Sei sulla pagina 1di 5

ASPETTI DEL VERBO

PRESENTE E FUTURO INDICATIVO

USO DEL PRESENTE

IL

PRESENTE UN TEMPO PROPRIO SOLO DEI VERBI DI ASPETTO IMPERFETTIVO E SI USA:


INNANZITUTTO PER ESPRIMERE LAZIONE CHE SI VERIFICA NEL MOMENTO IN CUI SI PARLA
(PRESENTE ATTUALE);

TUTTAVIA IL PRESENTE, IN RUSSO COME IN ITALIANO, SI TROVA ANCHE:

PER ESPRIMERE AZIONI TIPICHE E REITERATE, SVINCOLATE DAI LIMITI DI TEMPO E CHE NON
ABBIANO LE CARATTERISTICHE DI UNAZIONE CONCRETA COMPIUTA IN UN DATO MOMENTO
(PRESENTE ASTRATTO) O AZIONI SIMILI ALLE PRIME, PRESENTATE COME ABITUALI E IDEALMENTE
RIFERITE ANCHE AL PASSATO E AL FUTURO (PRESENTE ITERATIVO);

NELLE DESCRIZIONI, CHE DIPINGONO UNA SITUAZIONE INDIPENDENTEMENTE DALLA SUA


PERCEZIONE IMMEDIATA, COME LE GENERALIZZAZIONI ARTISTICHE (PRESENTE DESCRITTIVO)
SE USATO PER RIFERIRE IL CONTENUTO DI UNOPERA O UN FATTO PU ALTERNARSI CON IL
PASSATO PER RAVVIVARE LA NARRAZIONE

IN UN RACCONTO RIFERITO AL PASSATO, COME PROCEDIMENTO PER ATTUALIZZARE AVVENIMENTI


PASSATI (PRESENTE STORICO). IN RUSSO IN QUESTI CASI, IL PASSAGGIO DAL PASSATO AL
PRESENTE E VICEVERSA PI FREQUENTE CHE IN ITALIANO E, NEL TRADURRE, CONVIENE
RICORRERE AL PASSATO.

INOLTRE IL PRESENTE SI PU USARE PER INDICARE AZIONI FUTURE:

CON I VERBI DI MOTO E CON VERBI CHE ESPRIMONO AZIONI DIPENDENTI DALLA VOLONT DEL
SOGGETTO, QUANDO LINTENZIONE E LA FERMA VOLONT DI REALIZZARLE SI MANIFESTANO GI
NEL PRESENTE. RIENTRA IN QUESTO CASO ANCHE LUSO DEL PRESENTE PER INDICARE LAZIONE
IMMINENTE IL FUTURO PERFETTIVO RUSSO CORRISPONDE TALVOLTA AL PRESENTE ITALIANO.

PER INDICARE LAZIONE IMMAGINARIA, CHE VIENE ATTUALIZZATA (CORRISPETTIVO DEL PRESENTE
STORICO NEL FUTURO). IN BRANI DI QUESTO GENERE IL PRESENTE PU ALTERNARSI CON IL
FUTURO (PERFETTIVO E IMPERFETTIVO) E ANCHE CON IL PASSATO.

USO DEL FUTURO


IMPERFETTIVO:
FUTURO;

INDICA PRINCIPALMENTE PROCESSO O DURATA TOTALMENTE PROIETTATI NEL

PERFETTIVO: INDICA PRINCIPALMENTE UNAZIONE CONCRETA RIFERITA A UN FUTURO LEGATO AL


PRESENTE
SE POSSIBILE CAMBIARE IL VERBO CON
FUTURO IMPERFETTIVO.

STARE

GERUNDIO POSSIBILE TRADURRE CON

FUTURO IMPERFETTIVO:
DELLAZIONE CONCRETA: SIGNIFICATO ASPETTUALE PARTICOLARE: PROCESSUALE.
HA CARATTERISTICHE PARALLELE AL PRESENTE ATTUALE , CHE ESPRIME IL PROCESSO
DELLAZIONE: LAZIONE HA CARATTERE CONCRETO E, SE INDICA IL PROCESSO, SOLITAMENTE LA
SEMANTICA VERBALE HA UNIMPORTANZA PARTICOLARE. ANCHE GLI ELEMENTI DEL CONTESTO
DEVONO ESSERE CONSIDERATI CON ATTENZIONE.

DELLAZIONE ABITUALE E RIPETUTA:


SIGNIFICATI ASPETTUALI PARTICOLARI:
LIMITATO.
NOTARE LUSO DEGLI INDICATORI TEMPORALI

RIPETITIVO

DI COSTATAZIONE: SIGNIFICATO ASPETTUALE PARTICOLARE: CONSTATATIVO.


INDICA SOLO CHE IL FATTO AVR LUOGO, SENZA SPECIFICARE NULLA A PROPOSITO DEL CARATTERE
DELLAZIONE VERBALE. CHI PARLA NON SI INTERESSA AL PROCESSO DELLAZIONE O ALLA
RIPETIZIONE O AL FATTO CHE ESSA AVR LUOGO UNA SOLA VOLTA, MA SEMPLICEMENTE
ALLESISTENZA DELLAZIONE E AL FATTO CHE ESSA AVVERR. TIPICO DELLA LINGUA COLLOQUIALE
E SI TROVA SPESSO NELLE DOMANDE.
CHI PARLA USANDO QUESTO FUTURO CONSTATA SOLO LAZIONE. I CONTESTI DUSO SONO MOLTO
SIMILI A QUELLI DEL PASSATO IMPERFETTIVO NEL MEDESIMO SIGNIFICATO. IN AGGIUNTA IL FUTURO
DI CONSTATAZIONE PU INDICARE LINTENZIONE A REALIZZARE UNAZIONE (VALORE MODALE) NEL
FUTURO. LITALIANO RENDE QUESTA IDEA CON IL FUTURO SEMPLICE, MA MOLTO PI SPESSO COL
PRESENTE, SOPRATTUTTO SE SI TRATTA DI UN FUTURO IMMEDIATO.

FUTURO PERFETTIVO

DELLAZIONE CONCRETA: INDICA UNAZIONE CHE AVVERR UNA VOLTA SOLA, CHE SAR
CONCRETA E REALIZZATA. HA FUNZIONE DI FUTURO REALIZZATO E DI FUTURO REMOTO.

ESPRESSIONE DELLAZIONE SINGOLA AL FUTURO


NEL FUTURO LAZIONE NON SI ANCORA REALIZZATA, MA VIENE PREVISTA, IMMAGINATA, AUSPICATA
DAL SOGGETTO; ESSA VIENE PENSATA DAL SOGGETTO NELLA SUA INTEREZZA, PERCI SONO MOLTO
PI FREQUENTI I CASI IN CUI SI USA IL PERFETTIVO:
FUTURO PERFETTIVO ESPRIME (FUTURO-PRESENTE NON ATTUALE):

LA CONVINZIONE E PERFINO LA CERTEZZA CHE UNA DATA AZIONE DI REALIZZER;

SI USA COME FORMA DI CORTESIA, PER CHIEDERE UN FAVORE O PER CHIEDERE INFORMAZIONI
(LITALIANO IN QUESTI CONTESTI USA IL CONDIZIONALE O IL PRESENTE). ANCHE LA RISPOSTA
SAR DATA COL PERFETTIVO (IN ITALIANO SI USER IL CONGIUNTIVO ESORTATIVO).

FUTURO IMPERFETTIVO USATO IN MANIERA PI LIMITATA RISPETTO AL PASSATO. LO SI TROVA


QUANDO RICORRONO LE SEGUENTI CONDIZIONI:

QUANDO SI CHIEDE COSA VOGLIA O INTENDA FARE IL NOSTRO INTERLOCUTORE OPPURE SI D


UNINFORMAZIONE SU UNAZIONE CHE SI VERIFICHER.

SI NOTI CHE IN QUESTO CASO IL FUTURO IMPERFETTIVO RICORRE FREQUENTEMENTE IN FRASI


INTERROGATIVE, CIO NEI DIALOGHI E IN CONTESTI IN CUI IN ITALIANO SI TROVA SPESSO IL
PRESENTE.

QUANDO I VERBI INDICANO AZIONI DURATIVE;

QUANDO LA DOMANDA NON RIGUARDA LAZIONE IN S, BENS IL SOGGETTO, LOGGETTO, IL


TEMPO , IL LUOGO, IL MODO DELLAZIONE (COME NEL PASSATO).

QUANDO SI INTENDE ESORTARE ALLAZIONE COMUNE, PURCH NON SI TRATTI DI VERBI DI MOTO,
CHE VOGLIONO IL FUTURO PERFETTIVO O IL PRESENTE

IN QUESTO CASO IL FUTURO RENDE LIMPERATIVO DI I PERSONA PLURALE E NON VUOLE IL


SOGGETTO.

QUANDO LA FRASE COMPLESSA INTRODOTTA DALLA CONGIUNZIONE .

SI NOTI TUTTAVIA CHE CON I VERBI DI MOTO SI TROVA LIMPERFETTIVO

QUANDO SI VUOLE
SOTTOLINARE CHE IL SOGGETTO HA INTENZIONE O SI ACCINGE A COMPIERE UNA DETERMINATA
AZIONE: IL PERFETTIVO QUANDO SI FA RIFERIMENTO AD UNA AZIONE GI COMPIUTA.

A DIFFERENZA DEL PASSATO NEL FUTURO NON SI USA LIMPERFETTIVO PER CONSTATARE CHE
UNAZIONE SI VERIFICHER, PERCI IN CONTESTI SIMILI A UN
PASSATO IMPERFETTIVO
CORRISPONDE UN FUTURO PERFETTIVO

SE UN VERBO NON AMMETTE LA NOZIONE DI PROCESSO, NEL FUTURO, COME NEL PASSATO,
VERR USATO ALLIMPERFETTIVO SOLO PER ESPRIMERE AZIONE ITERATE, AL PERFETTIVO PER
ESPRIMERE AZIONI SINGOLE. SE INVECE UN VERBO AMMETTE LA NOZIONE DI PROCESSO, PER
ESPRIMERE UNAZIONE SINGOLA NEL FUTURO POTR ESSERE USATO INDIFFERENTEMENTE IL
PERFETTIVO O LIMPERFETTIVO

NEL FUTURO, COME NEL PASSATO, PI VERBI DI ASPETTO PERFETTIVO INDICANO


AZIONI
CONSECUTIVE, PI VERBI DI ASPETTO IMPERFETTIVO ESPRIMONO AZIONI CONTEMPORANEE.
ANCHE NEL FUTURO TUTTAVIA POSSIBILE CHE AZIONI SUCCESSIVE A UNAZIONE ESPRESSA CON
IL PERFETTIVO POSSANO ESSERE COMUNICATE CON LIMPERFETTIVO, SE SI TRATTA DI AZIONI
DURATIVE O ITERATE.

CON LA PREPOSIZIONE NEL FUTURO, NELLA LINGUA COLLOQUIALE, SI PU USARE IL


PERFETTIVO SIA NELLA PREPOSIZIONE PRINCIPALE SIA IN QUELLA SUBORDINATA, QUANDO SI
INTENDE DIRE CHE ENTRAMBE LE AZIONI VENGONO PORTATE A TERMINE
CONTEMPORANEAMENTE.

ESPRESSIONI DELLE AZIONI ITERATE NEL FUTURO


PER ESPRIMERE NEL FUTURO LA REGOLARE RIPETIZIONE DI UNAZIONE SI USANO, NATURALMENTE,
VERBI DI ASPETTO IMPERFETTIVO;
TUTTAVIA, PER ESPRIMERE LITERAZIONE POTENZIALE DELLAZIONE, MOLTO USATO, CON UNA
SFUMATURA COLLOQUIALE ANCHE IL PERFETTIVO.

IN ITALIANO IN QUESTI CONTESTI SI USANO, OLTRE AL FUTURO, IL PRESENTE INDICATIVO


OPPURE IL CONGIUNTIVO. IN RUSSO, INVECE, IL VERBO AL PRESENTE, E QUINDI IMPERFETTIVO,
ESPRIME SOLO AZIONI CHE SI RIPETONO REALMENTE, NON AZIONI POTENZIALI.
USO DEGLI ASPETTI DEL FUTURO CON LA NEGAZIONE
PI FREQUENTE LUSO DEL PERFETTIVO.

IMPERFETTIVO: DECISA AVVERSIONE E DETERMINAZIONE DI CHI PARLA A NON REALIZZARE


LAZIONE. SI USA PER DIRE CHE NON AVR LUOGO UNAZIONE DURATIVA O QUANDO SI RITIENE
INUTILE UNAZIONE

LA PRIMA PERSONA DEL FUTURO IMPERFETTIVO CORRISPONDE ALLIMPERATIVO NEGATIVO ED


SINONIMA DELLE FRASI CON INFINITO DIPENDENTE DA UNA FORMA MODALE, COME ,
, , E LA NEGAZIONE.

PERFETTIVO: IMPOSSIBILIT A REALIZZARE LAZIONE. ESPRIME LA CONVINZIONE CHE LAZIONE


NON SI VERIFICHI O CHE SIA IMPOSSIBILE REALIZZARLA E SI USA ANCHE NELLE FRASI ASTRATTE.
QUANDO ESPRIME LIMPOSSIBILIT, IL FUTURO PERFETTIVO PU ESSERE SINONIMO DELLE FRASI
IMPERSONALI CON LINIFINITO E IL SOGGETTO LOGICO ESPRESSO AL DATIVO.

USO DELLE FORME DI FUTURO NELLE PROPOSIZIONI COMPLESSE


NELLE PROPOSIZIONI COMPLESSE LE FORME DI FUTURO POSSONO ESSERE LEGATE DAI RAPPORTI
CHE VENGONO DI SEGUITO ELENCATI:

1.

RAPPORTO DI CONTEMPORANEIT : IN ENTRAMBE LE PROPOSIZIONI C UN FUTURO


IMPERFETTIVO. IN QUESTO CASO LITALIANO USA IN ENTRAMBE LE PROPOSIZIONI IL FUTURO
SEMPLICE (QUELLO ANTERIORE INDICA ANTERIORIT).
2. RAPPORTO DI ANTERIORIT / POSTERIORIT E VICEVERSA: IL FUTURO IMPERFETTIVO FA DA
SFONDO A QUELLO PERFETTIVO, RAPPRESENTANDO UN PROCESSO IN UN MOMENTO DEL
QUALE AVVERR UNAZIONE PUNTUALE.
LASPETTO PERFETTIVO PU ESSERE USATO IN ENTRAMBE LE PROPOSIZIONI: IN QUESTO
CASO UNA DELLE PROPOSIZIONI INDICA ANTERIORIT E SOLO IL CONTESTO PU SUGGERIRE IL
GIUSTO RAPPORTO TEMPORALE (LITALIANO USA IL FUTURO ANTERIORE). IN QUESTO CASO
ENTRAMBE LE AZIONI RISULTANO CONCLUSE: LA PRIMA SI CONCLUDE PRIMA CHE INIZI LALTRA.
NEL CONTESTO DI
RIPETIZIONE, LIMPERFETTIVO TRADUCE LAZIONE RIPETUTA, IL FUTURO
PERFETTIVO LA RESULTATIVIT DELLAZIONE RIPETUTA.

PRESENTE/FUTURO
IMPERFETTIVO

PERFETTIVO

SVOLGIMENTO

RIPETIZIONE

SOMMA DI AZIONI

FUTURO IMMEDIATO E CERTO 1

FUTURO IMMEDIATO E CERTO 1

INTENZIONE

AZIONE CONCRETA

CONTEMPORANEIT

ANTERIORIT/POSTERIORIT

SFONDO (PROCESSO)

AZIONE CONCRETA

INTENZIONE NEGATIVA

IMPOSSIBILIT

IL FUTURO PERFETTIVO SI USA PER ESPRIMERE LAZIONE DEL FUTURO IMMEDIATO. IL PRESENTE
DEL VERBO RUSSO NON HA QUESTO SIGNIFICATO (A DIFFERENZA DI QUELLO ITALIANO). FANNO
PER ECCEZIONE I VERBI DI MOTO.