Sei sulla pagina 1di 2

GHORIBA al COCCO

I ghoriba sono dei morbidi dolcetti che fanno parte della cucina tradizionale marocchina.
Vengono preparati con farina di semola di grano duro a cui possono essere mescolati pistacchi,
amaretti, nocciole, scorza darancia o farina di cocco come ho fatto io seguendo la ricetta
trovata nel blog Fior di rosmarino. Mio figlio li ha definiti paradisiaci e io devo riconoscere
che proprio laggettivo giusto!! Prima ne apprezzerete il profumo, poi la bont e, allora, sar
difficile fermarsi ad uno!!!

INGREDIENTI
180 g di farina di semola di grano duro rimacinata
120 g di farina di cocco
120 g di zucchero
2 uova
100 ml di olio di arachidi
fiala di aroma di vaniglia
bustina di lievito in polvere per dolci
abbondante zucchero a velo
PREPARAZIONE:
In una ciotola mescolare la farina di semola con la farina di cocco ed il
lievito.
In unaltra ciotola mettere le uova e lo zucchero.
Con le fruste elettriche montarli fino ad ottenere un composto chiaro e
spumoso, quindi unire lolio e laroma di vaniglia e montare di nuovo.
Incorporare, gradualmente, le farine mescolando, man mano, con un
cucchiaio.
Amalgamare bene tutti gli ingredienti.si otterr un composto piuttosto
molle.
Con un cucchiaio prelevare un po di composto, formare una pallina con le
mani della grandezza di una noce (io forse li ho fatti troppo grandi) e
rotolarla in abbondante zucchero a velo: dovr esserne completamente
ricoperta.
Adagiare i ghoriba sulla placca rivestita con carta da forno tenendoli ben
distanziati tra loro perch in cottura si appiattiscono e si allargano.
Cuocere i ghoriba al cocco in forno statico gi caldo a 170 per 15 minuti: si
dovranno formare le classiche crepe.
Sfornarli e lasciarli raffreddare prima di toccarli.
-----------------------

Torta alle mandorle e cacao de post


Ingredienti:
200 gr farina meglio se biologica
250 gr zucchero di canna grezzo biologico
2 cucchiai di cacao amaro biologico
300 ml di latte vegetale (soia, riso) oppure semplicemente 300ml
di acqua
150 gr di mandorle tritate
barattolo di marmellata biologica
1 bustina di lievito
Preparazione:
in una ciotola mescolate lo zucchero, le mandorle tritate (lasciatene
un p per decorare la torta alla fine), il latte (o lacqua) ed il cacao.
Gli ingredienti si devono amalgamare per bene. Di seguito
aggiungete la farina setacciata con il lievito mescolando fino a
formare una sorta di crema.
Ponete il tutto in uno stampo per torte accuratamente rivestito di
carta forno e fate cuocere in forno preriscaldato a 180 C per circa
45 minuti.
Per rendere la torta pi gustosa vi consigliamo di far raffreddare il
dolce, tagliarlo a met e spalmarvi la marmellata. La superficie
della torta potete decorarla con le mandorle tritate rimaste oppure
con scaglie di mandorle.
Bene: non vi resta che mangiarla! Buon appetito!!
----------------------------------------ZENZERO antiinfiamatorio, raffreddore, mal di stomacco e dolori
muscolari.
CANNELLA fibre, Ca, Fe, Mg, riduce il colesterolo cattivo, equilibra i
zuccheri nel sangue, migliora la memoria e l'attenzione.
CURCUMA desintossicante per il fegato, antiinfiamatorio,
antibatterico, desifettante per le ferite e ustioni.

Interessi correlati