Sei sulla pagina 1di 5

N. 00519/2014 REG.PROV.PRES.

N. 02128/2006 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

Tribunale Amministrativo Regionale per la Sicilia


(Sezione Prima)

Il Presidente

ha pronunciato il presente
DECRETO

sul ricorso numero di registro generale 2128 del 2006, proposto da:
D'Angelo Giovanni, rappresentato e difeso dall'avv. Massimo Blandi, con
domicilio eletto presso Massimo Blandi in Palermo, via Emilia 23;

contro
Assessorato Reg.Le Per i Bb.Cc.Aa. e P.I., Sovrintendenza Bb.Cc. e Aa. di
Palermo, rappresentati e difesi per legge dall'Avvocatura Distrettuale dello Stato di
Palermo;
Comune di Isola delle Femmine;

per l'annullamento
reiezione richiesta occupazione suolo ricadente zona portuale
Visti il ricorso e i relativi allegati;
Visti gli artt. 82 e 83 del cod. proc. amm.;

Considerato che nel termine previsto dallart. 82 co 1 del c.p.a. non stata
presentata nuova istanza di fissazione di udienza e che il ricorso pertanto da
ritenersi perento;
P.Q.M.
Dichiara perento il ricorso indicato in epigrafe.
Spese compensate.
La Segreteria dar comunicazione del presente decreto alle parti costituite.
Ai sensi dell'art. 85, comma 3 e segg., cod. proc. amm., nel termine di 60 giorni
dalla comunicazione ciascuna delle parti costituite pu proporre opposizione al
Collegio, con atto notificato a tutte le parti.
Cos deciso in Palermo il giorno 4 settembre 2014.

Il Presidente
Filoreto D'Agostino

DEPOSITATO IN SEGRETERIA
Il 10/09/2014
IL SEGRETARIO
(Art. 89, co. 3, cod. proc. amm.)
https://www.giustiziaamministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocnam
e=4KEX6EHB7YCGNBW3OVI3IN35NY&q=ISOLA%20or%20DELLE%20or%20FEMMINE

N. 00412/2014 REG.PROV.CAU.
N. 00613/2014 REG.RIC.

REPUBBLICA ITALIANA

Il CONSIGLIO DI GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA PER LA REGIONE


SICILIANA
in SEDE giurisdizionale

ha pronunciato la presente
ORDINANZA

sul ricorso numero di registro GENERALE 613 del 2014, proposto da:
Cl.Ed.De.

Sas

di

D'Angelo

Giovanni,

rappresentato

difeso

dagli

avv. MASSIMO Blandi, Giovanni Immordino, con domicilio eletto presso


Massimo Blandi in PALERMO , V. Emilia N. 23;

contro
Comune di Isola delle Femmine in Persona del Sindaco P.T., rappresentato e
difeso dall'avv. Giancarlo Pellegrino, con domicilio eletto presso Giancarlo
Pellegrino in Palermo, via Principe di Granatelli, 37;

per la riforma
DELL' ordinanza cautelare del T.A.R. SICILIA - PALERMO: SEZIONE III n.
00369/2014, resa tra le parti, concernente ordinanza di immediata cessazione
attivita' e chiusura dell'esercizio PUBBLICO di somministrazione di alimenti e
bevande per certificato di agibilita' scaduto
Visto l'art. 62 cod. proc. amm;
3

Visti il ricorso in appello e i RELATIVI allegati;


Visti TUTTI gli atti della causa;
Visto l'atto di costituzione in giudizio di Comune di Isola delle Femmine in
Persona del Sindaco P.T.;
Vista la impugnata ordinanza cautelare del Tribunale amministrativo regionale di
reiezione della DOMANDA cautelare presentata dalla parte ricorrente in
primo GRADO ;
Viste le memorie difensive;
Relatore nella camera di consiglio del giorno 24 luglio 2014 il Cons. Giuseppe
Barone e uditi per le parti gli avvocati M. Blandi, G. Immordino e G. Pellegrino;
Considerato CHE ad una sommaria valutazione, quale quella della fase
cautelare,il ricorso sembra assistito dal prescritto fumus boni juris, considerato, tra
laltro, che il Comune ha omesso di pronunciarsi sulla domanda di rinnovo del
certificato di abitabilit, e che dallesecuzione del provvedimento impugnato
possono derivare alla societ danni gravi
P.Q.M.
Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana, in sede
giurisdizionale,
Accoglie l'appello (Ricorso numero: 613/2014) e, per l'effetto, in riforma
dell'ordinanza impugnata, accoglie l'istanza cautelare in primo grado.
Ordina che a cura della segreteria la presente ordinanza sia trasmessa al Tar per la
sollecita fissazione dell'udienza di merito ai sensi dell'art. 55, comma 10, cod. proc.
amm.
Provvede sulle spese della presente fase cautelare come segue:le compensa

La

presente

ordinanza

sar

eseguita

dall'Amministrazione

ed

depositata PRESSO la segreteria della Sezione che provveder a darne


comunicazione alle parti.
Cos deciso in PALERMO nella camera di consiglio del giorno 24 luglio 2014
con l'intervento dei magistrati:
Raffaele MARIA De Lipsis, PRESIDENTE
Ermanno de Francisco, Consigliere
Vincenzo Neri, Consigliere
Alessandro Corbino, Consigliere
GIUSEPPE Barone, Consigliere, Estensore
DEPOSITATA IN SEGRETERIA
Il 25/07/2014
IL SEGRETARIO
(Art. 89, co. 3, cod. proc. amm.)
https://www.giustiziaamministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocnam
e=X4GSTZSUOJYX7KTYEBLMKDIQOA&q=ISOLA%20or%20DELLE%20or%20FEMMINE

A CURA DEL COMITATO CITTADINO ISOLA PULITA DI ISOLA DELLE FEMMINE


http://lemanisuisoladellefemmine.blogspot.it/2010/07/palmuto-via-palermo-isola-delle-femmine_30.html

A CURA DEL COMITATO CITTADINO ISOLA PULITA DI ISOLA DELLE FEMMINE


http://lemanisuisoladellefemmine.blogspot.it/2010/07/palmuto-via-palermo-isola-delle-femmine_30.html