Sei sulla pagina 1di 4

Sollecitazioni e deformazioni per la trave semplicemente appoggiata con carico uniformemente distribuito.

Sollecitazioni
e deformazioni per la trave semplicemente appoggiata con carico uniformemente

distribuito.
Problema. Determinare le espressioni analitiche relative alle sollecitazioni
e alle deformazioni di una trave semplicemente
appoggiata con carico
uniformemente distribuito.

q
T
M
j
h
Le reazioni vincolari della trave, considerata la simmetria del problema,
valgono

Relazioni tra q, T, M, j,
h
Sollecitazioni

Deformazioni

Le relazioni tra carico, sollecitazioni e deformazioni.


Espressione analitica del taglio.
Essendo

http://digilander.libero.it/carlopala/matecost/trappo.htm[02/05/2015 11:56:59]

Sollecitazioni e deformazioni per la trave semplicemente appoggiata con carico uniformemente distribuito.

per integrazione si ottiene

Tale espressione analitica rappresenta, com noto, una retta.


Per determinare il valore della costante C1, si pu porre la
condizione che il taglio nella sezione Ad (cio per x = 0) sia
uguale
a VA.

Lespressione del taglio risulta, pertanto

Espressione analitica del momento flettente.


Poich

integrando, si ottiene

Nel punto A, cio per x = 0, si deve avere

Ci comporta la nullit della costante C2; il momento risulta,


pertanto

espressione che geometricamente corrisponde a una parabola.


Il valore massimo del momento si verifica in corrispondenza del punto C,
avente ascissa xC, nel quale la sua derivata prima
(ovvero il taglio)
risulti nulla.

Il valore massimo del momento vale quindi

http://digilander.libero.it/carlopala/matecost/trappo.htm[02/05/2015 11:56:59]

Sollecitazioni e deformazioni per la trave semplicemente appoggiata con carico uniformemente distribuito.

La funzione momento crescente nel tratto AC nel quale la derivata prima,


cio il taglio, positiva; la stessa funzione
decrescente nel tratto
successivo CB caratterizzato da un taglio negativo.

Espressione analitica delle rotazioni e degli


abbassamenti.
Essendo

integrando, nellipotesi di uninerzia costante lungo la trave, si


ottiene:

Gli abbassamenti risultano pari a

Le costanti C3 e C4 possono essere determinate


esaminando le condizioni al contorno: gli abbassamenti dei punti A e B,
allestremit
della trave, devono, infatti, risultare nulli.

Le rotazioni sono in definitiva date dalla

http://digilander.libero.it/carlopala/matecost/trappo.htm[02/05/2015 11:56:59]

Sollecitazioni e deformazioni per la trave semplicemente appoggiata con carico uniformemente distribuito.

Le rotazioni allestremit della trave valgono

Lequazione della linea elastica e data dalla

Labbassamento in mezzeria vale

(c)
giugno 2001 Carlo PALATELLA

http://digilander.libero.it/carlopala/matecost/trappo.htm[02/05/2015 11:56:59]