Sei sulla pagina 1di 6

blog.weplaya.

it

http://blog.weplaya.it/5-paesi-mare-dove-vivere-bene-con-meno-di-350-euro-mese/

5 paesi sul mare dove vivere con meno di 350 euro al mese

Avete mai pensato di lasciare la vostra citt, il lavoro, il caos e la routine a cui siete abituati per fuggire in un
paradiso esotico? E se poteste farlo, spendendo poco?
Se pensate che vivere con meno di 350 euro al mese sia solo unutopia, non sapete che esistono posti nel
mondo in cui con questa cifra non solo si pu sopravvivere, ma anzi si pu godere una vita appartata circondati
da spiagge, natura meravigliosa a contatto con culture diverse. Ecco cinque destinazioni da sogno in cui i soldi
non sono certo un problema.
Larticolo puramente indicativo, basato su informazioni oggettive raccolte in rete non riferite alle zone turistiche
pi popolari. Non nostro intento mandarvi a vivere allestero, ma solo fornire alcuni spunti e alternative.
Chiaramente prima di prendere una decisione che potrebbe cambiare la vostra vita necessario documentarsi in
modo molto approfondito. Se avete informazioni dirette, segnalatecele e aiutateci a dare informazioni sempre
corrette.

Thailandia

Se il vostro sogno quello di vivere in Thailandia, vi far piacere sapere che nellaffascinante e storica citt di
Chiang Mai (a nord del Paese) laffitto di un piccolo appartamento costa sui 21 al mese, con i prezzi che si
alzano leggermente se ci si avvicina alla costa, intorno ai 60 euro. Anche per il cibo la vostra spesa sar ridotta:
basta, infatti, un euro per comprare dalle bancarelle sulla strada il piatto tipico pollo con riso o noodles. Per i
palati pi raffinati, occorreranno circa 150 euro mensili per provvedere a pranzi e cene. Se, invece, intendete
cucinare in casa vi coster veramente poco: frutta, verdura e carne si trovano nei mercati locali a prezzi davvero
economici.
Photo: Lutz

Cambogia

Grande rivale della Thailandia in termini di costi la Cambogia. Anche qui si possono trovare alloggi a buon
mercato, nella capitale Phnom Penh, ad esempio, si pu facilmente vivere con meno di 350 al mese. La
grande presenza di stranieri negli ultimi anni sta facendo aumentare i prezzi, per cui la soluzione migliore
quella di condividere un appartamento con un amico e dividere la spesa per laffitto di 140 euro mensili. I prezzi
del cibo sono inferiori rispetto a quelli della Thailandia. Un pasto nei ristoranti locali vi coster circa 1,50 , ma
se volete risparmiare ulteriormente possibile puntare sul cibo da strada.
Simili tenori di vita si possono trovare anche in Vietnam e Laos.
Photo: DragonWoman

Filippine

Unaltra destinazione esotica dove la vita vi coster non pi di 350 al mese sono la Filippine. Nella provincia
di Cebu, caratterizzata da spiagge, campi da golf, negozi e centri commerciali, possibile affittare un
appartamento con 100 al mese, spendendo intorno ai 140 euro mensili per coprire le spese per il cibo. Ma non
tutto, versando una quota di 35 mila euro nella banca locale possibile garantirvi la pensione gi a 35 anni.
Photo: Eric Brian Ouano

Costa Rica

Un paradiso tropicale in cui il prezzo della vita nettamente inferiore a quello a cui siamo abituati la Costa
Rica. Allontanandosi dalla capitale San Jos, in cui il costo di un appartamento condiviso si aggira sui 350 al
mese, si possono trovare sistemazioni pi economiche a 170 euro. In questo Paese, i costi dei beni e dei servizi
sono tra i pi bassi del mondo. Un esempio? Per un pasto completo in un ristorante spenderete dai 2 ai 3 euro,
nei mercati locali e nelle bancarelle sulla strada ancora meno se considerate che un casco di banane viene solo
30 centesimi!
Photo: didierbaertschiger

Belize

Paradiso per gli amanti delle spiagge e delle immersioni, questo piccolo stato del Centro America affacciato sul
mar dei Caraibi ha dei prezzi competitivi. Il costo della vita piuttosto ridotto: una villa nel quartiere di Cayo,
vicino a Belize City, costa 200 al mese, e il prezzo diminuisce se si decide di condividerla con un amico o un
partner. Anche per i generi alimentari, se acquistati localmente, la spesa sar contenuta.
Photo: JessieHarrell
Fonte: OpenTravel