Sei sulla pagina 1di 3

l a

s p e s a

d i

s t a g i o n e

di Saverio Pepe

foto di Daniel Trudu

I tesori
dei cereali
360
Cal/100g

FARINA DI MAIS BENESSERE


ALLO STOMACO

RISO ROSSO DEPURARSI


CON SAPORE

La farina di mais ha costituito per secoli la base della cucina


tradizionale nel Nord Italia, in particolare in Lombardia
e Veneto, nonch in Svizzera e Savoia francese. per il
Veneto che detiene il primato della tradizione del consumo
di polenta. Ricca di magnesio e vitamina B3, la farina
di mais un naturale antiacido, con propriet protettive
della mucosa gastrica. Contiene anche una sostanza
proteica chiamata zeatina, che favorisce la cicatrizzazione
delle mucose dello stomaco e dellintestino. un
alimento particolarmente indicato per chi soffre di reflusso
esofageo, colite, meteorismo.

Tante sono le variet di riso rosso oggi disponibili.


Dalla provincia di Vercelli, lErmes considerato uno
dei pi saporiti. Sempre tra Vercelli e Biella proviene
il riso rosso di Baraggia. Altre variet sono quella della
Camargue, dal chicco brillante, il riso rosso del Bhutan,
presente anche nel circuito del commercio equo e
solidale, e il riso Hampshire, proveniente dal sud ovest
dellInghilterra, dal sapore deciso. Il riso rosso un

340
Cal/100g

potente disintossicante grazie a unefficace sinergia


tra zinco, magnesio e vitamine del gruppo B. Un tris
di sostanze che stimola lorganismo a eliminare le tossine.

LE RICETTE
Polenta farcita al forno, a pag. 51
Pesce in umido con polenta, a pag. 52

LE RICETTE
Riso rosso con lenticchie e spinaci, a pag. 31
Risotto rosso agli asparagi, a pag. 51

Mais
310
Cal/100g

GRANO SARACENO
FORZA ALLE OSSA
Il grano saraceno una pianta che
cresce spontanea nelle zone della
Siberia e della Manciuria. I Turchi
portarono la pianta in Grecia e nella
penisola balcanica, e da questo deriverebbe il
nome grano saraceno, ossia grano dei turchi
o dei saraceni. Altamente proteico, questo
cereale potenzia il sistema immunitario
e dona robustezza alle ossa. Contiene una
sostanza chiamata chiro-inositolo, una
sorta di spazzino che aiuta a
eliminare le tossine.

LE RICETTE
Tagliatelle di grano saraceno alla
verza, a pag. 29 - Grano saraceno
con carciofi e lattuga, a pag. 31 Colomba di grano saraceno alla
maniera tirolese, a pag. 47 - Minestra
di grano saraceno e fagioli, a pag. 52

12

Riso
rosso

Grano
saraceno
marzo 2013

l a

s p e s a

d i

s t a g i o n e

360 AVENA AMICO

320 ORZO ANTINFIAMMATORIO


Cal/100g

Cal/100g

NATURALE

Lorzo la pi antica forma vegetale


piantata dalluomo oltre ventimila
anni fa, dando cos vita alla lunga
storia dellagricoltura. Facilmente
trasportabile, molto nutriente, era
conosciuto anche da Cinesi,
Egizi, Sumeri e Assiri. I Greci

e Romani si alimentavano
prevalentemente dorzo,

Orzo

in particolare sotto forma di pane.


Lorzo il cereale con le maggiori

capacit lenitive
e antinfiammatorie, grazie alla
sinergia di silicio e acido nicotico.
Diuretico, rinfrescante e depurativo,
particolarmente utile anche durante le
diete dimagranti e disintossicanti.

DEL BUONUMORE

La pianta dellavena fu importata in


Italia dai legionari di Giulio Cesare.
Durante la loro permanenza in Gallia e
in Germania, i soldati avevano notato
che le popolazioni locali ne facevano un
larghissimo uso, anche per produrre un
pane considerato curativo. Lavena un
alimento attivo sul sistema nervoso
grazie alla presenza dellavenina, un
alcaloide che favorisce la produzione
di serotonina e melatonina, ormoni
essenziali per mantenere alto il livello di
energia mentale. Grazie alla lecitina e al
magnesio, favorisce il rilassamento

muscolare, la produzione di
endorfine e il buon sonno. molto
utile nelle depressioni e nella stanchezza
cronica.

LE RICETTE
Zuppa dorzo e porri con formaggio
filante, a pag. 31
Orzo alle carote, a pag. 51

LE RICETTE
Vellutata di ortiche ai doppi fiocchi,
a pag. 32 - Budino di riso e avena con
cocco e uvetta, a pag. 36 - Pancake
di avena allo yogurt, a pag. 37
Porridge di avena e banana, a pag. 52

Avena
350 MIGLIO ENERGIA
Cal/100g

PER CORPO E MENTE


Il miglio tra i cereali pi antichi presenti
nellalimentazione umana e sue tracce sono state scoperte
nelle grandi civilt, come tra i Babilonesi, gli Egiziani e gli
Etruschi. Nel Medio Evo era abitualmente coltivato in quasi
tutta Europa e, nellItalia settentrionale, veniva
consumato nelle valli prealpine sotto forma di polenta.
Il miglio un cereale che ha tante propriet da
sembrare un rimedio pi che un alimento.

Proteine e ferro ne fanno un cibo


energizzante sia a livello fisico sia mentale.
Essendo il cereale pi ricco in proteine,
indispensabile nellalimentazione
vegetariana e vegana, ed di sostegno
durante la crescita e la terza et.

Miglio

LE RICETTE
Miglio in insalata multicolore, a pag. 39 - Crpe
fermentate di cereali e legumi, a pag. 41 - Crocchette
dorate di miglio e quinoa, a pag. 42 - Torta di miglio
e arancia alla vaniglia, a pag. 41 - Bevanda di miglio,
a pag. 42 - Miglio saltato con verdure, a pag. 51

14

marzo 2013

Interessi correlati