Sei sulla pagina 1di 1

Citologia 12 Microscopio

Il microscopio
Il microscopio lo strumento utilizzato per osservare le cellule ed i
tessuti. Il microscopio ingrandisce le immagini.
I parametri che definiscono la capacit di ingrandire le cose da parte
dei microscopi sono il potere di risoluzione ed il potere di
ingrandimento.
Il potere di risoluzione indica la distanza minima alla quale due punti
vengono visti separati (senza unirli).
Il potere di ingrandimento indica il numero di volte che un determinato
oggetto pu essere ingrandito. Ovviamente, il potere di ingrandimento
di un microscopio condizionato dal suo potere di risoluzione.
Esistono diversi tipi di microscopi. Quelli pi frequentemente utilizzati
nello studio delle cellule e dei tessuti sono due:
Il microscopio ottico (LM light microscope) utilizza la luce per
catturare le immagini e per ingrandirle, sfruttando un sistema
di lenti suddivisi in due categorie:
obiettivo, che ingrandisce limmagine fino a 100 volte
oculare, che ingrandisce ulteriormente limmagine che gli
arriva dallobiettivo, fino a un massimo di 20 volte.
Il massimo potere di ingrandimento di un microscopio ottico
di 2.000 volte (100x20=2.000 e si indica con 2.000X, che si
legge duemila per). Oltre questo ingrandimento il
microscopio ottico non pu andare perch il suo massimo potere di risoluzione di 0,2 .
Il microscopio ottico utile per studiare i tessuti e le cellule, ma non le strutture pi piccole.

Il microscopio elettronico (electron microscope) utilizza gli elettroni per catturare ed ingrandire le
immagini. Il potere di risoluzione massimo del microscopio elettronico di 0.1 nm (200 volte
superiore a quello della microscopia ottica). Per questo motivo, il suo potere di ingrandimento pu
tranquillamente raggiungere i 200.000X e, quindi, vedere anche le molecole.
Il microscopio elettronico ideale per studiare i dettagli pi piccoli della cellula (organuli,
membrana, etc).
Ci sono 2 tipi di microscopi elettronici:
Microscopio elettronico a trasmissione (TEM - transmission electron microscope), che genera
immagini bidimensionali (cio piatte). Viene utilizzato per studiare le strutture pi piccole delle
cellule.
Microscopio elettronico a scansione (SEM scanning electron microscope), che genera
immagini tridimensionali. Viene utilizzato per studiare le caratteristiche morfologiche (cio
riguardanti la forma) e le caratteristiche esterne delle strutture da esaminare.
Generalmente, in ogni immagine di microscopia riportato il tipo di microscopio utilizzato ed il grado di
ingrandimento utilizzato per ottenere limmagine (ad esempio, SEM 150.000X, significa che limmagine
stata ottenuta con un microscopio elettronico a scansione, utilizzando un ingrandimento di 150.000x).

Citologia 12 Microscopio