Sei sulla pagina 1di 9

Interventi

Politica

Caserma Carabinieri
allaeronautica
Scelta sbagliata

Acqua pubblica
passa in commissione
il disegno di legge
a pagina due

Quotidiano della Provincia di Siracusa

a pagina quattro

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 27 maggio 2015 Anno XXVIIi N. 122 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Economia. Illustrato nel corso di un incontro ieri sera a Siracusa

Un piano strategico
per captare fondi Ue

Tante le iniziative che potrebbero essere finanziate


E stato illustrato allex

osservatorio

Non c
sviluppo
n lavoro

di Salvatore Maiorca

Non soltanto i treni ci

mancano ormai ma anche


tutto ci che infrastrutture e servizi. Siamo isolati.
Non c pi sviluppo. Non
c pi lavoro. I nostri
giovani se ne vanno. E la
politica rimane assente.
Lo afferma Paolo Sanzaro,
segretario territoriale della
Cisl Siracusa e Ragusa.
E addita i responsabili di
questo disastro: la classe
politica, tutta, di governo
e di opposizione. Ma non
risparmia un filo di autocritica per il sindacato.
A pagine dodici

cronaca

ECONOMIA

La parte civile Un nuovo


Condannatelo atto
a trentanni
di Polymeda
La

parte civile ribatte


alle conclusioni a cui
giunto il pubblico ministero Andrea Palmieri.
A pagine sette

Il progetto Polymeda, av-

viato con la delegazione di


Ariana vede limpegno di
40 aziende italiane.
A pagine cinque

Operazione delle fiamme gialle

Sequestrati
ingenti beni
ad assicuratore

citt

Chiesa dei Cavalieri di


Malta, il Piano strategico Siracusa innova 2020.
Lincontro stato programmato, dopo che il
Comune ha concluso il
processo di redazione del
Piano Strategico Innova Siracusa 2020 con la
presentazione, nel mese
di Aprile, alla Regione
Siciliana. Nella sua redazione, le attivit dellAmministrazione comunale.

Illuminazione
carente
in Ortigia

A pagina due

A pagine quattro

Abbiamo notato, che da

circa due anni, il servizio


d'illuminazione pubblica
lascia molto a desiderare poich non solo risulta
molto inefficiente ma anche poco rispettoso.

La Guardia di Finanza ha messo a segno unaltra ope-

razione contro chi carpisce la buona fede dei cittadini.


Ed ha sequestrato anche una litografia di Guttuso, un
immobile a Lipari e persino settantaquattro brillanti.
A pagine tre

Roberto Alfonso nominato


Procuratore a Milano
Roberto Alfonso 65

anni, l'attuale Procuratore della Repubblica di Bologna,


stato nominato dalla
commissione per gli
incarichi direttivi.
A pagine cinque

Cronaca di Siracusa 2
citt

In aula oggi
il consiglio
comunale
dei ragazzi

Sicilia 27 maggio 2015, mercoled

uesta mattina si terr nellaula


consiliare Elio Vittorini la seduta
del Consiglio comunale dei ragazzi.
Allordine del giorno, lelezione del
sindaco, del suo vice e lapprovazione
del programma generale.
Si sono individuati per il momento
5 assessorati e si stabilito che gli
assessori ruoteranno tra tutti i consi-

27 maggio 2015, mercoled

glieri interessati a seguire particolari


temi . Gli assessorati che si attiveranno
sono :
Sociale per una citt amica e accogliente, Sport e tempo libero, Ambiente e tutela del territorio, Cultura
e promozione della bellezza, Scuola
e citt educativa.
Si sta anche elaborando una proposta

di attivit estive dedicate a bambini e


ragazzi che si realizzer in collaborazione con la biblioteca comunale ,
associazioni e il supporto dell'amministrazione comunale.
L'attivit del CCR coordinata dall'Unicef e dall'Ufficio del difensore dei
diritti dei bambini con le insegnanti
referenti delle scuole coinvolte.

stato illustrato allex Chiesa dei


Cavalieri di Malta,
il Piano strategico Siracusa innova
2020.
Lincontro stato programmato, dopo che il
Comune ha concluso
il processo di redazione del Piano Strategico Innova Siracusa
2020 con la presentazione, nel mese di

Aprile, alla Regione


Siciliana.
Nella sua redazione,
tale strumento, ha accompagnato, le attivit
dellAmministrazione
comunale, raccogliendo informazioni, monitorando programmi/
progetti ed acquisendo
tutte le indicazioni e
le tematiche relative
a programmi/progetti
di innovazione urbana

e sociale, anche con


la sperimentazione di
alcune iniziative strategiche che, oggi, necessitano di essere implementate con i fondi
della nuova programmazione 2014-2020.
Il Piano Strategico, redatto con lassistenza
tecnica delle societ
Politecnica e Muving
con il coordinamento
dellUfficio Program-

La

In foto, la presentazione del piano strategico.

mi Complessi e Politiche Comunitarie,


costituisce uno strumento fondamentale
per laccesso ai fondi
della Nuova Programmazione 2014-2020,
rappresentando una
visione strategica sugli obiettivi da raggiungere e sulle modalit di attuazione e,
gestione.
La presentazione del

piano strategico, legata allillustrazione


del Progetto Efisio,
un piano di intervento sperimentale, condotto da Studiare e
Sviluppo, una societ
pubblica nata nel 2003
per fornire sostegno
alle Amministrazioni
centrali nell ideazione e realizzazione di
progetti, che, per la
loro complessit e ri-

Acqua pubblica: passa


in commissione
il disegno di legge

libera dalla commissione Territorio e Ambiente dell'Ars al disegno di legge sull'acqua pubblica.
"Si chiude finalmente una parentesi
lunghissima che aveva visto bivaccare per quasi un anno in commissione Bilancio l'attesissimo disegno di
legge", commenta in un comunicato
stampa il Movimento 5 Stelle, che ha
votato il testo insieme alla maggioranza contro il parere del governo.
La legge riprende principi referendari che nel 2011 avevano sancito la
vittoria di coloro che si battevano per
l'acqua pubblica. Tre, soprattutto
dice il presidente dalla commissione,
il Cinquestelle Giampiero Trizzino
- sono i capisaldi della normativa: la

gestione affidata ad enti di diritto pubblico, l'attenzione alla categorie meno


abbienti, con la creazione di un fondo
che consenta alle famiglie disagiate di
pagare le bollette relative alla fornitura
idrica, e l'erogazione di un quantitativo
minimo vitale di acqua garantito a tutti. Giovanni Panepinto, parlamentare
regionale del PD promotore del disegno di legge sullacqua pubblica, insieme con i componenti della commissione Territorio e Ambiente dellArs
Marika Cirone di Marco, Mariella
Maggio, Fabrizio Ferrandelli, Concetta
Raia ed Anthony Barbagallo, a proposito del voto con il quale oggi la commissione ha approvato ad unanimit un
solo astenuto e con il parere negativo

Abela (comprensorio Castello Maniace) in Ortigia. Lincontro


di domattina servir a illustrare i risultati conseguiti finora
dagli interventi pilota realizzati in alcuni comuni della Sicilia,
tra i quali, il comune di Siracusa. E prevista per l'occasione
la partecipazione del sindaco, Giancarlo Garozzo, lassessore
allInnovazione e modernizzazione, Valeria Troia.
Allincontro prevista anche la presenza di rappresentanti ANCI,
associazione nazionale dei comuni italiani e del rappresentante
del Ministero dellAmbiente.
R.L.

Sequestrati beni per 900 mila euro


ad agente assicurativo siracusano

se ne sta discutendo allars

Via

antieri e laboratori locali per lefficienza energetica denominati Poi Energia. Attorno a questo titolo e a questo tema ruota
lincontro organizzato dallAnci, associazione dei comuni italiani,
in convenzione con il Ministero dellAmbiente. Lincontro si
terr domani mattina alle ore 9,30 alla Sala Ferruzza Romano
del Consorzio per larea Marina Protetta del Plemmirio in via

Cronaca di Siracusa

cronaca. operazione valore certo eseguita dalla finanza

presentate le iniziative del comune

Un piano
strategico
per captare
fondi Ue

Cantieri e laboratori
per lefficienza energetica

Sicilia 3

del governo, il ddl sulla riorganizzazione del sevizio idrico che adesso dovr
essere esaminato in Aula.
Crocetta deve chiarire aggiungono i
parlamentari del PD dica apertamente come la pensa, se daccordo con la
maggioranza delle forze parlamentari e con il PD, che ha fatto del ritorno
allacqua pubblica un punto centrale
del programma di governo, o se invece
la pensa come il suo assessore allEnergia che, probabilmente, tenta di applicare anche in Sicilia il modello nazionale basato sul gestore unico, come se
i fallimenti di questi anni non avessero
insegnato nulla. Per quel che ci riguarda ci batteremo contro questa impostazione.

levanza strategica, necessitano di specifiche


e qualificate attenzioni anche finanziarie,
legate alla finanza di
programma ed alla
sostenibilit economica di investimenti avviati attraverso fondi
comunitari. LIniziativa si inserisce allinterno del processo di
rafforzamento della
capacit istituzionale
dellAmministrazione
comunale, avviato gi
da qualche mese, con
lInfo-day, sulla programmazione 20142020. La Programmazione 2014-2020
ha detto il sindaco
Garozzo - costituisce
per questa Amministrazione una priorit
assoluta. Nella consapevolezza delle esigue
risorse di bilancio, i
fondi comunitari rappresentano,
infatti.
per la nostra citt una
grande opportunit di
sviluppo, a cui dobbiamo farci trovare preparati. In questa direzione il Piano Strategico
Innova Siracusa 2020,
costituisce una visione a lungo termine
che individua priorit
e ambiti di intervento
che lAmministrazione intende perseguire
grazie alla nuova programmazione.

Guardia di Finanza
ha messo a segno unaltra operazione contro chi
carpisce la buona fede dei
cittadini. Ed ha sequestrato anche una litografia di
Guttuso, un immobile a
Lipari e persino settantaquattro brillanti tra i beni
sequestrati dalla Guardia
di Finanza di Siracusa a
un ex agente assicurativo,
che si sarebbe impossessato dei risparmi dei clienti,
prospettando loro importanti guadagni. Loperazione, denominata Valore certo, stata portata a
termine dai militari della
Compagnia di Siracusa
delle fiamme gialle, che
hanno sequestrato beni
mobili e immobili per un
valore equivalente di 900
mila euro nei confronti di
L.A., che fungeva da agente generale per la Fondiaria Sai Spa.
Il provvedimento di sequestro stato emesso dal
Gip presso il Tribunale di
Siracusa Stefania Scarlata,
ed eseguito dai finanzieri

In foto, pattuglia della Guardia di Finanza.

della Compagnia nelle province di Siracusa, Catania,


Messina e Roma. Si tratta
del sequestro preventivo,
finalizzato alla confisca
per equivalente, di sei beni
immobili e tre autovetture riconducibili allagente
generale assicurativo.
Le indagini sono state delegate dal sostituto procuratore Magda Guarnaccia

e coordinate dal Procuratore Capo Francesco Paolo


Giordano. La vicenda risale a qualche anno addietro.
I finanzieri hanno scoperto
che luomo si sarebbe appropriato indebitamente di
somme di denaro di spettanza della Fondiaria Sai,
dandosi alla fuga dopo
avere provocato nelle casse della compagnia assicu-

ratrice un buco stimato


in una somma superiore ai
2 milioni di euro, somma
che doveva essere accantonata sui conti correnti
dellagenzia da lui gestita.
Le attivit investigative
hanno fatto emergere che
lagente generale avrebbe
tratto in inganno numerosi clienti, facendo loro
sottoscrivere polizze vita

stato approvato in Assemblea regionale siciliana

Emendamento a favore degli


ex lavoratori della Sai 8

E stato approvato lemendamento allAssemblea regionale siciliana, presentato dalla deputata regionale siracusana Marika Cirone
Di Marco che tutela il personale
delle societ cessate come Aps Palermo e Sai 8 Siracusa, disponendone l'inquadramento nell'organico
dei nuovi enti affidatari. La norma
stata sostenuta dai parlamentari
della Commissione regionale Territorio e Ambiente e dai deputati
Bruno Marziano, Pippo Sorbello
ed Enzo Vinciullo.

Esprimo soddisfazione per il voto


favorevole dichiara Marika Cirone Di Marco ma non nascondo
le difficolt che si riproporranno
nella Commissione Bilancio e nel
confronto d'Aula, dove la giusta
tutela dei lavoratori ex Sai 8 rimasti fuori dovr essere difesa anche
nei confronti di una posizione ostile
dell'Assessorato regionale Energia
e Rifiuti.
E' stato mantenuto l'impegno
assunto in ambito di Prefettura
conclude la deputata del PD e con

i lavoratori e di questo ringrazio i


parlamentari che ne hanno compreso la portata.

false e inesistenti, e raccolto, quindi, abusivamente


oltre un milione di euro, a
danno della Fondiaria Sai
che ha dovuto, in molti
casi, rimborsare per intero
le somme versate.
Gli investigatori nellindividuare il reimpiego dei
flussi di denaro, hanno passato al setaccio tutti i conti
correnti nella disponibilit
dellindagato, nel frattempo, resosi irreperibile per
poi ricomparire in una citt
del centro Italia. I finanzieri hanno ricostruito i flussi
del denaro illecitamente
raccolto, accertando lesistenza di ulteriori soggetti, perlopi familiari, a cui
aveva trasferito gli ingenti
proventi illeciti. Lobiettivo era quello riciclarli in
attivit economico-finanziarie e acquisire beni mobili e immobili. Sul conto
dei familiari dellassicuratore sono stati riscontrati
rilevanti sproporzioni tra
il tenore di vita e i redditi
dichiarati, con lindividuazione di svariati beni nella
loro disponibilit tra cui
immobili nel siracusano,
nel catanese e nel messinese, oltre a beni di lusso
quali yacht e autovetture (Maserati, Mercedes e
BMW).
Le Fiamme Gialle hanno
quantificato il profitto illecito in una somma pari
a 770 mila euro. Gi nelle
prime fasi delle indagini
hanno rinvenuto e sequestrato gioielli, orologi di
lusso e quadri dautore, per
un valore di circa 130 mila
euro.
Lindagine si inserisce nel
filone degli abusi patrimoniali dove le Fiamme gialle ripongono particolare
attenzione per la tutela dei
risparmiatori.
R.L.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 27 maggio 2015, mercoled

27 maggio 2015, mercoled

intervento di protesta da parte di tre consiglieri della circoscrizione

Illuminazione
in Ortigia
Interventi
in ritardo
A

bbiamo notato, che da circa due anni, il servizio d'illuminazione pubblica lascia molto
a desiderare poich non solo risulta molto inefficiente ma anche
poco rispettoso nei confronti di
noi consiglieri che, monitorando costantemente il territorio, ci
vediamo privati dalla possibilit
di soddisfare in maniera adeguata le segnalazioni dei residenti.
Lo sostengono tre consiglieri del
quartiere Ortigia che reputano
non accettabile che per la sostituzione di una semplice lampadina
bisogna aspettare una settimana
o addirittura dieci giorni, per non

parlare della quasi totale mancanza di manutenzione ordinaria dei


lampioncini, visto che molti di
essi si presentano privi di vetri.
Salvatore Scarso: Ricordo che la
pulizia dei lampioncini avvenuta nel lontano 2008, in occasione
del G8 e di conseguenza mi chiedo se bisogna aspettare un altro
particolare evento per eseguirne
la pulizia, inoltre, sono mesi che
segnalo la mancanza di lanterne
in alcuni punti di Ortigia, tra cui
vicolo 2 e vicolo 4 alla Giudecca, poich essendo stradine
molto strette e presentandosi al
buio risultano luoghi di rischio e

In foto, turisti in Ortigia.

di pericolo. Salvatore Gibilisco:


Ho notato da parte dell'Ufficio
Illuminazione Pubblica un comportamento poco corretto, poich
sono mesi che segnalo la mancanza di una lanterna sul Lungomare
Alfeo angolo Monsignor Gozzo
e dallo stesso ufficio mi viene risposto che provvederanno. Il mio
stesso problema viene segnalato
da un Assessore e a distanza di
circa due ore viene risolto. A questo punto mi chiedo se per una banalissima segnalazione mi devo
rivolgere a qualche Assessore.
Voglio ricordare che qualsiasi nostra segnalazione non un favore

personale bens un servizio pubblico. Raffaele Grienti: Purtroppo anch'io ho avuto modo di
constatare le carenze del servizio
d'illuminazione pubblica, che nella maggior parte delle volte vede
la risoluzione dei problemi in
tempi molto lunghi contrariamente a qualche anno fa dove i tempi
di intervento erano pi tempestivi. Ritengo vergognoso come un
servizio cos importante venga in
questo modo mal gestito, poich
alla fine i disagi ricadono tutti a
carico dei residenti. Invito l'ufficio competente a essere pi tempestivo ed efficiente.

lo sostiene roberto fai che se la prende con il senatore alicata

Caserma dei carabinieri in aeronautica


Scelta che denota assenza di autonomia

Apprendiamo dal senatore Bruno Alicata

(Forza Italia) e dalle sue dichiarazioni


stampa cogliamo che attorno a questa idea
egli abbia lavorato in Commissione Difesa, condividendone supinamente i propositi che l'idea del trasferimento della
sede dei Carabinieri di Siracusa all'interno dell'area Aeronautica militare di Via
Elorina sia in dirittura darrivo. Questa
scelta la dimostrazione dell'incapacit
e dell'assenza di "autonomia" progettuale
del senatore e di quanti dal Sindaco Garozzo e dal consigliere comunale Santino
Armaro hanno lavorato (in questi due
anni) sullipotesi di questo trasferimento, cedendo cos ai desiderata dei Vertici
dellAeronautica, i quali (consapevoli oramai di svolgere da decenni dentro questa
vastissima area solo una funzione residuale, dal punto di vista militare) hanno, in
questi anni, provato a neutralizzare lipotesi che la smilitarizzazione dellarea di
via Elorina facesse breccia nellopinione
pubblica cittadina. E fuor di dubbio che
questo trasferimento della Caserma dei
Carabinieri in via Elorina militarizzando ulteriormente larea, ma impegnando
lintera struttura sotto il 30% della sua
consistenza immobiliare chiuda (o rinvii
in tempi lontani) lipotesi che si possa procedere (cos come avvenuto per lex Ca-

serma Abela, con evidenti risvolti positivi


per la citt) ad un uso pubblico-civile di
unarea che, se smilitarizzata e concessa
totalmente al Comune, potrebbe costituire
per lintera citt uno straordinario volano
strategico, sotto diversi profili turistico,
produttivo, civile, occupazionale, culturale, ecc , in grado di aprire uno spartiacque
nellassetto civile-urbanistico di Siracusa.
Assegno allassoluta incapacit della classe dirigente, parlamentare e istituzionale
della citt la gravissima responsabilit di
non aver saputo inscrivere, in questi 6-7
anni, lobiettivo della smilitarizzazione
dellarea nellambito del Piano strategico della citt legando una sua riquali-

ficazione ai piani dellU.E. 2014/2020 , di


essersi sottratta a un confronto pubblico su
un tema (la smilitarizzazione), che aperto e dibattuto con ampia condivisione sulla
stampa locale da circa otto anni, scegliendo
cos la strada supina e inconcludente di
muoversi a ridosso delle aspettative/pretese
dei Vertici dellAeronautica nel difendere
(esigenza legittima, pur se al di sotto delle
generali e prioritarie esigenze della citt) la
loro condizione di vantaggio, continuando a
usufruire di unarea che da decenni svolge
residuali funzioni militari, mentre se assegnata interamente alla citt potrebbe esprimere potenzialit immense.
Roberto Fai

Sicilia 5

Cronaca di Siracusa

Il progetto Polymeda, av- ieri nuovo incontro in confindustria


viato con la delegazione di
Ariana vede limpegno di
quaranta le aziende italiane interessate ad avviare
collaborazioni con imprese tunisine operanti nei
settori dell'innovazione
tecnologica e del packaging.
Ieri mattina si svolto
confronto nella sede di
Confindustria con una rappresentanza di dieci aziende nordafricane. Presente
anche alla delegazione
dell'Utica, omologa della Camera di commercio,
di Ariana, in Tunisia per
incontrare alle 15 gli imprenditori siracusani nella sede di Confindustria
Siracusa. L'iniziativa rientra nella fase conclusiva
del progetto Polymeda,
avviato nel 2012, che punta a sperimentare nuovi
percorsi di collaborazione
nell'innovazione tecnologica e nel packaging tra
imprese siracusane e tunisine. In questi tre anni,
come ha affermato il coordinatore del progetto,
Salvatore
Mancarella,
sono state trecento le manifestazioni di interesse da
parte di aziende tunisine
e sessanta le realt che si
sono iscritte nell'apposito

Siracusa e CNR di Catania per un bilancio finale


delle attivit svolte e per
concretizzare gli accordi
di partenariato gi sottoscritti a Tunisi e punta a
concretizzare gli accordi
di partenariato gi sottoscritti a Tunisi lo scorso
novembre. Presenti ieri
mattina nella sede di Confindustria, i coordinatori del progetto Salvatore
Mancarella ed Emanuela
Avola ad illustrare i risultati ottenuti. Al seminario
sono intervenuti il commissario di Confindustria
Siracusa, Ivo Blandina, il
commissario dell'ex Provincia, Giovanni Corso, il
rappresentante dell'Autorit di Gestione congiunta della Regione, Rosario
Sapienza, il presidente
dell'Utica, Moncef Ben
Jemaa, e il direttore del
ministero dello Sviluppo
economico tunisino, Riadh Essousi.
Nel corso della mattinata,
Da sinistra: Rosario Sapienza, Regione Siciliana; Simona Falsaperla, Confindustria; Moncef Ben Jamaa, Utica;
Salvatore Mancarella, ex Provincia regionale; Emanuela Avola coordinatrice Polymeda e Concetto Puglisi Cnr. il seminario ha visto gli
interventi dei partner che
hanno illustrato i risulsportello istituito ad Aria- nel suo intervento - le ma- portunit di lavoro.
na. Sono state avviate le nifestazioni di interesse Il progetto vede come ente tati ottenuti dal Progetto
basi per la realizzazione saranno seguite dopo la capofila la ex Provincia Polymeda e le ricadute
di joint-venture e consor- conclusione del progetto Regionale di Siracusa, future attese, successizi tra le imprese dei due attraverso un mediatore oggi Libero Consorzio vamente nel pomeriggio
Paesi in due settori di nic- dell'innovazione per sti- Comunale, con gli altri si sono svolti gli incontri
Confindustria b2b tra imprenditori.
chia - ha detto Mancarella pulare intese e creare op- partner:

Innovazione
e tecnologia
con Polymeda

Una nomina prestigiosa che rende orgogliosa Noto

Alfonso procuratore di Milano


Roberto Alfonso

65 anni, l'attuale Procuratore della Repubblica di Bologna con


un passato di magistrato a Siracusa, stato
nominato dalla commissione per gli incarichi
direttivi del Csm, all'unanimit, per il ruolo
di Procuratore generale di Milano. La notizia
arrivata da Bologna. Solitamente, quando
la proposta ha l'unanimit in commissione,
dopo un parere del ministro della Giustizia,
il plenum del Csm si esprime di fatto ratificando la nomina. Una nomina prestigiosa,
che rende orgogliosa l'intera citt di Noto,
che di "figli" importanti sparsi per l'Italia ne
pu vantare tanti. Alfonso, in precedenza,

era il procuratore generale in quel di Bologna.


Laureatosi con il massimo dei voti in Giurisprudenza all'Universit di Catania, Dopo aver
frequentato lo storico Liceo Classico Antonio
Di Rudin di Noto, si laureato con il massimo
dei voti in Giurisprudenza all'Universit di
Catania. Dopo aver svolto per un breve periodo la professione di avvocato, nello studio del
penalista Alessio Sallicano, ha abbandonato
presto la Sicilia, dopo aver vinto il concorso
per la magistratura. Dal 2009 era il procuratore
capo di Bologna. In passato stato per oltre un
decennio nell'antimafia, inziando la carriera alla
procura di Palermo, negli anni '70.

Con grande amarezza l'Associazione Cul-

amaro sfogo dellassociazione cento passi di Siracusa

turale "100 Passi", in seguito alla polemica


sollevata dall'assessore Teresa Gasbarro,
riguardo una presunta autorizzazione per la
piantumazione dell'alberello in memoria di
Giovanni Falcone, nella rotonda antistante
il Palazzo di Giustizia, che conteneva gi
una folta vegetazione con palme di grandi
dimensioni, dichiara che, gli organizzatori
dell'evento si sono mossi attraverso gli uffici
competenti, che hanno informato e fornito
la documentazione, a loro dire, necessaria
per la piantumazione dell'alberello e per lo
svolgimento del sit-in.
Iniziativa che, nonostante la documentazione
fornita, vedeva l'assenza delle forze dell'or-

Quellevento
snobbato
da molti

dine, presentatesi solo alla fine, precludendo la


sicurezza dei cittadini presenti. Inoltre si legge
nella nota polemica che le istituzioni erano allo
scuro di tale iniziativa, nonostante i comunicati
stampa apparsi giorni prima e gli inviti diretti
al Sindaco di Siracusa. E ancora ci chiediamo

In foto, Roberto Slfonso.

come sia stato possibile, visto che si dichiara


che nessuno fosse a conoscenza dell'iniziativa, che da uno stato di completo abbandono
la rotonda sia stata ripulita proprio il giorno
antecedente l'evento. Il sabato mattina, alcuni
organizzatori, mentre preparavano il terreno,
sono stati controllati dalle autorit, che non
hanno riscontrato alcuna anomalia. Ci si augura
per il futuro che l'assessore, controlli i diretti
responsabili per i dovuti chiarimenti, invece
di polemizzare a mezzo stampa, insinuando
atti illegali verso associazioni e cittadini che
si spendono quotidianamente contro la mafia
e per la propria citt.

societ 6

27 maggio 2015, mercoled

Sicilia 27 maggio 2015, mercoled

Con la stagione estiva alle porte

una moltitudine di volontari ieri


mattina si sono messi allopera per
ripulire il parcheggio di via Von
Platen, adibito a parcheggio per
pullman turistici. Tra i volontari si
sono scorti gli assessori Antonio
Grasso e Pierpaolo Coppa, tra laltro promotori delliniziativa per riqualificare il parcheggio e, rastrello
in mano, si sono dati da fare per ripulire un luogo che da tempo versa
in uno stato di degrado deprecabile.
Tra i volontari anche lassociazione
nazionale carabinieri in pensione e
agenti della Polizia municipale fuori dall'orario di lavoro che, assieme

ad altri volontari, armati di guanti,


rastrelli, decespugliatori e sacchetti, hanno liberato laria dalle sterpaglie. "Input datomi dagli agenti
della Municipale - afferma l'assessore Grasso - un momento importante che dimostra come gli agenti
siano attenti al decoro e al benessere della propria citt. Intervento
durato tutta la mattinata al quale
ho partecipato attivamente per contribuire a offrire anche un miglior
biglietto da visita ai nostri turisti".
Ogni cittadino pu dedicare un
momento della sua giornata ad un
atto di volontariato, quindi io cittadino tra cittadini so facendo questo

In foto, un momento della ripulitura dell'area parcheggio.

continua l'assessore Grasso -. E


uniniziativa che hanno voluto gli
agenti di polizia municipale insieme allassociazione dei Carabinieri
in pensione, una bella iniziativa
quindi rendiamo un sito che un sito
che accoglie i turisti pi accogliente, quindi rendiamo un biglietto da
visita migliore per i nostri turisti
equindi un ricordo migliore che si
porteranno a casa. Quindi diciamo
che questo qua anche un esempio che rafforza di pi limmagine
della polizia municipale come non
solo agente sanzionatorio ma anche
come agente attento alla cultura e
al benessere della citt. Entusiasta

delliniziativa il presidente della sezione di Siracusa dellassociazione


carabinieri in pensione Valentino
De Ieso: Questo stato un invito
da parte del Comune che ha prospettato questo progetto per ripulire questarea importante perch qui
parcheggiano i pullman dei turisti
e quindi dovrebbe essere un fiore
allocchiello. Con questa iniziativa
stiamo cercando di ripulire un po
tutto per dare un esempio anche
alla citt di come si fa volontariato,
di come dobbiamo collaborare tra
di noi per rendere la citt pi vivibile, pi bella, pi pulita ed essere
soddisfatti di quello che facciamo.

un risparmio di circa il 90% rispetto ai costi precedenti

Il Comune di Priolo si dota di autonomia energetica

E stato assegnato lappalto per


linstallazione dei pannelli solari
sul palazzo municipale di Priolo.
E il primo edificio pubblico del
Comune ad avere autonomia energetica.
La base dasta stata di 150.000
euro, ma, al maggior ribasso,
le opere saranno realizzate con
110.000 euro. Il progetto complessivo, invece, ha un costo di
215.000 euro.
Crediamo molto nel risparmio
energetico e nella tutela ambientale dice il sindaco di Priolo, Antonello Rizza per questo abbiamo
scelto la strada delle energie rin-

In foto, palazzo di citt di Priolo.

Listituto contro la Buona scuola del Governo Renzi

Quintiliano
determinato
nella protesta
Gli

studenti del liceo Quintiliano continuano l'occupazione per manifestare contro la riforma sulla Buona scuola del

Governo Renzi. L'edificio scolastico rimasto occupato anche ieri e lo rimarr per
tutta la settimana, senza per bloccare lattivit didattica.
Il nostro obiettivo non creare disagio ai
nostri istituti, vogliamo solo riappropriarci dei nostri spazi - dice Marco Blandini,
coordinatore della Rete degli Studenti Medi Siracusa - staremo a scuola ogni
pomeriggio, da oggi fino a sabato prossimo, organizzando assemblee propositive

novabili, che allargheremo anche


alle scuole. Il Comune spende,
attualmente, in costi energetici,
per Palazzo di citt, dalle 50 alle
60.000 euro lanno. Con linstallazione dei pannelli solari, in futuro,
dovr affrontare soltanto le spese
di gestione degli impianti, con un
risparmio di circa il 90% rispetto
ai costi precedenti.
Intanto, si sta predisponendo anche la definizione dellappalto per
il montaggio dei pannelli solari
nel Primo Istituto Comprensivo
Danilo Dolci. Subito dopo, sar
la volta del Secondo Istituto Comprensivo Alessandro Manzoni.
come quella appena svoltasi. Dopo lincontro con il parlamentare nazionale Pippo
Zappulla, proprio nella palestra del Quintiliano, si svolta la prima assemblea cittadina per discutere sulla Buona Scuola di
Renzi. Studenti, docenti, personale A.T.A.
e genitori di tutti gli istituti della provincia
si sono uniti per mobilitarsi. Oggi anche le
altre scuole inizieranno ad essere occupate
dagli studenti. Si prevede un vero e proprio
effetto domino che parta da Siracusa e arrivi a tutte le citt dItalia grazie alla nostra
struttura nazionale - continua Blandini -.

Cronaca di Siracusa

Verso le battute conclusive dinanzi


al Gup del
Tribunale di
Siracusa, il
processo scaturito dal fatto
di sangue
del dicembre
2013

Carabinieri, vigili e anche assessore per dare decoro alla zona

Volontari
ripuliscono
larea parcheggio
di via Von Platen

Sicilia 7

Poliziotto
amico
in pi
Cerimonia
al Gargallo

A fianco, il palazzo di
Giustizia di Siracusa.

Omicidio Miconi: la parte civile


sollecita una pena pi severa
La

parte civile
ribatte alle conclusioni a cui giunto
il pubblico ministero Andrea Palmieri, che nella passata
udienza ha chiuso la
requisitoria, sollecitando al Gup del Tribunale di Siracusa,
Andrea Migneco, la
condanna dellimputato a 18 anni di
reclusione. Una richiesta ritenuta incongrua e non commisurata
allentit
del danno provocato.
Si tornati in aula

ieri mattina per il


processo a carico di
Niky Nonnari, il giovane siracusano detenuto dalla sera del 20
dicembre 2013 perch individuato dai
poliziotti della squadra mobile quale autore dellomicidio di
Salvatore Miconi. E
proprio il patrocinatore della parte civile
costituita, lavvocato
Vincenzo Pisano del
Foro di Catania, ha
parlato a lungo per
sostenere la propria
tesi in ordine allo-

micidio e soprattutto
per esprimere il disagio dei congiunti
della vittima rispetto alla richiesta del
rappresentante della pubblica accusa.
Lavvocato Pisano
ha ripercorso le varie
fasi di quellepisodio
di sangue, consumato
la sera dellottava di
santa Lucia, proprio
mentre era in pieno
corso la processione
del simulacro per le
principali vie della
citt, per fare rientro
in cattedrale. Ha so-

stenuto, tra le altre


cose, che vi fosse
stata premeditazione nellimputato nel
consumare linsano
gesto per il quale
venuta meno la vita
del giovane panificatore siracusano. Il
legale della famiglia
Miconi ha chiuso il
suo intervento chiedendo al giudice per
le udienze preliminari di condannare
Nonnari alla pena di
30 anni di reclusione,
considerando in ci
anche la possibilit

di ridurre di un terzo
la pena da irrogare
come prevede il rito
abbreviato a cui
stato ammesso. Non
sono mancati i momenti di apprensione
come quando la madre della vittima, non
reggendo alla pressione del processo e
alla presenza in aula
di colui che avrebbe
assassinato il figlio,
ha preferito in lacrime interrompere di
assistere alludienza.
Adesso tocca alla difesa.

ricoverato al cannizzaro

Floridiano cade
di moto: grave

Stanno indagando gli agenti di polizia municipale

di Solarino sulle cause dellincidente di moto autonomo, che si verificato nella tarda mattinata di ieri
per le strade adiacenti al centro abitato di Solarino e
per il quale un uomo si trova ricoverato allospedale
Cannizzaro di Catania in condizioni giudicate gravi
dai sanitari che hanno avuto modo di visitarlo.
Vittima dellincidente C.C. di 25 anni, residente a
Floridia. Secondo una prima ricostruzione della dinamica dellincidente, sembra che luomo, in sella
a uno scooter Beverly, stesse percorrendo la strada
provinciale Balatazza-Trigona, quella che sbocca
nei pressi dello stadio di Solarino con direzione di
marcia proprio verso il centro abitato. Per cause tutte
al vaglio degli inquirenti, il conducente del mezzo
ha perso il controllo della moto nellimboccare una
curva in leggera discesa. Mentre la moto rovinata
al suolo, luomo stato sbalzato dalla sella facendo
un volo di alcuni metri. La sua corsa finita contro il

muretto a secco a margine della carreggiata.


Limpatto stato violento e la vittima rimasta
tramortita per terra finch non sono accorsi i primi
passanti che hanno allertato i carabinieri della locale
stazione e quindi i vigili urbani.

La Iniziativa

della Polizia di
Stato a Siracusa.
A conclusione
della quindicesima edizione
del progetto
di educazione
alla legalit Il
Poliziotto un
amico in pi
che questanno
ha indetto il
concorso La
corretta alimentazione ci fa
crescere, questa mattina con
inizio alle ore
11, presso laula
magna del Liceo
Corbino ma
nella sede del
Liceo classico
Gargallo, in
localit Pizzuta, si tiene un
incontro promosso dallUfficio Scolastico
Territoriale in
collaborazione
con il Comitato Provinciale
Unicef. In quella
circostanza,
il Questore di
Siracusa, Mario Caggegi,
consegner un
attestato agli
studenti che
hanno realizzato gli elaborati
designati quali
vincitori in ambito provinciale,
che saranno accompagnati dai
rispettivi dirigenti scolastici e
dagli insegnanti
referenti.

ASTE GIUDIZIARIE 8

27 maggio 2015, mercoled

Sicilia 27 MAGGIO 2015, MERCOLED

TRIBUNALE DI SIRACUSA

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

PROSSIMA INSERZIONE:
LE VENDITE GIUDIZIARIE

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne


il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile
stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si
pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con
Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo
busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di
dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile
offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc
procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni
corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri
lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e
Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione.
societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli
(che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile
del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione.
fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale secuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni.
allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico
se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno
Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode.
La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito:
sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale
di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

COME PARTECIPARE

www.astetribunale.com

INSERZIONI GRATUITE

GARAGE
AFFITTO/VENDO
AFFITTASI o vendesi
ampio magazzino mq
160, uso bottega zona
Bosco Minniti, ampia
possib. parcheggio
soppalcabile 6 aperture, bagno e antibagno. Classe Energetica
G Tel. 050/552237 333/6968504
GARAGE 45 mq zona
Sc. Greca, seminterrato,
soppalcato. Acqua e
luce. Vendesi a E 28.000
Tel. 338/8362518
PIAZZA DELLA VITTORIA, centralissimo,
affittasi basso uso magazzino, mq 50 c/a,
soppalcato, cortiletto
esterno, indipendente.
Classe Energetica G Tel.
340/3840282
PRESSI C.so Gelone
affittasi posto macchina
in garage. Classe energetica C Tel. 0931/24112
VENDESI garage mq 15
zona Adda. Solo privati
Tel. 373/5124172
AFFITTASI posto moto
a E 20 mensile e posto
auto pressi Viale Tica
Tel. 338/1100626
AFFITTASI a giovani
coppie di dipendenti
pubblici referenziati box
sito in Via Servi di Maria
Tel. 0931/1881309 388/1112862
AFFITTASI garage in
Viale Sc. Greca, mq
20 Tel. 0931/22051
- 349/6221534 0931/69915
AFFITTASI a 2 passi
di Piazza L. Da Vinci,
magazzino mq 30 +
ampio soppalco, idoneo
anche x ufficio, con
luce Tel. 0931/35011 340/3791037
A F F I T TA S I g a r a g e
18mq, con soppalco,
Viale Scala Greca Tel.
0931/740126
AFFITTASI garage, Via
Palazzolo, mq 27 in
piccolo condominio recintato, ottimo contesto

E 140 Tel. 320/7476203


GARAGE zona Santa
Panagia con saracinesca di 31 mq, vendo E
28.000 Tel. 320/4042908
G A R A GE a f f i t t a s i
zona Via S. di Maria. Classe Energetica
G Tel. 050/552237 333/6968504
GARAGE mq 19 su strada Via Turchia, vicinanze ufficio del catasto e
delle entrate predisposto
di impianto elettrico da
attivare. Limmobile in
catasto C6 e pu essere
adibito a ufficio E 28.000
tratt Tel. 333/5079117
VEN D E S I b o x v i a
Corinto E 20.000 Tel.
339/4578793
VENDESI garage zona
C.so Gelone (Via M. Carabelli). Classe Energetica G Tel. 340/3840282
VENDESI n. 2 posti
macchina scoperti in
cortile recintato, mq 13
E 7.000 cadauno Tel.
339/4578793
VENDESI garage zona
Zecchino, interno condominio, quota strada,
soppalcato, mq 15 c/a.
No intermediari Tel.
334/3590410
VENDESI garage con
soppalco, 16 mq, altezza
3,40mt, sito in condominio con cancello automatico, Vicolo II a Via
Servi di Maria. Accanto
Istituto Chindemi. E
16.000 Tel. 339/2633921
- 0931/782469
VIA PLUTARCO affittasi
garage mq, ideale per
posto auto o moto Tel.
320/0896666
VIALE TICA, complesso
Palano, vendesi posto
auto coperto. Prezzo da
concordare E 5000 Tel.
338/5810382
VIALE DEI COMUNI
(S. Panagia), vendesi
garage di 20 mq, su
strada. E 25.000 Telefonare 0931/759725
- 338/4701449
VIALE SC. GRECA af-

TRIBUNALE DI SIRACUSA

FALLIMENTO N. 35/1999 R.F.


AVVISO DI VENDITA CON AUMENTO DI 1/5
LAvv. Stefania Sapuppo, con studio in Siracusa,
v.le Teocrito n. 77, curatore del fallimento n.
35/1999, AVVISA che giusta ordinanza di vendita
del G.D. del 13/19.04.2015, presso il Tribunale di
Siracusa-Sezione Fallimentare, avanti il Giudice
Delegato Dott. Giuseppe Artino Innaria, si terr
il giorno 15/07/2015, alle ore 12:00, la gara in
aumento di quinto per la vendita del seguente
immobile:
stacco di terreno sito in C.da Sinerchia in
Siracusa, di spettanza residuale in mq 1350 di
uno stacco di terreno della superficie originaria
complessiva di mq 2029, in NCT al foglio 38, p.lla
91 e part. 28, oggi frazionate, ricadenti in zona
C/S di piano Regolatore Generale, approvato
con delibera del Consiglio Comunale di Siracusa
n.4 del 05.01.1998.
Prezzo base dasta: 51.100,00. Aumento
minimo: 2.000,00.
Limmobile viene posto in vendita nello stato
di fatto e di diritto in cui si trova, cos come
identificato, descritto e valutato dallesperto nella
relazione di stima e sue successive modificazioni
e/o integrazioni.
E fissato il termine perentorio fino alle ore 12,00
del giorno precedente a quello fissato per la
gara per il deposito delle ulteriori offerte o per
lintegrazione (ovvero il deposito) della cauzione
da parte degli offerenti al precedente incanto
e, comunque, le ulteriori offerte ed il deposito
della cauzione dovranno essere effettuate
presso la Cancelleria fallimentare corredate dai
documenti necessari indicati nellordinanza di
vendita. Unitamente allistanza dovr essere
depositato, integralmente o ad integrazione
di quanto gi versato, il 10% del nuovo prezzo
basa dasta a titolo di cauzione ed il 25% del
predetto prezzo per le spese a mezzo assegno
circolare non trasferibile intestato alla curatela.
L importo del prezzo di aggiudicazione (dedotta
la cauzione prestata) e delle ulteriori eventuali
spese, dovr essere versato entro il termine
di 60 giorni dallaggiudicazione, mediante due
distinti assegni circolari non trasferibili, intestati
alla curatela. Gli interessati possono prendere
visione della relazione di stima dei beni oggetto
della presente ordinanza di vendita presso la
cancelleria fallimentare. Lordinanza di vendita,
nonch lavviso integrale trovasi pubblicate sul
sito www.astegiudiziarie.it.
Siracusa, l 22 maggio 2015
Il Curatore
Avv. Stefania Sapuppo
fittasi garage di mq 20.
Immediatamente disponibile Tel. 340/8946865
VIALE Sacramento affittasi deposito di 300 mq
c/a Tel. 320/0896666
ZONA Servi di Maria

vendesi garage di 48 mq,


due posti auto (utilizzabile anche come magazzino), con tetto alto ed in
parte soppalcato e con
saracinesca elettrica.
Sito in Via Monteforte, in

NOTO
AFFITTASI posto macchina E 60 mensili e
posto moto E 25 mensili in garage sito in
Via Tommaso Fazzello
(Noto). Ideale per attivit commerciale Tel.
338/7204134
PRIOLO
AFFITTASI posto auto
in garage presso Viale
Annunziata (Priolo) Tel.
0931/769509
CATANIA
AFFITTASI garage mq
40 zona Belsito, comune
di Misterbianco (Catania). Classe Energetica
G Tel. 347/6549854
ARREDAMENTO
ARREDAMENTO completo, neoclassico, vendo per mancato utilizzo Tel. 339/2602748
- 0931/21811
ARREDAMENTO completo appartamento
composto da parate attrezzata, cucina 3,00mt
lineari compresi elettrodomestici, cameretta
e camera da letto. Un
anno di vita, ancora in
garanzia. No perditempo. Solo se interessati
Tel. 347/6699615
CAMERA da letto in arte
povera moderna, legno
massiccio, come nuova,
ottime condizioni E 1500
Tel. 391/4898223
DIVANI 3 posti colore
verde per salone + tavolo
da cucina o salone 6/8
posti, legno tamburato,
noce chiaro e scuro Tel.
347/6549854
MOBILE bar completo
di luci Tel. 0931/442439
OCCASSIONE svendo
servizio in pura porcellana, 45 pezzi Tel.
320/0742960

OPERA darte di grande valore artistico.


Prezzo da concordare Tel. 340/3541405 328/0168084 dalle ore
17 alle 20
PORTATELEVISIONE
scorrevole + poggia-televisione vendesi prezzo
affare Tel. 347/6549854
TAVOLO in cristallo, 2mt,
stile moderno E 500 Tel.
347/1327177
TAVOLO etnico, color noce E 100 Tel.
347/1327177
BAULE con tre cassetti e
apertura superiore, colore marrone, come nuovo
E 200 Tel. 329/0112990
CAMERA da letto marrone scuro stile classico- moderno E 650 Tel.
347/1187171
CAMERA da letto primi
900 in radica di noce,
tutta completa, con materassi nuovi. Prezzo
affare Tel. 348/9343915
CAMERA da letto completa fine 800, stile Chippendale, tutta in noce
massiccio e radica di
noce Tel. 340/5191067
CAMERA matrimoniale
composta da letto, com
e due comodini. Buone
condizioni E 200 Tel.
320/1759857
C A M E R E T TA p e r
bambini in puro legno,
completa di due lettini
estraibili e cassettoni Tel.
334/5478775
CARRELLO portatelevisore di legno, colore marrone Tel. 329/7121449
CON D I Z I ON ATO R E
scorrevole + stufa con
bombola + lavandino
con due scarichi + rubinetto per cucina Tel.
347/6549854
COPRILETTO matrimoniale colore ecr,
lavorato ad uncinetto, prezzo vero affare Tel. 340/3541405
- 328/0168084 0931/24936
CORNICE in legno
con sfumature dorate
e passepartout, misure
102x72cm E 30 Tel.
0931/702996

societ

Il Distretto Concerto del


Agrumi di duo chitarriSicilia rapstico Agr
presenta
e Ansaldi
oltre due
mila
a Solarino
addetti
Si terr sabato
prossimo alle ore
della
20.30 a Solarino,
filiera
presso lAula Con-

31/05/2015

contesto condominiale,
recintato e chiuso da due
cancelli elettrici E 45.000
tratt Tel. 338/4702815
ore pasti
ZONA Gelone, Via Tevere, affittasi garage/
scantinato o posto moto
Tel. 347/8955325

Sicilia 9

I frutti della salute sar il tema


workshop regionale a Siracusa
Siracusa

al centro
dellattenzione della
filiera agrumicola. Il
Distretto Produttivo
degli Agrumi di Sicilia ha scelto la citt
di Archimede per il
workshop regionale
I Frutti della Salute,
che si terr nella Sala
Conferenze della Camera di Commercio
di Siracusa gioved
28 maggio alle ore 17.
L'iniziativa rientra in
un pi ampio progetto
di promozione degli
agrumi siciliani realiz-

Si terr nella Sala Conferenze della Camera


di Commercio di Siracusa gioved 28 maggio
zato in collaborazione
con il Ministero delle
Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.
Si tratta di un appuntamento importante nel
calendario nazionale
delle iniziative sulla
nutraceutica, che prevede fra gli altri gli interventi di Maria Rosa
Caruso,
nefrologo
dell'Azienda Ospedaliera Giovanni XXIII

di Bergamo, sul ruolo


del limone nella prevenzione della calcolosi renale, e di Vincenzo
Calderone, docente di
farmacologia del Dipartimento di Farmacia
dell'Universit di Pisa,
sulle propriet della naringenina per la
protezione della salute
del cuore. Gli specialisti verranno introdotti
da Federica Argentati,

presidente del Distretto, e moderati da Fabio


Moschella, presidente
del Consorzio di Tutela
del Limone di Siracusa
IGP e figura di riferimento dell'agrumicoltura del territorio siracusano.
L'azienda Agroindustry Advanced Technologies accoglier i
partecipanti ai lavori
con una degustazione

Tiramis che passione


protagonisti i bambini

Si conclusa la terza edizione della manifestazione ludico-didattica Tiramis. Levento


ha avuto luogo sabato allAntico Mercato di
Ortigia, ed ha registrato un folto pubblico di
bambini che hanno aderito, assieme alle famiglie, alliniziativa promossa a titolo gratuito dallassociazione culturale Morphsis di
Siracusa con due laboratori di cucina incentrati sul pane e pasta fresca e sui dolci tipici della
nostra terra. Di primaria importanza la rete
di artigiani di supporto, esercenti di notevole
esperienza e di rinomata qualit e altrettanto
nutrita e di alto profilo la schiera di collaboratori per una manifestazione pensata per risultare al contempo divertente e formativa. Il team
di progettazione, avvalendosi dei comprovati
studi in campo psicopedagogico in merito alla
valenza formativa dei laboratori in tutoring, ha
posto in essere nelle attivit un equilibrio bilanciato tra svago e apprendimento. Gli operatori di Morphsis, e i collaboratori tutti, spinti
da un sincero sentimento di socialit e parteci-

LAntico mercato.

pi sostenitori di iniziative a favore delle fasce


meno tutelate, hanno seguito i piccoli fruitori
instaurando sin dal principio un clima di serenit e simpatia. La citt ha risposto con grande
interesse sia a Tirami-s, sia alla campagna di
beneficenza. Il team di Morphosis ha proposto di donare un piccolo contributo, che sar
devoluto per il progetto acquisto defibrillatori
per le scuole. Grazie all'aiuto dei partecipanti,
a cui stato donato un gadget realizzato dal
team di progettazione, si riuscito a raccogliere una considerevole cifra.

Il salone della Camera di commercio


di Siracusa.

di spremute di agrumi
freschi DOP e IGP del
Distretto, mentre in
chiusura l'amministratore unico della societ,
Salvatore Torrisi, presenter la produzione
dei suoi macchinari per
la spremitura di agrumi
espresso, sempre pi
spesso affiancati nelle
scuole, nelle universit e negli ospedali ai
tradizionali dispenser
di bibite gassate per
consentire al pubblico
una scelta pi salutare.
Saranno inoltre presentati due audiovisivi:
Agrumi di Sicilia, un
giorno nell'isola del
sole, premire del regista catanese Filippo
Arlotta per il Distretto,
e Le Virt del Limone, audiovisivo del
Consorzio di Tutela
del Limone di Siracusa
IGP sul ruolo del limone nella prevenzione
della calcolosi renale,
realizzato da Valeria
Rizza e Gianluca Agati. La partecipazione al
workshop dar diritto all'acquisizione di
crediti formativi per i
Dottori Agronomi della Sicilia.
Il Distretto Agrumi di
Sicilia rappresenta oltre 2 mila addetti della
filiera, oltre 21 mila
ettari coltivati e produce un fatturato annuo
aggregato di oltre 400
milioni di euro.

siliare, il concerto
del duo chitarristico Maurizio Agr
e Giuliana Ansaldi organizzato
dallAssociazione
Croche
Double
Croche e dal Comune di Solarino.
I due musicisti siracusani sono stati
invitati lo scorso
18 maggio a tenere una LezioneConcerto allUniversit de LAquila
riscuotendo grande
interesse anche in
virt del programma presentato. Il
duo infatti ha scelto
di proporre un repertorio misto, una
prima parte di musica Sud Americana
e una seconda parte
dedicata ai classici
della musica Rock.
Da settembre porteranno in Tour la Lezione-Concerto A
lezione di Rock
in diversi istituti
scolastici e gi presentata in via sperimentale
presso
lIstituto A. Malerba di Catania lo
scorso 12 maggio.
Ed proprio questa
la vera novit, laver arrangiato alcune delle canzoni pi
famose, dai Metallica ai Pink Floyd,
da Bohemian Rapsody a Billie Jean,
per due chitarre,
unoperazione del
tutto originale se
vista alla luce della
Chitarra Classica.
Il Duo ha gi allattivo diversi concerti (da Catania a
Roma ecc) ed ha
gi diversi inviti in
importanti festival
musicali.
Maurizio Agr un
veterano del chitarrismo, ha allattivo
numerosi concerti
in Italia e allestero.

societ 10

Sicilia 27 maggio 2015, mercoled

Buyer internazionali per studiare


le qualit eccezionali pomodoro Igp
Il programma della
tre giorni prevede
un intenso percorso, che accompagner gli ospiti in
visite nelle serre
per spiegare tutte
le fasi della produzione

l sud est siciliano sotto i riflettori


della stampa di settore e di buyer internazionali come
territorio ad alta
vocazione per la
sua unagricoltura
di qualit. Dal 29
al 31 maggio saranno ospiti dellazienda Fortunato
circa venti giornalisti della stampa
di settore e buyer
nazionali e internazionali per fare visita agli impianti di
produzione e confezionamento del
Pomodoro di Pachino Igp. Un press
tour
organizzato
grazie alla misura
1.3.3 della Regione
Sicilia- PSR 20072013, finalizzato a
promuovere le eccellenze enogastronomiche dellisola.
Tra queste il Pomodoro di Pachino
Igp ha un grande

valore- spiega Joe


Fortunato,
socio
della
Fortunato
production, capofila dellATI che
organizza il tour-;
le sue qualit organolettiche uniche,
legate a condizioni pedoclimatiche
particolari e irripetibili altrove, ne
fanno uno dei protagonisti deccellenza della nostra
agricoltura. Linteresse che suscita
legato al territorio
dorigine, per cui
abbiamo voluto accogliere e ospitare
qui la stampa e i
buyer, perch potessero toccare con
mano la specialit
del nostro prodotto
e della terra da cui
proviene.
Il programma della
tre giorni prevede
un intenso percorso, che accompagner gli ospiti in

visite nelle serre


per spiegare tutte le
fasi della produzione e negli impianti
di confezionamento. Culmine della
visita sar il convegno Pomodoro di
Pachino Igp, eccellenza di Sicilia, a
cui parteciperanno
specialisti, docenti
universitari e professionisti della comunicazione e del
marketing (in allegato il programma).
Il convegno aperto a tutti e si svolger sabato 30 maggio
alle ore 17,30.
Non solo studio e
approfondimento,
ma anche momenti
di esplorazione del
territorio e delle sue
bont
enogastronomiche: gli ospiti
saranno
accompagnati in un tour
attraverso le tappe
pi belle, da Marzamemi a Noto; inter-

prete della bont del


Pomodoro di Pachino Igp deccezione
sar lo chef Ciccio
Sultano de Il Duomo (Ragusa Ibla)
che curer un cooking show destinato
agli ospiti di sabato
30 maggio.
Lappuntamentospiega lo chef- sar
loccasione per conoscere meglio il
Pomodoro di Pachino Igp nelle sue
qualit nutrizionali
e nella sua versatilit in cucina. E
dopo, per degustarle! Questo prodotto
della nostra agricoltura rappresenta una
delle punte deccellenza del territorio;
le
caratteristiche
organolettiche sono
uniche e meritano
un avvicinamento
sensoriale e degustativo guidato per
far emergere al meglio le sue qualit.

27 maggio 2015, mercoled

In un convegno
il contributo di
qualificati esperti
dei vari campi
della cardiologia
provenienti dai
pi importanti
Centri in Italia

Per la citt che vorrei


affrontati i temi delligiene
urbana e vivibilit

l tema dell'igiene urbana e delle condizioni di


vivibilit dei cittadini stato al centro del dibattito del consiglio direttivo dell'associazione
culturale Per la citt che vorrei presieduta da
Sergio Pillitteri che ha tenuto un incontro luned
scorso alla presenza dell'assessore comunale
all'Ambiente e Sport Pierpaolo Coppa.
Dalla pulizia ordinaria della zona alta come il
comprensorio di via Giarre, sede giornaliera di
attivit mercatali, via Grammichele, Riposto,
Caltagirone, Ramacca, Calatabiano e viale dei
Comuni, a problemi di veri e e proprie bonifiche
delle aree comprese tra via Cassaro e Buscemi,
tra via Piazza Armerina e Centuripe, ma anche
traversa Belvedere di Scala Greca spesso sporca
e dimenticata. Cos come via Misterbianco e
la stessa viale Scala Greca.
Ma la riunione ha trattato temi precisi, una vera
e propria radiografia della citt, partendo dalle
istanze e lamentele dei cittadini. L'incontro ha
anche messo in evidenza la necessit di rendere
i cittadini pi sensibili alla tutela della propria
citt, quindi educando costoro alla buone
regole del conferimento dei rifiuti cos come
al non abbandono dei rifiuti inerti disseminati
per tutta la citt. "Il grado di esasperazione da
parte dei residenti giunto a livelli elevati afferma Pillitteri - l'amministrazione deve farsi
carico dei disagi dei cittadini, occorre un piano
programmatico d'intervento ordinari e non solo
su richiesta. impensabile che si effettui la
pulizia o la bonifica, o si svuotino i cassonetti
soltanto sotto richieste o sollecitazioni. I cittadini invitati alla riunione hanno manifestato lo
sconforto all'assessore Coppa, in merito al loro
basso livello di risposte in termini di servizi
posti dal Comune, in relazione all'altissima
tassazione che vede Siracusa forse la seconda
citt in Italia ad avere la Tari pi alta".
Sotto attenzione anche le condizioni dellarea del mercatino rionale del quartiereTiche
in un quadro di riqualificazione generale di
una zona destinata alle attivit commerciali,
"attraverso magari un confronto diretto con i
commercianti, con le loro esigenze, in modo
da migliorare le condizioni sia per gli stessi
operatori che quotidianamente devono poter
svolgere le loro attivit nel miglior modo
possibile, che per i cittadini che devono poter
usufruire di tale servizio senza disagi - ha
aggiunto Pillitteri - L'incontro Pillitteri servito anche ad evidenziare lo stato di degrado
anche e sopratutto in termini d'igiene urbana
in tutte le vie limitrofe a via Giarre, sacchetti,
rifiuti di ogni genere, ma anche servizi igienici
totalmente chiusi, non fruibili ai commercianti
o ai cittadini fruitori del mercatino durante
l'orario diurno. Ci appare assurdo se si pensa agli anziani e ai commercianti che hanno
necessit di usufruire dei servizi. Se si pensa
che l'intera area circondata da innumerevoli
abitazioni, risulta indispensabile adottare un
piano di pulizia, igiene urbana costante, al fine
di garantire condizioni di normalit e decenza,
nel rispetto della vivibilit dei residenti stessi".
Dalla zona alta si passati anche a un'analisi
attenta anche delle aree oggi abbandonate, ricettacolo di discariche a cielo aperto. Il direttivo
dell'associazione "Per la citt che vorrei" ha
posto anche l'accento sul tema dell'utilizzo del
pallone tensostatico alla Cittadella comunale,
oggi poco valorizzato e in stato di degrado.

Sicilia 11

La
mafia
Vicenda
migranti,
un'idea
un
successo
Cirone:
che
si
Un plauso
rinnova
alle Prefetture
con
e alleMassimo
forze
Tuccitto

Le novit in cardiologia
nel cuore di Ortigia
L

Unit operativa di Cardiologia


dellospedale Umberto I di Siracusa
diretta da Eugenio
Vinci ha organizzato anche questanno
nei locali del Consorzio Plemmirio,
nellarea antistante
il Castello Maniace,
nei giorni 29 e 30
maggio, il convegno dal titolo Nel
Cuore di Ortigia
con il contributo di
qualificati esperti
dei vari campi della
cardiologia provenienti dai pi importanti Centri in Italia.
Un evento che si
propone di affrontare le problematiche
cardiologiche pi
attuali.
Le novit della cardiologia interventistica strutturale
saranno illustrate
in una lettura magistrale dal direttore
della Cardiologia
dellUniversit di
Catania Corrado
Tamburino mentre
il direttore della
Cardiologia dellUniversit di Trieste
Gianfranco Sinagra affronter lo
stato delle conoscenze nel campo
dello scompenso
cardiaco e dei suoi
collegamenti con
la miocardite e le

Le problematiche aritmologiche saranno


ampiamente discusse in sessioni

cardiomiopatie.
Furio Colivicchi,
direttore della Cardiologia dellospedale S. Filippo Neri
di Roma, affronter
il problema dellimpiego dei farmaci
cosiddetti Nuovi
Anticoagulanti Orali e del loro impiego
nellambito della
profilassi dellictus
in corso di fibrillazione atriale.
Le problematiche
aritmologiche saranno ampiamente

In foto, foto repertorio.

discusse in sessioni
che vedranno il contributo di Riccardo Cappato dellistituto Humanitas
di Bergamo e di
Maurizio Landolina dellospedale di
Crema.
Saranno ampiamente affrontati
e discussi i temi
inerenti il trattamento dellinfarto
miocardico sia per
quanto attiene alla
terapia interventistica a cura di Roberto

Caporale di Cosenza, Giorgio Sacchetta e del direttore


dellEmodinamica
di Siracusa Marco
Contarini, che per
quanto riguarda la
terapia farmacologica di accompagnamento, da parte
di Marco Tubaro
di Roma. Il tema
dellembolia polmonare, patologia
molto importante
e spesso sottovalutata, verr diffusamente trattato dai

In foto, recente
convegno alla sala
conferenze FerruzzaRomano
del Plemmirio

componenti larea
del circolo polmonare dellAssociazione Nazionale
Medici Cardiologi
Ospedalieri e cio
da Michele Azzarito
del S. Filippo Neri di
Roma, Iolanda Enea
dellospedale di Caserta e dallo stesso
Eugenio Vinci.
Saranno presenti
con il loro contributo scientifico anche
le Unit operative
di Cardiologia di
Avola, Lentini ed
Augusta, dirette rispettivamente da
Corrado DellAli,
Francesco Moncada
e Giovanni Licciardello, mentre
lesperienza della
Cardiologia dellospedale Umberto
I sar illustrata dai
cardiologi Giovanni
Sicuso, Gianfranco
Muscio, Giuseppe
Romano e dal direttore Eugenio Vinci.
Il panel scientifico
viene completato
infine dal qualificato
contributo di Ernesto Mossuti, gi
direttore della stessa
Unit operativa di
Cardiologia fino al
2012 e presidente
fino allo scorso 2014
dellAssociazione
Nazionale Cardiologi Ospedalieri,
sezione Sicilia.

societ

a mafia un'idea,
in evoluzione"... Finita la prima parte del
tour, sono state tante
le richieste pervenute
per nuove repliche in
varie parti della Sicilia. Dopo la rappresentazione short al
Biblios di Ortigia, il
30 maggio nuovo appuntamento all'Accademia di Naturopatia
"Anea" di via Enna
39 alle 20 a Siracusa.
Oltre 500 spettatori lungo la tourne
siciliana - tra Palermo, Catania, Ragusa,
Acireale e Siracusa conclusa con un crescendo e ripresa con
rinnovato vigore. Il
regista e attore Massimo Tuccitto ci crede fortemente, crede
che la mafia sia possibile
sconfiggerla
e porta in scena una
storia ben interpretata e sempre in divenire con Laura Giordani e Luigi Maria
Rausa, accompagnati
dalla musica di Mimmo Aiola.
"L'interessamento
dell'Accademia Anea
per me motivo di
grande orgoglio dice Tuccitto - Il loro
interesse rafforza la
mia volont, non solo
da teatrante, ma da
studioso, di portare
il mio messaggio con
sempre pi forza a
pi gente possibile. Il
legame con la fisica
quantistica della mia
tesi sull'eliminazione
dell'associazione criminale mafia stata
una scoperta anche
per me, ma adesso
l'approfondimento
dei miei studi mi conferma innegabilmente che ci che dico
reale, tangibile e verificabile. Lo espleter sempre pi chiaramente nelle prossime
repliche".

attualit 12

Sicilia 27 maggio 2015, marcoled

27 maggio 2015, marcoled

LOSSERVATORIO

Lallarme di Paolo Sanzaro, segretario della Cisl di Siracusa e Ragusa

Mancano infrastrutture e servizi


Non c pi sviluppo n lavoro
di Salvatore Maiorca

Non soltanto i treni

ci mancano ormai ma
anche tutto ci che
infrastrutture e servizi.
Siamo isolati. Non c
pi sviluppo. Non c
pi lavoro. I nostri giovani se ne vanno. E la
politica rimane assente. Lo afferma Paolo
Sanzaro, segretario
territoriale della Cisl
Siracusa e Ragusa. E
addita i responsabili di
questo disastro: la classe politica, tutta, di governo e di opposizione.
Ma non risparmia un
filo di autocritica per
il sindacato: Forse la
nostra azione, di rivendicazione e di protesta,
dovrebbe essere un po
pi decisa e incisiva.
Per una sorta di fair play
diplomatico Sanzaro
non fa nomi. Ma i

nomi sono nelle cose,


in re ipsa dicevano
i latini: sono quelli dei

parlamentari, sia regionali che nazionali,


degli amministratori e

dei consiglieri comunali che dilapidano le


poche risorse soprav-

Autocritica per il sindacato: Forse la nostra


azione, di rivendicazione e di protesta,
dovrebbe essere un po pi decisa e incisiva

cultura Isole della memoria, la nuova opera di Demetrio Vittorini


Non potevo narrare

tutto, precisa l'autore


del libro, ecco perch
sono "Isole"; affioranti
nel mare della memoria, emergenti a fior
d'onda come scrive
Saba. Cos spiega il
titolo del suo libro
Demetrio Vittorini,
Isole della memoria, Edizioni Ulivo,
unopera che potrebbe
intitolarsi, come recita
la terza di copertina
Vita d un primo
europeo. Isole della
memoria il diario
di un uomo riservato,
che tiene per s le
emozioni pi intense
ma regala ai lettori ed
agli amici sprazzi di
vita e anche stralci di
una sorta di percorso
di educazione sentimentale. Una vita,
quella di Demetrio,
che si muove brillante e ricca di successi
lavorativi soprattutto

Sprazzi di vita vissuta


fra Sicilia e Inghilterra
Viaggio tra ladolescenza siracusana
e il parterre della cultura europea

Demetrio Vittorini

fra due isole, la Sicilia


e l'Inghilterra, per toccare tanti continenti

e andar di gente in
gente per fermarsi
infine nella paciosa

Svizzera, che immaginiamo verde e ordinata. Una vita singolare


a partire dalla nascita
da Elio Vittorini e
Rosina Quasimodo,
un'esistenza con un
grande amore, Margaret, per Demetrio
il cuore della mia vita
la vita del mio cuore
ed anche una straziante tragedia simile
in questo a quella del
padre; come Elio perse
il figlio Giusto, anche
Demetrio deve subire
la lancinante perdita di
una figlia, Lucia Polly.
Tutto singolare nel
libro, la nota di un'ex
allieva del professor

attualit

Le responsabilit dei parlamentari,


sia regionali che nazionali,
degli amministratori e dei consiglieri
comunali che dilapidano le poche risorse
sopravvissute, dei dirigenti dei partiti
che riescono soltanto a litigare

vissute, dei dirigenti


dei partiti. La classe
politica ormai tutta
inconcludente, inetta,
per non dire altro. Ma
un nome non si pu
non indicare su tutti:
quello del sindaco
Giancarlo Garozzo. E
Sanzaro non pu che
convenirne.
E il sindaco infatti
che ha in mano le sorti
della citt, lui che
la rappresenta. E lui
che dovrebbe agire a
tutela deglinteressi
della citt e della sua
gente. Ma il sindaco
assente. Non c.
Esempio eclatante.
Appena avvenuta
linterruzione dellautostrada Palermo-Catania il sindaco di
Catania, Enzo Bianco,
corso dal direttore
regionale di Trenitalia
in Sicilia, ingegner

Maurizio Mancarella.
E ne ha ottenuto la istituzione di sette coppie
di treni veloci al giorno
che collegano efficacemente Catania e il
capoluogo regionale.
Per Siracusa no: nemmeno le coincidenze
giuste; zero.
Il sindaco di Siracusa,
Giancarlo Garozzo,
rimasto in silenzio,
assente. E Siracusa
rimasta tagliata fuori
da Palermo. I tanti
siracusani che hanno a
che fare con la Regione
devono sobbarcarsi
a perdite di tempo e
disagi non indifferenti.
Passi per i disagi. Ma
il tempo denaro: un
costo fra i tanti.
Anche i signori deputati regionali devono
sobbarcarsi a questa
perdita di tempo. Ma
loro sono ben compensati: ogni mese i
circa ventimila euro
ciascuno, fra stipendi
e varie prebende, sono

Vittorini della scuola


di Stellenbosch che
centra in poche righe
la preziosit dell'opera
caratterizzata da uno
scrivere scorrevole,
educato e gentile... il
racconto di un "signore" che pur narrando le
sue sofferenze riesce
a non farle pesare al
lettore, la prefazione dellamico Carlo
Monteforte ricca di
citazioni letterarie, da
Rousseau a Proust,
sul tema dell'autobiografia.
La vicenda narrata da
Demetrio a partire dai
suoi tredici anni un
poetico caleidoscopio di memorie che
coinvolgono anche
la madre Rosina, lo
zio (Premio Nobel)
Salvatore Quasimodo,
il padrino celebre,
Eugenio Montale, il
padre Elio, intellettuale raffinato e intuitivo
con tutti i suoi amici e
conoscenti, ovvero il
variegato e interessan-

tissimo parterre della


cultura europea degli
anni Trenta, Quaranta,
Cinquanta. Una parte
dei libro affasciner i
siracusani di ieri e di
oggi; l'adolescenza
a Siracusa di Demetrio far riscoprire
luoghi perduti della
bella citt di Aretusa
e narrer le abitudini
dei giovani della fine
degli anni Quaranta,
Come scrive la sua
alunna Demetrio
un signore quando
racconta un'esistenza
che ricorda un verso manzoniano "tutto ei prov"; viaggi,
esperienza lavorative
all'estero variegate e
interessanti; dal lavoro
all'Olivetti di Milano,
agli studi a Parigi e
Zagabria, agli incarichi come docente in
Inghilterra e America,
la terra che il padre,
Elio, desider tanto
visitare ma che non
vide mai.
Annalisa Stancanelli

I nostri giovani se ne vanno. E la politica rimane assente

Sicilia 13

tiere; quindi concreto


il rischio che non si
riesca a completare i
primi due lotti entro il
prossimo 31 dicembre,
e si finisca per perdere
la quota di cofinanziamento europeo: il che
significa rischiare di
non poter completare
lopera. Ci nonostanassicurati comunque. infrastrutture. Auto- te il Cas (Consorzio
Per un cittadino co- strada Siracusa-Gela: autostrade siciliane)
mune la perdita di un il tratto esistente tutto sta attrezzando i caselli
giorno nel disbrigo di un calvario di restrin- per far pagare il pedagpratiche con signora gimenti di carreggiata, gio: il prezzo per un
Regione pu provo- cambi di corsia, fondo servizio che non c.
care la perdita di un sconnesso. Sul trat- Evviva la Regione!
affare, la vanificazione to Rosolini-Modica Autostrada Ragusadi un progetto.
i lavori procedono a Catania: Era stata
Sanzaro affronta poi rilento: pochi operai dichiarata ormai canil problema di tutte le e pochi mezzi in can- tierabile. Si era sperato
in una ripresa per le
imprese e i lavoratori
delledilizia. Ma non
se n visto nulla. Che
fine ha fatto il finanziamento? Dove sono
i parlamentari? Dove
i sindaci di Ragusa,
Siracusa, Carlentini,
Lentini, Francofonte?
Non affar loro?.
E ancora: il ponte
di Targia. Era stato
dichiarato strategico
sottolinea il segretario della Cisl per
leconomia e per la
sicurezza. Era stato
pure proclamato limminente inizio dei laIl ponte Targia disastrato, uno scorcio dello scalo vori di consolidamento
Pantanelli in abbandono e la piattaforma Vega
e restauro. Ma tutto ci

chi lha visto? E con


chi possiamo prendercela se non con la
nostra classe politica?
La viabilit urbana
disastrata. Siracusa,
citt turistica, ha strade da terzo mondo,
sulle quali le auto
sobbalzano e i pedoni
incespicano.
Agricoltura e turismo
soffrono proprio per
la mancanza di infrastrutture adeguate.
Per gli agricoltori
difficoltoso e costoso
movimentare le loro
merci. Per i turisti
difficoltoso e costoso
arrivare e muoversi in
citt. La zona industriale abbandonata,

osteggiata, bloccata.
Punta Cugno, in mancanza della piattaforma Vega B, boccheggia. E lelenco delle
opportunit bloccate
(che pur ci sono, ma
restano bloccate!) non
finisce qui.
- Ma la Vega B
stata bloccata dagli
ambientalisti. S. Ma
gli ambientalisti non
possono bloccare tutto.
Non possono continuare con il no a tutto
e a prescindere: no
alla Vega, no al porto
Spero, no al Marina di
Archimede, no al resort
alla Pillirina. Ma da
dove dovrebbe venire
il lavoro?

ardente desiderio
di imitazione. Leggere il resoconto
del proprio crimine
sui giornali, anche
se in forma anonima, pu sicuramente avere valenza
gratificazione:
C anche il dovere di non fare da cassa di risonanza agli atti deglimbecilli di
l'autore si sente in
qualche modo "potente", soprattutto
"furbo", per non
essere stato preso
sul fatto.
vero che esiste il
diritto di cronaca,
ma dovrebbe anche
esistere, almeno in
questi casi, il dovere di non fare da
cassa di risonanza,
proprio per non indurre in tentazione.
Finire sulle pagine
dei giornali, anche
senza il nome, una
tentazione troppo forte in questi
tempi di smodata
libidine di protaelemento di invo- infatti la cronaca di esaltato (che pu un complessato, o gonismo. A tutti i
lontaria compli- queste bravate pu essere un giovanis- pi semplicemente livelli.
A.F.
cit: enfatizzare spingere qualche simo, un immaturo, un cretino) ad un

societ La stupida frenesia di protagonismo trionfa spesso nei giornali


La stupida frenesia

di protagonismo
trionfa giornalmente sulle pagine
di tanti quotidiani. Emblematico
quel periodo in
cui la moda criminale di lanciare
sassi sulle automobili in transito
prese sempre pi
piede trovando un
piccolo esercito di
imbecilli pronti alla
competitivit. Ci fu
un disegno di legge
per introdurre un
efficace deterrente,
con l'inasprimento
delle pene previste:
da uno a sei anni
di reclusione, che
possono arrivare
a dieci se dallepisodio deriva un
disastro.
Ma c' anche una
corrente di pensiero che individua
nella stampa un

In ogni caso la politica che deve decidere.


Ma qui la politica non
decide nulla. E tace. O
si profonde in comunicati che non servono a
nulla, se non ad alimentare litigi intestini o tra
fazioni. Il sindacato
chiama, la politica non
risponde. E i nostri
giovani se ne vanno,
vanno dove pu esserci
il lavoro che qui non c
pi. I politici pensano
soltanto a garantirsi il
proprio futuro personale conclude Paolo
Sanzaro. - Il futuro
individuale uccide il
futuro collettivo. E
noi perdiamo i nostri
giovani.

Soltanto diritto di cronaca


o involontaria complicit?

SOCIET 14
Saranno prolungate le ore di servizio per ospitare i
bambini dellAsilo
Nido comunale S.
Maria Goretti di
Canicattini Bagni e
avviati i programmi di intervento
per la prevenzione
dellistituzionalizzazione dei minori,
evitando cos il loro
allontanamento dal
nucleo
familiare
(P.I.P.P.I.),
oltre
allavvio di programmi sperimentali in materia di
vita indipendente
ed inclusio-ne nella societ di disabili
psichici gravi.
Lo assicura lassessore al Welfare e
alla Pubblica Istruzione,
Marilena
Miceli, che con gli
Uffici e i dirigenti
dei Servizi Sociali sta lavorando in
questa direzione per
integrare e migliorare i servizi ri-volti
alla cittadinanza e
alle fasce pi deboli. Per quanto riguarda lAsilo Nido
comunale, infatti,
a partire dal nuovo anno educativo,
2015/2016, per le
quali sono in corso
le domande (scadenza 19 giugno)
il servizio verr garantito sino alle 18
del pomeriggio e
non pi solo la prima mezza giornata.
Grazie alle battaglie fatte dallAnci,
e dal Sindaco Paolo
Amenta nella sua
vesta di vice presiden-te regionale afferma lassessore
Miceli - sono stati
salvati gran parte
dei fondi Pac per
la Coe-sione, destinati alle Regioni
del meridione, per i
servizi agli anziani
non autosufficienti
e il miglio-ramento
dei servizi allinfanzia. Nellambito
della distribuzione
che il Distretto Socio Sanitario 48 ha
fatto il Comune di
Canicattini Bagni,
proprio per quanto

Sicilia 27 MAGGIO 2015, MERCOLED

27 maggio 2015, mercoled

I servizi sociali
prioritari
per lamministrazione di
Canicattini Bagni

Al via lasilo nido prolungato, linserimento sociale


dei disabili gravi psichici e il mantenimento
dei minori nelle famiglie con disagio
riguarda linfanzia
ha avuto assegnati
147 mila euro che
ci permetteranno,
cos come avevamo
programmato, di prolungare
lorario dellAsilo
Nido sino alle ore
18, utilizzando per
la fascia mattutina
il personale comunale e per la fascia
pomeridiana personale esterno in convenzione, rendendo cos un servizio
ottimale, in particolare per quei genitori che lavorano
e che hanno bisogno di prolungare
la permanenza dei
loro bambini nella
struttura educativa
comunale.
Per quanto riguarda
invece - prosegue
lassessore Miceli
- i P.I.P.P.I. abbiamo aderito al programma al quale
il Distretto 48 ha
partecipato, elaborato dal Ministero
del Lavoro e delle
Politi-che Sociali con lUniversit

degli studi di Padova, avremo la possibilit di ridurre il


rischio di al-lontanamento dei bambini che vivono in famiglie disagiate dal
proprio nucleo familiare. Nel nostro
Comune,pertanto,
saranno due le famiglie che usufruiranno di questo importante servizio che
tende a recuperare i
bambini, come detto, allinterno della

loro famiglia, che


verr seguita da
specialisti e verr
sostenuta con aiuti
economici e sostegno anche allaffitto, se in affitto. Infine, con il progetto
del Ministero del
lavoro e delle Politiche Sociali, attraverso lAssessorato
regionale della Famiglia e della Politiche Sociali, Vita
indipendente, stiamo assistendo un

di-sabile grave psichico. Dopo la fase


di assistenza presso
un centro di recupero, il disabile verr
se-guito da un tutor
non pi nellistituto
che lospitava ma
nel suo ambiente, la
sua casa, tra i suoi
af-fetti, e la propria
gente, in modo da
facilitarne linserimento sociale.
Quelli che stiamo
attuando - conclude lassessore Ma-

rilena Miceli - di
comune
accordo
con il Sin-daco e
lintera Amministrazione, oltre a
migliorare lofferta
dei servizi alla cittadinanza, ci permettono certamente
di colmare, anche
se non tutti, ma
molti dei gap che
a livello sociale ci
separa-no dai paesi
pi avanzati. Molto
ancora deve essere fatto, anche se
in questo percorso
non ci aiuta-no i tagli alla spesa sociale decisi dallo Stato
e soprattutto dalla
Regione che ha ridotto ad un ter-zo,
ad esempio, i fondi
della legge 328 in
un momento in cui
al contrario cresce il
disagio sociale e la
povert. Per la nostra Amministrazione il sociale invece
prioritario e per
questo, mettendo a
disposizione fondi
del bilancio, anche
per le compartecipazioni nei progetti di cui ho parlato
prima, continuiamo
a garantire servizi
in termini quantitativi e, soprattutto,
qualificativi, che si
aggiunga-no
alla
educativa domiciliare per i bambini,
allAsacom, al centro diurno disabili,
allassistenza agli
anziani, alle borse
lavoro per le famiglie disagiate.

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Pallanuoto A2 play off gara 3

Al Caldarella arriva Il Quinto


Partita da dentro o fuori

Poche ore dividono i biancoverdi dal match che potrebbe aprire


le porte della finale con una elle due semifinaliste Catania o Trieste
Poche ore al match oggi. Il vicecapitano te sul filo del nervo-

che potrebbe aprire


le porte della finale ai ragazzi di mister Leone. Dopo la
sconfitta maturata
sabato sera a Bogliasco, i biancoverdi hanno come unico obiettivo quello
di battere il Quinto
ed accedere cos
alla finalissima con
una delle due altre
semifinaliste
che
sono Item Catania
o Trieste. Lavori di
rifinitura ma, soprattutto, quello atletico agli ordini di
Marco Conti, a cui
si sono sottoposti
in questi giorni Danilovic e compagni
in vista del match
di oggi alla Caldarella con inizio alle
19.30. E ancora da
valutare, il possibile impiego di Dario
Puglisi nella gara di

biancoverde, in seguito ad uno scontro di gioco subto


durante la partita di
sabato sera, ha riportato una piccola
frattura allaltezza
del costato. Il montenegrino Damian
Danilovic, anchegli
uscito malconcio da
Gara2, sta invece
curando
locchio
indolenzito con un
collirio
specifico
che non dovrebbe
precluderne
limpiego in partita. La
squadra a livello atletico sta bene e lha
dimostrato, e tecnicamente superiore
al Quinto ha detto
Marco Conti alla
fine dellallenamento di ieri. La posta in
palio alta e, quella
di oggi, non sar una
partita semplice e si
giocher sicuramen-

sismo. Io comunque
sono tranquillo e
ho fiducia in questi
ragazzi perch so
quanto
valgono.
C ottimismo anche in casa ligure
dopo la vittoria casalinga in gara due.
stata una brutta
partita complice un
arbitraggio troppo
fiscale- ha commentato il mister
del Quinto Marco
Paganuzzi- che ha
fatto uscire 9 giocatori dalla partita
equamente distribuiti tra le due squadre
(4 per scorrettezze e
5 per raggiunto numero di falli di cui
3 dellOrtigia e due
del Quinto) e alla
fine la nostra panchina pi lunga ha
fatto la differenza
nonostante le due
espulsioni in coppia,

secondo me affrettate, ci abbiano privato del nostro miglior


realizzatore a met
secondo tempo e del
nostro giocatore di
maggiore esperienza a met del terzo.
Non siamo contenti
di quanto fatto sabato in casa ma solo
concentrati
sulla
partita di oggi, dove
dovremo dimostrare
di avere la personalit e il carattere per
centrare limpresa di
vincere a Siracusa.
Arriva qualche soddisfazioni personali
per il preparatore
biancoverde Marco
Conti che, ha stabilito a Palermo, il nuo-

vo record italiano
in vasca lunga nei
100 metri Stile Libero (categoria Master50). Con il tempo di 58,05, Marco
Conti ha migliorato
cos il precedente
record di 58,13 ottenuto nel marzo
dello scorso anno.
Sono davvero contento per questo risultato ha detto.
Preparavo
questa
gara da gennaio e
sono
soddisfatto
di aver migliorato
il mio precedente
che, a giugno scorso, era anche stato
eguagliato da un
atleta molto bravo
e che stimo moltis-

simo.
Continuer
certamente gli allenamenti perch questi risultati, per noi
agonisti, non sono
mai dei traguardi ma
uno stimolo a fare
sempre meglio. Per
il momento, per,
mi godo il nuovo
record e lo dedico
innanzitutto a mia
moglie Patrizia, che
scomparsa quindici anni fa ma che
mi guarda e mi segue sempre da lass, e alla mia attuale
compagna Gry, che
ha creduto in me e
mi ha sostenuto negli ultimi mesi ha
concluso Conti.
Salvatore Cavallaro

Calcio serie D, Zani: Questa Rugby, lAmatori Messina si aggiudica


salvezza meritata ci rende felici il 1 memorial Giancarlo Patti
Un gol di testa di Caci nei supple-

mentari manda in delirio i granata


ed i suoi tifosi. Anche il presidente
netino Graziano Zani , eloggia il
lavoro dei suoi ragazzi er questa
salvezza meritata.
"Non cero abituato a partite del
genere- ha commentato Graziano Zani - Penso che non abbiamo
rubato niente, giocato ad armi pari
contro una squadra come la Tiger
ostica e che ci ha dato filo da torcere.
Ai ragazzi avevo detto di non pensare al doppio risultato, perch
avremmo rischiato di fare un favore ai nostri avversari. Sono stato
solo tutto lanno.
Ho sentito tante belle parole, ma se
non fosse stato per il supporto di
alcuni, pochi ma fidatissimi, amici,
non sarei mai riuscito ad andare
avanti. Questa salvezza ci rende
felici, labbiamo meritata, dopo un
girone di ritorno concluso con 29
punti conquistati.

stata lAmatori Messina ad aggiudicarsi il Trofeo Giancarlo Patti, organizzato dallA.S.D. ugby
Siracusa 1983 in collaborazione con
la Syrako Rugby Club ed il contributo del Comune di Siracusa, di ISAB
ed ERG. L Under 14 messinese ha
avuto ragione delle Aquile del Tirreno di Milazzo e della Syrako Rugby al termine di tre partite che hanno messo in evidenza il buon tasso
tecnico delle formazioni scese in
campo. I padroni di casa, autori di
una prestazione al di sotto dei propri standard, finiscono al terzo posto
dietro le Aquile. Al di l del risultato agonistico, il Memorial, comera
nelle intenzioni degli organizzatori,
ha rappresentato una festa per i giovani protagonisti e per coloro che li
hanno seguiti ed incitati dagli spalti
del Pippo Di Natale. Sotto gli occhi commossi della famiglia dellAvvocato Patti e di tanti di coloro che
hanno conosciuto e praticato il rug-

by a Siracusa grazie alla Sua instancabile opera, lo sport della palla ovale ha dimostrato ancora una volta di
essere una disciplina che aggrega e
diverte giovani e meno giovani, dentro e fuori dal campo, anche grazie
al tradizionale rito del terzo tempo.
Lappuntamento allanno prossimo
per la seconda edizione del Trofeo
che vedr lAmatori Messina pronta
a difenderlo dalle sfidanti.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 27 maggio 2015, mercoled

Il Palazzolo ottiene sui campi


di via Pachino
una vittoria ed un
secondo posto
nell'ambiro del
memorial Panigada organizzato
dalla Rari Nantes

Calcio, i pulcini del Palazzolo


trionfano al Panigada
Continuano

a regalare soddisfazioni
i ragazzi del settore giovanile del
Palazzolo, che lo
scorso fine settimana, sui campi di via
Pachino, a Siracusa,
hanno ottenuto una
vittoria ed un secondo posto nellambito
del memorial Mario
Panigada organizzato dalla Rari Nantes.
A vincere sono stati i
Pulcini misti (con i
piccoli calciatori nati
nel 2004 e nel 2005),
che, guidati dal tecnico
canicattinese

Soddisfazione in casa Palazzolo calcio arrivati al primo posto del memorial dedicato
all'indimenticato uomo di sport e, secondi gli esordienti battuti in finale dalla Trinacria

Nello Velasco, hanno


centrato la qualificazione alla fase finale
dopo aver battuto 1
a 0 il Real Siracusa,
pareggiato 0 a 0 con
lOlimpique Priolo e
vinto 5 a 0 con la Rari
Nantes B. Nellavvincente semifinale
con la Rari Nantes
A, dopo il pareggio
a reti inviolate dei
tempi regolamentari,
i gialloverdi hanno
avuto la meglio ai

calci di rigore, terminati sul risultato di 3


a 1. Latto conclusivo
del torneo, la finalissima con gli etnei
della Meridiana, ha
visto la formazione
iblea trionfare con un
sonoro 3 a 0. Al termine della gara tanti
applausi per tutti i
bambini, con il palazzolese Paolo Fava
che ha anche ricevuto
il premio di miglior
portiere della manife-

stazione. Hanno chiuso al secondo posto,


invece, gli Esordienti
(classe 2002-2003) di
Giuseppe Matarazzo
e Marco Lanza, che
si sono qualificati
dopo aver battuto per
1 a 0 la Meridiana
e lHellenika, per 2
a 0 lAzzurra, e, in
semifinale, per 3 a 0
i rosolinesi della Pinetina; il triangolare
conclusivo, che ha
visto la partecipazio-

e non, da Bruno, il
Professor
Zafarana, che assieme al
fratello, Salvatore ,
diede continuit al
progetto della pallamano che promosse
e svilupp a scuola"
- dice il presidente
ASD Teamnetwork
Vito Laudani - .
Nacque la Training
Club e fu la culla

di molti ragazzi che


avvolti dalla sua
passione per questa
disciplina condivisero le stagioni pi
belle della propria
giovinezza. Assieme al compianto
Iano battaglia diede
vita al Trofeo Marano che ricordava il
professore che tra i
primi piant il seme
della pallamano a
Siracusa, alla scuola
Costanzo. Da ultimo
su facebook si era
ritagliato uno spazio
di affetto e simpa-

tia divenendo punto


di riferimento per la
raccolta di foto e testimonianze di tutti
gli appassionati della
pallamano che si incontravano nella sua
bacheca. Un altro
protagonista
dello
sport siracusano , di
quello vero, fatto di
passione genuina e
generosit, che ci lascia con una eredit
di ricordi che restano
valori in chi ha avuto
la fortuna di vivere
lo sport con un autentico gentiluomo.

Lutto nel mondo dello sport aretuseo,


scompare il prof. Bruno Zafarana

L a s s o c i a z i o n e
Sportiva Albatro
si unisce al dolore della famiglia
per la scomparsa
improvvisa
del
caro Prof. Bruno
Zafarana. "I ricordi si susseguono
nella mente di chi
come me stato
accompagnato nella crescita sportiva

ne delle prime classificate di ogni girone,


ha visto il Palazzolo
battere la Rari Nantes 2 a 0 e perdere di
misura (1 a 0) con la
Trinacria Lentini.
La terza squadra della societ iblea che
ha preso parte alla
manifestazione stata quella dei Pulcini
primo anno, che,
dopo una vittoria e
due sconfitte, non
non riuscita a qualificarsi per la fase
finale.
A completare lintenso fine settimana
vissuto dal settore
giovanile della societ guidata dal
presidente Graziano
Cutrufo, infine, arrivata la vittoria degli
Allievi provinciali nella prima gara
del tringolare finale,
che ha visto la formazione gialloverde
battere per 2 reti a 1
il Citt di Rosolini.
Mercoled, intanto,
il Rosolini affronter
il Floridia mentre sabato pomeriggio, alle
17, il Palazzolo giocher in tresferta la
gara conclusiva con
il Floridia.

Atletica,
a Noto
il Trofeo
Bonfanti
valido per
la 6 prova
del Grand
Prix Sicilia

Si

svolta nel
cuore della Citt di
Noto il Trofeo Salvatore e Francesco
Bonfanti, giunto
alla sua settima edizione, organizzato
dallAsd Atletica
Noto col patrocinio del comune di
Noto.
La gara, valida
come sesta prova
del Grand Prix Sicilia di corsa Senior/
Master 2015.
Un corposo serpentone umano ha
colorato il centro
storico netino, quasi 500 i partecipanti
e questi i primi al
traguardo per categoria: Manuel Ragusa, PM, dellAmatori
Assoro,
che ha effettuato il
percorso in 38 minuti e 57 secondi,
Filippo Porto, SM,
dellUniversitas Palermo, in 34 minuti
e 10 secondi, Vito
Massimo Catania
dellAsd Atletica
Amatori Regalbuto,
categoria SM 35,
che ha effettuato il
percorso in 33 minuti e 41 secondi;
Roberto Scarlata,
SM 40, dellAtletica Bellia, in 34 minuti e 51 secondi,
Franco Carpinteri,
SM 45, della Trinacria Sport, in 35 minuti e 32 secondi.
Carmelo Cann, SM
50, dellUniversitas
Palermo, in 36 minuti e 47 secondi,
Ettore Rivoli, SM
55, Atletica Bellia
in 37 minuti e 40
secondi, Raffaele
Santodd, SM 60.