Sei sulla pagina 1di 2

PROGRAMMAZIONE IN BASH

I caratteri ( #!), all'inizio dello script, informano il sistema che il file contiene una
serie di comandi che devono essere passati all'interprete indicato.
I caratteri #! in realt sono un magic number di due byte, [1] vale a dire un
identificatore speciale che designa il tipo di file o, in questo caso, uno script di shell
eseguibile.
Immediatamente dopo #! compare un percorso. Si tratta del percorso al programma
che deve interpretare i comandi contenuti nello script, sia esso una shell, un
linguaggio di programmazione o una utility. L'interprete esegue quindi i comandi dello
script, partendo dall'inizio (la riga successiva a #!) e ignorando i commenti.
#! pu essere omesso se lo script formato solamente da una serie di comandi
specifici di sistema e non utilizza direttive interne della shell.
La riga con #! dovr essere la prima cosa che l'interprete dei comandi (sh o bash)
incontra.
In caso contrario, dal momento che questa riga inizia con #, verrebbe correttamente
interpretata come un commento.
Se, infatti, lo script include un'altra riga con #!, bash la interpreterebbe correttamente
come un commento, dal momento che il primo #! ha gi svolto il suo compito.
Le righe che iniziano con # sono considerate commenti.
# Questa riga un commento.

I commenti possono anche essere posti dopo un comando.


echo "Seguir un commento." # Qui il commento.
#
^ Notate lo spazio prima del #
Non possibile inserire, sulla stessa riga, un comando dopo un commento. Non esiste
alcun metodo per terminare un commento in modo che si possa inserire del "codice
eseguibile" sulla stessa riga. indispensabile porre il comando in una nuova riga.
Naturalmente, un # preceduto da un carattere di escape in un enunciato echo NON
verr considerato come un commento.
Inoltre, il # compare in alcuni costrutti di sostituzione di parametro e nelle espressioni
con costanti numeriche.
echo "Il presente # non inizia un commento."
echo 'Il presente # non inizia un commento.'
echo Il presente \# non inizia un commento.
echo Il presente # inizia un commento.
I caratteri standard per il quoting e l'escaping (" ' \) evitano la reinterpretazione di #.
Separatore di comandi [punto e virgola].
Permette di inserire due o pi comandi sulla stessa riga.

Operatore aritmetico.

Nell'ambito delle operazioni aritmetiche, l' * indica l'operatore di moltiplicazione.


Il doppio asterisco, **, l'operatore di elevamento a potenza.
$RANDOM una funzione interna di Bash (non una costante) che restituisce un intero

pseudocasuale nell'intervallo 0 - 32767.

Quoting parziale [doppio apice].


"STRINGA" preserva (dall'interpretazione della shell) la maggior parte dei caratteri speciali che
dovessero trovarsi all'interno di STRINGA.
Quoting totale [apice singolo].
'STRINGA' preserva (dall'interpretazione della shell) tutti i caratteri speciali che dovessero trovarsi
all'interno di STRINGA. Questa una forma di quoting pi forte di ".