Sei sulla pagina 1di 2

LAMOTIVAZIONE

I)IlconcettodiMotivazioneoComportamentomotivato(pulsione)statointrodottoinPsicologiadopoglistudidiW.
James,C.L.HulleS.Freud.Conessosideveintenderetuttocichespingel'essereumanoaperseguiredeterminati
scopi.Essoquindilostudiodel"perch"delleazioni.
II)Tutteleformedimotivazione,sianoessebiologiche(p.es.ricercadelcibo)opsicologicoaffettive,implicano
semprelamobilitazionediunaquantitpiomenograndedienergiaperilconseguimentodiunoscopo(bisogni
desideri).LaPsicologiastudialediverseformedimotivazione,ovveroilnessotracerticomportamentiel'ambiente.
III)Unamotivazionesimanifestaquandoperunaqualsiasiragionesipersounostatodiequilibrio,epermanesinoa
quandol'equilibriononsiristabilito.P.es.dopouncertonumerodioredidigiunointervengonodeimeccanismicheci
segnalanolanecessitdireintegrareilcibometabolizzato.
IV)Ilcomportamentomotivatocaratterizzatodallapresenzaditrefattori:
mobilitazionedienergia(semolta,lamotivazionemoltoforte);
persistenza(sec'reiterazione,nonostantesforzieinsuccessi,lamotivazionemoltointensa);
variabilit(loscopononraggiunto,puesserlomodificandoilcomportamentooimezzi).
Inaltreparole,lamotivazionesiriferisce:
aglistatiditensione(bisognidesideri)chemettonoinmotoilcomportamento,
alcomportamentostrumentalemessoinmotodaquestistati,
agliobiettividiquestocomportamento,voltiasoddisfareilbisognooaridurreildesiderio.
Lemotivazionipossonoessereclassificateintrecategorie:
biologiche,
emozioni,
sociali(quest'ultimavienestudiatadallapsicologiasociale).
IV)Motivazionibiologiche.Vediamonealcune.
1)Bisognodicibo(fame).Perpoterstudiarelafamecomemotivazionebiologicanecessarioprivarel'organismodi
cibo.Nell'uomol'energiaaccumulata,mediantel'alimentazione,sottoformadiglicogene(molecolediglucosio)nel
fegato,osottoformadigrassoinvariepartidelcorpo.daquesteriservechelecelluledelnostroorganismoprelevano
l'energia.Primapercheleriservesiesauriscano,scattanomeccanismidi"allarme"chesegnalanolostatodibisogno
energetico.coschesimanifestalostimolodellafame.Irecettorigustativinellalingua,lecontrazionidellostomaco,
laconcentrazionediglucosioediormoninelsangueegliimpulsicheprovengonodall'ipotalamo(centronervosonella
parteinferioredelcervello),hannounruolofondamentaledeldeterminaresiailsensodifamechelostato
psicofisiologicodisaziet.
2)Bisognodiacqua(sete).Ognigiornoperdiamomediantesudorazione,espirazioneeurinazionemoltissimaacqua.
Lamancanzad'acquacomportaunaconcentrazionesalinanelsangue,ilchespingeallaricercadiliquidi.Larelativa
disidratazionedeterminalasecchezzadellamucosadellaboccaedellalingua.appuntoquestasensazionechemotiva,
psicofisiologicamente,l'assunzionediliquidi.Laseteun"bisogno",cercareebereacquauna"motivazione".
3)Ilcontrollodellatemperatura.Quandolatemperaturaambientalesidiscostasensibilmenteinpioinmenoda
quellapercepitacomeottimale,siavverteunasensazionedicaldoodifreddo:ilchespingeall'azione.Nell'ipotalamovi
sonoalcunicentrichepresiedonoalcontrolloneurologicodellatermoregolazione.
4)L'istintosessuale.Mentreledueprecedentimotivazionisonofinalizzateallasopravvivenzadell'individuo,la
motivazionesessualefinalizzataallasopravvivenzadellaspecie.Lamotivazionesessualeattivatadaunostatodi
tensione,ilquale,asuavolta,attiva(almenotendenzialmente)uncomportamentovoltoaestinguerelatensione.
Nell'essereumanolamotivazionesessualecostituita,oltrechedameccanismifisiologici,anchedafattoridiordine
cognitivo,affettivo,socialeeculturaleinsensolato.

IprimiadaveraffrontatolafisiologiadellasessualitsonostatiH.MasterseV.E.Johnson(1966).Essihanno
affermatocheilcomportamentosessualediscreto,perchintermittente,nelsensocheinterviene,aintervalli
piomenolunghi,duranteilperiodoevolutivocorrispondenteallamaturitsessualeeall'etadulta;eciclico,

perchsitrattadiun'attivitpsicofisiologicacompostadadiversefasi,chesisusseguonol'unaall'altra,
secondounordinedeterminato.Ilciclosessualecompostoda5fasi:
eccitamentoprogressivo(comparsadellostatoditensione):attivazionedituttol'organismo,aumento
dellapressionearteriosa,dellefrequenzacardiaca,dellesecrezionesudoripara,deltonomuscolare,
ecc.,vasocongestionedegliorganigenitali,inzialesecrezionedelleghiandolegenitali;
eccitamentocostante(plateau):aumentodellafrequenzarespiratoria,illivellodiattivazione
raggiuntopermaneperuncertoperiododitempo;
eccitamentoorgasmico:aumentocritico,rapidoeintensodellesuddettefunzionifisiologiche,sinoal
livellomassimo,eiaculazionenelmaschio;
riduzionedell'eccitamento(distensione):ritornopiuttostorapidoallecondizionidellafase2e1,
cadutadellefunzionifisiologiche,comparsadiunostatodirilassamentomuscolareeipotensione,
torporechepuindurreilsonno.
refrattariet:caratterizzatadaunaincapacitareagireaqueglistimolichenormalmente
provocherebberolafase1.

Lefasi1e2dipendonopergranpartedaglistimoliambientali,dallediversesituazionidivita,dalle
caratteristichepsicofisiologicheedipersonalitdelsoggetto.L'attivitsessualecomportauncoinvolgimento
dell'interoorganismo:essapresentaunandamentopiomogeneonell'uomoepieterogeneonelladonna(cio
diversoinsoggettidiversi).Lafasedirefrattarietpiintensaeprolungatanell'uomo.

V)Leemozioni.Lemotivazionibiologichedeibisognifisiologiciedell'istintosessualederivanodaunadeprivazione,
anchesequellasessualefainparteeccezione:essecionasconodasituazioniinternedisquilibriodideterminate
funzionimetaboliche.Viceversa,lemotivazionigeneratedastimoliesternivengonodette"emozioni".

Leemozionisisviluppanosindall'infanziaevengonodiviseinpositiveenegative,anchesenonsempre
faciledireseun'emozionepiacevoleospiacevole(comenellameravigliaosorpresa);avoltedelleemozioni
spiacevolisonodesiderate(ades.ifilmsdelterrore).Naturalmentemoltodipendedallaesperienzasoggettiva
dicichepuononpuprocurareemozione.

Dioggettivovisonolealterazionifisiologiche,organiche(p.es.conlospaventoilcuorebattepiinfretta).Le
reazionidell'organismoaglistatiemotiviinteressanotuttigliapparati:p.es.sihannosbalzidellapressione,
variazionidelritmoprofonditdelrespiro,alterazionidigestive,disturbidellesecrezionighiandolari(come
l'eccessivasudorazione)ecc.Talireazioni,selavitaemotivamoltostressante,possonodiventarestabilie
portareaunostatopatologico,conlesioniorganicheirreversibili(p.es.ipertensione,infarto,ulcera,
emicrania...,chesonopoilecd."malattiepsicosomatiche":malattieorganicheconcausepsicologiche).

statodimostratodaPavlovealtriscienziatichealcuneemozioniecomportamentisonoereditari.Pavlov
scoprchetraicaniutilizzatiperisuoiesperimentiquellimagriealtieranopifacilmenteeccitabili,mentre
quelligrassiepiccoliloeranodimeno.D'altrapartegliesseriumaniereditanolastrutturasomatica,ilsistema
nervosoeilsistemaendocrinocherappresentanol'aspettofisicodelleemozioni.

Leemozionipicomunisonolapaura,l'ansia,l'ira,l'amore,lagioia,ildolore.Vediamonealcune.

Lapauralareazioneadunpericolorealeattualeopotenziale.L'ansialareazioneadunasituazione
sconosciutaopocodefinita.L'originedellapaurasolitamenteesternaalsoggetto,quelladell'ansiainterna.
L'ansiapidurevoledellapauramamenointensa.

L'iralaconseguenzadellafrustrazionenelraggiungimentodiunameta.Nonharadiciereditarie,nonuna
pulsioneistintivaospontanea.Ovviamentenonsempreunafrustrazioneprovocal'ira.Selafrustrazionenon
vienesuperatal'individuopuriversarel'irasuoggettipersonetotalmenteestranei.Oppurepuaggredirese
stessoconunfortesensodicolpa.Infinepuanchenegarechecisiaunaverafrustrazione.