Sei sulla pagina 1di 29

Reti Comunitarie: dall'Utopia alla Realt

Indicegenerale
Introduzione
CosunaReteComunitaria
PremesseImportanti
ReteInternavsInternet
FreeNetworkNONsignificagratis
PrincipiEticieFilosofici
Lalibertdicomunicazione
Lacommunity
Laretecomebenecomune
Lalibertdipartecipazione
Ladecentralizzazione
Ilvolontariato
Lacooperazione
Lacondivisione
Laneutralit
Latrasparenza
IlPicopeeringAgreement
IlWirelessCommonManifesto
Lindipendenza
Ilsoftwarelibero
Linternetdellepersone:promuovereunnuovomodellodirete
IVantaggiPraticidelModelloComunitario
Simmetriadellabanda
Localitdellecomunicazioni
Costidisviluppoaccessibili
WinwintraoperatoridiTLCedicittadini
IVantaggiSocialidelModelloComunitario
Alfabetizzazioneinformatica

Abbattimentodeldigitaldivide
Innovazionetecnologicaedinformatica
Innovazioneedaggregazionesociale
UnModellodiReteComunitariaIdeale
Obiettivi
IlBackboneWirelessaBandaLarga
LaFibraOttica
NodiCondominiali:suddividerelaspesa
VenditaallIngrossodellAccessoadInternet
ReteMeshcittadinaa2.4GHzconRoamingAttivo
Indipendenzaenergetica
FinanziamentipubblicieCrowdfunding
ProliferazionedeiServiziInterni
Ledifficoltcomunementeincontrate
Leggiobsoletee/oambigue
Difficoltdicomunicazioneconilpubblico
Ilproblemadeileechers
Difficoltdicomunicazioneinterna
Pauradell'elettrosmog
Assenzadelleistituzioni
Difficolttecnicheedambientali
Difficolteconomiche
LeFreeNetworkspiattivenelmondo
Ninux:panoramicadellasituazioneitaliana
Storiaecrescita
Community
Tecnologie
Legalit
Laretedelfuturoallanostraportata
Aiutaci!
Riferimenti
Crediti
Nonfarinadelmiosacco

Introduzione
Riuscite ad immaginare unaretesenzafililibera,aperta,decentralizzata,progettata,costruita
emantenutadaisuoistessipartecipanti?

Riuscite adimmaginareungruppodivolontaricheapplicanoilmodellodelsoftwareliberoalle
retiditelecomunicazione?

Riuscite ad immaginare una rete acui chiunque pu collegarsi e partecipare liberamente, in


cuigliutentistessidecidonodemocraticamentelepolitichedisviluppo?

Sembra una bella favola utopica, non vero? Tuttavia il fenomeno delle Free Networks
reale e sta crescendo sempre di pi in tutto il mondo: solo in Catalogna si contano pi di
20.000 nodi [1] in Grecia se ne contano pi di 12.000 [2] anche in Italia il fenomeno in
crescita, la community Ninux.org al momento conta pi di 280 nodi attivi in cinque diverse
cittItaliane.

Ma cosa sono queste reti comunitarie? Cosa significa farne parte? Che benefici possono
portareallasociet?

Quali sono le difficolt che si incontrano nel costruirne una? Quali sono le tecnologie
utilizzate?Qualipotrebberoessereifuturisviluppi?
Con questo documento tenter di rispondere in modo esauriente alle domande precedenti,
indicandounpossibilemodellodireteidealeperilfuturo.

CosunaReteComunitaria
Una rete comunitaria una rete ditelecomunicazionechevienecostruitadaunoopigruppi
di comunit locali che collaborano tra loro, solitamente in forma volontaria e con un
assettonoprofit.

Cosasignifica?ImmaginiamocheMatteoeSimona,dueamicicheabitanoapochecentinaia
dimetrididistanzalunodallaltro,voglianocomunicaretradiloroliberamente.

Immaginiamo quindi che essi stendano un cavo ethernet che colleghi le loro due abitazioni:
questo sarebbe abbastanza scomodo e costoso! Sostituiamo quindi il concetto del cavo
ethernet con due antenne WIFI. Ora Matteo e Simona possono comunicare tra loro
liberamente.

Estendiamo ora questo concetto immaginando che oltre a Matteo eSimona ci siaungruppo
di amici pi esteso o addirittura che la popolazione di unintera citt voglia comunicare
liberamente: telefonare conilVOIP(VoiceoverIP)[3],videochiamarsiattraversoilprotocollo
XMPP (protocollo aperto per la messaggistica istantanea [4]), giocare ad un videogioco[5]o
scambiaredati.

Immaginiamo che questo gruppo di persone cominci a collaborare attivamente aiutandosi


lunoconlaltrapercostruireinodi,iserviziinformaticiedipuntidiaccessodellarete.


Estendiamo ancora di pi il concetto immaginando che questo gruppo di persone dia la
possibilit a chiunque di collegarsi liberamente e di partecipareallo sviluppo della rete e dei
servizi,inmodosimileaquellochegiavvieneperilsoftwarelibero.

Infine, estendiamo ulteriormente il concetto immaginando che le persone comincino a


condividere una parte dellaloroconnessioneadinternetattraversolaretecomunitaria,
dandocosunaccessoadinternetdibasenellestradeenellepiazzedellacitt.

Esistono diversi tipi di progetti che si definiscono reti comunitarie ma in questodocumentoci


concentreremo principalmente sulle Free Networks, ovvero le reti comunitarie libere e a
proprietdistribuita.

PeresseredefinitaFreeNetworkunaretedeveseguireilparadigmadelineatodiseguito:

Aperta:
nessunacrittografiasulsegnaleradio
nessunaautenticazionerichiesta
chiunquepucollegarsiliberamente,nessunadiscriminazione,nessuncanone
dapagareperaccedereallareteinternadellacommunity

Decentralizzata:ipartecipantisonoproprietarisolamentediunapiccolaparte
dellinfrastruttura,noncununicoentegiuridicocheproprietariodellarete

Comunitaria:lepolitichedisvilupposonodecisedaipartecipantidellacomunitin
mododemocraticoe/obasandosisulconsenso.

PremesseImportanti
Primadiproseguireimportanteaverechiaridueconcettiimportantissimi:

1. ReteinternavsInternet

2. FreeNetworkNONsignificagratis
ReteInternavsInternet
Quando in questo documento si parla di infrastruttura di rete comunitaria, rete
comunitaria o rete interna,ci si riferisce allinfrastrutturadiretecostruitadaipartecipanti
dellacommunity.

Torniamo allesempio di Matteo e Simona edelgruppodiamicichehannodecisodicostruire


la loro rete insieme: quando si parla di rete comunitaria si intende proprio la serie di nodi,
collegamentiwirelesseservizicostruitidallepersone.

Linfrastruttura diretecomunitariaunconcetto diversodainternet.Laretecomunitaria


potrebbe diventare parte diinternetopotrebberimaneretotalmenteseparata,questodipende
dallepolitichedisviluppodecisedalgruppolocalechegestiscelapropriapartedirete.

Per poter divenire parte integrante di internet, ottenere indirizzi ippubblici,banda e peering
con altrioperatoriditelecomunicazionesononecessarioneri economicieresponsabilitlegali

rilevanti,chevarianodanazioneanazione.

Diverso il caso in cui un membro della community decide di condividere parte della sua
connessione ad internet attraverso la rete comunitaria: in quel caso altre persone possono
usare la risorsa condivisa che viene messa adisposizione,maquestarisorsanongarantita
in alcun modo e colui che la mette a disposizione si assume la responsabilit di quello che
altrepersonefarannoattraversolasuaconnessione.

FreeNetworkNONsignificagratis
freeasinfreespeech,notasinfreebeer

Il concetto di Free Network si riferisce alla libert e non alla gratuit. Le reti di
telecomunicazionihannouncosto,siaperquantoriguardalosviluppochelamanutenzione.

I costi perlosviluppodinuovepartidellinfrastrutturavengonosostenutidainuovipartecipanti
che vogliono entrare a far parte della rete comunitaria. Ad esempio: se unprivato cittadino
vuole entrare a far parte della rete dovr sostenere la spesa per il materiale e linstallazione
delsuonodo.
Accade frequentemente che si formino dei gruppi di persone allinterno della community che
offrono supporto tecnico per agevolare il processo dellinstallazione dei nodi e formare le
persone che si occuperanno della manutenzione: questi gruppi potrebbero agire su base
volontaria o, qualora lo ritenessero necessario, potrebbero richiedere dei compensi per i
serviziofferti.

PrincipiEticieFilosofici
IprincipieticiefilosoficiallabasedelleFreeNetworkssono:

lalibertdicomunicazione
lacommunity
laretecomebenecomune
lalibertdipartecipazione
ladecentralizzazione
ilvolontariato
lacooperazione
lacondivisione
laneutralit
latrasparenza
ilPicopeeringAgreement
lindipendenza
ilWirelessCommonManifesto
ilsoftwareliberoedopensource

linternetdellepersone:promuovereunnuovomodellodirete

Lalibertdicomunicazione
Il principio etico pi importante alla base delle Free Networks senza dubbio la libert di
comunicazione,inquantoestensionedellalibertdipensieroediespressione.

Pensiamo infatti che non debbano esserci ostacoli o restrizioni di alcun tipo sulla libert di
comunicazione fra individui, rivendichiamo quindi il nostro diritto ad interconnetterci e
sperimentareinmodototalmenteliberodastrumentalizzazionipoliticheecommerciali.

Riteniamo che le frequenze libere debbano essere gratuite ed aperte a tutti in ogni parte del
Mondo.

Lacommunity
Definiamo la community come un gruppo di persone di qualunque et, sesso, etnia, ceto
sociale, credo religioso e convinzioni politiche che condivide una serie di principi etici e di
obiettivivoltialbenecomune.

I membri della community lavorano insieme per realizzare gli obiettivi che stabiliscono
insiemeemantenerelaretefunzionante.

Il valore di una rete dato dalle persone che ne fanno parte, se si rimuovono le persone la
reteperdeilsuovalore.Perquestoinunaretecomunitaria lacommunityfondamentaleed
persino pi importante della rete stessa, senza la community la rete non potrebbe
crescere o continuareafunzionarepoichsonoimembristessicheeseguonogliinterventi
dimanutenzioneecostruisconoinuovinodi.

Laretecomebenecomune
Le Free Networks considerano la rete comeunbenecomunelacuiliberteindipendenzava
salvaguardataepreservata.

La reteha dimostratodiessereunostrumentostraordinarioperlosviluppodellacivilt
umana, le reti comunitarie riconoscono questo fatto e prendendo internet come modello si
impegnano a sviluppare infrastrutture di rete che possano dare a tutti, in ogni parte del
mondo,lapossibilitdiinterconnettersiecomunicare.

Lalibertdipartecipazione
Le reti comunitarie sono aperte a chiunque voglia collaborare e partecipare in modo
costruttivo.
Non ci sono discriminazioni di alcun tipo: chiunque abbia voglia diimparare e di collaborare
allarealizzazionedegliobiettivistabiliticollettivamentebenvenuto.

Ladecentralizzazione
In una Rete Comunitaria Libera e Decentralizzata, ogni soggetto, sia esso cittadino,
condominio, impresa, pubblica amministrazione, service provider, possiede solo una parte
dell'infrastruttura, ma l'infrastruttura complessiva non appartiene a nessun singolo
soggetto o ente giuridico in particolare. Ogni partecipante responsabile della messa in
opera e della manutenzione della propria parte di rete sostenendone le spese.Ognunosia
partedellarete,siafruitoredellaretestessa.

Le decisioni che riguardano lo sviluppo vengono stabilite dai gruppi delle comunitlocali che
agisconosulterritorioinbasandosisulconsensoosuvotazione.

La decentralizzazione riguarda anche i servizi interni alla rete, molte reti comunitarie
infatti promuovono lo sviluppo e lutilizzo di servizi interni come il VOIP, la messaggistica
istantanea, le videochiamate,servizidistorage,serverweb ecosvia.Spessoiserviziinterni
sono raggiungibili anche dal resto di internet. I servizi interni funzionanoindipendentemente
da internet, per cui gli utenti di una rete comunitaria possono comunicare liberamente
indipendentemente da quello che succede nel resto del mondo, anche in gravi episodi di
shutdown della rete telefonica nazionale come quelli avvenutiinTunisiaoinEgittotrail2010
edil2011.

Ilvolontariato
In una rete comunitaria, cos come nel movimento del software libero, il volontariato un
concetto fondamentale: spesso infatti le persone forniscono il loro lavoro in forma
volontaria, spinti principalmente dal desiderio di lavorare insieme per il bene comune. Nei
casi in cui le personeoffronoillorosupportoinformavolontarianoncisonogaranziedialcun
tiposulservizioofferto.

Lacooperazione
Lobiettivo delle Free Networks quello di cooperare per il bene della societ. Le Free
Networks abbracciano un modello di sviluppo basato sullacooperazioneedorientatoalbene
comune. Tale modellodisvilupporappresentaunalternativaa quelloattualecheinvece
basato sulla competizione e sul profitto, dimenticando spesso le reali necessit delle
persone.

Lacondivisione
La condivisione un concetto importantissimo per la crescita delle Free Networks, questo
concettopuessereapplicatoindiversimodi:

Condivisionedellospettroelettromagnetico
Le reti comunitarie condividono la parte di spettro elettromagnetico nonlicenziatoche
puessereutilizzatoliberamenteenesalvaguardanolalibert.


Condivisionedelleconoscenze
La forza di una community sta nella variet e nelle abilit dei suoi partecipanti:
ingegneri, elettricisti, studenti, radioamatori, hackers, designers, avvocati, professori,
commercialisti, manovali, insegnanti, commercianti, ecc.Ipartecipanti,oltreafornireil
loro aiuto nellambito che gli pi congeniale, condividonole loro conoscenze con gli
altri, contaminandosi a vicenda e generando un circolo virtuoso che ha un valore
inestimabileperlasociet.

Lacondivisionedellabandadisponibilesullareteinterna
In una rete comunitariaipartecipanticondividonola quantitdibandadisponibilesulla
reteinterna.

Condivisionedellaconnessioneadinternet
Alcuni partecipanti possono decidere di condividere la loro connessione ad internet
attraversoretecomunitaria.
Alcuni partecipanti possono deciderediinstallarehotspota2.4ghzperlacondivisione
dellaccesso alla rete comunitaria e ad internet con il suo vicinato,che pu accedervi
conilproprioportatileosmartphone.
La scelta di condividere la propria connessione ad internete/odiinstallareunhotspot
facoltativa. Ogni partecipante, sia esso privato cittadino, impresa o ente pubblico,
decide autonomamente in base alle sue convinzioni e alle sue disponibilit
economiche.

Condivisionedeiserviziinterni
Gliutentidiunaretecomunitariacondividonoi servizichemettonoadisposizionesulla
rete interna e si adoperano per mantenerli funzionanti. I servizi internirappresentano
unvaloreaggiuntoimportanteperlecommunity.

Le risorse condivise vengono costantementesalvaguardatedallacomunit,ognipartecipante


siimpegnaavigilarleedapreveniregliabusi.

Laneutralit
Le reti comunitarie sono per loro natura neutrali e apartitiche. Allinterno dellinfrastruttura
comunitaria i dati circolano liberamente senza alcuna discriminazione tra tipi di dati o
destinazioni,inaccordoconilprincipiodellaNetNeutrality[6].

Latrasparenza
LeCommunityNetworksvolgonoillorolavoroallalucedelsoleinmodotrasparente.

IlPicopeeringAgreement
IltipodiaccordopifrequenteallabasedellereticomunitarieilPicopeeringAgreement

[7],questotipodiaccordopuesseresintetizzatoin5punti:

1. liberotransito:ilproprietarioacconsenteaforniretransitoliberoegratuitoattraverso
lasuaretelibera
2. noninterferenza:ilproprietarioacconsenteanonmodificareninterferireconidati
mentrequestitransitanosullasuaretelibera
3. opencommunication:ilproprietarioacconsentedipubblicareleinformazioni
necessarieadeffettuareilcollegamentoconlasuarete,questeinformazionidevono
esserepubblicateconunalicenzalibera(adesempio:GPL)
4. besteffort:lepartisiimpegnanoreciprocamenteaffinchtuttofunzionialmeglio
5. servizionongarantito:noncunlivellodiserviziogarantitoncisonoobblighidi
alcuntipo

IlWirelessCommonManifesto
Le reti comunitarie si dichiarano parte di un processo di interconnessione globale e
condividonoiprincipiespressinelWirelessCommonManifesto[8].

Lindipendenza
Lereticomunitariepuntanoadessereindipendentisottodiversipuntidivista:

knowhow
Ivolontaridiunaretecomunitariasonoingradodisviluppareemanutenere
linfrastrutturaincompletaautonomia,inoltresonoingradodiformareigiovanitalenti
cheinfuturocontinuerannoillavoroiniziatodaifondatori.

indipendentidainternet:linfrastrutturacomunitariapermetteallepersonechevisi
connettonodicomunicareinmodocompletamenteindipendentedalrestodiinternet.

indipendenzaenergetica
unconcettoimportantechesistaaffermandoquellodellindipendenzaenergetica:
alimentandoinfattiinodidiunaretecomunitariaconenergierinnovabiliautoprodotte
essadiventaatuttiglieffetticompletamenteautonomaedindipendente.

Ilsoftwarelibero
Le reti comunitarie prediligono lutilizzo del software libero, ne promuovono lutilizzo e
contribuisconoalsuosviluppo.

Linternetdellepersone:promuovereunnuovomodellodirete
Lobiettivo pi ambizioso delle reti comunitarie quello di rivoluzionare lapproccio
allo sviluppo di internet, promuovendo un ulteriore decentralizzazione e rivendicando il
diritto dei cittadini a costruire e gestire la propria infrastruttura di rete in modo autonomo ed
indipendente.


Le reti comunitarie non vogliono essere un ghetto chiuso fine a se stesso, al contrario,
vogliono unirsi le une alle altre percreareuna rete globale liberaedindipendente,una
retefattadipersonerealicheinteragisconoecollaboranoperilbenecomune.

Spostando i servizi comunemente utilizzati dalle persone su uninfrastruttura comunitaria e


collegando tra loro le reti comunitarie di citt e nazioni differenti si pu potenzialmente
ottenereunanuovainternet.

Le reti comunitarievoglionodimostrarecheilloromodelloalternativopercorribile,preferibile
edauspicabile.

Ci sono molti ostacoli legali, economici e politici alla realizzazione di questo obiettivo
ambizioso, ma ci sono altrettante persone capaci,motivate e determinate a realizzarlo.
Quello che sicuro che non un disegno che si pu implementare dalloggi al domani: ci
vorrannoancoramoltiannidilavoro,impegnoesacrificio.

IVantaggiPraticidelModelloComunitario
Ilmodellocomunitariocomportadiversivantaggirispettoalmodellotradizionale.Ivantaggi
sonosiaditipotecnicopraticocheditiposocialeanalizziamoquellitecnicopraticidiseguito:

simmetriadellabanda
localitdellecomunicazioni
costidisviluppoaccessibili
winwintraoperatoridiTLCedicittadini

Simmetriadellabanda
Nelmodellotradizionalel'utentevistocomeildestinatariodeiserviziquestorispecchiato
dall'asimmetrianellabandadeicollegamentiforniti,ovveroladifferenzadivelocittra
downloadeupload.Nonacasoiltipodiservizioalmomentopivendutodaglioperatori
quellodellaconnessioneadInternetADSL,chesignificaappuntoAsymmetricDigital
SubscriberLine,doveAsymmetricstaperAsimmetrica.Questaasimmetriavolontaria,
ovveroloperatorelimitavolutamentelabandadisponibileinuploadequestofarallentareil
processodicondivisionedeicontenuti,scoraggiandogliutentichegeneranocontenuti
(soprattuttocontenutimultimedialiaudioevideo).

Nelmodellocomunitariogliutentisonoanchefornitoridiserviziepossonoospitaresitiweb,
harddiskcondivisi,serverVOIPecosvia.Icollegamentisullaretecomunitarianon
vengonolimitatiegodonocosdiunaquantitdibandasimmetrica,ugualesiaperil
downloadcheperl'upload,salvoeccezionichepotrebberoverificarsiincasodicircostanze
ambientalisfavorevoli,adesempio,nelcasodiuncollegamentoradioinunazonachesoffre

dimolteinterferenzesipotrebbeverificareunasimmetriadellabandadisponibiledovutaalla
scarsaqualitdelcollegamento.

Lasimmetriadellabandacomportadeigrandivantaggipergliutenti,iqualinonsolopossono
scambiarequantitmaggiorididatiintempominore,masoprattuttosonoincoraggiatia
creareecondividerecontenuti.

Localitdellecomunicazioni
Utilizzandoilmodellotradizionale,percomunicareconunvicino,ilpercorsocheidati
seguonosullaretepuesseremoltolungo,passandoperdiversientigiuridiciintermediari.
Inunaretecomunitarialecomunicazioniconiviciniseguonoilpercorsopibrevee
rimangonosuuninfrastrutturachenoncontrollatadanessunentegiuridico
intermediario.

Costidisviluppoaccessibili
Conilmodellodisviluppotradizionale,primadiintraprenderedeilavoriperoffrirecoperturaa
zonegeografichenonraggiunteoperpotenziarelinfrastrutturaesistente,glioperatoridi
telecomunicazionedevonoeffettuarestudicheconferminolapossibilitdiavereunritorno
economicosullinvestimentonecessarioperilcompletamentodeilavori.Quandogliesitidi
questistudisononegativi,nellamaggiorpartedeicasileimpresedecidonodinonprocedere.

Possiamoquindiaffermarecheconilmodellodisviluppotradizionalegliinteressi
economicideglioperatorisonopiimportantideibisognideicittadiniechequestoa
voltepudeterminareunastagnazionedelprogressotecnologico.Questaanalisinonvuole
essereinalcunmodoungiudiziomoraleopeggiounrimprovero.Esemplicementeuna
constatazionedellattualemodellodisviluppoadottatodallanostrasociet.

Inunmodellodisviluppocomunitariogliutentisuddividonolaspesaperlosviluppoedil
potenziamentodellinfrastrutturainbaseaipropribisogniedallepropriedisponibilit
economicheeditempolibero.Lasuddivisionedellaspesa,lacooperazionetraindividuie
lassenzadiunsoggettogiuridicochetraeprofittodalloperazionedeterminaunabbattimento
sostanzialedeicosti,chediventanoquindimoltopiaccessibilipergranpartedella
popolazione.

WinwintraoperatoridiTLCecittadini
Adottandounmodellodisviluppocomunitariosipossonogeneraresituazionifavorevoli
conosciutecomeWinWin[9],espressioneinglesecheindicaunasituazioneincuiogni
soggettocoinvoltotraebeneficio.

Ancheglioperatoriditelecomunicazionepossonotrarrebeneficiodaunmodellodi
sviluppocomunitario.Essiinfattipotrebberovenderegrandiquantitdibandaperlaccesso

adinternetallereticomunitarieinvececheaisingolicittadini,ammortizzandocosicostidi
gestione,manutenzionedellultimomiglioedaccounting.Questopermetterebbeaglioperatori
diconcentrarsisulpotenziamentoesullefficienzadellapropriainfrastrutturaenellostesso
tempopermetterebbeaicittadinidigoderediquantitdibandamaggioreaprezzipi
vantaggiosiperlaccessoadinternet.

IVantaggiSocialidelModelloComunitario
Ibeneficisocialichelereticomunitarieapportanoallacollettivitsonolanaturale
conseguenzadeivalorisucuilecommunitynetworksonofondate.Principalmentequesti
beneficisono:

alfabetizzazioneinformatica
abbattimentodeldigitaldivide
innovazionetecnologica
innovazioneedaggregazionesociale

Alfabetizzazioneinformatica
Le reti comunitarie libere sono ambienti in cui chiunque ha vogliadi imparare pu acquisire
conoscenzeinformaticheinsvariatiambitieadiversilivellidiapprofondimento.

Spesso le community organizzano eventi di divulgazione o corsi di formazione su argomenti


riguardantiletecnologieinformatiche.

Abbattimentodeldigitaldivide
Le Free Networks combattono il digital divide[10], inteso sia come difficolt di accesso ad
internetsiacomedifficoltdellaccessoallaconoscenzalegataalletecnologieinformatiche.

Le reti comunitarie aiutano i gruppi locali cercando soluzioni tecniche per costruire
infrastrutture di rete che rendono possibile la condivisione dellaccesso ad internet a banda
largainzonedovelabandalarganonarriva(solitamenteacausadisceltecommerciali).

In alcuni casi le reti comunitarie possono decidere di collaborare con enti pubblici e/o
operatoriditelecomunicazioneperrisolverequestoproblema.

Innovazionetecnologicaedinformatica
Una rete comunitaria liberadiviene in modo del tutto naturale unincubatricedigiovanitalenti
che lavorano in ambito tecnologico, scientifico ed informatico. Unaretecomunitariailposto
ideale in cui gli appassionati di tecnologie informatiche edelettroniche hanno la possibilitdi
mettere in pratica leloroconoscenzeteoriche,possono acquisirenuoveconoscenzetecniche
epossonoprodurreideeinnovative.

Innovazioneedaggregazionesociale
Le Free Networks costituiscono dei laboratori sociali e punti di aggregazione dove si
sperimentano nuove forme di collaborazione orizzontali, partecipative e altamente
cooperative. In un periodo di grande cambiamento come quello che stiamo vivendo agli inizi
di questo ventunesimo secolo importantissimo lasciare che le persone sperimentino un
modellosocialenuovoedalternativo.

UnModellodiReteComunitariaIdeale
Dimentichiamo per un momento tutte le limitazioni che solitamente imponiamo alla nostra
immaginazione. Come potremmo progettare una rete comunitaria ideale? Quali dovrebbero
esseregliobiettivi?Vediamoliinsiemediseguito.

Obiettivi

compatibilitconiprincipieticidelleFreeNetworks
altadisponibilitdibanda
costidiinfrastrutturaedimanutenzioneaccessibili
abbattimentodigitaldivide
venditadibandaallingrossoperlaccessoadinternetaprezzicompetitivi
condivisionediunapartedellaccessoadinternetnellestradeenellepiazze
indipendenzaenergetica
promuoverelosviluppodeiserviziinterni

IlBackboneWirelessaBandaLarga


Il Backbone della rete, anche conosciuto come dorsale, sarebbe costituito da collegamenti
radio puntopunto a corto raggio effettuati con antenne molto direzionali. Questo
permetterebbe di avere una buona quantit di banda disponibile con un utilizzo ridottodello
spettro elettromagnetico. Leantennemolto direzionalisonoanchemenosensibilialrumore di
fondoedalleinterferenzepresentinell'etere.
Letecnologiechepotrebberoessereimpiegatesonoprincipalmentedue:

Standardwifi802.11[11]sufrequenzelibere5GHz,17GHzo24GHz
FreeSpaceOptical[12]

Esistono alcune varianti dello standard 802.11 attualmente in sviluppo che promettono di
portare il wireless gigabit in commercio a costi accessibili nei prossimi anni. La pi
interessante dal punto di vistadellereticomunitariesenzadubbiolavariante802.11ac[13],
che promette di portare il throughput dei collegamenti radio a 5 GHz fino ad 1 gigabit al
secondo.

LaFibraOttica
Stendere la fibra ottica su un territorio vasto un operazione costosa, difficilmente alla
portatadeivolontaridellereticomunitarie.

Tuttaviapotrebbeesserecomunquepossibilerealizzarealcunepartidelbackbonediunarete
comunitariainfibraottica,adesempio:

due o pi palazzi adiacenti che vogliono collegarsi tra loro potrebbero stendere dei
caviinfibraotticainvecediutilizzareilwifi


aree rurali digital divise potrebbero ottenere dei fondi per costruire una parte del
backbonedellaretecomunitariacittadinainfibraottica

La rete comunitaria Guifi della Catalognaharicevuto dei fondipubblicipercostruirepartedel


suobackboneinfibraottica[14].

NodiCondominiali:suddividerelaspesa
Succede spesso che pi inquilinidiunostessoedificiovoglianoentrareafarpartediunarete
comunitaria.Inquesticasigliinquilinicondividonolaspesaperrealizzareilloronodo.

Sarebbe possibile ed auspicabile quindi cercare di coinvolgere altri inquilini dello stesso
edificio al fine di suddividere la spesa per i materiali del nodo tra un maggior numero di
personepossibile.

In una rete comunitaria idealeintericondominisuddividerebberolespeseperlarealizzazione


delproprionodo.

La suddivisione della spesa renderebbe pi accessibile lipotesi di acquisto di un antenna a


17 o 24 GHz. Questo tipo di antenne possono offrire collegamenti radio pi stabili e
performanti ma hanno un costomoltopielevatorispettoallecomuniantenneWiFia5GHz.
Il costo di questi apparati li rende poco appetibili per i singoli privati, ma se la spesa fosse
ripartitatraunaventinadifamiglieilcostofinalepotrebbeesserepicheragionevole.

Ubiquiti afferma diaver raggiunto un throughput di1.5Gbpsfullduplexgrazieallasuanuova


tecnologiaAirFiber[15],operantesullafrequenzaunlicenseda24GHz.

VenditaallIngrossodellAccessoadInternet
Inunaretecomunitariaidealeglioperatoriditelecomunicazionecollaboranoattivamentecon
lecomunitlocalifacendocontrattisumisuraperagglomeratiurbaniinvececheaisingoli
cittadini.

Ibeneficidiquestotipodiapprocciosonopievidentinelcasodizonenonraggiuntedalla
bandalarga,ipotizziamoquindiilcasodiunarearuralesprovvistadiaccessoadinternetin
bandalarga.

Alcunicittadinipotrebberoaveregideinodidiunaretecomunitariaattivisulterritorioche
condividerebberounaquantitesiguadibanda,altricittadinipotrebberounirsiepianpianola
bandacondivisaperlaccessoadinternetdiverrebbeinsufficiente.

AquelpuntounWirelessInternetServiceProviderpotrebbeoffrireuncontrattosumisuraper
lafornituradiaccessoadinternetabandalargaadunpuntostrategicodellaretecomunitaria,
imembrilocaliinteressatisipotrebberoincaricaredistabilirelepoliticheperlasuddivisione
dellaspesaeperdecidereidettaglitecniciperlimplementazioneinaccordoconirequisiti
legislativi.

IlWISPdovrebbesolamentepreoccuparsidifornirelabandadiaccessoadinternetedi
svolgeregliobblighilegislativiacuisoggetto.

ReteMeshcittadinaa2.4GHzconRoamingAttivo
Difrequentelereticomunitariecostruisconopartedellaloroinfrastrutturacontecnologiea2.4
GHzinmodalitmesh(adhoc),inmodalitpuntopunto(APSTA)einstallandomoltihotspot
perfornireaccessoaiportatiliedaidispositivimobili.

Inunoscenarioidealetuttelestradeelepiazzeprincipalisarebberocopertedaunarete
meshcittadinaa2.4GHz.Laretemeshuserebbeunprotocollodiroutingchesupportail
roaming(funzionalitrecentementeaggiuntasuB.A.T.M.A.N.[16])affinchIdispositivimobili
possanomuoversiall'internodell'areacopertapassandodaunhotspotall'altrosenzaperdere
laconnessione.

Indipendenzaenergetica
Inunaretecomunitariaidealelamaggiorpartedeinodicondominialipotrebbeesseredotata
dipannellifotovoltaicie/oturbineeolichealfinedell'ecosostenibilitediunacompleta
indipendenzaenergetica.

FinanziamentipubblicieCrowdfunding
Alcunepartistrategichedell'infrastrutturacomunitariapotrebberoesserefinanziateconfondi
pubbliciprovenientidabandigovernativioconilcrowdfunding,ovverocampagnedidonazioni
autogestiteinrete.

ProliferazionedeiServiziInterni
InunaretecomunitariaidealeabandalargaedenergeticamenteindipendenteIservizi
informaticioffertiall'internodiessatroverebberounterrenofertileperproliferare.Alcuni
esempidiquestiservizisono:

hostingsitiweb
VOIP

messaggisticaistantanea
gaming
storage

Manmanocheiserviziinternidiverrebberopicapillariepiaffidabilil'utilizzodellarete
internacrescerebbesempredipi.Questoprobabilmentedeterminerebbelanecessitdi
potenziarel'infrastrutturacomunitariaediaumentarelabandadisponibilelocalmente.

Ledifficoltcomunementeincontrate
Cisonomoltebarriereallacreazionediunareteglobale.Finora,l'attenzionee'stataposta
sull'identificazionedellebarrieretecnicheelosviluppodimetodipersuperarle.Maiproblemi
tecnicisonol'ultimadellenostrepreoccupazioni,lequestioniaffaristiche,politicheesociali
sonoleveresfidecheaspettanolecommunitynetwork.Icostruttoridihardwareesoftware
devonotrovareunaformulacommercialeperimplementarelenostresoluzionitecniche.I
politicidevonocapireinostribisogniperl'accessouniversaleallospettrolibero.Ilpubblicoha
bisognodicapirechelareteesisteecomeavereaccesso.Sequestiprobleminonvengono
identificatierisolti,ilmovimentodellecommunitywirelessnonavra'maiinfluenzaaldifuori
dellocale.

WirelesssCommonManifesto[8]

Torniamooraallarealt,contuttelesuelimitazioniecomplicazioni.Qualisonoledifficolt
pifrequentichesiincontranonelladottareunmodellodisviluppocomunitario?

ComeaffermatoanchenelWirelessCommonManifestolesfidepigrandisonoditipo

socialeepolitico:dobbiamomaturareancoramoltocomespecieprimadipoterfar
funzionareapienoquestotipodimodelloenonpotremomaiarrivarcisenoncominciamo
aprovare.

Analizziamoquindiledifficoltincontratepidifrequentedallewirelesscommunity,tenendo
inconsiderazioneanchelesperienzamaturatainpidi10annidaNinux.org,lawireless
communitydiriferimentonelpanoramaitaliano:

leggiobsoletee/oambigue
difficoltdicomunicazioneconilpubblico
ilproblemadeiLeechers
difficoltdicomunicazioneinterna
pauradellelettrosmog
assenzadelleistituzioni
difficolttecnicheedambientali
difficolteconomiche

Leggiobsoletee/oambigue
Inalcunipaesileleggicheriguardanointernetedilwifisonoambigueoantiquate.Avolte
pesantilimitivengonoimpostiallacondivisionedellerisorsesuunaretecomunitaria.Inquesti
casilosviluppodelleFreeNetworkspesantementepenalizzato.

Difficoltdicomunicazioneconilpubblico
Spessolecommunityhannodifficoltatrovareiltempoelerisorseperpromuovereleloro
ideeinmodosempliceedadattoadunpubblicovasto.Ilmessaggiodellereticomunitariepu
arrivaredistortoononarrivareaffatto.

Ilproblemadeileechers
Avolteilmodellocomunitariononvienecompresoevienescambiatoesclusivamenteper
Internetgratuito.Ilconcettodiinternetgratuitomoltopericoloso,datocheattraepersone
chenonhannovogliadicollaborareecondivideremacercanosolamentedirisparmiaresulla
bollettatelefonica.
Sebbenelecomunitlocalitollerinolapresenzadiquestiindividuicheingergotecnico
vengonodenominatileechers[17],unapercentualesbilanciatadileechersinunacomunit
puportarecomeconseguenzaallamortedellacomunitstessa.

Difficoltdicomunicazioneinterna
Gestireunareteditelecomunicazionenonuncompitofacileetantomenolomettere
daccordotraloroungrannumerodipersonedietebackgroundculturaledifferente.Spesso
possonosorgereincomprensionichepossonodegenerareinsituazionidifficiliescontri
verbali.

ForselapigrandesfidadelleFreeNetworksproprioquelladiriuscireafarconviveree
collaboraretraloropersoneconcaratteriapparentementeincompatibili.Sottoquestopuntodi
vistaleCommunityNetworkssonounesperimentosocialedivaloreinestimabile.

Pauradell'elettrosmog
Avolteipartecipantidellereticomunitariesitrovanoadoveraffrontaresituazionidifficilicon
gliinquilinidelpropriocondominiodovuteallapauradell'elettrosmog.Inquesticasinonsipu
faraltrochespiegareaivicinidicasacheleantenneseguonodeglistandarddisicurezzae
cheperleggepossonoemettereadunapotenzamoltolimitatacheinferioreaquelladei
cellularicheportiamointasca.

Assenzadelleistituzioni
Inalcunipaesi,comeadesempiol'Italia,leistituzioninonsiinteressanoaglisviluppidellereti
comunitarieenonnecomprendonoilpotenziale.

Difficolttecnicheedambientali
Acquisireleconoscenzenecessariepercostruireunareteditelecomunicazionenonun
impresadipococonto.
Inoltre,letecnologiewirelesscomunementeutilizzaterichiedonocheiduepuntichesivuole
collegaresivedanoavicenda(ovverochenonvisianoostacolifisicicheblocchinoodevino
leonderadio)echesianoadunadistanzaminoredi20chilometri,mapurtropponon
semprecos.
Un'altroproblematecnicofrequentementeriscontratoquellodelleinterferenze:quandolo
spettroelettromagneticosaturodiventadifficilerealizzarecollegamentiwirelesssulle
frequenzecollettive.

Difficolteconomiche
Lereticomunitarienasconosempreconunbudgetmoltolimitato,avoltequestopuessere
fontediproblemiperlecommunitynatedapoco,lequalipotrebberonondisporredituttigli
strumentinecessaripercostruireuninfrastrutturadirete(attrezziperlinstallazionedelle
antenne,serverperilmonitoraggio,salaperleriunioniecosvia).
SolitamenteleFreeNetworksriesconoacrescerenonostanteillorobudgetmoltolimitato.
Questoavvienegraziealvolontariatoedallautofinanziamentodeipartecipanti.Avolteper
riesconoadotteneredeifinanziamentigrazieadonazioni,campagnedicrowdfundingofondi
pubblici.

LeFreeNetworkspiattivenelmondo
Ninux:Italia(http://ninux.org)
Freifunk:Germania(http://start.freifunk.net/)

Guifi:Spagna(http://guifi.net/)
Funkfeuer:Austria(http://www.funkfeuer.at/)
AWMNAthensWirelessMetropolitanNetwork:Grecia(http://www.awmn.gr/)
WlanSlovenija:Slovenia(http://wlansi.net/)
MontevideoLibre:Uruguay(http://montevideolibre.org/)
BogotMesh:Colombia(http://www.bogotamesh.org/)
Jawug:Johannesburg,SudAfrica(http://www.jawug.org.za/)
PretoriaWirelessUserGroup:Pretoria,SudAfrica(http://www.ptawug.co.za/)
OpenWireless:Svizzera(http://www.openwireless.ch/)
SeattleWireless:Seattle,USA(http://seattlewireless.net/)
NepalWirelessNetworkingProject:Nepal(http://www.nepalwireless.net/)
AirStream:Adelaide,Australia(http://www.airstream.org.au/)

GuifieAWMNsonolereticomunitariepiestesecondiversemigliaiadinodiattivie
centinaiadipersoneattivesulterritorio.

Ninux:panoramicadellasituazioneitaliana
LacommunityNinux.orgpromuovelosviluppodiretilibereinitaliadapidi10anni,in
questocapitolofaremounabrevepanoramicasullasituazioneitaliana.

Storiaecrescita
IlprogettoNinuxnasceaRomaattornoal2001sullesempiodiSeattleWireless,pocodopo
lamessaincommerciodeiprimidispositiviWiFi.

Dareteacaratteremoltosperimentale,graziealknowhowacquisitoedalprogrediresia
dellatecnologiachedellalegislazione,passataadarsiobiettivipiampi,ispirando
progettianaloghianchenelrestodelPaese.InparticolareoggicisonoIsoleNinux,ovvero
retichenonsonocollegatefisicamentetraloroancheaPisa,Mistretta(ME),Vittoria(RG),
Viterbo,Catanzaro,CosenzaeReggioCalabriaperuntotaledi130nodifunzionantie138
linkattivi(questinumericambianoincontinuazione,perconoscerelestatisticheaggiornate
consultaremap.ninux.org).Lacurvadicrescitasiimpennatavertiginosamentenel2011.

Community
ImembridiNinuxprovengonodabackgroundmoltodiversi,ancheseilprogettodasempre
attiraparticolarmenteappassionatiditecnologia,telecomunicazioniedinformatica.

Tecnologie
Dalleprimesperimentazionicondispositivia2.4Ghzoriginariamenteprogettatiperlindoor,
poweroverethernetartigianaliedantenneautocostruite(cantenne),convelocitchenon
raggiungevanoi10Mbps,sipassatigradualmenteadispositiviprogettatiesplicitamenteper
loutdoor,conpoweroveretherneteantennedirezionaliintegrateconvelocitdicirca

200Mbps.

Legalit
L'italiastatoprobabilmenteilpaeseEuropeoconleleggipiambigueinmateriadiWiFi.
Fortunatamenteiltrendcambiato!Icollegamentiwifitraprivatisullefrequenze
collettive(2.4GHz,5GHz,17GHz)sonostatiliberalizzatidalnuovocodicedelle
comunicazionielettronicheentratoinvigoreil6giugno2012,coscomerecitailsito
dell'ispettoratodellecomunicazionidellaLiguria[18]:
Usoprivato:nonprevistaalcunaautorizzazione.Leapparecchiaturesonocompresein
quelleprevistediliberousoaisensidellart.105,comma1,letterabdelD.Lgs.259/2003
(Codicedellecomunicazionielettroniche),coscomemodificatodall'art.70delD.Lgs.
70/2012.
AnchecondividerelapropriaconnessioneWIFIliberamentenonpiillegaledaquandoil
decretoPisanu,cheimponevapesantirestrizioniecondizioniall'accessoadinternet,non
statoprorogato[19].
PermaggioriinformazioniconsultalapaginaLeggiWirelesssulwikidiNinux.org.

Laretedelfuturoallanostraportata
Internethacambiatodefinitivamenteilmododiviveredimilionidipersonesulpianeta,
rivelandosiungrandeaiutoperlosviluppodellaciviltumana.Unbenecosimportantenon
puesserenellemanidipochicolossidelletelecomunicazioni.Lepersonedevono
essereliberedipotercostruirelaloroinfrastrutturadirete.

Ilmodelloidealepropostoinquestodocumentoallanostraportata.Ogniannosispendono
milionidieuroinguerre,armididistruzionedimassaealtrisprechifutiliemostruosi:pensate
acosariusciremmoafaresesolounapiccolapartediquellerisorsefossedestinataaquesto
progetto!

Noncisonopiscuse,dobbiamotuttifarelanostraparte,arrivatoilmomentodioffrireun
nuovomodellodisviluppoperilnostronuovomondochestanascendo,lareteallabasedi
questograndecambiamento:laretecicheriesceadunirelepersoneeafarlelavorarein
unprogettoperilbenecomune,facendoglidimenticarecicheognigiornocercadidividerle.

Aiutaci!
Tuttipossonoesonobenvenutiacollaborareperquestograndeesperimento.Inquesto
momentoabbiamobisognodi:

produttorivideo,documentaristi,3Danimationdesigners
installatoridiantenneedelettricisti

programmatori
sistemisti
networkersesperti
webegraphicdesigners
espertidisicurezzainformatica
traduttori
bloggers
PR
volontarichedianounamanodiqualsiasigenere!

Riferimenti
[1]Guifi,retecomunitariaCatalana:http://guifi.net/en/node/38392
[2]AWMN,retecomunitariaGreca:http://wind.awmn.net/
[3]VOIP:http://it.wikipedia.org/wiki/Voice_over_IP
[4]XMPP:http://wiki.ninux.org/Jabber
[5]Videgiochicomunitari:http://wiki.ninux.org/openarena_it
[6]NetNeutrality:http://it.wikipedia.org/wiki/Neutralit%C3%A0_della_rete
[7]PicopeeringAgreement:http://www.picopeer.net/PPAit.html
[8]WirelessCommonManifesto:http://wiki.ninux.org/WirelessCommonsManifesto
[9]WinWin:http://it.wikipedia.org/wiki/Winwin
[10]DigitalDivide:http://it.wikipedia.org/wiki/Digital_divide
[11]Standard802.11:http://it.wikipedia.org/wiki/IEEE_802.11
[12]FreeSpaceOptical:http://en.wikipedia.org/wiki/Freespace_optical_communication
[13]802.11ac:http://en.wikipedia.org/wiki/IEEE_802.11ac
[14]FibraOtticaGuifi:http://www.guifi.net/node/23408
[15]UbiquitiAirFiber:http://www.ubnt.com/airfiber
[16]B.A.T.M.A.N.Roaming:http://www.openmesh.org/wiki/batmanadv/Clientroaming
[17]Leechers(Inglese):http://en.wikipedia.org/wiki/Leech_(computing)
[18]IspettoratoComunicazioniLiguria:http://www.comunicazioniliguria.it/wifi.htm
[19]LeggePisanu
http://www.wispot.it/blog/modificatodecretopisanucosacambiahotspotwifi/
[20]LeggiWirelesshttp://wiki.ninux.org/LeggiWireless

Crediti
IldocumentostatoscrittodaFedericoCapoano
Blog:http://nemesisdesign.net/blog/
Twitter:@nemesisdesign

LepartirelativealleFreeNetworkspiattivenelmondoesullapanoramicaItalianasono
statescrittedaClaudioPisa(@cl4u2suTwitter).

SiringraziaDarioStelitano(@trecartesuTwitter)perlaiutosullacorrezionedeldocumento.

Knowledgebase:Ninux.org
Icone:PicolLibraryhttp://www.picol.org

Nonfarinadelmiosacco
Devofareunchiarimentonecessarioperconcluderequestodocumento.

Nonsonoioilpadredellamaggiorpartedelleideepresentiinquestodocumento.

Amevasolamentericonosciutolosforzodellavorominuziosodiraccolta,catalogazionee
semplificazionedelleinformazioniedelleideechehoacquisitoentrandoincontattocon
lambientedellecommunitynetworks.

Licenza
Quest'operadistribuitaconlicenzaCreativeCommonsAttribuzioneNoncommerciale
Condividiallostessomodo3.0Italia.