Sei sulla pagina 1di 2
ANCORA Testo di F. MIGLIACCI Musica di Carlo MATTONE STRUMENTI in DO - CANTO Molto moderato B notte al-tae so-no sveglio— sel gempretuil miochiodo fis-so. wegue be? Saint In.sie-mea te ei sta-vo me-glio—— ¢ pili ti pensoe pli ti vo-glio. Lama Ren? Red Solm wot perquestoamo-re che era.un fruttoacerbo— ft tb i. f Sot Shas sain ber An co-ra— an = co-ra___ an - co-ra perché io daquel+la se-ra non ho Fo Remit Solm Dot Lom? Fo stb Lat o> fat-to pid V'a-mo-re sen-za te. enon me ne frv-ga nien-te sen. |__—_. ——— A Rem Soimt bol = Fa Rum Soin Dot te.___Anchese in-con-tras-siun an-ge-1o di - ret: “non mi Beers Low RWI He 3 fai_vo- las rein al. to qui to tel” Dal 8 al poi Coda Som? bar ve CODA , ripete syumando notte ata 6 sono svegio ‘oi sompre 101 mio ehlodo fis Insime'a 1 cstavo meio 2 pit penso pul ti vogh, “Tutto it Casino ft per avert er quesio amore che era un futo acrtio ‘8 adesso che ti vogto bone % perce Ancora Dorche 0 da auela sora ‘non Ro Fao au Tamore senza te fron me ne rega rion sone, E notte ata sono svegio ‘© micvesto-e m™ nspagio rm fa smaniare questa vogia che prima 0 pe: (ar sbaghio fare I pa220 venir ott casa ercne 0 da quska sera fn no fatto pu ‘amore senza te non me ne'rega mente senza te