Sei sulla pagina 1di 25

ESEMPIO DI PROGETTO

SBALZO LATERALE
SBALZO DANGOLO

PROGETTO SBALZI

PROGETTO SBALZO LATERALE


POSSIBILI STRATEGIE PROGETTUALI

Trave di bordo reagente a torsione (rigidezza del solaio retrostante


trascurabile); secondo tale schema il momento flettente (ed il taglio) dello
sbalzo viene assorbito attraverso un regime torsionale dalla trave di bordo
considerata incastrata alle estremit.
Trave di bordo non reagente a torsione (appoggio); il momento flettente
dello sbalzo viene trasmesso al solaio retrostante attraverso travetti
ortogonali alla trave di bordo.
Trave di bordo non reagente a torsione e piano rigido; il momento flettente
viene trasferito al solaio attraverso due forze di uguale intensit, una di
trazione e una di compressione.

PROGETTO SBALZO LATERALE


Per il dimensionamento dello sbalzo laterale stato utilizzato il modello di
trave di bordo non reagente a torsione (appoggio). In questo schema, per la
congruit nella trasmissione delle sollecitazioni, la trave di bordo dovr
avere, seppur minima, una certa rigidezza torsionale.
Secondo tale schema il momento flettente dello sbalzo viene trasmesso al
solaio retrostante. Affinch possa avvenire questa trasmissione di momento
flettente bisogner creare una struttura capace di fare ci al di l della fascia
piena, dato che per le ipotesi fatte le pignatte sono non collaboranti e quindi
non in grado di trasferire alcuna sollecitazione.
Al di l della fascia piena vengono realizzati dei travetti ortogonali alla
trave di bordo di larghezza in genere di 25 cm, quanto la lunghezza di
una pignatta, disposti ad interasse circa 1,5 2,00 m di lunghezza.

PROGETTO SBALZO LATERALE

PROGETTO SBALZO LATERALE


DATI DI PROGETTO

PROGETTO SBALZO LATERALE


Lo sbalzo viene realizzato con altezza utile minore di quella
relativa al solaio, per motivi di natura tecnologica, evitare cio
infiltrazione delle acque piovane.
Questa scelta progettuale incide sensibilmente sui carichi fissi
(Gk_sbalzo<Gk_solaio), cui vanno sommati i carichi accidentali
(Qk_sbalzo>Qk_solaio), opportunamente amplificati con i
coefficienti allo SLU.

Il momento massimo agente sullo sbalzo, ottenuto dalla


relazione:

PROGETTO SBALZO LATERALE


Calcolo armatura travetti sbalzo

PROGETTO SBALZO LATERALE

A valle del dimensionamento, si individua una dimensione finita del travettone e se ne


calcola il numero necessario. E da intendersi che la presenza del travetto di ripartizione
riduce il numero di travettoni necessari, considerando la sua funzione di ripartizione delle
sollecitazioni.

PROGETTO SBALZO DANGOLO

PROGETTO SBALZO DANGOLO

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Modello di calcolo (Costruzione Grafica)
Regione sbalzo dangolo

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Modello di calcolo (Costruzione Grafica)
Trave di contrappeso

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Lo sbalzo viene realizzato con altezza utile minore di quella
relativa al solaio, per motivi di natura tecnologica, evitare cio
infiltrazione delle acque piovane.
Questa scelta progettuale incide sensibilmente sui carichi fissi
(Gk_sbalzo<Gk_solaio), cui vanno sommati i carichi accidentali
(Qk_sbalzo>Qk_solaio), opportunamente amplificati con i
coefficienti allo SLU.

Il momento massimo agente sullo sbalzo, ottenuto dalla


relazione:

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Dati di progetto

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Dati di progetto

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Dati di progetto

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Dati di progetto

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Dimensionamento
Si definisce larea dello sbalzo dangolo, il cui prodotto per il carico
uniformemente distribuito qd restituisce la risultante Qdsbalzo . Determinato il
momento agente con la relazione:

si progetta larmatura.
Si verifica a compressione la sezione resistente (verificando su h) tramite la
formula approssimata:

Se la verifica non risultasse soddisfatta, si deve prevedere una sezione


resistente pi larga.

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Dimensionamento Sbalzo

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Dimensionamento Trave di contrappeso
La trave di contrappeso si considera semplicemente appoggiata agli estremi e
caricata in mezzeria con la reazione Rsol.

Si calcola il momento:

Con il quale si considera sollecitata l trave. In realt sulla trave di contrappeso


grava anche parte del solaio retrostante riducendo il momento provocato dallo
sbalzo; a vantaggio di sicurezza non lo si considera.

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Dimensionamento Trave di contrappeso
Noto il momento si verifica il calcestruzzo: essendo gi fissata laltezza pari a
quella del solaio (trave a spessore), si ricava la larghezza b della trave di
contrappeso:

Si calcola larmatura, che consiste in molle in numero dispari disposte


simmetricamente rispetto alla diagonale e a raggiera a partire dallestremit
della trave di contrappeso dove sono ancorate. E opportuno disporre in
corrispondenza dello sbalzo dangolo una rete di ripartizione per sopperire ai
problemi di cucitura dei vari elementi di solaio.

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Trave di contrappeso Progetto e Verifica flessionale

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Trave di contrappeso
Progetto eVerifica al
taglio

PROGETTO SBALZO DANGOLO


Lo sbalzo viene realizzato con altezza utile minore di quella
relativa al solaio, per motivi di natura tecnologica, evitare cio
infiltrazione delle acque piovane.
Questa scelta progettuale incide sensibilmente sui carichi fissi
(Gk_sbalzo<Gk_solaio), cui vanno sommati i carichi accidentali
(Qk_sbalzo>Qk_solaio), opportunamente amplificati con i
coefficienti allo SLU.

Il momento massimo agente sullo sbalzo, ottenuto dalla


relazione: