Sei sulla pagina 1di 20

Route Planner Europe

Indice

Responsabilit______________________________________________________________ 3
Servizio Supporto Tecnico Clienti ______________________________________________ 4
Licenze di rete e aziendali ____________________________________________________ 4
Convenzioni _______________________________________________________________ 4
Requisiti minimi di sistema ____________________________________________________ 4
Installazione _______________________________________________________________ 5
Avvio e chiusura ____________________________________________________________ 5
Introduzione _______________________________________________________________ 6
Cenni rapidi ________________________________________________________________ 7
Istruzioni dettagliate ________________________________________________________ 11
Selezione di un file __________________________________________________ 11
Indicazione della localit di partenza e della localit di arrivo _________________ 11
Scelta da un elenco di localit particolari _______________________________ 11
Scelta dallelenco comprensivo di tutte le localit _________________________ 12
Indicazione di localit di transito ______________________________________ 13
Calcolo dellItinerario ________________________________________________ 14
Il Prospetto dellitinerario _____________________________________________ 14
La Cartina ________________________________________________________ 15
Taglia, copia e incolla _______________________________________________ 15
Stampa __________________________________________________________ 15
Posta elettronica____________________________________________________ 15
Opzioni ___________________________________________________________ 16
Riepilogo delle Barre dei menu e degli strumenti__________________________________ 17
Riepilogo dei pulsanti _______________________________________________________ 20

Responsabilit
Route Planner Europe versione per Windows#
AND Italia S.r.l., Biandronno 1998 / AND Publishers BV, Rotterdam
Tutti i diritti riservati alla# AND Italia S.r.l. Nessuna parte della presente edizione pu essere
riprodotta, memorizzata in archivi di dati*, modificata o pubblicata in alcuna forma o modo,
senza previa autorizzazione scritta del produttore.

Allacquirente del presente prodotto viene concessa una licenza per lutilizzo del software su
un personal computer, salvo diversi accordi per iscritto con AND Italia S.r.l.
Il produttore declina ogni responsabilit per eventuali danni risultanti dallutilizzo del software
e per danni derivanti dallinesattezza dei dati.
Come funziona lelaborazione delle informazioni sullitinerario
Nellelaborare le informazioni sullitinerario viene utilizzata una rete stradale costituita da una
serie di segmenti raccordati tra loro. Ogni segmento corrisponde ad una strada di un certo
tipo, ad esempio unautostrada. Per ogni tipo di strada viene definita una velocit media di
percorribilit ed assegnato un indice di priorit, che si basa sulla preferenza da accordarsi a
un tipo di strada pi che ad un altro. Nel determinare litinerario ottimale, il programma tiene
conto delle priorit accordate e delle velocit medie stabilite per ogni tipo di strada.
Esperienza e ricerche pluriennali hanno dimostrato che in genere tali valori si avvicinano
molto alla realt. La velocit media e le priorit non possono essere modificate. Le velocit
medie impiegate sono le seguenti:
n
n
n
n
n
n
n
n

autostrade:
superstrade :
strade principali:
strade regionali:
strade locali:
altre strade:
traghetti:
gallerie:

100 km/h# (in citt# : 60 km/h# )


70 km/h# (in citt# : 40 km/h# )
60 km/h# (in citt# : 35 km/# h)
50 km/# h (in citt# : 30 km/h# )
40 km/h (in citt: 25 km/h)
30 km/h (in citt: 20 km/h)
15 km/h
70 km/h

Informazioni sempre aggiornate


La rete stradale di Route Planner Europe viene continuamente aggiornata da AND Mapping,
leader europeo nella fornitura dellinformazione digitale sulla viabilit destinata al commercio
e allindustria. La AND Mapping unorganizzazione certificata IS0-9002.

AND Italia S.r.l.


Via Verdi 14
21024 Biandronno
tel. 0332-76 70 41
fax 0332-76 80 76
e-mail info@andpub.nl
internet www.and.nl

eccetto nel caso dellesportazione


3

Servizio Supporto Tecnico Clienti


Per qualsiasi problema potete contattare a mezzo posta elettronica:
andinfo@anditalia.it
Oppure scrivere a:
AND Italia S.r.l.
Servizio Assistenza Clienti
Via Marsala, 40
21013 Gallarate (VA)
Si prega di segnalare in ogni caso i seguenti dati:
Marca e tipo di computer in vostro possesso
Tipo di monitor (scheda video) impiegato
Memoria libera su disco (da controllare tramite Info Route 98sotto il Menu ?)
La versione di Windows utilizzata

Licenze di rete e aziendali


Per le licenze di rete e aziendali occorre contattare la societ AND Italia S.r.l. al numero
0331 79 53 56. Nota bene: questo numero telefonico non espleta servizio di assistenza!
Gli ordinativi di licenze di rete e aziendali possono essere effettuati anche via fax al numero
0331 77 72 01

Convenzioni
Tutte le operazioni previste da ANDRoute 98 possono essere eseguite anche con una
combinazione di tasti Alt-<carattere>. La lettera da utilizzare appare sempre sottolineata nel
programma (premendo ad esempio Alt-F viene aperto il menu File sulla Barra dei Menu).
Inoltre per alcune operazioni possibile usare anche i Tasti di scelta rapida, come per aprire
un file (Ctrl+A) o per stampare informazioni (Ctrl+P). I Tasti di scelta rapida sono riportati nei
diversi menu accanto ai comandi di men corrispondenti.
I tasti di sistema, come il tasto Tab o Invio, figurano nel testo in grassetto tra il segno
maggiore e minore: <Tab> , <Invio>. Ci significa che occorre premere il tasto
corrispondente. A fianco viene riportato in grassetto il testo da inserire.

Requisiti minimi di sistema


Per poter utilizzare ANDRoute 98 con la rete stradale italiana occorre disporre di:
un computer IBM compatibile dotato di processore 80486 o superiore
ununit CD-ROM
Windows 95
16 MB di RAM
un disco rigido con 2.5 MB circa di memoria libera.
una scheda video VGA o migliore e uno schermo a colori

Installazione
Per installare ANDRoute 98 eseguite la seguente procedura:
Inserite il CD nellunit CD-ROM (ad esempio E:)
Avviate Windows
Selezionate sulla Barra degli strumenti il pulsante Avvio/Esegui
Digitate sulla riga di comando E:\SETUP (dove E: la lettera che individua lunit CDROM).
Fate clic su OK
Seguite quindi le istruzioni che appaiono sullo schermo. Indicate sotto quale directory si
desidera installare ANDRoute 98.
Ad installazione avvenuta, nella finestra di Program Manager sar presente un nuovo gruppo
di programmi definito Sony Route Planner.
ANDRoute 98pu essere rimosso facilmente dal disco rigido con il programma di
disinstallazione anchesso contenuto nel gruppo di programmi Sony Route Planner.

Avvio e chiusura di ANDRoute 98


Avviare ANDRoute cliccando due volte sullicona ANDRoute 98 in nel gruppo di programmi
Sony Route Planner.
Per chiudere ANDRoute selezionate nel menu File il comando Chiudie/o cliccate sulla
crocetta in alto a destra nella Finestra Principale.

Introduzione
Route Planner Europe un programmatore attuale e aggiornato per il traffico motorizzato,
che in modo semplice e rapido calcola gli itinerari nellatlante stradale da voi acquistato, che
sia relativo a un unico paese oppure allEuropa intera.
Semplice
Basta premere il pulsante e otterrete litinerario ottimale che congiunge A a B. Il
funzionamento presentato in modo estremamente chiaro per chiunque: una descrizione
schematica dellitinerario, pulsanti molto espliciti sulle Barre degli strumenti e una cartina
particolareggiata consentono lelaborazione dellitinerario in maniera efficace e veloce.
Rapido
Route Planner Europe calcola in un batter docchio litinerario richiesto, purch il sistema di
cui disponete soddisfi i requisiti minimi. Nel giro di pochi secondi viene visualizzato sullo
schermo litinerario calcolato e potrete stampare una copia della descrizione del percorso e
portarla in auto.

Aggiornato
Con Route Planner Europe avrete a disposizione un atlante stradale sempre aggiornato
grazie a AND Mapping che tiene sotto controllo costante eventuali ampliamenti e/o modifiche
della rete viaria. Potete quindi affidarvi tranquillamente a questo programmatore di itinerari
modernissimo e completo.
Prestazioni supplementari
Oltre allitinerario ottimale, vi vengono presentati automaticamente uno o pi itinerari
alternativi. Non siete comunque vincolati ad utilizzare il calcolo dellitinerario o il layout
standard del software applicativo. La possibilit di indicare, ad esempio, localit di transito o
di introdurre restrizioni aumenta il vostro controllo sul programma. Cos, oltre al centro
abitato ed al codice di avviamento postale, potete avvalervi ad esempio anche delle stazioni
ferroviarie e/o dei valichi di frontiera. Avete per di pi lopportunit di selezionare voi stessi la
rete stradale che preferite utilizzare e richiederne una resa dettagliata secondo le vostre
necessit. Le Barre dei menu e degli strumenti, poi, non sono gli unici mezzi disponibili per
elaborare un itinerario poich la stessa cartina offre diverse opzioni di ricerca. Ovviamente le
informazioni acquisite potranno in ogni momento essere stampate o inviate via e-mail.
Informazioni sul programma
Ulteriori informazioni riguardanti Route Planner Europe sono contenute nel file Leggimi
installato nel Gruppo di programmi. Questo fornisce anche i dati specifici sullatlante stradale
da voi acquistato, tra cui informazioni relative alla presenza o meno di codici di avviamento
postale e altri tipi di localit.
Il presente manuale viene fornito a corredo di tutti gli atlanti stradali con cui Route Planner
Europe si presenta sul mercato.

Cenni rapidi
Supponete di voler andare da Milano a Bari
A. CALCOLO DELLITINERARIO
procedura base
Dopo aver aperto il programma, sullo schermo appare la Finestra Principale di Route
Planner Europe. La rete stradale attualmente attivata indicata sulla Barra del titolo che
riporta il nome del programma.

1. Nella casella Partenza appare il cursore intermittente; se cos non fosse, dovete cliccare
con il mouse allinterno della casella. Ora digitate Milano o il codice di avviamento
postale della localit di partenza (per ogni carattere immesso sotto la casella compare
automaticamente un elenco di localit in cui potete selezionare quella che vi interessa).
Date la conferma premendo Invio o cliccando con il mouse.

2. Ora il cursore appare nella casella Arrivo; se cos non fosse, ancora una volta dovete
cliccare prima allinterno della casella. Digitate quindi il codice di avviamento postale
della localit di arrivo o il nome stesso, Bari. Date nuovamente la conferma premendo
Invio o cliccando con il mouse.

3. A questo punto premete il pulsante che raffigura il percorso in giallo e rosso

, che

lampeggia se le localit sono state inserite correttamente, per fare eseguire dal
programma il calcolo dellitinerario.

4. Sulla sinistra dello schermo vi apparir la descrizione del percorso disposta su colonne
mentre sulla destra vedrete la cartina con litinerario nella rete stradale.

inoltre

5. Scelta di itinerari alternativi:


per default, la procedura presenta litinerario ottimale sulla prima scheda della descrizione.
tuttavia possibile scegliere anche un secondo e a volte un terzo percorso alternativo
riportati nelle schede successive.
6. Rappresentazione degli itinerari:
sulla cartina litinerario ottimale viene segnalato con una linea nera, mentre i percorsi
alternativi sono tracciati in grigio e marrone. La localit di partenza contraddistinta
sulla cartina da una puntina blu e quella di arrivo si riconosce dalla puntina verde. Nel
corpo della descrizione, localit di partenza e di arrivo hanno entrambe colore verde
cos da risaltare sul resto del testo, interamente nero. Nella Riga di stato in basso figura
sempre litinerario, la distanza e la durata del viaggio considerato.
7. Altrimenti procedete cos:
nella Finestra Principale, oltre alle Barre degli strumenti con i relativi pulsanti, compaiono
anche le Barre dei menu, che racchiudono le medesime funzioni presenti sulle Barre degli
strumenti. Per gestire il programma avete dunque a disposizione non solo i pulsanti ma
anche i comandi nei vari menu. Sotto il Menu...Itinerario trovate ad esempio il comando
Calcola itinerario. Allo stesso modo sar possibile visualizzare in un qualsiasi momento testo
e spiegazione del programma premendo il pulsante
oppure selezionando il Menu...?.
I pulsanti
,
,
e
consentono inoltre di ingrandire o ridurre la visualizzazione
della cartina, unoperazione eseguibile anche tramite il Menu...Cartina. Il programma offre
7

anche la possibilit di adeguare il livello di dettaglio della cartina nonch il tipo di carattere e
le relative dimensioni e questo sia premendo il pulsante
che azionando il comando
Opzioni nel Menu File.
8. Ulteriori possibilit offerte dalle barre dei menu:
Dal Menu...File possibile aprire un file e collocarlo sullo Scaffale dei file, che contiene le
reti stradali disponibili tra le quali scegliere; prendiamo, ad esempio, la cartina dellEuropa.
Grazie al Menu...Modifica si pu selezionare, tagliare, copiare e incollare il testo che figura
nella casella. Il Menu...Prospetto dellItinerario consente di approfondire a diversi livelli le
informazioni contenute nella descrizione dellitinerario.
Cos come premendo il pulsante
appare sullo schermo il lay outnormale, il Menu...Visualizza permette di cambiare a
piacimento il lay outdella Finestra Principale. Procedete nel modo seguente: in primo luogo
voi stessi potete stabilire se nella Finestra Principale debbano comparire o meno i seguenti
componenti:

Barra dellItinerario
Prospetto dellItinerario
Scaffale dei file
Barra della Cartina
Barra Esegui
Barra della Impostazioni
Legenda

Selezionate nel Men Visualizza quali componenti tra quelli sopra elencati volete
visualizzare e quali invece no. Questoperazione utile quando si desidera maggiore ordine
e chiarezza nella Finestra Principale.
Oltre alla visualizzazione dei diversi componenti della Finestra Principale, potrete decidere
anche riguardo alla loro collocazione allinterno di questa. Di solito i componenti sono fissi
nellambito della Finestra Principale, ma possibile pure renderli oscillanti. Nota: La Cartina
lunico componente della Finestra Principale che non pu essere n spostato n nascosto.
Per spostare un componente procedete nel modo seguente:
Posizionate il puntatore del mouse sul componente da spostare.
Premete il pulsante sinistro del mouse. I margini del componente diventano
sfocati.
Tenendo premuto il pulsante muovere il mouse nella direzione desiderata. Nel
momento in cui spostate il mouse, il componente mostra uno spesso contorno
sfocato, il che significa che lelemento non pi ancorato alla Finestra Principale.
Rilasciate il pulsante quando siete nella posizione desiderata. I margini tornano ad
essere sottili e neri e il componente nuovamente ancorato nella Finestra
Principale. Se in tal modo parte di un componente viene a trovarsi fuori dalla
Finestra Principale, lapplicazione provvede a correggere lerrore.
Nella fase in cui sono flottanti, i componenti tendono piuttosto rapidamente ad ancorarsi di
nuovo alla Finestra Principale. Ci si potr evitare svincolando, come appena illustrato, il
componente dalla Finestra principale. Tenendo premuto il tasto <Ctrl> durante il
trascinamento del componente questo non verr ancorato alla Finestra Principale, ma
former una finestra a se stante. Infine la Barra di Trascinamento pu essere usata tra la
Cartina e il Prospetto dellItinerario per creare pi spazio per un componente e viceversa
ridurre lo spazio per un altro.
Potrete sempre ripristinare il lay out standard scegliendo nel Menu Visualizza Lay out
standard Finestraoppure cliccando sul pulsante corrispondente sulla Barra delle
Impostazioni.
Il nuovo lay out della Finestra Principale viene salvato automaticamente al momento della
chiusura di Route Planner Europe.
9. Il pulsante destro del mouse:
Oltre che utilizzando le Barre Strumenti e Menu, varie operazioni possono essere eseguite
anche con il pulsante destro del mouse. Cliccando su questo pulsante mentre vi trovate sulla
8

cartina, compaiono una serie di opzioni specificamente attinenti alla carta.


Qualora siate
invece posizionati sulla descrizione dellitinerario, le opzioni saranno per lappunto rilevanti
per la descrizione.

Supponete di voler combinare il vostro viaggio da Milano a Bari con un


appuntamento strada facendo a Napoli.
C. SCELTA DI UNA LOCALIT DI TRANSITO
procedura base
1. In questo caso avete la possibilit di scegliere una localit di transito premendo sul
pulsante Via

2. Nella casella della finestra che vi appare, digitate nel punto di inserimento il nome della
localit attraverso cui volete passare, nel nostro caso Napoli.
3. La localit in questione (nellesempio Napoli) viene inserita dopo la localit di partenza
selezionata (quella con la barra blu, nel nostro caso Milano). Occorre quindi premere il
pulsante Inserisci, in modo che Napoli va a collocarsi dopo Milano nel piccolo elenco.
Azionate poi il pulsante Calcola per elaborare i dati relativi allitinerario con questa
stazione intermedia.
4. Dopo aver premuto il comando Chiudi, nella descrizione dellitinerario e nella cartina ora
vedrete figurare anche il nome Napoli. Facilmente riconoscibile, nella descrizione, per il
colore verde dei caratteri e, sulla cartina, per le diverse puntine.
inoltre
5. Una soluzione pratica:
questopportunit pu essere sfruttata anche quando vogliate aggirare di vostra iniziativa
una coda, lavori in corso o un controllo e nemmeno la scelta di itinerari alternativi ve lo
consente. O anche se non intendete assolutamente passare per una certa localit.
6. Per indicare, modificare o eliminare localit poste sul tragitto potrete anche utilizzare il
Menu...Itinerario.

Supponete di voler raggiungere un valico di frontiera o una stazione


ferroviaria.
D. INTRODURRE RESTRIZIONI NELLA SELEZIONE DELLE LOCALIT
procedura base
1. Nellimmettere le localit possibile introdurre restrizioni. Per questoperazione dovete
premere il pulsante con la bandierina
.
2. Nella casella considera solo possibile selezionare con la freccia di scorrimento e il
mouse Stazioni ferroviarie oppure Valichi di frontiera. Premete su Calcola e verr
calcolato litinerario ottimale.
inoltre
3. Si possono apportare restrizioni anche tramite il Menu...Modifica.

Supponete di voler stampare la descrizione e la cartina dellitinerario


per portarlo in viaggio o per inviarlo a qualcuno via e-mail.
E. STAMPA E INVIO E-MAIL DELLITINERARIO
procedura base
1. Se desiderate stampare la descrizione dellitinerario oppure la relativa cartina
sufficiente premere il pulsante di stampa
sulla barra strumenti. Potete inoltre inviare
a qualcun altro le informazioni acquisite utilizzando il pulsante Mail
. In entrambi i casi
compare una piccola finestra in cui possibile indicare se si intende stampare/inviare via
e-mail la cartina e/o la descrizione dellitinerario (e quale) e a che livello di dettaglio.
inoltre
2. Sia la stampa che linvio via E-mail sono eseguibili anche tramite il Menu...File.

10

Istruzioni dettagliate
La maggior parte delle funzioni della presente applicazione sono eseguibili in diversi modi:
tramite la Barra Menu o con uno dei pulsanti sulle varie Barre degli strumenti o ancora con il
pulsante destro del mouse. Questultimo si usa esclusivamente nellambito della Cartina e
del Prospetto-Itinerario. Premendo questo pulsante compaiono una serie di opzioni pertinenti
alla posizione in cui vi trovate in quel momento (il Prospetto-Itinerario o la Cartina).
Seguendo un criterio cronologico, considereremo ora le singole funzioni specificando ogni
volta le diverse possibilit di accesso. Per chi desidera spiegazioni suppletive possibile
consultare la Guida premendo il tasto F1.
Selezione di un file
La prima volta Route Planner Europe si apre per default sullatlante stradale che avete
appena acquistato. Tutte le volte seguenti il programma si avvia con il file selezionato per
ultimo nel corso della sessione precedente. Se volete utilizzare unaltra rete stradale avete
varie possibilit a disposizione:
(1) Tramite il Menu File:
a) Selezionate Apri nel Menu File. Vi appare una finestra di dialogo dove possibile
scegliere un file. Il file selezionato viene immediatamente aperto e il relativo pulsante viene
posizionato sullo Scaffale dei file;
oppure
b) selezionate il file desiderato dallElenco File nel Menu File. Questelenco coincide con i file
presenti sullo Scaffale dei file.
(2) Tramite lo Scaffale dei File: Cliccate sul pulsante del file in questione sullo Scaffale dei
file.
(3) Tramite il pulsante Apri file
. Premendo questo pulsante appare la finestra di dialogo
Apri file. Dopo aver selezionato in questa finestra il file da aprire, date la conferma cliccando
su OK: il file verr immediatamente aperto e il rispettivo pulsante posizionato sullo Scaffale
dei file.
(4) Tramite File Manager di Windows: Andate a File Manager, selezionate un file e
trascinatelo nella Finestra Principale di Route Planner Europe in questo modo:
spostate il mouse tenendo premuto il pulsante sinistro per poi rilasciarlo solo quando vi
trovate nella Finestra Principale di Route Planner Europe. Il file trascinato viene
immediatamente aperto e il relativo pulsante collocato sullo Scaffale dei file.
Attenzione: Con il programma Route Planner Europe pu essere aperta una sola rete
stradale alla volta.
Indicazione della localit di partenza e della localit di arrivo
Una volta selezionato un file, si pu indicare una localit di partenza e una localit di arrivo.
Prima di questoperazione, per, dovrete decidere se ricorrere allelenco completo delle
localit disponibili, oppure se volete considerare solamente localit di un certo genere, ad
esempio le sole stazioni ferroviarie. In tal caso le altre localit (nel caso specifico, tutte quelle
localit che non sono stazioni) non verranno mostrate. Nota bene: Questo elenco appare
soltanto se il file selezionato racchiude effettivamente delle stazioni.
1. Scelta da un elenco di localit particolari
Se volete esaminare unicamente particolari localit, vi consigliamo di utilizzare la finestra di
dialogo Trova localit. Questa viene visualizzata nei seguenti modi:

11

Selezionate Trova localit...nel menu che compare cliccando il pulsante destro del
mouse sulla Cartina oppure nel menu Modifica
Fate clic sul pulsante Trova localit
Selezionate Trova localit...nel Menu Modifica
A questo punto appare la finestra di dialogo Trova localit. Fate la vostra scelta negli Elenchi
Ristretti sulla destra. Normalmente in questi elenchi compare la scritta Nessuna restrizione.
Supponiamo che la vostra localit di partenza sia una stazione mentre per la destinazione
volete poter scegliere dallelenco completo. Procedete nel modo seguente:
1. Aprite anzitutto lElenco Ristretto in alto cliccando sulla freccia di scorrimento. Potete
scegliere:
nessuna restrizione
stazioni ferroviarie
valichi di frontiera
2. Fate clic su stazioni.
3. Aprite quindi lelenco delle localit di partenza. Vedrete visualizzate unicamente le
localit che sono una stazione.
4. Selezionate la stazione desiderata.
5. Digitate direttamente nella casella la localit darrivo oppure selezionatela dallelenco
delle localit visto che le restrizioni sono disattivate e si legge infatti nessuna
restrizione.
6. Cliccate ora su Calcolain modo che il programma fornisca i dati sullitinerario. Fate
invece clic su Chiudise preferite uscire dalla finestra senza far calcolare i dati relativi al
tragitto.

2. La scelta dallelenco comprensivo di tutte le localit


Esistono diverse opzioni di selezione della localit di partenza e/o di destinazione dallelenco
comprensivo di tutte le localit.
Anzitutto potete utilizzare le caselle poste sotto la Barra dei Menu. Anche procedendo in altro
modo, i nomi delle localit selezionate compariranno comunque in queste caselle. In effetti,
ci che differenzia un metodo dallaltro solo la modalit di inserimento, diretto o indiretto,
delle localit nelle caselle. Prenderemo in considerazione i vari metodi:

Le Caselle
Per indicare una localit direttamente in una casella, senza ulteriori passaggi, procedete
cos:
Digitate il nome della localit nella Casella e confermate la scelta con <Invio> o
selezionatelo dallelenco che si apre cliccandovi sopra. Scorrete lelenco premendo il tasto
freccia <Freccia verso il basso> oppure con il mouse, espediente che si rivela utile in
particolare quando non siete certi dello spelling del nome. Digitate quindi solo le prime lettere
della localit nella Casella e aprite poi lelenco. Compariranno tutti i nomi dei luoghi che
12

iniziano con le lettere che avete digitato. Mentre si immette una nuova localit lelenco
appare automaticamente per ogni carattere digitato.
Ai fini dellindicazione della localit, invece del nome del luogo possibile digitare un codice
di avviamento postale distintivo di una zona, o anche una stazione o un valico di frontiera.
Se fate uso di questopportunit, per, dovete prima controllare nellelenco la notazione del
tipo di localit interessata. Cos, tutte le stazioni sono precedute dalla sigla FS, come in FS
Milano Porta Garibaldi.

Altri sistemi per indicare una localit


Nel caso in cui si impieghino altri sistemi per indicare una localit, occorre prima selezionare
una localit.
Selezione di una localit
La selezione pu essere effettuata nella Cartina nel modo seguente:
Posizionatevi con il mouse sulla Cartina, allincirca nel punto della localit desiderata.
Premete sul tasto <Shift> cliccando al contempo sul pulsante sinistro del mouse.
Comparir un elenco dei luoghi pi vicini geograficamente. Attenzione: il processo di
visualizzazione dellelenco potrebbe durare a lungo sui computer piuttosto lenti. Tenere
inoltre presente che tale sistema funziona soltanto se si fa clic sul territorio.
Selezionate il luogo desiderato nellelenco
La selezione pu essere effettuata anche nellambito del Prospetto-Itinerario, sempre che si
voglia scegliere un luogo dal Prospetto come localit di arrivo o destinazione. Posizionatevi
a tal fine sul luogo desiderato entro il Prospetto cliccando sulla relativa riga o utilizzando i
tasti freccia.
Come specificare la localit selezionata localit di partenza o di destinazione
Una volta selezionata la localit, occorre specificare se si tratta di localit di partenza o
darrivo, dopodich questa comparir in una delle Caselle.
Per designare il luogo selezionato localit di partenza o di destinazione avete due possibilit:
Scegliere <luogo selezionato> come localit di partenzaovvero <luogo selezionato>
come localit di arrivonel menu che si apre cliccando sul pulsande destro del mouse
sulla Cartina o nel Prospetto Itinerario;
oppure
selezionare il comando luogo selezionato come localit di partenzao luogo selezionato
come localit di arrivonel Menu Itinerario.
A questo punto la localit selezionata figura in una delle Caselle.

3. Indicazione di localit di transito


Ora avete indicato una localit di partenza e una di arrivo. Pu darsi che lungo la strada
vorrete toccare una o pi localit. Segnalando questa(e) localit, il programma Route
Planner Europe traccer per voi litinerario ottimale (nonch eventuali percorsi alternativi)
dalla localit di partenza fino a quella di destinazione passando per queste cosiddette
localit intermedie. Potete selezionare una localit di transito a vostro piacimento nella
finestra di dialogo Localit di transito, che pu essere richiamata in diversi modi:
Scegliere Aggiungi/Elimina Localit di transitonel menu che compare cliccando il pulsante
destro del mouse sulla Cartina o sul Prospetto Itinerario
oppure
Fare clic sul pulsante
oppure
fare clic sul pulsante

situato sulla barra di stato


13

o ancora
selezionare il comando 'Cambia localit di transito' nel Menu Itinerario.
Ecco che appare la finestra di dialogo Localit di transito. Aprite lelenco delle localit
facendo clic sulla freccia di scorrimento, selezionate la localit per cui volete passare, quindi
cliccate su Aggiungiper annettere la localit di transito allitinerario finora formulato. Con la
stessa procedura possibile indicare anche altre localit intermedie, che vengono man mano
inserite nellelenco in sequenza dopo la localit selezionata. Se si desidera cancellare una
delle localit scelte, sufficiente posizionarsi sulla localit stessa e quindi cliccare su
Elimina.
Premete poi su Calcolase volete che il programma calcoli immediatamente litinerario. Fate
invece clic su Chiudise preferite uscire dalla finestra senza che il calcolo abbia luogo.

Calcolo dellitinerario
Anche per lelaborazione dellitinerario sono previste varie possibilit:
Se nellindicare le localit vi siete serviti della finestra di dialogo Trova localit, litinerario
verr di conseguenza calcolato cliccando su Calcola.
Se avete invece selezionato le localit in altro modo, e queste ora figurano nelle Caselle,
potete far elaborare litinerario nei seguenti modi:
Scegliete Calcola itinerarionel menu che compare premendo il pulsante destro del
mouse nella Cartina o nel Prospetto Itinerario
oppure
Fate clic sul rispettivo pulsante
oppure
Selezionate il comando Calcola itinerarionel Menu Itinerario.
Il Prospetto dellItinerario
Dopo che sia stato calcolato litinerario (ovvero calcolati gli itinerari), compaiono nel
Prospetto dellItinerario i dati relativi allitinerario ottimale e nella Cartina tutti i possibili
itinerari. Le localit di partenza, transito e destinazione sono contraddistinte con il colore
verde nel testo del Prospetto Itinerario e con puntine rispettivamente blu, verde scuro e
verde chiaro nellambito della Cartina. Litinerario ottimale tracciato in nero, quelli
alternativi in grigio e marrone.
Il Prospetto-Itinerario si articola su cinque colonne. Nella prima colonna figura il Luogo
(localit di partenza, di transito, di arrivo e le uscite). Nella seconda riportato il Numero
della strada, ovvero i numeri delle strade (Autostrade o Superstrade). La terza colonna,
Segui direzione, segnala la direzione in cui occorre andare. Nella quarta e quinta colonna si
legge, rispettivamente, la Distanza cumulativa espressa in chilometri e il Tempo cumulativo.
Il tempo totale di durata del viaggio compare in fondo allelenco dopo la localit di arrivo. La
distanza totale ed il tempo stimato sono riportati inoltre in basso sulla Barra di stato a fianco
alle Localit di partenza e di arrivo.

Nel Prospetto-Itinerario si possono consultare al massimo altri due itinerari alternativi


cliccando su una delle schede successive.
I tasti freccia e la Barra di scorrimento consentono poi di muoversi nel Prospetto-Itinerario.
Potete impostare voi stessi a quale livello di dettaglio vi interessa avere le informazioni
sullitinerario, giacch sono disponibili quattro livelli diversi. Il Livello 1 quello pi generico
14

mentre il Livello 4 particolarmente dettagliato e fornisce il massimo numero di


informazioni. Avete anche la possibilit di richiedere informazioni pi particolareggiate
riguardo a una specifica sezione del Prospetto Itinerario. Per sezione si intende la riga del
Prospetto che in quel momento appare evidenziata. La scelta del livello di presentazione dei
dati sullitinerario o la richiesta di informazioni pi/meno dettagliate relativamente a una
sezione del Prospetto pu essere attuata in due modi:
Posizionatevi con il mouse nel Prospetto-Itinerario, quindi selezionate la sezione su cui
volete maggiori informazioni
Selezionate nel menu che si apre con il pulsante destro del mouse il livello di dettaglio
desiderato o selezionate Sezione Normaleo Dispiega sezione
oppure
Selezionate il comando desiderato nel menu Prospetto-Itinerario.
La Cartina
Nella Cartina viene raffigurato litinerario da seguire tra la localit di partenza e quella di
destinazione. Il percorso ottimale segnalato con una spessa linea nera, mentre una spessa
linea grigia e una marrone connotano rispettivamente il primo e il secondo itinerario
alternativo.
La localit di partenza si riconosce per la puntina di colore blu, quella darrivo per la puntina
verde chiaro che diventa invece verde scuro a caratterizzare le eventuali localit di transito.
Oltre alla selezione della localit di partenza e/o darrivo e al calcolo del percorso, nella
Cartina sono possibili anche altre operazioni: aumentare oppure ridurre secondo una gamma
di livelli la visualizzazione della cartina, richiedere la cartina tuttintera sullo schermo
(opzione molto utile quando ci si avvicinati troppo con lo zoom) e ingrandire (ancora di pi)
le dimensioni dellitinerario raffigurato nella Cartina. possibile inoltre avvicinarsi con lo
zoom a una porzione specifica della Cartina creando con il pulsante sinistro del mouse un
rettangolo intorno allarea che si desidera ingrandire. Loperazione pu essere interrotta
premendo <Esc>.
Per aumentare o ridurre la visualizzazione della Cartina avete a disposizione altre tre
modalit:
Selezionate il comando zoom desiderato nel menu che si apre con il pulsante destro
nella Cartina
oppure
Selezionate il comando zoom desiderato nel Menu Cartina
oppure
Utilizzate i pulsanti della Barra degli strumenti relativi alla Cartina
,
,
,e
Taglia, Copia e Incolla
Le opzioni di cui disponete nel Menu Modifica sono determinate dalla posizione in cui vi
trovate: se ad esempio siete nella Cartina o nel Prospetto-Itinerario, potete utilizzare soltanto
il comando Copia. La cartina oppure le informazioni visualizzate relative al percorso
vengono copiate negli Appunti. In alternativa potete anche copiare direttamente dalla Cartina
o dal Prospetto-Itinerario utilizzando il comando Copia Descrizione itinerario/Cartinanel
menu che si apre con il pulsante destro del mouse.
Se vi trovate in una Casella, invece, potete adoperare tutti i comandi: Con Taglia testo
evidenziatoviene rimosso il testo contenuto nella Casella, con Copia Cartina/ Descrizione
itinerario/ Testo evidenziatoil contenuto viene copiato negli Appunti e con Incolla testoil
contenuto degli Appunti sono inseriti nella Casella. Potrete utilizzare il testo oggetto di Incolla
nel programma Route Planner Europe soltanto se la localit sottoposta a questoperazione
figura anche nellelenco delle localit.
Stampa

15

Nella stampa dei dati potete decidere voi stessi quali informazioni stampare e quanto
dettagliate dovranno essere. Scegliete dunque il comando Stampadel Menu File o premete
il pulsante Stampa
e apparir una finestra di dialogo con due schede, una riservata ai
dati che intendete stampare e una al livello di dettaglio. Cliccate sulla scheda che vi
interessa. Utilizzando la Scheda dei dati possibile stampare sia le informazioni relative ad
uno o pi itinerari sia la cartina. Nel primo caso potete specificare anche litinerario, quello
ottimale e/o uno/due percorsi alternativi.
La Scheda livello di dettaglioconsente di impostare per lappunto il grado di specificazione
delle informazioni da stampare. Se chiudete una Scheda premendo OK, vengono salvate le
impostazioni di entrambe le schede.
Dopo aver chiuso le schede con OKappare la finestra di dialogo Stampa.
Posta elettronica
Sia le informazioni sullitinerario che la cartina possono essere inviate direttamente via email scegliendo il comando Postadal menu File o cliccando sul pulsante Posta
. La
finestra di dialogo che appare consente tanto linvio e-mail che la stampa. Per una
descrizione del funzionamento di questa finestra di dialogo vi rimandiamo al paragrafo
Stampadove in luogo di stampaoccorre leggere ogni volta invio e-mail. Il testo delle
descrizioni dei percorsi viene riprodotto esattamente nel messaggio di posta elettronica. Se
invece volete inviare una cartina, questa viene spedita in allegato come file con estensione
.bmp.
Dopo aver chiuso le schede con OK, compare la finestra di dialogo di Microsoft Mail o di
altro software di posta elettronica.
Attenzione: lapplicazione Postafunziona soltanto se si dispone di un pacchetto applicativo
di posta elettronica. In caso contrario, nel menu File non figurer il comando Postae inoltre
il pulsante Posta avr colore grigio, sar cio inattivo.
Opzioni
Route Planner Europe vi consente di adattare tutte le impostazioni predefinite alle vostre
specifiche necessit. A tal fine occorre selezionare il comando Opzioni dal menu File o
cliccare sul pulsante Opzioni
nella Barra strumenti per i file. Le impostazioni modificabili
sono le seguenti:
il livello di dettaglio della cartina: Cliccate sulla scheda Livello dettaglio Cartinache offre
cinque livelli diversi. Scegliendo lopzione Automatico sar il programma stesso a
decidere il rapporto migliore tra la scala selezionata e il livello di dettaglio della cartina.
il tipo di carattere di stampa: Cliccate sulla Scheda Stampa-Tipo caratteree selezionate
il tipo di carattere prescelto e le dimensioni di questo. Le opzioni impostate saranno
utilizzate nella stampa delle informazioni sullitinerario.
i colori della cartina: Cliccate sulla scheda Colori Cartinaper adattare i colori della carta
per la campagna, i centri abitati e le acque. Cliccate su Cambiae selezionate un nuovo
colore. Potete in ogni momento annullare una vostra impostazione cliccando su
Annulla.
la rappresentazione di strade e itinerari: Cliccate sulla Scheda Aspetto stradeper
adeguare colori e ampiezza dei diversi tipi di strade e degli itinerari calcolati. Selezionate
dapprima la strada o litinerario di cui intendete modificare la rappresentazione cliccando
sul rispettivo selettore. Facendo quindi clic su Cambia colorecompare una finestra di
dialogo Colori in cui possibile scegliere un nuovo colore. Se cliccate invece su Cambia
ampiezza, nella casella a fianco avete la possibilit di immettere un nuovo valore.
Potete in ogni momento annullare una vostra impostazione cliccando su Annulla.
Nel momento in cui si chiude una Scheda con OK, vengono salvate le impostazioni di tutte
le schede.

16

Riepilogo delle Barre dei menu e degli strumenti


Menu...File
Apri o
Apre un file e lo colloca sullo Scaffale dei file, che contiene le reti stradali disponibili tra le
quali scegliere.
Stampa o
Apre una finestra di dialogo con due Schede in cui possibile immettere impostazioni
specifiche per stampare e inviare informazioni via posta elettronica. Dopo aver chiuso le
schede con OKappare la finestra di dialogo Stampa.
Anteprima di stampa
Apre una finestra di dialogo con due Schede in cui possibile immettere impostazioni
specifiche per stampare e inviare informazioni via posta elettronica. Dopo aver chiuso le
Schede con OK, sullo schermo appare lanteprima di stampa con i parametri da voi
prescelti.
Posta elettronica o
Apre una finestra di dialogo con due Schede in cui possibile immettere impostazioni
specifiche per stampare e inviare informazioni via posta elettronica. Dopo aver chiuso le
schede con OKappare la finestra di dialogo del vostro software di posta elettronica.
Opzioni o
Apre una finestra di dialogo con due Schede in cui possibile adattare le impostazioni
utilizzate nellambito di Route Planner Europe: il livello di dettaglio della cartina, il tipo di
carattere e le relative dimensioni, i colori della cartina e la rappresentazione di strade e
itinerari.
Elenco file
Route Planner Europe memorizza i file (al massimo otto) che avete aperto per ultimi. In tal
modo potrete aprire rapidamente quei file che (con ogni probabilit) usate pi spesso.
Chiudi
Route Planner Europe viene chiuso.

Menu...Modifica
Taglia testo selezionato
Taglia il testo contenuto nella Casella selezionata.
Copia
Copia la cartina, la descrizione dellitinerario o il blocco di testo evidenziato inserendoli negli
Appunti. Il componente della Finestra Principale attivato in quel momento (Cartina, Prospetto
Cartina o una Casella) determina ci che verr copiato.
Incolla testo
Incolla il testo presente negli Appunti nella Casella selezionata. Il testo potr essere utilizzato
nellambito del programma Route Planner Europe soltanto se la localit oggetto
delloperazione Incolla figura anche nellelenco delle localit.
Trova localit... o
Apre la finestra di dialogo Trova localit. La finestra va usata se volete considerare soltanto
un determinato tipo di localit, come ad esempio tutte le stazioni ferroviarie.
17

Menu...Itinerario
Calcola itinerario o
Calcola litinerario ottimale dietro lindicazione di una localit di partenza e una localit di
arrivo.
< > come localit di partenza
Immette la localit evidenziata come localit di partenza.
< > come localit di arrivo
Immette la localit evidenziata come localit di arrivo.
Cambia localit di transito o
Mostra una finestra di dialogo dove si possono indicare le localit per le quali volete passare
strada facendo. Il programma calcola quindi litinerario ottimale (ed eventuali percorsi
alternativi) che passa per queste localit.

Menu...Cartina
Ingrandisci o
Ingrandisce il centro della Cartina. possibile ingrandirlo pi volte.
Riduci o
Riduce il centro della Cartina. La riduzione pu essere applicata finch la carta non visibile
per intero.
Cartina intera o
In una sola volta riporta la Cartina intera nella Finestra Principale.
Ingrandisci itinerario o
Ingrandisce (ulteriormente) litinerario raffigurato nella Cartina.
Menu...Prospetto itinerario
Dispiega fino a livello 1
Mostra le informazioni relative allitinerario del primo livello (il meno particolareggiato).
Dispiega fino a livello 2
Mostra le informazioni relative allitinerario fino al secondo livello (leggermente pi
dettagliato) compreso.
Dispiega fino a livello 3
Mostra le informazioni relative allitinerario fino al terzo livello (abbastanza dettagliato)
compreso.
Dispiega fino a livello 4
Mostra le informazioni relative allitinerario fino al quarto livello (il pi dettagliato) compreso.
Dispiega sezione
Mostra informazioni pi dettagliate su quella sezione dellitinerario che stata selezionata,
vale a dire la riga che in quel momento evidenziata nel Prospetto-Itinerario.
Sezione Normale
Mostra le informazioni standard su quella sezione dellitinerario che stata selezionata, vale
a dire le informazioni che vengono solitamente fornite nel Prospetto-Itinerario riguardo al
percorso ottimale.

18

Menu...Visualizza
Lay out standard di finestra o
Riporta la Finestra Principale al lay out standard.
Gli altri comandi presenti in questo menu consentono di rendere visibili o viceversa di
nascondere determinati componenti della Finestra Principale. Cliccate sul componente che
volete mostrare oppure nascondere. Il segno di spuntaindica se il componente visibile.
I componenti in questione sono i seguenti:

Barra dellItinerario
Prospetto dellItinerario
Scaffale dei file
Barra della Cartina
Barra Esegui
Barra delle Impostazioni
Legenda

Menu...?
Sommario o
Vi consente laccesso alla Guida di Route Planner Europe, utile specialmente quando non
avete a portata di mano il presente manuale. Allapertura compare una panoramica degli
argomenti consultabili nella Guida.
Cerca argomento
Fornisce un elenco in ordine alfabetico di tutti gli argomenti presenti nella Guida.
Utilizzo della Guida
Offre unintroduzione generale sullutilizzo della Guida.
Informazioni su Route Planner Europe
Fornisce informazioni sulla versione di Route Planner Europe per Windows, sui diritti
dautore e sul vostro computer.

19

Riepilogo dei pulsanti


Barra-Itinerario
= Calcola itinerario
= Cambia localit di transito
= Trova localit

= Guida
Barra-Cartina
= Ingrandimento
= Riduzione
= Cartina intera
= Ingrandimento itinerario
Barra Esegui
= Stampa
= Posta elettronica
Barra Impostazioni
= Apri Rete stradale
= Lay out standard di finestra
= Opzioni

20