Sei sulla pagina 1di 2

Reggio Calabria, 14 aprile 2015

Sottosegretario di Stato
On. Gianpiero BOCCI
Prefetto Francesco Antonio MUSOLINO
Capo Dipartimento dei VVF
del soccorso Pubblico e Difesa Civile
Dott. Ing. Gioacchino GIOMI
Capo del Corpo Nazionale VVF
Dott. Ing. Claudio DE ANGELIS
Direttore Regionale VVF Calabria
Dott. Ing. Pietro FODER
Comandante Provinciale VVF
Reggio Calabria
Prefetto di Reggio Calabria
Dott. Claudio SAMMARTINO

e, p. c. Segreterie Nazionali e Regionali


FP CGIL - FNS CISL - UIL PA

OGGETTO: emergenza carenza organici personale operativo Comando Provinciale dei Vigili
del Fuoco di Reggio Calabria.

Le scriventi Organizzazioni Sindacali Territoriali, FP CGIL - FNS-CISL UIL PA, con la presente
portano allattenzione delle SS.LL. la grave emergenza per la carenza degli organici operativi che,
in questo momento, il personale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria
sta affrontando.
La grave situazione, gi allinizio dellanno corrente, aveva indotto le Scriventi a proclamare lo
stato di agitazione sospeso, con alto senso di responsabilit, in seguito alle procedure di
raffreddamento. Tuttavia la situazione sugli organici, e non solo, si fortemente acuita per i
sopraggiunti pensionamenti e per lavvio al corso per il passaggio di qualifica a Capo Squadra 2012
di ben 12 unit Vigili.
Lattuale carenza complessiva, che in atto risulta alle Scriventi, di 38 unit, cos ripartite nelle
qualifiche: 11 VP; 18 CS; 09 CR. Con le 12 unit avviate al corso CS attualmente il Comando di
Reggio Calabria si trova ad operare con una carenza complessiva di ben 50 unit.

Quanto detto ha generato una situazione per la quale non si riesce pi a garantire la corretta
composizione delle squadre, loperativit delle sedi di servizio provinciali ed ha bloccato totalmente
lattivit di formazione. Lo straordinario di sole 386 ore per tutto il secondo trimestre, assegnato al
Comando dalla competente Direzione Regionale per i richiami in servizio di personale in turno
libero per carenza qualificati e autisti, totalmente insufficiente, per cui lo stesso personale deve
rinunciare costantemente alle ferie spettanti dellanno in corso e a quelle residue dellanno
precedente con il rischio concreto, e ripetutamente richiamato dallamministrazione, di perderne il
diritto.
Per quanto detto, le Scriventi OO.SS. chiedono che al Comando di Reggio Calabria:
venga assegnato un congruo numero di ore di straordinario per il richiamo in servizio di
personale di turno libero che tenga conto dellattuale carenza di 50 unit fino a fine corso CS
2012 (circa 7000 ore), oltre a quelle gi assegnate dalla Direzione Regionale ed agli attuali
richiami VD;
che a seguire, cio dopo la fine del corso a CS e fino alla prossima mobilit Vigili, vengano
assegnate un numero di ore per i richiami in servizio, pari alla reale carenza di personale
operativo di 38 unit, circa 5500 ore al mese oltre quelle gi previste ed ai richiami VD;
che nella prossima mobilit Vigili vengano resi disponibili, oltre ai posti gi vacanti e quelli
che si renderanno disponibili a seguito dei passaggi di qualifica, calcolati complessivamente
in 23 unit, anche unaltra quota per coprire, almeno in parte, la carenza delle qualifiche CS
e CR.
Le Scriventi, in assenza di urgenti provvedimenti accoglienti le richieste formulate, riapriranno
immediatamente lo stato di agitazione informando adeguatamente lopinione pubblica attraverso gli
organi di stampa.
Impegnano le rispettive Segreterie Regionali e Nazionali, a sostenere quanto argomentato a tutela
dei diritti dei lavoratori.
FIRMATO:
FP CGIL

FNS CISL

UIL PA

Giuseppe CILIONE

Giuseppe ROD

Giovanni ALAMPI