Sei sulla pagina 1di 2

Capitolo VI.

Esercizi

1) Un individuo continuer a esercitare un'attivit fino a che


a. il costo marginale uguale al costo esterno
b. il beneficio marginale uguale al costo marginale
c. il beneficio marginale sociale uguale al costo marginale sociale
2) Il costo totale per la societ della produzione di un'unit addizionale di bene o
servizio il
a. costo marginale esterno
b. costo marginale sociale
c. costo marginale privato
3) Consumando un determinato bene non beneficiate solo voi dal consumo, ma
anche altre persone. Se le imprese producono la quantit q per cui p = CMG, allora
producono
a. un output inferiore al livello efficiente
b. il livello efficiente di output
c. un output superiore al livello efficiente
4) L'uso delle automobili genera benefici e costi esterni rispettivamente
a. alti; alti
b. bassi; bassi
c. bassi; alti
5) Le esternalit costituiscono un problema solo se
a. sono negative
b. le imprese sono monopoliste
c. chi prende le decisioni non le tiene in considerazione
6) I beni privati sono caratterizzati da
a. rivalit ed escludibilit
b. non-rivalit ed escludibilit
c. rivalit e non-escludibilit

Pagina 1
Copyright 2013 Societ editrice Il Mulino
esercizi per lo studio di SLOMAN J., GARRATT D., Microeconomia

7) I beni che in un'economia di mercato non vengono prodotti sono i


a. beni di Pareto
b. beni pubblici
c. beni di merito
8) Un esempio di bene pubblico
a. un servizio di pubblica utilit
b. l'assistenza sanitaria
c. la protezione dell'ambiente
9) Se la vostra fruizione dei benefici di un bene non interferisce con il consumo dello
stesso bene da parte di altri, si ha
a. contendibilit
b. non-rivalit
c. non-escludibilit
10) Rispetto alla situazione di concorrenza perfetta, in monopolio
a. aumenta il surplus del consumatore
b. diminuisce il surplus del produttore
c. il monopolista si appropria di una parte del surplus del consumatore
11) L'imposizione di una tassa in somma fissa non uno strumento adatto a correggere
a. esternalit negative di produzione
b. esternalit positive di consumo
c. monopolio
12) Coloro che si dichiarano a favore della regolamentazione antitrust sostengono che
il vantaggio di tale regolamentazione
a. che disincentiva pratiche quali la collusione e accordi sulla fissazione del
prezzo
b. che incoraggia le imprese a investire in ricerca e sviluppo
c. sono le multe pagate da quelli che violano le regole antitrust
13) Le leggi antitrust si basano sulla proposizione
a. la propriet pubblica il miglior modo per conseguire l'efficienza
b. la concorrenza perfetta il miglior modo per conseguire l'efficienza
c. l'aumento del potere di mercato il miglior modo per conseguire l'efficienza

Pagina 2
Copyright 2013 Societ editrice Il Mulino
esercizi per lo studio di SLOMAN J., GARRATT D., Microeconomia