Sei sulla pagina 1di 8
Esercizio no.8 Il circuito magnetico di figura: costituito da due tronchi di materiale ferromagnetico e da

costituito da due tronchi di materiale ferromagnetico e da due traferri. Il tronco ad U, è costituito da lamierini di silicio con sezione 4 cm 2 e di lunghezza complessiva l 1 =30cm mentre il tronco a forma di barretta è in ghisa con sezione di 7cm 2 e di lunghezza l 2 =10cm, i due traferri hanno uno spessore complessivo totale l 0 =1cm. Si vuol trovare la corrente che deve scorrere nell'avvolgimento di N=2000 spire affinchè il flusso magnetico sia di 2,8·10 -4 Wb. R.[I=2,9A ]

deve scorrere nell'avvolgimento di N=2000 spire affinchè il flusso magnetico sia di 2,8·10 - 4 Wb.
e si sa che la sezione è uguale per tutti i tronchi . Ipotizzando che la

Ipotizzando che la permeabilità magnetica del nucleo sia costante e di valore µ r =1200 e che non vi siano dispersioni di flusso con Φ=5,98 10 -4 Wb . Si vuole calcolare:

1] la sezione del tronco 2]l'energia immagazzinata nel circuito magnetico .

R.[S=5cm 2 E=2,4 J ]

nelle linee di flusso , in posizione ortogonale ad esse. La lunghezza utile del conduttore ,

La lunghezza utile del conduttore , cioè quella parte immersa nelle linee di flusso è l=8cm e il valore dell'induttanza magnetica B=0,12Wb/m 2 . Ad un certo istante il conduttore viene spostato parallelamente a se stesso di un tratto d=6cm con un angolo di 37° rispetto alle linee di forza, rimanendovi sempre immerso, e con una velocità di 8m/sec. Trova il valor medio della f.e.m. indotta nel conduttore.

R.[E i =46mV ]

immerso, e con una velocità di 8m/sec. Trova il valor medio della f.e.m. indotta nel conduttore.
un campo magnetico uniforme di induzione B=0,03Wb/m 2 . Il lato l=20cm del circuito, libero di

Il lato l=20cm del circuito, libero di muoversi, ortogonalmente al campo magnetico, sempre mantenendo il contatto elettrico, è soggetto ad una forza F di cui si vuol trovare il valore. Calcola, poi, il lavoro fatto, quando il conduttore si è spostato di 4 cm.

R.[F=0,024N L=9,6 10 -4 J ]

il valore. Calcola, poi, il lavoro fatto, quando il conduttore si è spostato di 4 cm.