Sei sulla pagina 1di 11

<0>l EI\/IF>CD

Data analisi

10/11/2014

Intestarlo contratto
Seda Legale

DETTAGLIO ANALISI ECONOMETRICA LEASING


IMMOBILIARE

|N. Pratica

07S2

[Consulente

RENATO PUCCINELLI

VIA BRIGATA GARIBALDI 11 - 61100 PESARO (PS)


Altri soggetti coinvolti

Ruolo
Rappresentante Legale
Rappresentante Legale
Rappresentante Legale

1^ ^ ^ ^ ^

Cognome e Nome

Luogo e data di nascita


PESARO (PU) 14/12/1954
PESARO (PU) 29/10/1958
PESARO (PU) 24/09/1962

Dati Contratto
Data di sottoscrizione del contratto
Istituto Erogante (nome alla data del contratto)
Istituto Erogante (nome attuale)
Prezzo del bene
Durata locazione
Periodicit rata
Spese fisse per insoluto

7 ottobre 2005
FINECO LEASING S.P.A.
UNICREDIT LEASING S.P.A.

475.000,00
96
Mensile
30,00

Canone anticipato
Importo canone
Tipo locazione
Base calcolo Int. mora

50.000,00 Valore di riscatto

4.734,00 TX Leasing
3,6200% TAEG
Variabile
Tasso Mora
7,1000% Tasso Soglia
Su qualsiasi importo dovuto
Presenza collegio arbitrale?

47.500,00
7,8450%
NO

Sulla base delle informazioni ricevute, della documentazione fornita ed utilizzabile si provveduto ad analizzare
le clausole, le commissioni, le condizioni ed i tassi applicati al contratto di credito rateale in oggetto.
Situazione Attuale
Stato attuale dei pagamenti
Importo finanziato
Importo pagato (capitale + interessi)
Importo pagato dal cliente ricavato da
Posizione del cliente calcolata al

In arretrato
425.000,00
416.845,09
Nostra elaborazione indicativa su informazioni e documenti forniti dal cliente
10/11/2014
Dall'analisi sono state rilevate n. 10 anomalie sul contratto di credito

Le anomalie rilevate consentono di richiedere l'annullamento delle clausole relative agli interessi di mora e/o agii interessi corrispettivi, chiedendo lo storno e/o il rimborso delle somme pagate
a titolo di interesse corrispettivo e/o di mora, imputando quindi a capitale tutti gli interessi pagati, riducendo e/o bloccando il debito con la banca
Ilricalcolodel contratto di credito in oggetto determina un saldo A DEBITO del cliente di

58.154,91

L'importo sopra indicato stato ottenuto per differenza tra il capitale finanziato e le somme corrisposte attraverso il pagamento delle singole rate (di capitale
ed interessi) e di ulteriori eventuali versamenti secondo il dettaglio sotto indicato
Nel caso la banca non avesse ancora revocato il finanziamento possibile chiedere di continuare a pagare ratealmente il debito ricalcolato

Le anomalie riscontrate, per le quali possibile chiedere la nullit della


clausola degli interessi, saranno dettagliate in sede di incontro.
Sulla base della posizione con la banca saranno definite
le strategie e le azioni finalizzate alla prevenzione, tutela e difesa.
L'analisi stata condotta sulla base delle leggi in materia bancaria, delle sentenze della Corte di Cassazione e della giurisprudenza di merito
Note sulla documentazione
Il contratto non stato fotocopiato correttamente: nelle condizioni particolari manca della parte finale particolarmente importante perch rigaruda gli interessi di mora e.
forse, il tasso di attualizzazione che non verrebbe altrimenti esplicitato. Anche le condizioni generali non sono complete in quanto non si vede l'arti 21 (Foro convenzionale).

Codice Analsita

PB

(O)

I EMPO

A n a l i s i anomalie contabili, finanziarie e d i trasparenza negli affidamenti b a n c a r i ,


negli atti i m p o s i t i v i e nelle cartelle esattoriali

DETTAGLIO ANALISI ECONOMETRICA LEASING IMMOBILIARE


Consulente

RENATO PUCCINELLI

V I A E U R O P A ^ 5 0 0 5 6 M O N T E L U P O F I O R E N T I N O (FI)
R i f e r i m e n t o i n azienda

Telefono

B a n c a (nome alla stipula)

INTESA LEASING S.P.A.

B a n c a attuale (se diversa d a q u e l l a d i stipula)

MEDIOCREDITO ITALIANO S.P.A.

D a t a contratto

10 settembre 2007

D a t i contratto

e 700.000,00

P r e z z o d e l bene

e 70.000,00

Anticipo

Durata
Periodicit

180
Mensile

5.271,46 R i s c a t t o

Importo rata i n i z i a l e

Tasso Leasing

6,49%

Tasso M o r a

10,23%

TAN

6,49%

Tipo Tasso

Variabile

70.000,00

S u l l a base delle i n f o r m a z i o n i ricevute, d e l l a d o c u m e n t a z i o n e fornita e d u t i l i z z a b i l e s i p r o v v e d u t o a d analizzare le c l a u s o l e , le c o m m i s s i o n i , le c o n d i z i o n i e d i


tassi a p p l i c a t i a l contratto d i leasing f i n a n z i a r i o i n oggetto.

Prezzo di acquisto
Importo pagato dal cliente
Importo pagato dal cliente ricavato da:

Nostra elaborazione indicativa su informazioni e documenti forniti dal cliente


21 luglio 2014

Posizione cliente calcolata al

Dall'analisi sono state rilevate n. 6 anomalie sul contratto di credito


Dall'analisi sono emerse anomalie che consentono di richiedere l'annullamento delle clausole relative agli interessi di mora e/o agli interessi
corrispettivi, chiedendo lo storno e/o i l rimborso delle somme pagate a titolo di interesse corrispettivo e/o di mora, imputando quindi a capitale
tutti gli interessi pagati, riducendo e/o bloccando il debito con la societ di leasing
Il ricalcolo del contratto di credito in oggetto determina un saldo :

A Debito del cliente di

418.126,57

L ' i m p o r t o sopra i n d i c a t o stato ottenuto p e r differenza t r a i l capitale finanziato e l e s o m m e corrisposte attraverso i l pagamento delle singole rate ( d i capitale e d
interessi) e d i u l t e r i o r i eventuali versamenti secondo i l dettaglio sotto i n d i c a t o

Riassunto sintetico delle principali anomalie rilevate


per le quali possibile richiedere la nullit della clausola degli interessi di mora e degli interessi corrispettivi
E r r a t a modalit d i c a l c o l o e d errata a p p l i c a z i o n e dell'interesse d i m o r a
Interesse d i m o r a c a l c o l a t o anche s u l l a q u o t a interessi
Indetenninatezza o indeterminabilit d e l l e modalit d i c a l c o l o delle rate a d o g n i v a r i a z i o n e d i tasso
T a s s o i n d i c a t o n e l contratto d i l e a s i n g , d i v e r s o e m i n o r e d e l tasso effettivo u t i l i z z a t o per i l c a l c o l o delle rate
Illegittimo u t i l i z z o d e l parametro E u r i b o r
M a n c a n z a d i trasparenza s u alcune c o n d i z i o n i e clausole

NOTE
S i t u a z i o n e attuale d e l cliente c o n l a b a n c a

Regolare

S c h e d a i n f o r m a z i o n i generali p o s i z i o n e b a n c a r i a d e l cliente M A N C A N T E
Note ed osservazioni sulla documentazione
D a l l a d o c u m e n t a z i o n e fornita s i nota c h e i l contratto slati siglato i l 29/10/2007 mentre s o l o l'anno s u c c e s s i v o , i l 13/11/2008 stato acquistato l ' i m m o b i l e d a l l a
societ d i l e a s i n g l a c u i decorrenza per partita d a l mese d i ottobre 2 0 1 1 a d u n n u o v o tasso l e a s i n g pi basso rispetto a q u e l l o n e g o z i a t o i n virt
dell'adeguamento d e l l ' E u r i b o r . I l cliente n o n h a fornito l a d o c u m e n t a z i o n e sicuramente rilasciata d a l l a b a n c a d o v e s i f i s s a v a anche i l n u o v o tasso d i
per l ' i n d i c i z z a z i o n e alle n u o v e c o n d i z i o n i d e l 2 0 1 1 e pertanto tale v a l o r e stato d a n o i stimato n e l l ' I , 5 5 5 % p a r i a d u n tasso annuo netto d e l 3 , 5 4 4 0 % .

Codice analista

PB

Data analisi

21 luglio 2014

riferimento

Analisi anomalie contabili, finanziarie e di trasparenza negli affidamenti bancari,


atti impositivi e nelle cartelle esattoriali

D E T T A G L I O ANALISI E C O N O M E T R I C A M U T U O IPOTECARIO
MASSIMO ROSATI
Intestario/i contratto:
B R O N T E (CT) 28 L U G L I O 1961
Riferimento in azienda

Telefono

Banca (nome alla stipula)

B A N C A DI C R E D I T O C O O P E R A T I V O DI C A M B I A N O ( C A S T E L F T O R E N T I N C

Banca (nome attuale)

B A N C A DI C R E D I T O C O O P E R A T I V O DI C A M B I A N O ( C A S T E L F T O R E N T I N C

Data contratto (data di stipula per i mutui ipotecari)

10 novembre 2004

Dati contratto
130.000,00 N . Rate

Importo finanziato

Tipo di tasso

240

780,94 Periodicit

Importo rata banca

Mensile

T A N dichiarato

3,90%

Tasso Mora

6,90%

TAEG/ISC

4,07%

Tasso Soglia

5,76%

Misto con inizio TF Spese fisse per insoluto

Base di calcolo t. mora

Su qualsiasi importo dovuto

Sulla base delle informazioni ricevute, della documentazione fornita ed utilizzabile si provveduto ad analizzare le clausole, le commissioni, le condizioni ed i
tassi applicati al contratto di credito rateale in oggetto.

e 130.000,00

Importo finanziato
Importo pagato dal cliente (cap + int)

92.291,97

Importo pagato dal cliente ricavato da:

Nostra elaborazione indicativa su informazioni e documenti forniti dal cliente


7 luglio 2014

Posizione cliente calcolata a l

Dall'analisi sono emerse anomalie che consentono d i richiedere l'annullamento delle clausole relative agli interessi d i mora e/o a g l i interessi
corrispettivi, chiedendo lo stomo e/o i l rimborso delle somme pagate a titolo d i interesse corrispettivo e/o d i mora, imputando q u i n d i a capitale
tutti g l i interessi pagati, riducendo e/o bloccando i l debito c o n la banca"
L'analisi effettuata ha evidenziato i seguenti importi corris lesti durante i l periodo considerato
Capitale Rimborsato (o totale rate pagate)

50.250,04

Interessi corrispettivi

42.041,93

Interessi d i mora

Altre spese e commissioni recupera bili

Importo sopra indicato ricavato da:

Nostra elaborazione indicativa su informazioni e documenti forniti dal cliente

Il ricalcolo del contratto d i credito i n oggetto d e t e r m i n a u n saldo :

A Debito del cliente d i

37.708,03

L'importo sopra indicato stato ottenuto per differenza tra i l capitale finanziato e le somme corrisposte attraverso il pagamento delle singole rate (di capitale ed
interessi) e di ulteriori eventuali versamenti secondo i l dettaglio sotto indicato
Nel caso la banca non avesse ancora revocato i l finanziamento possibile chiedere di continuare a pagare ratealmente il debito ricalcolato
N e l dettaglio le singole a n o m a l i e rilevate sono 7 :
Calcolo degli interessi di mora sull'intera rata (mutuo < 2000 >2003) ( P O T E N Z I A L E U S U R A - Val. 3)
Tasso di mora contrattuale > Tasso Soglia Usura di Stipula senza clausola di salvaguardia ( U S U R A - V a l . 10)
Mancata chiara indicazione del tipo del piano di ammortamento ( M A N C A N Z A T R A S P A R E N Z A - V a l . 5)
Mancata chiara indicazione delle modalit di ricalcolo delle rate ad ogni variazione del tasso ( M A N C A N Z A T R A S P A R E N Z A - Val. 5)
T A N indicato nel mutuo diverso da quello utilizzato per i l calcolo delle rate ( V I O L A Z I O N E T U B e T R A S P A R E N Z A B A N C A R I A - Val. 9)
Utilizzo del parametro Euribor ( V I O L A Z I O N E L E G G E A N T I T R U S T - V a l . 7)
Margine occulto tramite obbligo di conto corrente con alterazione del tasso (CONDIZIONI E C O N O M I C H E A L T E R A T E IN M O D O O C C U L T O - Val. 9)

Rilevazione numerica di alcune anomalie contabili e finanziarie


Tasso di mora effettivo

7,17%

|TAN utilizzato per le rate

3,97%

jlmp.orto rata corretta

776,31

NOTE
Situazione attuale del cliente con la banca

In corso regolare

Note ed osservazioni sulla documentazione


Dal residuo in linea capitale al 31/12/2013 indicato netta comunicazione della banca del 14/03/2014 si intuisce che i clienti hanno optato sicuramente in uno
ma forse pi trienni per i l tasso fisso. E' necessario sapere quali sono i trienni coinvolti. A l momento i conteggi sono stati effettuati nell'ipotesi che il cliente
dopo le prime 12 rate al tasso di ingresso abbia sempre optato per i l tasso variabile.

Foro competente

[Sede del cliente in qualit di consumatore

Note interne
Il mutuo presenta un tasso di ingresso valido per 12 mesi pi basso sia del TF che del T V vigente a quel tempo. Nel solo dcouento di sintesi indicato l'obbligo
del cliente di domiciliazione del conto presso la banca. Nell'atto di mutuo ci si limita ad indicare che le rate saranno composte di quota capitale e quota interessi
ma non si spiega che tipo di ammortamento sar utilizzato e tantomeno si spiega come la banca proceder ad ogni revisione dei tassi.

Codice analista

PB

Data analisi

7 luglio 2014

Analisi anomalie contabili, finanziane e di trasparenza negli affidamenti


bancari, negli atti impositivi e nelle cartelle esattoriali

ANALISI ECONOMETRICA CONTO CORRENTE AFFIDATO


SINTESI DEI RISULTATI
Consulente

RENATO PUCCfNELLI

HHHR

Intestazione C/C:
VTA V A L L O N E 0
Riferimento in azienda

50051 CASTELFIORENTINO FI

^^HHIHHHflMP

Telefono

349-5440460 martinagiani76@libero.it

Banca

M O N T E DEI PASCHI DI SIENA S.P.A.

Agenzia / Filiale di

CASTELFIORENTINO - PIAZZA C A M I L L O BENSO C A V O U R 23

C/C Numero

IT 78 E 01030 37790 000001355382

Tipologia di Conto Corrente analizzato

CONTO CORRENTE ORDINARIO affidato oltre 5.000

Data e documenti apertura conto corrente e linea di fido

Data apertura conto corrente Sconosciuta (calcolo senza anatocismo)


Nei documenti non c' il contratto di apertura di c/c o di affidamento

Saldo risultante dall'ultimo estratto analizzato

30 settembre 2014

A Debito di

3.128,60

S u l l a base delle informazioni ricevute, della documentazione fornita ed utilizzabile si provveduto a d analizzare le spese, le c o m m i s s i o n i , le condizioni ed i tassi
applicati a l C/C i n oggetto. Sono stati esaminati i dati d e i trimestri d i s p o n i b i l i e c o n presenza d i " n u m e r i debitori".

Trimestri analizzati n. 38
Anno

I Trim.

II T r i m .

111 T r i m .

IV Trim.

2004

2005
2006

X
X

2007

2008

2009
2010

X
X

2011
2012

X
X

2013
2014

X
X

1997
1998
1999
2000
2001
2002
2003

X
X

Posizione rilevata al 21 novembre 2014

A Debito di

3.128,60

L'analisi effettuata ha rilevato anomalie contabili e di trasparenza bancaria per le quali possibile chiedere lo storno/rimborso fino ad un

importo totale anomalie

8.281,40

Le anomalie riscontrate ed i singoli importi recuperabili


saranno dettagliati in sede di incontro
Sulla base della posizione con la banca saranno definite
le strategie e le azionifinalizzatealla prevenzione, tutela e difesa
L'analisi stata condotta sulla base delle leggi i n materia bancaria, delle sentenze della Corte d i Cassazione e della giurisprudenza d i merito

NOTE

Situazione attuale del cliente con la banca

Tensione

<G8> I EM

PO

ANALISI E G E S T I O N E D E L D E B I T O B A N C A R I O E T R I B U T A R I O
RIEPILOGO ANALISI POSIZIONE C A R T E L L E ESATTORIALI
Consulente

RENATO PUCCINELLI

Intestazione Cartelle Esattoriali


Telefono

I m p o r t o totale del d e b i t o r i s u l t a n t e d a l l e cartelle e s a t t o r i a l i del

11 d i c e m b r e 2014

353.030,00

E' stata efettuata un'analisi finalizzata a rilevare v i z i di forma (e non di merito) sulle cartelle che possono determinare la cancellazione o la riduzione degli importi richiesti
L'analisi delle cartelle esattoriali stata condotta sulla base delle leggi i n materia tributaria, del codice del contribuente, delle sentenze della Corte Costituzionale, della
Corte d i Cassazione, delle sentenze del T A R e delle Commissioni T r i b u t a r i e
L'analisi ha evidenziato che per tutte le cartelle pu essere effettuata l a richiesta d i revisione e cancellazione per v i z i d i forma
I vizi formali rilevabili riguardano a titolo indicativo v i z i di forma e di notifica, di omesso invio di avvisi, di decadenza o prescrizione del tributo (non della cartella di esattoriale), di
trasparenza, di tardiva iscrizione a ruolo, di v i z i relativi al diritto ad esigere i l credito, ecc.

L'importo totale per il quale si pu presentare istanza di revisione legale

353.030,00

L'istanza d i revisione viene effettuata secondo nelle modalit e termini previsti dalla legge. L a legge impone a g l i enti impositori (e n o n a Equitalia) u n termine entro i l
quale rispondere alle contestazioni mosse nell'istanza, sulla base d i leggi e sentenze. D e c o r s i 220 g i o r n i , dall'invio dell'istanza d i revisione, si proceder alla richiesta d i
cancellazione d'ufficio delle cartelle, in caso di diniego o d i silenzio, sar richiesta l a cancellazione tramite specifici ricorsi i n commissione tributaria, cos come
previsto dalla leeae stessa, sia oer le cartelle rimaste senza risposta sia uer le cartelle alle a u a l i stata data risposta soltanto formalmente m a errata nei contenuti.
P e r precisione e trasparenza dividiamo l a cartelle t r a " V E C C H I E " che presentano maggiori vizi per le quali possibile ottenere l a cancellazione e cartelle " N U O V E " che
possono sempre essere cancellate m a potrebbero essere oggetto d i sanatoria d a parte dell'ente impositure entro l a scadenza

Saranno presentate 2 istanze di revisione u n a per le cartelle " V E C C H I E " ed u n a per le cartelle " N U O V E "

Cartelle " V E C C H I E "


Data analisi

319.830,00

Cartelle " N U O V E "

11 dicembre 2014

InTempo un marchio commerciale della JTD Srls

Codice analisita

33.200.00
VDP

I EM

HS>

F
>
C
D

ANALISI E G E S T I O N E D E L D E B I T O B A N C A R I O E TRIBUTARIO
RIEPILOGO ANALISI POSIZIONE C A R T E L L E ESATTORIALI
Consulente

ESSEI STUDIO S R L

Intestazione Cartelle Esattoriali


Telefono

I m p o r t o totale del d e b i t o risultante d a l l e cartelle e s a t t o r i a l i del

11 d i c e m b r e 2 0 1 4

46.900,00

E' stata efettuata un'analisi finalizzata a rilevare v i z i di forma (e non di merito) sulle cartelle che possono determinare la cancellazione o la riduzione degli importi richiesti
L'analisi delle cartelle esattoriali stata condotta sulla base delle leggi i n materia tributaria, del codice del contribuente, delle sentenze della Corte Costituzionale, della
Corte d i Cassazione, delle sentenze del T A R e delle Commissioni T r i b u t a r i e
L'analisi ha evidenziato che per tutte le cartelle pu essere effettuata la richiesta d i revisione e cancellazione per v i z i d i forma
I vizi formali rilevabili riguardano a titolo indicativo v i z i di torma e di notifica, di omesso invio di avvisi, di decadenza o prescrizione del tributo (non della cartella di esattoriale), di
trasparenza, di tardiva iscrizione a ruolo, di vizi relativi al diritto ad esigere i l credito, ecc.

L'importo totale per il quale si pu presentare istanza di revisione legale

46.900,00

L'istanza d i revisione viene effettuata secondo nelle modalit e termini previsti dalla legge. L a legge impone a g l i enti impositori (e n o n a Equitalia) u n termine entro i l
quale rispondere alle contestazioni mosse nell'istanza, sulla base d i leggi e sentenze. D e c o r s i 220 g i o r n i , dall'invio dell'istanza d i revisione, si proceder alla richiesta d i
cancellazione d'ufficio delle cartelle, i n caso d i diniego o di silenzio, sar richiesta l a cancellazione tramite specifici ricorsi in commissione tributaria, cosi come
previsto dalla l e s s e stessa, sia per le cartelle rimaste senza risposta sia per le cartelle alle auali stata data risposta soltanto formalmente m a errata nei contenuti.
P e r precisione e trasparenza dividiamo l a cartelle t r a " V E C C H I E " che presentano maggiori vizi per le quali possibile ottenere l a cancellazione e cartelle " N U O V E " che
possono sempre essere cancellate m a potrebbero essere oggetto di sanatoria d a parte dell'ente ini positure entro l a scadenza

Saranno presentate 2 istanze d revisione u n a per le cartelle " V E C C H I E " ed u n a per le cartelle " N U O V E "

Cartelle " V E C C H I E "


Dataanalisi

33.900,00

Cartelle " N U O V E "

11 dicembre 2014

InTempo un marchio commerciale della JTD Srls

Codice analisita

13.000.00
VDP

dS> I EMPO
ANALISI E G E S T I O N E D E L D E B I T O B A N C A R I O E

TRIBUTARIO

RIEPILOGO ANALISI POSIZIONE C A R T E L L E ESATTORIALI


Consulente

ESSEI STUDIO S R L

Intestazione Cartelle Esattoriali


Telefono

I m p o r t o totale del d e b i t o risultante d a l l e cartelle e s a t t o r i a l i del

11 d i c e m b r e 2014

114.060,00

E' stata efettuata un'analisi finalizzata a rilevare vizi di forma (e non di merito) sulle cartelle che possono determinare la cancellazione o la riduzione degli importi richiesti
L ' a n a l i s i delle cartelle esattoriali stata condotta sulla base delle leggi i n materia tributaria, del codice del contribuente, delle sentenze della Corte Costituzionale, della
Corte d i Cassazione, delle sentenze del T A R e delle Commissioni T r i b u t a r i e
L'analisi ha evidenziato che per tutte le cartelle pu essere effettuata l a richiesta d i revisione e cancellazione per v i z i d i forma
I vizi formali rilevabili riguardano a titolo indicativo v i z i d i forma e di notfica, di omesso invio di avvisi, di decadenza o prescrizione del tributo (non della cartella di esattoriale), di
trasparenza, di tardiva iscrizione a ruolo, di v i z i relativi al diritto ad esigere i l credito, ecc.

L'importo totale per il quale si pu presentare istanza di revisione legale

114.060,00

L'istanza d i revisione viene effettuata secondo nelle modalit e terrnini previsti dalla legge. L a legge impone a g l i enti impositori (e n o n a Equitalia) u n tenrne entro i l
quale rispondere alle contestazioni mosse nell'istanza, sulla base d i leggi e sentenze. D e c o r s i 220 g i o r n i , dall'invio dell'istanza d i revisione, s i proceder alla richiesta d i
cancellazione d'ufficio delle cartelle, i n caso d i diniego o di silenzio, sar richiesta l a cancellazione tramite specifici ricorsi i n commissione tributaria, cosi come
crevisto dalla l e s s e stessa, s i a per le cartelle rimaste senza risposta sia ner le cartelle alle Quali stata data risposta soltanto formalmente m a errata nei contenuti.
P e r precisione e trasparenza dividiamo l a cartelle t r a " V E C C H I E " che presentano maggiori vizi per le quali possibile ottenere l a cancellazione e cartelle " N U O V E " che
possono sempre essere cancellate m a potrebbero essere oggetto di sanatoria d a parte dell'ente impositore entro l a scadenza
Saranno presentate 2 istanze d i revisione u n a per le cartelle " V E C C H I E " ed u n a per le cartelle " N U O V E "

Cartelle " V E C C H I E "

Data analisi

74.280,00

Cartelle " N U O V E "

11 dicembre 2014

InTempo un marchio commerciale della JTDSrls

Codice analisita

39.780.00
VDP

<E8> I

EMPO

ANALISI E G E S T I O N E D E L D E B I T O B A N C A R I O E T R I B U T A R I O
RIEPILOGO ANALISI POSIZIONE C A R T E L L E ESATTORIALI
Consulente

RENATO PUCCINELLI

Intestazione Cartelle Esattoriali


Telefono

I m p o r t o totale del debito r i s u l t a n t e dalle cartelle esattoriali d e l

19 d i c e m b r e 2014

12.639,00

E' stata efettuata un'analisi finalizzata a rilevare vizi di forma (e non di merito) sulle cartelle che possono determinare la cancellazione o la riduzione degli importi richiesti
L'analisi delle cartelle esattoriali stata condotta sulla base delle leggi i n materia tributaria, del codice del contribuente, delle sentenze della Corte Costituzionale, della
Corte di Cassazione, delle sentenze del T A R e deUe Commissioni Tributarie
L'analisi ha evidenziato che per tutte le cartelle pu essere effettuata la richiesta di revisione e cancellazione per v i z i di fonila
I vizi formali rilevabili riguardano a titolo indicativo vizi di forma e di notifica, di omesso invio di avvisi, di decadenza o prescrizione del tributo (non della cartella di esattoriale), di
trasparenza, di tardiva iscrizione a molo, di vizi relativi al diritto ad esigere i l credito, ecc.

L'importo totale per il quale si pu presentare istanza di revisione legale

12.639,00

L'istanza di revisione viene effettuata secondo nelle modalit e termini previsti dalla legge. L a legge impone agli enti i m p o s t o r i (e non a Equitalia) un termine entro i l
quale rispondere alle contestazioni mosse nell'istanza, sulla base di leggi e sentenze. Decorsi 220 giorni, dall'invio dell'istanza di revisione, si proceder alla richiesta d i
cancellazione d'ufficio delle cartelle, i n caso di diniego o di silenzio, sar richiesta la cancellazione tramite specifici ricorsi i n commissione tributaria, cos come
previsto dalla lesse stessa, sia per le cartelle rimaste senza risposta sia per le cartelle alle quali stata data risposta soltanto formalmente ma errata nei contenuti.
Per precisione e trasparenza dividiamo la cartelle tra " V E C C H I E " che presentano maggiori vizi per le quali possibile ottenere la cancellazione e cartelle " N U O V E " che
possono sempre essere cancellate ma potrebbero essere oggetto di sanatoria da parte dell'ente Imposttore entro la scadenza

Saranno presentate 2 Istanze di revisione una per le cartelle " V E C C H I E " ed una per le cartelle " N U O V E "

Cartelle " V E C C H I E "


Data analisi

9.390,00
19 dicembre 2014

Cartelle " N U O V E "


Codice analisi!.!

3.249,00
VDP

d5> I EMPO
ANALISI E G E S T I O N E D E L D E B I T O B A N C A R I O E T R I B U T A R I O
RIEPILOGO ANALISI POSIZIONE C A R T E L L E ESATTORIALI
Consulente

RENATO PUCCINELLI

Intestazione Cartelle Esattoriali


Telefono

I m p o r t o totale del debito r i s u l t a n t e dalle cartelle esattoriali d e l

19 d i c e m b r e 2014

47.812,00

E' stata efettuata un'analisi finalizzata a rilevare vizi di forma (e non di merito) sulle cartelle che possono determinare la cancellazione o la riduzione degli importi richiesti
L'analisi delle cartelle esattoriali stata condotta sulla base delle leggi i n materia tributaria, del codice del contribuente, delle sentenze della Corte Costituzionale, della
Corte di Cassazione, delle sentenze del T A R e delle Commissioni Tributarie
L'analisi ha evidenziato che per tutte le cartelle pu essere effettuata la richiesta di revisione e cancellazione per v i z i di forma
I vizi formali rilevabili riguardano a titolo indicativo vizi di forma e di notifica, di omesso invio di avvisi, di decadenza o prescrizione del tributo (non della cartella di esattoriale), di
trasparenza, di tardiva iscrizione a molo, di v i z i relativi al diritto ad esigere i l credito, ecc.

L'importo totale per il quale si pu presentare istanza di revisione legale

47.812,00

L'istanza di revisione viene effettuata secondo nelle modalit e termini previsti dalla legge. L a legge impone agli enti impositori (e non a Equitalia) un termine entro i l
quale rispondere alle contestazioni mosse nell'istanza, sulla base di leggi e sentenze. Decorsi 220 giorni, dall'invio dell'istanza di revisione, si proceder alla richiesta d i
cancellazione d'ufficio delle cartelle, i n caso di diniego o di silenzio, sar richiesta la cancellazione tramite specifici ricorsi i n commissione tributaria, cos come
previsto dalla legge stessa, sia per le cartelle rimaste senza risposta sia per le cartelle alle quali stata data risposta soltanto formalmente ma errata nei contenuti.
Per precisione e trasparenza dividiamo la cartelle t r a " V E C C H I E " che presentano maggiori vizi per le q u a l i possibile ottenere l a cancellazione e cartelle " N U O V E " che
possono sempre essere cancellate m a potrebbero essere oggetto d i sanatoria da parte dell'ente impositore entro la scadenza

Saranno presentate 2 istanze d i revisione una per le cartelle " V E C C H I E " ed una per le cartelle " N U O V E "

Cartelle " V E C C H I E "


Data analisi

34.765,00
19 dicembre 2014

Cartelle " N U O V E "


Codice analista

13.047,00
VDP

ANALISI E G E S T I O N E D E L D E B I T O B A N C A R I O E T R I B U T A R I O
RIEPILOGO ANALISI POSIZIONE C A R T E L L E ESATTORIALI
Consulente

RENATOPUCCINELU

Intestazione Cartelle Esattoriali


Telefono

I m p o r t o totale del debito risultante dalle cartelle esattoriali d e l

19 d i c e m b r e 2014

21.630,00

E' stata efettuata un'analisi finalizzata a rilevare vizi di forma (e non di merito) sulle cartelle che possono determinare la cancellazione o la riduzione degli importi richiesti
L'analisi delle cartelle esattoriali stata condotta sulla base delle leggi i n materia tributaria, del codice del contribuente, delle sentenze della Corte Costituzionale, della
Corte di Cassazione, delle sentenze del T A R e delle Commissioni Tributarie
L'analisi ha evidenziato che per tutte le cartelle pu essere effettuata la richiesta di revisione e cancellazione per v i z i di forma
I vizi formali rilevabili riguardano a titolo indicativo vizi di forma e di notifica, di omesso invio di avvisi, di decadenza o prescrizione del tributo (non della cartella di esattoriale), di
trasparenza, di tardiva iscrizione a molo, di vizi relativi al diritto ad esigere i l credito, ecc.

L'importo totale per il quale si pu presentare istanza di revisione legale

21.630,00

L'istanza di revisione viene effettuata secondo nelle modalit e termini previsti dalla legge. L a legge impone agli enti impositori (e non a Equitalia) un termine entro i l
quale rispondere alle contestazioni mosse nell'istanza, sulla base di leggi e sentenze. Decorsi 220 giorni, dall'invio dell'istanza di revisione, si proceder alla richiesta d i
cancellazione d'ufficio delle cartelle, i n caso d i diniego o di silenzio, sar richiesta la cancellazione tramite specifici ricorsi i n commissione tributaria, cosi come
previsto dalla lesse stessa, sia per le cartelle rimaste senza risposta sia per le cartelle alle quali stata data risposta soltanto formalmente ma errata nei contenuti
Per precisione e trasparenza dividiamo la cartelle tra " V E C C H I E " che presentano maggiori vizi per le quali possibile ottenere la cancellazione e cartelle " N U O V E " che
possono sempre essere cancellate m a potrebbero essere oggetto di sanatoria da parte dell'ente impositore entro la scadenza

Saranno presentate 2 istanze d i revisione una per le cartelle " V E C C H I E " ed una per le cartelle " N U O V E "

Cartelle " V E C C H I E "


Data analisi

18.690,00
19 dicembre 2014

Cartelle " N U O V E "


Codice analisita

2.940,00
VDP

d5> I EMPO
ANALISI E G E S T I O N E D E L D E B I T O B A N C A R I O E T R I B U T A R I O
RIEPILOGO ANALISI POSIZIONE C A R T E L L E ESATTORIALI
Consulente

RENATO PUCCINELU

Intestazione Cartelle Esattoriali


Telefono

Importo totale del debito risultante dalle cartelle esattoriali del

22 gennaio 2014

11.638,00

E' stata efettuata un'analisi finalizzata a rilevare vizi di forma (e non di merito) sulle cartelle che possono determinare la cancellazione o la riduzione degli importi richiesti
L'analisi delle cartelle esattoriali stata condotta sulla base delle leggi i n materia tributaria, del codice del contribuente, delle sentenze della Corte Costituzionale, della
Corte di Cassazione, delle sentenze del T A R e delle Commissioni Tributarie
L'analisi ha evidenziato che per tutte le cartelle pu essere effettuata la richiesta di revisione e cancellazione per v i z i di forma
I vizi formali rilevabili riguardano a titolo indicativo vizi di forma e di notifica, di omesso invio di avvisi, di decadenza o prescrizione del tributo (non della cartella di esattoriale), d
trasparenza, di tardiva iscrizione a molo, di vizi relativi al diritto ad esigere i l credito, ecc.

L'importo totale per il quale si pu presentare istanza di revisione legale

11.638,00

L'istanza di revisione viene effettuata secondo nelle modalit e termini previsti dalla legge. L a legge impone agli enti impositori (e non a Equitalia) un termine entro i l
quale rispondere alle contestazioni mosse nell'istanza, sulla base di leggi e sentenze. Decorsi 220 giorni, dall'invio dell'istanza di revisione, si proceder alla richiesta d i
cancellazione d'ufficio delle cartelle, in caso di diniego o di silenzio, sar richiesta la cancellazione tramite specifici ricorsi i n commissione tributaria, cos come
previsto dalla legge stessa, sia per le cartelle rimaste senza risposta sia per le cartelle alle quali stata data risposta soltanto formalmente ma errata nei contenuti.
Per precisione e trasparenza dividiamo la cartelle tra " V E C C H I E " che presentano maggiori vizi per le quali possibile ottenere la cancellazione e cartelle " N U O V E " che
possono sempre essere cancellate ma potrebbero essere oggetto d i sanatoria da parte dell'ente impositore entro la scadenza

Saranno presentate 2 istanze di revisione una per le cartelle " V E C C H I E " ed una per le cartelle " N U O V E "

Cartelle " V E C C H I E "


Data analisi

8.163,00
22 dicembre 2014

Cartelle " N U O V E "


Codice analista

3.475,00
VDP