Sei sulla pagina 1di 1

Ciao Anna dolcissima!

Queste lettere per me stan diventando le mie immaginarie chiacchierate notturne con te.
Di solito siamo sdraiati una accanto all'altro, e a me piace tanto accarezzarti il viso mentre chiacchieriamo.
E insomma poi Luned si avvicina, e ci son cose che vorrei dirti prima di allora. Cose che forse possono darti un pizzico di tranquillit in
pi.
Desidero tu sappia, se non lo sai gi come immagino sia, che le capisco, le tue paure, i timori, le domande che ti fai o non ti fai, capisco
certe tue battute, e le capisco non perch debba adeguarmi alle tue esigenze, ma perch al posto tuo mi comporterei esattamente
nello stesso modo, per come la vedo.
Io sono un grizzly che un orsacchiotto coccoloso con le persone che ama, ma sempre un grizzly sono, anche quando sgrugno pesante
ce ne vuole, per buttarmi gi sul serio. Son cos, la mia vita questa, o la va o la spacca, tanto pago io e io riscuoto, senza pesare su
nessuno e senza inguaiare nessun'altro che non sia me stesso, nel caso fosse, quando tutto va in vacca.
Tu sei una donna eccezionale che proprio per la sua storia e le sue cicatrici non pu fare passi falsi perch non ha pi voglia di soffrire, e
giustamente, non quando ha trovato un equilibrio, purchssia, che la far stare il meglio possibile tenuto conto delle condizioni date.
Ecco perch ti dico che le capisco, le tue paure, e le ritengo naturali e sane e intelligenti, perch devi proteggerti, dal dolore, da me che
comunque, aldil di tutto, son spuntato fuori dalla tastiera di un computer e dopo una manciata di giorni t'ho sparato l secco che ti amo,
che non una roba poi tanto normale, per quanto possiamo essere un po' artisti dentro. Davanti ad un simile, seppur divertentissimo,
sciroccato, anche cat woman avrebbe un briciolino di sano istinto autoprotettivo.
Ahahahahah!...io lo so, cosa credi, amore mio?
E non preoccuparti pi di tanto, se in questi giorni mi frigger un po' il cervello.
Lo faccio volentieri, perch questi quattro giorni per me sono importanti.
Perch finalmente ti incontrer.
Perch mi daran modo di rimettere insieme i pezzi e ricaricar le batterie per costruire la vita che desidero e che non questa, e poco
importa che oggi ci sia tu, avrebbe dovuto cambiare comunque, tu sei soltanto un meraviglioso motivo in pi per aver voglia di
rientrare nella gabbia a sputar sangue, perch quando ne vale la pena son tutti muscoli e addominali, in fin dei conti, rischio e dolore fan
parte del pacchetto.
E' importante perch son bimbescamente curioso di vedere come me la cavo a conquistare una donna dopo anni di solitudine e
lontananza dai giochi del cuore, e son curioso e felice di scoprirlo con te perch con te mi sento al sicuro e perch...beh, li sai, i perch.
Sai cosa, sogno bellissimo? Tuo malgrado, senza aver fatto assolutamente niente, pezzo di lavativa che non sei altra, ti sei ritrovata ad
essere il centro di una serie di mie piccole rinascite, sei diventata come dire, l'occasione di poter cogliere al volo una manciata di
seconde, pi minute, ma non per questo meno importanti, occasioni.
E s, ci tengo da morire a farti passar quattro giorni meravigliosi, perch li passeremo insieme, e ci tengo da morire a farmi passar
quattro giorni meravigliosi, ma cos, con gioia, non un ossessione, le ossessioni son cose brutte, non fanno per me, meno che mai per
il me che sono oggi, tesoro mio dolcissimo.
Ti racconto una cosa che mi ha fatto sorridere, qualche giorno fa.
Pensavo ad un regalino da portarti, qualcosa di carino e particolare che potesse ricordarti la mia salita a Genova, ma quasi subito mi son
reso conto che stavo decidendo scientemente di farti quello che parafrasando avrebbe potuto esser definito come un regalinominkia,
una roba fatta giusto per far vedere che ero dolce e carino e frou frou. stato in quel momento che la voce del tipo tra parentesi ha
risuonato potente nel mio cervello: (Ohi cretinetti!...stai forse pensando di fare un minkiapensierino del cazzo, tipo alla Fantozzi con la
Silvani, a quel pezzo di gran donna della Anna?!?!...ma pensa piuttosto a farla stare come non mai stata con nessun altro,
baluba!...altro che bimbominkiate da quarta elementare!).
E beh, ti dir, amore mio, che messa cos parecchio pi divertente, non credi?
Un bacio, lieve, su quelle tue bellissime labbra (se mi e concessa la gioia)
Alfonso