfficialedelRegno.
Perquantoriguardaibenidelleprovincieedeicomuni,ilprovvedimentochedichiarailpassaggioalpatrimonio
dev'esserepubblicatoneimodistabilitiperiregolamenticomunalieprovinciali.
Art.830.
(Benideglientipubblicinonterritoriali).
Ibeniappartenentiaglientipubblicinonterritorialisonosoggettialleregoledelpresentecodice,salvele
disposizionidelleleggispeciali.
Aibeniditalientichesonodestinatiaunpubblicoserviziosiapplicaladisposizionedelsecondocommadell'art.
828.
Art.831.
(Benideglientiecclesiasticiededificidiculto).
Ibenideglientiecclesiasticisonosoggettiallenormedelpresentecodice,inquantonone'diversamente
dispostodalleleggispecialicheliriguardano.
Gliedificidestinatiall'eserciziopubblicodelcultocattolico,ancheseappartengonoaprivati,nonpossonoessere
sottrattiallalorodestinazioneneppurepereffettodialienazione,finoacheladestinazionestessanonsia
cessatainconformita'delleleggicheliriguardano.
TITOLOII
DELLAPROPRIETA'
CAPOI
Disposizionigenerali

Art.832.
(Contenutodeldiritto).
Ilproprietariohadirittodigodereedisporredellecoseinmodopienoedesclusivo,entroilimitiecon
l'osservanzadegliobblighistabilitidall'ordinamentogiuridico.
Art.833.
(Attid'emulazione).
Ilproprietariononpuo'fareattiiqualinonabbianoaltroscopochequellodinuocereorecaremolestiaadaltri.
Art.834.
(Espropriazioneperpubblicointeresse).
Nessunopuo'essereprivatointuttooinpartedeibenidisuaproprieta',senonpercausadipubblicointeresse,
legalmentedichiarata,econtroilpagamentodiunagiustaindennita'.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

154/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Lenormerelativeall'espropriazionepercausadipubblicointeressesonodeterminatedaleggispeciali.
Art.835.
(Requisizioni).
Quandoricorronogravieurgentinecessita'pubbliche,militariocivili,puo'esseredispostalarequisizionedeibeni
mobilioimmobili.Alproprietarioe'dovutaunagiustaindennita'.
Lenormerelativeallerequisizionisonodeterminatedaleggispeciali.
Art.836.
(Vincolieobblighitemporanei).
Perlecauseindicatedall'articoloprecedentel'autorita'amministrativa,neilimitieconleformestabilitidaleggi
speciali,puo'sottoporreaparticolarivincoliodobblighidicaratteretemporaneoleaziendecommercialieagricole.
Art.837.
(Ammassi).
Alloscopodiregolareladistribuzionedideterminatiprodottiagricolioindustrialinell'interessedellaproduzione
nazionalesonocostituitigliammassi.
Lenormeperilconferimentodeiprodottinegliammassisonocontenuteinleggispeciali.
Art.838.
(Espropriazionedibenicheinteressanolaproduzionenazionaleodiprevalenteinteressepubblico).
Salveledisposizionidelleleggipenaliedipolizia,nonche'lenormedell'ordinamentocorporativoeledisposizioni
particolariconcernentibenideterminati,quandoilproprietarioabbandonalaconservazione,lacoltivazioneo
l'eserciziodibenicheinteressanolaproduzionenazionale,inmododanuoceregravementealleesigenzedella
produzionestessa,puo'farsiluogoall'espropriazionedeibenidapartedell'autorita'amministrativa,premessoil
pagamentodiunagiustaindennita'.
Lastessadisposizionesiapplicaseildeperimentodeibenihapereffettodinuoceregravementealdecorodelle
citta'oalleragionidell'arte,dellastoriaodellasanita'pubblica.
Art.839.
(Benid'interessestoricoeartistico).
Lecosediproprieta'privata,immobiliemobili,chepresentanointeresseartistico,storico,archeologicoo
etnografico,sonosottopostealledisposizionidelleleggispeciali.
CAPOII
Dellaproprieta'fondiaria
SezioneI
Disposizioni
generali

Art.840.
(Sottosuoloespaziosovrastantealsuolo).
Laproprieta'delsuolosiestendealsottosuolo,contuttocio'chevisicontiene,eilproprietariopuo'fare
qualsiasiescavazioneodoperachenonrechidannoalvicino.Questadisposizionenonsiapplicaaquantoforma
oggettodelleleggisulleminiere,caveetorbiere.Sonodelparisalvelelimitazioniderivantidalleleggisulle
antichita'ebellearti,sulleacque,sulleopereidraulicheedaaltreleggispeciali.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

155/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilproprietariodelsuolononpuo'opporsiadattivita'diterzichesisvolganoataleprofondita'nelsottosuolooa
talealtezzanellospaziosovrastante,cheeglinonabbiainteresseadescluderle.
Art.841.
(Chiusuradelfondo).
Ilproprietariopuo'chiudereinqualunquetempoilfondo.
Art.842.
(Cacciaepesca).
Ilproprietariodiunfondononpuo'impedirechevisientriperl'eserciziodellacaccia,amenocheilfondosia
chiusoneimodistabilitidallaleggesullacacciaovisianocoltureinattosuscettibilididanno.
Eglipuo'sempreopporsiachinone'munitodellalicenzarilasciatadall'autorita'.
Perl'eserciziodellapescaoccorreilconsensodelproprietariodelfondo.
Art.843.
(Accessoalfondo).
Ilproprietariodevepermetterel'accessoeilpassaggionelsuofondo,semprechenevengariconosciutala
necessita',alfinedicostruireoriparareunmurooaltraoperapropriadelvicinooppurecomune.
Sel'accessocagionadanno,e'dovutaun'adeguataindennita'.
Ilproprietariodeveparimentipermetterel'accessoachivuoleriprenderelacosasuachevisitrovi
accidentalmenteol'animalechevisisiariparatosfuggendoallacustodia.Ilproprietariopuo'impedirel'accesso
consegnandolacosaol'animale.
Art.844.
(Immissioni).
Ilproprietariodiunfondononpuo'impedireleimmissionidifumoodicalore,leesalazioni,irumori,gli
scuotimentiesimilipropagazioniderivantidalfondodelvicino,senonsuperanolanormaletollerabilita',avuto
ancheriguardoallacondizionedeiluoghi.
Nell'applicarequestanormal'autorita'giudiziariadevecontemperareleesigenzedellaproduzioneconleragioni
dellaproprieta'.Puo'tenercontodellapriorita'diundeterminatouso.
Art.845.
(Regoleparticolariperscopidipubblicointeresse).
Laproprieta'fondiariae'soggettaaregoleparticolariperilconseguimentodiscopidipubblicointeresseneicasi
previstidalleleggispecialiedalledisposizionicontenutenellesezioniseguenti.
SezioneII
Delriordinamentodellaproprieta'rurale

Art.846.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.18MAGGIO2001,N.228,COMEMODIFICATODALD.LGS.29
MARZO2004,N.99))
Art.847.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.18MAGGIO2001,N.228,COMEMODIFICATODALD.LGS.29
MARZO2004,N.99))
Art.848.
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.18MAGGIO2001,N.228,COMEMODIFICATODALD.LGS.29
http://www.normattiva.it/do/atto/export

156/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

MARZO2004,N.99))
Art.849.
(Fondicompresientromaggioriunita'fondiarie).
Indipendentementedallaformazionedelconsorzioprevistodall'articoloseguente,ilproprietarioditerrenientroi
qualisonocompresiappezzamentiappartenentiadaltri,diestensioneinferioreallaminimaunita'colturale,puo'
domandarecheglisiatrasferitalaproprieta'diquestiultimi,pagandoneilprezzo,alloscopodiattuareuna
miglioresistemazionedelleunita'fondiarie.Incasodicontrastodecidel'autorita'giudiziaria,sentitele
associazioniprofessionalicircalasussistenzadellecondizionichegiustificanolarichiestaditrasferimento.
Art.850.
(Consorziascopodiricomposizionefondiaria).
Quandopiu'terrenicontiguieinferioriallaminimaunita'colturaleappartengonoadiversiproprietari,puo',su
istanzadialcunodegliinteressatioperiniziativadell'autorita'amministrativa,esserecostituitounconsorziotra
glistessiproprietari,alloscopodiprovvedereaunaricomposizionefondiariaidoneaallamiglioreutilizzazionedei
terrenistessi.
Perlacostituzionedelconsorziosiapplicanolenormestabilitepericonsorzidibonifica.
Art.851.
(Trasferimenticoattivi).
Ilconsorzioindicatodall'articoloprecedentepuo'predisporreilpianodiriordinamento.
Perlamiglioresistemazionedelleunita'fondiariepuo'procedersiaespropriazionieatrasferimenticoattivipuo'
ancheprocedersiarettificazionidiconfinieadarrotondamentodifondi.
Art.852.
(Terreniesclusidaitrasferimenti).
Daitrasferimenticoattiviprevistidall'articoloprecedentesonoesclusi:
1)gliappezzamentifornitidicasadiabitazionecivileocolonica
2)iterreniadiacentiaifabbricatiecostituentidipendenzedeimedesimi
3)leareefabbricabili
4)gliorti,igiardini,iparchi
5)iterreninecessariperpiazzalioluoghididepositodistabilimentiindustrialiocommerciali
6)iterrenisoggettiainondazioni,ascoscendimentioadaltrigravirischi
7)iterrenicheperlalorospecialedestinazione,ubicazioneosingolarita'dicolturapresentanocaratteristichedi
spiccataindividualita'.
Art.853.
(Trasferimentodeidirittireali).
Neitrasferimenticoattivileservitu'predialisonoabolite,conservateocreateinrelazionealleesigenzedella
nuovasistemazione.
Glialtridirittirealidigodimentosonotrasferitisuiterreniassegnatiincambioe,qualoranonsianocostituitisu
tuttiiterrenidellostessoproprietario,sonotrasferitisoltantosuunapartedeterminatadelfondoassegnatoin
cambio,checorrispondainvaloreaiterrenisucuiesistevano.
Leipotechechenonsianocostituitesututtiiterrenidellostessoproprietariosonotrasferitesulfondodinuova
assegnazioneperunaquotacorrispondenteinvaloreaiterrenisucuieranocostituite.Incasodiespropriazione
forzatadell'immobilegravatodaipotecasuunaquota,l'immobilee'espropriatoperinteroeilcreditoe'collocato,
secondoilgradodell'ipoteca,sullapartedelprezzocorrispondenteallaquotasoggettaall'ipotecamedesima.
Art.854.
(Notificaetrascrizionedelpianodiriordinamento).
Ilpianodiriordinamentodev'esserepreventivamenteportatoacognizionedegliinteressati,econtrodiessoe'
http://www.normattiva.it/do/atto/export

157/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

ammessoreclamoinviaamministrativa,nelleformeeneiterministabilitidaleggispeciali.
Ilprovvedimentoamministrativodiapprovazionedefinitivadelpianodev'esseretrascrittopressol'ufficiodei
registriimmobiliarinellacuicircoscrizionesonosituatiibeni.
Art.855.
(Effettidell'approvazionedelpianodiriordinamento).
Conl'approvazionedelpianodiriordinamentosioperanoitrasferimentidiproprieta'edeglialtridirittirealisono
anchecostituiteleservitu'impostenelpianostesso.
Art.856.
(Competenzadell'autorita'giudiziaria).
Nellematerieindicatedagliarticoli850eseguentie'salvalacompetenzadell'autorita'giudiziariaordinariaperla
tuteladeidirittidegliinteressati.L'autorita'giudiziarianonpuo'tuttaviaconlesuedecisioniprovocareuna
revisionedelpianodiriordinamento,mapuo'procedereallaconversioneeliquidazioneindanarodeidirittida
essaaccertati.
Ilcreditorelativoe'privilegiatoanormadelleleggispeciali.
SezioneIII
Dellabonificaintegrale

Art.857.
(Terrenisoggettiabonifica).
Perilconseguimentodifiniigienici,demografici,economiciodialtrifinisocialipossonoesseredichiaratisoggetti
abonificaiterrenichesitrovanoinuncomprensorio,incuisonolaghi,stagni,paludieterrepaludose,ovvero
costituitodaterrenimontanidissestatineiriguardiidrogeologicieforestali,odaterreniestensivamentecoltivati
pergravicaused'ordinefisicoosociale,iqualisianosuscettibilidiunaradicaletrasformazionedell'ordinamento
produttivo.
Art.858.
(Comprensoriodibonificaepianodelleopere).
Ilcomprensoriodibonificaeilpianogeneraledeilavoriediattivita'coordinatesonodeterminatiepubblicatia
normadellaleggespeciale.
Art.859.
(OperedicompetenzadelloStato).
Ilpianogeneraleindicatodall'articoloprecedentestabiliscequalioperedibonificasianodicompetenzadello
Stato.
Art.860.
(Concorsodeiproprietarinellaspesa).
Iproprietarideibenisituatientroilperimetrodelcomprensoriosonoobbligatiacontribuirenellaspesa
necessariaperl'esecuzione,lamanutenzioneel'eserciziodelleopereinragionedelbeneficiochetraggonodalla
bonifica.
Art.861.
(Operedicompetenzadeiprivati).
Iproprietaridegliimmobiliindicatidall'articoloprecedentesonoobbligatiaeseguire,inconformita'delpiano
generaledibonificaedelleconnessedirettiveditrasformazioneagraria,leoperedicompetenzaprivatachesiano
d'interessecomuneapiu'fondiod'interesseparticolareatalunodiessi.
Art.862.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

158/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Consorzidibonifica).
All'esecuzione,allamanutenzioneeall'eserciziodelleoperedibonificapuo'provvedersiamezzodiconsorzitrai
proprietariinteressati.
Ataliconsorzipossonoessereancheaffidatil'esecuzione,lamanutenzioneel'eserciziodellealtreopere
d'interessecomuneapiu'fondiod'interesseparticolareaunodiessi.
Iconsorzisonocostituitiperdecretorealee,inmancanzadell'iniziativaprivata,possonoessereformatianche
d'ufficio.
Essisonopersonegiuridichepubblicheesvolgonolaloroattivita'secondolenormedettatedallaleggespeciale.
Art.863.
(Consorzidimiglioramentofondiario).
Nelleformestabilitepericonsorzidibonificapossonoesserecostituitiancheconsorziperl'esecuzione,la
manutenzioneel'eserciziodioperedimiglioramentofondiariocomuniapiu'fondieindipendentidaunpiano
generaledibonifica.
Essisonopersonegiuridicheprivate.Possonotuttaviaassumereilcaratteredipersonegiuridichepubbliche
quando,perlalorovastaestensioneterritorialeoperlaparticolareimportanzadellelorofunzioniaifini
dell'incrementodellaproduzione,sonoriconosciutid'interessenazionaleconprovvedimentodell'autorita'
amministrativa.
Art.864.
(Contributiconsorziali).
Icontributideiproprietarinellaspesadiesecuzione,manutenzioneedeserciziodelleoperedibonificaedi
miglioramentofondiariosonoesigibiliconlenormeeiprivilegistabilitiperl'impostafondiaria.
Art.865.
(Espropriazioneperinosservanzadegliobblighi).
Quandol'inosservanzadegliobblighiimpostiaiproprietaririsultataledacomprometterel'attuazionedelpianodi
bonifica,puo'farsiluogoall'espropriazioneparzialeototaledelfondoappartenentealproprietarioinadempiente,
osservateledisposizionidellaleggespeciale.
L'espropriazionehaluogoafavoredelconsorzio,sequestonefarichiesta,o,inmancanza,afavoredialtra
personachesiobblighiadeseguireleopereoffrendoopportunegaranzie.
SezioneIV
Deivincoliidrogeologiciedelledifesefluviali

Art.866.
(Vincoliperscopiidrogeologicieperaltriscopi).
Ancheindipendentementedaunpianodibonifica,iterrenidiqualsiasinaturaedestinazionepossonoessere
sottopostiavincoloidrogeologico,osservateleformeelecondizionistabilitedallaleggespeciale,alfinedievitare
chepossanocondannopubblicosubiredenudazioni,perderelastabilita'oturbareilregimedelleacque.
L'utilizzazionedeiterreniel'eventualelorotrasformazione,laqualita'dellecolture,ilgovernodeiboschiedei
pascolisonoassoggettati,pereffettodelvincolo,allelimitazionistabilitedalleleggiinmateria.
Parimenti,anormadellaleggespeciale,possonoesseresottopostialimitazionenellaloroutilizzazioneiboschi
cheperlalorospecialeubicazionedifendonoterreniofabbricatidallacadutadivalanghe,dalrotolamentodei
sassi,dalsorrenamentoedallafuriadeiventi,equelliritenutiutiliperlecondizioniigienichelocali.
Art.867.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

159/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Sistemazioneerimboschimentodeiterrenivincolati).
Alfinedelrimboschimentoedelrinsaldamentoiterrenivincolatipossonoessereassoggettatiaespropriazione,a
occupazionetemporaneaoasospensionedell'eserciziodelpascolo,neimodieconleformestabilitidalleleggiin
materia.
Art.868.
(Regolamentoprotettivodeicorsid'acqua).
Iproprietarid'immobilisituatiinprossimita'dicorsid'acquachearrecanoominaccianodanniall'agricoltura,ad
abitatioamanufattid'interessepubblicosonoobbligati,ancheindipendentementedaunpianodibonifica,a
contribuireall'esecuzionedelleoperenecessarieperilregolamentodelcorsod'acquanelleformestabilitedalle
leggispeciali.
SezioneV
Dellaproprieta'edilizia

Art.869.
(Pianiregolatori).
Iproprietarid'immobilineicomunidovesonoformatipianiregolatoridevonoosservareleprescrizionideipiani
stessinellecostruzionienelleriedificazioniomodificazionidellecostruzioniesistenti.
Art.870.
(Comparti).
Quandoe'previstalaformazionedicomparti,costituentiunita'fabbricabiliconspecialimodalita'dicostruzionee
diadattamento,gliaventidirittosugliimmobilicompresinelcompartodevonoregolareilororeciprocirapportiin
mododarenderepossibilel'attuazionedelpiano.Possonoancheriunirsiinconsorzioperl'esecuzionedelleopere.
Inmancanzadiaccordo,puo'procedersiall'espropriazioneanormadelleleggiinmateria.
Art.871.
(Normediediliziaediornatopubblico).
Leregoledaosservarsinellecostruzionisonostabilitedallaleggespecialeedairegolamentiedilizicomunali.
Laleggespecialestabiliscealtresi'leregoledaosservarsiperlecostruzioninellelocalita'sismiche.
Art.872.
(Violazionedellenormediedilizia).
Leconseguenzedicarattereamministrativodellaviolazionedellenormeindicatedall'articoloprecedentesono
stabilitedaleggispeciali.
Coluichepereffettodellaviolazionehasubitodannodeveessernerisarcito,salvalafacolta'dichiederela
riduzioneinpristinoquandositrattadellaviolazionedellenormecontenutenellasezioneseguenteodaquesta
richiamate.
SezioneVI
Delledistanzenellecostruzioni,piantagionie
scavi,
e
deimuri,fossiesiepiinterpostitraifondi

Art.873.
(Distanzenellecostruzioni).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

160/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Lecostruzionisufondifinitimi,senonsonouniteoaderenti,devonoesseretenuteadistanzanonminoreditre
metri.Neiregolamentilocalipuo'esserestabilitaunadistanzamaggiore.
Art.874.
(Comunioneforzosadelmurosulconfine).
Ilproprietariodiunfondocontiguoalmuroaltruipuo'chiedernelacomunionepertuttal'altezzaoperpartedi
essa,purche'lofacciapertuttal'estensionedellasuaproprieta'.Perottenerelacomunionedevepagarelameta'
delvaloredelmuro,odellapartedimuroresacomune,elameta'delvaloredelsuolosucuiilmuroe'costruito.
Deveinoltreeseguireleoperecheoccorronopernondanneggiareilvicino.
Art.875.
(Comunioneforzosadelmurochenone'sulconfine).
Quandoilmurositrovaaunadistanzadalconfineminorediunmetroemezzoovveroadistanzaminoredella
meta'diquellastabilitadairegolamentilocali,ilvicinopuo'chiederelacomunionedelmurosoltantoalloscopodi
fabbricarecontroilmurostesso,pagando,oltreilvaloredellameta'delmuro,ilvaloredelsuolodaoccuparecon
lanuovafabbrica,salvocheilproprietariopreferiscaestendereilsuomurosinoalconfine.
Ilvicinocheintendedomandarelacomunionedeveinterpellarepreventivamenteilproprietariosepreferiscadi
estendereilmuroalconfineodiprocedereallasuademolizione.Questidevemanifestarelapropriavolonta'
entrounterminedigiorniquindiciedeveprocedereallacostruzioneoallademolizioneentroseimesidalgiorno
incuihacomunicatolarisposta.
Art.876.
(Innestonelmurosulconfine).
Seilvicinovuoleservirsidelmuroesistentesulconfinesoloperinnestarviuncapodelpropriomuro,nonha
l'obbligodirenderlocomuneanormadell'art.874,madevepagareun'indennita'perl'innesto.
Art.877.
(Costruzioniinaderenza).
Ilvicino,senzachiederelacomunionedelmuropostosulconfine,puo'costruiresulconfinestessoinaderenza,
masenzaappoggiarelasuafabbricaaquellapreesistente.
Questanormasiapplicaanchenelcasoprevistodall'art.875ilvicinointalcasodevepagaresoltantoilvalore
delsuolo.
Art.878.
(Murodicinta).
Ilmurodicintaeognialtromuroisolatochenonabbiaun'altezzasuperioreaitremetrinone'consideratoperil
computodelladistanzaindicatadall'articolo873.
Esso,quandoe'postosulconfine,puo'essereresocomuneancheascopod'appoggio,purche'nonpreesistaaldi
la'unedificioadistanzainferioreaitremetri.
Art.879.
(Edificinonsoggettiall'obbligodelledistanzeoacomunioneforzosa).
Allacomunioneforzosanonsonosoggettigliedificiappartenentialdemaniopubblicoequellisoggettiallostesso
regime,ne'gliedificichesonoriconosciutidiinteressestorico,archeologicooartistico,anormadelleleggiin
materia.Ilvicinononpuo'neppureusaredellafacolta'concessadall'art.877.
Allecostruzionichesifannoinconfineconlepiazzeeleviepubblichenonsiapplicanolenormerelativealle
distanze,madevonoosservarsileleggieiregolamenticheleriguardano.
Art.880.
(Presunzionedicomunionedelmurodivisorio).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

161/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilmurocheservedidivisionetraedificisipresumecomunefinoallasuasommita'e,incasodialtezzeineguali,
finoalpuntoincuiunodegliedificicominciaadesserepiu'alto.
Sipresumeparimenticomuneilmurocheservedidivisionetracortili,giardinieortiotrarecintineicampi.
Art.881.
(Presunzionediproprieta'esclusivadelmurodivisorio).
Sipresumecheilmurodivisoriotraicampi,cortili,giardiniodortiappartengaalproprietariodelfondoversoil
qualeesisteilpioventeeinragionedelpioventemedesimo.
Seesistonosporti,comecornicioni,mensoleesimili,ovanichesiaddentranooltrelameta'dellagrossezzadel
muro,egliunieglialtririsultanocostruiticolmurostesso,sipresumechequestospettialproprietariodallacui
parteglisportioivanisipresentano,anchesevisiasoltantoqualcunoditalisegni.
Seunoopiu'diessisonodaunaparte,eunoopiu'dallaparteopposta,ilmuroe'reputatocomune:inogni
casolaposituradelpioventeprevalesututtiglialtriindizi.
Art.882.
(Riparazionidelmurocomune).
Leriparazionielericostruzioninecessariedelmurocomunesonoacaricodituttiquellichevihannodirittoein
proporzionedeldirittodiciascuno,salvochelaspesasiastatacagionatadalfattodiunodeipartecipanti.
Ilcomproprietariodiunmurocomunepuo'esimersidall'obbligodicontribuirenellespesediriparazionee
ricostruzione,rinunziandoaldirittodicomunione,purche'ilmurocomunenonsostengaunedificiodisua
spettanza.
Larinunzianonliberailrinunziantedall'obbligodelleriparazioniericostruzioniacuiabbiadatocausacolfatto
proprio.
Art.883.
(Abbattimentodiedificioappoggiatoalmurocomune).
Ilproprietariochevuoleatterrareunedificiosostenutodaunmurocomunepuo'rinunziareallacomunionedi
questo,madevefarvileriparazionieleoperechelademolizionerendenecessarieperevitareognidannoal
vicino.
Art.884.
(Appoggioeimmissioneditraviecatenenelmurocomune).
Ilcomproprietariodiunmurocomunepuo'fabbricareappoggiandovilesuecostruzioniepuo'immettervitravi,
purche'lemantengaadistanzadicinquecentimetridallasuperficieopposta,salvoildirittodell'altro
comproprietariodifareaccorciarelatravefinoallameta'delmuro,nelcasoincuieglivogliacollocareunatrave
nellostessoluogo,aprirviunincavooappoggiarviuncamino.Ilcomproprietariopuo'ancheattraversareilmuro
comuneconchiaviecatenedirinforzo,mantenendolastessadistanza.Eglie'tenutoinognicasoaripararei
dannicausatidalleoperecompiute.
Nonpuo'fareincavinelmurocomune,ne'eseguirvialtraoperachenecompromettalastabilita'ocheinaltro
modolodanneggi.
Art.885.
(Innalzamentodelmurocomune).
Ognicomproprietariopuo'alzareilmurocomune,masonoasuocaricotuttelespesedicostruzionee
conservazionedellapartesopraedificata.Anchequestapuo'dalvicinoessereresacomuneanormadell'articolo
874.
Seilmuronone'attoasostenerelasopraedificazione,coluichel'eseguee'tenutoaricostruirlooarinforzarloa
suespese.Perilmaggiorespessorechesianecessario,ilmurodeveesserecostruitosulsuoloproprio,salvoche
http://www.normattiva.it/do/atto/export

162/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

esigenzetecnicheimponganodicostruirlosuquellodelvicino.Inentrambiicasiilmuroricostruitooingrossato
restadiproprieta'comune,eilvicinodeveessereindennizzatodiognidannoprodottodall'esecuzionedelle
opere.Nelsecondocasoilvicinohadirittodiconseguireancheilvaloredellameta'delsuolooccupatoperil
maggiorespessore.
Qualorailvicinovogliaacquistarelacomunionedellapartesopraelevatadelmuro,sitieneconto,nelcalcolareil
valorediquesta,anchedellespeseoccorseperlaricostruzioneoperilrafforzamento.
Art.886.
(Costruzionedelmurodicinta).
Ciascunopuo'costringereilvicinoacontribuirepermeta'nellaspesadicostruzionedeimuridicintache
separanolerispettivecase,icortilieigiardinipostinegliabitati.L'altezzadiessi,senone'diversamente
determinatadairegolamentilocaliodallaconvenzione,deveessereditremetri.
Art.887.
(Fondiadislivellonegliabitati).
Sediduefondipostinegliabitatiunoe'superioreel'altroinferiore,ilproprietariodelfondosuperioredeve
sopportareperinterolespesedicostruzioneeconservazionedelmurodallefondamentaall'altezzadelproprio
suolo,edentrambiiproprietaridevonocontribuirepertuttalarestantealtezza.
Ilmurodeveesserecostruitopermeta'sulterrenodelfondoinferioreepermeta'sulterrenodelfondo
superiore.
Art.888.
(Esonerodalcontributonellespese).
Ilvicinosipuo'esimeredalcontribuirenellespesedicostruzionedelmurodicintaodivisorio,cedendo,senza
dirittoacompenso,lameta'delterrenosucuiilmurodiseparazionedeveesserecostruito.Intalcasoilmuroe'
diproprieta'dicoluichel'hacostruito,salvalafacolta'delvicinodirenderlocomuneaisensidell'art.874,senza
obbligopero'dipagarelameta'delvaloredelsuolosucuiilmuroe'statocostruito.
Art.889.
(Distanzeperpozzi,cisterne,fosseetubi).
Chivuoleaprirepozzi,cisterne,fossedilatrinaodiconcimepressoilconfine,anchesesuquestositrovaun
murodivisorio,deveosservareladistanzadialmenoduemetritrailconfineeilpuntopiu'vicinodelperimetro
internodelleoperepredette.
Peritubid'acquapuraolurida,perquellidigasesimilielorodiramazionideveosservarsiladistanzadialmeno
unmetrodalconfine.
Sonosalveinognicasoledisposizionideiregolamentilocali.
Art.890.
(Distanzeperfabbricheedepositinociviopericolosi).
Chipressoilconfine,anchesesuquestositrovaunmurodivisorio,vuolefabbricareforni,camini,magazzinidi
sale,stalleesimili,ovuolcollocarematerieumideoesplodentioinaltromodonocive,ovveroimpiantare
macchinari,periqualipuo'sorgerepericolodidanni,deveosservareledistanzestabilitedairegolamentie,in
mancanza,quellenecessarieapreservareifondivicinidaognidannoallasolidita',salubrita'esicurezza.
Art.891.
(Distanzepercanaliefossi).
Chivuolescavarefossiocanalipressoilconfine,senondispongonoinmododiversoiregolamentilocali,deve
osservareunadistanzaegualeallaprofondita'delfossoocanale.Ladistanzasimisuradalconfinealcigliodella
spondapiu'vicina,laqualedeveessereascarpanaturaleovveromunitadioperedisostegno.Seilconfinesi
trovainunfossocomuneoinunaviaprivata,ladistanzasimisuradaciglioaciglioodalciglioallemboesteriore
dellavia.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

163/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.892.
(Distanzeperglialberi).
Chivuolpiantarealberipressoilconfinedeveosservareledistanzestabilitedairegolamentie,inmancanza,
dagliusilocali.Segliunieglialtrinondispongono,devonoessereosservateleseguentidistanzedalconfine:
1)tremetriperglialberidialtofusto.Rispettoalledistanze,siconsideranoalberidialtofustoquelliilcuifusto,
sempliceodivisoinrami,sorgeadaltezzanotevole,comesonoinoci,icastagni,lequerce,ipini,icipressi,gli
olmi,ipioppi,iplataniesimili
2)unmetroemezzoperglialberidinonaltofusto.Sonoreputatitaliquelliilcuifusto,sortoadaltezzanon
superioreatremetri,sidiffondeinrami
3)mezzometroperleviti,gliarbusti,lesiepivive,lepiantedafruttodialtezzanonmaggiorediduemetrie
mezzo.
Ladistanzadeveesserepero'diunmetro,qualoralesiepisianodiontano,dicastagnoodialtrepiantesimiliche
sirecidonoperiodicamentevicinoalceppo,ediduemetriperlesiepidirobinie.
Ladistanzasimisuradallalineadelconfineallabaseesternadeltroncodell'alberoneltempodellapiantagione,o
dallalineastessaalluogodovefufattalasemina.
Ledistanzeanzidettenonsidevonoosservaresesulconfineesisteunmurodivisorio,proprioocomune,purche'
lepiantesianotenuteadaltezzachenoneccedalasommita'delmuro.
Art.893.
(Alberipressostrade,canaliesulconfinediboschi).
Perglialberichenasconoosipiantanoneiboschi,sulconfineconterreninonboschivi,olungolestradeole
spondedeicanali,siosservano,trattandosidiboschi,canaliestradediproprieta'privata,iregolamentie,in
mancanza,gliusilocali.Segliunieglialtrinondispongono,siosservanoledistanzeprescrittedall'articolo
precedente.
Art.894.
(Alberiadistanzanonlegale).
Ilvicinopuo'esigerechesiestirpinoglialberielesiepichesonopiantationasconoadistanzaminorediquelle
indicatedagliarticoliprecedenti.
Art.895.
(Divietodiripiantarealberiadistanzanonlegale).
Sesie'acquistatoildirittoditenerealberiadistanzaminorediquellesopraindicate,el'alberomuoreoviene
recisooabbattuto,ilvicinononpuo'sostituirlo,senonosservandoladistanzalegale.
Ladisposizionenonsiapplicaquandoglialberifannopartediunfilaresituatolungoilconfine.
Art.896.
(Recisionediramiprotesiediradici).
Queglisulcuifondosiprotendonoiramideglialberidelvicinopuo'inqualunquetempocostringerloatagliarli,e
puo'eglistessotagliareleradicichesiaddentranonelsuofondo,salvipero'inambedueicasiiregolamentiegli
usilocali.
Segliusilocalinondispongonodiversamente,ifruttinaturalmentecadutidairamiprotesisulfondodelvicino
appartengonoalproprietariodelfondosucuisonocaduti.
Seanormadegliusilocaliifruttiappartengonoalproprietariodell'albero,perlaraccoltadiessisiapplicail
dispostodell'art.843.
Art.896bis
(((Distanzeminimepergliapiari).))
http://www.normattiva.it/do/atto/export

164/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Gliapiaridevonoesserecollocatianonmenodidiecimetridastradedipubblicotransitoeanon
menodicinquemetridaiconfinidiproprieta'pubblicheoprivate.
Ilrispettodelledistanzedicuialprimocommanone'obbligatoriosetral'apiarioeiluoghiivi
indicatiesistonodislivellidialmenoduemetriosesonointerposti,senzasoluzionidicontinuita',
muri,siepioaltriripariidoneianonconsentireilpassaggiodelleapi.Taliriparidevonoavereuna
altezzadialmenoduemetri.Sonocomunquefattisalvigliaccorditralepartiinteressate.
Nelcasodiaccertatapresenzadiimpiantiindustrialisaccariferi,gliapiaridevonorispettareuna
distanzaminimadiunchilometrodaisuddettiluoghidiproduzione)).
Art.897.
(Comunionedifossi).
Ognifossointerpostotraduefondisipresumecomune.
Sipresumecheilfossoappartengaalproprietariocheseneservepergliscolidellesueterre,oalproprietariodel
fondodallacuipartee'ilgettodellaterraolospurgoammucchiatovidaalmenotreanni.
Seunoopiu'ditalisegnisonodaunaparteeunoopiu'dallaparteopposta,ilfossosipresumecomune.
Art.898.
(Comunionedisiepi).
Ognisiepetraduefondisipresumecomuneede'mantenutaaspesecomuni,salvochevisiaterminediconfine
oaltraprovaincontrario.
Seunosolodeifondie'recinto,sipresumechelasiepeappartengaalproprietariodelfondorecinto,ovverodi
quellodallacuipartesitrovalasiepestessainrelazioneaiterminidiconfineesistenti.
Art.899.
(Comunionedialberi).
Glialberisorgentinellasiepecomunesonocomuni.
Glialberisorgentisullalineadiconfinesipresumonocomuni,salvotitolooprovaincontrario.
Glialbericheservonodilimiteochesitrovanonellasiepecomunenonpossonoesseretagliati,senondi
comuneconsensoodopochel'autorita'giudiziariaabbiariconosciutolanecessita'olaconvenienzadeltaglio.
SezioneVII
Delleluciedellevedute

Art.900.
(Speciedifinestre).
Lefinestreoaltreaperturesulfondodelvicinosonodiduespecie:luci,quandodannopassaggioallalucee
all'aria,manonpermettonodiaffacciarsisulfondodelvicinoveduteoprospetti,quandopermettonodi
affacciarsiediguardaredifronte,obliquamenteolateralmente.
Art.901.
(Luci).
Lelucichesiapronosulfondodelvicinodevono:
1)esseremunitediun'inferriataidoneaagarantirelasicurezzadelvicinoediunagratafissainmetallolecui
maglienonsianomaggioriditrecentimetriquadrati
2)avereillatoinferioreaun'altezzanonminorediduemetriemezzodalpavimentoodalsuolodelluogoal
qualesivuoledareluceearia,seessesonoalpianoterreno,enonminorediduemetri,sesonoaipiani
superiori
http://www.normattiva.it/do/atto/export

165/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

3)avereillatoinferioreaun'altezzanonminorediduemetriemezzodalsuolodelfondovicino,amenochesi
trattidilocalechesiaintuttooinpartealivelloinferiorealsuolodelvicinoelacondizionedeiluoghinon
consentadiosservarel'altezzastessa.
Art.902.
(Aperturaprivadeirequisitiprescrittiperleluci).
L'aperturachenonhaicaratteridivedutaodiprospettoe'consideratacomeluce,anchesenonsonostate
osservateleprescrizioniindicatedall'art.901.
Ilvicinohasempreildirittodiesigerecheessasiaresaconformealleprescrizionidell'articolopredetto.
Art.903.
(Lucinelmuroproprioonelmurocomune).
Lelucipossonoessereapertedalproprietariodelmurocontiguoalfondoaltrui.
Seilmuroe'comune,nessunodeiproprietaripuo'aprirelucisenzailconsensodell'altromachihasopraelevato
ilmurocomunepuo'aprirlenellamaggiorealtezzaacuiilvicinononabbiavolutocontribuire.
Art.904.
(Dirittodichiudereleluci).
Lapresenzadiluciinunmurononimpediscealvicinodiacquistarelacomunionedelmuromedesimone'di
costruireinaderenza.
Chiacquistalacomunionedelmurononpuo'chiudereleluciseadessononappoggiailsuoedificio.
Art.905.
(Distanzaperl'aperturadivedutediretteebalconi).
Nonsipossonoaprirevedutediretteversoilfondochiusoononchiusoeneppuresoprailtettodelvicino,setra
ilfondodiquestoelafacciaesterioredelmuroincuisiapronolevedutedirettenonvie'ladistanzadiunmetro
emezzo.
Nonsipossonoparimenticostruirebalconioaltrisporti,terrazze,lastricisolariesimili,munitidiparapettoche
permettadiaffacciarsisulfondodelvicino,senonvie'ladistanzadiunmetroemezzotraquestofondoela
lineaesterioredidetteopere.
Ildivietocessaallorquandotraiduefondivicinivie'unaviapubblica.
Art.906.
(Distanzaperl'aperturadivedutelateraliodoblique).
Nonsipossonoaprirevedutelateraliodobliquesulfondodelvicinosenonsiosservaladistanzadi
settantacinquecentimetri,laqualedevemisurarsidalpiu'vicinolatodellafinestraodalpiu'vicinosporto.
Art.907.
(Distanzadellecostruzionidallevedute).
Quandosie'acquistatoildirittodiaverevedutediretteversoilfondovicino,ilproprietariodiquestononpuo'
fabbricareadistanzaminoreditremetri,misurataanormadell'art.905.
Selavedutadirettaformaanchevedutaobliqua,ladistanzaditremetridevepureosservarsidailatidella
finestradacuilavedutaobliquasiesercita.
Sesivuoleappoggiarelanuovacostruzionealmuroincuisonoledettevedutediretteodoblique,essadeve
arrestarsialmenoatremetrisottolalorosoglia.
SezioneVIII
Dellostillicidio
http://www.normattiva.it/do/atto/export

166/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.908.
(Scaricodelleacquepiovane).
Ilproprietariodevecostruireitettiinmanieracheleacquepiovanescolinonelsuoterrenoenonpuo'farle
caderenelfondodelvicino.
Seesistonopubblicicolatoi,deveprovvedereaffinche'leacquepiovanevisianoimmessecongrondeocanali.Si
osservanoinognicasoiregolamentilocalieleleggisullapoliziaidraulica.
SezioneIX
Delleacque

Art.909.
(Dirittosulleacqueesistentinelfondo).
Ilproprietariodelsuolohaildirittodiutilizzareleacqueinessoesistenti,salveledisposizionidelleleggispeciali
perleacquepubblicheeperleacquesotterranee.
Eglipuo'anchedisporneafavored'altri,qualoranonostiildirittoditerzima,dopoessersiservitodelleacque,
nonpuo'divertirleindannod'altrifondi.
Art.910.
((ARTICOLOABROGATODALD.P.R.18FEBBRAIO1999,N.238))
Art.911.
(Aperturadinuovesorgentiealtreopere).
Chivuoleapriresorgenti,stabilirecapioastedifonteeingenereeseguireopereperestrarreacquedal
sottosuoloocostruirecanalioacquedotti,oppurescavarne,profondarneoallargarneilletto,aumentarneo
diminuirneilpendioovariarnelaforma,deve,oltreledistanzestabilitenell'art.891,osservarelemaggiori
distanzeedeseguireleoperechesianonecessariepernonrecarepregiudizioaifondialtrui,sorgenti,capioaste
difonte,canalioacquedottipreesistentiedestinatiall'irrigazionedeiterrenioagliusidomesticioindustriali.
Art.912.
(Conciliazionedioppostiinteressi).
Sesorgecontroversiatraiproprietariacuiun'acquanonpubblicapuo'essereutile,l'autorita'giudiziariadeve
valutarel'interessedeisingoliproprietarineilororapportierispettoaivantaggichepossonoderivare
all'agricolturaoall'industriadall'usoacuil'acquae'destinataosivuoldestinare.
L'autorita'giudiziariapuo'assegnareun'indennita'aiproprietarichesopportinodiminuzionedelpropriodiritto.
Intuttiicasidevonoosservarsiledisposizionidelleleggisulleacqueesulleopereidrauliche.
Art.913.
(Scolodelleacque).
Ilfondoinferioree'soggettoaricevereleacquechedalfondopiu'elevatoscolanonaturalmente,senzachesia
intervenutal'operadell'uomo.
Ilproprietariodelfondoinferiorenonpuo'impedirequestoscolo,ne'ilproprietariodelfondosuperiorepuo'
renderlopiu'gravoso.
Seperoperedisistemazioneagrariadell'unoodell'altrofondosirendenecessariaunamodificazionedeldeflusso
naturaledelleacque,e'dovutaun'indennita'alproprietariodelfondoacuilamodificazionestessaharecato
pregiudizio.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

167/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.914.
(Consorziperregolareildeflussodelleacque).
Qualoraperesigenzedellaproduzionesidebbaprovvedereaoperedisistemazionedegliscoli,disoppressionedi
ristagniodiraccoltadiacque,l'autorita'amministrativa,surichiestadellamaggioranzadegliinteressatioanche
d'ufficio,puo'costituireunconsorziotraiproprietarideifondichetraggonobeneficiodalleoperestesse.
Siapplicanoataleconsorzioledisposizionidelsecondoedelterzocommadell'art.921.
Art.915.
(Riparazionedispondeeargini).
Qualoralespondeogliarginicheservivanodiritegnoalleacquesianostatiintuttooinpartedistruttio
atterrati,ovveroperlanaturalevariazionedelcorsodelleacquesirendanecessariocostruirenuoviarginio
ripari,eilproprietariodelfondononprovvedasollecitamentearipararlioacostruirli,ciascunodeiproprietariche
hannosoffertoopossonoriceveredannopuo'provvedervi,previaautorizzazionedeltribunale,cheprovvedein
viad'urgenza.(111)((112a))
Leoperedevonoessereeseguiteinmodocheilproprietariodelfondo,incuiessesicompiono,nonnesubisca
danno,eccettoquellotemporaneocausatodall'esecuzionedelleoperestesse.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentra
invigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventa
efficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.254,fatta
eccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.916.
(Rimozionedegliingombri).
Ledisposizionidell'articoloprecedentesiapplicanoanchequandositrattaditogliereuningombroformatosisulla
superficiediunfondooinunfosso,rivo,colatoiooaltroalveo,acausadimaterieinessiimpigliate,inmodoche
leacquedannegginoominaccinodidanneggiareifondivicini.
Art.917.
(Speseperlariparazione,costruzioneorimozione).
Tuttiiproprietari,aiqualitornautilechelespondeegliarginisianoconservatiocostruitiegliingombririmossi,
devonocontribuirenellaspesainproporzionedelvantaggiocheciascunoneritrae.
Tuttavia,seladistruzionedegliargini,lavariazionedelleacqueol'ingombroneilorocorsiderivadacolpadi
alcunodeiproprietari,lespesediconservazione,dicostruzioneodiriparazionegravanoesclusivamentesudilui,
salvoinignicasoilrisarcimentodeidanni.
Art.918.
(Consorzivolontari).
Possonocostituirsiinconsorzioiproprietaridifondivicinichevoglianoriunireeusareincomuneleacque
defluentidalmedesimobacinodialimentazioneodabacinicontigui.
L'adesionedegliinteressatieilregolamentodelconsorziodevonorisultaredaattoscritto.
Ilregolamentodelconsorzioe'deliberatodallamaggioranzacalcolatainbaseall'estensionedeiterreniacui
servel'acqua.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

168/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.919.
(Scioglimentodelconsorzio).
Loscioglimentodelconsorziononhaluogosenonquandoe'deliberatodaunamaggioranzaeccedenteitre
quarti,oquando,potendosiladivisioneeffettuaresenzagravedanno,essae'domandatadaunodegli
interessati.
Art.920.
(Normeapplicabili).
Salvoquantoe'dispostodagliarticoliprecedenti,siapplicanoaiconsorzivolontariiviindicatilenormestabilite
perlacomunione.
Art.921.
(Consorzicoattivi).
Nelcasoindicatodall'art.918,ilconsorziopuo'ancheesserecostituitod'ufficiodall'autorita'amministrativa,allo
scopodiprovvedereaunamiglioreutilizzazionedelleacque.
Perleformedicostituzioneeilfunzionamentosiosservanolenormestabilitepericonsorzidimiglioramento
fondiario.
Ilconsorziopuo'ancheprocedereall'espropriazionedeisingolidiritti,medianteilpagamentodelledovute
indennita'.
CAPOIII
Deimodidiacquistodellaproprieta'

Art.922.
(Modidiacquisto).
Laproprieta'siacquistaperoccupazione,perinvenzione,peraccessione,perspecificazione,perunioneo
commistione,perusucapione,pereffettodicontratti,persuccessioneacausadimorteeneglialtrimodistabiliti
dallalegge.
SezioneI
Dell'occupazioneedell'invenzione

Art.923.
(Cosesuscettibilidioccupazione).
Lecosemobilichenonsonoproprieta'dialcunosiacquistanoconl'occupazione.
Talisonolecoseabbandonateeglianimalicheformanooggettodicacciaodipesca.
Art.924.
(Sciamidiapi).
Ilproprietariodisciamidiapihadirittod'inseguirlisulfondoaltrui,madeveindennita'perildannocagionatoal
fondosenonlihainseguitientroduegiorniohacessatoduranteduegiornid'inseguirli,puo'prenderlie
ritenerliilproprietariodelfondo.
Art.925.
(Animalimansuefatti).
Glianimalimansuefattipossonoessereinseguitidalproprietarionelfondoaltrui,salvoildirittodelproprietario
http://www.normattiva.it/do/atto/export

169/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

delfondoaindennita'perildanno.
Essiappartengonoachisenee'impossessato,senonsonoreclamatientroventigiornidaquandoilproprietario
haavutoconoscenzadelluogodovesitrovano.
Art.926.
(Migrazionedicolombi,conigliepesci).
Iconigliopescichepassanoadun'altraconiglieraopeschierasiacquistanodalproprietariodiqueste,purche'
nonvisianostatiattiraticonarteoconfrode.
Lastessanormasiosservapericolombichepassanoadaltracolombaia,salvelediversedisposizionidileggesui
colombiviaggiatori.
Art.927.
(Coseritrovate).
Chitrovaunacosamobiledeverestituirlaalproprietario,e,senonloconosce,deveconsegnarlasenzaritardoal
podesta'delluogoincuil'hatrovata,indicandolecircostanzedelritrovamento.
Art.928.
(Pubblicazionedelritrovamento).
Ilpodesta'rendenotalaconsegnapermezzodipubblicazionenell'albopretoriodelcomune,dafarsiperdue
domenichesuccessiveedarestareaffissapertregiorniognivolta.
Art.929.
(Acquistodiproprieta'dellacosaritrovata).
Trascorsounannodall'ultimogiornodellapubblicazionesenzachesipresentiilproprietario,lacosaoppureilsuo
prezzo,selecircostanzenehannorichiestolavendita,appartieneachil'hatrovata.
Cosi'ilproprietariocomeilritrovatore,riprendendolacosaoricevendoilprezzo,devonopagarelespeseoccorse.
Art.930.
(Premiodovutoalritrovatore).
Ilproprietariodevepagareatitolodipremioalritrovatore,sequestilorichiede,ildecimodellasommaodel
prezzodellacosaritrovata.
Setalesommaoprezzoeccedelediecimilalire,ilpremioperilsovrappiu'e'solodelventesimo.
Selacosanonhavalorecommerciale,lamisuradelpremioe'fissatadalgiudicesecondoilsuoprudente
apprezzamento.
Art.931.
(Equiparazionedelpossessoreodetentorealproprietario).
Aglieffettidelledisposizionicontenutenegliarticoli927eseguenti,alproprietariosonoequiparati,secondole
circostanze,ilpossessoreeildetentore.
Art.932.
(Tesoro).
Tesoroe'qualunquecosamobiledipregio,nascostaosotterrata,dicuinessunopuo'provared'essere
proprietario.
Iltesoroappartienealproprietariodelfondoincuisitrova.Seiltesoroe'trovatonelfondoaltrui,purche'sia
statoscopertopersoloeffettodelcaso,spettapermeta'alproprietariodelfondoepermeta'alritrovatore.La
stessadisposizionesiapplicaseiltesoroe'scopertoinunacosamobilealtrui.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

170/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Perilritrovamentodeglioggettid'interessestorico,archeologico,paletnologico,paleontologicoeartisticosi
osservanoledisposizionidelleleggispeciali.
Art.933.
(Rigettidelmareepiantesullido.Relittiaeronautici).
Idirittisopralecosegettateinmareosopraquellecheilmarerigettaesopralepianteeleerbechecrescono
lungolerivedelmaresonoregolatidalleleggispeciali.
Parimentisiosservanoleleggispecialiperilritrovamentodiaeromobiliedirelittidiaeromobili.
SezioneII
Dell'accessione,dellaspecificazione,dell'unioneedellacommistione
Art.934.
(Operefattesopraosottoilsuolo).
Qualunquepiantagione,costruzioneodoperaesistentesopraosottoilsuoloappartienealproprietariodiquesto,
salvoquantoe'dispostodagliarticoli935,936,937e938esalvocherisultidiversamentedaltitoloodalla
legge.
Art.935.
(Operefattedalproprietariodelsuoloconmaterialialtrui).
Ilproprietariodelsuolochehafattocostruzioni,piantagioniodopereconmaterialialtruidevepagarneilvalore,
selaseparazionenone'chiestadalproprietariodeimateriali,ovverononpuo'farsisenzachesirechigrave
dannoall'operacostruitaosenzacheperiscalapiantagione.Deveinoltre,anchenelcasochesifacciala
separazione,ilrisarcimentodeidanni,see'incolpagrave.
Inognicasolarivendicazionedeimaterialinone'ammessatrascorsiseimesidalgiornoincuiilproprietarioha
avutonotiziadell'incorporazione.
Art.936.
(Operefattedaunterzoconmaterialipropri).
Quandolepiantagioni,costruzioniodoperesonostatefattedaunterzoconsuoimateriali,ilproprietariodel
fondohadirittodiritenerleodiobbligarecoluichelehafattealevarle.
Seilproprietariopreferiscediritenerle,devepagareasuasceltailvaloredeimaterialieilprezzodellamano
d'operaoppurel'aumentodivalorerecatoalfondo.
Seilproprietariodelfondodomandachesianotolte,essedevonotogliersiaspesedicoluichelehafatte.Questi
puo'inoltreesserecondannatoalrisarcimentodeidanni.
Ilproprietariononpuo'obbligareilterzoatoglierelepiantagioni,costruzioniodopere,quandosonostatefattea
suascienzaesenzaopposizioneoquandosonostatefattedalterzoinbuonafede.
Larimozionenonpuo'esseredomandatatrascorsiseimesidalgiornoincuiilproprietariohaavutonotizia
dell'incorporazione.
Art.937.
(Operefattedaunterzoconmaterialialtrui).
Selepiantagioni,costruzionioaltreoperesonostatefattedaunterzoconmaterialialtrui,ilproprietariodi
questipuo'rivendicarli,previaseparazioneaspesedelterzo,selaseparazionepuo'ottenersisenzagravedanno
delleopereedelfondo.
Larivendicazionenone'ammessatrascorsiseimesidalgiornoincuiproprietariohaavutonotizia
dell'incorporazione.
Nelcasochelaseparazionedeimaterialinonsiarichiestaocheimaterialisianoinseparabili,ilterzocheneha
fattousoeilproprietariodelsuolochesiastatoinmalafedesonotenutiinsolidoalpagamentodiun'indennita'
http://www.normattiva.it/do/atto/export

171/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

parialvaloredeimaterialistessi.Ilproprietariodeimaterialipuo'ancheesigeretaleindennita'dalproprietario
delsuolo,ancorche'inbuonafede,limitatamentealprezzochedaquestofosseancoradovuto.Puo'altresi'
chiedereilrisarcimentodeidanni,tantoneiconfrontidelterzocheneabbiafattousosenzailsuoconsenso,
quantoneiconfrontidelproprietariodelsuolocheinmalafedeabbiaautorizzatol'uso.
Art.938.
(Occupazionediporzionedifondoattiguo).
Senellacostruzionediunedificiosioccupainbuonafedeunaporzionedelfondoattiguo,eilproprietariodi
questononfaopposizioneentrotremesidalgiornoincuiebbeiniziolacostruzione,l'autorita'giudiziaria,tenuto
contodellecircostanze,puo'attribuirealcostruttorelaproprieta'dell'edificioedelsuolooccupato.Ilcostruttore
e'tenutoapagarealproprietariodelsuoloildoppiodelvaloredellasuperficieoccupata,oltreilrisarcimentodei
danni.
Art.939.
(Unioneecommistione).
Quandopiu'coseappartenentiadiversiproprietarisonostateuniteomescolateinguisadaformareunsol
tutto,masonoseparabilisenzanotevoledeterioramento,ciascunoconservalaproprieta'dellacosasuaeha
dirittodiottenernelaseparazione.Incasodiverso,laproprieta'nediventacomuneinproporzionedelvalore
dellecosespettantiaciascuno.
Quandopero'unadellecosesipuo'riguardarecomeprincipaleoe'dimoltosuperiorepervalore,ancorche'serva
all'altradiornamento,ilproprietariodellacosaprincipaleacquistalaproprieta'deltutto.Eglihal'obbligodi
pagareall'altroilvaloredellacosachevie'unitaomescolatamasel'unioneolamescolanzae'avvenutasenza
ilsuoconsensoadoperadelproprietariodellacosaaccessoria,eglinone'obbligatoacorrisponderechelasomma
minoretral'aumentodivaloreapportatoallacosaprincipaleeilvaloredellacosaaccessoria.
E'inoltredovutoilrisarcimentodeidanniincasodicolpagrave.
Art.940.
(Specificazione).
Setalunohaadoperatounamateriachenongliappartenevaperformareunanuovacosa,possaononpossala
materiariprenderelasuaprimaforma,neacquistalaproprieta'pagandoalproprietarioilprezzodellamateria,
salvocheilvaloredellamateriasorpassinotevolmentequellodellamanod'opera.Inquest'ultimocasolacosa
spettaalproprietariodellamateria,ilqualedevepagareilprezzodellamanod'opera.
Art.941.
(Alluvione).
Leunioniditerraegliincrementi,chesiformanosuccessivamenteeimpercettibilmenteneifondipostilungole
rivedeifiumiotorrenti,appartengonoalproprietariodelfondo,salvoquantoe'dispostodalleleggispeciali.
Art.942.
(((Terreniabbandonatidalleacquecorrenti).))
((Iterreniabbandonatidalleacquecorrenti,cheinsensibilmentesiritiranodaunadellerive
portandosisull'altra,appartengonoaldemaniopubblico,senzacheilconfinantedellarivaopposta
possareclamareilterrenoperduto.
Aisensidelprimocomma,siintendonoperacquecorrentiifiumi,itorrentielealtreacquedefinite
pubblichedalleleggiinmateria.
Quantostabilitoalprimocommavaleancheperiterreniabbandonatidalmare,dailaghi,dalle
laguneedaglistagniappartenentialdemaniopubblico)).
Art.943.
(Laghiestagni).
Ilterrenochel'acquacoprequandoessae'all'altezzadellosboccodellagoodellostagnoappartieneal
http://www.normattiva.it/do/atto/export

172/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

proprietariodellagoodellostagno,ancorche'ilvolumedell'acquavengaascemare.
Ilproprietariononacquistaalcundirittosopralaterralungolarivachel'acquaricopreneicasidipiena
straordinaria.
Art.944.
(Avulsione).
Seunfiumeotorrentestaccaperforzaistantaneaunaparteconsiderevoleericonoscibilediunfondocontiguo
alsuocorsoelatrasportaversounfondoinferioreoversol'oppostariva,ilproprietariodelfondoalqualesie'
unitalapartestaccataneacquistalaproprieta'.Devepero'pagareall'altroproprietarioun'indennita'neilimitidel
maggiorvalorerecatoalfondodall'avulsione.
Art.945.
(Isoleeunioniditerra).
Leisoleeunioniditerrachesiformanonellettodeifiumiotorrentiappartengonoaldemaniopubblico.
((COMMAABROGATODALLAL.5GENNAIO1994,N.37)).
((COMMAABROGATODALLAL.5GENNAIO1994,N.37)).
Art.946.
(((Alveoabbandonato).))
((Seunfiumeountorrentesiformaunnuovoletto,abbandonandol'antico,ilterrenoabbandonato
rimaneassoggettatoalregimepropriodeldemaniopubblico)).
Art.947.
(((Mutamentidellettodeifiumiderivantidaregolamentodellorocorso).))
((Ledisposizionidegliarticoli942,945e946siapplicanoaiterrenicomunqueabbandonatisiaa
seguitodieventinaturalicheperfattiartificialiindottidall'attivita'antropica,ivicomprendendo
ancheiterreniabbandonatiperfenomenidiinalveamento.
Ladisposizionedell'articolo941nonsiapplicanelcasoincuilealluvioniderivanodaregolamento
delcorsodeifiumi,dabonificheodaaltrifattiartificialiindottidall'attivita'antropica.
Inognicasoe'esclusalasdemanializzazionetacitadeibenideldemanioidrico)).
CAPOIV
Delleazioniadifesadellaproprieta'

Art.948.
(Azionedirivendicazione).
Ilproprietariopuo'rivendicarelacosadachiunquelapossiedeodetieneepuo'proseguirel'eserciziodell'azione
anchesecostui,dopoladomanda,hacessato,perfattoproprio,dipossedereodetenerelacosa.Intalcasoil
convenutoe'obbligatoaricuperarlaperl'attoreapropriespese,o,inmancanza,acorrisponderglieneilvalore,
oltrearisarcirgliildanno.
Ilproprietario,seconseguedirettamentedalnuovopossessoreodetentorelarestituzionedellacosa,e'tenutoa
restituirealprecedentepossessoreodetentorelasommaricevutainluogodiessa.
L'azionedirivendicazionenonsiprescrive,salviglieffettidell'acquistodellaproprieta'dapartedialtriper
usucapione.
Art.949.
(Azionenegatoria).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

173/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilproprietariopuo'agireperfardichiararel'inesistenzadidirittiaffermatidaaltrisullacosa,quandohamotivodi
temernepregiudizio.
Sesussistonoancheturbativeomolestie,ilproprietariopuo'chiederecheseneordinilacessazione,oltrela
condannaalrisarcimentodeldanno.
Art.950.
(Azionediregolamentodiconfini).
Quandoilconfinetraduefondie'incerto,ciascunodeiproprietaripuo'chiederechesiastabilitogiudizialmente.
Ognimezzodiprovae'ammesso.
Inmancanzadialtrielementi,ilgiudicesiattienealconfinedelineatodallemappecatastali.
Art.951.
(Azioneperapposizioneditermini).
Seiterminitrafondicontiguimancanoosonodiventatiirriconoscibili,ciascunodeiproprietarihadirittodi
chiederecheessisianoappostioristabilitiaspesecomuni.
TITOLOIII
DELLASUPERFICIE

Art.952.
(Costituzionedeldirittodisuperficie).
Ilproprietariopuo'costituireildirittodifareemantenerealdisopradelsuolounacostruzioneafavoredialtri,
cheneacquistalaproprieta'.
Delparipuo'alienarelaproprieta'dellacostruzionegia'esistente,separatamentedallaproprieta'delsuolo.
Art.953.
(Costituzioneatempodeterminato).
Selacostituzionedeldirittoe'statafattaperuntempodeterminato,alloscaderedeltermineildirittodi
superficiesiestingueeilproprietariodelsuolodiventaproprietariodellacostruzione.
Art.954.
(Estinzionedeldirittodisuperficie).
L'estinzionedeldirittodisuperficieperscadenzadeltermineimportal'estinzionedeidirittirealiimpostidal
superficiario.Idirittigravantisulsuolosiestendonoallacostruzione,salvo,perleipoteche,ildispostodelprimo
commadell'art.2816.
Icontrattidilocazione,chehannoperoggettolacostruzione,nonduranosenonperl'annoincorsoalla
scadenzadeltermine.
Ilperimentodellacostruzionenonimporta,salvopattocontrario,l'estinzionedeldirittodisuperficie.
Ildirittodifarelacostruzionesulsuoloaltruisiestingueperprescrizionepereffettodelnonusoprotrattoper
ventianni.
Art.955.
(Costruzionialdisottodelsuolo).
Ledisposizioniprecedentisiapplicanoanchenelcasoincuie'concessoildirittodifareemantenerecostruzioni
aldisottodelsuoloaltrui.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

174/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.956.
(Divietodiproprieta'separatadellepiantagioni).
Nonpuo'esserecostituitaotrasferitalaproprieta'dellepiantagioniseparatamentedallaproprieta'delsuolo.
TITOLOIV
DELL'ENFITEUSI

Art.957.
(Disposizioniinderogabili).
L'enfiteusi,salvocheiltitolodispongaaltrimenti,e'regolatadallenormecontenutenegliarticoliseguenti.
Iltitolononpuo'tuttaviaderogareallenormecontenutenegliarticoli958,secondocomma,961,secondo
comma,962,965,968,971e973.
Art.958.
(Durata).
L'enfiteusipuo'essereperpetuaoatempo.
L'enfiteusitemporaneanonpuo'esserecostituitaperunaduratainferioreaiventianni.
Art.959.
(Dirittidell'enfiteuta).
L'enfiteutahaglistessidiritticheavrebbeilproprietariosuifruttidelfondo,sultesoroerelativamentealle
utilizzazionidelsottosuoloinconformita'delledisposizionidelleleggispeciali.
Ildirittodell'enfiteutasiestendealleaccessioni.
Art.960.
(Obblighidell'enfiteuta).
L'enfiteutahal'obbligodimigliorareilfondoedipagarealconcedenteuncanoneperiodico.Questopuo'
consistereinunasommadidanaroovveroinunaquantita'fissadiprodottinaturali.
L'enfiteutanonpuo'pretendereremissioneoriduzionedelcanoneperqualunqueinsolitasterilita'delfondoo
perditadifrutti.
Art.961.
(Pagamentodelcanone).
L'obbligodelpagamentodelcanonegravasolidalmentesututtiicoenfiteutiesuglieredidell'enfiteutafinche'
duralacomunione.
Nelcasoincuisegualadivisioneeilfondovengagodutoseparatamentedaglienfiteutiodaglieredi,ciascuno
rispondepergliobblighiinerentiall'enfiteusiproporzionalmentealvaloredellasuaporzione.
Art.962.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.22LUGLIO1966,N.607))
Art.963.
(Perimentototaleoparzialedelfondo).
Quandoilfondoenfiteuticoperisceinteramente,l'enfiteusisiestingue.
See'peritaunapartenotevoledelfondoeilcanonerisultasproporzionatoalvaloredellaparteresidua,
http://www.normattiva.it/do/atto/export

175/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

l'enfiteuta,secondolecircostanze,puo'chiedereunacongruariduzionedelcanone,orinunziarealsuodiritto,
restituendoilfondoalconcedente,salvoildirittoalrimborsodeimiglioramentisullaparteresidua.
Ladomandadiriduzionedelcanoneelarinunziaaldirittononsonoammesse,decorsounannodall'avvenuto
perimento.
Qualorailfondosiaassicuratoel'assicurazionesiafattaanchenell'interessedelconcedente,l'indennita'e'
ripartitatrailconcedenteel'enfiteutainproporzionedelvaloredeirispettividiritti.
Nelcasodiespropriazioneperpubblicointeresse,l'indennita'siripartisceanormadelcommaprecedente.
Art.964.
(Imposteealtripesi).
Leimposteeglialtripesichegravanosulfondosonoacaricodell'enfiteuta,salveledisposizionidelleleggi
speciali.
Seinvirtu'deltitolocostitutivosonoacaricodelconcedente,taleobbligononpuo'eccederel'ammontaredel
canone.
Art.965.
(Disponibilita'deldirittodell'enfiteuta).
L'enfiteutapuo'disporredelpropriodiritto,siaperattotravivi,siaperattodiultimavolonta'.
Perl'alienazionedeldirittodell'enfiteutanone'dovutaalcunaprestazionealconcedente.
Nell'attocostitutivopuo'esserevietatoall'enfiteutadidisporreperattotravivi,intuttooinparte,delproprio
diritto,peruntempononmaggiorediventianni.
Nelcasodialienazionecompiutacontrotaledivieto,l'enfiteutanone'liberatodaisuoiobblighiversoil
concedenteede'tenutoaquestisolidalmenteconl'acquirente.
Art.966.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.18DICEMBRE1970,N.1138))
Art.967.
(Dirittieobblighidell'enfiteutaedelconcedenteincasodialienazione).
Incasodialienazione,ilnuovoenfiteutae'obbligatosolidalmentecolprecedentealpagamentodeicanoninon
soddisfatti.
Ilprecedenteenfiteutanone'liberatodaisuoiobblighi,primachesiastatonotificatol'attodiacquistoal
concedente.
Incasodialienazionedeldirittodelconcedente,l'acquirentenonpuo'pretenderel'adempimentodegliobblighi
dell'enfiteutaprimacheaquestosiastatanotificatal'alienazione.
Art.968.
(Subenfiteusi).
Lasubenfiteusinone'ammessa.
Art.969.
(Ricognizione).
Ilconcedentepuo'richiederelaricognizionedelpropriodirittodachisitrovanelpossessodelfondoenfiteutico,
unannoprimadelcompimentodelventennio.
Perl'attodiricognizionenone'dovutaalcunaprestazione.Lespesedell'attosonoacaricodelconcedente.
Art.970.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

176/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Prescrizionedeldirittodell'enfiteuta).
Ildirittodell'enfiteutasiprescrivepereffettodelnonusoprotrattoperventianni.
Art.971.
(Affrancazione).
((COMMAABROGATODALLAL.18DICEMBRE1970,N.1138)).
((COMMAABROGATODALLAL.18DICEMBRE1970,N.1138)).
((COMMAABROGATODALLAL.18DICEMBRE1970,N.1138)).
Sepiu'sonoglienfiteuti,l'affrancazionepuo'promuoversianchedaunosolodiessi,maperlatotalita'.In
questocasol'affrancantesubentraneidirittidelconcedenteversoglialtrienfiteuti,salva,afavorediquesti,una
riduzioneproporzionaledelcanone.
Sepiu'sonoiconcedenti,l'affrancazionepuo'effettuarsiperlaquotachespettaaciascunconcedente.
L'affrancazionesioperamedianteilpagamentodiunasommarisultantedallacapitalizzazionedelcanoneannuo
sullabasedell'interesselegale.Lemodalita'sonostabilitedaleggispeciali.
Art.972.
(Devoluzione).
Ilconcedentepuo'chiedereladevoluzionedelfondoenfiteutico:
1)sel'enfiteutadeteriorailfondoononadempieall'obbligodimigliorarlo
2)sel'enfiteutae'inmoranelpagamentodidueannualita'dicanone.Ladevoluzionenonhaluogose
l'enfiteutahaeffettuatoilpagamentodeicanonimaturatiprimachesiaintervenutanelgiudiziosentenza,
ancorche'diprimogrado,cheabbiaaccoltoladomanda.
Ladomandadidevoluzionenonprecludeall'enfiteutaildirittodiaffrancare,semprechericorranolecondizioni
previstedall'art.971.((PERIODOSOPPRESSODALLAL.22LUGLIO1966,N.607)).((PERIODO
SOPPRESSODALLAL.22LUGLIO1966,N.607)).
Art.973.
(Clausolarisolutivaespressa).
Ladichiarazionedelconcedentedivalersidellaclausolarisolutivaespressanonimpediscel'eserciziodeldirittodi
affrancazione,((...)).
Art.974.
(Dirittideicreditoridell'enfiteuta).
Icreditoridell'enfiteutapossonointervenirenelgiudiziodidevoluzioneperconservarelelororagioni,valendosi
all'uopoanchedeldirittodiaffrancazionechespettiall'enfiteutapossonooffrireilrisarcimentodeidanniedare
cauzioneperl'avvenire.
Icreditori,chehannoiscrittoipotecacontrol'enfiteutaanteriormenteallatrascrizionedelladomandadi
devoluzioneeaiqualiquestanone'statanotificataintempoutileperpoterintervenire,conservanoildirittodi
affrancazioneanchedopoavvenutaladevoluzione.
Art.975.
(Miglioramentieaddizioni).
Quandocessal'enfiteusi,all'enfiteutaspettailrimborsodeimiglioramentinellamisuradell'aumentodivalore
conseguitodalfondopereffettodeimiglioramentistessi,qualisonoaccertatialtempodellariconsegna.
Seingiudizioe'statafornitaqualcheprovadellasussistenzaingeneredeimiglioramenti,all'enfiteutacompete
laritenzionedelfondofinoaquandonone'soddisfattoilsuocredito.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

177/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Perleaddizionifattedall'enfiteuta,quandopossonoesseretoltesenzanocumentodelfondo,ilconcedente,se
vuoleritenerle,devepagarneilvalorealtempodellariconsegna.Seleaddizioninonsonoseparabilisenza
nocumentoecostituisconomiglioramento,siapplicaladisposizionedelprimocommadiquestoarticolo.
Art.976.
(Locazioniconclusedall'enfiteuta).
Perlelocazioniconclusedall'enfiteutasiapplicanolenormedell'art.999.
Art.977.
(Enfiteusicostituitedallepersonegiuridiche).
Ledisposizionicontenutenegliarticoliprecedentisiapplicanoanchealleenfiteusicostituitedallepersone
giuridiche,salvochesiadispostodiversamentedalleleggispeciali.
TITOLOV
DELL'USUFRUTTO,DELL'USO
E
DELL'ABITAZIONE
CAPO
I
Dell'usufrutto
Sezione
I
Disposizioni
generali

Art.978.
(Costituzione).
L'usufruttoe'stabilitodallaleggeodallavolonta'dell'uomo.Puo'ancheacquistarsiperusucapione.
Art.979.
(Durata).
Laduratadell'usufruttononpuo'eccederelavitadell'usufruttuario.
L'usufruttocostituitoafavorediunapersonagiuridicanonpuo'durarepiu'ditrent'anni.
Art.980.
(Cessionedell'usufrutto).
L'usufruttuariopuo'cedereilpropriodirittoperuncertotempoopertuttalasuadurata,secio'none'vietato
daltitolocostitutivo.
Lacessionedev'esserenotificataalproprietariofinche'nonsiastatanotificata,l'usufruttuarioe'solidalmente
obbligatoconilcessionarioversoilproprietario.
SezioneII
Deidirittinascentidall'usufrutto

Art.981.
(Contenutodeldirittodiusufrutto).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

178/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'usufruttuariohadirittodigoderedellacosa,madeverispettarneladestinazioneeconomica.
Eglipuo'trarredallacosaogniutilita'chequestapuo'dare,fermiilimitistabilitiinquestecapo.
Art.982.
(Possessodellacosa).
L'usufruttuariohaildirittodiconseguireilpossessodellacosadicuihal'usufrutto,salvoquantoe'disposto
dall'art.1002.
Art.983.
(Accessioni).
L'usufruttosiestendeatutteleaccessionidellacosa.
Seilproprietariodopol'iniziodell'usufrutto,conilconsensodell'usufruttuario,hafattonelfondocostruzionio
piantagioni,l'usufruttuarioe'tenutoacorrisponderegliinteressisullesommeimpiegate.Lanormasiapplica
anchenelcasoincuilecostruzioniopiantagionisonostatefatteperdisposizionedellapubblicaautorita'.
Art.984.
(Frutti).
Ifruttinaturalieifrutticivilispettanoall'usufruttuarioperladuratadelsuodiritto.
Seilproprietarioel'usufruttuariosisuccedononelgodimentodellacosaentrol'annoagrarioonelcorsodiun
periodoproduttivodimaggioredurata,l'insiemedituttiifruttisiripartiscefral'unoel'altroinproporzionedella
duratadelrispettivodirittonelperiodostesso.
Lespeseperlaproduzioneeilraccoltosonoacaricodelproprietarioedell'usufruttuarionellaproporzione
indicatadalcommaprecedenteedentroilimitidelvaloredeifrutti.
Art.985.
(Miglioramenti).
L'usufruttuariohadirittoaun'indennita'perimiglioramentichesussistonoalmomentodellarestituzionedella
cosa.
L'indennita'sidevecorrisponderenellaminorsommatral'importodellaspesael'aumentodivaloreconseguito
dallacosapereffettodeimiglioramenti.
L'autorita'giudiziaria,avutoriguardoallecircostanze,puo'disporrecheilpagamentodell'indennita'previstadai
commiprecedentisiafattoratealmente,imponendoinquestocasoidoneagaranzia.
Art.986.
(Addizioni).
L'usufruttuariopuo'eseguireaddizionichenonalterinoladestinazioneeconomicadellacosa.
Eglihadirittoditoglierleallafinedell'usufrutto,qualoracio'possafarsisenzanocumentodellacosa,salvocheil
proprietariopreferiscaritenereleaddizionistesse.Inquestocasodeveesserecorrispostaall'usufruttuario
un'indennita'pariallaminorsommatral'importodellaspesaeilvaloredelleaddizionialtempodellariconsegna.
Seleaddizioninonpossonosepararsisenzanocumentodellacosaecostituisconomiglioramentodiessa,si
applicanoledisposizionirelativeaimiglioramenti.
Art.987.
(Miniere,caveetorbiere).
L'usufruttuariogodedellecaveetorbieregia'aperteeinesercizioall'iniziodell'usufrutto.Nonhafacolta'di
aprirnealtresenzailconsensodelproprietario.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

179/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Perlericercheelecoltivazioniminerarie,dicuiabbiaottenutoilpermesso,l'usufruttuariodeveindennizzareil
proprietariodeidannichesarannoaccertatiallafinedell'usufrutto.
Seilpermessoe'statoottenutodalproprietarioodaunterzo,questidevonoall'usufruttuarioun'indennita'
corrispondentealdiminuitogodimentodelfondodurantel'usufrutto.
Art.988.
(Tesoro).
Ildirittodell'usufruttuariononsiestendealtesorochesiscopradurantel'usufrutto,salveleragionichegli
possonocompeterecomeritrovatore.
Art.989.
(Boschi,filariealberisparsidialtofusto).
Senell'usufruttosonocompresiboschiofilariceduiovveroboschiofilaridialtofustodestinatiallaproduzionedi
legna,l'usufruttuariopuo'procedereaitagliordinari,curandoilmantenimentodell'originariaconsistenzadei
boschiodeifilarieprovvedendo,seoccorre,allalororicostituzione.
Circailmodo,l'estensione,l'ordineel'epocadeitagli,l'usufruttuarioe'tenutoauniformarsi,oltrechealleleggie
airegolamentiforestali,allapraticacostantedellaregione.
Lestesseregolesiapplicanoaglialberidialtofustosparsiperlacampagna,destinatiadesseretagliati.
Art.990.
(Alberidialtofustodivelti,spezzatioperiti).
Glialberidialtofustodivelti,spezzatioperitiperaccidentespettanoalproprietario.L'usufruttuariopuo'servirsi
diessisoltantoperleriparazionichesonoasuocarico.
Art.991.
(Alberifruttiferi).
Glialberifruttifericheperisconoequellidiveltiospezzatiperaccidenteappartengonoall'usufruttuario,maquesti
hal'obbligodisostituirnealtri.
Art.992.
(Palipervigneeperaltrecoltivazioni).
L'usufruttuariopuo'prendereneiboschiipalioccorrentiperlevigneeperlealtrecoltivazionichene
abbisognano,osservandosemprelapraticacostantedellaregione.
Art.993.
(Semenzai).
L'usufruttuariopuo'servirsideipiantonideisemenzai,madeveosservarelapraticacostantedellaregioneperil
tempoeilmododell'estrazioneeperlarimessadeivirgulti.
Art.994.
(Perimentodellemandreodeigreggi).
Sel'usufruttoe'stabilitosopraunamandraoungregge,l'usufruttuarioe'tenutoasurrogareglianimaliperiti,
finoallaconcorrentequantita'deinati,dopochelamandraoilgreggehacominciatoadesseremancantedel
numeroprimitivo.
Selamandraoilgreggeperisceinteramentepercausanonimputabileall'usufruttuario,questinone'obbligato
versoilproprietariochearenderecontodellepelliodellorovalore.
Art.995.
(Coseconsumabili).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

180/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Sel'usufruttocomprendecoseconsumabili,l'usufruttuariohadirittodiservirseneehal'obbligodipagarneil
valorealterminedell'usufruttosecondolastimaconvenuta.
Mancandolastima,e'infacolta'dell'usufruttuariodipagarelecosesecondoilvalorechehannoaltempoincui
finiscel'usufruttoodirestituirnealtreinegualequalita'equantita'.
Art.996.
(Cosedeteriorabili).
Sel'usufruttocomprendecoseche,senzaconsumarsiinuntratto,sideterioranoapocoapoco,l'usufruttuario
hadirittodiservirsenesecondol'usoalqualesonodestinate,eallafinedell'usufruttoe'soltantotenutoa
restituirlenellostatoincuisitrovano.
Art.997.
(Impianti,opificiemacchinari).
Sel'usufruttocomprendeimpianti,opificiomacchinarichehannounadestinazioneproduttiva,l'usufruttuarioe'
tenutoariparareeasostituiredurantel'usufruttolepartichesilogorano,inmododaassicurareilregolare
funzionamentodellecosesuddette.Sel'usufruttuariohasopportatospesecheeccedonoquelledelleordinarie
riparazioni,ilproprietario,alterminedell'usufrutto,e'tenutoacorrispondergliunacongruaindennita'.
Art.998.
(Scorteviveemorte).
Lescorteviveemortediunfondodevonoessererestituiteinegualequantita'equalita'.L'eccedenzaola
deficienzadiessedeveessereregolataindanaro,secondoillorovalorealterminedell'usufrutto.
Art.999.
(Locazioniconclusedall'usufruttuario).
Lelocazioniconclusedall'usufruttuario,incorsoaltempodellacessazionedell'usufrutto,purche'constinoda
attopubblicoodascritturaprivatadidatacertaanteriore,continuanoperladuratastabilita,manonoltreil
quinquenniodallacessazionedell'usufrutto.
Selacessazionedell'usufruttoavvieneperlascadenzadelterminestabilito,lelocazioninonduranoinognicaso
senonperl'anno,e,trattandosidifondirusticideiqualiilprincipaleraccoltoe'biennaleotriennale,senonperil
bienniootrienniochesitrovaincorsoaltempoincuicessal'usufrutto.
Art.1000.
(Riscossionedicapitali).
Perlariscossionedisommecherappresentanouncapitalegravatod'usufrutto,e'necessarioilconcorsodel
titolaredelcreditoedell'usufruttuario.Ilpagamentofattoaunosolodiessinone'opponibileall'altro,salvein
ognicasolenormerelativeallacessionedeicrediti.
Ilcapitaleriscossodev'essereinvestitoinmodofruttiferoesudiessositrasferiscel'usufrutto.Selepartinon
sonod'accordosulmodod'investimento,provvedel'autorita'giudiziaria.
SezioneIII
Degliobblighinascentidall'usufrutto

Art.1001.
(Obbligodirestituzione.Misuradelladiligenza).
L'usufruttuariodeverestituirelecosecheformanooggettodelsuodiritto,alterminedell'usufrutto,salvo
quantoe'dispostodall'art.995.
Nelgodimentodellacosaeglideveusareladiligenzadelbuonpadredifamiglia.
Art.1002.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

181/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Inventarioegaranzia).
L'usufruttuarioprendelecosenellostatoincuisitrovano.
Eglie'tenutoafareasuespesel'inventariodeibeni,previoavvisoalproprietario.Quandol'usufruttuarioe'
dispensatodalfarel'inventario,questopuo'essererichiestodalproprietarioasuespese.
L'usufruttuariodeveinoltredareidoneagaranzia.Dallaprestazionedellagaranziasonodispensatiigenitoriche
hannol'usufruttolegalesuibenideilorofigliminori.Sonoanchedispensatiilvenditoreeildonanteconriserva
d'usufruttoma,qualoraquesticedanol'usufrutto,ilcessionarioe'tenutoaprestaregaranzia.
L'usufruttuariononpuo'conseguireilpossessodeibeniprimadiavereadempiutoagliobblighisuindicati.
Art.1003.
(Mancanzaoinsufficienzadellagaranzia).
Sel'usufruttuariononprestalagaranziaacuie'tenuto,siosservanoledisposizioniseguenti:
gliimmobilisonolocatiomessisottoamministrazione,salvalafacolta'all'usufruttuariodifarsiassegnareper
propriaabitazioneunacasacompresanell'usufrutto.L'amministrazionee'affidata,conilconsenso
dell'usufruttuario,alproprietariooaltrimentiaunterzosceltodicomuneaccordotraproprietarioe
usufruttuarioo,inmancanzaditaleaccordo,nominatodall'autorita'giudiziaria
ildanaroe'collocatoainteresse
ititolialportatoresiconvertonoinnominativiafavoredelproprietarioconilvincolodell'usufrutto,ovverosi
depositanopressounaterzapersona,sceltadalleparti,opressounistitutodicredito,lacuidesignazione,in
casodidissenso,e'fattadall'autorita'giudiziaria
lederratesonovenduteeilloroprezzoe'parimenticollocatoainteresse.
Inquesticasiappartengonoall'usufruttuariogliinteressideicapitali,lerendite,lepigionieifitti.
Sesitrattadimobiliiqualisideterioranoconl'uso,ilproprietariopuo'chiederechesianovendutienesia
impiegatoilprezzocomequellodellederrate.L'usufruttuariopuo'nondimenodomandarecheglisiamolasciatii
mobilinecessariperilpropriouso.
Art.1004.
(Speseacaricodell'usufruttuario).
Lespesee,ingenere,glionerirelativiallacustodia,amministrazioneemanutenzioneordinariadellacosasonoa
caricodell'usufruttuario.
Sonopureasuocaricoleriparazionistraordinarieresenecessariedall'inadempimentodegliobblighidiordinaria
manutenzione.
Art.1005.
(Riparazionistraordinarie).
Leriparazionistraordinariesonoacaricodelproprietario.
Riparazionistraordinariesonoquellenecessarieadassicurarelastabilita'deimurimaestriedellevolte,la
sostituzionedelletravi,ilrinnovamento,perinterooperunapartenotevole,deitetti,solai,scale,argini,
acquedotti,muridisostegnoodicinta.
L'usufruttuariodevecorrisponderealproprietario,durantel'usufrutto,l'interessedellesommespeseperle
riparazionistraordinarie.
Art.1006.
(Rifiutodelproprietarioalleriparazioni).
Seilproprietariorifiutadieseguireleriparazioniposteasuocaricooneritardal'esecuzionesenzagiustomotivo,
e'infacolta'dell'usufruttuariodifarleeseguireapropriespese.Lespesedevonoessererimborsateallafine
dell'usufruttosenzainteresse.Agaranziadelrimborsol'usufruttuariohadirittodiritenerel'immobileriparato.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

182/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1007.
(Rovinaparzialediedificioaccessorio).
Ledisposizionideiduearticoliprecedentisiapplicanoanchenelcasoincui,pervetusta'ocasofortuito,rovini
soltantoinpartel'edificiocheformavaaccessorionecessariodelfondosoggettoausufrutto.
Art.1008.
(Imposteealtripesiacaricodell'usufruttuario).
L'usufruttuarioe'tenuto,perladuratadelsuodiritto,aicarichiannuali,comeleimposte,icanoni,lerendite
fondiarieeglialtripesichegravanosulreddito.
Perl'annoincorsoalprincipioeallafinedell'usufruttoquesticarichisiripartisconotrailproprietarioe
l'usufruttuarioinproporzionedelladuratadelrispettivodiritto.
Art.1009.
(Imposteealtripesiacaricodelproprietario).
Alpagamentodeicarichiimpostisullaproprieta'durantel'usufrutto,salvodiversedisposizionidilegge,e'tenuto
ilproprietario,mal'usufruttuarioglidevecorrisponderel'interessedellasommapagata.
Sel'usufruttuarioneanticipailpagamento,hadirittodiessererimborsatodelcapitaleallafinedell'usufrutto.
Art.1010.
(Passivita'gravantisueredita'inusufrutto).
L'usufruttuariodiun'eredita'odiunaquotadieredita'e'obbligatoapagareperintero,oinproporzionedella
quota,leannualita'egliinteressideidebitiodeilegatidacuil'eredita'stessasiagravata.
Perilpagamentodelcapitaledeidebitiodeilegati,chesirendanecessariodurantel'usufrutto,e'infacolta'
dell'usufruttuariodifornirelasommaoccorrente,cheglideveessererimborsatasenzainteresseallafine
dell'usufrutto.
Sel'usufruttuariononpuo'ononvuolefarequestaanticipazione,ilproprietariopuo'pagaretalesomma,sulla
qualel'usufruttuariodevecorrisponderglil'interessedurantel'usufrutto,opuo'vendereunaporzionedeibeni
soggettiall'usufruttofinoallaconcorrenzadellasommadovuta.
Seperilpagamentodeidebitisirendenecessarialavenditadeibeni,questae'fattad'accordotraproprietarioe
usufruttuario,salvoricorsoall'autorita'giudiziariaincasodidissenso.L'espropriazioneforzatadeveseguire
controambedue.
Art.1011.
(Ritenzioneperlesommeanticipate).
Nelleipotesicontemplatedalsecondocommadell'art.1009edalsecondocommadell'art.1010,l'usufruttuario
hadirittodiritenzionesuibenichesonoinsuopossessofinoallaconcorrenzadellasommaaluidovuta.
Art.1012.
(Usurpazionidurantel'usufruttoeazionirelativealleservitu').
Sedurantel'usufruttounterzocommetteusurpazionesulfondooaltrimentioffendeleragionidelproprietario,
l'usufruttuarioe'tenutoafarglienedenunziae,omettendola,e'responsabiledeidannicheeventualmentesiano
derivatialproprietario.
L'usufruttuariopuo'farriconoscerel'esistenzadelleservitu'afavoredelfondool'inesistenzadiquellechesi
pretendediesercitaresulfondomedesimoeglideveinquesticasichiamareingiudizioilproprietario.
Art.1013.
(Speseperleliti).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

183/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Lespesedelleliticheriguardanotantolaproprieta'quantol'usufruttosonosopportatedalproprietarioe
dall'usufruttuarioinproporzionedelrispettivointeresse.
SEZIONEIV
Estinzioneemodificazionidell'usufrutto

Art.1014.
(Estinzionedell'usufrutto).
Oltrequantoe'stabilitodall'art.979,l'usufruttosiestingue:
1)perprescrizionepereffettodelnonusoduratoperventianni
2)perlariunionedell'usufruttoedellaproprieta'nellastessapersona
3)periltotaleperimentodellacosasucuie'costituito.
Art.1015.
(Abusidell'usufruttuario).
L'usufruttopuo'anchecessareperl'abusochefaccial'usufruttuariodelsuodirittoalienandoibenio
deteriorandoliolasciandoliandareinperimentopermancanzadiordinarieriparazioni.
L'autorita'giudiziariapuo',secondolecircostanze,ordinarechel'usufruttuariodiagaranzia,qualoranesia
esente,ocheibenisianolocatiopostisottoamministrazioneaspesedilui,oanchedatiinpossessoal
proprietarioconl'obbligodipagareannualmenteall'usufruttuario,durantel'usufrutto,unasommadeterminata.
Icreditoridell'usufruttuariopossonointervenirenelgiudizioperconservarelelororagioni,offrireilrisarcimento
deidanniedaregaranziaperl'avvenire.
Art.1016.
(Perimentoparzialedellacosa).
Seunasolapartedellacosasoggettaall'usufruttoperisce,l'usufruttosiconservasopracio'cherimane.
Art.1017.
(Perimentodellacosapercolpaodoloditerzi).
Seilperimentodellacosanone'conseguenzadicasofortuito,l'usufruttositrasferiscesull'indennita'dovutadal
responsabiledeldanno.
Art.1018.
(Perimentodell'edificio).
Sel'usufruttoe'stabilitosopraunfondo,delqualefaparteunedificio,equestovieneinqualsiasimodoaperire,
l'usufruttuariohadirittodigoderedell'areaedeimateriali.
Lastessadisposizionesiapplicasel'usufruttoe'stabilitosoltantosopraunedificio.Intalcaso,pero',il
proprietario,seintendecostruireunaltroedificio,haildirittodioccuparel'areaedivalersideimateriali,pagando
all'usufruttuario,durantel'usufrutto,gliinteressisullasommacorrispondentealvaloredell'areaedeimateriali.
Art.1019.
(Perimentodicosaassicuratadall'usufruttuario).
Sel'usufruttuariohaprovvedutoall'assicurazionedellacosaoalpagamentodeipremiperlacosagia'assicurata,
l'usufruttositrasferiscesull'indennita'dovutadall'assicuratore.
See'peritounedificioeilproprietariointendediricostruirloconlasommaconseguitacomeindennita',
l'usufruttuariononpuo'opporsi.L'usufruttoinquestocasositrasferiscesull'edificioricostruito.Sepero'la
sommaimpiegatanellaricostruzionee'maggiorediquellaspettanteinusufrutto,ildirittodell'usufruttuariosul
nuovoedificioe'limitatoinproporzionediquest'ultima.
Art.1020.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

184/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Requisizioneoespropriazione).
Selacosae'requisitaoespropriataperpubblicointeresse,l'usufruttositrasferiscesull'indennita'relativa.
CAPOII
Dell'usoedell'abitazione

Art.1021.
(Uso).
Chihaildirittod'usodiunacosapuo'servirsidiessae,see'fruttifera,puo'raccogliereifruttiperquanto
occorreaibisognisuoiedellasuafamiglia.
Ibisognisidevonovalutaresecondolacondizionesocialedeltitolaredeldiritto.
Art.1022.
(Abitazione).
Chihaildirittodiabitazionediunacasapuo'abitarlalimitatamenteaibisognisuoiedellasuafamiglia.
Art.1023.
(Ambitodellafamiglia).
Nellafamigliasicomprendonoancheifiglinatidopochee'cominciatoildirittod'usood'abitazione,quantunque
neltempoincuiildirittoe'sortolapersonanonavessecontrattomatrimonio.((Sicomprendonoinoltrei
figliadottivieifigliriconosciuti,anchesel'adozioneoilriconoscimentosonoseguitidopocheil
dirittoeragia'sorto.))Sicomprendonoinfinelepersonecheconvivonoconiltitolaredeldirittoperprestarea
luioallasuafamigliailoroservizi.
Art.1024.
(Divietodicessione).
Idirittidiusoediabitazionenonsipossonocedereodareinlocazione.
Art.1025.
(Obblighiinerentiall'usoeall'abitazione).
Chihal'usodiunfondoeneraccoglietuttiifruttiochihaildirittodiabitazioneeoccupatuttalacasae'tenuto
allespesedicoltura,alleriparazioniordinarieealpagamentodeitributicomel'usufruttuario.
Senonraccogliecheunapartedeifruttiononoccupacheunapartedellacasa,contribuisceinproporzionedi
cio'chegode.
Art.1026.
(Applicabilita'dellenormesull'usufrutto).
Ledisposizionirelativeall'usufruttosiapplicano,inquantocompatibili,all'usoeall'abitazione.
TITOLOVI
DELLESERVITU'PREDIALI
CAPOI
Disposizionigenerali

Art.1027.
(Contenutodeldiritto).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

185/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Laservitu'predialeconsistenelpesoimpostosopraunfondoperl'utilita'diunaltrofondoappartenentea
diversoproprietario.
Art.1028.
(Nozionedell'utilita').
L'utilita'puo'consistereanchenellamaggiorecomodita'oamenita'delfondodominante.Puo'delpariessere
inerentealladestinazioneindustrialedelfondo.
Art.1029.
(Servitu'pervantaggiofuturo).
E'ammessalacostituzionediunaservitu'perassicurareaunfondounvantaggiofuturo.
E'ammessaaltresi'afavoreoacaricodiunedificiodacostruireodiunfondodaacquistaremainquestocaso
lacostituzionenonhaeffettosenondalgiornoincuil'edificioe'costruitooilfondoe'acquistato.
Art.1030.
(Prestazioniaccessorie).
Ilproprietariodelfondoserventenone'tenutoacompierealcunattoperrenderepossibilel'eserciziodella
servitu'dapartedeltitolare,salvochelaleggeoiltitolodispongaaltrimenti.
Art.1031.
(Costituzionedelleservitu')
Leservitu'predialipossonoesserecostituitecoattivamenteovolontariamente.Possonoancheesserecostituite
perusucapioneoperdestinazionedelpadredifamiglia.
CapoII
Delleservitu'coattive

Art.1032.
(Modidicostituzione).
Quando,inforzadilegge,ilproprietariodiunfondohadirittodiotteneredapartedelproprietariodiunaltro
fondolacostituzionediunaservitu',questa,inmancanzadicontratto,e'costituitaconsentenza.Puo'anche
esserecostituitaconattodell'autorita'amministrativaneicasispecialmentedeterminatidallalegge.
Lasentenzastabiliscelemodalita'dellaservitu'edeterminal'indennita'dovuta.
Primadelpagamentodell'indennita'ilproprietariodelfondoserventepuo'opporsiall'eserciziodellaservitu'.
SezioneI
Dell'acquedottoedelloscaricocoattivo

Art.1033.
(Obbligodidarepassaggioalleacque).
Ilproprietarioe'tenutoadarepassaggioperisuoifondialleacquediognispeciechesivoglionocondurreda
partedichiha,anchesolotemporaneamente,ildirittodiutilizzarleperibisognidellavitaoperusiagrario
industriali.
Sonoesentidaquestaservitu'lecase,icortili,igiardinieleaieadesseattinenti.
Art.1034.
(Aperturadinuovoacquedotto).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

186/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Chihadirittodicondurreacqueperilfondoaltruidevecostruireilnecessarioacquedotto,manonpuo'far
defluireleacquenegliacquedottigia'esistentiedestinatialcorsodialtreacque.
Ilproprietariodelfondosoggettoallaservitu'puo'tuttaviaimpedirelacostruzione,consentendoilpassaggionei
propriacquedottigia'esistenti,qualoracio'nonrechinotevolepregiudizioallacondottachesidomanda.Intal
casoalproprietariodell'acquedottoe'dovutaun'indennita'dadeterminarsiavutoriguardoall'acquache
s'introduce,alvaloredell'acquedotto,alleoperechesirendononecessarieperilnuovopassaggioeallemaggiori
spesedimanutenzione.
Lafacolta'indicatadalcommaprecedentenone'consentitaalproprietariodelfondoserventeneiconfrontidella
pubblicaamministrazione.
Art.1035.
(Attraversamentodiacquedotti).
Chivuolcondurrel'acquaperilfondoaltruipuo'attraversarealdisopraoaldisottogliacquedottipreesistenti,
appartenganoessialproprietariodelfondooadaltri,purche'esegualeoperenecessarieaimpedireognidannoo
alterazionedegliacquedottistessi.
Art.1036.
(Attraversamentodifiumiodistrade).
Seperlacondottadelleacqueoccorreattraversarestradepubblicheocorsidiacquepubbliche,siosservanole
leggieiregolamentisullestradeesulleacque.
Art.1037.
(Condizioniperlacostituzionedellaservitu').
Chivuolfarpassareleacquesulfondoaltruidevedimostrarechepuo'disporredell'acquaduranteiltempoper
cuichiedeilpassaggiochelamedesimae'sufficienteperl'usoalqualesivuoldestinarecheilpassaggio
richiestoe'ilpiu'convenienteeilmenopregiudizievolealfondoservente,avutoriguardoallecondizionideifondi
vicini,alpendioeallealtrecondizioniperlacondotta,perilcorsoelosboccodelleacque.
Art.1038.
(Indennita'perl'imposizionedellaservitu').
Primad'imprenderelacostruzionedell'acquedotto,chivuolcondurreacquaperilfondoaltruidevepagareil
valore,secondolastima,deiterrenidaoccupare,senzadetrazionedelleimposteedeglialtricarichiinerential
fondo,oltrel'indennita'peridanni,ivicompresiquelliderivantidallaseparazioneindueopiu'partiodaaltro
deterioramentodelfondodaintersecare.
Periterreni,pero',chesonooccupatisoltantoperildepositodellematerieestratteeperilgettodellospurgo
nonsidevepagarechelameta'delvaloredelsuolo,esempresenzadetrazionedelleimposteedeglialtricarichi
inerentimaneiterrenimedesimiilproprietariodelfondoserventepuo'farepiantagionierimuoveree
trasportarelematerieammucchiate,purche'tuttoseguasenzadannodell'acquedotto,delsuospurgoedella
suariparazione.
Art.1039.
(Indennita'perilpassaggiotemporaneo).
Qualorailpassaggiodelleacquesiadomandatoperuntempononmaggioredinoveanni,ilpagamentodeivalori
edelleindennita'indicatidall'articoloprecedentee'ristrettoallasolameta',maconl'obbligo,scadutoiltermine,
dirimetterelecosenelprimitivostato.
Ilpassaggiotemporaneopuo'essereresoperpetuoprimadellascadenzadelterminemedianteilpagamento
dell'altrameta'congliinteressilegalidalgiornoincuiilpassaggioe'statopraticatoscadutoiltermine,nonsi
tienepiu'contodicio'chee'statopagatoperlaconcessionetemporanea.
Art.1040.
(Usodell'acquedotto).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

187/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Chipossiedeunacquedottonelfondoaltruinonpuo'immettervimaggiorequantita'd'acqua,sel'acquedotto
nonnee'capaceonepuo'venirdannoalfondoservente.
Sel'introduzionediunamaggiorquantita'd'acquaesigenuoveopere,questenonpossonofarsi,seprimanonse
nedeterminanolanaturaelaqualita'enonsipagalasommadovutaperilsuolodaoccupareeperidanninel
modostabilitodall'art.1038.
Lastessadisposizionisiapplicaanchequandoperilpassaggioattraversounacquedottooccorresostituireuna
tombaaunpontecanaleoviceversa.
Art.1041.
(Lettodell'acquedotto).
E'sempreinfacolta'delproprietariodelfondoserventedifardeterminarestabilmenteillettodell'acquedottocon
l'apposizionedicapisaldiosogliedariportarsiapuntifissi.Sepero'ditalefacolta'eglinonhafattousoaltempo
dellaconcessionedell'acquedotto,devesopportarelameta'dellespeseoccorrenti.
Art.1042.
(Obblighiinerentiall'usodicorsicontiguiafondialtrui).
Seuncorsod'acquaimpedisceaiproprietarideifondicontiguil'accessoaimedesimi,olacontinuazione
dell'irrigazioneodelloscolodelleacque,colorochesiservonodiquelcorsosonoobbligati,inproporzionedel
beneficiocheneritraggono,acostruireeamantenereipontieiloroaccessisufficientiperuncomodoesicuro
transito,comepurelebottisotterranee,iponticanalioaltreoperesimilipercontinuarel'irrigazioneoloscolo,
salviidirittiderivantidaltitoloodall'usucapione.
Art.1043.
(Scaricocoattivo).
Ledisposizionicontenutenegliarticoliprecedentiperilpassaggiodelleacquesiapplicanoancheseilpassaggioe'
domandatoalfinediscaricareacquesovrabbondanticheilvicinononconsentediriceverenelsuofondo.
Loscaricopuo'essereanchedomandatoperacqueimpure,purche'sianoadottateleprecauzioniatteaevitare
qualsiasipregiudizioomolestia.
Art.1044.
(Bonifica).
Fermeledisposizionidelleleggisullabonificaesulvincoloforestale,ilproprietariocheintendeprosciugareo
bonificarelesueterreconfognature,concolmateoaltrimezzihadiritto,premessoilpagamentodell'indennita'
ecolminordannopossibile,dicondurreperfogneoperfossileacquediscoloattraversoifondicheseparanole
sueterredauncorsod'acquaodaqualunquealtrocolatoio.
Seilprosciugamentorisultaincontrastocongliinteressidicolorocheutilizzanoleacqueprovenientidalfondo
paludoso,eseglioppostiinteressinonsipossonoconciliareconopportuneoperecheimportinounaspesa
proporzionataalloscopo,l'autorita'giudiziariada'ledisposizioniperassicurarel'interesseprevalente,avutoin
ognicasoriguardoalleesigenzegeneralidellaproduzione.Sesifaluogoalprosciugamento,puo'essere
assegnataunacongruaindennita'acolorochealprosciugamentosisonoopposti.
Art.1045.
(Utilizzazionedifogneodifossialtrui).
Iproprietarideifondiattraversatidafogneodafossialtrui,ochealtrimentipossonoapprofittaredeilavorifatti
inforzadell'articoloprecedente,hannofacolta'diservirseneperrisanareilorofondi,acondizionechenonne
vengadannoaifondigia'risanatiecheessisopportinolenuovespeseoccorrentipermodificareleoperegia'
eseguite,affinche'questesianoingradodiservireancheaifondiattraversati,einoltresopportinounaparte
proporzionaledellespesegia'fatteediquellerichiesteperilmantenimentodelleopere,lequalidivengono
comuni.
Art.1046.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

188/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Normeperl'esecuzionedelleopere).
Nell'esecuzionedelleopereindicatedagliarticoliprecedentisonoapplicabililedisposizionidelsecondocomma
dell'art.1033edegliarticoli1035e1036.
SezioneII
Dell'appoggioedell'infissionedichiusa

Art.1047.
(Contenutodellaservitu').
Chihadirittodiderivareacquedafiumi,torrenti,rivi,canali,laghioserbatoipuo',qualorasianecessario,
appoggiareoinfiggereunachiusaallesponde,conl'obbligopero'dipagarel'indennita'edifareemantenerele
opereatteadassicurareifondidaognidanno.
Art.1048.
(Obblighidegliutenti).
Nelladerivazioneenell'usodelleacqueanormadelprecedentearticolo,deveevitarsitragliutentisuperioriegli
inferioriognivicendevolepregiudiziochepossaproveniredallostagnamento,dalrigurgitoodalladiversionedelle
acquemedesime.
SezioneIII
Dellasomministrazionecoattivadiacquaaun
edificio
o
aunfondo

Art.1049.
(Somministrazionediacquaaunedificio).
Seaunacasaoallesuedipendenzemancal'acquanecessariaperl'alimentazionedegliuominiodeglianimalie
perglialtriusidomestici,enone'possibileprocurarlasenzaeccessivodispendio,ilproprietariodelfondovicino
deveconsentirechesiadedottal'acquadisopravanzonellamisuraindispensabileperlenecessita'anzidette.
Primachesianoiniziatiilavori,devepagarsiilvaloredell'acqua,chesichiededidedurre,calcolatoper
un'annualita'.Sidevonoaltresi'sosteneretuttelespeseperleoperedipresaediderivazione.Siapplicano
inoltreledisposizionidelprimocommadell'art.1038.
Inmancanzadiconvenzione,lasentenzadeterminalemodalita'delladerivazioneel'indennita'dovuta.
Qualorasiverifichiunmutamentonellecondizionioriginarie,laderivazionepuo'esseresoppressasuistanza
dell'unaodell'altraparte.
Art.1050.
(Somministrazionediacquaaunfondo).
Lenormestabilitedall'articoloprecedentesiapplicanoancheseilproprietariodiunfondononhaacquaper
irrigarlo,quandoleacquedelfondovicinoconsentonounaparzialesomministrazione,doposoddisfattoogni
bisognodomestico,agricolooindustriale.
Ledisposizionidiquestoarticoloedelprecedentenonsiapplicanonelcasoincuidelleacquesidisponeinforza
diconcessioneamministrativa.
SezioneIV
Delpassaggiocoattivo

http://www.normattiva.it/do/atto/export

189/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1051.
(Passaggiocoattivo).
Ilproprietario,ilcuifondoe'circondatodafondialtrui,echenonhauscitasullaviapubblicane'puo'
procurarselasenzaeccessivodispendioodisagio,hadirittodiottenereilpassaggiosulfondovicinoperla
coltivazioneeilconvenienteusodelpropriofondo.
Ilpassaggiosidevestabilireinquellapartepercuil'accessoallaviapubblicae'piu'breveeriescediminore
dannoalfondosulqualee'consentito.Essopuo'esserestabilitoanchemediantesottopassaggio,qualoracio'sia
preferibile,avutoriguardoalvantaggiodelfondodominanteealpregiudiziodelfondoservente.
Lestessedisposizionisiapplicanonelcasoincuitaluno,avendounpassaggiosulfondoaltrui,abbiabisognoai
finisuddettidiampliarloperiltransitodeiveicoliancheatrazionemeccanica.
Sonoesentidaquestaservitu'lecase,icortili,igiardinieleaieadesseattinenti.
Art.1052.
(Passaggiocoattivoafavoredifondononintercluso).
Ledisposizionidell'articoloprecedentesipossonoapplicareancheseilproprietariodelfondohaunaccessoalla
viapubblica,maquestoe'inadattooinsufficienteaibisognidelfondoenonpuo'essereampliato.
Ilpassaggiopuo'essereconcessodall'autorita'giudiziariasoloquandoquestariconoscecheladomandarisponde
alleesigenzedell'agricolturaodell'industria.((117))

AGGIORNAMENTO(117)
LaCorteCostituzioneconsentenza29aprile10maggio1999n.167(inG.U.1as.s.19/05/1999n.20)ha
dichiarato"l'illegittimita'costituzionaledell'art.1052,secondocomma,delcodicecivile,nellaparteincuinon
prevedecheilpassaggiocoattivodicuialprimocommapossaessereconcessodall'autorita'giudiziariaquando
questariconoscacheladomandarispondealleesigenzediaccessibilita'dicuiallalegislazionerelativaai
portatoridihandicapdegliedificidestinatiadusoabitativo."
Art.1053.
(Indennita').
Neicasiprevistidaiduearticoliprecedentie'dovutaun'indennita'proporzionataaldannocagionatodal
passaggio.
Qualora,perattuareilpassaggio,sianecessariooccupareconoperestabiliolasciareincoltaunazonadelfondo
servente,ilproprietariochelodomandadeve,primad'imprendereleopereod'iniziareilpassaggio,pagareil
valoredellazonapredettanellamisurastabilitadalprimocommadell'art.1038.
Art.1054.
(Interclusionepereffettodialienazioneodidivisione).
Seilfondoe'divenutodaognipartechiusopereffettodialienazioneatitolooneroso,ilproprietariohadirittodi
otteneredall'altrocontraenteilpassaggiosenzaalcunaindennita'.
Lastessanormasiapplicaincasodidivisione.
Art.1055.
(Cessazionedell'interclusione).
Seilpassaggiocessadiesserenecessario,puo'esseresoppressoinqualunquetempoaistanzadelproprietario
delfondodominanteodelfondoservente.Quest'ultimodeverestituireilcompensoricevutomal'autorita'
giudiziariapuo'disporreunariduzionedellasomma,avutoriguardoalladuratadellaservitu'ealdannosofferto.
Sel'indennita'fuconvenutainannualita',laprestazionecessadall'annosuccessivo.
SezioneV
Dell'elettrodottocoattivoedelpassaggio
http://www.normattiva.it/do/atto/export

190/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

coattivo
di
lineeteleferiche

Art.1056.
(Passaggiodiconduttureelettriche).
Ogniproprietarioe'tenutoadarepassaggioperisuoifondialleconduttureelettriche,inconformita'delleleggiin
materia.
Art.1057.
(Passaggiodiviefunicolari).
Ogniproprietarioe'parimentitenutoalasciarpassaresoprailsuofondolegomenediviefunicolariaereeauso
agrariooindustrialeeatolleraresulfondoleopere,imeccanismieleoccupazioninecessarieatalescopo,in
conformita'delleleggiinmateria.
CAPOIII
Delleservitu'volontarie

Art.1058.
(Modidicostituzione).
Leservitu'predialipossonoesserecostituitepercontrattoopertestamento.
Art.1059.
(Servitu'concessadaunodeicomproprietari).
Laservitu'concessadaunodeicomproprietaridiunfondoindivisonone'costituitasenonquandoglialtri
l'hannoanch'essiconcessaunitamenteoseparatamente.
Laconcessione,pero',fattadaunodeicomproprietari,indipendentementedaglialtri,obbligailconcedenteei
suoieredioaventicausaanonporreimpedimentoall'eserciziodeldirittoconcesso.
Art.1060.
(Servitu'costituitedalnudoproprietario).
Ilproprietariopuo',senzailconsensodell'usufruttuario,imporresulfondoleservitu'chenonpregiudicanoil
dirittodiusufrutto.
CAPOIV
Delleservitu'acquistateperusucapionee
per
destinazione
delpadredifamiglia

Art.1061.
(Servitu'nonapparenti).
Leservitu'nonapparentinonpossonoacquistarsiperusucapioneoperdestinazionedelpadredifamiglia.
Nonapparentisonoleservitu'quandononsihannooperevisibiliepermanentidestinatealloroesercizio.
Art.1062.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

191/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Destinazionedelpadredifamiglia).
Ladestinazionedelpadredifamigliahaluogoquantoconsta,mediantequalunquegenerediprova,chedue
fondi,attualmentedivisi,sonostatipossedutidallostessoproprietario,echequestihapostoolasciatolecose
nellostatodalqualerisultalaservitu'.
Seiduefondicessaronodiappartenereallostessoproprietario,senzaalcunadisposizionerelativaallaservitu',
questas'intendestabilitaattivamenteepassivamenteafavoreesopraciascunodeifondiseparati.
CAPOV
Dell'eserciziodelleservitu'

Art.1063.
(Normeregolatrici).
L'estensioneel'eserciziodelleservitu'sonoregolatidaltitoloe,inmancanza,dalledisposizioniseguenti.
Art.1064.
(Estensionedeldirittodiservitu').
Ildirittodiservitu'comprendetuttocio'chee'necessarioperusarne.
Seilfondovienechiuso,ilproprietariodevelasciarneliberoecomodol'ingressoachihaundirittodiservitu'che
rendanecessarioilpassaggioperilfondostesso.
Art.1065.
(Esercizioconformealtitolooalpossesso).
Coluichehaundirittodiservitu'nonpuo'usarnesenonanormadelsuotitoloodelsuopossesso.Neldubbio
circal'estensioneelemodalita'diesercizio,laservitu'deveritenersicostituitainguisadasoddisfareilbisogno
delfondodominantecolminoraggraviodelfondoservente.
Art.1066.
(Possessodelleservitu').
Nellequestionidipossessodelleservitu'sihariguardoallapraticadell'annoantecedentee,sesitrattadiservitu'
esercitateaintervallimaggioridiunanno,sihariguardoallapraticadell'ultimogodimento.
Art.1067.
(Divietodiaggravareodidiminuirel'eserciziodellaservitu').
Ilproprietariodelfondodominantenonpuo'fareinnovazionicherendanopiu'gravosalacondizionedelfondo
servente.
Ilproprietariodelfondoserventenonpuo'compierealcunacosachetendaadiminuirel'eserciziodellaservitu'o
arenderlopiu'incomodo.
Art.1068.
(Trasferimentodellaservitu'inluogodiverso).
Ilproprietariodelfondoserventenonpuo'trasferirel'eserciziodellaservitu'inluogodiversodaquellonelquale
e'statastabilitaoriginariamente.
Tuttavia,sel'originarioesercizioe'divenutopiu'gravosoperilfondoserventeoseimpediscedifarelavori,
riparazioniomiglioramenti,ilproprietariodelfondoserventepuo'offrirealproprietariodell'altrofondounluogo
egualmentecomodoperl'eserciziodeisuoidiritti,equestinonpuo'ricusarlo.
Ilcambiamentodiluogoperl'eserciziodellaservitu'sipuo'delpariconcederesuistanzadelproprietariodel
fondodominante,sequestiprovacheilcambiamentoriesceperluidinotevolevantaggioenonrecadannoal
http://www.normattiva.it/do/atto/export

192/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

fondoservente.
L'autorita'giudiziariapuo'anchedisporrechelaservitu'siatrasferitasualtrofondodelproprietariodelfondo
serventeodiunterzocheviacconsenta,purche'l'eserciziodiessariescaegualmenteagevolealproprietariodel
fondodominante.
Art.1069.
(Operesulfondoservente).
Ilproprietariodelfondodominante,nelfareleoperenecessarieperconservarelaservitu',devescegliereil
tempoeilmodochesianoperrecareminoreincomodoalproprietariodelfondoservente.
Eglidevefareleopereasuespese,salvochesiadiversamentestabilitodaltitoloodallalegge.
Sepero'leoperegiovanoanchealfondoservente,lespesesonosostenuteinproporzionedeirispettivivantaggi.
Art.1070.
(Abbandonodelfondoservente).
Ilproprietariodelfondoservente,quandoe'tenutoinforzadeltitoloodellaleggeallespesenecessarieperl'uso
operlaconservazionedellaservitu',puo'sempreliberarsene,rinunziandoallaproprieta'delfondoserventea
favoredelproprietariodelfondodominante.
Nelcasoincuil'eserciziodellaservitu'sialimitatoaunapartedelfondo,larinunziapuo'limitarsiallaparte
stessa.
Art.1071.
(Divisionedelfondodominanteodelfondoservente).
Seilfondodominantevienediviso,laservitu'e'dovutaaciascunaporzione,senzachepero'sirendapiu'
gravosalacondizionedelfondoservente.
Seilfondoserventevienedivisoelaservitu'ricadesuunapartedeterminatadelfondostesso,lealtrepartisono
liberate.
CAPOVI
Dell'estinzionedelleservitu'

Art.1072.
(Estinzioneperconfusione).
Laservitu'siestinguequandoinunasolapersonasiriuniscelaproprieta'delfondodominanteconquelladel
fondoservente.
Art.1073.
(Estinzioneperprescrizione).
Laservitu'siestingueperprescrizionequandononseneusaperventianni.
Ilterminedecorredalgiornoincuisie'cessatodiesercitarlama,sesitrattadiservitu'negativaodiservitu'
perilcuiesercizionone'necessarioilfattodell'uomo,ilterminedecorredalgiornoincuisie'verificatounfatto
chenehaimpeditol'esercizio.
Nelleservitu'chesiesercitanoaintervalli,ilterminedecorredalgiornoincuilaservitu'sisarebbepotuta
esercitareenonnefuripresol'esercizio.
Aglieffettidell'estinzionesicomputaancheiltempoperilqualelaservitu'nonfuesercitatadaiprecedenti
titolari.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

193/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Seilfondodominanteappartieneapiu'personeincomune,l'usodellaservitu'fattodaunadiesseimpedisce
l'estinzioneriguardoatutte.
Lasospensioneol'interruzionedelnonusoavantaggiodiunodeicomproprietarigiovaancheaglialtri.
Art.1074.
(Impossibilita'diusoemancanzadiutilita').
L'impossibilita'difattodiusaredellaservitu'eilvenirmenodell'utilita'dellamedesimanonfannoestinguerela
servitu',senone'decorsoiltermineindicatodall'articoloprecedente.
Art.1075.
(Eserciziolimitatodellaservitu').
Laservitu'esercitatainmododatrarneun'utilita'minorediquellaindicatadaltitolosiconservaperintero.
Art.1076.
(Eserciziodellaservitu'nonconformealtitolooalpossesso).
L'eserciziodiunaservitu'intempodiversodaquellodeterminatodaltitoloodalpossessononneimpedisce
l'estinzioneperprescrizione.
Art.1077.
(Servitu'costituitesultondoenfiteutico).
Leservitu'costituitedall'enfiteutasulfondoenfiteuticocessanoquandol'enfiteusisiestingueperdecorsodel
termine,perprescrizioneoperdevoluzione.
Art.1078.
(Servitu'costituiteafavoredelfondoenfiteutico,dotaleoinusufrutto).
Leservitu'costituitedall'enfiteutaafavoredelfondoenfiteuticononcessanoconl'estinguersidell'enfiteusi.Lo
stessovaleperleservitu'costituitedall'usufruttuarioafavoredelfondodicuihal'usufruttoodalmaritoa
favoredelfondodotale.
CAPOVII
Delleazioniadifesadelleservitu'

Art.1079.
(Accertamentodellaservitu'ealtriprovvedimentiditutela).
Iltitolaredellaservitu'puo'farnericonoscereingiudiziol'esistenzacontrochinecontestal'esercizioepuo'far
cessareglieventualiimpedimentieturbative.Puo'anchechiederelarimessionedellecoseinpristino,oltreil
risarcimentodeidanni.
CAPOVIII
Dialcuneservitu'inmateriadi
acque
Sezione
I
Della
servitu'dipresaodiderivazionediacqua

Art.1080.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

194/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Presad'acquacontinua).
Ildirittoallapresad'acquacontinuasipuo'esercitareinogniistante.
Art.1081.
(Modulod'acqua).
Nelleservitu'incuie'convenutaedespressaunacostantequantita'diacqua,laquantita'deveesprimersiin
relazionealmodulo.
Ilmoduloe'l'unita'dimisuradell'acquacorrente.
Essoe'uncorpod'acquachescorrenellacostantequantita'dicentolitrialminutosecondoesidivideindecimi,
centesimiemillesimi.
Art.1082.
(Formadellaboccaedell'edificioderivatore).
Quando,perladerivazionediunadataecostantequantita'diacquacorrente,e'statadeterminatalaforma
dellaboccaedell'edificioderivatore,lepartinonpossonochiedernelamodificazionepereccedenzadeficienza
d'acqua,salvochel'eccedenzaoladeficienzaprovengadavariazioniseguitenelcanaledispensatoreonelcorso
delleacqueinessocorrenti.
Selaformanone'statadeterminata,malaboccael'edificioderivatoresonostaticostruitiepossedutiper
cinqueanni,none'neppureammessodopotaletempoalcunreclamodellepartipereccedenzaodeficienza
d'acqua,salvonelcasodivariazioneseguitanelcanaleonelcorsodelleacque.
Inmancanzadititoloodipossesso,laformae'determinatadall'autorita'giudiziaria.
Art.1083.
(Determinazionedellaquantita'd'acqua).
Quandolaquantita'd'acquanone'statadeterminata,maladerivazionee'statafattaperundatoscopo,
s'intendeconcessalaquantita'necessariaperloscopomedesimo,echivihainteressepuo'inognitempofare
stabilirelaformadelladerivazioneinmodochenevengaassicuratol'usonecessarioeimpeditol'eccesso.
Sepero'e'statadeterminatalaformadellaboccaedell'edificioderivatore,ose,inmancanzadititolo,sie'
possedutapercinqueanniladerivazioneinunadataforma,none'ammessoreclamodelleparti,senonnelcaso
indicatodall'articoloprecedente.
Art.1084.
(Normeregolatricidellaservitu').
Perl'eserciziodellaservitu'dipresad'acqua,quandonondisponeiltitoloonone'possibileriferirsialpossesso,si
osservanogliusilocali.
Inmancanzaditaliusisiosservanoledisposizionideitrearticoliseguenti.
Art.1085.
(Tempod'eserciziodellaservitu').
Ildirittoallapresad'acquasiesercita,perl'acquaestiva,dall'equinoziodiprimaveraaquellod'autunnoper
l'acquaiemale,dall'equinoziod'autunnoaquellodiprimavera.
Ladistribuzioned'acquapergiorniepernottisiriferiscealgiornoeallanottenaturali.
L'usodelleacqueneigiornifestivie'regolatodallefestediprecettovigentialtempoincuil'usofuconvenutoo
incuisie'incominciatoapossedere.
Art.1086.
(Distribuzioneperruota).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

195/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Nelledistribuzioniperruotailtempocheimpiegal'acquapergiungereallaboccadiderivazionedell'utentesi
consumaasuocarico,elacodadell'acquaappartieneaquellodicuicessailturno.
Art.1087.
(Acquesorgentiosfuggite).
Neicanalisoggettiadistribuzioniperruotaleacquesorgentiosfuggite,macontenutenell'alveodelcanale,non
possonotrattenersioderivarsidaunutentechealtempodelsuoturno.
Art.1088.
(Variazionedelturnotragliutenti).
Gliutentideimedesimicanalipossonovariareopermutaretraloroilturno,purche'talecambiamentononrechi
dannoaglialtri.
Art.1089.
(Acquaimpiegatacomeforzamotrice).
Chihadirittodiservirsidell'acquacomeforzamotricenonpuo',senzaespressadisposizionedeltitolo,impedirne
orallentarneilcorso,procurandoneilriboccooristagno.
Art.1090.
(Manutenzionedelcanale).
Nellaservitu'dipresaodicondottad'acqua,quandoiltitolonondisponealtrimenti,ilproprietariodelfondo
serventepuo'domandarecheilcanalesiamantenutoconvenientementespurgatoelesuespondesianotenute
instatodibuonamanutenzioneaspesedelproprietariodelfondodominante.
Art.1091.
(Obblighidelconcedentefinoalluogodiconsegnadell'acqua).
Seiltitolonondisponediversamente,ilconcedentedell'acquadiunafonteodiuncanalee'tenutoversogli
utentiaeseguireleopereordinarieestraordinarieperladerivazioneecondottadell'acquafinoalpuntoincuine
falaconsegna,amantenereinbuonostatogliedifici,aconservarel'alveoelespondedellafonteodelcanale,a
praticareiconsuetispurghieausareladovutadiligenza,affinche'laderivazioneelaregolarecondotta
dell'acquasianointempidebitieffettuate.
Art.1092.
(Deficienzadell'acqua).
Ladeficienzadell'acquadeveesseresopportatadachihadirittodiprenderlaediusarlaneltempoincuila
deficienzasiverifica.
Tradiversiutentiladeficienzadell'acquadeveesseresopportataprimadaquellichehannotitoloopossessopiu'
recente,etrautentiinparita'dicondizionedall'ultimoutente.
Tuttavial'autorita'giudiziaria,conprovvedimentoincameradiconsiglio,sentitigliufficitecnicicompetenti,puo'
modificareolimitareiturnidiutilizzazioneedarelealtredisposizioninecessarieinrelazioneallaquantita'di
acquadisponibile,agliusieallecoltureacuil'acquae'destinata.
Ilconcedentedell'acquae'tenutoaunaproporzionalediminuzionedelcorrispettivoperladeficienzadell'acqua
verificatasipercausanaturaleoperfattoaltrui.Parimentisifaluogoalledovuteindennita'inconseguenzadelle
modificazioniolimitazioniditurni,chesianostatedispostedall'autorita'giudiziaria.
Art.1093.
(Riduzionedellaservitu').
Selaservitu'da'dirittodiderivareacquadaunfondoeperfattiindipendentidallavolonta'delproprietariosi
verificaunadiminuzionedell'acquatalecheessanonpossabastarealleesigenzedelfondoservente,il
proprietariodiquestopuo'chiedereunariduzionedellaservitu',avutoriguardoaibisognidiciascunfondo.In
http://www.normattiva.it/do/atto/export

196/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

questocasoe'dovutaunacongruaindennita'alproprietariodelfondodominante.
SezioneII
Dellaservitu'degliscoliedegliavanzidiacqua

Art.1094.
(Servitu'attivadegliscoli).
Gliscolioacquecolaticcederivantidall'altruifondopossonocostituireoggettodiservitu'afavoredelfondocheli
riceve,all'effettodiimpedirelalorodiversione.
Art.1095.
(Usucapionedellaservitu'attivadegliscoli).
Nellaservitu'attivadegliscoliiltermineperl'usucapionecominciaadecorreredalgiornoincuiilproprietariodel
fondodominantehafattosulfondoserventeoperevisibiliepermanentidestinatearaccogliereecondurreidetti
scoliavantaggiodelpropriofondo.
Quandosulfondoserventee'apertouncavodestinatoaraccogliereecondurregliscoli,ilregolarespurgoela
manutenzionedellespondefannopresumerecheilcavosiaoperadelproprietariodelfondodominante,purche'
nonvisiatitolo,segnooprovaincontrario.
Sireputasegnocontrariol'esistenzasulcavodioperecostruiteomantenutedalproprietariodelfondoincuiil
cavoe'aperto.
Art.1096.
(Dirittidelproprietariodelfondoservente).
Laservitu'degliscolinontogliealproprietariodelfondoserventeildirittodiusareliberamentedell'acquaa
vantaggiodelsuofondo,dicambiarelacoltivazionediquestoediabbandonarneintuttooinpartel'irrigazione.
Art.1097.
(Dirittoagliavanzid'acqua).
Quandol'acquae'concessa,riservataopossedutaperundeterminatouso,conrestituzionealconcedenteoad
altridicio'chenesopravanza,taleusononpuo'variarsiadannodelfondoacuilarestituzionee'dovuta.
Art.1098.
(Divietodideviareacquediscolooavanzid'acqua).
Ilproprietariodelfondovincolatoallarestituzionedegliscoliodegliavanzid'acquanonpuo'deviarneunaparte
qualunqueadducendodiaverviintrodottounamaggiorequantita'diacquavivaoundiversocorpo,madeve
lasciarlidiscenderenellatotalita'afavoredelfondodominante.
Art.1099.
(Sostituzionediacquaviva).
Ilproprietariodelfondosoggettoallaservitu'degliscoliodegliavanzid'acquapuo'sempreliberarsidatale
servitu'mediantelaconcessioneel'assicurazionealfondodominantediuncorpod'acquaviva,lacuiquantita'e'
determinatadall'autorita'giudiziaria,tenutocontodituttelecircostanze.
TITOLOVII
DELLACOMUNIONE
CAPOI
Dellacomunioneingenerale

Art.1100.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

197/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Normeregolatrici).
Quandolaproprieta'oaltrodirittorealespettaincomuneapiu'persone,seiltitoloolaleggenondispone
diversamente,siapplicanolenormeseguenti.
Art.1101.
(Quotedeipartecipanti).
Lequotedeipartecipantiallacomunionesipresumonoeguali.
Ilconcorsodeipartecipanti,tantoneivantaggiquantoneipesidellacomunione,e'inproporzionedellerispettive
quote.
Art.1102.
(Usodellacosacomune).
Ciascunpartecipantepuo'servirsidellacosacomune,purche'nonnealteriladestinazioneenonimpediscaagli
altripartecipantidifarneparimentiusosecondoillorodiritto.Atalfinepuo'apportareapropriespesele
modificazioninecessarieperilmigliorgodimentodellacosa.
Ilpartecipantenonpuo'estendereilsuodirittosullacosacomuneindannodeglialtripartecipanti,senon
compieattiidoneiamutareiltitolodelsuopossesso.
Art.1103.
(Disposizionedellaquota).
Ciascunpartecipantepuo'disporredelsuodirittoecedereadaltriilgodimentodellacosaneilimitidellasua
quota.
PerleipotechecostituitedaunodeipartecipantisiosservanoledisposizionicontenutenelcapoIVdeltitoloIII
dellibroVI.
Art.1104.
(Obblighideipartecipanti).
Ciascunpartecipantedevecontribuirenellespesenecessarieperlaconservazioneeperilgodimentodellacosa
comuneenellespesedeliberatedallamaggioranzaanormadelledisposizioniseguenti,salvalafacolta'di
liberarseneconlarinunziaalsuodiritto.
Larinunzianongiovaalpartecipantecheabbiaanchetacitamenteapprovatolaspesa.
Ilcessionariodelpartecipantee'tenutoinsolidoconilcedenteapagareicontributidaquestodovutienon
versati.
Art.1105.
(Amministrazione).
Tuttiipartecipantihannodirittodiconcorrerenell'amministrazionedellacosacomune.
Pergliattidiordinariaamministrazioneledeliberazionidellamaggioranzadeipartecipanti,calcolatasecondoil
valoredelleloroquote,sonoobbligatorieperlaminoranzadissenziente.
Perlavalidita'delledeliberazionidellamaggioranzasirichiedechetuttiipartecipantisianostatipreventivamente
informatidell'oggettodelladeliberazione.
Senonsiprendonoiprovvedimentinecessariperl'amministrazionedellacosacomuneononsiformauna
maggioranza,ovveroseladeliberazioneadottatanonvieneeseguita,ciascunpartecipantepuo'ricorrere
all'autorita'giudiziaria.Questaprovvedeincameradiconsiglioepuo'anchenominareunamministratore.
Art.1106.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

198/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Regolamentodellacomunioneenominadiamministratore).
Conlamaggioranzacalcolatanelmodoindicatodall'articoloprecedente,puo'essereformatounregolamentoper
l'ordinariaamministrazioneeperilmigliorgodimentodellacosacomune.
Nellostessomodol'amministrazionepuo'esseredelegataadunoopiu'partecipanti,oancheaunestraneo,
determinandosiipoteriegliobblighidell'amministratore.
Art.1107.
(Impugnazionedelregolamento).
Ciascunodeipartecipantidissenzientipuo'impugnaredavantiall'autorita'giudiziariailregolamentodella
comunioneentrotrentagiornidalladeliberazionechelohaapprovato.Pergliassentiilterminedecorredal
giornoincuie'statalorocomunicataladeliberazione.L'autorita'giudiziariadecideconunicasentenzasulle
opposizioniproposte.
Decorsoiltermineindicatodalcommaprecedentesenzacheilregolamentosiastatoimpugnato,questoha
effettoancheperglierediegliaventicausadaisingolipartecipanti.
Art.1108.
(Innovazioniealtriattieccedentil'ordinariaamministrazione).
Condeliberazionedellamaggioranzadeipartecipanticherappresentialmenodueterzidelvalorecomplessivo
dellacosacomune,sipossonodisporretutteleinnovazionidirettealmiglioramentodellacosaoarendernepiu'
comodooredditizioilgodimento,purche'essenonpregiudichinoilgodimentodialcunodeipartecipantienon
importinounaspesaeccessivamentegravosa.
Nellostessomodosipossonocompiereglialtriattieccedentil'ordinariaamministrazione,semprechenon
risultinopregiudizievoliall'interessedialcunodeipartecipanti.
E'necessarioilconsensodituttiipartecipantipergliattidialienazioneodicostituzionedidirittirealisulfondo
comuneeperlelocazionididuratasuperioreanoveanni.
L'ipotecapuo'esseretuttaviaconsentitadallamaggioranzaindicatadalprimocomma,qualoraabbialoscopodi
garantirelarestituzionedellesommemutuateperlaricostruzioneoperilmiglioramentodellacosacomune.
Art.1109.
(Impugnazionedelledeliberazioni).
Ciascunodeicomponentilaminoranzadissenzientepuo'impugnaredavantiall'autorita'giudiziariale
deliberazionidellamaggioranza:
1)nelcasoprevistodalsecondocommadell'articolo1105,seladeliberazionee'gravementepregiudizievolealla
cosacomune
2)senone'stataosservataladisposizionedelterzocommadell'art.1105
3)seladeliberazionerelativaainnovazionioadaltriattieccedentil'ordinariaamministrazionee'incontrasto
conlenormedelprimoedelsecondocommadell'art.1108.
L'impugnazionedeveessereproposta,sottopenadidecadenza,entrotrentagiornidalladeliberazione.Pergli
assentiilterminedecorredalgiornoincuie'statalorocomunicataladeliberazione.Inpendenzadelgiudizio,
l'autorita'giudiziariapuo'ordinarelasospensionedelprovvedimentodeliberato.
Art.1110.
(Rimborsodispese).
Ilpartecipanteche,incasoditrascuranzadeglialtripartecipantiodell'amministratore,hasostenutospese
necessarieperlaconservazionedellacosacomune,hadirittoalrimborso.
Art.1111.
(Scioglimentodellacomunione).
Ciascunodeipartecipantipuo'sempredomandareloscioglimentodellacomunionel'autorita'giudiziariapuo'
http://www.normattiva.it/do/atto/export

199/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

stabilireunacongruadilazione,inognicasononsuperioreacinqueanni,sel'immediatoscioglimentopuo'
pregiudicaregliinteressideglialtri.
Ilpattodirimanereincomunioneperuntempononmaggioredidieciannie'validoehaeffettoanchepergli
aventicausadaipartecipanti.See'statostipulatoperunterminemaggiore,questosiriduceadiecianni.
Segravicircostanzelorichiedono,l'autorita'giudiziariapuo'ordinareloscioglimentodellacomunioneprimadel
tempoconvenuto.
Art.1112.
(Cosenonsoggetteadivisione).
Loscioglimentodellacomunionenonpuo'esserechiestoquandositrattadicoseche,sedivise,cesserebberodi
servireall'usoacuisonodestinate.
Art.1113.
(Interventonelladivisioneeopposizioni).
Icreditoriegliaventicausadaunpartecipantepossonointervenirenelladivisioneapropriespese,manon
possonoimpugnareladivisionegia'eseguita,amenocheabbianonotificatoun'opposizioneanteriormentealla
divisionestessaesalvosempreadessil'esperimentodell'azionerevocatoriaodell'azionesurrogatoria.
Nelladivisionechehaperoggettobeniimmobili,l'opposizione,perl'effettoindicatodalcommaprecedente,deve
esseretrascrittaprimadellatrascrizionedell'attodidivisionee,sesitrattadidivisionegiudiziale,primadella
trascrizionedellarelativadomanda.
Devonoesserechiamatiaintervenire,perche'ladivisioneabbiaeffettoneiloroconfronti,icreditoriiscrittie
colorochehannoacquistatodirittisull'immobileinvirtu'diattisoggettiatrascrizioneetrascrittiprimadella
trascrizionedell'attodidivisioneodellatrascrizionedelladomandadidivisionegiudiziale.
Nessunaragionediprelevamentoinnaturapercreditinascentidallacomunionepuo'opporsicontrolepersone
indicatedalcommaprecedente,eccettoleragionidiprelevamentonascentidatitoloanterioreallacomunione
medesima,ovverodacollazione.
Art.1114.
(Divisioneinnatura).
Ladivisionehaluogoinnatura,selacosapuo'esserecomodamentedivisainparticorrispondentiallequotedei
partecipanti.
Art.1115.
(Obbligazionisolidalideipartecipanti).
Ciascunpartecipantepuo'esigerechesianoestinteleobbligazioniinsolidocontratteperlacosacomune,lequali
sianoscaduteoscadanoentrol'annodalladomandadidivisione.
Lasommaperestinguereleobbligazionisiprelevadalprezzodivenditadellacosacomune,e,seladivisioneha
luogoinnatura,siprocedeallavenditadiunacongruafrazionedellacosa,salvodiversoaccordotrai
condividenti.
Ilpartecipantechehapagatoildebitoinsolidoenonhaottenutorimborsoconcorrenelladivisioneperuna
maggiorequotacorrispondentealsuodirittoversoglialtricondividenti.
Art.1116.
(Applicabilita'dellenormesulladivisioneereditaria).
Alladivisionedellecosecomunisiapplicanolenormesulladivisionedell'eredita',inquantononsianoin
contrastoconquellesoprastabilite.
CAPOII
Delcondominionegliedifici
Art.1117.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

200/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(((Particomunidell'edificio).))
((Sonooggettodiproprieta'comunedeiproprietaridellesingoleunita'immobiliaridell'edificio,
ancheseaventidirittoagodimentoperiodicoesenonrisultailcontrariodaltitolo:
1)tuttelepartidell'edificionecessarieall'usocomune,comeilsuolosucuisorgel'edificio,le
fondazioni,imurimaestri,ipilastrieletraviportanti,itettieilastricisolari,lescale,iportonidi
ingresso,ivestiboli,glianditi,iportici,icortilielefacciate
2)leareedestinateaparcheggiononche'ilocaliperiserviziincomune,comelaportineria,
inclusol'alloggiodelportiere,lalavanderia,glistenditoieisottotettidestinati,perlecaratteristiche
strutturaliefunzionali,all'usocomune
3)leopere,leinstallazioni,imanufattidiqualunquegeneredestinatiall'usocomune,comegli
ascensori,ipozzi,lecisterne,gliimpiantiidriciefognari,isistemicentralizzatididistribuzioneedi
trasmissioneperilgas,perl'energiaelettrica,perilriscaldamentoedilcondizionamentodell'aria,
perlaricezioneradiotelevisivaeperl'accessoaqualunquealtrogenerediflussoinformativo,
anchedasatelliteoviacavo,eirelativicollegamentifinoalpuntodidiramazioneailocalidi
proprieta'individualedeisingolicondomini,ovvero,incasodiimpiantiunitari,finoalpuntodi
utenza,salvoquantodispostodallenormativedisettoreinmateriadiretipubbliche)).
Art.1117bis.
(((Ambitodiapplicabilita').))
((Ledisposizionidelpresentecaposiapplicano,inquantocompatibili,intuttiicasiincuipiu'unita'
immobiliariopiu'edificiovveropiu'condominiidiunita'immobiliariodiedificiabbianoparti
comuniaisensidell'articolo1117.))
Art.1117ter.
(((Modificazionidelledestinazionid'uso).))
((Persoddisfareesigenzediinteressecondominiale,l'assemblea,conunnumerodivotiche
rappresentiiquattroquintideipartecipantialcondominioeiquattroquintidelvaloredell'edificio,
puo'modificareladestinazioned'usodelleparticomuni.
Laconvocazionedell'assembleadeveessereaffissapernonmenoditrentagiorniconsecutivinei
localidimaggiorusocomuneoneglispaziatalfinedestinatiedeveeffettuarsimediantelettera
raccomandataoequipollentimezzitelematici,inmododapervenirealmenoventigiorniprimadella
datadiconvocazione.
Laconvocazionedell'assemblea,apenadinullita',deveindicareleparticomunioggettodella
modificazioneelanuovadestinazioned'uso.
Ladeliberazionedevecontenereladichiarazioneespressachesonostatieffettuatigliadempimenti
dicuiaiprecedenticommi.
Sonovietatelemodificazionidelledestinazionid'usochepossonorecarepregiudizioallastabilita'o
allasicurezzadelfabbricatoochenealteranoildecoroarchitettonico.))
Art.1117quater.
(((Tuteladelledestinazionid'uso).))
((Incasodiattivita'cheincidononegativamenteeinmodosostanzialesulledestinazionid'uso
delleparticomuni,l'amministratoreoicondomini,anchesingolarmente,possonodiffidare
l'esecutoreepossonochiederelaconvocazionedell'assembleaperfarcessarelaviolazione,anche
medianteazionigiudiziarie.L'assembleadeliberainmeritoallacessazioneditaliattivita'conla
maggioranzaprevistadalsecondocommadell'articolo1136)).
Art.1118.
(((Dirittideipartecipantisulleparticomuni).))
((Ildirittodiciascuncondominosulleparticomuni,salvocheiltitolonondispongaaltrimenti,e'
proporzionalealvaloredell'unita'immobiliarechegliappartiene.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

201/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilcondominononpuo'rinunziarealsuodirittosulleparticomuni.
Ilcondominononpuo'sottrarsiall'obbligodicontribuireallespeseperlaconservazionedelleparti
comuni,neanchemodificandoladestinazioned'usodellapropriaunita'immobiliare,salvoquanto
dispostodaleggispeciali.
Ilcondominopuo'rinunciareall'utilizzodell'impiantocentralizzatodiriscaldamentoodi
condizionamento,sedalsuodistaccononderivanonotevolisquilibridifunzionamentooaggravidi
spesaperglialtricondomini.Intalcasoilrinunzianterestatenutoaconcorrerealpagamentodelle
solespeseperlamanutenzionestraordinariadell'impiantoeperlasuaconservazioneemessaa
norma)).
Art.1119.
(Indivisibilita').
Leparticomunidell'edificiononsonosoggetteadivisione,amenocheladivisionepossafarsisenzarenderepiu'
incomodol'usodellacosaaciascuncondomino((econilconsensodituttiipartecipantialcondominio)).
Art.1120.
(Innovazioni).
Icondomini,conlamaggioranzaindicatadalquintocommadell'art.1136,possonodisporretutteleinnovazioni
direttealmiglioramentooall'usopiu'comodooalmaggiorrendimentodellecosecomuni.
((Icondomini,conlamaggioranzaindicatadalsecondocommadell'articolo1136,possonodisporre
leinnovazioniche,nelrispettodellanormativadisettore,hannoadoggetto:
1)leopereegliinterventivoltiamigliorarelasicurezzaelasalubrita'degliedificiedegliimpianti
2)leopereegliinterventiprevistipereliminarelebarrierearchitettoniche,perilcontenimentodel
consumoenergeticodegliedificieperrealizzareparcheggidestinatiaserviziodelleunita'
immobiliariodell'edificio,nonche'perlaproduzionedienergiamediantel'utilizzodiimpiantidi
cogenerazione,fontieoliche,solariocomunquerinnovabilidapartedelcondominiooditerziche
conseguanoatitoloonerosoundirittorealeopersonaledigodimentodellastricosolareodialtra
idoneasuperficiecomune
3)l'installazionediimpianticentralizzatiperlaricezioneradiotelevisivaeperl'accessoa
qualunquealtrogenerediflussoinformativo,anchedasatelliteoviacavo,eirelativicollegamenti
finoalladiramazioneperlesingoleutenze,adesclusionedegliimpiantichenoncomportano
modificheingradodialterareladestinazionedellacosacomuneediimpedireaglialtricondominidi
farneusosecondoillorodiritto.
L'amministratoree'tenutoaconvocarel'assembleaentrotrentagiornidallarichiestaanchediun
solocondominointeressatoall'adozionedelledeliberazionidicuialprecedentecomma.Larichiesta
devecontenerel'indicazionedelcontenutospecificoedellemodalita'diesecuzionedegliinterventi
proposti.Inmancanza,l'amministratoredeveinvitaresenzaindugioilcondominoproponentea
fornirelenecessarieintegrazioni)).
Sonovietateleinnovazionichepossanorecarepregiudizioallastabilita'oallasicurezzadelfabbricato,chene
alterinoildecoroarchitettonicoocherendanotaluneparticomunidell'edificioinservibiliall'usooalgodimento
anchediunsolocondomino.(87)

AGGIORNAMENTO(87)
LaL.5agosto1978,n.457,comemodificatadallaL.17febbraio1992,n.179hadisposto(conl'art.30,
comma2)che"Inderogaagliarticoli1120,1121e1136,quintocomma,delcodicecivilegliinterventidi
recuperorelativiadununicoimmobilecompostodapiu'unita'immobiliaripossonoesseredispostidalla
maggioranzadeicondominichecomunquerappresentialmenolameta'delvaloredell'edificio".
Art.1121.
(Innovazionigravoseovoluttuarie).
Qualoral'innovazioneimportiunaspesamoltogravosaoabbiacaratterevoluttuariorispettoalleparticolari
http://www.normattiva.it/do/atto/export

202/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

condizionieall'importanzadell'edificio,econsistainopere,impiantiomanufattisuscettibilidiutilizzazione
separata,icondominichenonintendonotrarnevantaggiosonoesoneratidaqualsiasicontributonellaspesa.
Sel'utilizzazioneseparatanone'possibile,l'innovazionenone'consentita,salvochelamaggioranzadei
condominichel'hadeliberataoaccettataintendasopportarneintegralmentelaspesa.
Nelcasoprevistodalprimocommaicondominieiloroeredioaventicausapossonotuttavia,inqualunque
tempo,partecipareaivantaggidell'innovazione,contribuendonellespesediesecuzioneedimanutenzione
dell'opera.((87))

AGGIORNAMENTO(87)
LaL.5agosto1978,n.457,comemodificatadallaL.17febbraio1992,n.179hadisposto(conl'art.30,
comma2)che"Inderogaagliarticoli1120,1121e1136,quintocomma,delcodicecivilegliinterventidi
recuperorelativiadununicoimmobilecompostodapiu'unita'immobiliaripossonoesseredispostidalla
maggioranzadeicondominichecomunquerappresentialmenolameta'delvaloredell'edificio".
Art.1122.
(((Operesupartidiproprieta'ousoindividuale).))
((Nell'unita'immobiliaredisuaproprieta'ovveronellepartinormalmentedestinateall'uso
comune,chesianostateattribuiteinproprieta'esclusivaodestinateall'usoindividuale,il
condominononpuo'eseguireoperecherechinodannoalleparticomuniovverodeterminino
pregiudizioallastabilita',allasicurezzaoaldecoroarchitettonicodell'edificio.
Inognicasoe'datapreventivanotiziaall'amministratorecheneriferisceall'assemblea)).
Art.1122bis.
(((Impiantinoncentralizzatidiricezioneradiotelevisivaediproduzionedienergiadafonti
rinnovabili).))
((Leinstallazionidiimpiantinoncentralizzatiperlaricezioneradiotelevisivaeperl'accessoa
qualunquealtrogenerediflussoinformativo,anchedasatelliteoviacavo,eirelativicollegamenti
finoalpuntodidiramazioneperlesingoleutenzesonorealizzatiinmododarecareilminor
pregiudizioalleparticomuniealleunita'immobiliaridiproprieta'individuale,preservandoinogni
casoildecoroarchitettonicodell'edificio,salvoquantoprevistoinmateriadiretipubbliche.
E'consentital'installazionediimpiantiperlaproduzionedienergiadafontirinnovabilidestinatial
serviziodisingoleunita'delcondominiosullastricosolare,suognialtraidoneasuperficiecomune
esullepartidiproprieta'individualedell'interessato.
Qualorasirendanonecessariemodificazionidelleparticomuni,l'interessatoneda'comunicazione
all'amministratoreindicandoilcontenutospecificoelemodalita'diesecuzionedegliinterventi.
L'assembleapuo'prescrivere,conlamaggioranzadicuialquintocommadell'articolo1136,
adeguatemodalita'alternativediesecuzioneoimporrecauteleasalvaguardiadellastabilita',della
sicurezzaodeldecoroarchitettonicodell'edificioe,aifinidell'installazionedegliimpiantidicuial
secondocomma,provvede,arichiestadegliinteressati,aripartirel'usodellastricosolareedelle
altresuperficicomuni,salvaguardandolediverseformediutilizzoprevistedalregolamentodi
condominioocomunqueinatto.L'assemblea,conlamedesimamaggioranza,puo'altresi'
subordinarel'esecuzioneallaprestazione,dapartedell'interessato,diidoneagaranziaperidanni
eventuali.
L'accessoalleunita'immobiliaridiproprieta'individualedeveessereconsentitoovenecessarioper
laprogettazioneeperl'esecuzionedelleopere.Nonsonosoggettiadautorizzazionegliimpianti
destinatiallesingoleunita'abitative.))
Art.1122ter.
(((Impiantidivideosorveglianzasulleparticomuni).))
((Ledeliberazioniconcernentil'installazionesulleparticomunidell'edificiodiimpiantivoltia
consentirelavideosorveglianzasudiessesonoapprovatedall'assembleaconlamaggioranzadicui
alsecondocommadell'articolo1136)).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

203/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1123.
(Ripartizionedellespese).
Lespesenecessarieperlaconservazioneeperilgodimentodelleparticomunidell'edificio,perlaprestazionedei
servizinell'interessecomuneeperleinnovazionideliberatedallamaggioranzasonosostenutedaicondominiin
misuraproporzionalealvaloredellaproprieta'diciascuno,salvodiversaconvenzione.
Sesitrattadicosedestinateaservireicondominiinmisuradiversa,lespesesonoripartiteinproporzione
dell'usocheciascunopuo'farne.
Qualoraunedificioabbiapiu'scale,cortili,lastricisolari,opereoimpiantidestinatiaservireunapartedell'intero
fabbricato,lespeserelativeallaloromanutenzionesonoacaricodelgruppodicondominichenetraeutilita'.
Art.1124.
((Manutenzioneesostituzionedellescaleedegliascensori))
((Lescaleegliascensorisonomantenutiesostituitidaiproprietaridelleunita'immobiliariacui
servono.Laspesarelativae'ripartitatraessi,permeta'inragionedelvaloredellesingoleunita'
immobiliarieperl'altrameta'esclusivamenteinmisuraproporzionaleall'altezzadiciascunpiano
dalsuolo)).
Alfinedelconcorsonellameta'dellaspesa,chee'ripartitainragionedelvalore,siconsideranocomepianile
cantine,ipalchimorti,lesoffitteocamereatettoeilastricisolari,qualoranonsianodiproprieta'comune.
Art.1125.
(Manutenzioneericostruzionedeisoffitti,dellevolteedeisolai).
Lespeseperlamanutenzioneericostruzionedeisoffitti,dellevolteedeisolaisonosostenuteinpartiegualidai
proprietarideiduepianil'unoall'altrosovrastanti,restandoacaricodelproprietariodelpianosuperiorela
coperturadelpavimentoeacaricodelproprietariodelpianoinferiorel'intonaco,latintaeladecorazionedel
soffitto.
Art.1126.
(Lastricisolaridiusoesclusivo).
Quandol'usodeilastricisolariodiunapartediessinone'comuneatuttiicondomini,quellichenehannol'uso
esclusivosonotenutiacontribuireperunterzonellaspesadelleriparazionioricostruzionidellastrico:glialtri
dueterzisonoacaricodituttiicondominidell'edificioodellapartediquestoacuiillastricosolareserve,in
proporzionedelvaloredelpianoodellaporzionedipianodiciascuno.
Art.1127.
(Costruzionesopral'ultimopianodell'edificio).
Ilproprietariodell'ultimopianodell'edificiopuo'elevarenuovipianionuovefabbriche,salvocherisultialtrimenti
daltitolo.Lastessafacolta'spettaachie'proprietarioesclusivodellastricosolare.
Lasopraelevazionenone'ammessaselecondizionistatichedell'edificiononlaconsentono.
Icondominipossonoaltresi'opporsiallasopraelevazione,sequestapregiudical'aspettoarchitettonicodell'edificio
ovverodiminuiscenotevolmentel'ariaolalucedeipianisottostanti.
Chifalasopraelevazionedevecorrispondereaglialtricondominiun'indennita'parialvaloreattualedell'areada
occuparsiconlanuovafabbrica,divisoperilnumerodeipiani,ivicompresoquellodaedificare,edetratto
l'importodellaquotaaluispettante.Eglie'inoltretenutoaricostruireillastricosolaredicuituttiopartedei
condominiavevanoildirittodiusare.
Art.1128.
(Perimentototaleoparzialedell'edificio).
Sel'edificioperisceinteramenteoperunapartecherappresentiitrequartidelsuovalore,ciascunodei
http://www.normattiva.it/do/atto/export

204/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

condominipuo'richiederelavenditaall'astadelsuoloedeimateriali,salvochesiastatodiversamente
convenuto.
Nelcasodiperimentodiunaparteminore,l'assembleadeicondominideliberacircalaricostruzionedelleparti
comunidell'edificio,eciascunoe'tenutoaconcorrerviinproporzionedeisuoidirittisullepartistesse.
L'indennita'corrispostaperl'assicurazionerelativaalleparticomunie'destinataallaricostruzionediqueste.
Ilcondominochenonintendepartecipareallaricostruzionedell'edificioe'tenutoacedereaglialtricondominii
suoidiritti,anchesullepartidisuaesclusivaproprieta',secondolastimachenesara'fatta,salvochenon
preferiscacedereidirittistessiadalcunisoltantodeicondomini.
Art.1129.
(((Nomina,revocaedobblighidell'amministratore).))
((Quandoicondominisonopiu'diotto,sel'assembleanonviprovvede,lanominadiun
amministratoree'fattadall'autorita'giudiziariasuricorsodiunoopiu'condominio
dell'amministratoredimissionario.
Contestualmenteall'accettazionedellanominaeadognirinnovodell'incarico,l'amministratore
comunicaipropridatianagraficieprofessionali,ilcodicefiscale,o,sesitrattadisocieta',anchela
sedelegaleeladenominazione,illocaleovesitrovanoiregistridicuiainumeri6)e7)dell'articolo
1130,nonche'igiornieleoreincuiogniinteressato,previarichiestaall'amministratore,puo'
prendernegratuitamentevisioneeottenere,previorimborsodellaspesa,copiadaluifirmata.
L'assembleapuo'subordinarelanominadell'amministratoreallapresentazioneaicondominidiuna
polizzaindividualediassicurazioneperlaresponsabilita'civilepergliatticompiutinell'eserciziodel
mandato.
L'amministratoree'tenutoaltresi'adadeguareimassimalidellapolizzasenelperiododelsuo
incaricol'assembleadeliberilavoristraordinari.Taleadeguamentonondeveessereinferiore
all'importodispesadeliberatoedeveessereeffettuatocontestualmenteall'iniziodeilavori.Nel
casoincuil'amministratoresiacopertodaunapolizzadiassicurazioneperlaresponsabilita'civile
professionalegeneraleperl'interaattivita'daluisvolta,talepolizzadeveessereintegrataconuna
dichiarazionedell'impresadiassicurazionechegarantiscalecondizioniprevistedalperiodo
precedenteperlospecificocondominio.
Sulluogodiaccessoalcondominioodimaggiorusocomune,accessibileancheaiterzi,e'affissa
l'indicazionedellegeneralita',deldomicilioedeirecapiti,anchetelefonici,dell'amministratore.
Inmancanzadell'amministratore,sulluogodiaccessoalcondominioodimaggiorusocomune,
accessibileancheaiterzi,e'affissal'indicazionedellegeneralita'edeirecapiti,anchetelefonici,
dellapersonachesvolgefunzionianalogheaquelledell'amministratore.
L'amministratoree'obbligatoafartransitarelesommericevuteaqualunquetitolodaicondominio
daterzi,nonche'quelleaqualsiasititoloerogatepercontodelcondominio,suunospecificoconto
corrente,postaleobancario,intestatoalcondominiociascuncondomino,periltramite
dell'amministratore,puo'chiederediprenderevisioneedestrarrecopia,apropriespese,della
rendicontazioneperiodica.
Allacessazionedell'incaricol'amministratoree'tenutoallaconsegnadituttaladocumentazionein
suopossessoafferentealcondominioeaisingolicondominieadeseguireleattivita'urgentialfine
dievitarepregiudiziagliinteressicomunisenzadirittoadulterioricompensi.
Salvochesiastatoespressamentedispensatodall'assemblea,l'amministratoree'tenutoadagire
perlariscossioneforzosadellesommedovutedagliobbligatientroseimesidallachiusura
dell'esercizionelqualeilcreditoesigibilee'compreso,ancheaisensidell'articolo63,primocomma,
delledisposizioniperl'attuazionedelpresentecodice.
L'incaricodiamministratorehaduratadiunannoesiintenderinnovatoperegualedurata.
L'assembleaconvocataperlarevocaoledimissionideliberainordineallanominadelnuovo
http://www.normattiva.it/do/atto/export

205/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

amministratore.
Larevocadell'amministratorepuo'esseredeliberatainognitempodall'assemblea,conla
maggioranzaprevistaperlasuanominaoppureconlemodalita'previstedalregolamentodi
condominio.Puo'altresi'esseredispostadall'autorita'giudiziaria,suricorsodiciascuncondomino,
nelcasoprevistodalquartocommadell'articolo1131,senonrendeilcontodellagestione,ovvero
incasodigraviirregolarita'.Neicasiincuisianoemersegraviirregolarita'fiscaliodinon
ottemperanzaaquantodispostodalnumero3)deldodicesimocommadelpresentearticolo,i
condomini,anchesingolarmente,possonochiederelaconvocazionedell'assembleaperfarcessare
laviolazioneerevocareilmandatoall'amministratore.Incasodimancatarevocadaparte
dell'assemblea,ciascuncondominopuo'rivolgersiall'autorita'giudiziariaincasodiaccoglimento
delladomanda,ilricorrente,perlespeselegali,hatitoloallarivalsaneiconfrontidelcondominio,
cheasuavoltapuo'rivalersineiconfrontidell'amministratorerevocato.
Costituiscono,tralealtre,graviirregolarita':
1)l'omessaconvocazionedell'assembleaperl'approvazionedelrendicontocondominiale,il
ripetutorifiutodiconvocarel'assembleaperlarevocaeperlanominadelnuovoamministratoreo
neglialtricasiprevistidallalegge
2)lamancataesecuzionediprovvedimentigiudiziarieamministrativi,nonche'dideliberazioni
dell'assemblea
3)lamancataaperturaedutilizzazionedelcontodicuialsettimocomma
4)lagestionesecondomodalita'chepossonogenerarepossibilita'diconfusionetrailpatrimonio
delcondominioeilpatrimoniopersonaledell'amministratoreodialtricondomini
5)l'averacconsentito,peruncreditoinsoddisfatto,allacancellazionedelleformalita'eseguitenei
registriimmobiliariatuteladeidirittidelcondominio
6)qualorasiastatapromossaazionegiudiziariaperlariscossionedellesommedovuteal
condominio,l'averomessodicurarediligentementel'azioneelaconseguenteesecuzionecoattiva
7)l'inottemperanzaagliobblighidicuiall'articolo1130,numeri6),7)e9)
8)l'omessa,incompletaoinesattacomunicazionedeidatidicuialsecondocommadelpresente
articolo.
Incasodirevocadapartedell'autorita'giudiziaria,l'assembleanonpuo'nominarenuovamente
l'amministratorerevocato.
L'amministratore,all'attodell'accettazionedellanominaedelsuorinnovo,devespecificare
analiticamente,apenadinullita'dellanominastessa,l'importodovutoatitolodicompensoper
l'attivita'svolta.
PerquantonondisciplinatodalpresentearticolosiapplicanoledisposizionidicuiallasezioneIdel
capoIXdeltitoloIIIdellibroIV.
Ilpresentearticolosiapplicaancheagliedificidialloggidiediliziapopolareedeconomica,realizzati
orecuperatidaentipubbliciatotalepartecipazionepubblicaoconilconcorsodelloStato,delle
regioni,delleprovinceodeicomuni,nonche'aquellirealizzatidaentipubblicinoneconomicio
societa'privatesenzascopodilucroconfinalita'socialipropriedell'ediliziaresidenzialepubblica)).
Art.1130.
(Attribuzionidell'amministratore).
L'amministratore,oltreaquantoprevistodall'articolo1129edallevigentidisposizionidilegge,deve:
1)eseguireledeliberazionidell'assemblea,convocarlaannualmenteperl'approvazionedelrendiconto
condominialedicuiall'articolo1130bisecurarel'osservanzadelregolamentodicondominio
2)disciplinarel'usodellecosecomunielafruizionedeiservizinell'interessecomune,inmodochenesia
http://www.normattiva.it/do/atto/export

206/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

assicuratoilmigliorgodimentoaciascunodeicondomini
3)riscuotereicontributiederogarelespeseoccorrentiperlamanutenzioneordinariadelleparticomuni
dell'edificioeperl'eserciziodeiservizicomuni
4)compieregliatticonservativirelativialleparticomunidell'edificio
5)eseguiregliadempimentifiscali
6)curarelatenutadelregistrodianagrafecondominialecontenentelegeneralita'deisingoliproprietariedei
titolarididirittirealiedidirittipersonalidigodimento,comprensivedelcodicefiscaleedellaresidenzao
domicilio,idaticatastalidiciascunaunita'immobiliare,nonche'ognidatorelativoallecondizionidisicurezza
((delleparticomunidell'edificio)).Ognivariazionedeidatideveesserecomunicataall'amministratorein
formascrittaentrosessantagiorni.L'amministratore,incasodiinerzia,mancanzaoincompletezzadelle
comunicazioni,richiedeconletteraraccomandataleinformazioninecessarieallatenutadelregistrodianagrafe.
Decorsitrentagiorni,incasodiomessaoincompletarisposta,l'amministratoreacquisisceleinformazioni
necessarie,addebitandoneilcostoairesponsabili
7)curarelatenutadelregistrodeiverbalidelleassemblee,delregistrodinominaerevocadell'amministratoree
delregistrodicontabilita'.Nelregistrodeiverbalidelleassembleesonoaltresi'annotate:leeventualimancate
costituzionidell'assemblea,ledeliberazioninonche'lebrevidichiarazioniresedaicondominichenehannofatto
richiestaallostessoregistroe'allegatoilregolamentodicondominio,oveadottato.Nelregistrodinominae
revocadell'amministratoresonoannotate,inordinecronologico,ledatedellanominaedellarevocadiciascun
amministratoredelcondominio,nonche'gliestremideldecretoincasodiprovvedimentogiudiziale.Nelregistro
dicontabilita'sonoannotatiinordinecronologico,entrotrentagiornidaquellodell'effettuazione,isingoli
movimentiinentrataedinuscita.Taleregistropuo'tenersiancheconmodalita'informatizzate
8)conservaretuttaladocumentazioneinerenteallapropriagestioneriferibilesiaalrapportoconicondominisia
allostatotecnicoamministrativodell'edificioedelcondominio
9)fornirealcondominochenefacciarichiestaattestazionerelativaallostatodeipagamentideglioneri
condominialiedelleeventualilitiincorso
10)redigereilrendicontocondominialeannualedellagestioneeconvocarel'assembleaperlarelativa
approvazioneentrocentottantagiorni.
Art.1130bis.
(((Rendicontocondominiale).))
((Ilrendicontocondominialecontienelevocidientrataediuscitaedognialtrodatoinerentealla
situazionepatrimonialedelcondominio,aifondidisponibiliedalleeventualiriserve,chedevono
essereespressiinmododaconsentirel'immediataverifica.Sicomponediunregistrodicontabilita',
diunriepilogofinanziario,nonche'diunanotasinteticaesplicativadellagestioneconl'indicazione
anchedeirapportiincorsoedellequestionipendenti.L'assembleacondominialepuo',inqualsiasi
momentooperpiu'annualita'specificamenteidentificate,nominareunrevisorecheverifichila
contabilita'delcondominio.Ladeliberazionee'assuntaconlamaggioranzaprevistaperlanomina
dell'amministratoreelarelativaspesae'ripartitafratuttiicondominisullabasedeimillesimidi
proprieta'.Icondominieititolarididirittirealiodigodimentosulleunita'immobiliaripossono
prenderevisionedeidocumentigiustificatividispesainognitempoedestrarnecopiaaproprie
spese.Lescrittureeidocumentigiustificatividevonoessereconservatiperdieciannidalladata
dellarelativaregistrazione.
L'assembleapuo'anchenominare,oltreall'amministratore,unconsigliodicondominiocomposto
daalmenotrecondomininegliedificidialmenododiciunita'immobiliari.Ilconsigliohafunzioni
consultiveedicontrollo)).
Art.1131.
(Rappresentanza).
Neilimitidelleattribuzionistabilite((dall'articolo1130))odeimaggioripotericonferitiglidalregolamentodi
condominioodall'assemblea,l'amministratorehalarappresentanzadeipartecipantiepuo'agireingiudiziosia
controicondominisiacontroiterzi.
Puo'essereconvenutoingiudizioperqualunqueazioneconcernenteleparticomunidell'edificioaluisono
notificatiiprovvedimentidell'autorita'amministrativachesiriferisconoallostessooggetto.
Qualoralacitazioneoilprovvedimentoabbiauncontenutocheesorbitadalleattribuzionidell'amministratore,
questie'tenutoadarnesenzaindugionotiziaall'assembleadeicondomini.
L'amministratorechenonadempieaquest'obbligopuo'essererevocatoede'tenutoalrisarcimentodeidanni.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

207/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1132.
(Dissensodeicondominirispettoalleliti).
Qualoral'assembleadeicondominiabbiadeliberatodipromuovereunaliteodiresistereaunadomanda,il
condominodissenziente,conattonotificatoall'amministratore,puo'separarelapropriaresponsabilita'inordine
alleconseguenzedellaliteperilcasodisoccombenza.L'attodeveesserenotificatoentrotrentagiornidaquello
incuiilcondominohaavutonotiziadelladeliberazione.
Ilcondominodissenzientehadirittodirivalsapercio'cheabbiadovutopagareallapartevittoriosa.
Sel'esitodellalitee'statofavorevolealcondominio,ilcondominodissenzientecheneabbiatrattovantaggioe'
tenutoaconcorrerenellespesedelgiudiziochenonsiastatopossibileripeteredallapartesoccombente.
Art.1133.
(Provvedimentipresidall'amministratore).
Iprovvedimentipresidall'amministratorenell'ambitodeisuoipoterisonoobbligatoripericondomini.Controi
provvedimentidell'amministratoree'ammessoricorsoall'assemblea,senzapregiudiziodelricorsoall'autorita'
giudiziarianeicasieneltermineprevistidall'art.1137.
Art.1134.
(((Gestionediiniziativaindividuale).))
((Ilcondominochehaassuntolagestionedelleparticomunisenzaautorizzazione
dell'amministratoreodell'assembleanonhadirittoalrimborso,salvochesitrattidispesa
urgente)).
Art.1135.
(Attribuzionidell'assembleadeicondomini).
Oltreaquantoe'stabilitodagliarticoliprecedenti,l'assembleadeicondominiprovvede:
1)allaconfermadell'amministratoreeall'eventualesuaretribuzione
2)all'approvazionedelpreventivodellespeseoccorrentidurantel'annoeallarelativaripartizionetrai
condomini
3)all'approvazionedelrendicontoannualedell'amministratoreeall'impiegodelresiduoattivodellagestione
4)alleoperedimanutenzionestraordinariaealleinnovazioni,costituendoobbligatoriamenteunfondospeciale
diimportopariall'ammontaredeilavori((seilavoridevonoessereeseguitiinbaseauncontrattoche
neprevedeilpagamentogradualeinfunzionedelloroprogressivostatodiavanzamento,ilfondo
puo'esserecostituitoinrelazioneaisingolipagamentidovuti)).
L'amministratorenonpuo'ordinarelavoridimanutenzionestraordinaria,salvocherivestanocarattereurgente,
mainquestocasodeveriferirnenellaprimaassemblea.
L'assembleapuo'autorizzarel'amministratoreapartecipareecollaborareaprogetti,programmieiniziative
territorialipromossidalleistituzionilocaliodasoggettiprivatiqualificati,anchemedianteoperedirisanamentodi
particomunidegliimmobilinonche'didemolizione,ricostruzioneemessainsicurezzastatica,alfinedifavorireil
recuperodelpatrimonioedilizioesistente,lavivibilita'urbana,lasicurezzaelasostenibilita'ambientaledella
zonaincuiilcondominioe'ubicato.
Art.1136.
(((Costituzionedell'assembleaevalidita'delledeliberazioni).))
((L'assembleainprimaconvocazionee'regolarmentecostituitaconl'interventoditanticondomini
cherappresentinoidueterzidelvaloredell'interoedificioelamaggioranzadeipartecipantial
condominio.
Sonovalideledeliberazioniapprovateconunnumerodivoticherappresentilamaggioranzadegli
intervenutiealmenolameta'delvaloredell'edificio.
Sel'assembleainprimaconvocazionenonpuo'deliberarepermancanzadinumerolegale,
http://www.normattiva.it/do/atto/export

208/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

l'assembleainsecondaconvocazionedeliberainungiornosuccessivoaquellodellaprimae,in
ognicaso,nonoltrediecigiornidallamedesima.L'assembleainsecondaconvocazionee'
regolarmentecostituitaconl'interventoditanticondominicherappresentinoalmenounterzodel
valoredell'interoedificioeunterzodeipartecipantialcondominio.Ladeliberazionee'validase
approvatadallamaggioranzadegliintervenuticonunnumerodivoticherappresentialmenoun
terzodelvaloredell'edificio.
Ledeliberazionicheconcernonolanominaelarevocadell'amministratoreolelitiattiveepassive
relativeamateriecheesorbitanodalleattribuzionidell'amministratoremedesimo,ledeliberazioni
checoncernonolaricostruzionedell'edificiooriparazionistraordinariedinotevoleentita'ele
deliberazionidicuiagliarticoli1117quater,1120,secondocomma,1122ternonche'1135,terzo
comma,devonoesseresempreapprovateconlamaggioranzastabilitadalsecondocommadel
presentearticolo.
Ledeliberazionidicuiall'articolo1120,primocomma,eall'articolo1122bis,terzocomma,devono
essereapprovatedall'assembleaconunnumerodivoticherappresentilamaggioranzadegli
intervenutiedalmenoidueterzidelvaloredell'edificio.
L'assembleanonpuo'deliberare,senonconstachetuttigliaventidirittosonostatiregolarmente
convocati.
Delleriunionidell'assembleasiredigeprocessoverbaledatrascriverenelregistrotenuto
dall'amministratore)).

AGGIORNAMENTO(87)
LaL.5agosto1978,n.457,comemodificatadallaL.17febbraio1992,n.179hadisposto(conl'art.30,
comma2)che"Inderogaagliarticoli1120,1121e1136,quintocomma,delcodicecivilegliinterventidi
recuperorelativiadununicoimmobilecompostodapiu'unita'immobiliaripossonoesseredispostidalla
maggioranzadeicondominichecomunquerappresentialmenolameta'delvaloredell'edificio".
Art.1137.
(((Impugnazionedelledeliberazionidell'assemblea).))
((Ledeliberazionipresedall'assembleaanormadegliarticoliprecedentisonoobbligatoriepertuttii
condomini.
Controledeliberazionicontrarieallaleggeoalregolamentodicondominioognicondominoassente,
dissenzienteoastenutopuo'adirel'autorita'giudiziariachiedendonel'annullamentoneltermine
perentorioditrentagiorni,chedecorredalladatadelladeliberazioneperidissenzientioastenutie
dalladatadicomunicazionedelladeliberazionepergliassenti.
L'azionediannullamentononsospendel'esecuzionedelladeliberazione,salvochelasospensione
siaordinatadall'autorita'giudiziaria.
L'istanzaperottenerelasospensionepropostaprimadell'iniziodellacausadimeritononsospende
ne'interrompeiltermineperlaproposizionedell'impugnazionedelladeliberazione.Perquantonon
espressamenteprevisto,lasospensionee'disciplinatadallenormedicuiallibroIV,titoloI,capo
III,sezioneI,conl'esclusionedell'articolo669octies,sestocomma,delcodicediprocedura
civile)).
Art.1138.
(Regolamentodicondominio).
Quandoinunedificioilnumerodeicondominie'superioreadieci,deveessereformatounregolamento,ilquale
contengalenormecircal'usodellecosecomunielaripartizionedellespese,secondoidirittiegliobblighi
spettantiaciascuncondomino,nonche'lenormeperlatuteladeldecorodell'edificioequellerelative
all'amministrazione.
Ciascuncondominopuo'prenderel'iniziativaperlaformazionedelregolamentodicondominiooperlarevisione
diquelloesistente.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

209/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

((Ilregolamentodeveessereapprovatodall'assembleaconlamaggioranzastabilitadalsecondo
commadell'articolo1136edallegatoalregistroindicatodalnumero7)dell'articolo1130.Essopuo'
essereimpugnatoanormadell'articolo1107)).
Lenormedelregolamentononpossonoinalcunmodomenomareidirittidiciascuncondomino,qualirisultano
dagliattidiacquistoedalleconvenzioni,einnessuncasopossonoderogarealledisposizionidegliarticoli1118,
secondocomma,1119,1120,1129,1131,1132,1136e1137.
((Lenormedelregolamentononpossonovietaredipossedereodetenereanimalidomestici)).
Art.1139.
(Rinvioallenormesullacomunione).
Perquantonone'espressamenteprevistodaquestocaposiosservanolenormesullacomunioneingenerale.
TITOLOVIII
DELPOSSESSO
CAPOI
Disposizionigenerali

Art.1140.
(Possesso).
Ilpossessoe'ilpoteresullacosachesimanifestainun'attivita'corrispondenteall'eserciziodellaproprieta'odi
altrodirittoreale.
Sipuo'possederedirettamenteopermezzodialtrapersona,chehaladetenzionedellacosa.
Art.1141.
(Mutamentodelladetenzioneinpossesso).
Sipresumeilpossessoincoluicheesercitailpoteredifatto,quandononsiprovachehacominciatoaesercitarlo
semplicementecomedetenzione.
Sealcunohacominciatoadavereladetenzione,nonpuo'acquistareilpossessofinche'iltitolononvengaa
esseremutatopercausaprovenientedaunterzooinforzadiopposizionedaluifattacontroilpossessore.Cio'
valeancheperisuccessoriatitolouniversale.
Art.1142.
(Presunzionedipossessointermedio).
Ilpossessoreattualechehapossedutointempopiu'remotosipresumecheabbiapossedutoancheneltempo
intermedio.
Art.1143.
(Presunzionedipossessoanteriore).
Ilpossessoattualenonfapresumereilpossessoanteriore,salvocheilpossessoreabbiauntitoloafondamento
delsuopossessoinquestocasosipresumecheegliabbiapossedutodalladatadeltitolo.
Art.1144.
(Attiditolleranza).
Gliatticompiuticonl'altruitolleranzanonpossonoserviredifondamentoall'acquistodelpossesso.
Art.1145.
(Possessodicosefuoricommercio).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

210/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilpossessodellecosedicuinonsipuo'acquistarelaproprieta'e'senzaeffetto.
Tuttavianeirapportitraprivatie'concessal'azionedispogliorispettoaibeniappartenentialpubblicodemanioe
aibenidelleprovincieedeicomunisoggettialregimepropriodeldemaniopubblico.
Setrattasidieserciziodifacolta',lequalipossonoformareoggettodiconcessionedapartedellapubblica
amministrazione,e'dataaltresi'l'azionedimanutenzione.
Art.1146.
(Successionenelpossesso.Accessionedelpossesso).
Ilpossessocontinuanell'eredeconeffettodall'aperturadellasuccessione.
Ilsuccessoreatitoloparticolarepuo'unirealpropriopossessoquellodelsuoautorepergoderneglieffetti.
Art.1147.
(Possessodibuonafede).
E'possessoredibuonafedechipossiedeignorandodilederel'altruidiritto.
Labuonafedenongiovasel'ignoranzadipendedacolpagrave.
Labuonafedee'presuntaebastachevisiastataaltempodell'acquisto.
CAPOII
Deglieffettidelpossesso
SezioneI
Deidiritti
e
degli
obblighidelpossessorenellarestituzionedellacosa

Art.1148.
(Acquistodeifrutti).
Ilpossessoredibuonafedefasuoiifruttinaturaliseparatifinoalgiornodelladomandagiudizialeeifrutticivili
maturatifinoallostessogiorno.Egli,finoallarestituzionedellacosa,rispondeversoilrivendicantedeifrutti
percepitidopoladomandagiudizialeediquellicheavrebbepotutopercepiredopotaledata,usandoladiligenza
diunbuonpadredifamiglia.
Art.1149.
(Rimborsodellespeseperlaproduzioneeilraccoltodeifrutti).
Ilpossessorechee'tenutoarestituireifruttiindebitamentepercepitihadirittoalrimborsodellespeseanorma
delsecondocommadell'art.821.
Art.1150.
(Riparazioni,miglioramentieaddizioni).
Ilpossessore,anchesedimalafede,hadirittoalrimborsodellespesefatteperleriparazionistraordinarie.
Haanchedirittoaindennita'perimiglioramentirecatiallacosa,purche'sussistanoaltempodellarestituzione.
L'indennita'sidevecorrisponderenellamisuradell'aumentodivaloreconseguitodallacosapereffettodei
miglioramenti,seilpossessoree'dibuonafede,seilpossessoree'dimalafede,nellaminorsommatral'importo
dellaspesael'aumentodivalore.
Seilpossessoree'tenutoallarestituzionedeifrutti,glispettaancheilrimborsodellespesefatteperle
http://www.normattiva.it/do/atto/export

211/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

riparazioniordinarie,limitatamentealtempoperilqualelarestituzionee'dovuta.
Perleaddizionifattedalpossessoresullacosasiapplicaildispostodell'art.936.Tuttavia,seleaddizioni
costituisconomiglioramentoeilpossessoree'dibuonafede,e'dovutaun'indennita'nellamisuradell'aumentodi
valoreconseguitodallacosa.
Art.1151.
(Pagamentodelleindennita').
L'autorita'giudiziaria,avutoriguardoallecircostanze,puo'disporrecheilpagamentodelleindennita'previste
dall'articoloprecedentesiafattoratealmente,ordinando,inquestocaso,leopportunegaranzie.
Art.1152.
(Ritenzioneafavoredelpossessoredibuonafede).
Ilpossessoredibuonafedepuo'ritenerelacosafinche'nonglisianocorrisposteleindennita'dovute,purche'
questesianostatedomandatenelcorsodelgiudiziodirivendicazioneesiastatafornitaunaprovagenericadella
sussistenzadelleriparazioniedeimiglioramenti.
Eglihalostessodirittofinche'nonsianoprestatelegaranzieordinatedall'autorita'giudiziarianelcasoprevisto
dall'articoloprecedente.
SezioneII
Delpossessodibuonafededibenimobili

Art.1153.
(Effettidell'acquistodelpossesso).
Coluialqualesonoalienatibenimobilidapartedichinonnee'proprietario,neacquistalaproprieta'medianteil
possesso,purche'siainbuonafedealmomentodellaconsegnaesussistauntitoloidoneoaltrasferimentodella
proprieta'.
Laproprieta'siacquistaliberadadirittialtruisullacosa,sequestinonrisultanodaltitoloevie'labuonafede
dell'acquirente.
Nellostessomodosiacquistanoidirittidiusufrutto,diusoedipegno.
Art.1154.
(Conoscenzadell'illegittimaprovenienzadellacosa).
Acoluichehaacquistatoconoscendol'illegittimaprovenienzadellacosanongioval'erroneacredenzacheilsuo
autoreounprecedentepossessorenesiadivenutoproprietario.
Art.1155.
(Acquistodibuonafedeeprecedentealienazioneadaltri).
Setalunoconsuccessivicontrattialienaapiu'personeunbenemobile,quellatraessechenehaacquistatoin
buonafedeilpossessoe'preferitaallealtre,ancheseilsuotitoloe'didataposteriore.
Art.1156.
(Universalita'dimobiliemobiliiscrittiinpubbliciregistri).
Ledisposizionidegliarticoliprecedentinonsiapplicanoalleuniversalita'dimobilieaibenimobiliiscrittiin
pubbliciregistri.
Art.1157.
(Possessodititolidicredito).
GlieffettidelpossessodibuonafededeititolidicreditosonoregolatidaltitoloVdellibroIV.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

212/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

SezioneIII
Dell'usucapione

Art.1158.
(Usucapionedeibeniimmobiliedeidirittirealiimmobiliari).
Laproprieta'deibeniimmobilieglialtridirittirealidigodimentosuibenimedesimisiacquistanoinvirtu'del
possessocontinuatoperventianni.
Art.1159.
(Usucapionedecennale).
Coluicheacquistainbuonafededachinone'proprietariounimmobile,inforzadiuntitolochesiaidoneoa
trasferirelaproprieta'echesiastatodebitamentetrascritto,necompiel'usucapioneinsuofavorecoldecorsodi
dieciannidalladatadellatrascrizione.
Lastessadisposizionesiapplicanelcasodiacquistodeglialtridirittirealidigodimentosopraunimmobile.
Art.1159.
Usucapionespecialeperlapiccolaproprieta'rurale.
Laproprieta'deifondirusticiconannessifabbricatisituatiincomuniclassificatimontanidallaleggesiacquistain
virtu'delpossessocontinuatoperquindicianni.
Coluicheacquistainbuonafededachinone'proprietario,inforzadiuntitolochesiaidoneoatrasferirela
proprieta'echesiadebitamentetrascritto,unfondorusticoconannessifabbricati,situatiincomuniclassificati
montanidallalegge,necompiel'usucapioneinsuofavorecoldecorsodicinqueannidalladataditrascrizione.
Laleggespecialestabiliscelaprocedura,lemodalita'eleagevolazioniperlaregolarizzazionedeltitolodi
proprieta'.
Ledisposizionidicuiaicommiprecedentisiapplicanoancheaifondirusticiconannessifabbricati,situatiin
comuninonclassificatimontanidallalegge,aventiunredditononsuperioreailimitifissatidallaleggespeciale.
(43)((96))

AGGIORNAMENTO(43)
LaL.10maggio1976,n.346hadisposto(conl'art.2,comma1)che"Ledisposizionidell'articolo1159bisdel
codicecivilesiapplicanoaifondirusticiconannessifabbricatisituatiincomuniclassificatimontaniaisensidella
legge3dicembre1971,n.1102,qualunquesianolaloroestensioneedillororeddito,nonche'aifondirustici
conannessifabbricatisituatiincomuninonclassificatimontani,quandoillororedditodominicaleiscrittoin
catastoaisensidelregiodecretolegge4aprile1939,n.589,convertitonellalegge29giugno1939,n.976,
nonsuperacomplessivamentelelirecinquemila."

AGGIORNAMENTO(96)
LaL.10maggio1976,n.346,comemodificatadallaL.31gennaio1994,n.97hadisposto(conl'art.2,
comma1)che"Ledisposizionidell'articolo1159bisdelcodicecivilesiapplicanoaifondirusticiconannessi
fabbricatisituatiincomuniclassificatimontaniaisensidellalegge3dicembre1971,n.1102,qualunquesianola
loroestensioneedillororeddito,nonche'aifondirusticiconannessifabbricatisituatiincomuninonclassificati
montani,quandoillororedditodominicaleiscrittoincatastoaisensidelregiodecretolegge4aprile1939,n.
589,convertitonellalegge29giugno1939,n.976,nonsuperacomplessivamentelelire350.000".
Art.1160.
(Usucapionedelleuniversalita'dimobili).
L'usucapionediun'universalita'dimobiliodidirittirealidigodimentosopralamedesimasicompieinvirtu'del
possessocontinuatoperventianni.
Nelcasodiacquistoinbuonafededachinone'proprietario,inforzadititoloidoneo,l'usucapionesicompieconil
http://www.normattiva.it/do/atto/export

213/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

decorsodidiecianni.
Art.1161.
(Usucapionedeibenimobili).
Inmancanzadititoloidoneo,laproprieta'deibenimobilieglialtridirittirealidigodimentosuibenimedesimisi
acquistanoinvirtu'delpossessocontinuatoperdiecianni,qualorailpossessosiastatoacquistatoinbuonafede.
Seilpossessoree'dimalafede,l'usucapionesicompieconildecorsodiventianni.
Art.1162.
(Usucapionedibenimobiliiscrittiinpubbliciregistri).
Coluicheacquistainbuonafededachinone'proprietariounbenemobileiscrittoinpubbliciregistri,inforzadi
untitolochesiaidoneoatrasferirelaproprieta'echesiastatodebitamentetrascritto,necompieinsuofavore
l'usucapionecoldecorsoditreannidalladatadellatrascrizione.
Senonconcorronolecondizioniprevistedalcommaprecedente,l'usucapionesicompiecoldecorsodidiecianni.
Lestessedisposizionisiapplicanonelcasodiacquistodeglialtridirittirealidigodimento.
Art.1163.
(Vizidelpossesso).
Ilpossessoacquistatoinmodoviolentooclandestinonongiovaperl'usucapionesenondalmomentoincuila
violenzaolaclandestinita'e'cessata.
Art.1164.
(Interversionedelpossesso).
Chihailpossessocorrispondenteall'eserciziodiundirittorealesucosaaltruinonpuo'usucapirelaproprieta'
dellacosastessa,seiltitolodelsuopossessonone'mutatopercausaprovenientedaunterzooinforzadi
opposizionedaluifattacontroildirittodelproprietario.Iltemponecessarioperl'usucapionedecorredalladatain
cuiiltitolodelpossessoe'statomutato.
Art.1165.
(Applicazionedinormesullaprescrizione).
Ledisposizionigeneralisullaprescrizione,quellerelativeallecausedisospensioneed'interruzioneealcomputo
deiterminisiosservano,inquantoapplicabili,rispettoall'usucapione.
Art.1166.
(Inefficaciadellecaused'impedimentoedisospensionerispettoalterzopossessore).
Nell'usucapioneventennalenonhannoluogo,riguardoalterzopossessorediunimmobileodiundirittoreale
sopraunimmobile,ne'l'impedimentoderivantedacondizioneodatermine,ne'lecausedisospensioneindicate
dall'art.2942.
L'impedimentoderivantedacondizioneodatermineelecausedisospensionemenzionateneldettoarticolonon
sononemmenoopponibilialterzopossessorenellaprescrizionepernonusodeidirittirealisuibenidalui
posseduti.
Art.1167.
(Interruzionedell'usucapioneperperditadipossesso).
L'usucapionee'interrottaquandoilpossessoree'statoprivatodelpossessoperoltreunanno.
L'interruzionesihacomenonavvenutasee'statapropostal'azionedirettaaricuperareilpossessoequestoe'
statoricuperato.
CAPOIII
Delleazioniadifesadelpossesso
http://www.normattiva.it/do/atto/export

214/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1168.
(Azionedireintegrazione).
Chie'statoviolentementeodoccultamentespogliatodelpossessopuo',entrol'annodalsoffertospoglio,
chiederecontrol'autorediessolareintegrazionedelpossessomedesimo.
L'azionee'concessaaltresi'achihaladetenzionedellacosa,tranneilcasochel'abbiaperragionidiservizioodi
ospitalita'.
Selospoglioe'clandestino,iltermineperchiederelareintegrazionedecorredalgiornodellascopertadello
spoglio.
Lareintegrazionedeveordinarsidalgiudicesullasemplicenotorieta'delfatto,senzadilazione.
Art.1169.
(Reintegrazionecontrol'acquirenteconsapevoledellospoglio).
Lareintegrazionesipuo'domandareanchecontrochie'nelpossessoinvirtu'diunacquistoatitoloparticolare,
fattoconlaconoscenzadell'avvenutospoglio.
Art.1170.
(Azionedimanutenzione).
Chie'statomolestatonelpossessodiunimmobile,diundirittorealesopraunimmobileodiun'universalita'di
mobilipuo',entrol'annodallaturbativa,chiederelamanutenzionedelpossessomedesimo.
L'azionee'dataseilpossessoduradaoltreunanno,continuoenoninterrotto,enone'statoacquistato
violentementeoclandestinamente.Qualorailpossessosiastatoacquistatoinmodoviolentooclandestino,
l'azionepuo'nondimenoesercitarsi,decorsounannodalgiornoincuilaviolenzaolaclandestinita'e'cessata.
Anchecoluichehasubitounospogliononviolentooclandestinopuo'chiederediessererimessonelpossesso,se
ricorronolecondizioniindicatedalcommaprecedente.
TITOLOIX
DELLADENUNZIADINUOVAOPERAEDIDANNOTEMUTO
Art.1171.
(Denunziadinuovaopera).
Ilproprietario,iltitolaredialtrodirittorealedigodimentooilpossessore,ilqualeharagioneditemerecheda
unanuovaopera,daaltriintrapresasulpropriocomesull'altruifondo,siaperderivaredannoallacosacheforma
l'oggettodelsuodirittoodelsuopossesso,puo'denunziareall'autorita'giudiziarialanuovaopera,purche'
questanonsiaterminataenonsiatrascorsounannodalsuoinizio.
L'autorita'giudiziaria,presasommariacognizionedelfatto,puo'vietarelacontinuazionedell'opera,ovvero
permetterla,ordinandoleopportunecautele:nelprimocaso,perilrisarcimentodeldannoprodottodalla
sospensionedell'opera,qualoraleopposizionialsuoproseguimentorisultinoinfondatenelladecisionedelmerito
nelsecondocaso,perlademolizioneoriduzionedell'operaeperilrisarcimentodeldannochepossasoffrirneil
denunziante,sequestiottienesentenzafavorevole,nonostantelapermessacontinuazione.
Art.1172.
(Denunziadidannotemuto).
Ilproprietario,iltitolaredialtrodirittorealedigodimentooilpossessore,ilqualeharagioneditemerecheda
qualsiasiedificio,alberooaltracosasovrastipericolodiundannograveeprossimoallacosacheformal'oggetto
delsuodirittoodelsuopossesso,puo'denunziareilfattoall'autorita'giudiziariaeottenere,secondole
circostanze,chesiprovvedaperovviarealpericolo.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

215/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'autorita'giudiziaria,qualoranesiailcaso,disponeidoneagaranziaperidannieventuali.
LIBROQUARTO
DELLEOBBLIGAZIONI
TITOLOI
DELLE
OBBLIGAZIONI
IN
GENERALE
CAPOI
Disposizionipreliminari

Art.1173.
(Fontidelleobbligazioni).
Leobbligazioniderivanodacontratto,dafattoillecito,odaognialtroattoofattoidoneoaprodurleinconformita'
dell'ordinamentogiuridico.
Art.1174.
(Caratterepatrimonialedellaprestazione).
Laprestazionecheformaoggettodell'obbligazionedeveesseresuscettibiledivalutazioneeconomicaedeve
corrispondereauninteresse,anchenonpatrimoniale,delcreditore.
Art.1175.
(Comportamentosecondocorrettezza).
Ildebitoreeilcreditoredevonocomportarsisecondoleregoledellacorrettezza,((...)).
CAPOII
Dell'adempimento
delle
obbligazioni
Sezione
I
Dell'adempimentoingenerale

Art.1176.
(Diligenzanell'adempimento).
Nell'adempierel'obbligazioneildebitoredeveusareladiligenzadelbuonpadredifamiglia.
Nell'adempimentodelleobbligazioniinerentiall'eserciziodiun'attivita'professionale,ladiligenzadevevalutarsi
conriguardoallanaturadell'attivita'esercitata.
Art.1177.
(Obbligazionedicustodire).
L'obbligazionediconsegnareunacosadeterminataincludequelladicustodirlafinoallaconsegna.
Art.1178.
(Obbligazionegenerica).
Quandol'obbligazionehaperoggettolaprestazionedicosedeterminatesoltantonelgenere,ildebitoredeve
http://www.normattiva.it/do/atto/export

216/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

prestarecosediqualita'noninferioreallamedia.
Art.1179.
(Obbligodigaranzia).
Chie'tenutoadareunagaranzia,senzachenesianodeterminatiilmodoelaforma,puo'prestareasuascelta
un'idoneagaranziarealeopersonale,ovveroaltrasufficientecautela.
Art.1180.
(Adempimentodelterzo).
L'obbligazionepuo'essereadempiutadaunterzo,anchecontrolavolonta'delcreditore,sequestinonha
interesseacheildebitoreeseguapersonalmentelaprestazione.
Tuttaviailcreditorepuo'rifiutarel'adempimentooffertoglidalterzo,seildebitoreglihamanifestatolasua
opposizione.
Art.1181.
(Adempimentoparziale).
Ilcreditorepuo'rifiutareunadempimentoparzialeancheselaprestazionee'divisibile,salvochelaleggeogliusi
disponganodiversamente.
Art.1182.
(Luogodell'adempimento).
Seilluogonelqualelaprestazionedeveessereeseguitanone'determinatodallaconvenzioneodagliusienon
puo'desumersidallanaturadellaprestazioneodaaltrecircostanze,siosservanolenormecheseguono.
L'obbligazionediconsegnareunacosacertaedeterminatadeveessereadempiutanelluogoincuisitrovavala
cosaquandol'obbligazionee'sorta.
L'obbligazioneaventeperoggettounasommadidanarodeveessereadempiutaaldomiciliocheilcreditorehaal
tempodellascadenza.Setaledomicilioe'diversodaquellocheilcreditoreavevaquandoe'sortal'obbligazionee
cio'rendepiu'gravosol'adempimento,ildebitore,previadichiarazionealcreditore,hadirittodieseguireil
pagamentoalpropriodomicilio.
Neglialtricasil'obbligazionedeveessereadempiutaaldomiciliocheildebitorehaaltempodellascadenza.
Art.1183.
(Tempodell'adempimento).
Senone'determinatoiltempoincuilaprestazionedeveessereeseguita,ilcreditorepuo'esigerla
immediatamente.Qualoratuttavia,invirtu'degliusioperlanaturadellaprestazioneovveroperilmodooil
luogodell'esecuzione,sianecessariountermine,questo,inmancanzadiaccordodelleparti,e'stabilitodal
giudice.
Seiltermineperl'adempimentoe'rimessoallavolonta'deldebitore,spettaugualmentealgiudicedistabilirlo
secondolecircostanzesee'rimessoallavolonta'delcreditore,ilterminepuo'esserefissatosuistanzadel
debitorecheintendeliberarsi.
Art.1184.
(Termine).
Seperl'adempimentoe'fissatountermine,questosipresumeafavoredeldebitore,qualoranonrisultistabilito
afavoredelcreditoreodientrambi.
Art.1185.
(Pendenzadeltermine).
Ilcreditorenonpuo'esigerelaprestazioneprimadellascadenza,salvocheilterminesiastabilitoesclusivamente
http://www.normattiva.it/do/atto/export

217/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

asuofavore.
Tuttaviaildebitorenonpuo'ripeterecio'chehapagatoanticipatamente,ancheseignoraval'esistenzadel
termine.Inquestocasopero'eglipuo'ripetere,neilimitidellaperditasubita,cio'dicuiilcreditoresie'arricchito
pereffettodelpagamentoanticipato.
Art.1186.
(Decadenzadaltermine).
Quantunqueilterminesiastabilitoafavoredeldebitore,ilcreditorepuo'esigereimmediatamentelaprestazione
seildebitoree'divenutoinsolventeohadiminuito,perfattoproprio,legaranziecheavevadateononhadatole
garanziecheavevapromesse.
Art.1187.
(Computodeltermine).
Ilterminefissatoperl'adempimentodelleobbligazionie'computatosecondoledisposizionidell'art.2963.
Ladisposizionerelativaallaprorogadelterminechescadeingiornofestivosiosservasenonvisonousidiversi.
E'salvainognicasounadiversapattuizione.
Art.1188.
(Destinatariodelpagamento).
Ilpagamentodeveesserefattoalcreditoreoalsuorappresentante,ovveroallapersonaindicatadalcreditoreo
autorizzatadallaleggeodalgiudiceariceverlo.
Ilpagamentofattoachinoneralegittimatoariceverloliberaildebitore,seilcreditoreloratificaoseneha
approfittato.
Art.1189.
(Pagamentoalcreditoreapparente).
Ildebitorecheesegueilpagamentoachiapparelegittimatoariceverloinbaseacircostanzeunivoche,e'
liberatoseprovadiesserestatoinbuonafede.
Chiharicevutoilpagamentoe'tenutoallarestituzioneversoilverocreditore,secondoleregolestabiliteperla
ripetizionedell'indebito.
Art.1190.
(Pagamentoalcreditoreincapace).
Ilpagamentofattoalcreditoreincapacediriceverlononliberaildebitore,sequestinonprovachecio'chefu
pagatoe'statorivoltoavantaggiodell'incapace.
Art.1191.
(Pagamentoeseguitodaunincapace).
Ildebitorechehaeseguitolaprestazionedovutanonpuo'impugnareilpagamentoacausadellapropria
incapacita'.
Art.1192.
(Pagamentoeseguitoconcosealtrui).
Ildebitorenonpuo'impugnareilpagamentoeseguitoconcosedicuinonpotevadisporre,salvocheoffradi
eseguirelaprestazionedovutaconcosedicuipuo'disporre.
Ilcreditorecheharicevutoilpagamentoinbuonafedepuo'impugnarlo,salvoildirittoalrisarcimentodeldanno.
Art.1193.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

218/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Imputazionedelpagamento).
Chihapiu'debitidellamedesimaspecieversolastessapersonapuo'dichiarare,quandopaga,qualedebito
intendesoddisfare.
Inmancanzaditaledichiarazione,ilpagamentodeveessereimputatoaldebitoscadutotrapiu'debitiscaduti,a
quellomenogarantitotrapiu'debitiugualmentegarantiti,alpiu'onerosoperildebitoretrapiu'debiti
ugualmenteonerosi,alpiu'antico.Setalicriterinonsoccorrono,l'imputazionee'fattaproporzionalmenteaivari
debiti.
Art.1194.
(Imputazionedelpagamentoagliinteressi).
Ildebitorenonpuo'imputareilpagamentoalcapitale,piuttostocheagliinteressieallespese,senzailconsenso
delcreditore.
Ilpagamentofattoincontodicapitaleed'interessideveessereimputatoprimaagliinteressi.
Art.1195.
(Quietanzaconimputazione).
Chi,avendopiu'debiti,accettaunaquietanzanellaqualeilcreditorehadichiaratodiimputareilpagamentoa
unodiessi,nonpuo'pretendereun'imputazionediversa,senonvie'statodoloosorpresadapartedelcreditore.
Art.1196.
(Spesedelpagamento).
Lespesedelpagamentosonoacaricodeldebitore.
Art.1197.
(Prestazioneinluogodell'adempimento).
Ildebitorenonpuo'liberarsieseguendounaprestazionediversadaquelladovuta,anchesedivaloreugualeo
maggiore,salvocheilcreditoreconsenta.Inquestocasol'obbligazionesiestinguequandoladiversaprestazione
e'eseguita.
Selaprestazioneconsisteneltrasferimentodellaproprieta'odiunaltrodiritto,ildebitoree'tenutoallagaranzia
perl'evizioneeperivizidellacosasecondolenormedellavendita,salvocheilcreditorepreferiscaesigerela
prestazioneoriginariaeilrisarcimentodeldanno.
Inognicasononrivivonolegaranzieprestatedaiterzi.
Art.1198.
(Cessionediuncreditoinluogodell'adempimento).
Quandoinluogodell'adempimentoe'cedutouncredito,l'obbligazionesiestingueconlariscossionedelcredito,
senonrisultaunadiversavolonta'delleparti.
E'salvoquantoe'dispostodalsecondocommadell'art.1267.
Art.1199.
(Dirittodeldebitoreallaquietanza).
Ilcreditorechericeveilpagamentodeve,arichiestaeaspesedeldebitore,rilasciarequietanzaefarne
annotazionesultitolo,sequestonone'restituitoaldebitore.
Ilrilasciodiunaquietanzaperilcapitalefapresumereilpagamentodegliinteressi.
Art.1200.
(Liberazionedallegaranzie).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

219/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilcreditorecheharicevutoilpagamentodeveconsentirelaliberazionedeibenidallegaranzierealidateperil
creditoedaognialtrovincolochecomunquenelimitiladisponibilita'.
SezioneII
Delpagamentoconsurrogazione

Art.1201.
(Surrogazionepervolonta'delcreditore).
Ilcreditore,ricevendoilpagamentodaunterzo,puo'surrogarloneipropridiritti.Lasurrogazionedeveessere
fattainmodoespressoecontemporaneamentealpagamento.
Art.1202.
(Surrogazionepervolonta'deldebitore).
Ildebitore,cheprendeamutuounasommadidanarooaltracosafungibilealfinedipagareildebito,puo'
surrogareilmutuanteneidirittidelcreditore,anchesenzailconsensodiquesto.
Lasurrogazionehaeffettoquandoconcorronoleseguenticondizioni:
1)cheilmutuoelaquietanzarisultinodaattoaventedatacerta
2)chenell'attodimutuosiaindicataespressamentelaspecificadestinazionedellasommamutuata
3)chenellaquietanzasimenzioniladichiarazionedeldebitorecircalaprovenienzadellasommaimpiegatanel
pagamento.Sullarichiestadeldebitore,ilcreditorenonpuo'rifiutarsidiinserirenellaquietanzatale
dichiarazione.
Art.1203.
(Surrogazionelegale).
Lasurrogazionehaluogodidirittoneiseguenticasi:
1)avantaggiodichi,essendocreditore,ancorche'chirografario,pagaunaltrocreditorechehadirittodiessergli
preferitoinragionedeisuoiprivilegi,delsuopegnoodellesueipoteche
2)avantaggiodell'acquirentediunimmobileche,finoallaconcorrenzadelprezzodiacquisto,pagaunoopiu'
creditoriafavoredeiqualil'immobilee'ipotecato
3)avantaggiodicoluiche,essendotenutoconaltrioperaltrialpagamentodeldebito,avevainteressedi
soddisfarlo
4)avantaggiodell'eredeconbeneficiod'inventario,chepagacondanaroproprioidebitiereditari
5)neglialtricasistabilitidallalegge.
Art.1204.
(Terzigaranti).
Lasurrogazionecontemplataneiprecedentiarticolihaeffettoanchecontroiterzichehannoprestatogaranzia
perildebitore.
Seilcreditoe'garantitodapegno,siosservaladisposizionedelsecondocommadell'art.1263.
Art.1205.
(Surrogazioneparziale).
Seilpagamentoe'parziale,ilterzosurrogatoeilcreditoreconcorrononeiconfrontideldebitoreinproporzionedi
quantoe'lorodovuto,salvopattocontrario.
SezioneIII
Dellamoradelcreditore

Art.1206.
(Condizioni).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

220/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ilcreditoree'inmoraquando,senzamotivolegittimo,nonriceveilpagamentooffertoglineimodiindicatidagli
articoliseguentiononcompiequantoe'necessarioaffinche'ildebitorepossaadempierel'obbligazione.
Art.1207.
(Effetti).
Quandoilcreditoree'inmora,e'asuocaricol'impossibilita'dellaprestazionesopravvenutapercausanon
imputabilealdebitore.Nonsonopiu'dovutigliinteressine'ifruttidellacosachenonsianostatipercepitidal
debitore.
Ilcreditoree'puretenutoarisarcireidanniderivatidallasuamoraeasostenerelespeseperlacustodiaela
conservazionedellacosadovuta.
Glieffettidellamorasiverificanodalgiornodell'offerta,sequestae'successivamentedichiaratavalidacon
sentenzapassataingiudicatoosee'accettatadalcreditore.
Art.1208.
(Requisitiperlavalidita'dell'offerta).
Affinche'l'offertasiavalidae'necessario:
1)chesiafattaalcreditorecapacediricevereoachihalafacolta'diricevereperlui
2)chesiafattadapersonachepuo'validamenteadempiere
3)checomprendalatotalita'dellasommaodellecosedovute,deifruttiodegliinteressiedellespeseliquide,e
unasommaperlespesenonliquide,conriservadiunsupplemento,see'necessario
4)cheilterminesiascaduto,sestipulatoinfavoredelcreditore
5)chesisiaverificatalacondizionedallaqualedipendel'obbligazione
6)chel'offertasiafattaallapersonadelcreditoreonelsuodomicilio
7)chel'offertasiafattadaunufficialepubblicoacio'autorizzato.
Ildebitorepuo'subordinarel'offertaalconsensodelcreditorenecessarioperliberareibenidallegaranzierealio
daaltrivincolichecomunquenelimitinoladisponibilita'.
Art.1209.
(Offertarealeeoffertaperintimazione).
Sel'obbligazionehaperoggettodanaro,titolidicredito,ovverocosemobilidaconsegnarealdomiciliodel
creditore,l'offertadeveesserereale.
Sesitrattainvecedicosemobilidaconsegnareinluogodiverso,l'offertaconsistenell'intimazionealcreditoredi
riceverle,fattamedianteattoaluinotificatonelleformeprescrittepergliattidicitazione.
Art.1210.
(Facolta'didepositoesuoieffettiliberatori).
Seilcreditorerifiutadiaccettarel'offertarealeononsipresentaperriceverelecoseofferteglimediante
intimazione,ildebitorepuo'eseguireildeposito.
Eseguitoildeposito,quandoquestoe'accettatodalcreditoreoe'dichiaratovalidoconsentenzapassatain
giudicato,ildebitorenonpuo'piu'ritirarloede'liberatodallasuaobbligazione.
Art.1211.
(Cosedeperibiliodidispendiosacustodia).
Selecosenonpossonoessereconservateosonodeteriorabili,oppureselespesedellalorocustodiasono
eccessive,ildebitore,dopol'offertarealeol'intimazionediritirarle,puo'farsiautorizzaredaltribunaleavenderle
neimodistabilitiperlecosepignorateeadepositarneilprezzo.(111)((112a))

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativo
http://www.normattiva.it/do/atto/export

221/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

entrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianae
diventaefficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.
254,fattaeccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e
3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188,hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.1212.
(Requisitideldeposito).
Perlavalidita'deldepositoe'necessario:
1)chesiastatoprecedutodaun'intimazionenotificataalcreditoreecontenentel'indicazionedelgiorno,dell'ora
edelluogoincuilacosaoffertasara'depositata
2)cheildebitoreabbiaconsegnatolacosa,congliinteressieifruttidovutifinoalgiornodell'offerta,nelluogo
indicatodallaleggeo,inmancanza,dalgiudice
3)chesiaredattodalpubblicoufficialeunprocessoverbaledacuirisultilanaturadellecoseofferte,ilrifiutodi
riceverledapartedelcreditoreolasuamancatacomparizione,einfineilfattodeldeposito
4)che,incasodinoncomparizionedelcreditore,ilprocessoverbaledidepositoglisianotificatoconl'invitoa
ritirarelacosadepositata.
Ildepositochehaperoggettosommedidanaropuo'eseguirsianchepressounistitutodicredito.
Art.1213.
(Ritirodeldeposito).
Ildepositononproduceeffettoseildebitoreloritiraprimachesiastatoaccettatodalcreditoreoprimachesia
statoriconosciutovalidoconsentenzapassataingiudicato.
Se,dopol'accettazionedeldepositooilpassaggioingiudicatodellasentenzachelodichiaravalido,ilcreditore
consentecheildebitoreritiriildeposito,eglinonpuo'piu'rivolgersicontroicondebitorieifideiussori,ne'valersi
deiprivilegi,delpegnoedelleipotechechegarantivanoilcredito.
Art.1214.
(Offertasecondogliusiedeposito).
Seildebitorehaoffertolacosadovutanelleformed'usoanziche'inquelleprescrittedagliarticoli1208e1209,
glieffettidellamorasiverificanodalgiornoincuiegliesegueildepositoanormadell'art.1212,sequestoe'
accettatodalcreditoreoe'dichiaratovalidoconsentenzapassataingiudicato.
Art.1215.
(Spese).
Quandol'offertarealeeildepositosonovalidi,lespeseoccorsesonoacaricodelcreditore.
Art.1216.
(Intimazionediriceverelaconsegnadiunimmobile).
Sedeveessereconsegnatounimmobile,l'offertaconsistenell'intimazionealcreditorediprendernepossesso.
L'intimazionedeveesserefattanellaformaprescrittadalsecondocommadell'art.1209.
Ildebitore,dopol'intimazionealcreditore,puo'otteneredalgiudicelanominadiunsequestratario.Inquesto
casoeglie'liberatodalmomentoincuihaconsegnatoalsequestratariolacosadovuta.
Art.1217.
(Obbligazionidifare).
Selaprestazioneconsisteinunfare,ilcreditoree'costituitoinmoramediantel'intimazionediriceverela
http://www.normattiva.it/do/atto/export

222/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

prestazioneodicompieregliattichesonodapartesuanecessariperrenderlapossibile.
L'intimazionepuo'esserefattanelleformed'uso.
CAPOIII
Dell'inadempimentodelleobbligazioni

Art.1218.
(Responsabilita'deldebitore).
Ildebitorechenonesegueesattamentelaprestazionedovutae'tenutoalrisarcimentodeldanno,senonprova
chel'inadempimentooilritardoe'statodeterminatodaimpossibilita'dellaprestazionederivantedacausaalui
nonimputabile.
Art.1219.
(Costituzioneinmora).
Ildebitoree'costituitoinmoramedianteintimazioneorichiestafattaperiscritto.
None'necessarialacostituzioneinmora:
1)quandoildebitoderivadafattoillecito
2)quandoildebitorehadichiaratoperiscrittodinonvolereeseguirel'obbligazione
3)quandoe'scadutoiltermine,selaprestazionedeveessereeseguitaaldomiciliodelcreditore.Seiltermine
scadedopolamortedeldebitore,glieredinonsonocostituitiinmorachemedianteintimazioneorichiestafatta
periscritto,edecorsiottogiornidall'intimazioneodallarichiesta.
Art.1220.
(Offertanonformale).
Ildebitorenonpuo'essereconsideratoinmora,setempestivamentehafattooffertadellaprestazionedovuta,
anchesenzaosservareleformeindicatenellasezioneIIIdelprecedentecapo,amenocheilcreditorel'abbia
rifiutataperunmotivolegittimo.
Art.1221.
(Effettidellamorasulrischio).
Ildebitorechee'inmoranone'liberatoperlasopravvenutaimpossibilita'dellaprestazionederivantedacausaa
luinonimputabile,senonprovachel'oggettodellaprestazionesarebbeugualmenteperitopressoilcreditore.
Inqualunquemodosiaperitaosmarritaunacosaillecitamentesottratta,laperditadiessanonliberachil'ha
sottrattadall'obbligodirestituirneilvalore.
Art.1222.
(Inadempimentodiobbligazioninegative).
Ledisposizionisullamoranonsiapplicanoalleobbligazionidinonfareognifattocompiutoinviolazionedi
questecostituiscediperse'inadempimento.
Art.1223.
(Risarcimentodeldanno).
Ilrisarcimentodeldannoperl'inadempimentooperilritardodevecomprenderecosi'laperditasubitadal
creditorecomeilmancatoguadagno,inquantonesianoconseguenzaimmediataediretta.
Art.1224.
(Danninelleobbligazionipecuniarie).
Nelleobbligazionichehannoperoggettounasommadidanaro,sonodovutidalgiornodellamoragliinteressi
legali,anchesenoneranodovutiprecedentementeeancheseilcreditorenonprovadiaversoffertoalcun
http://www.normattiva.it/do/atto/export

223/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

danno.Seprimadellamoraeranodovutiinteressiinmisurasuperioreaquellalegale,gliinteressimoratorisono
dovutinellastessamisura.
Alcreditorechedimostradiaversubitoundannomaggiorespettal'ulteriorerisarcimento.Questonone'dovuto
see'stataconvenutalamisuradegliinteressimoratori.
Art.1225.
(Prevedibilita'deldanno).
Sel'inadempimentooilritardonondipendedadolodeldebitore,ilrisarcimentoe'limitatoaldannochepoteva
prevedersineltempoincuie'sortal'obbligazione.
Art.1226.
(Valutazioneequitativadeldanno).
Seildannononpuo'essereprovatonelsuoprecisoammontare,e'liquidatodalgiudiceconvalutazione
equitativa.
Art.1227.
(Concorsodelfattocolposodelcreditore).
Seilfattocolposodelcreditorehaconcorsoacagionareildanno,ilrisarcimentoe'diminuitosecondolagravita'
dellacolpael'entita'delleconseguenzechenesonoderivate.
Ilrisarcimentonone'dovutoperidannicheilcreditoreavrebbepotutoevitareusandol'ordinariadiligenza.
Art.1228.
(Responsabilita'perfattodegliausiliari).
Salvadiversavolonta'delleparti,ildebitorechenell'adempimentodell'obbligazionesivaledell'operaditerzi,
rispondeanchedeifattidolosiocolposidicostoro.
Art.1229.
(Clausolediesonerodaresponsabilita').
E'nulloqualsiasipattocheescludeolimitapreventivamentelaresponsabilita'deldebitoreperdoloopercolpa
grave.
E'nulloaltresi'qualsiasipattopreventivodiesoneroodilimitazionediresponsabilita'pericasiincuiilfattodel
debitoreodeisuoiausiliaricostituiscaviolazionediobblighiderivantidanormediordinepubblico.
CAPOIV
Deimodidiestinzionedelle
obbligazioni
diversi
dall'adempimento
SezioneI
Dellanovazione

Art.1230.
(Novazioneoggettiva).
L'obbligazionesiestinguequandolepartisostituisconoall'obbligazioneoriginariaunanuovaobbligazionecon
oggettootitolodiverso.
Lavolonta'diestinguerel'obbligazioneprecedentedeverisultareinmodononequivoco.
Art.1231.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

224/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Modalita'chenonimportanonovazione).
Ilrilasciodiundocumentoolasuarinnovazione,l'apposizioneol'eliminazionediuntermineeognialtra
modificazioneaccessoriadell'obbligazionenonproducononovazione.
Art.1232.
(Privilegi,pegnoeipoteche).
Iprivilegi,ilpegnoeleipotechedelcreditooriginariosiestinguono,selepartinonconvengonoespressamentedi
mantenerliperilnuovocredito.
Art.1233.
(Riservadellegaranzienelleobbligazionisolidali).
Selanovazionesieffettuatrailcreditoreeunodeidebitoriinsolidoconeffettoliberatoriopertutti,iprivilegi,il
pegnoeleipotechedelcreditoanteriorepossonoessereriservatisoltantosuibenideldebitorechefala
novazione.
Art.1234.
(Inefficaciadellanovazione).
Lanovazionee'senzaeffetto,senonesisteval'obbligazioneoriginaria.
Qualoral'obbligazioneoriginariaderividauntitoloannullabile,lanovazionee'validaseildebitorehaassunto
validamenteilnuovodebitoconoscendoilviziodeltitolooriginario.
Art.1235.
(Novazionesoggettiva).
Quandounnuovodebitoree'sostituitoaquellooriginariochevieneliberato,siosservanolenormecontenute
nelcapoVIdiquestotitolo.
SezioneII
Dellaremissione

Art.1236.
(Dichiarazionediremissionedeldebito).
Ladichiarazionedelcreditoredirimettereildebitoestinguel'obbligazionequandoe'comunicataaldebitore,
salvochequestidichiariinuncongruoterminedinonvolerneprofittare.
Art.1237.
(Restituzionivolontariadeltitolo).
Larestituzionevolontariadeltitolooriginaledelcredito,fattadalcreditorealdebitore,costituisceprovadella
liberazioneancherispettoaicondebitoriinsolido.
Seiltitolodelcreditoe'informapubblica,laconsegnavolontariadellacopiaspeditainformaesecutivafa
presumerelaliberazione,salvalaprovacontraria.
Art.1238.
(Rinunziaallegaranzie).
Larinunziaallegaranziedell'obbligazionenonfapresumerelaremissionedeldebito.
Art.1239.
(Fideiussori).
Laremissioneaccordataaldebitoreprincipaleliberaifideiussori.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

225/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Laremissioneaccordataaunodeifideiussorinonliberaglialtricheperlapartedelfideiussoreliberato.Tuttavia
seglialtrifideiussorihannoconsentitolaliberazione,essirimangonoobbligatiperl'intero.
Art.1240.
(Rinunziaaunagaranziaversocorrispettivo).
Ilcreditorecheharinunziato,versocorrispettivo,allagaranziaprestatadaunterzodeveimputarealdebito
principalequantoharicevuto,abeneficiodeldebitoreedicolorochehannoprestatogaranziaperl'adempimento
dell'obbligazione.
SezioneIII
Dellacompensazione

Art.1241.
(Estinzionepercompensazione).
Quandoduepersonesonoobbligatel'unaversol'altra,iduedebitisiestinguonoperlequantita'corrispondenti,
secondolenormedegliarticolicheseguono.
Art.1242.
(Effettidellacompensazione).
Lacompensazioneestingueiduedebitidalgiornodellalorocoesistenza.Ilgiudicenonpuo'rilevarlad'ufficio.
Laprescrizionenonimpediscelacompensazione,senoneracompiutaquandosie'verificatalacoesistenzadei
duedebiti.
Art.1243.
(Compensazionelegaleegiudiziale).
Lacompensazionesiverificasolotraduedebitichehannoperoggettounasommadidanaroounaquantita'di
cosefungibilidellostessogenereechesonougualmenteliquidiedesigibili.
Seildebitooppostoincompensazionenone'liquidomae'difacileeprontaliquidazione,ilgiudicepuo'dichiarare
lacompensazioneperlapartedeldebitochericonosceesistente,epuo'anchesospenderelacondannaperil
creditoliquidofinoall'accertamentodelcreditooppostoincompensazione.
Art.1244.
(Dilazione).
Ladilazioneconcessagratuitamentedalcreditorenone'diostacoloallacompensazione.
Art.1245.
(Debitinonpagabilinellostessoluogo).
Quandoiduedebitinonsonopagabilinellostessoluogo,sidevonocomputarelespesedeltrasportoalluogodel
pagamento.
Art.1246.
(Casiincuilacompensazionenonsiverifica).
Lacompensazionesiverificaqualunquesiailtitolodell'unoodell'altrodebito,eccettuatiicasi:
1)dicreditoperlarestituzionedicosedicuiilproprietariosiastatoingiustamentespogliato
2)dicreditoperlarestituzionedicosedepositateodateincomodato
3)dicreditodichiaratoimpignorabile
4)dirinunziaallacompensazionefattapreventivamentedaldebitore
5)didivietostabilitodallalegge.
Art.1247.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

226/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Compensazioneoppostadaterzigaranti).
Ilfideiussorepuo'opporreincompensazioneildebitocheilcreditorehaversoildebitoreprincipale.
Lostessodirittospettaalterzochehacostituitoun'ipotecaounpegno.
Art.1248.
(Inopponibilita'dellacompensazione).
Ildebitore,sehaaccettatopuramenteesemplicementelacessionecheilcreditorehafattadellesueragionia
unterzo,nonpuo'opporrealcessionariolacompensazionecheavrebbepotutoopporrealcedente.
Lacessionenonaccettatadaldebitore,maaquestonotificata,impediscelacompensazionedeicreditisorti
posteriormenteallanotificazione.
Art.1249.
(Compensazionedipiu'debiti).
Quandounapersonahaversoun'altrapiu'debiticompensabili,siosservanoperlacompensazioneledisposizioni
delsecondocommadell'art.1193.
Art.1250.
(Compensazionerispettoaiterzi).
Lacompensazionenonsiverificainpregiudiziodeiterzichehannoacquistatodirittidiusufruttoodipegnosu
unodeicrediti.
Art.1251.
(Garanzieannessealcredito).
Chihapagatoundebitomentrepotevainvocarelacompensazionenonpuo'piu'valersi,inpregiudiziodeiterzi,
deiprivilegiedellegaranzieafavoredelsuocredito,salvocheabbiaignoratol'esistenzadiquestopergiusti
motivi.
Art.1252.
(Compensazionevolontaria).
Pervolonta'dellepartipuo'averluogocompensazioneanchesenonricorronolecondizioniprevistedagliarticoli
precedenti.
Lepartipossonoanchestabilirepreventivamentelecondizioniditalecompensazione.
SezioneIV
Dellaconfusione

Art.1253.
(Effettidellaconfusione).
Quandolequalita'dicreditoreedidebitoresiriuniscononellastessapersona,l'obbligazionesiestingue,eiterzi
chehannoprestatogaranziaperildebitoresonoliberati.
Art.1254.
(Confusionerispettoaiterzi).
Laconfusionenonoperainpregiudiziodeiterzichehannoacquistatodirittidiusufruttoodipegnosulcredito.
Art.1255.
(Riunionedellequalita'difideiussoreedidebitore).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

227/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Senellamedesimapersonasiriunisconolequalita'difideiussoreedidebitoreprincipale,lafideiussionerestain
vita,purche'ilcreditoreviabbiainteresse.
SezioneV
Dell'impossibilita'sopravvenutapercausa
non
imputabile
aldebitore

Art.1256.
(Impossibilita'definitivaeimpossibilita'temporanea).
L'obbligazionesiestinguequando,perunacausanonimputabilealdebitore,laprestazionediventaimpossibile.
Sel'impossibilita'e'solotemporanea,ildebitore,finche'essaperdura,none'responsabiledelritardo
nell'adempimento.Tuttavial'obbligazionesiestinguesel'impossibilita'perdurafinoaquando,inrelazioneal
titolodell'obbligazioneoallanaturadell'oggetto,ildebitorenonpuo'piu'essereritenutoobbligatoaeseguirela
prestazioneovveroilcreditorenonhapiu'interesseaconseguirla.
Art.1257.
(Smarrimentodicosadeterminata).
Laprestazionechehaperoggettounacosadeterminatasiconsideradivenutaimpossibileanchequandolacosa
e'smarritasenzachepossaesserneprovatoilperimento.
Incasodisuccessivoritrovamentodellacosa,siapplicanoledisposizionidelsecondocommadell'articolo
precedente.
Art.1258.
(Impossibilita'parziale).
Selaprestazionee'divenutaimpossibilesoloinparte,ildebitoresiliberadall'obbligazioneeseguendola
prestazioneperlapartechee'rimastapossibile.
Lastessadisposizionesiapplicaquando,essendodovutaunacosadeterminata,questahasubitoun
deterioramento,oquandoresiduaalcunche'dalperimentototaledellacosa.
Art.1259.
(Subingressodelcreditoreneidirittideldebitore).
Selaprestazionechehaperoggettounacosadeterminatae'divenutaimpossibile,intuttooinparte,il
creditoresubentraneidirittispettantialdebitoreindipendenzadelfattochehacausatol'impossibilita',epuo'
esigeredaldebitorelaprestazionediquantoquestiabbiaconseguitoatitolodirisarcimento.
CAPOV
Dellacessionedeicrediti

Art.1260.
(Cedibilita'deicrediti).
Ilcreditorepuo'trasferireatitoloonerosoogratuitoilsuocredito,anchesenzailconsensodeldebitore,purche'
ilcreditononabbiacaratterestrettamentepersonaleoiltrasferimentononsiavietatodallalegge.
Lepartipossonoescluderelacedibilita'delcreditomailpattonone'opponibilealcessionario,senonsiprova
cheegliloconoscevaaltempodellacessione.
Art.1261.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

228/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Divietidicessione).
Imagistratidell'ordinegiudiziario,ifunzionaridellecancellerieesegreteriegiudiziarie,gliufficialigiudiziari,gli
avvocati,iprocuratori,ipatrocinatorieinotainonpossono,neppureperinterpostapersona,rendersicessionari
didirittisuiqualie'sortacontestazionedavantil'autorita'giudiziariadicuifannoparteonellacuigiurisdizione
esercitanolelorofunzioni,sottopenadinullita'edeidanni.
Ladisposizionedelcommaprecedentenonsiapplicaallecessionidiazioniereditarietracoeredi,ne'aquelle
fatteinpagamentodidebitioperdifesadibenipossedutidalcessionario.
Art.1262.
(Documentiprobatoridelcredito).
Ilcedentedeveconsegnarealcessionarioidocumentiprobatoridelcreditochesonoinsuopossesso.
See'statacedutasolounapartedelcredito,ilcedentee'tenutoadarealcessionariounacopiaautenticadei
documenti.
Art.1263.
(Accessoridelcredito).
Pereffettodellacessione,ilcreditoe'trasferitoalcessionarioconiprivilegi,conlegaranziepersonalierealiecon
glialtriaccessori.
Ilcedentenonpuo'trasferirealcessionario,senzailconsensodelcostituente,ilpossessodellacosaricevutain
pegnoincasodidissenso,ilcedenterimanecustodedelpegno.
Salvopattocontrario,lacessionenoncomprendeifruttiscaduti.
Art.1264.
(Efficaciadellacessioneriguardoaldebitoreceduto).
Lacessionehaeffettoneiconfrontideldebitorecedutoquandoquestil'haaccettataoquandoglie'stata
notificata.
Tuttavia,ancheprimadellanotificazione,ildebitorechepagaalcedentenone'liberato,seilcessionarioprova
cheildebitoremedesimoeraaconoscenzadell'avvenutacessione.
Art.1265.
(Efficaciadellacessioneriguardoaiterzi).
Seilmedesimocreditohaformatooggettodipiu'cessioniapersonediverse,prevalelacessionenotificataper
primaaldebitore,oquellachee'stataprimaaccettatadaldebitoreconattodidatacerta,ancorche'essasiadi
dataposteriore.
Lastessanormasiosservaquandoilcreditohaformatooggettodicostituzionediusufruttoodipegno.
Art.1266.
(Obbligodigaranziadelcedente).
Quandolacessionee'atitolooneroso,ilcedentee'tenutoagarantirel'esistenzadelcreditoaltempodella
cessione.Lagaranziapuo'essereesclusaperpatto,mailcedenterestasempreobbligatoperilfattoproprio.
Selacessionee'atitologratuito,lagaranziae'dovutasoloneicasieneilimitiincuilaleggeponeacaricodel
donantelagaranziaperl'evizione.
Art.1267.
(Garanziadellasolvenzadeldebitore).
Ilcedentenonrispondedellasolvenzadeldebitore,salvocheneabbiaassuntolagaranzia.Inquestocasoegli
http://www.normattiva.it/do/atto/export

229/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

rispondeneilimitidiquantoharicevutodeveinoltrecorrisponderegliinteressi,rimborsarelespesedella
cessioneequellecheilcessionarioabbiasopportateperescutereildebitore,erisarcireildanno.Ognipatto
direttoadaggravarelaresponsabilita'delcedentee'senzaeffetto.
Quandoilcedentehagarantitolasolvenzadeldebitore,lagaranziacessa,selamancatarealizzazionedelcredito
perinsolvenzadeldebitoree'dipesadanegligenzadelcessionarionell'iniziareonelproseguireleistanzecontroil
debitorestesso.
CAPOVI
Delladelegazione,dell'espromissioneedell'accollo

Art.1268.
(Delegazionecumulativa).
Seildebitoreassegnaalcreditoreunnuovodebitore,ilqualesiobbligaversoilcreditore,ildebitoreoriginario
none'liberatodallasuaobbligazione,salvacheilcreditoredichiariespressamentediliberarlo.
Tuttaviailcreditorechehaaccettatol'obbligazionedelterzononpuo'rivolgersialdelegante,seprimanonha
richiestoaldelegatol'adempimento.
Art.1269.
(Delegazionedipagamento).
Seildebitorepereseguireilpagamentohadelegateunterzo,questipuo'obbligarsiversoilcreditore,salvocheil
debitorel'abbiavietato.
Ilterzodelegatopereseguireilpagamentonone'tenutoadaccettarel'incarico,ancorche'siadebitoredel
delegante.Sonosalvigliusidiversi.
Art.1270.
(Estinzionedelladelegazione).
Ildelegantepuo'revocareladelegazione,finoaquandoildelegatononabbiaassuntol'obbligazioneinconfronto
deldelegatarioononabbiaeseguitoilpagamentoafavorediquesto.
Ildelegatopuo'assumerel'obbligazioneoeseguireilpagamentoafavoredeldelegatarioanchedopolamorteo
lasopravvenutaincapacita'deldelegante.
Art.1271.
(Eccezioniopponibilidaldelegato).
Ildelegatopuo'opporrealdelegatarioleeccezionrelativeaisuoirapporticonquesto.
Selepartinonhannodiversamentepattuito,ildelegatononpuo'opporrealdelegatario,benche'questinefosse
statoaconoscenza,leeccezionicheavrebbeopporrealcreditoreleeccezionirelativeaisuoirapportotra
deleganteedelegatario.
Ildelegatononpuo'neppureopporreleeccezionirelativealrapportotraildeleganteeildelegatario,seadesso
lepartinonhannofattoespressoriferimento.
Art.1272.
(Espromissione).
Ilterzoche,senzadelegazionedeldebitore,neassumeversoilcreditoreildebito,e'obbligatoinsolidocol
debitoreoriginario,seilcreditorenondichiaraespressamentediliberarequest'ultimo.
Senonsie'convenutodiversamente,ilterzononpuo'opporrealcreditoreleeccezionirelativeaisuoirapporti
coldebitoreoriginario.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

230/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Puo'opporgliinveceleeccezionichealcreditoreavrebbepotutoopporreildebitoreoriginario,senonsono
personaliaquest'ultimoenonderivanodafattisuccessiviall'espromissione.Nonpuo'opporglilacompensazione
cheavrebbepotutoopporreildebitoreoriginario,quantunquesisiaverificataprimadell'espromissione.
Art.1273.
(Accollo).
Seildebitoreeunterzoconvengonochequestiassumaildebitodell'altro,ilcreditorepuo'aderirealla
convenzione,rendendoirrevocabilelastipulazioneasuofavore.
L'adesionedelcreditoreimportaliberazionedeldebitoreoriginariosolosecio'costituiscecondizioneespressa
dellastipulazioneoseilcreditoredichiaraespressamentediliberarlo.
Senonvie'liberazionedeldebitore,questirimaneobbligatoinsolidocolterzo.
Inognicasoilterzoe'obbligatoversoilcreditorechehaaderitoallastipulazioneneilimitiincuihaassuntoil
debito,epuo'opporrealcreditoreleeccezionifondatesulcontrattoinbasealqualel'assunzionee'avvenuta.
Art.1274.
(Insolvenzadelnuovodebitore).
Ilcreditoreche,inseguitoadelegazione,haliberatoildebitoreoriginario,nonhaazionecontrodiluiseil
delegatodivieneinsolvente,salvocheneabbiafattoespressariserva.
Tuttavia,seildelegatoerainsolventealtempoincuiassunseildebitoinconfrontodelcreditore,ildebitore
originarionone'liberato.
Lemedesimedisposizionisiosservanoquandoilcreditorehaaderitoall'accollostipulatoasuofavoreela
liberazionedeldebitoreoriginarioeracondizioneespressadellastipulazione.
Art.1275.
(Estinzionedellegaranzie).
Intuttiicasineiqualiilcreditoreliberaildebitoreoriginario,siestinguonolegaranzieannessealcredito,secolui
chelehaprestatenonconsenteespressamenteamantenerle.
Art.1276.
(Invalidita'dellanuovaobbligazione).
Sel'obbligazioneassuntadalnuovodebitoreversoilcreditore,e'dichiaratanullaoannullata,eilcreditoreaveva
liberatoildebitoreoriginario,l'obbligazionediquestorivive,mailcreditorenonpuo'valersidellegaranzie
prestatedaterzi.
CAPOVII
Dialcunespeciedi
obbligazioni
Sezione
I
Delle
obbligazionipecuniarie

Art.1277.
(Debitodisommadidanaro).
IdebitipecuniarisiestinguonoconmonetaaventecorsolegalenelloStatoaltempodelpagamentoeperilsuo
valorenominale.
Selasommadovutaeradeterminatainunamonetachenonhapiu'corsolegalealtempodelpagamento,
http://www.normattiva.it/do/atto/export

231/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

questodevefarsiinmonetalegaleragguagliatapervaloreallaprima.
Art.1278.
(Debitodisommadimonetenonaventicorsolegale).
Selasommadovutae'determinatainunamonetanonaventecorsolegalenelloStato,ildebitorehafacolta'di
pagareinmonetalegale,alcorsodelcambionelgiornodellascadenzaenelluogostabilitoperilpagamento.
Art.1279.
(Clausoladipagamentoeffettivoinmonetenonaventicorsolegale).
Ladisposizionedell'articoloprecedentenonsiapplica,selamonetanonaventecorsolegalenelloStatoe'
indicataconlaclausolaeffettivooaltraequivalente,salvocheallascadenzadell'obbligazionenonsiapossibile
procurarsitalemoneta.
Art.1280.
(Debitodispeciemonetariaaventevaloreintrinseco).
Ilpagamentodevefarsiconunaspeciedimonetaaventevaloreintrinseco,secosi'e'stabilitodaltitolo
costitutivodeldebito,sempreche'lamonetaavessecorsolegalealtempoincuil'obbligazionefuassunta.
Sepero'lamonetanone'reperibile,ononhapiu'corso,onee'alteratoilvaloreintrinseco,ilpagamentosi
effettuaconmonetacorrentecherappresentiilvaloreintrinsecochelaspeciemonetariadovutaavevaaltempo
incuil'obbligazionefuassunta.
Art.1281.
(Leggispeciali).
Lenormecheprecedonosiosservanoinquantononsianoincontrastoconiprincipiderivantidaleggispeciali.
SonosalveledisposizioniparticolariconcernentiipagamentidafarsifuoridelterritoriodelloStato.
Art.1282.
(Interessinelleobbligazionipecunarie).
Icreditiliquidiedesigibilidisommedidanaroproduconointeressidipienodiritto,salvochelaleggeoiltitolo
stabiliscanodiversamente.
Salvopattocontrario,icreditiperfittiepigioninonproduconointeressisenondallacostituzioneinmora.
Seilcreditohaperoggettorimborsodispesefattepercosedarestituire,nondecorronointeressiperilperiododi
tempoincuichihafattolespeseabbiagodutodellacosasenzacorrispettivoesenzaesseretenutoarender
contodelgodimento.
Art.1283.
(Anatocismo).
Inmancanzadiusicontrari,gliinteressiscadutipossonoprodurreinteressisolodalgiornodelladomanda
giudizialeopereffettodiconvenzioneposterioreallaloroscadenza,esemprechesitrattidiinteressidovuti
almenoperseimesi.
Art.1284.
(Saggiodegliinteressi).
Ilsaggiodegliinteressilegalie'determinatoinmisuraparial5percentoinragioned'anno.IlMinistrodeltesoro,
conpropriodecretopubblicatonellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitaliananonoltreil15dicembredell'anno
precedenteaquellocuiilsaggiosiriferisce,puo'modificarneannualmentelamisura,sullabasedelrendimento
medioannuolordodeititolidiStatodiduratanonsuperioreadodicimesietenutocontodeltassodiinflazione
registratonell'anno.Qualoraentroil15dicembrenonsiafissataunanuovamisuradelsaggio,questorimane
invariatoperl'annosuccessivo.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

232/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Allostessosaggiosicomputanogliinteressiconvenzionali,selepartinonnehannodeterminatolamisura.
Gliinteressisuperioriallamisuralegaledevonoesseredeterminatiperiscrittoaltrimentisonodovutinella
misuralegale.
((Selepartinonnehannodeterminatolamisura,dalmomentoincuie'propostadomanda
giudizialeilsaggiodegliinteressilegalie'pariaquelloprevistodallalegislazionespecialerelativaai
ritardidipagamentonelletransazionicommerciali.))((225))
((Ladisposizionedelquartocommasiapplicaancheall'attoconcuisipromuoveilprocedimento
arbitrale.))((225))

AGGIORNAMENTO(225)
IlD.L.12settembre2014,n.132convertitoconmodificazionidallaL.10novembre2014,n.162hadisposto
(conl'art.17,comma2)chelepresentimodificheproduconoeffettirispettoaiprocedimentiiniziatiadecorrere
daltrentesimogiornosuccessivoall'entratainvigoredellaleggediconversionedeldecretomedesimo.
SezioneII
Delleobbligazionialternative

Art.1285.
(Obbligazionealternativa).
Ildebitorediun'obbligazionealternativasiliberaeseguendounadelledueprestazionidedotteinobbligazione,
manonpuo'costringereilcreditoreariceverepartedell'unaepartedell'altra.
Art.1286.
(Facolta'discelta).
Lasceltaspettaaldebitore,senone'stataattribuitaalcreditoreoadunterzo.
Lasceltadivieneirrevocabileconl'esecuzionediunadelledueprestazioni,ovveroconladichiarazionediscelta,
comunicataall'altraparte,oadentrambeselasceltae'fattadaunterzo.
Selasceltadeveesserefattadapiu'persone,ilgiudicepuo'fissarelorountermine.Selasceltanone'fattanel
terminestabilito,essae'fattadalgiudice.
Art.1287.
(Decadenzadallafacolta'discelta).
Quandoildebitore,condannatoalternativamenteadueprestazioni,nonneeseguealcunaneltermine
assegnatoglidalgiudice,lasceltaspettaalcreditore.
Selafacolta'disceltaspettaalcreditoreequestinonl'esercitanelterminestabilitooinquellofissatoglidal
debitore,lasceltapassaaquest'ultimo.
Selasceltae'rimessaaunterzoequestinonlafaneltermineassegnatogli,essae'fattadalgiudice.
Art.1288.
(Impossibilita'diunadelleprestazioni).
L'obbligazionealternativasiconsiderasemplice,seunadelledueprestazioninonpotevaformareoggettodi
obbligazioneosee'divenutaimpossibilepercausanonimputabileadalcunadelleparti.
Art.1289.
(Impossibilita'colposadiunadelleprestazioni).
Quandolasceltaspettaaldebitore,l'obbligazionealternativadivienesemplice,seunadelledueprestazioni
http://www.normattiva.it/do/atto/export

233/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

diventaimpossibileanchepercausaaluiimputabile.Seunadelledueprestazionidivieneimpossibilepercolpa
delcreditore,ildebitoree'liberatodall'obbligazione,qualoranonpreferiscaeseguirel'altraprestazioneechiedere
ilrisarcimentodeidanni.
Quandolasceltaspettaalcreditore,ildebitoree'liberatodall'obbligazione,seunadelledueprestazionidiviene
impossibilepercolpadelcreditore,salvochequestipreferiscaesigerel'altraprestazioneerisarcireildanno.Se
dell'impossibilita'deverispondereildebitore,ilcreditorepuo'sceglierel'altraprestazioneoesigereilrisarcimento
deldanno.
Art.1290.
(Impossibilita'sopravvenutadientrambeleprestazioni).
Qualoraentrambeleprestazionisianodivenuteimpossibilieildebitoredebbarispondereriguardoaunadiesse,
eglidevepagarel'equivalentediquellachee'divenutaimpossibileperl'ultima,selasceltaspettavaalui.Sela
sceltaspettavaalcreditore,questipuo'domandarel'equivalentedell'unaodell'altra.
Art.1291.
(Obbligazioneconalternativamultipla).
Leregolestabiliteinquestasezionesiosservanoanchequandoleprestazionidedotteinobbligazionesonopiu'di
due.
SezioneIII
Delleobbligazioniinsolido

Art.1292.
(Nozionedellasolidarieta').
L'obbligazionee'insolidoquandopiu'debitorisonoobbligatituttiperlamedesimaprestazione,inmodoche
ciascunopuo'esserecostrettoall'adempimentoperlatotalita'el'adempimentodapartediunoliberaglialtri
oppurequandotrapiu'creditoriciascunohadirittodichiederel'adempimentodell'interaobbligazionee
l'adempimentoconseguitodaunodiessiliberaildebitoreversotuttiicreditori.
Art.1293.
(Modalita'variedeisingolirapporti).
Lasolidarieta'none'esclusadalfattocheisingolidebitorisianotenuticiascunoconmodalita'diverse,oil
debitorecomunesiatenutoconmodalita'diversedifronteaisingolicreditori.
Art.1294.
(Solidarieta'tracondebitori).
Icondebitorisonotenutiinsolido,sedallaleggeodaltitolononrisultadiversamente.
Art.1295.
(Divisibilita'traglieredi).
Salvopattocontrario,l'obbligazionesidividetraglieredidiunodeicondebitoriodiunodeicreditoriinsolido,in
proporzionedellerispettivequote.
Art.1296.
(Sceltadelcreditoreperilpagamento).
Ildebitorehalasceltadipagareall'unooall'altrodeicreditoriinsolido,quandonone'statoprevenutodaunodi
essicondomandagiudiziale.
Art.1297.
(Eccezionipersonali).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

234/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Unodeidebitoriinsolidononpuo'opporrealcreditoreleeccezionipersonaliaglialtridebitori.
Aunodeicreditoriinsolidoildebitorenonpuo'opporreleeccezionipersonaliaglialtricreditori.
Art.1298.
(Rapportiinternitradebitoriocreditorisolidali).
Neirapportiinternil'obbligazioneinsolidosidividetraidiversidebitoriotraidiversicreditori,salvochesiastata
contrattanell'interesseesclusivodialcunodiessi.
Lepartidiciascunosipresumonouguali,senonrisultadiversamente.
Art.1299.
(Regressotracondebitori).
Ildebitoreinsolidochehapagatol'interodebitopuo'ripeteredaicondebitorisoltantolapartediciascunodiessi.
Seunodiquestie'insolvente,laperditasiripartiscepercontributotraglialtricondebitori,compresoquelloche
hafattoilpagamento.
Lastessanormasiapplicaqualorasiainsolventeilcondebitorenelcuiesclusivointeressel'obbligazioneerastata
assunta.
Art.1300.
(Novazione).
Lanovazionetrailcreditoreeunodeidebitoriinsolidoliberaglialtridebitori.Qualorapero'sisiavolutolimitare
lanovazioneaunosolodeidebitori,glialtrinonsonoliberaticheperlapartediquest'ultimo.
Seconvenutatraunodeicreditoriinsolidoeildebitore,lanovazionehaeffettoversoglialtricreditorisoloperla
partedelprimo.
Art.1301.
(Remissione).
Laremissioneafavorediunodeidebitoriinsolidoliberaancheglialtridebitori,salvocheilcreditoreabbia
riservatoilsuodirittoversoglialtri,nelqualcasoilcreditorenonpuo'esigereilcreditodaquesti,senondetratta
lapartedeldebitoreafavoredelqualehaconsentitolaremissione.
Selaremissionee'fattadaunodeicreditoriinsolido,essaliberaildebitoreversoglialtricreditorisoloperla
partespettantealprimo.
Art.1302.
(Compensazione).
Ciascunodeidebitoriinsolidopuo'opporreincompensazioneilcreditodiuncondebitoresolofinoalla
concorrenzadellapartediquest'ultimo.
Aunodeicreditoriinsolidoildebitorepuo'opporreincompensazionecio'cheglie'dovutodaunaltrodei
creditori,masoloperlapartediquesto.
Art.1303.
(Confusione).
Senellamedesimapersonasiriunisconolequalita'dicreditoreedidebitoreinsolido,l'obbligazionedeglialtri
debitorisiestingueperlapartediquelcondebitore.
Senellamedesimapersonasiriunisconolequalita'didebitoreedicreditoreinsolido,l'obbligazionesiestingue
perlapartediquesto.
Art.1304.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

235/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Transazione).
Latransazionefattadalcreditoreconunodeidebitoriinsolidononproduceeffettoneiconfrontideglialtri,se
questinondichiaranodivolerneprofittare.
Parimenti,see'intervenutatraunodeicreditoriinsolidoeildebitore,latransazionenonhaeffettoneiconfronti
deglialtricreditori,sequestinondichiaranodivolerneprofittare.
Art.1305.
(Giuramento).
Ilgiuramentosuldebitoenonsulvincolosolidale,deferitodaunodeidebitoriinsolidoalcreditoreodaunodei
creditoriinsolidoaldebitore,ovverodalcreditoreaunodeidebitoriinsolidoodaldebitoreaunodeicreditoriin
solido,produceglieffettiseguenti:
ilgiuramentoricusatodalcreditoreodaldebitore,ovveroprestatodalcondebitoreodalconcreditoreinsolido,
giovaaglialtricondebitorioconcreditori
ilgiuramentoprestatodalcreditoreodaldebitore,ovveroricusatodalcondebitoreodalconcreditoreinsolido,
nuocesoloachilohadeferitooacoluialqualee'statodeferito.
Art.1306.
(Sentenza).
Lasentenzapronunziatatrailcreditoreeunodeidebitoriinsolido,otraildebitoreeunodeicreditoriinsolido,
nonhaeffettocontroglialtridebitoriocontroglialtricreditori.
Glialtridebitoripossonoopporlaalcreditore,salvochesiafondatasopraragionipersonalialcondebitoreglialtri
creditoripossonofarlavalerecontroildebitore,salveleeccezionipersonalichequestipuo'opporreaciascunodi
essi.
Art.1307.
(Inadempimento).
Sel'adempimentodell'obbligazionee'divenutoimpossibilepercausaimputabileaunoopiu'condebitori,glialtri
condebitorinonsonoliberatidall'obbligosolidaledicorrispondereilvaloredellaprestazionedovuta.Ilcreditore
puo'chiedereilrisarcimentodeldannoulteriorealcondebitoreoaciascunodeicondebitoriinadempienti.
Art.1308.
(Costituzioneinmora).
Lacostituzioneinmoradiunodeidebitoriinsolidononhaeffettoriguardoaglialtri,salvoildispostodell'art.
1310.
Lacostituzioneinmoradeldebitoredapartediunodeicreditoriinsolidogiovaaglialtri.
Art.1309.
(Riconoscimentodeldebito).
Ilriconoscimentodeldebitofattodaunodeidebitoriinsolidononhaeffettoriguardoaglialtrisee'fattodal
debitoreneiconfrontidiunodeicreditoriinsolido,giovaaglialtri.
Art.1310.
(Prescrizione).
Gliatticoniqualiilcreditoreinterrompelaprescrizionecontrounodeidebitoriinsolido,oppureunodeicreditori
insolidointerrompelaprescrizionecontroilcomunedebitore,hannoeffettoriguardoaglialtridebitorioaglialtri
creditori.
Lasospensionedellaprescrizioneneirapportidiunodeidebitoriodiunodeicreditoriinsolidononhaeffetto
riguardoaglialtri.Tuttaviaildebitorechesiastatocostrettoapagareharegressocontroicondebitoriliberatiin
conseguenzadellaprescrizione.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

236/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Larinunziaallaprescrizionefattadaunodeidebitoriinsolidononhaeffettoriguardoaglialtrifattainconfronto
diunodeicreditoriinsolido,giovaaglialtri.Ilcondebitorecheharinunziatoallaprescrizionenonharegresso
versoglialtridebitoriliberatiinconseguenzadellaprescrizionemedesima.
Art.1311.
(Rinunziaallasolidarieta').
Ilcreditorecherinunziaallasolidarieta'afavorediunodeidebitoriconserval'azioneinsolidocontroglialtri.
Rinunziaallasolidarieta':
1)ilcreditorecherilasciaaunodeidebitoriquietanzaperlapartediluisenzaalcunariserva
2)ilcreditorechehaagitogiudizialmentecontrounodeidebitoriperlapartedilui,sequestihaaderitoalla
domanda,osee'statapronunciataunasentenzadicondanna.
Art.1312.
(Pagamentoseparatodeifruttiodegliinteressi).
Ilcreditorechericeve,separatamenteesenzariserva,lapartedeifruttiodegliinteressichee'acaricodiuno
deidebitoriperdecontrodiluil'azioneinsolidoperifruttiopergliinteressiscaduti,malaconservaperquelli
futuri.
Art.1313.
(Insolvenzadiuncondebitoreincasodirinunziaallasolidarieta').

Nelcasodirinunziadelcreditoreallasolidarieta'versoalcunodeidebitori,seunodeglialtrie'insolvente,lasua
partedidebitoe'ripartitapercontributotratuttiicondebitori,compresoquellocheerastatoliberatodalla
solidarieta'.
SezioneIV
Delleobbligazionidivisibilieindivisibili

Art.1314.
(Obbligazionidivisibili).
Sepiu'sonoidebitorioicreditoridiunaprestazionedivisibileel'obbligazionenone'solidale,ciascunodei
creditorinonpuo'domandareilsoddisfacimentodelcreditocheperlasuaparte,eciascunodeidebitorinone'
tenutoapagareildebitocheperlasuaparte.
Art.1315.
(Limitialladivisibilita'traglieredideldebitore).
Ilbeneficiodelladivisionenonpuo'essereoppostodaquellotraglieredideldebitore,chee'statoincaricatodi
eseguirelaprestazioneochee'inpossessodellacosadovuta,sequestae'certaedeterminata.
Art.1316.
(Obbligazioniindivisibili).
L'obbligazionee'indivisibile,quandolaprestazionehaperoggettounacosaounfattochenone'suscettibiledi
divisionepersuanaturaoperilmodoincuie'statoconsideratodalleparticontraenti.
Art.1317.
(Disciplinadelleobbligazioniindivisibili).
Leobbligazioniindivisibilisonoregolatedallenormerelativealleobbligazionisolidali,inquantoapplicabili,salvo
quantoe'dispostodagliarticoliseguenti.
Art.1318.
(Indivisibilita'neiconfronticonglieredi).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

237/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'indivisibilita'operaancheneiconfrontideglieredideldebitoreodiquellidelcreditore.
Art.1319.
(Dirittodiesigerel'intero).
Ciascunodeicreditoripuo'esigerel'esecuzionedell'interaprestazioneindivisibile.Tuttavial'erededelcreditore,
cheagisceperilsoddisfacimentodell'interocredito,devedarecauzioneagaranziadeicoeredi.
Art.1320.
(Estinzioneparziale).
Seunodeicreditorihafattoremissionedeldebitoohaconsentitoaricevereun'altraprestazioneinluogodi
quelladovuta,ildebitorenone'liberatoversoglialtricreditori.Questituttavianonpossonodomandarela
prestazioneindivisibilesenonaddebitandosiovverorimborsandoilvaloredellapartedicoluichehafattola
remissioneocheharicevutolaprestazionediversa.
Lamedesimadisposizionesiapplicaincasoditransazione,novazione,compensazioneeconfusione.
TITOLOII
DEICONTRATTIINGENERALE
CAPOI
Disposizioni
preliminari

Art.1321.
(Nozione).
Ilcontrattoe'l'accordodidueopiu'partipercostituire,regolareoestingueretralorounrapportogiuridico
patrimoniale.
Art.1322.
(Autonomiacontrattuale).
Lepartipossonoliberamentedeterminareilcontenutodelcontrattoneilimitiimpostidallaleggeedallenorme
corporative.
Lepartipossonoancheconcluderecontrattichenonappartenganoaitipiaventiunadisciplinaparticolare,
purche'sianodirettiarealizzareinteressimeritevoliditutelasecondol'ordinamentogiuridico.
Art.1323.
(Normeregolatricideicontratti).
Tuttiicontratti,ancorche'nonappartenganoaitipichehannounadisciplinaparticolare,sonosottopostialle
normegeneralicontenuteinquestotitolo.
Art.1324.
(Normeapplicabiliagliattiunilaterali).
Salvodiversedisposizionidilegge,lenormecheregolanoicontrattisiosservano,inquantocompatibili,pergli
attiunilateralitraviviaventicontenutopatrimoniale.
CAPOII
Deirequisitidelcontratto

Art.1325.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

238/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Indicazionedeirequisiti).
Irequisitidelcontrattosono:
1)l'accordodelleparti
2)lacausa
3)l'oggetto
4)laforma,quandorisultachee'prescrittadallaleggesottopenadinullita'.
SezioneI
Dell'accordodelleparti

Art.1326.
(Conclusionedelcontratto).
Ilcontrattoe'conclusonelmomentoincuichihafattolapropostahaconoscenzadell'accettazionedell'altra
parte.
L'accettazionedevegiungerealproponentenelterminedaluistabilitooinquelloordinariamentenecessario
secondolanaturadell'affareosecondogliusi.
Ilproponentepuo'ritenereefficacel'accettazionetardiva,purche'nediaimmediatamenteavvisoall'altraparte.
Qualorailproponenterichiedaperl'accettazioneunaformadeterminata,l'accettazionenonhaeffettosee'data
informadiversa.
Un'accettazionenonconformeallapropostaequivaleanuovaproposta.
Art.1327.
(Esecuzioneprimadellarispostadell'accettante).
Qualora,surichiestadelproponenteoperlanaturadell'affareosecondogliusi,laprestazionedebbaeseguirsi
senzaunapreventivarisposta,ilcontrattoe'conclusoneltempoenelluogoincuihaavutoiniziol'esecuzione.
L'accettantedevedareprontamenteavvisoall'altrapartedell'iniziataesecuzionee,inmancanza,e'tenutoal
risarcimentodeldanno.
Art.1328.
(Revocadellapropostaedell'accettazione).
Lapropostapuo'essererevocatafinche'ilcontrattononsiaconcluso.Tuttavia,sel'accettantenehaintrapreso
inbuonafedel'esecuzioneprimadiaverenotiziadellarevoca,ilproponentee'tenutoaindennizzarlodellespese
edelleperditesubiteperl'iniziataesecuzionedelcontratto.
L'accettazionepuo'essererevocata,purche'larevocagiungaaconoscenzadelproponenteprima
dell'accettazione.
Art.1329.
(Propostairrevocabile).
Seilproponentesie'obbligatoamantenerefermalapropostaperuncertotempo,larevocae'senzaeffetto.
Nell'ipotesiprevistadalcommaprecedente,lamorteolasopravvenutaincapacita'delproponentenontoglie
efficaciaallaproposta,salvochelanaturadell'affareoaltrecircostanzeescludanotaleefficacia.
Art.1330.
(Morteoincapacita'dell'imprenditore).
Lapropostaol'accettazione,quandoe'fattadall'imprenditorenell'eserciziodellasuaimpresa,nonperdeefficacia
sel'imprenditoremuoreodivieneincapaceprimadellaconclusionedelcontratto,salvochesitrattidipiccoli
http://www.normattiva.it/do/atto/export

239/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

imprenditoriochediversamenterisultidallanaturadell'affareodaaltrecircostanze.
Art.1331.
(Opzione).
Quandoleparticonvengonocheunadiesserimangavincolataallapropriadichiarazioneel'altraabbiafacolta'di
accettarlaomeno,ladichiarazionedellaprimasiconsideraqualepropostairrevocabileperglieffettiprevisti
dall'art.1329.
Seperl'accettazionenone'statofissatountermine,questopuo'esserestabilitodalgiudice.
Art.1332.
(Adesionedialtrepartialcontratto).
Seaduncontrattopossonoaderirealtrepartienonsonodeterminatelemodalita'dell'adesione,questadeve
esseredirettaall'organochesiastatocostituitoperl'attuazionedelcontrattoo,inmancanzadiesso,atuttii
contraentioriginari.
Art.1333.
(Contrattoconobbligazionidelsoloproponente).
Lapropostadirettaaconcludereuncontrattodacuiderivinoobbligazionisoloperilproponentee'irrevocabile
appenagiungeaconoscenzadellaparteallaqualee'destinata.
Ildestinatariopuo'rifiutarelapropostanelterminerichiestodallanaturadell'affareodagliusi.Inmancanzadi
talerifiutoilcontrattoe'concluso.
Art.1334.
(Efficaciadegliattiunilaterali).
Gliattiunilateraliproduconoeffettodalmomentoincuipervengonoaconoscenzadellapersonaallaqualesono
destinati.
Art.1335.
(Presunzionediconoscenza).
Laproposta,l'accettazione,lalororevocaeognialtradichiarazionedirettaaunadeterminatapersonasi
reputanoconosciutenelmomentoincuigiungonoall'indirizzodeldestinatario,sequestinonprovadiessere
stato,senzasuacolpa,nell'impossibilita'diavernenotizia.
Art.1336.
(Offertaalpubblico).
L'offertaalpubblico,quandocontienegliestremiessenzialidelcontrattoallacuiconclusionee'diretta,valecome
proposta,salvocherisultidiversamentedallecircostanzeodagliusi.
Larevocadell'offerta,see'fattanellastessaformadell'offertaoinformaequipollente,e'efficaceanchein
confrontodichinonnehaavutonotizia.
Art.1337.
(Trattativeeresponsabilita'precontrattuale).
Leparti,nellosvolgimentodelletrattativeenellaformazionedelcontratto,devonocomportarsisecondobuona
fede.
Art.1338.
(Conoscenzadellecaused'invalidita').
Laparteche,conoscendoodovendoconoscerel'esistenzadiunacausad'invalidita'delcontratto,nonneha
datonotiziaall'altrapartee'tenutaarisarcireildannodaquestarisentitoperavereconfidato,senzasuacolpa,
nellavalidita'delcontratto.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

240/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1339.
(Inserzioneautomaticadiclausole).
Leclausole,iprezzidibeniodiservizi,impostidallaleggeodanormecorporative,sonodidirittoinseritinel
contratto,ancheinsostituzionedelleclausoledifformiappostedalleparti.
Art.1340.
(Clausoled'uso).
Leclausoled'usos'intendonoinseritenelcontratto,senonrisultachenonsonostatevolutedalleparti.
Art.1341.
(Condizionigeneralidicontratto).
Lecondizionigeneralidicontrattopredispostedaunodeicontraentisonoefficacineiconfrontidell'altro,seal
momentodellaconclusionedelcontrattoquestilehaconosciuteoavrebbedovutoconoscerleusandol'ordinaria
diligenza.
Inognicasononhannoeffetto,senonsonospecificamenteapprovateperiscritto,lecondizionichestabiliscono,
afavoredicoluichelehapredisposte,limitazionidiresponsabilita',facolta'direcederedalcontrattoodi
sospendernel'esecuzione,ovverosancisconoacaricodell'altrocontraentedecadenze,limitazioniallafacolta'di
opporreeccezioni,restrizioniallaliberta'contrattualeneirapporticoiterzi,tacitaprorogaorinnovazionedel
contratto,clausolecompromissorieoderogheallacompetenzadell'autorita'giudiziaria.
Art.1342.
(Contrattoconclusomediantemodulioformulari).
Neicontratticonclusimediantelasottoscrizionedimodulioformulari,predispostiperdisciplinareinmaniera
uniformedeterminatirapporticontrattuali,leclausoleaggiuntealmodulooalformularioprevalgonosuquelle
delmoduloodelformularioqualorasianoincompatibiliconesse,anchesequesteultimenonsonostate
cancellate.
Siosservainoltreladisposizionedelsecondocommadell'articoloprecedente.
SezioneII
Dellacausadelcontratto

Art.1343.
(Causaillecita).
Lacausae'illecitaquandoe'contrariaanormeimperative,all'ordinepubblicooalbuoncostume.
Art.1344.
(Contrattoinfrodeallalegge).
Sireputaaltresi'illecitalacausaquandoilcontrattocostituisceilmezzopereluderel'applicazionediunanorma
imperativa.
Art.1345.
(Motivoillecito).
Ilcontrattoe'illecitoquandolepartisisonodeterminateaconcluderloesclusivamenteperunmotivoillecito
comuneadentrambe.
SezioneIII
Dell'oggettodelcontratto

http://www.normattiva.it/do/atto/export

241/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1346.
(Requisiti).
L'oggettodelcontrattodeveesserepossibile,lecito,determinatoodeterminabile.
Art.1347.
(Possibilita'sopravvenutadell'oggetto).
Ilcontrattosottopostoacondizionesospensivaoaterminee'valido,selaprestazioneinizialmenteimpossibile
divienepossibileprimadell'avveramentodellacondizioneodellascadenzadeltermine.
Art.1348.
(Cosefuture).
Laprestazionedicosefuturepuo'esserededottaincontratto,salviiparticolaridivietidellalegge.
Art.1349.
(Determinazionedell'oggetto).
Seladeterminazionedellaprestazionededottaincontrattoe'deferitaaunterzoenonrisultachelepartivollero
rimettersialsuomeroarbitrio,ilterzodeveprocedereconequoapprezzamento.Semancaladeterminazionedel
terzoosequestae'manifestamenteiniquaoerronea,ladeterminazionee'fattadalgiudice.
Ladeterminazionerimessaalmeroarbitriodelterzononsipuo'impugnaresenonprovandolasuamalafede.
Semancaladeterminazionedelterzoelepartinonsiaccordanopersostituirlo,ilcontrattoe'nullo.
Neldeterminarelaprestazioneilterzodevetenercontoanchedellecondizionigeneralidellaproduzioneacuiil
contrattoeventualmenteabbiariferimento.
SezioneIV
Dellaformadelcontratto

Art.1350.
(Attichedevonofarsiperiscritto).
Devonofarsiperattopubblicooperscritturaprivata,sottopenadinullita':
1)icontrattichetrasferisconolaproprieta'dibeniimmobili
2)icontrattichecostituiscono,modificanootrasferisconoildirittodiusufruttosubeniimmobili,ildirittodi
superficie,ildirittodelconcedenteedell'enfiteuta
3)icontrattichecostituisconolacomunionedidirittiindicatidainumeriprecedenti
4)icontrattichecostituisconoomodificanoleservitu'prediali,ildirittodiusosubeniimmobilieildirittodi
abitazione
5)gliattidirinunziaaidirittiindicatidainumeriprecedenti
6)icontrattidiaffrancazionedelfondoenfiteutico
7)icontrattidianticresi
8)icontrattidilocazionedibeniimmobiliperunaduratasuperioreanoveanni
9)icontrattidisocieta'odiassociazioneconiqualisiconferisceilgodimentodibeniimmobiliodialtridirittireali
immobiliariperuntempoeccedenteinoveannioperuntempoindeterminato
10)gliattichecostituisconorenditeperpetueovitalizie,salveledisposizionirelativeallerenditedelloStato
11)gliattididivisionedibeniimmobiliedialtridirittirealiimmobiliari
12)letransazionichehannoperoggettocontroversierelativeairapportigiuridicimenzionatineinumeri
precedenti
13)glialtriattispecialmenteindicatidallalegge.
Art.1351.
(Contrattopreliminare).
Ilcontrattopreliminaree'nullo,senone'fattonellastessaformachelaleggeprescriveperilcontratto
http://www.normattiva.it/do/atto/export

242/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

definitivo.
Art.1352.
(Formeconvenzionali).
Selepartihannoconvenutoperiscrittodiadottareunadeterminataformaperlafuturaconclusionediun
contratto,sipresumechelaformasiastatavolutaperlavalidita'diquesto.
CAPOIII
Dellacondizionenelcontratto

Art.1353.
(Contrattocondizionale).
Lepartipossonosubordinarel'efficaciaolarisoluzionedelcontrattoodiunsingolopattoaunavvenimento
futuroeincerto.
Art.1354.
(Condizioniilleciteoimpossibili).
E'nulloilcontrattoalqualee'appostaunacondizione,sospensivaorisolutiva,contrariaanormeimperative,
all'ordinepubblicooalbuoncostume.
Lacondizioneimpossibilerendenulloilcontrattosee'sospensivasee'risolutiva,sihacomenonapposta.
Selacondizioneillecitaoimpossibilee'appostaaunpattosingolodelcontratto,siosservano,riguardo
all'efficaciadelpatto,ledisposizionideicommiprecedenti,fermoquantoe'dispostodall'art.1419.
Art.1355.
(Condizionemeramentepotestativa).
E'nullal'alienazionediundirittool'assunzionediunobbligosubordinataaunacondizionesospensivachela
facciadipenderedallameravolonta'dell'alienanteo,rispettivamente,daquelladeldebitore.
Art.1356.
(Pendenzadellacondizione).
Inpendenzadellacondizionesospensival'acquirentediundirittopuo'compiereatticonservativi.
L'acquirentediundirittosottocondizionerisolutivapuo',inpendenzadiquesta,esercitarlo,mal'altro
contraentepuo'compiereatticonservativi.
Art.1357.
(Attididisposizioneinpendenzadellacondizione).
Chihaundirittosubordinatoacondizionesospensivaorisolutivapuo'disporneinpendenzadiquestamagli
effettidiogniattodidisposizionesonosubordinatiallastessacondizione.
Art.1358.
(Comportamentodellepartinellostatodipendenza).
Coluichesie'obbligatoochehaalienatoundirittosottocondizionesospensiva,ovverolohaacquistatosotto
condizionerisolutiva,deve,inpendenzadellacondizione,comportarsisecondobuonafedeperconservareintegre
leragionidell'altraparte.
Art.1359.
(Avveramentodellacondizione).
Lacondizionesiconsideraavverataqualorasiamancatapercausaimputabileallapartecheavevainteresse
http://www.normattiva.it/do/atto/export

243/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

contrarioall'avveramentodiessa.
Art.1360.
(Retroattivita'dellacondizione).
Glieffettidell'avveramentodellacondizioneretroagisconoaltempoincuie'statoconclusoilcontratto,salvo
che,pervolonta'dellepartioperlanaturadelrapporto,glieffettidelcontrattoodellarisoluzionedebbano
essereriportatiaunmomentodiverso.
Sepero'lacondizionerisolutivae'appostaauncontrattoadesecuzionecontinuataoperiodica,l'avveramentodi
essa,inmancanzadipattocontrario,nonhaeffettoriguardoalleprestazionigia'eseguite.
Art.1361.
(Attidiamministrazione).
L'avveramentodellacondizionenonpregiudicalavalidita'degliattidiamministrazionecompiutidallaparteacui,
inpendenzadellacondizionestessa,spettaval'eserciziodeldiritto.
Salvodiversedisposizionidileggeodiversapattuizione,ifruttipercepitisonodovutidalgiornoincuila
condizionesie'avverata.
CAPOIV
Dell'interpretazionedelcontratto

Art.1362.
(Intenzionedeicontraenti).
Nell'interpretareilcontrattosideveindagarequalesiastatalacomuneintenzionedellepartienonlimitarsial
sensoletteraledelleparole.
Perdeterminarelacomuneintenzionedelleparti,sidevevalutareillorocomportamentocomplessivoanche
posterioreallaconclusionedelcontratto.
Art.1363.
(Interpretazionecomplessivadelleclausole).
Leclausoledelcontrattosiinterpretanoleunepermezzodellealtre,attribuendoaciascunailsensocherisulta
dalcomplessodell'atto.
Art.1364.
(Espressionigenerali).
Perquantogeneralisianoleespressioniusatenelcontratto,questononcomprendecheglioggettisuiqualile
partisisonopropostedicontrattare.
Art.1365.
(Indicazioniesemplificative).
Quandoinuncontrattosie'espressouncasoalfinedispiegareunpatto,nonsipresumonoesclusiicasinon
espressi,aiquali,secondoragione,puo'estendersilostessopatto.
Art.1366.
(Interpretazionedibuonafede).
Ilcontrattodeveessereinterpretatosecondobuonafede.
Art.1367.
(Conservazionedelcontratto).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

244/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Neldubbio,ilcontrattoolesingoleclausoledevonointerpretarsinelsensoincuipossonoaverequalcheeffetto,
anziche'inquellosecondocuinonneavrebberoalcuno.
Art.1368.
(Pratichegeneraliinterpretative).
Leclausoleambigues'interpretanosecondocio'chesipraticageneralmentenelluogoincuiilcontrattoe'stato
concluso.
Neicontrattiincuiunadellepartie'unimprenditore,leclausoleambigues'interpretanosecondocio'chesi
praticageneralmentenelluogoincuie'lasededell'impresa.
Art.1369.
(Espressioniconpiu'sensi).
Leespressionichepossonoaverepiu'sensidevono,neldubbio,essereintesenelsensopiu'convenientealla
naturaeall'oggettodelcontratto.
Art.1370.
(Interpretazionecontrol'autoredellaclausola).
Leclausoleinseritenellecondizionigeneralidicontrattooinmodulioformularipredispostidaunodeicontraenti
s'interpretano,neldubbio,afavoredell'altro.
Art.1371.
(Regolefinali).
Qualora,nonostantel'applicazionedellenormecontenuteinquestocapo,ilcontrattorimangaoscuro,essodeve
essereintesonelsensomenogravosoperl'obbligato,see'atitologratuito,enelsensocherealizzil'equo
contemperamentodegliinteressidelleparti,see'atitolooneroso.
((COMMAABROGATODALD.LGS.LUOGOTENENZIALE14SETTEMBRE1944,N.287)).
CAPOV
Deglieffettidelcontratto
SezioneI
Disposizioni
generali

Art.1372.
(Efficaciadelcontratto).
Ilcontrattohaforzadileggetraleparti.Nonpuo'esserescioltochepermutuoconsensoopercauseammesse
dallalegge.
Ilcontrattononproduceeffettorispettoaiterzicheneicasiprevistidallalegge.
Art.1373.
(Recessounilaterale).
Seaunadellepartie'attribuitalafacolta'direcederedalcontratto,talefacolta'puo'essereesercitatafinche'il
contrattononabbiaavutounprincipiodiesecuzione.
Neicontrattiaesecuzionecontinuataoperiodica,talefacolta'puo'essereesercitataanchesuccessivamente,ma
ilrecessononhaeffettoperleprestazionigia'eseguiteoincorsodiesecuzione.
Qualorasiastatastipulatalaprestazionediuncorrispettivoperilrecesso,questohaeffettoquandola
http://www.normattiva.it/do/atto/export

245/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

prestazionee'eseguita.
E'salvoinognicasoilpattocontrario.
Art.1374.
(Integrazionedelcontratto).
Ilcontrattoobbligalepartinonsoloaquantoe'nelmedesimoespresso,maancheatutteleconseguenzeche
nederivanosecondolalegge,o,inmancanza,secondogliusiel'equita'.
Art.1375.
(Esecuzionedibuonafede).
Ilcontrattodeveessereeseguitosecondobuonafede.
Art.1376.
(Contrattoconeffettireali).
Neicontrattichehannoperoggettoiltrasferimentodellaproprieta'diunacosadeterminata,lacostituzioneoil
trasferimentodiundirittorealeovveroiltrasferimentodiunaltrodiritto,laproprieta'oildirittositrasmettonoe
siacquistanopereffettodelconsensodellepartilegittimamentemanifestato.
Art.1377.
(Trasferimentodiunamassadicose).
Quandooggettodeltrasferimentoe'unadeterminatamassadicose,ancheseomogenee,siapplicala
disposizionedell'articoloprecedente,ancorche',perdeterminatieffetti,lecosedebbanoesserenumerate,pesate
omisurate.
Art.1378.
(Trasferimentodicosadeterminatasolonelgenere).
Neicontrattichehannoperoggettoiltrasferimentodicosedeterminatesolonelgenere,laproprieta'si
trasmetteconl'individuazionefattad'accordotralepartioneimodidaessestabiliti.Trattandosidicoseche
devonoesseretrasportatedaunluogoaunaltro,l'individuazioneavvieneanchemediantelaconsegnaal
vettoreoallospedizioniere.
Art.1379.
(Divietodialienazione).
Ildivietodialienarestabilitopercontrattohaeffettosolotraleparti,enone'validosenone'contenutoentro
convenientilimitiditempoesenonrispondeaunapprezzabileinteressediunadelleparti.
Art.1380.
(Conflittotrapiu'dirittipersonalidigodimento).
Se,consuccessivicontratti,unapersonaconcedeadiversicontraentiundirittopersonaledigodimentorelativo
allastessacosa,ilgodimentospettaalcontraentecheperprimolohaconseguito.
Senessunodeicontraentihaconseguitoilgodimento,e'preferitoquellochehailtitolodidatacertaanteriore.
Sonosalvelenormerelativeaglieffettidellatrascrizione.
Art.1381.
(Promessadell'obbligazioneodelfattodelterzo).
Coluichehapromessol'obbligazioneoilfattodiunterzoe'tenutoaindennizzarel'altrocontraente,seilterzo
rifiutadiobbligarsiononcompieilfattopromesso.
SezioneII
Dellaclausolapenaleedellacaparra
http://www.normattiva.it/do/atto/export

246/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1382.
(Effettidellaclausolapenale).
Laclausola,concuisiconvieneche,incasod'inadempimentoodiritardonell'adempimento,unodeicontraenti
e'tenutoaunadeterminataprestazione,hal'effettodilimitareilrisarcimentoallaprestazionepromessa,senon
e'stataconvenutalarisarcibilita'deldannoulteriore.
Lapenalee'dovutaindipendentementedallaprovadeldanno.
Art.1383.
(Divietodicumulo).
Ilcreditorenonpuo'domandareinsiemelaprestazioneprincipaleelapenale,sequestanone'statastipulata
perilsempliceritardo.
Art.1384.
(Riduzionedellapenale).
Lapenalepuo'esserediminuitaequamentedalgiudice,sel'obbligazioneprincipalee'stataeseguitainparte
ovverosel'ammontaredellapenalee'manifestamenteeccessivo,avutosempreriguardoall'interessecheil
creditoreavevaall'adempimento.
Art.1385.
(Caparraconfirmatoria).
Sealmomentodellaconclusionedelcontrattounaparteda'all'altra,atitolodicaparra,unasommadidanaroo
unaquantita'dialtrecosefungibili,lacaparra,incasodiadempimento,deveessererestituitaoimputataalla
prestazionedovuta.
Selapartechehadatolacaparrae'inadempiente,l'altrapuo'recederedalcontratto,ritenendolacaparrase
inadempientee'invecelapartechel'haricevuta,l'altrapuo'recederedalcontrattoedesigereildoppiodella
caparra.
Sepero'lapartechenone'inadempientepreferiscedomandarel'esecuzioneolarisoluzionedelcontratto,il
risarcimentodeldannoe'regolatodallenormegenerali.
Art.1386.
(Caparrapenitenziale).
Senelcontrattoe'stipulatoildirittodirecessoperunaoperentrambeleparti,lacaparrahalasolafunzionedi
corrispettivodelrecesso.
Inquestocaso,ilrecedenteperdelacaparradataodeverestituireildoppiodiquellacheharicevuta.
CAPOVI
Dellarappresentanza
Art.1387.
(Fontidellarappresentanza).
Ilpoteredirappresentanzae'conferitodallaleggeovverodall'interessato.
Art.1388.
(Contrattoconclusodalrappresentante).
Ilcontrattoconclusodalrappresentanteinnomeenell'interessedelrappresentato,neilimitidellefacolta'
conferitegli,producedirettamenteeffettoneiconfrontidelrappresentato.
Art.1389.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

247/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Capacita'delrappresentanteedelrappresentato).
Quandolarappresentanzae'conferitadall'interessato,perlavalidita'delcontrattoconclusodalrappresentante
bastachequestiabbialacapacita'diintendereedivolere,avutoriguardoallanaturaealcontenutodel
contrattostesso,semprechesialegalmentecapaceilrappresentato.
Inognicaso,perlavalidita'delcontrattoconclusodalrappresentantee'necessariocheilcontrattononsia
vietatoalrappresentato.
Art.1390.
(Vizidellavolonta').
Ilcontrattoe'annullabilesee'viziatalavolonta'delrappresentante.Quandopero'ilvizioriguardaelementi
predeterminatidalrappresentato,ilcontrattoe'annullabilesoloseeraviziatalavolonta'diquesto.
Art.1391.
(Statisoggettivirilevanti).
Neicasiincuie'rilevantelostatodibuonaodimalafede,discienzaod'ignoranzadideterminatecircostanze,si
hariguardoallapersonadelrappresentante,salvochesitrattidielementipredeterminatidalrappresentato.
Innessuncasoilrappresentatochee'inmalafedepuo'giovarsidellostatod'ignoranzaodibuonafededel
rappresentante.
Art.1392.
(Formadellaprocura).
Laprocuranonhaeffettosenone'conferitaconleformeprescritteperilcontrattocheilrappresentantedeve
concludere.
Art.1393.
(Giustificazionedeipoteridelrappresentante).
Ilterzochecontrattacolrappresentantepuo'sempreesigerechequestigiustifichiisuoipoterie,sela
rappresentanzarisultadaunattoscritto,cheglienediaunacopiadaluifirmata.
Art.1394.
(Conflittod'interessi).
Ilcontrattoconclusodalrappresentanteinconflittod'interessicolrappresentatopuo'essereannullatosu
domandadelrappresentato,seilconflittoeraconosciutooriconoscibiledalterzo.
Art.1395.
(Contrattoconsestesso).
E'annullabileilcontrattocheilrappresentanteconcludeconsestesso,inproprioocomerappresentantedi
un'altraparte,amenocheilrappresentatoloabbiaautorizzatospecificatamenteovveroilcontenutodel
contrattosiadeterminatoinmododaescluderelapossibilita'diconflittod'interessi.
L'impugnazionepuo'esserepropostasoltantodalrappresentato.
Art.1396.
(Modificazioneedestinzionedellaprocura).
Lemodificazionielarevocadellaprocuradevonoessereportateaconoscenzadeiterziconmezziidonei.In
mancanza,essenonsonoopponibiliaiterzi,senonsiprovachequestileconoscevanoalmomentodella
conclusionedelcontratto.
Lealtrecausediestinzionedelpoteredirappresentanzaconferitodall'interessatononsonoopponibiliaiterziche
lehannosenzacolpaignorate.
Art.1397.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

248/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Restituzionedeldocumentodellarappresentanza).
Ilrappresentantee'tenutoarestituireildocumentodalqualerisultanoisuoipoteri,quandoquestisonocessati.
Art.1398.
(Rappresentanzasenzapotere).
Coluichehacontrattatocomerappresentantesenzaaverneipoterioeccedendoilimitidellefacolta'conferitegli,
e'responsabiledeldannocheilterzocontraentehasoffertoperavereconfidatosenzasuacolpanellavalidita'
delcontratto.
Art.1399.
(Ratifica).
Nell'ipotesiprevistadall'articoloprecedente,ilcontrattopuo'essereratificatodall'interessato,conl'osservanza
delleformeprescritteperlaconclusionediesso.
Laratificahaeffettoretroattivo,masonosalviidirittideiterzi.
Ilterzoecoluichehacontrattatocomerappresentantepossonod'accordosciogliereilcontrattoprimadella
ratifica.
Ilterzocontraentepuo'invitarel'interessatoapronunziarsisullaratificaassegnandogliuntermine,scadutoil
quale,nelsilenzio,laratificas'intendenegata.
Lafacolta'diratificasitrasmetteaglieredi.
Art.1400.
(Specialiformedirappresentanza).
LespecialiformedirappresentanzanelleimpreseagricoleecommercialisonoregolatedallibroV.
CAPOVII
Delcontrattoperpersonadanominare
Art.1401.
(Riservadinominadelcontraente).
Nelmomentodellaconclusionedelcontrattounapartepuo'riservarsilafacolta'dinominaresuccessivamentela
personachedeveacquistareidirittieassumeregliobblighinascentidalcontrattostesso.
Art.1402.
(Termineemodalita'delladichiarazionedinomina).
Ladichiarazionedinominadeveesserecomunicataall'altraparteneltermineditregiornidallastipulazionedel
contratto,selepartinonhannostabilitounterminediverso.
Ladichiarazionenonhaeffettosenone'accompagnatadall'accettazionedellapersonanominataosenonesiste
unaprocuraanteriorealcontratto.
Art.1403.
(Formeepubblicita').
Ladichiarazionedinominaelaprocuraol'accettazionedellapersonanominatanonhannoeffettosenon
rivestonolastessaformachelepartihannousataperilcontratto,anchesenonprescrittadallalegge.
Seperilcontrattoe'richiestaadeterminatieffettiunaformadipubblicita',deveaglistessieffettiessereresa
pubblicaancheladichiarazionedinomina,conl'indicazionedell'attodiprocuraodell'accettazionedellapersona
nominata.
Art.1404.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

249/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Effettidelladichiarazionedinomina).
Quandoladichiarazionedinominae'statavalidamentefatta,lapersonanominataacquistaidirittieassumegli
obblighiderivantidalcontrattoconeffettodalmomentoincuiquestofustipulato.
Art.1405.
(Effettidellamancatadichiarazionedinomina).
Seladichiarazionedinominanone'fattavalidamentenelterminestabilitodallaleggeodalleparti,ilcontratto
produceisuoieffettifraicontraentioriginari.
CAPOVIII
Dellacessionedelcontratto
Art.1406.
(Nozione).
Ciascunapartepuo'sostituirease'unterzoneirapportiderivantidauncontrattoconprestazionicorrispettive,
sequestenonsonostateancoraeseguite,purche'l'altraparteviconsenta.
Art.1407.
(Forma).
Seunapartehaconsentitopreventivamentechel'altrasostituiscaase'unterzoneirapportiderivantidal
contratto,lasostituzionee'efficaceneisuoiconfrontidalmomentoincuilee'statanotificataoincuiessal'ha
accettata.
Setuttiglielementidelcontrattorisultanodaundocumentonelqualee'inseritalaclausolaall'ordineoaltra
equivalente,lagiratadeldocumentoproducelasostituzionedelgiratarionellaposizionedelgirante.
Art.1408.
(Rapportifracontraentecedutoecedente).
Ilcedentee'liberatodallesueobbligazioniversoilcontraentecedutodalmomentoincuilasostituzionediviene
efficaceneiconfrontidiquesto.
Tuttaviailcontraenteceduto,sehadichiaratodinonliberareilcedente,puo'agirecontrodiluiqualorail
cessionariononadempialeobbligazioniassunte.
Nelcasoprevistodalcommaprecedente,ilcontraentecedutodevedarenotiziaalcedentedell'inadempimento
delcessionario,entroquindicigiornidaquelloincuil'inadempimentosie'verificatoinmancanzae'tenutoal
risarcimentodeldanno.
Art.1409.
(Rapportifracontraentecedutoecessionario).
Ilcontraentecedutopuo'opporrealcessionariotutteleeccezioniderivantidalcontratto,manonquellefondate
sualtrirapporticolcedente,salvocheneabbiafattoespressariservaalmomentoincuihaconsentitoalla
sostituzione.
Art.1410.
(Rapportifracedenteecessionario).
Ilcedentee'tenutoagarantirelavalidita'delcontratto.
Seilcedenteassumelagaranziadell'adempimentodelcontratto,eglirispondecomeunfideiussoreperle
obbligazionidelcontraenteceduto.
CAPOIX
Delcontrattoafavorediterzi
Art.1411.
(Contrattoafavorediterzi).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

250/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

E'validalastipulazioneafavorediunterzo,qualoralostipulanteviabbiainteresse.
Salvopattocontrario,ilterzoacquistaildirittocontroilpromittentepereffettodellastipulazione.Questapero'
puo'essererevocataomodificatadallostipulante,finche'ilterzononabbiadichiarato,ancheinconfrontodel
promittente,divolerneprofittare.
Incasodirevocadellastipulazioneodirifiutodelterzodiprofittarne,laprestazionerimaneabeneficiodello
stipulante,salvochediversamenterisultidallavolonta'dellepartiodallanaturadelcontratto.
Art.1412.
(Prestazionealterzodopolamortedellostipulante).
Selaprestazionedeveesserefattaalterzodopolamortedellostipulante,questipuo'revocareilbeneficioanche
conunadisposizionetestamentariaequantunqueilterzoabbiadichiaratodivolerneprofittare,salvoche,in
quest'ultimocaso,lostipulanteabbiarinunciatoperiscrittoalpoteredirevoca.
Laprestazionedeveessereeseguitaafavoredeglieredidelterzosequestipremuoreallostipulante,purche'il
beneficiononsiastatorevocatoolostipulantenonabbiadispostodiversamente.
Art.1413.
(Eccezioniopponibilidalpromittentealterzo).
Ilpromittentepuo'opporrealterzoleeccezionifondatesulcontrattodalqualeilterzoderivailsuodiritto,ma
nonquellefondatesualtrirapportitrapromittenteestipulante.
CAPOX
Dellasimulazione
Art.1414.
(Effettidellasimulazionetraleparti).
Ilcontrattosimulatononproduceeffettotraleparti.
Selepartihannovolutoconcludereuncontrattodiversodaquelloapparente,haeffettotraesseilcontratto
dissimulato,purche'nesussistanoirequisitidisostanzaediforma.
Leprecedentidisposizionisiapplicanoancheagliattiunilateralidestinatiaunapersonadeterminata,chesiano
simulatiperaccordotraildichiaranteeildestinatario.
Art.1415.
(Effettidellasimulazionerispettoaiterzi).
Lasimulazionenonpuo'essereoppostane'dalleparticontraenti,ne'dagliaventicausaodaicreditoridel
simulatoalienante,aiterzicheinbuonafedehannoacquistatodirittidaltitolareapparente,salviglieffettidella
trascrizionedelladomandadisimulazione.
Iterzipossonofarvalerelasimulazioneinconfrontodelleparti,quandoessapregiudicailorodiritti.
Art.1416.
(Rapporticonicreditori).
Lasimulazionenonpuo'essereoppostadaicontraentiaicreditorideltitolareapparentecheinbuonafedehanno
compiutoattidiesecuzionesuibenichefuronooggettodelcontrattosimulato.
Icreditoridelsimulatoalienantepossonofarvalerelasimulazionechepregiudicailorodiritti,e,nelconflittocon
icreditorichirografaridelsimulatoacquirente,sonopreferitiaquesti,seillorocreditoe'anterioreall'atto
simulato.
Art.1417.
(Provadellasimulazione).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

251/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Laprovapertestimonidellasimulazionee'ammissibilesenzalimiti,seladomandae'propostadacreditorioda
terzie,qualorasiadirettaafarvalerel'illiceita'delcontrattodissimulato,anchesee'propostadalleparti.
CAPOXI
Dellanullita'delcontratto
Art.1418.
(Causedinullita'delcontratto).
Ilcontrattoe'nulloquandoe'contrarioanormeimperative,salvochelaleggedispongadiversamente.
Producononullita'delcontrattolamancanzadiunodeirequisitiindicatidall'art.1325,l'illiceita'dellacausa,
l'illiceita'deimotivinelcasoindicatodall'art.1345elamancanzanell'oggettodeirequisitistabilitidall'art.1346.
Ilcontrattoe'altresi'nulloneglialtricasistabilitidallalegge.
Art.1419.
(Nullita'parziale).
Lanullita'parzialediuncontrattoolanullita'disingoleclausoleimportalanullita'dell'interocontratto,serisulta
cheicontraentinonloavrebberoconclusosenzaquellapartedelsuocontenutochee'colpitadallanullita'.
Lanullita'disingoleclausolenonimportalanullita'delcontratto,quandoleclausolenullesonosostituitedi
dirittodanormeimperative.
Art.1420.
(Nullita'nelcontrattoplurilaterale).
Neicontratticonpiu'didueparti,incuileprestazionidiciascunasonodirettealconseguimentodiunoscopo
comune,lanullita'checolpisceilvincolodiunasoladellepartinonimportanullita'delcontratto,salvochela
partecipazionediessadebba,secondolecircostanze,considerarsiessenziale.
Art.1421.
(Legittimazioneall'azionedinullita').
Salvodiversedisposizionidilegge,lanullita'puo'esserefattavaleredachiunquevihainteresseepuo'essere
rilevatad'ufficiodalgiudice.
Art.1422.
(Imprescrittibilita'dell'azionedinullita').
L'azioneperfardichiararelanullita'none'soggettaaprescrizione,salviglieffettidell'usucapioneedella
prescrizionedelleazionidiripetizione.
Art.1423.
(Inammissibilita'dellaconvalida).
Ilcontrattonullononpuo'essereconvalidato,selaleggenondisponediversamente.
Art.1424.
(Conversionedelcontrattonullo).
Ilcontrattonullopuo'produrreglieffettidiuncontrattodiverso,delqualecontengairequisitidisostanzaedi
forma,qualora,avutoriguardoalloscopoperseguitodalleparti,debbaritenersicheesseloavrebberovolutose
avesseroconosciutolanullita'.
CAPOXII
Dell'annullabilita'
del
contratto
Sezione
I
http://www.normattiva.it/do/atto/export

252/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Dell'incapacita'
Art.1425.
(Incapacita'delleparti).
Ilcontrattoe'annullabileseunadellepartieralegalmenteincapacedicontrattare.
E'parimentiannullabile,quandoricorronolecondizionistabilitedall'art.428,ilcontrattostipulatodapersona
incapaced'intendereodivolere.
Art.1426.
(Raggiriusatidalminore).
Ilcontrattonone'annullabile,seilminorehaconraggirioccultatolasuaminoreeta'malasemplice
dichiarazionedaluifattadiesseremaggiorennenone'diostacoloall'impugnazionedelcontratto.
SezioneII
Deivizidelconsenso
Art.1427.
(Errore,violenzaedolo).
Ilcontraente,ilcuiconsensofudatopererrore,estortoconviolenzaocarpitocondolo,puo'chiedere
l'annullamentodelcontrattosecondoledisposizioniseguenti.
Art.1428.
(Rilevanzadell'errore).
L'erroree'causadiannullamentodelcontrattoquandoe'essenzialeede'riconoscibiledall'altrocontraente.
Art.1429.
(Erroreessenziale).
L'erroree'essenziale:
1)quandocadesullanaturaosull'oggettodelcontratto
2)quandocadesull'identita'dell'oggettodellaprestazioneovverosopraunaqualita'dellostessoche,secondoil
comuneapprezzamentooinrelazioneallecircostanze,deveritenersideterminantedelconsenso
3)quandocadesull'identita'osullequalita'dellapersonadell'altrocontraente,semprechel'unaolealtresiano
statedeterminantidelconsenso
4)quando,trattandosidierroredidiritto,e'statolaragioneunicaoprincipaledelcontratto.
Art.1430.
(Erroredicalcolo).
L'erroredicalcolononda'luogoadannullamentodelcontratto,masoloarettifica,tranneche,concretandosiin
erroresullaquantita',siastatodeterminantedelconsenso.
Art.1431.
(Errorericonoscibile).
L'erroresiconsiderariconoscibilequando,inrelazionealcontenuto,allecircostanzedelcontrattoovveroalla
qualita'deicontraenti,unapersonadinormalediligenzaavrebbepotutorilevarlo.
Art.1432.
(Mantenimentodelcontrattorettificato).
Laparteinerrorenonpuo'domandarel'annullamentodelcontrattose,primacheadessapossaderivarne
pregiudizio,l'altraoffredieseguirloinmodoconformealcontenutoeallemodalita'delcontrattochequella
intendevaconcludere.
Art.1433.
(Errorenelladichiarazioneonellasuatrasmissione).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

253/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ledisposizionidegliarticoliprecedentisiapplicanoanchealcasoincuil'errorecadesulladichiarazione,oincuila
dichiarazionee'statainesattamentetrasmessadallapersonaodall'ufficiocheneerastatoincaricato.
Art.1434.
(Violenza).
Laviolenzae'causadiannullamentodelcontratto,ancheseesercitatadaunterzo.
Art.1435.
(Caratteridellaviolenza).
Laviolenzadeveessereditalnaturadafareimpressionesopraunapersonasensataedafarletemerediesporre
se'oisuoibeniaunmaleingiustoenotevole.Sihariguardo,inquestamateria,all'eta',alsessoealla
condizionedellepersone.
Art.1436.
(Violenzadirettacontroterzi).
Laviolenzae'causadiannullamentodelcontrattoanchequandoilmaleminacciatoriguardalapersonaoibeni
delconiugedelcontraenteodiundiscendenteoascendentedilui.
Seilmaleminacciatoriguardaaltrepersone,l'annullamentodelcontrattoe'rimessoallaprudentevalutazione
dellecircostanzedapartedelgiudice.
Art.1437.
(Timoreriverenziale).
Ilsolotimoreriverenzialenone'causadiannullamentodelcontratto.
Art.1438.
(Minacciadifarvalereundiritto).
Laminacciadifarvalereundirittopuo'esserecausadiannullamentodelcontrattosoloquandoe'direttaa
conseguirevantaggiingiusti.
Art.1439.
(Dolo).
Ildoloe'causadiannullamentodelcontrattoquandoiraggiriusatidaunodeicontraentisonostatitaliche,
senzadiessi,l'altrapartenonavrebbecontrattato.
Quandoiraggirisonostatiusatidaunterzo,ilcontrattoe'annullabileseessieranonotialcontraentecheneha
trattovantaggio.
Art.1440.
(Doloincidente).
Seiraggirinonsonostatitalidadeterminareilconsenso,ilcontrattoe'valido,benche'senzadiessisarebbe
statoconclusoacondizionidiversemailcontraenteinmalafederispondedeidanni.
SezioneIII
Dell'azionediannullamento
Art.1441.
(Legittimazione).
L'annullamentodelcontrattopuo'esseredomandatosolodallapartenelcuiinteressee'stabilitodallalegge.
L'incapacita'delcondannatoinistatodiinterdizionelegalepuo'esserefattavaleredachiunquevihainteresse.
Art.1442.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

254/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Prescrizione).
L'azionediannullamentosiprescriveincinqueanni.
Quandol'annullabilita'dipendedaviziodelconsensoodaincapacita'legale,ilterminedecorredalgiornoincuie'
cessatalaviolenza,e'statoscopertol'erroreoildolo,e'cessatolostatod'interdizioneod'inabilitazione,ovveroil
minoreharaggiuntolamaggioreeta'.
Neglialtricasiilterminedecorredalgiornodellaconclusionedelcontratto.
L'annullabilita'puo'essereoppostadallaparteconvenutaperl'esecuzionedelcontratto,anchesee'prescritta
l'azioneperfarlavalere.
((2))

AGGIORNAMENTO(2)
IlRegioD.L.20gennaio1944,n.26,hadisposto(conl'art.14,comma1)che"Pertuttiicontrattidi
alienazionedibeniimmobili,siaatitologratuitocheoneroso,peiqualivisialaprovaincontestabilecheil
cittadinocolpitodalleleggirazzialis'indusseall'alienazionepersottrarsiall'applicazionedelleleggistesseconla
riduzionedellapropriaquotadidisponibilita'degliimmobili,lostessoavra'dirittodiesercitare,nelterminediun
annodallaconclusionedellapace,larelativaazionediannullamento.Laprovadicuisoprapuo'risultareda
scrittureprivateanchenonregistrate.Laregistrazioneavverra'conlatassafissadiL.20(venti).Iltermine
suindicatoe'stabilitoinderogaall'art.1442Codicecivile."
Art.1443.
(Ripetizionecontroilcontraenteincapace).
Seilcontrattoe'annullatoperincapacita'diunodeicontraenti,questinone'tenutoarestituireall'altrola
prestazionericevutasenonneilimitiincuie'statarivoltaasuovantaggio.
Art.1444.
(Convalida).
Ilcontrattoannullabilepuo'essereconvalidatodalcontraentealqualespettal'azionediannullamento,mediante
unattochecontengalamenzionedelcontrattoedelmotivodiannullabilita',eladichiarazioneches'intende
convalidarlo.
Ilcontrattoe'pureconvalidato,seilcontraentealqualespettaval'azionediannullamentovihadato
volontariamenteesecuzioneconoscendoilmotivodiannullabilita'.
Laconvalidanonhaeffetto,sechil'eseguenone'incondizionediconcluderevalidamenteilcontratto.
Art.1445.
(Effettidell'annullamentoneiconfrontideiterzi).
L'annullamentochenondipendedaincapacita'legalenonpregiudicaidirittiacquistatiatitoloonerosodaiterzi
dibuonafede,salviglieffettidellatrascrizionedelladomandadiannullamento.
Art.1446.
(Annullabilita'nelcontrattoplurilaterale).
Neicontrattiindicatidall'art.1420l'annullabilita'cheriguardailvincolodiunasoladellepartinonimporta
annullamentodelcontratto,salvochelapartecipazionediquestadebba,secondolecircostanze,considerarsi
essenziale.
CAPOXIII
Dellarescissionedelcontratto
Art.1447.
(Contrattoconclusoinstatodipericolo).
Ilcontrattoconcuiunapartehaassuntoobbligazioniacondizioniinique,perlanecessita',notaallacontroparte,
disalvarese'oaltridalpericoloattualediundannograveallapersona,puo'essererescissosulladomandadella
http://www.normattiva.it/do/atto/export

255/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

partechesie'obbligata.
Ilgiudicenelpronunciarelarescissione,puo',secondolecircostanze,assegnareunequocompensoall'altra
parteperl'operaprestata.
Art.1448.
(Azionegeneraledirescissioneperlesione).
Sevie'sproporzionetralaprestazionediunaparteequelladell'altra,elasproporzionee'dipesadallostatodi
bisognodiunaparte,delqualel'altrahaapprofittatopertrarnevantaggio,lapartedanneggiatapuo'domandare
larescissionedelcontratto.
L'azionenone'ammissibileselalesionenoneccedelameta'delvalorechelaprestazioneeseguitaopromessa
dallapartedanneggiataavevaaltempodelcontratto.
Lalesionedeveperdurarefinoaltempoincuiladomandae'proposta.
Nonpossonoessererescissipercausadilesioneicontrattialeatori.
Sonosalveledisposizionirelativeallarescissionedelladivisione.
Art.1449.
(Prescrizione).
L'azionedirescissionesiprescriveinunannodallaconclusionedelcontrattomaseilfattocostituiscereato,si
applical'ultimocommadell'art.2947.
Larescindibilita'delcontrattononpuo'essereoppostainviadieccezionequandol'azionee'prescritta.
Art.1450.
(Offertadimodificazionedelcontratto).
Ilcontraentecontroilqualee'domandatalarescissionepuo'evitarlaoffrendounamodificazionedelcontratto
sufficienteperricondurloadequita'.
Art.1451.
(Inammissibilita'dellaconvalida).
Ilcontrattorescindibilenonpuo'essereconvalidato.
Art.1452.
(Effettidellarescissionerispettoaiterzi).
Larescissionedelcontrattononpregiudicaidirittiacquistatidaiterzi,salviglieffettidellatrascrizionedella
domandadirescissione.
CAPOXIV
Dellarisoluzionedelcontratto
Sezione
I
Della
risoluzione
perinadempimento
Art.1453.
(Risolubilita'delcontrattoperinadempimento).
Neicontratticonprestazionicorrispettive,quandounodeicontraentinonadempielesueobbligazioni,l'altropuo'
asuasceltachiederel'adempimentoolarisoluzionedelcontratto,salvo,inognicaso,ilrisarcimentodeldanno.
Larisoluzionepuo'esseredomandataanchequandoilgiudizioe'statopromossoperottenerel'adempimento
http://www.normattiva.it/do/atto/export

256/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

manonpuo'piu'chiedersil'adempimentoquandoe'statadomandatalarisoluzione.
Dalladatadelladomandadirisoluzionel'inadempientenonpuo'piu'adempierelapropriaobbligazione.
Art.1454.
(Diffidaadadempiere).
Allaparteinadempientel'altrapuo'intimareperiscrittodiadempiereinuncongruotermine,condichiarazione
che,decorsoinutilmentedettotermine,ilcontrattos'intendera'senz'altrorisoluto.
Ilterminenonpuo'essereinferioreaquindicigiorni,salvodiversapattuizionedellepartiosalvoche,perla
naturadelcontrattoosecondogliusi,risulticongruountermineminore.
Decorsoilterminesenzacheilcontrattosiastatoadempiuto,questoe'risolutodidiritto.
Art.1455.
(Importanzadell'inadempimento).
Ilcontrattononsipuo'risolveresel'inadempimentodiunadellepartihascarsaimportanza,avutoriguardo
all'interessedell'altra.
Art.1456.
(Clausolarisolutivaespressa).
Icontraentipossonoconvenireespressamentecheilcontrattosirisolvanelcasocheunadeterminata
obbligazionenonsiaadempiutasecondolemodalita'stabilite.
Inquestocaso,larisoluzionesiverificadidirittoquandolaparteinteressatadichiaraall'altracheintendevalersi
dellaclausolarisolutiva.
Art.1457.
(Termineessenzialeperunadelleparti).
Seilterminefissatoperlaprestazionediunadellepartideveconsiderarsiessenzialenell'interessedell'altra,
questa,salvopattoousocontrario,sevuoleesigernel'esecuzionenonostantelascadenzadeltermine,deve
darnenotiziaall'altraparteentrotregiorni.
Inmancanza,ilcontrattos'intenderisolutodidirittoanchesenone'stataespressamentepattuitala
risoluzione.
Art.1458.
(Effettidellarisoluzione).
Larisoluzionedelcontrattoperinadempimentohaeffettoretroattivotraleparti,salvoilcasodicontrattiad
esecuzionecontinuataoperiodica,riguardoaiqualil'effettodellarisoluzionenonsiestendealleprestazionigia'
eseguite.
Larisoluzione,anchesee'stataespressamentepattuita,nonpregiudicaidirittiacquistatidaiterzi,salvigli
effettidellatrascrizionedelladomandadirisoluzione.
Art.1459.
(Risoluzionenelcontrattoplurilaterale).
Neicontrattiindicatidall'art.1420l'inadempimentodiunadellepartinonimportalarisoluzionedelcontratto
rispettoallealtre,salvochelaprestazionemancatadebba,secondolecircostanze,considerarsiessenziale.
Art.1460.
(Eccezioned'inadempimento).
Neicontratticonprestazionicorrispettive,ciascunodeicontraentipuo'rifiutarsidiadempierelasuaobbligazione,
sel'altrononadempieononoffrediadempierecontemporaneamentelapropria,salvocheterminidiversiper
http://www.normattiva.it/do/atto/export

257/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

l'adempimentosianostatistabilitidallepartiorisultinodallanaturadelcontratto.
Tuttavianonpuo'rifiutarsil'esecuzionese,avutoriguardoallecircostanze,ilrifiutoe'contrarioallabuonafede.
Art.1461.
(Mutamentonellecondizionipatrimonialideicontraenti).
Ciascuncontraentepuo'sospenderel'esecuzionedellaprestazionedaluidovuta,selecondizionipatrimoniali
dell'altrosonodivenutetalidaporreinevidentepericoloilconseguimentodellacontroprestazione,salvochesia
prestataidoneagaranzia.
Art.1462.
(Clausolalimitativadellaproponibilita'dieccezioni).
Laclausolaconcuisistabiliscecheunadellepartinonpuo'opporreeccezionialfinedievitareoritardarela
prestazionedovuta,nonhaeffettoperleeccezionidinullita',diannullabilita'edirescissionedelcontratto.
Neicasiincuilaclausolae'efficace,ilgiudice,sericonoscecheconcorronogravimotivi,puo'tuttaviasospendere
lacondanna,imponendo,sedelcaso,unacauzione.
SezioneII
Dell'impossibilita'sopravvenuta
Art.1463.
(Impossibilita'totale).
Neicontratticonprestazionicorrispettive,laparteliberataperlasopravvenutaimpossibilita'dellaprestazione
dovutanonpuo'chiederelacontroprestazione,edeverestituirequellacheabbiagia'ricevuta,secondolenorme
relativeallaripetizionedell'indebito.
Art.1464.
(Impossibilita'parziale).
Quandolaprestazionediunapartee'divenutasoloparzialmenteimpossibile,l'altrapartehadirittoauna
corrispondenteriduzionedellaprestazionedaessadovuta,epuo'ancherecederedalcontrattoqualoranonabbia
uninteresseapprezzabileall'adempimentoparziale.
Art.1465.
(Contrattoconeffettitraslativiocostitutivi).
Neicontrattichetrasferisconolaproprieta'diunacosadeterminataovverocostituisconootrasferisconodiritti
reali,ilperimentodellacosaperunacausanonimputabileall'alienantenonliberal'acquirentedall'obbligodi
eseguirelacontroprestazione,ancorche'lacosanonglisiastataconsegnata.
Lastessadisposizionesiapplicanelcasoincuil'effettotraslativoocostitutivosiadifferitofinoalloscaderediun
termine.
Qualoraoggettodeltrasferimentosiaunacosadeterminatasolonelgenere,l'acquirentenone'liberato
dall'obbligodieseguirelacontroprestazione,sel'alienantehafattolaconsegnaoselacosae'stataindividuata.
L'acquirentee'inognicasoliberatodallasuaobbligazione,seiltrasferimentoerasottopostoacondizione
sospensivael'impossibilita'e'sopravvenutaprimachesiverifichilacondizione.
Art.1466.
(Impossibilita'nelcontrattoplurilaterale).
Neicontrattiindicatidall'art.1420l'impossibilita'dellaprestazionediunadellepartinonimportascioglimentodel
contrattorispettoallealtre,salvochelaprestazionemancatadebba,secondolecircostanze,considerarsi
essenziale.
SezioneIII
Dell'eccessivaonerosita'
Art.1467.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

258/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Contrattoconprestazionicorrispettive).
Neicontrattiaesecuzionecontinuataoperiodicaovveroaesecuzionedifferita,selaprestazionediunadelle
partie'divenutaeccessivamenteonerosaperilverificarsidiavvenimentistraordinarieimprevedibili,laparteche
devetaleprestazionepuo'domandarelarisoluzionedelcontratto,conglieffettistabilitidall'art.1458.
Larisoluzionenonpuo'esseredomandataselasopravvenutaonerosita'rientranell'aleanormaledelcontratto.
Lapartecontrolaqualee'domandatalarisoluzionepuo'evitarlaoffrendodimodificareequamentelecondizioni
delcontratto.
Art.1468.
(Contrattoconobbligazionidiunasolaparte).
Nell'ipotesiprevistadall'articoloprecedente,sesitrattadiuncontrattonelqualeunasoladellepartihaassunto
obbligazioni,questapuo'chiedereunariduzionedellasuaprestazioneovverounamodificazionenellemodalita'di
esecuzione,sufficientiperricondurlaadequita'.
Art.1469.
(Contrattoaleatorio).
Lenormedegliarticoliprecedentinonsiapplicanoaicontrattialeatoriperloronaturaopervolonta'delleparti.
((CAPOXIVBIS))
((Deicontrattidelconsumatore))
Art.1469bis.
((Contrattidelconsumatore))
((Ledisposizionidelpresentetitolosiapplicanoaicontrattidelconsumatore,ovenonderogatedal
codicedelconsumoodaaltredisposizionipiu'favorevoliperilconsumatore.))
Art.1469ter.
((IlD.Lgs.6settembre2005,n.206hadisposto(conl'art.142,comma1)cheilpresentearticolo
e'sostituitodall'attualeart.1469bisdelregiodecreto16marzo1942,n.262)).
Art.1469quater.
((IlD.Lgs.6settembre2005,n.206hadisposto(conl'art.142,comma1)cheilpresentearticolo
e'sostituitodall'attualeart.1469bisdelregiodecreto16marzo1942,n.262)).
Art.1469quinquies.
((IlD.Lgs.6settembre2005,n.206hadisposto(conl'art.142,comma1)cheilpresentearticolo
e'sostituitodall'attualeart.1469bisdelregiodecreto16marzo1942,n.262)).
Art.1469sexies.
((IlD.Lgs.6settembre2005,n.206hadisposto(conl'art.142,comma1)cheilpresentearticolo
e'sostituitodall'attualeart.1469bisdelregiodecreto16marzo1942,n.262)).
TITOLOIII
DEISINGOLICONTRATTI
CAPO
I
Della
vendita
Sezione
I
Disposizionigenerali
Art.1470.
(Nozione).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

259/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Lavenditae'ilcontrattochehaperoggettoiltrasferimentodellaproprieta'diunacosaoiltrasferimentodiun
altrodirittoversoilcorrispettivodiunprezzo.
Art.1471.
(Divietispecialidicomprare).
Nonpossonoesserecompratorinemmenoall'astapubblica,ne'direttamentene'perinterpostapersona:
1)gliamministratorideibenidelloStato,deicomuni,delleprovincieodeglialtrientipubblici,rispettoaibeni
affidatiallalorocura
2)gliufficialipubblici,rispettoaibenichesonovendutiperloroministero
3)colorocheperleggeoperattodellapubblicaautorita'amministranobenialtrui,rispettoaibenimedesimi
4)imandatari,rispettoaibenichesonostatiincaricatidivendere,salvoildispostodell'art.1395.
Neiprimiduecasil'acquistoe'nulloneglialtrie'annullabile.
Art.1472.
(Venditadicosefuture).
Nellavenditachehaperoggettounacosafutura,l'acquistodellaproprieta'siverificanonappenalacosaviene
adesistenza.Seoggettodellavenditasonoglialberioifruttidiunfondo,laproprieta'siacquistaquandogli
alberisonotagliatioifruttisonoseparati.
Qualoralepartinonabbianovolutoconcludereuncontrattoaleatorio,lavenditae'nulla,selacosanonvienead
esistenza.
Art.1473.
(Determinazionedelprezzoaffidataaunterzo).
Lepartipossonoaffidareladeterminazionedelprezzoaunterzo,elettonelcontrattoodaeleggere
posteriormente.
Seilterzononvuoleononpuo'accettarel'incarico,ovverolepartinonsiaccordanoperlasuanominaoperla
suasostituzione,lanomina,surichiestadiunadelleparti,e'fattadalpresidentedeltribunaledelluogoincuie'
statoconclusoilcontratto.
Art.1474.
(Mancanzadideterminazioneespressadelprezzo).
Seilcontrattohaperoggettocosecheilvenditorevendeabitualmenteelepartinonhannodeterminatoil
prezzo,ne'hannoconvenutoilmododideterminarlo,ne'essoe'stabilitoperattodellapubblicaautorita'oda
normecorporative,sipresumechelepartiabbianovolutoriferirsialprezzonormalmentepraticatodalvenditore.
Sesitrattadicoseaventiunprezzodiborsaodimercato,ilprezzosidesumedailistiniodallemercurialidel
luogoincuideveessereeseguitalaconsegna,odaquellidellapiazzapiu'vicina.
Qualoralepartiabbianointesoriferirsialgiustoprezzo,siapplicanoledisposizionideicommiprecedentie,
quandononricorronoicasidaessiprevisti,ilprezzo,inmancanzadiaccordo,e'determinatodaunterzo,
nominatoanormadelsecondocommadell'articoloprecedente.
Art.1475.
(Spesedellavendita).
Lespesedelcontrattodivenditaelealtreaccessoriesonoacaricodelcompratore,senone'statopattuito
diversamente.
1
Delleobbligazionidelvenditore
Art.1476.
(Obbligazioniprincipalidelvenditore).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

260/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Leobbligazioniprincipalidelvenditoresono:
1)quelladiconsegnarelacosaalcompratore
2)quelladifargliacquistarelaproprieta'dellacosaoildiritto,sel'acquistonone'effettoimmediatodel
contratto
3)quelladigarantireilcompratoredall'evizioneedaivizidellacosa.
Art.1477.
(Consegnadellacosa).
Lacosadeveessereconsegnatanellostatoincuisitrovavaalmomentodellavendita.
Salvodiversavolonta'delleparti,lacosadeveessereconsegnatainsiemecongliaccessori,lepertinenzeeifrutti
dalgiornodellavendita.
Ilvenditoredevepureconsegnareititolieidocumentirelativiallaproprieta'aall'usodellacosavenduta.
Art.1478.
(Venditadicosaaltrui).
Sealmomentodelcontrattolacosavendutanoneradiproprieta'delvenditore,questie'obbligatoaprocurarne
l'acquistoalcompratore.
Ilcompratorediventaproprietarionelmomentoincuiilvenditoreacquistalaproprieta'daltitolarediessa.
Art.1479.
(Buonafededelcompratore).
Ilcompratorepuo'chiederelarisoluzionedelcontratto,se,quandol'haconcluso,ignoravachelacosanoneradi
proprieta'delvenditore,esefrattantoilvenditorenonglienehafattoacquistarelaproprieta'.
Salvoildispostodell'art.1223,ilvenditoree'tenutoarestituireall'acquirenteilprezzopagato,ancheselacosa
e'diminuitadivaloreoe'deterioratadeveinoltrerimborsarglilespeseeipagamentilegittimamentefattiperil
contratto.Seladiminuzionedivaloreoildeterioramentoderivanodaunfattodelcompratore,dall'ammontare
suddettosidevedetrarrel'utilecheilcompratoreneharicavato.
Ilvenditoree'inoltretenutoarimborsarealcompratorelespesenecessarieeutilifatteperlacosa,e,seerain
malafede,anchequellevoluttuarie.
Art.1480.
(Venditadicosaparzialmentedialtri).
Selacosacheilcompratoreritenevadiproprieta'delvenditoreerasoloinpartediproprieta'altrui,ilcompratore
puo'chiederelarisoluzionedelcontrattoeilrisarcimentodeldannoanormadell'articoloprecedente,quando
deveritenersi,secondolecircostanze,chenonavrebbeacquistatolacosasenzaquellapartedicuinone'
divenutoproprietarioaltrimentipuo'soloottenereunariduzionedelprezzo,oltrealrisarcimentodeldanno.
Art.1481.
(Pericolodirivendica).
Ilcompratorepuo'sospendereilpagamentodelprezzo,quandoharagioneditemerechelacosaounapartedi
essapossaessererivendicatadaterzi,salvocheilvenditoreprestiidoneagaranzia.
Ilpagamentononpuo'esseresospesoseilpericoloeranotoalcompratorealtempodellavendita.
Art.1482.
(Cosagravatadagaranzierealiodaaltrivincoli).
Ilcompratorepuo'altresi'sospendereilpagamentodelprezzo,selacosavendutarisultagravatadagaranzie
realiodavincoliderivantidapignoramentoodasequestro,nondichiaratidalvenditoreedalcompratorestesso
ignorati.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

261/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Eglipuo'inoltrefarfissaredalgiudiceuntermine,allascadenzadelquale,selacosanone'liberata,ilcontratto
e'risolutoconobbligodelvenditoredirisarcireildannoaisensidell'art.1479.
Sel'esistenzadellegaranzierealiodeivincolisopraindicatieranotaalcompratore,questinonpuo'chiederela
risoluzionedelcontratto,eilvenditoree'tenutoversodiluisoloperilcasodievizione.
Art.1483.
(Evizionetotaledellacosa).
Seilcompratoresubiscel'evizionetotaledellacosapereffettodidiritticheunterzohafattivaleresudiessa,il
venditoree'tenutoarisarcirlodeldannoanormadell'art.1479.
Eglideveinoltrecorrisponderealcompratoreilvaloredeifruttichequestisiatenutoarestituireacoluidalquale
e'evitto,lespesecheegliabbiafatteperladenunziadellaliteequellecheabbiadovutorimborsareall'attore.
Art.1484.
(Evizioneparziale).
Incasodievizioneparzialedellacosa,siosservanoledisposizionidell'art.1480equelladelsecondocomma
dell'articoloprecedente.
Art.1485.
(Chiamataincausadelvenditore).
Ilcompratoreconvenutodaunterzochepretendediaveredirittisullacosavenduta,devechiamareincausail
venditore.Qualoranonlofacciaesiacondannatoconsentenzapassataingiudicato,perdeildirittoallagaranzia,
seilvenditoreprovacheesistevanoragionisufficientiperfarrespingereladomanda.
Ilcompratorechehaspontaneamentericonosciutoildirittodelterzoperdeildirittoallagaranzia,senonprova
chenonesistevanoragionisufficientiperimpedirel'evizione.
Art.1486.
(Responsabilita'limitatadelvenditore).
Seilcompratorehaevitatol'evizionedellacosamedianteilpagamentodiunasommadidanaro,ilvenditore
puo'liberarsidatutteleconseguenzedellagaranziacolrimborsodellasommapagata,degliinteressiedituttele
spese.
Art.1487.
(Modificazioneoesclusioneconvenzionaledellagaranzia).
Icontraentipossonoaumentareodiminuireglieffettidellagaranziaepossonoaltresi'pattuirecheilvenditore
nonsiasoggettoagaranziaalcuna.
Quantunquesiapattuital'esclusionedellagaranzia,ilvenditoree'sempretenutoperl'evizionederivantedaun
fattosuoproprio.E'nulloognipattocontrario.
Art.1488.
(Effettidell'esclusionedellagaranzia).
Quandoe'esclusalagaranzia,nonsiapplicanoledisposizionidegliarticoli1479e1480sesiverifical'evizione,
ilcompratorepuo'pretenderedalvenditoresoltantolarestituzionedelprezzopagatoeilrimborsodellespese.
Ilvenditoree'esenteanchedaquest'obbligoquandolavenditae'stataconvenutaarischioepericolodel
compratore.
Art.1489.
(Cosagravatadaoneriodadirittidigodimentoditerzi).
Selacosavendutae'gravatadaoneriodadirittirealiopersonalinonapparentichenediminuisconoillibero
godimentoenonsonostatidichiaratinelcontratto,ilcompratorechenonneabbiaavutoconoscenzapuo'
http://www.normattiva.it/do/atto/export

262/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

domandarelarisoluzionedelcontrattooppureunariduzionedelprezzosecondoladisposizionedell'art.1480.
Siosservanoinoltre,inquantoapplicabili,ledisposizionidegliarticoli1481,1485,1486,1487e1488.
Art.1490.
(Garanziaperivizidellacosavenduta).
Ilvenditoree'tenutoagarantirechelacosavendutasiaimmunedavizichelarendanoinidoneaall'usoacuie'
destinataonediminuiscanoinmodoapprezzabileilvalore.
Ilpattoconcuisiescludeosilimitalagaranzianonhaeffetto,seilvenditorehainmalafedetaciutoal
compratoreivizidellacosa.
Art.1491.
(Esclusionedellagaranzia).
None'dovutalagaranziasealmomentodelcontrattoilcompratoreconoscevaivizidellacosaparimentinone'
dovuta,seivizieranofacilmentericonoscibili,salvo,inquestocaso,cheilvenditoreabbiadichiaratochelacosa
eraesentedavizi.
Art.1492.
(Effettidellagaranzia).
Neicasiindicatidall'art.1490ilcompratorepuo'domandareasuasceltalarisoluzionedelcontrattoovverola
riduzionedelprezzo,salvoche,perdeterminativizi,gliusiescludanolarisoluzione.
Lasceltae'irrevocabilequandoe'fattaconladomandagiudiziale.
Selacosaconsegnatae'peritainconseguenzadeivizi,ilcompratorehadirittoallarisoluzionedelcontrattose
invecee'peritapercasofortuitoopercolpadelcompratore,osequestil'haalienataotrasformata,eglinonpuo'
domandarechelariduzionedelprezzo.
Art.1493.
(Effettidellarisoluzionedelcontratto).
Incasodirisoluzionedelcontrattoilvenditoredeverestituireilprezzoerimborsarealcompratorelespeseei
pagamentilegittimamentefattiperlavendita.
Ilcompratoredeverestituirelacosa,sequestanone'peritainconseguenzadeivizi.
Art.1494.
(Risarcimentodeldanno).
Inognicasoilvenditoree'tenutoversoilcompratorealrisarcimentodeldanno,senonprovadiavereignorato
senzacolpaivizidellacosa.
Ilvenditoredevealtresi'risarcirealcompratoreidanniderivatidaivizidellacosa.
Art.1495.
(Terminiecondizioniperl'azione).
Ilcompratoredecadedaldirittoallagaranzia,senondenunziaivizialvenditoreentroottogiornidallascoperta,
salvoildiversoterminestabilitodallepartiodallalegge.
Ladenunzianone'necessariaseilvenditorehariconosciutol'esistenzadelviziool'haoccultato.
L'azionesiprescrive,inognicaso,inunannodallaconsegnamailcompratore,chesiaconvenutoper
l'esecuzionedelcontratto,puo'semprefarvalerelagaranzia,purche'ilviziodellacosasiastatodenunziato
entroottogiornidallascopertaeprimadeldecorsodell'annodallaconsegna.
Art.1496.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

263/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Venditadianimali).
Nellavenditadianimalilagaranziaperivizie'regolatadalleleggispecialio,inmancanza,dagliusilocali.Se
neppurequestidispongono,siosservanolenormecheprecedono.
Art.1497.
(Mancanzadiqualita').
Quandolacosavendutanonhalequalita'promesseovveroquelleessenzialiperl'usoacuie'destinata,il
compratorehadirittodiottenerelarisoluzionedelcontrattosecondoledisposizionigeneralisullarisoluzioneper
inadempimento,purche'ildifettodiqualita'eccedailimitiditolleranzastabilitidagliusi.
Tuttaviaildirittodiottenerelarisoluzionee'soggettoalladecadenzaeallaprescrizionestabilitedall'art.1495.
2
Delleobbligazionidelcompratore
Art.1498.
(Pagamentodelprezzo).
Ilcompratoree'tenutoapagareilprezzoneltermineenelluogofissatidalcontratto.
Inmancanzadipattuizioneesalvigliusidiversi,ilpagamentodeveavvenirealmomentodellaconsegnaenel
luogodovequestasiesegue.
Seilprezzononsidevepagarealmomentodellaconsegna,ilpagamentosifaaldomiciliodelvenditore.
Art.1499.
(Interessicompensativisulprezzo).
Salvodiversapattuizione,qualoralacosavendutaeconsegnataalcompratoreproducafruttioaltriproventi,
decorronogliinteressisulprezzo,anchesequestonone'ancoraesigibile.
3
Delriscattoconvenzionale
Art.1500.
(Pattodiriscatto).
Ilvenditorepuo'riservarsiildirittodiriaverelaproprieta'dellacosavendutamediantelarestituzionedelprezzo
eirimborsistabilitidalledisposizionicheseguono.
Ilpattodirestituireunprezzosuperioreaquellostipulatoperlavenditae'nulloperl'eccedenza.
Art.1501.
(Termini).
Iltermineperilriscattononpuo'esseremaggioredidueanninellavenditadibenimobiliedicinqueanniin
quelladibeniimmobili.Selepartistabilisconounterminemaggiore,essosiriduceaquellolegale.
Ilterminestabilitodallaleggee'perentorioenonsipuo'prorogare.
Art.1502.
(Obblighidelriscattante).
Ilvenditorecheesercitaildirittodiriscattoe'tenutoarimborsarealcompratoreilprezzo,lespeseeognialtro
pagamentolegittimamentefattoperlavendita,lespeseperleriparazioninecessariee,neilimitidell'aumento,
quellechehannoaumentatoilvaloredellacosa.
Finoalrimborsodellespesenecessarieeutili,ilcompratorehadirittodiritenerelacosa.Ilgiudicetuttavia,peril
rimborsodellespeseutili,puo'accordareunadilazionedisponendo,seoccorrono,leopportunecautele.
Art.1503.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

264/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Eserciziodelriscatto).
Ilvenditoredecadedaldirittodiriscatto,seentroilterminefissatononcomunicaalcompratoreladichiarazione
diriscattoenonglicorrispondelesommeliquidedovuteperilrimborsodelprezzo,dellespeseediognialtro
pagamentolegittimamentefattoperlavendita.
Seilcompratorerifiutadiricevereilpagamentoditalirimborsi,ilvenditoredecadedaldirittodiriscatto,qualora
nonnefacciaoffertarealeentroottogiornidallascadenzadeltermine.
Nellavenditadibeniimmobililadichiarazionediriscattodeveesserefattaperiscritto,sottopenadinullita'.
Art.1504.
(Effettidelriscattorispettoaisubacquirenti).
Ilvenditorechehalegittimamenteesercitatoildirittodiriscattoneiconfrontidelcompratorepuo'ottenereil
rilasciodellacosaanchedaisuccessiviacquirenti,purche'ilpattosiaadessiopponibile.
Sel'alienazionee'statanotificataalvenditore,ilriscattodeveessereesercitatoinconfrontodelterzo
acquirente.
Art.1505.
(Diritticostituitidalcompratoresullacosa).
Ilvenditorechehaesercitatoildirittodiriscattoriprendelacosaesentedaipesiedalleipotechedacuisiastata
gravatamae'tenutoamantenerelelocazionifattesenzafrode,purche'abbianodatacertaesianostate
convenuteperuntempononsuperioreaitreanni.
Art.1506.
(Riscattodiparteindivisa).
Incasodivenditaconpattodiriscattodiunaparteindivisadiunacosa,ilcomproprietariochechiedeladivisione
deveproporreladomandaancheinconfrontodelvenditore.
Selacosanone'comodamentedivisibileesifaluogoall'incanto,ilvenditorechenonhaesercitatoilriscatto
anteriormenteall'aggiudicazionedecadedatalediritto,ancheseaggiudicatariosialostessocompratore.
Art.1507.
(Venditacongiuntivadicosaindivisa).
Sepiu'personehannovendutocongiuntamente,medianteunsolocontratto,unacosaindivisa,ciascunapuo'
esercitareildirittodiriscattosolosopralaquotachelespettava.
Lamedesimadisposizionesiosservaseilvenditorehalasciatopiu'eredi.
Ilcompratore,neicasisopraespressi,puo'esigerechetuttiivenditoriotuttiicoerediesercitino
congiuntamenteildirittodiriscattodell'interacosaseessinonsiaccordano,ilriscattopuo'esercitarsisoltanto
dapartedicoluiodicolorocheoffronodiriscattarelacosaperintero.
Art.1508.
(Venditaseparatadicosaindivisa).
Seicomproprietaridiunacosanonl'hannovendutacongiuntamenteeperintero,maciascunohavendutola
solasuaquota,essipossonoseparatamenteesercitareildirittodiriscattosopralaquotachelorospettava,eil
compratorenonpuo'valersidellafacolta'previstadall'ultimocommadell'articoloprecedente.
Art.1509.
(Riscattocontroglieredidelcompratore).
Qualorailcompratoreabbialasciatopiu'eredi,ildirittodiriscattosipuo'esercitarecontrociascunodiessisolo
perlapartecheglispetta,anchequandolacosavendutae'tuttoraindivisa.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

265/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Sel'eredita'e'statadivisaelacosavendutae'stataassegnataaunodeglieredi,ildirittodiriscattononpuo'
esercitarsicontrodiluicheperlatotalita'.
SezioneII
Dellavenditadicosemobili
1
Disposizionigenerali
Art.1510.
(Luogodellaconsegna).
Inmancanzadipattoodiusocontrario,laconsegnadellacosadeveavvenirenelluogodovequestasitrovavaal
tempodellavendita,selepartineeranoaconoscenza,ovveronelluogodoveilvenditoreavevailsuodomicilioo
lasededell'impresa.
Salvopattoousocontrario,selacosavendutadeveesseretrasportatadaunluogoall'altro,ilvenditoresilibera
dall'obbligodellaconsegnarimettendolacosaalvettoreoallospedizionierelespesedeltrasportosonoacarico
delcompratore.
Art.1511.
(Denunzianellavenditadicosedatrasportare).
Nellavenditadicosedatrasportaredaunluogoaunaltro,iltermineperladenunziadeiviziedeidifettidi
qualita'apparentidecorredalgiornodelricevimento.
Art.1512.
(Garanziadibuonfunzionamento).
Seilvenditorehagarantitoperuntempodeterminatoilbuonfunzionamentodellacosavenduta,ilcompratore,
salvopattocontrario,devedenunziarealvenditoreildifettodifunzionamentoentrotrentagiornidallascoperta,
sottopenadidecadenza.L'azionesiprescriveinseimesidallascoperta.
Ilgiudice,secondolecircostanze,puo'assegnarealvenditoreunterminepersostituireoripararelacosain
mododaassicurarneilbuonfunzionamento,salvoilrisarcimentodeidanni.
Sonosalvigliusiiqualistabilisconochelagaranziadibuonfunzionamentoe'dovutaancheinmancanzadi
pattoespresso.
Art.1513.
(Accertamentodeidifetti).
Incasodidivergenzasullaqualita'ocondizionedellacosa,ilvenditoreoilcompratorepossonochiedernela
verificaneimodistabilitidall'art.696delcodicediproceduracivile.Ilgiudice,suistanzadellaparteinteressata,
puo'ordinareildepositooilsequestrodellacosastessa,nonche'lavenditapercontodichispetta,
determinandonelecondizioni.
Lapartechenonhachiestolaverificadellacosa,deve,incasodicontestazione,provarnerigorosamente
l'identita'elostato.
Art.1514.
(Depositodellacosavenduta).
Seilcompratorenonsipresentaperriceverelacosaacquistata,ilvenditorepuo'depositarla,percontoeaspese
delcompratoremedesimo,inunlocaledipubblicodeposito,oppureinaltrolocaleidoneodeterminatodal
tribunaledelluogoincuilaconsegnadovevaesserefatta.(111)((112a))
Ilvenditoredevedarealcompratoreprontanotiziadeldepositoeseguito.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativo
entrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianae
http://www.normattiva.it/do/atto/export

266/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

diventaefficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.
254,fattaeccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e
3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188,hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.1515.
(Esecuzionecoattivaperinadempimentodelcompratore).
Seilcompratorenonadempiel'obbligazionedipagareilprezzo,ilvenditorepuo'farvenderesenzaritardolacosa
percontoeaspesedilui.
Lavenditae'fattaall'incantoamezzodiunapersonaautorizzataataliattio,inmancanzadiessanelluogoin
cuilavenditadeveessereeseguita,amezzodiunufficialegiudiziario.Ilvenditoredevedaretempestivanotizia
alcompratoredelgiorno,delluogoedell'oraincuilavenditasara'eseguita.
Selacosahaunprezzocorrente,stabilitoperattodellapubblicaautorita'odanormecorporative,ovvero
risultantedalistinidiborsaodamercuriali,lavenditapuo'esserefattasenzaincanto,alprezzocorrente,a
mezzodellepersoneindicatenelcommaprecedenteodiuncommissarionominatodaltribunale.Intalcasoil
venditoredevedarealcompratoreprontanotiziadellavendita.(111)((112a))
Ilvenditorehadirittoalladifferenzatrailprezzoconvenutoeilricavonettodellavendita,oltrealrisarcimento
delmaggiordanno.

AGGIORNAMENTO(111)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,hadisposto(conl'art.247,comma1)che"Ilpresentedecretolegislativo
entrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenellaGazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianae
diventaefficacedecorsoilterminestabilitodall'articolo1,comma1,letterar),dellalegge16luglio1997,n.
254,fattaeccezioneperledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e
3."

AGGIORNAMENTO(112a)
IlD.Lgs.19febbraio1998,n.51,comemodificatodallaL.16giugno1998,n.188,hadisposto(conl'art.247,
comma1)che"Ilpresentedecretolegislativoentrainvigoreilgiornosuccessivoallasuapubblicazionenella
GazzettaUfficialedellaRepubblicaitalianaediventaefficaceadecorreredal2giugno1999,fattaeccezioneper
ledisposizioniprevistedagliarticoli17,33,comma1,38,comma1e40,commi1e3."
Art.1516.
(Esecuzionecoattivaperinadempimentodelvenditore).
Selavenditahaperoggettocosefungibilichehannounprezzocorrenteanormadelterzocommadell'articolo
precedente,eilvenditorenonadempielasuaobbligazione,ilcompratorepuo'fareacquistaresenzaritardole
cose,aspesedelvenditore,amezzodiunadellepersoneindicatenelsecondoeterzocommadell'articolo
precedente.Dell'acquistoilcompratoredevedareprontanotiziaalvenditore.
Ilcompratorehadirittoalladifferenzatral'ammontaredellaspesaoccorsaperl'acquistoeilprezzoconvenuto,
oltrealrisarcimentodelmaggiordanno.
Art.1517.
(Risoluzionedidiritto).
Larisoluzionehaluogodidirittoafavoredelcontraenteche,primadellascadenzadelterminestabilito,abbia
offertoall'altro,nelleformediuso,laconsegnadellacosaoilpagamentodelprezzo,sel'altrapartenonadempie
lapropriaobbligazione.
Larisoluzionedidirittohaluogopureafavoredelvenditore,se,allascadenzadelterminestabilitoperla
consegna,ilcompratore,lacuiobbligazionedipagareilprezzononsiascaduta,nonsipresentaperriceverela
http://www.normattiva.it/do/atto/export

267/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

cosapreventivamenteofferta,ovverononl'accetta.
Ilcontraentecheintendevalersidellarisoluzionedispostadalpresentearticolodevedarnecomunicazione
all'altraparteentroottogiornidallascadenzadeltermineinmancanzaditalecomunicazione,siosservanole
disposizionigeneralisullarisoluzioneperinadempimento.
Art.1518.
(Normaledeterminazionedelrisarcimento).
Selavenditahaperoggettounacosachehaunprezzocorrenteanormadelterzocommadell'art.1515,eil
contrattosirisolveperl'inadempimentodiunadelleparti,ilrisarcimentoe'costituitodalladifferenzatrailprezzo
convenutoequellocorrentenelluogoenelgiornoincuisidovevafarelaconsegna,salvalaprovadiunmaggior
danno.
Nellavenditaaesecuzioneperiodica,laliquidazionedeldannosideterminasullabasedeiprezzicorrentinel
luogoenelgiornofissatiperlesingoleconsegne.
Art.1519.
(Restituzionedicosenonpagate).
Selavenditae'statafattasenzadilazioneperilpagamentodelprezzo,ilvenditore,inmancanzadipagamento,
puo'riprendereilpossessodellecosevendute,finche'questesitrovanopressoilcompratore,purche'la
domandasiapropostaentroquindicigiornidallaconsegnaelecosesitrovinonellostatoincuieranoaltempo
dellaconsegnastessa.
Ildirittodiriprendereilpossessodellecosenonsipuo'esercitareinpregiudiziodeiprivilegiprevistidagliarticoli
2764e2765,salvochesiprovicheilcreditore,altempodellaintroduzionediessenellacasaonelfondolocato
ovveronelfondoconcessoamezzadriaoacolonia,conoscevacheilprezzoeraancoradovuto.
Ladisposizionedelcommaprecedentesiapplicaancheafavoredeicreditoridelcompratorecheabbiano
sequestratoopignoratolecose,amenochesiprovicheessi,almomentodelsequestroodelpignoramento,
conoscevanocheilprezzoeraancoradovuto.
((1bis
Dellavenditadeibenidiconsumo))
Art.1519bis
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.6SETTEMBRE2005,N.206))
Art.1519ter
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.6SETTEMBRE2005,N.206))
Art.1519quater
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.6SETTEMBRE2005,N.206))
Art.1519quinquies
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.6SETTEMBRE2005,N.206))
Art.1519sexies
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.6SETTEMBRE2005,N.206))
Art.1519septies
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.6SETTEMBRE2005,N.206))
Art.1519octies
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.6SETTEMBRE2005,N.206))
Art.1519nonies
((ARTICOLOABROGATODALD.LGS.6SETTEMBRE2005,N.206))
2
Dellavenditaconriservadigradimento,aprova,acampione
Art.1520.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

268/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Venditaconriservadigradimento).
Quandosivendonocoseconriservadigradimentodapartedelcompratore,lavenditanonsiperfezionafinoa
cheilgradimentononsiacomunicatoalvenditore.
Sel'esamedellacosadevefarsipressoilvenditore,questie'liberato,qualorailcompratorenonviprocedanel
terminestabilitodalcontrattoodagliusi,o,inmancanza,inunterminecongruofissatodalvenditore.
Selacosasitrovapressoilcompratoreequestinonsipronunzianelterminesopraindicato,lacosasiconsidera
disuogradimento.
Art.1521.
(Venditaaprova).
Lavenditaaprovasipresumefattasottolacondizionesospensivachelacosaabbialequalita'pattuiteosia
idoneaall'usoacuie'destinata.
Laprovasideveeseguireneltermineesecondolemodalita'stabilitidalcontrattoodagliusi.
Art.1522.
(Venditasucampioneesutipodicampione).
Selavenditae'fattasucampione,s'intendechequestodeveservirecomeesclusivoparagoneperlaqualita'
dellamerce,eintalcasoqualsiasidifformita'attribuiscealcompratoreildirittoallarisoluzionidelcontratto.
Qualora,pero',dallaconvenzioneodagliusirisulticheilcampionedeveservireunicamenteaindicareinmodo
approssimativolaqualita',sipuo'domandarelarisoluzionesoltantoseladifformita'dalcampionesianotevole.
Inognicasol'azionee'soggettaalladecadenzaallaprescrizionestabilitedall'art.1495.
3
Dellavenditaconriservadellaproprieta'
Art.1523.
(Passaggiodellaproprieta'edeirischi).
Nellavenditaarateconriservadellaproprieta',ilcompratoreacquistalaproprieta'dellacosacolpagamento
dell'ultimaratadiprezzo,maassumeirischidalmomentodellaconsegna.
Art.1524.
(Opponibilita'dellariservadiproprieta'neiconfrontiditerzi).
Lariservadellaproprieta'e'opponibileaicreditoridelcompratore,soloserisultadaattoscrittoaventedatacerta
anteriorealpignoramento.
Selavenditahaperoggettomacchineeilprezzoe'superiorealleliretrentamila,lariservadellaproprieta'e'
opponibileanchealterzoacquirente,purche'ilpattodiriservatodominiosiatrascrittoinappositoregistrotenuto
nellacancelleriadeltribunalenellagiurisdizionedelqualee'collocatalamacchina,equesta,quandoe'
acquistatadalterzo,sitroviancoranelluogodovelatrascrizionee'stataeseguita.
Sonosalveledisposizionirelativeaibenimobiliiscrittiinpubbliciregistri.
Art.1525.
(Inadempimentodelcompratore).
Nonostantepattocontrario,ilmancatopagamentodiunasolarata,chenonsuperil'ottavapartedelprezzo,non
da'luogoallarisoluzionedelcontratto,eilcompratoreconservailbeneficiodelterminerelativamenteallerate
successive.
Art.1526.
(Risoluzionedelcontratto).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

269/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Selarisoluzionedelcontrattohaluogoperl'inadempimentodelcompratore,ilvenditoredeverestituirelerate
riscosse,salvoildirittoaunequocompensoperl'usodellacosa,oltrealrisarcimentodeldanno.
Qualorasisiaconvenutocheleratepagaterestinoacquisitealvenditoreatitolod'indennita',ilgiudice,secondo
lecircostanze,puo'ridurrel'indennita'convenuta.
Lastessadisposizionesiapplicanelcasoincuiilcontrattosiaconfiguratocomelocazione,esiaconvenutoche,
alterminediesso,laproprieta'dellacosasiaacquisitaalconduttorepereffettodelpagamentodeicanoni
pattuiti.
4
Dellavenditasudocumentieconpagamentocontrodocumenti
Art.1527.
(Consegna).
Nellavenditasudocumenti,ilvenditoresiliberadall'obbligodellaconsegnarimettendoalcompratoreiltitolo
rappresentativodellamerceeglialtridocumentistabilitidalcontrattoo,inmancanza,dagliusi.
Art.1528.
(Pagamentodelprezzo).
Salvopattoousicontrari,ilpagamentodelprezzoedegliaccessorideveeseguirsinelmomentoenelluogoin
cuiavvienelaconsegnadeidocumentiindicatidall'articoloprecedente.
Quandoidocumentisonoregolari,ilcompratorenonpuo'rifiutareilpagamentodelprezzoadducendoeccezioni
relativeallaqualita'eallostatodellecose,amenochequesterisultinogia'dimostrate.
Art.1529.
(Rischi).
Selavenditahaperoggettocoseinviaggio,etraidocumenticonsegnatialcompratoree'compresalapolizzadi
assicurazioneperirischideltrasporto,sonoacaricodelcompratoreirischiacuisitrovaespostalamercedal
momentodellaconsegnaalvettore.
Questadisposizionenonsiapplicaseilvenditorealtempodelcontrattoeraaconoscenzadellaperditao
dell'avariadellamerce,elehainmalafedetaciutealcompratore.
Art.1530.
(Pagamentocontrodocumentiamezzodibanca).
Quandoilpagamentodelprezzodeveavvenireamezzodiunabanca,ilvenditorenonpuo'rivolgersial
compratoresenondopoilrifiutooppostodallabancastessaeconstatatoall'attodellapresentazionedei
documentinelleformestabilitedagliusi.
Labancachehaconfermatoilcreditoalvenditorepuo'opporglisololeeccezioniderivantidall'incompletezzao
irregolarita'deidocumentiequellerelativealrapportodiconfermadelcredito.
5
Dellavenditaaterminedititolidicredito
Art.1531.
(Interessi,dividendiedirittodivoto).
Nellavenditaaterminedititolidicredito,gliinteressieidividendiesigibilidopolaconclusionedelcontrattoe
primadellascadenzadeltermine,seriscossidalvenditore,sonoaccreditatialcompratore.
Qualoralavenditaabbiaperoggettotitoliazionari,ildirittodivotospettaalvenditorefinoalmomentodella
consegna.
Art.1532.
(Dirittodiopzione).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

270/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Ildirittodiopzioneinerenteaititolivendutiaterminespettaalcompratore.
Ilvenditore,qualorailcompratoreglienefacciarichiestaintempoutile,devemettereilcompratoreingradodi
esercitareildirittodiopzione,oppuredeveesercitarlopercontodelcompratore,sequestiglihafornitoifondi
necessari.
Inmancanzadirichiestadapartedelcompratore,ilvenditoredevecurarelavenditadeidirittidiopzioneper
contodelcompratore,amezzodiunagentedicambioodiunistitutodicredito.
Art.1533.
(Estrazioneperpremiorimborsi).
Seititolivendutiaterminesonosoggettiaestrazioneperpremiorimborsi,idirittieglioneriderivanti
dall'estrazionespettanoalcompratore,qualoralaconclusionedelcontrattosiaanteriorealgiornostabilitoper
l'iniziodell'estrazione.
Ilvenditore,alsoloeffettoindicatodalcommaprecedente,devecomunicareperiscrittoalcompratoreuna
distintanumericadeititolialmenoungiornoprimadell'iniziodell'estrazione.
Inmancanzaditalecomunicazione,ilcompratorehafacolta'diacquistare,aspesedelvenditore,idiritti
spettantiaunaquantita'corrispondentedititoli,dandonecomunicazionealvenditoreprimadell'inizio
dell'estrazione.
Art.1534.
(Versamentirichiestisuititoli).
Ilcompratoredevefornirealvenditore,almenoduegiorniprimadellascadenza,lesommenecessarieper
eseguireiversamentirichiestisuititolinonliberati.
Art.1535.
(Prorogadeicontrattiatermine).
Seallascadenzadeltermineleparticonvengonodiprorogarel'esecuzionedelcontratto,e'dovutaladifferenza
trailprezzooriginarioequellocorrentenelgiornodellascadenza,salval'osservanzadegliusidiversi.
Art.1536.
(Inadempimento).
Incasod'inadempimentodellavenditaaterminedititoli,siosservanolenormedegliarticoli1515e1516,
salva,pericontrattidiborsa,l'applicazionedelleleggispeciali.
SezioneIII
Dellavenditadicoseimmobili

Art.1537.
(Venditaamisura).
Quandoundeterminatoimmobilee'vendutoconl'indicazionedellasuamisuraeperunprezzostabilitoin
ragionediuntantoperogniunita'dimisura,ilcompratorehadirittoaunariduzione,selamisuraeffettiva
dell'immobilee'inferioreaquellaindicatanelcontratto.
Selamisurarisultasuperioreaquellaindicatanelcontratto,ilcompratoredevecorrispondereilsupplementodel
prezzo,mahafacolta'direcederedalcontrattoqualoral'eccedenzaoltrepassilaventesimapartedellamisura
dichiarata.
Art.1538.
(Venditaacorpo).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

271/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Neicasiincuiilprezzoe'determinatoinrelazionealcorpodell'immobileenonallasuamisura,sebbenequesta
siastataindicata,nonsifaluogoadiminuzioneoasupplementodiprezzo,salvochelamisurarealesiainferiore
osuperiorediunventesimorispettoaquellaindicatanelcontratto.
Nelcasoincuidovrebbepagarsiunsupplementodiprezzo,ilcompratorehalasceltadirecederedalcontrattoo
dicorrispondereilsupplemento.
Art.1539.
(Recessodalcontratto).
Quandoilcompratoreesercitaildirittodirecesso,ilvenditoree'tenutoarestituireilprezzoearimborsarele
spesedelcontratto.
Art.1540.
(Venditacumulativadipiu'immobili).
Sedueopiu'immobilisonostativenduticonlostessocontrattoperunsoloemedesimoprezzo,con
l'indicazionedellamisuradiciascunodiessi,esitrovachelaquantita'e'minorenell'unoemaggiorenell'altro,
senefalacompensazionefinoalladebitaconcorrenzaildirittoalsupplementooalladiminuzionedelprezzo
spettainconformita'delledisposizionisoprastabilite.
Art.1541.
(Prescrizione).
Ildirittodelvenditorealsupplementoequellodelcompratorealladiminuzionedelprezzooalrecessodal
contrattosiprescrivonoinunannodallaconsegnadell'immobile.
SezioneIV
Dellavenditadieredita'

Art.1542.
(Garanzia).
Chivendeun'eredita'senzaspecificarneglioggettinone'tenutoagarantirechelapropriaqualita'dierede.
Art.1543.
(Forme).
Lavenditadiun'eredita'devefarsiperattoscritto,sottopenadinullita'.
Ilvenditoree'tenutoaprestarsiagliattichesononecessaridapartesuaperrendereefficace,difronteaiterzi,
latrasmissionediciascunodeidiritticompresinell'eredita'.
Art.1544.
(Obblighidelvenditore).
Seilvenditorehapercepitoifruttidiqualchebeneoriscossoqualchecreditoereditario,ovverohavenduto
qualchebenedell'eredita',e'tenutoarimborsarneilcompratore,salvopattocontrario.
Art.1545.
(Obblighidelcompratore).
Ilcompratoredeverimborsareilvenditorediquantoquestihapagatoperdebitiepesidell'eredita',edeve
corrispondergliquantoglisarebbedovutodall'eredita'medesima,salvochesiaconvenutodiversamente.
Art.1546.
(Responsabilita'perdebitiereditari).
Ilcompratore,senonvie'pattocontrario,e'obbligatoinsolidocolvenditoreapagareidebitiereditari.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

272/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1547.
(Altreformedialienazionedieredita').
Ledisposizioniprecedentisiapplicanoallealtreformedialienazionediun'eredita'atitolooneroso.
Nellealienazioniatitologratuitolagaranziae'regolatadall'art.797.
CAPOII
Delriporto

Art.1548.
(Nozione).
Ilriportoe'ilcontrattoperilqualeilriportatotrasferisceinproprieta'alriportatoretitolidicreditodiunadata
specieperundeterminatoprezzo,eilriportatoreassumel'obbligoditrasferirealriportato,allascadenzadel
terminestabilito,laproprieta'dialtrettantititolidellastessaspecie,versorimborsodelprezzo,chepuo'essere
aumentatoodiminuitonellamisuraconvenuta.
Art.1549.
(Perfezionedelcontratto).
Ilcontrattosiperfezionaconlaconsegnadeititoli.
Art.1550.
(Dirittiaccessorieobblighiinerentiaititoli).
Idirittiaccessoriegliobblighiinerentiaititolidatiariportospettanoalriportato.Siapplicanoledisposizionidegli
articoli1531,1532,1533e1534.
Ildirittodivoto,salvopattocontrario,spettaalriportatore.
Art.1551.
(Inadempimento).
Incasodiinadempimentodiunadelleparti,siosservanoledisposizionidegliarticoli1515e1516,salvaperi
contrattidiborsal'applicazionedelleleggispeciali.
Seentrambelepartinonadempionoleproprieobbligazioninelterminestabilito,ilriportocessadiavereeffetto,
eciascunaparteritienecio'cheharicevutoaltempodellastipulazionedelcontratto.
CAPOIII
Dellapermuta

Art.1552.
(Nozione).
Lapermutae'ilcontrattochehaperoggettoilreciprocotrasferimentodellaproprieta'dicose,odialtridiritti,da
uncontraenteall'altro.
Art.1553.
(Evizione).
Ilpermutante,sehasoffertol'evizioneenonintenderiaverelacosadata,hadirittoalvaloredellacosaevitta,
secondolenormestabiliteperlavendita,salvoinognicasoilrisarcimentodeldanno.
Art.1554.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

273/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Spesedellapermuta).
Salvopattocontrario,lespesedellapermutaelealtreaccessoriesonoacaricodientrambiicontraentiinparti
uguali.
Art.1555.
(Applicabilita'dellenormesullavendita).
Lenormestabiliteperlavenditasiapplicanoallapermuta,inquantosianoconquestacompatibili.
CAPOIV
Delcontrattoestimatorio

Art.1556.
(Nozione).
Conilcontrattoestimatoriounaparteconsegnaunaopiu'cosemobiliall'altraequestasiobbligaapagareil
prezzo,salvocherestituiscalecosenelterminestabilito.
Art.1557.
(Impossibilita'direstituzione).
Chiharicevutolecosenone'liberatodall'obbligodipagarneilprezzo,selarestituzionediessenellaloro
integrita'e'divenutaimpossibilepercausaaluinonimputabile.
Art.1558.
(Disponibilita'dellecose).
Sonovalidigliattididisposizionecompiutidachiharicevutolecosemaisuoicreditorinonpossonosottoporlea
pignoramentooasequestrofinche'nonnesiastatopagatoilprezzo.
Coluichehaconsegnatolecosenonpuo'dispornefinoachenonglisianorestituite.
CAPOV
Dellasomministrazione

Art.1559.
(Nozione).
Lasomministrazionee'ilcontrattoconilqualeunapartesiobbliga,versocorrispettivodiunprezzo,aeseguire,
afavoredell'altra,prestazioniperiodicheocontinuativedicose.
Art.1560.
(Entita'dellasomministrazione).
Qualoranonsiadeterminatal'entita'dellasomministrazione,s'intendepattuitaquellacorrispondentealnormale
fabbisognodellapartechevihadiritto,avutoriguardoaltempodellaconclusionedelcontratto.
Selepartihannostabilitosoltantoillimitemassimoequellominimoperl'interasomministrazioneoperle
singoleprestazioni,spettaall'aventedirittoallasomministrazionedistabilire,entroilimitisuddetti,il
quantitativodovuto.
Sel'entita'dellasomministrazionedevedeterminarsiinrelazionealfabbisogno,ede'stabilitounquantitativo
minimo,l'aventedirittoallasomministrazionee'tenutoperlaquantita'corrispondentealfabbisognosequesto
superailminimostesso.
Art.1561.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

274/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Determinazionedelprezzo).
Nellasomministrazioneacarattereperiodico,seilprezzodeveesseredeterminatosecondolenormedell'art.
1474,sihariguardoaltempodellascadenzadellesingoleprestazioniealluogoincuiquestedevonoessere
eseguite.
Art.1562.
(Pagamentodelprezzo).
Nellasomministrazioneacarattereperiodicoilprezzoe'corrispostoall'attodellesingoleprestazioniein
proporzionediciascunadiesse.
Nellasomministrazioneacaratterecontinuativoilprezzoe'pagatosecondolescadenzed'uso.
Art.1563.
(Scadenzadellesingoleprestazioni).
Ilterminestabilitoperlesingoleprestazionisipresumepattuitonell'interessedientrambeleparti.
Sel'aventedirittoallasomministrazionehalafacolta'difissarelascadenzadellesingoleprestazioni,eglideve
comunicarneladataalsomministranteconuncongruopreavviso.
Art.1564.
(Risoluzionedelcontratto).
Incasod'inadempimentodiunadellepartirelativoasingoleprestazioni,l'altrapuo'chiederelarisoluzionedel
contratto,sel'inadempimentohaunanotevoleimportanzaede'taledamenomarelafiducianell'esattezzadei
successiviadempimenti.
Art.1565.
(Sospensionedellasomministrazione).
Selapartechehadirittoallasomministrazionee'inadempienteel'inadempimentoe'dilieveentita',il
somministrantenonpuo'sospenderel'esecuzionedelcontrattosenzadarecongruopreavviso.
Art.1566.
(Pattodipreferenza).
Ilpattoconcuil'aventedirittoallasomministrazionesiobbligaadarelapreferenzaalsomministrantenella
stipulazionediunsuccessivocontrattoperlostessooggetto,e'validopurche'laduratadell'obbligononeccedail
terminedicinqueanni.See'convenutounterminemaggiore,questosiriduceacinqueanni.
L'aventedirittoallasomministrazionedevecomunicarealsomministrantelecondizioniproposteglidaterzieil
somministrantedevedichiarare,sottopenadidecadenza,nelterminestabilitoo,inmancanza,inquello
richiestodallecircostanzeodagliusi,seintendevalersideldirittodipreferenza.
Art.1567.
(Esclusivaafavoredelsomministrante).
Senelcontrattoe'pattuitalaclausoladiesclusivaafavoredelsomministrante,l'altrapartenonpuo'ricevereda
terziprestazionidellastessanatura,ne',salvopattocontrario,puo'provvedereconmezzipropriallaproduzione
dellecosecheformanooggettodelcontratto.
Art.1568.
(Esclusivaafavoredell'aventedirittoallasomministrazione).
Selaclausoladiesclusivae'pattuitaafavoredell'aventedirittoallasomministrazione,ilsomministrantenon
puo'compierenellazonapercuil'esclusivae'concessaeperladuratadelcontratto,ne'direttamentene'
indirettamente,prestazionidellastessanaturadiquellecheformanooggettodelcontratto.
L'aventedirittoallasomministrazione,cheassumel'obbligodipromuovere,nellazonaassegnatagli,lavendita
http://www.normattiva.it/do/atto/export

275/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

dellecosedicuihal'esclusiva,rispondedeidanniincasodiinadempimentoataleobbligo,anchesehaeseguito
ilcontrattorispettoalquantitativominimochesiastatofissato.
Art.1569.
(Contrattoatempoindeterminato).
Seladuratadellasomministrazionenone'stabilita,ciascunadellepartipuo'recederedalcontratto,dando
preavvisonelterminepattuitooinquellostabilitodagliusio,inmancanza,inunterminecongruoavuto
riguardoallanaturadellasomministrazione.
Art.1570.
(Rinvio).
Siapplicanoallasomministrazione,inquantocompatibiliconledisposizionicheprecedono,ancheleregoleche
disciplinanoilcontrattoacuicorrispondonolesingoleprestazioni.
CAPOVI
Dellalocazione
SezioneI
Disposizionigenerali

Art.1571.
(Nozione).
Lalocazionee'ilcontrattocolqualeunapartesiobbligaafargodereall'altraunacosamobileoimmobileperun
datotempo,versoundeterminatocorrispettivo.
Art.1572.
(Locazionieanticipazionieccedentil'ordinariaamministrazione).
Ilcontrattodilocazioneperunaduratasuperioreanoveannie'attoeccedentel'ordinariaamministrazione.
Sonoaltresi'attieccedentil'ordinariaamministrazioneleanticipazionidelcorrispettivodellalocazioneperuna
duratasuperioreaunanno.
Art.1573.
(Duratadellalocazione).
Salvodiversenormedilegge,lalocazionenonpuo'stipularsiperuntempoeccedenteitrentaanni.Sestipulata
perunperiodopiu'lungooinperpetuo,e'ridottaalterminesuddetto.
Art.1574.
(Locazionesenzadeterminazioneditempo).
Quandolepartinonhannodeterminatoladuratadellalocazione,questas'intendeconvenuta:
1)sesitrattadicasesenzaarredamentodimobiliodilocaliperl'eserciziodiunaprofessione,diun'industriaodi
uncommercio,perladuratadiunanno,salvigliusilocali
2)sesitrattadicamereodiappartamentimobiliati,perladuratacorrispondenteall'unita'ditempoacuie'
commisuratalapigione
3)sesitrattadicosemobili,perladuratacorrispondenteall'unita'ditempoacuie'commisuratoil
corrispettivo
4)sesitrattadimobilifornitidallocatoreperl'arredamentodiunfondourbano,perladuratadellalocazionedel
fondostesso.
Art.1575.
(Obbligazioniprincipalidellocatore).
Illocatoredeve:
http://www.normattiva.it/do/atto/export

276/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

1)consegnarealconduttorelacosalocatainbuonostatodimanutenzione
2)mantenerlainstatodaservireall'usoconvenuto
3)garantirneilpacificogodimentodurantelalocazione.
Art.1576.
(Mantenimentodellacosainbuonostatolocativo).
Illocatoredeveeseguire,durantelalocazione,tutteleriparazioninecessarie,eccettuatequelledipiccola
manutenzionechesonoacaricodelconduttore.
Sesitrattadicosemobili,lespesediconservazioneediordinariamanutenzionesono,salvopattocontrario,a
caricodelconduttore.
Art.1577.
(Necessita'diriparazioni).
Quandolacosalocataabbisognadiriparazionichenonsonoacaricodelconduttore,questie'tenutoadarne
avvisoallocatore.
Sesitrattadiriparazioniurgenti,ilconduttorepuo'eseguirledirettamente,salvorimborso,purche'nedia
contemporaneamenteavvisoallocatore.
Art.1578.
(Vizidellacosalocata).
Sealmomentodellaconsegnalacosalocatae'affettadavizichenediminuisconoinmodoapprezzabile
l'idoneita'all'usopattuito,ilconduttorepuo'domandarelarisoluzionedelcontrattoounariduzionedel
corrispettivo,salvochesitrattidivizidaluiconosciutiofacilmentericonoscibili.
Illocatoree'tenutoarisarcirealconduttoreidanniderivatidavizidellacosa,senonprovadiaveresenzacolpa
ignoratoivizistessialmomentodellaconsegna.
Art.1579.
(Limitazioniconvenzionalidellaresponsabilita').
Ilpattoconcuisiescludeosilimitalaresponsabilita'dellocatoreperivizidellacosanonhaeffettoseillocatore
lihainmalafedetaciutialconduttoreoppureseivizisonotalidarendereimpossibileilgodimentodellacosa.
Art.1580.
(Cosepericoloseperlasalute).
Seivizidellacosaodipartenotevolediessaespongonoaseriopericololasalutedelconduttoreodeisuoi
familiariodipendenti,ilconduttorepuo'ottenerelarisoluzionedelcontratto,ancheseiviziglieranonoti,
nonostantequalunquerinunzia.
Art.1581.
(Vizisopravvenuti).
Ledisposizionidegliarticoliprecedentisiosservano,inquantoapplicabili,anchenelcasodivizidellacosa
sopravvenutinelcorsodellalocazione.
Art.1582.
(Divietod'innovazione).
Illocatorenonpuo'compieresullacosainnovazionichediminuiscanoilgodimentodapartedelconduttore.
Art.1583.
(Mancatogodimentoperriparazioniurgenti).
Senelcorsodellalocazionelacosaabbisognadiriparazionichenonpossonodifferirsifinoalterminedel
contratto,ilconduttoredevetollerarleanchequandoimportanoprivazionedelgodimentodipartedellacosa
http://www.normattiva.it/do/atto/export

277/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

locata.
Art.1584.
(Dirittidelconduttoreincasodiriparazioni).
Sel'esecuzionedelleriparazionisiprotraeperoltreunsestodelladuratadellalocazionee,inognicaso,peroltre
ventigiorni,ilconduttorehadirittoaunariduzionedelcorrispettivo,proporzionataall'interaduratadelle
riparazionistesseeall'entita'delmancatogodimento.
Indipendentementedallasuadurata,sel'esecuzionedelleriparazionirendeinabitabilequellapartedellacosache
e'necessariaperl'alloggiodelconduttoreedellasuafamiglia,ilconduttorepuo'ottenere,secondolecircostanze,
loscioglimentodelcontratto.
Art.1585.
(Garanziapermolestie).
Illocatoree'tenutoagarantireilconduttoredallemolestiechediminuisconol'usooilgodimentodellacosa,
arrecatedaterzichepretendonodiaveredirittisullacosamedesima.
None'tenutoagarantirlodallemolestiediterzichenonpretendonodiaverediritti,salvaalconduttorela
facolta'diagirecontrodiessiinnomeproprio.
Art.1586.
(Pretesedapartediterzi).
Seiterzichearrecanolemolestiepretendonodiaveredirittisullacosalocata,ilconduttoree'tenutoadarne
prontoavvisoallocatore,sottopenadelrisarcimentodeidanni.
Seiterziagisconoinviagiudiziale,illocatoree'tenutoadassumerelalite,qualorasiachiamatonelprocesso.Il
conduttoredeveesserneestromessoconlasempliceindicazionedellocatore,senonhainteressearimanervi.
Art.1587.
(Obbligazioniprincipalidelconduttore).
Ilconduttoredeve:
1)prendereinconsegnalacosaeosservareladiligenzadelbuonpadredifamiglianelservirseneperl'uso
determinatonelcontrattooperl'usochepuo'altrimentipresumersidallecircostanze
2)dareilcorrispettivoneiterminiconvenuti.
Art.1588.
(Perditaedeterioramentodellacosalocata).
Ilconduttorerispondedellaperditaedeldeterioramentodellacosacheavvengononelcorsodellalocazione,
anchesederivantidaincendio,qualoranonprovichesianoaccadutipercausaaluinonimputabile.
E'pureresponsabiledellaperditaedeldeterioramentocagionatidapersonecheeglihaammesse,anche
temporaneamente,all'usooalgodimentodellacosa.
Art.1589.
(Incendiodicosaassicurata).
Selacosadistruttaodeteriorataperincendioerastataassicuratadallocatoreopercontodiquesto,la
responsabilita'delconduttoreversoillocatoree'limitataalladifferenzatral'indennizzocorrisposto
dall'assicuratoreeildannoeffettivo.
Quandositrattadicosamobilestimatael'assicurazionee'statafattapervaloreugualeallastima,cessaogni
responsabilita'delconduttoreinconfrontodellocatore,sequestie'indennizzatodall'assicuratore.
Sonosalveinognicasolenormeconcernentiildirittodisurrogazionedell'assicuratore.
Art.1590.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

278/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Restituzionedellacosalocata).
Ilconduttoredeverestituirelacosaallocatorenellostatomedesimoincuil'haricevuta,inconformita'della
descrizionechenesiastatafattadalleparti,salvoildeterioramentooilconsumorisultantedall'usodellacosain
conformita'delcontratto.
Inmancanzadidescrizione,sipresumecheilconduttoreabbiaricevutolacosainbuonostatodimanutenzione.
Ilconduttorenonrispondedelperimentoodeldeterioramentodovutiavetusta'.
Lecosemobilisidevonorestituirenelluogodovesonostateconsegnate.
Art.1591.
(Danniperritardatarestituzione).
Ilconduttoreinmoraarestituirelacosae'tenutoadareallocatoreilcorrispettivoconvenutofinoalla
riconsegna,salvol'obbligodirisarcireilmaggiordanno.
Art.1592.
(Miglioramenti).
Salvodisposizioniparticolaridellaleggeodegliusi,ilconduttorenonhadirittoaindennita'perimiglioramenti
apportatiallacosalocata.Sepero'vie'statoilconsensodellocatore,questie'tenutoapagareun'indennita'
corrispondenteallaminorsommatral'importodellaspesaeilvaloredelrisultatoutilealtempodellariconsegna.
Anchenelcasoincuiilconduttorenonhadirittoaindennita',ilvaloredeimiglioramentipuo'compensarei
deterioramentichesisonoverificatisenzacolpagravedelconduttore.
Art.1593.
(Addizioni).
Ilconduttorechehaeseguitoaddizionisullacosalocatahadirittoditoglierleallafinedellalocazionequaloracio'
possaavveniresenzanocumentodellacosa,salvocheilproprietariopreferiscaritenereleaddizionistesse.Intal
casoquestidevepagarealconduttoreun'indennita'pariallaminorsommatral'importodellaspesaeilvalore
delleaddizionialtempodellariconsegna.
Seleaddizioninonsonoseparabilisenzanocumentodellacosaenecostituisconounmiglioramento,si
osservanolenormedell'articoloprecedente.
Art.1594.
(Sublocazioneocessionedellalocazione).
Ilconduttore,salvopattocontrario,hafacolta'disublocarelacosalocatagli,manonpuo'cedereilcontratto
senzailconsensodellocatore.
Trattandosidicosamobile,lasublocazionedeveessereautorizzatadallocatoreoconsentitadagliusi.
Art.1595.
(Rapportitraillocatoreeilsubconduttore).
Illocatore,senzapregiudiziodeisuoidirittiversoilconduttore,haazionedirettacontroilsubconduttoreper
esigereilprezzodellasublocazione,dicuiquestisiaancoradebitorealmomentodelladomandagiudiziale,eper
costringerloadadempieretuttelealtreobbligazioniderivantidalcontrattodisublocazione.
Ilsubconduttorenonpuo'opporglipagamentianticipati,salvochesianostatifattisecondogliusilocali.
Senzapregiudiziodelleragionidelsubconduttoreversoilsublocatore,lanullita'olarisoluzionedelcontrattodi
locazionehaeffettoancheneiconfrontidelsubconduttore,elasentenzapronunciatatralocatoreeconduttore
haeffettoanchecontrodilui.
Art.1596.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

279/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

(Finedellalocazioneperlospiraredeltermine).
Lalocazioneperuntempodeterminatodalleparticessaconlospiraredeltermine,senzachesianecessariala
disdetta.
Lalocazionesenzadeterminazioneditempononcessa,seprimadellascadenzastabilitaanormadell'art.1574
unadellepartinoncomunicaall'altradisdettanelterminefissatodallenormecorporativeo,inmancanza,in
quellodeterminatodallepartiodagliusi.
Art.1597.
(Rinnovazionetacitadelcontratto).
Lalocazionesihaperrinnovatase,scadutoilterminediessa,ilconduttorerimaneede'lasciatonella
detenzionedellacosalocataose,trattandosidilocazioneatempoindeterminato,none'statacomunicatala
disdettaanormadell'articoloprecedente.
Lanuovalocazionee'regolatadallestessecondizionidellaprecedente,malasuaduratae'quellastabilitaperle
locazioniatempoindeterminato.
See'statadatalicenza,ilconduttorenonpuo'opporrelatacitarinnovazione,salvocheconstilavolonta'del
locatoredirinnovareilcontratto.
Art.1598.
(Garanziedellalocazione).
Legaranzieprestatedaterzinonsiestendonoalleobbligazioniderivantidaproroghedelladuratadelcontratto.
Art.1599.
(Trasferimentoatitoloparticolaredellacosalocata).
Ilcontrattodilocazionee'opponibilealterzoacquirente,sehadatacertaanterioreall'alienazionedellacosa.
Ladisposizionedelcommaprecedentenonsiapplicaallalocazionedibenimobilinoniscrittiinpubbliciregistri,se
l'acquirentenehaconseguitoilpossessoinbuonafede.
Lelocazionidibeniimmobilinontrascrittenonsonoopponibilialterzoacquirente,senonneilimitidiun
novenniodall'iniziodellalocazione.
L'acquirentee'inognicasotenutoarispettarelalocazione,senehaassuntol'obbligoversol'alienante.
Art.1600.
(Detenzioneanteriorealtrasferimento).
Selalocazionenonhadatacerta,maladetenzionedelconduttoree'anteriorealtrasferimento,l'acquirente
none'tenutoarispettarelalocazionecheperunaduratacorrispondenteaquellastabilitaperlelocazionia
tempoindeterminato.
Art.1601.
(Risarcimentodeldannoalconduttorelicenziato).
Seilconduttoree'statolicenziatodall'acquirenteperche'ilcontrattodilocazionenonavevadatacertaanteriore
altrasferimento,illocatoree'tenutoarisarcirgliildanno.
Art.1602.
(Effettidell'opponibilita'dellalocazionealterzoacquirente).
Ilterzoacquirentetenutoarispettarelalocazionesubentra,dalgiornodelsuoacquisto,neidirittienelle
obbligazioniderivantidalcontrattodilocazione.
Art.1603.
(Clausoladiscioglimentodelcontrattoincasodialienazione).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

280/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Sesie'convenutocheilcontrattopossasciogliersiincasodialienazionedellacosalocata,l'acquirentechevuole
valersiditalefacolta'devedarelicenzaalconduttorerispettandoilterminedipreavvisostabilitodalsecondo
commadell'art.1596.Intalcasoalconduttorelicenziatononspettailrisarcimentodeidanni,salvopatto
contrario.
Art.1604.
(Venditadellacosalocataconpattodiriscatto).
Ilcompratoreconpattodiriscattononpuo'esercitarelafacolta'dilicenziareilconduttorefinoacheilsuo
acquistononsiadivenutoirrevocabileconlascadenzadelterminefissatoperilriscatto.
Art.1605.
(Liberazioneocessionedelcorrispettivodellalocazione).
Laliberazioneolacessionedelcorrispettivodellalocazionenonancorascadutononpuo'opporsialterzo
acquirentedellacosalocata,senonrisultadaattoscrittoaventedatacertaanteriorealtrasferimento.Sipuo'in
ognicasoopporreilpagamentoanticipatoeseguitoinconformita'degliusilocali.
Selaliberazioneolacessionee'statafattaperunperiodoeccedenteitreannienone'statatrascritta,puo'
essereoppostasoloentroilimitidiuntriennioseiltriennioe'gia'trascorso,puo'essereoppostasoloneilimiti
dell'annoincorsonelgiornodeltrasferimento.
Art.1606.
(Estinzionedeldirittodellocatore).
Neicasiincuiildirittodellocatoresullacosalocatasiestingueconeffettoretroattivo,lelocazionidaluiconcluse
aventidatacertasonomantenute,purche'sianostatefattesenzafrodeenoneccedanoiltriennio.
Sonosalvelediversedisposizionidilegge.
SezioneII
Dellalocazionedifondiurbani

Art.1607.
(Duratamassimadellalocazionedicase).
Lalocazionediunacasaperabitazionepuo'essereconvenutapertuttaladuratadellavitadell'inquilinoeper
dueannisuccessiviallasuamorte.
Art.1608.
(Garanzieperilpagamentodellapigione).
Nellelocazionidicasenonmobiliatel'inquilinopuo'esserelicenziatosenonforniscelacasadimobilisufficientio
nonprestaaltregaranzieidoneeadassicurareilpagamentodellapigione.
Art.1609.
(Piccoleriparazioniacaricodell'inquilino).
Leriparazionidipiccolamanutenzione,cheanormadell'art.1576devonoessereeseguitedall'inquilinoasue
spese,sonoquelledipendentidadeterioramentiprodottidall'uso,enonquelledipendentidavetusta'odacaso
fortuito.
Lesuddetteriparazioni,inmancanzadipatto,sonodeterminatedagliusilocali.
Art.1610.
(Spurgodipozziedilatrine).
Lospurgodeipozziedellelatrinee'acaricodellocatore.
http://www.normattiva.it/do/atto/export

281/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Art.1611.
(Incendiodicasaabitatadapiu'inquilini).
Sesitrattadicasaoccupatadapiu'inquilini,tuttisonoresponsabiliversoillocatoredeldannoprodotto
dall'incendio,proporzionatamentealvaloredellaparteoccupata.Senellacasaabitaancheillocatore,sidetrae
dallasommadovutaunaquotacorrispondenteallapartedaluioccupata.
Ladisposizionedelcommaprecedentenonsiapplicasesiprovachel'incendioe'cominciatodall'abitazionedi
unodegliinquilini,ovverosealcunodiquestiprovachel'incendionone'potutocominciarenellasuaabitazione.
Art.1612.
(Recessoconvenzionaledellocatore).
Illocatorechesie'riservatalafacolta'direcederedalcontrattoperabitareeglistessonellacasalocatadeve
darelicenzamotivatanelterminestabilitodagliusilocali.
Art.1613.
(Facolta'direcessodegliimpiegatipubblici).
Gliimpiegatidellepubblicheamministrazionipossono,nonostantepattocontrario,recederedalcontrattonel
casoditrasferimento,purche'questononsiastatodispostosulorodomanda.
Talefacolta'siesercitamediantedisdettamotivata,eilrecessohaeffettodalsecondomesesuccessivoaquello
incorsoalladatadelladisdetta.
Art.1614.
(Mortedell'inquilino).
Nelcasodimortedell'inquilino,selalocazionedeveancoradurareperpiu'diunannoede'statavietatala
sublocazione,glieredipossonorecederedalcontrattoentrotremesidallamorte.
Ilrecessosideveesercitaremediantedisdettacomunicataconpreavvisononinferioreatremesi.
SezioneIII
Dell'affitto
1
Disposizionigenerali
Art.1615.
(Gestioneegodimentodellacosaproduttiva).
Quandolalocazionehaperoggettoilgodimentodiunacosaproduttiva,mobileoimmobile,l'affittuariodeve
curarnelagestioneinconformita'delladestinazioneeconomicadellacosaedell'interessedellaproduzione.Alui
spettanoifruttielealtreutilita'dellacosa.
Art.1616.
(Affittosenzadeterminazioneditempo).
Selepartinonhannodeterminatoladuratadell'affitto,ciascunadiessepuo'recederedalcontrattodando
all'altrauncongruopreavviso.
Sonosalvelenormecorporativeegliusichedisponganodiversamente.
Art.1617.
(Obblighidellocatore).
Illocatoree'tenutoaconsegnarelacosa,conisuoiaccessorielesuepertinenze,inistatodaservireall'usoe
allaproduzioneacuie'destinata.
Art.1618.
(Inadempimentidell'affittuario).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

282/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Illocatorepuo'chiederelarisoluzionedelcontratto,sel'affittuarionondestinaalserviziodellacosaimezzi
necessariperlagestionediessa,senonosservaleregoledellabuonatecnica,ovverosemutastabilmentela
destinazioneeconomicadellacosa.
Art.1619.
(Dirittodicontrollo).
Illocatorepuo'accertareinognitempo,ancheconaccessoinluogo,sel'affittuarioosservagliobblighichegli
incombono.
Art.1620.
(Incrementodellaproduttivita'dellacosa).
L'affittuariopuo'prendereleiniziativeatteaprodurreunaumentodiredditodellacosa,purche'essenon
importinoobblighiperillocatoreonongliarrechinopregiudizio,esianoconformiall'interessedellaproduzione.
Art.1621.
(Riparazioni).
Illocatoree'tenutoadeseguireasuespese,durantel'affitto,leriparazionistraordinarie.Lealtresonoacarico
dell'affittuario.
Art.1622.
(Perditedeterminatedariparazioni).
Sel'esecuzionedelleriparazionichesonoacaricodellocatoredeterminaperl'affittuariounaperditasuperioreal
quintodelredditoannualeo,nelcasodiaffittononsuperioreaunanno,alquintodelredditocomplessivo,
l'affittuariopuo'domandareunariduzionedelfittoinragionedelladiminuzionedelredditooppure,secondole
circostanze,loscioglimentodelcontratto.
Art.1623.
(Modificazionisopravvenutedelrapportocontrattuale).
Se,inconseguenzadiunadisposizionedilegge,diunanormacorporativaodiunprovvedimentodell'autorita'
riguardantilagestioneproduttiva,ilrapportocontrattualerisultanotevolmentemodificatoinmodocheleparti
nerisentanorispettivamenteunaperditaeunvantaggio,puo'essererichiestounaumentoounadiminuzione
delfittoovvero,secondolecircostanze,loscioglimentodelcontratto.
Sonosalvelediversedisposizionidellalegge,dellanormacorporativaodelprovvedimentodell'autorita'.
Art.1624.
(Divietodisubaffitto.Cessionedell'affitto).
L'affittuariononpuo'subaffittarelacosasenzaconsensodellocatore.
Lafacolta'dicederel'affittocomprendequelladisubaffittarelafacolta'disubaffittarenoncomprendequelladi
cederel'affitto.
Art.1625.
(Clausoladiscioglimentodelcontrattoincasodialienazione).
Sesie'convenutochel'affittopossasciogliersiincasodialienazione,l'acquirentechevogliadarelicenza
all'affittuariodeveosservareladisposizionedell'articolo1616.
Quandol'affittohaperoggettounfondorustico,lalicenzadeveesseredatacolpreavvisodiseimesiehaeffetto
perlafinedell'annoagrarioincorsoallascadenzadelterminedipreavviso.
Art.1626.
(Incapacita'oinsolvenzadell'affittuario).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

283/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

L'affittosiscioglieperl'interdizione,l'inabilitazioneol'insolvenzadell'affittuario,salvocheallocatoresiaprestata
idoneagaranziaperl'esattoadempimentodegliobblighidell'affittuario.
Art.1627.
(Mortedell'affittuario).
Nelcasodimortedell'affittuario,illocatoreeglieredidell'affittuariopossono,entrotremesidallamorte,
recederedalcontrattomediantedisdettacomunicataall'altraparteconpreavvisodiseimesi.
Sel'affittohaperoggettounfondorustico,ladisdettahaeffettoperlafinedell'annoagrarioincorsoalla
scadenzadelterminedipreavviso.
2
Dell'affittodifondirustici
Art.1628.
(Durataminimadell'affitto).
Selenormecorporativestabilisconounperiodominimodiduratadelcontratto,l'affittodiunfondorustico
stipulatoperunaduratainferioresiestendealperiodominimocosi'stabilito.
Art.1629.
(Fondidestinatialrimboschimento).
L'affittodifondirusticidestinatialrimboschimentopuo'esserestipulatoperunterminemassimodi
novantanoveanni.
Art.1630.
(Affittosenzadeterminazioneditempo).
L'affittoatempoindeterminatodiunfondosoggettoarotazionedicolturesireputastipulatoperiltempo
necessarioaffinche'l'affittuariopossasvolgereeportareacompimentoilnormaleciclodiavvicendamentodelle
colturepraticatenelfondo.
Seilfondonone'soggettoadavvicendamentodicolture,l'affittosireputafattoperiltemponecessarioalla
raccoltadeifrutti.
L'affittononcessaseprimadellascadenzaunadellepartinonhadatodisdettaconpreavvisodiseimesi.
Sonosalvelediversedisposizionidellenormecorporative.
Art.1631.
(Estensionedelfondo).
Perl'affittoamisura,oppureacorpoconindicazionedellamisura,nelcasodieccessoodidifettodell'estensione
delfondorispettoallamisuraindicata,idirittieleobbligazionidellepartisonodeterminatisecondolenorme
contenutenelcapodellavendita.
Art.1632.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.11FEBBRAIO1971,N.11))
Art.1633.
((ARTICOLOABROGATODALLAL.11FEBBRAIO1971,N.11))
Art.1634.
(Inderogabilita').
Ledisposizionideiduearticoliprecedentisonoinderogabili.
Art.1635.
(Perditafortuitadeifruttinegliaffittipluriennali).
http://www.normattiva.it/do/atto/export

284/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

Se,durantel'affittoconvenutoperpiu'anni,almenolameta'deifruttidiunannononancoraseparatiperisce
percasofortuito,l'affittuariopuo'domandareunariduzionedelfitto,salvochelaperditatrovicompensonei
precedentiraccolti.((5a))
Qualoralaperditanontrovicompensoneiprecedentiraccolti,lariduzionee'determinataallafinedell'affitto,
eseguitoilconguaglioconifruttiraccoltiintuttigliannidecorsi.Ilgiudicepuo'dispensareprovvisoriamente
l'affittuariodalpagamentodiunapartedelfittoinproporzionedellaperditasofferta.((5a))
Lariduzionenonpuo'maieccederelameta'delfitto.((5a))
Inognicasosidevetenercontodegliindennizzichel'affittuarioabbiaconseguitiopossaconseguireinrelazione
allaperditasofferta.
Alperimentoe'equiparatalamancataproduzionedeifrutti.

AGGIORNAMENTO(5a)
LaL.12giugno1962,n.567,hadisposto(conl'art.12,comma1)che"Lariduzionedelcanonedicuiagli
articoli1635,commaprimo,secondoeterzo,e1636delCodicecivile,e'ammessainrelazioneaciascuna
annataagrariaafavoredell'affittuario,qualorapercasofortuitosiverifichiperimentodifruttinonancora
separatiomancataproduzionediessi,inmisuranoninferiorealterzodellanormaleproduzione".
Art.1636.
(Perditafortuitadeifruttinegliaffittiannuali).
Sel'affittohaladuratadiunsoloanno,esie'verificatalaperditapercasofortuitodialmenolameta'deifrutti,
l'affittuariopuo'essereesoneratodalpagamentodiunapartedelfitto,inmisuranonsuperioreallameta'.
((5a))

AGGIORNAMENTO(5a)
LaL.12giugno1962,n.567,hadisposto(conl'art.12,comma1)che"Lariduzionedelcanonedicuiagli
articoli1635,commaprimo,secondoeterzo,e1636delCodicecivile,e'ammessainrelazioneaciascuna
annataagrariaafavoredell'affittuario,qualorapercasofortuitosiverifichiperimentodifruttinonancora
separatiomancataproduzionediessi,inmisuranoninferiorealterzodellanormaleproduzione".
Art.1637.
(Accollodicasifortuiti).
L'affittuariopuo',conpattoespresso,assumereilrischiodeicasifortuitiordinari.Sonoreputatitaliifortuitiche,
avutoriguardoailuoghieaognialtracircostanza,lepartipotevanoragionevolmenteritenereprobabili.
E'nulloilpattocolqualel'affittuariosiassoggettaaicasifortuitistraordinari.
Art.1638.
(Espropriazioneperpubblicointeresse).
Incasodiespropriazioneperpubblicointeresseodioccupazionetemporaneadelfondolocato,l'affittuarioha
dirittodiotteneredallocatorelaparted'indennita'aquestocorrispostaperifruttinonpercepitioperilmancato
raccolto.
Art.1639.
(Canonediaffitto).
Ilfittopuo'consistereancheinunaquotaovveroinunaquantita'fissaovariabiledeifruttidelfondolocato.
Art.1640.
(Scortemorte).
Lescortemortecostituentiladotazionedelfondo,chesonostateconsegnateall'affittuarioall'iniziodell'affitto,
condeterminazionedellaspecie,qualita'equantita',devono,anchesestimate,essererestituiteallocatorealla
http://www.normattiva.it/do/atto/export

285/586

dirittoegiustizia.com
3/6/2015

***NORMATTIVAExportHTML***

finedell'affitto,nellastessaspecie,qualita'equantita'e,sesitrattadiscortefisse,comemacchinarieattrezzi,
nellostessostatod'uso.L'eccedenzaoladeficienzadeveessereregolataindanaro,secondoilvalorecorrenteal
tempodellariconsegna.Ladotazionenecessarianonpuo'esseredistrattaedeveesseremantenutasecondole
esigenzedellecoltureelapraticadeiluoghi.
Ladisposizionedelcommaprecedentesiapplicaanchese,all'iniziodell'affitto,l'affittuariohadepositatola
sommacherappresentiilvaloredellescortepressoillocatore,salvol'obbligodiquestodirestituirlaaltempo
dellariconsegnadellescorte.
Selescortesonostateconsegnateconlasolaindicazionedelvalore,l'affittuarioneacquistalaproprieta',e,alla
finedell'affitto,deverestituireilvalorericevutooscorteinnaturaperuncorrispondentevalore,determinato
secondoilprezzocorrente,altempodellariconsegna,ovveropartedell'unoepartedellealtre.
Sonosalvelediversedisposizionidellenormecorporativeolediversepattuizionidelleparti.
Art.1641.
(Scortevive).
Quandoilbestiamedalavoroodaallevamento,costituenteladotazionedelfondo,e'statointuttooinparte
fornitodallocatore,siosservanoledisposizionidegliarticoliseguenti,salvelenormecorporativeoipattidiversi.
Art.1642.
(Proprieta'delbestiameconsegnato).
Qualorailbestiameconsegnatoall'affittuariosiastatodeterminatoconindicazionedellaspecie,delnumero,del
sesso,dellaqualita',dell'eta'edelpeso,anchesenee'statafattastima,laproprieta'diessorimaneallocatore.
Tuttavial'affittuariopuo'disporredeis