Sei sulla pagina 1di 2

Concerto

Adorazione di Maria al Presepio.


20 Dicembre
Basilica SantAntonino
Sorrento

Figlio amato mio Signore,


tu Creatore che ti fai creatura,
tu sei sublime Verit,
luce di grazia,Salvatore dell'umanit
Ammiriamo insieme Maria che accoglie nel suo grembo il Salvatore del mondo.
Il tempo dAvvento in se per s anche un tempo mariano, perch ci conduce
alla contemplazione dellincarnazione attraverso colei che apre il suo cuore ad
accogliere il Re del cielo.
Joy to the World. un grido di gioia al mondo: il Signore Viene. Lesultanza
riempie del suo tripudio il mondo intero: nulla si pu sottrarre alla gioia che
Cristo dona allintera creazione.
Ave Maria: il Saluto dellangelo a Maria diventato per la Chiesa la preghiera
pi conosciuta, la prima ad essere appresa nellinfanzia. LAve Maria
compendia in poche parole tutto il mistero della salvezza. Ricordiamo il
momento in cui, attraverso la fede di Maria, iniziata la nostra Redenzione e
chiediamo la sua intercessione, affinch nella nostra vita rispenda la salvezza
di Cristo.
Mille Cherubini in Coro: Come il salmo 130 descrive la gioia e la serenit
derivate dallabbandono filiale in Dio con le parole : Io sono tranquillo e sereno
come un bambino svezzato. Come un bimbo in braccio a sua madre cos
lanima mia.Cos contempliamo il figlio di Dio abbandonato tra le braccia della
madre a cui sentiamo di innalzare il nostro cuore cercandovi serenit e gioia.
Magnificat. Il cantico della Vergine riassume in modo meraviglioso le
promesse dellAntico Testamento. Maria contempla in s il compimento della
storia della salvezza; la sua povert stata colmata dalla infinita ricchezza di
Dio. La piccola giovane di Nazareth divenuta Madre di Dio, in Lei si compiono
grandi cose, la potenza di Dio si manifesta con forza e trasforma la bambina in
regina. Il Magnificat anche il canto della Chiesa su ogni potenza umana, su
ogni egoismo, su ogni avidit e superbia, attraverso la povert luminosa ed il
suo amore, attraverso il canto dei semplici che con la loro fiducia, sinnalzano
fino al trono di Dio.
Nada te turbe. Santa Teresa dAvila riusc nella sua vita a compiere opere
grandiose lasciandosi condurre unicamente dal Signore, affrontando senza
paura sofferenze e persecuzioni ma compiendo ugualmente la volont di Dio.
Teresa conservava questa preghiera nel suo libro di orazione, perch ogni

giorno davanti ai suoi occhi fosse evidente la necessit di abbandonarsi


allamore di Dio. Questo brano dedicato a tutti coloro che soffrono ed un
invito a guardare in alto verso Dio, perch tutto passa, solo Dio resta.
O Santa Notte. Questa melodia natalizia di Adolphe Adam, uno dei grandi
musicisti francesi della prima met dellottocento. La melodia e il testo, tipiche
della spiritualit del tempo, ci offrono un immagine del Natale solenne e
insieme dolce.
Nella versione originale il testo dice: Mezzanotte Cristiani! lora solenne in
cui luomo-Dio discende fino a noi, per cancellare la colpa originale e placare lo
sdegno paterno. Il mondo intero vibra di speranza per questa notte che ci dona
un Salvatore. Popolo inginocchiati. Attendi la liberazione: Natale, Natale!
Ecco il Redentore!
Ave Mundi Spes. Il mondo vive un momento di angoscia e tristezza; i venti di
guerra, di disorientamento morale e spirituale, le ingiustizie e le violenze che lo
avvelenano possono spingerci allo scoraggiamento e alla sfiducia. Maria,
donandoci Cristo Redentore delluomo, diviene simbolo di speranza e letizia per
il mondo. Questa preghiera, tanto cara a Giovanni XXIII, attribuita al papa
Innocenzo III. Si canta, con grande tenerezza, Maria sicura speranza e conforto
per ogni uomo.
Have yourself a merry little Christmas. Anche il fatuo mondo del cinema
spesso di avvicinato alle tematiche natalizie componendo canzone molto
belle. Questo brano composto per il film "Meet me in Saint Louis con la sua
musicalit ispirata alla musica jazz ci ricorda il tempo del primo dopoguerra,
quando Natale significava anche ricordare amici e familiari perduti ma anche la
speranza di un futuro migliore. un augurio sincero di trovare nel Natale e
nellimminente anno nuovo gioia, serenit, felicit.
Angels Medley. Angeli sono gli annunciatori della Speranza. Il Vangelo recita:
Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sar di tutto il popolo:
oggi vi nato nella citt di Davide un salvatore, che il Cristo Signore.
Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in
una
mangiatoia.
E subito apparve con langelo una moltitudine dellesercito celeste che lodava
Dio
e
diceva:
Gloria a Dio nel pi alto dei cieli e pace in terra agli uomini che Egli ama.
Con questo augurio di speranza e giubilo vi lasciamo, augurandovi il pi felice e
sereno Natale.