Sei sulla pagina 1di 1

COME UN VIAGGIO IN CINA (22-03-14)

bruta conoscenza, di singoli individui


il cui cuor un pian di carestia
saluti residui, s visto senza tatto.
un misto rabbocco, un tocco
cn distacco fatto, di sapienza a-virt,
completo sconosciuto, ti chiedi chi tu sia.
quell amicizia, timor nn ci sia pi.
quel saluto, sebbene lontano
sputo di palpebra.
tuttavia mi dispiace di ella, cos desueta,
a soffrir per colpa mia.
nel viaggio di ritorno
dopo tempi di barbarie
scusa,
panno di seta avvolge e protegge
un insieme raggiunto. un fardello, congiunto,
nn dimenticare.
ci sono ancora, parole per curare.