Sei sulla pagina 1di 2

Al Presidente del Consiglio Regionale

Giuseppe Di Pangrazio

INTERPELLANZA
di iniziativa del Consigliere Regionale del Gruppo Movimento 5 Stelle Pietro
Smargiassi
OGGETTO: STATO DI SALUTE DELLE ACQUE ANTISTANTI IL LITORALE VASTESE
Premesso che
- lo scorso settembre il Consiglio ha affrontato la problematica afferente la qualit delle
acque antistanti il litorale vastese;
- linterpellanza proposta dal sottoscritto traeva la propria ragion dessere:
1) sia dai provvedimenti con cui nel 2011 era stata limitata la fruibilit di tratti di spiaggia
Vastese, mediante divieti di balneazione;
2) sia dalle analisi condotte da Goletta Verde di Legambiente nellanno 2012 che
portarono ad individuare il sito di Vasto Marina come fortemente inquinato. Il campione di
acque analizzato presso Fosso Marino fu prelevato all'interno del canale in cui era
presente una forte risalita di acqua proveniente dal mare;
3) sia da quanto accaduto nel giugno dello scorso anno a Vasto Marina, dove un bimbo di
soli due anni ha contratto una grave infezione batterica con un principio di setticemia e ci,
stando alla ricostruzione dei fatti per come narrati negli esposti avanzati dal padre, dopo
aver ingerito acqua contaminata durante un bagno in localit San Tommaso, nel tratto
antistante la concessionaria Fiat-Iveco;
- nel corso della discussione il sottoscritto raccolse linvito dellassessore Di Matteo a
condividere azioni che vanno nella direzione della tutela del nostro mare, quale risorsa
naturale primaria, rappresentando in tal senso la necessit di eseguire le analisi a valle di
alcuni canali naturali (non solo a valle degli impianti di depurazione) in cui vengono
riversate diverse tipologie di sostanze; la necessit di tali rilievi evidente in quanto solo
determinate zone vengono sottoposte a controllo (nel litorale vastese sono 12 i punti tra
cui i canali di sbocco a valle di depuratori) ma esistono canali naturali nei quali viene
sversata qualsiasi sostanza senza possibilit di sapere la dannosit delle stesse e la
pericolosit per ambiente e cittadinanza;

considerato che
- la stagione balneare sta ormai per entrare nel vivo e saranno migliaia i turisti che
prenderanno dassalto le spiagge delle nostre coste, non ultima quella di Vasto Marina;
- sono innegabili i riflessi negativi sul turismo e sullimmagine di una localit turistica
prodotti da divieti di balneazione, seppur applicati a limitati aree di spiaggia;

tanto premesso e considerato

INTERPELLA
Il Presidente della Giunta Regionale Luciano DAlfonso e/o il Componente la Giunta
Regionale preposto Mario Mazzocca:
1) sulle misure ed iniziative che sono state sin qui poste in essere dagli enti preposti,
al fine di salvaguardare la qualit del mare della costa vastese e tutelare la salute e
lincolumit delle persone che fruiscono del predetto tratto di costa adriatica.
2) Sulla circostanza che i controlli posti in essere dall'Arta abbiano riguardato anche i
punti di sbocco dei canali naturali, oltre a quelli artificiali.

LAquila, l 12.05.2015
Il Consigliere Regionale
Pietro Smargiassi