Sei sulla pagina 1di 5

SUPPORTO AL sMOOC

Passo dopo
DISCENTE NEGLI passo
sMOOCS Sessione 4

ORGANIZZAZIONE DEL
SUPPORTO AL DISCENTE
IN UN sMOOC
1
Come deve essere
organizzato il
supporto al
Discente in un
sMOOC?

Un sMOOC non
la replica
dellesperienza
in unaula
didattica

v Un sMOOC non progettato per


lapprendimento online nel
contesto di istruzione formale, n
per modalit di apprendimento
miste (blended) o per modelli di
apprendimento con tecnologia
avanzata nello stesso contesto.
specificatamente dedicato ai corsi
a libero accesso, erogati online,
che in teoria possono avere un
numero illimitato di partecipanti. Il
contesto di riferimento non
laula fisica, o la classe virtuale,
ma le dinamiche con cui le
persone sviluppano il loro sapere
facendo parte di network e
comunit.

ORGANIZING LEARNER
SUPPORT IN UN sMOOC
1.
Come deve essere
organizzato il
supporto al
Discente in un
sMOOC?

Apprendimento
tramite
interazione

v Linterazione avviene a vari


livelli. Pu manifestarsi con i
materiali e le risorse messe a
disposizione e con quelli prodotti
dal contributo dei partecipanti; ma
anche con gli altri partecipanti
(nella learning community/
network e/o in un gruppo); e con i
facilitatori della community.
Attraverso queste tipologie di
interazione i partecipanti si
riappropriano del contenuto e lo
ricreano, producono contenuto
loro stessi, stabiliscono
interconnessioni e relazioni
interpersonali, forniscono e
ricevono riscontri, sperimentano
diverse prospettive e si impegnano
nel dialogo con gli altri, il che
favorisce unautentica acquisizione
di conoscenza personale ma anche
la costruzione di una conoscenza
condivisa in un contesto sociale.

ORGANIZING LEARNER
SUPPORT IN UN sMOOC
1.
Come deve essere
organizzato il
supporto al
Discente in un
sMOOC?

Qual il ruolo
atteso del/dei
docente/i?

v Un corso gratuito e informale non

pu impattare pesantemente sul


tempo e la presenza dei docenti
coinvolti. La partecipazione del
docente al corso deve essere pensata
molto bene lungo lintero percorso
didattico. Il supporto
dellapprendimento non pu essere
garantito da un intervento diretto e
permanente degli insegnanti, n da
quello sistematico dei facilitatori. La
presenza del docente ricreata
attraverso la Learning Guide, le
istruzioni dettagliate per le attivit,
alcune risorse (video e/o presentazioni
audio) e un messaggio di feedback
settimanale, basato sulle informazioni
preparate dal gruppo dei facilitatori.

ORGANIZING LEARNER
SUPPORT IN UN sMOOC
1.
Come deve essere
organizzato il
supporto al
Discente in un
sMOOC?

L'apprendimento
il risultato della
collaborazione su
scala

v In un ambiente di
apprendimento in rete/comunit
online, collaborazione non
significa lavorare in gruppo.
Lapprendimento collaborativo
nasce dalle persone che
condividono artefatti, creati
personalmente o da altri, che
forniscono collegamenti a risorse
importanti, aggregando le
informazioni utili e che
partecipano al dialogo e le
interazioni che si sviluppano
all'interno della rete / comunit.