Sei sulla pagina 1di 4

5stelle

5 giorni

VOLANTINO DELLE ATTIVIT PARLAMENTARI 17 APRILE 2015

Immigrati,
ecco la soluzione
Dibattito infuocato alla
Camera sulla proposta di
legge per istituire la giornata nazionale in memoria
delle vittime dellimmigrazione. Il Movimento 5 Stelle, in particolare Alessandro Di Battista (nella foto),
ha pesantemente criticato
la presenza della presidente Laura Boldrini in aula,
accusandola di farsi vedere solo quando c da commemorare gli immigrati.
Riguardo agli sbarchi, i
dati ci dicono che sono in
continuo aumento e non
si arresteranno fin quando lOccidente continuer
ad aprire guerre in giro
per il mondo. Sul tema, sia
il Pd sia la Lega Nord e le
altre forze politiche, hanno dato il via a una vera e
propria campagna eletto-

rale, ma senza fornire alcuna soluzione.


La realt che il nostro
Paese oggi costretto ad
accogliere tutti gli immigrati che mettono piede
sul suolo italiano a causa
del Regolamento di Dublino III, un trattato europeo
che ha ratificato proprio
la sinistra, insieme a Forza
Italia e alla Lega Nord. Oltre gli slogan dei leghisti,
per risolvere lemergenza
immigrati, i 5 Stelle hanno invece avanzato delle
proposte concrete: superamento del regolamento
di Dublino, appunto, affinch ogni immigrato che
arrivi in Italia possa essere
trasferito in un altro Paese europeo; istituzione di
centri di richiesta di asilo
Ue nei Paesi di transito, in

modo che lItalia non sia


costretta a sostenere un
impegno troppo gravoso
per un solo Paese. In questo modo si dar un colpo
molto duro anche ai trafficanti di esseri umani nel
Mediterraneo. Inoltre, le
mozioni M5S prevedono
lintroduzione di una quota massima di migranti
per ogni Stato Membro e
lo stanziamento di fondi alle famiglie italiane in
difficolt per ogni tot di
migranti ospitati. Sono le
misure inserite nelle mozioni che Camera e Senato
hanno gi approvato. Ora
il M5S attende che il governo la metta in pratica.

EXPO

La Pizza Connection
di McDonalds
PAG 2

DEF

Aumentano le tasse
per le imprese

PAG 3

SCUOLA

Crollano i tetti
ma il Governo
fa solo spot

PAG 3

VENETO

La ricetta di Berti
per uscire dalla crisi
PAG 4

M5S AL VATICANO

Sia il Giubileo dellOnest


L8 dicembre 2015 si aprir lAnno Santo della Misericordia e dopo gli scandali di Mafia Capitale il M5S
teme che il prossimo Giubileo della Misericordia possa trasformarsi nel Giubileo della Cuccagna. Per questo i portavoce 5 Stelle hanno incontrato Monsignor
Rino Fisichella, incaricato del Papa per lorganizzazione del Giubileo, al quale hanno proposto di istituire
un comitato di controllo con potere di veto in cui sar
presente anche un rappresentante della societ civile,
che vigili sulla regolare assegnazione degli appalti.

5 GIORNI A 5 STELLE 17 aprile 2015

ANTI-TERRORISMO
COLABRODO

VIA MCDONALDS DA EXPO

Battaglia M5S contro McDonalds:


fuori da Expo 2015 chi offende la pizza
e promuove il cibo spazzatura

Il decreto anti-terrorismo
del governo non risolver
nulla. Non si pu pensare
di contrastare il terrorismo
senza prevedere misure preventive attraverso lo stanziamento di risorse in favore delle forze dellordine E
impensabile introdurre norme generiche da applicare
senza alcuna distinzione,
senza passare da strumenti
preventivi che possano pro-

La Orte Mestre
bloccata

Hanno copiato la mozione


M5S per presentarne una
pi annacquata. Il solito
giochetto del Pd andato
in scena anche con la Orte
Mestre. Il M5S in Aula (prima firma Arianna Spessotto)
chiedeva che si abbandonasse definitivamente quellopera, una colata di cemento
che attraverser 5 regioni. Il
Pd ha bocciato la mozione
M5S per votare quella che si
accontenta di un accantonamento nel Def. Tra 6 mesi, il
mostro di cemento potrebbe tornare. Il M5S sar pronto, come adesso, a bloccarlo.

Una multinazionale del


fast food come McDonalds pu sponsorizzare
un evento sullalimentazione e la nutrizione come
lExpo 2015? No, a maggior ragione dopo lo spot
con cui McDonalds offende e ridicolizza la pizza
italiana, fiore allocchiello della nostra tradizione
culinaria, che porta lustro
alla Campania e allItalia
tutta, candidata a diventare patrimonio culturale

dellumanit per lUnesco.


Per questo, il Movimento
5 Stelle, con la sua candidata alla Regione Campania, Valeria Ciarambino
(nella foto coi portavoce
Di Maio e Cioffi), ha chiesto a Renzi di far ritirare
la sponsorizzazione di McDonalds da Expo 2015: il
tema dellExpo nutrire
il Paese, non ingrassarlo!
Contemporaneamente
stato presentato un ricorso allAgcom perch oscu2

ri lo spot che offende lItalia facendo credere che


i bambini preferiscano
cibo spazzatura alla pizza.

Offese alla pizza


italiana, M5S
chiede allAgcom
di ritirare spot
pro hamburger

5 GIORNI A 5 STELLE 17 aprile 2015

DEF: AUMENTANO I CONTRIBUTI


A CARICO DELLE IMPRESE

Crollano le scuole
e le bugie Dal Governo
tanti spot e zero fatti

Il Documento di Economia e Finanza collegato al fallimentare Jobs Act fa acqua da tutte le parti. Per evitare
la mancanza di risorse finanziare a copertura dei decreti
attuativi del Jobs Act, il governo Renzi tassa le imprese
con un aumento dei contributi previdenziali. La scoperta
delle senatrici del M5S, Nunzia Catalfo e Sara Paglini.
Larticolo articolo 56, infatti, prevede lintroduzione di
un contributo aggiuntivo di solidariet a favore delle gestioni previdenziali a carico dei datori di lavoro del settore privato e dei lavoratori autonomi. In sostanza, per
coprire gli sgravi contributivi dei contratti del Jobs Act si
far pagare a tutte le aziende un aumento dei contributi
previdenziali. Un cane che si morde la coda.

Linizio della settimana


per la scuola si aperto
con una tragedia sfiorata.
A Ostuni, in Puglia, due
bambini e una maestra
sono rimasti feriti a causa del crollo del soffitto
in una scuola elementare, riaperta solo da pochi
mesi dopo quattro anni di
lavori di ristrutturazione
(nella foto). Un caso non
isolato: in Italia il rischio
del dramma quasi allordine del giorno. Del resto
i numeri sono impietosi:
nel nostro Paese 24 mila
strutture scolastiche (sulle 41 mila complessive)
hanno impianti idraulici, termici, elettrici non
funzionanti e 3.600 necessitano di interventi su
strutture portanti. Per il
32,5% delle scuole servono interventi di manutenzione urgente. Di fronte
a questa vera e propria
emergenza, il portavoca
alla Camera, Giuseppe
Brescia, ha chiesto chiarimenti al ministro Giannini
durante il question time.
La risposta stata del tutto insoddisfacente: la ve-

EATALY, NUOVO NO VITALIZI


FAVORE
AI CONDANNATI

Dopo Milano anche Bologna: ecco una nuova


gestione affidata direttamente allimprenditore
Oscar Farinetti (nella foto)
senza bandi di gara. La denuncia dei senatori e dei
consiglieri regionali M5S
dellEmilia Romagna. La
Eataly di Farinetti stata
scelta dal Comune di Bologna e dalla Regione Emilia
Romagna come general
contractor del progetto
F.I.C.O, la Disnelyand del
cibo. Appello allAnac affinch vigili.

Stop ai vitalizi per i condannati, basta rinvii, lufficio di presidenza di Camera


e Senato deve decidere. Lo
affermano il questore del
Senato Laura Bottici (nella
foto) e il vice presidente
della Camera Luigi Di Maio,
in prima fila con tutto il
Movimento 5 Stelle nellabolizione di questo assurdo
privilegio. Capiamo il rinvio per i funerali di Stato
della strage di Milano, ma
ora basta tergiversare, si
voti e si tagli il vitalizio ai
condannati.
3

rit, al di l degli slogan,


che per la sicurezza delle
scuole, e quindi di ragazzi
e insegnanti, dovremmo
investire miliardi di euro
ma questo governo, per
la manutenzione ordinaria delle scuole nel 2015,
ha stanziato solo 130 milioni di euro. Per gli anni
successivi, non c il becco
di un quattrino.
Nel frattempo, in Parlamento continuano i lavori del Ddl Istruzione. Il Pd
e la maggioranza, dopo
finte aperture e frasi di
circostanza, hanno definitivamente gettato la
maschera, bocciando la
nostra richiesta di dividere in due il provvedimento. Avremmo voluto consentire alla parte relativa
allassunzione dei docenti precari di viaggiare su
una corsia preferenziale,
pi veloce, prendendoci
il tempo necessario ad affrontare le delicate tematiche sulla didattica senza
corse folli. E invece no,
hanno preferito buttare
tutto nello stesso calderone.

5 GIORNI A 5 STELLE 17 aprile 2015

Microcredito e autonomia
per un Veneto a 5 stelle
25.000 EURO
PER LA TUA IMPRESA

MICROCREDITO
z

CHI PU ACCEDERE AL FONDO?


Tutte le persone non protestate che vogliono intraprendere una nuova
attivit imprenditoriale: microimprese, lavoratori autonomi, societ di
professionisti.

Jacopo Berti stato il primo candidato del M5S


ad essere scelto dal territorio per le elezioni regionali.
E lui che sfider la batteria dei partiti in Veneto
Berti, come si avvicina al
MoVimento 5 Stelle?
Ho iniziato due anni e
mezzo fa seguendo le riunioni del meetup di Padova dove si parlava dei
problemi della citt. Prima
qualche domanda, poi le
domande sono diventate
proposte ed iniziato lattivismo sul territorio. Posso
dire che stato amore a
prima vista.
Quali battaglie ha portato
avanti da attivista del MoVimento?
Quella contro linceneritore di Padova stata una
battaglia campale. Abbiamo trovato un grosso ammanco di circa 500 milioni
di euro, denunciando tutto
dopo un lungo lavoro di
studio su tutte le implicazioni economiche e ambientali.
Il M5S al governo della
Regione Veneto con che
obiettivi?
Abolire i costi della poli-

PRENDI LA TUA PARTE

COME ACCEDERE AL FONDO?


Basta compilare i moduli pubblicati sul sito del ministero dello Sviluppo
Economico; presentare un piano imprenditoriale e unidea di impresa
sostenibile. Una volta approvata la concessione del credito, basta recarsi
in banca per ottenere il finanziamento. Non servono garanzie reali.

Abolire i costi
della politica
farebbe
risparmiare 65
milioni di euro

COSA PRESENTARE?
QUANTO POSSO OTTENERE?
Un piano per una piccola attivit agricola, artigianale o commerciale,
lidea per un servizio. Sono tanti i casi che meritano un finanziamento.
Il tetto finanziabile fino a 35mila euro.

www.microcredito5stelle.it

tica ci permetter di recuperare 65 milioni di euro.


Tutti soldi che vogliamo
mettere a disposizione di
un fondo per il microcredito, grazie al quale potranno aprire pi di 500
imprese allanno con i soldi
della politica. Altro punto
fondamentale il referendum sullautonomia, con
cui la Regione potr gestire fra i 4 e i 5 miliardi di
euro lanno per istruzione,
territorio e imprese. Tutto
questo senza dimenticarci
di ambiente, dissesto idrogeologico e sanit.

Volantino delle attivit parlamentari - 17 aprile 2015


a cura degli uffici comunicazione M5S di Camera e Senato
parlamentari5stelle.it

Vuoi ricevere questo volantino via email?


Iscriviti alla nostra newsletter leggendo
questo Qr code con il tuo reader

GERENZE

Movimento 5 stelle Camera


Movimento 5 stelle Senato
M5S_Camera
M5S_Senato

parlamentari5stelle