Sei sulla pagina 1di 2

2 Compito del Corso di Tecnica delle Costruzioni

Allievi Civili
Prof. Pietro Gambarova Dr. Ing. Patrick Bamonte Ing. Francesco Lo Monte
Cognome:

Nome:

2012-13

La prova, della durata di 4 ore (*), scritta e consiste nella risposta a 6 quesiti di cui 3 sul
calcolo degli elementi strutturali in c.a. e 3 sul calcolo degli elementi strutturali in acciaio,
incluse le loro connessioni. In ambedue i casi il metodo di calcolo previsto quello alle tensioni
ammissibili.
La sufficienza viene ottenuta se data risposta positiva ad almeno 4 quesiti, di cui 2 nellarea
dellacciaio e 2 nellarea del c.a. Tuttavia imperativo risolvere i due esercizi numerici.
Quesiti:
Calcolo degli elementi in c.a. (tensioni ammissibili)
1.

Il calcestruzzo come materiale strutturale: le caratteristiche meccaniche e la fessurazione

2.

Larmatura per il c.a.: caratteristiche meccaniche, geometriche e di aderenza con il calcestruzzo

3.

Il calcolo delle sezioni in c.a. soggette ad azione assiale: il pilastro normale (con armatura
longitudinale e staffe) ed il pilastro cerchiato

4.

Il calcolo delle sezioni in c.a. inflesse: le sezioni semplicemente e doppiamente armate

5.

Il calcolo delle sezioni in c.a. soggette a taglio: la fessurazione ed il traliccio di Mrsch

6.

Il calcolo delle sezioni in c.a. soggette a taglio: le staffe

7.

Il calcolo delle sezioni in c.a. soggette a taglio: i ferri piegati

8.

Le sezioni in c.a. soggette a pressoflessione: piccola e grande eccentricit

9.

Calcolo (sezione, armatura e sua disposizione) di una trave in c.a. appoggiata agli estremi

10. Calcolo (sezione, armatura e sua disposizione) di una trave doppiamente appoggiata (luce L), con un
appoggio di estremit e laltro presentante uno sbalzo (ad esempio L/5), in presenza di carico
distribuito
11. Calcolo (sezione, armatura e sua disposizione) di una mensola in c.a. uniformemente caricata
12. Calcolo (sezione, armatura e sua disposizione) di una trave di fondazione (trave rovescia),
nellipotesi che essa sia molto rigida, distribuisca uniformemente il carico sul terreno e sia soggetta a
tre carichi uguali diretti verso il basso, due alle estremit ed uno centrale.
13. Le sezioni in c.a. soggette a torsione: soluzione elastica e modello a traliccio
14. Laderenza armatura-calcestruzzo

2 Compito del Corso di Tecnica delle Costruzioni


Allievi Civili
Prof. Pietro Gambarova Dr. Ing. Patrick Bamonte Ing. Francesco Lo Monte
Cognome:

Nome:

2012-13

Calcolo degli elementi in acciaio, incluse le loro connessioni (tensioni ammissibili)


1. Lacciaio come materiale strutturale: caratteristiche meccaniche e tecnologia
2. La verifica della resistenza (stato tensionale piano)
3. Verifica delle sezioni in presenza di N, V ed M (calcolo alla De Saint venant)
4. Chiodi e bulloni lavoranti a taglio
5. Bulloni ad alta resistenza (lavoranti per attrito)
6. Unioni discrete lavoranti per azione assiale, con/senza flessione parassita
7. Unioni discrete lavoranti per taglio e torsione
8. Unioni discrete lavoranti per taglio e flessione
9. Collegamento danima e coprigiunti nelle travi con sezione a I
10. Collegamento anima-soletta (con angolari o saldatura) nelle travi a doppio T
11. Unioni continue (saldature) e loro verifica
12. La stabilit della colonna in acciaio con il metodo
13. I calastrelli nella colonna calastrellata (taglio fittizio)
14. Calcolo del collegamento colonna di acciaio-plinto di fondazione, e stabilit del plinto

P.S.: dei 3 quesiti di ciascun gruppo, 2 richiederanno risposta teorica ed uno lapplicazione numerica;
pertanto gli Allievi dovranno essere muniti delle tabelle del metodo alle tensioni ammissibili per il c.a.,
delle tabelle del metodo
(comunque disponibili in aula), calcolatrice, carta millimetrata e
curvilineo/righello.

(*) 2h per il c.a. + 2h per lacciaio; 40 per ogni domanda.