Sei sulla pagina 1di 14

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSIT DI BOLOGNA

FACOLT DI INGEGNERIA

Tesi di laurea
in
Laboratorio di CAD

STUDIO DI MASSIMA DI UNA


CALDAIA BIMODALE
CANDIDATO:
Andrea Semprini

RELATORE:
Chiar.mo prof. Luca Piancastelli

Obiettivo
Progettare una caldaia bimodale a segatura e a pellet
su bassa scala per usi esterni

Perch la segatura?
un biocombustibile

Diminuisce impatto
ambientale

un materiale di
scarto

Economico

Ha un potere
calorifico
paragonabile agli
altri combustibili

3000 Kcal/Kg

Perch la segatura?
Costo per produrre 1000 Kcal []
0,158

0,16
0,14

0,124

0,12
0,1

Molto pi
conveniente ed
ecologico dei
combustibili fossili

0,1

0,08
0,06
0,04
0,02

Minori emissioni di
NOx

0,055
0,033

0,031

0,029

0,027

Pi economica
del Pellet

Problemi segatura
Umidit minimo tra l8 e il 12% fino a 25/40% a seconda
dellambiente di stoccaggio

La caldaia non pu partire a segatura

Utilizzo del pellet


per preriscaldare
segatura

Difficolt di mescolamento tra aria e combustibile

Utilizzo di un aspirapolvere

Complessivo Caldaia
ZONA
SEGATURA
ZONA VASO
ESPANSIONE E
ASPIRAPOLVERE
ZONA
PELLET
ZONA
CAMERA
COMBUSTIONE

Zona Pellet
Coclea

Alimentazione

Tramoggia

Il Pellet trasportato nella camera di combustione grazie ad una coclea


alimentata da un motore
Portata pellet 3,5 kg/h

Velocit rotazione coclea = 20 rpm

Zona Segatura
Coperchio scorrevole

Percorso dei fumi che contribuisce a riscaldare il barile


contenente la segatura

Zona Segatura
Air

Air

Coperchio di miscelazione tra


aria e carburante

Fuel

Fuel

Zona Vaso espansione e


Aspirapolvere
Vaso di espansione

Contiene le variazioni di
pressione allinterno del
circuito

Motore
Aspirapolvere
1,1 kW

Trasporta la segatura
alla camera di
combustione

Zona Camera di Combustione


Scambiatore a
tubi di fumo

Elica per
trasporto
segatura
Braciere

Coclea di
alimentazione
del pellet

Accensore

Zona Camera di Combustione


Un tubo da =48 mm per alimentazione
Pellet
Trentasei tubi da =30 mm con eliche
interne per rallentare il percorso dei fumi

Superfici di scambio termico= 1,13 m


Foro
alimentazione
Pellet

Volume dacqua contenuto = 65 litri

Serpentina che trasporta segatura nel


bruciatore, la scalda ed elimina lumidit
Allinterno di essa iniziano pirolisi e
gassificazione del combustibile per le alte
temperature

Potenza e Consumi
Potenza massima caldaia 14 kW

Consumo massimo Pellet 3,5 kg/h

Consumo massimo Segatura 4 kg/h

Conclusioni e Sviluppi Futuri


Conclusioni
stato possibile studiare un nuovo componente le cui caratteristiche sono
uniche nel suo campo di applicazione;

Economico per luso di componenti commerciali e combustibile di scarto.

Sviluppi Futuri
Miglioramento miscelazione aria/segatura;

Valutazione del tempo di essiccamento della segatura.