Sei sulla pagina 1di 1
lo sport Venerdì 29 Gennaio 2010 39 CLASSIFICA Risultati 21ª Giornata Novara 47 Cremonese 42 Varese
lo
lo

sport

Venerdì 29 Gennaio 2010

39

CLASSIFICA Risultati 21ª Giornata Novara 47 Cremonese 42 Varese 40 Alessandria-Perugia 1-0 Como-Viareggio 1-0 Figline-Paganese 2-0
CLASSIFICA
Risultati 21ª Giornata
Novara
47
Cremonese
42
Varese
40
Alessandria-Perugia 1-0
Como-Viareggio 1-0
Figline-Paganese 2-0
Foligno-Lumezzane 0-1
Benevento
39
Lecco-Cremonese 2-2
Arezzo
38
Lumezzane
35
Monza-Novara 1-1
Pro Patria-Benevento 3-4
Perugia (-1)
32
Alessandria
32
Sorrento-Arezzo 3-2
Varese-Pergocrema 2-1
Figline (-1)
24
Foligno
24
Prossimo Turno
Benevento-Arezzo
Sorrento
22
Cremonese-Foligno
Monza
22
Figline-Alessandria
Pro Patria
21
Lecco-Pro Patria
Viareggio
21
Lumezzane-Varese
Como
21
Novara-Pergocrema
Lecco
20
Paganese-Sorrento
Pergocrema
17
Perugia-Como
Paganese
15
Viareggio-Monza
Eugenio Grignani Ferlaino, ex presidente del Calcio Napoli, mitico per aver portato Maradona ad accarezzare l’erba
Eugenio Grignani
Ferlaino, ex presidente del Calcio Napoli, mitico per
aver portato Maradona ad accarezzare l’erba del San
Paolo, è stato intervistato da Dribbling. L’attuale presi-
dente, figlio di un mitico produttore di film a nome De
Laurentis, uomo notoriamente geloso della sua popo-
larità, non ha apprezzato. Ma questo non conta: vai a
capire bene i rapporti tra uomini mitici. Domanda: «Lei
rientrerebbe nel calcio?». Risposta: «Mai più, oggi la
domenica è tutta mia, posso guardare la tv oppure an-
dare al mare o a sciare». Nella mia testolina è spuntato
un dubbio. Guardandolo sullo schermo di casa ho pen-
sato che in previsione di una gita sui campi di neve, con
le temperature oggi in corso, si sia fatto accorciare due
vertebre cervicali, sicché la capa gli entra direttamente
nel tronco e sta più al caldo. Anche questo dubbio di-
venterà mitico.
Dal San Paolo al Rigamonti di Lecco, dove la Cremo
ha scontentato gli appassionati sostenitori: non ha por-
tato a casa la vittoria, già a sue mani, ma ha dovuto
accontentarsi del punticino maturato verso la fine gara,
col pareggio dei ragazzi di Cadregari & C. Avevo ab-
bandonato gli spifferi per raggiungere il derby a Santo
Siro, in quel di Milano, prima del 2-2. Ma nelle retine
degli occhi avevo le immagini non esaltanti di una squa-
dra che difendeva in qualche modo se stessa e il risul-
tato. All’indomani ho saputo che una squadra di Castel-
leone composta da sostenitori grigiorossi ha indirizzato
critiche urlanti al risultato, al cronista ufficiale della Cre-
mo, non risparmiando l’allenatore. A me e alle cronache
risulta che Venturato sia l’unico che non abbia perso
con i lecchesi, e se in trent’anni di scontri la Cremone-
se non ha mai vinto a Lecco, ci sarà un motivo. Non
ripeterò luoghi comuni già affrontati da altri. Ricorderò
solo che in quel paesone al confine tra Cremona e Cre-
ma, c’è un torrione coperto d’erba. Alcuni volenterosi,
per ristorare un asino risparmiando, hanno impiantato
una carrucola, e dopo aver legato una corda al collo
della bestiola, l’hanno tirato su. Alla vostra fantasia le
condizioni del mite quadrupede.
Conclusione. Cari esagitati di ogni quartiere, la Cre-
mo accarezza l’erba dello Zini e degli altri campi, quan-
do c’è. La strada da percorrere è ancora lunga, e io non
ho la sfera di cristallo delle babbione e dei loro frequen-
tatori. Ma abbiate fiducia.
Risultati 21ª Giornata CLASSIFICA Bologna-Bari 2-1 Inter 49 Catania-Parma 3-0 Milan* 40 Genoa-Atalanta 2-0 Roma 38
Risultati 21ª Giornata
CLASSIFICA
Bologna-Bari
2-1
Inter
49
Catania-Parma
3-0
Milan*
40
Genoa-Atalanta
2-0
Roma
38
Juventus-Roma
1-2
Napoli
37
Inter-Milan
2-0
Palermo
34
Lazio-Chievo
1-1
Juventus
33
Livorno-Napoli
0-2
Palermo-Fiorentina
3-0
Cagliari*
31
Siena-Cagliari
1-1
Genoa
31
Udinese-Sampdoria
2-3
Fiorentina*
30
Sampdoria
30
Prossimo Turno
Bari
29
Bari-Palermo (sabato)
Cagliari-Fiorentina
Catania-Udinese
Chievo-Bologna
Juventus-Lazio (sabato)
Milan-Livorno
Napoli-Genoa
Parma-Inter
Roma-Siena
Sampdoria-Atalanta
Parma
29
Chievo
28
Bologna
23
Lazio
21
Livorno
21
Udinese*
20
Catania
19
Atalanta
17
Siena
13

Il 2-2 di Lecco ha suscitato più di un malcontento, ma la lotta per il primato del girone è ancora apertissima

lo sport Venerdì 29 Gennaio 2010 39 CLASSIFICA Risultati 21ª Giornata Novara 47 Cremonese 42 Varese

Cremo, è ora di tornare a correre

Calcio Prima Divisione - Dopo due pareggi di fila è d’obbligo battere il Foligno

U n pareggio difficile da digerire. Il 2-2 con cui, a malincuo- re, la Cremonese è

tornata a casa da Lecco ha scatenato davvero molte critiche. Persino di più che dopo le sconfitte contro Monza o Novara. A tenere banco, per tut- ta la settimana, è stato soprattut- to la sostituzione con cui, nel fi- nale, mister Venturato ha deciso di togliere di scena il bomber Guidetti (decisivo anche dome- nica con l’assist a Varricchio) e inserire a sorpresa il giovane Burrai con il preciso compito di andare a pressare i portatori di palla avversari e cercare di ren- dere più fluido il possesso palla grigiorosso, aiutando Zanchetta e Fietta. Una scelta che non si è rivelata vincente e che è stata aspramente criticata dagli ad- detti ai lavori e, tra le righe, anche da qualche giocatore. Certo la delusione per aver regalato due punti al Novara c’è e si tocca, ma non va dimentica- to che la differenza sostanziale con i piemontesi sta soprattutto alla voce ‘reti subite’: 21 incassa- te dai grigiorossi, solo le 10 dagli uomini di Tesser. Numeri emble- matici che portano la memoria più fresca a ricordare la marcatu- ra troppo ballerina di Galluppo su Ciano in occasione del 2-2 di domenica scorsa, ma anche le tante distrazioni che sono costa- te gol pesanti e spesso hanno costretto ad affannose rimonte, complicando le cose. E poi, gli esperti del pallone,

probabile formazione

rossi nizzetto cremonesi fietta guidetti paoloni viali zanchetta varricchio bianchi gori allenatore: roberto venturato 4-4-2
rossi
nizzetto
cremonesi
fietta
guidetti
paoloni
viali
zanchetta
varricchio
bianchi
gori
allenatore: roberto venturato
4-4-2
lo sport Venerdì 29 Gennaio 2010 39 CLASSIFICA Risultati 21ª Giornata Novara 47 Cremonese 42 Varese

Gori impegnato nella gara interna con il Sorrento (www.uscremonese.it)

da sempre, dicono che per vin- cere i campionati, a qualsiasi li- vello serve soprattutto prima ‘non prenderne’… e in questo siamo dell’opinione che questa Cremonese abbia già concesso qualcosa di troppo. Poi si può dare la colpa a chi si vuole. Certo è che il calcio spettaco- lo nell’C1 è davvero difficile ve- derlo, non ci risulta che il Novara lo pratichi… nonostante non ab- bia mai perso. Con questo, non vorremo deludere gli spettatori impettiti che ogni domenica vo- gliono dire la loro sotto il profilo tattico… resta il fatto che ogni gara è una battaglia ed ora ogni squadra, come logico, affronta la Cremonese all’insegna del dife- sa e contropiede. Pardon: fase difensiva e ripartenze… per quel-

li che parlano un calcio forbito. Per fortuna, anche in virtù an- che del recupero finito in parità (2-2) tra Arezzo e Lumezzane, la

classifica è rimasta stazionaria ed ora non resta che ottenere una bella vittoria con il Foligno per far tornare i tre punti e il buo-

numore. Dopo gli allenamenti a porte chiuse decisi in settimana, l’attesa per vedere all’opera i gri- giorossi sarà in qualche modo

GLI AVVERSARI L’ex Furiani è uno dei leader della squadra Nonostante il fresco rinnovo contrattuale, per
GLI AVVERSARI
L’ex Furiani è uno dei leader della squadra
Nonostante il fresco rinnovo contrattuale, per
mister Luca Fusi (indimenticato ex di Torino, Na-
poli e Sampdoria) non è sicuramente una stagio-
ne facile. L’ultima delusione risale alla sconfitta di
misura con il Lumezzane, gara nella quale il tec-
nico ha deciso di privilegiare la fase di conteni-
mento relegando in panchina molti uomini offen-
sivi. Tra questi anche Juan Martin Turchi, argenti-
no di La Plata, portato in Italia da Gaucci ai tempi
della Viterbese, successivamente, con il Perugi-
na, pur non trovando spazio, riuscì a debuttare in
Coppa Uefa.
In avanti, tuttavia, la bocca da fuoco più peri-
coloso resta Matteo Lavagna (classe ’84), già au-
tore di 7 reti. Ex di spicco sarà, infine, Filippo
Furiani, centrocampista che disputò due stagione
con la casacca grigiorossa, ai tempi di Rispoli.
Insieme a Turchi è uno dei leader indiscussi della
squadra, originario, peraltro, di Bastia Umbra.
M.V.

ancor più spasmodica. D’altron- de qualche settimana fa si era detta la classica frase ‘ora ci at- tendono tutte finali’ e così dovrà essere fino all’ultimo istante, perché sulla strada che porta a

fine campionato tutto è ancora possibile. La matematica dice questo. Il Foligno, dal canto suo, è re- duce da risultati poco brillanti, specie in trasferta, dove la for- mazione di Fusi non vince dallo scorso mese di ottobre: 0-2 a Viareggio. L’occasione è giusta, insomma, per dare una ‘bella ri- scaldata’ allo ‘Zini’, anche visto il clima rigido delle ultime setti- mane. L’importante è tornare a vincere… per convincere c’è an- cora un po’ di tempo.

Ma.Vo.

lo sport Venerdì 29 Gennaio 2010 39 CLASSIFICA Risultati 21ª Giornata Novara 47 Cremonese 42 Varese
lo sport Venerdì 29 Gennaio 2010 39 CLASSIFICA Risultati 21ª Giornata Novara 47 Cremonese 42 Varese