Sei sulla pagina 1di 41

DECRETOLEGISLATIVO5ottobre2000,n.

334
RiordinodeiruolidelpersonaledirettivoedirigentedellaPoliziadiStato,anormadell'articolo5,comma1,dellalegge31marzo2000,n.78.

Vigenteal:2752015

TitoloI
RIORDINODEIRUOLIDELPERSONALEDIRETTIVOEDIRIGENTEDELLAPOLIZIA
DISTATOCHEESPLETAFUNZIONIDIPOLIZIA.
CapoI
((CarrieradeifunzionaridiPolizia))
ILPRESIDENTEDELLAREPUBBLICA
Vistigliarticoli76e87dellaCostituzione;
Vistalalegge31marzo2000,n.78;
Ritenutodidoveresercitareladelegadicuiall'articolo5della
predettalegge;
Ritenuto,inoltre,didoveresercitareparzialmenteladelegadi
cuiall'articolo9,comma1,dellamedesimalegge,limitatamentealla
riduzioneditalunedotazioniorganichedelpersonaledellaPolizia
diStatocheespletafunzionidipoliziaediquellocheespleta
attivita'tecnicoscientificaotecnica,alladisciplinadella
sospensionedellapartecipazioneagliscrutini,allacompilazionedei
rapportiinformativieall'individuazionedeiprofiliprofessionali
delpersonalecheespletaattivita'tecnicoscientificaotecnica;
VistalapreliminaredeliberazionedelConsigliodeiMinistri,
adottatanellariunionedel18luglio2000;
Acquisitiipareridelleorganizzazionisindacalidelpersonale
dellaPoliziadiStatomaggiormenterappresentativealivello
nazionale;
AcquisitiipareridellecompetentiCommissionipermanentidel
SenatodellaRepubblicaedellaCameradeideputati;
VistaladeliberazionedelConsigliodeiMinistri,adottatanella
riunionedel2ottobre2000;
SullapropostadelMinistrodell'interno,diconcertoconil
Ministrodeltesoro,delbilancioedellaprogrammazioneeconomica,
conilMinistroperlafunzionepubblica,conilMinistrodella
difesaeconilMinistrodellefinanze;
Emana
ilseguentedecretolegislativo:
Art.1
Articolazionedellacarriera
deifunzionaridiPolizia
01.LacarrieradeifunzionaridiPoliziasiarticolaneiruolidei
commissariedeidirigenti.
1.Ilruolodeicommissarie'articolatonelleseguentiqualifiche:
commissario,limitatamenteallafrequenzadelcorsodi
formazione;
commissariocapo;
vicequestoreaggiunto.
2.Ilruolodeidirigentie'articolatonelleseguentiqualifiche:
primodirigente;
dirigentesuperiore;
dirigentegeneraledipubblicasicurezza;
((...))
3.Ladotazioneorganicadelruolodeicommissari,dicuialla
tabellaAallegataaldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.335,e'ridottadimilleunita'aifinidella
costituzionedelruoloprevistodall'articolo14,secondole
modalita'elagraduazioneprevistedall'articolo24.Lapredetta
dotazioneequelladelruolodeidirigentisonoindicatenella
tabella1,allegataalpresentedecreto,chesostituiscelacitata
tabellaA.
Art.2
Funzionidelpersonaledeiruoli
deicommissariedeidirigenti
1.IfunzionaridiPoliziadicuiall'articolo1esercitano,in
relazioneallaspecificaqualificazioneprofessionale,lefunzioni
inerentiaicompitiistituzionalidell'AmministrazionedellaPubblica
Sicurezzaimplicantiautonomaresponsabilita'decisionaleerilevante
professionalita'equelleaglistessiattribuitedalledisposizioni
vigenti,secondoilivellidiresponsabilita'egliambitidi

competenzacorrelatiallaqualificaricoperta,nonche',neicasi
previstidallalegge,lefunzionidiautorita'diPubblicaSicurezza.
2.Ifunzionaridelruolodeicommissaririvestonolequalifichedi
ufficialediPubblicaSicurezzaeufficialediPoliziagiudiziaria.I
commissaricapoeivicequestoriaggiuntisvolgonofunzionidi
direzionediufficiorepartinonriservatialpersonaledelruolo
deidirigentiodiindirizzoecoordinamentodipiu'unita'organiche
nell'ufficiocuisonoassegnati,individuatecondecretodelMinistro
dell'interno,conpienaresponsabilita'perledirettiveimpartitee
peririsultaticonseguiti;esercitanolefunzionidicuialcomma1
partecipandoall'attivita'degliappartenentialruolodeidirigenti
esostituisconoquestiultimiincasodiassenzaoimpedimento.
3.Ilpersonaledelruolodeicommissariprovvede,altresi',
all'addestramentodelpersonaledipendenteesvolge,inrelazione
allaprofessionalita'posseduta,compitidiistruzioneeformazione
delpersonaledellaPoliziadiStato.
4.Gliappartenentialruolodeidirigenti,fermerestandole
funzioniprevistedallalegge1oaprile1981,n.121,edaldecreto
delPresidentedellaRepubblica30giugno1972,n.748esuccessive
modificazioni,sonoufficialidipubblicasicurezza.Essisono
autorita'dipubblicasicurezzaneicasiprevistidallalegge.Ai
primidirigentichenonsvolgonofunzinivicariee'attribuitala
qualificadiufficialedipoliziagiudiziaria.
5.IprimidirigentidellaPoliziadiStato,oltreasvolgerele
funzioniindicatenellatabella1allegata,chesostituiscela
tabellaAallegataaldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.335,sonoprepostiaglialtriufficiereparti
determinaticondecretodelMinistrodell'interno.
6.IdirigentisuperioridellaPoliziadiStato,oltreasvolgere
lefunzioniindicatenellatabellaAdicuialcomma5,sonopreposti
aglialtriufficidiparticolarerilevanzadeterminaticondecreto
delMinistrodell'interno.
7.Idirigentigeneralidipubblicasicurezzasvolgonolefunzioni
indicatenellatabellaAdicuialcomma5.Nell'ambitodella
relativadotazioneorganica,l'individuazionedellequesturedisedi
diparticolarerilevanzae'effettuatacondecretodelMinistro
dell'interno.
8.((COMMAABROGATODALLAL.24DICEMBRE2007,N.244)).
9.IdirigentidellaPoliziadiStatosvolgonoanchefunzioni
ispettiveequandosonoprepostiagliufficiorepartioistituti
d'istruzionehanno,altresi',laresponsabilita'dell'istruzione,
dellaformazioneedell'addestramentodelpersonaledipendente.I
dirigentiprepostiadufficiaventiautonomiaamministrativa
esercitanoipoteridispesaneilimitidelleattribuzioniprevistee
deifondiloroassegnatiperlarealizzazionediciascunprogramma.
9bis.IfunzionaridiPoliziadicuiall'articolo1dirigonogli
ufficidell'Amministrazionedellapubblicasicurezzaaventiil
compitodifornireglielementiinformativiperilrilasciodelle
abilitazionidisicurezzaagliappartenentiallaPoliziadiStato.
10.Nullae'innovatoperquantoattieneall'equiparazione,
nell'ambitodegliufficiedelledirezionicentralidelDipartimento
dellapubblicasicurezza,traifunzionaridicuialpresentecapoe
ilpersonaledellealtreamministrazionidelloStato,anchead
ordinamentoautonomo,dicorrispondentegrado,qualificaolivello
dirigenziale,o,quandononvisiacorrispondenza,prepostoauffici
diparilivello,ancheaifinidellasostituzionedeititolaridegli
ufficiincasodiassenzaoimpedimento.
Art.3
(AccessoallacarrieradeifunzionaridiPolizia).

1.L'accessoallaqualificainizialedelruolodeicommissari
avvienemediante((concorsopubblicopertitoliedesami)),alquale
possonopartecipareicittadiniitalianichegodonodeidiritti
politiciechesonoinpossessodeirequisitiprevistidai
provvedimentidicuiaicommi2e3.Ilimitidieta'perla
partecipazionealconcorsosonoquellistabilitidalregolamento
adottatoaisensidell'articolo3,comma6,dellalegge15maggio
1997,n.127.Lequalita'moraliedicondottasonoquellepreviste
dalledisposizionidicuiall'articolo35,comma6,deldecreto
legislativo30marzo2001,n.165.
2.CondecretodelMinistrodell'interno,diconcertoconil
MinistroperlafunzionepubblicaeconilMinistrodell'istruzione,
dell'universita'edellaricerca,sonoindicatilaclassedi
appartenenzadeicorsidistudioadindirizzogiuridicoedeconomico
ilcuisuperamentocostituiscecondizioneperlapartecipazioneal
concorso.Sonofattisalviidiplomidilaureaingiurisprudenzaein
scienzepoliticherilasciatisecondol'ordinamentodidatticovigente
primadelsuoadeguamentoaisensidell'articolol7,comma95,della
legge15maggio1997,n.127,edellesuedisposizioniattuative.
3.ConregolamentodelMinistrodell'interno,daemanareaisensi
dell'articolo17,comma3,dellalegge23agosto1988,n.400,sono

previsteleeventualiformedipreselezioneperlapartecipazioneal
concorsodicuialcomma1,leprovediesame,scritteedorali,le
primeinnumerononinferioreadue,lemodalita'disvolgimentodei
concorsi,dicomposizionedellecommissioniesaminatriciedi
formazionedellegraduatorie.
4.Nellimitedelventipercentodeipostidisponibili,
determinaticonlemodalita'stabilitedalregolamentodicuial
comma3,l'accessoallaqualificainizialedelruolodeicommissari
avvienemedianteconcorsointernopertitolieperesami,consistenti
nelleproveprevisteperilconcorsodicuialcomma1,alqualee'
ammessoapartecipareilpersonaledellaPoliziadiStatoinpossesso
delprescrittodiplomadilaureaedeirequisitiattitudinali
richiesti,ilqualenonabbiariportato,neitreanniprecedenti,la
sanzionedisciplinaredelladeplorazioneoaltrasanzionepiu'grave
edabbiariportato,nellostessoperiodo,ungiudiziocomplessivonon
inferiorea"buono".Perilpersonaleconqualificainferiorea
quelladiviceispettoreoqualificacorrispondentee'richiesta
un'anzianita'diserviziodialmenotreannialladatadelbandoche
indiceilconcorso.
5.Aiconcorsinonsonoammessicolorochesonostatiespulsidalle
Forzearmate,daiCorpimilitarmenteorganizzatiodestituitida
pubbliciuffici,chehannoriportatocondannaapenadetentivaper
reatinoncolposiosonostatisottopostiamisuradiprevenzione.
Art.4
Corsodiformazioneinizialeper
l'immissionenelruolodeicommissari
1.((Ivincitorideiconcorsidicuiall'articolo3))frequentano
uncorsodiformazioneinizialedelladuratadidueannipresso
l'Istitutosuperioredipolizia,finalizzatoanchealconseguimento
delmasteruniversitariodisecondolivello,sullabasediprogrammi
emodalita'coerenticonlenormeconcernentil'autonomiadidattica
degliatenei.L'insegnamentoe'impartitodadocentiuniversitari,
magistrati,appartenentiall'AmministrazionedelloStatooesperti
estraneiadessa,secondoiprincipistabilitidall'articolo60della
legge1oaprile1981,n.121.
2.Ilcorsodiformazioneinizialee'articolatoinduecicli
annualicomprensividiuntirociniooperativopressostrutturedella
PoliziadiStatofinalizzatoall'espletamentodellefunzionipreviste
dall'articolo2.Durantelafrequenzadelcorsoicommissari
rivestonolequalifichediufficialedipubblicasicurezzaedi
poliziagiudiziaria.
3.Ildirettoredell'Istitutosuperioredipolizia,sentitoil
comitatodirettivo,alterminedelprimocicloesprimeneiconfronti
deifrequentatoriungiudiziodiidoneita'perl'ammissioneal
secondociclo,alterminedelqualeglistessi,fermorestandoquanto
previstodall'articolo5,sostengonol'esamefinale.
4.Salvoquantoprevistodalcomma5,icommissarichehanno
superatol'esamefinaleeche,ancheinrelazioneagliesitidel
tirociniooperativo,sonostatidichiaratiidoneialserviziodi
polizia,prestanogiuramentoesonoconfermatinelruolodei
commissariconlaqualificadicommissariocapo,secondol'ordine
dellagraduatoriadifinecorso.Ilgiudiziodiidoneita'alservizio
dipoliziae'espressodaldirettoredell'Istitutosuperioredi
polizia,sentitoilcomitatodirettivo.
5.Aifinidelladeterminazionedelpostoinruoloedella
progressioneincarriera,ilpersonaleprovenientedalruolo
direttivospeciale,dicuiall'articolo14,conserval'anzianita'
maturatanellaqualificadiprovenienzae,qualorarivestivala
qualificadivicequestoreaggiuntodelruolodirettivospeciale,e'
confermatonellaqualificadivicequestoreaggiunto.Restanofermii
requisitidieffettivoservizionellequalifichedelruolodei
commissariprevistidall'articolo7perl'accessoallaqualificadi
primodirigente.
6.Lemodalita'disvolgimentodelcorsodiformazioneiniziale,i
criterigeneralideltirociniooperativoedellerelativefunzioni,i
criteriperlaformulazionedeigiudizidiidoneita',lemodalita'di
svolgimentodell'esamefinale,nonche'icriteriperlaformazione
dellagraduatoriadifinecorsosonodeterminaticonregolamentodel
Ministrodell'interno,aisensidell'articolo17,comma3,della
legge23agosto1988,n.400.
7.Icommissaricaposonoassegnatiaiservizid'istitutopresso
gliufficidell'Amministrazionedellapubblicasicurezza,ad
esclusionedegliufficicentralideldipartimentodellapubblica
sicurezza,permanendonellasedediprimaassegnazioneperunperiodo
noninferioreadueanni,fattosalvoquantoprevistodall'articolo
55,quartocomma,deldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.335.L'individuazionedegliufficivieneeffettuata
ancheinrelazioneaquantoprevistodall'articolo10,comma1.
8.L'assegnazionedicuialcomma7e'effettuatainrelazionealla
sceltamanifestatadagliinteressatisecondol'ordinedella

graduatoriadifinecorso,nell'ambitodellesediindicate
dall'Amministrazione.
9.Aifrequentatoridelcorsodiformazioneinizialeprovenienti
daglialtriruolidellaPoliziadiStatosiapplicanoledisposizioni
dicuiall'articolo59,secondocomma,dellalegge1aprile1981,n.
121.
Art.5
Dimissionidalcorsodiformazioneiniziale
1.Sonodimessidalcorsodicuiall'articolo4icommissariche:
a)dichiaranodirinunciarealcorso;
b)nonottengonoilgiudiziodiidoneita'previstoalterminedel
primociclodelcorso,nonche'ilgiudiziodiidoneita'al
serviziodipolizia;
c)nonsuperanoleprove,ovverononconseguono,neitempistabiliti,
tuttigliobiettiviformativiprevistiperilprimoedilsecondo
ciclodelcorso;
d)nonsuperanol'esamefinaledelcorso;
e)sonostatiperqualsiasimotivoassentidall'attivita'corsuale
perpiu'dinovantagiornianchesenonconsecutivi,ovverodi
centottantanelcasodiassenzaperinfermita'contrattadurante
ilcorso,perinfermita'dipendentedacausadiservizioqualora
sitrattidipersonaleprovenientedaaltriruolidellaPoliziadi
Stato,ovveropermaternita'sesitrattadipersonalefemminile.
2.Icommissarilacuiassenzaoltreicentottantagiornie'stata
determinatadainfermita'contratta((duranteilcorso)),da
infermita'dipendentedacausadiservizio,ovverodamaternita'se
sitrattadipersonalefemminile,sonoammessiaparteciparealprimo
corsosuccessivoalriconoscimentodellaloroidoneita'psicofisica,
ovverosuccessivoaiperiodidiassenzaprevistidalledisposizioni
sullatuteladellelavoratricimadri.
3.Sonoespulsidalcorsoicommissariresponsabilidiinfrazioni
punibiliconsanzionidisciplinaripiu'gravidelladeplorazione.
4.Iprovvedimentididimissioneediespulsionedalcorsosono
adottaticondecretodelcapodellapoliziadirettoregenerale
dellapubblicasicurezza,supropostadeldirettoredell'Istituto
superioredipolizia,sentitoildirettorecentraledelpersonale.
5.Salvoquantoprevistodall'articolo28dellalegge10ottobre
1986,n.668,iprovvedimentididimissioneediespulsionedalcorso
determinanolacessazionediognirapportoconl'Amministrazione.I
provvedimentidiespulsionecostituiscono,inoltre,causaostativa
allapartecipazioneaisuccessiviconcorsiperlanominaa
commissario.
Art.6.
Promozioneavicequestoreaggiunto
1.Lapromozioneavicequestoreaggiuntosiconsegue,aruolo
aperto,mediantescrutiniopermeritocomparativoalqualee'ammesso
ilpersonaleconlaqualificadicommissariocapocheabbiacompiuto
cinqueannieseimesidieffettivoservizionellaqualifica.
Art.7
Nominaaprimodirigente
1.L'accessoallaqualificadiprimodirigentedeiruolidel
personaledellaPoliziadiStatocheespletafunzionidipolizia
avviene:
a)nellimitedell'ottantapercentodeipostidisponibilial31
dicembrediognianno,mediantescrutiniopermeritocomparativoe
superamentodelcorsodiformazioneperl'accessoallaqualifica
diprimodirigentedelladurataditremesiconesamefinale.Allo
scrutiniopermeritocomparativoe'ammessoilpersonaledelruolo
deicommissariinpossessodellaqualificadivicequestore
aggiunto,conalmenodueannidieffettivoservizionella
qualifica;
b)nellimitedelrestanteventipercentodeipostidisponibilial
31dicembrediognianno,medianteconcorsopertitoliedesami
riservatoalpersonaledelruolodeicommissari,inpossessodi
unadellelaureeindicateall'articolo3,comma2,cherivestala
qualificadivicequestoreaggiuntoovveroabbiamaturatoalmeno
cinqueannidieffettivoservizionellaqualificadicommissario
capo.
((1bis.Ipostinoncopertidelconcorsodicuialcomma1,
letterab),sonoportatiinaumentoaquelliriservati,nellostesso
anno,perl'ammissionealcorsodiformazioneperl'accessoalla
qualificadiprimodirigente,dicuiallaletteraa),delmedesimo
comma.))
2.Lanominaaprimodirigentedecorreatuttiglieffettidal1
gennaiodell'annosuccessivoaquellonelqualesisonoverificatele
vacanzeede'conferitasecondol'ordinedellagraduatoriadell'esame
finaledelcorsoperilpersonaledicuialcomma1,letteraa)e
secondol'ordinedellagraduatoriadimeritodelconcorsoperil
personaledicuialcomma1,letterab).Aifinidelladeterminazione

delpostoinruoloivincitoridelconcorsoprecedonoifunzionari
chehannosuperatoilcorsodiformazionedirigenziale.
3.Ilcorsodiformazionedirigenzialedicuialcomma1,lettera
a),chesisvolgepressol'Istitutosuperioredipolizia,haun
indirizzoprevalentementeprofessionaleede'finalizzatoa
perfezionareleconoscenzedicaratteretecnico,gestionalee
giuridiconecessarieperl'eserciziodellefunzionidirigenziali.
4.Lemodalita'disvolgimento((...))delcorsodiformazione
dirigenziale,lemodalita'disvolgimentodell'esamefinale,nonche'
icriteriperlaformazionedellagraduatoriadifinecorso,sono
determinaticonilregolamentoministerialedicuiall'articolo4,
comma6.
Art.8.
Concorsoperlanominaaprimodirigente
1.Ilconcorsopertitoliedesamidicuiall'articolo7,comma1,
letterab),e'indettoannualmentecondecretodelcapodellapolizia
direttoregeneraledellapubblicasicurezzadapubblicarsinel
bollettinoufficialedelpersonale.
2.L'esamee'direttoadaccertarel'attitudinedelcandidatoa
forniresoluzionicorrettesottoilprofilodellalegittimita',
dell'efficacia,dell'efficienzaedell'economicita'dell'azione
amministrativaeconsistein:
a)dueprovescritte,dicuiunadicarattereprofessionale;
b)uncolloquiovoltoaverificare,oltrealgradodi
preparazioneprofessionaledelcandidato,anchelasuacapacita'di
sviluppodellerisorseumaneedorganizzativeassegnateagliuffici
dilivellodirigenziale.
3.L'esamenonsiintendesuperatoseilcandidatoabbiariportato
unavotazioneinferioreatrentacinquecinquantesiminelcolloquioe
inciascunaprovascritta.
4.Ilpersonalechepertrevoltenonsiastatocompresonella
graduatoriadegliidoneinone'ammessoaripeterelaprova
concorsuale.
5.None'ammessoalconcorsoilpersonaleche,alladatadel
relativobando,abbiariportato:
a)neitreanniprecedenti,ungiudiziocomplessivoinferiorea
"distinto";
b)nell'annoprecedente,lasanzionedisciplinaredellapena
pecuniaria;
c)neitreanniprecedenti,lasanzionedisciplinaredella
deplorazione;
d)neicinqueanniprecedenti,lasanzionedisciplinaredella
sospensionedalservizio.
6.Lemodalita'delconcorso,lematerieoggettodell'esame,le
categoriedeititolidaammettereavalutazione,ilpunteggioda
attribuireaciascunacategoriadititolisonodeterminaticon
regolamentodelMinistrodell'interno,aisensidell'articolo17,
comma3,dellalegge23agosto1988,n.400,daemanareentrosei
mesidall'entratainvigoredelpresentedecreto.
7.Lacommissionedelconcorsopertitoliedesami,dicuialcomma
1,nominatacondecretodelcapodellapoliziadirettoregenerale
dellapubblicasicurezza,e'presiedutadalvicedirettoregenerale
confunzionivicarieede'compostada:
a)undirettorediufficioodirezionecentraledeldipartimento
dellapubblicasicurezza;
b)undirigentedeiruolidelpersonaledellaPoliziadiStato
cheespletafunzionidipoliziaconqualificanoninferiorea
dirigentesuperiore,chesvolgafunzionidiquestore;
c)unconsiglierediStatoodellaCortedeiconti;
d)undocenteuniversitarioespertoinmateriadiorganizzazione
delsettorepubblicoodaziendale.
8.Lefunzionidisegretariosonodisimpegnatedaunfunzionario
delruolodeicommissariinserviziopressoildipartimentodella
pubblicasicurezza.
9.Conildecretodinominasonodesignatialtrettanticomponenti
supplentiprescelti,aifinidellasostituzionedeicomponenti
interni,traidirigentideiruolidelpersonaledellaPoliziadi
Statocheespletafunzionidipolizia,conqualificanoninferiorea
dirigentesuperiore.
Art.9.
Promozioneallaqualificadidirigentesuperiore
1.Lapromozioneallaqualificadidirigentesuperioresiconsegue,
nellimitedeipostidisponibilial31dicembrediognianno,
mediantescrutiniopermeritocomparativoalqualee'ammessoil
personaleconlaqualificadiprimodirigenteche,allastessadata,
abbiacompiutotreannidieffettivoservizionellaqualifica.
2.Lepromozionihannoeffettodal1ogennaiodell'annosuccessivo
aquellonelqualesisonoverificatelevacanze.
Art.10.
Percorsodicarriera
((1.Ilpercorsodicarrieraoccorrenteperlapartecipazioneallo

scrutinioperl'ammissionealcorsodiformazioneperl'accessoalla
qualificadiprimodirigenteedalconcorsopertitoliedesami
previstidall'articolo7,comma1,nonche'perl'ammissioneallo
scrutinioperlapromozioneallaqualificadidirigentesuperiore,e'
definitocondecretodelMinistrodell'internosupropostadella
commissionedicuiall'articolo59,secondocriteridifunzionalita'
dell'Amministrazionedellapubblicasicurezza.Ilmedesimodecreto
determinaaltresi'irequisitiminimidiservizioinciascunodei
settorid'impiegoepressogliufficicentralieperiferici
dell'Amministrazionedellapubblicasicurezza,comunquenoninferiori
adunanno)).
3.Lefunzionididirezionediufficiconnesseallaqualificadi
dirigentesuperiorevengonoconferitetenendocontoanche
dell'esperienzaprofessionalematurataneiruolideicommissariedei
dirigentinell'espletamentodicompitiaffarentiall'aread'impiego
cuisirapportal'incaricodaassegnare.
Art.11.
Nominaadirigentegeneraledipubblicasicurezza
1.Idirigentigeneralidipubblicasicurezzasononominatitrai
dirigentisuperiori.
2.CondecretodelMinistrodell'internoe'costituitala
commissioneconsultivaperlanominaadirigentegeneraledipubblica
sicurezzaedadirigentegeneralemedico,compostadalcapodella
poliziadirettoregeneraledellapubblicasicurezza,chela
presiede,((edaiprefettiprovenientidairuolidellaPoliziadi
StatoinserviziopressoilDipartimentodellapubblicasicurezza)).
3.Lacommissioneconsultivaindividua,nellamisuranoninferiore
aduevolteilnumerodeipostidisponibili,ifunzionariaventila
qualificadidirigentesuperioreidoneiallanominaadirigente
generale,sullabasedelleesperienzeprofessionalimaturatee
dell'interoservizioprestatoneiruolidirettiviedirigenziali
dellaPoliziadiStato,nonche'dell'attitudineadassolverelepiu'
elevatefunzioniconnesseallaqualificasuperiore.
4.Perl'espletamentodellefunzionidicuialcomma3,la
direzionecentraledelpersonaletrasmetteallacommissionetuttigli
elementivalutativieinformativiinsuopossesso.
5.IlMinistrodell'internosceglie,invistadellasuapropostaal
ConsigliodeiMinistri,fraifunzionariindicatidallacommissione.
6.Ledisposizionidicuialpresentearticolosiapplicanoperle
nominedaconferireapartiredal1ogennaio2002.Finoataledata
continuanoadapplicarsiledisposizionivigenti.
Art.12
Modificaall'articolo42
dellalegge1aprile1981,n.121
1.L'articolo42dellalegge1aprile1981,n.121,e'sostituito
dalseguente:
"Art.42(Nominaadirigentegeneraledipubblicasicurezzadi
livelloBenominaeinquadramentoaprefetto).1.Nell'ambito
delladotazioneorganicadicuiallatabellaBallegataaldecreto
legislativo19maggio2000,n.139,allacoperturafinoalmassimodi
17postidiprefettosiprovvedemediantenominaeinquadramento
riservatiaidirigentidellaPoliziadiStatocheespletanofunzioni
dipolizia.
2.IdirigentigeneralidipubblicasicurezzadilivelloBsono
nominatitraidirigentigeneralidipubblicasicurezza.
((3.Salvoquantoprevistodalcomma4,idirigentigeneralidi
PubblicaSicurezzadilivelloBsonoinquadratinellaqualificadi
prefettoanormadelcomma1nelterminemassimoditreannidal
conseguimentodellaqualifica,conservandoatuttiglieffetti
l'anzianita'maturataanchenellaqualificadidirigentegeneraledi
pubblicasicurezza.
4.L'inquadramentofraiprefettidicuialcomma3puo'essere
dispostoancheinsoprannumero,finoal30giugno2004,nellimite
massimoditreunita',dariassorbirsiconlesuccessivevacanzeche
sideterminerannonell'aliquotadiprefettidicuialcomma1.Fino
alriassorbimentodelsoprannumerononsipossonoeffettuarenomine
deidirigentigeneralidipubblicasicurezzadilivelloB.))
5.Perlapreposizionedeiprefettiedeidirigentidipubblica
sicurezzadilivelloBedeidirigentigeneralidicuiall'articolo
11,alladirezionedegliufficideldipartimentodellapubblica
sicurezzasiosservanocriteridiprofessionalita',chetengonoconto
anchedelleesperienzematurate.
6.Inrelazioneaquantoprevistoalcomma3eaiprovvedimentida
adottarsianormadell'articolo20deldecretolegislativo19maggio
2000,n.139,laqualificadiprefettodicuiall'articolo2,comma
1,deldecreton.139del2000,deveintendersidirangonon
inferiorealivellodirigenzialeB".
Art.13.
Limitidieta'perilcollocamentoariposod'ufficio

1.Ilpersonaleappartenenteairuolideicommissariedei
dirigentidellaPoliziadiStatoe'collocatoariposod'ufficioal
raggiungimentodeiseguentilimitidieta',inrelazionealla
qualificarivestita:
((.....))dirigentegeneraledipubblicasicurezza:65anni;
dirigentesuperiore:63anni;
qualificheinferiori:60anni.
2.Gliappartenentialruolodirettivospecialesonocollocatia
riposod'ufficioalcompimentodelsessantesimoannodieta'.
3.LatabellaBallegataaldecretodelPresidentedellaRepubblica
24aprile1982,n.335,e'sostituitadallatabella2allegataal
presentedecreto.
CapoII
Ruolodirettivospeciale
Art.14.
Istituzionedelruolodirettivospeciale
1.Nell'ambitodell'Amministrazionedellapubblicasicurezza,trai
ruolidelpersonaledellaPoliziadiStatocheespletafunzionidi
poliziaprevistidall'articolo1deldecretodelPresidentedella
Repubblica24aprile1982,n.335esuccessivemodificheed
integrazioni,e'istituitoilruolodirettivospeciale,articolato
nelleseguentiqualifiche:
vicecommissariodelruolodirettivospeciale,limitatamentealla
frequenzadelcorsodiformazione;
commissariodelruolodirettivospeciale;
commissariocapodelruolodirettivospeciale;
vicequestoreaggiuntodelruolodirettivospeciale.
2.Ladotazioneorganicadelruolodicuialcomma1e'costituita,
permilleunita',aisensidell'articolo1,comma3,e,pertrecento
unita',concontestualeriduzionedelladotazioneorganicadelruolo
degliispettori,comeindicatonellatabella1chesostituiscela
tabellaAallegataaldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.335.
Art.15
Funzionidelpersonaledelruolodirettivospeciale
((1.Ilpersonaleappartenentealruolodirettivospecialeriveste
lequalifichediUfficialediPubblicaSicurezzaediUfficialedi
PoliziaGiudiziaria,svolgefunzionidirettiveconautonomaelevata
responsabilita'decisionaleecorrispondenteapportoprofessionalein
relazioneaicompitiistituzionalidellaPoliziadiStato,con
esclusionediquellechecomportanol'eserciziodelleattribuzionidi
autorita'localediPubblicaSicurezza.))
2.Icommissaridelruolodirettivospecialeespletanolefunzioni
dicuialcomma1incollaborazioneconifunzionariprepostialla
direzionedegliufficiereparticuisonoaddetti.Aimedesimie',
altresi',affidataladirezionediufficioreparti,conleconnesse
responsabilita'perledirettiveeleistruzioniimpartiteeperi
risultaticonseguiti.
((3.Aicommissaricapoeaivicequestoriaggiuntidelruolo
direttivospeciale,oltreallefunzionidicuialcomma1,sono
attribuitequellediindirizzoecoordinamentodipiu'unita'
organiche,nell'ambitodell'ufficioorepartocuisonoaddetti.Essi
sono,altresi',prepostiadufficiorepartinonriservatial
personaledelruolodeidirigenti,conpienaresponsabilita'perle
direttiveimpartiteeperirisultaticonseguiti.Glistessisono
diretticollaboratorideidirigentidellaPoliziadiStatoeli
sostituiscononelladirezionediufficierepartiincasodiassenza
oimpedimento.))
4.Gliappartenentialruolodirettivospecialeprovvedonoaltresi'
all'addestramentodelpersonaledipendenteesvolgonoinrelazione
allaprofessionalita'possedutacompitidiistruzioneeformazione
delpersonaledellaPoliziadiStato.
Art.16
Accessoalruolodirettivospeciale
1.Allaqualificainizialedelruolodirettivospecialesiaccede,
nellimitedeipostidisponibilinellarelativadotazioneorganicae,
salvoquantoprevistoall'articolo24,medianteconcorsointernoper
titolidiservizioedesameconsistenteindueprovescritteeinun
colloquio.Ilconcorsoe'riservatoalpersonaledelruolodegli
ispettoridellaPoliziadiStatoconlaqualificadiispettore
superioresostitutoufficialedipubblicasicurezza,inpossesso
deltitolodistudiodiscuolamediasuperioreoequivalente.
2.None'ammessoalconcorsoilpersonalechealladatadel
relativobandoabbiariportato:
a)neitreanniprecedenti,ungiudiziocomplessivoinferiorea
"distinto";
b)nell'annoprecedente,lasanzionedisciplinaredellapena
pecuniaria;
c)neitreanniprecedenti,lasanzionedisciplinaredella

deplorazione;
d)neicinqueanniprecedenti,lasanzionedisciplinaredella
sospensionedalservizio.
3.((Leprovediesame,))scritteedorali,lemodalita'di
svolgimentodelconcorso,dicomposizionedellacommissione
esaminatriceediformazionedellagraduatoriasonostabilitecon
regolamentodelMinistrodell'interno,aisensidell'articolo17,
comma3,dellalegge23agosto1988,n.400,daemanareentrosei
mesidalladatadientratainvigoredelpresentedecreto.Conil
medesimoregolamentosonoindividuatelecategoriedeititolida
ammettereavalutazione,tralequaliassumeparticolarerilevanza
l'anzianita'dieffettivoservizionelruolodegliispettori,ei
punteggimassimidaattribuireaciascunadiesse.
4.Acolorochepartecipanoalconcorsodicuialcomma1si
applicanoledisposizionidicuiall'articolo24dellalegge1o
febbraio1989,n.53.
5.Duranteilperiododifrequenzadelcorsoilpersonale
interessatoe'collocatoinaspettativaaisensidell'articolo28
dellalegge10ottobre1986,n.668.
Art.17
Corsodiformazioneper
l'immissionenelruolodirettivospeciale
1.Ivincitoridelconcorsodicuiall'articolo16frequentanoun
corsodiformazionedelladuratadidiciottomesipressol'Istituto
superioredipolizia.Ilcorso,articolatoindueciclidinovemesi
comprensividiuntirociniooperativopressostrutturedellaPolizia
diStato,sisvolgesecondoprogrammiemodalita'coerenticonle
normeconcernentil'autonomiadidatticadegliatenei.L'insegnamento
e'impartitodadocentiuniversitari,magistrati,appartenenti
all'AmministrazionedelloStatooespertiestraneiadessa,secondoi
principistabilitidall'articolo60dellalegge1oaprile1981,n.
121.Durantelafrequenzadelcorsoivicecommissaridelruolo
direttivospecialerivestonolequalifichediufficialedipubblica
sicurezzaedipoliziagiudiziaria.
2.Ildirettoredell'Istitutosuperioredipolizia,sentitoil
comitatodirettivo,alterminedelprimocicloesprimeneiconfronti
deifrequentatoriungiudiziodiidoneita'perl'ammissioneal
secondociclo,alterminedelqualeglistessi,fermorestandoquanto
previstodall'articolo18,sostengonol'esamefinalesullematerie
oggettodistudio.
3.Ivicecommissaridelruolodirettivospecialechehanno
superatol'esamedifinecorsosonoconfermatinelruolodirettivo
specialeconlaqualificadicommissario,secondol'ordinedella
graduatoriadifinecorso.
4.Lemodalita'disvolgimento((...))delcorsodiformazione,
icriteriperlaformulazionedelgiudiziodiidoneita'previstodal
comma2,nonche'lemodalita'dell'esamefinaleediformazionedella
graduatoriafinalesonodeterminaticonregolamentodelMinistro
dell'interno,aisensidell'articolo17,comma3,dellalegge23
agosto1988,n400,daemanareentroseimesidall'entratainvigore
delpresentedecreto.
5.Perl'assegnazioneaiservizid'istitutodeicommissaridel
ruolodirettivospecialesiapplicanoledisposizionidicuialcomma
7dell'articolo4.
6.L'assegnazionedicuialcomma5e'effettuatainrelazionealla
sceltamanifestatadagliinteressatisecondol'ordinedella
graduatoriadifinecorso,nell'ambitodellesediindicatenelbando
diconcorso.
7.Aifrequentatoridelcorsodiformazionesiapplicanole
disposizionidicuiall'articolo59,secondocomma,dellalegge1o
aprile1981,n.121.
8.L'anzianita'pregressamaturataneiruolisottostantiaquello
delruolodirettivospecialenonconcorreadeterminare
l'attribuzionedeltrattamentoeconomicoprevistodaicommi
ventiduesimoeventitreesimodell'articolo43dellalegge1oaprile
1981,n.121.
Art.18.
Dimissionidalcorsodiformazione
1.Sonodimessidalcorsoivicecommissaridelruolodirettivo
specialeche:
a)dichiaranodirinunciarealcorso;
b)nonottengonoilgiudiziodiidoneita'previstoalterminedel
primociclodelcorso;
c)nonsuperanoleprove,ovverononconseguononeitempi
stabilitituttigliobiettiviformatividelcorso;
d)nonsuperanol'esamefinaledelcorso;
e)sonostatiperqualsiasimotivoassentidall'attivita'
corsualeperpiu'dinovantagiornianchesenonconsecutiviedi
centottantagiorniperinfermita'contrattaduranteilcorso,ovvero
perinfermita'dipendentedacausadiservizio,o,nelcasodi

personalefemminile,permaternita'.
2.Siapplicanoledisposizionideicommi2,3e4dell'articolo5.
3.Iprovvedimentididimissioneediespulsionedalcorso
determinanolacessazionedallaposizionediaspettativadicui
all'articolo28dellalegge10ottobre1986,n.668,ela
restituzionealruolodiprovenienza.Iprovvedimentidiespulsione
costituiscono,inoltre,causaostativaallapartecipazioneai
successiviconcorsiperlanominaavicecommissariodelruolo
direttivospeciale.
Art.19.
Promozioneacommissariocapodelruolodirettivospeciale
1.Lapromozioneacommissariocapodelruolodirettivospecialesi
consegue,nellimitedeipostidisponibili,mediantescrutinioper
meritocomparativo,alqualee'ammessoilpersonaleconlaqualifica
dicommissariodelruolodirettivospecialecheabbiacompiutosei
annidieffettivoservizionellaqualifica.
Art.20.
Promozioneavicequestoreaggiuntodelruolodirettivospeciale
1.Lapromozioneavicequestoreaggiuntodelruolodirettivo
specialesiconsegue,aruoloaperto,mediantescrutiniopermerito
comparativo,alqualee'ammessoilpersonaleconlaqualificadi
commissariocapodelruolodirettivospecialecheabbiacompiuto
cinqueannieseimesidieffettivoservizionellaqualifica.
2.Ricorrendoipresuppostiperilconferimentodellapromozione
permeritostraordinario,previstidall'articolo74deldecretodel
PresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.335,alpersonaleche
rivestelaqualificadivicequestoreaggiuntodelruolodirettivo
specialepossonoessereattribuitiibeneficieconomicidicui
all'articolo75,ultimocomma,delmedesimodecreton.335del1982.
Art.21.
Conferimentodipromozioniconnesseallacessazionedalservizio
1.Gliispettorisuperiorisostitutiufficialidipubblica
sicurezzaconseguonolanominaallaqualificadicommissariodel
ruolodirettivospecialeilgiornosuccessivoallacessazionedal
servizioperanzianita',perlimitidieta',infermita'odecesso,se
nelquinquennioprecedenteabbianoprestatoserviziosenzademerito.
2.Ivicequestoriaggiuntidelruolodirettivospecialeconseguono
lanominaallaqualificadiprimodirigentedeiruolidelpersonale
cheespletafunzionidipoliziailgiornosuccessivoallacessazione
dalservizioperlimitidieta',infermita'odecesso,senel
quinquennioprecedenteabbianoprestatoserviziosenzademerito.
CapoIII
Disposizionitransitorie
Art.22
Disposizionitransitorieper
l'accessoalruolodeicommissari
1.Finoall'emanazionedeiregolamentiprevistidagliarticoli3e
4,aiconcorsistraordinaripertitoliedesamiperl'accessoal
ruolodeicommissari,dicuiall'articolo7dellalegge28marzo
1997,n.85,cosi'comemodificatodall'articolo68,comma11,edai
relativicorsidiformazionecontinuanoadapplicarsiledisposizioni
vigentialladatadientratainvigoredelpresentedecreto.
((1bis.Durantelafrequenzadelcorsodicuialcomma1,i
vincitoridelconcorsorivestonolaqualificadicommissario.
Superatol'esamefinaledelcorsoglistessisonoconfermatinel
ruolodeicommissariconlaqualificadicommissariocapo.))
Art.22bis
Inquadramentidelpersonaledelruolodeicommissari
1.Ilpersonaledelruolodeicommissariinservizioalladatadi
entratainvigoredelpresentedecretoe'inquadrato,condecorrenza
15marzo2001,ancheinsoprannumeroriassorbibile,nelle
sottoelencatequalifichedelmedesimoruolo:
a)nellaqualificadivicequestoreaggiunto,icommissariei
commissaricapoconun'anzianita'dieffettivoservizionelruolo
deicommissarinoninferioreasetteannieseimesi,nonche'i
vicequestoriaggiunti;
b)nellaqualificadicommissariocapo,ivicecommissariei
commissariconun'anzianita'dieffettivoservizionelruolodei
commissariinferioreasetteannieseimesi.
2.Gliinquadramentidicuialcomma1sonoeffettuatisecondo
l'ordinedellequalifichediprovenienzae,nell'ambitodiqueste,
secondol'ordinediruolo.Ilpersonaledicuialcomma1,lettera
a),conserva,aifinidellaprogressioneallaqualificasuperiore,
l'anzianita'eccedentequellaminimarichiestaperl'inquadramento.
Ilpersonaledicuialcomma1,letterab),conserva,aimedesimi
fini,l'anzianita'maturatanelruolo.((2))
3.Dall'anzianita'richiestapergliinquadramentidicuialcomma
1sonodetrattiiperiodidiritardonellaprogressioneincarriera
derivantidall'applicazionediunadellecausediesclusionedagli

scrutiniprevistedall'ordinamentovigentealladatadientratain
vigoredelpresentedecreto.
4.Ilpersonaledicuialcomma1,promossopermerito
straordinarioaisensidell'articolo74deldecretodelPresidente
dellaRepubblica24aprile1982,n.335,e'comunqueinquadratonella
stessaqualificaattribuitaalfunzionariodelruolodeicommissari
cheloseguivainruoloprimadelladatadiinquadramento,andandosi
acollocareinruoloimmediatamenteprimadiquest'ultimo.
5.Inrelazionealleeventualiposizionisoprannumerariesulla
dotazioneorganicadelruolodeicommissari,dicuiall'articolo1,
comma3,eallatabella1,e'resoindisponibileunegualenumerodi
postinellaqualificainizialedelruolodirettivospeciale.

AGGIORNAMENTO(2)
IlD.Lgs.28dicembre2001,n.477hadisposto(conl'art.11,
comma1)che"Ladisposizionedell'articolo22bis,comma2,del
decretolegislativo5ottobre2000,n.334,inseritodall'articolo1,
comma2,deldecretolegislativo3maggio2001,n.201,e'
correttamenteinterpretataedapplicatanelsensochealpersonale
aventelaqualificadivicequestoreaggiuntoanteriormentealladata
degliinquadramentidispostidalmedesimoarticolo22bise'
riconosciutaatuttiglieffetti,ancheaifinidiquantoprevisto
dalcomma2,l'anzianita'maturatanellamedesimaqualifica.
Analogamentedevonointerpretarsiedapplicarsiledisposizioni
corrispondentidegliarticoli37bis,comma2,e53bis,comma2."
Art.22ter
(((Disposizioniconseguentiagliinquadramenti).))
((1.Ilpersonaleinquadratonellaqualificadicommissariocapo
conseguelapromozioneallaqualificadivicequestoreaggiunto,a
ruoloaperto,mediantescrutiniopermeritocomparativo,al
compimentodisetteannieseimesidieffettivoservizionelruolo
deicommissari.
2.Fermorestandoquantoprevistodalcomma3,ilpersonale
inquadratonellaqualificadivicequestoreaggiuntoedicommissari
capopromossivicequestoriaggiuntiaisensidelcomma1,
partecipanoalloscrutiniopermeritocomparativodiammissioneal
corsodiformazioneperl'accessoallaqualificadiprimodirigente
alcompimentodidueannidianzianita'nellaqualifica;ilpersonale
inquadratonellaqualificadicommissariocapopuo'partecipareal
concorsoperl'accessoallaqualificadiprimodirigente,dicui
all'articolo7,comma1,letterab),alcompimentodisetteannidi
effettivoservizionelruolodeicommissari.
3.Fermorestandoquantoprevistodalcomma1dell'articolo23,
agliscrutinieaiconcorsidicuiall'articolo7,comma1,peril
conferimentodeipostichesirenderannodisponibilinellaqualifica
diprimodirigentefinoal31dicembre2002e'ammessoesclusivamente
ilpersonalechealladatadientratainvigoredelpresentedecreto
rivestelaqualificadivicequestoreaggiunto,ovveroquelledi
commissariocapoedicommissario,sempreche,allastessadata,sia
inpossessodiun'anzianita'complessivanelruolononinferiorea
noveannieseimesi.))
Art.23
Disposizionitransitorieinmateriadiprogressione
incarrieradelpersonaleappartenentealruolo
deicommissariedeidirigenti
((1.Perlepromozionidaconferireconriferimentoallevacanze
disponibilifinoal31dicembre2000continuanoadapplicarsile
disposizionivigentialladatadientratainvigoredelpresente
decreto,compresequellerelativealledotazioniorganichedelruolo
deicommissariedeidirigenti,salvoquantoprevistodalcomma4.Le
medesimedisposizionisiapplicanoancheallealtrepromozionida
conferirecondecorrenzaanterioreal15marzo2001.))
2.Ilprimoconcorsoperl'accessoallaqualificadiprimo
dirigentee'indettoconriferimentoall'aliquotadeiposti
disponibilial31dicembre2001.
3.Finoall'emanazionedelregolamentoministerialeindicato
nell'articolo7,comma4,ilcorsodiformazionedirigenziale
continuaadesseredisciplinatodalledisposizionivigentialladata
dientratainvigoredelpresentedecreto.
4.Iposticorrispondentialladotazioneorganicadellaqualifica
didirigentegeneraledipubblicasicurezzadilivelloB,anche
qualoranoncoperti,sonoutiliaifinidellepromozionidaconferire
nellequalificheinferioricondecorrenza1ogennaio2001,aisensi
dell'articolo206deldecretodelPresidentedellaRepubblica10
gennaio1957,n.3.
5.Ledisposizioniconcernentiilpercorsodicarrieradicui
all'articolo10siapplicanoconleseguentimodalita':
a)quelledicuialcomma1,alpersonaleappartenentealruolodei
commissariimmessoinruoloapartiredal1ogennaio2001;

b)quelledicuialcomma2,aiprimidirigentinominatiatale
qualificaapartiredal1ogennaio2006.
6.Gliappartenentialruolodeicommissari,inservizioalladata
dientratainvigoredelpresentedecreto,conseguonolanominaalla
qualificadiprimodirigentedeiruolidelpersonalecheespleta
funzionidipoliziailgiornosuccessivoallacessazionedalservizio
perlimitidieta',infermita'odecesso,serivestonolaqualifica
divicequestoreaggiuntoenelquinquennioprecedenteabbiano
prestatoserviziosenzademerito.
Art.24
Disposizionidiprimaapplicazioneper
lacostituzionedelruolodirettivospeciale
1.Fermorestandoildispostodell'articolo7dellalegge28marzo
1997,n.85,apartiredal2001efinoalraggiungimentodellanuova
dotazioneorganicadelruolodeicommissarieallacoperturadella
dotazioneorganicadelruolodirettivospeciale,iconcorsiper
l'accessoalruolodeicommissariealruolodirettivospecialesono
indetti((...))perunnumerodipostipari,rispettivamente,al
quarantaealsessantapercentodellevacanzecomplessiveesistenti
al31dicembre((diognianno))neidueruoli,fattosalvoquanto
stabilitodalcomma2.
2.Periconcorsidiaccessoalruolodirettivospecialesono
utilizzate,entrol'anno2003,trecentounita'dellarelativa
dotazioneorganica,inaggiuntaaquelledeterminateaisensidel
comma1.
3.Ipostinoncopertiaseguitodeiconcorsiperl'accessoal
ruolodeicommissariealruolodirettivospecialesonoutilizzati((
peririspettiviconcorsisuccessiviaquelloincuinonsonostati
copertituttiiposti.))
Art.25
Disposizionitransitorieper
l'accessoalruolodirettivospeciale
1.Insedediprimaattuazionedelpresentedecreto,allaqualifica
divicecommissariodelruolodirettivospecialeaccedonomediante
concorsopertitoliedesame,consistenteinunaprovascrittaein
uncolloquio,gliappartenentialruolodegliispettoridellaPolizia
diStato,conlaqualificadiispettoresuperioresostitutoufficiale
dipubblicasicurezza,inpossessodeirequisitiprevistidalcomma
2.Iconcorsisonoindettiannualmente,apartiredal2001efinoal
2005,perilnumerodeipostidisponibiliaisensidell'articolo24.
((2.Aiconcorsipuo'partecipareilsuddettopersonalein
possessodeltitolodistudiodiscuolamediasuperioreo
equivalente,appartenentealruolodegliispettorial31agosto1995,
cheal1gennaiodiciascunodeglianniindicatialcomma1ha
maturatoalmenodieciannidieffettivoservizionelruolo,ovvero,
treanninellaqualificadiispettoresuperioresostitutoufficiale
dipubblicasicurezzaeche,alladatadeirelativibandi,nonsi
trovi,nellecondizioniostativeprevistedall'articolo16,comma2.
Almedesimopersonalesiapplicanoledisposizionidicui
all'articolo24dellalegge1febbraio1989,n.53.))
3.Ivincitorideiconcorsidicuiaicommiprecedentisono
nominativicecommissaridelruolodirettivospecialeefrequentano
uncorsodiformazionedinovemesipressol'Istitutosuperioredi
polizia,comprensivodiuntirociniooperativodelladurataditre
mesipressostrutturedellaPoliziadiStato.Aimedesimisi
applicanoledisposizionidicuiall'articolo16,comma5.((Si
applicanoledisposizionidicuiall'articolo18,maiperiodi
massimidiassenzadicuialcomma1,letterae),delmedesimo
articolo,equellidicuiall'articolo5,comma2,sonoridottidella
meta'.))
4.Ivicecommissarichehannoconclusoconprofittoilcorsodi
formazionesonoconfermatinelruolodirettivospecialeconla
qualificadicommissariodelruolodirettivospeciale,secondo
l'ordinedellagraduatoriadifinecorso.Aipredettisiapplicanole
disposizionidicuiall'articolo17,commi5,6,7e8.
5.Lemodalita'diespletamentodeiconcorsi,lacomposizionedelle
commissioniesaminatrici,lematerieoggettodell'esame,lecategorie
deititolidaammettereavalutazione,ilpunteggiomassimoda
attribuireaciascunacategoriadititoli,nonche'lemodalita'di
svolgimentodelcorsodiformazione,deltirociniooperativo,di
valutazionefinaledelprofittoedicriteriperlaformazionedella
graduatoriadifinecorso,sonostabiliti,rispettivamente,conil
regolamentodicuiall'articolo16,comma3,econquellodicui
all'articolo17,comma4.
Art.26
Disposizionitransitorieriguardantii
dirigentigeneralidipubblicasicurezza
1.Nellaprimaapplicazionedelpresentedecreto,aidirigenti

generalidipubblicasicurezzachehannomaturatodueannidi
anzianita'nellaqualificaalladatadientratainvigoredel
presentedecreto,salvochenonvenganonominatidirigentigenerali
dipubblicasicurezzadilivelloB,continuanoadapplicarsile
precedentidisposizioniaisolifinidell'inquadramentoalla
qualificadiprefetto.Conseguentemente,leposizionisoprannumerarie
sonoriassorbiteall'attodellacessazionedalservizio,per
qualsiasicausa,deipredettifunzionariedipostidifunzione
ricopribilidaiprefettidicuiall'articolo42dellalegge1aprile
1981,n.121,sonotransitoriamenteincrementati,incorrispondenza
dellesoleposizionisoprannumerarie,perl'espletamentodicompiti
distudio,consulenza,ricercaeispettivi.((3))
2.Fermorestandoquantodispostoalcomma1,aidirigentigenerali
dipubblicasicurezzainservizioalladatadientratainvigoredel
presentedecreto,alcompimentodeiquattroannidianzianita'nella
qualifica,e'comunqueattribuitoiltrattamentoeconomicodel
dirigentegeneraledipubblicasicurezzadilivelloB,salvochenon
sianogia'nominatiataleultimaqualifica.

AGGIORNAMENTO(3)
IlD.L.6maggio2002,n.83,convertitoconmodificazionidallaL.
2luglio2002,n.133hadisposto(conl'art.7,comma2bis)che"
Ilcomma1dell'articolo26deldecretolegislativo5ottobre2000,
n.334,comemodificatodalcomma2dell'articolo4deldecreto
legislativo28dicembre2001,n.477,e'daintenderenelsensoche,
fermorestandoilprincipiodell'invarianzadellaspesa,tuttii
dirigentigeneralidipubblicasicurezzadestinataridelpredetto
articolo26sonocollocatiinposizionesovrannumerariada
riassorbirsiall'attodellacessazionedalservizioperqualsiasi
causaadecorreredalladatadientratainvigoredelcitatodecreto
legislativon.477del2001,purseinquadratinellaqualificadi
prefettoprimaditaledata,anchepermanendonell'incaricoricoperto
alladatadientratainvigoredelpresentedecretolegge".
Art.27
Collocamentoariposodelpersonaleinservizio
1.Ilimitidieta'perilcollocamentoariposod'ufficiodicui
all'articolo13sonoapplicati,concriteridiprogressivita',agli
appartenentialruolodeicommissariealruolodeidirigentidella
PoliziadiStatoconqualificainferioreadirigentegenerale,gia'
inservizioalladatadientratainvigoredeldecretodelPresidente
dellaRepubblica24aprile1982,n.336.Atalfineilpredetto
personalee'collocatoariposod'ufficioconl'anticipazione
massima,rispettoalladatadicessazionedalservizioper
raggiungimentodelsessantacinquesimoannodieta',diseguito
indicata:
=====================================================================
|Anticipazionedelcollocamentoariposo
=====================================================================
((Annodicollocamento
ariposoperil|Dirigentisuperiori|Altrequalifiche
raggiungimentodel
65annodieta'))

2001||

2002|8mesi|9mesi

2003|11mesi|13mesi

2004|14mesi|19mesi

2005|17mesi|27mesi

2006|20mesi|34mesi

2007|24mesi|41mesi

2008|47mesi

2009|53mesi

2010|60mesi
((1))
2.Ilcollocamentoariposod'ufficiodicuialcomma1e'
disposto,conanticipazionedifferenziatarispettoalladatadi
cessazionedalservizioperilraggiungimentodelsessantacinquesimo
annodieta',secondoloschemaindicatonell'allegatatabella3.
3.Aifunzionaridicuialcomma1cheraggiungonoil

sessantacinquesimoannodieta'apartiredal2002,vengono
corrisposti,inaggiuntaallapensionedeterminatacomestabilito
dall'articolo13deldecretolegislativo30dicembre1992,n.503,
quattroscattidel2,5percentocalcolatisullostipendiogoduto
all'attodelpensionamentoede'assicurata,perilperiodo
intercorrentedalladatadelcollocamentoariposoefinoal
raggiungimentodelsessantacinquesimoannodieta',lariliquidazione
deltrattamentodiquiescenzasullabasedegliaumentiretributivi
pensionabilidiqualsiasinaturaconcessiaipariqualificain
attivita'diservizio.
4.Neiconfrontideifunzionaridicuialcomma3,ilcui
trattamentosara'liquidatointuttooinparteconilsistema
contributivodicuiallalegge8agosto1995,n.335,trovera'
applicazioneilcoefficienteditrasformazionerelativoal
sessantacinquesimoannodieta',previstodallatabellaAallegata
allaleggemedesima,fermorestandoilbeneficiodicuiall'articolo
3,comma7,deldecretolegislativo30aprile1997,n.165.
5.Agliappartenentialruolodeicommissariealruolodei
dirigentidellaPoliziadiStatoconqualificainferioreadirigente
generaledipubblicasicurezza,gia'inservizioalladatadientrata
invigoredeldecretodelPresidentedellaRepubblica24aprile1982,
n.336,nonricompresinellaprevisionedicuialcomma1eche
sarannocollocatiariposoconinuovilimitidieta'dicui
all'articolo13,sarannoapplicateledisposizionidicuiaicommi3
e4.
6.Adecorreredall'anno2004ipensionamentiprevistidalpresente
articolosonoeffettuatiassicurandol'invarianzadellaspesa
attraversoladisciplinaautorizzatoriadelleassunzionidel
personale,dicuiall'articolo39dellalegge27dicembre1997,n.
449,esuccessivemodificazioni.

AGGIORNAMENTO(2)
IlD.Lgs.28dicembre2001,n.477hadisposto(conl'art.10,
comma1,letterac))che"all'articolo27,comma1,capoverso,le
parole:"Annodelraggiungimentodei65annidieta'"sonosostituite
dalleseguenti:"Annodicollocamentoariposoperilraggiungimento
del65annodieta'"
Art.28.
Disciplinadelcollocamentoariposoperiruoliadesaurimento
1.Ilpersonaleinservizioalladatadientratainvigoredel
presentedecretoappartenenteairuoliadesaurimentodeicommissari
edeidirigenticonservailimitidieta'perilcollocamentoa
riposod'ufficioprevistidaiprecedentiordinamenti.
Art.28bis
(((Collocamentoindisponibilita'adomanda).))
((1.Idestinataridelledisposizionidell'articolo27,iqualine
faccianorichiestaalmenotrentagiorniprimadell'ultimoannodi
servizio,sonocollocatiindisponibilita'anormadell'articolo64,
ancheoltreillimitepercentualedicuialcomma1diquest'ultimo
articolo,purche':
a)abbianoraggiuntoun'eta'anagraficadinonmenodiunannoedi
nonpiu'ditreanniinferioreaquellastabilitadallostesso
articoloperilcollocamentoariposo;
b)abbianocompiutosessantatre'annidieta'serivestonola
qualificadidirigentesuperioreovverodisessantaneglialtri
casi.
2.Alterminedelperiodomassimodelladisponibilita',chenon
puo'comunqueprotrarsioltreilsessantacinquesimoannodieta',i
funzionaridicuialcomma1sonocollocatiariposod'ufficioconil
trattamentopensionisticodeterminatoanormadell'articolo27,commi
3e4.
3.Icollocamentiindisponibilita'previstidalpresentearticolo
sonoeffettuatiassicurandol'invarianzadellaspesaattraversola
disciplinaautorizzatoriadelleassunzionidelpersonale,dicui
all'articolo39dellalegge27dicembre1997,n.449,esuccessive
modificazioni.))
TitoloII
RIORDINODEIRUOLIDEIDIRETTORIEDEIDIRIGENTIDELPERSONALEDELLA
POLIZIADISTATOCHEESPLETAATTIVITA'TECNICOSCIENTIFICAOTECNICA.
CapoI
Ruolideidirettoriedeidirigentitecnici
Art.29.
Ruolideidirettoriedeidirigentitecnici
1.Iruolideidirettoritecnicisidistinguonocomesegue:
ruolodegliingegneri;
ruolodeifisici;
ruolodeichimici;
ruolodeibiologi;
ruolodeglipsicologi.
2.Iruolidicuialcomma1siarticolanonelleseguenti
qualifiche:

direttoretecnico,limitatamenteallafrequenzadelcorsodi
formazioneiniziale;
direttoretecnicoprincipale;
direttoretecnicocapo.
3.Iruolideidirigentitecnicisidistinguonocomesegue:
ruolodegliingegneri;
ruolodeifisici;
ruolodeichimici;
ruolodeibiologi;
ruolodeglipsicologi.
4.Iruolidicuialcomma3siarticolanonelleseguenti
qualifiche:
primodirigentetecnico;
dirigentesuperioretecnico.
5.Ladenominazionedelruolodeglipsicologidicuiaicommi1e3
sostituiscequellediruolodeiselettoridelcentropsicotecnicoe
ruolodeidirigentiselettoridelcentropsicotecnico.
6.Iruolideidirettoriedeidirigentitecnicimedicolegali,
previstidalledisposizionivigentialladatadientratainvigore
delpresentedecreto,sonosoppressielerelativedotazioni
organichesonoportateinaumentoaquelledeicorrispondentiruoli
professionalideisanitaridellaPoliziadiStato.Neiconfrontidel
personaleappartenenteairuolisoppressie'dispostoiltransitonei
ruoliprofessionalideisanitaridellaPoliziadiStato,secondole
modalita'previstedall'articolo55.
7.Ledotazioniorganichedeiruolidicuiaicommi1e3sono
indicatenellatabella4chesostituiscelatabellaAallegataal
decretodelPresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.337.E'
conseguentementeridottaladotazioneorganicadelruolodegli
operatoriedeicollaboratoritecnicicomeindicatonellapredetta
tabella4.
Art.30
Funzionidelpersonaleappartenente
airuolideidirettoriedeidirigentitecnici
1.Ilpersonaleappartenenteairuolideidirettoritecnicisvolge
attivita'richiedentepreparazioneprofessionaledilivello
universitario,conconseguenteapportodicompetenzaspecialisticain
studi,ricercheedelaborazionedipianieprogrammitecnologici.
2.L'attivita'comportapreposizioneaduffici,laboratori
scientificiodidattici,nonriservatialpersonaledelruolodei
dirigenti,confacolta'didecisionesull'usodisistemie
procedimentitecnologicinell'ambitodelsettoredicompetenza,e
facolta'dipropostesull'adozionedinuovetecnichescientifiche.
3.Ilpersonaledicuialcomma1assumelaresponsabilita'
derivantedall'attivita'delleunita'organichesottordinate,dal
lavorodirettamentesvoltoedall'attivita'dicollaborazionecol
personaledirigente.
4.Aidirettoritecniciprincipalieaidirettoritecnicicapo,
oltreallesuddettefunzioni,sonoattribuitequellediindirizzoe
coordinamentodipiu'unita'organiche,conpienaresponsabilita'per
ledirettiveimpartiteeperirisultaticonseguiti.((Essisono
prepostiagliufficiorepartinonriservatialpersonaledelruolo
deidirigentideterminaticondecretodelMinistrodell'internoed
esercitanolefunzionidicuialcomma1partecipandoall'attivita'
degliappartenentialruolodeidirigentitecniciesostituiscono
questiultiminelladirezionediufficielaboratoriscientificio
didatticiincasodiassenzaoimpedimento.))
5.Ilpersonaleappartenenteairuolideidirettoritecnicisvolge,
altresi',compitidiistruzionedelpersonaledellaPoliziadiStato,
inrelazioneallaprofessionalita'posseduta.
6.Ilpersonaleappartenenteairuolideidirigentitecnicisvolge
lefunzioniindicateafiancodiciascunaqualificanellatabella4
chesostituiscelatabellaAallegataaldecretodelPresidentedella
Repubblica24aprile1982,n.337,conleattribuzioniprevistedal
decretodelPresidentedellaRepubblica30giugno1972,n.748.Gli
ufficiperifericicuipuo'essereprepostoilsuddettopersonalesono
individuaticondecretodelMinistrodell'interno.
Art.31
(Accessoairuolideidirettoritecnici).

1.L'accessoallaqualificainizialedelruolodeidirettori
avvienemedianteconcorsopubblicopertitoliedesami,alquale
possonopartecipareicittadiniitalianichegodonodeidiritti
politiciechesonoinpossessodeirequisitiprevistidai
provvedimentidicuiaicommi2e3.((Ilimitidieta'perla
partecipazionealconcorsosonoquellistabilitidalregolamento
adottatoaisensidell'articolo3,comma6,dellalegge15maggio
1997,n.127)).Lequalita'moraliedicondottasonoquellepreviste
dalledisposizionidicuiall'articolo35,comma6,deldecreto
legislativo30marzo2001,n.165.

2.Conilprovvedimentodicuiall'articolo3,comma2,sono
indicatelelaureespecialisticheperlapartecipazionealconcorso,
individuatesecondolenormeconcernentil'autonomiadidatticadegli
atenei,eleabilitazioniprofessionalioveprevistedallalegge.
Sonofattisalviidiplomidilaureaprevistidalledisposizioni
vigentialladatadientratainvigoredelpresentedecretoe
rilasciatisecondol'ordinamentodidatticovigenteprimadelsuo
adeguamentoaisensidell'articolo17,comma95,dellalegge15
maggio1997,n.127,edellerelativedisposizioniattuative.
3.Conilregolamentodicuiall'articolo3,comma3,sonopreviste
leeventualiformedipreselezioneperlapartecipazionealconcorso
dicuialcomma1,leprovediesamesullematerieattinentiai
profiliprofessionali,scritteedorali,leprimeinnumeronon
inferioreadue,lemodalita'disvolgimentodeiconcorsi,di
composizionedellecommissioniesaminatriciediformazionedelle
graduatorie,lecategoriedeititolidaammettereavalutazioneedil
punteggiodaattribuireaciascunadiesse.
4.Nellimitedelventipercentodeipostidisponibili,
determinaticonlemodalita'stabilitedalregolamentodicuial
comma3,l'accessoallaqualificainizialedeiruolideidirettori
tecniciavvienemedianteconcorsointernopertitolieperesami,
consistentinelleproveprevisteperilconcorsodicuialcomma1,
alqualee'ammessoapartecipareilpersonaledellaPoliziadiStato
inpossessodelprescrittodiplomadilaureaedeglialtrirequisiti,
ancheattitudinali,richiesti,ilqualenonabbiariportato,neitre
anniprecedenti,lasanzionedisciplinaredelladeplorazioneoaltra
sanzionepiu'graveedabbiariportato,nellostessoperiodo,un
giudiziocomplessivononinferiorea"buono.Perilpersonalecon
qualificainferioreaquelladiviceperitooqualifica
corrispondentee'richiestaun'anzianita'diserviziodialmenotre
annialladatadelbandocheindiceilconcorso.
5.Alconcorsononsonoammessicolorochesonostatiespulsidalle
Forzearmate,daiCorpimilitarmenteorganizzatiodestituitida
pubbliciuffici,chehannoriportatocondannaapenadetentivaper
reatinoncolposiosonostatisottopostiamisuradiprevenzione.
Art.32
Corsodiformazioneinizialeper
l'immissioneneiruolideidirettoritecnici
1.((Ivincitorideiconcorsidicuiall'articolo31))sono
ammessiafrequentareuncorsodiformazioneinizialeteoricopratico
delladuratadidodicimesipressounistitutodiistruzionedella
PoliziadiStato.L'insegnamentoe'impartitodadocenti
universitari,magistrati,appartenentiall'Amministrazionedello
Statooespertiestraneiadessa,secondoiprincipistabiliti
dall'articolo60dellalegge1oaprile1981,n.121.Durantela
frequenzadelcorsoidirettoritecnicirivestonolequalifichedi
ufficialedipubblicasicurezzaediufficialedipoliziagiudiziaria
limitatamenteall'eserciziodellefunzioniprevisteperilruolodi
appartenenza.
2.Lemodalita'disvolgimentodelcorsodiformazioneiniziale,le
modalita'diattribuzionedelgiudiziodiidoneita',disvolgimento
dell'esamefinale,nonche'diformazionedellagraduatoriafinale
sonodeterminateconilregolamentodicuiall'articolo4,comma6.
3.Siapplicanoledisposizionidicuiall'articolo5,maiperiodi
massimidiassenzadicuialcomma1,letterae),ealcomma2,sono
ridottidellameta'.
4.Alterminedelcorso,idirettoritecnicichehannoottenutoil
giudiziodiidoneita'esuperatol'esamefinaleprestanogiuramentoe
sonoconfermatinelruoloconlaqualificadidirettoretecnico
principalesecondol'ordinedellagraduatoriadifinecorso.Gli
stessisonoassegnatiaiservizid'istitutosecondolemodalita'
previstedall'articolo4,comma8.
((4bis.Aifinidelladeterminazionedelpostoinruoloedella
progressioneincarriera,ilpersonaleprovenientedalruolospeciale
adesaurimentodeidirettoritecnici,dicuiall'articolo40,
conserval'anzianita'maturatanellaqualificadiprovenienzae,
qualorarivestivalaqualificadidirettoretecnicocapodelsuddetto
ruolospecialeadesaurimento,e'confermatonellaqualificadi
direttoretecnicocapo.Restanofermiirequisitidieffettivo
servizionellequalifichedeiruolideidirettoritecniciprevisti
dall'articolo34perl'accessoallaqualificadiprimodirigente
tecnico.))
5.Aifrequentatoridelcorsodiformazioneiniziale,provenienti
daglialtriruolidellaPoliziadiStato,siapplicanole
disposizionidicuiall'articolo59,secondocomma,dellalegge1o
aprile1981,n.121.
Art.33.
Promozioneadirettoretecnicocapo
1.Lapromozioneadirettoretecnicocaposiconsegue,aruolo
aperto,mediantescrutiniopermeritocomparativoalqualee'ammesso

ilpersonaleconlaqualificadidirettoretecnicoprincipaleche
abbiacompiutoseiannieseimesidiservizioeffettivonella
qualifica.
Art.34
Nominaallaqualificadiprimodirigentetecnico
1.L'accessoallaqualificadiprimodirigentetecnicodeiruoli
delpersonaledellaPoliziadiStatocheespletaattivita'
tecnicoscientificaotecnicaavviene:
a)nellimitedelsessantapercentodeipostidisponibili((in
ciascunruolo))al31dicembrediognianno,mediantescrutinio
permeritocomparativoesuperamentodiunsuccessivocorsodi
formazionedirigenziale,delladurataditremesi,conesame
finale.Alloscrutiniopermeritocomparativoe'ammessoil
personaledel((corrispondente))ruolodeidirettoritecniciin
possessodellaqualificadidirettoretecnicocapo,conalmenodue
annidieffettivoservizionellaqualifica;
b)nellimitedelrestantequarantapercentodeipostidisponibili
((inciascunruolo))al31dicembrediognianno,mediante
concorsopertitoliedesamiriservatoalpersonale((del
corrispondenteruolo))cherivestelaqualificadidirettore
tecnicocapoovveroabbiamaturatoalmenocinqueannidieffettivo
servizionellaqualificadidirettoretecnicoprincipale.Sei
posticomplessivamentedisponibilisonodue,unodiquestie'
comunqueriservatoalconcorso.
((1bis.Ipostinoncopertidelconcorsodicuialcomma1,
letterab),sonoportatiinaumentoaquelliriservati,nellostesso
anno,perl'ammissionealcorsodiformazioneperl'accessoalla
qualificadiprimodirigentetecnico,dicuiallaprecedentelettera
a),delmedesimocomma.))
2.Lanominaaprimodirigentetecnicodecorreatuttiglieffetti
dal1gennaiodell'annosuccessivoaquellonelqualesisono
verificatelevacanzeede'conferitasecondol'ordinedigraduatoria
dell'esamefinaledelcorsoperilpersonaledicuialcomma1,
letteraa),esecondol'ordinedellagraduatoriadimeritodel
concorsoperilpersonaledicuialcomma1,letterab).Aifini
delladeterminazionedelpostoinruoloivincitoridelconcorso
precedonoifunzionarichehannosuperatoilcorsodiformazione
dirigenziale.
3.Perilcorsodiformazionedirigenzialedicuialcomma1,
letteraa),siapplicanoledisposizionidicuiall'articolo7,commi
3e4.
Art.35
Concorsoperlanominaaprimodirigentetecnico
1.Ilconcorsopertitoliedesamidicuiall'articolo34,comma1,
letterab),e'indettoannualmentecondecretodelcapodellapolizia
direttoregeneraledellapubblicasicurezzadapubblicarsinel
bollettinoufficialedelpersonale.
2.L'esameconsistein:
a)dueprovescritte,dicuiunadicarattereprofessionale;
b)uncolloquiorivoltoadaccertareilgradodipreparazione
professionaledelcandidato,conparticolareriferimentoalle
funzionidirigenzialichesara'chiamatoasvolgere.
3.L'esamenonsiintendesuperatoseilcandidatononabbia
riportatolavotazionedialmenotrentacinquecinquantesiminel
colloquioeinciascunaprovascritta.
4.Lemodalita'delconcorso,lematerieoggettodell'esame,le
categoriedeititolidaammettereavalutazione,ilpunteggioda
attribuireaciascunacategoriadititolisonodeterminaticonil
regolamentoministerialedicuiall'articolo8,comma6.
5.Lecausediesclusionedalconcorsosonoquelleprevistedai
commi4e5dell'articolo8.
6.Lacommissioneesaminatricedelconcorsopertitoliedesami,
nominatacondecretodelcapodellapoliziadirettoregenerale
dellapubblicasicurezza,e'presiedutadalvicedirettoregenerale
confunzionivicarieede'compostada:
((a)duedirigentideiruolitecniciconqualificadidirigente
superiore;))
b)unconsiglierediStatoodellaCortedeiconti;
c)undocenteuniversitarioespertonellemateriesucuivertonole
proved'esame.
7.Lefunzionidisegretariosonodisimpegnatedaunfunzionario
direttivodellaPoliziadiStatoinserviziopressoilDipartimento
dellapubblicasicurezza.
8.Conildecretodinominasonodesignatialtrettanticomponenti
supplentiprescelti,aifinidellasostituzionedeicomponenti
interni,traidirigentideiruolitecniciconqualificadidirigente
superiore.
Art.36.
Promozioneallaqualificadidirigentesuperioretecnico

1.Lapromozioneadirigentesuperioretecnicosiconsegue,nei
limitideipostidisponibilial31dicembrediognianno,mediante
scrutiniopermeritocomparativoalqualee'ammessoilpersonalecon
laqualificadiprimodirigentetecnicoche,allastessadata,abbia
compiutotreannidieffettivoservizionellaqualifica.
2.Nelloscrutiniopermeritocomparativositieneconto,inmodo
particolare,delleeventualispecializzazioniprofessionalichehanno
maggioreattinenzaconicompitidiistitutodeitecnicidella
PoliziadiStato.
3.Lepromozionihannoeffettodal1ogennaiodell'annosuccessivo
aquellonelqualesisonoverificatelevacanze.
Art.37
Normadirinvio
((1.Alpersonaleappartenenteairuolideidirigentiedirettori
tecnicisiapplicanoledisposizionidicuiall'articolo2,commi9,
ultimoperiodo,e10,equelledicuiagliarticoli13,27e28bis.
))
1bis.L'articolo27siapplicaanchealpersonaleappartenenteai
ruolideidirigentiedeidirettoritecnicidellaPoliziadiStato,
gia'inserviziopressoaltreAmministrazionidelloStatoalladata
dientratainvigoredeldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.337,esuccessivamenteimmessineipredettiruoli.
CapoII
Disposizionitransitorie
Art.37bis
Inquadramentidelpersonaledeiruolideidirettoritecnici
1.Ilpersonaledeiruolideidirettoritecniciinservizioalla
datadientratainvigoredelpresentedecretoe'inquadrato,con
decorrenza15marzo2001,nellesottoelencatequalifichedelmedesimo
ruolo:
a)nellaqualificadidirettoretecnicocapo,idirettoritecniciei
direttoritecniciprincipaliconun'anzianita'dieffettivo
servizionelruolodeidirettoritecnicinoninferioreasette
annieseimesi,nonche'idirettoritecnicicapo;
b)nellaqualificadidirettoretecnicoprincipale,idirettori
tecniciconun'anzianita'dieffettivoservizionelruolodei
direttoritecniciinferioreasetteannieseimesi.
2.Gliinquadramentinellequalifichedicuialcomma1sono
effettuatisecondol'ordinedellequalifichediprovenienzae,
nell'ambitodiqueste,secondol'ordinediruolo.Ilpersonaledicui
alcomma1,letteraa),conserva,aifinidellaprogressionealla
qualificasuperiore,l'anzianita'eccedentequellaminimarichiesta
perl'inquadramento.Ilpersonaledicuialcomma1,letterab)
conserva,aimedesimifini,l'anzianita'maturatanelruolo.Si
applicaladisposizionedicuiall'articolo22bis,comma4.((2))
3.Dall'anzianita'richiestapergliinquadramentidicuialcomma
1sonodetrattiiperiodidiritardonellaprogressioneincarriera
derivantidall'applicazionediunadellecausediesclusionedagli
scrutiniprevistedall'ordinamentovigentealladatadientratain
vigoredelpresentedecreto.

AGGIORNAMENTO(2)
IlD.Lgs.28dicembre2001,n.477hadisposto(conl'art.11,
comma1)che"Ladisposizionedell'articolo22bis,comma2,del
decretolegislativo5ottobre2000,n.334,inseritodall'articolo1,
comma2,deldecretolegislativo3maggio2001,n.201,e'
correttamenteinterpretataedapplicatanelsensochealpersonale
aventelaqualificadivicequestoreaggiuntoanteriormentealladata
degliinquadramentidispostidalmedesimoarticolo22bise'
riconosciutaatuttiglieffetti,ancheaifinidiquantoprevisto
dalcomma2,l'anzianita'maturatanellamedesimaqualifica.
Analogamentedevonointerpretarsiedapplicarsiledisposizioni
corrispondentidegliarticoli37bis,comma2,e53bis,comma2."
Art.37ter
Disposizioniconseguentiagliinquadramenti
1.Ilpersonaleinquadratonellaqualificadidirettoretecnico
principaleconseguelapromozioneallaqualificadidirettoretecnico
capo,aruoloaperto,mediantescrutiniopermeritocomparativo,al
compimentodisetteannieseimesidieffettivoservizionelruolo
deidirettoritecnici.
2.Ilpersonaleinquadratonellaqualificadidirettoretecnico
capoeidirettoritecniciprincipalipromossidirettoritecnicicapo
aisensidelcomma1,partecipanoalloscrutiniopermerito
comparativodiammissionealcorsodiformazioneperl'accessoalla
qualificadiprimodirigentetecnico,alcompimentodidueannidi
anzianita'nellaqualifica.((Almedesimoscrutiniopartecipaanche
ilpersonalechealladatadientratainvigoredelpresentedecreto
rivestelaqualificadidirettoretecnicocapo,ovveroquelledi

direttoretecnicoprincipaleedidirettoretecnico,sempreche,alla
stessadata,siainpossessodiun'anzianita'complessivanelruolo
noninferioreanoveannieseimesi.))
3.Ilpersonaleinquadratonellaqualificadidirettoretecnico
principalepuo'parteciparealconcorsoperl'accessoallaqualifica
diprimodirigente,dicuiall'articolo34,comma1,letterab),al
compimentodisetteannidieffettivoservizionelruolodei
direttoritecnici.
Art.38
Disposizionitransitorieinmateriadiprogressioneincarriera
delpersonaledeiruolideidirettoritecnici
((1.Perlepromozionidaconferireconriferimentoallevacanze
disponibilifinoal31dicembre2000continuanoadapplicarsile
disposizionivigentialladatadientratainvigoredelpresente
decreto,compresequellerelativealledotazioniorganichedeiruoli
deidirettoritecniciedeidirigentitecnici.Lemedesime
disposizionisiapplicanoancheallealtrepromozionidaconferire
condecorrenzaanterioreal15marzo2001.))
2.Ilprimoconcorsoperl'accessoallaqualificadiprimo
dirigentee'indettoconriferimentoall'aliquotadeiposti
disponibilial31dicembre2001.
3.Finoall'emanazionedelregolamentoministerialeindicato
nell'articolo7,comma4,ilcorsodiformazionedirigenziale
continuaadesseredisciplinatodalledisposizionivigentialladata
dientratainvigoredelpresentedecreto.
Art.39
Disposizionitransitorieper
l'accessoalruolodeidirettoritecnici
1.Finoall'emanazionedeiregolamentiprevistidagliarticoli31e
32,aiconcorsiperl'accessoalruolodeidirettoritecnici,
compresiquellistraordinaripertitoliedesami,dicuiall'articolo
7dellalegge28marzo1997,n.85,cosi'comemodificatodall'art.
68,comma11,edairelativicorsidiformazionecontinuanoad
applicarsiledisposizionivigentialladatadientratainvigoredel
presentedecreto.
((1bis.Durantelafrequenzadelcorsodicuialcomma1,i
vincitoridelconcorsorivestonolaqualificadidirettoretecnico.
Superatol'esamefinaledelcorsoglistessisonoconfermatinel
ruolodeidirettoritecniciconlaqualificadidirettoretecnico
principale.
1ter.Nell'ambitodelcontingentecomplessivodipersonaledella
PoliziadiStatodaassumereinrelazionealleautorizzazioniper
l'anno2001,aisensidell'articolo39,comma3,dellalegge27
dicembre1997,n.449,esuccessivemodificazioni,lagraduatoriadi
meritodegliidoneidelprimoconcorsostraordinarioperl'accesso
allequalificheinizialideiruolideidirettoritecnici,indettoai
sensidell'articolo7dellalegge28marzo1997,n.85,rimane
efficaceperlacoperturadeipostidisponibiliinciascunruolo,
riferitialledotazioniorganicheindicatenellatabella4allegata
alpresentedecreto,finoalraggiungimentodellimitedelcinquanta
percentodellevacanzecomplessivealladatadientratainvigore
delmedesimodecreto.))
Art.40.
Istituzionedelruolospecialeadesaurimentodeidirettoritecnici
1.Nell'ambitodell'Amministrazionedellapubblicasicurezza,trai
ruolidelpersonaledellaPoliziadiStatocheespletaattivita'
tecnicoscientificaotecnicaprevistidall'articolo1deldecreto
delPresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.337,esuccessive
modificheedintegrazioni,e'istituitoilruolospecialead
esaurimentodeidirettoritecnici,riservatoalpersonaledelruolo
deiperititecnici,inservizioalladatadientratainvigoredel
presentedecreto,cheabbiasuperatoilconcorsodicuiall'articolo
41.
2.Ilruolodicuialcomma1siarticolanelleseguenti
qualifiche:
vicedirettoretecnicodelruolospecialeadesaurimento,
limitatamenteallafrequenzadelcorsodiformazione;
direttoretecnicodelruolospecialeadesaurimento;
direttoretecnicoprincipaledelruolospecialeadesaurimento;
direttoretecnicocapodelruolospecialeadesaurimento.
3.Ladotazionedelruoloe'fissataincentoventiunita',dicui
ottantariservateallequalifichedivicedirettoretecnicoedi
direttoretecnicodelruolospecialeadesaurimentoequarantaa
quelledidirettoretecnicoprincipaleedidirettoretecnicocapo
delruolospecialeadesaurimento.
4.Laripartizionedelladotazionedicuialcomma3,traisettori
diattivita'previstidall'articolo1deldecretodelPresidente
dellaRepubblica24aprile1982,n.337,cosi'comemodificatodal
presentedecreto,nonche'l'individuazionedeiprofiliprofessionali

erelativicontingenti,sonoeffettuatecondecretodelMinistro
dell'interno.
5.Ilpersonaledelruolospecialeadesaurimentodicuialcomma
1,salvoquantoprevistodalcomma6perquelloimpiegatonelsettore
sanitario,espletalestessefunzionidemandateagliappartenentiai
ruolideidirettoritecnici,conesclusionedeicompitiche
presuppongononecessariamenteilpossessodeititolidistudio
universitariprescrittiperl'accessoairuolideidirettoritecnici
medesimie,overichiesto,lespecificheabilitazioniprofessionali.
6.IIpersonaledelruolospecialeadesaurimentodeidirettori
tecniciimpiegatonelsettoresanitario,nell'ambitodellerelative
strutturedellaPoliziadiStato,svolgecompitidicoordinamentoe
disupportoamministrativo,gestionaleetecnicoorganizzativoche
nonrichiedonolaqualificazionedellaprofessionemedica,ede'
prepostoadunita'organizzativepressoufficisanitaridilivello
dirigenziale.
7.Salvoquantoprevistodalpresentearticoloedagliarticoli41
e42,alpersonaledelruolospecialeadesaurimentodeidirettori
tecnicisiapplicanoledisposizionirelativealpersonaledeiruoli
deidirettoritecnici.
8.Finoallacessazionedalserviziodelpersonaleimmessonel
ruolodicuialcomma1ediquelloaventetitoloapartecipareai
concorsidicuiall'articolosuccessivo,sonoreseindisponibili
centosessantasetteunita'nelladotazioneorganicadelruolodegli
operatoriedeicollaboratoritecnicidellaPoliziadiStato.
Art.41
Accessoalruolospecialead
esaurimentodeidirettoritecnici
1.Allaqualificainizialedelruolospecialeadesaurimentodei
direttoritecniciaccedono,medianteconcorsopertitoliedesame,
consistenteinunaprovascrittaeduncolloquio,gliappartenential
ruolodeiperititecniciinservizioalladatadientratainvigore
delpresentedecreto,inpossessodeltitolodistudiodiscuola
mediasuperioreoequivalente,cherivestonolaqualificadiperito
tecnicosuperiore.
2.Iconcorsisonoindetti,apartiredal2001,neicontingenti
fissatiperciascunprofiloprofessionaleconildecretodelMinistro
dell'internodicuialcomma4dell'articolo40.
3.None'ammessoalconcorsoilpersonalechealladatadel
relativobandoabbiariportato:
a)neitreanniprecedenti,ungiudiziocomplessivoinferiorea
"distinto";
b)nell'annoprecedente,lasanzionedisciplinaredellapena
pecuniaria;
c)neitreanniprecedenti,lasanzionedisciplinaredella
deplorazione;
d)neicinqueanniprecedenti,lasanzionedisciplinaredella
sospensionedalservizio.
4.Acolorochepartecipanoalconcorsodicuialcommalsi
applicanoledisposizionidicuiall'articolo24dellalegge1
febbraio1989,n.53.
5.Ivincitoridelconcorsodicuialcomma1sononominativice
direttoritecnicidelruolospecialeadesaurimentoefrequentanoun
corsodiformazionedinovemesi,comprensivodiuntirocinio
operativodelladurataditremesipressostrutturedellaPoliziadi
Stato,inunodegliistitutidiistruzionedicuiall'articolo60
dellalegge1oaprile1981,n.121.Durantetaleperiodo,glistessi
sonocollocatiinaspettativaaisensidell'articolo28dellalegge
10ottobre1986,n.668.
((6.Siapplicanoledisposizionidicuiall'articolo18,salvo
cheperiperiodimassimidiassenzadicuialcomma1,letterae),
delmedesimoarticoloequellidicuiall'articolo5,comma2,che
sonoridottidellameta'.))
7.Ivicedirettoritecnicidelruolospecialeadesaurimentoche
hannoconclusoconprofittoilcorsodiformazionesonoconfermati
nelruoloconlaqualificadidirettoretecnicodelruolospecialead
esaurimento,secondol'ordinedellagraduatoriadifinecorso.Ai
predettisiapplicanoledisposizionidicuiall'articolo17,commi
6,7e8.
8.Lemodalita'diespletamentodeiconcorsi,lacomposizionedelle
commissioniesaminatrici,lematerieoggettodell'esame,lecategorie
deititolidaammettereavalutazione,ilpunteggiomassimoda
attribuireaciascunacategoriadititoli,nonche'lemodalita'di
svolgimentodelcorsodiformazione,deltirociniooperativo,di
valutazionefinaledelprofittoedicriteriperlaformazionedella
graduatoriafinale,sonostabiliti,rispettivamente,conil
regolamentodicuiall'articolo16,comma3econquellodicui
all'articolo17,comma4.
Art.42
Progressioneincarrieradelpersonaleappartenente

alruolospecialeadesaurimentodeidirettoritecnici
1.Lapromozioneadirettoretecnicoprincipaledelruolospeciale
adesaurimentosiconsegue,nellimitedeipostidisponibili((al31
dicembrediognianno)),mediantescrutiniopermeritocomparativo,
alqualee'ammessoilpersonaleconlaqualificadidirettore
tecnicodelruolospecialeadesaurimentocheabbiacompiutoseianni
dieffettivoservizionellaqualifica.
2.Lapromozioneadirettoretecnicocapodelruolospecialead
esaurimentosiconsegue,aruoloaperto,mediantescrutinioper
meritocomparativo,alqualee'ammessoilpersonaleconlaqualifica
didirettoretecnicoprincipaledelruolospecialeadesaurimentocon
almenocinqueannieseimesidieffettivoservizionellaqualificae
cheabbiafrequentatoconprofittoilcorsodicuiall'articolo57,
comma1,letteraa).
((2bis.Perlepromozionidicuiaicommi1e2siapplicanole
disposizionidicuiall'articolo59.))
3.Ricorrendoipresuppostiperilconferimentodellapromozione
permeritostraordinario,previstidall'articolo74deldecretodel
PresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.335,alpersonaleche
rivestelaqualificadidirettoretecnicocapodelruolospecialead
esaurimentopossonoessereattribuitiibeneficieconomicidicui
all'articolo75,ultimocomma,delmedesimodecretodelPresidente
dellaRepubblican.335del1982.
TitoloIII
RIORDINODEIRUOLIPROFESSIONALIDEISANITARIDELLAPOLIZIADISTATO
CapoI
Ruoliprofessionalideidirettiviedeidirigentimedici
Art.43.
Ruoliprofessionalideidirettiviedeidirigentimedici
1.Ilruolodeidirettivimedicisiarticolanelleseguenti
qualifiche:
medico,limitatamenteallafrequenzadelcorsodiformazione
iniziale;
medicoprincipale;
medicocapo.
2.Ilruolodeidirigentimedicisiarticolanelleseguenti
qualifiche:
primodirigentemedico;
dirigentesuperioremedico;
dirigentegeneralemedico.
3.Ledotazioniorganichedeiruolidicuiaicommiprecedentisono
indicatenellatabella5chesostituiscelatabellaAallegataal
decretodelPresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.338.E'
conseguentementeridottaladotazioneorganicadeiruolidegli
operatoriedeicollaboratoritecnicicomeindicatonellatabella4
chesostituiscelatabellaAallegataaldecretodelPresidentedella
Repubblica24aprile1982,n.337.
Art.44.
Attribuzionideidirettiviedeidirigentimedici
1.IsanitaridellaPoliziadiStato,fermorestandoquanto
dispostodall'articolo6,letteraz),dellalegge23dicembre1978,
n.833,hannoleseguentiattribuzioni:
a)provvedonoall'accertamentodell'idoneita'psicofisicadei
candidatiaiconcorsiperl'accessoairuolidellaPoliziadiStato
edallaverifica,anchecollegiale,dellapersistenzadeirequisiti
psicofisiciperilpersonaleinservizio;
b)provvedonoall'assistenzasanitariaedimedicinapreventiva
delpersonaledellaPoliziadiStato;
c)inrelazionealleesigenzediservizio,elimitatamentealle
proprieattribuzioni,possonoessereimpiegatiinoperazionidi
poliziaedinoperazionidisoccorsoincasodipubblichecalamita'
edinfortuni;
d)svolgonoattivita'dimediconelsettoredellavoro
nell'ambitodellestrutturedipendentidalMinisterodell'internoe,
colorochehannoesercitatoperalmenoquattroannitali
attribuzioni,espletanoaltresi'leattivita'disorveglianzae
vigilanza,nonche'quelladimedicocompetente,previstedalle
disposizioniinmateriadisicurezzasuiluoghidilavoro,
nell'ambitodellecitatestruttureediquelledicuiall'articolo
23,comma4,deldecretolegislativo19settembre1994,n.626e
successivemodificheedintegrazioni;
e)rilascianocertificazionidiidoneita'psicofisicaanchecon
lestesseattribuzionidegliufficialimedicidelleForzearmate;
f)provvedonoall'istruttoriadellepratichemedicolegalidel
personaledellaPoliziadiStatoepartecipano,convoto
deliberativo,allecommissionidicuiagliarticoli1e5dellalegge
11marzo1926,n.416esuccessivemodificazioni,allorche'vengono
preseinesamepraticherelativeapersonaleappartenenteairuoli
dellaPoliziadiStato;
g)partecipanoalcollegiomedicolegaledicuiall'articolo1
dellalegge22dicembre1980,n.913;

h)svolgono,pressogliistitutidiistruzionedellaPoliziadi
Stato,attivita'didatticanelsettoredicompetenza;
i)fannopartedellecommissionimedichelocalidicui
all'articolo119,comma4,deldecretolegislativo30aprile1992,n.
285eall'articolo319deldecretodelPresidentedellaRepubblica16
dicembre1992,n.495,ediquelleprevistedaldecretodel
PresidentedellaRepubblica29dicembre1973,n.1092;
j)svolgonolefunzionigia'previsteperisoppressiruolidei
direttoriedeidirigentitecnicimedicolegali;
k)nonpossonoesercitarel'attivita'liberoprofessionalenei
confrontidegliappartenentiall'Amministrazionedellapubblica
sicurezza.
2.Aifinidell'espletamentodelleattivita'previstedalcomma
precedente,l'Amministrazionedellapubblicasicurezzapuo'stipulare
particolariconvenzioniconstrutturesanitariepubbliche.
Art.45
Attribuzioniparticolaridei
direttiviedeidirigentimedici
1.Imediciprincipaliedimedicicaposvolgonolefunzionidicui
all'articolo5deldecretodelPresidentedellaRepubblica24aprile
1982,n.338.((Essipartecipanoall'attivita'deidirigentimedici
esonoprepostiagliufficinonriservatialpersonaledelruolodei
dirigentideterminaticondecretodelMinistrodell'interno.
2.Idirigentimedicisvolgonolefunzioniindicate,afiancodi
ciascunaqualifica,nellatabella5chesostituiscelatabellaA
allegataaldecretodelPresidentedellaRepubblica24aprile1982,
n.338,equelledeterminatecondecretodelMinistrodell'interno,
ancheinattuazionedeiprovvedimentidiriordinodellastruttura
organizzativadellearticolazioniperiferichedell'Amministrazione
dellaPubblicaSicurezza.))
Art.46
Accessoalruolodeidirettivimedici

1.L'accessoallaqualificainizialedelruolodeidirettivimedici
avvienemedianteconcorsopubblicopertitoliedesami,alquale
possonopartecipareicittadiniitalianichegodonodeidiritti
politici,inpossessodellalaureainmedicinaechirurgia,fatta
salval'eventualediversadenominazioneinsedediattuazionedel
regolamentorecantenormeconcernentil'autonomiadidatticadegli
ateneiadottatocondecretodelMinistrodell'universita'edella
ricercascientificaetecnologicadel3novembre1999,n.509,
dell'abilitazioneall'esercizioprofessionaleedell'iscrizioneal
relativoalbo,nonche'deirequisitiprevistidalregolamentodicui
alcomma2.((Ilimitidieta'perlapartecipazionealconcorsosono
quellistabilitidalregolamentoadottatoaisensidell'articolo3,
comma6,dellalegge15maggio1997,n.127)).Lequalita'moralie
dicondottasonoquelleprevistedalledisposizionidicui
all'articolo35,comma6,deldecretolegislativo30marzo2001,n.
165.
2.Conilregolamentodicuiall'articolo3,comma3,sonopreviste
leeventualiformedipreselezioneperlapartecipazionealconcorso,
leprovediesamescritteedorali,leprimeinnumerononinferiorea
due,lemodalita'disvolgimentodelconcorso,dicomposizionedella
commissioneesaminatriceediformazionedellagraduatoria,le
categoriedeititolidaammettereavalutazioneedilpunteggioda
attribuireaciascunadiesse.
2bis.Nellimitedelventipercentodeipostidisponibili,
determinaticonlemodalita'stabilitedalregolamentodicuial
comma2,l'accessoallaqualificainizialedelruolodeidirettivi
mediciavvienemedianteconcorsointernopertitolieperesami,
consistentinelleproveprevisteperilconcorsodicuialcomma1,
alqualee'ammessoapartecipareilpersonaledellaPoliziadiStato
inpossessodelprescrittodiplomadilaureaedeglialtrirequisiti,
ancheattitudinali,richiesti,ilqualenonabbiariportato,neitre
anniprecedenti,lasanzionedisciplinaredelladeplorazioneoaltra
sanzionepiu'graveedabbiariportato,nellostessoperiodo,un
giudiziocomplessivononinferiorea"buono.Perilpersonalecon
qualificainferioreaquelladiviceispettoreocorrispondentee'
richiestaun'anzianita'diserviziodialmenotreannialladatadel
bandocheindiceilconcorso.
3.Alconcorsononsonoammessicolorochesonostatiespulsidalle
Forzearmate,daicorpimilitarmenteorganizzatiodestituitida
pubbliciuffici,chehannoriportatocondannaapenadetentivaper
reatinoncolposiochesonostatisottopostiamisuradi
prevenzione.
Art.47
Corsodiformazioneinizialeper
l'immissionenelruolodeidirettivimedici
1.Ivincitoridelconcorsodicuiall'articolo46sonoammessia

frequentareuncorsodiformazioneinizialeteoricopraticodiun
anno,pressol'Istitutosuperioredipolizia.L'insegnamentoe'
impartitodadocentiuniversitari,magistrati,appartenenti
all'AmministrazionedelloStatooespertiestraneiadessa,secondoi
principistabilitidall'articolo60dellalegge1oaprile1981,n.
121.DurantelafrequenzadelcorsoimedicidellaPoliziadiStato
rivestonolequalifichediufficialedipubblicasicurezzaedi
ufficialediPoliziagiudiziarialimitatamenteall'eserciziodelle
funzioniprevisteperilruolodiappartenenza.
((2.Lemodalita'disvolgimentodelcorsodiformazioneiniziale,
lemodalita'diattribuzionedelgiudiziodiidoneita',di
svolgimentodell'esamefinaleediformazionedellagraduatoria
finalesonodeterminateconilregolamentodicuiall'articolo4,
comma6.
3.Siapplicanoledisposizionidicuiall'articolo5,maiperiodi
massimidiassenzadicuialcomma1,letterae),ealcomma2,sono
ridottidellameta'.))
4.Alterminedelcorsoimedicichehannoottenutoilgiudiziodi
idoneita'esuperatol'esamefinaleprestanogiuramentoesono
confermatinelruoloprofessionaledeidirettivimedici,conla
qualificadimedicoprincipale,secondolagraduatoriadifinecorso.
Glistessisonoassegnatiaiservizid'istitutosecondolemodalita'
previstedall'articolo4,comma8.
5.Aifrequentatoridelcorsodiformazioneiniziale,provenienti
daglialtriruolidellaPoliziadiStato,siapplicanole
disposizionidicuiall'articolo59,secondocomma,dellalegge1
aprile1981,n.121.
Art.48.
Promozioneamedicocapo
1.Lapromozioneamedicocaposiconsegue,aruoloaperto,
mediantescrutiniopermeritocomparativoalqualee'ammessoil
personaleconlaqualificadimedicoprincipalecheabbiacompiuto
seiannieseimesidieffettivoservizionellaqualifica.
Art.49
Nominaaprimodirigentemedico
1.L'accessoallaqualificadiprimodirigentemedicodeiruoli
professionalideisanitaridellaPoliziadiStatoavviene:
a)nellimitedelsessantapercentodeipostidisponibilial31
dicembrediognianno,mediantescrutiniopermeritocomparativoe
superamentodiunsuccessivocorsodiformazionedirigenziale,
delladurataditremesi,conesamefinale.Alloscrutinioper
meritocomparativoe'ammessoilpersonaledelruolodei
direttivimediciinpossessodellaqualificadimedicocapo,con
almenodueannidieffettivoservizionellaqualifica;
b)nellimitedelrestantequarantapercentodeipostidisponibili
al31dicembrediognianno,medianteconcorsopertitoliedesami
riservatoalpersonalecherivestelaqualificadimedicocapo
ovveroabbiamaturatoalmenocinqueannidieffettivoservizio
nellaqualificadimedicoprincipale.Seiposticomplessivamente
disponibilisonodue,unodiquestie'riservatoalconcorso.
((1bis.Ipostinoncopertidelconcorsodicuialcomma1,
letterab),sonoportatiinaumentoaquelliriservati,nellostesso
anno,perl'ammissionealcorsodiformazioneperl'accessoalla
qualificadiprimodirigentemedico,dicuiallaletteraa)dello
stessocomma.))
2.Lanominaaprimodirigentedecorreatuttiglieffettidall
gennaiodell'annosuccessivoaquellonelqualesisonoverificatele
vacanzeede'conferitasecondol'ordinedellagraduatoriadell'esame
finaledelcorsoperilpersonaledicuialcomma1,letteraa)e
l'ordinedellagraduatoriadimeritodelconcorsoperilpersonaledi
cuialcomma1,letterab).Aifinidelladeterminazionedelpostoin
ruoloivincitoridelconcorsoprecedonoisanitarichehanno
superatoilcorsodiformazionedirigenziale.
3.Perilcorsodiformazionedirigenzialedicuialcomma1,
letteraa),siapplicanoledisposizionidicuiall'articolo7,commi
3e4.
Art.50.
Concorsoperlanominaaprimodirigentemedico
1.Ilconcorsopertitoliedesamidicuiall'articolo49e'
indettoannualmentecondecretodelcapodellapoliziadirettore
generaledellapubblicasicurezzadapubblicarsinelbollettino
ufficialedelpersonale.
2.L'esameconsistein:
a)dueprovescritte,dicuiunadicarattereprofessionale;
b)uncolloquiorivoltoadaccertareilgradodipreparazione
professionaledelcandidato,conparticolareriferimentoalle
funzionidirigenzialichesara'chiamatoasvolgere.
3.L'esamenonsiintendesuperatoseilcandidatononabbia
riportatolavotazionedialmenotrentacinquecinquantesiminel
colloquioeinciascunaprovascritta.

4.Lemodalita'delconcorso,lematerieoggettodell'esame,le
categoriedeititolidaammettereavalutazione,ilpunteggioda
attribuireaciascunacategoriadititolisonodeterminaticonil
regolamentodicuiall'articolo8,comma6.
5.Lecausediesclusionedalconcorsosonoquelleprevistedai
commi4e5dell'articolo8.
6.Lacommissioneesaminatricedelconcorsopertitoliedesamidi
cuiall'articolo49,nominatacondecretodelcapodellapolizia
direttoregeneraledellapubblicasicurezza,e'presiedutadalvice
direttoregeneraleconfunzionivicarieede'compostada:
a)ildirettorecentraledisanita'eundirigentesuperiore
medico;
b)unconsiglierediStatoodellaCortedeiconti;
c)undocenteuniversitarioespertonellemateriesucuivertono
leproved'esame.
7.Lefunzionidisegretariosonodisimpegnatedaunfunzionario
direttivodellaPoliziadiStatoinserviziopressoilDipartimento
dellapubblicasicurezza.
8.Conildecretodinominasonodesignatialtrettanticomponenti
supplentiprescelti,aifinidellasostituzionedeicomponenti
interni,traidirigentideiruolisanitariconqualificadi
dirigentesuperiore.
Art.51.
Promozioneallaqualificadidirigentesuperioremedico
1.Lapromozioneadirigentesuperioremedicosiconsegue,nei
limitideipostidisponibilial31dicembrediognianno,mediante
scrutiniopermeritocomparativoalqualee'ammessoilpersonalecon
laqualificadiprimodirigentemedicoche,allastessadata,abbia
compiutotreannidieffettivoservizionellaqualifica.
2.Nelloscrutiniopermeritocomparativositieneconto,inmodo
particolare,delleeventualispecializzazioniprofessionalichehanno
maggioreattinenzaconicompitidiistitutodeimedicidellaPolizia
diStato.
3.Lepromozionihannoeffettodal1ogennaiodell'annosuccessivo
aquellonelqualesisonoverificatelevacanze.
Art.52.
Formazionespecialistica
1.Alcomma3dell'articolo35deldecretolegislativo17agosto
1999,n.368,dopoleparole"sanita'militare"sonoaggiuntele
seguenti:"e,d'intesaconilMinisterodell'interno,unariservadi
posticomplessivamentenonsuperiorealcinquepercentoperle
esigenzedellasanita'dellaPoliziadiStato.".
Art.53
Normadirinvio
((1.Alpersonaleappartenenteairuoliprofessionalideisanitari
dellaPoliziadiStatosiapplicanoledisposizionidicui
all'articolo2,commi9,ultimoperiodo,e10,equelledicuiagli
articoli13,27,28e28bis.))
CapoII
Disposizionitransitorie
Art.53bis
(Inquadramentidelpersonaledel
ruolodeidirettivimedici)
1.Ilpersonaledelruolodeidirettivimediciinservizioalla
datadientratainvigoredelpresentedecretoe'inquadrato,con
decorrenza15marzo2001,nellesottoelencatequalifichedelmedesimo
ruolo:
a)nellaqualificadimedicocapo,imedicieimediciprincipalicon
un'anzianita'dieffettivoservizionelruolodeidirettivimedici
noninferioreasetteannieseimesi,nonche'imedicicapo;
b)nellaqualificadimedicoprincipale,imediciconun'anzianita'
dieffettivoservizionelruolodeidirettivimediciinferiorea
setteannieseimesi.
2.Gliinquadramentinellequalifichedicuialcomma1sono
effettuatisecondol'ordinedellequalifichediprovenienzae,
nell'ambitodiqueste,secondol'ordinediruolo.Ilpersonaledicui
alcomma1,letteraa),conserva,aifinidellaprogressionealla
qualificasuperiore,l'anzianita'eccedentequellaminimarichiesta
perl'inquadramento.Ilpersonaledicuialcomma1,letterab),
conserva,aimedesimifini,l'anzianita'maturatanelruolo.Si
applicaladisposizionedicuiall'articolo22bis,comma4.((2))
3.Dall'anzianita'richiestapergliinquadramentidicuialcomma
1sonodetrattiiperiodidiritardonellaprogressioneincarriera
derivantidall'applicazionediunadellecausediesclusionedagli
scrutiniprevistedall'ordinamentovigentealladatadientratain
vigoredelpresentedecreto.

AGGIORNAMENTO(2)
IlD.Lgs.28dicembre2001,n.477hadisposto(conl'art.11,

comma1)che"Ladisposizionedell'articolo22bis,comma2,del
decretolegislativo5ottobre2000,n.334,inseritodall'articolo1,
comma2,deldecretolegislativo3maggio2001,n.201,e'
correttamenteinterpretataedapplicatanelsensochealpersonale
aventelaqualificadivicequestoreaggiuntoanteriormentealladata
degliinquadramentidispostidalmedesimoarticolo22bise'
riconosciutaatuttiglieffetti,ancheaifinidiquantoprevisto
dalcomma2,l'anzianita'maturatanellamedesimaqualifica.
Analogamentedevonointerpretarsiedapplicarsiledisposizioni
corrispondentidegliarticoli37bis,comma2,e53bis,comma2."
Art.53ter
(((Disposizioniconseguentiagliinquadramenti).))
((1.Ilpersonaleinquadratonellaqualificadimedicoprincipale
conseguelapromozioneallaqualificadimedicocapo,aruolo
aperto,mediantescrutiniopermeritocomparativo,alcompimentodi
setteannieseimesidieffettivoservizionelruolodeidirettivi
medici.
2.Fermorestandoquantoprevistodalcomma3,ilpersonale
inquadratonellaqualificadimedicocapoeimediciprincipali
promossimedicicapoaisensidelcomma1,partecipanoalloscrutinio
permeritocomparativodiammissionealcorsodiformazioneper
l'accessoallaqualificadiprimodirigentemedicoalcompimentodi
dueannidianzianita'nellaqualifica;ilpersonaleinquadratonella
qualificadimedicoprincipalepuo'parteciparealconcorsoper
l'accessoallaqualificadiprimodirigentemedico,dicui
all'articolo49,comma1,letterab),alcompimentodisetteannidi
effettivoservizionelruolodeidirettivimedici.
3.Fermorestandoquantoprevistodalcomma1dell'articolo54,
agliscrutinieaiconcorsidicuiall'articolo49,comma1,peril
conferimentodeipostichesirenderannodisponibilinellaqualifica
diprimodirigentemedicofinoal31dicembre2002,e'ammesso
esclusivamenteilpersonalechealladatadientratainvigoredel
presentedecretorivestelaqualificadimedicocapo,ovveroquelle
dimedicoprincipaleedimedico,sempreche,allastessadata,sia
inpossessodiun'anzianita'complessivanelruolononinferiorea
noveannieseimesi.))
Art.54
Disposizionitransitorieinmateriadiprogressioneincarriera
delpersonaleappartenenteairuoliprofessionalideisanitari
((1.Perlepromozionidaconferireconriferimentoallevacanze
disponibilifinoal31dicembre2000continuanoadapplicarsile
disposizionivigentialladatadientratainvigoredelpresente
decreto,compresequellerelativealledotazioniorganichedelruolo
deidirettivimediciedeidirigentimedici.Lemedesimedisposizioni
siapplicanoancheallealtrepromozionidaconferirecondecorrenza
anterioreal15marzo2001.))
2.Ilprimoconcorsoperl'accessoallaqualificadiprimo
dirigentee'indettoconriferimentoall'aliquotadeiposti
disponibilial31dicembre2001.
3.Finoall'emanazionedelregolamentoministerialeindicato
nell'articolo7,comma4,ilcorsodiformazionedirigenziale
continuaadesseredisciplinatodalledisposizionivigentialladata
dientratainvigoredelpresentedecreto.
Art.54bis
(((Disposizionitransitorieperl'accesso
alruolodeidirettivimedici).))
((1.Finoall'emanazionedeiregolamentiprevistidagliarticoli
46e47,aiconcorsiperl'accessoalruolodeidirettivimedicied
alrelativocorsodiformazionecontinuanoadapplicarsile
disposizionivigentialladatadientratainvigoredelpresente
decreto.
2.Durantelafrequenzadelcorsodicuialcomma1,ivincitori
delconcorsorivestonolaqualificadimedico.Superatol'esame
finaledelcorsoglistessisonoconfermatinelruolodeidirettivi
mediciconlaqualificadimedicoprincipale.))
Art.55
Transitodeidirigentiedeidirettoritecnicimedicolegali
neiruoliprofessionalideisanitaridellaPoliziadiStato
1.Neiconfrontidelpersonaledelruolodeidirigentitecnici
medicolegali,inservizioalladatadientratainvigoredel
presentedecreto,e'dispostoiltransitonellecorrispondenti
qualifichedelruoloprofessionaledeidirigentimedicidellaPolizia
diStato,conservando,aifinidellaprogressioneincarriera,
l'anzianita'maturata.
2.Neiconfrontidelpersonaledelruolodeidirettoritecnici
medicolegali,inservizioalladatadientratainvigoredel
presentedecreto,e'dispostoiltransitonellecorrispondenti

qualifichedelruoloprofessionaledeidirettivimedicidellaPolizia
diStato,secondol'ordinediruolo,conservando,aifinidella
progressioneincarriera,l'anzianita'maturata.
3.Supresentazionedidomandarevocabile((entroil30giugno
2002)),daprodursientrosessantagiornidalladatadientratain
vigoredelpresentedecreto,e'riconosciutoalpersonaledicuiai
commiprecedentiildirittodicontinuareadesercitarelefunzioni
corrispondentialruoloedallaqualificadiprovenienza.
TitoloIV
DISPOSIZIONICOMUNI
Art.55bis
((1.ConregolamentodelMinistrodell'interno,daemanareai
sensidell'articolo17,comma3,dellalegge23agosto1988,n.400,
sonostabilitiirequisitidiidoneita'fisica,psichicae
attitudinalealservizioneiruolidelpersonaledicuialpresente
decreto.
2.Finoall'emanazionedelregolamentodicuialcomma1,
continuanoadapplicarsiledisposizionivigentialladatadientrata
invigoredelpresentedecreto.))
Art.56.
Riconoscimentodeicreditiformativi
1.Perilperseguimentodeifiniistituzionali
dell'Amministrazione,ilcapodellapoliziadirettoregenerale
dellapubblicasicurezza,puo'attivarecorsidiformazionedi
livellouniversitarioecorsidiformazione.Acolorocheabbiano
frequentatoipredetticorsi,icreditiformativiacquisitisono
riconosciutiaifinidelconseguimentodeititolidicuiall'articolo
3,comma1,letterea)eb),ovverodiquellidicuialsuccessivo
comma8,deldecretodelMinistrodell'universita'edellaricerca
scientificaetecnologicadel3novembre1999,n.509,aisensieper
glieffettidelledisposizionidicuiall'articolo5,comma7,dello
stessodecretoministeriale.
Art.57
Aggiornamentoprofessionale
1.Alfinediassicurareperiodicipercorsiformativiperil
personaleappartenenteairuolideidirettiviedeidirigentidella
PoliziadiStato,ildipartimentodellapubblicasicurezza,oltreai
corsiperlaformazioneiniziale,perquellaspecialisticaedi
aggiornamentoprofessionale,organizzaiseguenticorsicollegati
allaprogressioneincarriera:
a)corsodiaggiornamentopergliappartenentiairuoli
direttivi;
b)corsodiaggiornamentoperiprimidirigenti.
2.ConregolamentodelMinistrodell'interno,aisensi
dell'articolo17,comma3,dellalegge23agosto1988,n.400,da
emanareentrounannodalladatadientratainvigoredelpresente
decreto,sonostabilitiladurata,icontenuti,lemodalita'di
svolgimento,nonche'icriteriperlaindividuazionedei
frequentatorideicorsidicuialcomma1chepossonoessereanche
effettuati,attraversoappositeconvenzioni,pressostrutture
formativepubblicheoprivate.
3.Lafrequenzaconprofittodeicorsidicuialcomma1,lettere
a)eb),costituiscerequisitonecessario,rispettivamente,pergli
scrutiniperlapromozioneallaqualificadivicequestoreaggiunto
delruolodirettivospeciale,l'ammissionealcorsodiformazioneper
l'accessoallaqualificadiprimodirigenteelapromozionea
dirigentesuperiore.
4.Aimedesimifiniefermarestandolavigentedisciplinarelativa
aicorsidialtaformazionetenutidallaScuoladiperfezionamento
perleforzedipolizia,e'equiparatalafrequenzaconprofittodi
corsiorganizzatidallacitataScuolaperilpersonaledirettivoe
dirigentecheespletafunzionidipolizia.
5.Ledisposizionidicuialcomma3siapplicanoallepromozioni
daconferirecondecorrenzasuccessivaal31dicembre2005.(5)((8))

AGGIORNAMENTO(5)
IlD.L.3agosto2004,n.220,convertitoconmodificazionidalla
L.19ottobre2004,n.257,hadisposto(conl'art.3quinquies,
comma1)che"Ilterminedicuiall'articolo57,comma5,deldecreto
legislativo5ottobre2000,n.334,e'prorogatoal31dicembre
2007."

AGGIORNAMENTO(8)
IlD.L.29dicembre2010,n.225,convertitoconmodificazioni
dallaL.26febbraio2011,n.10,hadisposto(conl'art.2,comma
6quinquies)che"Inderogaaquantoprevistodall'articolo57,comma
5,deldecretolegislativo5ottobre2000,n.334,ladisposizionedi
cuialcomma3delmedesimoarticolo57nonsiapplicaagliscrutini
perl'ammissionealcorsodiformazioneperl'accessoallaqualifica

diprimodirigentedellaPoliziadiStato,daconferirecon
decorrenzaanterioreal31dicembre2015".
Art.58.
Conferimentodeipostidifunzionedilivellodirigenziale
1.Tuttigliincarichidifunzionesonoconferitiaidirigenti
dellaPoliziadiStatotenendocontodellanaturaedelle
caratteristichedegliobiettiviedeiprogrammidarealizzare,
nonche'delleattitudiniedellecapacita'professionalidei
funzionari.
2.CondecretodelMinistrodell'internopossonoessere
individuate,inrapportoallamedesimaqualificadirigenziale,piu'
posizionigraduatesecondoladiversarilevanzadegliincarichi.
3.Gliincarichidilivellodirigenzialegeneralesonoconferitiai
dirigentigenerali((...))condecretodelMinistrodell'interno,
sentitoilPresidentedelConsigliodeiMinistri.
4.Gliincarichidifunzionedirigenziale,nell'ambitodelle
articolazionicentralieperiferichedell'Amministrazionedella
pubblicasicurezza,sonoconferitiaiprimidirigentieaidirigenti
superioridalcapodellapoliziadirettoregeneraledellapubblica
sicurezza.
5.Restanofermeledisposizioniconcernentiilcollocamentoin
disponibilita',ilcomandoeilcollocamentofuoriruolo.
Art.59.
Commissioneperlaprogressioneincarriera
1.ConregolamentodelMinistrodell'internodaemanareaisensi
dell'articolo17,comma3dellalegge23agosto1988,n.400,entro
seimesidall'entratainvigoredelpresentedecreto,e'istituitala
commissioneperlaprogressioneincarrieradelpersonale
appartenenteairuolideidirettiviedeidirigentidellaPoliziadi
Stato,presiedutadalcapodellapoliziadirettoregeneraledella
pubblicasicurezzaecompostadalvicedirettoregeneraledella
pubblicasicurezzaconfunzionivicarie((edaiprefettiprovenienti
dairuolidellaPoliziadiStatoinserviziopressoilDipartimento
dellapubblicasicurezza)).Ilcapodellapoliziadirettore
generaledellapubblicasicurezzapuo'delegarelefunzionidi
presidentealvicedirettoregeneraleconfunzionivicarie.ll
suddettoregolamentodeterminalenormediorganizzazionee
funzionamentodellacommissione.
2.Aifinidellaprogressioneincarrieradelpersonaledirettivoe
dirigenteappartenenteairuoliprofessionalideisanitariedei
ruolicheespletanoattivita'tecnicoscientificaotecnica,la
commissionedicuialcomma1,e'integratadaldirettorecentraledi
sanita'edaundirigentesuperioredeiruolideidirigentitecnici.
3.Lefunzionidisegretariodellacommissionesonosvoltedaun
funzionariodellaPoliziadiStatoconqualificanoninferioreavice
questoreaggiunto,inserviziopressoladirezionecentraledel
personaledeldipartimentodellapubblicasicurezza.
4.Ailavoridellacommissionepartecipa,inqualita'direlatoree
senzavoto,ildirettorecentraledelpersonaleo,incasodi
impedimento,susuadelega,ildirettorediunserviziodella
medesimadirezione.
5.Perl'espletamentodellefunzionidicuiaicommiprecedentila
direzionecentraledelpersonaletrasmetteallacommissionetuttigli
elementivalutativieinformativiinsuopossesso.
6.Lacommissioneformulaalconsigliodiamministrazionela
propostadigraduatoriadimeritorelativaaifunzionariammessia
valutazioneperlapromozioneallequalifichedicommissariocapoe
divicequestoreaggiuntodelruolodirettivospeciale,divice
questoreaggiuntoedidirigentesuperioreequalificheequiparatee
perl'ammissionealcorsodiformazioneperl'accessoallaqualifica
diprimodirigenteequalificheequiparate,sullabasedeicriteridi
valutazione,determinatidalconsigliodiamministrazionesecondole
disposizionidicuiagliarticoli61e62,ultimocomma,deldecreto
delPresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.335,suproposta
dellamedesimacommissione.
7.Ilconsigliodiamministrazioneapprovalagraduatoriamotivando
ledecisioniadottateindifformita'allapropostaformulatadalla
commissione.
8.Ledisposizionidicuialpresentearticolosiapplicanoalle
nomineeallepromozionisuccessiveal31dicembre2001.
Art.60.
Causediesclusionedagliscrutini
1.None'ammessoascrutinioilpersonaleappartenenteairuoli
deidirettiviedeidirigentiche:
a)neitreanniprecedentiloscrutinioabbiariportatoun
giudiziocomplessivoinferiorea"distinto";
b)nell'annoprecedenteloscrutinioabbiariportatolasanzione
disciplinaredellapenapecuniaria;
c)neitreanniprecedentiloscrutinioabbiariportatola
sanzionedisciplinaredelladeplorazione;
d)neicinqueanniprecedentiloscrutinioabbiariportatola

sanzionedisciplinaredellasospensionedalservizio.
2.Ledisposizionidicuialcomma1,nontrovanoapplicazionecon
riferimentoaigiudizicomplessiviespressiedallesanzioni
disciplinariirrogatefinoall'entratainvigoredelpresente
decreto.
Art.61
Sospensionedallapartecipazioneagliscrutini
1.E'sospesodagliscrutinidipromozioneilpersonaledeiruoli
deidirettiviedeidirigentirinviatoagiudiziooammessoairiti
alternativi((peridelittidicuiall'articolo58,comma1,lettere
a)eb),deldecretolegislativo18agosto2000,n.267.))
2.Neiconfrontidelpersonaledicuialcomma1,siapplicanole
disposizionicontenutenegliarticoli94e95deldecretodel
PresidentedellaRepubblica3gennaio1957,n.3.
3.Ledisposizionidicuialcomma1,siapplicanoagliscrutini
perlepromozionisuccessiveal31dicembre2001.
Art.62
Valutazioneannualedeidirigenti
1.L'Amministrazionedellapubblicasicurezza,sullabaseanchedei
risultatidelcontrollodigestione,valutaleprestazionidei
dirigentisuperioriedeiprimidirigentidellaPoliziadiStato,
nonche'icomportamentirelativiallosviluppodellerisorse
professionali,umaneeorganizzativeadessiassegnate.
2.Aifinidicuialcomma1,idirigentisuperiorieiprimi
dirigentipresentano,entroil31gennaiodiciascunanno,una
relazionesull'attivita'svoltanell'annoprecedente.
3.Entroilsuccessivo30aprile,((uncomitatocompostodaalmeno
treprefettiprovenientidairuolidellaPoliziadiStatoinservizio
pressoilDipartimentodellapubblicasicurezza)),costituitocon
decretodelcapodellapoliziadirettoregeneraledellapubblica
sicurezza,redige,sullabasedellarelazionepresentatadaciascun
dirigente,unaschedadivalutazione.(6)
4.Ilgiudiziovalutativofinalee'espressodalcapodellapolizia
direttoregeneraledellapubblicasicurezza,entroilsuccessivo30
giugno.
5.Laschedadivalutazionecomprensivadelgiudiziovalutativo
finalee'notificataaciascuninteressatoentrotrentagiornidalla
formulazionedelgiudiziovalutativofinale.
6.Laschedadivalutazioneperilpersonaleconqualificadiprimo
dirigentesostituisceilrapportoinformativodicuiall'articolo62
deldecretodelPresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.335,
ancheaifinidegliscrutinidipromozione.
7.Icontenutidellarelazionedicuialcomma2,lemodalita'
dellarelativacompilazioneepresentazione,iparametridella
proceduradivalutazioneeicriteriperlaformulazionedelgiudizio
valutativofinalesonostabiliticondecretodelMinistro
dell'interno,sentitoilconsigliodiamministrazione,suproposta
delcapodellapoliziadirettoregeneraledellapubblicasicurezza.
8.L'esitonegativodellavalutazionecomportalarevoca
dell'incaricoricopertoede'tenutoinconsiderazioneaifinidella
progressioneincarrieraedell'attribuzionedinuovefunzioni.
9.Ledisposizionidicuialpresentearticolosiapplicanoa
decorreredall'anno2004,inrelazioneall'attivita'svoltanell'anno
2003.

AGGIORNAMENTO(6)
IlD.L.10settembre2004,n.238,convertitoconL.5novembre
2004,n.263hadispostochelamodificadicuialcomma3del
presentearticolo"siapplicaallavalutazioneannualedeidirigenti
superioriedeiprimidirigentidellaPoliziadiStatodicui
all'art.62deldcretolegislativo5ottobre2000,n.334,a
decorreredall'anno2004,inrelazioneall'attivita'svoltanell'anno
2003."
Art.63.
Promozionipermeritostraordinarioallequalifichedirigenziali
1.Perilconferimentodellepromozionipermeritostraordinario
allequalifichediprimodirigenteedidirigentesuperiore,la
commissioneperlaprogressioneincarriera,aifinidellaproposta
alconsigliodiamministrazione,valuta,oltreallasussistenzadelle
condizioniprevistedall'articolo74deldecretodelPresidentedella
Repubblica24aprile1982,n.335,anchelapienaidoneita'del
funzionarioasvolgerelefunzionidellaqualificasuperiore,sulla
basedeicriteridimassimarelativiagliscrutinidipromozioneper
meritocomparativoallequalificheanzidette.Nonpuo'conseguirela
promozionepermeritostraordinarioallequalifichediprimo
dirigenteodirigentesuperioreilfunzionariocheriportiun
punteggioinferiorealsettantapercentodelcoefficientetotale
massimoattribuibilealpersonalescrutinatoaisensideisopracitati

criteridimassima.
2.Nonpossonoessereattribuitepromozionipermerito
straordinarioallequalifichedirigenzialiperpiu'diunavoltanel
corsodellacarriera;ricorrendoipresuppostidiun'ulteriore
promozione,alfunzionariointeressatosonoattribuitiibenefici
economicidicuiall'ultimocommadell'articolo75deldecretodel
PresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.335.
Art.64.
Collocamentoindisponibilita'
1.IdirigentidellaPoliziadiStatopossonoesserecollocatiin
posizionedidisponibilita',entroillimitenoneccedenteilcinque
percentodelladotazioneorganicaeperparticolariesigenzedi
servizio,ancheperlosvolgimentodiincarichiparticolarioatempo
determinato.
2.Idirigentigeneralidipubblicasicurezza((...))eglialtri
dirigentigeneralideiruolidellaPoliziadiStatosonocollocatiin
posizionedidisponibilita',previadeliberazionedelConsigliodei
Ministri,supropostadelMinistrodell'interno,sentitoilcapo
dellapoliziadirettoregeneraledellapubblicasicurezza.
3.Idirigentisuperiorieiprimidirigentisonocollocatiin
posizionedidisponibilita'condecretodelMinistrodell'internosu
propostadelcapodellapoliziadirettoregeneraledellapubblica
sicurezza.
4.Idirigentipossonopermanerenellaposizionedidisponibilita'
perunperiodononsuperiorealtriennio.Conprovvedimentomotivato
puo'essernedispostalaprorogaperunperiodononsuperioreaun
anno.
5.Idirigenticollocatiinposizionedidisponibilita'non
occupanopostonellaqualificadelruolocuiappartengono.Nella
qualificainizialedeirispettiviruolidirettivie'reso
indisponibileunpostoperciascundirigentecollocatoin
disponibilita'.
Art.65.
Rideterminazionedellefunzioniedelledotazioniorganiche
1.Perleesigenzeconseguentialladeterminazionedellastruttura
organizzativadellearticolazionicentralieperiferiche
dell'Amministrazionedellapubblicasicurezza,previstadall'articolo
6,comma1,dellalegge31marzo2000,n.78,lefunzionidel
personaledeiruolidirettiviedirigenzialidicuialpresente
decretopossonoesseremodificateconilregolamentoprevistodal
medesimoarticolo6.
2.Ledotazioniorganiche,peresigenzeoperativeefunzionali
sopravvenute,potrannoesseremodificate,senzaoneriaggiuntiviper
ilbilanciodelloStatoefermarestandoladotazioneorganica
complessivadiciascunruolo,conregolamentodelMinistro
dell'internodiconcertoconilMinistrodeltesoro,delbilancioe
dellaprogrammazioneeconomica,adottatoaisensidell'articolo17,
comma3,dellalegge23agosto1988,n.400.
Art.65bis
(((Riconoscimentodell'anzianita'pregressa).))
((1.Neiconfrontideifunzionaridelruolodeicommissaried
equiparatiprovenientidaruolidiversi,nominativicecommissarie
qualificacorrispondenteapartiredal1981,aifini
dell'attribuzionedell'incrementodellaretribuzioneindividualedi
anzianita'ingodimento,aisensidell'articolo3dellalegge30
novembre2000,n.356,ilvalorediriferimentodelleclassiescatti
stipendialidellivellodiinquadramentoedelcorrispondenteVII
livelloretributivoe'quelloinvigoreil31dicembre1986,
maggioratodell'importo,ovenonattribuito,previstopertale
livellodall'articolo3,comma1,deldecretodelPresidentedella
Repubblica5giugno1990,n.147.
2.L'adeguamentoeconomicodicuialcomma1decorredal1ogennaio
1999ovvero,sesuccessiva,dalladatadellanominaenonhaeffetto
sulledisposizionidicuiallalegge1oaprile1981,n.121,in
materiadiattribuzionedeltrattamentoeconomicospettantealprimo
dirigenteealdirigentesuperioreequalifichecorrispondenti.
3.Ledisposizionidicuiaicommi1e2siapplicano,altresi',ai
funzionaridellecorrispondentiqualifichedelleForzediPoliziaad
ordinamentocivile.))
Art.65ter
(((Ruolod'onoredell'Amministrazione
dellaPubblicaSicurezza).))
((1.FermorestandoquantoprevistodaldecretodelPresidente
dellaRepubblica24aprile1982,n.339,ilpersonaledeiruolidei
direttiviedeidirigentidellaPoliziadiStato,giudicato
assolutamenteinidoneoall'assolvimentodeicompitid'istitutoper
mutilazionioinvalidita'riportatiinservizioepercausadi
serviziocheabbianodatoluogoapensioneprivilegiataordinaria

delleprimeottocategorie,e'iscrittonelruolod'onore
dell'AmministrazionedellaPubblicaSicurezza,previadispensadal
servizioperinidoneita'assolutanelruolodiappartenenza,ovvero,
nelleipotesidicuialcomma3,previogiudiziomedicolegaledi
inidoneita'assolutaalservizio.
2.Ilpersonaledicuialcomma1,iscrittonelruolod'onore,puo'
essererichiamatoinservizio,conilsuoconsenso,incasi
particolari,condecretodelMinistrodell'interno,diconcertocon
ilMinistrodell'economiaedellefinanze,peressereimpiegatoin
incarichicompatibiliconl'infermita'riportataediversidalla
direzionedirepartioperativi,sentitalacommissioneconsultivadi
cuiall'articolo4deldecretodelPresidentedellaRepubblica25
ottobre1981,n.738.
3.Ilpersonaledicuialcomma1,decoratoalvalorcivileo
militare,chenonabbiasuperatoilimitidieta'previstiperil
collocamentoariposod'ufficiopuo'chiederedipermanereoessere
richiamatoinservizioperessereimpiegatoinincarichicompatibili
conlacondizionefisica,individuaticondecretodelMinistro
dell'interno,sentitalacommissioneconsultivadicuiall'articolo4
deldecretodelPresidentedellaRepubblica25ottobre1981,n.738.
Iltrattenimentooilrichiamoinserviziosonodisposticondecreto
delMinistrodell'interno,diconcertoconilMinistrodell'economia
edellefinanze.
4.Perlaprogressioneincarrieradelpersonaledicuialpresente
articoloiscrittonelruolod'onore,ladisciplinaprevistaperil
conferimentodellepromozioninelruolodiprovenienzasiapplicacon
lemodalita'stabilitecondecretodelMinistrodell'interno,di
concertoconilMinistroperlafunzionepubblicaeconilMinistro
dell'economiaedellefinanze,tenutocontodelleparticolari
condizionidegliinteressati.Perlepromozionidaconferirenel
limitedeipostidisponibili,ilnumerodeipostiriservatiagli
appartenentialruolod'onoree'determinato,divoltainvolta,in
proporzioneparialrapportotrailnumerodeipostidisponibili
nellecorrispondentiqualifichedelruolodiprovenienzaeilnumero
deifunzionarivalutabiliperl'accessoallestesse.Qualorail
rapportosiainferioreauno,lafrazionedipostoe'arrotondataper
eccessoall'unita'.
5.Alpersonaledicuiaicommi2e3siapplicailtrattamento
piu'favorevoletralapensioneprivilegiataingodimentoeil
trattamentoeconomicoprevistoperlaqualificadiappartenenza,
riconoscendo,aifinidellaprogressioneeconomica,l'anzianita'
maturataalmomentodellacessazionedalservizio,nonche'ildiritto
agliassegnidisuperinvalidita',diassistenza,diaccompagnamentoe
dicumulo,ovespettanti.All'attodelladefinitivacessazionedal
servizio,oveilrichiamoolapermanenzainservizioaisensidel
presentearticolosianosuperioriadunannoesianostatiretribuiti
contrattamentoeconomicoinattivita',sonoassicuratila
riliquidazionedeltrattamentodiquiescenzaeiltrattamentodi
buonuscitasullabasedell'ultimostipendiospettanteinattivita'di
servizio.
6.Ilrichiamoolapermanenzainserviziodelpersonaleiscritto
nelruolod'onorerendeindisponibili,finoallacessazionedal
serviziodelpersonalemedesimo,unnumerodipostinellaqualifica
inizialedelruolodiprovenienza,taledaassicurarel'invarianza
deglioneriperilbilanciodelloStato.
7.Fermorestandoquantostabilitodalpresentearticolo,al
personaledeiruolideidirettiviedeidirigentidellaPoliziadi
Statoiscrittonelruolod'onoresiapplicano,inquantocompatibili,
ledisposizioniprevistepergliufficialidelleforzedipoliziaad
ordinamentomilitareiscrittinelruolod'onorecheprestanoservizio
aisensidell'articolo116dellalegge10aprile1954,n.113,e
dell'articolo1dellalegge27febbraio1989,n.79.))
TitoloV
DISPOSIZIONICONCERNENTIILCAPODELLAPOLIZIADIRETTOREGENERALE
DELLAPUBBLICASICUREZZA
Art.66.
Posizionegerarchicaefunzionaledelcapodellapoliziadirettore
generaledellapubblicasicurezza
1.Inattuazionedell'articolo5,comma1,letteraa),dellalegge
31marzo2000,n.78,alprefettoaventefunzionidicapodella
poliziadirettoregeneraledellapubblicasicurezzae'attribuito,ai
sensidell'articolo20deldecretolegislativo19maggio2000,n.
139,untrattamentotaledaassicurarelasovraordinazionegerarchica
dicuiall'articolo65dellalegge1oaprile1981,n.121e,nel
sistemastabilitodallamedesimalegge,laposizionefunzionaleele
responsabilita'connessealladirezionedeldipartimentodella
pubblicasicurezzaperl'attuazionedelledirettivedelMinistro
dell'interno.
TitoloVI
DISPOSIZIONIFINALI
Art.67
(((Riorganizzazionedell'IstitutoSuperiorediPolizia).))

((1.All'adeguamentodell'assettoorganizzativoefunzionale
dell'IstitutoSuperiorediPolizia,istituitonell'ambito
dell'AmministrazionedellaPubblicaSicurezzaperlaformazione,
l'aggiornamentoprofessionaleelaspecializzazionedelpersonale
appartenenteairuolideidirigentiedirettividellaPoliziadi
Stato,siprovvedeconregolamentodaemanareaisensidell'articolo
17,comma2,dellalegge23agosto1988,n.400,supropostadel
Ministrodell'interno,diconcertoconilMinistrodell'economiae
dellefinanzeeconilMinistroperlafunzionepubblica,
disciplinandoneilraccordoconlecompetentiarticolazioni
dell'Amministrazionedellapubblicasicurezzaeconglialtri
istitutidialtaformazionedelMinisterodell'internoedellealtre
Amministrazionipubbliche,assicurandolivellidiautonomia
istituzionale,gestionale,finanziariaecontabile,coerenticoni
compitiprevistidalpresentedecreto.
2.Fermorestandoquantoprevistodall'articolo69comma1,lettera
f),dalladatadientratainvigoredelregolamentodicuialcomma
1,ildecretodelPresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.341,
e'abrogato.))
Art.68
Modificheallanormativavigente
1.Ilquintocommadell'articolo5dellalegge1aprile1981,n.
121,e'sostituitodalseguente:"Ilvicedirettoregeneraledella
pubblicasicurezzaconfunzionivicariee'presceltotraiprefetti
provenientidairuolidellaPoliziadiStato".
2.L'articolo1deldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.335,e'sostituitodalseguente:
"1.Nell'ambitodell'Amministrazionedellapubblicasicurezzasono
istituitiiseguentiruolidelpersonaledellaPoliziadiStatoche
espletafunzionidipolizia:
a)ruolodegliagentieassistenti;
b)ruolodeisovrintendenti;
c)ruolodegliispettori;
d)ruolodirettivospeciale;
e)ruolodeicommissari;
f)ruolodeidirigenti.
2.Salvoquantospecificatoneisuccessiviarticoli,ilpersonale
appartenenteaipredettiruoli,nellosvolgimentodeicompiti
istituzionalisancitidallalegge1oaprile1981,n.121,svolge
ancheleattivita'accessorienecessariealpienoassolvimentodei
compitidiistituto.".
3.L'articolo3deldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.335,e'sostituitodalseguente:
"1.Lagerarchiafragliappartenentiairuolidelpersonaledella
PoliziadiStatocheespletafunzionidipoliziae'determinatacome
segue:dirigenti,commissarieappartenentialruolodirettivo
speciale,ispettori,sovrintendenti,assistentieagenti.
2.Salvoquantoprevistodalcomma3,nell'ambitodellostessoruolo
lagerarchiae'determinatadallaqualificae,nellastessa
qualifica,dall'anzianita'.
3.Pergliappartenentialruolodeicommissariealruolodirettivo
specialelagerarchiae'determinatadallaqualificainrelazione
allatabella6diequiparazioneallegataaldecretolegislativo5
ottobre2000,n.334,e,nellastessaqualifica,dall'anzianita'.
Negliufficichecomportanol'eserciziodelleattribuzionidi
autorita'dipubblicasicurezza,l'appartenentealruolodei
commissariprepostoall'ufficioe'sempresovraordinatoalpersonale
delruolodirettivospecialedipariqualifica.
4.L'anzianita'e'determinatadalladatadeldecretodinominaodi
promozione;aparita'ditaledata,daquelladeldecretodi
promozioneodinominaallaqualificaprecedentee,aparita'delle
predettecondizioni,dall'eta',salvi,inognicaso,idiritti
risultantidalleclassificazioniottenutenegliesamidiconcorso,
negliscrutinipermeritocomparativoenellegraduatoriedimerito."
4.All'articolo64deldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.335,dopol'ultimocommasonoaggiuntiiseguenti:
"Perilpersonaledeiruolidirettiviinserviziopressoufficia
composizioneinterforzedirettidaufficialiofuzionaridellealtre
Forzedipoliziaindicatenell'articolo16dellalegge1oaprile
1981,n121,competentiallacompilazionesonoidirigentidella
PoliziadiStato,individuaticonilregolamentodisemplificazione
previstodall'articolo1dellalegge8marzo1999,n.50,previa
acquisizionedeglielementidivalutazionedapartedelcompetente
capodell'ufficio.
Ledisposizionidicuialterzocomma,conlemodalita'ivipreviste,
siapplicanoanchealpersonalenondirettivodellaPoliziadiStato.
InmancanzadidirigentidellaPoliziadiStato,organicompetenti
allacompilazionedeirapportiinformativisonogliappartenentiai
ruolisottordinatiindividuaticonilregolamentodicuialcomma

precedente.
Finoall'emanazionedelsuddettoregolamentodisemplificazione,le
modalita'perl'attuazionedelledisposizionidicuiaicommiterzoe
quartosonoindividuatecondecretodelcapodellapoliziadirettore
generaledellapubblicasicurezza.
((Ledisposizionidicuialterzo,quartoequintocommasi
applicanoadecorreredall'anno2002,inrelazioneall'attivita'
svoltanell'anno2001.".
4bis.L'articolo66deldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.335,e'sostituitodalseguente:
"Art.66(Organicompetentiallacompilazionedelrapporto
informativoperilpersonaleinserviziopressoufficiereparti
perifericidipendentidalDipartimentodellaPubblicaSicurezza).
1.Gliorganicompetentiperlacompilazionedelrapportoinformativo
perilpersonaledelpresentedecreto,inserviziopressogliuffici
dicuiall'articolo2,comma1,letteraa),n.4,5,6e7,elettere
b)ec),deldecretodelPresidentedellaRepubblica22marzo2001,
n.208,sonoindividuaticonilregolamentodisemplificazione
previstodall'articolo1dellalegge8marzo1999,n.50.Fino
all'emanazionedelsuddettoregolamentodisemplificazione,gli
organicompetentisonoindividuaticondecretodelcapodellaPolizia
DirettoregeneraledellaPubblicaSicurezza.))
5.Alquartocommadell'articolo75deldecretodelPresidente
dellaRepubblica24aprile1982,n.335,dopoleparole"previo
pareredegliorganidicuiagliarticoli68e69"sonoinseritele
seguenti:"edellacommissioneperlaprogressioneincarriera".
6.Alprimocommadell'articolo1deldecretodelPresidentedella
Repubblica24aprile1982,n.337,leparole"ditelecomunicazioni,
diinformatica"sonosostituitedalleseguenti:"ditelematica",e,
dopolaparola"arruolamento"vengonoaggiuntequelledi:"e
psicologia".
7.Ilterzo,ilquartoeilquintocommadell'articolo1del
decretodelPresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.337,sono
soppressi.Dopoilsecondocommadelmedesimoarticoloe'aggiuntoil
seguente:"Iprofiliprofessionalidegliappartenentiairuolidegli
operatoriecollaboratori,deirevisori,deiperitiedeidirettori
tecnicisonoindividuaticondecretodelMinistrodell'interno".
8.All'articolo18deldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.338,sonosoppresseleparole:"otraidirigenti
superiorimedicolegalidicuialdecretodelPresidentedella
Repubblica24aprile1982,n.337".
9.All'articolo20deldecretodelPresidentedellaRepubblica24
aprile1982,n.338,laletterab)e'sostituitadallaseguente:
"((b)perilpersonaledelruolodirettivo,dalprimodirigente
medicodalqualedirettamentedipende.Nelcasoincuiilpersonale
stessonondipendadaunprimodirigentemedico,ilrapporto
informativoe'compilatodaldirigentedell'ufficioorepartopresso
ilqualeprestaservizio,previaacquisizionedeglielementidi
valutazioneprofessionalefornitidalcompetentedirigentemedico,
individuatoconilregolamentodisemplificazioneprevisto
dall'articolo1dellalegge8marzo1999,n.50.Ilrapporto
informativovienevistatodaldirettoredelladirezioneoufficio
centraledacuidipendeche,periltramitedellaDirezionecentrale
perlerisorseumane,lotrasmetteconleproprieosservazionial
consigliodiamministrazioneperilgiudiziocomplessivo.Fino
all'emanazionedelsuddettoregolamento,lemodalita'diattuazione
dicuiallapresenteletterasonoindividuatecondecretodelcapo
dellaPoliziadirettoregeneraledellaPubblicaSicurezza.Le
suddettedisposizionisiapplicanoadecorreredall'anno2002,in
relazioneall'attivita'svoltanell'anno2001.))"
10.Dopol'articolo3deldecretolegislativo12maggio1995,n.
197,e'aggiuntoilseguente:
"Art.3bis(Causedisospensionedagliscrutini).1.Ledisposizioni
relativeallasospensionedallapartecipazioneagliscrutinidel
personaledeiruolideidirettiviedeidirigentidellaPoliziadi
Statosiapplicanoanchealpersonalenondirettivo.".
11.All'articolo7,comma2,dellalegge28marzo1997,n.85,le
parole"appartenenterispettivamenteadunodeiruolidelpersonale
cheespletafunzionidipoliziaoadunodeiruolidelpersonaleche
espletafunzionitecnicoscientificheotecniche"sonosostituite
dalleseguenti:"appartenenteadunodeiruolidelpersonaleche
espletafunzionidipoliziaoadunodeiruolidelpersonaleche
espletafunzionitecnicoscientificheotecniche.".
Art.69
Abrogazioni
1.Dalladatadientratainvigoredelpresentedecretosono
abrogati:
a)gliarticoli55,56e57dellalegge1oaprile1981,n.121;
b)gliarticoli32,33,38,39,40,41,42,43e45deldecretodel
PresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.335;

c)l'articolo45,commiprimoeterzo,deldecretodelPresidente
dellaRepubblica24aprile1982,n.336;
d)gliarticoli32,33,38,39,40,41e53bisdeldecretodel
PresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.337;
e)gliarticoli1,3,4,11,14,15,16e17deldecretodel
PresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.338;
f)gliarticoli8,9,10,11,12,13,14,15,16,17,17bise21del
decretodelPresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.341;
g)l'articolo1bisdeldecretolegge19dicembre1984,n.858,
convertitoconmodificazionidallalegge17febbraio1985,n.19;
h)l'articolo51dellalegge10ottobre1986,n.668.
((1bis.Condecorrenza15marzo2001sono,altresi',abrogatele
seguentidisposizioni:
a)gliarticoli34,35,36e37deldecretodelPresidentedella
Repubblica24aprile1982,n.335;
b)gliarticoli34,35,36e37deldecretodelPresidentedella
Repubblica24aprile1982,n.337;
c)gliarticoli9,10,12e13deldecretodelPresidentedella
Repubblica24aprile1982,n.338.))
Art.70.
Rinvioalledisposizionivigenti
1.Perquantononprevistodalpresentedecreto,alpersonaledei
ruolideidirettiviedeidirigentidellaPoliziadiStatocontinuano
adapplicarsiidecretidelPresidentedellaRepubblica24aprile
1982,numeri335,337e338esuccessivemodificazionie
integrazioni,nonche',inquantocompatibili,lealtredisposizioni
vigenti.
Art.71.
Inquadramenti
1.Consuccessivoprovvedimentolegislativosonodeterminatele
modalita'applicativediinquadramentodelpersonaleinservizio
negliattualiruolidirettividellaPoliziadiStatoneinuoviruoli
deicommissari,deidirettoritecniciedeidirettivimedici,
previstidalpresentedecreto,condecorrenzadal15marzo2001.
Art.72.
Determinazionedeipostiindisponibilinelruolodeglioperatorie
deicollaboratoritecnici
1.Ladeterminazionedeipostiindisponibilinelladotazione
organicadelruolodeglioperatoriedeicollaboratoritecniciai
finidell'attuazionedell'articolo40,sara'attuatamediante
appositodecretodelMinistrodell'interno,diconcertoconil
Ministrodeltesoro,delbilancioedellaprogrammazioneeconomica,
inproporzioneall'effettivoincrementodellaconsistenzadeiruoli,
inmodotaledaassicurarechel'onerenettoannuodeterminato
dall'applicazionedelpresentedecretononeccedalerisorse
finanziariedicuiall'articolo73.
Art.73.
Clausolafinanziaria
1.All'onerederivantedall'attuazionedelpresentedecretosi
provvedeconlerisorsefinanziarieprevistedall'articolo8della
legge31marzo2000,n.78.
Ilpresentedecreto,munitodelsigillodelloStato,sara'inserito
nellaRaccoltaufficialedegliattinormatividellaRepubblica
italiana.E'fattoobbligoachiunquespettidiosservarloedifarlo
osservare.
DatoaRoma,addi'5ottobre2000
CIAMPI
Amato,PresidentedelConsigliodei
Ministri
Bianco,Ministrodell'interno
Visco,Ministrodeltesoro,del
bilancioedellaprogrammazione
economica
Bassanini,Ministroperlafunzione
pubblica
Mattarella,Ministrodelladifesa
DelTurco,Ministrodellefinanze
Visto,ilGuardasigilli:Fassino
Tabella1
(richiamatadagliartt.1e14)

LaTabellaAallegataaldecretodelPresidentedellaRepubblica
24aprile1982,n.335,e'sostituitadallaseguente:

=====================================================================
||Postidi|
Livellodi||qualificaedi|

funzione|Qualifica|funzione|FUNZIONE
=====================================================================
B|Dirigente|9|Direttore
|generaledi||dell'ufficio
|pubblica||centrale
|sicurezzadi||ispettivo;
|livelloB||consigliere
|||ministeriale;
|||direttoredi
|||ufficio
|||interregionale
|||dellaPoliziadi
|||Stato.

C|Dirigente||Direttoredi
|generaledi||direzione
|pubblica||centrale;
|sicurezza||ispettore
|||generalecapo;
|||consigliere
|||ministeriale;
|||questoredisede
|||diparticolare
|||rilevanza;
|||direttore
|||dell'Istituto
|||superioredi
|||polizia;
|||dirigentedi
|||ispettoratoo
|||ufficiospeciale
|||dipubblica
||15|sicurezza.

D|Dirigente|198|Questore;
|superiore||ispettore
|||generale;
|||consigliere
|||ministeriale
|||aggiunto;
|||dirigentedi
|||servizio
|||nell'ambitodel
|||dipartimento
|||dellapubblica
|||sicurezza;
|||dirigentedi
|||ispettoratoo
|||ufficiospeciale
|||dipubblica
|||sicurezza;
|||dirigentedi
|||ufficio
|||periferico
|||alivello
|||regionale((o
|||interregionale))
|||perleesigenze
|||dipolizia
|||stradaleo
|||ferroviariaodi
|||frontiera;
|||direttoredi
|||istitutodi
|||istruzionedi
|||particolare
|||rilievo;vice
|||direttore
|||dell'Istituto
|||superioredi
|||poliziaedella
|||Scuoladi
|||perfezionamento
|||perleforzedi
|||polizia;
|||direttoredi
|||sezione
|||dell'Istituto
|||superioredi
|||polizia.

E|Primodirigente|710|((Vicariodel
|||questore));
|||direttoredi
|||divisione;vice
|||consigliere
|||ministeriale
|||dirigentedi
|||commissariatodi
|||particolare
|||rilevanza;
|||((dirigentedi
|||ufficio
|||periferico
|||alivello
|||provincialeper
|||leesigenzedi
|||poliziastradale
|||oferroviariao
|||difrontierao
|||postale;))
|||dirigentedi
|||repartomobile;
|||direttoredi
|||istitutodi
|||istruzione;vice
|||direttoredi
|||istitutodi
|||istruzionedi
|||particolare
|||rilevanza;
|||dirigentedi
|||gabinettodi
|||polizia
|||scientificaa
|||livello
|||regionale;
|||dirigentedi
|||repartodivolo;
|||dirigentedi
|||centrodi
|||coordinamento
|||operativo.

=====================================================================
Ruolodeicommissari:|n.1.980*

=====================================================================

Commissario,limitatamenteallafrequenzadelcorso_
diformazioneiniziale_

Commissariocapo_

Vicequestoreaggiunto_

Ruolodirettivospeciale:|n.1.300**

Vicecommissariodelruolodirettivospeciale_

limitatamenteallafrequenzadelcorsodiformazione|n.850

Commissariodelruolodirettivospeciale_

Commissariocapodelruolodirettivospeciale_

Vicequestoreaggiuntodelruolodirettivospeciale|n.450

*Laprevigentedotazioneorganicadelruolodei
commissarie'cosi'rideterminata,aisensidell'articolo
1,comma3.
**Ladotazioneorganicadelruolodirettivospeciale
e'cosi'determinata,aisensidell'articolo14,comma2.

=====================================================================

Ruolodegliispettori:_

=====================================================================
Viceispettore||
Ispettore||n.17.664*
Ispettorecapo||
IspettoresuperioresostitutoufficialediP.S|n.6.000

*Ladotazioneorganicadelruolodegliispettorie'
ridottadi336unita',perlefinalita'dell'articolo14,
comma2.

=====================================================================

Ruolodegliagentieassistenti:_

=====================================================================
Agente|n.57.336
Agentescelto|
Assistente|
Assistentecapo|

Tabella2
(richiamatadall'art.13)

LIMITIDIETA'PERILCOLLOCAMENTOARIPOSODELPERSONALEDELLA
POLIZIADISTATOCHEESPLETAFUNZIONIDIPOLIZIA

=====================================================================
Ruolodegliagentieassistenti:|alcompimentodeglianni60

=====================================================================
Ruolodeisovrintendenti:|alcompimentodeglianni60

Ruolodegliispettori:|alcompimentodeglianni60

Ruolodeicommissarieruolodirettivo_
speciale:_alcompimentodeglianni60

Ruolodeidirigenti:_

primodirigente|alcompimentodeglianni60

dirigentesuperiore|alcompimentodeglianni63

dirigentegeneraledipubblica_
sicurezzaedirigentegeneraledi_
pubblicasicurezzadilivelloB_alcompimentodeglianni65
Tabella3
(richiamatadall'art.27)

DIRIGENTISUPERIORI

=====================================================================
((Annodicollocamento|Mesedicollocamentoa|
ariposoperil|riposoperavvenuto|
raggiungimentodel|raggiungimentodel65|Anticipazionedel
65annodieta'))|annodieta'|collocamentoariposo
=====================================================================
2002|dagennaioadaprile|6mesi

|damaggioadagosto|7mesi

|dasettembrea|
|dicembre|8mesi

2003|dagennaioadaprile|9mesi

|damaggioadagosto|10mesi

|dasettembrea|
|dicembre|11mesi

2004|dagennaioadaprile|12mesi

|damaggioadagosto|13mesi

|dasettembrea|
|dicembre|14mesi

2005|dagennaioadaprile|15mesi

|damaggioadagosto|16mesi

|dasettembrea|
|dicembre|17mesi

2006|dagennaioadaprile|18mesi

|damaggioadagosto|19mesi

|dasettembrea|
|dicembre|20mesi

2007|dagennaioadaprile|21mesi

|damaggioadagosto|23mesi

|dasettembrea|
|dicembre|24mesi

ALTREQUALIFICHE

=====================================================================
((Annodicollocamento|Mesedicollocamentoa|

ariposoperil|riposoperavvenuto|
raggiungimentodel|raggiungimentodel65|Anticipazionedel
65annodieta'))|annodieta'|collocamentoariposo
=====================================================================
2002|dagennaioagiugno|8mesi


|daluglioadicembre|9mesi

2003|dagennaioamarzo|10mesi

|daaprileagiugno|11mesi

|daluglioasettembre|12mesi

|daottobreadicembre|13mesi

2004|dagennaioamarzo|15mesi

|daaprileagiugno|17mesi

|daluglioasettembre|18mesi

|daottobreadicembre|19mesi

2005|dagennaioafebbraio|20mesi

|damarzoadaprile|22mesi

|damaggioagiugno|24mesi

|daluglioadagosto|25mesi

|dasettembread|
|ottobre|26mesi

|danovembreadicembre|27mesi

2006|dagennaioafebbraio|28mesi

|damarzoadaprile|29mesi

|damaggioagiugno|30mesi

|daluglioadagosto|32mesi

|dasettembread|
|ottobre|33mesi

|danovembreadicembre|34mesi

2007|dagennaioafebbraio|35mesi

|damarzoadaprile|36mesi

|damaggioagiugno|37mesi

|daluglioadagosto|38mesi

|dasettembread|
|ottobre|40mesi

|danovembreadicembre|41mesi

2008|dagennaioafebbraio|42mesi

|damarzoadaprile|43mesi

|damaggioagiugno|44mesi

|daluglioadagosto|45mesi

|dasettembread|
|ottobre|46mesi

|danovembreadicembre|47mesi

2009|dagennaioafebbraio|48mesi

|damarzoadaprile|49mesi

|damaggioagiugno|50mesi

|daluglioadagosto|51mesi

|dasettembread|
|ottobre|52mesi


|danovembreadicembre|53mesi

2010|dagennaioafebbraio|54mesi

|damarzoadaprile|56mesi

|damaggioagiugno|57mesi

|daluglioadagosto|58mesi

|dasettembread|
|ottobre|59mesi

|danovembreadicembre|60mesi

Tabella4
(richiamatadall'art.29)

RUOLODEGLIOPERATORIEDEICOLLABORATORITECNICI

Operatoretecnico
Operatoretecnicoscelto
Collaboratoretecnicon.6.308(a)
Collaboratoretecnicocapo

RUOLODEIREVISORITECNICI

Vicerevisoretecnico
Revisoretecnicon.2.400
Revisoretecnicocapo

RUOLODEIPERITITECNICI

Viceperitotecnico
Peritotecnicon.380
Peritotecnicocapo
Peritotecnicosuperioren.120

(a)Ladotazioneorganicadelruolodeglioperatoriedei
collaboratoritecnicie'ridottadi21unita'rispettoalle
originarie6.600unita'.
Lamedesimae'ulteriormenteridottadi271unita'percompensare
l'aumentodi195unita'delledotazioniorganichedeiseguentiruoli,
secondolaripartizioneafiancoindicata:
131unita'nelruolodeidirettoritecnici;
64unita'nelruolodeidirettivimedici.
Dellapredettadotazioneorganica,167unita'sonorese
indisponibiliperl'istituzionedelruolospecialeadesaurimentodei
direttoritecnici.

RUOLIDEIDIRETTORITECNICI

=====================================================================
Qualifiche|Ingegneri|Fisici|Chimici|Biologi|Psicologi
=====================================================================
Direttoretecnico,|||||
limitatamentealla|||||
frequenzadelcorsodi|||||
formazioneiniziale|196(a)|161(b)|30(c)|16(d)|40(e)
|||||
Direttoretecnico|||||

principale|||||
|||||
Direttoretecnicocapo|||||

(a)Aumentodi55unita'rispettoallaoriginariadotazione
organicadi141unita'.
(b)Aumentodi41unita'rispettoallaoriginariadotazione
organicadi120unita'.
(c)Aumentodi7unita'rispettoallaoriginariadotazione
organicadi23unita'.
(d)Aumentodi7unita'rispettoallaoriginariadotazione
organicadi9unita'.
(e)Aumentodi21unita'rispettoallaoriginariadotazione
organica,di19unita',delruolodeiselettoridelcentro
psicotecnicodicuiall'articolo32,comma1,deldecretodel
PresidentedellaRepubblica24aprile1982,n.337.

RUOLODEIDIRIGENTITECNICIINGEGNERI

=====================================================================
Qualifica|Postiinorganico|Funzioni
=====================================================================
||Ispettoregenerale,
||consigliereministeriale
||aggiunto,direttoredi
Dirigentesuperiore||servizioedirigentedi
tecnico|13|ufficioperiferico.

||Viceconsigliere
||ministeriale,direttore
||didivisioneedirigente
Primodirigentetecnico|25|diufficioperiferico.

RUOLODEIDIRIGENTITECNICIFISICI

=====================================================================
Qualifica|Postidifunzione|Funzioni
=====================================================================
||Ispettoregenerale,
||consigliereministeriale
||aggiunto,direttoredi
Dirigentesuperiore||servizioedirigentedi
tecnico|12|ufficioperiferico.

||Viceconsigliere
||ministeriale,direttore
||didivisioneedirigente
Primodirigentetecnico|20|diufficioperiferico.

RUOLODEIDIRIGENTITECNICICHIMICI

=====================================================================
Qualifica|Postidifunzione|Funzioni
=====================================================================
||Ispettoregenerale,
||consigliereministeriale
||aggiunto,direttoredi
Dirigentesuperiore||servizioedirigentedi
tecnico|1|ufficioperiferico.

||Viceconsigliere
||ministeriale,direttore
||didivisioneedirigente
Primodirigentetecnico|2|diufficioperiferico.

RUOLODEIDIRIGENTITECNICIBIOLOGI

=====================================================================
Qualifica|Postidifunzione|Funzioni
=====================================================================
||Ispettoregenerale,
||consigliereministeriale
||aggiunto,direttoredi
Dirigentesuperiore||servizioedirigentedi
tecnico|1|ufficioperiferico.

||Viceconsigliere
||ministeriale,direttore
||didivisioneedirigente
Primodirigentetecnico|1|diufficioperiferico.

RUOLODEIDIRIGENTITECNICIPSICOLOGI

=====================================================================
Qualifica|Postidifunzione|Funzioni
=====================================================================
||Ispettoregenerale,
||consigliereministeriale
||aggiunto,direttoredi
Dirigentesuperiore||servizioedirigentedi
tecnico|1|ufficioperiferico.

||Viceconsigliere
||ministeriale,direttore
||didivisioneedirigente
Primodirigentetecnico|1|diufficioperiferico.

Tabella5
(richiamatadall'art.43)

RUOLODEIDIRETTIVIMEDICI

=====================================================================
Medico,limitatamenteallafrequenzadelcorsodiformazione||

inizialeMedicoprincipaleMedicocapo|355(a)|

((RUOLODEIDIRIGENTIMEDICI

=====================================================================
Livellodi||Postidi|
funzione|Qualifica|qualifica|Funzione
=====================================================================
C|Dirigente|1|Direttore
|generalemedico||centraledi
|||sanita'.

D|Dirigente|8(b)|Ispettore
|superioremedico||generale;
|||consigliere
|||ministeriale
|||aggiunto,
|||ancheperle
|||funzionidi
|||coordinamento
|||deglistudie
|||ricerchein
|||materia
|||sanitaria;
|||direttoredi
|||servizio
|||della

|||Direzione
|||centraledi
|||sanita'edi
|||ufficiodi
|||vigilanzaa
|||livello
|||centrale.

E|Primodirigente|30(c)|Direttoredi
|medico||divisione
|||nella
|||Direzione
|||centraledi
|||sanita';
|||dirigente
|||diufficio
|||sanitario
|||perifericoe
|||diufficiodi
|||vigilanza
|||periferico;
|||vice
|||consigliere
|||ministeriale;
|||dirigentecon
|||funzioni
|||ispettive;
|||presidentedi
|||commissioni
|||medicheo
|||medico
|||legali.))

(a)Aumentodi86unita'rispettoall'originaria
dotazioneorganicadi269unita',dicui22unita'relative
alladotazioneorganicadelsoppressoruolodeidirettori
tecnicimedicolegali.
(b)Aumentodiunaunita'relativaalladotazione
organicadellasoppressaqualificadidirigentesuperiore
tecnicomedicolegale.
(c)Aumentodidueunita'relativealladotazione
organicadellasoppressaqualificadiprimodirigente
tecnicomedicolegale.
Tabella6
(richiamatadall'art.68)

EQUIPARAZIONETRALEQUALIFICHEDELPERSONALEDELRUOLODEI
COMMISSARIEQUELLEDELRUOLODIRETTIVOSPECIALE

=====================================================================
Qualifichedelpersonaledelruolo|Qualifichedelpersonaledelruolo

deicommissari|direttivospeciale
=====================================================================
|Vicecommissariodelruolo
|direttivospeciale(1)

|Commissariodelruolodirettivo
Commissario(1)|speciale

|Commissariocapodelruolo
Commissariocapo|direttivospeciale

|Vicequestoreaggiuntodelruolo
Vicequestoreaggiunto|direttivospeciale

(1)Qualificaattribuitadurantelafrequenzadelcorso
diformazione.