Sei sulla pagina 1di 10

SISTEMA FLEXA 2.

Descrizione del sistema


Flexa 2.0 levoluzione del sistema Flexa con
limplementazione di funzionalit per adeguarsi
alle nuove normative vigenti e alle richieste del
mercato. Il sistema pu controllare un massimo di
6 zone con 8 motorizzazioni che possono lavorare
anche in modo proporzionale.
Il sistema ha la possibilit di avere termostati con
comunicazione sia wireless che cablati e il cablaggio
pu essere effettuato sia con sviluppo a stella (ogni
singolo termostato viene cablato direttamente alla
scheda) che su linea BUS. Le installazioni del sistema
possono presentare contemporaneamente tutte le
tipologie di comunicazione.
Le novit pi importanti sono:
> Gestione del Feecooling.
> Periferica per il contatto finestra.
> Possibilit di realizzare installazioni con sonde
di temperatura.
> Gestione del pavimento radiante.

26

03 I 4 punti del cambiamento I Rivoluzione

Funzionalit

Sistema

Numero massimo di zone


Tacto retroilluminato cablato
Tacto retroilluminato radio
Blueface
Free
Webserver
Programmazione oraria remota
Controllo zone remoto
Limitazione temperatura
Integrazione domotica
Q-Adapt
Interfacce di comunicazione
con espansione diretta
con UTA (0-10)
con ventilconvettori
Fancoil individuali
Motorizzazioni proporzionali
Gestione riscaldamento
Controllo unit esterne
Periferica ON/OFF
Sonda remota
Sonda distribuita

Flexa 2.0
6
Nuovo!

Nuovo!
Nuovo!

Nuovo!

Nuovo!

Nuovo!
Nuovo!
Nuovo!
Nuovo!
Nuovo!

M A - B + M A - B + M A - B +

3
2
N

M1

M2

M3

M4

M5

M6

8
6

Schema di massima di un sistema Flexa 2.0

Nmero

Elemento

Nmero

Elemento

Periferica rel

Termostato Blueface

Centrale Flexa 2.0

Termostato di zona cablato

Interfacce di comunicazione macchina

Sonda remota

Motorizzazioni

Termostati di zona radio

03 I 4 punti del cambiamento I Rivoluzione

27

SISTEMA CEN

Descrizione del sistema


Il sistema Cen pensato per rispondere alla necessit del
mercato della predisposizione degli impianti.
Il collegamento del sistema cablato e pu essere
effettuato sia con sviluppo a stella (ogni singolo
termostato collegato direttamente alla scheda
centrale) che in Bus. Il sistema pu supportare un
massimo di 6 zone che a loro volta gestiscono fino a
8 motorizzazioni. Il pacchetto per prezonificazione
Cen costituito da un termostato Blueface e sonde
di temperatura remota nelle zone; questo permette di
realizzare un sistema che lascia allutente la possibilit
di diversificare le temperature nelle singole zone tramite
la gestione remota del Blueface. Il sistema pu essere
facilmente implementato dei termostati nelle varie
zone semplicemente sostituendoli alle sonde. Il sistema
Cen viene fornito in pacchetti realizzati su misura per
gestire installazioni con un numero di zone da 2 a 6.
Quotazione prodotto dedicata , sistema non presente a
listino, richeidere eventuali quotazioni allufficio tecnico
di Airzone Italia.

28

03 I 4 punti del cambiamento I Rivoluzione

Funzionalit

Sistema

Numero massimo di zone


Tacto retroilluminato cablato
Tacto retroilluminato radio
Blueface
Free
Webserver
Programmazione oraria remota
Controllo zone remoto
Limitazione temperatura
Integrazione domotica
Q-Adapt
Interfacce di comunicazione
con espansione diretta
con UTA (0-10)
con ventilconvettori
Sonda remota
Sonda distribuita

Cen
6

Nuovo!
Nuovo!
Nuovo!
Nuovo!
Nuovo!

Nuovo!

Nuovo!

TERMOSTATI AMBIENTE
Airzone offre la pi completa gamma di termostati ambiente appositamente studiati per offrire allutente
interfacce funzionali e semplici da usare.

INTERFACCE UTENTE
Compatible con Cen
Compatible con Flexa 2.0
Compatible con Innobus Pro32

Blueface

FUNZIONALIT
Modo di funzionamento
Selezione temperatura
Visualizzazione temperatura ambiente
Velocit di ventilazione (Fancoil)
Programmazione modo di funzionamento
Limitazione range temperatura
Controllo altre zone
Modo Sleep
Programmazione oraria
Assegnazione nome alla zona
Algoritmo efficienza energetica
Modo Eco
Cablato (C) Radio (R)

34

03 I 4 punti del cambiamento I Rivoluzione

Tacto

Free

Webserver

Supermaestro

Blueface

Tacto

Free

Webserver

Supermaestro

C/R

Blueface
Blueface linterfaccia grafica sviluppata da Airzone
per semplificare lutilizzo e la gestione dei sistemi di
zona. Questo termostato costituito da uno schermo
grafico tattile a colori che tra le altre funzioni
permette:
> Limitazione del set di temperatura ambiente
impostabile.
>
Blueface incasso/superficie
Termostato Maestro Blueface (2)Nominare le zone della installazione e gestirle
completamente da remoto.
> Informazioni allutente in ogni momento sulle
23,5
funzionalit utilizzate.
> Visualizzazione grafica del risparmio energetico
medio.
> Programmazione oraria semplificata.

Da un 40 ad un
53% di RISPARMIO
ENERGETICO rispetto
ad una normale
installazione inverter.
(a seconda del luogo di
installazione*)

2 Fili di comunicazione

4 Fili

2 Fili di alimentazione
M A - B + M A - B + M A - B +

M1

M2

M3

M4

M5

M6

Schema di principio di termostati Blueface di zona

* Studio del dipartimento di energetica dellUniversit di Malaga

03 I 4 punti del cambiamento I Rivoluzione

35

Tacto
Termostato a parete touch screen retroilluminato
programmabile. Questa tipologia di termostato
presenta due possibili schermate di informazione:
In modalit screen saver mostra la temperatura
ambiente, lorario e il giorno della settimana.
Quando utilizzato dallutente mostra la temperatura
impostata in ambiente, laccesso al controllo remoto
delle zone, o la programmazione oraria.
Termostato Tacto ad incasso

Nel modello di superficie disponibile nei colori


Bianco Alpino e Grigio Discovery
Nel modello ad incasso disponibile nei colori Bianco
Alpino, Grigio Discovery.

Termostato Tacto di superficie

Free
Si tratta di un telecomando per il controllo della
temperatura di zona studiato per permettere la
totale libert di movimento. In modalit screen saver
mostra la temperatura ambiente.
Non richiede ricevitore di segnale in ambiente
termostato esclusivo per il sistema Flexa 2.0

Termostato Free

36

03 I 4 punti del cambiamento I Rivoluzione

Supermaestro
Supermaestro un elemento per il controllo
centralizzato di pi sistemi di zona. E pensato per
impianti di medie e grandi dimensioni del tipo a
volume di refrigerante variabile o idronico dove sia
richiesta la gestione da un unico punto di:
> Cambio del modo di funzionamento.
> Programmazione oraria.
> On/Off dei sistemi.
Supermaestro

Rappresenta la soluzione pi economica per la


gestione remota di sistemi di zona

Supermaestro di superficie

User:

Password:

Esempio di
schermata
Webserver

Webserver
Il Webserver Airzone l elemento che permette il
controllo da remoto dei principali parametri del
sistema di zona mediante un qualsiasi browser internet
(sia su rete LAN che attraverso internet mediante
lutilizzo di un IP pubblico) tramite PC,Tablet o smart
phone. Il sistema permette il controllo di:
> Tempetatura delle singole zone della installazione.
> Modo di funzionamento dei sistemi.
> Gestione per singola zona del modo sleep o ECO.
> Impostazione del range di temperatura dei
termostati.
> Programmazione oraria delle singole zone.
> Gestione blocco termostati.

Mozilla Firefox un marchio registrato Mozilla Fundation, Google Crome un marchio registrato Google Inc., Microsoft Internet Explorer un marchio registrato Microsoft Corporation , Opera un marchio registrato Opera Software ASA.

03 I 4 punti del cambiamento I Rivoluzione

37

INTEGRAZIONE
Integrazione con macchine ad espansione diretta
inverter e volume di refrigerante variabile:
interfaccia di comunicazione.
Airzone la sola azienda nel settore della
zonificazione ad aver direttamente sviluppato
elementi elettronici che permettono la completa
integrazione tra il sistema di zona e le unit
interne ad espansione diretta. Queste interfacce
di comunicazione consentono risparmi energetici
da un 18% ad un 52% rispetto ad altri sistemi sul
mercato.

Tecnologa Q-Adapt
Le nuove interfacce di comunicazione sono state
dotate della tecnologia sviluppata da Airzone
Q-Adapt, questa importante evoluzione permette
di raffinare ulteriormente lutilizzo delle velocit di
ventilazione dellunit interna adattandole, allatto
della messa in marcia, alle reali esigenze della
installazione.
In pratica si potranno configurare una tra quattro
diverse curve di lavoro del ventilatore in modo che
lunghi tratti di condotto flessibile o una richiesta
di portata daria sullimpianto molto bassa, non
pregiudichino la rumorosit e lefficienza della
installazione. Q Adapt la massima tecnologia
applicata alle interfacce di comunicazione presente
sul mercato

* Per altri marchi contattare lufficio tecnico


Airzone Italia

Funzionalit
> Controllo dinamico della temperatura di setting
dellunit interna.
> Gestione delle velocit di ventilazione in
funzione del numero delle zone in regime di
domanda.
> Gestione del modo di funzionamento dellunit
interna.
> Gestione dellalgoritmo Blueface.

Adapt

Panasonic, Mitsubishi Electric, Toshiba, LG, Daikin, Mitsubishi Heavy, Sanyo, Samsung, Hitachi y Fujitsu sono marchi registrati.

38

03 I 4 punti del cambiamento I Integrazione

Integrare limpianto di climatizzazione con Hsyco


grazie ad airzone
Nellottica di migliorare le prestazioni e le
possibilit di integrazione dei sistemi di zona nelle
installazioni domotiche, Airzone Italia ha realizzato
una collaborazione tecnico commerciale con Home
System Consulting. Home Systems Consulting
una societ di ingegneria specializzata nella
progettazione e realizzazione di soluzioni integrate
per la domotica e la building automation che sviluppa
e commercializza HSYCO, un sistema di supervisione
che si integra con impianti di automazione standard
e consente il controllo e la gestione di illuminazione,
automazione,climatizzazione, videosorveglianza e
antintrusione, controllo accessi, timer e irrigazione,
consumi energetici, rete, telefonia VoIP, sistemi
audio/video multi-room, sistemi scenografici, digital
signage e servizi di localizzazione. HSYCO permette
di controllare in locale e da remoto tutte le funzioni
di automazione domestica tramite ununica
interfaccia Web facile da utilizzare, personalizzabile
e accessibile con i pi comuni dispositivi wireless.

degli accessi, per lilluminazione ed in genere per


le automazioni; da questo nasce la necessit della
reciproca integrazione per lottimizzazione del loro
funzionamento. Airzone che gi utilizza il protocollo
ModBus nei suoi sistemi, ha sviluppato una nuova
interfaccia di integrazione, linterfaccia Airzone
-KNX.
KNX ad oggi e uno degli standard di comunicazione
per i sistemi domotici e grazie alla nuova interfaccia
i sistemi di zonificazione Airzone e tutti i sistemi
domotici con protocollo aperto KNX potranno
funzionare come un unico impianto.

progettato per essere utilizzato su qualsiasi


dispositivo dotato di un moderno browser Web,
dai normali PC Windows, Mac e Linux, ai telefoni
cellulari e prodotti unici quali iPhone, iPod touch e
iPad di Apple oppure smartphone o tablet Android.
HSYCO un server che diventer un tramite tra i
sistemi di zona Airzone e gli altri sistemi domotici o
di building automation, integrandoli perfettamente
e permettendo la loro totale gestione.
Integrare limpianto di climatizzazione con knx
grazie ad airzone
Nel mercato di oggi sono molte le situazioni in cui
in una sola installazione sono presenti vari sistemi
di controllo : per la climatizzazione, per la gestione

03 I 4 punti del cambiamento I Integrazione

39

MODULARIT
Il nostro obiettivo quello di fare in modo che i
sistemi Airzone possano adattarsi al meglio a
tutte le tipologie di installazione. In questa ottica
abbiamo sviluppato schede periferiche da collegarsi

alle nostre centrali elettroniche in modo che in


ogni singola installazione i nostri sistemi si possano
adattare al meglio alla tipologia di unit interna, all
impianto e alle richieste di gestione remota.

Compatibilit
Famiglia

Macchina

Impianto

Gestione
remota

Perferica
Interfaccia di
comunicazione

Interfaccia sistemi con un. interne ad espansione


diretta

0-10

Contatto 0-10 v per ventilatori inverter

Idronica

Interfaccia sistemi con un. interne idroniche

Ml mode

Cambio del modo di funzionamento tramite


contatti puliti o sonda di temperatura

Centrale controllo
produzione

Cambio del modo di funzionamento in impianti


idronici con pi sistemi di zona

ON/OFF

Contatti finestra o ON/OFF zone da remoto

Rel Flexa 2.0

Controllo impianti di riscaldamento

Rel Innobus Pro32

Controllo impianti di riscaldamento

Fancoil

Controllo impianti a ventilconvettori

Webserver

Gestione dei sistemi di zona tramite web

Supermaestro

Controllo centarlizzato per gruppi di sistemi

Sonde di
Sonda ad incasso 6Z
temperatura Sonda ad incasso 32Z
Sonda esterna

40

Applicazione

03 I 4 punti del cambiamento I Soluzioni

Gestione zone remote o applicazione open


space
Gestione zone remote o applicazione open space

Cen

Flexa 2.0

Innobus
PRO32