Sei sulla pagina 1di 1

SPORT

IL TIRRENO

LUNED 11 OTTOBRE 2010

23

Azzurri, gol capolavoro e sorpasso


Zampagna in tuffo, in extremis, stronca il Carpi: Carrarese capolista
LE PAGELLE

MATELLI

Massimo
Gazzoli
ancora
protagonista:
per lui anche
i complimenti
del collega
Gigi Buffon

di Massimo Braglia

8 GAZZOLI
Almeno tre gli interventi determinanti: su
colpo di testa ravvicinato di Giglio, su un
tap-in da tre metri di Malatesta (entrambi sullo 0-0) e, nel recupero, su Marietti. Ha un rendimento stratosferico.

Gigi Buffon, Maurizio Mian, Cristiano Lucarelli

Lo splendido gol-partita di capitan Zampagna, in tuffo

CARRARA. Missione compiuta, in extremis un gol da campione, in tuffo di capitan Zampagna regala
azzurri il
CARRARESE
1 agli
gol-partita, e
CAPRI
0 il sorpasso
contro
un
CARRARESE (4-4-2): Gazzoli; Marchet- Carpi davveti, Benassi, Anzalone, Vannucci; Vigia- ro mai domo,
ni (34 pt Giovinco), Corrent, Conti, Or- e fa esplodere
landi (34 st Gaeta); Cori (40 st Buono), di gioia uno
Zampagna. A disp. Vigorito, Trocar, Do- stadio con oltre 3.700 spetnati, Vita. All. Monaco.
CARPI (4-4-2): Bastianoni; Laurini, Da- tatori.
Scontro di
scoli (25 st Poli), Marietti, Caselli; Pasciuti (23 st Bigoni), Sogus, Cenetti, Di alta classifiGaudio (38 st Di Martino); Malatesta, ca, tribuna afGiglio. A disp. Mandrelli, Guilouzi, Nico- follata di vip
complice lo
lini, Paganelli. All. Sottili.
stop in serie
ARBITRO: La Penna di Roma.
A: Cristiano e
RETE: nel st al 40 Zampagna.
NOTE: Spett. 3.700 circa, inc. 33mila eu- Alessandro
ro; amm. Marchetti, Giovinco, Zampa- Lucarelli con
pap Maurigna, Buono, Sogus, Poli. Ang. 4-4.
zio, Sebastian
Giovinco a seguire il fratello
Giuseppe (che parte dalla panchina poi sar determinante
con lassist a Zampagna); Gigi
Buffon - tifoso-dirigente - sta a
bordo campo con Nelso Ricci,

poi a fine partita va con il presidente onorario Maurizio Mian


sotto le curve.
Il Carpi mostra subito i muscoli, pressing alto, Di Gaudio,
a sinistra, in slalom arriva fino
al tiro, debole. I moduli sono
speculari, 4-4-2, Cori-Zampagna sul fronte azzurro, Giglio-Malatesta per gli emiliani.
La Carrarese, come spesso
le accade, fatica a carburare,
gli ospiti al contrario partono
con decisione. Al 14, spizzata
di Marietti, la palla sfila in
area, pericolo scampato. Su
corner, al 15, la risposta di Benassi in attacco: testa, Bastianoni si salva in corner. Ma
un episodio, il primo tempo
quasi tutto di marca ospite, anche perch Vigiani quasi subito accusa un problema (una
btta) e non vengono attivati
Cori e Zampagna. Il pericolo
maggiore al 22, Giglio da pochi passi di testa a colpo sicuro, ma Gazzoli c, ci mette la
manona e salva. Di nuovo mischia in area azzurra, bravissimo Conti a rientrare su Malatesta. Al 34, primo cambio, Gio-

6,5 MARCHETTI
landi legge al meglio la situazione, entra a colpo sicuro, ma
da ottima posizione mette fuori. Ora gli azzurri spingono, il
Carpi si vede solo in contropiede, 33, Bigoni di controbalzo,
ma Gazzoli c. Entra anche
Gaeta, Monaco arrischia il
4-2-3-1, quasi 4 punte, per scardinare il fortino emiliano, e al
40 premiato dallo straordinario gol-partita di Zampagna: la
rete del sorpasso un capolavoro, Giovinco dalla tre-quarti
di destra vede il movimento
del capitano a centro-area,
cross fiondato e preciso, Zampagna in tuffo prende il tempo
a Poli, e in tuffo insacca. Lo stadio esplode, Zampagna corre
sotto la curva, poi va ad abbracciare Nelso Ricci. Il Carpi
si getta tutto in avanti, e al 47
c ancora tempo per un altro
miracolo di Gazzoli: larbitro
lascia correre su una palla dubbia, Marietti si trova solo decentrato a sinistra, gran destro, Gazzoli altro intervento
straordinario. Ora davvero finita. Comincia la festa.
Massimo Braglia

Gran pubblico,
tanti vip: gli ospiti
partono forte, Gazzoli
ancora super, ma alla
distanza prevale la classe
sullasse Giovinco-Zamp
vinco per Vigiani, la Carrarese
riequilibra un po la corsia destra portandoci Orlandi, ma gli
spazi sono intasati.
In avvio di ripresa, gli azzurri hanno un piglio diverso, anche se in contropiede, ben orchestrato, il Carpi sfiora davvero il gol: 5, palla di Pasciuti dal
fondo, in mezzo Malatesta
tap-in da pochi passi, Gazzoli
con un colpo di reni incredibile, riesce a prendere la palla.
La Carrarese accelera, il Carpi
accusa un po di stanchezza, al
14 Giovinco vede Zampagna
davanti alla porta, gol, ma
fuorigioco; al 18 unoccasione
clamorosa, Vannucci crossa
benissimo sul secondo palo, Or-

DOPO IL 90

Soffre la verve di Di Gaudio, fra i migliori dei


suoi, con un po di mestiere e con lapplicazione
alla fine ne esce una prova pi che sufficiente.

7 VANNUCCI
Qualche difficolt su Pasciuti, che dimentica
di essere tifoso azzurro e sfodera unottima
prova, ma alla distanza lazzurro cresce, ottimo lassist per Orlandi.

7 CORRENT
Un gran lavoro, ma per gran parte del primo
tempo pi quantit che qualit. Meglio nella ripresa, come tutti daltra parte.

7,5 BENASSI
Se lex migliore attacco del girone (ora superato dal S. Marino) rimane a secco, anche perch lex Viareggio lotta come un leone e concede tutto sommato poco.

7,5 ANZALONE
Giglio-Malatesta trovano s, una volta per uno in 90 - loccasione propizia, ma per tutto il resto della gara lex Ravenna una muraglia,
che oltretutto si fa sentire anche in avanti.

5,5 VIGIANI
Peccato per una btta che ne condiziona presto il rendimento. Per fortuna c la sosta, la
Carrarese ha bisogno delle sue intuizioni. Dal
34 pt Giovinco 7,5: due assist per Zampagna
(sul primo, gol annullato per fuorigioco), tanta
verve, grinta, dinamismo. E in tribuna, il fratello maggiore non pu che compiacersi (oltre
che firmare tantissimi autografi).

7 CONTI

Un premio per la citt

Carrara speciale

Monaco: Il 4-2-3-1 iperoffensivo? Davanti


a un pubblico cos il pari non ci bastava

Zampagna: mi sono di nuovo innamorato


del calcio, ora anche mia moglie ha capito

Riccardo
Zampagna

CARRARA. , insieme al portierone Gazzoli,


il protagonista di questa partita: Riccardo Zampagnma. A 36 anni voleva smettere dopo lo scottante esperienza di Sassuolo e ora, idolo della tifoseria, insegna ancora calcio. Carrara speciale - afferma - e ogni gol siglato con questa
maglia ha un sapore unico. Qui
mi sono di nuovo innamorato
del calcio vero, quello che ha valori importanti. Nella mia carriera di calciatore raramente
ho trovato un pubblico cos e
questo gol, e anche questa vittoria per loro. Non voglio con
questo fare il lecchino dei tifosi,
ma sono straordinari. E anche
mia moglie si divertita tantissimo. Quando in estate lasciai
Sassuolo e scelsi Carrara anche
lei era perplessa, so che lanno
scorso qua ci venivano 200 spettatori. Poi oggi anche lei ha capito il perch di questa mia scelta. Sono capitato in un gruppo
di ragazzi fantastico con un pubblico unico ed un onore per
me stare qui. Dopo il gol poi la
corsa sotto la curva e labbraccio con Nelso Ricci: Questestate per venire qua - afferma - mi bastarono la sua
parola e una pacca sulla spalla. Devo ringraziarlo perch veramente un uomo vero con dei valori.
L.B.

Si sacrifica, prende le botte, fa reparto, sprona


i compagni, detta il passaggio. E, soprattutto, ci
mette lanima, e si vede: dopo un gol annullato,
finalmente arriva, in tuffo di testa, la prima rete
allo stadio dei Marmi. E allora una bolgia: e il
capitano, felice, corre sotto la curva, e va ad abbracciare Nelso Ricci.

7 ORLANDI
Deve anche sacrificarsi in copertura, peccato
per la buona occasione non sfruttata su assist
di Vannucci. Dal 34 st Gaeta 6,5: fa allargare la
difesa ospite, dopo poco arriva il gol.

7 CORI
Buona partita a saltare su tutti i palloni, meno
preciso di altre volte. Dal 40 st Buono sv.

Lattaccante e
match-winner:
era perplessa per la mia
scelta, ma oggi anche lei si
divertita tantissimo

MATELLI

E ora la sosta
che, sottolinea
il trainer azzurro,
arriva proprio a puntino,
molti sono stanchi

confermato la formazione vista con il Gavorrano con Vigiani, poi lesterno ha accusato un
dolore alla coscia e cos dentro
Giovinco che quando entra a
partita iniziata fa sempre bene. Nella ripresa ce lo siamo
meritati, abbiamo creato diverse palle gol ed arrivata la rete
bellissima di Riccardo. Poi in
porta Gazzoli stato strepitoso
su almeno tre interventi: Massimo un grande numero uno
e questo lo sappiamo. Ma ha
vinto tutta la squadra. La
mossa del 4-2-3-1 iper offensivo,
con Gaeta? Davanti a un pubblico cos non potevamo accontentarci del pareggio, ho inserito Gaeta per dare ulteriore forza allattacco e dopo poco arrivato il gol. Bene cos. Ora la
sosta. S, casca proprio bene.
Molti ragazzi sono stanchi e
hanno bisogno di recuperare
fiato e energie. Vigiani potr
entrare in forma, cos come
Gaeta, poi avremo a disposizione due pedine come Crivello e
Redomi che ci faranno molto
comodo di qua alla fine. Ho dato ai ragazzi pure il marted libero, se lo meritano.
L.B.

8 ZAMPAGNA

CUFFARO

MATELLI

Francesco
Monaco

CARRARA. Arriva in sala


stampa tra gli applausi dei dirigenti e dei tifosi assiepati l
fuori. Francesco Monaco il
ritratto della felicit e quasi si
commuove davanti a tutto questo
affetto.
Sapevamo
che era difficile - afferma sapevamo
che loro erano veramente una grande
squadra, ma
ci abbiamo
creduto fino
in fondo, specie nel secondo tempo e il
risultato un
premio per
questa citt.
Abbiamo giocato davanti
a un pubblico
veramente
straordinario, ci sospingevano tutti e questa vittoria
anche per loro. La squadra nel
primo tempo forse partita un
po contratta, ma loro hanno
veramente iniziato a mille. Ho

Ottimo un recupero su Malatesta, che dopo


una mischia stava per tirare dal limite, e come
sempre, tanti chilometri al servizio della squadra.

Il pubblico della Curva Nord